CAUZIONE PROVVISORIA PER GARE D APPALTO! 40,00

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CAUZIONE PROVVISORIA PER GARE D APPALTO! 40,00"

Transcript

1 CAUZIONE PROVVISORIA PER GARE D APPALTO 40,00 MODALITÀ DA SEGUIRE PER LA RICHIESTA ONLINE DELLE CAUZIONI PROVVISORIE 1. Compilare in ogni parte, firmare e spedire via fax allo i documenti allegati al presente file; 2. Inviare copia della Carta d Identità; 3. Versare l importo di 40,00 con Bonifico Bancario alle seguenti coordinate: Conto Corrente intestato a: Iban: IT Studio Losasso Broker S.r.l. Consulenze, Intermediazioni, Gestioni Assicurative_ Via Rossini, 12_85100 POTENZA_tel fax _ REA Potenza n P.I _Ex albo broker n 1685/S_ Sezione B del RUI al n. B Soggetto al controllo dell ISVAP

2 MODULO PER LA RICHIESTA DI EMISSIONE POLIZZA Vi comunichiamo di aver effettuato il bonifico come da fax inviatovi e pertanto vi chiediamo di voler emettere la cauzione provvisoria in base ai seguenti dati: Contraente : P.iva o cod. fisc. Sede, cap. Indirizzo, tel. Beneficiario o Staz.appaltante P.iva o cod. fisc. Sede, cap Indirizzo Gara del Data presentazione gara Descrizione dei lavori oggetto della gara: Luogo di esecuzione dei lavori: Costo complessivo dell opera: Somma garantita: % pari ad f.to Studio Losasso Broker S.r.l. Consulenze, Intermediazioni, Gestioni Assicurative_ Via Rossini, 12_85100 POTENZA_tel fax _ REA Potenza n P.I _Ex albo broker n 1685/S_ Sezione B del RUI al n. B Soggetto al controllo dell ISVAP

3

4 DOMANDA DI AFFIDAMENTO lì Cod. Agenzia Spett.le Finanziaria Romana S.p.A. Via Dora, Roma La Società scrivente... con sede legale in... C.F./P.I... Indirizzo ... chiede con la presente di ottenere un affidamento da utilizzare per la richiesta di Atti di Fideiussione che verranno emessi da codesta Spett. le Società nel ns. interesse. A tal fine si allegano alla presente i seguenti documenti: Documenti Allegati: C.C.I.A.A. della Società; Ultimi due bilanci della Società; Ultimi due modelli unici (se ditta individuale); Situazione conto economico - patrimoniale relativa all'esercizio in corso; Certificazione posseduta dalla Società (SOA, ISO, ecc.); Documento Amministratore. TIMBRO E FIRMA

5 FOGLIO INFORMATIVO Redatto ai sensi delle disposizioni di cui alla Delibera CICR e successivo provvedimento di attuazione della Banca d Italia e successive modificazioni ed integrazioni Fidejussioni & Cauzioni Denominazione sociale: Finanziaria Romana SpA Codice fiscale/p.iva/: Sede legale: Roma (RM), Via Dora, 1 Indirizzo Internet: N. Iscr. Elenco generale presso l U.I.C.: N. ABI: Capitale sociale: ,00 Euro interamente versato Riserve : ,00 Euro Caratteristiche e rischi tipici dell operazione Descrizione sintetica della struttura e della funzione economica La fidejussione (ex art C.C.) è l obbligazione personale che uno o più soggetti (persone fisiche o giuridiche), denominato/i Garante/i, si assumono verso un terzo (il Beneficiario), per garantire l adempimento di una obbligazione assunta di un terzo soggetto (debitore principale alla quale collegarsi per garantirne l adempimento. Se non sorge o si estingue l obbligazione principale, perde efficacia anche l obbligazione accessoria. La fidejussione è efficace anche se il debitore garantito rimane estraneo al rapporto e non è a conoscenza dell avvenuto rilascio. La fidejussione deve essere rilasciata per iscritto, in alcuni casi può essere formalizzata con atto pubblico o scrittura privata autenticata. Il fidejussore è di regola obbligato in solido col debitore principale al pagamento del debito. La fidejussione può essere rilasciata a garanzia dell intero importo dell obbligazione principale o per una quota dello stesso. Quando la fidejussione viene prestata per la stessa obbligazione da più persone, fisiche o giuridiche, queste sono obbligate in solido oltre che fra loro anche nei confronti del debitore principale; il Beneficiario può rivolgersi a ciascuno dei fideiussori per conseguire l intera prestazione, (art C.C.) sia che abbiano prestato la fideiussione congiuntamente o separatamente e siano ciascuno a conoscenza delle rispettive obbligazioni o le ignorassero. L importo della garanzia fidejussoria non può eccedere ciò che è dovuto dal debitore principale in relazione al valore dell obbligazione garantita. Tra i principale rischi, va tenuto presente: - il pagamento da parte del fideiussore di quanto dovuto dal debitore principale in caso di inadempimento di quest ultimo. PRINCIPALI TIPOLOGIE DI GARANZIE PRESTATE - Garanzie per la partecipazione - Garanzie per la buona esecuzione a gare d appalto dei lavori Condizioni economiche la commissione dovuta dal contraente alla sottoscrizione dell atto di fideiussione viene fissata secondo i seguenti parametri: per le garanzie provvisorie (partecipazioni a gare) il tasso massimo applicato è dello 0,30% sull importo garantito con il minimo di 52,00; per le altre garanzie (definitive) il tasso massimo applicato è dell 1,50% sull importo garantito con il minimo di 150,00. Clausole contrattuali Regresso Il contraente si impegna a rimborsare a semplice richiesta del fideiussore tutte le somme da questo versate in forza della polizza per capitale, interessi e spese (comprese quelle necessarie per il recupero delle somme versate) con espressa rinuncia ad ogni eccezione ed in particolare quelle previste dall art del C.C.. Gli interessi di cui al D. Lgs. 231/2002 decorreranno automaticamente trascorsi 30 giorni da ricevimento della richiesta. Mancata accettazione della Garanzia I dati esposti nella Scheda Tecnica sono quelli forniti dal Contraente il quale è tenuto, prima di consegnarla all Ente Beneficiario, a controllare che tutti i dati riportati siano conformi a quelli da esso richiesti e a quanto previsto dalla stazione appaltante; in caso contrario dovrà richiedere al Fidejussore le integrazioni o modifiche che riterrà necessarie. La mancata accettazione della Scheda Tecnica da parte del Beneficiario ed i provvedimenti conseguenti non costituiranno alcuna responsabilità a carico del Fideiussore. Foro Competente Forme di comunicazione alla Società Per tutte le controversie tra il Fidejussore ed il Contraente è competente, a scelta della parte attrice, l Autorità Giudiziaria ordinaria del luogo dove ha sede il Fideiussore o dove ha sede il Contraente o dove ha sede l Agenzia che ha emesso la Scheda Tecnica. Rimane invariato tutto quanto previsto dall art. 8 dello Schema Tipo di cui al D.M. n. 123 del 12/03/2004. Tutte le comunicazioni o notifiche alla Società, dipendenti dalla Scheda Tecnica, per essere valide, dovranno essere fatte esclusivamente con lettera raccomandata A.R. alla sede della sua Direzione Generale, e per conoscenza, all Agenzia alla quale è assegnata la Scheda Tecnica.

6 Operazioni e Servizi Informazioni, chiarimenti o reclami relativi a servizi e/o prodotti forniti dalla Società dovranno essere inoltrati in forma scritta (Raccomandata A.R.) alla Direzione Generale della Società che provvederà ad interessare il competente ufficio. Il responsabile del servizio condurrà i successivi contatti con il richiedente in forma scritta e/o telefonica fino a composizione o conclusione della controversia. Rinnovo - In caso di richiesta di proroga della fidejussione, le commissioni che verranno applicate saranno uguali a quelle del contratto originale. LEGENDA Garante o Fideiussore è colui o coloro che: - Rilascia la garanzia e incassa il corrispettivo; - Paga l eventuale indennizzo; - Esercita il diritto di surroga nei confronti del beneficiario. Debitore/i, Contraente/i o Coobbligato/i è colui o coloro che: - E obbligato ad adempiere l obbligazione principale; - E obbligato a prestare la garanzia; - Paga il corrispettivo della fidejussione; - Con il suo comportamento inadempiente può generare il sinistro. Beneficiario/i, Ente/i Garantito/i Assicurato/i è colui o coloro che: - Chiede la garanzia e la riceve sotto forma di atto fidejussorio; - Può subire il danno per l inadempienza del Contraente; - Chiede il risarcimento al garante. Corrispettivo: è la somma corrisposta dal Contraente per garantire l importo richiesto, di norma è sempre anticipato e calcolato in unica soluzione per l intera durata prevista dal contratto. Sinistro: si parla di sinistro quando il Contraente non adempie in modo totale, parziale o preciso, all obbligo che si era assunto nei confronti del Beneficiario. Rivalsa: è quella azione di recupero della somma pagata al Beneficiario, che il Garante effettua nei Confronti del Contraente e/o degli eventuali coobbligati. Cauzione: La cauzione è una garanzia contrattuale pretesa da chi si vuole cautelare rispetto al mancato adempimento degli obblighi contrattuali del debitore, in alternativa al versamento di danaro contante. Tale garanzia viene prestata da un terzo, che si impegna con un contratto, per garantire il Beneficiario. Roma lì, 12 marzo 2008 DATI IDENTIFICATIVI DEL SOGGETTO TERZO CHE CONSEGNA IL FOGLIO Timbro e firma

7 INFORMATIVA E CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL D. Lgs. 196/2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI La Finanziaria, in qualità di titolare del trattamento dei Suoi dati personali, La informa sul loro utilizzo e sui Suoi diritti, affinché Lei possa consapevolmente esprimere il Suo consenso. I Suoi dati personali (forniti da Lei, da Terzi(1) o ricavati da elenchi pubblici) sono trattati per le seguenti finalità: 1 di legge: cioè per adempiere a obblighi previsti dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria (in tal caso il Suo consenso non è necessario); 2 contrattuali : cioè per eseguire obblighi derivanti dai contratti dei quali Lei è parte o per adempiere, prima della conclusione del contratto, a Sue specifiche richieste (in tal caso non è necessario il Suo consenso, poiché il trattamento dei dati è necessario per la gestione del rapporto o per l esecuzione delle operazioni); 3 d informativa commerciale : cioè per fornirle informazioni su prodotti, servizi o iniziative della Finanziaria o di terzi, promuovere gli stessi, realizzare ricerche di mercato, verificare la qualità dei prodotti o servizi a Lei offerti (in tal caso il conferimento dei dati e il suo consenso con facoltativi e l eventuale diniego non pregiudica il mantenimento dei rapporti con la Finanziaria). La Finanziaria tratta i Suoi dati sensibili(2) limitatamente a quanto necessario per l esecuzione di specifiche operazioni da Lei richieste o per la gestione di alcuni Suoi rapporti con la Finanziaria, solo con il Suo consenso e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali. In questo caso, senza il Suo consenso la Finanziaria non può eseguire delle operazioni e gestire quei rapporti che richiedono la conoscenza di dati sensibili(3). Il trattamento dei Suoi dati avviene mediante strumenti manuali e automatizzati, con modalità strettamente correlate alle finalità sopra indicate e,comunque, in modo da garantire la sicurezza, la protezione e la riservatezza dei Suoi dati. All interno della Finanziaria possono venire a conoscenza dei Suoi dati personali, come incaricati o responsabili del loro trattamento, i dipendenti o i collaboratori esterni adibiti a servizi e uffici centrali e della rete di vendita (filiali, promotori finanziari e consulenti di nostra fiducia), nonché strutture, interne ed esterne, che svolgono per conto della Finanziaria compiti tecnici, di supporto (in particolare: servizi legali, servizi informatici, spedizioni) e di controllo aziendale. Per il perseguimento delle suddette finalità la Finanziaria può comunicare i Suoi dati a soggetti, anche esteri, appartenenti ad alcune categorie(4) (oltre a quelle individuate per legge) affinché svolgano i correlati trattamenti e comunicazioni. I soggetti appartenenti a tali categorie, i cui nominativi sono riportati in un elenco aggiornato (facilmente disponibile presso tutte le filiali della Finanziaria) utilizzeranno i dati ricevuti in qualità di autonomi titolari, salvo il caso in cui siano stati designati dalla Finanziaria responsabili dei trattamenti di loro specifica competenza. La Finanziaria non diffonde(5) i Suoi dati personali. Responsabile interno dei trattamenti effettuati dalla Finanziaria è il responsabile pro tempore della Pianificazione, bilancio e Affari Generali, domiciliato per le funzioni presso la sede legale della Finanziaria. Lei può esercitare i diritti di cui all articolo 7 del D. Lgs.196/2003. in particolare, può inviare una richiesta scritta a : Finanziaria Romana S.p.A. Tutela della Privacy, Via Dora, Roma (RM),per conoscere i Suoi dati, la loro origine e il loro utilizzo, ottenerne l aggiornamento, la rettifica o, se vi è interesse, l integrazione, nonché la cancellazione o il blocco qualora siano trattati in violazione di legge. Può inoltre opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati; l opposizione è sempre possibile e gratuita in caso di finalità pubblicitarie, di comunicazione commerciale o di ricerche di mercato. Finanziaria Romana S.p.A. L AMMINISTRATORE DELEGATO NOTE (1) Una Sua richiesta di finanziamento, con informazioni sul Suo patrimonio o sulle Sue attività economiche, finanziarie, commerciali, professionali. (2) Per dati sensibili s intendono i dati personali idonei a rivelare l origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere, le opinioni politiche, l adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonché dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita sessuale (articolo 4 del Codice in materia di protezione dei dati personali). (3) Per es. versamenti a favore di forze politiche, sindacati, assicurazioni vita o infortuni. (4) soggetti che svolgono servizi Finanziari, bancari o assicurativi; soggetti di cui la Finanziaria offre prodotti e servizi; (

8 soggetti che forniscono servizi per la gestione del sistema informatico della Finanziaria (Centrosiel Spa, Gestinform srl); soggetti che svolgono attività di lavorazione e trasmissione delle comunicazioni alla/dalla clientela (per es. imbustamento, gestione della posta elettronica); soggetti che svolgono attività di archiviazione della documentazione; soggetti che prestano attività di assistenza alla clientela (per es. per telefono) soggetti che intervengono nella gestione dei servizi di pagamento e di reti telematiche, esattorie e tesorerie; soggetti che gestiscono sistemi nazionali e internazionali per il controllo delle frodi; soggetti che svolgono attività finalizzate al recupero del credito; consulenti; soggetti che svolgono attività di marketing o indagini di mercato o concorrono alla promozione di prodotti della Finanziaria o di terzi; soggetti che rilevano rischi finanziari, a scopo di prevenzione del rischio di insolvenza (alle banche dati di tali soggetti possono accedere, per il medesimo scopo, gli aderenti ai soggetti medesimi) e in particolare : Banca d Italia, SIA ( Società Interbancaria per l Automazione) CRIF S.p.a., Via Lame, 15 Bologna; soggetti che svolgono attività di controllo, revisione e certificazione delle attività poste in essere dalla Finanziaria anche nell interesse della Clientela. (5) Per diffusione s intende il dare conoscenza dei dati personali a soggetti indeterminati, in qualunque forma, anche mediante la loro messa a disposizione o consultazione (articolo 4 del codice in materia di protezione di protezione dei dati personali) In considerazione di quanto sopra, il/la sottoscritto/a: NOME E COGNOME O DENOMINAZIONE per le finalità contrattuali (di cui al punto 2) [ ] DA IL CONSENSO [ ] NEGA IL CONSENSO per il trattamento dei Suoi dati sensibili, la comunicazione degli stessi ai soggetti appartenenti alle categorie sopra indicate e i loro correlati trattamenti, consapevoli che, in mancanza di tale consenso, la Finanziaria non può eseguire quelle operazioni che richiedono tali trattamenti o comunicazioni. DATA E FIRMA per le finalità d informativa commerciale (di cui al punto 3) [ ] DA IL CONSENSO [ ] NEGA IL CONSENSO a che la Finanziaria tratti i Suoi dati personali ed eventualmente li comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie sopra indicate, per i correlati trattamenti, in relazione a prodotti e servizi del gruppo della Finanziaria; [ ] DA IL CONSENSO [ ] NEGA IL CONSENSO a che la Finanziaria tratti al suo interno i Suoi dati personali in relazione ai prodotti e servizi di terzi; [ ] DA IL CONSENSO [ ] NEGA IL CONSENSO a che la Finanziaria comunichi ai soggetti appartenenti alle categorie sopra indicate, per i correlati trattamenti, i Suoi dati personali in relazione ai prodotti e servi di terzi. DATA E FIRMA (

9 "#$%$&#%'#%'()%$%*+%,-.*/#($%'#(%$/#'#0#01%22#( 34.0'./(1.2#*1%/#5(67$(5.)8'.699:$;6<7= "#$%&'#('&#$%#) & *+%&,#-./$+'& *+ -&,/-%+-# $#',-#.#$%# 0/*1'/./$/ -+22/'%&,#- +*#0,&#-# +* /33'&45& *& '#44# 67#2-#%/ '#4&.'+%&8/ $9 # *& C&$+$A&+0#$%/ *#' %#--/-&.0/9 E' 2/$C#-&0#$%/ *#& *+%& F),#-%+$%/) /33'&4+%/-&/9 E' -&C&1%/ *& C/-$&-# '# &$C/-0+A&/$& -&25&#.%#,1G2/0,/-%+-#'B&0,/..&3&'&%D*&#.#41&-#'B/,#-+A&/$#-&25&#.%+9 H&$+$A&+-&+ I/0+$+ J9,9K9 +..& # & *+%&,#-./$+'& -&,/-%+%& $#',-#.#$%# 0/*1'/ 8#--+$$/ %-+%%+%& 2/$ '+ -&.#-8+%#AA+,-#8&.%+*+'79L4.9<MN=:>>;#.+-+$$/1%&'&AA+%&#.2'1.&8+0#$%#,#-'B#.,'#%+0#$%/*#''B/,#-+A&/$#-&25&#.%+9 E*+%&$/$.+-+$$/*&CC1.&)0+,/%-+$$/#..#-#2/01$&2+%&+*K1%/-&%D#O-4+$&*&P&4&'+$A+#(/$%-/''/9 "#$"%"#&'(()#*+,-('.'//)#&'(('#"%$+0,)/"+%"#&"#1'23".+#0"-+0.).'4#)%*5'#0'()."6),'%.'#)(('#1)%/"+%"#-'%)("#-0'6"1.'#&)(#789218# # +.'*($%"#*#0% Q/0##(/4$/0#*#'('&#$%#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR +.'*($%2#-'#4#0% 7#$/0&$+A&/$#*#''+J/2&#%D=S$%#4&1-&*&2/RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR Q/0##(/4$/0#*#'L#4+'#I+,,-#.#$%+$%#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR T-/8&$2&+*&-#.&*#$A+/*#''+.#*#'#4+'#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR '+V1+'&C&2+*&%&%/'+-##CC#%%&8/.1''+3+.#*#&2-&%#-&2/$%#$1%&$#'79'4.9:;<=>?)-&,/-%+%&,#-#.%-+%%/$#',-#.#$%#*/210#$%/ +,+4&$+;W Q/0#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR (/4$/0#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR 7+%+#'1/4/*&$+.2&%+RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR E$*&-&AA/RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR (/*&2#H&.2+'#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR S.%-#0&*#'*/210#$%/&*#$%&C&2+%&8/RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR Q-9RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRI&'+.2&+%/*+WRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR&$*+%+RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR Q/0#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR (/4$/0#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR 7+%+#'1/4/*&$+.2&%+RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR E$*&-&AA/RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR (/*&2#H&.2+'#RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR S.%-#0&*#'*/210#$%/&*#$%&C&2+%&8/RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR Q-9RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRI&'+.2&+%/*+WRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR&$*+%+RRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR U#-)2"%)#;#B#0"-+0.).)#()#&'$"%"/"+%'#%+0,)."6)#&"#.".+()0'#'$$'.."6+# UUC#&)."#0"*5"'1."#1+%+D#E+,'4#*+2%+,'4#&).)#'#(3+2+#&"#%)1*".)4#"%&"0"//+4#*+&"*'#$"1*)('#'#2("#'1.0',"#&"#3%#&+*3,'%.+# "&'%."$"*)."6+# 7 "#$"%

10 "#$%&'()*++(##",$)-./) 0$1() ) 3$45$1( ) 6&#&)()%7$4$)8")5&9:"#& ) ;58"'"<<$ ) 3$8":()="9:&%( ) *9#'(1")8(%)8$:71(5#$)"8(5#"+":&#",$ ) ) ) ) "#$%&'()*++(##",$)-A/) 0$1() ) 3$45$1( ) 6&#&)()%7$4$)8")5&9:"#& ) ;58"'"<<$ ) 3$8":()="9:&%( ) *9#'(1")8(%)8$:71(5#$)"8(5#"+":&#",$ ) ))))))))))6&#&))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))="'1&) ))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))-3%"(5#()$)B(4&%()?&CC'(9(5#&5#(/) )))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))))) ) ))))))))))))))))))))))))) "#$%&&'(%)*%*#%++,-%$,",(.$,/.,$'-)#0#0'+%$,,11,00#2'/+% 1'0'&'.#%*#3)*'&3(,)0'2%+#*',#+('*3+'*,++%.$#2%&41#$(%0'5 " 67897

11 "#$%#&'(#)*+,-&*.'/#,012'.#34%# :;%&*$',*/*%*<#%*3#2&'= ;%&801"8()+8091>0556 "#$%&'(%")*+'%,#*'*-",*((*"$."/+*/+%."+&,/*',.0%$%(1-"(2((&"$&"%')*+3.4%*'%"'&#&,,.+%&"&".55%*+'.(&"/&+"#*',&'(%+&".%",*55&((%" 6&,(%'.(.+%"6&$"/+&,&'(&"6&#+&(*"6%".6&3/%&+&".5$%"*00$%57%"6%".6&52.(."8&+%)%#."6&$$."#$%&'(&$.9":%")%'%"6&$$;%6&'(%)%#.4%*'&"6&$" (%(*$.+&"&))&((%8*-"%"#$%&'(%")*+'%,#*'*"/&+"%,#+%((*-",*((*"$."/+*/+%."+&,/*',.0%$%(1-"(2((&"$&"%')*+3.4%*'%"'&#&,,.+%&"&".55%*+'.(&" 6&$$&"<2.$%",%.'*"."#*'*,#&'4.9" " ;%&81/#,"8()+8091>0556 2';*/&+.4%*'&"*"2';.((%8%(1-"*88&+*-"'&$"#.,*"6%"&'(%(1"5%2+%6%#.-"$."/&+,*'."*"$&"/&+,*'&")%,%#7&"#7&-"%'"2$(%3."%,(.'4.-" /*,,%&6*'*"*"#*'(+*$$.'*"(.$&"&'(%(1-"*88&+*"'&"+%,2$(.'*"0&'&)%#%.+%",&#*'6*"%"#+%(&+%"6%"#2%".$$;.$$&5.(*"(&#'%#*"6&$""""/+&,&'(&" 6&#+&(*B>" " ;,,#)-&'E#$2*$'I;%&80E*&',-%##<<#&&*.' C&+"(%(*$.+&"&))&((%8*",%"%'(&'6&?" " -=*2$-+'/*+'$*#&JK DE"$."/&+,*'.")%,%#."*"$&"/&+,*'&")%,%#7&"#7&-"%'"2$(%3."%,(.'4.-"/*,,%&6.'*"*"#*'(+*$$%'*"2'F&'(%(1"5%2+%6%#.-".((+.8&+,*"%$" /*,,&,,*"*"%$"#*'(+*$$*"6%+&((*"*"%'6%+&((*"6%"2'."/&+#&'(2.$&",2))%#%&'(&"6&$$&"/.+(&#%/.4%*'%".$"#./%(.$&",*#%.$&"*"6&%"6%+%((%"6%" 8*(*" %'",&'*"." (.$&" &'(%(1" 5%2+%6%#.-".'#7&" (+.3%(&".4%*'%".$" /*+(.(*+&-" /2+#7G" '*'",%" (+.((%" 6%" 2'.",*#%&(1".33&,,.".$$." <2*(.4%*'&",2"2'"3&+#.(*"+&5*$.3&'(.(*"&",*((*/*,(."."*00$%57%"6%"#*32'%#.4%*'&"#*')*+3%".$$."'*+3.(%8."#*32'%(.+%."*".",(.'6.+6"%'(&+'.4%*'.$%"&<2%8.$&'(%B"(.$&"#+%(&+%*",%"+%(%&'&",*66%,).((*"*8&"$."/&+#&'(2.$&"#*++%,/*'6.".$"HI"/&+"#&'(*"/%J"2'*" 6%"/.+(&#%/.4%*'&".$"#./%(.$&",*#%.$&B" HE"$."/&+,*'.")%,%#."*"$&"/&+,*'&")%,%#7&"#7&"&,&+#%(.'*"%'".$(+*"3*6*"%$"#*'(+*$$*",2$$."6%+&4%*'&"6%"2'F&'(%(1"5%2+%6%#.B" " 0=*2$-+'/*#2&*&J)*L%*/*$M#NL-,*,#<'2/-O*'2*#/**+&*&L&*)*L%*/*$*NL-,**&%L+&7$M#-33*2*+&%-2'#/*+&%*4L*+$'2'<'2/*K DE",&"%")2(2+%"0&'&)%#%.+%",*'*"5%1",(.(%"6&(&+3%'.(%-"$."/&+,*'.")%,%#."*"$&"/&+,*'&")%,%#7&"0&'&)%#%.+%&"6&$"HI"/&+"#&'(*"*"/%J"6&$" /.(+%3*'%*"6%"2'F&'(%(1"5%2+%6%#.B" HE",&" $&" /&+,*'&" #7&" 0&'&)%#%.'*" 6&$$F&'(%(1" 5%2+%6%#." '*'",*'*".'#*+.",(.(&" 6&(&+3%'.(&-" $." #.(&5*+%." 6%" /&+,*'&" '&$" #2%" %'(&+&,,&"/+%'#%/.$&"&F"%,(%(2%(."*".5%,#&"$F&'(%(1"5%2+%6%#.B" KE"$."/&+,*'.")%,%#."*"$&"/&+,*'&")%,%#7&"#7&"&,&+#%(.'*"2'"#*'(+*$$*",2$"HI"/&+"#&'(*"*"/%J"6&$"/.(+%3*'%*"6%"2'F&'(%(1" 5%2+%6%#.9" F'3-2- P8Q8;8 $'2 +'$*' L2*$' IL./%(.$&" " " M*#%.$&" " N2+*" " O9PPP9PPP-PP" " %9" 89" " Q" " M&6&" $&5.$&" " &" " R%+&4%*'&" " " S&'&+.$&" " " T%." " R*+.-" " D"""""""""""""""""" PPDUV"""W*3."Q"X&$9"PO"VIKIOIOU"Q"Y.Z9"PO"VIIIVVH"Q"[[[9)%'.'4%.+%.+*3.'.9%("Q"&93.%$?"".33%'%,(+.4%*'&\)%'.'4%.+%.+*3.'.9%("Q""L*6%#&"Y%,#.$&"&"C.+(%(." T:""PVDPKK]DPP^""Q""W&59"3/+&,&"6%"W*3."'9"PVDPKK]DPP^"_"L9L99:9:9"W*3."_"WN:"'9""DP^K^UI"Q""",#+%4%*'&""`))%#%*"(.$%.'*""L.30%""'9""KIUUV"_",#+%4%*'&" N$&'#*""M/&#%.$&""a.'#.""6;(.$%.""&Z"".+(9"DP^""Q""R9"b5,9"KVIcUK""Q"":a"'9"KHU^D9]"Q":$0*""M/&#%.$&""d%'%,(&+*""6&$$;N#*'*3%.""&""6&$$&""Y%'.'4&""R9C9W9"DDIcHPP]"""""""""""""""""

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

Fascicolo informativo

Fascicolo informativo Fascicolo informativo Aedifica Assicura Polizza Fideiussoria per la Tutela dei Diritti Patrimoniali degli Acquirenti di Immobili da costruire. L. 210 del 02.08.2004/D.LGS.122 del 20.06.2005 Il presente

Dettagli

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI

MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI MOD. 7A 7B, E PRIVACY UNIFICATI Mod. 7A COMUNICAZIONE INFORMATIVA SUGLI OBBLIGHI DI COMPORTAMENTO CUI GLI INTERMEDIARI SONO TENUTI NEI CONFRONTI DEI CONTRAENTI La preghiamo di leggere con attenzione il

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014

Periodo: 1.3.2011 28.2.2014 PROCEDURA IN ECONOMIA ex art. 125 del D. Lgs. n. 63/2006 per l affidamento del servizio di CONTROLLO INTEGRATO DELLE INFESTAZIONI ENTOMATICHE E MURINE PRESSO LE STRUTTURE UNIVERSITARIE Periodo: 1.3.2011

Dettagli

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me.

Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Informazioni sulla banca. Foglio informativo n. 178/003. Prestito personale Viaggia con Me. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza San Carlo 156-10121 Torino. Tel.: 800.303.306 (Privati),

Dettagli

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE

SERVIZIO DI OPERATIVITÀ TRAMITE FILIALI DI ALTRE BANCHE DEL GRUPPO UNIONE DI BANCHE ITALIANE DISCIPLINA DELLA TRASPARENZA DELLE CONDIZIONI CONTRATTUALI DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI - (Titolo VI Testo Unico Bancario - D. Lgs. 385/1993) FOGLIO INFORMATIVO Il presente Foglio

Dettagli

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE

REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE REGOLAMENTO ALBO PRETORIO ON LINE Approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 500 del 9.6.2011 INDICE Art. 1 Oggetto Art. 2 Albo Pretorio on line Art. 3 Modalità di pubblicazione e accesso Art.

Dettagli

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni)

Art.1 (Oggetto) Art.2 (Definizioni) REGOLAMENTO SULLA TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI emanato con decreto direttoriale n.220 dell'8 giugno 2000 pubblicato all'albo Ufficiale della Scuola

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO

PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO CONVENZIONE POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE PROFESSIONALE ORDINE DEGLI INGEGNERI DI TREVISO FOR INSURANCE BROKER SRL, Società di Brokeraggio con sede principale a Castelfranco V.to, Ha stipulato con i

Dettagli

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG

NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG NORME E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TELEPASS PYNG Premessa TELEPASS S.p.A. Società per Azioni, soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade per l Italia S.p.A., con sede legale in Roma,

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Fideiussione Corporate (la "Garanzia")

Fideiussione Corporate (la Garanzia) Fideiussione Corporate (la "Garanzia") OGGETTO: A ciascun detentore di obbligazioni convertibili in azioni della società Sacom S.p.A. denominati "Sacom 2013 2018 Obbligazioni Convertibili" (ciascun Obbligazionista,

Dettagli

Domanda di concessione dell assegno integrativo

Domanda di concessione dell assegno integrativo mod. Ass. integrativo COD. SR91 Domanda di concessione dell assegno integrativo (Art. 9, comma 5, della legge n. 223/1991) La presente domanda deve essere presentata per la concessione dell assegno integrativo.

Dettagli

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma

ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo. Sede legale e amministrativa Via Lucrezia Romana, 41/47 00178 Roma PRODOTTO BASE UTENTE INFORMAZIONI SULL EMITTENTE ICCREA BANCA Spa - Istituto Centrale del Credito Cooperativo Sede legale e amministrativa Numero telefonico: 800.991.341 Numero fax: 06.87.41.74.25 E-mail

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa)

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA DIVISIONE COLORI (Visa Colori spa) 1) Definizioni 1.1 Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate Condizioni di Vendita ), i seguenti termini

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE/ INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore/Emittente CartaSi S.p.A. Indirizzo Corso Sempione, 55-20145 Milano Telefono 02.3488.1 Fax 02.3488.4115 Sito web www.cartasi.it

Dettagli

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE

PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 41 DEL 5 SETTEMBRE 2006 1 PARTE PRIMA ATTI DELLA REGIONE REGOLAMENTI DELLA GIUNTA REGIONALE REGOLAMENTO N. 2 del 31 luglio 2006 Regolamento per l accesso

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI #WHYILOVEVENICE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI Soggetto delegato #WHYILOVEVENICE PROMOSSO DALLA SOCIETA BAGLIONI HOTELS SPA BAGLIONI HOTELS S.P.A. CON

Dettagli

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue:

TUTTO CIO PREMESSO, si conviene e si stipula quanto segue: CONTRATTO DI GARANZIA CONDIZIONI GENERALI 1 Sviluppo Artigiano Società Consortile Cooperativa di Garanzia Collettiva Fidi, (d ora in avanti Confidi), con sede in 30175 Marghera Venezia - Via della Pila,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011)

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI. (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DEL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI (approvato con delibera commissariale n 21 del 07/06/2011) Art. 1 Fonti 1. Il presente regolamento, adottato in attuazione dello Statuto, disciplina

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA

COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA COMUNE DI MASER (TV) ESENTE da Marca da bollo COMUNICAZIONE VOLTURA DI DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA O DI SEGNALAZIONE CERTIFICA DI INIZIO DELL ATTIVITA Il/La sottoscritto/a: DA COMPILARSI IN CASO DI PERSONA

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE

DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE C H I E D E DICHIARA QUANTO SEGUE MODULO DOMANDA / NUOVO CAS-SISMA MAGGIO 2012 DOMANDA DI NUOVO CONTRIBUTO PER L AUTONOMA SISTEMAZIONE (Dichiarazione sostitutiva di certificazione e di atto di notorietà resa ai sensi degli artt. 46 e 47

Dettagli

Concorso a Premi Con McCain più acquisti più vinci. Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Concorso a Premi Con McCain più acquisti più vinci. Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Concorso a Premi Con McCain più acquisti più vinci Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Indirizzo sede legale McCain Alimentari Italia

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati

FOGLIO INFORMATIVO. 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati Pagina 1/8 FOGLIO INFORMATIVO 4g - Altri finanziamenti non cambiari a privati INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048 Volterra (PI) Tel.:

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI E AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Premessa L accesso agli atti ed ai documenti amministrativi, introdotto nel nostro ordinamento dalla Legge 7 agosto 1990, n. 241, costituisce

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA

ANTICIPO IMPORT / EXPORT FINANZIAMENTI IN DIVISA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Popolare Etica Società Cooperativa per Azioni Via Niccolò Tommaseo, 7 35131 Padova Tel. 049 8771111 Fax 049 7399799 E-mail: posta@bancaetica.it Sito Web: www.bancaetica.it

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali

Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 relativo alla protezione dei dati personali DATAMATIC S.p.A DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA DEI DATI Allegato 5 - Informativa Clienti e Fornitori Oggetto: Informativa ai sensi e per gli effetti dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196 del 30

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche

Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Modulo di richiesta chiusura conto corrente BancoPosta Persone Fisiche Il presente modulo, sottoscritto e corredato della documentazione necessaria, può essere: consegnato in un qualunque Ufficio Postale

Dettagli

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015

Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 Termini e Condizioni di Prenotazione Valide da Aprile 2015 1 CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO Termini e Condizioni di Prenotazione I servizi di noleggio di veicoli Europcar in Italia sono erogati da Europcar

Dettagli

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari.

ama S.p.A. L AQUILA servizio acquisti e contratti Azienda della Mobilità Aquilana OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. servizio acquisti e contratti L Aquila 14 luglio 2014 Prot. 924 acq./dnc Spett.le Lotto CIG: Z111026FC0 OGGETTO: locazione spazi pubblicitari. Questa azienda intende locare gli spazi, utilizzabili a fini

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import)

FOGLIO INFORMATIVO. 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) Pagina 1/7 FOGLIO INFORMATIVO 4va - Pagamento di documenti all importazione (documenti import) INFORMAZIONI SULLA BANCA CASSA DI RISPARMIO DI VOLTERRA S.p.A. Sede Legale: Piazza dei Priori, 16/18 56048

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di

FOGLIO INFORMATIVO. relativo alle operazioni di FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di FINANZIAMENTI IMPORT, ANTICIPI E PREFINANZIAMENTI EXPORT, FINANZIAMENTI SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE (questi ultimi se non rientranti nel credito ai consumatori)

Dettagli

(1) Livello Inquadramento

(1) Livello Inquadramento di Mutualità ed Assistenza MACERATA Via Gramsci, 38 Tel. 0733 230243 Fax. 0733 232145 E mail: info@cassaedilemacerata.it www. cassaedilemacerata.it DATI ANAGRAFICI DEL LAVORATORE ( per i nuovi assunti

Dettagli

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust:

Sezione A1) da compilare in caso di società, ente anche pubblico, fondazione, trust: DICHIARAZIONE AI SENSI E PER GLI EFFETTI DEL D. LGS. N. 231 DEL 21 NOVEMBRE 2007 IN TEMA DI ANTIRICICLAGGIO MODULO DI IDENTIFICAZIONE E DI ADEGUATA VERIFICA DELLA CLIENTELA (AI SENSI DEGLI ARTT. 18 E 19

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5

SEZIONE I - DISPOSIZIONI GENERALI. 1 di 5 CONTRATTO QUADRO PER LO SVOLGIMENTO DEI SERVIZI DI PAGAMENTO A VALERE SUL CONTO CORRENTE (Contratto per persone fisiche che agiscono per scopi estranei all attività imprenditoriale o professionale) Mod.

Dettagli

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI

COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI COMUNE DI CIVITAVECCHIA Provincia di Roma SERVIZIO LAVORI PUBBLICI AVVISO PUBBLICO PER L USO TEMPORANEO E SUPERFICIARIO DI UN AREA PUBBLICA SITA NEL PZ9 POLIGONO DEL GENIO Vista: IL DIRIGENTE la presenza

Dettagli

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI ISTITUTO di ISRUZIONE SUPERIORE - Luigi Einaudi Sede Legale ed Amministrativa Porto Sant Elpidio (FM) - Via Legnano C. F. 81012440442 E-mail: apis00200g@istruzione.it Pec: apis00200g@pec.istruzione.it

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili genzia ntrate MOD. RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESVI Contratti di locazione e affitto di immobili (art. 11 del D.P.R. 26 aprile 1986 n.131) Informativa sul trattamento dei dati personali

Dettagli

il quale dichiara di voler ricevere le comunicazioni relative all'intero procedimento di mediazione ai seguenti recapiti:

il quale dichiara di voler ricevere le comunicazioni relative all'intero procedimento di mediazione ai seguenti recapiti: PARTE ISTANTE Il/La sottoscritto/a ISTANZA DI AVVIO DEL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE nato/a il cod. fisc. residente in, Via/p.zza n. PERSONE GIURIDICHE nella qualità di rappresentante legale pro tempore

Dettagli

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU

BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU BANDO PER LA COLLABORAZIONE PART-TIME DEGLI STUDENTI AI SERVIZI ERSU Ai sensi delle seguenti disposizioni: Legge 02.12.1991, n. 390 Articolo 13 D.P.C.M. 09/04/2001 Articolo 4 comma 17 D.P.C.M. 05/12/2013

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI

REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI REGOLAMENTO DISCIPLINANTE L ACCESSO AGLI ATTI DELLE PROCEDURE DI AFFIDAMENTO E DI ESECUZIONE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI FORNITURE E SERVIZI ART. 1 Campo di applicazione e definizioni 1. Il presente regolamento

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari)

Ordini di pagamento a favore di terzi Italia (Bonifici Assegni di traenza Assegni circolari) FOGLIO INFORMATIVO ai sensi della delibera CICR 4.3.2003 e istruzioni di vigilanza di Banca d Italia in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari Informazioni sulla Banca Ordini di

Dettagli

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto

Tali premesse costituiscono parte integrante delle presenti condizioni generali di contratto CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DEL SISTEMA MUSEI CIVICI DI ROMA CAPITALE Premesso che La Sovrintendenza

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE

IL DIRETTORE DELL AGENZIA. In base alle attribuzioni conferitegli dalle norme riportate nel seguito del presente provvedimento, DISPONE Protocollo n. 195080/2008 Approvazione del formulario contenente i dati degli investimenti in attività di ricerca e sviluppo ammissibili al credito d imposta di cui all articolo 1, commi da 280 a 283,

Dettagli

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE

ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE Pag. 1 / 5 Anticipi import export ANTICIPI IMPORT EXPORT IN EURO E/O VALUTA ESTERA FINANZIAMENTI IN VALUTA ESTERA SENZA VINCOLO DI DESTINAZIONE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Monte dei Paschi di Siena

Dettagli

via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento

via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento via quarenghi 32 24122 bergamo tel. 035 21 71 28 libreria@incrocioquarenghi.it www.incrocioquarenghi.it il regolamento La tessera giovani è una tessera che permette di ottenere uno sconto immediato del

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI LOCOROTONDO Cassa Rurale ed Artigiana - Società Cooperativa Piazza Marconi, 28-70010 Locorotondo (BA) Tel.: 0804351311 - Fax:

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE

REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE = = = = = = REGOLAMENTO PER IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE Adottato con deliberazioni consiliari n. 56 dell 08.11.95 e n. 6 del 24.01.96 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO COMUNE DI CISTERNA DI LATINA Medaglia d argento al Valor Civile REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI ECONOMATO Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 52 del 11.05.2009 a cura di : Dott. Bruno Lorello

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI.

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI. Foglio notizie: APPROVATO con deliberazione di Consiglio Comunale n. 23 del 05.05.2009 MODIFICATO PUBBLICATO All Albo Pretorio per 15 giorni: - all adozione

Dettagli

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO

FINANZIAMENTI IMPORT IN EURO Data release 1/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE

AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AREA INNOVAZIONE E TERRITORIO SETTORE ASSETTO TERRITORIALE, PARCHI E VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER ATTIVITA

Dettagli

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA NUTRIAD ITALIA S.R.L. CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA INTERO CONTRATTO Le presenti Condizioni Generali di vendita ed i termini e le obbligazioni in esse contenute sono le uniche e sole obbligazioni vincolanti

Dettagli

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA

CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI, CUSTODIA PELLICCE INFORMAZIONI SULLA BANCA Conforme alle disposizioni di vigilanza sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari e degli artt. 115 e segg. T.U.B aggiornamento 21-apr-2015 CASSETTE DI SICUREZZA, DEPOSITI CHIUSI,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO PER L ACCESSO AGLI ATTI AMMINISTRATIVI Art. 1 - Oggetto del Regolamento Il presente documento regolamenta l esercizio del diritto di accesso ai documenti amministrativi in conformità a quanto

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE.

Non è compresa nel presente contratto l assistenza tecnica sui sistemi hardware e software dell UTENTE. CONDIZIONI GENERALI DI UTILIZZO DEL PROGRAMMA ONEMINUTESITE 1. PREMESSA L allegato tecnico contenuto nella pagina web relativa al programma ONEMINUTESITE(d ora in avanti: PROGRAMMA, o SERVIZIO O SERVIZI)

Dettagli

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express

Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Regolamento Generale Carte di Pagamento American Express Testo aggiornato a febbraio 2015 FOGLIO INFORMATIVO E DOCUMENTO DI SINTESI 10INFCHG0215 PER LE SEGUENTI CARTE DI PAGAMENTO EMESSE DA AMERICAN EXPRESS

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO TRA

CONVENZIONE QUADRO TRA PROVINCIA DI PESARO E URBINO CONVENZIONE QUADRO Espletamento dei servizi finanziari connessi all emissione di prestiti obbligazionari ed altri servizi finanziari accessori e servizio di advisory per la

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA

Prot. n. 505 Verona, 11/02/2015 LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA LA FONDAZIONE ARENA DI VERONA procede alla raccolta di domande al fine di effettuare selezioni per eventuali assunzioni con contratto subordinato, a tempo determinato, relativamente al Festival Areniano

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA

PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA PROTOCOLLO D INTESA RELATIVO ALLE MODALITA E TEMPI DI RIVERSAMENTO DEL TRIBUTO PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI AMBIENTALI (TEFA) TRA L Amministrazione Città metropolitana di Roma Capitale, con sede in Roma,

Dettagli

Distinti saluti Il responsabile

Distinti saluti Il responsabile ENTI PUBBLICI Roma, 15/05/2013 Spett.le COMUNE DI MONTAGNAREALE Posizione 000000000000001686 Rif. 2166 del 30/04/2013 Oggetto: Anticipazione di liquidità, ai sensi dell'art. 1, comma 13 del D. L. 8 aprile

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE

DELEGAZIONE DI PAGAMENTO INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI 1. IDENTITÀ E CONTATTI DEL FINANZIATORE 2015 Milano - Via Caldera, 21 - Telefono 02 7212.1 - Fax 02 7212.74 - www.compass.it - Capitale euro 0086450159; Iscritta all Albo degli Intermediari Finanziari e all Albo degli Istituti di Moneta Elettronica

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA

ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA Società Consortile di Informatica delle Camere di Commercio Italiane per azioni ALLA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO E AGRICOLTURA di CONDUCENTE Cognome Nome 1 a EMISSIONE RINNOVO Per scadenza

Dettagli

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI COMUNE DI VIANO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA REGOLAMENTO SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Approvato con deliberazione di G.C. n. 73 del 28.11.2000 INDICE TITOLO 1 ART. 1 ART. 2 ART. 3 ART. 4 ART. 5 ART.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI REGOLAMENTO COMUNALE PER L'ACCESSO AGLI ATTI, AI DOCUMENTI E ALLE INFORMAZIONI Art. 1 Finalità ed ambito di applicazione Art. 2 Informazione e pubblicità Art. 3 Accesso ai documenti amministrativi Art.

Dettagli

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO REGOLAMENTO ART. 11 D.P.R. 26 OTTOBRE 2001, 430 CONCORSO A PREMI 20 ANNI SUONANO BENE 1. Soggetto promotore Società promotrice è il Consorzio Centro Nova con sede in

Dettagli

Guida alla cancellazione dei protesti di cambiali ed assegni

Guida alla cancellazione dei protesti di cambiali ed assegni Guida alla cancellazione dei protesti di cambiali ed assegni Rev. 2 del 05.11.2014 Sommario PARTE PRIMA Protesti e relativa cancellazione 4 1. Titoli di credito e protesti 5 1.1 Titoli di credito 5 1.2

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO

BANDO DI GARA PER LA VENDITA MEDIANTE ASTA PUBBLICA DEL FABBRICATO EX SEDE DELLA SCUOLA ELEMENTARE SOARZA IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNE DI VILLANOVA SULL ARDA PROVINCIA DI PIACENZA ---------------------- Tel. 0523/837927 (n. 3 linee a ric. autom.) Codice Fiscale 00215750332 Fax 0523/837757 Partita IVA 00215750332 Prot. n 2868 BANDO

Dettagli

Gentile Cliente, La salutiamo cordialmente. Il Servizio Clienti Residenziali TELECOM ITALIA

Gentile Cliente, La salutiamo cordialmente. Il Servizio Clienti Residenziali TELECOM ITALIA Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua domanda di subentro nel più breve tempo possibile, La invitiamo a compilare i modelli allegati in ogni loro parte e inviarli al numero di fax 800 000 187

Dettagli

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.

Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le. sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto. Rep. n. Prot. n. 2009/ Contratto d appalto per servizi di facchinaggio, trasporto e trasloco per le sedi di alcune Direzioni Regionali dell Agenzia delle Entrate (Lotto.) REPUBBLICA ITALIANA Il giorno..

Dettagli

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI

CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI CONTRATTO DI PROCACCIAMENTO D AFFARI eprice s.r.l. con Socio Unico (di seguito denominata "SITONLINE") con sede legale in Milano, via degli Olivetani 10/12, 20123 - Italia, Codice Fiscale e Partita I.V.A

Dettagli

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA

cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA VÉÅâÇx w MARIGLIANO cüéä Çv t w atñéä SETTORE POLIZIA MUNICIPALE Tel.081 8851605 Fax 081 8852867 BANDO DI GARA D'APPALTO - PROCEDURA APERTA ENTE APPALTANTE: Comune di Marigliano Corso Umberto 1-80034 Marigliano

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA

L anno, il giorno del mese di in, con la presente scrittura privata valida a tutti gli effetti di legge TRA Allegato n.3 Schema di contratto per il comodato d uso gratuito di n. 3 autoveicoli appositamente attrezzati per il trasporto di persone con disabilità e n. 2 autoveicoli per le attività istituzionali

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N.

ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Versione 2015 Corso Re Umberto 77 10128 Torino Tel: 011 4546634 - Fax 011.19621008 segreteria@aequitasadr.it ADESIONE ALLA MEDIAZIONE N. Alla sede AEQUITAS ADR di (Indirizzi e contatti delle sedi sono

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA

AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA AVVISO PUBBLICO DI TRATTATIVA PRIVATA PER LA CESSIONE DELLA FARMACIA COMUNALE IN LOCALITA BUSTA In esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n. 17 del 14.02.2011 è indetta trattativa privata per

Dettagli