DOMANDA PER LA CERTIFICAZIONE TESSILE BIOLOGICA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DOMANDA PER LA CERTIFICAZIONE TESSILE BIOLOGICA"

Transcript

1 Application Form GOTS 1.2. Lo standard copre la trasformazione, fabbricazione, confezionamento, etichettatura, commercializzazione e distribuzione di prodotti tessili costituiti da almeno il 70% di fibre naturali biologiche certificate. I prodotti finali possono includere, ma non essere limitati ai prodotti di fibre, filati, tessuti, vestiti e tessuti per la casa. Per avere informazioni sulla vostra attività ed essere in grado di offrire un servizio adeguato, vi chiediamo alcuni dati di base sul processo e sui vostri prodotti. Tutti i dati richiesti saranno trattati in modo riservato e saranno utilizzati internamente solo per gestire la vostra richiesta. Dati di base per la certificazione Azienda richiedente Altre ceritificazioni (e.g. ISO 9001; Iso 14000/Emas; GOTS; Oeko-tex) L azienda è certificate anche da un altro Organismo di certificazione per lo stesso scopo di certificazione? INFORMAZIONI SUL PRODOTTO GOTS 1.4. e classificazione del prodotto Tipo di prodotti da certificare - Si prega di elencare il prodotto/i prodotti oggetto di certificazione (ad es., filati di cotone, tessuti, biancheria da letto, magliette, biancheria intima) e barrare la casella di interesse CATEGORIE GOTS GOTS 'biologico' - non meno del 95% della componente in fibre dei prodotti - esclusi gli accessori - deve essere di provenienza biologica certificata GOTS 'in conversione' - non meno del 95% della componente in fibre dei prodotti - esclusi gli accessori - deve essere certificata 'in conversione' ) "prodotti GOTS con (x%) di materiali biologici" - Non meno del 70% della componente in fibre dei prodotti - esclusi gli accessori - deve essere di provenienza biologica certificata "prodotti GOTS con (x%) di materiali in conversione" - Non meno del 70% della componente in fibre dei prodotti - esclusi gli accessori - deve essere di certificata 'in conversione' Prodotti finiti Intermedi Etichettati Quantità previste Elencare i prodotti oggetto di certificazione GOTS - riportare la deminazione commerciale Tipo di richiesta (si prega di barrare la casella di interesse) Prima certificazione Rinnovo della certificazione Estesione della certificazione Richiesta Loghi Sì No GOTS Logo Bioagricert Logo Pag. 1 di 7

2 Si prega di specificare tutti i siti coinvolti nella certificazione GOTS SITO sotto il controllo dell azienda richiedente SITO 1 figura di contato (posizione) tessili Pag. 2 di 7

3 Altro SITO sotto il controllo dell azienda richiedente SITO 1 A / tessili Pag. 3 di 7

4 SITI - SUB-CONTRACTORS Sito SUB-CONTRACTOR SITO 2 tessili Pag. 4 di 7

5 Sito SUB-CONTRACTOR SITO 3 tessili Pag. 5 di 7

6 Sito SUB-CONTRACTOR SITO 4 / tessili Informazioni riguardo la precedente certificazione GOTS Azienda richedente: Nome del precedente Ornaismo di certificazione: Anno di inzio controllo: Anno di fine controllo: Descrizione delle Non conformità Descrizione delle azioni correttive intraprese Documenti a supporto delle azioni correttive Altre informazioni Pag. 6 di 7

7 Programmazione delle attività Richiesta visita preliminare Sì NO Se sì indicare il periodo previsto: Richiesta visita iniziale? Se sì indicare il periodo previsto: Sì NO Lingua richiesta Documenti da inviare dopo la sottoscrizione del preventivo per la certificazione Relazione Tecnica M 222 Composizione del Prodotto - Formulazione M 223 Elenco Inputs Chimici M 224 Elenco Fornitori Fibre Biologiche e Fibre in Conversione M 225 Elenco Materiali Aggiuntivi e Accessori M 226 Gestione Criteri Sociali M 227 Elenco Sub Contractor M 228 Gestione Ambientale M 229 Condizioni di Lavoro (salute e sicurezza ) M 230 Con la presente si dichiara di aver ricevuto copia dei seguenti documenti: IMPEGNATIVA DELL AZIENDA Global Organic Textile Standard (GOTS) Versione Marzo 2011 Guida all etichettatura e all uso della licenza - Giugno 2009 Manuale per l'implementazione del Global Organic Textile standard 01 Marzo 2011 Regolamento Bioagricert e documenti specifici per la certificazione GOTS (sopra elencati) L Azienda si impegna a rispettare il Global Organic Textile Standard (GOTS) e relativi documenti L Azienda si impegna a rispettare il Regolamento Bioagricert e i documenti specifici per la certificazione GOTS L Azienda si impegna, in caso di non conformità, ad accettare le sanzioni stabilite nel Regolamento di certificazione Bioagricert L Azienda si impegna a pagare le quote previste dal GOTS per la certificazione L Azienda si impegna inoltre a informare Bioagricert in modo tempestivo su eventuali modifiche nel prodotto, nel processo o nel sistema di gestione che possono influenzare la conformità. Bioagricert valuterà se saranno necessari una nuova ispezione o altre verifiche per stabilire se è mantenuta la conformità. Il licenziatario non dovrebbe rilasciare alcuna dichiarazione sui prodotti modificati fino quando Bioagricert non darà il proprio consenso. Firma e timbro del richiedente la certificazione Firma del Responsabile: in fede Data Si prega di inviare il presente modulo al n +39 (0) Pag. 7 di 7

Impiegata/o del commercio al dettaglio Assistente del commercio al dettaglio

Impiegata/o del commercio al dettaglio Assistente del commercio al dettaglio Settore Tessili: Obiettivi rendimento Conoscenze speciali del settore CI 1: 2 semestre Materiali tessili Gli apprendisti spiegano le differenze tra materie prime vegetali e animali nonché fibre K2 chimiche

Dettagli

ORGANIC HANDLING SYSTEM PLAN USDA / NOP

ORGANIC HANDLING SYSTEM PLAN USDA / NOP Sezione 1. Informazioni Generali CODICE: IT BAC: 1.0. SEDE AZIENDALE SEDE LEGALE E RAGIONE SOCIALE: SEDE/I OPERATIVE/I : (1) Nota (1): se sono coinvolte più aziende, allegare Organigramma Divisionale 1.1.

Dettagli

Ministero della Salute

Ministero della Salute Ministero della Salute DIPARTIMENTO PER LA SANITÀ PUBBLICA VETERINARIA, DELLA SICUREZZA ALIMENTARE E DEGLI ORGANI COLLEGIALI PER LA TUTELA DELLA SALUTE DIREZIONE GENERALE PER L IGIENE E LA SICUREZZA DEGLI

Dettagli

Questionario sulla Sicurezza e Protezione Ambientale. Ringraziando per la collaborazione Vi inviamo i nostri migliori saluti.

Questionario sulla Sicurezza e Protezione Ambientale. Ringraziando per la collaborazione Vi inviamo i nostri migliori saluti. Edison Spa Sede Legale Foro Buonaparte, 31 20121 Milano Tel. +39 02 6222.1 Questionario sulla Sicurezza e Protezione Ambientale La sicurezza sul lavoro e la salvaguardia dell ambiente sono ritenuti di

Dettagli

PROVINCIA DI IMPERIA

PROVINCIA DI IMPERIA PROVINCIA DI IMPERIA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 350 DEL 15/05/2015 DIREZIONE OPERATIVA AMBIENTE TERRITORIO URBANISTICA ATTO N. H2/ 480 DEL 15/05/2015 OGGETTO: realizzazione di un percorso educativo

Dettagli

ORGANIC SYSTEM PLAN TRASFORMATORI PRODOTTI APISTICI USDA / NOP

ORGANIC SYSTEM PLAN TRASFORMATORI PRODOTTI APISTICI USDA / NOP ORGANIC SYSTEM PLAN TRASFORMATORI PRODOTTI APISTICI MASTER 205 1 REQUISITI DELL AZIENDA PREREQUISITI ISCRIZIONE ALLA CAMERA DI COMMERCIO AUTORIZZAZIONE SANITARIA DISPONIBILITÀ DI ACQUA POTABILE (VERIFICARE

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Servizi alla persona Processo Realizzazione di servizi indifferenziati per uso personale e famigliare

Dettagli

Specifica Tecnica di prodotto STP QV Qualità Vegana Edizione 01 Revisione 03 Data 31 agosto 2015

Specifica Tecnica di prodotto STP QV Qualità Vegana Edizione 01 Revisione 03 Data 31 agosto 2015 Specifica Tecnica di prodotto STP QV Qualità Vegana Edizione Revisione 03 31 agosto 25 è un progetto di un marchio di Specifica Tecnica di prodotto STP QV Qualità Vegana Edizione Revisione 03 31 agosto

Dettagli

Materiali nocivi nel campo tessile (e calzaturiero) CCIAA di Treviso 29 Ottobre 2012

Materiali nocivi nel campo tessile (e calzaturiero) CCIAA di Treviso 29 Ottobre 2012 Materiali nocivi nel campo tessile (e calzaturiero) CCIAA di Treviso 29 Ottobre 2012 Rischi per la sicurezza in Sono riconducibili a ambito tessile 1 Rischio fisico/meccanico: soffocamento, strangolamento,

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI. Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto interessi/canoni

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI. Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto interessi/canoni UNIONE EUROPEA DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI Nuovo Regime di Aiuto per le Imprese Artigiane della Regione Campania II Bando Titolo II AIUTI AGLI INVESTIMENTI PER IL SOSTEGNO Contributi in conto

Dettagli

Etichettatura di origine nel settore tessile/abbigliamento

Etichettatura di origine nel settore tessile/abbigliamento 1 Etichettatura di origine nel settore tessile/abbigliamento Dr. Filippo Laviani Area Europa e Regolamentazione Commercio Internazionale 2 Etichettatura d origine: Made In L origine del prodotto è determinata

Dettagli

Provincia di Taranto REGOLAMENTO D USO PER LA CONCESSIONE DEL MARCHIO

Provincia di Taranto REGOLAMENTO D USO PER LA CONCESSIONE DEL MARCHIO Provincia di Taranto REGOLAMENTO D USO PER LA CONCESSIONE DEL MARCHIO Indice del regolamento d uso ARTICOLO 1, Istituzione del Marchio - Finalità ed obiettivi... pagina 2 ARTICOLO 2, Prodotti e servizi

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE VOLONTARIA

LA CERTIFICAZIONE VOLONTARIA LA CERTIFICAZIONE VOLONTARIA PREMESSA La certificazione volontaria di prodotto nasce dalla necessità da parte delle Organizzazioni che operano nel settore agroalimentare (Aziende produttrici, vitivinicole,ecc.)

Dettagli

IL SISTEMA DI CONTROLLO E L ITER DI CERTIFICAZIONE IN AGRICOLTURA BIOLOGICA Camera di Commercio di Pisa 30/09/2011

IL SISTEMA DI CONTROLLO E L ITER DI CERTIFICAZIONE IN AGRICOLTURA BIOLOGICA Camera di Commercio di Pisa 30/09/2011 IL SISTEMA DI CONTROLLO E L ITER DI CERTIFICAZIONE IN AGRICOLTURA BIOLOGICA Camera di Commercio di Pisa 30/09/2011 RIFERIMENTI NORMATIVI REGOLAMENTO (CE) N. 834/2007 DEL CONSIGLIO del 28 giugno 2007 RELATIVO

Dettagli

La stampante TP300 introdotta sul mercato da TECPRINT. vanta eccellenti prestazioni,in grado di stampare ad altissima

La stampante TP300 introdotta sul mercato da TECPRINT. vanta eccellenti prestazioni,in grado di stampare ad altissima La stampante TP300 introdotta sul mercato da TECPRINT vanta eccellenti prestazioni,in grado di stampare ad altissima qualità in pochissimi secondi su svariati tipi di materiali Caratteristiche principali:

Dettagli

Forest Stewardship Council. Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati

Forest Stewardship Council. Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati Forest Stewardship Council Guida rapida ai marchi per i detentori di certificati Informazioni sui marchi registrati FSC e su questa guida rapida I marchi registrati FSC sono il principale strumento di

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Servizi alla persona Processo Realizzazione di servizi indifferenziati per uso personale e famigliare

Dettagli

Formazione Obbligatoria. per i lavoratori. CORSO BASE 4 ore

Formazione Obbligatoria. per i lavoratori. CORSO BASE 4 ore CORSO BASE Formazione Obbligatoria per i lavoratori CORSO BASE 4 ore In ottemperanza al D.Lgs. 81/08 e successive modifiche introdotte con le novità apportate dalla Conferenza Permanente Stato Regioni

Dettagli

CAPITOLO I Prestazioni varie di opera e di servizi

CAPITOLO I Prestazioni varie di opera e di servizi CAPITOLO I Prestazioni varie di opera e di servizi CAPO I Lavatura e tintura di abiti, biancheria, tendaggi e arredi (escluso il lavaggio a gettoni) Sez. 1 - Lavorazione per conto di privati Art. 1 - Ordinazioni

Dettagli

Kem-Pa-Tex: formulati che vanno nei settori. molti sono a catalogo, altri prodotti su misura per il cliente

Kem-Pa-Tex: formulati che vanno nei settori. molti sono a catalogo, altri prodotti su misura per il cliente Kem-Pa-Tex: formulati che vanno nei settori Tessile Cosmetica Coating Bitumi molti sono a catalogo, altri prodotti su misura per il cliente Veduta di parte della produzione prime, concorrenza asiatica

Dettagli

STANDARD FORMATIVO E STANDARD PROFESSIONALE DEL RESPONSABILE TECNICO DI TINTOLAVANDERIA

STANDARD FORMATIVO E STANDARD PROFESSIONALE DEL RESPONSABILE TECNICO DI TINTOLAVANDERIA ALLEGATO A al decreto STANDARD FORMATIVO E STANDARD PROFESSIONALE DEL RESPONSABILE TECNICO DI TINTOLAVANDERIA DESCRIZIONE DELLA FIGURA Il presente documento dà seguito a quanto previsto dalla Legge 84/2006

Dettagli

Regolamento per l utilizzo del logotipo di certificazione RINA

Regolamento per l utilizzo del logotipo di certificazione RINA Regolamento per l utilizzo del logotipo di certificazione RINA In vigore dal 03/07/2013 RINA Via Corsica, 12 16128 Genova Italia Tel. +39 01053851 Fax: +39 0105351000 Website: www.rina.org Regolamenti

Dettagli

Per sentirsi buoni dentro e belli fuori!

Per sentirsi buoni dentro e belli fuori! Per sentirsi buoni dentro e belli fuori! Da oltre 20 anni realizziamo ogni capo Naturaline con entusiasmo e passione, perché sappiamo cosa significa produrre tessili nel rispetto di standard etici ed ecologici.

Dettagli

Note per la compilazione della Scheda individuale di rischio lavorativo (SERI) - D.Lgs. 81/08 -

Note per la compilazione della Scheda individuale di rischio lavorativo (SERI) - D.Lgs. 81/08 - Note per la compilazione della Scheda individuale di rischio lavorativo (SERI) - D.Lgs. 81/08-1. Dati generali Nella casella C.F. deve essere inserito il codice fiscale del soggetto per il quale viene

Dettagli

Vademecum sulla certificazione di prodotto in Russia

Vademecum sulla certificazione di prodotto in Russia Vademecum sulla certificazione di prodotto in Russia 1. La valutazione della conformità di prodotto nell ambito del sistema GOST R La certificazione di prodotti è una forma di conferma della qualità. La

Dettagli

Disciplinare Sistema IT01 100% Qualità Originale Italiana Made in Italy Certificate Appendice Parte A.C. - Appendice Settore Cosmesi

Disciplinare Sistema IT01 100% Qualità Originale Italiana Made in Italy Certificate Appendice Parte A.C. - Appendice Settore Cosmesi Disciplinare Sistema IT01 100% Qualità Originale Italiana Made in Italy Certificate Appendice Parte A.C. - Appendice Settore Cosmesi Pagina 1 di 5 APPENDICE SETTORE COSMESI 1 - Obiettivo Il presente documento

Dettagli

CARTA D'USO DEL MARCHIO REGIONALE

CARTA D'USO DEL MARCHIO REGIONALE REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO DELLE RISORSE AGRICOLE E ALIMENTARI DIPARTIMENTO REGIONALE DEGLI INTERVENTI STRUTTURALI PER L'AGRICOLTURA CARTA D'USO DEL MARCHIO REGIONALE Premessa L

Dettagli

Verifica della corretta applicazione del Regolamento Import-Export

Verifica della corretta applicazione del Regolamento Import-Export Verifica della corretta applicazione del Regolamento Import-Export Dott.ssa Luigia Scimonelli ISS - Min. del lavoro, della salute e delle politiche sociali Roma, 26 novembre 2008 Indice Convenzione di

Dettagli

OCCHIO ALLE ETICHETTE

OCCHIO ALLE ETICHETTE PROCESSO DI lavaggio ad umido professionale Lavaggio a umido ciclo molto delicato Lavaggio a umido ciclo delicato Lavaggio a umido ciclo normale OCCHIO ALLE ETICHETTE LINEE GUIDA PER CONOSCERE IL SIGNIICATO

Dettagli

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

DOMANDA DI PARTECIPAZIONE MODULO DI DOMANDA Allegato alla determinazione ARGEA Sardegna Area ispettiva n. 6492/2013 del 17/12/2013 All ARGEA Sardegna Area di coordinamento istruttorie e attività ispettive Viale Adua, 1 07100 SASSARI

Dettagli

Guida per acquistare abiti in modo consapevole

Guida per acquistare abiti in modo consapevole Progetto finanziato da Ministero dello Sviluppo Economico ABBIGLIAMENTO www.salvafamiglie.it numero verde 800 92 64 22 operativo dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30 Guida

Dettagli

bio forma TECNICA, ALIMENTAZIONE, AMBIENTE E BENESSERE NUOVO A INDIRIZZO SEDE BioAgriSicilia. P.

bio forma TECNICA, ALIMENTAZIONE, AMBIENTE E BENESSERE NUOVO A INDIRIZZO SEDE BioAgriSicilia. P. in forma bio MARZO 2015 TECNICA, ALIMENTAZIONE, AMBIENTE E BENESSERE Via Miliani 7-40132 Bologna - Tel. 051.6199753 - fax 051.6177103 - info@bioagricoop.it - www.bioagricoop.it - Redazione: Via dei Macabraccia

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 1404 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa della senatrice STANISCI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 14 MAGGIO 2002 Istituzione del marchio «made in Italy» per la tutela

Dettagli

Bollettino ECEPA. In questo numero 1 VERIFICA ISPETTIVA DI CAMPIONAMENTO 2 ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DOP. 3 DIRITTI E LIMITAZIONI NELL USO DEL

Bollettino ECEPA. In questo numero 1 VERIFICA ISPETTIVA DI CAMPIONAMENTO 2 ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DOP. 3 DIRITTI E LIMITAZIONI NELL USO DEL Bollettino ECEPA In questo numero N 6 1 VERIFICA ISPETTIVA DI CAMPIONAMENTO ED ANALISI DEI PRODOTTI DOP 2 ETICHETTATURA DEI PRODOTTI DOP. 2.1. Marchi di conformità ECEPA 2.2. Marchio Comunitario DOP 2.3.

Dettagli

Fonti normative: L. 26 novembre 1973, n. 883; D.P.R. 30 aprile 1976, n. 515 (regol. attuativo); Direttiva CEE 96/74; D.Lgs. 22 maggio 1999, n. 194.

Fonti normative: L. 26 novembre 1973, n. 883; D.P.R. 30 aprile 1976, n. 515 (regol. attuativo); Direttiva CEE 96/74; D.Lgs. 22 maggio 1999, n. 194. PRODOTTI TESSILI Fonti normative: L. 26 novembre 1973, n. 883; D.P.R. 30 aprile 1976, n. 515 (regol. attuativo); Direttiva CEE 96/74; D.Lgs. 22 maggio 1999, n. 194. Campo di applicazione: S intendono prodotti

Dettagli

Virna Veneri Responsabile Area Formativa Confartigianato Mantova. Lorenzo Capelli Presidente Confartigianato Mantova

Virna Veneri Responsabile Area Formativa Confartigianato Mantova. Lorenzo Capelli Presidente Confartigianato Mantova Catalogo Corsi 2015 Confartigianato Imprese Mantova svolge attività formativa per tutte le imprese dell artigianato e del commercio (titolari, soci, collaboratori, dipendenti, apprendisti), le nuove imprese

Dettagli

Matching significa opportunità

Matching significa opportunità Matching significa opportunità Un servizio personalizzato per le Vostre esigenze HKTDC Business Matching è un servizio personalizzato ideale per individuare validi partner e facilitare in tal modo le relazioni

Dettagli

La ISO 22000 nel packaging alimentare e il regolamento sui materiali a contatto con alimenti (MCA)

La ISO 22000 nel packaging alimentare e il regolamento sui materiali a contatto con alimenti (MCA) La ISO 22000 nel packaging alimentare e il regolamento sui materiali a contatto con alimenti (MCA) 1 Scopo e campo di applicazione della ISO 22000 SCOPO: si applica quando una organizzazione delle filiera

Dettagli

ALLEGATO 1: PROGRAMMI FORMATIVI EMAS (CORSO SE-RA)

ALLEGATO 1: PROGRAMMI FORMATIVI EMAS (CORSO SE-RA) ALLEGATO 1: PROGRAMMI FORMATIVI EMAS (CORSO SE-RA) ATTIVITA FORMATIVE GRUPPO 0 FORMAZIONE PROPEDEUTICA DI BASE Generale Elementi di analisi matematica e geometria analitica Elementi di fisica Elementi

Dettagli

SCOPO DELLA PROCEDURA E APPLICAZIONE

SCOPO DELLA PROCEDURA E APPLICAZIONE Art.1 Art.2 Art.3 Art.4 Art.5 Art.6 Art.7 Art.8 Art.9 Art.10 Art.11 Art. 12 Art. 13 Art. 14 Art. 15 Art. 16 INDICE SCOPO DELLA PROCEDURA E APPLICAZIONE RIFERIMENTI NORMATIVI TERMINI E DEFINIZIONI CONDIZIONI

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE

GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE 1 GESTIONE DEL RISCHIO NEI DISPOSITIVI MEDICI: DALLA CLASSIFICAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE Ing. Enrico Perfler Eudax s.r.l. Milano, 23 Gennaio 2014 Indice 2 Il concetto di rischio nei dispositivi medici

Dettagli

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO Primi IL MERCATO A livello mondiale il mercato dell abbigliamento intimo vale circa 50 miliardi di euro e i principali Paesi consumatori sono l Europa e gli Stati

Dettagli

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE

I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità TITOLO RELAZIONE TITOLO RELAZIONE I regimi di qualità riconosciuti a livello comunitario: D.O.P., I.G.P., S.T.G. e indicazioni facoltative di qualità A partire dal 3 gennaio 2013 è entrato in vigore il regolamento (UE)

Dettagli

Programma OK 02. Compostabilità domestica dei prodotti

Programma OK 02. Compostabilità domestica dei prodotti Data d applicaz.: 2012-03-01 Pagina : 1 / 5 Programma OK 02 Compostabilità domestica dei prodotti In caso di dubbio o discussione, solo la versione inglese è valida. 1. Scopo 3 Sono ammessi al presente

Dettagli

Riferimenti incrociati ISO 9001:2000 e Codex Alimentarius

Riferimenti incrociati ISO 9001:2000 e Codex Alimentarius Riferimenti incrociati ISO 9001:2000 e Codex Alimentarius 3.0 Programmi Prerequisito ISO 4.2.1-5.1-5.3 La Direzione si impegna a favore di un sistema di gestione della sicurezza attraverso la politica

Dettagli

Etichettatura di manutenzione

Etichettatura di manutenzione Etichettatura di manutenzione d.ssa Enrica Baldini Tessile di Como Camera di Commercio Como Como, 30 ottobre 2007 L etichetta FACOLTÁ O OBBLIGO?.. Le nostre conclusioni: in Italia l etichettatura di manutenzione

Dettagli

Consigli di lavaggio

Consigli di lavaggio Consigli per indumenti puliti e un ambiente migliore. Consigli sul lavaggio Selezionare i capi Tipo di tessuto: non lavare insieme tessuti delicati, ad esempio lana e seta, e tessuti robusti, ad esempio

Dettagli

Biologica. Una Guida per Azionisti, Agricoltori, Trasformatori e Distributori. Contatti. www.organic-farming.europa.eu

Biologica. Una Guida per Azionisti, Agricoltori, Trasformatori e Distributori. Contatti. www.organic-farming.europa.eu Commissione europea Agricoltura e Sviluppo rurale Contatti Servizi audiovisivi della Commissione Europea http://ec.europa.eu/avservices/home/index_en.cfm. Sito web sull agricoltura biologica della Commissione

Dettagli

RICHIESTA DELLA CONCESSIONE D USO DEL MARCHIO SETTORE AGROALIMENTARE

RICHIESTA DELLA CONCESSIONE D USO DEL MARCHIO SETTORE AGROALIMENTARE RICHIESTA DELLA CONCESSIONE D USO DEL MARCHIO SETTORE AGROALIMENTARE Trota d oro Trota d argento Richiedente:. REQUISITI PER LA CONCESSIONE D USO DEL MARCHIO Prodotti agroalimentari ammessi Nel rispetto

Dettagli

CORSO RSPP RISCHIO ALTO

CORSO RSPP RISCHIO ALTO CORSO RSPP RISCHIO ALTO Obiettivi Destinatari Formazione per lo svolgimento da parte del datore di lavoro dei compiti di prevenzione e protezione dei rischi ai sensi dell art.34, comma 2 e 3, del decreto

Dettagli

Innovazioni tecnologiche di processo e di prodotto

Innovazioni tecnologiche di processo e di prodotto www.unifg.it Innovazioni tecnologiche di processo e di prodotto Valeria Spada Dipartimento di Scienze Economico-Aziendali, Giuridiche, Merceologiche e Geografiche Università degli Studi di Foggia v.spada@unifg.it

Dettagli

Disciplinare Sistema IT01 100% Qualità Originale Italiana Made in Italy Certificate Appendice

Disciplinare Sistema IT01 100% Qualità Originale Italiana Made in Italy Certificate Appendice Disciplinare Sistema IT01 100% Qualità Originale Italiana Made in Italy Certificate Appendice Parte A.A. Appendice Settore Agroalimentare Pagina 1/5 APPENDICE I SETTORE AGROALIMETARE 1 - Obiettivo Il presente

Dettagli

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo

PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo Agenzia del Lavoro Provincia Autonoma di Trento DESCRIZIONE PROFILO PROFESSIONALE PROFILO FORMATIVO Profilo professionale e percorso formativo DENOMINAZIONE FIGURA PROFESSIONALE - ADDETTO ALLE MACCHINE

Dettagli

LA REGISTRAZIONE DEI DISPOSITIVI MEDICI IN TURCHIA

LA REGISTRAZIONE DEI DISPOSITIVI MEDICI IN TURCHIA LA REGISTRAZIONE DEI DISPOSITIVI MEDICI IN TURCHIA Dott.ssa Simona Daidone Regulatory Affairs Advisor Bologna, 24 Maggio 2014 Exposanità Welcome Lounge 1 Contenuti Informazioni generali Il sistema regolatorio

Dettagli

Corso di 60 ore. Presentazione del corso. Aspetti giuridico normativi, metodologia del corso, l aggiornamento obbligatorio.

Corso di 60 ore. Presentazione del corso. Aspetti giuridico normativi, metodologia del corso, l aggiornamento obbligatorio. Via Turati, 4/D Diran Center 09045 Quartu Sant Elena www.consulteamsrl.com info@consulteamsrl.com -PROGRAMMA DEL CORSO- RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE MODULO B 3 (DECRETO LEGISLATIVO

Dettagli

IcTgS PRIMO LEVI SEREGNO. Il Sistema Moda

IcTgS PRIMO LEVI SEREGNO. Il Sistema Moda IcTgS PRIMO LEVI SEREGNO Il Sistema Moda S. M. comprende tutte le imprese della filiera Tessile- Abbigliamento Accessori: - filatura, tessitura e lavorazione (fibre naturali, artificiali e sintetiche);

Dettagli

Domanda di Certificazione Fairtrade

Domanda di Certificazione Fairtrade 15 it Domanda di Certificazione Fairtrade Procedura operativa Valida dal: 16/01/2015 Distribuzione: pubblica Indice 1 Scopo... 4 2 Campo di applicazione... 4 2.1 Chi deve presentare domanda di certificazione

Dettagli

Regole d uso dei marchi di certificazione ICEC

Regole d uso dei marchi di certificazione ICEC Approved by PRES. ICEC Date: 14.03.2014 Replaces: 04 Page 1 di 10 INDICE 1. Scopo e campo di applicazione 2. Concessione e uso del Certificato di Conformità e dei Marchi di Certificazione 2.1 Riproduzione

Dettagli

DuPont Personal Protection. Siete sicuri d indossare la tuta adatta alle vostre esigenze?

DuPont Personal Protection. Siete sicuri d indossare la tuta adatta alle vostre esigenze? DuPont Personal Protection Siete sicuri d indossare la tuta adatta alle vostre esigenze? La scelta dell indumento giusto: una questione vitale DuPont è riconosciuta da tempo per la sua posizione di leader

Dettagli

MODULO AGGIORNAMENTO DATI

MODULO AGGIORNAMENTO DATI MODULO AGGIORNAMENTO DATI Si prega di compilare i campi in stampatello A) DATI ANAGRAFICI Ragione Sociale e forma giuridica Partita IVA Cod. Fisc. C.C.I.A.A. di N. REA Indirizzo Comune CAP PR Telefono

Dettagli

éq studio srl Specifica tecnica di prodotto per la certificazione e la comunicazione dei prodotti vegani destinati ai consumatori consapevoli.

éq studio srl Specifica tecnica di prodotto per la certificazione e la comunicazione dei prodotti vegani destinati ai consumatori consapevoli. éq studio srl Specifica tecnica di prodotto per la certificazione e la comunicazione dei prodotti vegani destinati ai consumatori consapevoli. Specifica Tecnica di prodotto STP QV Qualità Vegana Edizione

Dettagli

Codice 09/001. Oggetto

Codice 09/001. Oggetto Oggetto Codice 09/001 POR FESR ABRUZZO 2007 2013. Attività I.2.1. Sostegno a programmi di investimento delle Micro e PMI per progetti di innovazione tecnologica, di processo e della organizzazione dei

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

Piccole e Medie Imprese: ORGANIZZARSI PER L ESTERO

Piccole e Medie Imprese: ORGANIZZARSI PER L ESTERO Piccole e Medie Imprese: ORGANIZZARSI PER L ESTERO IMPRESA E MERCATO Gestire l impresa come un sistema complesso IMPRESA E STRATEGIA Analizzare le opportunità di miglioramento dei risultati Fonte: Ansoff

Dettagli

CONTRATTO FORMATIVO E BANDO CORSO 2013/2015

CONTRATTO FORMATIVO E BANDO CORSO 2013/2015 CONTRATTO FORMATIVO E BANDO CORSO 2013/2015 MODULI DI ALLINEAMENTO 2013-2014 Tecnologia tessile Analizzare gli elementi fondanti del tessile abbigliamento. Essere consapevoli dei processi della filiera

Dettagli

UN FABBRICANTE FRANCESE LEADER UN GRUPPO DINAMICO

UN FABBRICANTE FRANCESE LEADER UN GRUPPO DINAMICO UN FABBRICANTE FRANCESE LEADER UN GRUPPO DINAMICO Fondato nel 1997 da Bernard GEIS, il gruppo CLIPSO oggi riunisce 6 società sparse per il mondo: Francia, Stati Uniti, Russia, India e Regno Unito. Il sito

Dettagli

Termini di servizio per le aziende

Termini di servizio per le aziende Termini di servizio per le aziende Ti ringraziamo per aver scelto Simbiosi come tuo fornitore, non solo di prodotti, ma anche di formazione e servizi che ti accompagnano nella tua vita lavorativa. I prodotti

Dettagli

RDC 04 Rev- 01 Novità per intermediari/operatori commerciali Laboratori di sezionamento

RDC 04 Rev- 01 Novità per intermediari/operatori commerciali Laboratori di sezionamento RDC 04 Rev- 01 Novità per intermediari/operatori commerciali Laboratori di sezionamento 3A - PARCO TECNOLOGICO AGROALIMENTARE DELL UMBRIA Soc. Cons. a r. l. PROGRAMMA DELL INCONTRO 1- nuovo dispositivo

Dettagli

REGOLAMENTO DI CERTIFICAZIONE PRODOTTI BIOLOGICI

REGOLAMENTO DI CERTIFICAZIONE PRODOTTI BIOLOGICI REGOLAMENTO DI CERTIFICAZIONE PRODOTTI BIOLOGICI STATO DELLE REVISIONI: 10 Revisione per adeguamento a rilievi ICQ e ACCREDIA 09 Revisione per adeguamento a rilievi ICQ 01-10-09 08 Revisione per adeguamento

Dettagli

MANUALE PER IL RICHIEDENTE L'ETICHETTATURA ECOLABEL ECO- LABEL EUROPEO MANUALE PER IL RICHIEDENTE IL MARCHIO ECOLABEL

MANUALE PER IL RICHIEDENTE L'ETICHETTATURA ECOLABEL ECO- LABEL EUROPEO MANUALE PER IL RICHIEDENTE IL MARCHIO ECOLABEL ECO- LABEL EUROPEO MANUALE PER IL RICHIEDENTE IL MARCHIO ECOLABEL APAT Agenzia per la Protezione dell Ambiente e per i Servizi Tecnici APAT Servizio per le Certificazioni Ambientali Settore Ecolabel Via

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

CONDIZIONI PER L ACCETTAZIONE DELLE IMMAGINI PERSONALIZZAZIONE GRAFICA DEL SUPPORTO PLASTICO DELLA CARTA

CONDIZIONI PER L ACCETTAZIONE DELLE IMMAGINI PERSONALIZZAZIONE GRAFICA DEL SUPPORTO PLASTICO DELLA CARTA CONDIZIONI PER L ACCETTAZIONE DELLE IMMAGINI PERSONALIZZAZIONE GRAFICA DEL SUPPORTO PLASTICO DELLA CARTA L immagine selezionata e caricata a sistema dal cliente verrà sottoposta alla verifica da parte

Dettagli

Modulo richiesta preventivo per polizza multirischi abitazione

Modulo richiesta preventivo per polizza multirischi abitazione Modulo richiesta preventivo per polizza multirischi abitazione DATI DEL CONTRAENTE Cognome e Nome Codice Fiscale Nato in Prov. Data di Nascita Sesso Indirizzo Residenza Comune Provincia Cap Professione

Dettagli

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3)

Il/La sottoscritto/a. nato/a a. il e residente in prov. via n. codice fiscale P. IVA D I C H I A R A (3) mod. TR071 ver. 01-10.12 TRASPORTI DOMANDA DI RILASCIO LICENZA AUTOTRASPORTO DI COSE IN CONTO PROPRIO PER VEICOLI CON PORTATA UTILE sotto i 30 QUINTALI marca da bollo da 16,00 anche assolta in modo virtuale

Dettagli

Forest Stewardship Council. FAQ sull uso del marchio da parte dei detentori di certificati FSC

Forest Stewardship Council. FAQ sull uso del marchio da parte dei detentori di certificati FSC Forest Stewardship Council FAQ sull uso del marchio da parte dei detentori di certificati FSC Ci auguriamo che troverete gli standard del marchio FSC-STD-50-001 (V1-2) chiari e di facile impiego. Per qualsiasi

Dettagli

Una nuova disciplina per le sostanze chimiche Gli adempimenti per la filiera del legno- arredo. Star: Software Tecnico Adempimenti

Una nuova disciplina per le sostanze chimiche Gli adempimenti per la filiera del legno- arredo. Star: Software Tecnico Adempimenti Bari, 13 maggio 2008 REACH Una nuova disciplina per le sostanze chimiche Gli adempimenti per la filiera del legno- arredo Star: Software Tecnico Adempimenti REACH Omar Degoli Federlegno-Arredo Ufficio

Dettagli

CENTRO INOX REGOLAMENTO

CENTRO INOX REGOLAMENTO REGOLAMENTO Art. 1 Il marchio ha lo scopo di identificare esclusivamente la natura del materiale, senza alcun riferimento al suo livello qualitativo; vale a dire che tale marchio identifica inequivocabilmente

Dettagli

GLOBAL LIFESTYLE MONITOR 2014. VIII edizione April, 2014

GLOBAL LIFESTYLE MONITOR 2014. VIII edizione April, 2014 GLOBAL LIFESTYLE MONITOR 2014 VIII edizione April, 2014 1 PROSPETTIVA ECONOMICA E SPESA DEL CONSUMATORE PRESENTATION TITLE PAGE 2 PERCEZIONE DELLA PROPRIA SITUAZIONE ECONOMICA Totale Uomini Donne Under

Dettagli

Cartella Stampa. Indice

Cartella Stampa. Indice Cartella Stampa Indice Comunicato stampa Organ(y)c : per il benessere della donna, per il rispe:o dell ambiente. La prima linea completa di prodo> per l igiene in?ma femminile in 100% cotone biologico

Dettagli

I.T.I.S. V. E. Marzotto - Valdagno ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO. L esperienza del corso di specializzazione tessile

I.T.I.S. V. E. Marzotto - Valdagno ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO. L esperienza del corso di specializzazione tessile I.T.I.S. V. E. Marzotto - Valdagno ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO L esperienza del corso di specializzazione tessile D2 ALTERNANZA SCUOLA - LAVORO L A.S.L. è una metodologia che prevede un periodo di apprendimento

Dettagli

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ DI CONTROLLO E CERTIFICAZIONE DEI PRODOTTI BIOLOGICI

REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ DI CONTROLLO E CERTIFICAZIONE DEI PRODOTTI BIOLOGICI Pag. 1 di 25 REGOLAMENTO DELL ATTIVITÀ DI CONTROLLO E (Reg CE 834/2007; CCPB Global Programme; JAS standard; COR Canadian Organic Regime) CCPB SRL 40126 Bologna Italy Viale Masini, 36 tel. 051/6089811

Dettagli

1 CONCORSO NAZIONALE ECOFASHION STYLE Quando la natura fa tendenza

1 CONCORSO NAZIONALE ECOFASHION STYLE Quando la natura fa tendenza 1 CONCORSO NAZIONALE ECOFASHION STYLE Quando la natura fa tendenza L organizzazione Ecocity Expo indice l edizione del concorso nazionale Ecofashion Style rivolto a tutti gli stilisti attenti alla natura

Dettagli

Certificazione Ecolabel

Certificazione Ecolabel Torino 27 Maggio 2014 ::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::: :::::::::::::::: Certificazione Ecolabel Indice Chi è Burgo Group Lo sviluppo sostenibile La certificazione Ecolabel Prodotti certificati

Dettagli

BTE. Ricerca di sostanze nocive nei prodotti tessili. Categoria dei prodotti tessili per la casa. Più informazioni per offrire una migliore consulenza

BTE. Ricerca di sostanze nocive nei prodotti tessili. Categoria dei prodotti tessili per la casa. Più informazioni per offrire una migliore consulenza OEKO-TEX SALESPRO GAMES 2012 PER RIVENDITORI PROFESSIONISTI Categoria dei prodotti tessili per la casa Ricerca di sostanze nocive nei prodotti tessili Più informazioni per offrire una migliore consulenza

Dettagli

www.daunex.it Sogno alpino.

www.daunex.it Sogno alpino. Sogno alpino. 02 03 Come il tuo piumino. 04 05 Tradizione del Trentino Alto Adige In Trentino c è un azienda che da più di trent anni produce piumini di qualità. È un azienda dinamica, con lo sguardo proteso

Dettagli

Un simbolo di cui fidarsi!

Un simbolo di cui fidarsi! Informazioni per il consumatore Per un acquisto consapevole cerca il marchio OEKO-TEX Standard 100 Un simbolo di cui fidarsi! Pagina 2 Per una confortevole sensazione di sicurezza Di giorno o di notte,

Dettagli

Certificazione EurAsec: Regolamento tecnico sull'industria leggera (focus lingerie)

Certificazione EurAsec: Regolamento tecnico sull'industria leggera (focus lingerie) Certificazione EurAsec: Regolamento tecnico sull'industria leggera (focus lingerie) Le novità dettate dalle condizioni economico-commerciali, risultanti dall associazione della Russia al WTO e dall appartenenza

Dettagli

CONTABILITA PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA

CONTABILITA PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA CONTABILITA PER LA PICCOLA E 80 MEDIA IMPRESA Totale ore 80 Il corso permette di gestire in modo professionale e razionale la documentazione amministrativa necessaria per la contabilità clienti, fornitori,

Dettagli

MODULO RICHIESTA DATI PERSONE GIURIDICHE. Sede Operativa Indirizzo Comune Cap Provincia Telefono Fax Email (specificare almeno un contatto)

MODULO RICHIESTA DATI PERSONE GIURIDICHE. Sede Operativa Indirizzo Comune Cap Provincia Telefono Fax Email (specificare almeno un contatto) MODULO RICHIESTA DATI PERSONE GIURIDICHE Inviare a: Ragione sociale Forma Giuridica Partita Iva Codice fiscale Sede Operativa Rsu (*) si no Zona obiettivo (*) Sede Legale (Compilare i dati della Sede Legale

Dettagli

Altri eventuali percorsi possono essere da noi elaborati sulla base di Vostre richieste specifiche

Altri eventuali percorsi possono essere da noi elaborati sulla base di Vostre richieste specifiche 1 2 Settore TITOLO DEL CORSO DURATA 1 Alimentare Gli alimenti 32/48 ore 2 Igiene degli alimenti 32 ore 3 Corretta prassi igienica 24 ore 4 Tecniche di conservazione, cottura e 24 ore packaging 5 Informatica

Dettagli

Decreto Legislativo 49/2014. Moduli Fotovoltaici e RAEE

Decreto Legislativo 49/2014. Moduli Fotovoltaici e RAEE Decreto Legislativo 49/2014 Moduli Fotovoltaici e RAEE 1 Indice Introduzione... 3 Q1 La mia società rientra nella definizione di produttore di AEE (Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche)?... 4 Q2

Dettagli

UNITED TECHNOLOGIES CORPORATION CODICE DI CONDOTTA DEL FORNITORE. Introduzione. Rispetto delle leggi applicabili. Qualità, salute, sicurezza, ambiente

UNITED TECHNOLOGIES CORPORATION CODICE DI CONDOTTA DEL FORNITORE. Introduzione. Rispetto delle leggi applicabili. Qualità, salute, sicurezza, ambiente Introduzione United Technologies Corporation (di seguito denominata "UTC"), incluse le sue consociate, divisioni e business unit, si impegna a rispettare i più rigorosi standard di condotta etica e professionale.

Dettagli

REG. CE 1935/2004 12.10.2012

REG. CE 1935/2004 12.10.2012 Principali elementi della legislazione europea, nazionale e regionale sui materiali a contatto. REG. CE 1935/2004: etichettatura, tracciabilità,dichiarazione di conformità. 12.10.2012 Dott.ssa Simonetta

Dettagli

CONTRATTO DI LICENZA D'USO DEL MARCHIO COLLETTIVO "madeincolours"

CONTRATTO DI LICENZA D'USO DEL MARCHIO COLLETTIVO madeincolours CONTRATTO DI LICENZA D'USO DEL MARCHIO COLLETTIVO "madeincolours" Tra madeincolours srl, con sede in Milano (MI), via Locatelli, 6 - P.I. 08656080960, iscritta nel Registro Imprese di Milano al N 2040054,

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA N. 451/CS I

DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA N. 451/CS I Numero: 451/CSI DECRETO DEL DIRIGENTE DELLA PF COMPETITIVITA E SVILUPPO DELL IMPRESA AGRICOLA N. 451/CS I 26/10/2012 Oggetto: [L.R. 23 del 10.12.2003 art. 9, comma 1 Regolamento Tecnico per le procedure

Dettagli

Le prescrizioni ambientali sono in parte comuni a tutte le attività, in parte specifiche per i singoli prodotti che interessano le varie attività.

Le prescrizioni ambientali sono in parte comuni a tutte le attività, in parte specifiche per i singoli prodotti che interessano le varie attività. BANDO TIPO E CAPITOLATO TIPO SPECIALE D APPALTO PER IL SERVIZIO DI GESTIONE DELLA RICETTIVITA NELLE STRUTTURE DEL PARCO XXX A BASSO IMPATTO AMBIENTALE. NOTA TECNICA Il Capitolato Tipo Speciale d Appalto

Dettagli

Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per

Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per Corso base (32 ore) ai sensi dell art. 50 del D. Lgs. 81/2008 e s.m.i. per RAPPRESENTANTI DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Martedì 22-29 settembre e 6-13 ottobre 2015 Orario 09.00-13.00 / 14.00-18.00 Firenze,

Dettagli

Richiesta iscrizione. Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A.

Richiesta iscrizione. Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A. Richiesta iscrizione in Elenco Potenziali Fornitori AMT S.p.A. Nota: Il Modulo di "Richiesta iscrizione" (compilato in ogni sua parte) e il Modulo "Consenso al trattamento dati personali, sottoscritto

Dettagli

REGISTRA IL TUO DOMINIO INVIA IL PRESENTE MODULO OPPORTUNAMENTE COMPILATO, ALLEGANDO COPIA DEL TUO DOCUMENTO D IDENTITA AL NUMERO FAX 02.

REGISTRA IL TUO DOMINIO INVIA IL PRESENTE MODULO OPPORTUNAMENTE COMPILATO, ALLEGANDO COPIA DEL TUO DOCUMENTO D IDENTITA AL NUMERO FAX 02. REGISTRA IL TUO DOMINIO INVIA IL PRESENTE MODULO OPPORTUNAMENTE COMPILATO, ALLEGANDO COPIA DEL TUO DOCUMENTO D IDENTITA AL NUMERO FAX 02.36656889 Sez.. 1 Sez.. 2 Modulo di registrazione del nome a dominio.it

Dettagli

per una comunicazione da "portare a spasso"

per una comunicazione da portare a spasso I per una comunicazione da "portare a spasso" MAINETTI NEL MONDO Per soddisfare le sfide della globalizzazione dell industria dell abbigliamento Mainetti continua ad allargare la sua rete di aziende nel

Dettagli