Metodologie e tecnologie a supporto nello sviluppo di applicazioni mobile di tipo Enterprise!

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Metodologie e tecnologie a supporto nello sviluppo di applicazioni mobile di tipo Enterprise!"

Transcript

1 tesi di laurea! Metodologie e tecnologie a supporto nello sviluppo di applicazioni mobile di Anno accademico 2012/2013! relatore! Ch.mo prof. Marcello Cinque! correlatore! Ch.mo Dennis Alessio Guidotti! candidato! Francesco Godino!! Matr !

2 Caso di studio! Progetto postino telematico! Insieme di applicazioni per fornire servizi postali a valore aggiunto in itinere!! Esigenza di identificare una tecnologia a supporto dello sviluppo di applicazioni mobile, al fine di:! Supportare più sistemi operativi! Supportare più tipi di dispositivi! Gestire la rapida evoluzione delle tecnologie mobile! Gestire lʼaggiornamento e i cambiamenti dellʼapplicazione!

3 Facoltà di Ingegneria! Sviluppo Multipiattaforma!! Produrre applicazioni che possano essere distribuite con poche modifiche su diverse piattaforme e dispositivi! Ridurre i costi di sviluppo e di manutenzione potendo sviluppare una volta e riutilizzare il codice prodotto! Utilizzare tecnologie e framework che supportano il processo di sviluppo delle diverse versioni del software da realizzare!

4 Analisi di mercato! Vendite dispositivi client mercato europeo! Ha già individuato uno o più sistemi operativi?! TABLET! NOTEBOOK! DESKTOP! Fonte: GARTNER Media Tablet by Operating System Worldwide 2010/2016! Fonte: Osservatorio New Tablet & Business Application, School of Management, Politecnico di Milano! TABLET! SMARTPHONE! + 90% + 42% Variazione % 2Q 2012/2Q 2011

5 Tecnologie di sviluppo multipiattaforma (1)! Nativa: Utilizzo di linguaggi e strumenti proprietari per realizzare applicazioni!eseguibili su un unico sistema operativo! Multipiattaforma: Realizzazione porting per le piattaforme da supportare partendo dai requisiti!! software! Web application: Utilizzo di linguaggi e strumenti web per realizzare!applicazioni eseguibili allʼinterno di un Browser! Multipiattaforma: Lʼapplicazione realizzata supporta tutti i sistemi operativi! Ibrida: Utilizzo di linguaggi web per : GUI, Logica di business. Utilizzo di! strumenti proprietari per realizzare lʼinvolucro e le funzionalità native! Multipiattaforma: Riutilizzo del codice web e riscrittura dello strato nativo sulle piattaforme da!! supportare!

6 Tecnologie di sviluppo multipiattaforma (2)! Custom Container: Utilizzo di linguaggi e strumenti proprietari per realizzare!applicazioni eseguibili allʼinterno di un contenitore nativo custom! Multipiattaforma: Il contenitore funge da interprete a runtime, lʼapplicazione è eseguibile dai!! sistemi operativi supportati dal contenitore! Cross-Compiled: Utilizzo di linguaggi e strumenti proprietari per compilare!versioni native dellʼapplicazione! Multipiattaforma: Riutilizzo di gran parte del codice realizzato, lʼapplicazione supporta i sistemi!! operativi supportati dalla cross-compilation! Con nessuna soluzione si ottengono prestazioni ottime! Metodologia per selezionare tecnologia col miglior! trade-off in base al contesto!

7 Metodo AHP - Analytic Hierarchy Process! Obie%vo Scelta tecnologia di sviluppo Driver Alterna/ve Aggiornamento funzionalità NaGvo Portabilità Cross Compiled Accesso ai sensori Custom container Integrazione Applicazioni Ibrido Performance Web Costruzione matrici locali attraverso confronti qualitativi a coppie o analisi quantitative! In ogni nodo soho la radice viene calcolato un ranking locale ahraverso calcolo di un autovehore Il ranking globale delle alternagve si oiene sintegzzando i dag locali ahraverso somme pesate

8 Definizione driver! Portabilità Integrazione applicazioni Accesso ai sensori CosG di aggiornamento Performance Il numero di pia6aforme supportate da una tecnologia Presenza di meccanismi per la collaborazione e la comunicazione tra applicazioni e servizi del sistema opera/vo Numero e modalità di accesso ai sensori dei disposi/vi mobili supporta/ Effort richiesto per aggiornare o modificare le diverse versioni dell applicazione Qualità dell interfaccia utente in termini di esperienza utente, interfaccia grafica e rela/ve prestazioni

9 Risultati AHP! Accesso ai Portabilità! sensori! Risultato Costi di Integrazione aggiornamento! applicazioni! Performance! Ranking globale! Peso! 44% 7,1% 17,1% 28,1% 3,8% Web application! 41% 4% 34% 4% 8% 25,45% Ibrido! 25% 12% 23% 15% 12% 20,56% 28,1% 17,1% 3,8% 7,1% 44,0% Portabilità Accesso ai sensori Cos/ di aggiornamento Integrazione applicazioni Performance Nativo! 3% 49% 3% 42% 41% 18,7% Cross compiled! 15% 22% 13% 25% 25% 18,55% Custom container! 15% 12% 26% 15% 13% 16,74% 18,70% 18,55% 16,74% Na/vo Cross compiled Custom Container Le distanze tra le alternagve nel ranking globale sono basse TuHe le tecnologie sono valide alternagve, è importante definire il contesto di uglizzo 25,45% 20,56% Ibrido Web applica/on

10 Sviluppo applicazione multipiattaforma!

11 Analisi quantitativa tecnologia utilizzata!

12 Conclusioni e sviluppi futuri!

Progetto e sviluppo di unʼapplicazione iphone per lʼaccesso a reti di sensori senza fili."

Progetto e sviluppo di unʼapplicazione iphone per lʼaccesso a reti di sensori senza fili. tesi di laurea" sensori senza fili." Anno Accademico 2009 2010! relatore" Ch.mo prof. Marcello Cinque! candidato" Claudio Cianciulli! Matr. 534/1760! Contesto" Reti di sensori Wireless (WSN)" Vantaggi

Dettagli

Un architettura per la gestione dei log di applicazioni distribuite

Un architettura per la gestione dei log di applicazioni distribuite tesi di laurea Anno Accademico: 2007/2008 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Antonio Strano candidato Renato Riccio Matr. 534/2116 Contesto applicativo e problematiche Applicazioni

Dettagli

Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma

Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma tesi di laurea Realizzazione di un sistema di logging prototipale per la piattaforma Android Anno Accademico 2011 / 2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Dario De Meis Matr. 528 / 741 Smartphone

Dettagli

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo

Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori senza filo tesi di laurea Progetto e sviluppo di una Applicazione Android per l accesso a reti di sensori Anno Accademico 2009 2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Nicola Lubrano Matr. 534/1397 Contesto

Dettagli

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006

Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Smartphone Anno Accademico 2005/2006 tesi di laurea Un applicazione client per la localizzazione via Bluetooth e Wi-Fi di dispositivi Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Massimo Ficco candidato Giorgio

Dettagli

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari.

Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. tesi di laurea Sistema Operativo Chrome: Analisi degli aspetti peculiari. Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Lina Cocomello Matr. 534/000565 Obiettivi. Che cos

Dettagli

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Marcello Cinque candidato Antonio Alonzi Matr.

Dettagli

Logbus-ng: a software logging bus for Field Failure Data Analysis in distributed systems Anno Accademico 2009-2010

Logbus-ng: a software logging bus for Field Failure Data Analysis in distributed systems Anno Accademico 2009-2010 tesi di laurea Logbus-ng: a software logging bus for Field Failure Data Analysis in Anno Accademico 2009-2010 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ch.mo Ing. Antonio

Dettagli

Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti

Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti tesi di laurea Progetto e sviluppo di un applicazione per il pilotaggio remoto di reti di sensori Anno Accademico 2011/2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Andrea Fretta Matr. 534003135

Dettagli

Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo

Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo tesi di laurea Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ing. Catello di

Dettagli

Un applicazione per il trasferimento file in ambiente Symbian

Un applicazione per il trasferimento file in ambiente Symbian tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Paolo Ascione candidato Barbara Migliaccio Matr. 534/1026 Scenario Applicativo File Transfer via Bluetooth

Dettagli

Un Sistema per il Monitoraggio di Reti di Sensori da Terminali Mobili

Un Sistema per il Monitoraggio di Reti di Sensori da Terminali Mobili tesi di laurea Anno Accademico 2008/2009 relatori Ch.mo prof. Stefano Russo Ch.mo prof. Marcello Cinque candidato Luca Trevisani Matr. 534/1047 Monitoraggio Contesto Studio di fenomeni e grandezze ambientali

Dettagli

Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID tesi di laurea Un sistema di identificazione basato sulla tecnologia RFID Anno Accademico 2005-2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Giacomo Scibelli Matr.

Dettagli

Realizzazione di un applicazione per la stesura di un Business Plan

Realizzazione di un applicazione per la stesura di un Business Plan tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Vincenzo Malzone Matr. 534/1173 Obiettivi Realizzare un applicazione desktop per la stesura di un documento di

Dettagli

Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0

Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0 tesi di laurea Realizzazione di interazioni sincrone e asincrone tra applicazioni Web 2.0 Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Marco Coppola Matr. 534/002312 Obbiettivi

Dettagli

FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA. Presentazione

FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA. Presentazione UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA Presentazione Tesi di Laurea in Misure per l Automazione

Dettagli

Uno strumento per il deployment automatico di performance test su piattaforme per la distribuzione di dati

Uno strumento per il deployment automatico di performance test su piattaforme per la distribuzione di dati tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Domenico Controneo correlatore Ing. Christiancarmine Esposito candidato Antonella Niola Matr. 534/158 .:: Contesto ::. www.cosmiclab.it Il

Dettagli

Valutazione di piattaforme e tecnologie per sistemi di Cloud Computing

Valutazione di piattaforme e tecnologie per sistemi di Cloud Computing tesi di laurea Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Giorgio Ventre correlatore Ch.mo prof. Roberto Canonico Ing. Roberto Bifulco Candidato Massimo Miccio Matr. 576/234 Il Cloud Computing Normalmente

Dettagli

tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Manganiello Felice Matr. 534/001569

tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Manganiello Felice Matr. 534/001569 tesi di laurea CONFRONTO TRA SOLUZIONI COMMERCIALI PER LA REALIZZAZIONE Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Manganiello Felice Matr. 534/001569 CONFRONTO TRA SOLUZIONI

Dettagli

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID

Un sistema di identificazione basato su tecnologia RFID tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ch.mo prof. Massimo Ficco candidato Alessandro Ciasullo Matr. 831/166 Obiettivo Progettazione ed implementazione

Dettagli

Test in automatico di programmi Android

Test in automatico di programmi Android tesi di laurea Test in automatico di programmi Android Anno Accademico 2012/2013 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Andrea Macera Matr. 534002556 Scopo della tesi Creare una web application

Dettagli

Sviluppo e manutenzione di un applicazione CAD tramite le WPF e l MV-VM

Sviluppo e manutenzione di un applicazione CAD tramite le WPF e l MV-VM Metodologie e strumenti per il reengineering del workflow management Tesi di Laurea tramite le WPF e l MV-VM 2011/2012 Relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana Correlatore Ch.mo ing. Davide Affaticati

Dettagli

SMD: a sensor data distribution service for FIN-BOX middleware for the interoperability in systems of systems Anno Accademico 2011/2012

SMD: a sensor data distribution service for FIN-BOX middleware for the interoperability in systems of systems Anno Accademico 2011/2012 tesi di laurea specialistica SMD: a sensor data distribution service for FIN-BOX middleware for the Anno Accademico 2011/2012 relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatori Ch.mo prof. Domenico Cotroneo

Dettagli

Tecniche di riuso del software: applicazione ad un caso di studio reale

Tecniche di riuso del software: applicazione ad un caso di studio reale tesi di laurea Tecniche di riuso del software: applicazione ad un caso di studio reale Anno Accademico 2005-2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Sig. Mario Polverino candidato Luigi

Dettagli

Uno strumento per la valutazione automatica dell accessibilità delle

Uno strumento per la valutazione automatica dell accessibilità delle tesi di laurea Uno strumento per la valutazione automatica dell accessibilità delle Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Barbara Marrone Matr. 534/1581 e Accessibilità

Dettagli

B e n v e n u t i. Modena, 30 Marzo 2012

B e n v e n u t i. Modena, 30 Marzo 2012 B e n v e n u t i Modena, 30 Marzo 2012 Agenda 14.00 - L idea Con.net 2.0 (Federico Baietta) 14.20 - Demo (Mirko Seghetti) 15.15 - Pausa caffè 15.30 - Approfondimento tecnico (Stefano Bonato) 16.00 - Aspetti

Dettagli

Sistemi Informativi Distribuiti

Sistemi Informativi Distribuiti Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale Corso di Sistemi Informativi Modulo II A. A. 2013-2014 SISTEMI INFORMATIVI MODULO II Sistemi Informativi Distribuiti 1 Sistemi informativi distribuiti

Dettagli

UN SUPPORTO AUTOMATICO PER LA RACCOLTA E L ANALISI DI DATI SPERIMENTALI DI UN MIDDLEWARE PER LA DISTRIBUZIONE DI DATI

UN SUPPORTO AUTOMATICO PER LA RACCOLTA E L ANALISI DI DATI SPERIMENTALI DI UN MIDDLEWARE PER LA DISTRIBUZIONE DI DATI tesi di laurea UN SUPPORTO AUTOMATICO PER LA RACCOLTA E L ANALISI DI DATI SPERIMENTALI DI UN MIDDLEWARE PER LA DISTRIBUZIONE DI DATI Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore

Dettagli

Strumento per l iniezione di guasti software nel sistema operativo GNU/Linux

Strumento per l iniezione di guasti software nel sistema operativo GNU/Linux Tesi di laurea Strumento per l iniezione di guasti software nel sistema operativo GNU/Linux Anno Accademico 2009/2010 Relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque Correlatore Ch.mo ing. Roberto Natella Candidato

Dettagli

Strategie per il miglioramento dei log applicativi basate su Software Fault Injection

Strategie per il miglioramento dei log applicativi basate su Software Fault Injection tesi di laurea Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ing. Roberto Natella candidato Daniele Esposito Matr. 534/003280 Introduzione Software Fault: difetti presenti

Dettagli

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito

Un architettura per lo streaming multimediale in ambiente distribuito tesi di laurea Anno Accademico 2012/2013 relatore Ch.mo prof. Simon Pietro Romano correlatori Ing. Tobia Castaldi candidato Alessandro Arrichiello Matr. M63/43 Contesto: o Content Distribution Networks

Dettagli

ANALISI DELLE TECNOLOGIE INTEL-VT E AMD-V A SUPPORTO DELLA VIRTUALIZZAZIONE DELL'HARDWARE

ANALISI DELLE TECNOLOGIE INTEL-VT E AMD-V A SUPPORTO DELLA VIRTUALIZZAZIONE DELL'HARDWARE Tesi di laurea ANALISI DELLE TECNOLOGIE INTEL-VT E AMD-V A SUPPORTO DELLA VIRTUALIZZAZIONE DELL'HARDWARE Anno Accademico 2010/2011 Relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque Candidato Guido Borriello Matr. 528/1336

Dettagli

Sviluppo di processi per l automatizzazione del testing per applicazioni Android

Sviluppo di processi per l automatizzazione del testing per applicazioni Android tesi di laurea Sviluppo di processi per l automatizzazione del testing per applicazioni Anno Accademico 2011/2012 relatori Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Enrico Solimeo Matr. 534002361 Contesto:

Dettagli

Implementazione di tecniche di tolleranza ai guasti in un middleware per la Data Distribution Service

Implementazione di tecniche di tolleranza ai guasti in un middleware per la Data Distribution Service tesi di laurea Implementazione di tecniche di tolleranza ai guasti in un middleware per la Data Distribution Service Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Ganna

Dettagli

Sistemi operativi basati sul web

Sistemi operativi basati sul web Sistemi operativi basati sul web Anno Accademico 2009-2010 Relatore: Ch.mo prof. Porfirio Tramontana Candidato: Mirolla Salvatore Matricola:576/260 Introduzione ai sistemi operativi basati sul Web A differenza

Dettagli

App mobile, la soluzione efficace ed efficiente. Un nuovo modello di fruizione dei servizi, non più statico ma in mobilità.

App mobile, la soluzione efficace ed efficiente. Un nuovo modello di fruizione dei servizi, non più statico ma in mobilità. Mobile APP Un nuovo modello di fruizione dei servizi, non più statico ma in mobilità. Negli ultimi 5 anni la penetrazione dei device mobili (smartphone e tablet) ha subito una crescita vertiginosa (ad

Dettagli

Prototipazione di un componente di elaborazione dei piani di volo in un sistema di Traffic Management

Prototipazione di un componente di elaborazione dei piani di volo in un sistema di Traffic Management tesi di laurea in un sistema di Traffic Management Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Antonio Strano candidato Giuseppe Diodato Mottola Matr. 534/2115 Obiettivo

Dettagli

Progettazione e sviluppo di un applicazione di Mobile Payment su dispositivo Android tramite tecnologia NFC

Progettazione e sviluppo di un applicazione di Mobile Payment su dispositivo Android tramite tecnologia NFC tesi di laurea 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ch.mo ing. Marco Oreste Migliori candidato Antonia Pisicchio Matr. 885/489 Contesto Con il diffondersi della tecnologia NFC il

Dettagli

Realizzazione di un prototipo di un software web based per la gestione di un inventario comunale

Realizzazione di un prototipo di un software web based per la gestione di un inventario comunale tesi di laurea inventario comunale Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ch.mo Ing. Luigi Pontillo candidato Michele Vitelli Matr. 534 2170 Redazione dell Inventario

Dettagli

Tesi Di Laurea. Anno Accademico 2010/2011. relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello. correlatore Ch.mo Ing. Catello Cacace

Tesi Di Laurea. Anno Accademico 2010/2011. relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello. correlatore Ch.mo Ing. Catello Cacace Tesi Di Laurea Progettazione e Realizzazione di un Applicazione Web per la Gestione di Dati relativi ad Interventi Chirurgici Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Cinque Marcello correlatore

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

Sviluppo di applicazioni Internet: l'uso integrato di XML e Java

Sviluppo di applicazioni Internet: l'uso integrato di XML e Java UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Facoltà di Ingegneria - Sede di Modena Corso di Laurea in Ingegneria Infomatica Sviluppo di applicazioni Internet: l'uso integrato di XML e Java realizzata

Dettagli

Realizzazione di Web Service per l estrazione di informazioni da siti web enciclopedici

Realizzazione di Web Service per l estrazione di informazioni da siti web enciclopedici tesi di laurea Realizzazione di Web Service per l estrazione di informazioni da siti web enciclopedici Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana Ch.mo prof. Annarita Fasolino candidato

Dettagli

"Sviluppo di un client Android e di un server per la gestione di un. menù di un ristorante."

Sviluppo di un client Android e di un server per la gestione di un. menù di un ristorante. Università degli studi di Salerno Dipartimento di Informatica Tesi di Laurea in Informatica "Sviluppo di un client Android e di un server per la gestione di un menù di un ristorante." Relatore: Candidato:

Dettagli

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica

Software di base. Corso di Fondamenti di Informatica Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti Sapienza Università di Roma Software di base Corso di Fondamenti di Informatica Laurea in Ingegneria Informatica (Canale di Ingegneria delle Reti

Dettagli

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo

Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI. Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo Digitalizzazione e Trasformazione delle PMI Giuliano Faini School of Management Politecnico di Milano 25 ottobre 2012 Bergamo I trend tecnologici che influenzano le nostre imprese? Collaboration Sentiment

Dettagli

Progetto di Applicazioni Software

Progetto di Applicazioni Software Progetto di Applicazioni Software Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti SAPIENZA Università di Roma Anno Accademico 2008/2009 Questi lucidi sono stati prodotti sulla

Dettagli

Titolo della tesi Testing Black Box di un Web Service : sperimentazione su di un servizio con stato

Titolo della tesi Testing Black Box di un Web Service : sperimentazione su di un servizio con stato tesi di laurea Titolo della tesi Testing Black Box di un Web Service : sperimentazione su di un servizio con stato Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Giuseppe

Dettagli

Progetto: JNSIL LEAF. Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti

Progetto: JNSIL LEAF. Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti Progetto: JNSIL LEAF Presentazione: nuova procedura Java based e cross Platform per la gestione di LEAsing e Finanziamenti Negli ultimi anni si è diffuso il trend di trasformare applicazioni pensate per

Dettagli

Analisi e sviluppo di un sistema automatico per la segnalazione di stati anomali dei job del Data Center S.Co.P.E.

Analisi e sviluppo di un sistema automatico per la segnalazione di stati anomali dei job del Data Center S.Co.P.E. Tesi di Laurea Analisi e sviluppo di un sistema automatico per la segnalazione di stati anomali dei job del Data Center S.Co.P.E. Anno Accademico 2011/2012 Relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque Correlatore

Dettagli

Progetto ed implementazione di un tool di supporto allo sviluppo di applicazioni per Linux LibeRTOS

Progetto ed implementazione di un tool di supporto allo sviluppo di applicazioni per Linux LibeRTOS tesi di laurea Anno Accademico 2005/2006 relatore Ch.mo Prof. Ing. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Armando Migliaccio candidato Giuseppe Di Luca Matr. 534/1493 LibeRTOS KUSP Contesto Linux based Real

Dettagli

Progetto di Applicazioni Software

Progetto di Applicazioni Software Progetto di Applicazioni Software Antonella Poggi Dipartimento di Informatica e Sistemistica Antonio Ruberti SAPIENZA Università di Roma Anno Accademico 2010/2011 Questi lucidi sono stati prodotti sulla

Dettagli

Tesi di laurea triennale. Anno Accademico 2010/2011. Relatore Ch.mo prof. Porfirio TRAMONTANA. Correlatore Ch.mo Sig.

Tesi di laurea triennale. Anno Accademico 2010/2011. Relatore Ch.mo prof. Porfirio TRAMONTANA. Correlatore Ch.mo Sig. Tesi di laurea triennale Creazione, gestione e risoluzione delle problematiche relative ai flussi di stampa e postalizzazione massivi di fatture e comunicazioni alla clientela: Porting SpeedPost. Anno

Dettagli

Analisi e utilizzo di un framework per lo sviluppo di applicazioni web

Analisi e utilizzo di un framework per lo sviluppo di applicazioni web tesi di laurea Anno Accademico 2011/2012 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ing. Fabio De Paolis candidato Michele Basile Matr. 534/3239 Web Development Frameworks Nella realizzazione di

Dettagli

Laureando: Damiano Vittor. Relatore: Dott. Ing. Massimiliano Nolich

Laureando: Damiano Vittor. Relatore: Dott. Ing. Massimiliano Nolich Università degli studi di Trieste Facoltà di Ingegneria Dipartimento di Elettrotecnica, Elettronica ed Informatica Sviluppo di un Driver per il Controllo di un Robot Mobile in Ambiente Multipiattaforma

Dettagli

Area TREND MERCATI TITOLO IL MERCATO DIGITALE ITALIANO NEL 2014 E IL TREND 2015. Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati Assinform.

Area TREND MERCATI TITOLO IL MERCATO DIGITALE ITALIANO NEL 2014 E IL TREND 2015. Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati Assinform. 12 Fonte Elaborazioni ANES Monitor su dati Assinform 2 12 Executive Summary (1) Nel 2014, il mercato digitale italiano nel suo complesso (contenuti e ADV on line, servizi di rete TLC, servizi ICT, software/soluzioni

Dettagli

Analisi e sviluppo di un componente per un ESB open source

Analisi e sviluppo di un componente per un ESB open source tesi di laurea Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ing. Ciro Romano candidato Rosario Celotto Matr. 534/1459 Introduzione L attività svolta è stata l analisi

Dettagli

Università degli Studi "Roma Tre" Dipartimento di Informatica ed automazione. Facoltà di Ingegneria. Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica

Università degli Studi Roma Tre Dipartimento di Informatica ed automazione. Facoltà di Ingegneria. Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica Università degli Studi "Roma Tre" Dipartimento di Informatica ed automazione Facoltà di Ingegneria Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica Tesi di Laurea Sistema informativo per la gestione dei processi

Dettagli

Definizione di metodi e tecniche per il testing di applicazioni Android Sensor Based

Definizione di metodi e tecniche per il testing di applicazioni Android Sensor Based tesi di laurea Definizione di metodi e tecniche per il testing di applicazioni Android Sensor Based Anno Accademico 2010/2011 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ing. Domenico Amalfitano

Dettagli

Design patterns in Java

Design patterns in Java tesi di laurea Anno Accademico 2012/13 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Luciano Amitrano Matr. 534/2042 Progettare SW a oggetti è difficoltoso I progettisti devono cercare di far coesistere

Dettagli

Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità

Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità Dipartimento di Elettronica e Informazione Desktop Cloud: modelli, vantaggi, criticità Eugenio Capra eugenio.capra@polimi.it Evento ZeroUno, Milano, 24 marzo 2011 Le esigenze degli IT manager Le principali

Dettagli

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio

Grid on Cloud : Implementazione e Monitoraggio Tesi di Laurea Magistrale Anno Accademico 2013-2014 Relatore Ch.mo Prof. Marcello Cinque Correlatori Ch.mo Ing. Flavio Frattini Ch.mo Ing. Davide Bottalico Candidato Antonio Nappi Matr. M63000141 Supercalcolatori

Dettagli

Progettazione e Sviluppo dell Applicazione Web Share Mobile per Dispositivi Mobili Multipiattaforma. Elaborato di Laurea di: Marco Stanzani

Progettazione e Sviluppo dell Applicazione Web Share Mobile per Dispositivi Mobili Multipiattaforma. Elaborato di Laurea di: Marco Stanzani UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Facoltà di Ingegneria Enzo Ferrari Sede di Modena Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Progettazione e Sviluppo dell Applicazione Web

Dettagli

Casi di studio sulla migrazione di applicazioni web verso servizi REST Anno Accademico 2008/2009

Casi di studio sulla migrazione di applicazioni web verso servizi REST Anno Accademico 2008/2009 tesi di laurea Casi di studio sulla migrazione di applicazioni web verso servizi REST Anno Accademico 2008/2009 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Marco Chimenti Matr. 534/1940 OBBIETTIVI

Dettagli

Un approccio innovativo alla tecnica di robustness testing del sistema operativo Linux

Un approccio innovativo alla tecnica di robustness testing del sistema operativo Linux tesi di laurea Un approccio innovativo alla tecnica di robustness testing del sistema Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatori Ing. Domenico Di Leo Ing. Roberto Natella

Dettagli

Analisi e sperimentazione della piattaforma Web Service Notification nell ambito del controllo del traffico aereo

Analisi e sperimentazione della piattaforma Web Service Notification nell ambito del controllo del traffico aereo tesi di laurea Analisi e sperimentazione della piattaforma Web Service Notification Anno Accademico 2006/2007 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo Correlatore Ing. Christiancarmine Esposito candidato

Dettagli

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE

2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE 2009/10 - V EDIZIONE MRE MASTER IN REAL ESTATE SDA Bocconi School of Management SDA Bocconi School of Management è nata nel 1971 dall Università Bocconi per essere una scuola di cultura manageriale d eccellenza

Dettagli

Confronto tra strumenti e tecniche per il Reverse Engineering in Macromedia Flash e Microsoft Silverlight

Confronto tra strumenti e tecniche per il Reverse Engineering in Macromedia Flash e Microsoft Silverlight tesi di laurea Confronto tra strumenti e tecniche per il Reverse Engineering in Anno Accademico 2008/2009 correlatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana candidato Giuseppe Lubrano Lavadera Matr. 534/435 OBIETTIVI

Dettagli

Le scelte tecnologiche di RUP System

Le scelte tecnologiche di RUP System Cremona 22 novembre 2007 Le scelte tecnologiche di System - Metarete Linguaggio di programmazione Linguaggio di programmazione: Java Semplice e robusto Orientato agli oggetti Indipendente dalla piattaforma

Dettagli

Tesi di Laurea Automazione del testing delle Interfacce utente di applicazioni WEB:

Tesi di Laurea Automazione del testing delle Interfacce utente di applicazioni WEB: Tesi di Laurea Automazione del testing delle Interfacce utente di applicazioni WEB: un caso di studio Anno accademico 2009 / 2010 Relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana Correlatore Ch.mo Ing. Domenico

Dettagli

ANALISI E PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA DI MONITORAGGIO PER INFRASTRUTTURE CLOUD

ANALISI E PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA DI MONITORAGGIO PER INFRASTRUTTURE CLOUD UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE Scuola di Ingegneria Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica DISIT Lab A.A. 2013-2014 ANALISI E PROGETTAZIONE DI UN SISTEMA DI MONITORAGGIO PER INFRASTRUTTURE

Dettagli

Sviluppo di Componenti Grid per la Condivisione di Strumenti di Aquisizione Dati

Sviluppo di Componenti Grid per la Condivisione di Strumenti di Aquisizione Dati Universita degli Studi di Napoli Parthenope Facolta di Scienze e Tecnologie Corso di Laurea in Informatica P Sviluppo di Componenti Grid per la Condivisione di Strumenti di Aquisizione Dati Candidato Relatore

Dettagli

Approccio stratificato

Approccio stratificato Approccio stratificato Il sistema operativo è suddiviso in strati (livelli), ciascuno costruito sopra quelli inferiori. Il livello più basso (strato 0) è l hardware, il più alto (strato N) è l interfaccia

Dettagli

Realizzazione di un Tool per l iniezione automatica di difetti all interno di codice Javascript

Realizzazione di un Tool per l iniezione automatica di difetti all interno di codice Javascript tesi di laurea di difetti all interno di codice Javascript Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana correlatore Ch.mo ing. Domenico Amalfitano candidato Vincenzo Riccio Matr.

Dettagli

Uno strumento per l emulazione di fallimenti hardware in sistemi virtualizzati

Uno strumento per l emulazione di fallimenti hardware in sistemi virtualizzati Tesi di laurea magistrale Uno strumento per l emulazione di fallimenti hardware in sistemi virtualizzati Anno Accademico 2012/2013 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque Ing. Antonio Pecchia correlatore

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica Sviluppo di un'applicazione Android per i servizi studenti Relatore Chiar.mo Prof. Raffaele MONTELLA

Dettagli

Apex%21%marzo%2013 %%

Apex%21%marzo%2013 %% Apex%21%marzo%2013 %% La#necessità#di#innovare# La%legge%di%Joy:%% «Non%importa%chi%tu%sia,%le%persone%più%brillanti% lavorano%sempre%per%qualcun%altro»% Innovazione#=#valore# L innovazione%costituisce%nuovo%valore%

Dettagli

Sviluppo di un applicazione mobile per la gestione degli interventi tecnici tramite geolocalizzazione

Sviluppo di un applicazione mobile per la gestione degli interventi tecnici tramite geolocalizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FERRARA Corso di Laurea in informatica Anno Accademico 2011-2012 Sviluppo di un applicazione mobile per la gestione degli interventi tecnici tramite geolocalizzazione Relatore:

Dettagli

Soluzioni per l'integrazione e l'accesso alle informazioni. Visus RAD. Andrea Rocchini

Soluzioni per l'integrazione e l'accesso alle informazioni. Visus RAD. Andrea Rocchini Soluzioni per l'integrazione e l'accesso alle informazioni Visus RAD Andrea Rocchini Obbiettivo Raccogliere, elaborare e distribuire informazioni in modo diretto, puntuale e capillare E' lo scopo ultimo

Dettagli

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali

DynDevice ECM. La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali DynDevice ECM La Suite di applicazioni web per velocizzare, standardizzare e ottimizzare il flusso delle informazioni aziendali Presentazione DynDevice ECM Cos è DynDevice ICMS Le soluzioni di DynDevice

Dettagli

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools )

N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) N.E.A.T. ( Neutral Environment Application Tools ) SCOPO : Ambiente per lo sviluppo di applicazioni WEB multimediali basate su Data Base Relazionale e strutturate secondo il modello a tre livelli: Presentazione

Dettagli

Progetto ed implementazione del backend relazionale di una piattaforma HRM in D.B. Group S.p.A.

Progetto ed implementazione del backend relazionale di una piattaforma HRM in D.B. Group S.p.A. TESI DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA Progetto ed implementazione del backend relazionale di una piattaforma HRM in D.B. Group S.p.A. Relatore: Ch.mo Prof. Sergio Congiu Correlatore: Laureando: Dott.

Dettagli

PROPOSTA DI UN ARCHITETTURA IMS INTEGRATA IN UN AMBIENTE VIRTUALIZZATO: ANALISI DI PRESTAZIONI Daniele Costarella

PROPOSTA DI UN ARCHITETTURA IMS INTEGRATA IN UN AMBIENTE VIRTUALIZZATO: ANALISI DI PRESTAZIONI Daniele Costarella UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTÀ DI INGEGNERIA Tesi di Laurea in INGEGNERIA ELETTRONICA PROPOSTA DI UN ARCHITETTURA IMS INTEGRATA IN UN AMBIENTE VIRTUALIZZATO: ANALISI DI PRESTAZIONI Daniele Costarella

Dettagli

BUSINESS SCHOOL CONSULENZA LEAN MANUFACTURING

BUSINESS SCHOOL CONSULENZA LEAN MANUFACTURING BUSINESS SCHOOL BUSINESS SCHOOL BUSINESS SCHOOL 30% della quota all atto dell iscrizione e 70% entro l inizio del corso tramite bonifico bancario. BUSINESS SCHOOL SEGUE SEGUE SEGUE SEGUE

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

Progettazione e Implementazione di API WebSocket per il Gateway Dog

Progettazione e Implementazione di API WebSocket per il Gateway Dog Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Tesi di Laurea Magistrale Progettazione e Implementazione di API WebSocket per il Gateway Dog Relatori: Fulvio Corno Luigi De Russis Candidato: Teodoro Montanaro

Dettagli

Smau Mob App Awards 4 Business 2014 centro-sud

Smau Mob App Awards 4 Business 2014 centro-sud Smau Mob App Awards 4 Business 2014 centro-sud REGOLAMENTO ART 1 Organizzazione Lo Smau Mob App Awards 4 Business è un iniziativa - promossa da SMAU e dall Osservatorio Mobile Enterprise della School of

Dettagli

Introduzione a API e game engine per la programmazione grafica

Introduzione a API e game engine per la programmazione grafica Introduzione a API e game engine per la programmazione grafica OpenGL e WebGL Davide Gadia Corso di Programmazione Grafica per il Tempo Reale Laurea Magistrale in Informatica per la Comunicazione a.a.

Dettagli

Framework Rich Client Application

Framework Rich Client Application Framework Rich Client Application RELATORE: Paolo Giardiello Savona, 30 settembre 2010 Agenda La Sogei Le applicazioni client Sogei Le caratteristiche Le soluzioni possibili Java Web Start Eclipse La scelta:

Dettagli

Progettazione e sviluppo di un Network Management System per reti wireless in configurazione Mesh-AP

Progettazione e sviluppo di un Network Management System per reti wireless in configurazione Mesh-AP Progettazione e sviluppo di un per reti wireless in configurazione Mesh-AP Relatore: Ing. TOMMASO PECORELLA 11 aprile 2006 Correlatore: Ing. LEONARDO MACCARI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di

Dettagli

Big Data e IT Strategy

Big Data e IT Strategy Big Data e la forza degli eventi Da sovraccarico informativo a strumento di conoscenza Big Data e IT Strategy Come costruire l Impresa Intelligente Università Milano Bicocca 1 Marzo 2013 GIUSEPPE LIETO

Dettagli

Registro delle lezioni di

Registro delle lezioni di Università Mediterranea di Reggio Calabria Facoltà di Ingegneria Registro delle lezioni di Corso di Laurea Docente Tipologia di affidamento Anno Accademico Numero di CFU Il Preside Prof. Adolfo Santini

Dettagli

Confronto sperimentale tra tecniche di testing automatico per applicazioni Android

Confronto sperimentale tra tecniche di testing automatico per applicazioni Android Tesi di laurea in Ingegneria del Software Confronto sperimentale tra tecniche di testing automatico per applicazioni Anno Accademico 2011/2012 Relatore Ch.mo prof. Porfirio Tramontana Correlatore Ing.

Dettagli

Che cosa è SADAS INFOMANAGER (1982) Gestione Archivi Storici (1992) SADAS (2005) Ambiente MVS OVERMILLION (1990) Client-Server e multipiattaforma

Che cosa è SADAS INFOMANAGER (1982) Gestione Archivi Storici (1992) SADAS (2005) Ambiente MVS OVERMILLION (1990) Client-Server e multipiattaforma 1 Che cosa è SADAS SADAS è un DBMS column-based progettato in modo specifico per ottenere grandi performance nell interrogazione di archivi statici di grandi dimensioni (analisi data warehouse, OLAP).

Dettagli

Sviluppo Applicazione di BI/DWH. con tecnologia Microsoft. per il supporto della catena logistica

Sviluppo Applicazione di BI/DWH. con tecnologia Microsoft. per il supporto della catena logistica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Dipartimento di Ingegneria Enzo Ferrari di Modena Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica (270/04) Sviluppo Applicazione di BI/DWH con tecnologia

Dettagli

Token Crittografico USB

Token Crittografico USB Token Crittografico USB Manuale d uso Versione: 01 Data: 20/10/2011 INDICE INDICE... 1 REVISIONI... 2 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DESCRIZIONE DEL DISPOSITIVO... 3 3. MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO DEL TOKEN

Dettagli

Studio di Tecnologie ed Architetture DVB e Sviluppo di un Dimostratore di una Piattaforma di Teleassistenza

Studio di Tecnologie ed Architetture DVB e Sviluppo di un Dimostratore di una Piattaforma di Teleassistenza Studio di Tecnologie ed Architetture DVB e Sviluppo di un Dimostratore di una Piattaforma di Teleassistenza Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ingegneria Informatica (LS) Tesi in Progettazione del

Dettagli

tesi di laurea Anno Accademico relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Generoso Paolillo candidato Marco Leoni Matr.

tesi di laurea Anno Accademico relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Generoso Paolillo candidato Marco Leoni Matr. tesi di laurea Progetto di un servizio distribuito di video streaming per Anno Accademico relatore Ch.mo prof. Stefano Russo correlatore Ing. Generoso Paolillo candidato Marco Leoni Matr. 534/431 Contesto:

Dettagli

PROTOTIPAZIONE DI UN TRADUTTORE DA SORGENTE PLC AD ASSEMBLY DI UNA MACCHINA VIRTUALE

PROTOTIPAZIONE DI UN TRADUTTORE DA SORGENTE PLC AD ASSEMBLY DI UNA MACCHINA VIRTUALE PROTOTIPAZIONE DI UN TRADUTTORE DA SORGENTE PLC AD ASSEMBLY DI UNA MACCHINA VIRTUALE Relatore: prof. Michele Moro Laureando: Marco Beggio Corso di laurea in Ingegneria Informatica Anno Accademico 2006-2007

Dettagli

PROFILO AZIENDALE 2011

PROFILO AZIENDALE 2011 PROFILO AZIENDALE 2011 NET STUDIO Net Studio è un azienda che ha sede in Toscana ma opera in tutta Italia e in altri paesi Europei per realizzare attività di Consulenza, System Integration, Application

Dettagli