Sommario. Premessa Inserimento della nuova aliquota IVA nella configurazione di FOCUS 2000 Utility Modifica IVA. Configurazione del backup

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sommario. Premessa Inserimento della nuova aliquota IVA nella configurazione di FOCUS 2000 Utility Modifica IVA. Configurazione del backup"

Transcript

1 Sommario I Sommario Premessa 1 Inserimento della nuova aliquota IVA nella configurazione di FOCUS Utility Modifica IVA 6 Stampa delle etichette barcode Configurazione del backup 12 14

2 1 1 Premessa FOCUS 2000 include delle semplici procedure che consentono di modificare l'aliquota IVA degli articoli presenti in magazzino e nei listini. Se si decide di cambiare i prezzi di vendita degli articoli, è possibile anche ristampare le etichette con i codici a barre. Le operazioni descritte in questa guida devono essere eseguite il giorno stesso in cui entra in vigore la nuova aliquota IVA. In caso di più negozi/filiali è necessario effettuare queste operazioni in tutti i negozi/filiali. Se FOCUS 2000 è interfacciato al misuratore fiscale, è necessario riprogrammare i reparti della cassa come indicato nella guida "Modifica IVA e gestione dei registratori di cassa", disponibile in Bludata QUICK. Si raccomanda di NON stampare scontrini con FOCUS 2000 prima di aver completato le operazioni di riconfigurazione dei reparti, in quanto eventuali scontrini emessi avranno IVA errata! Dal momento che queste procedure apportano delle modifiche permanenti ai dati, si consiglia di eseguire una copia di backup prima di iniziare. Per informazioni dettagliate sulle copie di sicurezza, si rimanda al capitolo Configurazione del backup

3 2 2 Inserimento della nuova aliquota IVA nella configurazione di FOCUS 2000 Dopo aver effettuato il backup, la prima operazione da compiere consiste nell'aggiungere l'aliquota IVA ordinaria al 21% nella configurazione di FOCUS 2000: Premere il tasto Config. (evidenziato in rosso nell'immagine a seguire) Digitare la password e premere Conferma. Si ricorda che, quando FOCUS 2000 viene installato, la password per accedere alla Configurazione del programma è "bludata", ma può essere modificata nella Configurazione stessa. Se vengono impostati gli utenti e i profili, la password iniziale viene sostituita con quelle assegnate ai vari utenti. Dopo aver confermato la password si aprirà la finestra Configurazione del programma; nel pannello a sinistra, cliccare su Parametri (si veda l'immagine che segue).

4 3 Premere il tasto, presente accanto alle aliquote IVA agevolata e ordinaria, per accedere alla schermata Anagrafica aliquote IVA (si veda l'immagine a seguire). Premere il tasto Nuovo; si aprirà la seguente finestra:

5 Codice IVA: inserire il codice dell'aliquota IVA (21); Aliquota IVA: digitare la percentuale dell'aliquota IVA (21); Descrizione: inserire una descrizione dell'aliquota IVA Tipo operazione: lasciare Imponibile. Codice contabile: se FOCUS 2000 è interfacciato ad un software di contabilità digitare il codice contabile dell'aliquota IVA. Dopo aver compilato la scheda della nuova aliquota IVA, premere il tasto Salva. Chiudere la finestra Anagrafica aliquote IVA 4

6 5 Premere il tasto associato all'aliquota IVA 20% e selezionare nell'elenco la nuova aliquota IVA ordinaria 21% (si veda l'immagine a seguire). Dopo aver sostituito l'aliquota IVA premere Conferma. Comparirà il messaggio "Per attivare alcune modifiche è necessario riavviare il programma"; premere OK e riaprire il programma FOCUS Dopo aver terminato le operazioni di configurazione appena descritte, tutti gli articoli presenti in magazzino soggetti ad aliquota IVA ordinaria vengono scaricati con IVA al 21%, anche se le schede anagrafiche riportano la precedente aliquota. L'Utility Modifica aliquota IVA, descritta nella sezione seguente, consente di modificare l'aliquota IVA nelle schede di magazzino e nei listini.

7 6 3 Utility Modifica IVA Questa semplice procedura guidata consente di applicare ai magazzini ed ai listini le modiifiche all'aliquota IVA ordinaria già impostate nella Configurazione di FOCUS Il programma consente di scegliere se aumentare o mantenere invariati i prezzi di vendita e, nel primo caso, è anche in grado di ristampare le etichette con i codici a barre. Per avviare il wizard cliccare sul menu Magazzino e selezionare Utilità, Modifica IVA (si veda immagine a seguire). Si aprirà la prima pagina di una procedura guidata (wizard):

8 7 Prima pagina del Wizard La prima pagina del wizard contiene una presentazione della funzione Modifica IVA. Premere Avanti per continuare, Annulla per uscire dalla procedura.

9 Seconda pagina del Wizard Nella seconda pagina del wizard selezionare l'opzione Tutti i prodotti. Spuntare la casella Applica le modifiche anche al listino barcode per allargare le modifiche dell'aliquota IVA anche ai listini dei fornitori. Premere Avanti per continuare, Annulla per uscire dalla procedura. 8

10 9 Terza pagina del Wizard Nella terza pagina del wizard selezionare l'aliquota IVA al "20%" nella casella Aliquota IVA non più in vigore e selezionare quella al "21%" in Nuova aliquota IVA. Premere Avanti per continuare, Annulla per uscire dalla procedura.

11 10 Quarta pagina del Wizard Nella quarta pagina della procedura guidata è necessario specificare se si desidera che la variazione dell'iva si ripercuota sul Prezzo di Vendita oppure sul Prezzo Netto. Nel primo caso, la modifica dell'iva comporta l'aumento dei Prezzi di Vendita, mentre nel secondo i Prezzi di vendita rimangono invariati. Se si mantiene invariato il Prezzo Netto e si ricalcola il Prezzo di Vendita, è possibile indicare il criterio di arrotondamento del prezzo. Nell'esempio sopra illustrato si è deciso di mantenere invariato il Prezzo di Vendita e di ricalcolare il Prezzo Netto. Premere Avanti per continuare, Annulla per uscire dalla procedura.

12 11 Quinta pagina del Wizard Nella quinta pagina del wizard vengono riassunte le impostazioni stabilite nelle pagine precedenti del wizard. Premere Elabora per procedere alla modifica dell'iva, Annulla per uscire dalla funzione. Dopo aver premuto Elabora comparirà un messaggio, illustrato nell'immagine a seguire, in cui si richiede di confermare l'intenzione a procedere con la modifica dell'iva. Premere Si per avviare la modifica dell'aliquota IVA.

13 Stampa delle etichette barcode Se nella quarta pagina del wizard Modifica IVA è stata selezionata la modifica del prezzo di vendita degli articoli, il programma aprirà il dettaglio del job di stampa barcode "aggiornamento IVA", di seguito illustrata: Nel job di stampa "Aggiornamento IVA" sono presenti tutti gli articoli di magazzino, con giacenza maggiore di 0, ai quali l'utility Modifica IVA ha modificato il prezzo di vendita. Prima di premere Stampa, deselezionare gli articoli per i quali non si desidera ristampare le etichette barcode. E' possibile stampare le etichette in un secondo momento accedendo al Barcode Manager.

14 13 Dopo aver premuto il tasto Stampa si aprirà la seguente schermata: Seleziona tipo di etichetta: selezionare nella lista il tipo di etichette; si consiglia di utilizzare i report di stampa contrassegnati dalla lettera B. Parametri modulo di stampa Se il tipo di etichette da stampare non è presente nella sezione Seleziona tipo di etichetta, è possibile inserire manualmente i parametri necessari per impostare correttamente la stampa: Numero colonne: deve essere digitato il numero di etichette presenti in ciascuna riga del modulo di stampa (ad esempio, se ogni riga del modulo contiene tre etichette, le colonne saranno tre); Margine superiore: deve essere inserita la distanza tra il bordo superiore del foglio ed il punto in cui deve essere stampata la prima riga; l unità di misura è il decimo di millimetro (1mm=10). 2 cm corrispondono dunque a 200 decimi di millimetro. Margine inferiore: deve essere inserita la distanza tra il bordo inferiore del foglio ed il punto in cui deve essere stampata l ultima riga; l unità di misura è il decimo di millimetro.

15 14 Margine sinistro: deve essere inserita la distanza tra il bordo sinistro del foglio ed il punto in cui deve essere stampato il primo carattere di ciascuna riga; l unità di misura è il decimo di millimetro. Margine destro: deve essere inserita la distanza tra il bordo destro del foglio ed il punto in cui deve essere stampato l ultimo carattere di ciascuna riga; l unità di misura è il decimo di millimetro. Altezza etichetta: deve essere inserita la misura della distanza tra la prima riga di caratteri di un etichetta e quella dell etichetta sottostante. Stampante singola etichetta: selezionare la casella se si utilizza una stampante di codici a barre dedicata. Parametri etichette In questa sezione si definiscono i dati da stampare su ciascuna etichetta; qui di seguito sono descritti i parametri della pagina Montature: Prezzo: se compare il segno di spunta, il programma stampa nell etichetta anche il prezzo di vendita dell articolo. Linea, Modello, Cal./Ponte, Colore: spuntare le caselle per stampare i dati nelle etichette; è possibile stampare solo alcune caratteristiche (ad esempio, il modello ed il calibro/ponte) selezionando le relative caselle. Etichette stampate: tale campo viene automaticamente riempito dal programma ed ha la funzione di recuperare le etichette dei fogli A4 che sono stati stampati solo in parte. Se si utilizza un foglio nuovo, digitare 0. Seleziona stampante: Selezionare la stampante nella lista a cui si accede facendo clic nella casella. Dopo aver impostato i parametri di stampa, premere Stampa per procedere oppure Annulla per abbandonare la stampa. 4 Configurazione del backup La cartella di FOCUS 2000 può cambiare nome e percorso a seconda del sistema operativo in cui è installato FOCUS 2000 ed al suo percorso di installazione (ad esempio si chiama "Focus On Eyes 32" in Windows XP, "Focus 2000" in Windows Vista e Seven). Per semplicità all'interno della guida verrà nominata "cartella di Focus". Nel caso di più postazioni in rete con FOCUS 2000 il backup dovrà essere eseguito dal computer Server. Per quanto riguarda i supporti di backup, si consiglia di utilizzare una pendrive USB, un masterizzatore di CD-ROM oppure di dotarsi di lettori ZIP. E possibile effettuare il backup dei dati contenuti negli archivi di FOCUS 2000 utilizzando il programma Backup di FOCUS 2000 oppure altri applicativi. Il programma di Backup, fornito insieme a FOCUS 2000, è in grado di effettuare le copie di sicurezza dei dati contenuti negli archivi del programma, dei documenti RTF creati con la Videoscrittura e salvati all interno della cartella di Focus e degli altri file specificati nelle pagine seguenti. Se nel computer vengono utilizzati altri software, occorre definire delle procedure specifiche per effettuare le copie di sicurezza dei dati utilizzando gli applicativi forniti dai produttori. Le copie di sicurezza su supporti esterni (CD-ROM, pendrive USB, ecc..) sono necessarie per garantire l integrità e la disponibilità dei preziosi dati contenuti nel database di FOCUS 2000 anche in caso di guasti al computer. Prima di entrare nel programma Backup Focus, uscire da FOCUS 2000 da tutte le postazioni.

16 15 Si ricorda che, in caso di più postazioni in rete con FOCUS 2000, le seguenti operazioni di configurazione del backup andranno eseguite dal pc Server. Per accedere al wizard di configurazione del backup, andare in Start (Avvio), Programmi (o Tutti i Programmi), Bludata Informatica - FOCUS 2000, Backup Focus. Comparirà la pagina di presentazione di una procedura guidata che permette la configurazione delle operazioni di backup. Premere il tasto Avanti per cominciare.

17 16 Seconda pagina del Wizard Salvataggio con le impostazioni predefinite: selezionare tale opzione se si desidera effettuare una copia di sicurezza con le opzioni di configurazione già definite in precedenza. Salvataggio con nuove impostazioni: selezionare tale opzione per effettuare un backup con nuove opzioni di configurazione; al termine della procedura sarà possibile decidere se salvare, come predefinite, le impostazioni appena configurate. Configurazione opzioni di salvataggio: selezionare tale casella per procedere alla configurazione delle operazioni di backup, ovvero alla scelta dei parametri per la copia di sicurezza. Questa funzione non esegue il salvataggio. Selezionare la prima o la seconda opzione (a seconda delle esigenze): Se si seleziona la prima opzione, andare a pagina 8 della presente guida; Se si seleziona la seconda opzione, proseguire con le impostazioni come illustrato di seguito.

18 17 Terza pagina del Wizard In questa pagina è necessario definire i dati includere nel backup Cliccando sulle varie caselle si procede al salvataggio dei dati elencati di seguito: Archivi Clienti: schede anagrafiche dei clienti incluse le seguenti sottoschede: Optometria, Lenti a contatto, Analisi Visiva, Occhiali-Buste, Carrello, Storico. Immagini clienti: immagini registrate nella scheda Immagini dei clienti; Magazzino: dati di magazzino contenuti nella sezione Magazzino e sotto schede (Storico movimenti, Lotti, Ordini, Prenotazioni, escluse le immagini) Listini e catalogo: dati contenuti nei listini e cataloghi dei fornitori, incluse le Note (escluse le immagini) Immagini magazzino: immagini registrate nelle schede degli articoli presenti nella sezione Magazzino. Ordini: dati memorizzati nella sezione Ordini (Ordini attivi, Storico ordini e Prenotazioni) Documenti: documenti registrati nella sezione Documenti (Fattura Dett.., Quietanza, ecc ) Scadenziario: dati memorizzati nella sezione Amministrazione (Scadenziario, Scadenziario clienti, ecc..) Agenda: dati memorizzati nella sezione Agenda (Settimanale, Giornaliero Studio, ecc.) Fax, , SMS: documenti memorizzati nella gestione E-service (Fax, , SMS) Varie: Configurazione: si includono nella copia di sicurezza i seguenti parametri della configurazione del programma: Impostazioni (Ragione sociale, Privacy, Protezione), Logo, Default e sotto schede, Documenti (opzioni di configurazione dei documenti, NON i documenti stessi), Righe documenti, Tasti vendita, Password, Utenti e Profili, Parametri, Punti vendita, Magazzini locali, Rete, Periferiche. Ricerche e statistiche: vengono incluse nel backup le ricerche multiple e le statistiche predefinite,

19 18 incluse quelle personalizzate. Cartelle: Docs/Documenti: vengono salvati i documenti RTF presenti nelle cartelle Docs e Documenti della cartella di Focus. I documenti RTF salvati in cartelle diverse NON saranno inclusi nel backup. Stampe: vengono salvate le stampe speciali collegate alle ricerche multiple (*.st2) e tutti i file di stampa (*.rep, *.re2) salvate all interno della cartella Stampe (e relative sottocartelle) presente nella cartella dii Focus; i file salvati in cartelle diverse NON verranno inclusi nel backup. Istruzioni/Tecnica: vengono salvati i documenti contenuti nelle cartelle Istruzioni e Tecnica; i documenti salvati in cartelle diverse (ad esempio: c:\documenti) NON saranno inclusi nel backup. Si consiglia di lasciare selezionate tutte le voci.

20 19 Quarta pagina del Wizard In questa pagina occorre effettuare le seguenti operazioni: 1. Digitare il nome del file di backup: il software propone automaticamente il nome DatiFocus, che può essere modificato in base alle proprie preferenze. 2. Selezionare l unità e la cartella di destinazione del backup. Il tasto Sfoglia permette di accedere alle Risorse del Computer. Cambia nome file ad ogni salvataggio: selezionando tale opzione, il programma provvede a modificare il nome del file di backup, ogni volta che viene effettuato il salvataggio, aggiungendo al nome la data corrente. Se si desidera sovrascrivere il file di backup già esistente, lasciare la casella bianca. Abilita verifica a fine salvataggio: la casella appare selezionata automaticamente solo nel caso in cui il salvataggio sia stato configurato su disco fisso; se si configura il backup su un supporto esterno, quindi, questa opzione non sarà attiva.

21 20 Quinta pagina del Wizard In questa pagina FOCUS 2000 è possibile impostare alcune opzioni che permettono di automatizzare le operazioni di backup: Utilizza le impostazioni solo per questo backup: le impostazioni definite nelle pagine precedenti verranno utilizzate solo per questo backup; non saranno memorizzate per l esecuzione di backup successivi. Memorizza le impostazioni per i prossimi backup: le impostazioni definite nelle pagine precedenti verranno utilizzate anche per l esecuzione di successivi backup. Scegliere quale automatismo attivare alla chiusura di FOCUS 2000: Non effettuare il backup: non viene eseguito alcun backup alla chiusura di FOCUS 2000; Chiedi conferma: ogni volta che il programma viene chiuso compare una finestra in cui si chiede se si desidera effettuare il backup; Esegui salvataggio: il backup dei dati parte automaticamente ogni volta che si esce dal programma; Il giorno: selezionare il giorno della settimana in cui si desidera che il backup venga effettuato automaticamente (o previa conferma dell utente); è possibile selezionare anche l opzione "tutti i giorni"; Dopo le ore: selezionare l ora a partire dalla quale deve essere attivo l automatismo. Ad esempio, se si seleziona "18.00", si ordina al programma di iniziare il backup automaticamente in seguito ad ogni chiusura del software che avviene dopo tale orario nei giorni della settimana impostati nella casella Il giorno.

22 21 Sesta pagina del Wizard Nella pagina finale della procedura il programma riassume tutte le opzioni selezionate. Dopo aver controllato le opzioni di configurazione ed aver effettuato delle eventuali modifiche spostandosi nelle pagine precedenti con il tasto Indietro, premere Inizia. Il backup verrà eseguito solamente se il programma FOCUS 2000 risulterà essere chiuso in tutti i terminali, in caso contrario il programma visualizzerà un messaggio di errore.

23 22

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali

Manuale d uso. Gestione Aziendale. Software per l azienda. Software per librerie. Software per agenti editoriali Manuale d uso Gestione Aziendale Software per l azienda Software per librerie Software per agenti editoriali 1997-2008 Bazzacco Maurizio Tutti i diritti riservati. Prima edizione: settembre 2003. Finito

Dettagli

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3

MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 MANUALE Gest-L VERSIONE 3.2.3 Installazione GEST-L 4 Versione per Mac - Download da www.system-i.it 4 Versione per Mac - Download da Mac App Store 4 Versione per Windows 4 Prima apertura del programma

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Gestione Studio Legale

Gestione Studio Legale Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione dello Studio. Manuale operativo Gestione Studio Legale Il software più facile ed efficace per disegnare l organizzazione

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12

Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 Mister Horeca 6.0 Rel.. 2008.11.12 PREMESSA L AGGIORNAMENTO PUO ESSERE EFFETTUATO SOLO SU SUPER MISTER HORECA 5.0 L INSTALLAZIONE RICHIEDE L ATTIVAZIONE TELEFONICA TRAMITE KEY CODE PRIMA DI EFFETTUARE

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34

Guida all Uso. L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Guida all Uso L a t u a i m p r e s a, c h i av e i n m a n o. Guida_BusinessKey.indd 1 18-05-2007 10:53:34 Cos è la Business Key La Business Key è una chiavetta USB portatile, facile da usare, inseribile

Dettagli

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE

SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE SimplyFatt2 (versione Standard, Professional, Network e ipad) Versione 2.7.1 GUIDA UTENTE Copyright 2008-2014 Lucanasoft di Vincenzo Azzone Tutti i diritti riservati. 1 Indice Generale INTRODUZIONE!...

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba

Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Configurazione Area51 e Bilance Bizerba Ultimo Aggiornamento: 20 settembre 2014 Installazione software Bizerba... 1 Struttura file bz00varp.dat... 5 Configurazione Area51... 6 Note tecniche... 8 Gestione

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico

VenereBeautySPA Ver. 3.5. Gestione Parrucchieri e Centro Estetico VenereBeautySPA Ver. 3.5 Gestione Parrucchieri e Centro Estetico Gestione completa per il tuo salone Gestione clienti e servizi Tel./Fax. 095 7164280 Cell. 329 2741068 Email: info@il-software.it - Web:

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Importazione dati da Excel

Importazione dati da Excel Nota Salvatempo Spesometro 4.3 19 MARZO 2015 Importazione dati da Excel In previsione della prossima scadenza dell'invio del Modello Polivalente (Spesometro scadenza aprile 2015), è stata implementata

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport

COSTER. Import/Export su SWC701. SwcImportExport SwcImportExport 1 Con SWC701 è possibile esportare ed importare degli impianti dal vostro database in modo da tenere aggiornati più Pc non in rete o non facente capo allo stesso DataBase. Il caso più comune

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO.

SI CONSIGLIA DI DISATTIVARE TEMPORANEAMENTE EVENTUALI SOFTWARE ANTIVIRUS PRIMA DI PROCEDERE CON IL CARICAMENTO DELL'AGGIORNAMENTO. Operazioni preliminari Gestionale 1 ZUCCHETTI ver. 5.0.0 Prima di installare la nuova versione è obbligatorio eseguire un salvataggio completo dei dati comuni e dei dati di tutte le aziende di lavoro.

Dettagli

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento -

Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Esempio di utilizzo di Excel per la gestione delle liste - Predisposizione ed allineamento - Nota preliminare La presente guida, da considerarsi quale mera indicazione di massima fornita a titolo esemplificativo,

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli

Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli Guida Studenti per i servizi online: compilazione dei questionari per la valutazione della didattica Iscrizione agli appelli v 4.0 1. Requisiti software Lo studente deve essere dotato di connessione internet

Dettagli

Perché un software gestionale?

Perché un software gestionale? Gestionale per stabilimenti balneari Perché un software gestionale? Organizzazione efficiente, aumento della produttività, risparmio di tempo. Basato sulle più avanzate tecnologie del web, può essere installato

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005

Appunti sugli Elaboratori di Testo. Introduzione. D. Gubiani. 19 Luglio 2005 Appunti sugli Elaboratori di Testo D. Gubiani Università degli Studi G.D Annunzio di Chieti-Pescara 19 Luglio 2005 1 Cos è un elaboratore di testo? 2 3 Cos è un elaboratore di testo? Cos è un elaboratore

Dettagli

guida all'utilizzo del software

guida all'utilizzo del software guida all'utilizzo del software Il software Gestione Lido è un programma molto semplice e veloce che permette a gestori e proprietari di stabilimenti balneari di semplificare la gestione quotidiana dell?attività

Dettagli

Guida al programma 1

Guida al programma 1 Guida al programma 1 Vicenza, 08 gennaio 2006 MENU FILE FILE Cambia utente: da questa funzione è possibile effettuare la connessione al programma con un altro utente senza uscire dalla procedura. Uscita:

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo

Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Programma di gestione per service audio, luci, video Manuale operativo Presentazione ServiceControl è l evoluzione del primo programma, scritto per gestire il mio service circa 12 anni fa. Il programma

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche

Card fidelity Interfaccia di vendita: risolto errore nella configurazione card fidelity se non si inserivano le soglie punti automatiche AGGIORNAMENTO Programma Retail Shop Release 2.3.35 Data 18/11/2013 Tipo UPDATE NOTE DI INSTALLAZIONE Per installare l UPDATE è sufficiente eseguire il file RetailShopAutomationUpdate2335.exe. Questo UPDATE

Dettagli

HORIZON SQL PREVENTIVO

HORIZON SQL PREVENTIVO 1/7 HORIZON SQL PREVENTIVO Preventivo... 1 Modalità di composizione del testo... 4 Dettaglia ogni singola prestazione... 4 Dettaglia ogni singola prestazione raggruppando gli allegati... 4 Raggruppa per

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x

MANUALE OPERATIVO. Programma per la gestione associativa Versione 5.x Associazione Volontari Italiani del Sangue Viale E. Forlanini, 23 20134 Milano Tel. 02/70006786 Fax. 02/70006643 Sito Internet: www.avis.it - Email: avis.nazionale@avis.it Programma per la gestione associativa

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Gestione Fascicoli Guida Utente

Gestione Fascicoli Guida Utente Gestione Fascicoli Guida Utente Versione 2.3 Guida Utente all uso di Gestione Fascicoli AVVOCATI Sommario Premessa... 4 Struttura... 5 Pagamento fascicoli... 9 Anagrafica Avvocati... 17 1.1 Inserimento

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Teorema New Gestione condominio

Teorema New Gestione condominio Teorema New Gestione condominio manuale per l'utente 1 Indice Introduzione e condizioni di utilizzo del software La licenza d'uso Supporto tecnico e aggiornamenti I moduli e le versione di Teorema per

Dettagli

SCUOLANET UTENTE DOCENTE

SCUOLANET UTENTE DOCENTE 1 ACCESSO A SCUOLANET Si accede al servizio Scuolanet della scuola mediante l'indirizzo www.xxx.scuolanet.info (dove a xxx corrisponde al codice meccanografico della scuola). ISTRUZIONI PER IL PRIMO ACCESSO

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Lezione su Informatica di Base

Lezione su Informatica di Base Lezione su Informatica di Base Esplora Risorse, Gestione Cartelle, Alcuni tasti di scelta Rapida Domenico Capano D.C. Viterbo: Lunedì 21 Novembre 2005 Indice Una nota su questa lezione...4 Introduzione:

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli