RFS 7000 ENABLING A SECURE AND RELIABLE WIRELESS ENTERPRISE FOR CAMPUS, DATA CENTER AND LARGE DEPLOYMENTS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RFS 7000 ENABLING A SECURE AND RELIABLE WIRELESS ENTERPRISE FOR CAMPUS, DATA CENTER AND LARGE DEPLOYMENTS"

Transcript

1 WIRELESS SERVICES CONTROLLER ENABLING A SECURE AND RELIABLE WIRELESS ENTERPRISE FOR CAMPUS, DATA CENTER AND LARGE DEPLOYMENTS HIGH PERFORMANCE WIRELESS LAN CONTROLLER FOR THE DEMANDING ENTERPRISE NETWORKS Designed for large scale, high bandwidth deployments, the Wireless Services Controller provides highly scalable enterprise mobility in large enterprises, campuses and data centers. Motorola s landmark Wireless Next Generation (Wi-NG) operating system enables a comprehensive set of services, offering unmatched security, reliability and mobility for high performance n networks. Easy to deploy and manage, the RFS 7000 provides a converged platform to deliver multimedia applications (data, voice, video), wireless networking, and value-added mobility services such as secure guest access and locationing* for multi-rf networks. COST-EFFECTIVE CENTRALIZED MANAGEMENT & TROUBLESHOOTING The provides the tools you need to simplify and minimize the costs associated with day-to-day management of mobility solutions. The Wi-NG operating system provides unified management of network hardware, software configuration, and network policies, complete with built-in process monitors and troubleshooting tools for remotely debugging, 1024 Access Points. RAISING THE BAR ON ENTERPRISE- CLASS PERFORMANCE The offers a multicore, multithreaded Wi-NG operating system, intended for large scale, high bandwidth enterprise deployments. It easily handles from 8,000 mobile/wireless clients up to 1, a/b/g/n access points per switch/controller. The delivers the investment protection with flexible licensing and zero port controller system that allows for a build-as-you-grow expansion of your network. GAP-FREE SECURITY FOR THE WIRELESS ENTERPRISE Comprehensive network security features keep wireless transmissions secure and provide compliance for HIPAA and PCI. The provides gap-free security for the WLAN network, following a tiered approach to protect and secure data at every point in the network, wired or wireless. This complete solution includes a L2-7 wired/wireless firewall, a built-in Wireless Intrusion Protection System (IPS), an integrated IPSec VPN gateway, AAA RADIUS server and secure guest access with a captive web portal, reducing the need to purchase and manage additional infrastructure. Additional security features include MAC-based authentication, w* to secure management frames, NAC support, anomaly analysis and more. FEATURES Wi-NG operating system delivering a unified voice, data and RF management platform Improve business process flow with one platform for wireless voice, video, data and multiple RF technologies such as RFID*, Wi-Fi (including n) and future 4G technologies; rich enterprise-class functionality includes seamless roaming across L2/L3 deployments, resilient failover capabilities, comprehensive security, toll-quality voice and other value-added services, such as multi-rf locationing* Role-based wired/ wireless firewall Comprehensively secures and protects the wired and wireless network against attacks and unauthorized access at Layer 2 and Layer 3 with stateful inspection; ability to create identity and location-based policies provides granular control of network access Motorola also offers a Common Criteria Evaluation Assurance Level 4 (CC EAL4) and FIPS certified version of the. PAGE 1

2 network architecture The offers the comprehensive functionality necessary to extend wireless voice and data access inside the largest of enterprises as well as to remote locations inside and outside the enterprise campus walls. AP 650 : Simplifying large enterprise wireless deployments Headquarters/NOC Air Defense Services Platform with Wireless IPS AP 650 AP 650** Medium Enterprise s AP 650** AP 650** AP 650** AP 650 3G/4G Broadband Backhaul AP 650 RFS6000 AP 7131 Campus Grounds Outdoor Mesh: AP a/b/g 650 WAN Backhaul Access Layer Remote Locations Wired connection Wireless connection Long-distance wired or wireless connection Point-to-Point/Point-to-Multipoint Headquarters Adjacent Building s Indoor Mesh: AP a/b/g/n Small Offices and Storefronts RFID Reader* RFID Tags AP 6532 AP 6511 Wall plate AP SMART RF Management Next generation selfhealing: enables the WLAN to automatically and intelligently adapt to changes in the RF environment to eliminate unforeseen gaps in coverage Adaptive AP: extending the enterprise Enables centralized management of adaptive access points at remote sites including automatic firmware upgrades; provides site survivability for remote locations with a/b/g/n networks for unparalleled resiliency and network services such as firewall, dynamic RF Management, Client Loadbalancing and more available even in Site Survivable mode.** Wireless Intrusion Prevention System The built-in wireless IPS defends against over-theair attacks by leveraging the sensing capabilities of Motorola s n Access Points. Secure Guest Access (Hotspot) Provides secure guest access for Wired* and Wireless clients, built-in captive portal, customizable login/ welcome pages, URL redirection for user login, Usage based charging, Dynamic VLAN assignment of clients, DNS white list, GRE tunneling* of traffic to central site, API support* for interoperabilty with custom web portals support for external authentication and billing systems Enhanced End-to-End Quality of Service (QoS) Enhances voice and video capabilities; prioritizes network traffic to minimize latency and provide optimal quality of experience; SIP Call Admission Control and Wi-Fi Multimedia Extensions (WMM-Power Save) with Admission Control enhances PAGE 2 Small Offices

3 ENABLING TOLL-QUALITY VOICE FOR THE WIRELESS ENTERPRISE Support for VoWLAN provides cost-effective voice services throughout the wireless enterprise, enabling push-to-talk and more for employees inside the four walls as well as in outside areas such as the yard. The rich feature set provides granular control over the many wireless networking functions required to deliver high performance persistent clear connections with toll-quality voice. Quality of service (QoS) ensures superior performance for voice and video services. WMM Admission Control and k* radio resource management, including TSPEC and SIP Call Admission Control, ensure dedicated bandwidth for voice calls as well as better control over active voice calls for a variety of VoIP handsets. ENABLING VALUE-ADDED MOBILITY SERVICES The supports seamless mobile access to multi-rf networks, enabling locationing* and simplified real-time asset tracking throughout the network. In addition, the offers unparalleled management flexibility, secure guest access, onboard RADIUS services, granular access bandwidth control at the client level and automatic load balancing enable highly optimized, flexible and secure hotspot deployments managed centrally through one console.. ADAPTIVE AP FOR INCREASED NETWORK FLEXIBILITY AND SITE SURVIVABILITY The simplifies and reduces the cost of extending mobility to remote and branch offices as well as telecommuters. Motorola s Independent Mesh Access Points can be deployed at remote locations yet centrally managed in the Network Operations Center (NOC) through the (single controller or a cluster for scalability). Remote Site Survivability (RSS) mesh access points deliver secure uninterrupted wireless service, and enhanced RF and networking service providing unparalleled resiliency that survives a WAN link outage. PUT YOUR RF ON AUTOPILOT The Wi-NG operating system delivers SMART RF Management, which provides the dynamic RF tuning required for optimal network performance. This feature takes self-healing to the next level, dramatically reducing network monitoring IT costs by enabling the WLAN to intelligently adapt to the ever-changing RF environment. The ability to dynamically adjust the power and channels eliminates the gaps in coverage that occur when an AP fails or there is a change in your RF environment without any physical intervention. The elegant feature protects against under- or over-powering scenarios that could reduce performance and network availability. And adjustments are completely transparent there is no impact on voice calls and data sessions in progress protecting the quality of service and the user experience to ensure user productivity. MAXIMIZE BENEFITS AND MINIMIZE COSTS All the enterprise class services such as security, voice, performance and resiliency are built into the Wi-NG operating system the innovative and modular operating system (OS) for the. These comprehensive services come at no additional cost and are packaged together to make mobility work even better. END-TO-END SUPPORT As an industry leader in mobility, Motorola offers the experience gained from deploying mobility solutions all over the globe in many of the world s largest enterprises. Leverage this expertise through Motorola Enterprise Mobility Services, which provides the comprehensive support programs you need to deploy and maintain your at peak performance. Motorola recommends protecting your investment with Service from the Start Advance Exchange Support, a multi-year program that provides the next-business-day device replacement, technical software support and software downloads you need to keep your business running smoothly and productively. This service also includes Comprehensive Coverage, which covers normal wear and tear, as well as internal and external components damaged through accidental breakage significantly reducing your unforeseen repair expenses. multimedia application support and improves battery life and capacity; network optimization through granular bandwidth contracts based on bandwidth utilization network load and number of users for different applications being used, in different locations; TSPEC Admission Control ensures ample bandwidth and a superior user experience for VoIP calls Real Time Locationing System (RTLS)* Provides rich locationing services to enable real-time enterprise asset-tracking through support for , RFID and third party locationing solutions including industry leaders AeroScout, Ekahau, and Newbury Networks. Standards-based support for: EPC Global ALE interface for processing and filtering data from all active and passive tags; and EPC Global LLRP interface for passive RFID tag support Clustering and failover features Supports multiple levels of redundancy and failover capabilities to ensure high availability networks; provides a single virtual IP* (per VLAN) for the cluster for use as default gateway by mobile devices/ wired infrastructure, onboard DHCP/AAA server synchronized failover; multiplatform license sharing enables deployment of cost-effective networks For more information, visit us on the web at or access our global contact directory at True mobility Virtual AP provides better control of broadcast traffic and enables multiple mobile and wireless applications with quality of service when network is congested; Pre-emptive Roaming ensures Motorola mobile devices roam before signal quality degrades; Power Save Protocol optimizes battery life PAGE 3

4 SPECIFICATIONS PACKET FORWARDING 802.1D-1999 Ethernet bridging; bridging; 802.1Q VLAN tagging and trunking; proxy ARP; IP packet steering-redirection WIRELESS NETWORKING Wireless LAN Bandwidth management Layer 2 or Layer 3 deployment Layer 3 Mobility (Inter-Subnet Roaming) IPv6 client support Access Points supported Access points Adaptive AP Supports 256 WLANs; multi-ess/bssid traffic segmentation; VLAN to ESSID mapping; Dynamic assignment of VLANs (on RADIUS authentication); power save protocol polling; pre-emptive roaming; VLAN Loadbalancing and dynamic VLAN adjustment; IGMP Snooping Congestion control per WLAN; per user based on user count or bandwidth utilization across a group of neighboring APs; dynamic load balancing of APs in a cluster. Bandwidth provisioning via AAA server Dependent APs: AP 300, AP 621**, AP 650 Independent/Adaptive APs: AP 4131*, AP 5131*, AP 6511**, AP 6521**, AP 6532**, AP 7131, AP 7161** Supports a/b/g AP 300s or a/b/g/n 1,024** AP 650 thin access points for L2 or L3 deployment per switch; Legacy support*: AP100 for L2 deployments only Supports adoption of 1,024 adaptive access points in Adaptive Mode per switch/controller; multiple country configuration support; Legacy support*: AP 4131 port conversion for L2 deployments only) Radio frequency automatic channel select (ACS); Transmit power control management (TPC); Country code-based RF configuration; b, g a, and n NETWORK SECURITY Role-based wired/wireless firewall ( L2-L7) with stateful inspection for wired and wireless traffic; Active firewall sessions 205,000 per controller; protects against IP Spoofing and ARP Cache Poisoning Access Control Lists (ACLs) Wireless IDS/IPS Geofencing WIPS sensor conversion Anomaly Analysis L2/L3/L4 ACLs Multi-mode rogue AP detection, Rogue AP Containment, n Rogue Detection, Ad-Hoc Network Detection, Denial of Service protection against wireless attacks, client blacklisting, excessive authentication/association; excessive probes; excessive disassociation/deauthentication; excessive decryption errors; excessive authentication failures; excessive replay; excessive crypto IV failures (TKIP/CCMP replay); Suspicious AP, device in ad-hoc mode, unauthorized AP using authorized SSID, EAP flood, fake AP flood, ID theft, ad-hoc advertising authorized SSID Add location of users as a parameter that defines access control to the network Supported on the AP 300*, AP 650, AP 621 and the adaptive AP 5131 and AP6511, AP 6521, AP 6532, AP 7131, AP7161 Source Media Access Control (MAC) = Dest MAC; Illegal frame sizes; Source MAC is multicast; TKIP countermeasures; all zero addresses Authentication Transport encryption w* IPSec VPN gateway Secure guest access (Hotspot provisioning) Wireless RADIUS Support (Standard and Motorola Vendor Specific Attributes) Access Control Lists (ACLS); pre-shared keys (PSK); 802.1x/EAP transport layer security (TLS), tunneled transport layer security (TTLS), protected EAP (PEAP); Kerberos Integrated AAA/RADIUS Server with native support for EAP-TTLS, EAP-PEAP (includes a built in user name/password database; supports LDAP), and EAP-SIM WEP 40/128 (RC4), KeyGuard, WPA TKIP, WPA2-CCMP (AES), WPA2-TKIP Provides origin authentication, integrity, confidentiality and replay protection of management frames for Motorola s AP 300 access point Supports DES, 3DES and AES-128 and AES-256 encryption, with site-to-site and client-to-site VPN capabilities; supports 2,048 concurrent IPSEC tunnels per switch/controller Provides secure guest access for wired* and wireless clients. built-in captive portal, customizable login/ welcome pages, URL redirection for user login, usagebased charging, dynamic VLAN assignment of clients, DNS white list, GRE tunneling* of traffic to central site, API support* for interoperability with custom web portals support for external authentication and billing systems User Based VLANs (Standard) MAC Based Authentication (Standard) User Based QoS (Motorola VSA) Location Based Authentication (Motorola VSA) Allowed ESSIDs (Motorola VSA) NAC support with third party systems from Microsoft, Symantec and Bradford REAL TIME LOCATIONING SYSTEM (RTLS)* RSSI based triangulation for Wi-Fi assets Tags supported RFID support OPTIMIZED WIRELESS QOS RF priority Wi-Fi Multimedia extensions IGMP snooping SIP Call Admission Control k* Classification and marking Ekahau, Aeroscout, Newbury, Gen 2 Tags Compliant with LLRP protocol. Built-in support for the following Motorola RFID readers: fixed (XR440, XR450, XR480; mobile (RD5000) and handheld (MC9090-G RFID) traffic prioritization and precedence SYSTEM RESILIENCY AND REDUNDANCY WMM-power save with TSPEC Admission Control; WMM U-APSD Optimizes network performance by preventing flooding of the broadcast domain Controls the number of active SIP sessions initiated by a wireless VoIP phone Provides radio resource management to improve client throughput (11k client required) Layer 1-4 packet classification; 802.1p VLAN priority; DiffServ/TOS Active:Standby; Active:Active and N+1 redundancy with access port and Wireless Client load balancing; Critical resource monitoring Virtual IP*: Single virtual IP (per VLAN) for a switch/contoller cluster to use as the default gateway by mobile devices or wired infrastructure. Seamless fail-over of associated services e.g. DHCP Server. SMART RF: Network optimization to ensure user quality of experience at all times by dynamic adjustments to channel and power (on detection of RF interference or loss of RF coverage/neighbor recovery). Dual Firmware bank supports Image Failover capability Part Numbers: RFS R0-WR: Zero Port Wireless Switch RFS WR: 64 Port Wireless Switch RFS WR: 128 Port Wireless Switch RFS WR: 256 Port Wireless Switch RFS-7010-UC-16-WR: 16 Port Upgrade License Certificate RFS-7010-ADSEC-LIC: License for Advanced Security RFS-7010-ADP-64: Licenses for 64 Adaptive Access Points RFS-7010-ADP-512: Licenses for 512 Adaptive Access Points RFS-7010-ADP-1024: Licenses for 1,024 Adaptive Access Points RFS-7010-APPL-LIC*: License for the Location Application License RFS-7010-ADWIP-LIC**: Advanced Wireless Intrusion Protection License for RFS7000 PAGE 4

5 MANAGEMENT Command line interface (serial, telnet, SSH); secure Web-based GUI (SSL) for the wireless controller and the cluster; SNMP v1/v2/v3; SNMP traps 40+ user configurable options; Syslog; Firmware, Config upgrade via TFTP, FTP & SFTP (clients); simple network time protocol (SNTP); text-based switch/controller configuration files; DHCP (client/server/relay), controller auto-configuration and firmware updates with DHCP options; multiple user roles (for controller access); MIBs (MIB-II, Etherstats, wireless controller specific monitoring and configuration); notifications for critical alarms; Wireless Client naming capability PHYSICAL CHARACTERISTICS Form factor Dimensions Weight Physical interfaces MTBF POWER REQUIREMENTS AC input voltage Max Power Consumption 1U Rack Mount 1.75 in. H x in. W x in. D mm H x 440 mm W x mm D 13.5 lbs./6.12 kg 4 10/100/1000 Cu/SFP Ethernet interfaces, 1 10/100 OOB port, 1 CF card slot, 2 USB slots, 1 serial port (RJ45 style) >65,000 Hours VAC 50/60Hz 100W USER ENVIRONMENT Operating temperature Storage temperature Operating humidity Storage humidity Max Operating Altitude REGULATORY Product safety EMC compliance 32 F to 104 F /0 C to 40 C -40 F to 158 F/-40 C to 70 C 5% to 85% (w/o condensation) 5% to 85% (w/o condensation) 3000m UL / cul , IEC / EN FCC (USA), Industry Canada, CE (Europe), VCCI (Japan), C-Tick (Australia/New Zealand) PAGE 5

6 * Available in WING v4 only ** Available in WiNG v5 only Part number: SS-RFS7000. Printed in USA 07/11. MOTOROLA, MOTO, MOTOROLA SOLUTIONS and the Stylized M Logo are trademarks or registered trademarks of Motorola Trademark Holdings, LLC and are used under license. All other trademarks are the property of their respective owners Motorola Solutions, Inc. All rights reserved. Specifications are subject to change without notice. R

7 Scheda SPecIFIche RFS7000 Switch RF a larghezza di banda elevata e alte prestazioni per implementazioni su larga scala caratteristiche architettura multicore/ multithreading centralizzata Sicurezza ed elevate prestazioni per applicazioni a banda larga; un unico punto di gestione consente di abbassare i costi complessivi di implementazione e gestione Piattaforma di gestione RF unificata Consente di migliorare il flusso dei processi aziendali e di condividere i dati gestendo più reti RF, come ad esempio wi-fi, RFID, n e Wi-MAX, su un unico switch Roaming L2 e L3 Roaming integrato per clienti mobili anche su reti distribuite complesse Solide funzioni scalabili per le reti aziendali più sofisticate Progettato per essere implementato su larga scala e in applicazioni a larghezza di banda elevata, lo Switch wireless RFS7000 di Motorola offre un supporto robusto e scalabile per una perfetta mobilità aziendale. L architettura Wi-NG di Motorola, ottimizzata per la mobilità aziendale e le applicazioni multimediali, semplifica l implementazione e la gestione della rete, offrendo prestazioni, sicurezza e scalabilità di classe superiore; inoltre, supporta le tecnologie RF di nuova generazione. Costruito su questa piattaforma, il dispositivo RFS7000 consente un roaming ad ampio raggio attraverso le sottoreti e offre potenti funzionalità di failover, un eccezionale quality of service (QoS) e un ottimizzata capacità vocale. Le funzioni di sicurezza integrate comprendono il rilevamento e la protezione contro le intrusioni, l accesso come ospite sicuro e la protezione dagli attacchi Denial of Service (DoS). Nuovi traguardi per prestazioni di classe enterprise Sfruttando l architettura multicore/multithreading, il dispositivo RFS7000 è stato progettato per implementazioni aziendali su larga scala e con larghezza di banda elevata. Può gestire da a dispositivi mobili, fino a 256 porte di acceso a/b/g a radiofrequenza doppia e fino a 2500 AP a radiofrequenza doppia in cluster; inoltre, supporta le nuove porte di accesso n. Funzionalità di failover e gestione dei cluster forniscono un elevata disponibilità, garantendo una rete sempre attiva. Sia che la vostra azienda necessiti di un implementazione wireless tra più edifici, di sistemi ad alta capacità o di un implementazione in aree ad accesso pubblico, il dispositivo RFS7000 risolve ogni vostro problema in modo efficiente e sicuro. Gestione RF convergente per una mobilità aziendale all avanguardia Oltre a fornire prestazioni di classe enterprise, il dispositivo RFS7000 è progettato per supportare un accesso mobile integrato a più reti RF con l eccezionale sicurezza e gestibilità tipica di Motorola. Le interfacce per l ubicazione dei sistemi agevolano il monitoraggio delle risorse sulla rete, mentre le soluzioni di roaming Layer 3 e FMC (Fixed Mobile Convergence) consentono al personale di integrare perfettamente il roaming tra sottoreti e dal cellulare alle reti Wi-Fi. Se utilizzato in combinazione con i dispositivi portatili di classe enterprise a utilizzo intensivo, lo switch RFS7000 ottimizza la velocità del roaming. Il dispositivo RFS7000 offre funzioni complete di protezione della rete, sempre in conformità con gli standard HIPAA e PCI, tra cui autenticazione basata su MAC integrata, rilevamento di intrusioni,server AAA/ Radius (per terminazione WPA/WPA2) e funzionalità di fornitura hotspot per accesso come ospite sicuro. Il firewall SPI (Stateful Packet Inspection) fornisce protezione dagli attacchi Denial of Service, ottimizzando al contempo il traffico di rete.

8 Scheda SPecIFIche RFS7000 Protezione completa a più livelli Livello di protezione dei dati e della rete eccezionale senza compromessi in termini di velocità del roaming cluster e bilanciamento del carico Garantisce una rete sempre disponibile e quindi sempre attiva per prestazioni di classe superiore; supporta più livelli di ridondanza e funzionalità di failover Motorola Enterprise Mobility Services offre un supporto completo e competenze tecniche per la corretta progettazione, l implementazione e la manutenzione delle soluzioni mobili. Specifiche del dispositivo RFS7000 Inoltro dei pacchetti Ethernet Bridging 802.1D-1999; Bridging ; 802.1Q VLAN Tagging & Trunking; Proxy ARP; gestione e reindirizzamento pacchetti IP connettività wireless Wireless LAN: Porte di accesso: Supporto di 250 WLAN; segmentazione del traffico tramite ESS/BSSID multipli; mappatura VLAN-ESSID; assegnazione automatica VLAN (in base all autenticazione RADIUS); polling PSP (Power Save Protocol); roaming preventivo; controllo della congestione Supporto da 1 a 256 porte di accesso thin ; configurazione automatica delle porte di accesso tramite ACL; bilanciamento del carico delle porte di accesso; conversione da punto di accesso a porta di accesso a sequenza diretta Implementazione Layer 2 o Layer 3 delle porte di accesso Mobilità Layer 3 (roaming inter-sottorete) Porte e punti AP300 (predisposti per a/b/g) di accesso (implementazioni L2 o L3) supportati: Mappatura tunnel WLAN - GRE Selezione automatica del canale (ACS) in radiofrequenza; gestione del controllo della potenza di trasmissione: (TPC); configurazione radiofrequenze in base al codice del Paese; b 3 canali non sovrapposti; a-11 canali non sovrapposti; g-3 canali non sovrapposti (predisposti) Protezione rete Filtraggio pacchetti/ Elenchi di controllo degli accessi (ACL): Autenticazione: Crittografia di trasmissione: Accesso come ospite sicuro (Hotspot preparazione): Supporto RADIUS (attributi standard e specifici Symbol): SPI (Stateful Packet Analysis) L2/3/4; NAT (Network Address Translation) Elenchi di controllo degli accessi (ACL); chiavi già condivise (PSK); 802.1x/ EAP - TLS (Transport Layer Security), TTLS (Tunneled Transport Layer Security), PEAP (Protected EAP); Kerberos Server AAA/RADIUS integrato con supporto nativo per EAP-TTLS e EAP-PEAP (integra un database nome utente/password; supporto LDAP) WEP 40/128 (RC4), KeyGuard, WPA-TKIP, WPA2-CCMP (AES), WPA2-TKIP Autenticazione locale basata su Web; Reindirizzamento URL per accesso utente; pagine di accesso/benvenuto personalizzabili; supporto di sistemi di fatturazione/ autenticazione esterna VLAN basate sull utente (standard) Autenticazione basata su MAC (standard) QoS basato sull utente (Symbol VSA) Autenticazione basata sull ubicazione (Symbol VSA) ESSID consentiti (Symbol VSA) Per ulteriori informazioni contattare Motorola al numero o oppure visitare il sito Web motorola.com/rfs7000 QoS wireless ottimizzata Priorità Impostazione di priorità e precedenze del radiofrequenze: traffico Estensioni ammissione multimediali Wi-Fi: Risparmio energetico WMM con controllo Classificazione Classificazione pacchetti layer 1-4; 802.1p e marcatura: Priorità VLAN; DiffServ/TOS adattabilità e ridondanza del sistema Ridondanza Active:Standby; Active:Active e 1:Many con porta di accesso e bilanciamento del carico MU; autoriparazione (in caso di interferenze RF o perdita della copertura RF) Gestione Interfaccia a linea di comando (seriale, telnet, SSH); interfaccia grafica utente protetta basata su Web (SSL); SNMP v1/v2/v3; trap SNMP - oltre 40 opzioni configurabili dall utente; Syslog; client TFTP; SNTP (Simple Network Time Protocol); file di configurazione dello switch basati su testo; DHCP (client/server/inoltro), configurazione automatica switch e aggiornamenti firmware con opzioni DHCP; ruoli utente multipli (per accesso switch); Syslog, MIB (MIB-II, EtherStat, monitoraggio e configurazione specifici dello switch wireless) caratteristiche fisiche Fattore di forma: Dimensioni: Peso: Supporto rack 1U AxLxP = 44,45 mm x 440 mm x 390,8 mm 6,12 kg / 13,5 lbs Interfacce fisiche: 4 interfacce Ethernet Cu/SFP 10/100/1000, 1 porta OOB 10/100, 1 slot per scheda CF, 2 slot USB, 1 porta seriale (stile RJ45) MTBF (tempo medio fra guasti): > ore Requisiti di alimentazione Tensione d ingresso c.a.: V c.a., 50/60 Hz Corrente d ingresso c.a. massima: Frequenza d ingresso: ambiente utente Temperatura di funzionamento: Temperatura d immagazzinamento: 6 A a 115 V c.a., 3 A a 230 V c.a. da 47 a 63 Hz da 0 a 40 C da -40 a 70 C Umidità di funzionamento: 5%-85% (senza condensa) Umidità d immagazzinamento: Norme Sicurezza del prodotto: Conformità EMC: Numeri di parte RFS R0-WR: RFS WR: RFS WR: 5%-85% (senza condensa) Certificato UL / cul , IEC / EN , FCC (USA), Industry Canada, CE (Europa), VCCI (Giappone), C-Tick (Australia/Nuova Zelanda) Switch wireless senza porte Switch wireless a 128 porte Switch wireless a 256 porte motorola.com Numero parte SS-RFS7000. Stampato negli Stati Uniti, aprile MOTOROLA e il logo con la M stilizzata e SYMBOL e il relativo logo stilizzato sono marchi depositati presso lo US Patent & Trademark Office. Tutti gli altri nomi di prodotti o servizi appartengono ai rispettivi titolari Motorola, Inc. Tutti i diritti riservati. Per informazioni sulla disponibilità di sistemi, prodotti e servizi e per altre informazioni specifiche per il proprio Paese, rivolgersi alla sede locale di Motorola o ai partner commerciali locali. Le specifiche sono soggette a modifiche senza preavviso.

Access point wireless Cisco Small Business serie 500

Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Scheda tecnica Access point wireless Cisco Small Business serie 500 Connettività Wireless-N, prestazioni elevate, implementazione semplice e affidabilità di livello aziendale Caratteristiche principali

Dettagli

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it

Sicurezza delle reti wireless. Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Sicurezza delle reti wireless Alberto Gianoli alberto.gianoli@fe.infn.it Concetti di base IEEE 802.11: famiglia di standard tra cui: 802.11a, b, g: physical e max data rate spec. 802.11e: QoS (traffic

Dettagli

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015 Portfolio Prodotti Gennaio 2015 L azienda Symbolic Fondata nel 1994, Symbolic è presente da vent'anni sul mercato italiano come Distributore a Valore Aggiunto (VAD) di soluzioni di Data & Network Security.

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte

IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte IBM Cloud Computing - esperienze e servizi seconda parte Mariano Ammirabile Cloud Computing Sales Leader - aprile 2011 2011 IBM Corporation Evoluzione dei modelli di computing negli anni Cloud Client-Server

Dettagli

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e

Interfaccia Web per customizzare l interfaccia dei terminali e SIP - Session Initiation Protocol Il protocollo SIP (RFC 2543) è un protocollo di segnalazione e controllo in architettura peer-to-peer che opera al livello delle applicazioni e quindi sviluppato per stabilire

Dettagli

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows

Progettare network AirPort con Utility AirPort. Mac OS X v10.5 + Windows Progettare network AirPort con Utility AirPort Mac OS X v10.5 + Windows 1 Indice Capitolo 1 3 Introduzione a AirPort 5 Configurare un dispositivo wireless Apple per l accesso a Internet tramite Utility

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale

SOHO IP-PBX - ETERNITY GE IP-PBX per mobilità senza confini e connettività universale SOHO IP-PBX - ETERNITY GE 1 ETERNITY GE è un sistema di comunicazione avanzato e flessibile, che offre servizi e funzionalità utili alle grandi imprese, in linea con le loro richieste. La sua affidabile

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

La collaborazione come strumento per l'innovazione.

La collaborazione come strumento per l'innovazione. La collaborazione come strumento per l'innovazione. Gabriele Peroni Manager of IBM Integrated Communication Services 1 La collaborazione come strumento per l'innovazione. I Drivers del Cambiamento: Le

Dettagli

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese

SOHO IP-PBX - ETERNITY NE La nuova generazione di IP-PBX per le piccole imprese SOHO IP-PBX - NE 1 NE Oggi, per competere, anche le piccole imprese devono dotarsi di sistemi di telecomunicazione evoluti, che riducano i costi telefonici, accrescano produttività e qualità del servizio.

Dettagli

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi.

Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. Luca Mambella Disaster recovery: dalle soluzioni tradizionali al cloud, come far evolvere le soluzioni contenendone i costi. I modelli di sourcing Il mercato offre una varietà di modelli di sourcing, ispirati

Dettagli

Sistema VOIP ALL PARTNERS. Architettura di net working sviluppata da All Partners. Su piattaforma Asterix

Sistema VOIP ALL PARTNERS. Architettura di net working sviluppata da All Partners. Su piattaforma Asterix Sistema VOIP ALL PARTNERS Architettura di net working sviluppata da All Partners Su piattaforma Asterix PBX- SIP Compliant Piattaforma dedicata -No parti mobili -No sistema operativo terze parti -No PC

Dettagli

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

Soluzioni Hot Spot Wi-Fi

Soluzioni Hot Spot Wi-Fi Soluzioni Hot Spot Wi-Fi UN MONDO SEMPRE PIU WIRELESS 155% il tasso di crescita dei Tablets nel 2011 e 106 Milioni i pezzi venduti nel 2012 secondo una recente ricerca della IDC Nel 2016 la cifra raggiungerà

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan

Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei Server secondo il produttore di Storage Qsan Active Solution & Systems illustra La virtualizzazione dei secondo il produttore di Storage Qsan Milano, 9 Febbraio 2012 -Active Solution & Systems, società attiva sul mercato dal 1993, e da sempre alla

Dettagli

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia

Microsoft Innovation Center Roma. Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Microsoft Innovation Center Roma Pierluigi Del Nostro Stefano Paolozzi Maurizio Pizzonia Il MIC Roma Cos è Uno dei risultati dei protocolli di intesa tra il Ministero della Pubblica Amministrazione e l

Dettagli

Cisco SPA 122 ATA con router

Cisco SPA 122 ATA con router Data Sheet Cisco SPA 122 ATA con router Servizio VoIP (Voice over IP) conveniente e ricco di funzionalità Caratteristiche Qualità vocale e funzionalità telefoniche e fax associate al servizio VoIP (Voice

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari

Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Manuale di configurazione per l accesso alla rete wireless Eduroam per gli utenti dell Università degli Studi di Cagliari Rev 1.0 Indice: 1. Il progetto Eduroam 2. Parametri Generali 3. Protocolli supportati

Dettagli

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager

ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM. Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine ITSM: HelpDesk ITIL, gestione degli asset IT e MDM Andrea Mannara Business Unit Manager ManageEngine Portfolio Network Data Center Desktop & MDM ServiceDesk & Asset Active Directory Log &

Dettagli

ADS-2100e Scanner desktop ad alta velocità per l'ufficio

ADS-2100e Scanner desktop ad alta velocità per l'ufficio ADS-2100e Scanner desktop ad alta Alimentatore automatico documenti da 50 fogli Alta qualità di scansione Velocità di scansione 24 ppm automatica fronte-retro Caratteristiche: Alta qualità Lo scanner ad

Dettagli

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA MEDIATRIX 2102 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Mediatrix 2102 ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL MEDIATRIX 2102...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte

Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte Data Sheet Adattatore telefonico Cisco SPA 112 a due porte VoIP (Voice over IP) conveniente e ricco di funzionalità Caratteristiche Qualità vocale e funzionalità telefoniche e fax associate al servizio

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard

Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Payment Card Industry (PCI) Data Security Standard Procedure per la scansione di sicurezza Versione 1.1 Release: settembre 2006 Indice generale Finalità... 1 Introduzione... 1 Ambito di applicazione dei

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com

Redatto da Product Manager info@e4company.com. Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com Redatto da Product Manager info@e4company.com Verificato da E4 Team Supporto supporto@e4company.com 2 SOMMARIO 1 INTRODUZIONE... 4 2 SOLUTION OVERVIEW... 5 3 SOLUTION ARCHITECTURE... 6 MICRO25... 6 MICRO50...

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0

Guida Utente TD-W8960N. Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 Guida Utente TD-W8960N Modem Router ADSL2+ Wireless N 300Mbps 1910010952 REV1.0.0 TP-LINK TECHNOLOGIES CO., LTD COPYRIGHT & TRADEMARKS Le specifiche sono soggette a modifiche senza obbligo di preavviso.

Dettagli

EPICENTRO. Software Manual

EPICENTRO. Software Manual EPICENTRO Software Manual Copyright 2013 ADB Broadband S.p.A. Tutti i diritti riservati. Questo documento contiene informazioni confidenziali e di proprietà di ADB. Nessuna parte di questo documento può

Dettagli

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX

CARATTERISTICHE DELLE CRYPTO BOX Secure Stream PANORAMICA Il sistema Secure Stream è costituito da due appliance (Crypto BOX) in grado di stabilire tra loro un collegamento sicuro. Le Crypto BOX sono dei veri e propri router in grado

Dettagli

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler

Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler Mettere in sicurezza l infrastruttura dei desktop virtuali con Citrix NetScaler 2 Le aziende attuali stanno adottando rapidamente la virtualizzazione desktop quale mezzo per ridurre i costi operativi,

Dettagli

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility.

V11. Release 1. New Devices. New Features. More Flexibility. V11 Release 1 New Devices. New Features. Highlights dell innovaphone PBX Versione 11 Release 1 (11r1) Con il software Versione 11 dell innovaphone PBX la soluzione di telefonia IP e Unified Communications

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless

Wi-Fi Personal Bridge 150 AP Router Portatile Wireless AP Router Portatile Wireless HNW150APBR www.hamletcom.com Indice del contenuto 1 Introduzione 8 Caratteristiche... 8 Requisiti dell apparato... 8 Utilizzo del presente documento... 9 Convenzioni di notazione...

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

rischi del cloud computing

rischi del cloud computing rischi del cloud computing maurizio pizzonia dipartimento di informatica e automazione università degli studi roma tre 1 due tipologie di rischi rischi legati alla sicurezza informatica vulnerabilità affidabilità

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini

Security Governance. Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007. Feliciano Intini Technet Security Day Milano/Roma 2007 NSEC Security Excellence Day Milano 2007 Security Governance Chief Security Advisor Microsoft Italia feliciano.intini@microsoft.com http://blogs.technet.com/feliciano_intini

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

Quando il CIO scende in fabbrica

Quando il CIO scende in fabbrica Strategie di protezione ed esempi pratici Alessio L.R. Pennasilico - apennasilico@clusit.it Maurizio Martinozzi - maurizio_martinozzi@trendmicro.it Security Summit Verona, Ottobre 2014 $whois -=mayhem=-

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless

La configurazione degli indirizzi IP. Configurazione statica, con DHCP, e stateless La configurazione degli indirizzi IP Configurazione statica, con DHCP, e stateless 1 Parametri essenziali per una stazione IP Parametri obbligatori Indirizzo IP Netmask Parametri formalmente non obbligatori,

Dettagli

Cineca OpenWiFi Documentazione Tecnica

Cineca OpenWiFi Documentazione Tecnica Cineca OpenWiFi Documentazione Tecnica Novembre 2013 Cineca Consorzio Interuniversitario Sede Legale, Amministrativa e Operativa: Via Magnanelli 6/3 40033 Casalecchio di Reno (BO) Altre Sedi Operative:

Dettagli

Sizing di un infrastruttura server con VMware

Sizing di un infrastruttura server con VMware Sizing di un infrastruttura server con VMware v1.1 Matteo Cappelli Vediamo una serie di best practices per progettare e dimensionare un infrastruttura di server virtuali con VMware vsphere 5.0. Innanzitutto

Dettagli

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation

Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Caratteristiche raccomandate del Network in un progetto di Home Automation Uno degli aspetti progettuali più importanti di un sistema Control4 è la rete. Una rete mal progettata, in molti casi, si tradurrà

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente:

LA TEMATICA. Questa situazione si traduce facilmente: IDENTITY AND ACCESS MANAGEMENT: LA DEFINIZIONE DI UN MODELLO PROCEDURALE ED ORGANIZZATIVO CHE, SUPPORTATO DALLE INFRASTRUTTURE, SIA IN GRADO DI CREARE, GESTIRE ED UTILIZZARE LE IDENTITÀ DIGITALI SECONDO

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi

Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 19 maggio 2015 Bergamo più europea con il nuovo Bergamo WiFi 62 punti d accesso in tutta la città, una copertura di quasi 1,3 milioni di metri quadrati, con una tecnologia all avanguardia e una potenza

Dettagli

Dal VoIP alle Unified Communications. Giuseppe Tetti

Dal VoIP alle Unified Communications. Giuseppe Tetti Dal VoIP alle Unified Communications Giuseppe Tetti Commutazione di circuito vs commutazione di pacchetto PSTN IP Scenario a commutazione di circuito Il piano di controllo e il piano dei dati sono unificati

Dettagli

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it

Zabbix 4 Dummies. Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Zabbix 4 Dummies Dimitri Bellini, Zabbix Trainer Quadrata.it Relatore Nome: Biografia: Dimitri Bellini Decennale esperienza su sistemi operativi UX based, Storage Area Network, Array Management e tutto

Dettagli

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho

Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Web conferencing e collaborazione in tempo reale su Internet: la piattaforma Meetecho Tobia Castaldi Alessandro Amirante Lorenzo Miniero Simon Pietro Romano Giorgio Ventre 02/10/2009 GARR 2009 "Network

Dettagli

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013

3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali. Aprile 2013 3 domande che i CIO dovrebbero fare circa la protezione dei dati sui server virtuali Aprile 2013 1 Contenuti Perché è importante per i CIO... 3 Quello che tutti i CIO dovrebbero sapere... 4 3 domande da

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

DSL-N12E Router Wireless 11n

DSL-N12E Router Wireless 11n DSL-N12E Router Wireless 11n Manuale Utente I6767 Prima Edizione Novembre 2011 Copyright 2011ASUSTeK Computer Inc. Tutti i Diritti Riservati. Alcuna parte di questo manuale, compresi i prodotti e i software

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte)

CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) Corso ForTIC C2 LEZIONE n. 10 CONFIGURAZIONE DEI SERVIZI (seconda parte) WEB SERVER PROXY FIREWALL Strumenti di controllo della rete I contenuti di questo documento, salvo diversa indicazione, sono rilasciati

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese.

Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione per le piccole e medie imprese. Sistema di telecomunicazione Promelit ipecs MG. Descrizione del Sistema: L azienda di oggi deve saper anche essere estesa : non confinata in

Dettagli

Imola Prontuario di configurazioni di base

Imola Prontuario di configurazioni di base Imola Prontuario di configurazioni di base vers. 1.3 1.0 24/01/2011 MDG: Primo rilascio 1.1. 31/01/2011 VLL: Fix su peso rotte 1.2 07/02/2011 VLL: snmp, radius, banner 1.3 20/04/2011 VLL: Autenticazione

Dettagli

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server Prima pubblicazione: 21 Ottobre 2012 Ultima modifica: 21 Ottobre 2012 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA 95134-1706 USA http://www.cisco.com Tel: 8 526-00 800

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Comunicazioni video Avaya

Comunicazioni video Avaya Comunicazioni video Avaya Video ad alta definizione per singoli e gruppi a livello aziendale. Facile utilizzo. Ampiezza di banda ridotta. Scelta di endpoint e funzionalità. Le soluzioni video Avaya sfatano

Dettagli

Web Conferencing and Collaboration tool

Web Conferencing and Collaboration tool Web Conferencing and Collaboration tool La piattaforma Meetecho Piattaforma di Web Conferencing e Collaborazione on line in tempo reale Caratteristiche generali Soluzione client-server progettata per essere

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

A vele spiegate verso il futuro

A vele spiegate verso il futuro A vele spiegate verso il futuro Passione e Innovazione per il proprio lavoro La crescita di Atlantica, in oltre 25 anni di attività, è sempre stata guidata da due elementi: la passione per il proprio lavoro

Dettagli