THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "THERMATILE & BREVETTATO. Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti"

Transcript

1 THERMATILE & BREVETTATO Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti

2 1 Che cos è? Thermatile è l innovativo sistema brevettato di riscaldamento radiante in fibra di carbonio, di soli 4 millimetri di spessore per riscaldare senza gas, caldaia e manutenzioni, facile da installare, gestire e programmare. Applicabile in tutti gli ambienti ha uno spessore di gran lunga inferiore a qualsiasi altro sistema. La fibra di carbonio è sovrapposta ad una striscia di materiale isolante e disposta a serpentina sulla rete di supporto. Sette domande fondamentali per comprendere questa grande novità Quali sono i vantaggi del riscaldamento radiante rispetto al riscaldamento convettivo? Quali sono i vantaggi di Thermatile? Perchè Thermatile & ZELO 5? Quali sono i vantaggi economici? 6 Quali formati e accessori sono disponibili? 7 Come si installa Thermatile?

3 Quali sono i vantaggi del riscaldamento radiante rispetto al riscaldamento convettivo? 1) Garantisce un comfort superiore grazie alla maggiore uniformità della temperatura delle superfici perchè evita la stratificazione dell aria calda in alto e il conseguente discomfort da testa calda. 2) Non crea correnti d aria che sollevano polvere garantendo un ambiente più sano. 3) Evita l ingombro dei termosifoni e ventilconvettori. 4) Consente un risparmio di energia in quanto è sufficiente una temperatura inferiore per avere il medesimo comfort. Riscaldamento Convettivo A B Nel caso di un impianto tradizionale con termosifoni o termoconvettori, si vengono a creare zone di calore molto diverse tra loro: A zona calda all altezza del capo B zona fredda Riscaldamento Radiante Maggiore uniformità della temperatura delle superifici: evita la stratificazione dell aria calda verso l alto. Quali sono i vantaggi di Thermatile? rispetto ad un comune riscaldamento radiante ad acqua. 1) Spessore limitatissimo, circa 4 mm 2) Minore costo dell impianto 3) Rapidità, semplicità ed economicità dell installazione (può essere eseguita dal piastrellista) 4) Assenza di manutenzione 5) Assenza di acqua circolante nei muri e nel pavimento e delle possibili perdite 6) Mancanza dell ingombro di caldaia, canne fumarie, comignoli 7) Non impiega gas, non disponibile ovunque, né altro combustibile, evitando i rischi connessi e la gestione della relativa utenza 8) Maggiore velocità di riscaldamento perchè posizionato immediatamente sotto al pavimento o rivestimento 9) Maggiore semplicità di una gestione intelligente tramite centralina o cronotermostato: per zone, con modulazione della temperatura durante la giornata/settimana, con utilizzo saltuario, ecc... 10) Possibilità di impiego ad integrazione di impianti tradizionali per aumentare il comfort (effetto più tepore in bagno ), anche con programmazione oraria, utilizzo fuori dagli orari e dalla calendarizzazione degli impianti centralizzati,...) zona calda zona fredda flusso aria che favorisce movimento polvere flusso regolare ed uniforme che permette una corretta distribuzione del calore

4 I vantaggi di In caso di ristrutturazione si può sovrapporre al rivestimento esistente, che quindi non deve essere rimosso, con i seguenti benefici: Rapidità di installazione di rivestimento e riscaldamento Non si creano macerie evitando i problemi connessi (costo, sgombero, smaltimento, ecc...) Minore costo dell installazione Lo spessore del pacchetto pavimento + riscaldamento è di soli 12 mm circa e ciò rende possibile il mantenimento di elementi esistenti (porte, sanitari, ecc...) I tempi di riscaldamento sono più rapidi grazie al basso spessore di ZELO 5 Riduce l ingombro nell impiego a rivestimento di pareti Spessore 5 millimetri CON ELEVATI CONTENUTI TECNOLOGICI I LABORATORI DEL CONCA HANNO REALIZZATO ZELO 5, LA PIASTRELLA CHE si posa senza rimuovere i vecchi rivestimenti e serramenti, garantendo a chi ristruttura spese inferiori del 50-60%. Senza contare il risparmio di tempo, il minor disagio, l assenza di detriti con beneficio per l ambiente. Lo spessore del gres estremamente ridotto fa di questa piastrella un ottimo conduttore termico e la rende particolarmente adatta all utilizzo in abbinamento al riscaldamento a pavimento o a parete Thermatile. THERMATILE & BREVETTATO ZELO 5 12 mm Collante Rasatura Thermatile Massetto o rivestimento preesistente

5 Quali sono i vantaggi economici di? 1) Il costo di Thermatile è inferiore al costo di impianti di riscaldamento radianti ad acqua E COSTO IMPIANTO PER RESIDENZA DI 80 m 2 4) In edifici con consumi superiori i costi di gestione di Thermatile diventano molto competitivi con l impiego di pannelli fotovoltaici: gli incentivi del conto energia producono un gettito che annulla i costi di gestione e addirittura genera un utile: 6000 E 4000 E 1000 E 0 E COSTI ANNUALI DI GESTIONE COSTI 2000 E E 0 E E TRADIZIONALE THERMATILE CLASSE A (30 Kwh/mq anno) CLASSE C (70 Kwh/mq anno) CLASSE E (120 Kwh/mq anno) 2) Il costo di Thermatile è di norma inferiore anche al costo di impianti di riscaldamento convettivi tradizionali 3) I costi di gestione di Thermatile sono paragonabili a quelli di impianti tradizionali in edifici ben isolati: E E E TRADIZIONALE THERMATILE + FOTOVOLTAICO CLASSE A (30 Kwh/mq anno) CLASSE C (70 Kwh/mq anno) RICAVI CLASSE E (120 Kwh/mq anno) 1000 E 800 E 600 E 400 E 200 E 0 E COSTI ANNUALI DI GESTIONE 5) In edifici impiegati saltuariamente (seconde case, sale riunioni,teatri, ecc...) il minor investimento di Thermatile compensa gli eventuali maggiori costi di gestione anche senza l impiego di pannelli fotovoltaici. Inoltre in tali edifici l impiego di Thermatile consente una consistente economia e comfort dovuti alla maggiore velocità di riscaldamento del pavimento rispetto a soluzioni radianti di tipo tradizionale. TRADIZIONALE THERMATILE CLASSE A (30 Kwh/mq anno) 8

6 Quali formati e accessori sono disponibili? Thermatile permette, attraverso un ampia gamma di formati, di effettuare una posa corretta e di ottimizzare comfort e risparmio energetico. Elementi riscaldanti Per il PAVIMENTO: 100 W/m 2 tepore e comfort Per il RIVESTIMENTO: 400 W/m 2 potenza maggiore per sfruttare anche piccole superfici ed eliminare l ingombro del termoarredo Thermatile propone alcuni accessori (optional) che vi permetteranno di completare il vostro nuovo impianto. Gli accessori TH ACNTEL0 TH ATMSCR0 TH ATMSBA Centralina elettronica Gestione evoluta multizona. Con sonda climatica esterna e sensori di temperatura, con gestione carichi e funzione di accensione zone a rotazione per limitare la potenza assorbita. Cronotermostato 16A con sonda a pavimento Programmazione settimanale per avere la temperatura desiderata in ogni momento e ottimizzare i consumi. Termostato 16A Per mantenere costante la temperatura preferita. CODICE ART. CODICE PREZZO FORMATO cm 60x100 cm 60x150 cm 60x250 cm 90x150 cm 150x250 cm 150x350 cm 50x150 POTENZA CODICE ART. CODICE PREZZO 60 W 90 W 150 W 122 W 375 W 525 W 300 W TH P TH P TH P TH P TH P TH P TH R TH APR0ER0 TH APR0EE0 TH ARETE Prolunga terminale elemento-rete Per collegare Thermatile alla rete elettrica. Lunghezza 400 cm Coppia prolunghe elemento-elemento Per collegare elementi non adiacenti tra di loro. Lunghezza 80 cm e 200 cm Rete metallica Per l installazione in locali da bagno. Dimensioni 60x250 cm CODICE ART. CODICE PREZZO 10 11

7 Come si installa Thermatile? Gli elementi riscaldanti vanno scelti in funzione della disposizione degli ambienti, dell arredo fisso e della potenza da installare definita da un termotecnico. Le zone possono facilmente essere gestite separatamente per diminuire i consumi e avere sempre il massimo comfort. La centralina elettronica (optional) inoltre accende le zone a rotazione per ridurre la potenza impegnata e controlla i carichi: stacca le zone a priorità più bassa in caso di sovrassorbimento per non far saltare il contatore. Il sistema modulare Thermatile crea un confortevole tepore e non necessita di nessuna manutenzione. Dopo avere definito sul progetto il numero e la disposizione degli elementi scaldanti si può procedere alla posa... 4 Isolare l ultimo elemento con il tappo in gomma 5 Collegare provvisoriamente l alimentazione e controllare il funzionamento di tutti gli elementi 6 Portare i cavi nel punto previsto Il collegamento definitivo va effettuato da un tecnico qualificato. 7 Locali con bagni o docce In questo tipo di ambienti stendere la rete metallica sopra a Thermatile e collegarla all impianto di Terra. 8 Procedere alla RASATURA Utilizzare un prodotto adeguato, tipo Mapei Nivorapid. Dopo l asciugatura ricontrollare brevemente la continuità elettrica. 9 Posa del pavimento Incollare le piastrelle con la tecnica della DOPPIA SPALMATURA Termostato o Centralina Elettronica MIN 8A Protezione Impianto / Floor Heating L 1 N Vac Neutro L 1 N 1 -Q 1 1 Stendere gli elementi Verificare le misure e i punti di alimentazione Il supporto deve essere planare, rigido e pulito. Il lato con la dicitura LATO SCALDANTE va rivolto verso l alto. 2 Controllare che non vi siano pieghe o sovrapposizioni Gli elementi devono essere stesi affiancati tra di loro, non devono sovrapporsi e/o piegarsi e non devono essere più grandi della superficie da coprire. 3 Collegare gli elementi tra loro e al cavo di alimentazione Rispettare la polarità dei connettori. -T1 Id Pannelli Radianti MAX 1700 W (8A) 10 Eseguire i collegamenti elettrici rispettando lo schema Il collegamento definitivo va effettuato da un tecnico qualificato

8 Alcune domande ricorrenti: Thermatile è un sistema di riscaldamento modulare. La serpentina riscaldante in fibra di carbonio è alimentata ad energia elettrica alla tensione di rete 220 V, è fissata a una rete di supporto in fibra di vetro e accoppiata ad isolamento termico sul lato inferiore. La posa va effettuata su massetto cementizio o su pavimento ceramico preesistente, comunque su supporto liscio, asciutto e pulito. I moduli sono interconnessi con connettori bipolari brevettati, con classe di protezione IP67 e sono omologati per un carico massimo di 8A/1700 W. AVVERTENZE I collegamenti alle reti elettriche devono essere eseguiti da personale specializzato. Rete, cavi e interruttore differenziale devono essere dimensionati in base alla potenza nominale della somma degli elementi installati e indicata sui prodotti stessi. L installazione deve essere eseguita a regola d arte in base alle leggi e normative vigenti. Il circuito deve essere protetto da un dispositivo in grado di intervenire e sezionare la linea di alimentazione in caso di cortocircuito, deve essere inserito un interruttore automatico differenziale salvavita con corrente Id 30mA. Se i cavi di alimentazione degli elementi riscaldanti risultano danneggiati essi devono essere sostituiti dal produttore. Deve essere apposto uno schema planimetrico adiacente al quadro elettrico di distribuzione nel quale devono essere specificati i punti di alimentazione delle unità di riscaldamento. La linea di alimentazione dall interruttore di protezione al riscaldatore deve essere di sezione minima 1,5 mm 2, rispettando la corrente nominale della protezione a monte. Ogni circuito deve avere collegati insieme elementi per una potenza massima di 1700W / 8A, se si supera tale potenza vanno previsti più circuiti. AVVERTENZE: POSA IN LOCALI DA BAGNO Applicazioni in locali con presenza di docce, vasche da bagno o piscine (luoghi non asciutti): Installare una griglia metallica di equipotenzialità al di sopra dell unità di riscaldamento. La griglia deve essere protetta dalla corrosione ma non isolata elettricamente. La griglia deve coprire l intero impianto di riscaldamento del locale compreso le aree di fissaggio. La griglia deve essere collegata all impianto di terra. Deve essere dotata di morsetti adeguati al collegamento di due conduttori aventi ciascuno una sezione di 4 mm 2 se non protetti meccanicamente e 2,5 mm 2 se con protezione meccanica. Deve essere verificata la continuità elettrica prima di procedere alle fasi successive di lavorazione del pavimento. Nel caso di posa sotto ad una finitura metallica, essa deve essere collegata a terra. PRECAUZIONI IN FASE DI POSA Non usare corpi taglienti che potrebbero provocare tagli sull elemento riscaldante. Non versare liquidi. Non bruciare. Non tagliare. Non forare. Camminare sopra l elemento riscaldante con cautela e con calzature con fondo pulito. Non effettuare la posa dei riscaldatori su fondi sconnessi. Non alimentare il riscaldatore avvolto su se stesso. Non installare all esterno. Non alimentare con tensioni diverse da quelle indicate. Posare l elemento nel verso con la dicitura Heating Surface / Lato Scaldante verso l alto. Gli elementi riscaldanti devono essere separati da altre sorgenti di calore come apparecchi di illuminazione e camini. Per utilizzare materiali diversi da quelli suggeriti contattare il produttore. Lo spessore del rivestimento deve essere di almeno 5 mm. Non installare il prodotto per usi con temperature inferiori a -30 C. Le unità di riscaldamento devono essere installate ad una distanza di almeno 30 mm dalle parti conduttrici degli edifici, come ad esempio le tubature. (Comprese le tubazioni del gas metano se protette da guaina o da cemento/malta). CERTIFICAZIONI Compatibilità elettromagnetica EMC Conformità Bassa Tensione LVD Conformità RoHS Certificato TÜV (Germania) Certificato NF (Francia) Elemento a riscaldamento diretto Thermatile crea campi elettromagnetici? Thermatile crea un campo magnetico trascurabile, circa 6 volte inferiore a quello normalmente riscontrato in civili abitazioni, e nettamente inferiore a quello generato dai comuni elettrodomestici. Thermatile è certificato conforme alle norme sulle emissioni elettromagnetiche attualmente in vigore. Posso danneggiare Thermatile? Cosa succede se danneggio Thermatile? Il carbonio ha durata illimitata e la sua guaina flessibile lo protegge anche in fase di posa; se viene danneggiato (foro di trapano, crepa del sottofondo dovuta a cedimento strutturale...) solo una piccola area smetterà di funzionare perché ogni elemento è composto da più circuiti alimentati in parallelo per garantire comunque la funzionalità. Cosa succede se cade acqua sul pavimento? Nulla, tutti i componenti di Thermatile sono resistenti all acqua. La normativa vigente prevede comunque che negli ambienti da bagno venga posata fra Thermatile e piastrelle una rete metallica collegata all impianto di Terra, per evitare problemi se venisse danneggiato. Devo installare un Salvavita? No, è sufficiente l interruttore differenziale, detto Salvavita già presente per la protezione dell impianto elettrico di casa. Devo installare un termostato? Non è necessario, basta un interruttore; è però consigliabile per garantire confort e risparmio energetico. Per una gestione più accurata o per aree con vari ambienti è bene prevedere cronotermostato o centralina elettronica. Quanti elementi di Thermatile devo installare? Dipende dal livello di isolamento termico dell edificio, e quindi dalle sue dispersioni; un termotecnico può facilmente effettuare il calcolo. Devo coprire l intero pavimento? Basta installare una potenza come richiesto dal calcolo o superiore per ottenere una distribuzione ancor più uniforme del calore. È bene comunque non installare Thermatile sotto ad arredi fissi (cucina, armadi, ecc...) che si surriscalderebbero inutilmente. Devo avere un contratto e un contatore con molti KW? Grazie alla centralina elettronica con gestione a rotazione delle zone posso ottimizzare la potenza impegnata e in molti casi usare il normale contratto di fornitura elettrica domestica

9 Ceramica del Conca S.p.a. Via Croce, San Clemente (RN) - Italy Tel. (+378) Fax (+378) Sistema riscaldante brevettato per pavimenti e rivestimenti DEL CONCA OFFICIAL PARTNER ITALIAN NATIONAL FOOTBALL TEAM

MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA

MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA MATERASSINO E RETE PER INTERNI: MODULARE E SU MISURA Sistema di riscaldamento elettrico brevettato, dallo spessore di soli 4 mm che può essere prodotto su misura (sia per potenza che per forma geometrica

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

Materassino e rete per interni modulare e su misura

Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino e rete per interni modulare e su misura Materassino - PVMI Il riscaldamento elettrico a pavimento in Fibra di Carbonio è un sistema brevettato, dallo spessore di soli mm che può essere prodotto

Dettagli

SCHEDA TECNICA MATERASSINO E RETE MODULARE E SU MISURA PER INTERNI

SCHEDA TECNICA MATERASSINO E RETE MODULARE E SU MISURA PER INTERNI SCHEDA TECNICA MATERASSINO E RETE MODULARE E SU MISURA PER INTERNI Sistema di riscaldamento brevettato, dallo spessore di soli 4 mm può essere prodotto su misura (sia per potenza che per forma geometrica

Dettagli

Riscaldamento elettrico in Fibra di Carbonio

Riscaldamento elettrico in Fibra di Carbonio Riscaldamento elettrico in Fibra di Carbonio Riscalda la casa Risparmia energia Migliora la vita Il riscaldamento elettrico in Fibra di Carbonio Economico - Evoluto - Ecologico Thermal Technology dal 2001

Dettagli

POWERFILM TECHNICAL BOOK

POWERFILM TECHNICAL BOOK POWERFILM TECHNICAL BOOK POWERFILM SISTEMA RADIANTE ELETTRICO A PAVIMENTO SOFFITTO E PARETE POWERFILM è la soluzione innovativa di riscaldamento a pavimento, soffitto e parete pensato e realizzato per

Dettagli

EDILIZIA RISCALDAMENTO A PAVIMENTO: RETE

EDILIZIA RISCALDAMENTO A PAVIMENTO: RETE RISCALDAMENTO RADIANTE ELETTRICO IN FIBRA DI CARBONIO EDILIZIA RISCALDAMENTO A PAVIMENTO: RETE RETE A PROGETTO RETE MODULARE Thermoeasy srl via Bonsignora 4-21052 Busto Arsizio (VA) T_0331 632354 info@thermoeasy.it

Dettagli

Soluzioni di Riscaldamento per Luoghi di Culto e Musei

Soluzioni di Riscaldamento per Luoghi di Culto e Musei Soluzioni di Riscaldamento per Luoghi di Culto e Musei Indice 03. Introduzione 04. Pedane Radianti 06. Riscaldamento sotto-moquette o sotto-tappeto 08. Riscaldamento a pavimento per interni 08-09. Cuscini

Dettagli

Riscaldamento elettrico in Fibra di Carbonio Soluzioni per luoghi di culto e musei

Riscaldamento elettrico in Fibra di Carbonio Soluzioni per luoghi di culto e musei Riscaldamento elettrico in Fibra di Carbonio Soluzioni per luoghi di culto e musei Indice 03. Introduzione 04. Pedane Radianti 06. Riscaldamento sotto-moquette o sotto-tappeto 08. Riscaldamento a pavimento

Dettagli

Sistemi di climatizzazione radiante, la soluzione per un efficiente utilizzo dell energia Manuel Moro

Sistemi di climatizzazione radiante, la soluzione per un efficiente utilizzo dell energia Manuel Moro 1 Sistemi di climatizzazione radiante, la soluzione per un efficiente utilizzo dell energia Manuel Moro Amministratore Delegato KLIMIT Srl Rappresentante Esclusivo Herz per l Italia 2 1 Come funziona un

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio I Gli elementi riscaldanti piatti sono certificati VDE secondo norme DIN EN60335-1 e DIN EN60335-2-96. Leggere attentamente le presenti istruzioni prima di intraprendere il montaggio.

Dettagli

Sistemi a pannelli radianti Geberit. Benessere a pavimento

Sistemi a pannelli radianti Geberit. Benessere a pavimento Sistemi a pannelli radianti Geberit Benessere a pavimento Il sistema del futuro 3 Scegliere il benessere 5 Risparmio energetico 7 Progettare senza vincoli 9 Tecnica collaudata 12 Progettazione e supporto

Dettagli

SOCIETA' AGRICOLA TREZZA UTC LAVORI PUBBLICI DEL COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA- DIREZIONE DIDATTICA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE

SOCIETA' AGRICOLA TREZZA UTC LAVORI PUBBLICI DEL COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA- DIREZIONE DIDATTICA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE _ SOCIETA' AGRICOLA TREZZA UTC LAVORI PUBBLICI DEL COMUNE DI DESENZANO DEL GARDA- DIREZIONE DIDATTICA NUOVA SCUOLA ELEMENTARE RELAZIONE TECNICA IMPIANTI TERMO-MECCANICI INDICE 1. DESCRIZIONE DELL INTERVENTO...

Dettagli

RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO

RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE A PAVIMENTO RISCALDAMENTO E RAFFRESCAMENTO RADIANTE RISCALDAMENTO RADIANTE RESE TERMICHE QUALITÀ CERTIFICATA Universität Stuttgart Per assicurare chiarezza e sicurezza di funzionamento nella resa di un impianto a

Dettagli

Il riscaldamento elettrico a pavimento

Il riscaldamento elettrico a pavimento Il riscaldamento elettrico a pavimento Quickheat-Floor Il riscaldamento elettrico a pavimento alla portata di tutti Il riscaldamento elettrico a pavimento rappresenta oggi, una delle migliori tecnologie

Dettagli

mflor e il riscaldamento a pavimento

mflor e il riscaldamento a pavimento mflor e il riscaldamento a pavimento Gli impianti di riscaldamento a pavimento stanno acquistando sempre più popolarità, poiché oltre ad elevati livelli di comfort offrono numerosi altri vantaggi. Questo

Dettagli

LOR MAT SYSTEM 0,5 V. 230

LOR MAT SYSTEM 0,5 V. 230 LOR MAT SYSTEM 0,5 V. 230 RISCALDAMENTO A PAVIMENTO PER INTERNI, A BASSA INERZIA TERMICA, TRAMITE SISTEMA A TAPPETO CON CAVO SCALDANTE, A POTENZA COSTANTE, PER RIVESTIMENTI INCOLLATI (piastrelle, legno,

Dettagli

TECNOLOGIE IMPIANTISTICHE

TECNOLOGIE IMPIANTISTICHE TECNOLOGIE IMPIANTISTICHE Brevetto EASYTECH TECNOLOGIE IMPIANTISTICHE Brevetto EASYTECH GESTIONE ED EFFICIENTAMENTO ARCHITETTURA INTEGRATA La soluzione per una città pulita! Il sistema applicato al RISCALDAMENTO

Dettagli

Sun&Glass. trasparenze che scaldano M.P.M M.P.M. R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a

Sun&Glass. trasparenze che scaldano M.P.M M.P.M. R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a R a d i a t o r i i n v e t r o a d i n e r z i a R a d i at o r i i n v e t r o a d i n e r z i a è una linea di pannelli radianti in vetro prodotti dalla MPM trasparenze che scaldano M.P.M Via Rivarolo

Dettagli

Guida per risparmiare con il teleriscaldamento. Utenze domestiche

Guida per risparmiare con il teleriscaldamento. Utenze domestiche Guida per risparmiare con il teleriscaldamento Utenze domestiche Che cos è il teleriscaldamento Il teleriscaldamento è un moderno sistema per fornire il riscaldamento, l acqua calda e, in certi casi, il

Dettagli

CASE CON SISTEMI INNOVATIVI COMPARATIVA IMPIANTI RISCALDAMENTO

CASE CON SISTEMI INNOVATIVI COMPARATIVA IMPIANTI RISCALDAMENTO CASE CON SISTEMI INNOVATIVI COMPARATIVA IMPIANTI RISCALDAMENTO PREMESSA Con la presente relazione si intende fare una analisi comparativa fra alcuni dei sistemi di Riscaldamento utilizzati per la costruzione

Dettagli

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL VOSTRO ATH L IMPIANTO DI RISCALDAMENTO SOTTO PAVIMENTO

GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL VOSTRO ATH L IMPIANTO DI RISCALDAMENTO SOTTO PAVIMENTO GUIDA ALL INSTALLAZIONE DEL VOSTRO ATH L IMPIANTO DI RISCALDAMENTO SOTTO PAVIMENTO Caro cliente ATH, grazie per aver scelto l impianto di riscaldamento sotto pavimento della ATH. Progettato per essere

Dettagli

RISCALDAMENTO PER IRRAGGIAMENTO. h. 170. h. 70

RISCALDAMENTO PER IRRAGGIAMENTO. h. 170. h. 70 24 h. 170 PROFILE Powerline nasce dalla trentennale esperienza nel riscaldamento ad irraggiamento. Una realtà solida e strutturata che ha saputo sviluppare soluzioni moderne ed innovative. Attraverso la

Dettagli

Apparecchi costruiti in conformità alle direttive comunitarie applicabili per la marcatura

Apparecchi costruiti in conformità alle direttive comunitarie applicabili per la marcatura Apparecchi costruiti in conformità alle direttive comunitarie applicabili per la marcatura 1 INDICE 1 Premessa pag.3 2 Prescrizioni pag. 3 3 Avvertenze pag. 3 4 Precauzioni pag. 3 5 Caratteristiche tecniche

Dettagli

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00

CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE 7 Mod. PCEM 70 CFEM 70. Cod. 252.117.00 ~ ~ CUCINE ELETTRICHE / FORNO ELETTRICO SERIE "7" Mod. PCEM 70 CFEM 70 Cod. 252.117.00 INDICE Paragrafo ISTRUZIONI PER L'ISTALLATORE 1 Rispondenza alle direttive CEE 1.1 Schemi di installazione 1.2 Schemi

Dettagli

sistemi di riscaldamento radiante Zanette Energy+

sistemi di riscaldamento radiante Zanette Energy+ sistemi di riscaldamento radiante Rivoluziona il concetto di riscaldamento Zanette Energy +risparmio +ergonomia +salute +comfort CONSUMI RIDOTTI, COSTI AZZERATI Molti pensano che riscaldare l intera casa

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento La lavorazione dell impianto elettrico nell appartamento si sussegue con una scansione temporale che deve tener conto dei tempi e dei modi tipici

Dettagli

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Sistemi di distribuzione/emissione. Novembre 2011

Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti. Sistemi di riscaldamento Sistemi di distribuzione/emissione. Novembre 2011 Il Patto dei Sindaci Spunti per approfondimenti Sistemi di riscaldamento Sistemi di distribuzione/emissione Novembre 2011 Sistema di Riscaldamento Quando si parla di impianto di riscaldamento si comprendono

Dettagli

RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY

RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY RADIATORI ELETTRICI Manuale d uso e manutenzione TYROOL V CLAYSTEEL L CLAYSTEEL S MAXIKOTTO 06 FLEXY SLIMMY Complimenti! Siete ora proprietari di un radiatore elettrico ThermalMatiria I radiatori elettrici

Dettagli

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 %

SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE. Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti. Fino al 20 % SISTEMI DI RISCALDAMENTO/ RAFFRESCAMENTO RADIANTE Garanzia di comfort e risparmio per i vostri clienti Fino al 20 % di risparmio sui costi di riscaldamento COMFORT, RISPARMIO E BENESSERE I motivi per scegliere

Dettagli

LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA PER GLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO

LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA PER GLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO LA NUOVA NORMATIVA EUROPEA PER GLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO A PAVIMENTO UNI UNI EN EN 1264/1-2-3-4 Presentazione a cura di: RDZ S.p.A. Configurazione della norma Configurazione della norma UNI UNI EN

Dettagli

IMPIANTI RISCALDAMENTO Corpi scaldanti

IMPIANTI RISCALDAMENTO Corpi scaldanti Corso di IMPIANTI TECNICI per l EDILIZIA IMPIANTI RISCALDAMENTO Corpi scaldanti Prof. Paolo ZAZZINI Dipartimento INGEO Università G. D Annunzio Pescara www.lft.unich.it Il progetto di un impianto di riscaldamento

Dettagli

Audit energetico termico della nostra scuola

Audit energetico termico della nostra scuola Audit energetico termico della nostra scuola Questionario di raccolta dati dell involucro e degli impianti termici del nostro edificio scolastico Il questionario qui riportato è destinato a raccogliere

Dettagli

MSC. MSC-Advantage. esperienza ed affidabilità riconosciute in tutto il mondo

MSC. MSC-Advantage. esperienza ed affidabilità riconosciute in tutto il mondo I vantaggi del design intelligente NOVITÀ! Thermo Scientific MSC-Advantage Cappa a Sicurezza Biologica di Classe II Part of Thermo Fisher Scientific MSC MSC-Advantage Oggi i laboratori devono affrontare

Dettagli

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space

SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI. space SPACE NUOVI SISTEMI RADIANTI space SPACE Il sistema di riscaldamento radiante a pavimento LOEX SPACE, è studiato e progettato appositamente per l ottenimento del massimo comfort in stabilimenti produttivi,

Dettagli

Il riscaldamento elettrico a pavimento Manuale d installazione sistema BASIC

Il riscaldamento elettrico a pavimento Manuale d installazione sistema BASIC Il riscaldamento elettrico a pavimento Manuale d installazione sistema BASIC QUICKHEAT-FLOOR HEATING Complimenti per aver acquistato il sistema di riscaldamento a pavimento Quickheat- Floor! Quickheat-Floor

Dettagli

TERMOFAVILLA SERIE D A VASO CHIUSO E A VASO APERTO. Termocaminetti T caldaia per riscaldamento domestico

TERMOFAVILLA SERIE D A VASO CHIUSO E A VASO APERTO. Termocaminetti T caldaia per riscaldamento domestico Interamente terame pr prodotti in Italia TERMOFAVILLA SERIE D A E A Termocaminetti T caldaia per riscaldamento domestico 1 CLAM, BENESSERE NATURALE. Caminetti CLAM, per vivere un benessere na tu rale come

Dettagli

il tuo partner nel riscaldamento ad irraggiamento

il tuo partner nel riscaldamento ad irraggiamento il tuo partner nel riscaldamento ad irraggiamento - Riscaldamento a pavimento ad irraggiamento elettrico - Riscaldamento a parete ad irraggiamento elettrico Riscaldamento elettrico a pavimento: il comfort

Dettagli

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK NUOVA FORMULAZIONE Da 10 anni il massetto specifico per sistemi di riscaldamento e raffrescamento a pavimento. 10 anni di

Dettagli

Sistema di riscaldamento brevettato e realizzato con un polimero autoregolante che si riscalda al passaggio della corrente elettrica.

Sistema di riscaldamento brevettato e realizzato con un polimero autoregolante che si riscalda al passaggio della corrente elettrica. Sistema di riscaldamento brevettato e realizzato con un polimero autoregolante che si riscalda al passaggio della corrente elettrica. Può essere applicato: sottopavimento, sotto intonaco a parete e a soffitto.

Dettagli

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL

MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL MANUALE DI USO E MANUTENZIONE CALDAIE A LEGNA Mod. CL centopercento Made in Italy 1 Dati Tecnici Installazione, uso e manutenzione della caldaia combinata nella quale è possibile bruciare gasolio, gas

Dettagli

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A

BESST C.O.P. ~ 4,6 SERIE PECULIARITÀ. - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. con gas refrigerante ecologico R410A PECULIARITÀ - Funzionamento invernale garantito fino a -15 C. - Gas refrigerante ecologico R410A. - Rendimento C.O.P. 4,6. - Frequenza ridotta dei cicli di sbrinamento. - Regolazione automatica della velocità

Dettagli

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15

+35 CLIMA INTERNO +30 +25 +20 +15 +10 -10 -15 +35 +30 +25 +20 +15 +10 +5 0-5 -10 CLIMA INTERNO -15 come calcolare il consumo mensile annotare su un quaderno le cifre NERE indicate nel contatore e sottrarre quelle segnate il mese precedente = 0,75

Dettagli

Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato

Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato Laminotherm Riscaldamento a pavimento sotto il parquet e il laminato Istruzioni per l'uso e per il montaggio 1 Generale: Laminotherm è un riscaldamento a pavimento molto sottile per temperare i pavimenti

Dettagli

Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti

Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti 1 Principio di funzionamento dei cavi scaldanti autoregolanti Sfruttando un particolare principio fisico, i cavi scaldanti autoregolanti consentono di mantenere sgelati o in temperatura tubazioni, sili

Dettagli

Il riscaldamento a pavimento. Il riscaldamento a pavimento a basso spessore Funzionamento ad acqua Semplice benessere Caldo in 10 minuti!

Il riscaldamento a pavimento. Il riscaldamento a pavimento a basso spessore Funzionamento ad acqua Semplice benessere Caldo in 10 minuti! Il riscaldamento a pavimento Il riscaldamento a pavimento a basso spessore Funzionamento ad acqua Semplice benessere Caldo in 10 minuti! SALUTE E BENESSERE IL RISCALDAMENTO A PAVIMENTO ATTIVO Già dopo

Dettagli

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%.

Tetto isolato e ventilato. Tutti questi interventi possono beneficiare delle detrazioni fiscali del 55%. 1. Diagnosi energetica La prima cosa da fare è ovviamente la diagnosi energetica dell edificio, sia sotto il profilo energetico che del comfort ambientale. La diagnosi dell edificio è necessaria per valutare

Dettagli

BLACKSUN TERMOCADIF BREVETTATO NON PRODUCE ELETTROSMOG BASSO CONSUMO

BLACKSUN TERMOCADIF BREVETTATO NON PRODUCE ELETTROSMOG BASSO CONSUMO MINICDIF MEC3000 TERMOCDIF QUDROTTO LCKSUN REVETTTO NON PRODUCE ELETTROSMOG SSO CONSUMO La tecnologia del calore diffuso TERMOCDIF Il calore del sole quando vuoi, dove vuoi. serie TCM 60180 LCKSUN Il calore

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte)

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte) Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte) Pubblicato il: 17/05/2004 Aggiornato al: 25/05/2004 di Gianluigi Saveri 1. L impianto elettrico L appartamento che si prende come

Dettagli

I sistemi radianti RDZ per l edilizia scolastica

I sistemi radianti RDZ per l edilizia scolastica I sistemi radianti RDZ per l edilizia scolastica SCUOLA RDZ Company Profile RDZ, azienda leader in Italia nei sistemi radianti di riscaldamento e raffrescamento, certificata ISO 9001:2008, da oltre 35

Dettagli

RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI

RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI RIVESTIMENTO A CAPPOTTO E ALTRI INTERVENTI DI ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI Il principale fattore che influenza le prestazioni termiche degli edifici, per ben il 30%, è costituito dall isolamento dell

Dettagli

Contesto di riferimento. Descrizione

Contesto di riferimento. Descrizione EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI CONTENUTI: Contesto di riferimento. Descrizione delle tecnologie. Interventi sull involucro. Interventi sui dispositivi di illuminazione.

Dettagli

Impianti di riscaldamento

Impianti di riscaldamento Impianti di riscaldamento lezione 10 1 Benessere igrotermico È una delle esigenze che l uomo ha avvertito fin dall antichità. Si tratta di una esigenza che non può essere trascurata, in nessun tipo di

Dettagli

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente

Il miglior investimento che tu possa fare. Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Riscaldamento sottopavimento per ogni ambiente Il miglior investimento che tu possa fare Se progettate di rinnovare o costruire un nuovo bagno, una cucina o un

Dettagli

Allegato II Schede Offerta parte impiantistica

Allegato II Schede Offerta parte impiantistica NOTE GENERALI ALLA COMPILAZIONE: Allegato II Schede Offerta parte impiantistica L Allegato II comprende tutte le Schede Offerta relative alle parti impiantistiche, che dovranno essere compilate. Di seguito

Dettagli

PROGETTO EDIFICIO-IMPIANTO: alcune questioni da considerare

PROGETTO EDIFICIO-IMPIANTO: alcune questioni da considerare PROGETTO EDIFICIO-IMPIANTO: alcune questioni da considerare 1 Obiettivo del progetto edificio-impianto - sistema impiantistico che soddisfi le esigenze di: - comfort (termico, luminoso, acustico e della

Dettagli

thermofon Il termosifone del futuro

thermofon Il termosifone del futuro thermofon Il termosifone del futuro Che cos è thermofon? L energia è il banco di prova delle nostre capacità di progettare il futuro. Anche per il riscaldamento della nostra casa si pensano soluzioni di

Dettagli

Hybrid Technology by Solar Ter. Eccellenza nei sistemi tecnologici per l edilizia

Hybrid Technology by Solar Ter. Eccellenza nei sistemi tecnologici per l edilizia Hybrid Technology by Solar Ter Eccellenza nei sistemi tecnologici per l edilizia 1 Edilizia «4» passaggi per la nuova costruzione o ristrutturazione Isolamento: primo importante intervento per ridurre

Dettagli

La sicurezza in casa

La sicurezza in casa La sicurezza in casa Impianto a gas Il gas metano è ormai familiare in molte delle nostre case: lo usiamo per cucinare, per scaldare l acqua, per il riscaldamento e, con le più recenti tecnologie, anche

Dettagli

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ)

Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) Riqualificazione energetica degli edifici esistenti Prof. Peter Erlacher Naturno (BZ) La situazione edilizia in Italia è particolarmente anziana. Circa due terzi degli edifici esistenti sono antecedenti

Dettagli

ANNI di EVOLUZIONE TECNOLOGICA

ANNI di EVOLUZIONE TECNOLOGICA 14 ANNI di EVOLUZIONE TECNOLOGICA MASSIMO COMFORT,MASSIMA EFFICIENZA E RISPARMIO ENERGETICO Condizionamento Riscaldamento Acqua Calda Sanitaria è un sistema innovativo per la produzione di acqua calda

Dettagli

PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014

PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014 PROGRAMMI INTEGRATI DI RIQUALIFICAZIONE DELLE PERIFERIE FONDO PER LO SVILUPPO E COESIONE 2007-2014 PROGETTO ESECUTIVO PER LAVORI DI COSTRUZIONE DI UN FABBRICATI DI E.R.P. COMPOSTO DA N. 8 ALLOGGI SITO

Dettagli

Presenta: thermofon Plano. L elegante termosifone del futuro

Presenta: thermofon Plano. L elegante termosifone del futuro Presenta: thermofon Plano L elegante termosifone del futuro Le attuali esigenze abitative tengono in massima considerazione la ricerca di soluzioni di qualità e allo stesso tempo esteticamente appaganti.

Dettagli

Impianti di riscaldamento. Prof. Ing. P. Romagnoni Università IUAV di Venezia Dorsoduro 2206 Venezia

Impianti di riscaldamento. Prof. Ing. P. Romagnoni Università IUAV di Venezia Dorsoduro 2206 Venezia Impianti di riscaldamento Prof. Ing. P. Romagnoni Università IUAV di Venezia Dorsoduro 2206 Venezia Sono i sistemi più utilizzati nell edilizia residenziale dove spesso sono di solo riscaldamento, ma possono

Dettagli

Check list degli interventi in materia di risparmio energetico e fonti rinnovabili

Check list degli interventi in materia di risparmio energetico e fonti rinnovabili Check list degli interventi in materia di risparmio energetico e fonti rinnovabili Protocollo n P.d.C. n D.I.A. n Progettista: Proprietario: Edificio: situato in: Tipologia di intervento Nuova costruzione

Dettagli

www.philips.com/welcome

www.philips.com/welcome Register your product and get support at www.philips.com/welcome HP8230 HP8232 HP8233 IT Manuale utente HP8230 H a (14mm) (11mm) g f e d c b ( g ) HP8230 ( f ) HP8232 HP8233 a (14mm) ( c ) (11mm) b ( g

Dettagli

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche)

Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Massetti riscaldanti e raffrescanti e impianti radianti di nuova generazione (funzionamento e applicazioni pratiche) Ing. Clara Peretti Coordinatrice Consorzio Q-RAD 2 Contenuti della presentazione Il

Dettagli

EMMETI CLIMA FLOOR Sistemi di riscaldamento e raffrescamento radiante IT 08

EMMETI CLIMA FLOOR Sistemi di riscaldamento e raffrescamento radiante IT 08 EMMETI CLIMA FLOOR Sistemi di riscaldamento e raffrescamento radiante IT 08 Idee da installare Il comfort tutto l anno Da qualche anno anche in Italia l impianto a pavimento si sta presentando quale soluzione

Dettagli

S i s t e m i p e r l a P r o d u z i o n e

S i s t e m i p e r l a P r o d u z i o n e Edea SA Via Pasquale Lucchini 4 CH-6900 Lugano Tel +41 (0)91 921 47 80 +41 (0)91 921 47 81 info@edea.ch S i s t e m i p e r l a P r o d u z i o n e C o m b i n a t a d i E n e r g i a T e r m i c a e d

Dettagli

leader. risparmio Un Azienda Anche nel energetico. immergas.com Numero Verde: 800-306 306 E-mail: consulenza@immergas.com i seguenti indirizzi:

leader. risparmio Un Azienda Anche nel energetico. immergas.com Numero Verde: 800-306 306 E-mail: consulenza@immergas.com i seguenti indirizzi: Per richiedere informazioni sulle caratteristiche tecniche dei prodotti, sulle normative impiantistiche e sul Servizio Tecnico post-vendita, contatta i seguenti indirizzi: E-mail: consulenza@immergas.com

Dettagli

Riscaldamento a raggi infrarossi. riscaldare come il sole. confortevole - efficiente - sano

Riscaldamento a raggi infrarossi. riscaldare come il sole. confortevole - efficiente - sano Riscaldamento a raggi infrarossi riscaldare come il sole confortevole - efficiente - sano Riscaldamento a raggi infrarossi I nuovi sistemi di riscaldamento a raggi infrarossi rappresentano una tecnologia

Dettagli

ARCHITETTURA DEL SISTEMA

ARCHITETTURA DEL SISTEMA SISTEMI HEATING ARCHITETTURA DEL SISTEMA SISTEMA SPLIT ARIA-ACQUA CARRIER PRESENTA XP ENERGY,, L INNOVATIVA SOLUZIONE DI RISCALDAMENTO E CONDIZIONAMENTO PER APPLICAZIONI RESIDENZIALI CON SISTEMA SPLIT

Dettagli

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI

INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA SU EDIFICI ESISTENTI Premessa Da una recente ricerca risulta che circa 3 su 4 delle abitazioni italiane sono state costruite prima del 1976, anno in cui per la

Dettagli

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO

ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO ATTILA ISTRUZIONI DI MONTAGGIO ED UTILIZZO Gentile Cliente la ringraziamo per aver scelto un nostro prodotto e la invitiamo a leggere attentamente quando di seguito riportato -Affidare l installazione

Dettagli

Sistemi di Protezione e Coordinamento. Impianti Elettrici in BT. Qualunque linea elettrica è caratterizzata da tre caratteristiche principali:

Sistemi di Protezione e Coordinamento. Impianti Elettrici in BT. Qualunque linea elettrica è caratterizzata da tre caratteristiche principali: Sistemi di Protezione e Coordinamento Impianti Elettrici in BT Qualunque linea elettrica è caratterizzata da tre caratteristiche principali: 1. carico elettrico da alimentare; 2. protezione (interruttore

Dettagli

Edifici Evoluti Bertelli Residenza via Mazzali

Edifici Evoluti Bertelli Residenza via Mazzali Progettazioni e Consulenze Termotecniche Edifici Evoluti Bertelli Residenza via Mazzali Presentazione in Milano - 19 novembre 2010 Per garantire il confort indoor negli Edifici Evoluti Bertelli gli impianti

Dettagli

Non sprecare vuol dire innanzitutto risparmiare...

Non sprecare vuol dire innanzitutto risparmiare... Non sprecare vuol dire innanzitutto risparmiare... Alcuni consigli pratici su come ridurre i consumi energetici in casa risparmiando sulla bolletta ma soprattutto rispettando il nostro ambiente. www.gesiservizi.it

Dettagli

L'installazione delle caldaie a condensazione:

L'installazione delle caldaie a condensazione: L'installazione delle caldaie a condensazione: vantaggi pratici, modalità di evacuazione dei prodotti della combustione e principali incentivi a supporto del risparmio energetico Alberto Montanini Vicepresidente

Dettagli

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4

Me.Si. V.7. Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Me.Si. V.7 DISPOSITIVO per il RISPARMIO di COMBUSTIBILE negli IMPIANTI di RISCALDAMENTO Manuale di INSTALLAZIONE ed USO - R1.4 Che cos'è Me.Si. è un prodotto rivoluzionario e brevettato che consente di

Dettagli

L E R E S I D E N Z E D E L D O S S O

L E R E S I D E N Z E D E L D O S S O L E R E S I D E N Z E D E L D O S S O REALIZZAZIONE DI NUOVI EDIFICI RESIDENZIALI SOSTENIBILI A EMISSIONI ZERO VIA DELLE MARASCHE VIA XXV APRILE L intervento immobiliare che si intende sviluppare sulle

Dettagli

ISOTWIN CONDENS. Caldaia murale a condensazione con accumulo dinamico ISOTWIN CONDENS F30 A1 ISOTWIN CONDENS F35 A/1

ISOTWIN CONDENS. Caldaia murale a condensazione con accumulo dinamico ISOTWIN CONDENS F30 A1 ISOTWIN CONDENS F35 A/1 ISOTWIN CONDENS Caldaia murale a condensazione con accumulo dinamico ISOTWIN CONDENS F30 A1 ISOTWIN CONDENS F35 A/1 Rendimento energetico Classe di rendimento energetico secondo la direttiva 92/42/CEE

Dettagli

IMPIANTI ELE L TT T R T IC I I

IMPIANTI ELE L TT T R T IC I I IMPIANTI ELETTRICI 1 CORRENTE ELETTRICA La corrente alternata è caratterizzata da cariche elettriche in moto variabile nel tempo sia in intensità che in direzione. Normalmente la corrente elettrica viene

Dettagli

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv

L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv 1 L installazione delle insegne luminose e delle lampade a scarica con tensione superiore a 1 kv La Norma CEI EN 50107 ( entrata in vigore nel settembre del 1999 e classificata come 34-86) fornisce i criteri

Dettagli

MANUALE DI USO, MANUTENZIONE E INSTALLAZIONE TERMOCAMINO NINO

MANUALE DI USO, MANUTENZIONE E INSTALLAZIONE TERMOCAMINO NINO MANUALE DI USO, MANUTENZIONE E INSTALLAZIONE TERMOCAMINO NINO Realizzazione e installazione di termocamini con brevetto proprio Per ottenere le migliori prestazioni Le suggeriamo di leggere attentamente

Dettagli

RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE

RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE RISCALDAMENTO E CLIMATIZZAZIONE Gli oneri economici relativi al riscaldamento invernale e alla climatizzazione estiva di un edificio residenziale sono da considerarsi tra le componenti di spesa principali

Dettagli

I D R O N I K TANTACQUA

I D R O N I K TANTACQUA IDRONIK TANTACQUA Piccole dimensioni, grandi prestazioni MODELLO Potenza min/max kw Rendimento % IDRONIK TN 14 tiraggio naturale 12,525 91,5 IDRONIK TS 13 tiraggio stagno 8,522,5 91 Unical, forte dell

Dettagli

Con il suo innovativo sistema di riscaldamento elettrico Warmset offre una soluzione

Con il suo innovativo sistema di riscaldamento elettrico Warmset offre una soluzione L'azienda Con il suo innovativo sistema di riscaldamento elettrico offre una soluzione moderna ed alternativa nel mercato del riscaldamento. Flessibilità, facilità di installazione ed alta efficienza è

Dettagli

INDICE Manuale Volume 2

INDICE Manuale Volume 2 INDICE Manuale Volume 2 Pag. NOTA DEGLI EDITORI PREFAZIONE 1. INTRODUZIONE 1 2. DISPOSIZIONI LEGISLATIVE E RIFERIMENTI NORMATIVI 3 2.1 Principali disposizioni legislative 3 2.2 Principali norme tecniche

Dettagli

EDILIZIA RISCALDAMENTO A SOFFITTO E PARETE

EDILIZIA RISCALDAMENTO A SOFFITTO E PARETE RISCALDAMENTO RADIANTE ELETTRICO IN FIBRA DI CARBONIO EDILIZIA RISCALDAMENTO A SOFFITTO E PARETE LASTRE IN FIBROGESSO PANNELLO SOTTOCARTONGESSO RETE SOTTOINTONACO Thermoeasy srl via Bonsignora 4-21052

Dettagli

COMPONENTI D IMPIANTO IN REGIME INVERNALE Dispositivi termici atti alla Distribuzione del Calore

COMPONENTI D IMPIANTO IN REGIME INVERNALE Dispositivi termici atti alla Distribuzione del Calore Dispositivi termici atti alla Distribuzione del Calore Distribuzione del calore E della portata idraulica Tipologie: A velocità fissa A 3 velocità regolabili A velocità variabile o elettronica modulante

Dettagli

S s i tem a sca c lda nte e re r s e is i tiv i o v o per e r il i l ri r s i ca c ld l amen e to o a pa p vi v m e to o

S s i tem a sca c lda nte e re r s e is i tiv i o v o per e r il i l ri r s i ca c ld l amen e to o a pa p vi v m e to o Sistema scaldante resistivo per il riscaldamento a pavimento di ambienti interni Gli impianti di riscaldamento di tipo elettrico resistivo consistono in circuiti da stendere su rete elettrosaldata oppure

Dettagli

highest efficiency rates perfect heating to save energy costs

highest efficiency rates perfect heating to save energy costs highest efficiency rates perfect heating to save energy costs Infrarossi: ispirazione dalla natura Solo il tepore dei raggi del sole è stato in grado di generare la vita sulla terra. Il calore che noi

Dettagli

Breve Guida RISPARMIO ENERGETICO. Consigli utili per alleggerire la vostra bolletta e farvi vivere in un ambiente più pulito

Breve Guida RISPARMIO ENERGETICO. Consigli utili per alleggerire la vostra bolletta e farvi vivere in un ambiente più pulito Breve Guida al RISPARMIO ENERGETICO Consigli utili per alleggerire la vostra bolletta e farvi vivere in un ambiente più pulito Negli ultimi anni è cresciuta in modo esponenziale l attenzione verso un uso

Dettagli

Buono Microclima confortevole

Buono Microclima confortevole Temperatura superficiale della parete radiante 45 40 35 30 25 Comfort termico mediante convezione e irradiazione (secondo Dr. Ledwina). Tratto dal materiale didattico del Corso di Architettura Bioecologica

Dettagli

L IMPIANTO SOLARE TERMICO: CARATTERISTICHE, CLASSIFICAZIONI, DIMENSIONAMENTO, PANNELLI RADIANTI, COSTI, RISPARMI, AUTORIZZAZIONI, PROCEDURE

L IMPIANTO SOLARE TERMICO: CARATTERISTICHE, CLASSIFICAZIONI, DIMENSIONAMENTO, PANNELLI RADIANTI, COSTI, RISPARMI, AUTORIZZAZIONI, PROCEDURE L IMPIANTO SOLARE TERMICO: CARATTERISTICHE, CLASSIFICAZIONI, DIMENSIONAMENTO, PANNELLI RADIANTI, COSTI, RISPARMI, AUTORIZZAZIONI, PROCEDURE Un impianto solare termico utilizza l energia contenuta nella

Dettagli

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas

Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Controlgas 3 Sistema di rivelazione fughe di gas Termoidraulica Scheda tecnica 52 IT 02 1 Indice Controlgas 3... 3 Elettrovalvole a riarmo manuale per gas... 6 Testi di capitolato... 14 2 Controlgas 3

Dettagli

velta siccus / HD / klima Il sistema di riscaldamento nelle ristrutturazioni

velta siccus / HD / klima Il sistema di riscaldamento nelle ristrutturazioni velta siccus / HD / klima Il sistema di riscaldamento nelle ristrutturazioni 2 La seguente documentazione ha validità dal 01.2011 fino alla prossima nuova edizione. Si riserva la possibilità di apportare

Dettagli

Attestato Certificazione Energetica (A.P.E.) - D.M. 26/6/09 e s.m.ii. CHECK LIST per gli edifici esistenti

Attestato Certificazione Energetica (A.P.E.) - D.M. 26/6/09 e s.m.ii. CHECK LIST per gli edifici esistenti 1 Attestato Certificazione Energetica (A.P.E.) - D.M. 26/6/09 e s.m.ii. CHECK LIST per gli edifici esistenti 1 - DATI GENERALI UBICAZIONE: ANNO DI COSTRUZIONE:... PROPRIETARI: RESIDENZA:.... C.F.:......DATI

Dettagli