consigli curiosità informazioni promozioni

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "consigli curiosità informazioni promozioni"

Transcript

1 consigli curiosità informazioni promozioni

2 DIVENTA ANCHE TU PROTAGONISTA SU! Scopri come su

3 Editoriale TUTTI PARLANO DI CRISI - VOGLIAMO VERAMENTE FARE QUALCOSA? Ho pensato e desiderato fin dall inizio di realizzare una guida al risparmio in città al fine di offrire la possibilità di guidarvi ad una spesa più consapevole. Insieme alla redazione e a tutti i miei collaboratori mi sono preoccupato di trovare esercenti e argomentazioni che sensibilizzassero le persone a fare, nel loro piccolo, i passi necessari a migliorare il proprio stile di vita. A questo proposito le iniziative da me proposte fino ad ora sono andate in più di una direzione: dalla spesa consapevole al biologico, dalle energie rinnovabili all artigianato, passando per gli antichi sapori in cucina e i coupon promozionali all interno della rivista. Altre proposte verranno realizzate in collaborazione con tutti coloro che hanno partecipato a questo progetto e con tutti coloro che, desiderosi di trovare soluzioni efficaci contro la crisi, parteciperanno alle edizioni future. Sommario Il Direttore Mosè Perrone 4. ARTIGIANATO La via dell'artigianato 6. GUSTO E SAPORI Il Vino nei Secoli, da alimento a piacere La Cucina di Elisetta Crea il tuo cocktail Spesa consapevole: il Km 0 Il Forno di San Giuseppe 12. SALUTE E BENESSERE È arrivata la primavera: attenzione alle allergie Capelli naturalmente belli Come rimettersi in forma per l'estate Attacco di panico: conosciamolo BELLEZZA I consigli del tuo Hair Stylist Acconciature di primavera: look Revival Tendenze trucco per la primavera 2012 Unghie: prenditi cura di loro Smalto: come scegliere quello giusto per te? 22. SVAGO E DIVERTIMENTO Cruciverba e barzellette 24. MODA Tendenza di primavera In o Out? Fai il test per scoprirlo! Must have del guardaroba femminile 29. SPECIALE SPOSI Regina per un giorno 31. FORMAZIONE Corsi di informatica, lingue, fotografia e grafica 32. TECNOLOGIA E tu... di che Android APP sei? 35. HOBBISTICA Il fai da te 36. SPORT E TEMPO LIBERO Dalle arti marziali & Co. 39. OFFERTE DI LAVORO 41. ANIMALI Come preservare la salute e il benessere del tuo amico a 4 zampe Reg. Trib. di Monza n 2015 del 14/03/2011 Direzione e raccolta pubblicitaria Direttore Responsabile: Mosè Perrone Progettazione Grafica: Laura Formaggia Redattrice: Elisabetta Salmistraro Co-redattore: Rossella Nicastro Per la tua pubblicità su Tel:

4 Artigianato La crisi c è e si sente, ma il valore di queste imprese sta nel non cedere al miraggio che vede nell abbassamento della qualità e nel risparmiare la soluzione per uscirne. Che il mestiere dell artigiano stia pian piano scomparendo dalle realtà commerciali delle nostre città, è un dato evidente. I fattori sono diversi e molteplici: la concorrenza dei centri commerciali, le grandi catene che aprono nuovi punti vendita laddove i piccoli negozi chiudono, la crisi economica, il calo del potere d acquisto degli stipendi... E si potrebbe andare avanti ancora. Ma c è una via a Saronno, nel centro storico della città, dove l artigianato ha preso le forme del femminile, dove tre imprese artigiane sfidano la crisi, i centri commerciali e le multinazionali con la qualità di ciò che producono. Sono luoghi dove le persone amano ciò che fanno e lo fanno per passione. Che hanno cura dei prodotti che vendono e non millantano cose che non sono... Sono anche luoghi dove il consumatore sa di trovare la particolarità del piccolo negozio del centro al giusto prezzo, prezzo adeguato alla qualità del prodotto. Un altro aspetto che si contrappone a quello di consumo, sbandierato dal centro commerciale, è quello del contatto umano che si può ancora sperimentare in bottega, della consulenza diretta da chi produce realmente ciò che vende. Al contrario punta su un ritorno al passato, quando le cose duravano un tempo indefinito. Erano fatte per durare. Per far si che colui che indossava quel vestito o portava quell ornamento potesse avere qualcosa che gli restasse. Magari anche da lasciare ai figli o ai nipoti... E il cibo aveva il sapore buono delle stagioni e della terra, del tempo e dell attesa. Non c erano le fragole a dicembre né gli OGM e nemmeno il mercurio nel pesce: solo la voglia della convivialità che gioisce della condivisione di ciò che ha da offrire la tavola. Così i ravioli che troverete da Note di Pasta avranno lo stesso sapore di quelli della nonna, quelli che si facevano nei giorni di festa perché Elena, Mara e Valeria che lavorano nel piccolo laboratorio di via Padre Monti scelgono gli ingredienti migliori a seconda delle stagioni e di volta in volta farciscono i loro ravioli con l amore e la passione che nella grande distribuzione non si trovano. 4

5 Poi ci sono Anna e Concetta. Fanno borse e articoli in cuoio diversificandosi dalle grandi marche. Ogni articolo è fatto a mano. Fatto a mano, vuol dire che c'è una ricerca continua delle pelli che vengono utilizzate, tagliate, cucite e rifinite con cura. E nel concetto del su misura l'oggetto diventa unico. Attraverso gli abiti e gli accessori dovremmo esprimere la nostra personalità individuale, mandare un messaggio di noi. Dovremmo essere sconvolti profondamente da questo continuo omologarci, eppure ci siamo abituati a questo modo di snaturare le cose e all'assenza di espressione delle capacità e talenti che ci sono stati dati. Ma noi, individui, siamo tutti diversi e allora perché non premiare chi questa diversità la sa rendere tangibile? Perché non valorizzare il lavoro dell artigiano che con le proprie mani plasma, trasforma e ridefinisce qualcosa che prima era assolutamente amorfo? Infine c è Alessia. Artigiana anche lei con un tocco in più. Nel suo piccolo negozio non troverete solo gli oggetti da lei creati, ma una serie infinita di articoli fatti da altri artigiani italiani che vengono da lei scelti ed esposti sempre con gran gusto e garbo. Dal ciondolo al segnalibro, dalle lampade alla ceramica raku tutto parla di sé come di un oggetto che ha una sua storia. E ogni storia ha il suo valore e il suo significato: a noi non resta che ascoltare e scoprire. Sette donne, tre imprese. In tempi difficilissimi come quelli di oggi la grande scommessa sta nel puntare ancora di più sulla qualità dei prodotti, sull orientamento al cliente e sul servizio. Perché sia evidente a chi entra in questi negozi la diversità che anima coloro che vi lavorano. Sette donne e tre imprese che pensano che la chiave di svolta stia nelle risorse delle persone, nella loro creatività, tenacia, capacità di rimettersi continuamente in gioco, proponendo cose nuove e nell'essere orientate verso le richieste del cliente, consumatore sempre più attento ed esigente. 5

6 Gusto e Sapori Il Vino nei Secoli, da Alimento a Piacere Nei secoli scorsi si è sempre bevuto vino cattivo, spesso tendente al dolce perchè per nascondere un retrogusto acido non si faceva fermentare totalmente il mosto. In compenso, era forte, alcolico, pieno di corpo e di colore, doveva essere sempre annacquato. Inoltre, le tecniche approssimative di vinificazione ottenevano soprattutto prodotti che non sopportavano l invecchiamento, da consumare quindi nella primavera immediatamente successiva alla vendemmia. Però costava poco, caratteristica apprezzata soprattutto dal popolo che preferiva la quantità alla qualità, nel vero senso della parola. Dall inizio del 1700 ai primi decenni del 1800 ogni torinese (compresi vecchi, donne e lattanti) beve 250 litri di vino all anno. Nel 1849 viene coniato il termine alcolismo e le autorità mediche di tutti i paesi iniziano a lanciare allarmi per l eccesso di vino sulla salute pubblica; grazie ai loro sforzi nel 1908 i torinesi bevono solo 150 litri procapite. Ma perchè un consumo così spropositato? Perchè il vino non è considerato una bevanda, ma un cibo: i nostri antenati trovano nel bicchiere di vino una fonte di calorie, un rimedio contro la fame e la malnutrizione, una medicina per gli ammalati, donne incinte e puerpere, tanto che le balie per contratto hanno diritto a 3 litri al giorno. Persino nei conventi la razione di vino (quasi tre quarti di litro giornalieri) è considerata parte integrante dell alimentazione giornaliera, anche in Quaresima. Ecco perchè quando, nel Febbraio del 1709, una terribile gelata distrugge moltissime vigne in tutta Italia, il successivo reinpianto dei vigneti viene effettuato con qualità molto produttive ma scadenti. Ci sono naturalmente eccezioni: come dice Goethe, i poveri vogliono molto vino, i ricchi vogliono buon vino. E soprattutto, un vino diverso da quello del popolo, il cui colore rosso scuro pare violento e volgare: già nel XVI secolo è di moda il chiaretto, che grazie a una particolare torchiatura delle uve ha un colore rosato e con alterna fortuna fino al 1900 in Italia sarà il vino dei nobili e soprattutto delle dame. Intanto a fine 1600 inizia la moda dello Champagne, rosso o bianco, (solo dopo il 1860 la produzione abbandona del tutto il tipo rosso e il dolce, orientandosi definitivamente verso il brut) ma sempre dolce e spumeggiante: Luigi XIV per tutta la vita beve solo questo e ne decreta la fortuna nelle corti di tutta Europa: ancora per i primi due Re d Italia, Vittorio Emanuele II e Umberto I lo Champagne è il vino obbligato per i pranzi di corte. Un altro elemento che dà lustro al vino è il brindisi, che diventa spesso gioco erudito, satira sociale, proclama politico. E nei teatri d opera risuonano melodie e versi immortali: Vivan le femmine, viva il buon vino, sostegno e gloria d umanità (Mozart, Don Giovanni), Libiam nei lieti calici (Verdi, Traviata), fino al Viva il vino spumeggiante nel bicchiere scintillante.. di compare Turiddu. Il 1728 è l anno di nascita dell accoppiata vino-bottiglia: un decreto reale permette la vendita dello Champagne in bottiglia, che hanno il collo coperto di ceralacca (per nascondere il cordino che lega il tappo e mascherare il basso livello del vino dopo l eliminazione del deposito di fermentazione, dégorgement) e sono le prime a sfoggiare l etichetta incollata con il nome del produttore: perchè è chiaro che è la tecnica di affinamento che determina la bontà del prodotto. Più tardi anche le regioni vinicole di Reno e Bordeaux vendono il vino in bottiglia. Ma in tutti gli altri luoghi il vino viene commerciato imbottigliato solo verso il , quando la qualità media è molto migliorata. E il gusto per il buon vino finalmente cambia anche le regole di servizio: la bottiglia va portata in tavola già aperta e per i bicchieri si prediligono cristalli trasparenti e incolori che mettano in rilievo le qualità. Maurizio Galimberti Sommelier 6

7 Non si smette mai di imparare! L'arte della tradizione si tramanda in cucina di generazione in generazione e, proprio perché questa non vada perduta, la mia rubrica continua con nuove ricette di tradizioni e sapori. Proponimi la tua ricetta, scrivi a il tuo piatto speciale potrà essere scelto per la prossima edizione. CIPOLLE FARCITE Ingredienti per 4 persone: 4 grosse cipolle bianche Sale 100 gr di spalla di manzo tritata 50 gr di mortadella 100 gr di salsiccia 3 pomodori pelati 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato Pepe 2 cucchiai di olio Vino bianco Sbucciate le cipolle, facendo attenzione a togliere solo la pellicola esterna; poi, usando un coltello ben affilato, private ogni cipolla della calotta superiore e svuotatela internamente, badando a non intaccare le pareti. Dovrete formare delle vaschette abbastanza profonde, che cospargerete con un pizzico di sale. Tritate la polpa ricavata dalle cipolle, mettetela in una terrina e unitevi la carne, la mortadella tritata, la salsiccia spellata e sminuzzata, i pomodori spappolati, il parmigiano grattugiato, sale e pepe. Riempite abbondantemente le vaschette di cipolla con il composto preparato, poi trasferitele in una casseruola che la contenga di misura: irroratele con un filo d olio, salatele e bagnatele con bicchiere scarso di vino bianco. Coprite il recipiente, mettetelo sul fuoco e fate cuocere dolcemente per circa 40 minuti, controllando di tanto in tanto che le cipolle con si attacchino e unendo, se necessario, poca acqua calda. Servite subito. DESSERT DELICATO AL MIELE, RICOTTA E ARANCE Ingredienti per 4 persone: 50 gr di miele latte 1 tuorlo d uovo 1 limone 250 gr di ricotta 125 ml di panna fresca 1 arancia Questa crema è molto facile da preparare. Iniziate scaldando in un pentolino il miele con del latte; poi, a fornello spento, aggiungete il tuorlo d uovo, sbattete bene e fate raffreddare. Passate a grattugiare il limone e poi spremetene il succo. Ora versate nel composto di miele e latte la ricotta, il succo e la scorza di limone. Quindi aggiungete con delicatezza la panna che avrete precedentemente montato. E per concludere aggiungete l arancia tagliata a pezzetti. Adesso potete versare la vostra crema di ricotta nelle coppette e servirla ai vostri ospiti guarnita con fettine d arancia. Un consiglio in più: per la preparazione di questo dessert l ideale è utilizzare un miele aromatico, come quello d arancio o di montagna. 7

8 Gusto e Sapori Che cos è un cocktail? Se ne cerchiamo la definizione troviamo che viene definito come una miscela di diversi liquori con eventuale aggiunta di altri ingredienti come zucchero, frutta, ghiaccio e bevande non alcoliche. In verità per un barman, che fa il suo lavoro con passione, è molto di più. Se fatto con amore e servito in modo invitante, può creare un atmosfera speciale. In questa pagina voglio regalare delle piccole nozioni, acquisite dalle mie esperienze professionali, nell agitare mescolare e filtrare i drink, oltre che a dare nozioni da manuale. Intendo guidare tutti voi lettori a ricreare a casa vostra alcuni tra i drink più famosi che di solito potreste bere nei locali alla moda. La preparazione di un nuovo cocktail così come l aspetto nel presentarlo è importante, quindi prendetevi il tempo necessario ma non troppo da far sciogliere il ghiaccio e pensate alla guarnizione. L obiettivo di una guarnizione è quello di far risaltare il drink senza sovrastarlo. Si dice spesso che le persone mangino con gli occhi io credo che bevano anche con gli occhi Sperimentate molto ed assaggiate tutto quello che preparate! E troppo forte? E troppo dolce? E troppo amaro?... Molti errori possono essere corretti con qualche goccia di sciroppo di zucchero o succo di limone. ALCUNI CONSIGLI SU COME GUARNIRE I COCKTAIL Fette di limone, lime e kiwi: usate i migliori esemplari che potete trovare e tagliate la frutta a fette di circa 0,5 cm di larghezza e poi tagliate dalla buccia verso il centro in modo tale che il cerchio si posi facilmente sul bordo del bicchiere. Fette di ananas: prendete le fette più belle dell ananas e incastratele sul bordo del bicchiere. Fragole: più sono grandi, più belle sarà la decorazione. Usate quelle più tenere, piccole per la spremitura o la pestatura. Non togliete le foglioline verdi ed incidete con attenzione la base della fragola per farla incastrare bene sul bordo del bicchiere. Menta: usate sempre la menta fresca in quanto importante sia per il sapore che la decorazione. Vi consiglio di cercare dei morbidi mazzetti dal gambo rosso e sottile e dalle foglie verde chiaro. 8

9 COCKTAIL! In fine se date una festa non mi resta che consigliarvi 2 cocktail di facile preparazione. Destrezza ed intuito richiedono un po di pratica ma la creatività è già dentro di voi quindi... shakerate bene e gustate il vostro capolavoro insieme ai vostri amici! Tequila Sunrise Descrizione È il long drink più conosciuto al mondo. Un "after dinner" dal gusto fruttato, caratterizzato dalla granatina rossa che affonda dolcemente nel succo d arancia. Ingredienti 100 ml Tequila Jose Cuervo Especial 200 ml d arancia appena spremuta 10 ml granatina 5/6 cubetti di ghiaccio Per guarnire Una o due fette di arancia Ciliegie fresche Procedimento Prendete due bicchieri High-ball e riempiteli di ghiaccio. Versate all interno la tequila seguita dal succo di arancia e infine lo sciroppo di granatina. Mescolate bene e decorate con una fetta di arancia. Millionaire Descrizione Un cocktail classico che merita un revival Può essere servito liscio in bicchieri da Martini oppure con ghiaccio in bicchieri Old-Fashion. Ingredienti 15 ml jack Daniels 1 cucchiaio da thè di granatina 1 cucchiaio da thè di sciroppo di zucchero 40 ml di succo di limone 3 cubetti di ghiaccio Per guarnire Una o più fette di limone Procedimento Prendete 2 bicchieri da Martini o Old-Fashion, meglio se ghiacciati e bordati di zucchero, agitate tutti gli ingredienti nello shaker e successivamente filtrate nei bicchieri con un colino a maglie fini. Guarnite con una fetta di limone. 9

10 Gusto e Sapori Agricoltura a 10 L'agricoltura a Km zero è una filosofia di consumo ecosotenibile: le aziende agricole aprono le porte ai consumatori permettendo loro di acquistare i propri prodotti senza dover passare attraverso intermediari. E' in controtendenza con la globalizzazione poiché i prodotti a Km zero per definizione non possono "viaggiare" molto, e, per essere tali, non possono superare i 70Km dal luogo dove sono stati prodotti. I vantaggi di questa forma di mercato sono molteplici: - economici: l'assenza di intermediari ed il mancato trasporto su ruote fanno scendere i prezzi dei prodotti di almeno il 30%. - ambientali: i packaging ridottissimi e il mancato trasporto rendono le emissioni di CO2 praticamente nulle, inoltre aumenta la sicurezza stradale per il minor numero di mezzi in circolazione; - maggior qualità dei prodotti: non dovendo esser impacchettati, etichettati e distribuiti vengono venduti ancora freschissimi con la certezza che si tratti di cibi nazionali, anzi regionali, cosa ormai piuttosto rara, soprattutto per quanto riguarda frutta e verdura che spesso provengono dall'altro capo del mondo; - sostenibilità, in termini di sostegno alle comunità locali. Educhiamoci ad una spesa sempre più consapevole seguendo la filosofia del Km zero. Ecco alcuni prodotti stagionali che potrai acquistare in questa stagione: Aprile verdura: asparagi, bietole, carciofi, carote, cavolfiori, cavoli, cicorie, cipolle, fave, finocchi, insalata, patate, porri, radicchi, ravanelli, rucola, sedani, spinaci. Frutta: arance,banane, fragole, kiwi, limoni, mele, pere. Maggio verdura: asparagi, bietole, carote, cavoli, cicorie, cipolle, fagiolini, fave, insalate, patate, piselli, pomodori, radicchi, ravanelli, rucola, sedani, spinaci. Frutta: arance, banane, ciliegie, fragole, mele, Kiwi. Giugno - verdura: bietole, carciofi, carote, cavoli, cetrioli, cicorie, cipolle, fagiolini, fave, insalate, melanzane, patate, peperoni, piselli, pomodori, radicchi, ravanelli, rucola, sedani, zucchine. Frutta: albicocche, banane, ciliegie, fragole, limoni, mirtilli, pesche, susine.

11 Pane: tradizione e passione Il pane è l'alimento più consumato al mondo che mostra le contraddizioni umane. E' sempre stato considerato un cibo elementare, un simbolo di frugalità e di povertà, abbandonato e nobilitato, ma anche accolto sulle tavole dei nobili e sugli altari. Al giorno d'oggi quest alimento contribuisce, grazie al suo ampio contenuto di carboidrati, ad una sana alimentazione umana che, in una dieta equilibrata si attesta pur sempre sul 50 % di kcal totali. ''Il forno di San Giuseppe'' sta tramandando da due anni la storia del pane di generazione in generazione. Nasce nell'agosto del 2010 sfornando, ogni giorno con molta passione, diversi tipi di pane "artigianali", garantendo ai nostri clienti un pane di eccellente qualità. Uno dei nostri grandi prodotti che più ci identifica nella città di Saronno è il ''pane di San Giuseppe''. Questo pane è realizzato con farina di grano duro ed olio extra vergine di oliva. Consigliamo molto spesso questo tipo di pane ai nostri clienti perchè il mix di ingredienti rende il pane fragrante, saporito, croccante all'esterno e morbido all'interno. Il Forno di San Giuseppe garantisce alla sua clientela vasti prodotti da forno, pane e dolci di alta qualità e genuinità, frutto di una passione innata e da un profondo amore per l arte panificatoria. 11

12 Salute e Benessere È ARRIVATA LA PRIMAVERA... ATTENZIONE ALLE ALLERGIE! L arrivo della Primavera segna l inizio di un nuovo ciclo annuale: dopo il freddo inverno, con la nuova stagione la natura rinasce ad una nuova vita in un esplosione via via crescente di colori e di profumi. Non per tutti, però questo momento è vissuto con gioia, infatti per qualcuno la nuova stagione rappresenta il ritorno puntuale di un fastidioso e spesso invalidante problema: L ALLERGIA. Cos è l allergia? Una reazione di difesa eccessiva del sistema immunitario di fronte a sostanze considerate erroneamente nocive. Quali sono i sintomi? L allergia può interessare tutte le persone a qualsiasi età, vediamo quali sono le manifestazioni più fastidiose. -Sintomi nasali: starnuti ripetuti, secrezioni acquose nasali, naso chiuso, prurito. -Sintomi oculari: prurito, arrossamento, gonfiore, lacrimazione, fastidio alla luce. -Sintomi respiratori: senso di mancanza d aria, tosse di origine irritativa, respiro affannoso e accorciato. -Sintomi cutanei: prurito, gonfiori, arrossamenti. -Sintomo frequente in tutti: la stanchezza e l irritabilità. Tutti i sintomi possono presentarsi singolarmente o variamente associati nei casi più gravi, soprattutto in quelle persone che presentano allergie stagionali da molti anni può esserci una complicanza asmatica. Come si diagnostica? In genere la diagnosi in un primo tempo si basa sulla presenza di sintomi descritti che si presentano in prevalenza durante la primavera o l estate. In un secondo tempo si pratica un test fondamentale per fare una sicura diagnosi di allergia e, cosa importante, per individuare la sostanza che il sistema immunitario, per errore, considera estremamente nociva. Vediamolo. Prick test o test cutaneo: si praticano delle "scarnificazioni" non sanguinanti e non dolorose cutanee di un centimetro sulla faccia interna del braccio e distanti fra loro almeno due centimetri. Su ognuna si depone una goccia di soluzione acquosa di differenti sostanze ( allergeni ). Se c è reazione positiva, cioè si è allergici a una o più sostanze, entro minuti si forma un ponfo roseo e pruriginoso là dove l allergene specifico è stato deposto. Per i casi dubbi occorre effettuare il rast, ovvero un test basato su di un prelievo di sangue e sulla ricerca degli anticorpi specifici presenti per una o più sostanze allergizzanti. Esiste un terzo test chiamato "provocazione bronchiale" agli allergeni, cioè si osserva la reazione delle mucose bronchiali (bronco-costruzioni) inalando vaporizzazioni infinitesimali di allergeni. Come curarsi? Bisogna fare attenzione allo stile di vita che si conduce, limitare lo stress, evitiamo di fumare, curiamo l alimentazione moderando il consumo di grassi, non sottovalutiamo l igiene personale e preferibilmente curiamoci con prodotti naturali. 12

13 CAPELLI NATURALMENTE BELLI! Valentina Borghi Tecnico chimico biologico Shampoo troppo aggressivi non fanno altro che eliminare con vigore il sebo presente sul cuoio capelluto; danneggiando e rovinando i capelli ma soprattutto richiedendo alle ghiandole sebacee di produrre ancora più sebo e quindi ingrassando ulteriormente i capelli. Bisogna preferire quindi, shampoo senza sodio lauril solfato (sls), un tensioattivo chimico che irrita e disidrata il cuoio capelluto, ottimi sono quelli a base di burro di karitè o fermenti lattici probiotici o che contengono tensioattivi naturali delicati ricavati da semi di girasole e noce di cocco in grado di rispettare il naturale mantello idrolipidico del capello. La natura ci può venire in aiuto nelle problematiche più comuni come: -LA CADUTA che può essere di diversa causa nell uomo e nella donna. Nell uomo è spesso associata a squilibri ormonali e può trovare benefici nell utilizzo di integratori come HC+ TRICOLIGO a base di Serenoa repens una pianta di origine africana associata a cheratina, miglio, aminoacidi essenziali, vitamine e minerali che insieme favoriscono la ricrescita, riducono la caduta e aumentano la lunghezza dei capelli. Nella donna è spesso associata a stress, variazioni ormonali, diete squilibrate e fumo; integratori a base di Rhodiola rosea, cheratina, miglio, aminoacidi essenziali, vitamine e minerali come HC+TRICOLIGO possono aiutare a nutrire, rinforzare e proteggere i capelli contrastandone efficacemente la caduta. -CUTE GRASSA E FORFORA puoi trovare benefici effettuando impacchi pre shampoo a base di olio di karite, mandorle, argan o germe di grano -COLORAZIONE CAPELLI Anche il mondo delle tinture dei capelli ha i suoi rimedi naturali che garantiscono ai vostri capelli il minimo stress. Non fermarti alla scritta non contiene ammoniaca, spesso ciò non basta, componenti come resorcina e parafenilendiammina causano problemi di intolleranze e allergie. Sono attualmente in commercio formule innovative come quelle delle nuove tinture TRICOLOR SPECCHIASOL che permettono di ottenere una copertura totale dei capelli bianchi conferendo allo stesso tempo protezione, luminosità e brillantezza, garantendo il massimo rispetto anche alle pelli più delicate e durante il delicato periodo della gravidanza. Consulta il nostro nuovo sito ed iscriviti alla nostra newsletter per restare sempre aggiornata sulle novità del settore e sulle nostre offerte. 13

14 Salute e Benessere Come rimettersi in forma per l'estate? Come dimagrire in maniera sana, sicura, e divertente! L'obiettivo è quello di rimetterci in forma, perdere almeno una taglia, sentirci più leggere e sicure del nostro aspetto fisico. Facile a dirsi. Ma come fare? Con il lavoro, gli impegni, magari la famiglia. Il nostro consiglio è di fare poche cose, ma fatte bene! In palestra 1) Cardio fitness. Se non fa ancora parte della vostra routine di allenamento fareste bene a parlarne con il vostro istruttore. Non esiste altra attività in palestra altrettanto efficace per bruciare i grassi. 2) Date la preferenza ai pesi medio-leggeri. Aumentate il numero di ripetizioni, diminuite i pesi per migliorare il tono muscolare e stimolare il metabolismo. 3) Allenate regolarmente gli addominali. Ma fate attenzione ad allenarli come si deve. Anche il riposo tra una serie e l'altra ha la sua importanza. Per avere degli addominali tonici tenete dei riposi piuttosto brevi. 4) Non esagerate con la frequenza in palestra. Concedetevi delle giornate di riposo totale dall'allenamento, altrimenti il vostro corpo non riuscirà a recuperare adeguatamente. 5) A rotazione inserite nel vostro programma delle tecniche 'avanzate'. Come i superset (due esercizi eseguiti uno immediatamente dopo l'altro) o il 'circuit training', o ancora le 'ripetizioni forzate'. Parlatene con il vostro istruttore, che saprà consigliarvi e darvi l'assistenza necessaria. A tavola 1) Cercate di limitare le dimensioni delle porzioni. Spesso il problema non risiede in quello che mangiamo, ma in quanto mangiamo. 2) Prestare attenzione a ciò che si mangia ha la sua importanza. Fate molta attenzione ai cibi notoriamente grassi come i formaggi e certi tipi di carne, e lo stesso vale per i dolci. Non metteteli nel carrello della spesa, così eviterete le tentazioni una volta davanti al frigo aperto... 3) Iniziate sempre i pasti con un bel piatto di verdure crude o cotte per placare il senso di fame iniziale e mangiare il resto con meno 'impeto'. 4) Andate a fare la spesa (quando possibile chiaramente) a stomaco pieno. Sembra una stupidaggine ma è dimostrato che aiuta a scegliere in maniera più razionale gli alimenti da acquistare ed evitare di mettere nel carrello cibi poco adatti a chi vuole ritrovare la linea. 5) Invece di tre grandi pasti al giorno, cercate di farne 5 più piccoli. Arriverete all'orario dei pasti principali con meno fame, inoltre fornirete nutrienti al vostro corpo in maniera continuativa durante tutto il giorno. 14

15 ATTACCO DI PANICO: CONOSCIAMOLO... Mi sento morire...il cuore mi batte all'impazzata...mi manca l'aria...ho paura di perdere il controllo...chi non l'ha provato non può capire quanto si soffra!. Questo è ciò che raccontano le persone che vivono per la prima volta un attacco di panico. Cos'è un attacco di panico? L'attacco di panico è fondamentalmente la paura di aver paura, la paura di morire, la paura di impazzire. Per attacco di panico si intende un'improvvisa manifestazione di ansia intollerabile accompagnata, la maggior parte delle volte, da una serie di sintomi fisici quali respiro affannoso, palpitazioni, vertigini, e da pensieri catastrofici. L'attacco insorge improvvisamente e non dura, solitamente, più di una ventina di minuti: un breve periodo in cui il disagio è molto intenso e può cambiare la vita di chi lo vive. Il primo attacco di panico compare quasi sempre durante un periodo in cui lo stress è elevato in presenza di una forte pressione emotiva o quando si è ammalati fisicamente o si è molto stanchi. Quando compare? Spesso si manifesta quando la persona si sente costretta in una certa situazione come un mezzo di trasporto, la metropolitana, l aereo, la macchina, o situazioni che sembrano costringere in una posizione senza via di uscita come il cinema, un ingorgo o, al contrario, in ambienti aperti in cui ci si sente persi e senza punti di riferimento. Per la persona, l associazione dell attacco di panico e l ambiente in cui questo si manifesta, diventa quasi un fatto magico. Infatti, evitando il luogo o la situazione in cui si è sentito male, si cerca di controllare e di allontanare la paura della paura: se evito di guidare, non mi accadrà nulla, se non andrò al cinema non proverò ansia. La difesa fobica, inizialmente, sembra funzionare in quanto la persona vive l illusione di poter controllare il problema evitando alcune isolate situazioni. Purtroppo l iniziale sollievo ha breve durata, infatti, progressivamente aumentano le situazioni pericolose fino a limitare in maniera significativa la vita della persona che può, in alcuni casi, giungere a chiudersi in casa per evitare incontri sociali. Tutto diventa difficile, anche le azioni più semplici come recarsi al lavoro, incontrare gli amici, fare una passeggiata. Quando bisogna chiedere aiuto? Molte persone, circa una su tre, sperimentano attacchi di panico occasionali e se, se ne sono avuti uno o due, probabilmente non vi è alcun bisogno di preoccuparsene. La caratteristica chiave del disturbo, infatti, è la paura persistente di avere altri attacchi nel futuro. Se si soffre di attacchi ripetuti o, soprattutto se, se ne è avuto uno e si vive nella paura continua di averne un altro, questo è il segnale Dott.ssa Alessandra Bosaia Psicologo-psicoterapeuta Specialista in Psicologia clinica Disturbi Alimentari Disturbi d'ansia Disturbi di Personalità Percorsi di Crescita Primo colloquio gratuito Riceve su appuntamento Via General Cantore, 13 Saronno (Varese) Cell che si dovrebbe considerare l'aiuto di uno psicoterapeuta che sappia trattare i disturbi d'ansia. Come è possibile combattere gli attacchi panico? Qualcuno riesce a superare le difficoltà grazie all autocontrollo e al supporto dei familiari ma, in generale, è necessario l aiuto di specialisti e, in alcuni casi, di farmaci. Chiudersi in se stessi e vergognarsi di ciò che si prova sono errori che spesso compiono le persone che soffrono di attacchi di panico ma per guarire il primo passo è riconoscere di avere un problema e affrontarlo con il supporto di uno psicologo e con il sostegno dei propri cari. 15

16 Bellezza I consigli del tuo Hair Stylist Dopo aver lavorato 13 anni come dipendente in Milano, acquisisce un bagaglio di esperienza che gli permette di aprire un attività autonoma in Saronno ed ora Alessandro è titolare di Scissors, salone di acconciature Unisex. Parliamo un po con lui di. R: Alessandro, quanto è importante rivolgersi ad un professionista per la cura del capello? A: Il taglio casalingo, caldamente sconsigliato! Il colore fai da te? Da non fare per evitare colori indesiderati o danneggiamento dei capelli! Io utilizzo principalmente due tipi di colorazione: una demi-permanente, senza acqua ossigenata e senza ammoniaca, con derivazione naturale al 99% che oltre a non danneggiare i capelli, li rende lucidi, ricchi e nutriti; l altra, permanente, con derivazione naturale fino al 97%, senza limitazioni di copertura, molto ricca di proprietà nutritive che riduce quasi a zero i danni che si possono arrecare al capello dopo continue colorazioni. R: Ci sono controindicazioni per le colorazioni permanenti? A: In linea di massima no, le mie colorazioni come sopra descritto sono molto delicate ma vi sono persone con una cute più sensibile o irritata e l acqua ossigenata può pizzicare, se il bruciore è lieve non è un problema svanirà in qualche minuto quando l acqua ossigenata evaporerà; nel caso ci siano persone più intolleranti consiglio la colorazione demi-permanente. R: Come va trattato il capello colorato? A: Tutti i tipi di capelli ma soprattutto i capelli colorati o trattati chimicamente hanno bisogno di essere idratati; consiglio ristrutturante intensivo circa una volta al mese presso salone di bellezza ma non solo, i principali lavaggi quotidiani vengono fatti a casa ragion per cui utilizzare prodotti idonei. R: Quindi Alessandro, per avere un capello più bello? A: Il modo migliore per avere tutti i giorni un look perfetto è curare le vostre chiome usando prodotti specifici in base al tipo di cute e capelli scelti per voi dal professionista. R: Ma se parlassimo di Uomo, quali sono i problemi più frequenti che lo colpiscono? A: L uomo tende ad escludersi dal parlare di benessere o cura del capello, ma haimè dovrebbe farci più attenzione. Soprattutto per LUI ma anche per LEI,un problema che colpisce fortemente è la caduta di capelli ed in questi casi si dovrebbe parlare di prevenzione. R: Ci sono delle cure per questo tipo di problema? A: Anche se per ora non esiste un vera e propria cura anticaduta il fatto di utilizzare un prodotto che prevenga o ritardi la calvizia può essere d aiuto. Gli studi oramai avanzati hanno fatto sì che si producessero dei prodotti sempre più efficaci; certo creare le condizioni migliori per il cuoio capelluto migliora la salute del capello. IL SALONE SARÀ APERTO: Lunedì solo su appuntamento Da Martedì a Giovedì Venerdì Sabato Orario continuato - preferibile appuntamento Tel:

17 ACCONCIATURE DI PRIMAVERA look di tendenza Revival Le acconciature e gli stili per la primavera 2012 sono raffinati e sexy. Sulle passerelle abbiamo visto tante influenze che provengono dal passato. Revival è la parola chiave. Nella stagione primavera-estate 2012 vedremo tantissime reinterpretazioni degli anni 20, degli anni 50 e 60. Abbiamo fatto per voi una selezione di acconciature raccolte per capelli lunghi e medio lunghi, tra le molte viste sulle passerelle per la primavera-estate Per conoscere meglio le tendenze della stagione in arrivo e aiutarvi a trovare ispirazione ecco un breve elenco delle tendenze principali per i capelli raccolti: Code di cavallo Sono diversi gli stili della "coda di cavallo". Da code morbide con volumi anni 60 sul dietro della testa (vedete la sfilata di Blumarine) fino a code molto ordinate nelle quali i capelli sono stati portati indietro con gel o altri prodotti dall effetto bagnato (vedete la sfilata di Paul & Joe). Chignon Per un look moderno e sofisticato fate uno chignon classico, altrimenti ordinato (come quello da ballerina), oppure volutamente disordinato con un wet look come quello visto anche da Chanel. Acconciature classiche Ritornano le acconciature raccolte classiche con eleganti morbidezze. Queste acconciature sono indicate soprattutto alle più giovani per un contrasto tra stili. Un esempio di questo tipo di acconciatura lo potete vedere nella sfilata di Ermanno Scervino. Trecce Le trecce restano di moda. Le abbiamo viste tra l altro sulla passerella di John Galliano. Lo stilista le ha abbinate a frange ultracorte con influenze anni

18 Con Elisa Acconciature è facile cambiare testa!

19 Bellezza tendenze trucco per la primavera 2012 Finalmente la primavera 2012 è arrivata! Entrando in profumeria la sensazione è quella di ritrovarsi già in giardini deliziosamente fioriti. Partiamo con l analizzare le colorazioni più in per la primavera 2012 in fatto di ombretti. Con il risveglio della primavera anche il nostro sguardo si colora delle classiche sfumature tenui e delicate tipiche della stagione dei fiori: si va dal rosa, con tutte le sue molteplici sfumature, all arancio, al pesca, al celeste, al verde, al fucsia fino ad arrivare alle tonalità più chiare del marrone, come beige e caramello. La parola chiave per questa stagione è semplicità! Le tendenze make-up Optate per ombretti e fard in crema, donano un bellissimo effetto 'shiny' Giocate con i cosiddetti prodotti highlight per creare dei punti luce sugli zigomi e nella zona intorno agli occhi Eyeliner is cool! Usate la vostra fantasia e sperimentate con la forma della riga sopra e sotto l'occhio (per le labbra scegliete un colore molto pallido) Nuances delicate, fresche e soft. Toni pastello come il rosa, giallo, lilla e verde acqua Tornano i pastelli e le tonalità taupe per un look raffinato Torna anche il fard per illuminare il viso Rimangono di moda le ciglia finte Le sopracciglia devono essere curate, meglio se larghe e piene Il colore più hot per le labbra per l'estate 2012 è: il rosso corallo 19

20 Bellezza UNGHIE PRENDITI CURA DI LORO 20 Le mani sono il tuo biglietto da visita perché sono sempre in primo piano: unghie curate e sane contribuiscono in maniera essenziale alla bellezza delle mani. Sapevi che in un recente sondaggio gli uomini hanno dichiarato di essere attratti da mani e unghie curate nelle donne? Non tutte le donne hanno tempo per concedersi una manicure professionale, ma il desiderio di avere unghie perfette può incentivare anche le più pigre o indaffarate a prendersene cura! Ecco alcuni indispensabili suggerimenti per rendere sane e belle le tue unghie e per una perfetta manicure casalinga. La Salute delle Unghie La prima cosa della quale è importante occuparsi per avere delle unghie perfette è sicuramente la loro salute. Un'alimentazione corretta a questo proposito è molto importante: è proprio attraverso il cibo infatti che si assumono i principi nutritivi fondamentali per rendere forti e sane le nostre unghie. Gli alimenti migliori per rinforzare la cheratina (di cui sono fatte unghie e capelli) sono per esempio i cereali, che contengono silicio, per la robustezza delle unghie. Aglio e cipolle, ricchi di zolfo, le rendono più forti. Latticini, legumi, uova, pesce, riso e pasta integrali sono alimenti ricchi di minerali, molto importanti per la produzione della stessa cheratina. Inoltre non dimenticate frutta e verdura: le vitamine sono un elemento essenziale per il benessere delle unghie. Il Benessere delle Unghie Oltre all'alimentazione giusta ci sono dei trattamenti che fanno bene alle unghie e le rendono più lucide, oltre a rinforzarle. Anche le unghie hanno bisogno di essere nutrite, quindi applica ogni sera una crema elasticizzante o un olio ultra nutriente massaggiando con cura. Vuoi realizzare un olio fai da te super rinforzante? Mescola 50 ml di olio extravergine di oliva con 10 ml di olio di ricino e aggiungi 20 gocce di olio essenziale di limone. Applica il composto tutte le sere sulle unghie, vedrai come saranno belle e rinforzate! La Perfetta Manicure in 3 Passi I passi da seguire per una perfetta manicure sono molto semplici e non ti richiederanno molto tempo. 1. Eliminare le Pellicine: Elimina innanzitutto le pellicine che si formano alla base delle unghie: immergi le mani in acqua tiepida con un cucchiaio di bicarbonato. Dopo aver lasciato le mani e bagno per 5 minuti tamponale con una salvietta e stendi sulle unghie una crema nutriente. Lascia agire per 5 minuti, elimina la crema e poi rimuovi le cuticole ammorbidite con un bastoncino di legno d'arancio, effettuando un movimento verso il basso. 2. Tagliare le Unghie: Passa poi al taglio vero e proprio delle unghie: usa un tagliaunghie professionale e cerca di dare una forma arrotondata o squadrata alle unghie, secondo le tue preferenze. Perfeziona la curvatura delle unghie con una limetta abrasiva, eseguendo un movimento regolare dagli angoli verso il centro. Utilizzare la lima dopo il taglio delle unghie è importante perché gli angoli affilati verranno addolciti dalla stessa. 3. L'Applicazione dello Smalto: Termina la manicure con l'applicazione dello smalto che più ti piace, ricordando di stendere prima una base di trasparente. Attendi sia asciutto et voilà: la manicure è perfetta!

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

L'appetito vien...assaggiando!

L'appetito vien...assaggiando! SCUOLA DELL INFANZIA PARITARIA MAGIC SCHOOL 2 coop. soc. VIA G. MELI, N. 8 90010 FICARAZZI PROGETTO EDUCATIVO A.S. 2014 / 2015 L'appetito vien...assaggiando! INSEGNANTI : Benfante Rosa, Bentivegna Simona,

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae

La natura restituisce...cio che il tempo sottrae Benessere olistico del viso 100% natura sulla pelle 100% trattamento olistico 100% benessere del viso La natura restituisce......cio che il tempo sottrae BiO-REVITAL il Benessere Olistico del Viso La Natura

Dettagli

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO

TALK SHOW. Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 IL SORRISO VIEN MANGIANDO Una Hotel - Via Muratori Milano Giovedí, 26 Marzo 2015 TALK SHOW IL SORRISO VIEN MANGIANDO D.ssa Clelia Iacoviello Consulente Nutrizionale Nutraceutico Agenda Chi sono I problemi di oggi - Fame di Testa

Dettagli

4. Conoscere il proprio corpo

4. Conoscere il proprio corpo 4. Conoscere il proprio corpo Gli esseri viventi sono fatti di parti che funzionano assieme in modo diverso. Hanno parti diverse che fanno cose diverse. Il tuo corpo è fatto di molte parti diverse. Alcune

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti

Zuccheri. Zuccheri, dolci e bevande. zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 4. Zuccheri, dolci e bevande zuccherate: nei giusti limiti 36 1. ZUCCHERI E SAPORE DOLCE Tutti gli zuccheri sono fonti di energia e non

Dettagli

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI?

A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? A COSA SERVONO SEMI E FRUTTI? Dopo la fecondazione il fiore appassisce e i petali cadono. L ovulo fecondato si trasforma in SEME, mentre l ovario si ingrossa e si trasforma in FRUTTO. Il SEME ha il compito

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

IL BENESSERE DELLE GAMBE

IL BENESSERE DELLE GAMBE IL BENESSERE DELLE GAMBE Se la circolazione venosa non funziona come dovrebbe, il normale ritorno del sangue dalle zone periferiche del corpo al cuore risulta difficoltoso. Il flusso sanguigno infatti,

Dettagli

COME VINCERE IL CALDO

COME VINCERE IL CALDO Centro Nazionale per la Prevenzione e il Controllo delle Malattie ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO Raccomandazioni per il personale che assiste gli anziani a casa ESTATE SICURA COME VINCERE IL CALDO

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

QUINTA LEZIONE Facciamo la spesa

QUINTA LEZIONE Facciamo la spesa QUINTA LEZIONE Facciamo la spesa 5 Oggi dobbiamo fare la spesa perché questa sera vogliamo organizzare una festa a casa nostra. Così decidiamo di andare al supermercato, quello di fronte alla banca, dove

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura.

Applicazione del gel. Con lo spazzolino per unghie rimuovere dall unghia e dalla pelle circostante la polvere di limatura. Nelle figure seguenti illustriamo la tecnica di applicazione dei nostri gel con l'uso della tip. Da questa dimostrazione si può apprezzare come il Gel System sia semplice e veloce da usare, in quanto non

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo

le MINIGUIDE di ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo 3 IN ALLATTAMENTO Sempre con te, passo dopo passo sezione 1 L ALIMENTAZIONE Latte e coccole... Il latte materno costituisce l alimento più adatto ai bisogni del neonato e non solo dal punto di vista nutrizionale:

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

INFLUENZA. Che cos è

INFLUENZA. Che cos è INFLUENZA Che cos è L influenza è una malattia infettiva provocata da virus del genere Othomixovirus che colpiscono le vie aeree come naso, gola e polmoni. I soggetti colpiti nel nostro Paese vanno dai

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti

Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Il fabbisogno alimentare e il ruolo dei nutrienti Le necessità del nostro corpo Cibo e bevande sono i mezzi con cui il nostro organismo si procura le sostanze di cui ha bisogno per le sue attività vitali.

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo?

Alcol: ma quanto ce n'è in quello che bevo? www.iss.it/stra ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ DIPARTIMENTO AMBIENTE E CONNESSA PREVENZIONE PRIMARIA REPARTO AMBIENTE E TRAUMI OSSERVATORIO NAZIONALE AMBIENTE E TRAUMI (ONAT) Franco Taggi Alcol: ma quanto

Dettagli

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità

Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Scopri qual è il tuo potenziale di salute e longevità Passo numero 1: TESTA LA TUA DIGESTIONE Questo primo breve test ti serve per capire com è adesso la tua digestione, se è ancora buona ed efficiente

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NELL A PRIM A INFANZIA ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa quantità

Dettagli

Cosa sono le vitamine?

Cosa sono le vitamine? Cosa sono le vitamine? Le vitamine sono sostanze di natura organica indispensabili per la vita e per l accrescimento. Queste molecole non forniscono energia all organismo umano ma sono indispensabili in

Dettagli

La corretta alimentazione

La corretta alimentazione La corretta alimentazione www.salute.gov.it 2 Tutta la comunità scientifica è d accordo sul fatto che esista uno stretto legame tra una corretta alimentazione e una vita in buona salute. Per mantenersi

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco

Vini SPUMANTI. Franciacorta Cuve Imperiale Brut. Valdobbiadene Prosecco. Superiore Brut. Prosecco Treviso Extra Dry. Valdobbiadene Prosecco Carta dei Vini 2015 Vini SPUMANTI Franciacorta Cuve Imperiale Brut Superiore Brut Berlucchi Regione LOMBARDIA Uve Chardonnay e Pinot Nero Vino Bouquet ricco e persistente,con note fruttate e floreali.

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola

CATALOGO DEI PRODOTTI. Dall orto alla tavola CATALOGO DEI PRODOTTI Dall orto alla tavola Tutti i prodotti della nostra gamma sono senza coloranti nè conservanti, per preservare la vera natura delle pregiate materie prime utilizzate nella lavorazione

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso

PINOT GRIGIO FRIULI COLLI ORIENTALI D.O.C. : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% FORMA DI ALLEVAMENTO : cordone speronato basso PINOT GRIGIO : marnoso argilloso UVE : Pinot Grigio 100% : in bianco, solo acciaio NOTE GUSTATIVE : colore giallo paglierino con riflessi dorati. Profumo elegante di frutta matura, fiori di campo e fieno

Dettagli

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE

PROTEINE VERDURE GRASSI ERBE E SPEZIE Senza le migliaia di persone che hanno contribuito al blog, ai podcast e infine al libro di Robb Wolf, la Paleo Dieta non avrebbe potuto essere d aiuto a così tanta gente. È stato solo interagendo con

Dettagli

Schede tecniche LA SOURCE

Schede tecniche LA SOURCE Schede tecniche LA SOURCE s.a.s di Celi Stefano & C. Società Agricola - C.F. e P. IVA 01054500077 Loc. Bussan Dessous, 1-11010 Saint-Pierre (AO) - Cell: 335.6613179 - info@lasource.it Documento scaricato

Dettagli

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!!

UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! UNA ZUPPA CON UN SASSO? E NON SOLO PERCHE LE VERDURE DANNO SAPORE!!! SEDANO CAVOLO FINOCCHIO INTERPRETAZIONE GRAFICA DAL VERO CAROTA ZUCCHINA POMODORO E IL SASSO?...NON SI MANGIA MA SI USA PER GIOCARE

Dettagli

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO?

CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? CHE COS È LO SCOMPENSO CARDIACO? Il cuore è un organo che ha la funzione di pompare il sangue nell organismo. La parte destra del cuore pompa il sangue ai polmoni, dove viene depurato dall anidride carbonica

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro!

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro! 1. A parte questo, possedevo un paio di altre caratteristiche che non facevano propriamente pensare a un cuoco in carriera. Ero soprattutto lento. Ero lento a muovermi, lento a pensare, lento di comprendonio,

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni )

IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO. L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) IL BENESSERE VIEN M ANGIANDO L ALIMENTA ZIONE NEG LI ADULTI (16-65 anni ) ALIMENTAZIONE ANTICANCRO L alimentazione è un bisogno essenziale dell uomo: per funzionare, un individuo deve introdurre una certa

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona

MAN- GIAR BENE. Mantenere il corpo in buona MAN- GIAR BENE vivere sani 3 Mantenere il corpo in buona salute ha la sua base in una corretta alimentazione. Essa si basa sull apporto equilibrato di acqua, carboidrati (zuccheri e amidi), proteine, grassi

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza

acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. acqua Bevi ogni giorno in abbondanza 5. Bevi ogni giorno acqua in abbondanza Nell organismo umano l acqua rappresenta un costituente essenziale per il mantenimento della vita, ed è anche quello presente

Dettagli

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage

da Norda una Novità nel Mondo del Beverage da Norda una Novità nel Mondo del Beverage Benessere da Bere una Carica di Energia Prima in Italia, Norda lancia sul mercato, una Linea INNOVATIVA di Bevande Funzionali che è già un Grande Successo negli

Dettagli

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili

Slowfood. aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE. Slowine. Acqua alle corde. Slowfood. Azioni sostenibili 45 aprile 2010 ACQUA ALLE CORDE - PROFESSIONE HAPPYCOLTORE - DOVE OSANO LE VIGNE Slowfood aprile 2010 www.slowfood.it Acqua alle corde Azioni sostenibili Professione happycoltore La rete delle comunità

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA

PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA PROGETTO CONTINUITÀ SCUOLA DELL INFANZIA - SCUOLA PRIMARIA Progetto in rete degli Istituti Comprensivi di: Fumane, Negrar, Peri, Pescantina, S. Ambrogio di Valpolicella, S. Pietro in Cariano. Circolo Didattico

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

Etichettatura degli alimenti

Etichettatura degli alimenti Ministero della Salute Direzione generale per l igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione Etichettatura degli alimenti Cosa dobbiamo sapere La scelta di alimenti e bevande condiziona la nostra

Dettagli

Foglio1. 5-7.00 Piega 10,00. Masch.x lavaggio/sh.speciale

Foglio1. 5-7.00 Piega 10,00. Masch.x lavaggio/sh.speciale LISTINO PREZZI Servizio Singolo Pettinata 5-7.00 Piega Taglio Masch.x lavaggio/sh.speciale 2,00 Fiala ai minerali x lavaggio 5,00 Fiala x caduta 5,00 Cachet Masch.con elastina Masch.con cheratina Pagina

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO RELAZIONE MOSTRA: FOOD, LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO La mostra è allestita nelle sale del Museo di Storia Naturale di Milano dal 28 Novembre 2014 al 28 Giugno 2015. Affronta il complesso tema del cibo

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

w w w. c m r i s t o r a z i o n e. i t

w w w. c m r i s t o r a z i o n e. i t BOCCALE 4 STAGIONI Senza capsula 41,5 cl Quattro stagioni bottiglia 20 CL bottiglia 40 CL SAGITTA VINO BIANCO Calice 44 cl SWING Bottiglia 25 cl Bottiglia 50 cl OFFICINA 1825 Bicchiere 30 cl ROCKBAR Bicchiere

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Gioielli per ogni occasione

Gioielli per ogni occasione GUIDA REGALO Gioielli per ogni occasione I gioielli di una donna sono generalmente gli oggetti di maggior valore economico che possiede e spesso anche i più cari dal punto di vista affettivo. Oggi sul

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42

Cos è il diabete? Qual è effettivamente il problema? Parliamo di diabete N. 42 Parliamo di diabete N. 42 Revisione agosto 2010 Cos è il diabete? What is diabetes? - Italian Diabete è il nome dato a un gruppo di diverse malattie in cui vi è troppo glucosio nel sangue. Il pancreas

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli