HI Africa Opportunities Fund. Luglio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HI Africa Opportunities Fund. Luglio 2015"

Transcript

1 HI Africa Opportunities Fund Luglio 2015

2 Agenda 1 Introduzione 2 Hedge Invest SGR 3 HI Africa Opportunities Fund 4 A Contesto UCITS e Gestione del Rischio Sub-Sahara Capital Management Page 2

3 1 Introduzione 2 Hedge Invest SGR 3 HI Africa Opportunities Fund 4 A Contesto UCITS e Gestione del Rischio Sub-Sahara Capital Management Page 3

4 Introduzione Fondo Ucits IV: comparto della SICAV irlandese HI International Funds Plc, sponsorizzata da Hedge Invest SGR e regolata dalla Bank of Ireland Strategia: long/short equity, focalizzata sulle società quotate con principali attività in Africa, con obiettivo di rendimento del 15% e volatilità attesa del 10% HI Africa Opportunities Fund intende replicare, in forma di veicolo armonizzato europeo (UCITS), la strategia del fondo hedge SSCM Africa Opportunities Master Fund Liquidità: settimanale HI Africa Opportunities Fund è stato affidato in gestione al team di Sub-Sahara Capital Management, composto da 6 professionisti di lunga esperienza e background diversi Sub-Sahara Capital Management è stata fondata nel 2009 da Rich Walter, gestore con un esperienza di oltre ventanni nel settore long/short equity Page 4

5 1 Introduzione 2 Hedge Invest SGR 3 HI Africa Opportunities Fund 4 A Contesto UCITS e Gestione del Rischio Sub-Sahara Capital Management Page 5

6 Hedge Invest SGR Profilo della società Hedge Invest, società di gestione del risparmio indipendente, è specializzata nella creazione e gestione di prodotti di investimento alternativo Nata nel 2000 per iniziativa della famiglia Manuli, allo scopo di metterne inizialmente a frutto la pluriennale esperienza nel settore dei fondi hedge, la società si è poi progressivamente sviluppata, ampliando la sua offerta a fondi UCITS e fondi chiusi (immobiliari e private debt) Attualmente Hedge Invest offre i seguenti prodotti ai suoi investitori: Tre fondi alternativi multi-manager, più due feeder Un fondo alternativo misto, più un feeder Un fondo multi-manager UCITS alternativo Quattro fondi single manager UCITS Un fondo multi-manager immobiliare Un fondo di private debt ( mini-bond ) Con un patrimonio in gestione pari a ca. 1,4 mld di euro e un organico di 30 persone negli uffici di Milano, Londra e Lugano (tramite l affiliata Hedge Invest Suisse (SA)), Hedge Invest è una delle realtà più dinamiche nel panorama europeo del risparmio alternativo e leader nel mercato di riferimento in Italia Page 6

7 Hedge Invest SGR I nostri valori Indipendenza L assenza di istituzioni finanziarie tra gli azionisti di Hedge Invest e di rapporti di esclusiva con le stesse assicurano la completa autonomia nelle scelte di investimento Specializzazione La società concentra il suo impegno e le sue risorse esclusivamente nella gestione di prodotti di investimento alternativi (fondi hedge, Ucits e chiusi) Controllo del rischio Grazie a un consolidato processo di investimento e di risk management, supportato da un software proprietario, Hedge Invest non ha mai applicato misure restrittive della liquidità (gate, side pocket) Impegno degli azionisti Gli azionisti di Hedge Invest investono il loro patrimonio nei fondi della società, assicurando il vero allineamento di interessi con gli investitori Page 7

8 Hedge Invest SGR Organigramma Consiglio d Amministrazione Antonello Manuli, Presidente / Paolo Massi, Vice Presidente Elisabetta Manuli, Vice Presidente Risk Manager / Compliance Officer Antonello Balzaretti Alessandra Curnis Amministratore Delegato Gestione e Sviluppo Alessandra Manuli, CEO Amministratore Delegato Finanza e Controllo Francesco Rovati, CFO/COO Gestione Fondi Elisabetta Manuli* Paolo Massi* Sara Cazzola Emiliano Laghi* Niccolò Caucci Investor Relations Stefano Bestetti Rayna Hadjikoleva Tiziana Fausciana Michela Terraneo Contabilità Francesco Di Nella Silvia Fasano Back Office Clienti Prosperino Brandi Valeria Di Dio Rossana Tragni Elisa Carozzi Back Office Fondi Leonardo Sagona Elena Chiarenzi Elena Piazza Laura Riva Francesco Maltese Ricerca Gianantonio Pagani Federico Zaffaroni Andrea Rizzolo* Amministrazione Elisa Dezza Susi Polita* *Ufficio Londra Page 8

9 1 Introduzione 2 Hedge Invest SGR 3 HI Africa Opportunities Fund 4 A Contesto UCITS e Gestione del Rischio Sub-Sahara Capital Management Page 9

10 HI Africa Opportunities Fund Opportunità Economie africane in forte sviluppo: Investimenti: la Banca Mondiale prevede nel 2015 investimenti diretti esteri nell area per circa 54 mld di dollari (37 mld di dollari nel 2012 ) Demografia: il 42% della popolazione africana ha meno di 14 anni* Istruzione: il tasso d iscrizione alla scuola primaria dal 2000 ad oggi è passato dal 60% al 76% (il tasso di crescita più elevato al mondo)** Inefficienze di mercato: I dati finanziari delle società, i dati del mercato e, in generale, i dati economici sono scarsi La maggior parte delle società è trascurata dagli investitori istituzionali e non è presente, al momento, nei loro portafogli L ambiente è interessante per la strategia long/short equity Opportunità di investimento: Servizi finanziari: il tasso di utilizzo dei servizi bancari è tra il 20% e il 40% (95% in USA)*** Tecnologia: il tasso di penetrazione di internet è solo al 16% (52% nel resto del mondo) e sta crescendo velocemente *UNESCO - Dipartimento della popolazione; ** World Bank, UNESCO - Istituto di Statistica; *** EIB e Demirguc-Kunt and Klapper Page 10

11 HI Africa Opportunities Fund Costruzione di portafoglio HI Africa Opportunities Fund investe principalmente in Nigeria, Sud Africa, Zambia, Ghana, Kenya e Zimbabwe. L Africa non va pensata come una sola e unica regione, ma come un insieme di paesi, con mercati unici, industrie specifiche nelle diverse aree e in fasi del ciclo economico differenti. Page 11

12 HI Africa Opportunities Fund Costruzione di portafoglio Prospettiva globale Il team di gestione coniuga una prospettiva globale, che parte dalla valutazione dei macro trend, con l analisi fondamentale sulle singole aziende, effettuata grazie alla presenza in loco Presenza sul territorio Gli uffici dei gestori sono situati in luoghi strategici del territorio grazie ai quali è possibile effettuare analisi e ricerca nei mercati di riferimento Sinergie di investimento in private stock Il fondo investe solo in azioni quotate: il team di gestione vanta, inoltre, una notevole esperienza anche nel settore dei titoli non quotati attraverso i numerosi investimenti diretti effettuati Approccio long/short, NON long only I professionisti del team sono investitori con consolidata esperienza nella strategia long/short equity e perseguono un approccio di tipo absolute return in grado di sovraperformare il mercato di riferimento Page 12

13 HI Africa Opportunities Fund Costruzione di portafoglio (cont.) Generazione di idee: Idee di investimento dagli analisti in Africa Prospettiva globale Ricerche specifiche Analisi quantitativa 1. Generazione di idee Analisi fondamentale: Visite alle società target e incontri con il management Dare forma ai risultati Comparazione industriale Come cambia la nostra prospettiva? Valutazione relativa: Scegliere l idea migliore Definire il peso della posizione sulla base dell analisi del rapporto rischio/rendimento Costruzione posizione Posizioni iniziali pari a 1-3% di AUM Aggiustamento graduale 5. Monitoraggio 4. Costruzione posizione 3. Valutazione relativa 2. Analisi fondamentale Monitoraggio Valutare il Paese e i fattori di rischio regionale Misurare i risultati finanziari Page 13

14 HI Africa Opportunities Fund Costruzione del portafoglio Panoramica Paesi Nigeria Zimbabwe Kenya Ghana Zambia Sud Africa Estere quotate Totale Popolazione (mln) NA 316 Capitalizzazione borsa (mld di $) Numero di società seguite Opportunità (settori) Assicurazioni Fast Food Banche Supermercati Infrastrutture Energia Banche Telecom Banche Materie prime (zucchero, rame) Materie prime Retail Energia Materie prime Page 14

15 HI Africa Opportunities Fund Gestione del rischio La gestione del rischio è parte integrante del processo d investimento Le esposizioni vengono variate al fine di rimanere nei parametri interni: Esposizione lorda : 70%-120% Esposizione netta: < 50% Numero di posizioni: La concentrazione di portafoglio è gestita al fine di proteggere il capitale: Per settore: massimo 30% AUM Per posizione: massimo 10% AUM Revisione delle posizioni con il CEO al raggiungimento di una perdita del 15% e poi del 30% dal prezzo di acquisto Page 15

16 mar-09 lug-09 nov-09 mar-10 lug-10 nov-10 mar-11 lug-11 nov-11 mar-12 lug-12 nov-12 mar-13 lug-13 nov-13 mar-14 lug-14 nov-14 mar-15 HI Africa Opportunities Fund SSCM Africa Opportunities Master Fund (fondo hedge) vs. benchmark SSCG Africa Opportunities Master Fund Dow Jones Africa Titans 50 Index Performance al lordo delle tasse ma al netto delle commissioni. Il track record combina le performance passate del fondo offshore SSCM Africa Opportunities Master Fund con le performance di altri veicoli gestiti dal team di Sub-Sahara Capital, con strategia simile a quella implementata dal fondo HI Africa Opportunities Fund. SSCM Africa Opportunities Master Fund non è armonizzato e non è autorizzato alla distribuzione in Italia. Le performance del fondo HI Africa Opportunities Fund avrebbero potuto essere sostanzialmente differenti nel caso il fondo fosse stato operativo negli stessi periodi, a causa della diversa liquidità e dei limiti della normativa UCITS. Page 16

17 HI Africa Opportunities Fund Termini e condizioni principali Investment Manager Sub-Investment Manager Fund Managers Domicilio Investimento Minimo Investimento Aggiuntivo Riscatto Minimo Liquidità Preavviso sottoscrizione Preavviso rimborso Commissione di gestione Commissione di performance Hurdle Rate Hedge Invest SGR p.a. Sub-Sahara Capital Management Erik Renander e Matthew Hosack Irlanda EUR/CHF/USD classe D EUR/CHF/USD classe DM EUR classe I EUR/CHF/USD classe D EUR/CHF/USD classe DM EUR classe I EUR classi D DM EUR classe I Settimanale 2 giorni (entro le ore Irish time) 7 giorni (entro le ore Irish time) 1,75% (+0,35% service fee) classe D 1,50% classe I 1,30% classe DM 20% con High Water Mark assoluto No Prima dell adesione leggere il Prospetto e i KIID Page 17

18 HI Africa Opportunities Fund Codici ISIN Classe D EUR D USD D CHF D ISIN IE00BVDPRW92 IE00BVDPS048 IE00BVDPRY17 Classe I (> euro) EUR I IE00BVDPRV85 Classe DM (Gestori Patrimoniali) EUR DM USD DM CHF DM IE00BVDPRT63 IE00BVDPS154 IE00BVDPRZ24 Page 18

19 HI Africa Opportunities Fund Portfolio Breakdown per Paese Ghana 7,77% Caratteristiche Profilo Fondo Ucits Single manager Long/short equity Gestore Erik Renander e Matthew Hosack Data di partenza Marzo 2015 Sottoscrizione Settimanale Riscatto Settimanale Notice period 2 giorni Management fee 1,3% classe DM Performance fee 20% sopra HWM assoluto AUM EUR Sud Africa 92,23% Performance mensili* gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic YTD ,32% -3,45% -1,78% 0,34% -4,54% Note: * i dati si riferiscono alla classe Eur DM dal 27 Marzo Le performance sono al lordo delle tasse ma al netto delle commissioni Prima dell adesione leggere il prospetto e i KIID Page 19

20 1 Introduzione 2 Hedge Invest SGR 3 HI Africa Opportunities Fund 4 A Contesto UCITS e Gestione del Rischio Sub-Sahara Capital Management Page 20

21 Contesto UCITS e Gestione del Rischio UCITS - Limiti di concentrazione e operatività Liquidità e depositi Max 10% NAV in cash/depositi con la stessa banca Limite aumentato al 20% per: Banche in paesi EEA, aderenti al trattato di Basilea o altri (es. Jersey, USA) Max 20% con la banca depositaria Posizioni corte Non si possono assumere posizioni corte dirette ma solo tramite strumenti derivati CFD, Credit Default Swap, Total Return Swap, Interest Rate Swap, Currency Swap FX Forward, Future Rischio controparte Max 10% NAV esposizione verso stessa controparte per derivati OTC Il calcolo può tenere conto di garanzie che rispettino determinate caratteristiche Le posizioni negative e positive possono essere compensate se esistono degli accordi contrattuali di compensazione che creano una singola obbligazione Prima dell adesione leggere il Prospetto e i KIID Page 21

22 1 Introduzione 2 Hedge Invest SGR 3 HI Africa Opportunities Fund 4 A Contesto UCITS e Gestione del Rischio Sub-Sahara Capital Management Page 22

23 Sub-Sahara Capital Management Organigramma Rich Walter CEO Scottsdale, Arizona Erik Renander Gestore Scottsdale, Arizona Jimmy Atkinson CFO Scottsdale, Arizona, Matthew Hosack Gestore Harare, Zimbabwe, Leye Adekeye Analista Lagos, Nigeria Marc Thorne Analista Harare, Zimbabwe Page 23

24 Sub-Sahara Capital Management Perchè Sub-Sahara Capital Management Sub-Sahara Capital Management è stata fondata da Rich Walter, fund manager con più di 20 anni di esperienza nella gestione di fondi long/short equity Da oltre 5 anni, Rich investe nel settore pubblico e privato africano; ha, inoltre, investito una parte significativa del suo patrimonio personale in Africa Gli investimenti nei titoli quotati in Africa hanno avuto un rendimento annualizzato del 15,7% (nel periodo apr 2009 dic 2014) La società ha un team di 6 esperti professionisti con diversa formazione Sono presenti con uffici ad Harare (Zimbabwe), Lagos (Nigeria) e Scottsdale (Arizona) con la prospettiva di espandersi uteriormente nel territorio Prima dell adesione leggere il Prospetto e i KIID Page 24

25 Sub-Sahara Capital Management Il management team - biografie Rich Walter, CEO Fondatore e CEO di SSCM Ha investito circa 35 mln di dollari del suo patrimonio nel Sub-Sahara Africa Come CEO ha la supervisione di tutte le attività che riguardano i portafogli gestiti dalla società In precedenza, ha co-fondato nel 2008 Bellman Walter Capital, un fondo global long/short equity con sede a San Francisco e Londra (sede poi chiusa nel 2009) Nel 2001 aveva fondato Walter Capital Management ( WCM ), investment manager che gestiva un fondo long/short equity a Londra, società poi venduta nel 2005 al suo precedente datore di lavoro, SAC Capital Advisors; ha continuato a gestire WCM fino al 2007 Prima di fondare WCM aveva lavorato a SAC Capital Advisors come Portfolio Manager dal 1995 al 2001 Rich ha iniziato la sua carriera a Ladenburg Thallmann, nel settore portfolio management e trading ( ) Si è laureato in Arte alla Syracuse University, New York nel 1992 Erik Renander, Portfolio Manager Portfolio Manager dei fondi SSCM, collabora con Rich Walter nel processo di ricerca e selezione del portafoglio dei fondi. E responsabile dell investment management Prima di entrare a far parte del team di Sub-Sahara Capital Management, è stato Senior Vice President di European Equity Sales a HSBC a San Francisco dal 2010 al 2013 In precedenza, aveva lavorato con Rich Walter come Global Portfolio Manager presso Bellman Walter Capital a San Francisco dal 2008 al 2009 Lavora come senior global financials analyst a Passport Capital ( ) occupandosi di emerging market e banche Analista ad Avera Global Partners a San Francisco, a Sthenos Capital e Marble Bar Asset Management a Londra ( ) Ha iniziato la sua carriera nel 1998 come analista financial services a Mongtomery Asset Management, società che gestiva un fondo comune long only Laurea in Arts in Economics (summa cum laude) a Amherst College nel Ha ottenuto la qualifica di CFA (Chartered Finanncial Analyst). Page 25

26 Sub-Sahara Capital Management Il management team - biografie Matthew Hosack, Portfolio Manager Portfolio Manager dei fondi di SSCM, insieme a Erik Renander è responsabile dell investment management e dei processi di ricerca. Collabora con Rich Walter nell attività di stock picking In precedenza, ha lavorato come analista a SAC Global Investors dal 2007 al 2009, dove ha gestito un suo sub portafoglio. Ha esteso le sue responsabilità anche nel business relativo ai mercati di capitale della società, seguendo e partecipando a offerte secondarie e IPO (Initial Public Offers) Prima di SAC, aveva lavorato con Rich Walter come analista presso Walter Capital Management come analista Nel 2004 inizia la sua carriera a GP2 Asset Management in Zimbabwe come analista Nato e cresciuto in Zimbabwe, si è laureato in Business Science alla University of Cape Town nel 2003 Jimmy Atkinson, CFO Chief Financial Officer del fondo SSCM. Gestisce la parte operativa, amministrativa e di compliance dei fondi. Responsabile delle relazioni con i clienti, si occupa di risk management In precedenza, è stato analista equity e trader a Phineus Partners, San Francisco dal 2010 al 2013 Analista junior e assistente trader a Bellman Walter Capital, San Francisco ( ). Fund accountant a Watershed Asset Management ( ) Revisore senior a Deloitte & Touche, San Francisco. Inizia la sua carriera come revisore a KPMG a Honolulu, Hawaii nel 2004 Laureato in Business Administration alla University of Hawaii nel 2003 con secondo diploma in Accounting and Finance, ha ottenuto la qualifica di CFA (Chartered Finanncial Analyst) e ha il certificato CPA (Certified Public Accountant) Page 26

27 Sub-Sahara Capital Management Track record Performance Mensili* Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic YTD ,54% -0,79% 3,70% -4,50% -1,68% 0,02% ,52% 4,59% 2,18% 2,83% -2,95% 1,72% -3,29% -1,81% 2,42% 0,37% 0,94% 0,87% 8,39% ,03% 5,18% -0,21% 0,95% 5,56% -5,36% 0,89% -4,25% 5,30% 0,93% -2,83% -0,57% 13,43% ,58% 11,47% -4,02% 1,05% 4,05% -3,62% 6,19% -1,33% 7,97% 3,09% -2,00% 0,96% 20,62% ,00% -0,68% -2,59% 0,91% 0,13% -0,36% -2,01% -6,46% -1,20% -3,45% -3,71% -2,47% -16,82% ,69% -6,04% 4,20% -1,17% -5,50% 2,05% 2,10% -1,09% 6,43% 7,87% -2,22% -2,95% 3,37% ,78% 6,78% 6,47% -1,26% -5,11% 12,91% -1,98% 1,17% 3,07% 50,93% * I dati di aprile 2015 sono stimati. Performance al lordo delle tasse ma al netto delle commissioni. Il track record combina le performance passate del fondo offshore SSCM Africa Opportunities Master Fund con le performance di altri veicoli gestiti dal team di Sub-Sahara Capital, con strategia simile a quella implementata dal fondo HI Africa Opportunities Fund. SSCM Africa Opportunities Master Fund non è armonizzato e non è autorizzato alla distribuzione in Italia. Le performance del fondo HI Africa Opportunities Fund avrebbero potuto essere sostanzialmente differenti nel caso il fondo fosse stato operativo negli stessi periodi, a causa della diversa liquidità e dei limiti della normativa UCITS. Prima dell adesione leggere il Prospetto e i KIID Page 27

28 Disclaimer Le informazioni contenute nel presente documento ( Documento ) sono fornite a mero scopo informativo e destinate esclusivamente ai destinatari cui lo stesso è espressamente indirizzato. In nessun caso il Documento costituisce o può costituire una offerta, sollecitazione ad offrire, una raccomandazione o un consiglio a concludere alcuna transazione (benché in termini indicativi) o qualsivoglia altra forma di appello al pubblico risparmio. Eventuali dati inerenti i rendimenti e le performance contenuti nel Documento hanno un valore puramente indicativo e non costituiscono in nessun caso alcuna garanzia sull andamento futuro dei fondi e/o degli strumenti finanziari qui illustrati. Prima dell'adesione e per maggiori informazioni leggere il Prospetto e i KIID a disposizione sul sito Movimenti dei tassi di cambio possono influenzare il valore dell'investimento. Per effetto di movimenti di mercato il valore dell'investimento può aumentare o diminuire e non vi è garanzia di recuperare l'investimento iniziale. Il Documento ha natura riservata e confidenziale e non può essere, in tutto o in parte, riprodotto o distribuito a terzi né potranno esserne divulgati i contenuti. Hedge Invest non sarà in alcun modo responsabile per qualsivoglia danno, costo diretto o indiretto o onere in qualsivoglia forma considerato che dovesse derivare dall inosservanza di tale divieto. Page 28

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business

GUARDIAN asset management software. Solutions. The safe partner for your business Portfolio Management GUARDIAN Solutions The safe partner for your business Swiss-Rev si pone come società con un alto grado di specializzazione e flessibilità nell ambito di soluzioni software per il settore

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 1 INDICE 1 CONOSCERE LASSETL CLASS E IL MERCATO 2 I VANTAGGI AD INVESTIRE

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23)

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Aprile 2015 Indicatori congiunturali Indice della

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali

Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Codice di Condotta Professionale per i Gestori Patrimoniali Etica: valore e concretezza L Etica non è valore astratto ma un modo concreto per proteggere l integrità dei mercati finanziari e rafforzare

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10

Indice. La Missione 3. La Storia 4. I Valori 5. I Clienti 7. I Numeri 8. I Servizi 10 Indice La Missione 3 La Storia 4 I Valori 5 I Clienti 7 I Numeri 8 I Servizi 10 La Missione REVALO: un partner operativo insostituibile sul territorio. REVALO ha come scopo il mantenimento e l incremento

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Eccellenza nel Credito alle famiglie

Eccellenza nel Credito alle famiglie Credito al Credito Eccellenza nel Credito alle famiglie Innovazione e cambiamento per la ripresa del Sistema Paese Premessa La complessità del mercato e le sfide di forte cambiamento del Paese pongono

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA

Fortune. Strategia per l esercizio dei diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti. Unifortune Asset Management SGR SpA Unifortune Asset Management SGR SpA diritti inerenti agli strumenti finanziari degli OICR gestiti Approvata dal Consiglio di Amministrazione del 26 maggio 2009 1 Premessa In attuazione dell art. 40, comma

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi

La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi La funzione di Compliance: profili organizzativi e costi Survey Risultati INDICE Pagina 1 Prefazione... 4 2 Premessa... 6 3 Informazioni generali...7 3.1 3.2 3.3 3.4 4 7 8 11 12 Organizzazione della funzione

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione

COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione COVIP Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Indagine conoscitiva sulla gestione del risparmio da parte dei Fondi pensione e Casse professionali, con riferimento agli investimenti mobiliari e immobiliari,

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo.

Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Al vostro livello. Tre clienti tre storie di successo. Reiner Gfeller. Responsabile Asset Management. Allianz Suisse Immobiliare SA. La Allianz Suisse Immobiliare SA collabora dal 2011 con Livit. L azienda

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Presentazione Negli ultimi anni il settore finanziario ha compreso come la gestione del rischio costituisca

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012

Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Società e Servizi di IR Presentazione Istituzionale Ottobre 2012 Noi Siamo una società indipendente di consulenza specializzata in Investor Relations e Comunicazione d Impresa. Siamo una giovane realtà,

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI Milano, 17 Marzo 2010 AGENDA 1. Il Gruppo 2. Il mercato 3. Dati economico-finanziari 4. Il titolo Pag. 2 RELATORI LUIGI LUZZATI Presidente del CDA di Centrale del Latte di Torino

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI (1) NEI MESI GENNAIO-MARZO DEGLI ANNI 2013, 2014 E 2015 A. NUOVI RAPPORTI DI LAVORO A1. Assunzioni a tempo indeterminato gen-mar

Dettagli