XL Congresso Società Italiana di Neurologia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "XL Congresso Società Italiana di Neurologia"

Transcript

1 X Congresso ocietà taliana di eurologia PD novembre 2009 PZZ D F PG DF

2

3

4

5 X Congresso ocietà taliana di eurologia Padova Palazzo della Fiera novembre 2009

6

7 otto l lto Patronato della Presidenza della epubblica taliana Con il Patrocinio di Presidenza del Consiglio dei inistri inistero del avoro, della alute e delle Politiche ociali egione eneto Università degli tudi di Padova mministrazione Provinciale di Padova Comune di Padova stituto uperiore di anità rdine dei edici Chirurghi e degli dontoiatri di Padova e Provincia

8 PD. attistin (Padova) C CFC G. ernardi (oma). terzi (ilano) G. edeschi (apoli) G.. ancardi (Genova) C. Caltagirone (oma). Costanzo (Catania) G. Cruccu (oma). Federico (iena). attistin (Padova) C D CD C. ngelini (Padova) P. ergonzi (Udine) G. Gigli (Udine) G. Pizzolato (rieste). avolato (Padova) G. esta (Padova) C GZZ. Dam (Padova) C. riani (Padova). Cagnin (Padova) P. Gallo (Padova) F. aggioni (Padova) G. eneghetti (Padova). Perlotto (Padova) G. icchieri (Padova). aladini (Padova) G. Zanchin (Padova) C CU. rgentiero (Padova). urlina (assano d.g.). usatto (Camposampiero). Calabrese (Padova) C. Carollo (Padova) D. D vella (Padova). D nna (Portogruaro) F. Devetag (Feltre) G. Didonè (Cittadella). leopra (enezia). rmani (Padova) P. Fardin (Padova) C. Fattorello (irano). Giometto (reviso). azzarino (Gorizia) C. archini (elluno) G. icaglio (Castelfranco.to) G. asè (Pordenone). orra (rzignano) F. Paladin (enezia). Pegoraro (Padova). Pellegrini (Dolo) F. Perini (icenza) P. Perini (Padova) P. Pinelli (estre). Polo (onselice) P. Prati (Udine). inaldi (Padova) F. anson (hiene) C. emenza (Padova) G. orarù (Padova) C. revisan (Padova) P. onin (enezia). ergani (Padova) G. Zara (Padova) el sito link X Congresso - Padova 2009, saranno disponibili tutte le informazioni aggiornate sul Congresso 6

9 CG D Presidente Giorgio ernardi ice Presidente oberto terzi egretario Gioacchino edeschi esoriere Giovanni uigi ancardi Presidente letto ntonio Federico Past President ario anfredi Consiglieri Placido ramanti Carlo Caltagirone rminio Costanzo Giorgio Cruccu Giovanni Defazio Domenico nzitari Giuseppe icieli lessandro Padovani ntonino Pavone ldo Quattrone tefano icci Paolo aria ossini Gabriele iciliano Giorgio Zanchin Probiviri Fabrizio ntonio de Falco Cesare Fieschi eandro Provinciali egreteria mministrativa tudio Conventuriena ia del Cavallerizzo, iena el Fax mail: ito 7

10 C GGUG PD C G G U G P D n auto utostrada enezia - ilano (4) uscite a Padova st e seguite le indicazioni per la fiera. utostrada ologna - Padova (13) uscita a Padova ud e seguite le indicazioni per la fiera. Una volta arrivati in fiera sono a disposizione 4 comodi parcheggi con 3150 posti auto. n treno Padova è posizionata sull'asse ferroviario orino rieste ed è quindi ben servita e facilmente raggiungibile in treno. Dista da ilano 2 ore, da ologna 1 ora e mezza e soltanto 20 minuti da icenza e enezia, città dalle quali esistono frequenti collegamenti con l'asse ferroviario da e verso oma. n aereo Z - eroporto arco Polo aeroporto di enezia è il più vicino. Da qui si può raggiungere Padova nei seguenti modi: n Pullman Con : partenze ai minuti 05' e 35' di ogni ora dal lunedì al venerdì e ai minuti 35' di ogni ora nei giorni sabato e festivi irervice axi collettivo: servizio della cooperativa adioaxi di Padova con prenotazione telefonica 24 ore dall'orario di partenza o dall'arrivo del volo al numero eroporto alerio Catullo aeroporto di illafranca erona, è il secondo che si può utilizzare per raggiungere Padova. Da qui si può arrivare a Padova nei seguenti modi: us navetta e treno da erona Collegamento dall'aeroporto alla stazione ferroviaria di erona ogni 20 minuti dalle alle ink utili:» ocietà utostrade renitalia (orari dei treni ed acquisto biglietti) 8

11 C G G U G P D 9

12 P U UCH U UCH P P Coffee break 31 PFZ 32 PC 33 UC P P P GH Y P G D UDCK CCH&P 6 Z 5 CH 4 J 3 FUU 1 2 X DPH KD Coffee break Coffee break C. H GZ. Coffee break Coffee break U.C F Y G GK H. C G PH... Coffee break P P 35 DG C D F G H P GZZ 34 G Coffee break CK FFC G G PFZ PC CK FFC G UC GZZ P GH Y P G D UDCK CCH&P GUD Z CH J FUU 1 2 X DPH KD Coffee break Coffee break C. H GZ. Coffee break Coffee break U.C F Y G GK H. C. G C G PH... Coffee break GD: PG G C D DC DC DC PZ CC F G H tavolo per editoria metri 3x2 metri 3x3 GZZ G CK FFC G metri 6x6 G CK FFC G GZZ P metri 3x4 metri 3x7 metri 3x5 metri 3x8 metri 3x6 GUD metri 3x9 G C

13 ZD PC 27 llergan Pharmaceuticals reland 7 ngelini 3 iofutura Pharma pa 13 oehringer ngelheim talia pa 15 CareFusion taly 237 rl 5 Chiesi Farmaceutici pa 21 euro pa 14 isai rl 12 li illy talia pa 32 pitech Group rl 22 G Healthcare rl 17 Genzyme rl 23 GlaxomithKline pa 11 psen pa 4 Janssen Cilag pa 25 aborest talia pa 9 undbeck talia pa 30 stituto usofarmaco d'talia pa 8 D pa 1 eda Pharma pa 35 edigas talia pa 16 erck erono pa 6 erz Pharma talia rl 26 icromed pa 20 atural radel rl 2 ihon Kohden talia rl 18 ovartis Farma pa 31 Pfizer talia pa 19 Pharmaval rl 29 anofi ventis pa 34 ervier talia pa 24 hire Human Genetic herapies 28 olvay Pharma pa 33 UC Pharma pa 10 ecchi & C. Piam P C D F G H pringer erlag lsevier rl tes edica Device rl dizioni edico e Paziente abs Cic dizioni nternazionali 11

14 21 G scrizione al Congresso egistrazione dei partecipanti al Congresso 12

15 P G Programma scientifico C F C

16 21 UDU GG P D' G DD D'G CH D G FPP W HY G FC G D D ZZ GZ PCP U G 19:00 C D UGUZ 20:00 CCK-UFF D U P

17 17.00 U G C UGU euroscienze e arte: il eatro nteriore fra metafore artistiche e ipotesi neurobiologiche. G (odena, toccolma) euroscienze e umanesimo: invecchiamento e longevità G. CPD (Padova) euroscienze e filosofia: corpo, mente e anima. CCC (enezia) C D UGUZ CC D CCK-UFF D U U D U G G 15

18 UDU GG uolo della glia nella patologia neurologica P D' C CC 1 uove prospettive sui meccanismi neuro infiammatori e neurodegenerativi nelle patologie del sistema nervoso:possibile ruolo delle aliamidi CZ C PCH GUP Glatimer acetato nel panorama delle nuove prospettive terapeutiche: il rapporto rischio/beneficio nell'orientamento del trattamento della clerosi ultipla CZ C F - CZ DC D GZZZ D DC D G DD D'G DZ CCH 1 Presente e futuro nella gestione della clerosi ultipla. nnovazione tecnologica e terapie orali CZ C CK GUPP D UD UCZ D in collaborazione con il Gruppo di tudio sulla Qualità della ita U CQUZ UD D D UPC DC 22 CH D G FPP W HY G FC G D D ZZ PU CFFÉ CUCZ P D U 1 C UP 1 CC 1 DD D 1 UGC 1 UPCG CC D CP PU PZ CFZ DDCH utoantibody mediated diseases: what the neurologist can benefit from clinical findings and basic neuroimmunology KG W uovi target terapeutici nella clerosi ultipla: gli agonisti della sfingosina CZ C F C CC a gestione del paziente con malattia cerebrovascolare CZ C GUD - PFZ Fragilità dell'anziano: come riconoscerla - gestione e terapia Cefalea e attività sportiva: dal De arte Gymnastica di G. ercuriale ( ) ai calciatori italiani di serie P Cervello e altitudine CZ C ente e movimento CZ C micrania: nuove prospettive per il trattamento ottimale dell'attacco del singolo paziente CZ C PFZ l dolore nel paziente con neuropatie e comorbidità: curare il sintomo oltre la malattia CZ C HG GH - Y DCU P C CFFÉ P GUPP D UD CZ CÀ D UG D DC C UD FUZ UG GUPP D UD D UGC CC GUPP D UD U P C PCH C PCG: W K C PU U P D'CU CHC: D'Z Z P D CC GUPP D UD D U C C'È DU GUPP D UD UFG 'UGZ UFG: D DG GUPP D UD D UG CU CCZ UG / 17,30 U F ipensare le certificazioni di invalidità, rivedere la riabilitazione in neurologia CÀ D UPCG Z UPCGC P Casi Clinici 1 Casi Clinici 2 alattie Cerebrovascolari 1 clerosi ultipla 1 onno europsicologia Clinica /eurologia del Comportamento euroscienze di ase pilessia

19 C D GG ore U D G PG UGC oderatori G. D (oma) -. (Padova) a comunicazione astrogliale nella fisiologia e patologia del sistema nervoso. (ilano, osanna - CH) uolo della microglia nell infiammazione del sistema nervoso G. (ilano) e leucodistrofie come modello di degenerazione primaria dell oligodendroglia. FDC (iena) U D U Pausa caffé G G 17

20 22 P D CUCZ : C CC 1 ore oderatori G.. (oma) - P. GZ (Udine) - F. U (Cagliari) PC U WG YD: P F W C. C. G, F. FCH,. C-,.,. D,. U (orino, ondovì - C) PK F PPC D CCUG H P F HYCY C., G.,. DU,. CG,. (Padova) CU GZD CH DU GG DC D UC P. DFFU WGHD GG (DW) D GC C PCCPY () FDG. D FD,.,. D,. D'C, F. D CUZ,. UCCH,. P, C. (ari) PG UFC UKCPHPHY CPC F C F CQUD UDFCCY YD HY P (GD YD). CPC,. PUZZ, F. P,. UCCH,. D P,. GG,. (rbassano - ) CCCPHC Y DC F DY: C P D W F H U. U,. Z,. P,. GU,. D, G. CU,. PU,. PGD,., P.,. (odi) F-FUCH P/C D PCCPY F H F PC PHWY G UF- 1: C P F.,. PC, G. DFZ, G. U, P. (ari) DFFU UKCPHPHY DU YPH C: P F C D WH ZD D UX.,. D,.,. C,. ZZ,. D,., G. D,. P, G. FCCH, D. PY (ilano, Cremona) C P F C F CD PC CDY CZ F PUY FC. H F UC GC C PCCPY H DGC GH G. D U,.,. G, G. P,. D, G. D,. CC, F. U,. F (omma esuviana -, apoli) Pausa pranzo 18

21 CUCZ : DZ CCH 1 ore oderatori G. G (erona) - C. (ilano) - C. (mperia) W HYPH F PHG D H DC W CHD D H H C: P C F H ZH D.F. G, F. UK, G., P. W, C. C, D. GUD,. GD (enezia, onn - D, ristol - UK, Padova) G Y CU PDC FP DG D. G, C. FG, F. C,. P,. U, C., F. CC,. C,. U,. GHD,. G, D. C,., F. CH,. CPP, G., C.,.,. GD,.,. CP (ilano, rescia, orino) GG F UCC UC: CUCU, Z D PHY DFC UD UG. CHU, P. PÉ, C. CG, U., G. P (oma) HF 1298CC 677CC HPYP PC G D Y DUCG W HCY. CG,. C, D. C,. UD,. D C,.,. (Padova, enezia) FCGC F DPZ: FFC F H CYCH P450 (CYP) 2D6 FUC PYPH H P DPZ P WH ZH D D. P,.,. ZZ, F. GCH,. CC, F. P, G. D'F,.,. G,. D, P. CCC, C. U,.,. DPCC,. P (. Giovanni otondo - FG, oma, Perugia) U PGU (G) W W WH FP D G. ZZ, D.,. P,. G,. G, G., F. G (ecco, ilano) CU K FC D D C C D CG P.,. G, P. D F,.,. G,. UC, C. CD,. CD (Palermo) F D PDC ZH D: CC GUD UDY G. C, G., P. PCP,. PC,. C,. PG,. C,. ZZ CGG,. CF,. GP,.,. C, G. Z, G. U (oma) Pausa pranzo 22 G. D D D G 19

22 22 C H CUCZ : P ore oderatori U. GUG (Catanzaro) -. UZZ (ologna) -.. PCCH (Foggia) HYPHCY PPC P W PPC DUG. C, P., G. GG, C. C, C. CP, D. CCC,. P, G.,. C, U. GUG,.,., P. C, F. P (Perugia, Genova, oma, apoli, essina, Catanzaro) W WH PPY D PGCY: P F U- GCGC UP U.,., D. KJ,. UH H,. ZZUCC,., G.,. C, F., G. PZZ (rieste) PPY D XU FUC PPC P D PYHPY: PY D. CG,. C, G. F,. C, P.,. Ù,. P (onserrato - C, Cagliari) F P PPY WH P PYCHC YP CD U G1 G. U,. PZZ, P.,. CHUCC, G. U, C.,. (apoli, Genova, ologna, Padova) C F PPY P G PCC: UY F H G. CC,., F. U, F. PZZ,. D'D,. UZZ, P. UP (ologna) G DPF FY G F G1. CH F W CU F. U,. D, G. CG, P. G,. CCH, F. PU,. CC,. D, C. P, D. CP,., C., P. UP (ologna, Padova) G C F PYCHGC PPC ZU: C DP D CC G. CC, F. CD,.,. GD,., D. C,. GUG (eggio Calabria, Piano ago di angone - C, Catanzaro) G- WH GU U PPY: C W PPC PHYP D UC WY-W P. PCC, C. PZZ,. G, F. GG,. J,. UDC,. U (Pisa, Pontedera - P) Pausa pranzo 20

23 CUCZ : D U 1 ore oderatori.. CU (oma) -. (ilano) - P.. (oma) FUC F W CHY C F YPHC C P.. CCC, P. C,. C, C. CZ, F. D, F. D,. P, G. GH D,. (ilano) PC DFF Y F HU UC P F P : W P K.,. C, F. C,. FZZ,. C, C.,. D',., G. C,. QU,. CC (ilano) FU/ U G F D C PDC D F. CHÒ,., Y. ZY,. DUCKY, D. PH,., F. G,.,. P, F.,., J. D, P., C. CP, G. CD, G. C, C. C,. UÒ, G. DCH, G., K. UU,.,. C,. U,.,. C, C. G, J. CHYCK,. Y, G. G (orino, ethesda - U, Phoenix - U, iena, Palermo, ologna, odena, Genova, Pisa, apoli, ilano, oma) H XP P F DP-43 CCUG YPHUC C UPP DU PHGC CH F GGG DP U.. GD,. CHÒ, G. D C,. GF,. P,. D,. C,. UD (orino) PGU XP H P CD F YPHC C D C WH DP-43. G,. GF,. C,. D,. P,. GD (orino) D F-P D: DC CUU?. P, G. Ù, C. P, C. D'CZ,. C,. P,. GG,., C. G (Padova, enezia) U -CY-P YPHC C: K F D PG.,.,. UGG,. D'C,. CPZZ,.,. ZCC, C. PC, P., G. GC,.. (ari) U HY F UPP U-D G. Ù,., G. GC,. P, C. D'CZ,.,. P,. C, G. Z,. PG, C. G (Padova, ari) Pausa pranzo 22 D 21

24 22 G F P P CUCZ : C UP 1 ore oderatori D. CZ (oma) -. C (Firenze) - G. (assari) PPC CC D UDY F W Y CDG G FWD Y UGU HPC C P UP C. U, F. GUD,. CCD, P. U,.,.,. CP,. D,.,. CCG,. PD,. Z,. UCC, G. CD (Genova, Firenze, ondon - UK) F HPUC P XCHG F UP C P UP D G. FU,. CCC, C. DU,. PP,. UU,. P,. FDD,. C,. FC, G. CGH, J. FU,. P,. U,. C,. U (Cagliari) DYD FU C P D WH ZU. UC, F. G,.,. D,. GHZZ,. GD,., G. C (ilano, Gallarate -, Cefalù - P) H WH ZU PDC UP C: U F 17 P. GHZZ, C. PZZ,. C-, F.,. CP,. GD,.,. ZZ,., P. CH,. ZFF, G. C (Gallarate -, oma, apoli, icenza, rescia, Cefalù - P, ilano, ergamo, Perugia) PPG ZU HPY: WH HPP. H C F FDZ PC. PC,. CH,. GUCH,. (Fidenza - P) HGH CDC F CU UK UP C P D WH X: PC UC UDY.,. CP,. CCC, G.,., P.,. PC, P. G,., C. GP,. GHZZ,. GD,. UG, G. CD, C. PZZ,. J,. PZ,. GCH,. FF,. DGH, G. C (ilano, rescia, Cagliari, Palermo, rbassano -, Pozzilli -, Fidenza - P, Padova, Firenze, oma, Gallarate -, Cefalù - P, Chieti, Genova, ari, Pavia) CYCPHPHD DUC HPY U C HPY: P UDY F. P,. F, P.,.,. D'C,.,. ZPP (Catania) FFCCY F ZU P WH GG UP C F UGU HPC C P. CPC, J. FU, Y. UZ,. CCC,. U,. UCCH, F. P,. PUZZ,. D P,. GG,. U,. (rbassano -, Cagliari, insk - U) Pausa pranzo 22

25 CUCZ : CC 1 ore oderatori D. C (ibo alentia) -. D (Genova) -. FD (oma) K U Y: P U, PPC D PP F H UGC K FC U F H D U G.. Z, D. C, F. D FC, G. C, G., P. Z, G. (oma, ibo alentia, apoli, ozzano -, assari) K U H WD : H F 5 H. CC,. ZZ,. GC,. G,.,.,. CC (Città di Castello - PG) D G: G WK F K CD GC D., P.,. FC,., F. -CH, G. C, G. CG,.,. P,., P., C. F, C.,. Z,. C, G. C,. PZZ,. PD,. PC,. CZ, P. C, F., C. G,. G,. U,.,. C, G.,. C, G. C,., F. G, G. D,. CD (ilano, onza, ozzano -, rescia, osisio Parini - ) F P F H W G WH U D CHC K: D F H PJC K YUG DU (PY). PZZ,. D Z,. P,. P, C. DG, P. FZZ, P. P,.. CÒ,. Z, F. C,. C, G.,. DDC,. D,. C,. G,. D, C. GDF,. D,. G, P.,..,. CZZU,. U,. U, P., G.,. G,. PD (rescia, oma, ozzano -, essina, odena, erona, arese, Genova, Pavia) UGC G CD WH C G-D WH CHG: H D (UK D DY) UDY. PGG,. GUW, G. PCUCC, W. D F, P. CH, D. Z,. P (Firenze, msterdam - ) G F HPZ D FC FUCG Y D CU K P. H UP G F K () UDY. D C, F.,., P. C,. DCH, F. PC,. C,. PGG,.,. PCCD,. UCC, G. UC, C. WF, D. Z (Firenze, ondon - UK) CD DCY H Y DY F D FC C. CCH,. F, F.. F,.,. D,., G. D GU, G. GH,. (Padova) F D F U HY F CU CHC K. CPP, G., C. DUC,. C,. D,. ZZ,. FCH, P., G. (erona) Pausa pranzo 22 W H Y 23

26 22 G F C CUCZ : DD D 1 ore oderatori P. (apoli) - U. UCC (oma)-. F (oma) H FUC F G DPGC DYFUC CG F D PK D (PD) P F., D. D, C. CPU,.,. UG,. D, D. ZZ, F. FÀ,., F. D C, G. UC, G. UZZ, G. DGUZ (Genova) P HHD D C PK P WH D WHU P. Z,.,. CCH, F. F, C. CH,. FCH, G.,. G, G. DFZ,. ZZ (reviso, erona, ari) FUC F PYPH H U P C29 G F PK D. FCH,. HCK, C., J. HGH,. KC,. WK,., C. P, C. P, C. HYWD,. WGH, H. CP, C. K, P. P (olzano, ubeck - D, elgrade -, dinburgh - UK) YP C UP Y PHY YUG P WH HDY HCH.,. D FPP, P. FD,. UCC, C. D',.,. C, P. C (Perugia) FC F H P U F P P PK D. P,. UC, C.,. C-,. ZGG, C. PCCH,.,., F. P, G. D, G. PP (Pozzilli -, Pavia, atina, oma) KG, CFF DKG D CH CUP. UC C C UDY D. CF,. C,. CPP,. ZF,.,. C, P. PUG, G. C, G., G. CH,. D, P.,. G,. C,. PF,. G,. CZZ, P.,. QU,. ZPP (Catania, Catanzaro, ari, Grosseto, essina, apoli) CDC G CGPHY DFF CU PK F PK D., G. CC, F.,. G,. PGC,. CPU,.,. GF, D., G. C, F. PUCC, F. CD, G.,. QU (Catanzaro, Cosenza, Piano ago di angone - C) DU F G YY Y UHC U P C FZG F G. F, H. Z, J. K, G. DUCH, J. HZG (oma, Flensburg - D, Kiel - D) Pausa pranzo 24

27 CUCZ : UGC 1 ore oderatori. (ilano) -. Z (ilano) FG32 U CU U D X C28 D F H CHD - FG32 HCPX H CU D. D, F. ZZ,. UC, G. G,. P,. FD,. FC,. G,. PU, C. CG, F. P,. U, C. G, C., P. P,. D D,. G,. UZ- FC, F. (ilano, orino, ondra - UK, Köln - D) Y- C2 : CC D GC CD C. C,. D F, K. CHD,.,.,., F. P, F. (oma) C F PC X YP 17 (C 17). PGC, D. C,.,., F., G., D., G. C, G.,. QU (Catanzaro, Piano ago di angone - C, Crotone) PC X YP 15: CC D CU- GC FU F W F G. U,. GD,. D GG,. UC,. U, C. CG,. J,., G. F,. P,. (orino, a pezia, Carrara, iegi -, vrea - ) G-C, P-, QU H FFCCY, FY D Y F P F P WH FDCH X F. CCÀ,. GUCC,. P,., G. PU,. D,., F. CQU,. CCZZ, G. D CH,. F (apoli) UC F W Y F ZY PC HPY () 29 P WH - YP GYCG (GD). G,.,., G. PCC,. PCHCCH,. P,. GD,. C, C. D,. G (Pavia, Udine, Genova) UGC F H X YD.. UUC, G.., C. CUD,.G., C.,.,. FCH,. GUDC,. G (roina - ) G F GYCY P CH F Y P Z U. GD,. CZZ,.,. PCQU, P. UZZ,., G. CD, P. DCH,. HY,. CH (Genova, Detroit - U) Pausa pranzo 22 G D 25

28 22 D Z Z CUCZ : UPCG CC D CP ore oderatori. CPP (ilano) - G. C (oma) - P. CH (odena) F CHC F -P WH 100 C QUC D CU FUC PYCHDG D UDG P. P,. G,. P,. P (eruno -, Parma) GC DG PHGY. CCC,. CPP,. C. (oma) XC D PHGC DC W U D : H D UC D., C. FCCH,. CP,. G, G. C (overeto - ) HW U H UP P P WH WY DY D F. G, G. CP, G. UFF,.,. CG (Padova) FFC F HGH UD XPU CG D PYCHGC PFC: D F H HGHC PJC. P, P. GG,. FZ, C. D, F. G,., G. P (ilano) H D CCK DWG PH ZH D: PFU PC UDY. UG,.,. D,. G, D. ZZ, F. FÀ, G. C, G. UC, G. DGUZ, F. (Genova) FUC C F Y PH H F K: PY F U F., D. Z,. FUG, C.,. C,. G,. G,. GP (rescia) CG D CU: UPYCHGC UDY.,. F, P. CH, C., P. GC (oma) Pausa pranzo 26

29 D FDZ CZ UGCH - F D C ore P CFCZ D DÀ, D Z UG ore oderatori. D (ilano) -. ZZ (Palermo) U D U. (Padova), G. D (oma) D PP D CZ CFD:. (Padova). D (ilano) D. PGD (ilano). CCH (oma) P. C (ilano). ZZ (ilano). ZZ (Palermo) G. F (rescia). (ilano) U D U. (Padova), G. D (oma) Pausa pranzo Discussione poster con caffé 27

30 22 C CC ore oderatori C. (essina) -. PCP (oma) erranno presentati e discussi con i partecipanti casi clinici di particolare interesse, con l'utilizzo di video proiezioni. W H Y Pausa pranzo 28

31 KG W ore elatori. D (Padova) -. FCH (erona) - P. (enezia) Presentazione di uno o più articoli dal contenuto altamente innovativo. 22 D Pausa pranzo 29

32 22 CFZ DDC ore UDY DD D: WH H UG C F F CC FDG D C UUGY oderatori. (ilano) -. Z (ilano) elatore F. C (ilano) C H Pausa pranzo 30

33 CFZ DDC ore U G PUC C UP: G G D FG in collaborazione con ovartis Farma oderatore G. C (ilano) elatori F. C (oma) - G. C (ilano) 22 G Pausa pranzo F P P 31

34 22 CFZ DDC ore U PP U CC U F UDG PG D : P U D D in collaborazione con pitech Group oderatori. (Padova) -. D (Padova) elatore. D (oma) P D Pausa pranzo 32

35 CFZ DDC ore G D PZ C CC in collaborazione con aboratori Guidotti Pfizer oderatore. C ( quila) elatore G. C (ozzano ) 22 G Pausa pranzo F C 33

36 22 CFZ DDC ore FGÀ D Z: C CC G P oderatori. FD (oma) -. U (Pisa) -. GG (Padova) elatori. F (oma) -. FC (izza - F) G D Pausa pranzo 34

37 CFZ DDC ore CF À P: D D GYC D G. CU ( ) CC D oderatori. P (orino) - G.C. Z (Parma) elatore G. ZCH (Padova) 22 D Pausa pranzo Z Z 35

38 22 G. D D D G P ore P FUU G D C UP. Z CGC P in collaborazione con erck erono oderatori.g. U (Cagliari) -. J (ari) derenza: perchè è così importante? P. G (Padova) Device tecnologici: strategia presente per migliorare l aderenza nella clerosi ultipla. UG (Chieti) uove terapie orali G. C (ilano) erapie orali e iniettive del futuro C. PZZ (oma) Discussione poster con caffè 36

39 P ore C UD in collaborazione con la ocietà taliana di edicina di ontagna e oderatori C. G (Padova) - G. GD (osta) ntroduzione C. G (Padova) edema cerebrale acuto d alta quota G. GD (osta) ngelo osso: i primi studi neurofisiologici in alta quota. PCCH (orino) Disturbi del sonno in alta quota C. D (ilano) istema nervoso autonomo e altitudine. PCH (Padova) Controindicazioni neurologiche all alta quota C. G (Padova) Discussione poster con caffè D 37

40 22 P ore in collaborazione con ovartis oderatori C. CG (oma) -. (Firenze) importanza di un trattamento precoce nella alattia di lzheimer. PD (rescia) a definizione di responder: oltre al?. CPP (ilano) oderatori. (Padova) - P. (apoli) G F P P Caratteristiche cliniche delle fluttuazioni e approccio diagnostico. (ilano) Controllo farmacologico delle complicanze motorie e non motorie F. CCH (oma) Discussione poster con caffè 38

41 P ore C: U PP P D CC G PZ in collaborazione con Pfizer ntroduzione oderatori G. ZCH (Padova) -. P (orino) cquisizioni fisiopatologico-cliniche e strategie terapeutiche F. P (atina) nuovi target del trattamento sintomatico dell emicrania.. P (odena) Quale triptano per quale paziente C. (an ito al agliamento - P) Discussione W Discussione poster con caffè H Y 39

42 22 P ore D PZ C UP CDÀ: CU in collaborazione con oehringer ngelheim e li illy talia oderatore G. CUCCU (oma) Dolore neuropatico e sue manifestazioni cliniche P. CH (ilano) l trattamento farmacologico delle polineuropatie dolorose. ZZ (erona) G D Discussione poster con caffè 40

43 P ore G C P D U PP PUCH: PP CH/FC D D C UP in collaborazione con anofi ventis oderatori G. C (ilano) - P. G (Padova) erapia delle C G. C (ilano) Discussants. GCH (Pavia) -.P. (Firenze) (H2H): efficacia e Qo C. PZZ (oma) Discussant. J (ari) -. GD (Cefalù - P) P Discussione poster con caffè D 41

44 22 CZ D DC D - ore GZZZ D DC D oderatori.g. Z (Parma) - G.. GG (Udine) l ruolo della medicina del sonno in un reparto di neurologia. F (ilano) Percorsi assistenziali delle maggiori patologie del sonno. P (Parma) Criteri di accreditamento di un centro di medicina del sonno F. CG (ologna) Costi gestionali di un laboratorio di medicina del sonno. CC (orino) P D 42

45 GUPP D UD UCZ D in collaborazione con il Gruppo di tudio sulla Qualità della ita ore U CQUZ UD D D UPC oderatori G. CUCCU (Parma) - C. P (odena) ensibilità e specificità degli screening tools nella diagnosi di dolore neuropatico. PDU (oma) iflessi nocicettivi nella diagnostica del dolore cranio facciale. D (ari), G. D (Pavia) Potenziali evocati laser nello studio della fisiopatologia del dolore neuropatico.,. U (oma) l dolore simpatico mediato: vecchie e nuove evidenze morfofunzionali. (elese - ),. UG (Ferrara) iopsia del nervo e della cute nelle neuropatie dolorose G. U (ilano) l igando ndogeno Palmitoiletanolamide interviene sul dolore neuropatico attraverso la modulazione di cellule non neuronali: mastocita e microglia. C (ilano) 22 G. D D D G 43

46 22 CÀ D UG D DC C - C ore UD FUZ UG oderatori G. D (oma) -. D (Genova) G. GH (Padova) ntroduzione P. (ologna) a funzione endoteliale nella patologia aterosclerotica. ZZUCC (erona) a funzione endoteliale nella patologia non aterosclerotica C. CCH (Padova) C H tudi funzionali nell ictus acuto. DD (oma) a morte cerebrale. (Firenze) 44

47 GUPP D UD D UGC CC ore Prima sessione oderatori. F (apoli) -. QU (Catanzaro) azionale per la ricerca di biomarcatori periferici di neurodegenerazione. D D (ilano) alattia di Huntington: coerenza dei modelli animali con la patologia umana. C (ilano) econda sessione oderatori. FDC (iena) -. D D (ilano) a mitofusina2, mutata nella malattia di Charcot-arie ooth, unisce il reticolo endoplasmico ai mitocondri. C (Ginevra - CH) tassie congenite. (oma) D 45

48 22 GUPP D UD U P ore C PCH C PCG: W oderatori.g. C (oma) - F. P (essina) ntroduzione.g. C (oma) a neuropsichiatria della coscienza: fenomenologia e clinica F. C (erona) spetti epidemiologici. GH (ilano) a diagnostica differenziale clinico strumentale U. GUG (eggio Calabria) G D PZ PC C C PCG approccio terapeutico del neurologo F. P (essina) approccio terapeutico dello psichiatra. CU (oma) Discussione F P P 46

49 K C - ore PU U P D CU CHC: D Z Z P D CC oderatori D. Z (Firenze) -. PC (ncona) l registro della trombolisi.. D. (oma) l registro della trombolisi.. GFC (Firenze) terosclerosi dell arco dell aorta toracica e ictus: stratificazione del rischio ed implicazioni terapeutiche. C (Pavia) e prospettive di ricerca clinica alla luce della ricerca di base F. Z (oma) W H Y 47

50 22 G GUPP D UD D U ore C C È D U oderatori. (oma) -. GH (ilano) uovi criteri elettrofisiologici F. G (iena) uovi geni. CZZ (ilano) uovi markers biologici?. C (ilano) empo per una nuova classificazione della? G. GC (ari) F C 48

51 GUPP D UD UFG ore UGZ UFG: D DG oderatori. (Pavia) -. P (ergamo) disturbi della coscienza. C (Pavia) a cefalea acuta: proposta di un algoritmo diagnostico symptom-based. CH (Pavia) inquadramento nosologico dei disturbi visivi. (Pavia) Correlati eziologici delle principali sindromi neurologiche G. (arese) 22 G D 49

52 22 GUPP D UD D UG ore CU CCZ UG oderatori G. D (oma) - G. ZCH (Padova) Joseph abinski e il rapporto con i neurologi italiani. U (Pavia) arco evi ianchini e la diaschisi: dalla neurologia alla psichiatria G.,. (ocera nferiore - ) a comunicazione scientifica in lois lzheimer. UJ (ari) micrania. pettri di fortificazione sul bastione Cornaro F. D (enezia), F. GG, G. ZCH (Padova) D a visione nel cervello: da processo passivo a costruzione attiva P. (ari) Z Z 50

53 CÀ D UPCG - P ore Z UPCGC oderatore. ÀD (ologna) alutazione dell efficacia della riabilitazione neuropsicologica. PUCC (oma) tudio in vivo dei meccanismi di recupero funzionale: studio di neuroimmagini. CPP (ilano) uove evidenze nella riabilitazione della negligenza spaziale unilaterale G. (ilano) uove evidenze nella riabilitazione dei disturbi visivi. ÀD (ologna) 51

54 UDÌ UDU GG P D' G DD D'G CH D G FPP W HY PU CFFÉ G FC G D D ZZ C CC 2 UG 1 D CUCZ D U 2 C UP 2 CC 2 DD D 2 UGC 2 UUG PU PZ Disturbo soggettivo di memoria icordo del Prof. Giorgio acchi ( ) KG W P CFZ DDCH C CC l rilascio continuato di farmaco nella alattia di Parkinson: una nuova opzione terapeutica CZ C UC PH pproccio farmacologico alla neuroriabilitazione incenzo eri e le origini del cinema scientifico in neurologia e linee guide F sul dolore neuropatico: le evidenze che modificano le regole CZ C PFZ e opzioni terapeutiche nel Parkinson avanzato: razionale per l'infusione duodenale di levodopa CZ C Y PH l ruolo centrale del neurologo nella gestione delle malattie neurologiche rare CZ C GZY iastenia grave: patogenesi, inquadramento clinico e trattamento CZ C D PH sottili segni clinici quali predittori del declino motorio e cognitivo dell'anziano CZ C G Joint eeting - Danube eurological ociety rattamento precoce: possiamo cambiare il corso della clerosi ultipla? CZ C Y - CHG PH trategie terapeutiche per modificare il decorso della alattia di Parkinson CZ C HG GH DCU P C CFFÉ P GUPP D UD CZ GUPP D UD DU D CP PG D P FCGC D DP UG GUPP D UD C CU P QUÀ CC D PZ UGC CU P CCH UGC WK G: PC CF PC CC D DZ GUPP D UD UG DG PCC UG: DFCZ D GG CH PD D UCC UZ CC CZ D PK DD D PZ D GUD U P D GUPP D UD C UP P D C UP: FUU P C GUPP D UD UUG UUY D U G CZ DZ D CC UDG PG D DZ GUPP D UD D UGCH UG D / 17,30 U 'assistenza infermieristica e le cure di medio e lungo termine in neurologia GUPP D UD GUD DD D QUÀ UG C CC FZZ: CH PU UG GUPP D UD D U -CG Up -date in neuro-oncologia : dall'innovazione alla palliazione P Casi Clinici 3 Casi Clinici 4 alattie Cerebrovascolari 2 clerosi ultipla 2 euroimmunologia Dolore e istema ervoso egetativo alattie del otoneurone euro-ncologia eurogenetica

55 C D GG ore oderatori. QU (Catanzaro) - G.U. C (Pisa) l tremore parkinsoniano U. UCC (Pisa) l tremore essenziale. QU (Catanzaro) tremori rari G. UZZ (Genova) a terapia dei tremori P. (ologna) 23 lle ore 10 si svolgerà la premiazione del miglior poster del 22 novembre Pausa caffé U D U G G 53

56 23 Z P D CG D D CÀ D UG ore e candidature presentate sono pubblicate sul sito web link: elezioni 2009 U Pausa caffé Pausa pranzo Discussione poster con caffè 54

57 CUCZ : C CC 2 ore oderatori. G (assari) -. CD (Palermo) - P.. (oma) PU CD Y DC. C P. D D, D. C,. UCC,. PCCH,. CC,. GUCC,. C ( quila) CPX U HUC F F CCP CHC WH X G. PG,.,. P, F. ZPPD, G. Z, J. G, C. QUCCH, F., P. (oma, Chieti) CHG F GH H C F WD: C F C UXCY.C. ZZ, P., G. Z,. C, U. PZZG, P. P -,. PD (rescia) F-P CPH WH -G UC DY (G) WHU C UG CC F. Z, G.,. C, G., P. DUD,. G, F. P (icenza) P CPHPHY YD P WH YC UPU YHU D CU PPHY.. C,., C. CG,. CCH,. GC, C. PD,.,. G,. G (oma) CU F -PPC -DU UC CY UQU UP C C. FC, G. D',. D,., P.,. (essina) UC WK D CP P P WH D DFCCY F. G,.,. P,., C. CPP,. C,. G,. J (ari, ndria) PC U F F F YPH: C P F. FCH,. G,. DUC,. C-,. C,. U (orino) Pausa pranzo 23 P D 55

58 23 G. D D D G CUCZ : UG 1 ore oderatori C. C (Padova) - C. FCH (oma) -. (ilano) DP GY 2 HYPY P P WH CCY D YD UGG F UP C. CCC,. CC,.,.,. HY,., G. C,. KH,. FPP (ilano, oston - U) CC PHY YPC UJC WH DGC D YD F.,.,. G,. HKK,. PCC,. FDC,.,. D F (iena, Firenze) CC P- UP C D DY: 3-Y GUD UDY. C,. CC,. Z,. F,. D,.,. D, P. P, P. G,. FPP (Padova, ilano) P F DP PP CU H CC PCU F G UP C G. CC,. CC,. CCC,. DGH,. F, G. C,. FPP (ilano) DP GY 2 HYPY P WH PDC UP C. PG,. CCC,. CC,.,. GHZZ,., G. C,. FPP (ilano, Gallarate - ) DY PPG WH 1.5 D 3 UP C. PHGC QU CP UDY. Z, D. WCK,. GD,. DWY, C. D P, J. CX,. HU,.,. GCH,. ZD (uffalo - U, Pavia) UGC CH UDYG PCG PG-G UP C. P,. C,. GU,. G, P.,. CÒ,. QU, F. F (Cosenza, Catanzaro) UCU C F FGU UP C. PD,. Z, G. CD,. CCG (Genova) Pausa pranzo 56

10.35-11.00 Pausa caffé

10.35-11.00 Pausa caffé D 2004 D GG ore 8.30 10.30 D D U UGH oderatori. G (adova). D D (ilano) 8.30 atogenesi molecolare nelle malattie da espansione di poliglutamine. D D (ilano) 9.00 Danno molecolare ed espressione clinica

Dettagli

DOMENICA 14 OTTOBRE 2007

DOMENICA 14 OTTOBRE 2007 9.00 11.00 11.30 13.30 13.30 14.30 14.30 15.30 15.30 16.30 17.30 19.30 D C D a prima crisi epilettica:diagnosi e terapia alla luce della medicina delle evidenze alattie Cerebrovascolari 1 Casi Clinici

Dettagli

10.35-11.00 Discussione poster con caffé

10.35-11.00 Discussione poster con caffé UD 2004 D GG ore 8.30 10.30 UGZ UGH oderatori F.. D F (apoli). U (orino) 8.30 ctus cerebrale: modelli organizzativi nella fase acuta V. (Vicenza) 9.00 o stato di male: diagnosi e terapia. U (ologna) 9.30

Dettagli

ISCRIZIONE AL CONGRESSO S E T T E M B R E. 08.00 Registrazione dei partecipanti al XXXV Congresso SIN SABATO 25 SETTEMBRE 2004 S E G R E T E R I A

ISCRIZIONE AL CONGRESSO S E T T E M B R E. 08.00 Registrazione dei partecipanti al XXXV Congresso SIN SABATO 25 SETTEMBRE 2004 S E G R E T E R I A Z G 08.00 egistrazione dei partecipanti al XXXV ongresso 2004 G 11 D GG ore 8.30 10.30 UZ : U 1 VG oderatori V. V (apoli) V. (avia) 8.30 Dalla storia clinica alle ipotesi diagnostiche V. V (apoli) 9.00

Dettagli

10.35-11.00 Pausa caffé

10.35-11.00 Pausa caffé D 2004 D GG ore 8.30 10.30 G D U oderatori D. Z (Firenze) G.. Z (oma) 8.30 Genetica dell'ictus ischemico. V (erugia) 9.00 ause rare di ictus cerebrale. (orino) 9.30 ziopatogenesi degli infarti silenti.

Dettagli

10.35-11.00 Pausa caffé

10.35-11.00 Pausa caffé D 2004 D GG ore 8.30 10.30 UUÀ UG oderatori. F (Genova).G. U (agliari) 8.30 eccanismi patogenetici dell autoimmunità cellulare. D (ilano) 8.55 ross presentation e molecular mimicry nella patogenesi della

Dettagli

tana del pazzo e cocc è di meglio?

tana del pazzo e cocc è di meglio? d pzz B L V g v L f d M Cppè T d Luc M, g u... u G ccc è d mg? c c 72 TUTTOmb TUTTOmb 73 d pzz Ty cc. M cm qud u c p d p d k p I bk è M d, c v d u, dvv u u m v p d c I pcu f ch è p c u cpp d M + Hgh R

Dettagli

MERCOLEDI 17 OTTOBRE 2007

MERCOLEDI 17 OTTOBRE 2007 8.30 10.30 11.30 13.30 UDU alattie Cerebrovascolari 4 eonardo ianchi euroimmunologia ruppo di tudio di raumatologia Cranica tudi multicentrici nel trauma cranico rnesto ugaro CD 17 2007 08.00-11.00 egistrazione

Dettagli

Il fantasma di Canterville

Il fantasma di Canterville TR O I f d Cv TA TE A I Ad Gc T! FA N SCHEA IATTICA f d Cv (Th Cv Gh, 1887) è u cb cc uc gv d Oc Wd Pubbc v u v Th Cu d Scy Rvw, cc bb u ucc cu d 'g N zz u d c, v È u d d S d f Lgg gu b d' g d Wd, d dd

Dettagli

XXXVIII. Congresso Società Italiana di Neurologia

XXXVIII. Congresso Società Italiana di Neurologia XXXV Congresso ocietà taliana di eurologia Firenze Centro Congressi - Fortezza da asso 13-17 ottobre 2007 otto l lto Patronato della Presidenza della epubblica taliana Con il Patrocinio di Presidenza

Dettagli

AS 2015-16 ITI MODA Lingua Inglese CLASSE TESTO ARGOMENTI PROGRAMMA

AS 2015-16 ITI MODA Lingua Inglese CLASSE TESTO ARGOMENTI PROGRAMMA AS 2015-16 ITI MODA Lgu Ig CLASSE TESTO ARGOMENTI PROGRAMMA Pm M Spzz, M Tv, Mg Ly, Pfm B1 vum 1 wh PET Tu, ZANICHELLI E. Jd, P. Fcch, Gmm F - G Ed, Egh Gmm d Vcbuy, U, TRINITY WHITEBRIDGE Vd SYLLABUS

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) E g: L ASSOCIAZIONE IL SENTIERO f u gg gg f g g b f h,, u ( g),, g gu : ) u gg; b) u g ; ) uu, uu u à f ; ) u ugug, gà u

Dettagli

SEGRETERIA SCIENTIFICA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

SEGRETERIA SCIENTIFICA SEGRETERIA ORGANIZZATIVA CONSIGLIO DIRETTIVO S.I.Ne.G. 2014 2016 Presidente A. Cester (Dolo - Venezia) Past President C. Serrati (Genova) Presidente Eletto E. Costanzo (Messina) Segretario G. Fabbrini (Roma) Tesoriere P. Barbanti

Dettagli

E D G O E N A A U C . E. i l. ICI e SC I. e nel. ita s. i n. i d. G i. u e. t s. n o. i d. l a. i fi c o. Sc ie. Il Lice. is t. t o re n A LO GU A

E D G O E N A A U C . E. i l. ICI e SC I. e nel. ita s. i n. i d. G i. u e. t s. n o. i d. l a. i fi c o. Sc ie. Il Lice. is t. t o re n A LO GU A Wk Mu, B,, f xg, g ', 1897, 1918 u v G. v uì 6 2 19 f u u g u '. g è g u. 14 6 192 Z F G? C C F G C g C, f uu UM z U à u u, u u g,, v z f gg f à u g b, g u u v u g, uv v. v Z V. www. G.... P f.b G C V

Dettagli

RICHIESTA DI NUOVA FORNITURA IDRICA

RICHIESTA DI NUOVA FORNITURA IDRICA Md. SC-NFI RICHIESTA DI NUOVA FORNITURA IDRICA CONTENENTE DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE (. 46 47 DPR 28/12/2000,. 445...) Cpv d pbà d z p pv d. 76 d DPR. 445/2000... p f z dhz d (SE COMPILATO A MANO, SI PREGA

Dettagli

LE CEFALEE SECONDARIE:

LE CEFALEE SECONDARIE: LE CEFALEE SECONDARIE: IATROGENE E CARDIOVASCOLARI SARNICO (BG), SABATO 22 SETTEMBRE 2012 Associazione Neurologica Italiana per la Ricerca sulle Cefalee Associazione per una Scuola delle Cefalee Presidente

Dettagli

IV Giornata ANIRCEF in Lombardia Le Cefalee Secondarie: Iatrogene e Cardiovascolari Sarnico (BG), Sabato 22 Settembre 2012

IV Giornata ANIRCEF in Lombardia Le Cefalee Secondarie: Iatrogene e Cardiovascolari Sarnico (BG), Sabato 22 Settembre 2012 IV Giornata ANIRCEF in Lombardia Le Cefalee Secondarie: Iatrogene e Cardiovascolari Sarnico (BG), Sabato 22 Settembre 2012 Associazione Neurologica Italiana per la Ricerca sulle Cefalee Associazione per

Dettagli

NUOVE FRONTIERE IN NEUROGERIATRIA

NUOVE FRONTIERE IN NEUROGERIATRIA CONVEGNO NAZIONALE della Società Italiana di Neurogeriatria NUOVE FRONTIERE IN NEUROGERIATRIA 10-11 Dicembre 2015 - Visconti Palace Hotel, Roma programma CONSIGLIO DIRETTIVO S.I.Ne.G. 2014-2016 RELATORI

Dettagli

Corso residenziale per le scuole di specializzazione Neuroscienze di base

Corso residenziale per le scuole di specializzazione Neuroscienze di base Corso residenziale per le scuole di specializzazione Neuroscienze di base Roma, 9-11 novembre 2009 CONSIGLIO DIRETTIVO SIN Presidente Giorgio Bernardi Vice Presidente Roberto Sterzi Segretario Gioacchino

Dettagli

smart BRABUS tailor made >> Dall originale al pezzo unico.

smart BRABUS tailor made >> Dall originale al pezzo unico. m BRABUS md >> D g pzz c m BRABUS md 02 03 d Q v d d h c c p à p U m fw è mp pc E c m BRABUS md dv ch c C m fw p c ch g fv d pzzz cà N pg g v q d ch v g pz Lc m d pp d m p dvv ch c v ch pm mg pà m BRABUS

Dettagli

B E TT D A L A L A G S T A L A S S I E X C H I E S A A N G L I C A N A W W W. C G A L L E R I A S T R A M U N E. A L A S S I I N C A R L I N A L L A B

B E TT D A L A L A G S T A L A S S I E X C H I E S A A N G L I C A N A W W W. C G A L L E R I A S T R A M U N E. A L A S S I I N C A R L I N A L L A B U U U - X D D U U Z D 2 3 0 2 0 0 9 U D D V D Z D X W W W. U.. V. Z ' V V U D'X P D' UU, PUÒ V À D - V DVU PU D F D UU VV P. Z U- D' QU ZZ, È U F D PZ D V P U D F U V P 'DU UU D À, ZZ D'PU D UV, D PZ D

Dettagli

Salute e Scienze Sclerosi multipla, SLA, Alzheimer e Parkinson: novità diagnostiche e terapeutiche

Salute e Scienze Sclerosi multipla, SLA, Alzheimer e Parkinson: novità diagnostiche e terapeutiche www.aggm.it Agenzia Giornalistica Global Media Salute e Scienze Sclerosi multipla, SLA, Alzheimer e Parkinson: novità diagnostiche e terapeutiche A Napoli il Congresso mondiale della Società Internazionale

Dettagli

XLV CONGRESSO SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA. Cagliari, 11-14 Ottobre 2014 Fiera Internazionale della Sardegna

XLV CONGRESSO SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA. Cagliari, 11-14 Ottobre 2014 Fiera Internazionale della Sardegna XV CG CÀ UG Cagliari, 11-14 ttobre 2014 Fiera nternazionale della ardegna XV CG CÀ UG Cagliari Fiera nternazionale della ardegna 11-14 ttobre 2014 Con il patrocinio del Comune di Cagliari otto l lto

Dettagli

Progetto TASSO. Territorio, agricoltura, società in una prospettiva sostenibile Coordinamento e gestione del progetto

Progetto TASSO. Territorio, agricoltura, società in una prospettiva sostenibile Coordinamento e gestione del progetto Ag 21 E T Pg TASSO T, gu, à u pp b C g pg Cu : Ab, Au, Bgg, Bff Sp T, Czz, C Lugg, C, Cb, Mg, M C, M, O, Rb u Ng, S Sf T, S C bu fz Th pj fu by h Eup U Pg REALSAN R p uzz B «Eu bà» 2011 P fz P I bz Aà

Dettagli

3 Master in Neuro-Oncologia

3 Master in Neuro-Oncologia [ Corso Residenziale ] 3 Master in Neuro-Oncologia 7-9 maggio 2009 Direttori Carmine Carapella Andrea Pace 1 di 7 [ Programma preliminare] Giovedì 7 maggio I Sessione - Glioblastoma Multiforme ore 9.00

Dettagli

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005 SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa Stage Advanced Educational Stage in Hypertension progetto di formazione biennale 2004-2005 ROMA, 15-19 marzo 2004 Si ringrazia Pfizerper il fattivo supporto

Dettagli

Neurochimica del dolore F. Bruno 1 5 3 2 1 esame finale 3 Epidemiologia delle cefalee Med 26 2 Approccio sistematico allo studio di patologie ad

Neurochimica del dolore F. Bruno 1 5 3 2 1 esame finale 3 Epidemiologia delle cefalee Med 26 2 Approccio sistematico allo studio di patologie ad Attività formative e relativi contributi Settore CFU Ore Ore Ore Didattica Didattica assistita/ Studio individuale val itinere frontale laboratorio, compilazione questionari Anatomia e fisiologia delle

Dettagli

11.2 Uso di strumenti informatici e siti web rilevanti nella didattica della lingua inglese

11.2 Uso di strumenti informatici e siti web rilevanti nella didattica della lingua inglese 11.2 U d fc b v ddc d c d M Bcz Idz N vpp d v d dff d d cp fz pv ddc d, pù, d cd (L2). G f d cp, c zz p pz d c d v, c p cz d pd p. R d I Lb d fc à zz c pù pz d p cp, pb c f. L pfc ddz cpd p c bc, c, vd/fc

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE LIMPE

CORSI DI FORMAZIONE LIMPE CORSI DI FORMAZIONE LIMPE Giovedì 6 Ottobre 2011 Riabilitazione nei disturbi del movimento Moderatore: G. Abbruzzese (Genova) 16.30-17.20 Apprendimento motorio nella malattia di Parkinson G. Abbruzzese

Dettagli

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA. G. Abbruzzese (Genova) G. Masotti (Firenze)

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA. G. Abbruzzese (Genova) G. Masotti (Firenze) CONSIGLIO DIRETTIVO S.I.Ne.G. Presidente C. Serrati (Genova) Past President P. Mecocci (Perugia) Presidente Eletto A. Cester (Venezia) Segretario G. Fabbrini (Roma) Tesoriere P. Barbanti (Roma) RELATORI

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Informazioni generali Le lezioni teorico pratiche sono distribuite in 4 incontri l anno, a partire da Novembre 2012, e organizzate come segue: 08-11 Novembre 2012-1 MODULO - Fisiologia e fisiopatologia

Dettagli

NUOVE FRONTIERE NELLA MALATTIA DI PARKINSON

NUOVE FRONTIERE NELLA MALATTIA DI PARKINSON NUOVE FRONTIERE NELLA MALATTIA DI PARKINSON 15 marzo 2014 Centro Congressi Oasi di Kufra - Sabaudia (LT) Sapienza Università di Roma Facoltà di Medicina e Farmacia Polo Pontino con il patrocinio di: Obiettivi

Dettagli

A.L.CRI. ASSOCIAZIONE PER LA LOTTA ALLE CRIOGLOBULINEMIE. Nazionale. Bergamo, 1-2 ottobre 2004

A.L.CRI. ASSOCIAZIONE PER LA LOTTA ALLE CRIOGLOBULINEMIE. Nazionale. Bergamo, 1-2 ottobre 2004 .L.C. SSCZE PE L LTT LLE CGLBULEE P UC X Convegno azionale Sindrome crioglobulinemica problemi, le soluzioni di oggi Bergamo, 1-2 ottobre 2004 Centro Congressi Giovanni XX Viale Papa Giovanni XX, 106 Bergamo

Dettagli

Non-dopaminergic Parkinson s Disease

Non-dopaminergic Parkinson s Disease TORINO Centro Congressi Torino Incontra 10/11 maggio 2013 Corso Avanzato Bruno Bergamasco LIMPE 2013 Non-dopaminergic Parkinson s Disease PROGRAMMA Presidente del Corso Leonardo Lopiano Comitato Scientifico

Dettagli

Corso di aggiornamento MALATTIE NEUROLOGICHE RARE

Corso di aggiornamento MALATTIE NEUROLOGICHE RARE Corso di aggiornamento MALATTIE NEUROLOGICHE RARE Siena, 19-21 maggio 2011 CONSIGLIO DIRETTIVO SIN CORSO DI AGGIORNAMENTO MALATTIE NEUROLOGICHE RARE Presidente Antonio Federico Vice Presidente Giuseppe

Dettagli

Sclerosi Multipla e Fatica: Aspetti Neurofisiologici, Psicologici, Cognitivi e Neuroriabilitativi. TRIESTE 3 e 4 APRILE 2009

Sclerosi Multipla e Fatica: Aspetti Neurofisiologici, Psicologici, Cognitivi e Neuroriabilitativi. TRIESTE 3 e 4 APRILE 2009 V Incontro Formativo di Neuropsicologica e Neuroriabilitazione Sclerosi Multipla e Fatica: Aspetti Neurofisiologici, Psicologici, Cognitivi e Neuroriabilitativi TRIESTE 3 e 4 APRILE 2009 Aula Magna OSPEDALE

Dettagli

XLIV. Congresso Società Italiana di Neurologia

XLIV. Congresso Società Italiana di Neurologia 2 5 2 X Congresso ocietà taliana di eurologia ilano ico, ilano Congressi 2-5 novembre 2013 1 otto l lto Patronato della Presidenza della epubblica taliana Con il Patrocinio di Presidenza del Consiglio

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Telefono Fax E-mail Data di nascita Cristiana Ganino La sottoscritta, consapevole delle sanzioni penali e leggi speciali vigenti

Dettagli

Curriculum Vitae. Emanuele CASSETTA. Nato a Taranto il 9 ottobre 1967, residente in Roma, via Licinio Calvo, 56.

Curriculum Vitae. Emanuele CASSETTA. Nato a Taranto il 9 ottobre 1967, residente in Roma, via Licinio Calvo, 56. Curriculum Vitae Emanuele CASSETTA Nato a Taranto il 9 ottobre 1967, residente in Roma, via Licinio Calvo, 56. ATTIVITA' FORMATIVE Ha conseguito il diploma di Maturità Classica presso il Liceo Classico

Dettagli

scheda 03.01 Poliambulatorio specialistico Ambulatorio per la malattia di Parkinson ed i disordini del movimento

scheda 03.01 Poliambulatorio specialistico Ambulatorio per la malattia di Parkinson ed i disordini del movimento scheda 03.01 Poliambulatorio specialistico Ambulatorio per la malattia di Parkinson ed i disordini del movimento Cos è L ambulatorio dedicato ai pazienti affetti da malattia di Parkinson e disordini del

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE Congresso Nazionale Aisd 26-28 maggio Corso Infermieri 27-28 maggio

PROGRAMMA PRELIMINARE Congresso Nazionale Aisd 26-28 maggio Corso Infermieri 27-28 maggio PROGRAMMA PRELIMINARE Congresso Nazionale Aisd 26-28 maggio Corso Infermieri 27-28 maggio Neurostimolazione centrale e periferica Congresso Nazionale Aisd 26-28 maggio 26 MAGGIO AULA A 15.00-15.30 Indicazioni,

Dettagli

Approccio integrato alla riabilitazione del paziente con Malattia di Parkinson

Approccio integrato alla riabilitazione del paziente con Malattia di Parkinson Approccio integrato alla riabilitazione del paziente con Malattia di Parkinson Venerdì, 8 marzo 2013 T Hotel Via dei Giudicati, 66 Cagliari Nonostante i consistenti progressi della terapia farmacologica

Dettagli

Cosa è cambiato nella formazione del medico dello sport e cosa potrebbe ancora cambiare

Cosa è cambiato nella formazione del medico dello sport e cosa potrebbe ancora cambiare VI Corso Girolamo Mercuriale Dare attuazione alla carta di Toronto Bologna, 9-10 Aprile 2013 Cosa è cambiato nella formazione del medico dello sport e cosa potrebbe ancora cambiare Scuola di Medicina dello

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome GHIGLIONE ELISABETTA Indirizzo VIA GARIBALDI 81/A INT 9 Telefono 3477247252 Fax E-mail eghiglione@aslal.it

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Informazioni generali Le lezioni teorico pratiche sono distribuite in 4 incontri l anno, a partire da Gennaio 2016, e organizzate come segue: 21-24 Gennaio 2016-1 MODULO - Fisiologia e fisiopatologia del

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

9 788891 802279 euro 14,90

9 788891 802279 euro 14,90 9 8889 80229 u 4,90 k COP ITA. 2 09/02/5 4.55 Sb F M Fug L Lb L M M pù u gu, u vgg L Gu EK Mpp M 2 3 4 5 8 9 2 3 4 Du Pzz R Mu Nv Pzz M 5 8 9 C Sfz T Mu Dg P Sp A P Aqu 0 2 3 4 G v P P Mu S Nu V R PAC

Dettagli

LA MALATTIA DI PARKINSON

LA MALATTIA DI PARKINSON CORSO FAD LA MALATTIA DI PARKINSON ID ECM: 114181 CREDITI 12 CREDITI ECM DESTINATARI Farmacisti Territoriali e Ospedalieri DURATA Data di inizio 15 gennaio 2015 Data di fine 31 dicembre 2015 COSTO ABBONAMENTO

Dettagli

Mercoledì 3 ottobre Neuroscienze e anziano

Mercoledì 3 ottobre Neuroscienze e anziano Mercoledì 3 ottobre Neuroscienze e anziano Mattino: Sessioni Scientifiche 08.00 Registrazione partecipanti Moderatori: G. Bono, G. Grampa, B. Mangiacavalli 08.30 Quali le malattie e quali i limiti? D.

Dettagli

COME CAMBIA LA NEUROLOGIA: nuovi indirizzi diagnostici, terapeutici ed assistenziali nelle malattie acute e croniche

COME CAMBIA LA NEUROLOGIA: nuovi indirizzi diagnostici, terapeutici ed assistenziali nelle malattie acute e croniche COME CAMBIA LA NEUROLOGIA: nuovi indirizzi diagnostici, terapeutici ed assistenziali nelle malattie acute e croniche Palazzo Vermexio, Siracusa Segretario SIN SICILIA Gentili Colleghi, Con immenso piacere

Dettagli

PROGRAMMA PRELIMINARE

PROGRAMMA PRELIMINARE PROGRAMMA PRELIMINARE SESSIONE PLENARIA SALA A PROGRAMMA SCIENTIFICO 28 MAGGIO 2015 15:00 17:00 I SIMPOSIO ASPETTI MEDICO-LEGALI DEL DOLORE Moderatori: S. Coaccioli, A. Marsico 15.00 15.30 Introduzione

Dettagli

in relazione a quanto previsto dal comma 1 dell art.21 della Legge 18 giugno 2009 n. 69 INFORMAZIONI PERSONALI

in relazione a quanto previsto dal comma 1 dell art.21 della Legge 18 giugno 2009 n. 69 INFORMAZIONI PERSONALI in relazione a quanto previsto dal comma 1 dell art.21 della Legge 18 giugno 2009 n. 69 INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome Ferlisi Maria Data di nascita 03 Febbraio 1973 Posto di lavoro e indirizzo Presidio

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

sharing best practice progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson 18-19 settembre 2014 Hotel Parchi del Garda

sharing best practice progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson 18-19 settembre 2014 Hotel Parchi del Garda sharing 18-19 settembre 2014 best practice PACENGO DI LAZISE (VR) Hotel Parchi del Garda progetto in tre atti sulla malattia di Parkinson RAZIONALE In passato la malattia di Parkinson veniva considerata

Dettagli

IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO

IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO IL 24 CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI DIABETOLOGIA (SID) SI TERRÀ A TORINO DAL 23 AL 26 MAGGIO 2012 CENTRO CONGRESSI LINGOTTO/PADIGLIONE 5, LINGOTTO FIERE. TORINO Per quattro giornate i Soci

Dettagli

Liceo Scientifico Statale "P. Bottoni"

Liceo Scientifico Statale P. Bottoni L Sf S "P. B" V M Mh, 96/98-20155 MILANO T. 02.39.21.14.18 - Fx 02.39.21.14.27 ESAMI DI STATO.. 2012/2013 dum d Cg d 5^ D 1 SOMMARIO Suu d d Cg d C... 3 Avà gv u d xu... 4 Obv d Cg d C.. 2012/13... 4 Pz

Dettagli

ELENCO PROGETTI DI RICERCA IN CORSO UDGEE 2009 AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA NUOVA DIRETTORE Prof. Adriano Ferrari

ELENCO PROGETTI DI RICERCA IN CORSO UDGEE 2009 AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA NUOVA DIRETTORE Prof. Adriano Ferrari ELENCO PROGETTI DI RICERCA IN CORSO UDGEE 2009 AZIENDA OSPEDALIERA SANTA MARIA NUOVA DIRETTORE Prof. Adriano Ferrari L impiego clinico della tossina botulinica nell arto superiore paretico in bambini affetti

Dettagli

Conferenza Stampa. Nasce il Polo Neurologico. interaziendale. diretto da Enrico Montanari

Conferenza Stampa. Nasce il Polo Neurologico. interaziendale. diretto da Enrico Montanari Conferenza Stampa Nasce il Polo Neurologico interaziendale diretto da Enrico Montanari Martedì 15 dicembre 2015 ore 11.00 Sala Riunioni Direzione Generale AUSL di Parma Alla Conferenza Stampa sono presenti:

Dettagli

S N O CIENZE EUROLOGICHE SPEDALIERE. 4-5 Aprile 2014 - Crotone

S N O CIENZE EUROLOGICHE SPEDALIERE. 4-5 Aprile 2014 - Crotone S CIEZE EURLGICHE 4-5 Aprile 2014 - Crotone 8:30 9:00 9:30 - Registrazione Partecipanti - Saluto Autorità ~ Presidente del Congresso D.Consoli - Presentazione e obiettivi del congresso ~ D.Bosco Coordinatore

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. PARODI Sergio Data di nascita 23/12/1958. Dirigente ASL I fascia - neurologia. Numero telefonico dell ufficio

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. PARODI Sergio Data di nascita 23/12/1958. Dirigente ASL I fascia - neurologia. Numero telefonico dell ufficio INFORMAZIONI PERSONALI Nome PARODI Sergio Data di nascita 23/12/1958 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI SPEZZINO Dirigente ASL I fascia -

Dettagli

Programma regionale a sostegno della. specializzazione intelligente e della sostenibilità sociale ed ambientale

Programma regionale a sostegno della. specializzazione intelligente e della sostenibilità sociale ed ambientale ALLEGATO N. 1 Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Regione Puglia Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l Innovazione Programma

Dettagli

RAZIONALE ED OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE ED OBIETTIVI DIDATTICI PRESIDENTI COMITATO ORGANIZZATORE Giovanni Battista D Errico COMITATO SCIENTIFICO Vincenzo Contursi Giovanni Battista D Errico SEGRETERIA SCIENTIFICA SIICP-Società Italiana Interdisciplinare per le Cure

Dettagli

La Neurostimolazione cerebrale profonda

La Neurostimolazione cerebrale profonda 27 Giugno 2009 AGGIORNAMENTO SULLE TERAPIE INTERVENTISTICHE PER LE DISTONIE: INCONTRO CON GLI ESPERTI La Neurostimolazione cerebrale profonda Dott.ssa S. Biguzzi U.O. di Neurologia, Ospedale dell Angelo,

Dettagli

XLV CONGRESSO SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA. Cagliari, 11-14 Ottobre 2014 Fiera Internazionale della Sardegna

XLV CONGRESSO SOCIETÀ ITALIANA DI NEUROLOGIA. Cagliari, 11-14 Ottobre 2014 Fiera Internazionale della Sardegna XV CG CÀ UG Cagliari, 11-14 ttobre 2014 Fiera nternazionale della ardegna XV CG CÀ UG Cagliari Fiera nternazionale della ardegna 11-14 ttobre 2014 Con il patrocinio del Comune di Cagliari otto l lto

Dettagli

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005 SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa Stage Advanced Educational Stage in Hypertension progetto di formazione biennale 2004-2005 BRESCIA, 3-7 maggio 2004 Si ringrazia Pfizerper il fattivo supporto

Dettagli

NUOVO CORSO DI FORMAZIONE SU CEFALEE E DOLORI CRANIO-FACCIALI

NUOVO CORSO DI FORMAZIONE SU CEFALEE E DOLORI CRANIO-FACCIALI ASC - Associazione per una Scuola delle Cefalee (Provider ECM 619) NUOVO CORSO DI FORMAZIONE SU CEFALEE E DOLORI CRANIO-FACCIALI Corso Residenziale ECM in 2 Moduli 1 Modulo: 8-10 Marzo 2013 2 Modulo: 29

Dettagli

Il sistema immunitario reagisce contro la glia come se questa fosse estranea, aggredendola e distruggendola come farebbe con qualunque aggressore

Il sistema immunitario reagisce contro la glia come se questa fosse estranea, aggredendola e distruggendola come farebbe con qualunque aggressore SCLEROSI MULTIPLA Malattia autoimmune Colpisce in generale soggetti giovani: 15-35 anni Anticorpi contro le cellule gliali: i neuroni in linea di principio sono risparmiati Andamento a ricadute e remissioni

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI Cognome. Nome. Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica. Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale

INFORMAZIONI PERSONALI Cognome. Nome. Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica. Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome COLOMBO Nome GIOVANNI Data di Nascita 21-01-1958 Qualifica Medico di Medicina Generale E-mail istituzionale Giovanni.colombo2@crs.lombardia.it telefono 029682495 TITOLI DI

Dettagli

Percorsi assistenziali del territorio; l esperienza dell area bolognese

Percorsi assistenziali del territorio; l esperienza dell area bolognese Percorsi assistenziali del territorio; l esperienza dell area bolognese Maria Cristina Pirazzini Servizio Assistenziale Tecnico e Riabilitativo Dipartimento Cure Primarie Le Reti Assistenziali e il Case

Dettagli

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013

LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 LINEE DI RICERCA SOSTENUTE DAL 5xMILLE 2013 I Ricercatori del Centro di Genomica e Bioinformatica Traslazionale stanno lavorando a linee di ricerca legate a 1. Sclerosi Multipla 2. Tumore della Prostata

Dettagli

La cura del dolore: una sfida medica, politica e spirituale. www.fondazionegraziottin.org

La cura del dolore: una sfida medica, politica e spirituale. www.fondazionegraziottin.org La cura del dolore: una sfida medica, politica e spirituale Obiettivo dell intervento Trasmettere alcuni messaggi-chiave sul perché un politico, e in particolare un politico di ispirazione cristiana, dovrebbe

Dettagli

Scuola di specializzazione in CHIRURGIA PLASTICA, RICOSTRUTTIVA ED ESTETICA.

Scuola di specializzazione in CHIRURGIA PLASTICA, RICOSTRUTTIVA ED ESTETICA. Scuola di specializzazione in CHIRURGIA PLASTICA, RICOSTRUTTIVA ED ESTETICA. La Scuola di specializzazione in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica afferisce all Area Chirurgica Classe delle Chirurgie

Dettagli

Franco Patrone DIMI, Università di Genova

Franco Patrone DIMI, Università di Genova PRINCIPI DI ONCOLOGIA GERIATRICA Franco Patrone DIMI, Università di Genova Genova, 16 Ottobre 2010 I Tumori nell Anziano: Dimensioni del Problema Più del 50 % dei tumori si manifestano tra i 65 e i 95

Dettagli

PERCORSO DI FORMAZIONE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA (D.M. 270)

PERCORSO DI FORMAZIONE DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN MEDICINA E CHIRURGIA (D.M. 270) I primi 2 anni di studio sono finalizzati a fornire le conoscenze nelle discipline di base, biologiche, mediche, igienico preventive e i fondamenti della disciplina professionale, quali requisiti indispensabili

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Cognome e Nome PINTO, Sonia Gabriella Data e luogo di nascita Palermo, 03/07/1961 Qualifica Dirigente Medico di Psichiatria Amministrazione Azienda Sanitaria Provinciale

Dettagli

Versione 23/01/2012 XII CONGRESSO NAZIONALE S.I.R.N. Milano, 3/5 Maggio 2012 Programma Preliminare

Versione 23/01/2012 XII CONGRESSO NAZIONALE S.I.R.N. Milano, 3/5 Maggio 2012 Programma Preliminare XII CONGRESSO NAZIONALE S.I.R.N. Milano, 3/5 Maggio 2012 Programma Preliminare 1 Timetable Le Sessioni sono classificate secondo 7 topics principali individuabili tramite il codice colore che segue: Colore

Dettagli

Il cervello da 0 a 100

Il cervello da 0 a 100 Settimana internazionale del cervello, Padova 15-19 Marzo 2010 Chi è, perchè si ammala e come si cura Il cervello da 0 a 100 Il cervello da 0 a 100. Chi è, perché si ammala e come si cura L Organizzazione

Dettagli

Comunicato del 20/1/2016. Ictus Cerebrale, Parkinson e Alzheimer al centro Del Convegno SIN Sicilia.

Comunicato del 20/1/2016. Ictus Cerebrale, Parkinson e Alzheimer al centro Del Convegno SIN Sicilia. Comunicato del 20/1/2016 Ictus Cerebrale, Parkinson e Alzheimer al centro Del Convegno SIN Sicilia. Venerdì 22 gennaio si aprirà al Palazzo Vermexio di Siracusa il Congresso promosso dalla Sezione Sicilia

Dettagli

LA RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELL ADULTO E DELL ANZIANO: dalla teoria alla clinica

LA RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELL ADULTO E DELL ANZIANO: dalla teoria alla clinica CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA & PSICOTERAPIA CENTRO DI PSICOLOGIA GIURIDICA CENTRO TEST & PSICODIAGNOSI In collaborazione per accreditamento ECM con: LA RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELL ADULTO E DELL

Dettagli

GTTFPP66E28B157P. Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia

GTTFPP66E28B157P. Azienda Ospedaliera Spedali Civili di Brescia FORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Filippo Gitti Indirizzo Via Boccacci 83 Brescia Telefono 0302090625 Fax 0303704436 E-mail filippo.gitti@spedalicivili.brescia.it Nazionalità

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BOLOGNA - SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IN ANESTESIA RIANIMAZIONE E TERAPIA INTENSIVA I ANNO Corso Integrato area pre-clinica Tipologia: attività formative di base Ore: 40/0/0/0

Dettagli

Programma preliminare. Giovedì 26 febbraio

Programma preliminare. Giovedì 26 febbraio Primo Convegno nazionale congiunto SINdem-AIMS SONNO E DECLINO COGNITIVO: UNO STRETTO RAPPORTO BIDIREZIONALE 26-27 febbraio 2015 Auditorium Casa di Cura Villa Serena, Città S. Angelo (PE) Programma preliminare

Dettagli

Struttura Semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria Infantile 4

Struttura Semplice Dipartimentale di Neuropsichiatria Infantile 4 PROGETTO/EVENTO FORMATIVO AZIENDALE LE NUOVE FRONTIERE DEL TRATTAMENTO LOGOPEDICO IN ETÀ EVOLUTIVA: DALL APPROCCIO PREVERBALE ALLO SVILUPPO DELLE PRASSIE ORALI E VERBALI 1. INDICARE LA TIPOLOGIA DI CORSO

Dettagli

Persone ricoverate presso la degenza riabilitativa di Castellamonte

Persone ricoverate presso la degenza riabilitativa di Castellamonte Il Servizio di Medicina Fisica e Riabilitazione dell ASL 9: una rete di servizi ospedaliera, territoriale e domiciliare per l utente con necessità di riabilitazione e assistenza L intervento riabilitativo

Dettagli

PERCEZIONE VISIVA MOVIMENTI OCULARI E NISTAGMO

PERCEZIONE VISIVA MOVIMENTI OCULARI E NISTAGMO 3 CORSO DI NEURO-OFTALMOLOGIA & NEUROSCIENZE DELLA VISIONE PERCEZIONE VISIVA MOVIMENTI OCULARI E NISTAGMO Centro Didattico Policlinico Le Scotte - Aula A Siena 18-19 maggio 2012 Dipartimento di Scienze

Dettagli

RATIONALE SCIENTIFICO

RATIONALE SCIENTIFICO Dipartimento di Neuroscienze Cliniche Dipartimento Funzionale di Neuro-Oncologia RATIONALE SCIENTIFICO ARGOMENTI DI NEURO-ONCOLOGIA CLINICA. V INCONTRO CON L'ESPERTO Milano, 17-18 giugno 2011 PROGRAMMA

Dettagli

Presentazione progetti di ricerca Struttura Complessa Neuropsichiatria Infantile

Presentazione progetti di ricerca Struttura Complessa Neuropsichiatria Infantile Presentazione progetti di ricerca Struttura Complessa Neuropsichiatria Infantile Studio Epidemiologico su Mucopolisaccaridosi Ricerca Geni Coinvolti in alcune forme di paraplegia spastica ereditaria Screening

Dettagli

SITUAZIONE ANALITICA PER GAE ENTRATE IN C/COMPETENZA Esercizio 2014 Esercizio CdS Unità Organizzativa 2014 081 Tutte Tutti Iniziali (a) Previsione Accertamenti Variazioni approvate in + (b) Totale in -

Dettagli

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005

SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa. Stage. Advanced Educational Stage in Hypertension. progetto di formazione biennale 2004-2005 SIIA Società Italiana Ipertensione Arteriosa Stage Advanced Educational Stage in Hypertension progetto di formazione biennale 2004-2005 ROMA, 7-9 febbraio 2005 Si ringrazia Pfizerper il fattivo supporto

Dettagli

IN MODALITÀ FAD DI FORMAZIONE PROPOSTA IN VULNOLOGIA. Modernità ed innovazione nella gestione dell ulcera cutanea Innovative wound management

IN MODALITÀ FAD DI FORMAZIONE PROPOSTA IN VULNOLOGIA. Modernità ed innovazione nella gestione dell ulcera cutanea Innovative wound management PROPOSTA DI FORMAZIONE IN VULNOLOGIA IN MODALITÀ FAD Modernità ed innovazione nella gestione dell ulcera cutanea Innovative wound management IN COLLABORAZIONE CON intus ut in cute intus et in cute NUOVE

Dettagli

Giornate Ginecologiche. Presidente Onorario: A. Volpe Presidente: A. Cagnacci CASTROCARO TERME

Giornate Ginecologiche. Presidente Onorario: A. Volpe Presidente: A. Cagnacci CASTROCARO TERME Giornate Ginecologiche Donna e dolore. Il sintomo che è malattia Presidente Onorario: A. Volpe Presidente: A. Cagnacci CASTROCARO TERME Grand Hotel delle Feste Padiglione delle feste - Via Roma, 2 - Castrocaro

Dettagli

ASL 3 Genovese Via Bertani 4 16125 Genova. CURRICULUM VITAE DOTT. Marina MENICUCCI MENICUCCI MARINA

ASL 3 Genovese Via Bertani 4 16125 Genova. CURRICULUM VITAE DOTT. Marina MENICUCCI MENICUCCI MARINA ASL 3 Genovese Via Bertani 4 16125 Genova CURRICULUM VITAE DOTT. Marina MENICUCCI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 10/04/1960 Qualifica MENICUCCI MARINA DIRIGENTE MEDICO Amministrazione ASL

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DELLA FORMAZIONE CONTINUA PER L INTEGRAZONE SOCIO SANITARIA E LA CONTINUITA DEI PROCESSI ASSISTENZIALI, RIFERITE AGLI ANZIANI

PROGRAMMAZIONE DELLA FORMAZIONE CONTINUA PER L INTEGRAZONE SOCIO SANITARIA E LA CONTINUITA DEI PROCESSI ASSISTENZIALI, RIFERITE AGLI ANZIANI Allegato parte integrante Programmazione della formazione ASSESSORATO ALLA SALUTE E POLITICHE SOCIALI Organizzazione e Qualità delle sanitarie Ufficio formazione e sviluppo delle risorse umane PROGRAMMAZIONE

Dettagli

Storia di un ebreo musulmano di Martin Kramer

Storia di un ebreo musulmano di Martin Kramer L z f 25 S d d M K z d Lvv ( U Gz O p P j q ") z d ppz d p d p L à S O p pvd pd d % à q d L d d W Mk f d M M F L f vv d q SSS S W vvv p f L d p pfd f d pd p Bj W d d d Czvz à d Bkv R d v pv f pd P q pd

Dettagli

LA RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELL ADULTO E DELL ANZIANO: dalla teoria alla clinica

LA RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELL ADULTO E DELL ANZIANO: dalla teoria alla clinica CENTRO DI PSICOLOGIA CLINICA & PSICOTERAPIA CENTRO DI PSICOLOGIA GIURIDICA CENTRO TEST & PSICODIAGNOSI LA RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA DELL ADULTO E DELL ANZIANO: dalla teoria alla clinica Edizione

Dettagli

La gestione del paziente con malattia di Parkinson. Dall ambiente specialistico all assistenza territoriale

La gestione del paziente con malattia di Parkinson. Dall ambiente specialistico all assistenza territoriale [ Corso Residenziale] La gestione del paziente con malattia di Parkinson. Dall ambiente specialistico all assistenza territoriale, 20 maggio 2011 [ Programma preliminare] Venerdì, 20 maggio 9.15 Saluto

Dettagli

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013

La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto. Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 La centrale operativa nell organizzazione del nuovo Distretto Incontro CARD San Bonifacio 13 XII 2013 Dalla multidimensionalità al Riconoscimento di Interdipendenze.interconnessioni Nodi e non solo RISOLVERLI

Dettagli

Tipo di azienda o settore ASL 101 Tipo di impiego Incarico trimestrale di Guardia Medica (36 ore settimanali) ESPERIENZA LAVORATIVA

Tipo di azienda o settore ASL 101 Tipo di impiego Incarico trimestrale di Guardia Medica (36 ore settimanali) ESPERIENZA LAVORATIVA F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome PERRIA VALERIA Indirizzo VIA NAPOLI 6, 07100 SASSARI Telefono 079678346 Fax 079678298 E-mail valeria.perria@gmail.com

Dettagli

Psicologa libera professionista Iscritta all Albo degli Psicologi del Veneto, N 6698

Psicologa libera professionista Iscritta all Albo degli Psicologi del Veneto, N 6698 CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome e cognome Incarico attuale Telefono 347 4903320 E mail daniela.boccardi@yahoo.it Daniela Boccardi Psicologa libera professionista Iscritta all Albo degli Psicologi

Dettagli