Ministero dell Interno

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ministero dell Interno"

Transcript

1 Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici INDICE NAZIONALE DELLE ANAGRAFI - INSTALLAZIONE DELLA PORTA APPLICATIVA E ATTIVAZIONE DEL BACKBONE INA-SAIA (QUANTITA DI SICUREZZA, ATTIVAZIONE E CERTIFICAZIONE) Come è noto la legge n. 43 del , art. 7 vicies - ter, ha disposto l obbligo per i Comuni di predisporre i necessari collegamenti al Centro Nazionale dei Servizi Demografici, al fine di emettere, dal , le carte di identità elettroniche e di provvedere, come stabilito dall art. 1 nonies della legge , n. 88, al costante aggiornamento dell Indice Nazionale delle Anagrafi. I Comuni, pertanto, a seguito dell entrata in vigore delle suddette norme, hanno l obbligo di installare l infrastruttura di sicurezza backbone INA-SAIA e la relativa porta applicativa comunale, seguendo sia le indicazioni fornite dalla circolare n. 23/2005 e dal relativo allegato tecnico, sia le regole tecniche indicate nei decreti del Ministro dell Interno in data per l attivazione della porta di accesso al CNSD. Ritenendo indispensabile fornire ai Comuni un supporto tecnico, la Direzione Centrale per i Servizi Demografici ha istituito un call center presso il CNSD, gestito dall ANCI- ANCITEL, per consentire la risoluzione delle problematiche connesse all installazione dell infrastruttura di sicurezza backbone e all attivazione dei sistemi INA SAIA, facilitando in questo modo gli adempimenti previsti dalle leggi in materia. Il call center è stato calibrato sulle esigenze degli Comuni che devono effettuare i collegamenti all INA tramite il CNSD. Inoltre, al fine di agevolare i Comuni ad effettuare le predette installazioni, sono stati predisposti dalla Direzione Centrale per i Servizi Demografici alcuni manuali operativi. 1

2 Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Tali strumenti sono a disposizione degli utenti sul sito internet della predetta Direzione Centrale. Dalle operazioni di monitoraggio, commissionate da questo Ministero da una società di consulenza, sono emerse delle criticità accentuate dalla circostanza che il call center è stato utilizzato per le problematiche più disparate, concernenti anche altre attività, come ad esempio la redazione dei piani di sicurezza comunali per la gestione delle postazioni di emissione delle carte di identità elettroniche (il rapporto è stato pubblicato sul sito internet della Direzione). Per favorire gli adempimenti dei Comuni, l Amministrazione ha ritenuto opportuno, pertanto, pubblicare una raccolta ragionata delle risposte ai quesiti posti al call center, tra i quali vi sono anche quelle concernenti le problematiche evidenziate nell ambito del convegno dell ANUSCA, svoltosi a Merano il 30 novembre u. s.. Di seguito si propone il documento evidenziato, con la speranza che lo stesso costituisca un ulteriore elemento di supporto per semplificare e facilitare le operazioni di collegamento al CNSD. Si fa appello ai signori Sindaci affinché stimolino gli operatori demografici ad eseguire gli adempimenti di competenza. Si ricorda, infine, che sul sito internet vi sono i numeri di fax e gli indirizzi di posta elettronica per favorire i contatti con il call center del CNSD. EDITORIALE Prefetto Mario Ciclosi 2

3 Risposte ai principali quesiti esposti dai Comuni

4 INSTALLAZIONI delle QUANTITA di SICUREZZA AUTENTICAZIONE e CERTIFICAZIONE QSAC sulle DIVERSE TIPOLOGIE di POSTAZIONE L installazione può avvenire su postazioni con diverse caratteristiche; prima di procedere all installazione è consigliato controllare in quale dei seguenti casi la propria postazione ricade: UNICA POSTAZIONE AIRE (Il comune si dichiara un piccolo comune ed ha, quindi, come unica possibilità quella di installare le QSAC sullo stesso pc usato per L AIRE) POSTAZIONE DIVERSA DALLA POSTAZIONE AIRE (Il comune non è un piccolo comune e può, quindi, installare le QSAC su un pc diverso da quello usato per l aire) COMUNITA MONTANE E COMUNI CONSORZIATI PORTE APPLICATIVE COMUNI CIE (II fase sperimentazione CIE ) COMUNI CIE (I fase sperimentazione CIE)

5 UNICA POSTAZIONE AIRE (Il comune si dichiara un piccolo comune ed ha, quindi, come unica possibilità quella di installare le QSAC sullo stesso pc usato per l AIRE) La postazione comunale può ricadere in una delle 3 casistiche sotto elencate: 1 Postazione nuova che si vuole utilizzare per le QSAC e per accedere ai servizi AIRE Il comune ha a disposizione un solo pc nuovo dove non è installato alcun client backbone. Il comune può procedere all installazione del cd contenente le QSAC. Il comune deve controllare, dopo l installazione, che la versione installata sia la e che il pc sia registrato per accedere ai servizi Ina/Saia (controllare la presenza del file ssrom62.dat in C:/Windows/System32). Infine, accedere all indirizzo A questo punto è possibile reinstallare, certificare e inviare con l Anagaire (a seguito del msg postazione non certificata) sempre su contattando il call center AIRE Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi Aire Prima di procedere all installazione del cd assicurarsi che sia installato il client backbone versione e che sia registrato per l accesso ai servizi AIRE (controllare la presenza del file ssrom21.dat in C:/Windows/System32). Accedere all indirizzo Se non è possibile l accesso al servizio contattare il call center dell AIRE. Se la versione installata è precedente alla versione procedere all aggiornamento scaricando e installando ssclient5.0.9_agg.exe dal sito Dopo aver effettuato le suddette fasi procedere all installazione del cd contenente le QSAC. Alla fine dell installazione controllare che la versione installata sia la e tentare l accesso ai servizi web INA e SAIA. 3 Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi AIRE e Ina/Saia Prima di procedere all installazione del cd assicurarsi che sia installato SSclient versione e che sia registrato per l accesso ai servizi AIRE ed INA (controllare la presenza dei file ssrom21.dat e ssrom17.dat in C:/Windows/System32). Accedere quindi agli indirizzi Se non è possibile l accesso a uno dei due indirizzi contattare il call center. Se l accesso ai siti è consentito procedere con l installazione e controllare ad installazione avvenuta che la versione installata sia la Verificare di nuovo l accesso ai servizi web INA e SAIA.

6 POSTAZIONE DIVERSA DALLA POSTAZIONE AIRE (Il comune non è un piccolo comune e può, quindi, installare le QSAC su un pc diverso da quello usato per l aire) La postazione comunale può ricadere in una delle 2 casistiche sotto elencate: 1 Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi Ina/Saia Prima di procedere all installazione del cd assicurarsi che sia installato SSclient versione e che sia registrato per l accesso ai servizi INA (controllare la presenza del file ssrom17.dat in C:/Windows/System32) ed accedere quindi all indirizzo Procedere all installazione e controllare alla fine dell installazione che la versione installata sia la e che la postazione sia certificata per l accesso ai servizi ina/saia (controllare la presenza del file ssrom62.dat in C:/Windows/System32). Accedere, infine, all indirizzo 5 Postazione dedicata Il comune ha a disposizione un pc nuovo dove non è installato alcun client backbone. Il comune può procedere all installazione del cd contenente le QSAC. Controllare dopo l installazione che la versione installata sia la e che il pc sia registrato per accedere ai servizi Ina/Saia (controllare la presenza del file ssrom62.dat in C:/Windows/System32). Accedere quindi all indirizzo COMUNITA MONTANE E COMUNI CONSORZIATI I comuni appartenenti a Comunità Montane e Consorzi devono avere la propria porta di accesso ai domini applicativi del CNSD. Pertanto in conformità a quanto previsto dalla Circolare Ministeriale 23/05, devono procedere all installazione delle QSAC fornite dal Ministero dell Interno per il tramite delle Prefetture. PORTE APPLICATIVE COMUNI CIE (II fase sperimentazione cie ) I comuni che sono stati oggetto della seconda fase di sperimentazione CIE hanno nelle loro sedi una porta applicativa versione 3.0.2, installata durante il collaudo. Tali comuni per ora non devono procedere all installazione delle QSAC ma attendere successiva comunicazione da parte del Ministero dell Interno.

7 L installazione delle QSAC dovrà avvenire sulla postazione già precedentemente dedicata per l accesso ai domini applicativi del C.N.S.D. COMUNI CIE (I fase sperimentazione cie) I comuni che sono stati oggetto della I fase di sperimentazione CIE non hanno presso le loro sedi installata una porta applicativa ma un client backbone registrato per l accesso ai servizi Ina/Saia. Rientrano, quindi, in uno dei seguenti 3 casi: Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi Aire e Ina/Saia Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi Ina/Saia Postazione dedicata

8 ESAME E RISOLUZIONE DEI PRINCIPALI CASI DI ERRORE SEGNALATI DAI COMUNI 1) POSTAZIONE NON CERTIFICATA 2) PROBLEMATICHE COLLEGATA A PC CHE UTILIZZANO UNA CONNESSIONE CON IL PROXY 3) PROBLEMI DI COMUNI CON MODEM 4) PROBLEMI DI REGISTRAZIONE DEGLI AGENTI DI MONITORAGGIO 5) PROBLEMI DI REGISTRAZIONE DELLA PORTA APPLICATIVA o DI ACCESSO 6) PROBLEMI DI COMUNI CON FIREWALL 7) PROBLEMI DI COMUNI CON ANTIVIRUS 8) PROBLEMI DI COPIA FILE DI INSTALLAZIONE 9) PROBLEMI DI RICEZIONE PWD AREA QSAC

9 ***************************************************************************** 1) POSTAZIONE NON CERTIFICATA ***************************************************************************** Nell accesso ai servizi web ina/saia viene visualizzato il seguente messaggio Se si ricade in uno dei seguenti casi: Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi Ina/Saia Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi Aire (e si è in possesso delle credenziali per la registrazione al bb ina/saia ) Procedere come segue: Abilitare l icona del backbone aprire una pagina di Internet Explorer e digitare sulla barra degli indirizzi del Browser il nome host del sistema di controllo (http://ina.cnsd.interno.it:443) e premere OK per continuare.

10 Digitare Id. Utente e Password di cui si è in possesso e premere Continua per proseguire Attendere il seguente messaggio: Premere OK per continuare e attendere il msg di conferma di avvenuta registrazione presso l organizzazione ina indica che la procedura di registrazione è andata a buon fine e che la postazione è conforme chiudere quindi la finestra di Explorer. Se invece si ha una postazione che ricade nei casi seguenti: Postazione nuova che si vuole utilizzare per le qsac e per accedere ai servizi Aire Postazione con client backbone registrato per accedere ai servizi Ina/Saia Postazione dedicata procedere come segue: Abilitare l icona del backbone, aprire una pagina di Internet Explorer e digitare sulla barra degli indirizzi del Browser il nome host del sistema di controllo il sistema provvederà automaticamente ad effettuare la

11 registrazione attendere qualche minuto la schermata di conferma dell avvenuta registrazione e chiudere la finestra di Explorer. NOTA BENE In caso di anomalie durante la fase di registrazione potrebbero non essere visualizzate una delle figure precedentemente descritte, in tal caso procedere come segue: - avviare Internet Explorer e selezionare dal Menù STRUMENTI, la voce OPZIONI INTERNET Nella finestra che appare, selezionare la voce pagina vuota

12 . Selezionare poi la voce ELIMINA FILE, vistare il quadratino bianco Elimina tutto il contenuto non in linea e selezionare il pulsante OK Fare poi ok sulla finestra delle opzioni di internet per confermare le operazioni.

13 ***************************************************************************** 2) PROBLEMATICHE COLLEGATA A PC CHE UTILIZZANO UNA CONNESSIONE CON IL PROXY ***************************************************************************** Come rilevare se la connessione utilizza un Proxy per collegarsi ad Internet? Occorre verificare le impostazioni di Internet Explorer: Avviare Internet Explorer Selezionare dal Menu STRUMENTI, la voce OPZIONI INTERNET Nella finestra che appare selezionare la voce CONNESSIONI e successivamente IMPOSTAZIONI LAN. Se è presente il segno di spunta nella voce "UTILIZZA SERVER PROXY", occorre configurare le impostazioni del Proxy sul client BackBone. Come configurare le impostazioni del Proxy del client BackBone? Premere con il tasto destro del mouse, sul pallino rosso (o verde) che si trova nella barra di stato di Windows, in basso a destra(dove si trova l'orologio del sistema). Apparirà un menù a tendina, tra le cui voci è presente la voce "PROXY..." Selezionare questa voce. Apparirà una nuova finestra (Figura 28) con la richiesta delle informazioni di configurazione del Proxy. Le voci da inserire sono le seguenti: Figura 28 Indirizzo: Indica l'indirizzo del Proxy da utilizzare. Quest'informazione può essere trovata come spiegato in precedenza nelle impostazioni di Internet Explorer, dove abbiamo trovato la voce "UTILIZZA SERVER PROXY". Copiare esattamente il contenuto del campo Indirizzo di Internet Explorer sul campo Indirizzo della configurazione BackBone. (Fare attenzione a scrivere per intero l indirizzo in quanto potrebbe essere più esteso della finestra visibile). Porta: Indica la porta su cui comunicare con il Proxy da utilizzare. Quest'informazione può essere trovata nel precedente pannello di Internet Explorer, dove abbiamo trovato la voce "UTILIZZA SERVER PROXY". Copiare esattamente il contenuto del campo Porta di Internet Explorer sul campo Porta della configurazione BackBone. Usa Proxy: Inserire il segno di spunta su questo campo per indicare al BackBone che è presente un Proxy.

14 Autenticazione Proxy (Username/Password/Dominio): Queste informazioni sono necessarie qualora per accedere ad internet tramite Proxy, siano richieste credenziali specifiche. Se non si conoscono queste credenziali, fare riferimento al responsabile della rete o gestore proxy Nota: Se il Dominio NON è presente, o il PC è dotato di Windows 98/ME, lasciare il campo Dominio VUOTO. Usa Autenticazione Proxy: Inserire il segno di spunta su questo campo per indicare al BackBone che è presente un Proxy con Autenticazione. Per completare la configurazione, premere sul tasto PROSEGUI. ***************************************************************************** 3) PROBLEMI DI COMUNI CON MODEM ***************************************************************************** Problema: Nel log install_qsac viene riportato - Registrazione prodotti: --- Registrazione Agente di Monitoraggio : (KO: Modem rilevato.) Risposta: quelli che hanno un collegamento modem saltano da procedura del CD la registrazione agli agenti di monitoraggio. controllare che il messaggio di installazione terminata OK sia correttamente eseguito e la loro situazione verrà presa in esame in seguito ******************************************************************************* 4) PROBLEMI DI REGISTRAZIONE DEGLI AGENTI DI MONITORAGGIO ******************************************************************************* Problema: altri casi di registrazione agenti di monitoraggio non andati a buon fine Risposta: far controllare l'uscita verso l'indirizzo registrazione.cnsd.interno.it:80 Problema: Nel log install_qsac viene riportato - Registrazione prodotti: --- Registrazione presso registrazione.cnsd.interno.it:80 : Eccezione generata. Riattivo la postazione. Risposta: questo messaggio viene generato quando sulla postazione client non è presente il file ssrom62.dat controllare se c'è un antivirus attivo che non permette l'arrivo di questo file. Occorre permettere l'esecuzione dei principali servizi previsti nell'installazione del cd QSAC. Dalle impostazioni dell'antivirus chiedere di trovare dei riferimenti come

15 "protezione worm internet" ed aggiungere i file che sono di seguito menzionati dalla voce aggiungi programma o similare. Questi riferimenti cambiano a seconda del tipo di antivirus installato. scegliere il seguente percorso: C:\programmi\qsac\pa ci sono dei file che vanno aggiunti uno per volta e sono: ssclisv.exe ssclitr.exe ssproxy.exe successivamente scegliere il seguente percorso: C:\windows\system32 aggiungere il file SONDAETH.exe Se si tratta del Norton la schermata è questa

16 ***************************************************************************** 5) PROBLEMI DI REGISTRAZIONE DELLA PORTA APPLICATIVA o DI ACCESSO ***************************************************************************** Problema: Nel log install_qsac viene riportato si verificano problemi di Avvio Porta di Accesso (ko). Risposta: aprire una pagina del browser web ed andare sull'indirizzo: e successivamente far ripartire l'installazione con il CD delle QSAC. ***************************************************************************** 6) PROBLEMI DI COMUNI CON FIREWALL ***************************************************************************** Problema: non è possibile registrare gli agenti di monitoraggio e il sistema operativo è XP ed è attivo Windows Firewall. Risposta: occorre permettere l'esecuzione dei principali servizi previsti nell'installazione del cd QSAC. Da Pannello di Controllo cercare l'icona "Centro Sicurezza PC" cliccare su "Windows Firewall" poi scegliere il pannello "Eccezioni" e cliccare su "aggiungi programma" ed eseguire "Sfoglia" scegliere il seguente percorso: C:\programmi\qsac\pa ci sono dei file che vanno aggiunti uno per volta e sono: ssclisv.exe ssclitr.exe ssproxy.exe successivamente scegliere il seguente percorso: C:\windows\system32 aggiungere il file SONDAETH.exe

17 ***************************************************************************** 7) PROBLEMI DI COMUNI CON ANTIVIRUS ***************************************************************************** Problema: per la presenza di un antivirus installato non è possibile registrare i servizi. Risposta: occorre permettere l'esecuzione dei principali servizi previsti nell'installazione del cd QSAC. Dalle impostazioni dell'antivirus chiedere di trovare dei riferimenti come "protezione worm internet" ed aggiungere i file che sono di seguito menzionati dalla voce aggiungi programma o similare. Questi riferimenti cambiano a seconda del tipo di antivirus installato. scegliere il seguente percorso: C:\programmi\qsac\pa ci sono dei file che vanno aggiunti uno per volta e sono: ssclisv.exe ssclitr.exe ssproxy.exe successivamente scegliere il seguente percorso: C:\windows\system32 aggiungere il file SONDAETH.exe ***************************************************************************** 8) PROBLEMI DI COPIA FILE DI INSTALLAZIONE ***************************************************************************** Problema: Nel caso nel cui hanno problemi di aggiornamento e copia file e nel caso Nel log install_qsac viene riportato: Creazione directory 'C:\Programmi\qsac\pa' Copia dei file in corso...(errore durante la copia dei file base) Risposta: occorre permettere l'aggiornamento disabilitando i seguenti servizi in "Pannello di controllo", "Strumenti di amministrazione", "Servizi": Vanno arrestati seguendo l'ordine in cui sono menzionati: SERVICECHECKER

18 SONDAETH Service AGENTE DI CONTROLLO SSCLIENT Service o PORTA APPLICATIVA Service SSPROXY Service con il mouse puntare il pallino (di colore rosso), scegliere "disabilita" e dopo questo scegliere "esci" Nel percorso C:\Documents and Settings\nome di accesso utente\ cancellare il file "install.cfg" Dopo queste operazioni far partire di nuovo il file di installazione delle QSAC. ***************************************************************************** 9) PROBLEMI DI RICEZIONE PWD AREA QSAC ***************************************************************************** Se il comune non riesce a visualizzare la prima parte della pwd o non ha provveduto a stamparne una copia segnalare il problema al call center del CNSD, dopo qualche giorno rientrare nell area qsac sarà riabilitata la visualizzazione Se il comune non riceve via mail la seconda parte della pwd deve controllare che l indirizzo inserito nell area QSAC sia corretto; in caso contrario correggerlo, e segnalare il problema al call center. Dopo qualche giorno il comune dovrà rientrare nell area QSAC visualizzare nuovamente la prima parte di pwd ed attendere la seconda parte che arriverà via . Nel caso in cui l indirizzo sia corretto e la seconda parte della pwd non sia pervenute al comune si deve segnalare il problema al call center.

19 Nomina del Responsabile Comunale per la sicurezza degli accessi al CNSD Il Comune si collega all Area Privata del sito della Direzione Centrale per i Servizi Demografici (www.servizidemografici.interno.it) Il Comune inserisce utente e password dell Area Privata già disponibili al Comune

20 Selezionare la voce Nuovo Responsabile Selezionare l area SICUREZZA ed inserire tutti i dati richiesti (i dati con l asterisco sono obbligatori). Terminato l inserimento premere il tasto Inserisci alla fine della pagina. Dopo l inserimento dei dati avrà inizio la procedura di consegna al Comune, da parte del Ministero dell Interno, delle Quantità di sicurezza, attivazione e certificazione

21 Nomina del Responsabile Comunale autorizzato alla attivazione del servizio di connessione al backbone applicativo INA Il Comune si collega all Area Privata del sito della Direzione Centrale per i Servizi Demografici (www.servizidemografici.interno.it) Il Comune inserisce utente e password dell Area Privata già disponibili al Comune

22 Nomina del Responsabile Comunale autorizzato alla attivazione del servizio di connessione al backbone applicativo INA Selezionare la voce Nuovo Responsabile Selezionare l area INA-SAIA ed inserire tutti i dati richiesti (i dati con l asterisco sono obbligatori). Terminato l inserimento premere il tasto Inserisci alla fine della pagina. Dopo la conferma dei dati avrà inizio la procedura di consegna al Comune da parte del Ministero della username e password per l accesso agli ambienti di produzione INA e SAIA.

23 Nomina dell Ufficiale d Anagrafe e/o Stato Civile Il Comune si collega all Area Privata del sito della Direzione Centrale per i Servizi Demografici (www.servizidemografici.interno.it) Il Comune inserisce Id. utente e password dell Area Privata già disponibili al Comune

24 Selezionare la voce Nuovo Responsabile Selezionare l area UFFICIALE ANAGRAFE E/O STATO CIVILE ed inserire tutti i dati richiesti (i dati con l asterisco sono obbligatori). Terminato l inserimento premere il tasto Inserisci alla fine della pagina.

25 Popolamento dell Indice Nazionale delle Anagrafi tramite invio dei dati anagrafici allineati con Agenzia delle Entrate Il popolamento dell INA è l operazione che il Comune effettua per inserire nell INA i dati anagrafici allineati con Agenzia delle Entrate Il Comune attraverso la Porta di Accesso si connette al al servizio INA del CNSD ed invia i dati anagrafici allineati. Con questa operazione il Comune inserisce la fotografia iniziale della propria anagrafe. La fotografia verrà poi aggiornata inviando le variazioni anagrafiche tramite SAIA Il popolamento dell INA deve essere effettuato entro il 30 settembre 2005 (Circ. Min. Interno 23/2005). Il Comune predispone un file alfanumerico di tutti i propri residenti, alla data di popolamento, i cui dati sono stati allineati con Agenzia delle Entrate. Il file deve essere predisposto nel formato specificato nell allegato tecnico alla circolare del Min. Interno MIACEL 3/2001. Il file può essere creato direttamente dal software anagrafico (qualora disponga di questa funzionalità) od utilizzando il file di ritorno da Agenzia delle Entrate. I dati anagrafici possono essere eventualmente suddivisi in più lotti (e quindi più file) Il file di popolamento deve essere compresso in formato compresso.zip (tramite il software di compressione winzip.

26 Il Comune, tramite la Porta di Accesso al CNSD si collega al servizio INA accessibile alla pagina oppure dal sito della Direzione Centrale per i Servizi Demografici. Inserire i Codici utenti e la password di INA-SAIA forniti dal Ministero dell Interno alla fase 2A, e premere il bottone Invia Il Sistema presenta la seguente maschera tramite cui è possibile effettuare l invio dei dati e la Ricezione dei risultati del popolamento

27 Dopo la selezione della voce Invio dati è possibile selezionare dal proprio computer locale il file o i files di popolamento.ciascuno di questi files deve essere elaborato secondo i dettami della Circolare Miacel 3/2001 ed in formato compresso (.zip). Dopo la selezione della voce Risultati invio, il sistema INA consente di trasferire sul proprio computer locale il FILE DEI RISULTATI che contiene nel dettaglio i risultati dell avvenuto popolamento.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

Manuale Area QSAC (Quantità di Sicurezza, Attivazione e Certificazione)

Manuale Area QSAC (Quantità di Sicurezza, Attivazione e Certificazione) Manuale Area QSAC (Quantità di Sicurezza, Attivazione e Certificazione) Manuale Utente Versione 2.2 Ultima revisione Aprile 2011 1 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Compilazione delle Form... 3 2.1 Accesso

Dettagli

VADEMECUM. Analisi stato di diffusione di INA SAIA COD. PROD. D.6.3

VADEMECUM. Analisi stato di diffusione di INA SAIA COD. PROD. D.6.3 VADEMECUM Analisi stato di diffusione di INA SAIA COD. PROD. D.6.3 PREMESSA Al Centro Nazionale Servizi Demografici, costituito con decreto del Ministro dell Interno del 23 aprile 2002 presso la Direzione

Dettagli

Manuale di aggiornamento dei certificati di sicurezza e registrazione delle Postazioni

Manuale di aggiornamento dei certificati di sicurezza e registrazione delle Postazioni Manuale di aggiornamento dei certificati di sicurezza e registrazione delle Postazioni -Manuale Utente- Vers.2.0 1 Indice Sommario 1. Aggiornamento della Porta di Accesso... 3 a. Operazioni preliminari...

Dettagli

Configurazione client in ambiente Windows XP

Configurazione client in ambiente Windows XP Configurazione client in ambiente Windows XP Il sistema operativo deve essere aggiornato con il Service Pack 2, che contiene anche l aggiornamento del programma di gestione delle connessioni remote. Visualizzare

Dettagli

Guida servizio Wireless. Abilitazione proprio account per il wireless. Attivazione account per il personale

Guida servizio Wireless. Abilitazione proprio account per il wireless. Attivazione account per il personale Abilitazione proprio account per il wireless Per i docenti e dipendenti, prerequisito per l utilizzo della rete wireless è l attivazione delle proprie credenziali. L indirizzo della pagina di attivazione

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica

Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Servizio on-line di Analisi e Refertazione Elettrocardiografica Guida utente Scopo del servizio... 2 Prerequisiti hardware e software... 3 Accesso all applicazione... 4 Modifica della password... 7 Struttura

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi:

WINDOWS XP. Aprire la finestra che contiene tutte le connessioni di rete in uno dei seguenti modi: Introduzione: VPN (virtual Private Network) è una tecnologia informatica che permette, agli utenti autorizzati, di collegare i PC personali alla rete del nostro Ateneo, tramite la connessione modem o ADSL

Dettagli

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione -

VERIS. Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Manuale Utente - Verifica Emissibilità, Inquiry Revoche - - Installazione e gestione - Indice 1. Scopo e campo di applicazione...3 2. Riferimenti...3 3. Definizioni e acronimi...3 4. Introduzione...3 5.

Dettagli

Internet gratuita in Biblioteca e nei dintorni

Internet gratuita in Biblioteca e nei dintorni Internet gratuita in Biblioteca e nei dintorni Per la navigazione è necessaria l iscrizione preventiva in Biblioteca, sia al Servizio Bibliotecario sia a quello internet Per poter accedere a Internet tramite

Dettagli

PER L ACCESSO REMOTO ALLA CONSULTAZIONE DELLE RISORSE ELETTRONICHE DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO

PER L ACCESSO REMOTO ALLA CONSULTAZIONE DELLE RISORSE ELETTRONICHE DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO Guida al servizio PROXYBIB PER L ACCESSO REMOTO ALLA CONSULTAZIONE DELLE RISORSE ELETTRONICHE DEL SISTEMA BIBLIOTECARIO DI ATENEO Pagina 1 di 11 Guida al servizio PROXYBIB PER L ACCESSO REMOTO ALLA CONSULTAZIONE

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 36 Requisiti necessari all installazione... 3 Configurazione del browser (Internet Explorer)... 4 Installazione di una nuova Omnistation... 10 Installazione

Dettagli

GUIDA PER LA CONNESSIONE ALLA RETE WIRELESS E ALL USO DEL SERVIZIO BERGAMO Wi-Fi

GUIDA PER LA CONNESSIONE ALLA RETE WIRELESS E ALL USO DEL SERVIZIO BERGAMO Wi-Fi GUIDA PER LA CONNESSIONE ALLA RETE WIRELESS E ALL USO DEL SERVIZIO BERGAMO Wi-Fi Requisiti necessari per l utilizzo di Bergamo Wifi: - Computer/Tablet/Smartphone dotato di interfaccia wireless - Disporre

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB

LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB LA GESTIONE DELLE VISITE CLIENTI VIA WEB L applicazione realizzata ha lo scopo di consentire agli agenti l inserimento via web dei dati relativi alle visite effettuate alla clientela. I requisiti informatici

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP

L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP L accesso ad una condivisione web tramite il protocollo WebDAV con Windows XP Premessa Le informazioni contenute nel presente documento si riferiscono alla configurazione dell accesso ad una condivisione

Dettagli

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo

Istituto Nazionale Previdenza Sociale. Versione 3.1. Manuale Operativo Versione 3.1 Manuale Operativo Istruzioni per l utilizzo del Software di Controllo uniemens individuale integrato UNIEMENS individuale integrato con la sezione (ex DMA) Questa versione consente

Dettagli

Manuale di installazione del software per la Carta Servizi

Manuale di installazione del software per la Carta Servizi Manuale di installazione del software per la Carta Servizi Microsoft Windows (7, Vista, XP). Versione: 1.1 / Data: 28.09.2012 www.provincia.bz.it/cartaservizi/ Indice DISCLAIMER... 3 Introduzione... 4

Dettagli

MANUALE TECNICO n. 01.00 AGGIORNATO AL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7

MANUALE TECNICO n. 01.00 AGGIORNATO AL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7 MANUALE TECNICO N.01.00 DEL 05.04.2013 INSTALLAZIONE ACCESSO SERVER FARM SU WINDOWS 7 Indice Reperibilità e scarico del software di accesso alla Server Farm Pag. 2 Installazione del software di accesso

Dettagli

Manuale di configurazione di Notebook, Netbook e altri dispositivi personali che accedono all Hot Spot @ll-in e di programmi per la comunicazione

Manuale di configurazione di Notebook, Netbook e altri dispositivi personali che accedono all Hot Spot @ll-in e di programmi per la comunicazione Manuale di configurazione di Notebook, Netbook e altri dispositivi personali che accedono all Hot Spot @ll-in e di programmi per la comunicazione on-line installati sia su dispositivi personali che nelle

Dettagli

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano

DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano DID On-line Personale Scolastico - Procedura Operativa - Provincia di Milano Maggio 2012 Accedere al sistema SINTESI digitando l indirizzo: http://sintesi.provincia.milano.it/ E cliccare su «Area Personale».

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

Internet Wireless in Biblioteca

Internet Wireless in Biblioteca Internet Wireless in Biblioteca Per poter accedere a Internet tramite il sistema WiFi in Biblioteca bisogna connettersi alla rete protetta TILANE. Parametri per la connessione alla rete Connessione alla

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare

Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Guida Connessione Rete WiFi HotSpot Internavigare Indice: - 1.1 Configurazione Windows Xp 2.1 Configurazione Windows Vista 3.1 Configurazione Windows Seven 1.1 - WINDOWS XP Seguire i seguenti passi per

Dettagli

Internet Wireless in Biblioteca

Internet Wireless in Biblioteca Sistema Bibliotecario Valle Seriana Internet Wireless in Biblioteca Per poter accedere a Internet tramite il sistema WiFi della Biblioteca connettersi alla rete protetta che si chiama hotspot_biblioteca

Dettagli

Comando Generale Arma dei Carabinieri

Comando Generale Arma dei Carabinieri Comando Generale Arma dei Carabinieri Configurazioni per il collegamento al CONNECTRA Si Applica a: Windows 2000 sp4; Windows XP sp2; Data: 03 settembre 2007 Numero Revisione: 2.1 Configurazione per il

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10 Guida per l installazione e la configurazione di Hosted Exchange Professionale con Outlook 2010 per Windows XP Service Pack 3, Windows Vista e Windows 7 Edizione del 20 febbraio 2012 Indice 1 Introduzione...1

Dettagli

Manuale Utente. Utilizzo Programma. Magazzino

Manuale Utente. Utilizzo Programma. Magazzino UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Manuale Utente Utilizzo Programma Magazzino GESTO: Acquisti OnLine Cosa puoi fare? Tramite il modulo di Gesto che verrà illustrato in seguito, potrai gestire in tempo

Dettagli

Installazione del software per la Carta Regionale Servizi

Installazione del software per la Carta Regionale Servizi Installazione del software per la Carta Regionale Servizi 1. 2. 3. 4. Download del software... 2 Installazione del driver... 4 Configurazione di Mozilla Firefox... 10 Disinstallazione CNSManager... 13

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-029/0513 Pagina 1 di 34 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/10/2011 Stato: Esercizio Versione:

Dettagli

1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI 1.1 INTERNET EXPLORER 8

1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI 1.1 INTERNET EXPLORER 8 1 WIZARD DI AUTOCONFIGURAZIONE MAPI Il Portale Servizi di Impresa Semplice, disponibile alla URL https://servizi.impresasemplice.it, permette di configurare automaticamente le impostazioni del profilo

Dettagli

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless

Procedura Operativa - Configurazione Rete Wireless Gestione rete Informatica Della Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Roma) Rif. rm-037/0412 Pagina 1 di 36 Informazioni relative al documento Data Elaborazione: 27/01/2012 Stato: esercizio Versione:

Dettagli

Progetto SOLE Sanità OnLinE

Progetto SOLE Sanità OnLinE Progetto SOLE Sanità OnLinE Rete integrata ospedale-territorio nelle Aziende Sanitarie della Regione Emilia-Romagna: I medici di famiglia e gli specialisti Online (DGR 1686/2002) console - Manuale utente

Dettagli

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX

GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX GUIDA ALL ABILITAZIONE DELL INSTALLAZIONE DEI CONTROLLI ACTIVEX Al fine di poter visualizzare le immagini provenienti dai DVR che supportano la connessione via browser Internet Explorer, è necessario,

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 02.00 del 21.01.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 02.00 del 21.01.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web Versioni:...VB e.net Rel. Docum.to... 0112LUDY Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2

Dettagli

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0

Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili - Ver.1.0 Software di controllo per le denunce retributive e contributive individuali mensili MANUALE OPERATIVO - Versione 1.0 1 Installazione 1.1 Requisiti Il software è installabile sui sistemi operativi Microsoft:

Dettagli

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legal-in-WiFi - (Per Windows XP) www.widesolution.com

Manuale per la connessione alla rete WiFi Legal-in-WiFi - (Per Windows XP) www.widesolution.com Manuale per la connessione alla rete WiFi Legali-in-WiFi (Per Windows XP) La presente guida spiega le modalità di connessione alla rete internet a tutti gli utenti che abbiano effettuato la regolare registrazione

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Istruzioni per l accesso alla rete WiFi INSUBRIA ATENEO FULL per gli utenti

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL PORTALE APPLICAZIONI GRUPPO PIAZZETTA Rev. 1 - Del 20/10/09 File: ISTRUZIONI UTILIZZO PORTALE APPLICAZIONI.doc e NET2PRINT.doc Pagina 1 1) Prerequisiti di accesso Installazione

Dettagli

Procedura per il recupero delle credenziali di accesso al SISTRI

Procedura per il recupero delle credenziali di accesso al SISTRI Procedura per il recupero delle credenziali di accesso al SISTRI 07/06/2013 Sommario 1. Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 2. Presentazione... 4 3. Anomalie risolvibili con questa procedura...

Dettagli

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag.

GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT. Rel. 4.2 SOMMARIO. 5) Aggiornamento Configurazione Mail Preesistente Pag. GUIDA ALLA POSTA ELETTRONICA @JULIATECNOPOLIS.IT @JTMAIL.IT Rel. 4.2 SOMMARIO 1) Webmail Pag. 2 2) Programmi per la gestione delle caselle di posta Pag. 3 3) Configurazione di Outlook Express su PC Pag.

Dettagli

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 La nuova casella di posta elettronica per la parrocchia è fornita con una password di sistema attivata. Se lo si desidera è possibile

Dettagli

Manuale d uso Mercurio

Manuale d uso Mercurio Manuale d uso Mercurio SOMMARIO Pagina Capitolo 1 Caratteristiche e Funzionamento Capitolo 2 Vantaggi 3 3 Capitolo 3 Cosa Occorre Capitolo 4 Prerequisiti Hardware e Software Prerequisiti hardware Prerequisiti

Dettagli

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac

Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi. Windows e Mac Sophos Anti-Virus guida di avvio per computer autonomi Windows e Mac Data documento: giugno 2007 Sommario 1 Requisiti per l'installazione...4 2 Installazione di Sophos Anti-Virus per Windows...5 3 Installazione

Dettagli

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7

VADEMECUM TECNICO. Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 VADEMECUM TECNICO Per PC con sistema operativo Windows XP Windows Vista - Windows 7 1) per poter operare in Server Farm bisogna installare dal cd predisposizione ambiente server farm i due file: setup.exe

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map

Server E-Map. Installazione del Server E-Map. Finestra del Server E-Map Manuale d uso per i programmi VS Server E-Map Con E-Map Server, si possono creare mappe elettroniche per le telecamere ed i dispositivi I/O collegati a GV-Video Server. Usando il browser web, si possono

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

OGGETTO: aggiornamento della procedura Anagrafe dalla versione 06.16.07 alla versione 06.17.00

OGGETTO: aggiornamento della procedura Anagrafe dalla versione 06.16.07 alla versione 06.17.00 ANAGRAFE OGGETTO: aggiornamento della procedura Anagrafe dalla versione 06.16.07 alla versione 06.17.00 Vi invitiamo a consultare le informazioni presenti nei banner delle procedure, nei quali potete trovare:

Dettagli

ATTENZIONE: note rilasciate dalla Regione Lazio (produttore del Software FLUR2014) e che si prega di leggere attentamente:

ATTENZIONE: note rilasciate dalla Regione Lazio (produttore del Software FLUR2014) e che si prega di leggere attentamente: ATTENZIONE: note rilasciate dalla Regione Lazio (produttore del Software FLUR2014) e che si prega di leggere attentamente: (Segue Guida Installazione Software CVA 2014-15 RME (FLUR2014) Guida Installazione

Dettagli

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso

Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE. IntellyGate Guida di installazione ed uso Guida di installazione ed uso per IntellyGate PASSI DA SEGUIRE PER L'INSTALLAZIONE Di seguito vengono riassunti i passi da seguire per installare l'intellygate. 1. Accedere alle pagine web di configurazione

Dettagli

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014

TS-CNS. Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi. Manuale di installazione e configurazione. Versione 04.00 del 05.09.2014 TS-CNS Tessera Sanitaria Carta Nazionale dei Servizi Versione 04.00 del 05.09.2014 - Sistema Operativo Microsoft Windows 32/64 bit - Carte Athena Per conoscere tutti i servizi della TS CNS visita il sito:

Dettagli

Hosting Applicativo Installazione Web Client

Hosting Applicativo Installazione Web Client Hosting Applicativo Installazione Web Client Utilizzo del portale di accesso e guida all installazione dei client Versione ridotta Marzo 2012 Hosting Applicativo Installazione Web Client 21 1 - Prerequisiti

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Problemi con l installazione client

Problemi con l installazione client FAQ TIS-Web www.dtco.it - www.extranetvdo.it Problemi con l installazione client Nel tentativo di accedere al Servizio TIS-Web tramite il sito https://www.my-fis.com/fleetservices dopo aver inserito le

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche

Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche Il sistema wireless nell Università degli studi della Basilicata Indicazioni tecniche (le attività descritte si riferiscono al sistema operativo Windows Seven) Per l utilizzo del sistema wireless, ogni

Dettagli

Come leggere la posta con il programma Windows Mail (Windows Vista) Come leggere la posta con il programma Outlook Express (Windows XP / 2000)

Come leggere la posta con il programma Windows Mail (Windows Vista) Come leggere la posta con il programma Outlook Express (Windows XP / 2000) Come leggere la posta con il programma Windows Mail (Windows Vista) Come leggere la posta con il programma Outlook Express (Windows XP / 2000) Vai ad area contact (clicca sul menu per visualizzare le informazioni)

Dettagli

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0

AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 AXWIN6 QUICK INSTALL v.3.0 Procedura per l installazione di AxWin6 AxWin6 è un software basato su database Microsoft SQL Server 2008 R2. Il software è composto da AxCom: motore di comunicazione AxWin6

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO

Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Configurazione del Sistema Operativo Microsoft Windows XP per accedere alla rete Wireless dedicata agli Ospiti LUSPIO Requisiti Hardware Disporre di un terminale con scheda wireless compatibile con gli

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria. Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Istruzioni per l accesso alla rete WiFi INSUBRIA CAMPUS STUDENTI Configurazione

Dettagli

Problematiche SimulAtlas e Flash Player

Problematiche SimulAtlas e Flash Player Problematiche SimulAtlas e Flash Player Requisiti di sistema SimulAtlas Per la corretta visualizzazione del SimulAtlas, assicuratevi che il vostro PC risponda ai seguenti requisiti: - Pentium III 800 MHz.

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL AGGIORNAMENTO DEL SOFTWARE

WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL AGGIORNAMENTO DEL SOFTWARE WinRiPCo GESTIONE INOLTRO ISTANZE EDILIZIE GUIDA ALL AGGIORNAMENTO DEL SOFTWARE La procedura di aggiornamento del software WinRiPCo aggiornerà sia il software che la struttura del database in cui sono

Dettagli

Manuale accesso a B.Point SaaS

Manuale accesso a B.Point SaaS Manuale accesso a B.Point SaaS Manuale utente INDICE: 1. Introduzione... 1-3 2. Tipi di client... 2-4 Premessa... 2-4 Peculiarità e compatibilità con i browser... 2-4 Configurazione del tipo di Client...

Dettagli

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless

Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Università Degli Studi dell Insubria Centro Sistemi Informativi e Comunicazione (SIC) Rete Wireless di Ateneo UninsubriaWireless Configurazione con Sistema Operativo Microsoft Windows XP Requisiti di sistema

Dettagli

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta

Istruzioni per il cambio della password della casella di posta Istruzioni per il cambio della password della casella di posta La password generata e fornita al cliente in fase di creazione della casella di posta è una password temporanea, il cliente è tenuto a modificarla.

Dettagli

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione

GENIUSPRO. Installazione del software Installazione del driver Configurazione del software Registrazione Attivazione 1 GENIUSPRO REQUISITI DI SISTEMA PC con Processore Pentium Dual-Core inside 2 Gb di memoria RAM Porta USB 2 Gb di spazio disponibile su HD Scheda video e monitor da 1280x1024 Sistema operativo: Windows

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Installazione certificato digitale su Windows Indice dei contenuti NOTE

Dettagli

REMOTE ACCESS24. Note di installazione

REMOTE ACCESS24. Note di installazione REMOTE ACCESS24 Note di installazione . 2011 Il Sole 24 ORE S.p.A. Sede legale: via Monte Rosa, 91 20149 Milano Tutti i diritti sono riservati. E' vietata la riproduzione anche parziale e con qualsiasi

Dettagli

TIS-Web Tachograph data Information Service

TIS-Web Tachograph data Information Service TIS-Web Tachograph data Information Service Error code 2000 Problema: Nel tentativo di accedere al Servizio TIS-Web tramite il sito https://www.my-fis.com/fleetservices dopo aver inserito le credenziali,

Dettagli

installazione www.sellrapido.com

installazione www.sellrapido.com installazione www.sellrapido.com Installazione Posizione Singola Guida all'installazione di SellRapido ATTENZIONE: Una volta scaricato il programma, alcuni Antivirus potrebbero segnalarlo come "sospetto"

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

SERVIZIO PROXY TUTORIAL DICONFIGURAZIONE

SERVIZIO PROXY TUTORIAL DICONFIGURAZIONE Biblioteca Digitale d Ateneo http://biblioproxy.unich.it SERVIZIO PROXY TUTORIAL DICONFIGURAZIONE Il servizio Proxy consente l'accesso remoto (da casa) alle risorse elettroniche riservate per l'ateneo

Dettagli

CARICAMENTO IN ASCOT DEL FASCICOLO ELETTORALE ELETTRONICO

CARICAMENTO IN ASCOT DEL FASCICOLO ELETTORALE ELETTRONICO CARICAMENTO IN ASCOT DEL FASCICOLO ELETTORALE ELETTRONICO 1) Predisposizione della cartella con i file da caricare - Creazione della cartella - Inserimento nella cartella dei file XML - Compressione della

Dettagli

Manuale Operativo per la firma digitale

Manuale Operativo per la firma digitale Manuale Operativo per la firma digitale Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione del lettore di smart card... 3 3. Installazione del Dike... 8 4. Attivazione della smart card... 9 5. PIN per la firma

Dettagli