Le scoperte geografiche Prof. Stefano Facchini, Prof. Eva Riccò a.s classe 2^L Scuola media Marconi Modena

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le scoperte geografiche 1488-1522. Prof. Stefano Facchini, Prof. Eva Riccò a.s. 2007-2008 classe 2^L Scuola media Marconi Modena"

Transcript

1 L scoprt gografich Prof. Stfano Facchini, Prof. Eva Riccò a.s css 2^L Scuo ma Marconi Modna

2 LE ESPLORAZIONI Mappa concttual Caus L splorazioni Bartolomo Bartolomo Diaz Diaz apr apr via via ocanica ocanica pr pr l l In In (1488) (1488) Cristoforo Cristoforo Colombo Colombo scopr scopr l Amrica l Amrica (1492) (1492) Vasco Vasco d d Gama Gama circumnaviga circumnaviga l Africa l Africa (1497) (1497) Frnando Frnando Maglno Maglno compi compi il il primo primo giro giro complto complto dl dl globo globo ( ) ( ) Consgunz INDICE DI DI TUTTE LE SPEDIZIONI

3 L scoprt gografich Avanzata Avanzata Turca Turca Con Con prsa prsa Costantinopoli Costantinopoli avvano avvano bloccato bloccato l spansion l spansion uropa uropa vrso vrso st st Caus - - Ricrca Ricrca vi vi rtt rtt pr pr i i mrcati mrcati orintali orintali dll dll spzi spzi di di bni bni lusso lusso snza snza l intrmazion l intrmazion araba araba - - rprimnto rprimnto nuov nuov fonti fonti approvvigionamnto approvvigionamnto d oro d oro d argnto d argnto Sovrani Progrssi Progrssi nl nl strumntazion Sovrani navigatori navigatori si si strumntazion sntivano nl nl tcnica tcnica navigazion sntivano crociati crociati al al navigazion srvizio srvizio Dio Dio STRUMENTAZIONE: STRUMENTAZIONE: TECNICA TECNICA DELLA DELLA Invnzion Invnzion dl dl NAVIGAZIONE:uso NAVIGAZIONE:uso busso, busso, astrobio astrobio dl dl v v quadra, quadra, sstant, sstant, timon timon caravl caravl adatta adatta pr pr l l postrior postrior travrsat travrsat ocanich ocanich

4 Avanzata Turca Con prsa Costantinopoli, i Turchi avvano bloccato qualunqu possibilità spansion uropa vrso st, costringndo i vari stati a spostar i propri intrssi vrso l Atntico

5 L splorazioni dal 1488 al 1522 Bartolomu Diaz Portogallo 1488 Esplorò l bai Algoa Mossl nll'africa mrional; toccò pr primo il capo Buona Spranza, ch chiamò Cabo Tormntoso. Cristoforo Colombo Italia Raggiuns pr primo l'amrica vi fondò alcun coloni nl corso quattro viaggi attravrso l'atntico. Giovanni Caboto Italia Compì du viaggi pr conto dl Corona d'inghiltrra. Esplorò Cap Brton Isnd Nuova Scozia; navigò lungo l cost orintali occidntali dl Gronna, costa orintal dl Labrador Vasco da Gama Portogallo Doppiò il capo Buona Spranza fino a Malin, sul costa orintal dll'africa, attravrsò l'ocano Inano raggiungndo Calicut, in Ina. Amrigo Vspucci Italia Navigò lungo l cost sttntrionali dl Sud Amrica, nl mar di Caraibi, intundo trovarsi in un nuovo continnt. I rsoconti di suoi viaggi furono pubblicati dal gografo tdsco Martin Waldsmüllr, ch suggrì chiamar il Nuovo Mondo 'Amrica'. Alonso d Hojda Spagna Esplorò costa sttntrional dl Sud Amrica. Vicnt Yáñz Pinzón Spagna Accompagnò Cristoforo Colombo nl viaggio scoprta dll'amrica. In sguito, salpato dal Spagna, approdò in Brasil non lontano dall'attual Rcif, splorò foc dl Rio dll Amazzoni prosguì vrso nord fino al Guyana. Pdro Alvars Cabral Portogallo 1500 Toccò l cost dl Brasil quin si rss a sud, doppiò il capo Buona Spranza raggiuns l'ina. Gaspar d Cort-Rál Portogallo 1500 Esplorò Trranova altr cost canadsi. Rodrigo d Bastidas Spagna 1502 Esplorò l'amrica cntral. Sbastiano Caboto Italia Salpato al ricrca dl Passaggio Nord-Ovst, raggiuns il Labrador fors adrittura baia Hudson. Juan Ponc d Lón Spagna 1513 Esplorò d il nom al Florida. Vasco Núñz d Balboa Spagna 1513 Esplorò l'istmo Panama d il nom all'ocano Pacifico. Frnando Maglno Portogallo Compì alcuni viaggi in Ina nll isol dl Sonda. Dcis poi raggiungr qust ultim rigndosi vrso ovst invc ch vrso st. Esplorò l'stuario dl Rio d Pta navigò vrso sud procdndo lungo lo strtto ch porta il suo nom. Attravrsò quin l'ocano Pacifico raggiuns l Filippin, dov fu ucciso. Juan Sbastián d Elcano Spagna Fu uno di comandanti dl spzion Maglno. Dopo mort qust'ultimo, Elcano, al comando dl Victoria (l'unica nav suprstit) fc ritorno in Spagna oltrpassando l Molucch il capo Buona Spranza. Fu così compiuta prima circumnavigazion dl globo.

6 Tra il 1492 il 1504 Cristoforo Colombo compì quattro viaggi, ni quali, partndo dal Spagna, raggiuns l trr dl Nuovo Mondo. Nl suo primo viaggio ( ) splorò l isol San Salvador (Bahama), Cuba Hispanio (Haiti Rpubblica Dominicana); nl sconda spzion ( ) si avvnturò ni trritori dgli attuali Purto Rico Giamaica. Tra il 1498 il 1500, nl corso dl suo trzo viaggio, costggiò il Sud Amrica sttntrional infin, nl 1502, raggiuns costa dll'amrica cntral.

7 Arrivo all Bahamas 12 ottobr 1492 Partnza da Palos 3 agosto 1492

8 La Santa Maria ra una caraca La Pinta ra una caravl La Nina ra una caravl

9 La prima spzion La spzion ra composta dal Santa María, una nav (não) comandata dallo stsso Colombo, da du piccol caravll, Pinta Niña, comandat rispttivamnt da Martín Alonso Pinzón da suo fratllo Vicnt Yáñz Pinzón. La picco flotta sciò il porto spagnolo Palos il 3 agosto dl 1492, con circa 90 uomini quipaggio. Tr giorni più tar un danno all albro dl Pinta impos una sosta all isol Canari. Il 6 sttmbr l tr navi riprsro il mar. Colombo mantnn prua vrso occidnt fino al 7 ottobr quando, su consiglio Martín Pinzón, dcis rigrsi vrso sud-ovst. Nl frattmpo crscva il malcontnto sfiducia dll quipaggio ni confronti dl proprio comandant il cui progtto, col passar dl tmpo, smbrava smpr più fallimntar. Proprio quando ormai si stavano prdndo l spranz, all alba dl 12 ottobr 1492, trra fu avvistata, nl corso dl mattinata, spzion sbarcò a Guanahaní, un iso dll Bahama. Di front a un gruppo ingni sbalorti, Colombo prs posssso dll iso, ch ribattzzò San Salvador. Nll sttiman succssiv l tr navi approdarono nll attual Cuba, ch Colombo chiamò Juana, a Hispanio (oggi visa tra Rpubblica Dominicana Haiti), tutt isol ch Colombo ritnva fossro situat ni mari dll Asia. Nl ms cmbr Santa María fc naufragio al rgo Hispanio. Con i rsti dl rlitto fu costruito un fortino, chiamato La Navidad, ch fu affidato a una guarnigion formata da 40 uomini. La Niña, comandata da Colombo, Pinta iniziarono il viaggio ritorno nl gnnaio dl 1493 raggiunsro Spagna nl marzo dl 1494.

10 Nl 1488 il navigator portoghs Bartolomo Diaz fu il primo uropo a doppiar il capo Buona Spranza, l'strma punta sudoccidntal dll'africa. In un primo momnto Diaz lo battzzò Cabo Tormntoso pr l pssim conzioni dl navigazion; in sguito, r Giovanni II dl Portogallo gli d il nom ch porta ancora oggi: Cabo da Boã Esprança.

11 La spzion partì da Lisbona nll'agosto dl 1487, dopo avr imbarcato du uomini quattro donn color catturati da Diogo Cão sul costa occidntal africana. Bn alimntati vstiti ssi sarbbro stati sbarcati sul costa orintal prché tstimoniassro prsso l locali popozioni qull rgioni bontà magnificnza di Portoghsi. Nl cmbr raggiuns costa dll'attual Namibia, il punto più a Sud cartografato dal spzion Diogo Cão. Continuando a vlggiar vrso mrion, scoprì pr primo Angra dos Ilhéus. Approfittando poi di vnti ch spiravano dal rgion antartica ch soffiavano imptuosamnt nll'atntico Mrional, navigò cartografando vrs bai dl costa dll'attual Sud Africa spingndosi fino al baia Algoa (800 km a st dl Capo Buona Spranza).Nl frattmpo l fatich sopportat obbligarono Dias a tornar in Portogallo. Tornò a Lisbona nl cmbr dl 1488.

12 Spagna Portogallo, nl sconda mtà dl 1400, si contndvano suprmazia sull trr ch si andavano man mano scoprndo; a rimr contsa dovtt intrvnir il Papa Alssandro VI. Egli fissò una lina dmarcazion, "raya", stabilita prsso l isol Capo vrd, ch vidva il globo trrstr in du parti; ad Occidnt l trr ancora da scoprir toccavano al Spagna, a Orint al Portogallo. La bol Intr Cotra ( raya), sanziona giuricamnt nascita dl colonialismo intrnazional dll'europa occidntal. Il Portogallo ritnva ch in virtù un prcdnt trattato, l trr scoprt da Colombo gli appartnssro ritto, avva allstito una flotta da gurra ch dovva sguir Colombo ni futuri viaggi pr occupar con forza gli vntuali nuovi trritori. La bol, d'altra part, non prdrà valor nppur dopo tal acquisizion gografica, bnché i succssivi trattati Tordsils (1494) soprattutto Saragozza (1529) costituiranno dll notvoli prcisazioni ch i portoghsi vorranno far a loro vantaggio. Saranno piuttosto l nuov potnz urop capitalistich: Onda, Inghiltrra Francia, a rndr inutil una qualunqu mazion pontificia.

13 Vasco D Gama

14 Nl 1497 un giovan portoghs, Vasco da Gama, bb dal r Manul il comando una flotta ch avrbb dovuto raggiungr il Capo Buona Spranza. La via vrso il sud dl continnt africano ra già stata prcorsa. Nl 1487 ra stato doppiato, da Bartolomo Diaz, il capo Tormntoso, in sguito dtto Buona Spranza... La spzion da Gama si propos circumnavigar l'intro continnt.

15 Il VIAGGIO L'8 giugno 1497 salpò dal foc dl fium Tago con quattro navi un quipaggio 170 uomini. Giunta all'altzza dl Nuova Guina, flotta puntò vrso sud, prndndo il mar aprto. La navigazion durò vrsi msi, gli quipaggi spsso si riblrono, ma l'ammiraglio prosguì finalmnt, il 22 novmbr 1498, il Capo Buona Spranza fu doppiato. L navi puntarono vrso nord, scoprndo posti mai visti dagli Europi, com l foci di fiumi Limpopo Zambsi. A Mombasa l'quipaggio bb un ms riposo, poi fu affrontato l'ocano Inano. La mta ra l'ina i Portoghsi raggiunsro nl maggio dllo stsso anno approdando a Calicut. Il raja Calicut accols i Portoghsi con gran onori, ma poi fors pr modstia di doni offrtgli, rs loro fficil il soggiorno; ssi allora riprsro via dl ritorno, approdando a Lisbona nl sttmbr dl 1499, con du sol navi un trzo di marinai dcimati dallo scorbuto. Vasco da Gama fu accolto com un trionfator; dopo il suo viaggio, via dll In ra aprta. Egli avva splorato l trr il mar mostrando ch l'orint potva ssr raggiunto circumnavigando l'africa... E il Portogallo n saprà approfittar ngli anni sgunti affrmando il suo dominio d accaparrandosi il monopolio di mrcati in qui trritori. Nl 1502 gli fu affidata una nuova flotta rtta smpr in Ina; durant qusta spzion Vasco da Gama stabilì coloni stazioni commrciali, costrins il Maraja al pac forzata fc ritorno in patria con l stiv carich bni ch gli assicurarono ricchzza prstigio al rsto di suoi anni. Ma crudltà utilizzata nl conquista suscitarono cattiva imprssion anch sui suoi concittani ch lo tnnro lontano dai posti potr fino al 1524 quando fu nominato Vicrè dll In da R Govanni III, pochi msi prima dl sua mort avvnuta in Ina a Cochin.

16 MAGELLANO Il navigator d splorator portoghs Frnando Maglno ( ) fu il primo uropo ad attravrsar l'ocano Pacifico a circumnavigar il globo. L su spzioni bbro un'norm importanza scintifica, poiché arricchirono l cognizioni gografich dll'poca confrmarono sfricità dl globo trrstr.

17

18 Pr potr navigar nll'ocano Atntico, srvivano: - navi robust agili - un timon ch controlss bn nav - vl mobili pr sguir rzion dl vnto - strumnti orintamnto TECNICA DELLA NAVIGAZIONE VELA VELA QUADRA QUADRA tipo tipo v v facilmnt facilmnt manovrabil, manovrabil, ch ch rinnovò rinnovò tcnica tcnica navigazion, navigazion, prmttndo prmttndo un un più più fficac fficac sfruttamnto sfruttamnto di di vnti vnti VELA VELA LATINA LATINA La La v v tina tina è è un un tipo tipo v; v; non non dv dv l'origin l'origin dl dl suo suo nom nom al al popolo popolo di di Latini, Latini, com com si si potrbb potrbb rronamnt rronamnt pnsar, pnsar, ma ma al al sua sua forma forma triangor triangor (v (v al al trina, trina, cioè cioè a a triangolo) triangolo) CARAVELLA CARAVELLA Imbarcazion Imbarcazion ligna ligna oblunga oblunga mnsioni mnsioni rtivamnt rtivamnt modsta, modsta, solida, solida, stabil stabil vloc, vloc, dal dal complssa complssa d d fficint fficint vtura, vtura, particormnt particormnt adatta adatta all all travrsat travrsat ocanich, ocanich, usata usata da da portoghsi portoghsi spagnoli spagnoli tra tra fin fin dl dl XIV XIV gli gli inizi inizi dl dl XV XV sc. sc. lungo lungo costa costa atntica atntica dl dl pniso pniso ibrica ibrica

19 La caracca fu una grand nav da carico da gurra, con du o tr albri, du castlli a prua a poppa, qualch cannon, usata soprattutto dai portoghsi dai gnovsi ma ffusa anch nl Mar dl Nord. Avva una portata ma 200 tonnlt, ma v n furono anch da 500, pur avndo, in maggioranza, una stazza 100 tonnlt. Lo scafo ra piuttosto tondo, poppa quadra. L'albratura comprndva tr albri attrzzati con vl tin, o du ad un solo orn vl quadr d il trzo con vl tin. La caracca ra una grossa nav mrcantil ch più tar fu impigata anch pr gurra. Era adatta all lungh stanz al navigazion ocanica

20 CARAVELLA La caravl ra un vliro origin portoghs, ralizzato attorno al 1430, più piccolo dl caracca, ma più robusto. Potva navigar anch con vnti sfavorvoli rggr al violnza dll burrasch, prché l assi dll su fiancat non rano accostat, ma sovrappost. Montava vl quadrat triangori. In uso dal XV scolo, caravl d un grand impulso al navigazion. Attrzzata con du o tr albri con vl tin quadr, ra sufficintmnt solida manggvol da affrontar lunghi viaggi in mar aprto. L prim caravll avvano una stazza circa 60 tonnlt, ma in sguito s n costruirono modlli più capaci, fino all 150 tonnlt. Cristoforo Colombo compì sua prima spzion nll Amrich con tr imbarcazioni, cui du, Niña Pinta, rano caravll lungh circa 15 mtri ciascuna.

21 L scoprt gografich STRUMENTAZIONE BUSSOLA BUSSOLA Strumnto Strumnto ch ch srv srv pr pr orintar orintar navigazion. navigazion. Si Si fonda fonda sul sul proprità proprità dll ago dll ago magntico magntico incar incar il il Nord. Nord. L L prim prim bussol bussol comparvro comparvro in in Europa Europa tra tra fin fin dl dl XII XII il il principio principio dl dl XIII XIII scolo scolo ASTROLABIO ASTROLABIO Strumnto Strumnto astronomico astronomico usato usato pr pr misurar misurar l altzza l altzza dgli dgli astri astri sull orizzont. sull orizzont. Da Da sso, sso, i i navigatori navigatori arabi arabi drivarono drivarono attravrso attravrso prfzionamnti prfzionamnti (XI (XI sc.) sc.) l astrobio l astrobio mar, mar, ch ch consntì consntì dtrminar dtrminar titun titun longitun longitun quin quin posizion posizion dl dl nav nav SESTANTE SESTANTE Strumnto Strumnto astronomico astronomico usato usato in in marina marina pr pr misurar, misurar, com com l astrobio l astrobio ch ch finì finì pr pr sostituir, sostituir, l altzza l altzza un un astro astro sull orizzont sull orizzont

22 navigazion si basava sull'ossrvazion punti rifrimnto cui posizion ra nota, quali il sol, luna l stll pr dtrminar l coornat gografich dl posizion dll'ossrvator. L astrobio è indubbiamnt uno dgli strumnti astronomici più intrssanti dl passato: un vro proprio capovoro dll'inggno umano, una misc scinza d art ch ancora oggi ci affascina. Il suo asptto apparntmnt mistrioso, una sorta orologio a cipol con inci schi ruotanti costlti crchi cuspi a forma fiamml, contribuisc sicuramnt ad accrscrn il fascino a trasformarlo in un oggtto quasi sotrico. In raltà sso è smplicmnt una rapprsntazion dl cilo visibil da una data titun. Su sso sono riportat l posizioni dll principali stll, mamnt una vntina, ma i modlli più sofisticati maggiori mnsioni n contnvano anch una cinquantina; farl star tutt, nl limitato spazio dllo strumnto ra un capovoro artigianato ch rndva l astrobio, oltr ch bllo, anch przioso.

23 Il sstant vniva utilizzato nl navigazion astronomica, pr ricavar, dall'altzza dgli astri sull'orizzont, l coornat gografich Qusti strumnti rano stati ffusi in Europa dagli Arabi. Con ssi si potva misurar l ' altzza dl sol dll stll sull'orizzont si potva cosi conoscr titun dl luogo in cui ci si trovava, cioè sua stanza dall'quator.

24 Strumnto pr dtrminar una rzion o una posizion risptto a di prcisi punti rifrimnto rgamnt usato pr l'orintamnto gografico navigazion. L bussol magntich sfruttano il magntismo trrstr

25 L scoprt gografich La La Raya Raya La La bol bol Intr Intr Cotra Cotra L consgunz Vngono Vngono fondati fondati i i primi primi impri impri coloniali coloniali Distruzion Distruzion dll dll antich antich civiltà civiltà prcolombian prcolombian tratta tratta di di ngri ngri Spostamnto Spostamnto di di traffici traffici commrciali commrciali dal dal Mtrrano Mtrrano all Atntico all Atntico Nuova Nuova vision vision dl dl mondo mondo Introduzioni Introduzioni nuovi nuovi prodotti prodotti gradual gradual mofica mofica dll dll abituni abituni alimntari alimntari in in Europa Europa

26

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga

Provvedimento di Predisposizione del Programma Annuale dell'esercizio finanziario 2014. Il Dsga Provvdimnto di Prdisposizion dl Programma Annual dll'srcizio finanziario 2014 Il Dsga Visto Il Rgolamnto crnnt l istruzioni gnrali sulla gstion amministrativotabil dll Istituzioni scolastich Dcrto 01 Fbbraio

Dettagli

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA

REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA CONCORSO DI PROGETTAZIONE UNA NUOVA VIVIBILITA PER IL CENTRO DI NONANTOLA PROCESSO PARTECIPATIVO INTEGRATO CENTRO ANCH IO! REPORT DELLA VALUTAZIONE COLLETTIVA ESITO DELLE VOTAZIONI RACCOLTE DURANTE LE

Dettagli

Esercizi sullo studio di funzione

Esercizi sullo studio di funzione Esrcizi sullo studio di funzion Prima part Pr potr dscrivr una curva, data la sua quazion cartsiana splicita f () occorr procdr scondo l ordin sgunt: 1) Dtrminar l insim di sistnza dlla f () ) Dtrminar

Dettagli

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE

PROGETTAZIONE DIDATTICA PER COMPETENZE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE G. M. MONTANI CONVITTO ANNESSO AZIENDA AGRARIA 63900 FERMO Via Montani n. 7 - Tl. 0734-622632 Fax 0734-622912 www.istitutomontani.it -mail aptf010002@istruzion.it Coc

Dettagli

L ELLISSOIDE TERRESTRE

L ELLISSOIDE TERRESTRE L ELLISSOIDE TERRESTRE Fin dll scond mtà dl XVII scolo (su propost di Nwton) l suprfici più dtt ssr ssunt com suprfici di rifrimnto pr l Trr è stt individut in un ELLISSOIDE DI ROTAZIONE. E l suprfici

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli

Parcheggi e altre rendite aeroportuali

Parcheggi e altre rendite aeroportuali Argomnti Parchggi altr rndit aroportuali Marco Ponti Elna Scopl La rgolamntazion dl sistma aroportual italiano fino al 2007 non ha vitato la formazion di rndit ingiustificat. In particolar l attività non-aviation,

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica.

CORSO. FIM Via. associazione geometri liberi professionisti. della provincia di Modena. Sede. Costi. Colleg. 2 Pia. rispettivi tecnica. CORSO MASTER associazion gomtri libri profssionisti dlla provincia Modna novmbr, cmbr 2014 gnnaio, fbbraio PERCORSO FORMATIVO DI 48 ORE Sd Il corsoo è organizzato prsso la sala convgni dl Collg io Gomm

Dettagli

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010

Corso di ordinamento - Sessione suppletiva - a.s. 2009-2010 Corso di ordinmnto - Sssion suppltiv -.s. 9- PROBLEMA ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO SESSIONE SUPPLETIA Tm di: MATEMATICA. s. 9- Dt un circonrnz di cntro O rggio unitrio, si prndno

Dettagli

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4

- Radioattività - - 1 - 1 Ci = 3,7 1010 dis / s. ln 2 T 2T = e ln 2 2 = e 2ln 2 = 1 4 Radioattività - Radioattività - - - Un prparato radioattivo ha un attività A 0 48 04 dis / s. A quanti μci (microcuri) si riduc l attività dl prparato dopo du tmpi di dimzzamnto? Sapndo ch: ch un microcuri

Dettagli

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO

1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO 1. La struttura di rlazioni tra manifattura srvizi all imprs in un contsto uropo 11 1. LA STRUTTURA DI RELAZIONI TRA MANIFATTURA E SERVIZI ALLE IMPRESE IN UN CONTESTO EUROPEO La quota di srvizi sul commrcio

Dettagli

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino:

Studio di funzione. Pertanto nello studio di tali funzioni si esamino: Prof. Emnul ANDRISANI Studio di funzion Funzioni rzionli intr n n o... n n Crttristich: sono funzioni continu drivbili in tutto il cmpo rl D R quindi non sistono sintoti vrticli D R quindi non sistono

Dettagli

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi

Guida allʼesecuzione di prove con risultati qualitativi TitoloTitl Guida allʼscuzion di prov con risultati qualitativi Guid to prform tsts with qualitativ rsults SiglaRfrnc DT-07-DLDS RvisionRvision 00 DataDat 0602203 Rdazion pprovazion utorizzazion allʼmission

Dettagli

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO

MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÁ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI SALERNO PIANO EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO Distrtto Scolastico N 53 Nocra Infrior (SA) SCUOLA MEDIA STATALE Frsa- Pascoli Vial Europa ~ 84015 NOCERA SUPERIORE (SA) Tl. 081 933111-081 931395- fax: 081 936230 C.F.: 94041550651 Cod: Mcc.: SAMM28800N

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori

T13 Oneri per Indennita' e Compensi Accessori T13 Oneri per Indennita e Compensi Accessori Qualifiche per le Voci di Spesa di Tipo I IND. IND RZ. INDNNITÀ VACANZA STRUTT. ART. 42, D MARIA PROFSSION CONTRATTU COMP. SCLUSIVITA POSIZION POSIZION - RISULTATO

Dettagli

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015.

Il presente Regolamento Particolare di Gara. è stato approvato in data con numero di approvazione RM / CR /2015. Vrsion 5 3 Agosto Valità 2015 la Manifstazion : Campionato Italiano Rally Assoluto Campionato Italiano Rally Junior Campionato Italiano Rally Costruttori Coppa ACI-SPORT Rally CIR Equipaggi Inpndnti Coppa

Dettagli

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco

Art. 1. - Campo di applicazione e definizioni Art. 2. - Classificazione di reazione al fuoco DM 10 marzo 2005 Classi di razion al fuoco pr i prodotti da costruzion da impigarsi nll opr pr l quali ' prscritto il rquisito dlla sicurzza in caso d'incndio. (GU n. 73 dl 30-3-2005) IL MINISTRO DELL'INTERNO

Dettagli

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività

Comunità Europea (CE) International Accounting Standards, n. 36. Riduzione durevole di valore delle attività Scopo contnuto dl documnto Comunità Europa (CE) Intrnational Accounting Standards, n. 36 Riduzion durvol di valor dll attività Riduzion durvol di valor dll attività SOMMARIO Finalità 1 Ambito di applicazion

Dettagli

LA TRASFORMATA DI LAPLACE

LA TRASFORMATA DI LAPLACE LA RASFORMAA DI LAPLACE Pr dcrivr l voluzion di un itma in rgim tranitorio, oia durant il paaggio dll ucit da un rgim tazionario ad un altro, è ncario ricorrr ad un modllo più gnral riptto al modllo tatico,

Dettagli

Alberi di copertura minimi

Alberi di copertura minimi Albr d coprtur mnm Sommro Albr d coprtur mnm pr grf pst Algortmo d Kruskl Algortmo d Prm Albro d coprtur mnmo Un problm d notvol mportnz consst nl dtrmnr com ntrconnttr fr d loro dvrs lmnt mnmzzndo crt

Dettagli

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata?

D. Da quali paesi ed in che modo la normativa ISPM15 viene già applicata? CON-TRA S.p.a. Tel. +39 089 253-110 Sede operativa Fax +39 089 253-575 Piazza Umberto I, 1 E-mail: contra@contra.it 84121 Salerno Italia Internet: www.contra.it D. Che cosa è la ISPM15? R. Le International

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011

GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE. Anno 2011 GLI OPERATORI DELLA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE Anno 2011 La rilevazione riguarda gli operatori della cooperazione internazionale che hanno usufruito dell assistenza assicurativa della Siscos. Definizione

Dettagli

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma

Poteri/ funzioni attribuiti dalla norma Compiti funzioni attribuiti dalla tiva all nazional Lgg Art. 6, comma 5 Art. 6, comma 7, ltt.a Art. 6, comma 7, ltt.b Potri/ funzioni attribuiti dalla Vigilanza su tutti i contratti pubblici (lavori, srvizi

Dettagli

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia

La terra di Punt. Per saperne di più. Ricostruire la storia Ricostruire la storia La terra di Punt Tuthmosi II ebbe, come tutti gli altri faraoni, molte mogli, ma la sua preferita era Hatshepsut, da cui però ebbe soltanto figlie femmine. Alla morte di Tuthmosi

Dettagli

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015

Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 GRAND SOLEIL CUP CALA GALERA 2015 Bando - Avviso Grand Soleil Cup 30 Aprile 3 Maggio 2015 Il Circolo Nautico e della Vela Argentario, in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo,

Dettagli

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE

Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Cognome... Nome... LE CORRENTI MARINE Le correnti marine sono masse d acqua che si spostano in superficie o in profondità negli oceani: sono paragonabili a enormi fiumi che scorrono lentamente (in media

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI

IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI IL NUOVO QUADRO LEGISLATIVO ITALIANO SULL EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI EDIFICI D.Lgs. 192/2005 + D.Lgs. 311/2006 Vincnzo Corrado, Matto Srraino Dipartimnto di Enrgtica Politcnico Di Torino un progtto di:

Dettagli

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua

SOMMARIO. I Motori in Corrente Continua SOMMARIO Gralità sull Macchi i Corrt Cotiua...2 quazio dlla forza lttromotric...2 Circuito quivalt...2 Carattristica di ccitazio...3 quazio dlla vlocità...3 quazio dlla Coppia rsa all'albro motor:...3

Dettagli

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO)

Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) Sistematica di Ratisbona Classi principali per ARTE (LH LO) La presente raccolta comprende solo le voci principali della classificazione di Ratisbona relativa all arte (LH LO) INDICE LD 3000 - LD 8000

Dettagli

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO

ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO 1 2. Economia e società nel mondo romano-germanico. ECONOMIA E SOCIETÀ NEL MONDO ROMANO-GERMANICO mondo romano germanico mondo bizantino mondo arabo Cartina 1 UN MONDO CON MOLTI BOSCHI, POCHI UOMINI E

Dettagli

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci

JOHANN SEBASTIAN BACH Invenzioni a due voci JOH EBTI BCH Invnzon a u voc BWV 772 7 cura Lug Catal trascrzon ttuata con UP htt//ckngmuscarchvorg/ c 200 Lug Catal (lucatal@ntrrt) Ths ag s ntntonally lt ut urchtg nltung Wormt nn Lbhabrn s Clavrs, bsonrs

Dettagli

L Astrofisica su Mediterranea

L Astrofisica su Mediterranea Is tuto Nazionale di Astrofisica Consorzio Interuniversitario per la Fisica Spaziale Proge o Mediterranea L Astrofisica su Mediterranea L Astrofisica su Mediterranea è un progetto d introduzione all Astrofisica

Dettagli

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine.

2.1 Proprietà fondamentali dei numeri reali. 1. Elenchiamo separatamente le proprietà dell addizione, moltiplicazione e relazione d ordine. Capitolo 2 Numri rali In qusto capitolo ci occuprmo dll insim di numri rali ch indichrmo con il simbolo R: lfunzionidfinitsutaliinsimiavaloriralisonol oggttodistudiodll analisi matmatica in una variabil.

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1

INTRODUZIONE ALLA BUSINESS PROCESS MODELING NOTATION (BPMN) 1 ITRODUZIOE ALLA BUSIESS PROCESS MODELIG OTATIO (BPM) 1 1. Prsntazin La ntazin BPM (http://www.bpn.rg) è sviluppata dalla Businss Prcss Managnt Initiativ dall Objct Managnt Grup (http://www.g.rg), assciazini

Dettagli

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM

BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM BIGLIETTI PREMIO CON SKYTEAM SkyTeam Awards è uno dei maggiori vantaggi che ti offre l Alleanza SkyTeam: un solo Biglietto Premio per tante destinazioni nel mondo, anche quando l itinerario che scegli

Dettagli

( D) =,,,,, (11.1) = (11.3)

( D) =,,,,, (11.1) = (11.3) G. Ptrucci Lzioni di Cotruzion di Macchin. CRITERI DI RESISTENZA La vrifica di ritnza ha o copo di tabiir o tato tniona d mnto truttura anaizzato è ta da provocarn i cdimnto into com rottura o nrvamnto.

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente

LA DECOLONIZZAZIONE. Nel 1947 l India diventa indipendente LA DECOLONIZZAZIONE Nel 1939 quasi 4.000.000 km quadrati di terre e 710 milioni di persone (meno di un terzo del totale) erano sottoposti al dominio coloniale di una potenza europea. Nel 1941, in piena

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a

Già negli anni precedenti, la nostra scuola. problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a Già negli anni precedenti, la nostra scuola si è dimostrata t sensibile alle problematiche dello sviluppo sostenibile, consentendo a noi alunni di partecipare a stage in aziende e in centri di ricerca

Dettagli

Lo strato limite PARTE 11. Indice

Lo strato limite PARTE 11. Indice PARTE 11 a11-stralim-rv1.doc Rl. /5/1 Lo strato limit Indic 1. Drivazion dll qazioni indfinit di Prandtl pr lo strato limit sottil pag. 3. Intgrazion nmrica dll qazioni indfinit di Prandtl. 11 3. Lo strato

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce

Salentini nel mondo. Le statistiche ufficiali. Provincia di Lecce Salentini nel mondo Le statistiche ufficiali Provincia di Lecce 1 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI 150 ANNI DI PARTENZE DAL SALENTO I TRASFERIMENTI ALL ESTERO NEL TERZO MILLENNIO 2 I SALENTINI NEL MONDO, OGGI

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012

Monitoraggio quantitativo della risorsa idrica superficiale Anno 2012 Regione Toscana Giunta Regionale Direzione Generale Politiche mbientali, nergia e Cambiamenti Climatici Settore Servizio Idrologico Regionale Centro Funzionale della Regione Toscana M Monitoraggio quantitativo

Dettagli

Perchéla Cina non ha scoperto l America?

Perchéla Cina non ha scoperto l America? Perchéla Cina non ha scoperto l America? Precocità e limiti dello sviluppo cinese Nell xi secolo, la Cina entrò in una fase di eccezionale espansione economica. il dato che maggiormente ha sorpreso gli

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi

ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi ISTITUTO COMPRENSIVO G. Mazzini Erice - Trentapiedi come Anno scolastico 2012-2013 Classe 2 a D 1 Istituto Comprensivo G. Mazzini Erice Trentapiedi Dirigente Scolastico: Filippo De Vincenzi Ideato e realizzato

Dettagli

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE

CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE CHE COS E UN EXPO UNIVERSALE Il più grande evento del mondo. Un brand universale (4 expo ogni 10 anni in 5 Continenti). Un evento nazionale e non locale. Un organizzazione non-profit degli Stati Nazionali

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO

COMUNICAZIONE INTERNA, SISTEMA INFORMATIVO, CONSIGLIO COMUNALE, SPORTELLO DEL CITTADINO Nm prcmnt Dscrizin Fasi (dscrizin sinttica da input ad utput) Nrm rifrimnt rspnsabil istruttria Rspnsabil prcmnt mcgmmatricla richista infrmazini prcmnt incar tlf, fax pc inrizz Trmin cnclusi n prcm nt

Dettagli

mercati e tendenze La comunicazione a bordo di una barca Daniele Ferraioli *

mercati e tendenze La comunicazione a bordo di una barca Daniele Ferraioli * mercati e tendenze La comunicazione a bordo di una barca Daniele Ferraioli * 21 ESTRATTO. Capita di trovarsi in mezzo al mare e avere la necessità di comunicare con il mondo esterno. Quali mezzi abbiamo?

Dettagli

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento.

IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. 1 IL MOTO. 1 - Il moto dipende dal riferimento. Quando un corpo è in movimento? Osservando la figura precedente appare chiaro che ELISA è ferma rispetto a DAVIDE, che è insieme a lei sul treno; mentre

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali

Presidenza del Consiglio dei Ministri Commissione per le Adozioni Internazionali Allegato A Legenda Elenco degli enti autorizzati per paese straniero: L asterisco (*) sta ad indicare l obbligo di accreditamento nel Paese straniero secondo una specifica procedura. In questo caso e stato

Dettagli

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita

ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014. Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita ARCIDIOCESI DI GENOVA - ANNO PASTORALE 2013-2014 Essere genitori: trasmettere la fede ed educare alla vita 6 ESSERE GENITORI: TRASMETTERE LA FEDE ED EDUCARE ALLA VITA "I genitori di Paola, 10 anni, sono

Dettagli

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie

Agricoltura Bio nel mondo: la superficie Agricoltura Bio nel mondo: la superficie L agricoltura biologica occupa una superficie di circa 37,04 milioni di ettari nel 2010. Le dimensioni a livello globale sono rimaste pressoché stabili rispetto

Dettagli

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Anno 2013 Tipologia Istituzione U - UNITA' SANITARIE LOCALI. Istituzione 9565 - ASL VENEZIA - MESTRE 12 Contratto SSNA - SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE nno 213 Tipologia Istituzione U - UNIT' SNIT LCLI Istituzione 9565 - SL VNZI - MSTR 12 Contratto SSN - SRVIZI SNIT NZINL Fase/Stato Rilevazione: pprovazione/ttiva Data Creazione Stampa: 19/6/215 14:15:25

Dettagli

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM)

L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) L'ORDINE SECOLARE DEI SERVI DI MARIA (OSSM) Un Ordine Secolare, fin dall inizio, è un gruppo di fedeli cristiani che, inseriti e lavorando nella società, vivono la spiritualità di un Ordine religioso e

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve

Al Rawdatain. ZHUJIANG BEER. Al Rawdatain in breve ZHUJIANG BEER Al Rawdatain. Al Rawdatain in breve SETTORE ACQUA & CSD Al-Rawdatain Al-Rawdatain Water Bottling Co. Safat, Kuwait >> cartonatrice SMI WP 300 >> fardellatrice SMI SK 350 T >> manigliatrice

Dettagli

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo

Lo scopo dell IFAD. Dove lavoriamo 1. Come lavoriamo L IFAD in breve Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni rurali povere in condizione di raggiungere una maggiore sicurezza alimentare,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

VINI D.O.P. ITALIANI

VINI D.O.P. ITALIANI VINI D.O.P. ITALIANI Dipartinto dll politich coptitiv dl ondo rral dlla qalità Dirzion Gnral dllo svilppo agroalintar dlla qalità SAQ IX Coitato Nazional pr la Ttla la Valorizzazion dll Dnoinazioni di

Dettagli

Svolgimento della prova

Svolgimento della prova Svolgimento della prova D1. Il seguente grafico rappresenta la distribuzione dei lavoratori precari in Italia suddivisi per età nell anno 2012. a. Quanti sono in totale i precari? A. Circa due milioni

Dettagli

All inizio del diciannovesimo

All inizio del diciannovesimo Atlante 11 Un mondo di città All inizio del diciannovesimo secolo, il nostro pianeta contava un miliardo di esseri umani. All alba del ventunesimo ne accoglie sette. Questa esplosione demografica, che

Dettagli

Mappa del fiume Arno, acquerello di Carlo Quercioli, 2009.

Mappa del fiume Arno, acquerello di Carlo Quercioli, 2009. La maggior parte del popolo pisano vive dal fare il navicellaio e tirare l alzaia Mappa del fiume Arno, acquerello di Carlo Quercioli, 2009. Le località che sono state prese in considerazione per questa

Dettagli

LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE

LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE MEZZI PETROLIERE LE PETROLIERE DELL ULTIMA GENERAZIONE L evoluzione delle navi cisterna in termini di sicurezza contro i rischi di inquinamento ha subito negli ultimi anni una forte accelerazione che ha

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Curve di risonanza di un circuito

Curve di risonanza di un circuito Zuccarello Francesco Laboratorio di Fisica II Curve di risonanza di un circuito I [ma] 9 8 7 6 5 4 3 0 C = 00 nf 0 5 0 5 w [KHz] RLC - Serie A.A.003-004 Indice Introduzione pag. 3 Presupposti Teorici 5

Dettagli

Presentazione Prologo all edizione francese

Presentazione Prologo all edizione francese INDICE Presentazione Prologo all edizione francese IX XVIII PARTE PRIMA CAPITOLO I Finché portiamo noi stessi, non portiamo nulla che possa valere 3 CAPITOLO II Non dobbiamo turbarci di fronte ai nostri

Dettagli

Ultimo aggiornamento: luglio 2008. TAXUD/1619/08 rev. 2.1 ORIENTAMENTI DAU. Pagina 1

Ultimo aggiornamento: luglio 2008. TAXUD/1619/08 rev. 2.1 ORIENTAMENTI DAU. Pagina 1 TAXUD/1619/08 rev. 2.1 ORIENTAMENTI DAU Pagina 1 ELENCO DELLE ABBREVIAZIONI E DEGLI ACRONIMI UTILIZZATI NEGLI ORIENTAMENTI DAU ACP CDC CCIP NC DG TAXUD CE UE EUR.1 Gruppo di Stati dell Africa, dei Caraibi

Dettagli

I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E

I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E I T E M P I D I G U I D A A L L A B A S E D E L L E A N A L I S I G E O G R A F I C H E U N O S T R U M E N T O F A C I L E, P R E C I S O E D E F F I C I E N T E ChronoMap è lo strumento ideale per le

Dettagli

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar:

Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Appendice per dispositivi multifunzione Navico compatibili che supportano le seguenti funzionalità Broadband 4G Radar: Doppio radar Doppia scala Controlli Radar 4G -Separazione - obiettivi -- Eliminazione

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

DAL PROBLEMA AL PROGRAMMA

DAL PROBLEMA AL PROGRAMMA 1. I PROBLEMI E LA LORO SOLUZIONE DAL PROBLEMA AL PROGRAMMA L'uomo, per affrontare gli innumerevoli problemi postigli dallo sviluppo della civiltà, si è avvalso della scienza e della tecnica, i cui destini

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

LO SVILUPPO SOSTENIBILE Il quadro generale di riferimento LA QUESTIONE AMBIENTALE E LO SVILUPPO SOSTENIBILE La questione ambientale: i limiti imposti dall ambiente allo sviluppo economico Lo sviluppo sostenibile:

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia

Liceo Don Lorenzo Milani Romano di Lombardia Lo Stato Cos è lo Stato Definizione ed elementi Organizzazione politica Lo Stato è un ente, un organizzazione che si forma quando un popolo che vive entro un territorio determinato, si sottopone all autorità

Dettagli

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c

a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. RSB0002 a) 20. b) 18. c) 16. d) 22. c RSB0001 In quale/i dei disegni proposti l area tratteggiata é maggiore dell area lasciata invece bianca? a) Nel disegno contrassegnato con il numero uno. b) In nessuno dei due. c) Nel disegno contrassegnato

Dettagli

Rettangoli isoperimetrici

Rettangoli isoperimetrici Bruno Jannamorelli Rettangoli isoperimetrici Questo rettangolo ha lo stesso perimetro di quello precedente. E l area? È la stessa? Il problema di Didone Venere ad Enea: Poi giunsero nei luoghi dove adesso

Dettagli

Cos è la Banca europea per gli investimenti?

Cos è la Banca europea per gli investimenti? Cos è la Banca europea per gli investimenti? La BEI è la banca dell Unione europea. Come principale mutuatario e finanziatore multilaterale, eroghiamo finanziamenti e consulenze tecniche per progetti d

Dettagli

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013

Istituto per l Energia Rinnovabile. Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Bolzano, Gennaio 2013 Istituto per l Energia Rinnovabile Catasto Solare Alta Val di Non Relazione Versione: 2.0 Autori: David Moser, PhD; Daniele Vettorato, PhD. Coordinamento e Revisione: dott. Daniele Vettorato, PhD (daniele.vettorato@eurac.edu)

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander

George Frideric Handel. Reduction. From the Deutsche Händelgesellschaft Edition Edited by Frideric Chrysander Gorg Fdc Hndl GIULIO CESARE 1724 Rduction From th Dutsch Händlgsllschft Etion Etd by Fdc Chrysndr Copyght 2001-2008 Nis Scux. Licnsd undr th Ctiv Commons Attbution 3.0 Licns 2 3 INDICE 0-1 OUVERTURE 5

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli