IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ALL ESTERO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ALL ESTERO"

Transcript

1

2

3 IL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE ALL ESTERO UNA SCELTA VOLONTARIA DI SOLIDARIETÀ MULTICULTURALE E MULTIETNICA Cosa è L'articolo 9 della legge 6 marzo 2001, n. 64 istitutiva del Servizio Civile Nazionale, prevede che i giovani volontari possano prestare la propria attività anche presso "enti e amministrazioni operanti all'estero, nell'ambito di iniziative assunte dall'unione Europea, nonché in strutture per interventi di pacificazione e cooperazione fra i popoli, istituite dalla stessa UE o da organismi internazionali operanti con le medesime finalità ai quali l'italia partecipa". Il Servizio civile all'estero, favorisce lo sviluppo della cooperazione tra Stati e consente di condividere con azioni collettive valori comuni che ravvicinano le società civili a sostegno dell'impegno dei giovani in una società sovranazionale. Ogni anno si ripete l'esperienza unica e straordinaria di giovani che scelgono di impegnarsi in progetti all'estero. Il Servizio civile all'estero è di esclusiva competenza dell'ufficio Nazionale per il Servizio Civile. Cosa offre E' una occasione particolare di crescita ed arricchimento personale e professionale, strumento particolarmente efficace per diffondere la cultura della solidarietà e della pace tra i popoli. Il volontario all'estero diventa educatore di pace e mediatore di conflitti non solo interreligiosi ma anche interculturali. Il trattamento economico dei volontari impiegati all'estero prevede che il compenso base mensile di 433,80 venga integrato con una indennità giornaliera di 15,00 per tutto il periodo di permanenza all'estero, oltre a un contributo per le spese di vitto e alloggio di 20,00 al giorno che viene corrisposto all'ente titolare del progetto ovvero al volontario se il progetto viene realizzato da una Amministrazione dello stato centrale. In tutto il percorso grande importanza assume la formazione, come preparazione allo svolgimento del servizio civile, con la finalità di accrescere nei giovani la partecipazione attiva alla vita della società e la consapevolezza sul significato della scelta e dell'esperienza da realizzare. Le aree tematiche della formazione specifica dei volontari sono inerenti agli specifici settori di impiego previsti dalla legge n.64 del 2001.

4 Cosa si fa I giovani che scelgono di svolgere il Servizio civile all'estero sono impegnati in aree geografiche solitamente disagiate e ciò implica una grande capacità di adattamento. E' richiesta una buona conoscenza di una delle lingue ufficiali (inglese, francese, spagnolo). Se si considerano i settori, quelli che impegnano maggiormente i ragazzi in servizio all'estero sono relativi all'assistenza, all'educazione e Promozione Culturale, preceduti da un'area di intervento relativa ad "attività varie". Un cospicuo numero di volontari è impegnato anche nella Cooperazione ai sensi della legge n.49 del Assistenza Si presta assistenza alle famiglie in situazioni disagiate, di povertà e miseria, ai bambini, ai giovani in difficoltà combattendo l'analfabetismo. Si contribuisce alla ricostruzione nei paesi dove i conflitti armati hanno lasciato segni indelebili, diffondendo la cultura della pace e dell'integrazione tra i popoli, favorendo la promozione del dialogo e della cooperazione in aree geografiche che potenzialmente rimangono generatrici di conflitti. Attività varie Si tratta di attività multifunzionali programmate secondo tipologie e modalità che variano a seconda del territorio e della domanda dell'utenza. Il Servizio Civile Nazionale Cooperazione allo sviluppo La cooperazione allo sviluppo è parte integrante della politica estera dell'italia e persegue obiettivi di solidarietà tra i popoli e di piena realizzazione dei diritti fondamentali dell'uomo, ispirandosi ai principi sanciti dalle Nazioni Unite e dalle convenzioni CEE-ACP. Essa è finalizzata al soddisfacimento dei bisogni primari e in primo luogo alla salvaguardia della vita umana, alla autosufficienza alimentare, alla valorizzazione delle risorse umane, alla conservazione del patrimonio ambientale, all'attuazione e al consolidamento dei processi di sviluppo endogeno e alla crescita economica, sociale e culturale dei paesi in via di sviluppo. La cooperazione allo sviluppo deve essere altresì finalizzata al miglioramento della condizione femminile e dell'infanzia ed al sostegno della promozione della donna.

5 I numeri Dal 2001 al 2010 sono stati coinvolti in questa esperienza volontari. Il bando 2010 vede la realizzazione di 90 progetti, con 454 volontari richiesti. È possibile conoscere i progetti che hanno impegnato i volontari e le volontarie e le aree geografiche interessate consultando, sul sito dell'ufficio nazionale: la Mappa di Peters. Come si partecipa Ogni anno l'ufficio emana dei bandi per mettere a concorso i posti nei progetti di Servizio Civile Nazionale presentati dagli Enti da realizzare in Italia e all'estero. In ogni bando l'allegato 1 riporta distintamente l'elenco dei progetti da realizzare in Italia e quelli all'estero con l'indicazione del numero dei volontari che dovranno realizzarli. Un motore di ricerca presente sul sito Cerca il tuo progetto consente di effettuare la scelta di quello più idoneo all'interessato. Alla scelta del progetto segue la domanda da presentare all'ente. Possono partecipare alla selezione tutti i cittadini italiani che abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età. Il numero dei volontari è fissato annualmente sulla base delle risorse finanziarie disponibili. Il Servizio civile all'estero si differenzia da quello nazionale per le modalità di partecipazione: la permanenza all'estero nel paese scelto varia da 6 a 8 mesi in ragione delle attività previste dal progetto prescelto. Contatti Il sito: Il Call center è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore alle 19.30, il costo è di una telefonata urbana da tutta Italia. Numero telefono: L'URP è aperto dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12.30; lunedì, mercoledì, giovedì anche dalle alle Si trova in: Via San Martino della Battaglia Roma Telefono: /

6 Carta di impegno etico del SCN Carta di impegno etico del Servizio Civile Nazionale L'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e gli Enti che partecipano ai progetti di Servizio Civile Nazionale: - sono consapevoli di partecipare all'attuazione di una legge che ha come finalità il coinvolgimento delle giovani generazioni nella difesa della Patria con mezzi non armati e non violenti, mediante servizi di utilità sociale. Servizi tesi a costituire e rafforzare i legami che sostanziano e mantengono coesa la società civile, rendono vitali le relazioni all'interno delle comunità, allargano alle categorie più deboli e svantaggiate la partecipazione alla vita sociale, attraverso azioni di solidarietà, di inclusione, di coinvolgimento e partecipazione, che promuovono a vantaggio di tutti il patrimonio culturale e ambientale delle comunità, e realizzano reti di cittadinanza mediante la partecipazione attiva delle persone alla vita della collettività e delle istituzioni a livello locale, nazionale, europeo ed internazionale; - considerano che il Servizio Civile Nazionale propone ai giovani l'investimento di un anno della loro vita, in un momento critico di passaggio all'età e alle responsabilità dell'adulto, e si impegnano perciò a far sì che tale proposta avvenga in modo non equivoco, dichiarando cosa al giovane si propone di fare e cosa il giovane potrà apprendere durante l'anno di Servizio civile presso l'ente, in modo da metterlo nelle migliori condizioni per valutare l'opportunità della scelta; - affermano che il Servizio Civile Nazionale presuppone come metodo di lavoro "l'imparare facendo", a fianco di persone più esperte in grado di trasmettere il loro saper fare ai giovani, lavorandoci insieme, facendoli crescere in esperienza e capacità, valorizzando al massimo le risorse personali di ognuno;

7 - riconoscono il diritto dei volontari di essere impegnati per le finalità del progetto e non per esclusivo beneficio dell'ente, di essere pienamente coinvolti nelle diverse fasi di attività e di lavoro del progetto, di verifica critica degli interventi e delle azioni, di non essere impiegati in attività non condivise dalle altre persone dell'ente che partecipano al progetto, di lavorare in affiancamento a persone più esperte in grado di guidarli e di insegnare loro facendo insieme; di potersi confrontare con l'ente secondo procedure certe e chiare fin dall'inizio a partire delle loro modalità di presenza nell'ente, di disporre di momenti di formazione, verifica e discussione del progetto proposti in modo chiaro ed attuati con coerenza; - chiedono ai giovani di accettare il dovere di apprendere, farsi carico delle finalità del progetto, partecipare responsabilmente alle attività dell'ente indicate nel progetto di Servizio Civile Nazionale, aprendosi con fiducia al confronto con le persone impegnate nell'ente, esprimendo nel rapporto con gli altri e nel progetto il meglio delle proprie energie, delle proprie capacità, della propria intelligenza, disponibilità e sensibilità, valorizzando le proprie doti personali ed il patrimonio di competenze e conoscenze acquisito, impegnandosi a farlo crescere e migliorarlo; - si impegnano a far parte di una rete di soggetti che a livello nazionale accettano e condividono le stesse regole per attuare obiettivi comuni, sono disponibili al confronto e alla verifica delle esperienze e dei risultati, nello spirito di chi rende un servizio al Paese ed intende condividere il proprio impegno con i più giovani. Carta di impegno etico del SCN

8 Quello che i volontari scrivono Ho imparato, di Maura, Venezuela. Gennaio 2010 Il Servizio Civile Nazionale È proprio vero che non si finisce mai di imparare Ho imparato a toccare i miei limiti, sia fisici che comportamentali diventando cosciente del fatto che posso arrivare fin qui oltre no! ho imparato a non giudicare le persone dall'apparenza è proprio vero che per conoscere una persona devi "camminare nei suoi mocassini almeno per tre lune " ho imparato quanto possa essere superficiale curare solo l'aspetto esteriore se poi dentro non c'è nessun tipo di valore da portarsi appresso ho imparato ad adattarmi a tutto e a tutti condividendo perfino le mutande nei momenti più cruciali ho imparato che prima delle tue esigenze ci sono quelle dei bambini tu vieni sempre dopo ho imparato a ridere quando sotto la doccia nel bel mezzo dell'insaponatura finisce l'acqua ad apprezzare il silenzio e i momenti di solitudine ho imparato che a volte può succedere di sentirsi sfiniti per tutto quello che è successo nonostante siano solamente le 8 del mattino allora ci si deve rimboccare le maniche e andare avanti! per vivere basta veramente poco perché non me ne sono accorta prima? ho imparato a non dare nulla per scontato nel mantenere le relazioni oltre oceano capendo quali sono le persone veramente importanti che anche nei piccoli gesti mi sono state vicine in tutti questi mesi grazie!

9

10 NATIONAL CIVIC SERVICE ABROAD A CHOICE FOR MULTICULTURAL AND MULTIETHNIC SOLIDARIT Y What it is Article 9 of Law n.64, 6th March 2001, instituted by the National Civic Service, states that youngsters can also work in "institutions and administrations abroad working within European Union programmes, including those for peaceful intervention and cooperation between different races, instituted by the European Union itself or by international organs operating with identical aims to those of Italy". Civic Service abroad, favours the cooperation between countries and enables the sharing of common values by collective social actions supporting youth volunteer work in a society with no geographical borders. This unique and extraordinary experience is repeated yearly of youngsters who choose to do voluntary work abroad. Civic Service abroad is the exclusive competence of the National Office for Civic Service. What it offers It is a special occasion for personal and professional enrichment and growth, an efficient way of spreading solidity and peace between races. Who volunteers for overseas service becomes a teacher of peace and an intermediary of religious and also cultural conflict. Volunteers working overseas receive a basic monthly salary of plus a daily rate of for all the time they are abroad as well as a living allowance of per day which is paid to the institution in charge of the project or directly to the person concerned if the project is under the control of a central state administration. Much importance is given to the formation of voluntary workers preparing them for an active participation in social life and making them aware of the significance of the choice made and the experience about to be gained. The main areas of formation specific to volunteers are inherent to the specific work sector of the 2001 Law 64.

11 What it does Youngsters who choose to work voluntarily abroad are usually sent to geographically poor areas which require a great spirit of adaptability. A good knowledge of one of the official languages (English, French or Spanish) is necessary. The major areas where youngsters are employed are Assistance, Education and Cultural Promotion with priority given to an area of intervention relative to "Various Activities". A large number of volunteers are also employed in Cooperation as defined in the 1987 Law n.49. Assistance Assistance is given to families in situations of poverty and misery, to children and to young people in difficulty by fighting illiteracy. Help is given in reconstruction to those countries where armed conflict has left indelible signs by spreading the culture of peace and integration between races and favouring promotion of dialogue and cooperation in geographical areas that remain potential generators of conflict. Various Activities These are multifunction activities planned according to typology and conditions that alter according to territory and consumer demand. Development cooperation Development cooperation is an integral part of Italian foreign policy and follows objectives of solidarity between people and the full recognition of human rights inspired by the principles sited by the United Nations and CEE-ACP conventions. The final aim is to satisfy basic needs and primarily save human life, from self sufficiency to making the most of human resources, from the conservation of the environment to the making and consolidation of endogenous processes and the economic, social and cultural growth of developing countries. The cooperation in development must also be aimed at the improvement of the position of women and young children and to sustaining women's rights.

12 Numbers From 2001 to 2010, volunteers have taken part in this experience foresees the realization of 90 projects requiring 454 volunteers. More information regarding these projects and in which volunteer workers were involved and specific geographical areas can be found on the UNSC website: Mappa di Peters. How to apply Every year UNSC announces the possibility to apply for positions as voluntary workers in projects presented by institutions both in Italy and abroad. The enclosed item n.1 gives a list of projects for Italy and abroad with indications of the number of volunteers necessary. The search site Cerca il tuo progetto helps those interested to find the project most suitable to them. Once a project has been chosen the application form follows. Applications may be made by all Italian citizens between the ages of 18 and 28. The number of volunteer workers is fixed each year by the financial resources available. Voluntary work abroad differs from that in Italy: the stay abroad in the country chosen varies from 6 to 8 months depending of the activities foreseen by the project chosen. Contacts Web: Call center: from Monday to Friday 8.30 to URP: Monday to Friday to 9.00 to Mondays, Wednesdays and Thursdays to Tel E mail Address: Via San Martino della Battaglia Rome

13 What volunteers have written I learnt by Maura, Venezuela, January 2010 It's true that lessons never finish.... I learnt my limits, both physically and behaviour wise finding out that I could push myself so far and no farther! I learnt not to judge people by appearances.. it's true that to know someone you have to "walk in his moccasins for at least three moons " I learnt how superficial it is to take care of one's external appearance if inside there are no values I learnt to adapt to everything and everyone - even sharing my knickers in the most crucial moments I learnt that before my needs come those of children - you always come next I learnt to smile even when the water gave up in the middle of a shower And to appreciate both silence and moments alone I learnt that even if you are so tired you feel you can't continue at 8 in the morning you pull yourself together and carry on To live one needs such a little... why didn't I realize this earlier? I learnt not to take anything for granted in keeping lost distance relations realizing which people are really important who by the small gestures have been close to me these months...thank you.

14 The ethic pledge of the National Civic Service The National Office for Civic Service and the companies which take part in National Civic Service projects: - are aware of taking part in the carrying out of a law which aim is to involve the younger generations in the defence of their country without arms or violence through services useful to society. Services made to build and reinforce bonds that sustain and maintain a civil society, making relations within the community vital through actions of solidarity, inclusion, involvement and participation, which promote the cultural and environmental patrimony of the community for the advantage of all and form citizen networks by means of active participation in communal life at all levels both national and international; - take into consideration that the National Voluntary Service asks youngsters to dedicate one year of their lives, in the critical moment of entering the responsibility of adulthood, and therefore pledge that any proposals made are clear, stating what is expected of each volunteer and what he or she can gain during the year he or she is working, so as to be able to clearly make up his or her mind regarding the opportunity chosen; - agree that the National Civic Service takes for granted that the work method is that of "learning while you work" next to people more experienced and able to transmit their know how

15 to youngsters, working together, growing in experience and ability, making the most of the personal resources of each one; - are aware that the volunteer works for the project and not exclusively for the benefit of the institution, to be fully involved in the different phases of the work programme of the project, to check criticisms of actions, to not be used in activities not shared by other people in the project, to work together with people more experienced and able to guide and teach them, to confront with the institution following specified and clear procedures from the beginning of their relationship with same, to be given formation time, verify and discuss project proposals in a clear way; - ask the youngsters to accept the duty to learn, take responsibility for the project, actively participate in the institutions activities, having faith in fellow workers, giving their best physically and mentally and valorising their personal abilities and the patrimony of competence and know how gained, pledging to help it grow; - pledge to be part of a network of people who on a national level accept and share the same rules to reach common objectives, are open to confrontation of experiences and results, in the spirit of who gives a service to his or her country and who intends to share his work with those younger.

16 LE SERVICE CIVIL DANS LE CADRE DE LA COOPERATION A L'ETRANGER DECISION VOLONTAIRE DE SOLIDARITE MULTICULTURELLE ET MULTIETHNIQUE De quoi s agit-il? L'article 9 de la loi 64 du 6 mars 2001, instituant le Service Civil National, établit que les jeunes volontaires puissent déployer leur activité même auprès des "organismes et administrations exerçant à l'étranger dans le domaine d'initiatives prises par l'union Européenne, ainsi que dans des structures d'interventions de paix et de coopération entre les peuples instituées par l'ue elle-même, ou par des organismes internationaux intervenant dans les mêmes buts que ceux de l'italie". Le Service civil à l'étranger, favorise le développement de la coopération entre les États et permet, au moyen d'actions collectives, de partager des valeurs communes qui rapprochent les sociétés civiles dans le soutien de l'engagement des jeunes dans une société supranationale. Chaque année voit se répéter l'expérience unique et extraordinaire de jeunes qui décident de s'engager dans des projets à l'étranger. Le Service civil à l'étranger est exclusivement du ressort du Bureau National pour le Service Civil. Qu offre-t-il? C'est une occasion particulière de croissance et d'enrichissement personnel et professionnel, un instrument particulièrement efficace de diffusion de la culture de la solidarité et de la paix entre les peuples. À l'étranger, le volontaire devient éducateur de paix et médiateur de conflits aussi bien interreligieux qu'interculturels. Le traitement économique des volontaires employés à l'étranger prévoit que les 433,80 de rémunération de base mensuelle soient complétés par une indemnité journalière de 15,00 pendant toute la période de permanence à l'étranger en plus d'une indemnité de 20,00 par jour de frais de repas et logement, versée à l'organisme titulaire du projet, ou bien au volontaire lorsque le projet est réalisé par une administration de l'état central. Une grande importance est revêtue au cours du parcours par la formation, comme préparation au développement du service civil, en vue d'accroître chez les jeunes, la participation active à la vie de la société et la conscience du sens du choix accompli et de l'expérience à réaliser. Les secteurs thématiques de la formation spécifique des volontaires se rapportent aux secteurs spécifiques d'emploi prévus par la loi 64 de 2001.

17 Qu est ce qui est fait? Les jeunes qui choisissent le Service civil à l'étranger sont impliqués dans des zones géographiques habituellement difficiles, ce qui demande une grande capacité d'adaptation. Il est demandé d'avoir une bonne connaissance d'une des langues officielles (anglais, français, espagnol). Les secteurs qui engagent le plus les jeunes en service à l'étranger se rapportent à l'assistance, l'education et la Promotion Culturelle, précédés par une zone d'intervention dans des "activités diverses". Un grand nombre de volontaires est également engagé dans la Coopération conformément à la loi 49 de Assistance L'aide est amenée aux familles défavorisées, pauvres et dans la misère, aux enfants, aux jeunes en difficulté pour combattre l'analphabétisme. On contribue à la reconstruction dans les pays où les luttes armées ont laissé des traces ineffaçables, à travers la diffusion de la culture de la paix et de l'intégration entre les peuples, en favorisant la promotion du dialogue et de la coopération dans des zones géographiques qui demeurent, en puissance, des causes de conflits. Activités diverses Il s'agit d'activités multifonctionnelles programmées selon des typologies et modalités qui varient par rapport au territoire et à la demande des usagers. Coopération au développement La coopération au développement est partie intégrante de la politique étrangère de l'italie; elle poursuit des objectifs de solidarité entre les peuples et de réalisation complète des droits fondamentaux de l'homme sur la base des principes établis par les Nations Unies et par les conventions CEE-ACP. Elle vise la satisfaction des besoins primaires et, en premier lieu, la sauvegarde de la vie de l'homme, du besoin alimentaire, la valorisation des ressources humaines, la conservation du patrimoine environnemental, la réalisation et la consolidation des processus de développement endogène et la croissance économique, sociale et culturelle des pays en voie de développement. La coopération au développement doit être également finalisée à l'amélioration de la condition de la femme et de l'enfance et au soutien de la promotion de la femme.

18 Les chiffres volontaires ont été impliqués dans cette expérience, de 2001 à L'appel d'offres 2010 voit la réalisation de 90 projets, avec une demande de 454 volontaires. Il est possible de prendre connaissance des projets qui ont impliqué les volontaires et les zones géographiques concernées en se rendant sur le site de Bureau national: la Mappa di Peters. Comment y participer? Tous les ans le Bureau lance des avis de concours aux postes des projets de Service Civil National présentés par les Organismes, à réaliser en Italie et à l'etranger. Dans chaque avis l'annexe 1 donne de manière distincte la liste des projets à réaliser en Italie et à l'étranger en indiquant le nombre de volontaires qui devront les réaliser. Un moteur de recherche sur le site Cerca il tuo progetto permet d'établir le projet le plus approprié à la personne concernée. Le choix du projet est suivi par la demande à présenter à l'organisme. Seuls les citoyens italiens âgés de 18 à 28 ans maximum peuvent participer à cette sélection. Le nombre de volontaires est établi annuellement sur la base des ressources financières disponibles. Le Service civil à l'étranger se différencie du Service National à partir des modes de participation: la permanence à l'étranger dans le pays choisi varie de 6 à 8 mois par rapport aux activités prévues par le projet préalablement choisi. Les contacts Le site: Call center: , disponible du lundi au vendredi de 8h30 à 19h30 URP: du lundi au vendredi de 9h00 à 12h30 lundi, mercredi et jeudi de 14h30 à 16h30 Téléphone: E- mail Adresse: via San Martino della Battaglia, ROME

19 Ce que les volontaires ecrivent J'ai appris, de Maura, Venezuela. Janvier 2010 C'est vraiment vrai que l'on ne finit jamais d'apprendre J'ai appris à connaître mes limites, aussi bien physiques que comportementales en prenant conscience du fait que je pouvais arriver jusque-là. Pas plus! J'ai appris à ne pas juger les personnes selon leur apparence...et, c'est aussi vrai que pour connaître une personne il faut "marcher sur ses pas pendant au moins trois lunes..." J'ai appris à quel point il est superficiel de ne soigner que l'aspect extérieur lorsqu'aucun genre de valeur n'existe intérieurement J'ai appris à m'adapter à tout et à tous et à échanger le plus intime de nous-mêmes dans les moments les plus cruciaux J'ai appris qu'avant nos propres besoins il y avait ceux des enfants. toujours avant les nôtres. J'ai appris à rire même lorsque, plein de savon, l'eau de la douche se termine. à apprécier le silence et les moments de solitude J'ai appris qu'il arrive quelques fois de se sentir à plat pour tout ce qui est arrivé même s'il n'est que 8 heures du matin et qu'il faut donc retrousser ses manches et aller de l'avant! Il faut vraiment peu pour vivre pourquoi ne l'ai-je pas compris avant? J'ai appris à ne rien considérer comme évident dans les rapports outre-atlantique. et j'ai compris qui sont les personnes vraiment importantes qui, même dans les petits gestes, m'ont épaulé pendant tous ces mois.merci!

20 La Charte d'engagement éthique du Service Civil National Le Bureau National pour le Service Civil et les Organismes qui participent aux projets de Service Civil National: - sont conscients du fait de participer à la réalisation d'une loi qui vise l'implication des jeunes générations dans la protection de la Patrie sans armes et sans violence, moyennant des services d'utilité sociale. Des services qui tendent à construire et à renforcer les liens d'existence et de maintien de la cohésion de la vie civile; des services qui font vivre les rapports à l'intérieur des communautés, étendent la participation sociale aux catégories les plus faibles et défavorisées, et ce par l'inclusion, l'implication et la participation - qu'ils encouragent à l'avantage de tous - au patrimoine culturel et environnemental des communautés, et par la réalisation de réseaux de citoyens grâce à la participation active des personnes à la vie de la collectivité et des institutions au niveau local, national, européen et international; - considèrent que le Service Civil National propose aux jeunes d'investir une année de leur vie à un moment critique de passage à l'âge et aux responsabilités de l'adulte, et s'engagent, par conséquent, à ce que cette proposition arrive à un moment sans équivoque, en déclarant ce que l'on propose au jeune de faire et ce que le jeune pourra apprendre durant l'année de Service civil auprès de l'organisme, de manière à ce qu'il soit dans les meilleures conditions pour étudier la possibilité de son choix; - affirment que le Service Civil National suppose la méthode de travail "apprendre en faisant", aux côtés de personnes plus expertes capables de transmettre leur savoir faire aux jeunes, en travaillant avec eux, en les faisant croître en expérience et capacité, et en mettant au maximum en valeur les ressources personnelles de chacun;

21 - reconnaissent le droit des volontaires d'être engagés pour les objectifs du projet, et pas pour le bénéfice exclusif de l'organisme, d'être complètement impliqués dans les différentes phases d'activité et de travail du projet, de vérification critique des interventions et des actions, de ne pas être impliqués dans des activités non partagées par d'autres personnes de l'organisme qui participent au projet, de travailler épaulés par des personnes expertes capables de les guider et de leur enseigner en travaillant ensemble; de pouvoir se confronter avec l'organisme selon des procédures certaines et claires dès le début à partir de leurs modalités de présence dans l'organisme, de disposer de moments de formation, vérification et discussion du projet de manière claire et réalisés avec cohérence; - demandent aux jeunes d'accepter de devoir apprendre, de se charger des objectifs du projet, de participer de manière responsable aux activités de l'organisme indiquées dans le projet de Service Civil National, en s'ouvrant avec confiance à la confrontation avec les personnes engagées dans l'organisme, en déployant dans le rapport avec les autres, le mieux de leur énergie, de leurs capacités, de leur intelligence, de leur disponibilité et sensibilité, en valorisant leurs dons personnels et le patrimoine de compétences et connaissances acquis en s'engageant à le faire croître et à l'améliorer; - s'engagent à faire partie d'un réseau de sujets qui, au niveau national, acceptent et partagent les mêmes règles pour réaliser des objectifs communs, et sont disposés à la confrontation et à la vérification des expériences et des résultats, dans l'esprit de celui qui rend un service au Pays et entend partager son engagement avec les plus jeunes.

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement

Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement ITALIAN Newborn Upfront Payment & Newborn Supplement Female 1: Ormai manca poco al parto e devo pensare alla mia situazione economica. Ho sentito dire che il governo non sovvenziona più il Baby Bonus.

Dettagli

Steps Toward a Social Europe

Steps Toward a Social Europe The project The idea of a common European citizenship is still in the making and it requires a deep reflection about the redefinition of civil society and its proper sphere. Europe needs to find innovative

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Tre

U Corso di italiano, Lezione Tre 1 U Corso di italiano, Lezione Tre U Ciao Paola, come va? M Hi Paola, how are you? U Ciao Paola, come va? D Benissimo, grazie, e tu? F Very well, thank you, and you? D Benissimo, grazie, e tu? U Buongiorno

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

up date basic medium plus UPDATE

up date basic medium plus UPDATE up date basic medium plus UPDATE Se si potesse racchiudere il senso del XXI secolo in una parola, questa sarebbe AGGIORNAMENTO, continuo, costante, veloce. Con UpDate abbiamo connesso questa parola all

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

Volontariato all estero. Coordinamento Regionale Informagiovani 30 maggio 2016

Volontariato all estero. Coordinamento Regionale Informagiovani 30 maggio 2016 Volontariato all estero Coordinamento Regionale Informagiovani 30 maggio 2016 Chi sono? Caterina Mi occupo da 20 anni di opportunità di formazione all estero per i giovani (mobilità transnazionale per

Dettagli

si impegnano DOVERI DEGLI ENTI

si impegnano DOVERI DEGLI ENTI CARTA DI IMPEGNO ETICO DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE L'Ufficio nazionale per il servizio civile e gli enti che partecipano ai progetti di servizio civile nazionale: - sono consapevoli di partecipare all

Dettagli

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso)

PROFILE 1UP MATTEO. first name LANTERI. second name 08.05.1986. date of birth: HAGUENAU (France) place of birth: LANCENIGO di Villorba (Treviso) ART BOOK C D E PROFILE 1UP first name second name date of birth: place of birth: linving in: contacts: MATTEO LANTERI 08.05.1986 HAGUENAU (France) LANCENIGO di Villorba (Treviso) +39 349 0862873 matteo.lntr@gmail.com

Dettagli

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making)

consenso informato (informed consent) processo decisionale condiviso (shared-decision making) consenso informato (informed consent) scelta informata (informed choice) processo decisionale condiviso (shared-decision making) Schloendorff. v. Society of NY Hospital 105 NE 92 (NY 1914) Every human

Dettagli

L AoS avrà validità per l intero periodo anche in caso di interruzione del rapporto tra l'assurer e l assuree.

L AoS avrà validità per l intero periodo anche in caso di interruzione del rapporto tra l'assurer e l assuree. Assurance of Support Alcuni migranti dovranno ottenere una Assurance of Support (AoS) prima che possa essere loro rilasciato il permesso di soggiorno per vivere in Australia. Il Department of Immigration

Dettagli

Circolare n. 61 Perugia, 01 ottobre 2015. Agli alunni delle classi seconde terze quarte Ai genitori Al personale ATA Sede

Circolare n. 61 Perugia, 01 ottobre 2015. Agli alunni delle classi seconde terze quarte Ai genitori Al personale ATA Sede Chimica, Materiali e Biotecnologie Grafica e Comunicazione Trasporti e Logistica Istituto Tecnico Tecnologico Statale Alessandro Volta Scuol@2.0 Via Assisana, 40/E - loc. Piscille - 06135 Perugia Centralino

Dettagli

Bilancio 2012 Financial Statements 2012

Bilancio 2012 Financial Statements 2012 Bilancio Financial Statements IT La struttura di Medici con l Africa CUAMM è giuridicamente integrata all interno della Fondazione Opera San Francesco Saverio. Il bilancio, pur essendo unico, si compone

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Trenta

U Corso di italiano, Lezione Trenta 1 U Corso di italiano, Lezione Trenta M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada M Two cousins meet in the street U Due cugini si incontrano in strada F Hi Osman, what are you

Dettagli

E-Business Consulting S.r.l.

E-Business Consulting S.r.l. e Rovigo S.r.l. Chi siamo Scenario Chi siamo Missione Plus Offerti Mercato Missionedi riferimento Posizionamento Metodologia Operativa Strategia Comunicazione Digitale Servizi Esempidi consulenza Clienti

Dettagli

ccademia Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART internazionale dell Arte Corsi di tecnologia e pratica casearia

ccademia Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART internazionale dell Arte Corsi di tecnologia e pratica casearia ccademia internazionale dell Arte Casearia INTERNATIONAL ACADEMY OF CHEESE MAKING ART Corsi di tecnologia e pratica casearia Courses focused on the technologies and the practical skills related to dairy

Dettagli

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale.

Regolamento LeAltreNote 2015. Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. Regolamento LeAltreNote 2015 Si possono iscrivere ai corsi tutti gli studenti di strumento musicale. 1. SELEZIONE I partecipanti ai corsi di perfezionamento si distinguono in allievi attivi e uditori.

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE L.EINAUDI DALMINE SINTESI PIANO OFERTA FORMATIVA A.S. 2008/09 SINTESI PROGETTO/ATTIVITA SEZIONE 1 - DESCRITTIVA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE L.EINAUDI DALMINE SINTESI PIANO OFERTA FORMATIVA A.S. 2008/09 SINTESI PROGETTO/ATTIVITA SEZIONE 1 - DESCRITTIVA ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE L.EINAUDI DALMINE 1.1 Denominazione progetto SINTESI PIANO OFERTA FORMATIVA A.S. 2008/09 SINTESI PROGETTO/ATTIVITA SEZIONE 1 - DESCRITTIVA CERTIFICAZIONI ESTERNE IN LINGUA

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Dieci

U Corso di italiano, Lezione Dieci 1 U Corso di italiano, Lezione Dieci U Ricordi i numeri da uno a dieci? M Do you remember Italian numbers from one to ten? U Ricordi i numeri da uno a dieci? U Uno, due, tre, quattro, cinque, sei, sette,

Dettagli

Contributo per l assistenza all infanzia

Contributo per l assistenza all infanzia ITALIAN Contributo per l assistenza all infanzia Il governo australiano mette a disposizione una serie di indennità e servizi per contribuire ai costi che le famiglie sostengono per l assistenza dei figli

Dettagli

Comunicare l Europa Il ruolo del Dipartimento Politiche Europee

Comunicare l Europa Il ruolo del Dipartimento Politiche Europee Comunicare l Europa Il ruolo del Dipartimento Politiche Europee Roma, 19 settembre 2014 Massimo Persotti Ufficio stampa e comunicazione Dipartimento Politiche Europee m.persotti@palazzochigi.it Cosa fa

Dettagli

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions.

Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate services company for banking and financial institutions. Eagle & Wise Service (E&W) is an advising and real estate company for banking and financial institutions. E&W offers advising related to the real estate sector and specialized related to non performing

Dettagli

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie

Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Milano, 27 maggio 2012 Apre domani il media center per i giornalisti accreditati al VII Incontro mondiale delle famiglie Apre domani, lunedì 28 maggio, dalle ore 12, alla Fieramilanocity (via Gattamelata,

Dettagli

Prova finale di Ingegneria del software

Prova finale di Ingegneria del software Prova finale di Ingegneria del software Scaglione: Prof. San Pietro Andrea Romanoni: Francesco Visin: andrea.romanoni@polimi.it francesco.visin@polimi.it Italiano 2 Scaglioni di voto Scaglioni di voto

Dettagli

software & consulting

software & consulting software & consulting Chi siamo Nimius è un azienda con una forte specializzazione nella comunicazione on-line che opera nel settore dell IT e che intende porsi, mediante la propria offerta di servizi

Dettagli

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga

Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione. Ammortizzatori sociali in deroga Regione Campania Assessorato al Lavoro e alla Formazione Ammortizzatori sociali in deroga With the 2008 agreement and successive settlements aimed at coping with the crisis, the so-called Income Support

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA

LA STORIA STORY THE COMPANY ITI IMPRESA GENERALE SPA LA STORIA ITI IMPRESA GENERALE SPA nasce nel 1981 col nome di ITI IMPIANTI occupandosi prevalentemente della progettazione e realizzazione di grandi impianti tecnologici (termotecnici ed elettrici) in

Dettagli

Dalla Relazione del Presidente 2008 Genova Levante =CONCORSO SCOLASTICO

Dalla Relazione del Presidente 2008 Genova Levante =CONCORSO SCOLASTICO Dalla Relazione del Presidente 2008 Genova Levante =CONCORSO SCOLASTICO Il Concorso scolastico è giunto alla quarta edizione, e i cui temi non si limitano a far parlare di sport, ma mirano a farne comprendere

Dettagli

Nate libere... dalla violenza

Nate libere... dalla violenza Nate libere... dalla violenza con il patrocinio della Born free from violence Nées libres de la violence Nascidas libres de violencia 9 16 23 30 30 31 32 33 34 35 36 NUMErI UTILI Antiviolenza donna Numero

Dettagli

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives Dr Mila Milani Comparatives and Superlatives Comparatives are particular forms of some adjectives and adverbs, used when making a comparison between two elements: Learning Spanish is easier than learning

Dettagli

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE

WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE WEB - INTERNET L OGGI DELLA COMUNICAZIONE La dieta mediatica degli italiani Indagine Censis I media personali nell era digitale luglio 2011 1. La dieta mediatica 1. Crolla la TV analogica, esplode la

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

Collaborazione e Service Management

Collaborazione e Service Management Collaborazione e Service Management L opportunità del web 2.0 per Clienti e Fornitori dei servizi IT Equivale a livello regionale al Parlamento nazionale E composto da 65 consiglieri Svolge il compito

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Diciannove

U Corso di italiano, Lezione Diciannove 1 U Corso di italiano, Lezione Diciannove U Al telefono: M On the phone: U Al telefono: U Pronto Elena, come stai? M Hello Elena, how are you? U Pronto Elena, come stai? D Ciao Paolo, molto bene, grazie.

Dettagli

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II

CODI/21 PIANOFORTE II // CODI/21 PIANO II MASTER di II livello - PIANOFORTE // 2nd level Master - PIANO ACCESSO: possesso del diploma accademico di II livello o titolo corrispondente DURATA: 2 ANNI NUMERO ESAMI: 8 (escluso l esame di ammissione)

Dettagli

INTERNATIONAL CLIMATE CHAMPIONS (ICC) 2009

INTERNATIONAL CLIMATE CHAMPIONS (ICC) 2009 International Climate Champions 2009 INTERNATIONAL CLIMATE CHAMPIONS (ICC) 2009 Vuoi diventare un International Climate Champion? Allora non perdere quest occasione. Partecipa al concorso! Quale naturale

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Usage guidelines. About Google Book Search

Usage guidelines. About Google Book Search This is a digital copy of a book that was preserved for generations on library shelves before it was carefully scanned by Google as part of a project to make the world s books discoverable online. It has

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results)

GCE. Edexcel GCE Italian(9330) Summer 2006. Mark Scheme (Results) GCE Edexcel GCE Italian(9330) Summer 006 Mark Scheme (Results) Unit Reading and Writing Question Answer Testo.. B B C - A 4 Testo. a. passione che passione b. attrae c. sicuramemte d. favorito ha favorito

Dettagli

English-Medium Instruction: un indagine

English-Medium Instruction: un indagine English-Medium Instruction: un indagine Marta Guarda Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari (DiSLL) Un indagine su EMI presso Unipd Indagine spedita a tutti i docenti dell università nella fase

Dettagli

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks?

Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity. Che cos è Parks What is Parks? Diversity: un opportunità per il business Diversity: a key business opportunity In un clima economico in cui ogni azienda si trova di fronte alla necessità di razionalizzare le proprie risorse e di massimizzare

Dettagli

Catalogo. primavera estate

Catalogo. primavera estate Catalogo primavera estate 2015 La collezione Vieri Setteponti è una raffinata serie di oggetti CAR Bomboniere nasce dal a design Firenze, la capitale dell Arte. Oltre quarant anni esclusivo di attività

Dettagli

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH LATRONICHORROR 2015 BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 1) Il festival si articola nelle seguenti categorie: The festival is structured in the following categories:

Dettagli

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria

innovazione energie rinnovabili risorse ambientali Regione Calabria Polo innovazione sull energie rinnovabili, efficienza energetica e tecnologie per la gestione sostenibile delle risorse ambientali della Regione Calabria Ente Gestore Dove POLI D INNOVAZIONE DELLA REGIONE

Dettagli

Consolato d Italia NEWARK RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA

Consolato d Italia NEWARK RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA Consolato d Italia NEWARK RIACQUISTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA Coloro che hanno perso la cittadinanza italiana a seguito di naturalizzazione statunitense avvenuta prima del 16 agosto 1992, possono riacquistarla

Dettagli

Stoccolma 2010, Melbourne 2012, Madrid 2014: un riposizionamento strategico delle RP

Stoccolma 2010, Melbourne 2012, Madrid 2014: un riposizionamento strategico delle RP Stoccolma 2010, Melbourne 2012, Madrid 2014: un riposizionamento strategico delle RP 7 ottobre 2014 Prof. Giampaolo Azzoni Giampaolo Azzoni 2 MANAGER DELLE RP: IL NUOVO RUOLO IN AZIENDA Le 5 Key-Words

Dettagli

Checklist for Transport visa 运 输 签 证 申 请 审 核 表 Documenti richiesti per visto Trasporto. Yes/ 有 Si?

Checklist for Transport visa 运 输 签 证 申 请 审 核 表 Documenti richiesti per visto Trasporto. Yes/ 有 Si? Checklist for Transport visa 运 输 签 证 申 请 审 核 表 Documenti richiesti per visto Trasporto Name: ( 姓 名 /Nome e Cognome) Passport Number: ( 护 照 号 /Numero di passaporto) Documents/ 主 要 材 料 / Documenti Schengen

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI SUCCESSIONE IN EUROPA: IL REGOLAMENTO 650/2012. Studio Mauro MICHELINI

LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI SUCCESSIONE IN EUROPA: IL REGOLAMENTO 650/2012. Studio Mauro MICHELINI LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI SUCCESSIONE IN EUROPA: IL REGOLAMENTO 650/2012 CONVENZIONE TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA ED IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA FRANCESE PER EVITARE LE DOPPIE IMPOSIZIONI

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE

PRESENTAZIONE AZIENDALE ATTIVITA E SERVIZI TECNOLOGIE PERSONALE OBIETTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE ABOUT US ATTIVITA E SERVIZI ACTIVITY AND SERVICES TECNOLOGIE TECHNOLOGIES PERSONALE TEAM OBIETTIVI OBJECTIVI ESPERIENZE PRESENTAZIONE AZIENDALE B&G s.r.l. è una società di progettazione

Dettagli

Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Veleggiata «La Route des Contrebandiers» Bonifacio la Maddalena 29 septembre 2012

Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Veleggiata «La Route des Contrebandiers» Bonifacio la Maddalena 29 septembre 2012 Ass Latina Mora Asse Velieri Vela Latina la Maddalena Lega Navale della Maddalena Club Nautico della Maddalena Yatch Club de Bonifacio Veleggiata «Rotta dei Contrabbandieri» Bonifacio la Maddalena 29 septembre

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing

Essere, Divenire, Comprendere, Progredire. Being, Becoming, Understanding, Progressing Essere, Divenire, Comprendere, Progredire Being, Becoming, Understanding, Progressing Liceo Classico Liceo linguistico Liceo delle scienze umane Human Sciences Foreign Languages Life Science Our contacts:

Dettagli

Joint staff training mobility

Joint staff training mobility Joint staff training mobility Intermediate report Alessandra Bonini, Ancona/Chiaravalle (IT) Based on https://webgate.ec.europa.eu/fpfis/mwikis/eurydice/index.php/belgium-flemish- Community:Overview and

Dettagli

Autismo ed Educazione

Autismo ed Educazione AUTISME EUROPE AUTISM EUROPE ANNO EUROPEO DELLE PERSONE CON DISABILITA' 2003 Con il contributo della Commissione Europea, DG V Il contenuto di queste pagine non riflette necessariamente la posizione o

Dettagli

Study regarding the participation needs of young people with fewer opportunities. April 2012 Vasto, Italy

Study regarding the participation needs of young people with fewer opportunities. April 2012 Vasto, Italy Study regarding the participation needs of young people with fewer opportunities April 2012 Vasto, Italy 1. Introduction 2 Details of the study The study was conducted by Arci Nueva Associazione Comitato

Dettagli

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI

MISSION TEAM CORPORATE FINANCE BADIALI CONSULTING TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION TEAM BADIALI CONSULTING CORPORATE FINANCE TAX & COMPANY NETWORK CONTATTI MISSION "contribuire al successo dei nostri clienti attraverso servizi di consulenza di alta qualitá" "to contribute to

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Ventinove

U Corso di italiano, Lezione Ventinove 1 U Corso di italiano, Lezione Ventinove U Oggi, facciamo un altro esercizio M Today we do another exercise U Oggi, facciamo un altro esercizio D Noi diciamo una frase in inglese e tu cerca di pensare

Dettagli

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC

http://www.homeaway.it/info/guida-proprietari Copyright HomeAway INC Cambiare il testo in rosso con i vostri estremi Esempi di lettere in Inglese per la restituzione o trattenuta di acconti. Restituzione Acconto, nessun danno all immobile: Vostro Indirizzo: Data

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Participatory Budgeting in Regione Lazio

Participatory Budgeting in Regione Lazio Participatory Budgeting in Regione Lazio Participation The Government of Regione Lazio believes that the Participatory Budgeting it is not just an exercise to share information with local communities and

Dettagli

Violenza domestica e famigliare. È tempo di dire basta.

Violenza domestica e famigliare. È tempo di dire basta. ITALIAN Violenza domestica e famigliare. È tempo di dire basta. La violenza domestica e famigliare non è accettabile in alcuna forma. Ha un grave impatto sugli individui, sulle famiglie, sul luogo di lavoro

Dettagli

BANDO VINCI 2011 QUESTA E UNA VISUALIZZAZIONE STATICA DELLE VOCI CHE COMPONGONO IL MODELLO

BANDO VINCI 2011 QUESTA E UNA VISUALIZZAZIONE STATICA DELLE VOCI CHE COMPONGONO IL MODELLO BANDO VINCI 2011 QUESTA E UNA VISUALIZZAZIONE STATICA DELLE VOCI CHE COMPONGONO IL MODELLO DA COMPILARE ON LINE http://www.universita-italo-francese.org/formconnexion.php?lang=it; E A CURA DELL ATENEO

Dettagli

FRIDAY, 4 MAY 1.30 PM 2.30 PM. Date of birth Day Month Year Scottish candidate number

FRIDAY, 4 MAY 1.30 PM 2.30 PM. Date of birth Day Month Year Scottish candidate number FOR OFFICIAL USE C Total 900/3/0 NATIONAL QUALIFICATIONS 0 FRIDAY, 4 MAY.30 PM.30 PM ITALIAN STANDARD GRADE Credit Level Reading Fill in these boxes and read what is printed below. Full name of centre

Dettagli

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema)

Anno 2008 - Protocollo:... (attribuito dal sistema) QUESTO E' SOLO UN FACSIMILE E NON SI PUO' UTILIZZARE PER LA COMPILAZIONE MINISTERO DELL'UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Direzione Generale per il Coordinamento e lo Sviluppo della ricerca PROGETTO DI RICERCA

Dettagli

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky:

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky: Focusky Focusky è l innovativo e professionale software progettato per creare resentazioni interattive ad alto impatto visivo e ricco di effetti speciali (zoom, transizioni, flash, ecc..). A differenza

Dettagli

FAC-SIMILE. 4. Disciplinary scientific field / Settore scientifico disciplinare

FAC-SIMILE. 4. Disciplinary scientific field / Settore scientifico disciplinare Project apply for 1. Project Title / Titolo del progetto 2. Acronym / Acronimo 3. Thematic area / Area tematica 4. Disciplinary scientific field / Settore scientifico disciplinare 5. Proposer Researcher

Dettagli

Seeking brain. find Italy

Seeking brain. find Italy Seeking brain find Italy braininitaly Our challenge - la nostra sfida To promote the Italian circle of international production chains, while enhancing aspects of creativity, identity, and even cultural

Dettagli

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO

NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO SHOWROOM NUOVA APERTURA PER GIORGETTI STUDIO NEW OPENING FOR GIORGETTI STUDIO a cura di Valentina Dalla Costa Quando si dice un azienda che guarda al futuro. Giorgetti è un eccellenza storica del Made

Dettagli

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale

Area 1: storia e cultura politico-istituzionale 20 quesiti ripartiti nelle aree: storia e cultura politico-istituzionale, ragionamento logico, lingua italiana, lingua inglese. 5 quesiti supplementari nell area matematica per chi volesse iscriversi in

Dettagli

Il Futuro. The Future Tense

Il Futuro. The Future Tense Il Futuro The Future Tense UNIT GOALS Unit Goals By the end of this unit the learner will be able to: 1. Conjugate the Futuro Semplice Simple Future regular verbs of all three major Italian conjugations.

Dettagli

CERTIFICATO DI RESIDENZA

CERTIFICATO DI RESIDENZA 5000-IT Copia per l amministrazione estera CERTIFICATO DI RESIDENZA Domanda di applicazione della convenzione fiscale tra Francia e 12816*01 Il contribuente deve indicare in questa casella il nome dello

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR

CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR CLASSIFICATORI CLASSIFIERS - CLASSIFICATEUR Le Officine Mistrello hanno perfezionato dei sistemi ortogonali all avanguardia, realizzati con altissime tecnologie. Sono classificatori funzionali e di facile

Dettagli

ACTION PLAN OTESHA. le organizzazioni locali e la società civile le autorità e i politici locali i politici europei

ACTION PLAN OTESHA. le organizzazioni locali e la società civile le autorità e i politici locali i politici europei ACTION PLAN OTESHA Action Plan Otesha è un action plan europeo condiviso dai CITIZENS europei al fine di promuovere un consumo più sostenibile nella vita di ogni giorno. Raggruppa gli impegni presi dalle

Dettagli

On Line Press Agency - Price List 2014

On Line Press Agency - Price List 2014 On Line Press Agency - Price List Partnerships with Il Sole 24 Ore Guida Viaggi, under the brand GVBusiness, is the official publishing contents supplier of Il Sole 24 Ore - Viaggi 24 web edition, more

Dettagli

DIVULGAZIONE IN INTRANET DI BUONE PRASSI ADOTTATE IN AMBITO AZIENDALE (nelle previsioni del vigente Piano Nazionale Anticorruzione)

DIVULGAZIONE IN INTRANET DI BUONE PRASSI ADOTTATE IN AMBITO AZIENDALE (nelle previsioni del vigente Piano Nazionale Anticorruzione) Ufficio del Responsabile per la prevenzione della corruzione U.O.C. Atti e Procedimenti Giuridico Amministrativi, Contratti e Convenzioni e-mail: prevenzionecorruzione@hsangiovanni.roma.it Roma, 05.12.14

Dettagli

Comunicazione educativa Specifiche economiche

Comunicazione educativa Specifiche economiche Comunicazione educativa Specifiche economiche Specifiche economiche deliberate per il dottorato Ateneo Dip. Esterne Giovani Riserva Tassa Sovran. 5 1 0 0 1 2 2 Assegnazione per il curriculum 2 1 0 0 1

Dettagli

The Best Practices Book Version: 2.5

The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book Version: 2.5 The Best Practices Book (2.5) This work is licensed under the Attribution-Share Alike 3.0 Unported license (http://creativecommons.org/ licenses/by-sa/3.0/). You are

Dettagli

1. LA CARTA DEI SERVIZI SERVICE CHARTER

1. LA CARTA DEI SERVIZI SERVICE CHARTER 1. LA CARTA DEI SERVIZI SERVICE CHARTER 1.1 Che cos è E lo strumento di base che regola i rapporti fra il servizio e l utenza, è una dichiarazione d intenti, con la quale la Pubblica Amministrazione si

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

Epreuve d Italien MANAGEMENT. Année 2005. Concours d entrée en 1 ère année. Coefficient : 6. Traitez les trois exercices suivants :

Epreuve d Italien MANAGEMENT. Année 2005. Concours d entrée en 1 ère année. Coefficient : 6. Traitez les trois exercices suivants : MANAGEMENT Année 2005 Concours d entrée en 1 ère année Epreuve d Italien Durée : 4 heures Coefficient : 6 Traitez les trois exercices suivants : I - VERSION : 5 points II - THEME : 5 points III - QUESTIONS

Dettagli

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA)

Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Tribunale civile e penale di Busto Arsizio Sezione fallimentare Largo Gaetano Giardino, 4 21052 Busto Arsizio (VA) Riservato al Tribunale Procedura di amministrazione straordinaria Volare Group S.p.A.

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quattro

U Corso di italiano, Lezione Quattro 1 U Corso di italiano, Lezione Quattro U Buongiorno, mi chiamo Paolo, sono italiano, vivo a Roma, sono infermiere, lavoro in un ospedale. M Good morning, my name is Paolo, I m Italian, I live in Rome,

Dettagli

brand implementation

brand implementation brand implementation brand implementation Underline expertise in reliable project management reflects the skills of its personnel. We know how to accomplish projects at an international level and these

Dettagli

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com

HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com HOTEL SPADARI AL DUOMO via Spadari, 11 20123 Milano Tel: +39.02.72002371 Fax: +39.02.861184 e.mail: reservation@spadarihotel.com It all began with a small building in the heart of Milan that was in need

Dettagli

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale

The Elves Save Th. Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale The Elves Save Th Il gioco del Villaggio segreto di Babbo Natale Bianca Bonnie e and Nico Bud had avevano been working lavorato really hard con making molto impegno per a inventare new board game un nuovo

Dettagli

NEWSLETTER PROGETTI GENNAIO - FEBBRAIO 2012. Con questa newsletter vi segnaliamo i nuovi progetti per i mesi di Gennaio e Febbraio 2012 tra cui

NEWSLETTER PROGETTI GENNAIO - FEBBRAIO 2012. Con questa newsletter vi segnaliamo i nuovi progetti per i mesi di Gennaio e Febbraio 2012 tra cui NEWSLETTER PROGETTI GENNAIO - FEBBRAIO 2012 Con questa newsletter vi segnaliamo i nuovi progetti per i mesi di Gennaio e Febbraio 2012 tra cui Scambi Giovanili Interculturali Riservati a ragazzi tra i

Dettagli

Sacca di Goro case study

Sacca di Goro case study Sacca di Goro case study Risposte alle domande presentate all incontro di Parigi (almeno è un tentativo ) Meeting Locale, Goro 15-16/10/2010, In English? 1.What is the origin of the algae bloom? Would

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per

COMUNICATO STAMPA. Conversano, 10 luglio 2014. Prosegue Windows of the World, la rubrica di Master ideata per COMUNICATO STAMPA Conversano, 10 luglio 2014 Dott. Pietro D Onghia Ufficio Stampa Master m. 328 4259547 t 080 4959823 f 080 4959030 www.masteritaly.com ufficiostampa@masteritaly.com Master s.r.l. Master

Dettagli

Abruzzo. campi di attività Democrazia e sviluppo sociale. fields of activities Democracy and community development.

Abruzzo. campi di attività Democrazia e sviluppo sociale. fields of activities Democracy and community development. PROVINCIA DI CHIETI Ufficio Consigliera di Parità Via Arniense, 208 66100 Chieti Tel.: +39 0871 4084813 Fax: +39 0871 321858 g.tomassi@provincia.chieti.it www.provincia.chieti.it Giovina Tomassi Democrazia

Dettagli