L empatia nel percorso di cura riabilitativo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L empatia nel percorso di cura riabilitativo"

Transcript

1 L empatia nel percorso di cura riabilitativo Responsabile Scientifico: Dott.ssa Annamaria Servadio Coordinatore Gestionale UOC DIPS Area della Riabilitazione Sede: Policlinico Tor Vergata - Aula ECM 1/2 Segreteria Organizzativa: Sig.ra Chiara Baldini Tel / mail: EDIZIONI Ed settembre 2014 Ed Ottobre 2014 La Riabilitazione è un processo di soluzione di problemi e di educazione, nel corso del quale si porta una persona disabile a raggiungere il miglior livello di vita possibile sul piano fisico, funzionale, sociale ed emozionale, con la minor restrizione possibile delle sue scelte operative, pur nell ambito della quantità e qualità delle risorse disponibili. Nella pratica riabilitativa da sempre viene data notevole importanza alla relazione operatorepaziente come strumento di ottimizzazione del recupero, a tal punto da richiedere che medici, infermieri, psicologi, riabilitatori in genere posseggano capacità comunicative e relazionali che consentano una migliore conoscenza del paziente e del suo percorso di cura. Saper individuare, cogliere e condividere l emozione che il malato comunica, verbalmente e non verbalmente, è un processo di condivisione qualitativa con l altro definito Empatia, attraverso il quale la relazione terapeutica che si instaura tra operatore sanitario ed il paziente diviene fondamentale per l esito del percorso di cura. Il continuo crescere del bisogno di salute unito al proliferare di innovazioni tecnologiche in ambito medico ha consolidato la necessità di acquisire nel percorso formativo del riabilitatore, non solo buone competenze tecnico-scientifiche, ma anche buone competenze comunicative e relazionali (counseling skills) in vista di una riabilitazione che rispetti la complessità della persona. L obiettivo formativo viene perseguito attraverso lezioni di tipo frontale, laboratori didattici interattivi e pratico-esperienziali con approfondimento nell approccio all adulto e al bambino, attraverso i quali vengono resi al professionista sanitario gli strumenti per trasferire quanto appreso e compreso nella sua operatività quotidiana con l utenza.

2 Orario Programma 1 Giornata 25 Settembre Ed. 27 Ottobre ED. Ore 8,00 Ore 8,30 Ore 8,45 Ore 9,45 Ore 10,15 Ore 10,45 Ore 11,15 Registrazione partecipanti e inizio lavori Introduzione al corso Alessandro Sili Il processo empatico nelle relazioni umane Francesca Alfonsi /Ilaria Nonni Le basi biologiche dell empatia Alessandro Martorana/Lorena Belli Le abilità comunicative in ambito sanitario:rispetto,competenza, empatia, controllo, fiducia Lucilla Livigni/Gemma Carrabs Alleanza terapeutica: un arma vincente nel percorso di cura Gaetano Gigante/Sandro Gentili Camminare insieme per la cura: l integrazione tra le professioni Carmen Cappitella/ Simona Loppi Ore 11,45 Ore 12,00 Ore 12,30 Ore 13,00 Ore 14,00 La Comunicazione come sostegno del percorso di cura riabilitativo: la disabilità temporanea e permanente Annamaria Servadio/Giovanni Galeoto L incontro con l adulto nel percorso assistenziale Francesco Zaghini/Alessandro Sili La fragilità sociale: la continuità del prendersi cura. Valeria Testa/Francesca Simoncelli Pausa Laboratorio Didattico a piccoli gruppi Francesca Alfonsi /Ilaria Nonni Ore 15,30 Laboratorio Artistico Esperienziale Riflessivo: L incontro Angela Infante/ Francesco Zaghini Ore 16,30 Fine lavori

3 Orario Programma 2 Giornata - AREA INFANZIA 29 Settembre Ed. 29 Ottobre ED. Ore 8,15 Ore 8,30 Ore 9,30 Ore 10,00 Ore 11,00 Ore 11,30 Ore 12,00 Ore 13,30 Ore 15,00 Registrazione partecipanti e inizio lavori Il processo empatico in età evolutiva Francesca Alfonsi /Ilaria Nonni L approccio relazionale in neuropsichiatria infantile Caterina Cerminara/ Nadia El Malhani Le abilità comunicative con la famiglia Claudia Canarile/Francesca Alfonsi Pausa Quando il nostro paziente è un bambino Renata Reggi/Manuela Marzella Laboratorio Didattico a piccoli gruppi Francesca Alfonsi /Claudia Canarile Laboratorio Artistico Esperienziale Riflessivo Angela Infante/Francesco Zaghini Chiusura lavori Destinatari: Numero 20 posti - Professioni Sanitarie della Riabilitazione- T.Audiometristi Dietiste - Infermieri - CREDITI E.C.M: Sono pervisti Crediti ECM Corso obbligatorio aziendale per Professioni Riabilitative Dietiste T.Audiometristi Modalità di Partecipazione: Inviare una mail alla Segreteria Organizzativa entro e non oltre il 18/09/2014 specificando i seguenti dati: Nome, Cognome, Professione Sanitaria, Area di appartenenza, Edizione scelta.

4 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome REGGI, RENATA Indirizzo VIA GIUSEPPE BUTTARELLI, 22, FRASCATI (RM) ITALIA Telefono Nazionalità Italiana Data di nascita 29/02/1968 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Dal dicembre 2012 ad oggi Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Medicina e Chirurgia. Docenza Docenza di infermieristica (Corso Integrato di Scienze Cliniche Pediatriche)presso il corso di Laurea Podologia Nome e indirizzo del datore di lavoro Date (da a) Dal dicembre 2009 ad oggi Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Medicina e Chirurgia. Docenza Docenza di infermieristica ( corso integrato di scienze riabilitative dello sviluppo) presso il corso di laurea in terapia della Neuro e psicomotricità dell età evolutiva Date (da a) Dal Maggio 2006 ad oggi Università Degli Studi di Roma Tor Vergata Via Orazio Raimondo Azienda Fondazione Policlinico Tor Vergata Incarico di coordinatore gestionale infermieristico Coordinamento e gestione risorse; umane, strutturali e strumentali all interno dell U.O.S.D. di Pediatria e Gastroenterologia Pediatrica Date (da a) Dal Novembre Maggio 2006 Università Degli Studi di Roma Tor Vergata Via Orazio Raimondo Policlinico Tor vergata Assunzione a tempo indeterminato con la qualifica di infermiera Assistenza infermieristica presso il centro interdisciplinare di pediatria specialistica Date (da a) Dal Febbraio ottobre 2001 Università Degli Studi di Roma Tor Vergata Via Orazio Raimondo Ospedale S. Eugenio (Roma) Clinica Pediatrica. Infermiera con contratto a tempo indeterminato Assistenza infermieristica rivolta al neonato, al bambino e adolescente. Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità

5 Nome e indirizzo del datore di lavoro Date (da a) Dal gennaio 1988 al gennaio 1991 Clinica Quisisana. Via Gian Giacomo Porro Roma Reparto di ostetricia, ginecologia e nido Assunzione a tempo indeterminato con la qualifica di infermiera Assistenza infermieristica rivolta alla donna,gestante e neonato Date (da a) Dal Novembre 1987-febbraio 1988 II Università degli Studi Di Roma Tor Vergata Via Orazio Raimondo Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Ospedale S. eugenio ( Roma).Clinica chirurgica Assunzione a tempo determinato con la qualifica di infermiera Assistenza infermieristica rivolta al paziente chirurgico Date (da a) Dal luglio 1987al febbraio 1987 Istituto per assistenza agli anziani Casa di Cura villa Letizia. Grottaferrata (Roma) RSA Struttura Privata Assunzione a tempo indeterminato con la qualifica di infermiera Assistenza infermieristica rivolta all anziano Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità ISTRUZIONE E FORMAZIONE istruzione o formazione oggetto dello studio Qualifica conseguita istruzione o formazione oggetto dello studio Qualifica conseguita istruzione o formazione oggetto dello studio Qualifica conseguita Date (da a) AA 2007/2008 Master Universitario di 1 livello in Management Infermieristico per le Funzioni di Coordinamento, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Roma. Management Management Infermieristico per le Funzioni di Coordinamento Date (da a) AA 2004/2005 Master Universitario di 1 livello in Infermiere di Ricerca, Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Roma. Ricerca Infermieristica Infermiere di Ricerca Date (da a) Dal Settembre 1984 al Luglio 1987 Diploma di Infermiere Professionale Presso L ospedale San. Sebastiano Martire di Frascati ASL RM H (Roma) Assistenza Infermieristica Infermiere Professionale CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. MADRELINGUA Italiana ALTRE LINGUA

6 Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. Inglese Elementare Elementare Elementare Competenze relazionali in equipe multidisciplinare. Relazioni costanti con diverse figure e/o sanitarie. Utilizzo di modalità comunicative diversificate e specifiche al caso. Funzione di coordinatore gestionale infermieristico con incarico specifico di coordinare le risorse umane, strumentali e strutturali dell Unità Operativa assegnata. Utilizzo del computer (pacchetto office)nelle attività gestionali. Competenze acquisite durante il master di Infermiere di Ricerca e il Master per le funzioni di Coordinamento Infermieristico. PATENTE O PATENTI Patente di guida B Roma, 27/01/2014 Autorizzo il trattamento dei dati personali contenuti nel mio curriculum vitae in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003. Firma Renata Reggi

7 C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome Francesco Zaghini Indirizzo Via Enrico Verjus, Roma Telefono Indirizzo mail Codice Fiscale ZGHFNC73T02H501C Nazionalità Italiana Data di nascita 02 Dicembre Roma ESPERIENZA LAVORATIVA Date Aprile 2002 Febbraio 2003 Nome e indirizzo del datore Azienda USL Roma D di lavoro Tipo di azienda o settore Ospedale G.B. Grassi, Via Passeroni Tipo di impiego Infermiere Principali mansioni e responsabilità Date Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità C.P.S.I. AFA di Chirurgia Febbraio 2003 ad Oggi Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico Tor Vergata, Roma Dipartimento di Neuroscienze Infermiere C.P.S.I. Dipartimento di Neuroscienze U.O. Neurologia ISTRUZIONE Date IPSCT Giulio Verne Roma Qualifica conseguita Maturità Analista Contabile Date Università degli studi di Roma Tor Vergata Qualifica conseguita Diploma Universitario per Infermiere

8 Date 2006 Università degli Studi di Roma Sapienza Qualifica conseguita Master in Management Infermieristico per le funzioni di Coordinamento Date Marzo 2013 Università degli studi di Roma Tor Vergata Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche FORMAZIONE Date 27 marzo 1999 "LEGGE 626 IMPLICAZIONI INFERMIERISTICHE NEL RISCHIO OCCUPAZIONALE" Date 29 marzo 1999 "CORSO DI FORMAZIONE PER LA PREVENZIONE DEI RISCHI DA MOVIMENTAZIONE DEI PAZIENTI" Date 30 marzo 1999 "LA CARTELLA INFERMIERISTICA: DALLA TEORIA ALLA PRATICA" Date 19 aprile 1999 "LE TERORICHE DEL NURSING" Date 17 maggio 1999 "LE DIETE OSPEDALIERE" Date 23 giugno 1999 "L'ALCOOLISMO, UN PROBLEMA SOTTOVALUTATO" Date 3/4 dicembre 1999 Congresso "CUORE E TERRITORIO" Date 8 maggio 2000 "EVOLUZIONE E AUTONOMIA DELLE PROFESSIONI SANITARIE: UNA PROPOSTA PER LA ASL RM D"

9 Date 16 maggio 2000 "IL NURSING TRANSCULTURALE" Date 30 maggio 2000 "EDUCAZIONE SANITARIA: LA SESSUALITA'" Date 5 marzo 2001 "LA MEDICINA NEL 3 MONDO: INCONTRO CON M.S.F." Date 22 marzo 2001 "INFERMIERI: LA SANITA' CHE VOGLIAMO" Date 6/7 APRILE 2001 "AGGIORNAMENTI IN PATOLOGIA DIGESTIVA" Date 22 giugno 2001 "AUTONOMIA E RESPONSABILITA' DELL'INFERMIERE ALLA LUCE DELLE NUOVE NORME" Date 17/18/19 Gennaio 2002 "CONGRESSO INTERNAZIONALE DELLA SOCIETA' ITALIANA DI ENDOSCOPIA" Date 30 settembre / 04 ottobre 2002 Azienda USL Roma D "L'INSEGNAMENTO CLINICO DEL NURSING: PROSPETTIVE PER IL TUTORING E L'INSERIMENTO DEL NEO ASSUNTO" Date 18 aprile 2003 Policlinico di Tor Vergata "ASSISTENZA INFERMIERISTICA AL PAZIENTE CON TRAUMA CRANIO- SPINALE" Date 4 ottobre 2003

10 International Resuscitation Council "ESECUTORE BLSD" Date 13 ottobre / 21 ottobre 2003 Altre edizioni Policlinico di Tor Vergata "GESTIONE DEL PAZIENTE CON ICTUS IN FASE ACUTA" Date 12 / 13 maggio 2004 Direzione Generale della Sanità Militare "MANAEMENT DEL TRAUMA VASCOLARE" Date 27 novembre 2004 "NUOVE SCELTE TERAPEUTICHE NEL TRATTAMENTO DELLE FERITE DIFFICILI" Date 15 dicembre 2004 Policlinico di Tor Vergata "LA PATOLOGIA DEGENERATIVA DEL DISCO INTERVERTEBRALE" Date 21 dicembre 2005 Policlinico di Tor Vergata "DALL'ASSISTENZA ALLA QUALITA'" Date 24 aprile 2007 Policlinico di Tor Vergata "LE LESIONI DA PRESSIONE: RUOLO DELL'INFERMIERE NELLA GESTIONE VOUND CARE"

11 Date Maturati nell'anno 2007 n 69 crediti formativi ECM Progetto ECCE - In FAD frequentando i corsi on-line come da documentazione allegata Date Maturati nell'anno 2008 n 33,5 crediti formativi ECM tramite il progetto frequentando i corsi on-line come da documentazione allegata Date 16 novembre 2009 Policlinico di Tor Vergata "LA GESTIONE DEL RISCHIO BIOLOGICO" Date marzo - aprile - maggio - giugno 2010 Policlinico di Tor Vergata "SCRIVERE LA CURA" Date 4 agosto 2010 Policlinico di Tor Vergata "La Cura al Bivio Date 25 Giugno 2012 Policlinico di Tor Vergata Emocoltura Quando e Come Date 15 Maggio 2012 Policlinico di Tor Vergata Aggiornamenti sulla Donazione degli Organi Date 23 Maggio 2012 Centro Eccellenza Collegio IPASVI di Roma I progetti per la ricerca Infermieristica in Italia

12 Date 29 Maggio 2012 Camera dei Deputati Nuovo progetto di Sanità: problematiche e proposte delle Professioni Sanitarie Date 26 Novembre 2012 Policlinico di Tor Vergata Aspetti Clinico-Assistenziali nella gestione delle Iperglicemie Date 6 Febbraio 2013 Policlinico di Tor Vergata Compromissione del Sistema Nervoso Vegetativo nella malattia di Parkinson e Parkinisonismi: linea di confine o terreno di nessuno Date 28 Marzo 2013 Policlinico di Tor Vergata Assistenza al paziente con Trauma Cranico Date 26 Marzo 2013 Policlinico di Tor Vergata La certificazione della direzione infermieristica delle professioni sanitarie Date 8 Maggio 2013 Roma Ministero della Salute Etica della ricerca ed etica nella ricerca Date 24/25 Maggio 2013 Roma Vivere il Parkinson senza rinunciare alla qualità della vita Date 24 Ottobre 2013 Roma Ministero della salute Ricerca traslazionale: quali competenze per l infermiere eclettico DOCENZE RELAZIONI

13 Date 13/14/15 aprile 2000 "AGGIORNAMENTI IN PATOLOGIA DIGESTIVA" Date 4 aprile 2002 Società Italiana di Endoscopia "LA COMPLIANCE DEL PAZIENTE PER GLI ESAMI ENDOSCOPICI" Date 11 marzo 2003 "LA NUTRIZIONE PARTICOLARE" Scuola media Statale G. Fanelli Date 27 marzo 2003 Scuola media Statale G. Fanelli "L'ASSISTENZA DI BASE AI DISABILI" Date 4/5 marzo Congresso Nazionale ANIN (Associazione Nazionale Infermieri di Neuroscienze) Congresso Nazionale Infermieri di Neuroscienze Date 22 marzo 2011 Policlinico di Tor Vergata Roma SLA: La dignità umana al centro della cura" -"ASSISTENZA AL PAZIENTE IN VENTILOTERAPIA" Date 21 Dicembre 2011 Policlinico di Tor Vergata Sclerosi Multipla: State of the Art

14 Date 7 Maggio 2012 Nome e tipo di istituto di Policlinico di Tor Vergata Principali materie / abilità Attualità e prospettive nel trattamento delle malattie rare Date 4 Dicembre 2012 Nome e tipo di istituto di Policlinico di Tor Vergata Principali materie / abilità Le fasi dell assistenza dei pazienti con Demenza Date Febbraio 2013 Nome e tipo di istituto di Policlinico di Tor Vergata Principali materie / abilità La Scheda della Terapia Unica Informatizzata Date 27 Marzo 29 Aprile 2013 Nome e tipo di istituto di Policlinico di Tor Vergata Principali materie / abilità Il Nuovo Album di Famiglia Date 15 Ottobre Novembre 2013 Nome e tipo di istituto di Policlinico di Tor Vergata Principali materie / abilità L Orologio del mio Tempo DOCENZE Date Dicembre 2012 Gennaio 2013 Nome e tipo di istituto di Università degli Studi di Roma Tor Vergata Principali materie / abilità Scienze Infermieristiche I Infermieristica Clinica (MED/45) Date Maggio 2013 Nome e tipo di istituto di Università degli Studi di Roma Tor Vergata Nome e tipo di istituto di Scienze Infermieristiche IV - Infermieristica Clinica in Medicina Specialistica(MED/45) Date Settembre/Ottobre 2013 Nome e tipo di istituto di Villa Carla Nome e tipo di istituto di Corso di Formazione Regionale per Operatori Sanitari

15 Date Settembre/Ottobre 2013 Nome e tipo di istituto di Villa Silvana Nome e tipo di istituto di Corso di Formazione Regionale per Operatori Sanitari PUBBLICAZIONI Data ANNO X N 2 APRILE - GIUGNO 2000 Nome rivista Infermiere Oggi Titolo pubblicazione "Informazioni? Si grazie!" Data 2011 Nome Rivista L Infermiere (on-line) Titolo pubblicazione "La scheda della Terapia Unica Informatizzata Data 13 giugno 2011 Presentazione ISS Istituto Superiore di Sanità, Roma 3 Convegno Nazionale Medicina narrativa e malattie rare Titolo pubblicazione Sessione Poster Una Cartolina per dar voce al prendersi Cura Data 13 giugno 2011 Presentazione ISS Istituto Superiore di Sanità, Roma 3 Convegno Nazionale Medicina narrativa e malattie rare Titolo pubblicazione Atti congressuali Una Cartolina per dar voce al prendersi Cura Data 2010 Presentazione Pubblicazione interna Policlinico di Tor Vergata Titolo pubblicazione L altro e Io Data Ottobre 2012 Nome Rivista Nuove Artiterapie Titolo Pubblicazione Il Nuovo Album di Famiglia, usare i ricordi per arrivare ad un paziente che di ricordi non ne ha più CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI LINGUE CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Inglese Scolastico, Francese Scolastico OTTIME CAPACITÀ NELL USO DEL COMPUTER E DEI PROGRAMMI BASE: IL PACCHETTO OFFICE ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE GESTIONE DI LABORATORI ARTISTICI E DI GRUPPI ESPERENZIALI, PROGETTAZIONE

16 PATENTE O PATENTI Patente auto tipo B Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell art. 26 della legge 15/68, le dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l uso di atti falsi sono puniti ai sensi del codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, la sottoscritta autorizza al trattamento dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03. Roma, 29 Ottobre 2013 Francesco Zaghini

17 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax SIMONA LOPPI VIA MUZIO ATTENDOLO ROMA Nazionalità Italiana LPPSMN62P46H501A Data di nascita ROMA 06/09/1962 ESPERIENZA LAVORATIVA Dal Febbraio 1986 a tutt oggi Coordinatore Infermieristico Da maggio 2006, titolare di Posizione Organizzativa presso la U.O.C. Direzione Infermieristica e delle Professioni Sanitarie Fondazione PTV Policlinico Tor Vergata, Area Sviluppo Promozione Attività Cliniche Da novembre 2002, a tutt oggi, presso la U.O.C. Direzione Infermieristica e delle Professioni Sanitarie Fondazione PTV Policlinico Tor Vergata, Area Sviluppo Promozione Attività Cliniche Da febbraio 1999 a Novembre 2002 presso Area Scompenso Cardiaco Avanzato Ospedale S. Camillo Roma Infermiera Da agosto 1990 al 1998 presso Oncologia Polmonare (4 anni) Terapia Intensiva Cardiochirurgica (4 anni) Ospedale Forlanini S. Camillo Roma Da settembre 1986 a luglio 1990 presso Dialisi UTIC Casa di Cura convenzionata Città di Roma Roma Da febbraio 1986 ad agosto 1986 presso Medicina Interna Ospedale S. Giovanni Calibita Fatebenefratelli Isola Tiberina - Roma Nome e indirizzo del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Prof. Enrico Bollero Policlinico Tor Vergata, V.le Oxford 81 Roma Sanità Policlinico Universitario Collaboratore professionale sanitario esperto Titolare di Posizione Organizzativa ISTRUZIONE E FORMAZIONE 2006 Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche e ostetriche presso Università degli Studi di Roma Tor Vergata 2000 Diploma Dirigente Assistenza Infermieristica presso Università degli Studi di Roma La

18 Sapienza 1998/1999 Corso di Formazione Manageriale per profili Junior organizzato da SDA Bocconi. Azienda Ospedaliera S. Camillo-Forlanini - Roma 1990 Specializzazione in Anestesia Rianimazione e Terapia Intensiva Presso Ospedale S. Camillo - Roma 1990 Istruttore Diritto Internazionale Umanitario (VI Corso Nazionale di Formazione - Iesolo) 1988 Certificato di Abilitazione a Funzioni Direttive presso Scuola C.R.I. Baglivi - Roma 1985 Diploma Infermiera Volontaria 1985 Corso per Monitore abilitante a tenere alla popolazione lezioni di Primo Soccorso 1986 I Corso di Informatica per Infermieri Professionali presso La Scuola S. Giuseppe 1984 Diploma Regionale Infermiere professionale presso scuola C.R.I. Edoardo e Virginia Agnelli 1980 Diploma Maturità Classica presso Istituto Nazareth - Roma

19 ALTRE LINGUE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI INGLESE; FRANCESE buono Buono (Inglese) Buono (Inglese) [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ]

20 AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ha frequentato il Corso "Prevenzione e controllo delle infezioni ospedaliere" tenutosi a Roma dal 26 al presso la Fondazione Internazionale Fatebenefratelli; ha frequentato il Corso di Aggiornamento sul tema "I vari aspetti dell'assistenza infermieristica nelle strutture sanitarie. Funzioni e responsabilità specifiche dell'infermiere" tenutosi a Roma dal 7.4 al presso la sede della C.R.I. e organizzato dallo C.N.A.I.O.S.S.; ha aver frequentato con profitto il Corso di Programmazione COBOL, BASIC su Pc, della durata di tre mesi con termine al ; ha partecipato al Convegno Nazionale S.I.S.I.P. "Ospedale - Territorio: quale integrazione?" svoltosi a Bologna il ; ha partecipato al Convegno Regionale "Infanzia senza rischi: aiutiamo a rendere l'infanzia un periodo felice" svoltosi a Roma il ; ha partecipato al II Convegno Regionale di Aggiornamento e di Assistenza Infermieristica svoltosi a Fiuggi il ; ha partecipato ai lavori del XIII Congresso Nazionale della C.N.A.I.O.S.S. sul tema "Obiettivo qualità - Le attività per migliorare l'assistenza infermieristica. Metodi, strategie e approcci innovativi" svoltosi a Verona nei giorni e del 1988; ha partecipato al II Congresso Infermieristico Regionale per Infermieri di Rianimazione, Anestesia e Terapia Intensiva su "Il divezzamento della protesi respiratoria: aspetti clinici e tecnici; rapporti psicologici tra paziente e personale infermieristico" svoltosi a Roma l' ; ha frequentato il Corso di Aggiornamento "Metodologia della ricerca" tenutosi a Firenze dall'8 all'11.11 del 1988; ha frequentato il Corso di Aggiornamento in Assistenza Infermieristica su: infermieristica - Ricerca - Qualità dell'assistenza infermieristica - Legislazione infermieristica - Modelli organizzativi: analisi dei modelli esistenti in Italia e all'estero tenutosi a Roma presso l'ospedale "Fatebenefratelli - Isola Tiberina" dal 1.3 al 19.4 del 1989; ha partecipato alla Giornata di Studio sul tema "Il fabbisogno del personale - Nuovi standard assistenziali" svoltasi a Roma il presso l'ospedale "San Camillo" USL RM/10; ha partecipato al Convegno "Servizio infermieristico. Standard di assistenza e capacità professionale" svoltosi a Roma il ; ha partecipato al III Convegno Regionale di aggiornamento di Assistenza Infermieristica svoltosi a Fiuggi il ; ha frequentato il VI Corso di Aggiornamento per Infermieri Professionali su Attualità Cardiologiche tenutosi a Milano il ; AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ha frequentato il Corso di Familiarizzazione con gli Elicotteri nell'ambito del Corso di Specializzazione per Infermieri Professionali in Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva presso l'ospedale "San Camillo" USL RM/10 a Roma nell'aprile del 1990; ha frequentato il Corso di Aggiornamento Professionale organizzato dal Collegio I.P.A.S.V.I. sul tema "Problematiche dell'aids - Epidemiologia e prevenzione. Aspetti clinici, etici, assistenza infermieristica" - "Responsabilità civile - penale e amministrativa dell'esercizio Professionale - Problematiche etiche" tenutosi a Roma nei giorni ; ha partecipato al IX Congresso Nazionale I.P.A.S.V.I. svoltosi a Roma i giorni del

21 1990; ha frequentato il Corso Regionale per Medici ed Infermieri Professionali sul "Dipartimento di emergenza" tenutosi a Ivrea dal 20 al ; ha partecipato al Convegno sul tema "Professioni infermieristiche tra tradizione e futuro. Prospettive di una scelta: Ospedale - Territorio - Libera professione" svoltosi a Roma l' ; ha frequentato il Corso di Aggiornamento per Personale Infermieristico sull'uso e manutenzione degli strumenti per endoscopia Olympus a Roma il ; ha frequentato il Corso di Aggiornamento per Infermieri Professionali sui temi "Infermieristica e scienza - I protocolli assistenziali" tenutosi a Roma, presso l'università Antoniana, il ; ha partecipato al Seminario per Infermieri Professionali sul tema "Cure palliative per i malati inguaribili: dall'ospedale al domicilio" svoltosi a Palermo dal 13 al ; ha partecipato al V Congresso Nazionale S.I.C.P. svoltosi a Palermo dal 13 al del 1992; ha partecipato al IV Convegno Regionale ANIARTI - sezione laziale sul tema "Valutazione e competenza infermieristiche nel trattamento del paziente cardiopatico in area critica" svoltosi a Roma il ; ha frequentato il Corso di Aggiornamento Professionale "Comunicazioni e relazioni interpersonali" organizzato dalla USL RM/10, tenutosi a Roma nei giorni 29 e 30.3 e 5 r 6.4 del 1993; ha frequentato il Corso "Come lavorare in sicurezza" organizzato dalla Hewlett Packard S.p.A., tenutosi a Bologna il ; ha frequentato il Corso di Aggiornamento sul tema "Assistenza al paziente Hiv positivo" organizzato dall'azienda Ospedaliera "Nicholas Green - Ospedali S. Camillo, Forlanini e Spallanzani" tenutosi a Roma il ; ha partecipato al Convegno "Rapporto di lavoro dell'infermiere e Decreto Legislativo n 29 del 3 febbraio 1993" organizzato dal Collegio I.P.A.S.V.I. di Roma, svoltosi a Roma il ; ha frequentato il Corso di Aggiornamento sul controllo delle infezioni ospedaliere presso la terapia intensiva cardiochirurgica organizzato dall'azienda Ospedaliera "Nicholas Green - Ospedali S. Camillo, Forlanini e Spallanzani" tenutosi a Roma l' e il

22 AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE ha partecipato al Congresso Nazionale sul tema "L'Infermiere in cardiologia" svoltosi a Roma dal 14 al 16.2 del 1996; ha frequentato il Corso di Istruzione Operativa "Gepa - Corso teorico-pratico sull'uso degli Analizzatori d'urgenza STAT / PROFILE / NOVA / MEDICAL" tenutosi a Roma il ; ha partecipato al XV Congresso Nazionale, Corso di Aggiornamento organizzato dall'aniarti, sul tema "L'infermieristica in area critica: stato dell'arte dell'intensività assistenziale" svoltosi a Bologna dal 19 al del 1996; ha partecipato al XVI Congresso Nazionale, Corso di Aggiornamento organizzato dall'aniarti, sul tema "Sistema urgenza-emergenza, paziente critico. Logica dipartimentale" svoltosi a Firenze dal 12 al del 1997; ha partecipato al 3 Convegno Nazionale sul tema L'Infermiere in Cardiologia che si è svolto a Roma dal 10 al 12 febbraio 1998; ha partecipato al Forum nazionale degli infermieri Fist CISL tenutosi a Roma il 7 Maggio 1998, sul tema Negoziare il futuro della professione infermieristica: il tempo delle scelte. ; ha partecipato all'incontro su DRG ed etica professionale tenutosi a Roma il 14 Maggio 1998; ha partecipato al II Seminario Nazionale di studio L'Infermieristica: La ricerca-la tà svoltosi a Napoli dal 22 al 23 Maggio 1998; ha partecipato ai lavori del Congresso Nazionale CNAI sul tema Autonomia della professione infermieristica: Lo stato dell'arte svoltosi a Pesaro dal 5 al 7 novembre 1998; ha partecipato al Corso di Formazione Infermieri e trapianti: prospettive per il nursing tenutosi a Padova dal 25 al 26 Marzo 1999; ha partecipato al Convegno sul tema Quale cura per il paziente stomizzato? svoltosi presso l'aula Magna dell'ospedale S.Camillo di Roma in data 9 Aprile 1999; ha partecipato alla giornata di studio il 29 Marzo 2000 sul tema Il Management e l'organizzazione: strumenti per il coordinatore presso l'azienda Ospedaliera S.Camillo-Forlanini; ha partecipato in qualità di congressista alle Giornate Nursing nell'ambito del Congresso Nazionale di Cardiologia XXXI dell'anmco svoltosi a Firenze il 22 e 23 Maggio 2000; ha partecipato al Convegno Regionale del Lazio dell'aniarti sul tema Responsabilità dell'infermiere in Area Critica tenutosi a Roma l'8 Giugno 2000; ha partecipato al II Convegno Nazionale sul tema Qualità ed Accreditamento Professionale in Cardiologia tenutosi a Roma il 20 Novembre 2000; ha partecipato alla discussione di 2 tesi di Diploma Universitario per Infermiere, in qualità di relatore, presso l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, in data 27/11/2000;

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile

Staff - S.C. Neuropsichiatria Infantile INFORMAZIONI PERSONALI Nome Attilio Vercelloni Data di nascita 28/01/1960 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio dirigente medico ASL DI VERCELLI Staff - S.C. Neuropsichiatria

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura

Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura Dip.to di Continuità Assistenziale - U.O.C. di Geriatria Gestione dei problemi della persona anziana nei contesti di cura 1^ ed. 6 maggio 2014 Centro Servizi alla Persona Fondazione Zanetti di Oppeano

Dettagli

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna

Date da 10/2003 a 01/2004 Lavoro o posizione ricoperti Dirigente medico ex I livello, a tempo determinato, Disciplina di Medicina Interna Principali attività e medico presso la Medicina e Chirurgia di Accettazione ed Urgenza (MCAU) del Pronto Soccorso Generale P.O. Garibaldi Centro. Attività svolta presso gli ambulatori di Medicina del Pronto

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative

Curriculum Vitae. Titoli di Studio e Professionali ed Esperienze Lavorative Curriculum Vitae Nome Da Campo Gianluigi Data di nascita 07.12.1958 Qualifica Dirigente di 1 livello Amministrazione Azienda 12 Veneziana Incarico attuale Responsabile di struttura semplice in chirurgia

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Dr.ssa La Seta Concetta. Direttore U.O.C. di Farmacia C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E Dr.ssa La Seta Concetta INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome Data di nascita Luogo di nascita Nazionalità Indirizzo Telefono La Seta Concetta 10 Febbraio 1963 Palermo Italiana

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno.

Dal 2002 a tutt oggi è Direttore Sanitario dell Ospedale di Mormanno. C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MARILENA MORANO Data di nascita 04-07-1956 Qualifica Direzione Sanitaria Amministrazione ASP COSENZA Incarico attuale DIRETTORE SANITARIO OSPEDALE

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Assunta Guillari Indirizzo Telefono Viale 4 Aprile 59, 80144, Napoli. +39 0817384537 Cellulare: +39 3391845680 Fax E-mail assia_g70@libero.it

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE

AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N 4 MEDIO FRIULI Via Pozzuolo, 330 33100 UDINE **** DIREZIONE GENERALE CENTRO ASSISTENZA PRIMARIA PRESSO IL DISTRETTO DI CIVIDALE Dicembre 2014 1 Indice Premessa 1) La progettualità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014

Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE. v. 1.6. 16 giugno 2014 Allegato 5. Documento tecnico di progetto ECM REGIONALE v. 1.6 16 giugno 2014 Indice Indice...2 1. Introduzione...3 1.1 Il debito informativo del Co.Ge.A.P.S....3 1.2 Il debito informativo regionale...3

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT

Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Percorso formativo ECM/ANCoM all interno del progetto IMPACT Fabrizio Muscas Firenze, 1 Luglio 2011 ANCoM chi rappresenta? 8 Consorzi regionali 98 Cooperative di MMG 5000 Medici di Medicina Generale (MMG)

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO AZIENDA OSPEDALIERA OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA MILANO Atti 184/10 all. 45/8 Riapertura termini riferimento 122 INGECLI AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE SI RENDE NOTO

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Roberto CARUSO Corso Mazzini, 11-87100 Cosenza, Italia Telefono(i) Tel. + 39 0984681824 Fax+ 39 0984681322 E-mail Cittadinanza

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Descrizione della pratica: 1. Identificazione:

Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Descrizione della pratica: 1. Identificazione: Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica: Al momento attuale (maggio 2008) partecipano al progetto n. 47 plessi di scuola primaria e n. 20 plessi di

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già

L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione Continua in Medicina (ECM), Ente formativo non profit già MASTER BIENNALE ECM NEUROSCIENZE PER LA CLINICA ESPERTA DELLE DISABILITA' COGNITIVE ASSOCIAZIONE PSIONLUS ROMA ANNO 2012-2014 L'Associazione Psionlus di Roma, provider formativo Ministero Salute per l'educazione

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia

Studio del manuale. Applicazioni internazionali del case management integrato: principi e pratica Conoscenza di base ed evoluzione futura Bibliografia Indice Presentazione dell edizione originale Presentazione dell edizione italiana Prefazione Ringraziamenti Panoramica sulla diffusione del Metodo INTERMED La griglia INTERMED pediatrica per la valutazione

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013

CTI della provincia di Verona. Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 CTI della provincia di Verona Seminario conclusivo - Bardolino ottobre 2013 Per non perdere nessuno La crisi economica e valoriale che stiamo vivendo entra dapprima nelle famiglie e poi nella scuola. Gli

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001

CONFERENZA STATO-REGIONI. Seduta del 20 dicembre 2001 (rep.atti n. 1358 del 20 dicembre 2001) CONFERENZA STATO-REGIONI Seduta del 20 dicembre 2001 OGGETTO: Accordo tra il Ministro della salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano, sugli

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE

Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Numero 2 del 29 febbraio 2012 PROGETTO CESIPE Lo scorso 8 febbraio nella sede del Comitato Consultivo, il Direttore Generale dell Azienda "Policlinico-Vittorio Emanuele", Armando Giacalone, il Direttore

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità

Questionario per operatori/professionisti che lavorano con le famiglie di minori con disabilità Introduzione AIAS Bologna onlus, in collaborazione con altre organizzazioni europee, sta realizzando un progetto che intende favorire lo sviluppo di un ambiente positivo nelle famiglie dei bambini con

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura

La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura La migliore assistenza nel Nuovo Ospedale Galliera per linee di attività a intensità di cura INTRODUZIONE L obiettivo è fornire la migliore cura per i pazienti con il coinvolgimento di tutto il personale

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA

IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA UFFICIO FORMAZIONE E ECM IRCCS ASSOCIAZIONE OASI MARIA SS TROINA Mod. -0701-08 a Rev. 02 Del 10/07/2011 LA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: STRATEGIE E STRUMENTI LOW ED HIGH TECH PER LA COMUNICAZIONE,

Dettagli

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI

BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI BANDO PER L AMMISSIONE AL PERCORSO FORMATIVO PER TECNICO SUPERIORE PER L'APPROVVIGIONAMENTO ENERGETICO E LA COSTRUZIONE DI IMPIANTI LA FONDAZIONE ISTITUTO TECNICO SUPERIORE PER L EFFICIENZA ENERGETICA

Dettagli

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE

LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE LINEE-GUIDA DEL MINISTRO DELLA SANITÀ PER LE ATTIVITA DI RIABILITAZIONE Premessa Obiettivo delle presenti linee-guida è fornire indirizzi per la organizzazione della rete dei servizi di riabilitazione

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari

Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari Sistema Regionale ECM Pagina 1 di 7 1 Sviluppo di Excel base in Farmacia applicato al monitoraggio dei consumi di materiali sanitari 1. Presentazione: L evento, destinato alle figure professionali di Tecnici

Dettagli