IL PIENO DI LODI. La Sberla Spv

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL PIENO DI LODI. La Sberla Spv"

Transcript

1 La Sberla Spv IL PIENO DI LODI Zoppello, presidente azzurro della Zona 3, caldeggia il piano edlizio della srl di Carlo Lodi, in cui il progettista è proprio il capo della circoscrizione. Ma il maxi progetto non piace e Bertesina insorge La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 01

2 analisi e commenti Berlusca, Veltroni e lo scherzetto maligno ai partitini della destra e della sinistra... Berlusca e Veltroni stanno preparando uno scherzetto niente male ai loro alleati. Non crediate che siano i partitucoli come la fiamma tricolore, la Destra o la Mussolini che preoccupano il Cava-liere. Con pochi spiccioli questi cespuglietti si sistemano. Per Berlusca il problema sono AN e UDC perchè, pur avendo piazzato in entrambi uomini a lui legati, per tutti Gasparri e Gio-vanardi, questi due, sul piano numerico dei voti, non contano nulla. A sinistra è il coagulo dei partitini in atto che spaventa Veltroni. I due, più simili tra loro di quel che non si possa pensare, ormai appare chiaro, hanno in testa qualche scherzetto elettorale mica male per i rispettivi e poco obbedienti alleati. L accentuarsi delle difficoltà di Prodi è in gran parte dovuto a questo; a queste piccole guerre di posizione in atto dove gente che conta elettoralmente poco, ma molto in zone delimitate (Mastella) o solo poco (Dini) cerca di guada-gnarsi un qualche spazio per le prossime elezioni. Senza bussola la Lega che, potendo contare su un forte radicamento nella microborghesia un po rincoglionita del nord ritorna a marciare, questa volta non contro i «terroni» ma contro gli extracomunitari. In merito a tali provvedimenti mi limito a dire che la propria malafede la si può nascondere con pro-clami buoni per i cretini, ma non certo buoni per chi è più attrezzato rispetto a chi i proclami li fa. Aggiungerei questo dato: dal 2001 al 2006 la criminalità, in particolare quella portata da soggetti di provenienza extracomunitaria (ivi compresi allora i rumeni) è aumentata in modo sensibile e costante e così è aumentato l allarme sociale. Sindaci leghisti, chi c era al governo in quei cinque anni? Berlusconi e la Lega... Meditate gente, meditate. L Inno Minato Il nuovo teatro civico e la megalomania pezzente Supportato da una stampa compiacente e da qualche interessato leccapiedi, il buon Enrico Hüllweck sta per recitare la commedia (finanziariamente parlando una tragedia) che ha sognato per tutta la vita.giorni orsono ha dichiarato che consegnerà il teatro a Vicenza. Non è vero! Lei, sindaco, ha svenduto la Centrale del Latte sottraendola alla città per la sua mania di grandezza. Lei ha cercato un mausoleo fuori del tempo per costi e gestione. Lei ha preso i soldi dei vicentini per farlo ma poichè non può mantenerlo l ha di fatto regalato a chi (come la Banca Popolare e gli industriali) non ha cacciato un quattrino per edificarlo. Ma sono loro che decideranno se funzionerà o no, e se funzionerà, quale sarà il regime. Questa è la verità che entro i prossimi cinque anni emergerà agli occhi di tutti. Ma a lei che importa. Avrà recitato la parte che sognava, con le mostrine lucide e gli applausi già preparati. Attento però ai cachi marci il giorno in cui i vicentini si accorgeranno che lei ha sodomizzato il loro portafogli. Allo stato i vicentini sono quelli che ha messo davanti al teatro; sagome senza spessore e movimento. Il signore delle voci La Sberla, contrà Cavour 6; Vicenza. Tel.: ; fax: web: Direttore: Marco Milioni. Partita iva: La Sberla è un estratto cartaceo del blog stampato in proprio e diffuso gratuitamente il giovedì La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 02

3 analisi e commenti Santa Barbara. Un occasione per ringraziare sentitamente i pompieri Per santa Barbara una festa in famiglia, non la solita cerimonia. È l occasione attesa per stringerci intorno a uomini e donne singolari ed esprimere loro la gratitudine delle comunità servite. Martedì, chi entrava nel loro distaccamento restava piacevolmente sorpreso perché subito ricevuto con simpatia da uomini in tenuta da lavoro. Niente di burocratico o di ostentato ma tanta, tanta spontaneità e modi semplici che ti mettono subito a tuo agio. Quella infatti non è una caserma pur avendone le somiglianze strutturali, ma una casa di amici dove il sorriso sostituisce il saluto militaresco e il distintivo di servizio i gradi di supremazia. Per me i vigili del fuoco hanno per motto l aiuto vicendevole e per stile il cameratismo. Lo si nota subito nei rapporti tra di loro: non si danno ordini e neppure c è bisogno di chiedere qualcosa; sono bravi a indovinare e ad anticipare quello che gli vuoi chiedere e ti trovi già servito. Ma come fanno? Primancora che in palestra, negli esercizi di roccia, nelle corse nel cuore della notte, l addestramento è fatto sulla propria persona, modellandone il carattere e i modi di proporsi. Esercitazioni queste molto più dure di quelle, non c è bisogno di dirlo, che comportano il lavoro estremamente gravoso e pieno di rischi del vigile del fuoco. Credo stia qui il segreto di tanto altrui- smo e dello spirito di sacrificio che anima il gruppo. Controllare se stessi, esigere dal proprio io tutto quello che si desidera dagli altri, questo è dare il meglio di sé, e lo si vede. Un modello da invidiare e che, pensavo là, dovrebbe essere esportato nel mondo delle religioni, perché per i nostri più che le parole contano le persone e le azioni. Veramente inimitabili questi uomini. Il profano e la fama che li circonda ne considera le imprese impossibili, le avventure disperate, i gesti coraggiosi ma non ne conosce la fatica e l impegno né sa donde gli viene questa forza. Eppure se mancasse questo esercizio nel plasmare la propria mente, quelle imprese sarebbero a corto di respiro e senza un anima. Intorno a loro non vi sarebbe l entusiasmo né l affetto che fa dei vigili del fuoco delle persone così vicine alla gente. I tanti come Romeo che vi lavorano con dedizione e senza l orologio in mano meritano la nostra stima più per quello che sono che, e non è poco, per quello che fanno. Un esempio non solo per gli addetti ai servizi e agli uffici pubblici ma anche per tutti i cittadini tentati a chiudersi nell individualismo. Grazie vigili del fuoco per quello che siete. Giovanni Bertacche Verdi. Un parking costato troppo e gestito male Il garage di via Verdi. È un garage costato un autentico patrimonio (7 milioni di euro al posto di sette miliardi di lire si mormora in città o forse le cifre son doppie?). Creato per la collettività vicentina visto che nel centro storico non vi era la possibilità, per rispettarlo, di fare altro. È un'autorimessa piuttosto cara ma indispensabile per chi giunge ai margini del centro storico. Vi ricordate la polemica di Hüllweck nei confronti di Quaresimin nella campagna elettorale del 1998 perchè in un anno non era riuscito a finirlo? Vi ricordate poi quanti anni impiegò Hüllweck? Pazienza. Non si può dire che il forzista sia un sindaco che mantiene i patti con gli elettori. Vi ricordate la famosa carta per essere ricevuti subito se fosse diventato sindaco? Tuttavia, il sabato, quel garage è essenziale ed è fondamentale che siano aperti tutti i livelli. Se poi pensiamo che questi sono i sabato che precedono il Natale e v è grande afflusso di gente, è ancor più necessario che i tre livelli siano aperti. Invece no! Si attende che i due primi siano pieni e poi, forse, si apre il terzo. Francamente non siamo delusi dal comportamento di Hüllweck perchè, conoscendolo, sappiamo quanto poco gli importi della gente, ma siamo irritati con chi, nell amministrazione, dovrebbe sovrintendere questa materia. Ma già a Vicenza è importante non fare perchè, ai vicentini si può infliggere qualunque cosa, tanto, non reagiscono. Dura Lex La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 03

4 analisi e commenti Franzina: invito alla prima? Non sono andato per via del basso livello culturale Apprendo da Il Giornale di Vicenza del 7 dicembre 2007 che l opposizione consiliare, di cui faccio parte, sarebbe pronta a restituire gli inviti per la serata inaugurale del nuovo teatro. La notizia compare in un articolo di cronaca a pagina 17 firmato da un noto giornalista dedito in passato a decorosi studi che sentitamente ringrazio poiché, nello sfidare le ire del suo direttore e nell atto coraggioso di sottrarsi alla regola per cui le mie generalità, come dicono i questurini, e comunque la mia persona non devono mai figurare, nemmeno per errore, sulle pagine del maggior quotidiano locale, si è ugualmente adoperato onde inserirmi, con riserva, nel prestigioso elenco di consiglieri non disposti a partecipare alla standing ovation programmata in onore del vittorioso sindaco Enrico Hüllweck, equiparandomi, nel contempo, bontà sua, a colui del quale non è fatto lecito nominare il nome invano: Incerto nelle battute a caldo scrive il temerario articolista [anche] chi rappresentava Rifondazione comunista. Uno sgarbo? Una provocazione? Una manovretta pubblicitaria? Una cattiveria per ombreggiare il successo hüllweckiano che mette a frutto i vecchi 43 miliardi della centrale del Latte venduta?. Niente di tutto questo. Convinto come sono che i vicentini, sbollito l entusiasmo mondano di lor signori, dovranno prima o poi prendere le esatte misure di quanto di dannoso è stato combinato con l operazione teatro e con molte altre iniziative ancora sul terreno edilizio e urbanistico dal dottor Hüllweck, desidero rendere nota la ragione prima della mia assenza, la sera di lunedì 10: sarò trattenuto altrove da impegni normali di lavoro che avrei cercato senz altro di annullare o di rinviare qualora fosse stata scelta, per l inaugurazio-ne, la messa in scena di un opera drammatica o musicale non importa (o di danza e balletto o persino di cabaret e così via) ma di alto profilo culturale e artistico. Essendosi preferito, viceversa, scimmiottare le peggiori cose televisive con una rassegna barnum aperta da una sorella di Forza Italia, ho deciso di Il nuovo teatro civico? Un tempio di una vanità miserabile eretto per soddisfare solo calcoli economici tutti di parte astenermi anche perché, dato il contesto fieristico, aleggia sul tutto un rischio mortale e cioè che a un certo punto la claque al servizio del sindaco il quale dispone, come si sa, di stuoli di portavoce, maestri di cerimonie e valletti servili insceni una manifestazione calorosa di affetto chiedendo ad Hüllweck di esibirsi infine in veste di fine dicitore o, peggio e meglio, di attore. Ho retto il politico voltagabbana prima fascista, poi leghista e quindi forzaitaliota, ho visto in azione con occhi sgomenti l amministratore fellone che tacque alla città i loschi maneggi destinati a far decollare il progetto di raddoppio americano al Dal Molin, ho sopportato l uomo frivolo, vanesio e mentitore che ha riempito della sua faccia giornali e televisioni meglio se al soldo della Giunta da lui presieduta, ho tenuto duro di fronte all incarnazione dell interesse privato e di partito fattosi in lui persona con incarichi elargiti ad libitum a familiari, amici e sodali, ho resistito a stento, non sapendo se indignarmi o se ridere di cuore, dinanzi al sindaco-poeta. Voglio risparmiarmi in una sera d inizio settimana prenatalizia, che i vicentini un domani forse ricorderanno per motivi diversi da quelli che vorrebbe lui, la versione dell Hüllweck attore drammatico. Credo che la bambina con la quale si è fatto riprendere in uno spot pagato naturalmente dai contribuenti e alla quale pronostica nel tempo una crescita parallela a quella del suo teatro crescerà purtroppo e invece, se va male, assieme a legioni di militari stranieri armati fino ai denti e dei loro familiari che numerosi potranno anche godersi d ora in avanti serate a misura dei propri gusti nel tempio di una miserabile vanità eretto per soddisfare calcoli economici e politici tutti di parte. Dai quali Vicenza ricaverà, ne sono certo, soltanto una serie infinita di guai. E questo è quanto. Emilio Franzina consigliere comunale di Vicenza, gruppo misto La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 04

5 Piano Lodi. Via Fina e via Remondini si ribellano alla giunta e alla Zona 3 Sei nuovi condomìni «con altezze mostruose di cinque piani» in un rione di casette. Flussi di traffico che aumenteranno grazie all apertura di una strada che ora è chiusa. La beffa di un parcheggio costruito in passato coi soldi dei residenti che rischia di diventare la depandance della nuova lottizzazione. Oltre metri quadri che insistono su un ex deposito di carburante «bonificato all acqua di rose». Una amministrazione di zona «che fa le cose quasi di nascosto e in silenzio perché il piano è cento per contestare Zoppello. Proprio nella sede delle opere parrocchiali di Bertesinella, il quartiere interessato all ennesima speculazione edilizia «in una città già fuori dagli standard di qualità della vita più elementari in un paese civile... Ma eravamo pochi solo perché abbiamo saputo la cosa di straforo. Via Fina e via Remondini sono contrarie al 99,9%» fanno sapere i residenti. avuto». E la gente mormora: «Vanno a messa a Settecà perché qui sono malvisti». Quando Zoppello ha dichiarato che il committente è suo cliente da un decennio la rabbia è montata a mille. Il presidente della 3 però respinge al mittente le accuse di conflitto di interesse. Le definisce strumentali e invita ad abbassare i toni. Ma i residenti non ci stanno: «Siamo disposti a bloccare viale della Pace in orario di punta. Basta inviare due righe scritte in questura e il tutto è perfettamente legale. Lor signori non sanno di che pasta siamo fatti». Una tappa fondamentale sarà il 18 dicembre alle 20,45. Il consiglio di zona discuterà il piano nell aula magna della media Ortolan. Seduta pressocché monotematica. Ma perché Zoppello non ha pubblicizzato la cosa settimane prima? progettato dal presidente Lucio Zoppello, di Fi». La sicurezza dei bambini «abituati a giocare in strada che rischia di essere messa in discussione a causa della nuova viabilità». È un fuoco di fila senza sosta quello che i residenti di Bertesinella muovono alla circoscrizione 3 ed alla giunta comunale che ha approvato un piano di lottizzazione in attesa dell ok della commissione teritorio e del consiglio comunale. La settimana scorsa si erano ritrovati in I quali rincarano la dose: «Per prima cosa faremo richiesta all Arpav di valutare lo stato del terreno e per sapere se la legge Ronchi è stata correttamente applicata». Questo il monito lanciato da Enrico Rinaldi, uno degli animatori della assemblea di venerdì 7 dicembre. E gli abitanti sono inviperiti anche con il committente, ovvero con la famiglia Lodi e con il committente numero uno, Carlo Lodi. Accusano la famiglia Lodi di avere perpetuato angherie e soprusi a danno dei residenti, «solo in virtù degli agganci politici che i Lodi hano sempre «La scorsa seduta l opposizione ha tirato fuori la storia del conflitto di interessi» è stata la risposta di Zoppello. «Mi viene da ridere «è come se l imbroglione protestasse davanti al giudice perché l imbrogliato racconta in giro dei suoi raggiri» attacca Franca Equizi (misto), unico consigiere comunale che per il momento è intervenuta in una querelle che è giudicata ai margini della politica comunale. Frattanto La Sberla ha chiesto una replica per iscritto a Lodi, che però al momento di redigere questo servizio non è ancora arrivata. Pare che gli amici degli amici abbiano sconsigliato di farlo. Raf Perugini Enrico Rosa La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 05

6 Zoppello, tra conflitti di interesse cariche a go-go e sodali chiacchierati «Comunicato stampa. Circoscrizione 3: pranzo di Natale, giovedì 13. Concerto sabato 15 dicembre... La circoscrizione in collaborazione con la consulta degli anziani, organizza giovedì 13 dicembre, la "Festa di Natale". Alla giornata che inizierà alle ore 11 con la Santa Messa a Monte Berico e proseguirà con il pranzo sociale al "Pellegrino", parteciperanno oltre 150 anziani provenienti da tutti i quartieri della circoscrizione». Non importa se Bertesinella sia in rivolta, «se un piano di lottizzazione di metri quadri in un contesto di casette rischia di sballare un intero quartiere». Non importa se «la bonifica dei terreni da lottizzare è stata fatta dio solo sa come». denti, che hanno pure cacciato la grana e mi hanno pure votato nel Ma forse un comunicato di questo tenore sarebbe stato giudicato eccessivo anche dagli aficionados di Zoppello, chi sa, lui forse un pensierino ce l'ha fatto. Certo però che l'immobiliarista progettista ingegner Zoppello è simpatico anche per quella faccia tosta da berluschino di provincia che mette allegria. Un presidente operaio o almeno lavoratore. Sì perché Lucio l'azzurro ai media locali ha megafonato a squarciagola: «Io non vivo di politica» quindi il problema del conflitto di interessi «non si pone». Zoppello è un mago perché rigira i termini della questione. In teoria sarebbe: ho degli interessi quindi non accetto certi incarichi professionali, oppure, meglio ancora non mi candido proprio per evitare i conflitti, visto che di diventare nell'ordine, presidente della circoscrizione 3, direttore generale dell'ater (altro conflitto di interessi potenziale), segretario cittadino di Forza Italia mica me l'ha ordinato il medico. Ma che ne pensa di tutta questa storia Nereo Galvanin? Galvanin, amicissimo di Zoppello è il dominus di Forza Italia per la spalla est di Vicenza dove presidia il territorio, un vero salvadanaio di voti per Fi, per nome e per conto di Lia Sartori, plenipotenziaria berica di Fi ed europarlamentare, nonché probabile futuro sindaco di Vicenza. Zoppello è lì che freme... Sai se la Lia diventa sindaco? Finalmente le cose si faranno come sappiamo noi. Appalti, lottizzazioni, convenzioni, concessioni... aggiungi elargizioni e il sogno segreto degli eredi del vecchio Psi è bello e incorniciato. Tuttavia Zoppello va capito. Quando è La circoscrizione del presidentissimo Lucio Zoppello, in vista delle elezioni comunali del 2008, annuncia in pompa magna la cena degli anziani e si assicura così un bel pacchetto di voti. Ma perché invece Zoppello non ha diramato un dispaccio di questo genere prima che il parlamentino della 3 mettesse in discussione il piano Lodi? Il dispaccio poteva essere più o meno così: 'Signorile piano di lottizzazione vagliato in silenzio e in palese conflitto di interessi; il sottoscritto, capo dell'amministrazione di zona e pure estensore dello stesso progetto, consegna volumetria a go-go a noto ras locale dei carburanti, mio cliente. Per appartamenti di metrature varie telefonare ore pasti. Per i negozi in teoria non è possibile, ma con una bella sanatoria si mette tutto a posto. Trasformazione di via Fina da strada chiusa a strada ad alto scorrimento assicurata. Assicurato per i nuovi residenti ampio parking costruito dai vecchi residiventato direttore dell'ater si è trovato un po' spiazzato. Tra i vertici aziendali ci trova un Silvano Gianello, dipendente comunale e indagato eccellente per l affaire Ponte Alto, «un pregiudicatissimo Gianfranco Vivian, vicinissimo alla leghista Manuela Dal Lago, condannato per appropriazione indebita» come ripete alla nausa la Equizi, una Ornella Dal Lago (ex craxiana di ferro ora forzista doc, una che il Psi di Tangentopoli lo conosceva e come), anche lei attiva nel mondo delle costruzioni, tanto per dire. Tant'è, che povero Zoppello, si sarà sentito un po' sguarnito senza quarti di nobiltà... E allora ecco la genialata. Intanto beccatevi il conflitto di interessi poi ci inventeremo qualcosa di più tosto... E se arriva la Lia! Però intanto i residenti, nel loro piccolo, s incazzano. Protestano contro il piano Lodi e lo hanno già ribattezzato piano Collodi, sì l'autore di Pinocchio «viste le balle di Zoppello». Così la gente si prepara. Il 18 dicembre in zona 3 c'è il consiglio di circoscrizione. «Faremo sentire la nostra voce» dicono i residenti. La monolitica Franca Equizi, che durante l'assemblea di venerdì 7 aveva messo ko Zoppello durante il dibattito pubblico mette le mani avanti: «Sono pronta con un pacchetto di esposti in procura e in comune. Voglio vedere la relazione tecnica di bonifica del piano. Voglio capire se l'operato di Zoppello sia o no contra legem. Questa gente ha diritto ad una esistenza serena. Non sono cittadini di serie B». Ma Zoppello è tranquillo, lì comanda lui. Il padre padrone nel feudino azzurro sa che il Suo piano passerrà. Così l ingegnere tesse le sue... Lodi. Marco Milioni La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 06

7 economia lavoro finanza I grilli berici: ecco a voi le prebende di Dal Lago e Huellweck alla Serenissima Ebbene si, ha vinto ancora Manuela. Non è bastata la nomina da parte di Antonio Di Pietro di una commissione di inchiesta per far luce sugli intrecci societari, sulla maxi parcella di consulenza all avvocato Willy Ascione da di euro (erano 5 milioni, ma magnanimamente ha concesso uno sconto!), nonché sugli emolumenti percepiti dagli amministratori delle autostrade del Nordest, ed in particolare del tratto Brescia-Padova, per scalfire la conferma alla presidenza di Manuela Dal Lago. La Serenissima (una poltrona ogni 12 km!) che dapprima aveva opposto il diritto alla privacy per rendere pubblici i guadagni degli amministratori e della trentina di società collegate di cui una con sede in Olanda ed un altra in Lussemburgo, alla fine ha comunicato tra gli altri i seguenti compensi. DAL LAGO MANUELA. È la presidente della Serenissima. Compenso annui oltre al gettone di presenza di 275 euro, alla diaria variabile da 98 a 198 euro oltre al rimborso di 0.58 centesimi al chilometro (ecco perché delle società in Olanda e Lussemburgo!) ed all eventuale rimborso in caso di pernottamento. CORSINI PAOLO. È il vice presidente. Compenso euro, con gli stessi gettoni di presenza, rimborsi e diarie della Dal Lago. HUELLWECK ENRICO. Consigliere semplice. Compenso di euro, con gli stessi gettoni di presenza, rimborsi e diarie della Dal Lago. Nell Autobrennero un consigliere percepisce euro oltre o ad un gettone di presenza di 310 euro o ad una diaria di 104 euro, e 104 euro in caso di pernottamento. Nella lista comunicata alla commissione di inchiesta si è ritrovato anche il Presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati, con un indennità anch esso di euro più tutti i rimborsi spese, che dichiara non aver mai percepito. L epilogo è di mercoledì 28 Novembre che la nostra Manuela Dal Lago otteneva la sua riconferma per 8 voti a 1. E il commento di Manuela?: «Continuerò l opera, questa società è stata ben amministrata per anni». Roberto Sacchetto da: Dove trovi La Sberla a Vicenza? EDICOLE: via Btg. Framarin; viale della Pace; corso Padova; via Cattane; via Cavaliri di Vittorio Veneto; via Albinoni; PUNTI DI DIS- TRIBUZIONE: Music Café, corso Padova; Nelson Pub, Strada Saviabona; Caffetteria Michelle, contrà San Francesco Vecchio; Merceria Sacco contrà Santa Chiara La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 07

8 approfondimenti La natura terroristica degli hedge fund Nel 2005 gli hedge fund hanno generato il 50% dei movimenti azionari alla borsa di New York e di Londra. Miliardi e miliardi di dollari. Questa percentuale, mai smentita da alcuna autorità politica, bancaria o monetaria, è stata rivelata da quei bricconi canadesi del Global Research (www.globalresearch.ca). Un gruppo di studio sulla globalizzazione affollato di ricercatori universitari, giornalisti, analisti, sociologi ed esperti di geopolitica. Un think tank indipendente che dal 2001 dà filo da torcere, sulla base di dati e analisi rigorose, ai supporter del pensiero unico. Ma andiamo per ordine. Anzitutto che cosa è un hedge fund (o fondo speculativo)? Si tratta di una compagnia con un numero limitato di soci, solitamente massimo un centinaio, autorizzata ad effettuare in borsa (ma non solo) compravendite ad alto rischio. Alto rischio, alta resa (quando le cose vanno bene). Tante perdite, se le cose vanno male. La questione però si complica dannatamente se si considera che i fondi speculativi possono acquistare altri fondi, banche, società, terreni, beni mobili e immobili, debito di terzi: insomma praticamente tutto. Teoricamente le legislazioni dei singoli paesi pongono una serie di restrizioni abbastanza precise alle attività di questi soggetti economici, ma c'è un ma. Dal 1993 alle Isole Cayman, ex protettorato britannico, grazie ad una scelta del legislatore d'oltremanica si è creato, in quella che fu «una trappola caraibica per turisti», un vero e proprio paradiso fiscale. Un paradiso in cui per aprire un hedge fund bastano cinque-sei giorni e un capitale iniziale di una milionata di dollari. Poi arriva il turno delle banche. Spesso tra i soci dei fondi speculativi ci sono uomini vicinissimi ai maggiori banchieri mondiali. L'anonimato delle strutture azionarie, unitamente alle relative difficoltà delle azioni legali, definisce l'habitat ideale di questi corsari della finanza. I signori degli hedge possono così garantirsi mega prestiti dalle banche per poi speculare in borsa, sulle valute, sul prezzo delle materie prime. Masse di danaro così consistenti possono condi-zionare la vita delle società quotate nelle borse mondiali, dove si sa, le azioni possono essere cedute o ricomprotate con un clic. Snoccioliamo qual-che dato che arriva da Global Research: «Gli hedge fund delle Isole Cayman rappresentano i quattro quinti del totale mondiale degli speculativi. Globalmen-te, gli hedge fund contengono miliardi di dollari di risorse in gestione, ma attraverso un tasso di indebitamento che va da 5 a 20 ovunque, comandano fino a miliardi di dollari in fondi impiegabili... l'oligarchia dei fondi speculativi (finanzieri inglesi, americani ed olandesi in primis) ha costruito una intera sovrastruttura finanziaria sulle Isole Cayman. Escludendo gli enormi patrimoni di beni da hedge fund, il sistema bancario delle Isole possiede risorse per miliardi di dollari... Le deregolamentate e off-shore Isole Cayman possiedono il quarto sistema bancario al mondo per grandezza dopo quelli di Stati Uniti, Giappone e Gran Bretagna. Paragoniamo: gli Stati Uniti contano 300 milioni di persone, le Isole Cayman circa 57mila». E gli Usa le loro banche le usano principalmente come supporto all economia domestica. Alle Cayman tutta quella mas-sa di denaro mira alla sola speculazione finanziaria. In questo senso Global Re-search parla chiaro: «Raggruppati tutti assieme, gli hedge fund, con i soldi presi in prestito dalle banche commerciali e di investimento più grandi del mondo, hanno gonfiato la bolla mondiale dei derivati (i debiti im-pacchettati e rivenduti come prodotti finanziari ad ignari clienti, ndr) ben oltre i miliardi di dollari in valore nominale... hanno messo il mondo sulla strada della disintegrazione finanziaria più grande nella storia moderna». Perché il centro studi canadese usa queste parole? Semplice, perché quando i signori degli hedge fanno troppi profitti (mettendo in crisi magari intere banche o società) o, peggio, quando sbagliano gli investimenti, a rimetterci sono, in ultima analisi, i correntisti formica che sgobbano tutto l'anno per mettere qualcosa da parte da far investire alle banche, che con una mano ti prendono promettendo di rendere e con l'altra fanno marameo al piccolo investitore quando gli investimenti proposti (spesso occultati nella loro essenza) si rivelano delle colossali patacche. Ma c'è di più. Quando i fondi speculativi - ormai la quintessenza della globalizzazione - fanno scommesse che poi non riescono a pagare, finiscono per mettere in braghe di tela quelle banche che li hanno supportati. Queste ultime sono così chiedono soldi alle banche centrali, in una partita di giro in cui si crea debito su debito. Vedi il caso Northen Rock e mutui subprime. Usando una metafora, le Cayman sono le isole dei pirati col tesoro immateriale di dollari telematici. Gli hedge fund sono le loro navi. I gestori dei fondi sono i pirati in carne ed ossa, mentre la legislazione inglese del 1993 ha fornito a questi signori le lettere di corsa, ovvero l'autorizzazione a depredare le imbarcazioni dei piccoli risparmiatori nel mare magnum della globalizzazione finanziaria e telematica. Le leggi inglesi impediscono rogatorie, perquisizioni ed altri polverosi controlli legati al peloso concetto di legalità. Da anni la borsa è una banale e complicatissima catena di Sant'Antonio. Poiché le borse da sole non bastano ad alimentare questa cloaca perversa, ingorda ed impersonale, si sta cominciando a buttare nel gorgo anche il piccolo e grande risparmio. Poi succederà qualcosa di imprevedibile per il capitalismo. Magari Russi e Cinesi lo hanno già capito. E per questo non si fidano più molto degli Americani e dei loro arsenali di "pace preventiva"... Marco Milioni da: La Sberla, Anno II giovedì 13 Dicembre Numero 74, pagina 08

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto

Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto Francesco Villa Liceo Scientifico Statale Vittorio Veneto La Milano che (non) vorrei... 13 aprile 2014 Anche per oggi suona la campanella che annuncia la fine delle lezioni! Insieme ai miei compagni di

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance

Test d ingresso per i curricula in lingua inglese Coloro che intendono iscriversi ai curricula in lingua inglese Economics of Financial and Insurance Note e istruzioni per i test di ingresso ai Corsi di Studio del Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche (DEAMS) a.a. 2013/2014 Gli insegnamenti relativi ai Corsi di Laurea

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

BIANCOENERO EDIZIONI

BIANCOENERO EDIZIONI RACCONTAMI BIANCOENERO EDIZIONI Titolo originale: The Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde, 1886 Ringraziamo Giulio Scarpati che ha prestato la sua voce per questo progetto. Consulenza scientifica al

Dettagli

Andrea Bajani Tanto si doveva

Andrea Bajani Tanto si doveva Andrea Bajani Tanto si doveva Quando muoiono, gli uccelli cadono giù. Non se ne accorge quasi nessuno, di solito, salvo il cacciatore che l ha colpito e il cane che deve dargli la caccia. Il cacciatore

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est indipendentista ma anche italiano Il Gazzettino, 17.03.2015 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

TABELLA DEI COMPLEMENTI

TABELLA DEI COMPLEMENTI TABELLA DEI COMPLEMENTI REALIZZATA CON LA COLLABORAZIONE DELLA CLASSE II B DELLA SCUOLA SECONDARIA DALLA CHIESA E RUSSO DI BUSNAGO (MB) A. s. 2011/ 12 COMPLEMENTO DOMANDA A CUI RISPONDE ESEMPIO OGGETTO

Dettagli

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO

BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO BANCA, TITOLI DI STATO E FONDI DI INVESTIMENTO La banca è un istituto che compie operazioni monetarie e finanziarie utilizzando il denaro proprio e quello dei clienti. In particolare la Banca effettua

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Gioco d Azzardo Patologico (GAP): anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di gioco d azzardo patologico Testo redatto sulla

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust)

Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) IL TEMPO DI MENTINA Potrei dire a quell attimo: fermati dunque, sei così bello! Goethe (Faust) E tempo di occuparci di Mentina, la mia cuginetta che mi somiglia tantissimo; l unica differenza sta nella

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper

LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper LA NAZIONE LIVORNO mer, 8 apr 2015 ROSIGNANO LE DOMANDE DOVRANNO ESSER PRESENTATE ENTRO IL 14 APRILE Bollette dell'acqua: un contributo dal Comuneper le famiglie in condizioni economiche precarie ROSIGNANO

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO

OPERAZIONE TAVINA. gli 8 motivi per cui pensiamo sia senza senso CEMENTO E SOLO CEMENTO CEMENTO E SOLO CEMENTO Il futuro di Salò non può essere ancora di mattoni, di seconde case, di case vuote e di case invendute. La volumetria approvata (oltre 250 appartamenti) corrisponde a circa il 10%

Dettagli

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano

FUNZIONAMENTO GEM GLIS. Manuela Lombardi Ester Treglia Gianluca Bove Vito Miceli. Giancarlo Valerio Sonia Stati Ilaria Richichi Luca Cipriano CONOSCERE LA BORSA FUNZIONAMENTO I partecipanti formano delle squadre ed elaborano una strategia di investimento per il proprio capitale virtuale iniziale (50.000 euro). Nel nostro caso si sono costituite

Dettagli

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno

Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno Repertorio n. 7885 Raccolta n. 5360 VERBALE DI RIUNIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE REPUBBLICA ITALIANA L'anno duemilaquindici, in questo giorno di martedì trenta del mese di giugno, alle ore 10 e

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli