AWH HRD_BRU. Ham Radio Deluxe Backup Restore Utility. Beta versione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AWH HRD_BRU. Ham Radio Deluxe Backup Restore Utility. Beta versione 0.0.01"

Transcript

1 AWH HRD_BRU Ham Radio Deluxe Backup Restore Utility Beta versione by Rick iw1awh Dicembre 2010

2 INSTALLAZIONE Scarichiamo il file Setup_HRD_BRU_0001.zip Scompattiamolo e estraiamo il contenuto. Facciamo doppio click sul file Setup_HRD_BRU_0001.exe Se usiamo Windows 7 è consigliabile cliccare l icona del setup con il tasto destro e specificare Esegui come amministratore. Selezioniamo la lingua e clicchiamo su OK Poi clicchiamo su Avanti Leggiamo i termini di accordo d uso (più avanti ci sono gli stessi in italiano) Poi clicchiamo su Accetto i termini del contratto di licenza e clicchiamo si Avanti

3 Selezioniamo o meno l opzione di avere un icona sul desktop e nella barra di avvio veloce, poi clicchiamo Avanti Clicchiamo su Installa Attendiamo il termine del processo Leggiamo le note di rilascio e poi clicchiamo Avanti

4 Nella schermata successiva selezioniamo poi FINE. Solo per Windows XP è possibile anche specificare di eseguire subito il programma al termine della installazione. Per Windows 7 è necessario spegnere questo flag e lanciare il programma dal menù tradizionale (o dalla icona sul desktop). ESECUZIONE Terminata l installazione possiamo a questo punto cliccare sulla icona del programma. Nota : windows 7 richiede conferma di avere i privilegi amministrativi per poter eseguire questo programma. Si aprirà una finestra simile alla seguente

5 TEMI Possiamo subito personalizzare i colori usando un tema che meglio si adatti alle nostre esigenze, usando le opzioni disponibili ed accessibili cliccando su Theme Appena selezionato un nuovo tema, il pannello cambierà in accordo con quello che abbiamo selezionato. Ad esempio :

6 BACKUP Backup, ovvero salvataggio della nostra configurazione di HRD. Come prima operazione che andiamo a esplorare è quella di vedere come fare per andare a salvare le impostazioni e i dati di HRD, Digital Master 780, Hrd Rotator, Hrd Sat Track, Hrd Logbook e tutto quanto abbiamo personalizzato o ricevuto sino a ora nel nostro pc con la suite di Ham Radio Deluxe. Premiamo il pulsante Backup In alternativa, clicchiamo su File e poi selezioniamo Backup Si aprirà una finestra dove ci verrà proposto di specificare dove salvare il nostro Backup e di dare un nome a questo backup. Il nome del file è preimpostato automaticamente con il nome HRD Backup seguito dal prefisso della data (anno, mese, giorno) e dell ora attuale (ore, minuti, secondi). Possiamo accettare questo nome o cambiare e metterne uno a nostro piacere che ci aiuti magari a meglio identificare la condizione specifica della configurazione del momento in cui abbiamo fatto il backup (ad esempio HRD backup vecchio pc )

7 Il percorso dove vogliamo salvare il file è a nostra discrezione. Potrebbe essere nella cartella Documenti o sul Desktop. Se abbiamo un dispositivo esterno, come una chiavetta Usb di memoria o un Hard Disk esterno, può essere utile salvarlo su questo dispositivo in modo che sia indipendente da eventuali guasti del disco di sistema (questo solo in caso di necessità di recupero della configurazione dopo un eventuale crash del sistema in uso). Una volta selezionato il nome del file e la cartella, clicchiamo su Salva. Partirà il processo di salvataggio dei dati della suite di HRD e noteremo nel riquadro Monitoring lo stato di avanzamento sulle barre di progresso. In basso avremo anche il nome del file che viene copiato e la sua directory di provenienza.

8 Attendiamo il tempo di completamento, questo tempo risulterà variabile in funzione della velocità del nostro computer e della quantità di dati che abbiamo salvato nel nostro HRD. Una volta terminato il programma si fermerà e avremo nella cartella che abbiamo impostato il file del backup. Esempio di file di backup salvato sul desktop al termine delle operazioni di salvataggio : Il salvataggio è a posto e abbiamo terminato la nostra operazione. Qualche informazione tecnica (opzionale) Il file del backup che abbiamo appena salvato ha una estensione.zip. Questo file infatti è compresso con questo sistema di archivio e rispetta lo standard zip. Qualora vi interessi, è possibile aprirlo e ispezionarlo con qualsiasi programma di compattazione dei file zip. Se non avete un programma di decompressione degli archivi zip, su internet se ne trovano diversi, molti commerciali, qualche shareware e diversi gratuiti. Nella categoria di quelli gratuiti a solo titolo di esempio cito IzArc che gestisce diversi tipi di archivi compressi (tra cui ovviamente il formato Zip) e ha l interfaccia anche in lingua Italiana. Link : Se abbiamo installato il programma per aprire i file Zip, con un doppio click sulla icona del nostro Backup potremo vedere il suo contenuto.

9 Noteremo che esistono le cartelle dei vari moduli che abbiamo usato della suite di HRD. Tipicamente queste cartelle sono impostate come nascoste e il nostro Windows di impostazione predefinita non le visualizza. E comunque possibile impostare windows per visualizzare anche le cartelle nascoste e andare a cercare queste cartelle nel disco del nostro computer. Questi dati sono tipicamente memorizzati nel percorso che in Windows Xp Italiano è : C:\Documents and Settings\ Nome Utente \Dati applicazioni\simon Brown, HB9DRV In Windows 7 invece tipicamente è in : C:\Users\AppData\Roaming\Simon Brown, HB9DRV Inoltre noteremo la presenza di un file denominato HRD_All_Registry che contiene TUTTI i dati che i programmi della suite hanno scritto nel registro di Windows. Chiunque sia sufficientemente esperto, potrà tranquillamente recuperare da questo archivio singoli file e ricaricarli al posto degli originali o effettuare delle operazioni di merge per mettere parte dei file vecchi insieme a quelli nuovi. Anche il registro di windows salvato può essere eventualmente importato solo parzialmente andando a caricare solo dei sotto rami. Queste operazioni prevedono però una certa confidenza con il sistema operativo e non vengono quindi trattate in questa guida e per l uso che è ipotizzato di questo strumento, ovvero rivolto in prevalenza a chi si sente meno sicuro nel muoversi nei meandri di Windows.

10 RESTORE Restore, ovvero recupero del salvataggio della nostra configurazione di HRD. Una volta che ne avremo l esigenza potremo ricaricare la configurazione del nostro salvataggio. Questo potrebbe accadere ad esempio perché vogliamo cambiare computer e vogliamo portare tutte le nostre impostazioni da quello vecchio a quello nuovo. Oppure potrebbe capitare che sia necessario ricaricare le impostazioni sul nostro computer perché dopo aver fatto un esperimento di una configurazione particolare su HRD, questo non funzioni più e vogliamo ripristinare allo stato precedente (ovviamente dobbiamo ricordarci che il salvataggio dovrà essere fatto di recente perché altrimenti la configurazione e i dati che andremo a caricare saranno troppo vecchi e magari poco utili). Vediamo come procedere. Apriamo l utility HRD_BRU (se siamo su un computer nuovo, dobbiamo installare prima la versione di HRD che vogliamo usare e poi l utility HRD_BRU). Clicchiamo su Restore Si aprirà una finestra che ci chiederà di indicare la cartella e il file che contiene il file del backup da ricaricare. Ovviamente se stiamo ricaricando queste impostazioni su un altro computer, dovremo aver copiato il file del backup in qualche locazione accessibile al nuovo computer (ad esempio su una chiavetta di memoria usb).

11 Navighiamo tra le varie cartelle, selezioniamo quindi il file e poi clicchiamo Apri La successiva schermata ci propone il percorso dove verranno salvati i dati recuperati dal salvataggio (la cartella di destinazione sarà Simon Brown, HB9DRV ). In tutti i casi normali, accettiamo quanto proposto dal programma cliccando su OK. (solo per utenti con particolari esigenze di restore come ad esempio il recupero di singoli file o di singoli moduli è possibile specificare un diverso percorso sul nostro computer) Dopo aver cliccato su OK, si aprirà una nuova finestra di avvertimento.

12 La finestra ci segnala che ricaricando questo salvataggio, gli eventuali dati presenti di una diversa configurazione saranno sovrascritti da quella ricaricata dal salvataggio. Questa operazione, una volta effettuata, non può essere annullata. Se siamo sicuri di voler caricare questo backup, procediamo cliccando su OK (diversamente, se abbiamo ripensamenti è sufficiente cliccare su Annulla e non succederà nulla) Una volta cliccato su OK inizierà il processo di caricamento, visualizzato dalla prima delle due barre di avanzamento. Attendiamo fino al termine. Una volta terminato, possiamo chiudere la nostra utility e avremo i dati ripristinati.

13 LOGBOOK HRD Informazioni addizionali sul logbook di HRD. Il logbook di HRD 2009 si appoggia su un database. Lo cosa quindi è leggermente più complicata. Intanto occorre specificare che in alcuni casi, dove è richiesta la possibilità di gestire logbook da oltre qso o dove le performance sono un must o dove ci devono essere più utenti che accedono ai dati del log, allora quasi sicuramente in questi casi oltre alla installazione di Ham Radio Deluxe avremo messo sul nostro computer anche un database server come potrebbero essere i pacchetti gratuiti di MySql (Oracle) o di SqlExpress (Microsoft). Questi database server hanno una installazione e una integrazione con il sistema operativo che è più complessa del nomale file di database access.mdb (che è la scelta predefinita di Ham Radio Deluxe). In questi casi, il backup del sistema di gestione del database è una operazione che deve essere fatta con competenze idonee e esternamente ad una semplice utility. Nel caso più semplice, quello di default, avremo invece il solo file access che di impostazione è My Logbook. Anche in questo caso comunque HRD ha scritto la definizione di questo database nell ODBC di windows, ovvero nel sistema di gestione della connettività ai database (open data base connectvity). Quindi il solo backup del file.mdb non è comunque sufficiente da solo a completare l operazione di recupero del logbook. In linea generale, una volta salvato ANCHE il file.mdb del logbook, se su un nuovo sistema facciamo l installazione di HRD di default e andremo a eseguirla almeno una volta (quindi apriremo HRD Logbook) questa creerà la struttura necessaria a windows per puntare al file del database di default del logbook. Quindi una volta ottenuta questa condizione, il successivo recupero del backup andrà ad aggiungere dati a una struttura corretta e sarà quindi utilizzabile come se nulla fosse successo. In linea pratica però essendo diverse le insidie che si possono presentare, per i soli dati relativi al Logbook è consigliabile operare per avere anche il backup integrato disponibile in HRD Logbook e usare la sua procedura di backup e restore.

14 HRD Logbook per il Backup e Restore dei dati del Logbook In HRD Logbook se clicchiamo su Tools -> Configure -> Backups abbiamo un pannello dove possiamo impostare semplicemente quando fare i backup dei dati del logbook e soprattutto DOVE mettere questi dati. E importante rilevare il percorso della prima opzione, quella nel riquadro Backup File. In questo percorso verrà salvato il file XML del backup totale del logbook corrente. Ora, se clicchiamo su una linea qualsiasi del logbook con il tasto destro abbiamo modo di selezionare un backup manuale da effettuare al volo (stessa cosa se clicchiamo sulla icona Backup nella barra) Andiamo quindi nella cartella dove abbiamo salvato il backup e prendiamo il file XML del nostro salvataggio. Questo file è quello che useremo per ricaricare tutti i dati nel nostro nuovo database (anche se abbiamo cambiato motore del database e prima utilizzavamo ad esempio Access e poi siamo passati a MySql con questo file sarà il programma di HRD a pensare a come sistemare il tutto nel nuovo logbook).

15 Quindi una volta che avremo installato HRD, ricaricati i setting dal restore, con il file XML possiamo sicuramente sempre ricaricare il nostro log andando semplicemente a utilizzare la funzione Restore Andremo semplicemente a indicare dove si trova il nostro file XML. Quindi una volta selezionato il file premeremo Restore e attenderemo che venga ricaricato il tutto. Nota : se il file del backup.xml si trova all interno delle directory dei setting di HRD, automaticamente il backup fatto con HRD_BRU conterrà anche quel file, dovremo solo essere certi che sia stato aggiornato di recente.

16 MIGRAZIONE Esempio per la migrazione dei dati di HRD da un computer ad un altro Spesso capita che magari in stazione abbiamo usato un vecchio pc per le applicazioni radio e dopo qualche tempo abbiamo deciso di prenderne uno nuovo più potente. Ci dispiace però che tutte le impostazioni che abbiamo fatto in HRD nel tempo debbano essere perse sul computer nuovo e magari troviamo difficoltoso ricordarci tutte le modifiche fatte. Ci piacerebbe avere nel computer nuovo già i limiti di banda impostati in HRD, avere la disposizione dei tasti che abbiamo pazientemente sperimentato, le macro che abbiamo creato o modificato in Digital Master 780, le frequenze preferite per i vari modi, i colori delle finestre, la disposizione dei pannelli, le impostazioni del dx cluster, le informazioni sulla nostra stazione, il qth locator, il nominativo da impostare in diversi punti, e cose simili. Vediamo quindi quali potrebbe essere una strategia per procedere in tal senso. Sul computer 1, facciamo il salvataggio della configurazione con HRD_BRU (Backup). Facciamo un backup del logbook usando la funzione integrata di HRD nel modulo logbook. Copiamo i dati del file di backup su una chiavetta usb. Copiamo il file del backup del logbook sulla chiavetta (a meno che il backup dell loh fatto da hrd non fosse già nel percorso dei setting di hrd) Accendiamo il computer 2. Installiamo HRD. Installiamo HRD_BRU Inseriamo la chiavetta usb dove abbiamo salvato i dati del backup Eseguiamo HRD_BRU Selezioniamo RESTORE Andiamo a puntare il file file sulla chiavetta e selezioniamo apri. Confermiamo il messaggio di richiesta di destinazione. Confermiamo di voler procedere. Attendiamo. Al termine chiudiamo l utility. Apriamo HRD. A questo punto l unica operazione che dovremo verificare è il ricarico del backup fatto del logbook, operazione questa da seguire manualmente.

17 CLEAN HRD Pulizia da HRD, strumento tecnico di aiuto in casi tecnici particolari Qualche volta per ragioni le più disparate, abbiamo la necessità di ripartire con una installazione nuova di HRD su un computer e non vogliamo che eventuali problemi dovuti magari a qualche errata impostazione si ripresentino. Quello che normalmente accade è che andiamo a cercare la funzione di disinstallazione di HRD, la eseguiamo, poi scarichiamo la versione che vogliamo installare e al termine della installazione ci ritroviamo con la nostra vecchia configurazione nuovamente presente. Questa è una cosa voluta in quanto il processo di installazione di nuove versioni prevede di conservare le impostazioni del programma che vengono salvate in appositi registri e in directory speciali. Questi dati non vengono toccati sia per semplificare una installazione di una nuova versione (in modo da non dover impostare tutto da capo) sia perché occupano comunque pochissimo spazio e possono sempre tornare utili. Nei casi in cui però sia andato non per il verso giusto qualche cosa, questi dati potrebbero esser diventati corrotti e quindi è nostra ferma intenzione rimuoverli per voler iniziare da zero senza dover formattare tutto il pc però! In questo caso, in HRD_BRU c è una funzione che ci può venire di aiuto. Selezioniamo View e poi clicchiamo su Cleaning HRD.

18 Si presenteranno due pulsanti addizionali : Uninstall Ham Radio Deluxe Clean Directory Registry Prima di procedere con questa operazione, a scanso di qualsiasi problema consiglio comunque di fare prima un Backup (come descritto sopra) in modo che ci sia comunque una immagine con le impostazioni che aveva il sistema (non si sa mai cosa potrebbe essere utile in seguito e non costa nulla avere un backup ulteriore). Se non abbiamo ancora disinstallato HRD, senza andare a cercare nel pannello di controllo di windows o nel menù dei programmi, possiamo cliccare sul pulsante Unistall Ham radio Deluxe e dopo qualche secondo partirà la procedura guidata di rimozione di HRD (procedura che seguiremo semplicemente cliccando diverse volte su Next sino al termine). Una volta disinstallato HRD (non prima, mi raccomando) possiamo decidere di rimuovere tutte le impostazioni (in questo modo alla successiva installazione avremo da inserire tutto da zero, come si trattasse della prima volta).

19 Per rimuovere le impostazioni clicchiamo Clean Dir and Directory Se siamo certi di voler proseguire clicchiamo su OK Se clicchiamo ulteriormente su OK, partirà la procedura di rimozione totale di quanto resta di Ham Radio Deluxe e dei suoi moduli. Nel caso non avessimo già disinstallato HRD dal sistema, l utility comunque se ne accorgerà e interromperà le sue operazioni. Al termine è consigliabile prima di installare nuovamente HRD di fare comunque un riavvio del pc.

20 AUTO BACKUP DIR Strumento tecnico per permettere di gestire in proprio i backup Possiamo sfruttare la possibilità di far fare a HRD_BRU il backup senza che ci chieda nulla, evitando che compaia l interfaccia grafica, in maniera molto semplice. Inoltre se abbiamo capacità di gestire in autonomia dei semplici script, possiamo anche integrare con altri programmi le funzioni di backup (ad esempio, prima di lanciare HRD in automatico viene prima lanciato il backup e dopo viene aperto hrd). La cosa più semplice intanto è usare il menù che ci consente di fare subito un backup senza ulteriori richieste. Prima di usare questa cosa dobbiamo solo essere certi di aver definito dove vogliamo che i nostri backup vengano salvati. Dobbiamo quindi selezionare View e poi cliccare su Auto Backup Dir Si aprirà una pagina con un nuovo pulsante Select Auto Backup Directory

21 Clicchiamo il pulsante e vedremo che si aprirà una nuova finestra di selezione del percorso dove vogliamo che vangano salvati i nostri backup. Di impostazione predefinita il sistema proporrà la cartella Documenti. Possiamo selezionare una cartella a piacere o creare una nuova cartella. Una volta scelta la cartella, clicchiamo su OK

22 Tornati sulla schermata dell utility, noteremo che il percorso scelto è stato memorizzato nella etichetta al di sotto del pulsante. Bene, la selezione della cartella l abbiamo fatta e non dobbiamo far altro che chiudere l utility cliccando su Exit A questo punto, quando lo desideriamo, possiamo cercare nei programmi la voce HRD Auto Backup. Tipicamente questa voce si troverà cliccando su Start -> tutti programmi -> HRD_BRU.

23 Una volta cliccato HRD Auto Backup non noteremo nulla di particolare a video se non la spia del nostro hard disk che lampeggia. Attendiamo qualche decina di secondi (tempo variabile a seconda della quantità di dati e della velocità del pc) e poi andiamo a vedere nella cartella di destinazione che abbiamo impostate in precedenza. Se ho selezionato il Desktop come cartella di destinazione, il mio file zippato del backup comparirà sulla scrivania. Ogni volta che andremo a cliccare quella icona, un nuovo backup zippato si aggiungerà al nostro desktop, ognuno con il nome del file con la data e ora in cui è stato effettuato. Attenzione : con Windows 7, anche ogni volta che viene lanciato il programma HRD AutoBackuop ci viene chiesta l autorizzazione a consentire al programma a procedere, richiesta alla quale siamo costretti a rispondere cliccando su SI salvo che non si vada nel pannello di controllo di Windows 7 e modificare le impostazioni di controllo dell account utente (UAC user account control) settandole a non notificare mai.

24 Come usare Auto Backup nei nostri script o impostazioni varie? Molto semplice, in qualsiasi punto di uno script o di un processo di esecuzione sia necessario richiamare auto backup in modo che parta ed esegua subito il backup senza necessità di cliccare sulla interfaccia utente, è sufficiente che l utility venga richiamata passando un parametro opzionale. La sintassi per richiamare questa funzione è : Hrd_Bru.exe -backup L opzione backup informa l utility che alla partenza dovrà restare minimizzata e effettuare subito un backup di HRD impostando ora e data attuali e salvando il backup nello zip nella posizione indicata nella cartella che abbiamo scelto nel menù Auto Backup Dir. Ad esempio se in windows xp in italiano volessi far lanciare questa funzione direttamente dovrei semplicemente far eseguire : C:\Programmi\HRD_BRU\Hrd_Bru.exe -backup

25 AUTO BACKUP SCHED Strumento tecnico per esecuzione a tempo di un backup automatizzato Questa funzione è ancora molto sperimentale e può non risultare semplice. Lo scopo è quello di usare lo scheduler interno di windows (gestore attività pianificate) per far eseguire a intervalli di tempo predefiniti ed automatici un backup di HRD. In questo modo, anche se ce ne dimentichiamo, è possibile avere una cronistoria delle varie modifiche fatte a HRD e poter risalire nel tempo a diversi stati di impostazioni, una specie di macchina del tempo La posizione in cui verranno salvati i backup è nella cartella che avremo impostato nel pannello attivabile da View -> Auto Backup Dir (vedi sopra). Si accede alla funzione selezionando View e cliccando Auto Backup Sched. Una volta selezionata, avremo dei nuovi pulsanti sulla finestra.

26 Le possibilità di automazione presenti sono solo 4. Every Day : il backup di HRD viene eseguito automaticamente tutti i giorni a una ora prefissabile (se il pc è acceso tutti i giorni, avremo 30 diversi backup al mese). Every Week : il backup di HRD viene eseguito automaticamente un giorno della settimana a una ora prefissabile (se il pc è acceso in quel giorno della settimana, avremo 4 backup al mese). Every 1st/Month : il backup di HRD viene eseguito automaticamente il primo giorno di ogni mese a una ora prefissabile (se il pc è acceso quel giorno, avremo 12 backup all anno). After Usr Login : il backup di HRD viene eseguito automaticamente in qualsiasi momento viene acceso il PC dopo che ci si è connessi (ad esempio, se in ogni giorno accendo/spengo e uso il pc due volte, avremo 14 backup alla settimana). Ovviamente di queste impostazioni quella che consente maggiore sicurezza e possibilità è quella di Afetr usr login.

27 Come si procede. Decidiamo quale delle quattro opzioni vogliamo usare (si possono sempre cambiare in seguito). Ad esempio, decidiamo che ci stia bene che il backup venga fatto ogni giorno che il pc è acceso alle ore Andiamo nelle caselline sotto al pulsante Every Day. Usiamo le freccine per impostare il numero o scriviamo nella casella a sinistra il valore 20 e nell altra il valore 30 (vedi 1). Poi nella casella password scriviamo la password di accesso (vedi 2) al nostro computer (il nome utente è già stato impostato in automatico dalla utility ricavando quello in uso in quel momento. Questo sarà composto dal nome del dominio di appartenenza o dal nome del computer seguito da una barra rovesciata e dal nostro nome utente). Come terzo e ultimo passo, clicchiamo sul pulsante Every Day (vedi 3) Al termine, dopo qualche secondo, se tutto è andato bene avremo la schermata che segue, dalla quale possiamo solo decidere se rimuovere l attività appena programmata (nel caso cliccando su REMOVE).

28 Per i più esperti. cliccando su REV/EDT (Review / Eedit), possiamo aprire una ulteriore maschera dove possiamo andare a rivedere o a modificare determinate opzioni (nota : non tutte le possibilità sono disponibili su XP, ci sono diverse opzioni su Windows 7 che non sono utilizzabili con XP).

29 Tutte queste opzioni sono comunque un semplice set del pannello di impostazioni disponibile nel sistema operativo. Ad esempio, l attività che abbiamo programmato appena sopra, in windows xp la troveremo aprendo il pannello di controllo e selezionando Operazioni pianificate. Ecco infatti quella delle di ogni giorno : Alle ora 20:30 in automatico partirà il nostro backup che salverà i file nella posizione della cartella che abbiamo specificato (Auto Backup Dir). I più smaliziati possono procedere a creare delle attività pianificate multiple usando direttamente il pannello di Windows e ricalcando le impostazioni di uno creato ad esempio.

30 Nota : se ti piace Ham Radio Deluxe, considera che il progetto ha bisogno dell aiuto di tutti per poter andare avanti e rimanere un programma gratuito disponibile per tutta la comunità dei radioamatori. Qualora rientri nelle tue possibilità, prendi magari in considerazione di partecipare ai costi di mantenimento del progetto con una donazione. Qualunque sia la cifra sarà comunque un contributo a Simon HB9DRV per lo sviluppo di questa fantastica suite. Visita la pagina relativa alle donazioni : Per qualsiasi necessità il forum di supporto Ham Radio Deluxe è all indirizzo : La sezione italiana del forum è : 73! By Rick iw1awh Dec 2010

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

Virtualizzazione e installazione Linux

Virtualizzazione e installazione Linux Virtualizzazione e installazione Linux Federico De Meo, Davide Quaglia, Simone Bronuzzi Lo scopo di questa esercitazione è quello di introdurre il concetto di virtualizzazione, di creare un ambiente virtuale

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers

PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers PROCEDURA DI INSTALLAZIONE DI MYSQL E VolT per utenti Visual Trader e InteractiveBrokers La procedura di installazione è divisa in tre parti : Installazione dell archivio MySql, sul quale vengono salvati

Dettagli

Disabilitare lo User Account Control

Disabilitare lo User Account Control Disabilitare lo User Account Control Come ottenere i privilegi di sistema su Windows 7 1s 2s 1. Cenni Generali Disabilitare il Controllo Account Utente (UAC) Win 7 1.1 Dove può essere applicato questo

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO...

Modulo. Programmiamo in Pascal. Unità didattiche COSA IMPAREREMO... Modulo A Programmiamo in Pascal Unità didattiche 1. Installiamo il Dev-Pascal 2. Il programma e le variabili 3. Input dei dati 4. Utilizziamo gli operatori matematici e commentiamo il codice COSA IMPAREREMO...

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO:

ASTA IN GRIGLIA PRO. COSA PERMETTE DI FARE (per ora) Asta In Griglia PRO: ASTA IN GRIGLIA PRO Asta in Griglia PRO è un software creato per aiutare il venditore Ebay nella fase di post-vendita, da quando l inserzione finisce con una vendita fino alla spedizione. Il programma

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop...

INDICE Informazioni Generali... 4. Comprare ebook con Kobo Desktop... 8. Usare la Libreria di Kobo Desktop... 10. Leggere su Kobo Desktop... Kobo Desktop Manuale Utente INDICE Informazioni Generali... 4 Installare Kobo Desktop su Windows... 5 Installare Kobo Desktop su Mac... 6 Comprare ebook con Kobo Desktop... 8 Usare la Libreria di Kobo

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA

GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA GESTIRE LA BIBLIOGRAFIA STRUMENTI DI GESTIONE BIBLIOGRAFICA I software di gestione bibliografica permettono di raccogliere, catalogare e organizzare diverse tipologie di materiali, prendere appunti, formattare

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

MANUALE DOS INTRODUZIONE

MANUALE DOS INTRODUZIONE MANUALE DOS INTRODUZIONE Il DOS è il vecchio sistema operativo, che fino a qualche anno fa era il più diffuso sui PC, prima dell avvento di Windows 95 e successori. Le caratteristiche principali di questo

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file

Uso del computer e gestione dei file 1 di 1 Uso del computer e gestione dei file Argomenti trattati: Sistema operativo Microsoft Windows: interfaccia grafica e suoi elementi di base Avvio e chiusura di Windows Le FINESTRE e la loro gestione:

Dettagli

Procedura Import tracciato ministeriale

Procedura Import tracciato ministeriale Progetto SINTESI Dominio Provinciale Modulo Applicativo:COB Procedura Import tracciato ministeriale 1 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 LETTURA DEL FILE... 4 3 IMPORT DEI FILE... 10 4 VERIFICA DELLE BOZZE E

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM

OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM OPERAZIONI SUL FILE SYSTEM SPOSTARE un file o una sottodirectory da una directory ad un altra COPIARE un file o una directory da una directory all altra RINOMINARE un file o una directory CANCELLARE un file o una directory CREARE

Dettagli

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA

PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA PROGETTO AIR-CAMPANIA: SCHEDA SVAFRA La Scheda Valutazione Anziano FRAgile al momento dell inserimento è abbinata al paziente. E possibile modificarla o inserirne una nuova per quest ultimo. Verrà considerata

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI

PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI PROCEDURA CAMBIO ANNO SCOLASTICO IN AREA ALUNNI GENERAZIONE ARCHIVI Per generazione archivi si intende il riportare nel nuovo anno scolastico tutta una serie di informazioni necessarie a preparare il lavoro

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO

AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO AUTOMATIZZARE UN'AZIONE COMUNE DI WORD USANDO UNA MACRO Con questa esercitazione guidata imparerai a realizzare una macro. Una macro è costituita da una serie di istruzioni pre-registrate che possono essere

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli