Rendere il cibo più sicuro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rendere il cibo più sicuro"

Transcript

1 Supplemento al numero odierno de la Repubblica Sped. abb. postale art. 1 legge 46/04 del 27/02/2004 Roma Copyright 2007 The New York Times Claro Cortes IV/ Reuters Le autorità per la sicurezza alimentare dicono che entro il 2010 ci sarà un sistema di protezione del consumatore più efficiente. Un tecnico fa un test sul cibo a Pechino. Rendere il cibo più sicuro Ma chi difende i consumatori cinesi? Per rimediare agli errori Pechino cerca nuove regole di HOWARD W. FRENCH di JOSEPH KAHN SHANGHAI Per diverse settimane, mentre i dubbi sulla sicurezza delle esportazioni cinesi di alimenti e beni di consumo si moltiplicavano, in Cina stampa e televisione ripetevano lo stesso ritornello: le proteste americane per i prodotti cinesi sono parte di una guerra commerciale sempre più accesa. Sono un tentativo da parte degli occidentali di limitare la Cina, inventando quello che i media definiscono la minaccia cinese, e manipolare l opinione pubblica. C è qualche eccezione, in particolare per quello che riguarda la sicurezza dei dentifrici prodotti in Cina, che di recente gli importatori sparsi per il mondo hanno scoperto contenere spesso dietilenglicole, una sostanza chimica dal gusto dolce ma velenosa, che è simile alla glicerina, una sua parente ben più costosa. L anno scorso, a Panama, questa sostanza, importata da intermediari cinesi come glicerina, è stata inavvertitamente mescolata a un medicinale per la tosse e ha ucciso almeno 100 persone. Alcuni funzionari hanno confermato che in Europa sono stati rinvenuti molti prodotti potenzialmente tossici contenuti nei tubetti di dentifricio distribuiti negli ospedali o sulle linee aeree. In Spagna e in Italia ne sono state sequestrate migliaia di tonnellate. Dopo un ondata di attacchi della stampa estera, molte radio e tv cinesi hanno riconosciuto che gli standard dei dentifrici cinesi secondo i quali piccole quantità della sostanza in questione non sono considerate dannose devono essere rivisti. All inizio di luglio, un commento del quotidiano The Xiao- PECHINO Fertilizzanti adulterati che distruggono i raccolti. Scaffali pieni di uova marce private dell odore e di glucosio ottenuto chimicamente e spacciato per miele. Crollo delle esportazioni di carne in scatola dopo la scoperta di batteri pericolosi. Un elenco degli ennesimi scandali sulla sicurezza dei prodotti cinesi? No, questa volta no. Si tratta invece dei problemi che 101 anni fa spinsero il governo degli Stati Uniti a inasprire le normative sulla produzione alimentare e farmaceutica con la firma da parte del presidente Theodore Roosevelt della legge che istituì la Food and Drug Administration, l organismo che ancora oggi sovrinte alla sicurezza alimentare, inaugurando l epoca di riforme passata alla storia come Progressive Era. Come l America di cento anni fa, oggi l economia cinese è alimentata da zelanti imprenditori che a volte si comportano come filibustieri. Come l America di allora, oggi la Cina viene travolta da epidemie di contraffazioni letali e le autorità preposte alla regolamentazione sono troppo inette, corrotte o frustrate per fare qualcosa per fermare il fenomeno. L interrogativo, adesso, è se le fabbriche cinesi sorprese segue a pagina IV segue a pagina IV Ryan Pyle per The New York Times Gli alimenti esportati sono sottoposti a esami accurati ma in Cina sono venduti prodotti scadenti, come il pesce contaminato da antibiotici. Quel mostro puzzolente delle leggende dell Amazzonia Sfida al mito dell obesità di LARRY ROHTER Il governo della Mauritania contro l ideale del grasso è sexy in nome della salute. MONDO II Armonia sull Hudson Un compositore ha trovato la sua musa su un ponte sul fiume Hudson. ARTI E TENDENZE VIII RIO BRANCO, Brasile Forse non è niente di più che una leggenda, come dicono gli scettici. O forse esiste davvero, come afferma chi dice di averlo visto. Ma basta semplicemente nominare il mapinguary gigantesco mostro che somiglia a un bradipo e vive in Amazzonia per far rabbrividire quasi tutti quelli che abitano nella più grande foresta pluviale del mondo. La tradizione qui racconta di numerose storie di incontri con questa creatura e quasi ogni tribù indiana dell Amazzonia, comprese quelle che non sono mai entrate in contatto tra loro, ha un termine per definirla: animale vagante, o bestia fetida. Racconti di questo tipo sono diffusi al punto da aver indotto gli scienziati a organizzare delle spedizioni per cercare il mostro. Non l hanno mai trovato, ma almeno uno di loro dice di avere una spiegazione sulla bestia e le sue origini. E piuttosto A Rio Branco, una statua ritrae il mapinguary : una bestia che si dice che emani un odore così disgustoso da stordire. quando si tiene su due zampe), capace di emettere un odore intenso e disgustoso ovvio, secondo me, che la lege con un pelo folto e genda del mapinguary si basi arruffato che ricosul contatto avuto dall uomo pre un carapace che con l ultimo dei bradipi giganti, respinge frecce e migliaia di anni fa, dice David Oren, ex direttore delle ricerche proiettili. al Goeldi Institute di Belém, suldomingos Parinla foce del Rio delle Amazzoni. tintin, un capo tribù Sappiamo che le specie estinte dello stato di Amazonas, dice: Se ne vedi possono sopravviere per centinaia di anni sotto forma di leggenda. Ma se uno, la cosa migliore da questo animale ancora esiste è un alfare è arrampicarti su un albero e nasconderti. tra questione, e per ora non è possibile Lalo de Almeida per Geovaldo Karitiana, 27 trovare una risposta. The New York Times anni, della tribù dei KariIn alcune zone si dice che la creatura abbia due occhi, mentre secondo altri re- tiana, dichiara di averne visto uno tre anni soconti ne avrebbe uno solo, come i ciclopi fa, mentre stava cacciando nella giungla della mitologia greca. C è chi racconta di vicino a un area che la sua tribù chiama una bocca puzzolente sempre aperta sulla la grotta del mapinguary. Si dirigeva verso il villaggio e faceva un pancia del mostro che distrugge gli uomini tanto sfortunati da imbattersi in lui. gran rumore, ha detto in una intervista Tutti i racconti sono d accordo nel defi- data nella riserva della tribù, nell Amaznire la creatura alta (supera i due metri zonia occidentale. Quando mi è arrivato vicino si è fermato ed è stato allora che il cattivo odore mi ha stordito e le forze mi sono venute meno. Sono svenuto e quando ho recuperato i sensi il mapinguary non c era più. Glenn Shepard Jr, un etnobiologo e antropologo americano che vive a Manaus dice di aver fatto parte del gruppo degli scettici sino al 1997, quando studiava la fauna e la flora tra il popolo dei Machicuenga, che vive nelle remote regioni dell Amazzonia occidentale, in Perù. Tutti i membri della tribù parlavano di una creatura terrificante che assomigliava a un bradipo. Dice Shepard: Ho cambiato idea quando un membro della tribù ha detto di aver visto il mapinguary al museo di Storia naturale di Lima. Shepard è andato a controllare: nel museo è esposto un diorama con un modello del gigantesco bradipo preistorico. Probabilmente il mistero del mapinguary durerà ancora così come le ricerche per trovarlo. Laggiù esistono ancora spazi ampi, dice Shepard, dove potrebbe aggirarsi un enorme bradipo.

2 Repubblica NewYork II MONDO di JOHN F. BURNS RAMADI,Iraq Finoaqualchemesefa,Ramadieralacittàpiùpericolosa dituttol Iraqel areaintornoalpalazzo delgovernoerailluogopiùletaledituttaramadi.adesso,unaccordotragli sceicchilocalieicomandantiamericani haavutocomeeffettol inviodimigliaia di giovani iracheni della provincia di Anbar per combattere gli estremisti legati adalqaedainmesopotamia.l accordo ha messo fine ai combattimenti a Ramadieharidatoallacittàlasuaimmagine disimbolodellasperanzachelaguerra possa terminare positivamente per gli americani e i loro alleati iracheni. In un discorso didiecigiornifaalnaval War College di Newport, in Rhode Island,ilpresidenteBushhaparlatodi questa e di altre straordinarie svolte nella provincia di Anbar, una vasta distesa deserta che costituisce un terzo dell Iraq, come di un buon motivo per opporsi alla richiesta dei democratici al Congresso per procedere a un ritiro anticipato del contingente statunitense. Il presuppostodibush,però,mascherava alcuniinterrogativicrucialiconcuisi confrontano i comandanti americani. Due fattori che hanno portato al sorprendente risultato ottenuto ad Anbar la predominanza sunnita nella provinciaelanaturadelloronemico potrebberoavereconseguenzeoppostealtrove, specialmente a Bagdad. Nella capitale, infatti,lapopolazioneèuncocktail esplosivo di sette. ANALISI Nuove alleanze per pacificare Ramadi Inoltrelaguerradeisunnitinonèsoltanto contro gli estremisti legati ad Al Qaeda, ma contro la presenza americana in Iraq, e contro il nuovo potere della maggioranza sciita. Il problema è se l esperienza della provincia di Anbar possa essere esportata in altre zone, come ha ipotizzato Bush, armando le forze di sicurezza localiereclutandomigliaiadigiovani sunniti,tracuiexmembrideigruppiribelli baathisti, nell esercito e nelle forze dell ordine. Ilproblemaèanchesequellocheè accadutoadanbarpossadipendere soltanto dalle peculiarità demografiche della provincia. Ad Anbar gli sceicchi sonoriuscitiacoalizzarsicontroigruppi estremisti grazie a una popolazione di 1,3 milioni di abitanti quasi interamente sunnita unapopolazionechenondeve preoccuparsi dell unità sunnita davanti alle milizie sciite e agli squadroni della mortecheabagdadeinaltreprovincesi sono moltiplicati per reazione agli attentati degli estremisti sunniti. C èdatenercontodellecomplessità della politica di Bagdad. Il primo ministronourial-maliki,cheguidailgoverno nazionale a maggioranza sciita, ha avallato lo sforzo delle tribù considerandolo un metodo utile a rafforzare i moderati sunniti contro gli estremisti. Ma ha messo in guardia dall applicare questo modelloaltroveperil rischiodi armare lemiliziesunnitechepotrebberoingaggiareunaguerracivilecontroglisciiti. Ramadi,aiconfinidiundesertoche dallacittàsiestendeaovestfinoall Arabia Saudita, la GiordaniaelaSiria,avevaaitempidiSaddamHusseinunapopolazionedi abitanti.Questoaccadevaprimacheiribelli uninsieme variegato di militantilegati adalqaeda, fedelissimidelpartitobaathalpotere sottoilregimedisaddamealtrigruppi della resistenza che combattevano per scacciareisoldatiamericanidall Iraq sicoalizzasseroinunacampagnaterroristicachehatrasformatopartedella città in una città fantasma e parte della provincia di Anbar in una palude per le truppe americane. Da informazioni dell intelligence della marina americana è risultatochel annoscorsosiammetteva Johan Spanner per The New York Times Un poliziotto iracheno a Ramadi, una zona che fino a poco tempo fa era estremamente pericolosa per gli americani. apertamente che la guerra ad Anbar era perduta e che si apprestava a diventare il quartiere generale dei militanti islamicichevoglionoinstaurareiniraqun nuovo califfato. La chiave per ribaltare la situazione è stata il cambiamento degli sceicchi tribali,chesisonodecisiacompierequesto passosolodopolaprolungataoffensiva delleforzeamericaneeiracheneiniziata a novembre, che ha messo sulla difensiva le miliziearamadieinaltrezone della provincia. Per le difficoltà che l offensiva degli americani insieme ai gruppi sunniti ha causato ai leader sciiti,il generale David H. Petraeus ha sottolineato la prudenza concuistaprocedendo: Quellocheilgovernoirachenoenoistiamocercandodi fareèassicurarcichesianoinquadrati in strutture governative, che siano sul libro paga del governo iracheno, che abbianogiuratofedeltàalgovernoiracheno,chesianostativagliatidalgoverno iracheno e dalle forze della coalizione e checiabbianodatoilorodatibiometrici e che questi siano stati controllati dai nostri database sui ribelli che sono ricercati. L obiettivo dichiarato di questi provvedimenti è di garantire che non stiamo contribuendo a legittimare quei gruppi cheuna volta sbaragliata Al Qaeda potrebbero rivolgere contro di noi o contro qualcun altro quelle stesse armi che gli abbiamo dato. DIARIO DA NOUAKCHOTT Nella terra dove grasso è sexy ora le donne fanno la dieta di SHARON LaFRANIERE NOUAKCHOTT, Mauritania E una sera di giugno e una decina di donne in scarpe da tennis e sandali girano attorno alle tribune dello stadio olimpico ansimando a ogni passo. Col fiatone, spiegano il motivo di tanta fatica. Perché sono grassa, dice una trentaquattrenne con gli occhi scuri vicina ai 90 chili. Un altra, di 30 anni, dice: Lo faccio per me, per la mia salute e per essere magra. Scene simili sono normali in Occidente, dopo il lavoro. Ma qui siamo nella Repubblica islamica della Mauritania, l esattooppostodell Occidente in tema di peso delle donne. Per gli uomini qui la donna grassa è sexy. E in questa regione dalle tradizioni patriarcali molte mauritane fanno tutto il possibile, volontariamente e non, per mettere su chili. Ora il governo vuole cambiare le cose. Negli ultimi anni attraverso spot televisivi e dichiarazioni ufficiali ha promosso un nuovo messaggio: il sovrappeso causa diabete, cardiopatie, Direttore responsabile: Ezio Mauro Vicedirettori: Mauro Bene, Gregorio Botta, Dario Cresto-Dina Massimo Giannini, Angelo Rinaldi Caporedattore centrale: Angelo Aquaro Caporedattore vicario: Fabio Bogo Gruppo Editoriale l Espresso S.p.A. Presidente onorario: Carlo Caracciolo Presidente: Carlo De Benedetti Consigliere delegato: Marco Benedetto Divisione la Repubblica via Cristoforo Colombo Roma Direttore generale: Carlo Ottino Responsabile trattamento dati (d. lgs. 30/6/2003 n. 196): Ezio Mauro Reg. Trib. di Roma n del 13/10/1975 Tipografia: Rotocolor, v. C. Colombo 90 RM Stampa: Rotocolor, v. C. Cavallari 186/192 Roma; Sage, v. N. Sauro 15 - Paderno Dugnano MI ; Finegil Editoriale c/o Citem Soc. Coop. arl, v. G.F. Lucchini - Mantova Pubblicità: A. Manzoni & C., via Nervesa 21 - Milano Supplemento a cura di:paola Coppola, Francesco Malgaroli, Raffaella Menichini Traduzioni: Emilia Benghi, Anna Bissanti, Antonella Cesarini, Fabio Galimberti, Guiomar Parada, Marzia Porta Candace Feit per The New York Times ANouakchottl obesitàèidealizzatamaoraalledonnesiconsigliadidimagrire. Neeseba, 14 anni, a sinistra, ha subito l alimentazione forzata. Selma, 9 anni, no. ISOLE CANARIE SAHARA OCCIDENTALE Oceano Atlantico SENEGAL MAROCCO MAURITANIA Nouakchott Km ALGERIA MALI 480 The New York Times ipertensione e altre malattie. Le donne che corrono fuori dallo stadio dimostrano che la campagna ha colpito nel segno: fino a poco tempo fa era raro vedere una donna mauritana in scarpe da tennis. Un indagine condotta dal governo nel 2001 su donne rivelò che una su cinque tra i 15 e i 49 anni era stata deliberatamente sottoposta a un regime di iperalimentazione. Quasi il 70 per cento, e anche più tra le adolescenti, affermava di non provarne rammarico. E un brutto segno, soprattutto tra le più giovani, dice Maye Mint Haidy, consulente statistico del governo. Le donne in carne sono apprezzate ancheinaltreculture,malamauritania èforseuncasounicoperilimiticheha raggiuntoperrealizzareilsuoidealedi bellezza femminile. Per decenni nel Paeseèstatoimpostoalledonneunregime alimentarecheleportavaaingrassare velocemente per poter ostentare, con l obesità,laricchezzadellafamigliae incarnare l ideale estetico locale. Poemi secolari esaltano donne immobilizzate dal grasso, che si muovono con una tale lentezza da sembrare ferme, incapaci di montare sui cammelli senza l aiuto di uomini volenterosi. Bambine di 5 anni e ragazze di 19 erano costrette a bere quotidianamente anche 23 litri di latte di cammello o di mucca ricco di grassi. Se una ragazza si rifiutava o vomitava l esperto del villaggio la puniva stringendole il piede tra due bastoni, tirandole le orecchie, pizzicandole l interno delle cosce o costringendola a bere il suo vomito. In casi estremi le ragazze morivano. Questa pratica era chiamata gavage, parola francese che indica l alimentazione forzata a cui sono sottoposte le oche per ottenere il foie gras. Non c è una donna della mia età che non abbia subito questa pratica, magari senza arrivare alla tortura, ma con il latte, dice Yenserha Mint Mohamed Mahmoud, 47 anni, la ministra per gli Affari femminili. Secondo i dati del ministero per la Promozione della donna, della famiglia e dei bambini in Mauritania si registra una percentuale allarmante di donne che pesano dai 100 ai 150 chili. Un indagine del 2001 che documentava l iperalimentazione stimava anche che due donne su cinque fossero in sovrappeso. Secondo l International Obesity Task Force, un organizzazione con sede a Londra, la Mauritania è al quarto posto nel mondo per la percentuale di donne in soprappeso. Le autorità danno la colpa di questo fenomeno alle famiglie, fatta eccezione per le più povere, che ingozzare le ragazze di cibi calorici. Gli uomini vogliono che le donne siano grasse e loro si adeguano, dice la Mahmoud. Le donne vogliono gli uomini magri e loro si adeguano. Mohamed el-moktar Ould Salem, 52 anni, funzionario statale della divisione acquisti e forniture, attribuisce ai coloratissimi mulafa che coprono le donne dalla testa ai piedi e nascondono le più voluttuose rotondità femminili la preferenza maschile per la donna grassa. Una donna snella, dice sembra un bastone vestito. La sfida del nuovo presidente vincere il terrore dei turkmeni di C. J. CHIVERS ASHGABAT, Turkmenistan L uomoanzianoattraversalacittàdorataa bordodiun autosgangheratacherisale all era sovietica. Passa di fronte a edificienormi,inmarmobianco,dallecupolescintillantiealleonnipresentischiere di poliziotti. Lastradaècostellatadaritrattigiganteschiestatuedoratedelpresidente avita,unuomodalleguanceprodigiose. L autopassapoiaccantoallaenormefotodiunuomogiovane,appenaappesaa un edificio governativo. Vede?,dicel anziano,chesecondo unacautelabenradicatatraiturkmeni forniscesoloilsuoprimonome:bairam. Quelloèilnostronuovopresidente.Ognisettimanaappaiono i suoi nuovi ritratti. Il Turkmenistan, lo stato di polizia che sitrovanellasteppadell Asiacentrale che ha mantenuto per vent anni l isolamento ed è stato a lungo il simbolo di un uomo soltanto, oggi ha un volto nuovo.sitrattadelpresidentegurbanguly Berdymukhamedov, 50 anni, che a dicembre èemersodalletenebredel palazzodopolamortedisaparmurat Niazov,ildittatorechehadetenutoil potere a partire dal crollo dell Unione Sovietica. Dopo le elezioni contestate dello scorso febbraio, il nuovo presidente ha assunto una posizione straordinariasiaperlasuapeculiaritàcheperle opportunitàcheoffre.e subentratoal megalomane che si faceva chiamare Turkmenbashi, ovvero capo di tutti i turkmeni. Con questa carica, Berdymukhamedovricopreunaposizioneincuiilculto della personalità è così radicato che l identità di un presidente resta inseparabiledaquelladelpaesepersinodopo la sua morte. MaBerdymukhamedovnonhaereditatosolounpotereillimitatosuunpopolointimorito,detienelechiavidienormigiacimentidigasedellecassedello Stato.Ehaschieredizelantiadulatori incina,russia,turchia,iran,israele, nell Unione Europea e negli Stati Uniti. Ha promesso delle riforme e già si vedonoisegnalidelcambiamento:a giugnohachiestoaiturkmenidinon trasformare il giorno del suo compleannoinunaostentatafestivitànazionale. E questo gesto in Turkmenistan, dove il compleanno del vecchio presidente venivafesteggiatodaicittadinicon l energiachepuònasceredallapaurae dalla disperazione, è stato considerato un segnale positivo. Adesso che i giganteschi ritratti dell attuale presidente iniziano a sostituirequelliditurkmenbashiperò,siai turkmeni che i diplomatici stranieri si domandanoseilnuovopresidentesia davverodisposto o,addirittura,capace di smantellare uno dei governi piùmisteriosierepressividelpianeta. Odiinstauraredopoil fenomeno diturkmenbashiilsuonuovostato? Evan A. Feigenbaum, vice assistente delsegretariodistatoperl Asiacentrale e meridionale che ha visitato il Turkmenistan a giugno con la speranza di allargare i rapporti con gli Stati Uniti, è sembratocautamenteottimista. Tutto considerato, la traiettoria è positiva, ha detto per telefono. Pensiamo che questopaeseabbiapotenzialitàenormi e un Paese con valide opportunità dovrebbedecideredimettersi in gioco. Bairam non nutre speranze. I ritratti di Turkmenbashiscompaiono,dice,ma Zhao Tsun Hsiung/Reuters A giugno i turkmeni hanno festeggiato i 50 anni di Gurbanguly Berdymukhamedov. tutto resterà uguale. Nessuna delle due parti sembra saperecosastiaaccadendo,ancheperché il retaggio del vecchio presidente resta forte. Il Turkmenistan è governato in parteconilterroreedèunluogodove pronunciare il nome del presidente in pubblico può causare brividi, sussurri e silenzi.anchesecondoiparametridella politica centro-asiatica, dove autocrazia e corruzione sono la norma, Niazov era unico. I diplomatici ne parlano con terminiinsoliti:folle,sadico,matto,ladro. Aveva messo insieme un governo contorto e impenetrabile. A sei mesi dallasuamortenessunoancoracapisce qualcosa. E come quando si guarda unacquarioesivedonol acquaeipesci chenuotanosenzariuscireametterci dentrolamanoetoccare,hadettoun diplomaticoeuropeoneldescriverele interazioni con le autorità turkmene. Negliincontrihannopauradiparlare, perchécisonomicrospieovunque.

3 IV MONDO Pechino cerca nuove regole per avere alimenti sicuri segue dalla prima pagina a esportare ingredienti tossici per la produzione di farmaci, frutti di mare avariati, cibo per animali adulterato e pneumatici difettosi saranno in grado di agire tempestivamente per evitare ulteriori danni d immagine. La risposta è un cauto sì. Ma il primo, indispensabile, passo è che il governo rivoluzioni il suo approccio alle ispezioni. Gli esportatori cinesi hanno venduto all estero, lo scorso anno, merci per quasi mille miliardi di dollari, e le merci scadenti e contraffatte rappresentano solo una minuscola frazione del totale. La sfilza di scandali sulla sicurezza dei prodotti, però, riflette la presenza nell economia cinese di un nucleo corrotto difficile da estirpare. Il governo di Teddy Roosevelt dovette superare un opposizione ideologica per regolamentare il settore del commercio privato. Oggi la Cina deve fare i conti con un altra sfida: il governo autoritario, controllato da un partito unico, fatica a sviluppare un sistema di regolamentazione moderno e unitario in grado di controllare efficacemente un economia di mercato dinamica. La concorrenza all interno della nostra burocrazia ha provocato uno sparpagliamento dei poteri e una tendenza a scaricare le responsabilità, dice Mao Shoulong, esperto di politiche Le leggi inefficaci sono un effetto collaterale delle politiche economiche. pubbliche all Università del popolo di Pechino. Reprimere i reati individuali non risolve il problema perché è l intero sistema che va corretto. Le carenze nella sicurezza sono un effetto collaterale degli sforzi ancora in corso di separare gradualmente politica e affari. Per stimolare l economia, negli anni 80 i massimi dirigenti delegarono un potere maggiore ai funzionari locali. L obiettivo era tagliare i piedi ai socialisti del governo centrale che esercitavano un controllo rigoroso. Il sistema di regolamentazione venne frazionato. Poi la crescita economica è decollata. Imprenditori, investitori stranieri e agricoltori hanno assunto un ruolo dominante nella produzione. Ma gli standard di sicurezza, e anche gli standard lavorativi e ambientali, continuano a lasciare a desiderare. Decine di persone sono morte per aver ingerito baijiu (vino di riso) contraffatto. E poi sono venuti i casi di condimenti usati come spezie che contenevano cera di paraffina, fritture con agenti cancerogeni. Nel 2003 centinaia di genitori nella provincia di Liaoning, frustrati dalla reazione debole del governo a una raffica di intossicazioni alimentari che si sono verificate alla mensa scolastica, hanno bloccato la ferrovia. Ma il caso più sensazionale è forse quello del 2004, quando alcuni stabilimenti nella Cina centrale hanno projake Hooker ha contribuito all articolo. dotto un latte a buon mercato destinato ai neonati privo di proteine. Una cinquantina di bambini della provincia di Anhui sono morti perché i genitori e alcuni medici avevano interpretato male i loro sintomi (facce e mani gonfie), attribuendoli a un alimentazione troppo abbondante. Da quel momento, gli sforzi di regolamentazione sono stati rafforzati ma spesso hanno avuto risultati limitati. Nel campo dei prodotti alimentari e dei farmaci ci sono almeno 17 burocrazie diverse con competenze sovrapposte. Il ministero della Sanità, il ministero dell Agricoltura, l amministrazione statale dell industria e del commercio e l amministrazione generale per i servizi di supervisione qualitativa, ispezione e quarantena si contendono il ruolo di organismo di monitoraggio. La ragione è che vogliono raccogliere gli introiti delle tasse di licenza e delle multe per incrementare i magri bilanci. Un altra ragione è che gli ispettori e i superiori possono percepire tangenti in cambio di favori. Ormai siamo alla guerra tra dipartimenti, dice Roger Skinner, funzionario britannico in pensione che ha lavorato per le autorità di regolamentazione nel suo Paese e ora fa consulenza al governo cinese per conto dell Organizzazione mondiale della sanità su come migliorare la sicurezza alimentare. Se non riusciranno a far rispettare le regole, ci rimetteranno dei soldi. Rendendosi conto di aver creato un groviglio di burocrazie una in competizione con l altra, i massimi dirigenti del Paese nel 2003 hanno istituito l amministrazione statale per la sicurezza alimentare e farmaceutica, che sulla carta dispone di un autorità sovraministeriale che le dà diritto a coordinare tutte le altre. L organismo ben presto è stato bloccato e nel 2005 ha perso prestigio con la condannato a morte di Zheng Xiaoyu. L incertezza sulle responsabilità e la carenza di poteri investigativi spiegano in parte perché le autorità cinesi abbiano offerto un aiuto limitato ai loro corrispettivi americani, in occasione di quello che, dal punto di vista degli effetti prodotti in un Paese straniero, è stato il caso più grave tra quelli legati ai problemi di sicurezza del made in China. Nel 1997, e di nuovo lo scorso anno, gli americani hanno chiesto informazioni sui motivi per cui alcune aziende chimiche cinesi avessero esportato glicerina contraffatta con un ingrediente tossico finito in alcuni prodotti medici destinati ad Haiti e a Panama. Il dietilenglicole era stato prodotto da stabilimenti chimici cinesi, ma era finito all interno di prodotti farmaceutici. Il presidente Hu Jintao ha proposto una serie di misure riassunte sotto lo slogan Sviluppo scientifico, con l obiettivo di rafforzare gli organismi centrali di regolamentazione e di pianificazione economica, limitare gli abusi ai danni dei lavoratori a basso salario e proteggere l ambiente dal degrado. Non è ancora chiaro fino a che punto vorrà rompere col modello di sviluppo a crescita rapida perseguito dalla Cina. Penso che i leader cinesi siano allarmati, dice Dali Yang, esperto di problemi di governance e ricercatore all East Asian Institute di Singapore. Non possono permettere che una minuscola percentuale di esportazioni scadenti danneggi la loro reputazione. Chang W. Lee/The New York Times Gli Stati Uniti e altri paesi sono preoccupati per la sicurezza dei prodotti ittici cinesi, che soddisfano l 80 per cento del fabbisogno di anguille dell America. Operai di Xulong puliscono anguille prima dell imballaggio. Anche il pesce nella rete dei prodotti a rischio di DAVID BARBOZA TAISHAN, Cina Nello stabilimento di anguille Xulong, una squadra di operai le taglia, elimina le teste, le immette in una catena di montaggio per cucinarle e inscatolarle per milioni di consumatori di tutto il mondo. L attività, 24 ore su 24, con un forno di cottura di circa cento metri, è una delle ragioni per le quali la Cina oggi domina il mercato del pesce mondiale, e fornisce all America l 80 per cento delle anguille importate e il 70 per cento di tilapia (un pesce tropicale di acqua dolce, ndt). Ma la Food and Drug Administration ha reso noto che per Xulong e altre aziende cinesi entrerà in vigore un limite per la vendita negli Stati Uniti di alcuni tipi di pesce perché nelle importazioni dalla Cina si continua a verificare la presenza di agenti cancerogeni e residui eccessivi di antibiotici. Qui nell area del delta del Pearl River, vicino a Hong Kong, non è difficile capire perché siano stati presi questi provvedimenti. Fiumi, laghi e acque costiere sono così saturi di sostanze chimiche industriali o liquami di aziende agricole che molti esportatori sono costretti a fare affidamento sugli antibiotici per mantenere in vita il pesce che allevano. Le coste della Cina ospitano alcune delle più importanti fabbriche del Paese, che producono apparecchiature elettroniche e montagne di scorie tossiche. Nello stabilimento della Xulong i responsabili ci hanno accompagnati in una visita guidata di quello che, secondo loro, è un impianto al passo con i tempi, che obbliga gli operai a disinfettarsi. Hanno mostrato i laboratori e decantato la purezza dell acqua utilizzata, proveniente da una riserva idrica locale che rende le anguille le migliori della Cina. Nonostante questo il pesce qui non ha ottenuto l autorizzazione per essere venduto negli Stati Uniti. Nell aprile scorso, la Food and Drug Administration ha respinto quattro carichi di anguilla arrostita provenienti da uno stabilimento vicino a Xulong perché contenevano residui di un antibiotico messo al bando che potrebbe rivelarsi dannoso per la salute dei consumatori. Intervistato il 30 giugno, il vice presidente della Xulong Group, Xu Liming, ha difeso la qualità e la sicurezza dei prodot- Nessuno difende i consumatori cinesi segue dalla prima pagina xiang Morning Post ha respinto la teoria della cospirazione internazionale. Non credo che la questione sia stata sollevata per creare barriere commerciali o fomentare i consumatori, ha scritto Liu Hongbo. Negli ultimi anni, quando i prodotti agricoli o ittici cinesi sono stati rifiutati si è invocata la formula delle barriere commerciali. Per favore, abbandoniamo la spiegazione della congiura internazionale quando parliamo dei problemi di sicurezza dei nostri prodotti. Commenti di questo tipo sono rari. Ed è strano, dato che i consumatori sono stati bombardati per anni con i resoconti di frodi o di problemi interni relativi alla sicurezza degli alimenti. Non ho idea di cosa possiamo mangiare e cosa dobbiamo evitare, dice Feng Jiangping, 40 anni, intervistata mentre fa la spesa in un mercato di Shanghai. Ho smesso di mangiare molti cibi per quello che ho letto sui giornali. Da un po di tempo ho smesso di mangiare rombi, anguille di fiume e uova prodotte da galline allevate all aperto. Non so in che modo il governo gestisca il problema della sicurezza alimentare, aggiunge la signora Feng, addetta alle vendite in una azienda chimica. Quello che so è che i cibi affidabili sono sempre meno. La crisi legata ai problemi della sicurezza alimentare ha rivelato gravi lacune nell emergente società civile cinese, dove non si è mai affermato un movimento per la tutela dei consumatori. Questo ha lasciato il consumatore in balia delle decisioni che il governo assume di volta in volta. Dall inizio dell anno, quando si è avuto il più massiccio ritiro della storia americana di alimenti destinati agli animali domestici, prodotti in Cina e contaminati da sostanze velenose, il governo ha annunciato che avrebbe riscritto la nor- mativa sulla sicurezza alimentare, introducendo un sistema per il ritiro di prodotti scadenti e una revisione dei controlli sulle medicine. Zheng Xiaoyu, ex responsabile della sicurezza dei farmaci, è stato condannato a morte per essersi fatto corrompere in cambio delle autorizzazioni concesse a farmaci non sperimentati. La Commissione di vigilanza sugli alimenti e sui farmaci ha annunciato che, nell ultimo anno, ha fatto chiudere cinque case produttrici di medicinali, tra le quali un azienda che produce una sostanza coinvolta nella morte di 11 persone. Secondo il sito del quotidiano China Daily l agenzia governativa ha privato 128 produttori dell attestato di Good Manifacturing Practice, o Norme di buona fabbricazione). Ma l impegno del governo non sembra sufficiente. Dopotutto i prodotti che hanno creato problemi sono un nume- ti. In Cina ci sono molte aree povere dove non si bada tanto alla sicurezza alimentare, ha detto Xu, che ha fondato la società nel 1983 insieme a due fratelli. Ma siamo una società grande e abbiamo investito molto nella sicurezza alimentare. Siamo gli unici produttori di anguille ad aver ottenuto la certificazione necessaria a esportare i prodotti in Europa. Se la Xulong, che è il più grande produttore al mondo di anguille e sostiene di avere i migliori sistemi di sicurezza del Paese, non riesce a soddisfare gli standard fissati dalle autorità americane, come potranno riuscirci le altre società cinesi che producono pesce? La domanda ha implicazioni enormi per il commercio mondiale di prodotti ittici, come pure per gli Stati Uniti che dalla Cina importano l 80 per cento del loro Minacciate le esportazioni per un valore di 35 miliardi di dollari fabbisogno. Queste crescenti preoccupazioni hanno preparato il terreno a qualche spiacevole dissapore commerciale. Dopo una serie di richiami di prodotti made in China dal dentifricio e dagli alimenti per animali contaminati ai giocattoli tossici e agli pneumatici difettosi ora alcuni membri del Congresso stanno esercitando pressioni per far approvare parametri di sicurezza più rigidi. E queste preoccupazioni sono cresciute anche in Europea. Gli esperti dicono che un crollo del mercato ittico potrebbe essere un grave danno per l industria dell acquacultura cinese che ha un giro d affari di 35 miliardi di dollari e contribuisce a esaudire la crescente domanda soprattutto perché il pesce è sempre più scarso. Si tratta di un brutto colpo per l industria dell acquacultura cinese, dice Rohana P. Subasinghe, esperta di pesce allevato della Food and Agricolture Organization delle Nazioni Unite. La messa al bando di un qualsiasi prodotto, per qualsiasi regione o Paese ha enormi ripercussioni per quel Paese e la sua industria. Le restrizioni della Food and Drug Administration, annunciate il 28 giugno, hanno messo al bando il commercio di alcune delle pricipali importazioni di pesce dalla Cina, compresi gamberi, pesce gatto, anguilla e un tipo di carpa. La decisione ha provocato un immediata reazione della Cina, che ha intimato agli Stati Uniti di non agire indiscriminatamente. Solo negli Stati Uniti le importazioni di prodotti ittici provenienti dalla Cina sono balzate dai 550 milioni di dollari del 2001 ai circa 1,9 miliardi di dollari dell anno scorso, circa il 22 per cento delle importazioni complessive di prodotti ittici. Ma il 60 per cento delle spedizioni di pesce respinte alla dogana Usa venivano dalla Cina. Anche l Unione Europea sostiene di aver riscontrato quest anno un aumento del numero di spedizioni di prodotti ittici cinesi con sostanze chimiche pericolose, nonostante i controlli, come i certificati di ispezione di sicurezza alimentare presentati dal governo cinese. Non è la prima volta che i prodotti ittici provenienti dalla Cina incappano in questo tipo di problemi. Negli ultimi anni sia Giappone sia Unione Europea hanno imposto pesanti restrizioni o le hanno bloccate del tutto, dopo aver individuato antibiotici illegali come la malachite verde. Quest anno parecchi Stati del Sud degli Stati Uniti hanno fermato le importazioni di pesce gatto cinese dopo aver trovato carichi di antibiotici illegali. Parte del problema, secondo gli esperti, dipende dal fatto che le vasche di allevamento di pesci in Cina sono sovrappopolate per incrementare quanto più possibile la produzione e gli escrementi e i batteri nell acqua possono devastare enormi quantità di pesce. Quando si allevano migliaia di pesci in una stessa vasca, è inevitabile che le malattie si diffondano, dice Robert Schubert, direttore della ricerca della Food and Water Watch, un organizzazione no profit. Gli operatori cercano di porvi rimedio usando sostanze farmacologiche e antibiotici di vario tipo. Alcuni clienti di un mercato di Shanghai dicono di non sapere quali cibi comprare e quali evitare. dei prodotti venduti in Cina sono di qualità scadente. La notizia ha però ottenuto scarsa attenzione. La situazione degli alimenti e dei farmaci cinesi è peggiorata negli ultimi dieci anni, dice Wang Hai, uno dei più noti sostenitori dei diritti dei consumatori. Le pene previste per i traryan Pyle per The New York Times sgressori non sono sufficientero estremamente limitato, dice Qing mente severe da disincentivare la fabgang, portavoce del ministero degli bricazione di prodotti scadenti e ci sono Esteri. Rappresentano forse tutte le anche altre lacune nel sistema di tutela esportazioni cinesi? Dovremmo negare dei consumatori. Wang Hai cita come totalmente la sicurezza e la qualità della esempio la mancanza di affidabilità delproduzione del Paese per colpa di poche le principali agenzie che controllano la persone e dell esistenza di alcuni prodot- qualità dei farmaci e degli alimenti: Un ti scadenti? tempo c era solo qualche piccolo laborail giorno successivo a queste dichia- torio che produceva cibo o farmaci conrazioni è stata diffusa un indagine in traffatti, ma oggi lo fanno anche molte cui si dimostra che quasi il 20 per cento grandi aziende.

4 Repubblica NewYork V ECONOMIA E SOCIETÀ E sulle isole dei Caraibi il paradiso degli hedge funds di LYNNLEY BROWNING William E. Grayson, presidente di EGM Capital, una società di hedge fund di San Francisco, non ha mai messo piede nelle isole Cayman, ma conosce il paradiso fiscale dei Caraibi abbastanza bene. Ha costituito infatti uno dei suoi fondi alle Cayman, dove le agevolazioni fiscalielaleggendariasegretezzafinanziaria hanno reso questo territorio britannicounpolod attrazione per i gestori di hedge funds. Tutte le giurisdizioni fanno a gara per offrire il panorama più favorevole dalpuntodivistanormativo,elecaymans vanno molto, dice Grayson. Come manager di hedge fund puoi sempre deciderediandareagiocareagolfofare diving più spesso. In poco più di due settimane e con una spesa di dollari gli hedge fund possono avviare un operazione alle Cayman, esattamente una parte minima del tempo e un decimo delle spese necessarieacostituireunfondoinun posto dal clima più secco, per esempio in Delaware. Sedaunlato la rapidità e i prezzi vantaggiosi costituiscono richiami di tutto rispetto, secondo gli analisti e gli investigatori del Congresso americano i veri motivi di attrazione sono le società perfettamentelegalichehannosedealle Cayman, che consentono agli investitori di usufruire di una deduzione fiscale, che può raggiungere il 35 per cento, che il servizio delle entrate interne applica sulle rendite non derivanti da lavoro. Oltrettutto le leggi fiscali delle Cayman aiutano i gestori americani dei fondi a ritardare legalmente il versamento delle tasse dovute sui profitti personali. Lapiùgrandedelletreisolecheformano le Cayman, Grand Cayman, ha delle agevolazioni fiscali che l hanno trasformata nel fulcro di un giro di hedge fund globali stimato intorno a 1,5 trilioni di dollari. Molti tra i manager più affermati che gestiscono fondi si sono Le normative fiscali hanno spinto molte società di hedge funds a stabilire la loro sede nelle isole Cayman. stabiliti nelle isole Cayman, dice Kurt N. Schacht, direttore del CFA Centre for Financial Market Integrity, un organizzazione senza fini di lucro di Charlottesville, in Virginia. Le Cayman sono il posto giusto dove andare. Non più tardi di dieci anni fa, i funzionari delle forze dell ordine consideravano le Cayman che si trovano a 770 chilometri a Sud di Miami e che un tempo servivano da rifugio ai pirati, come Blackbeard un luogo perilriciclaggiodidenarosporcoe altre equivoche operazioni finanziarie. Oggi le isole sono la sede per tre società su quattro di tutte quelle che nel mondo si occupano di hedge fund, secondo i dati della Cayman Islands Monetary Authority, grazie soprattuttoairegimifiscalienormativie all esercito di banchieri stranieri, avvocati fiscali, contabili e amministratoridifondichefannofunzionare tutto il sistema. Le autorità delle Cayman, gli avvocati del settore privato, i banchieri e i contabili dicono che non c è nulla di illegale nelle modalità con cui si agevola la finanza offshore e che il sistema viene criticato ingiustamente. È vero le isole sono al servizio di investitoridiprimissimopiano,dicetedbravakis, direttore delle relazioni pubbliche di Portfolio of Finance and Economics, un agenziagovernativadellecayman chesovrintendeiservizifinanziarinelle isole. Tuttavia, aggiunge, le isole Cayman considerano un abuso l utilizzo della nostragiurisdizioneedeinostrifornitoridi servizidapartediistituzioniamericane eprivatipereluderelelororesponsabilità fiscali,ecisentiamonellostesso modo usati perché il nostro regime non è concepito per essere usato in questo modo. L ascesa delle Cayman come paradiso per gli hegde fund è coincisa con l invito deilegislatoriamericaniaunmaggior controlloeaunamaggioretassazione deifondi chegodonodiunanormativa particolarmente leggera, di fatto sono serbatoi per investimenti segreti per persone facoltose e istituzioni comepureaunpiùseverocontrollodello status fiscale delle societàdiprivate equity. In primavera i rappresentanti dellecaymanhannoesercitatodelle pressionisullasecuritiesandexchange Commission, i collaboratori, i membri della commmissione del Senato sulle banche, gli agenti delle politiche fiscali del dipartimento del Tesoro e l ufficio del vice presidente Cheney nel tentativo Tony Cenicola/The New York Times di alimentare l impressione che le isole Cayman si fossero rinnovate, diventandorispettosedelleleggiechefosserogestite in modo perfettamente regolare. Hanno fatto considerevoli passi avanti,eun evoluzionec èstata,dice Jack Blum, ex consigliere speciale della commissione del Senato per le Relazioni estere, che è una vera autorità in materia di riciclaggio e di evasione fiscale. Sì,èunpassoinavantimachicontrolla se stanno davvero esercitando una vera responsabilità fiduciaria?. I parchi a tema d Europa attirano gli investitori PUBBLICITÀ di JOHN TAGLIABUE PLAILLY, Francia Ogni estate, alla fine dell anno scolastico, cominciano a arrivare qui i pullman dei tour operator, che scaricano bambini e adulti francesi, spagnoli, tedeschi e perfino inglesi alleportediungrandeparcoatemaconsacratoal personaggio di Asterix, il gallo protagonista dell omonimo fumetto. InuncontinentedovelaWaltDisneyfatica a realizzareprofitticonilsuodisneylandparise dove il mercato dei parchi di divertimento e altre attrazionituristicheèdominatodacolossicome la spagnola Parques Reunidos e l inglese Merlin Entertainment Group, sembrano esserci pochi margini per l entrata in scena di un altra grossa compagnia. Ma non andatelo a dire alla Compagnie des Alpes,unasocietàfrancesespecializzatainattrazioni per le vacanze e il tempo libero, che nel 2002 harilevatoilparcastérix,natoquasivent anni fa, Un ottovolante del Parc Astérix, un parco a tema a Nord di Parigi. con l intenzione di farne il primo tassello del suo impero del divertimento. Per competere in questo congestionato settore, la Compagnie des Alpes sta costruendo nuove attrazioni, ha messo in cantiere la realizzazione di diversi alberghi, ha aperto il parco anche durante levacanzeinvernaliesistaperfinomuovendoper fare tradurre le avventure di Asterix in russo. I parchi a tema europei stanno attirando gli investitori, in particolare i fondi di private equity. La Compagnie des Alpes, che in precedenza operava soprattutto nel campo dei resort sciistici, dopol acquisizionedelparcastérixhacomprato, dalla Six Flags, altri cinque parchi a tema nel vecchio continente. A gennaio, Candover, un altro fondo azionario inglese,haacquistatolaparquesreunidos,ungrup- pospagnolochecontrolla30parchiindiecipaesi. AttualmentelaParquesReunidosèlaterzapotenza del settore in Europa, dopo la Disney, leader delmercatoeuropeoconisuoidueparchigemelli nei dintorni di Parigi, e la Merlin Entertainments, nata a maggio di quest anno quando il Blackstone Group, il fondo private equity newyorchese, ha organizzatolafusionetralatussauds,lasocietàfamosa soprattutto per i musei delle cere, e la Merlin, un gruppo britannico di parchi tematici. Lo scorso anno, il numero dei visitatori nei parchi di divertimento europei è salito a livelli record, trainato dalla buona congiuntura economica e da una maggiore varietà e abbondanza di tempo libero. Nel 2006i20parchididivertimentipiùgrandi presenti in Europa hanno registrato 59 milioni di ingressi, secondo la Economics Research Associates,unasocietàchetienesottocontrollol andamento del settore, con un incremento di quasi il 2 per cento rispetto all anno precedente. Tutti i parchi si stanno facendo concorrenza tra loro con un ondata di nuovi investimenti. IlParcAstérixchesibasasullecomicheavventurediungallopiccoletto impegnato inun eternasfidacontrole legioniromanespenderàilprossimoanno 9,5 milioni di euro per riconfigurare ilparco,inserendoscenaridiavventure tra i vichinghi e gli antichi egizi. Candover sta spendendo almeno un quartodeisuoiprofittiperinstallare nuove attrazioni e migliorare l aspetto deisuoi30parchi,cheloscorsoanno hanno attirato 9,2 milioni di visitatori, continuando, nel frattempo, ad acquisirenuovestrutture(gliacquistipiù Christophe Calais per The New York Times recenti sono stati due parchi acquatici nel Sud della Francia). Sullo sfondo di questi sviluppi DisneylandParissistaancoradannandol animaper aumentareilnumerodivisitatori e riportare in attivo il suo bilancio. Senza dubbio la tendenza è incoraggiante: nella prima metà dell anno i visitatori sono aumentati dell 11percento,toccandoquota6,1milioni;la società, però, ha realizzato perdite nette per 82 milioni di euro. Eurodisney sta estendendo i suoi sforzi di marketing. Recentemente Karl L. Holz, amministratore delegato della società, è stato in Russia e indiversialtripaesidell Europacentrale.L anno scorso, sono stati circa i russi che hanno visitatoilparcoeilloronumeroèdestinatoinevitabilmente a crescere man mano che aumenterà ilnumerodeibenestantidelpaese,graziealla ricchezza apportata dal petrolio e da altre risorse naturali. La Russia, dice Holz, è palesemente un opportunità.

5 VI SCIENZA E TECNOLOGIA Quei sogni indimenticabili per cucire le trame della vita di REBECCA CATHCART Quando mia madre chiamò per annunciarmi che mio padre era morto mi trovavo sotto la pallida luce fluorescente di un ufficio privo di finestre e stavo fissando una fitta griglia di tabulazione non ancora compilata. Non era una sorpresa: l anno precedente gli era stato diagnosticato un tumore terminale. Ma il mio corpo fu attraversato da una scossa. Come se un interruttore fosse stato spento con un tonfo, l energia venne meno e il nastro trasporatatore iniziò ad arrestarsi. I ricordi di quella settimana sono un miscuglio di eventi confusi. Ma alla fine della seconda settimana feci un sogno che resta vivo e intenso nella mia mente. Mi trovavo seduto sul letto e vedevo Trasformare i ricordi disordinati in racconti pieni di emozioni. mio padre in mezzo alla stanza. Sembrava in salute, incorniciato dalla luce gialla che veniva dalle scale che si trovano davanti alla mia camera. Sorrideva e mi guardava con i suoi occhi verdi mentre ascoltava i rumori che arrivavano dalla sala da pranzo al piano inferiore, il tintinnio dei piatti e le voci che ridevano e si scambiavano ricordi su di lui. Sollevò le sue sopracciglia scure e si mise a ridere rivolto verso di loro. I sogni che mostrano un ritorno in vita, o visitazioni come vengono chiamati dagli psicologi sono rappresentazioni vivide e memorabili di persone defunte. Sono una forma particolarmente intensa di quelli che Carl Jung chiamava i grandi sogni : sogni ad alta tensione emotiva che ci ricordiamo per tutta la vita. Nell ambito di una più ampia tendenza che considera i sogni come delle rappresentazioni significative delle nostre preoccupazioni e delle nostre emozioni, gli psicologi stanno dedicando una nuova attenzione ai grandi sogni. I grandi sogni sono esperienze che ci trasformano, ha detto in un intervista Roger Knudson, direttore del programma di dottorato in psicologia clinica alla Miami University dell Ohio. L immaginazione orinirica non attinge esclusivamente alle immagini dell esperienza vissuta, dice. Ha una propria creatività poetica che collega tra loro i puntini e deforma i dati trasformando i ricordi e le emozioni sparsi in ritratti intensi che ci aiutano a riflettere sulla nostra vita. Lo stesso dolore ci trasforma. E un processo di scomposizione. Quando si perde una persona cara, oltre a superarne la perdita bisogna lasciar andare una parte di se stessi. E i sogni che facciamo nei periodi di lutto rappresentano un aspetto importante di questo processo. I nostri sogni riflettono il modo con cui interiorizziamo le persone a cui vogliamo bene, dice Pamela McCarthy, direttore dei servizi di counselling allo Smith College. Impariamo a cercare dentro di noi la persona cara e il ruolo che questa occupava nella nostra vita, che nel caso di un genitore poteva essere un ruolo di assistenza e guida. Questo procedimento diventa parte di una funzione alla quale possiamo adempiere da soli. Particolari vicende culturali fanno sì che a questi sogni si attribuisca un importanza particolare e vengano considerati alla stregua di incontri veri e propri con lo spirito del caro estinto. Questa nozione è talmente diffusa nelle tradizioni, che alcuni studiosi si sono spinti a sostenere che la religione stessa, di fatto, sia nata dall esperienza onirica, ha scritto Kelly Bulkeley, ex P U B B L I C I TÀ presidente dell associazione per lo studio dei sogni nel suo libro Transforming Dreams: Learning Spiritual Lessons From the Dreams You Never Forget. I sogni che si verificano durante il ciclo di movimento rapido degli occhi, o Rem, sono quelli che durano di più e sono anche quelli emotivamente più intensi, dice John Antrobus, ex professore di psicologia e ricerca del sonno al City College di New York, dove nel 1965 ha fondato il laboratorio del sonno. Quello che rende potenti i sogni è che durante la fase Rem l attività cerebrale somiglia di più a quella dello stato di veglia. Le reazioni emotive sono simili. Durante la fase Rem l amigdala una ghiandola che si trova alla base del cra- ti del corso post-laurea hanno messo in collegamento i ritmi circadiani del corpo e il singolare livello di attività cerebrale della fase Rem con lo spiccato valore emotivo dei sogni fatti durante la fase Rem. Durante il sonno a onde lente, che corrisponde a un attività cerebrale meno intensa, la temperatura interna del corpo aumenta gradualmente rispetto al suo nadir, che si verifica nel cuore della notte. Con l avvicinarsi del mattino, l attività cerebrale subcorticale collegata ai ritmi circadiani si intensifica. Secondo lo studio è durante l ultima fase Rem, la più lunga, che i ritmi coincidono e la mente produce i sogni più intensi. Il cervello si sta svegliando, dice Antrobus. Inizia a svegliarsi prima che noi ci svegliamo completamente. I sogni fatti durante questo periodo di attività hanno le maggiori probabilità di essere indimenticabili, intensi e sperimentali. Sono quelli di cui parliamo, continua Antrobus. Sono quelli che di solito ricordiamo. A parte lo sforzo di comprendere i procedimenti fisiologici all origine del loro contenuto, cosa possiamo farne dei grandi sogni? Ignorandoli, dice Jonathon Rosen Knudson, sprecheremmo la nio ed è responsabile delle emozioni, e risorsa più preziosa a nostra disposiziol ippocampo, un tessuto raccolto sotto ne per comprendere noi stessi. le tempie che rende possibili i ricordi In America non si pratica una gestione sono attivi. I due organi, insieme alle del dolore ritualistica. Dopo la morte di regioni dei lobi frontali e prefrontali ac- un membro della famiglia, molti datocanto alla fronte che rendono possibile ri di lavoro offrono due o tre giorni per l attenzione e la coordinazione, lavorano rimettersi. I sogni mantengono viva la simultaneamente alla produzione dei nostra relazione con i morti. sogni. I grandi sogni, quelli che paralizzano, Ti appare l immagine di un caro servono a questo scopo, dice Knudson scomparso e al tempo stesso emergono che ha perso il padre tre anni fa. Ci diemozioni di ogni sorta che associ a lui, stologono dalla nostra frenetica fuga in dice Antrobus. Durante il sonno Rem, avanti. E aggiunge: Non voglio supequando l immagine appare, ogni parte rare la morte di mio padre. Non significa del cervello associata a quella perdita si che desideri soffrire ogni giorno o che mi attiva, perché questo rientra in un siste- rifiuti di capire che è morto. Ma non vedo ma di sopravvivenza. l ora di sognarlo di nuovo. Che significa Lo scorso anno, Antrobus e gli studen- superare? Credo che sia folle. Nelle cellule i segreti dell invecchiamento di CLAUDIA DREIFUS Time ha inserito la biologa cellulare Elizabeth H. Blackburn nella lista 2007 dei 100 personaggi più influenti del mondo attribuendole 44 anni. Non ho intenzione di chiedere una rettifica, ha detto la Blackburn, che in realtà ne ha 58, insegna biochimica all Università della California a San Francisco, intervistata durante una recente visita a New York. Se proprio vogliono spostare indietro le lancette dell orologio, ben venga. La Blackburn, tra i vincitori dell edizione 2006 del Premio Albert per la ricerca medica, studia i processi di invecchiamento e i mutamenti biochimici delle cellule collegati alle patologie geriatriche. Questioni di età a parte, negli ambienti scientifici è considerata tra i candidati al premio Nobel per la medicina. sani. L altro aveva un figlio affetto da una patologia cronica. Ciascun soggetto venne sottoposto ad analisi fisiologiche e psicologiche. Nel gruppo di madri sottoposte a stress abbiamo rilevato una riduzione dei telomeri e della telomerasi proporzionale al periodo di tempo dedicato alle cure del piccolo malato. Per la prima volta sono stati chiaramente evidenziati i rapporti di causa ed effetto relativi ad un elemento non genetico. I geni hanno un ruolo nei livelli di telomerasi, ma qui non si trattava di geni. Il corpo subiva un impatto esterno che influenzava la sua capacità di auto riparazione. D. Sarebbe così dimostrato il legame mente-corpo? R. Questa è una prova. Non è l unica. I ricercatori hanno scoperto che il cervello invia impulsi nervosi direttamenelizabeth Blackburn è candidata te agli organi del sistema imal Nobel per la medicina. D. Telomeri, telomerasi, che munitario, non solo al cuore e cosa sono? all intestino. Tra le altre cose lo studio R. I telomeri sono capsule protettive che si trovano alle estremità dei cro- condotto sulle madri ha rivelato l esistenza di un mosomi nelle cellule. I cromosomi contengono legame tra i bassi livelli di telomerasi e le patole informazioni genetiche. I telomeri sono un po logie legate allo stress. Abbiamo tenuto in consicome i puntali delle stringhe delle scarpe che derazione i valori delle patologie cardiovascolari, evitano che la stringa si sfilacci. La telomera- profilo lipidico alterato, obesità... si è un enzima che interviene quando i telomeri Le donne in cui si registravano questi valori si consumano e si accorciano, ricostituendoli. avevano la telomerasi bassa. Abbiamo anche considerato il rapporto tra accon il passare degli anni i telomeri dell uomo lentamente si logorano. Ci si è sempre chiesti corciamento dei telomeri e cancro. Ci siamo chiese questo fenomeno avesse un peso. Ora sembra ste se una cellula con i cromosomi logorati si possa sempre più probabile. dividere in maniera anormale. I risultati dello studio devono essere ancora pubd. C è un legame tra lunghezza dei telomeri e blicati sulla rivista quindi non posso dirvi molto di stress? più, ma credo che abbiamo aperto delle importanr. Dalle nostre ricerche di laboratorio risulta che ti prospettive. lo stress psicologico effettivamente invecchia le cellule, un fenomeno che si evidenzia misurando D. Il vostro obiettivo è trovare un farmaco per la lunghezza delle estremità dei cromosomi, i te- riparare i telomeri? lomeri appunto. Qualche anno fa la dottoressa R. O un intervento. Sappiamo che lo stress è neelissa Epel, psicologa, esperta di stress cronico, gativo per le cellule. Come è possibile alleviarlo? si è chiesta se lo stress influenzi l invecchiamen- Abbiamo collaborato a studi sui livelli di telometo delle cellule. Si è sempre osservato nei sogget- rasi in persone che praticano la meditazione per ti sottoposti a forte stress un aspetto sciupato. verificare se i livelli mutano dopo un programcosì, su idea di Elissa, abbiamo osservato due ma trimestrale di meditazione. Presto sapremo gruppi di madri. Un gruppo aveva figli normali, dire di più anche su questo argomento. Thor Swift per The New York Times

6 VII VACANZ E Prestare la casa e ritrovarla distrutta In ferie col cane? Fategli esplorare il suo mondo di JOYCE WADLER di MICHELLE HIGGINS Sono sempre più numerose le persone che decidono di portare con sé in vacanza il cane invece di lasciarlo in una pensione per animali mentre si godono le spiagge o l aria di montagna. L industria turistica ha saputo subito sfruttare economicamente la nuova tendenza: molti hotel offrono pacchetti che comprendono cucce e servizio in camera per gli amici a quattrozampe. Ma molti proprietari hanno ancora perplessità a mettersi in viaggio, soprattutto in aereo, con gli animali. In base ai dati diffusi dal ministero dei Trasporti ogni anno negli Stati Uniti vengono trasportati in aereo più di due milioni di animali domestici di qualche tipo. Benché siano rari, si verificano casi di smarrimento, ferimento o morte. Nei mesi di giugno, luglio e agosto dello scorso anno sono morti dodici animali, in maggioranza cani, tre sono rimasti feriti e quattro sono stati smarriti durante viaggi aerei. Per avere indicazioni su come viaggiare al meglio con il cane o per sapere dove lasciarlo quando si va in vacanza ho intervistato Cesar Millan, esperto di comportamento canino e autore di libri di successo, noto al grande pubblico televisivo come l uomo che sussurra ai cani di National Geographic Channel. D. Come si sposta con i suoi cani quando fa un viaggio? R. Proprio ora ho la fortuna di viaggiare con due di loro, un pit bull e un chihuahua. Non vengono in aereo con me ma abbiamo un camper, così per loro è più semplice perché possono esplorare il territorio. D. Che cosa consiglia a chi non può portare con sé in macchina i propri animali? Isabel Klett R. I miei cani di grossa taglia non hanno mai viaggiato in aereo, ma quelli piccoli sì, ed è più semplice, perché si possono portare in cabina, sotto il sedile, come prevedono le disposizioni della compagnia aerea. Per loro è semplicemente una cosa nuova. Ovviamente, soffrono un po l altitudine ma io sono accanto a loro per tranquillizzarli. D. Un suggerimento per i viaggi in auto? R. I cani sono animali diurni e i miei sono talmente abituati a fare attività durante il giorno che, al massimo, ogni quattro ore fermo l autista e li faccio passeggiare. Fa bene a chi guida e ai cani. E importante che abbiano l opportunità di conoscere il territorio perché in un certo senso per loro è una migrazione. D. Come si fa a scegliere la pensione per cani? R. Bisogna trovare un posto in cui sappiano subito come accogliere il cane e distrarlo dalla vostra partenza facendolo concentrare su altre cose. D. C è qualcos altro che chi viaggia con il cane dovrebbe tenere a mente? R. Una volta giunti a destinazione bisogna fare una lunga passeggiata prima di entrare nell hotel, nel condominio o ovunque si è scelto di alloggiate, per dare al cane l opportunità di orientarsi e di capire che gli stessi limiti che esistono a Los Angeles sono validi anche in Florida. Questo farà sentire l animale a proprio agio, come se fosse a casa sua, e pronto ad assaporare la nuova avventura. Blue Motion. Come molte persone che prestano la loro casa ad altri durante la loro assenza, Linda Gottlieb, una producer cinematografica, era vittima di una terribile maledizione: un perenne senso di colpa per lasciare vuota una grande casa e una irresistibile pulsione a condividerla. La Gottlieb non aveva bisogno di qualcuno che badasse alla casa mentre era altrove quando offrì a una donna appena conosciuta, una critica cinematografica inglese, il suo appartamento di 325 metri quadri, su due piani, affacciato su Central Park, in uno dei vecchi e imponenti palazzi di Manhattan. Ma lei stava per andare a lavorare a Londra e la critica cinematografica era un tipo affascinante. Il primo segno che qualcosa stava andando storto fu quando la segretaria della Gottlieb le telefonò da New York per dire che, a quanto diceva il portiere del palazzo, nell appartamento c era stata una grande festa con un centinaio di invitati. Era uno spazio adattissimo alle feste, dice ironicamente la signora Gottlieb, come quella donna si sarà resa conto. Poi per la Gottlieb e suo marito arrivò il terribile momento di ritornare a casa. La prima cosa che ci ha accolto è stata la mia pianta di ficus morta, dice. Il conto del telefono da 400 dollari è arrivato solo in un secondo tempo. Poi siamo saliti di sopra a disfare le valigie e ho preso il cesto della biancheria sporca e tutta la mia biancheria era lì. La Gottlieb fa una pausa: Aveva usato le mie mutande e le aveva lasciate sporche nella cesta. C è qualcosa di più terrorizzante, per il proprietario di una casa, del racconto di un inquilina che tradisce la fiducia che gli viene accordata? E tuttavia storie così non si raccontano volentieri. Considerati i costi esorbitanti delle riparazioni è possibile che raccontare i danni prodotti in casa sia un esperienza troppo orrenda per rimuginarci sopra. E ora qualche esempio pratico. I proprietari di case che stanno per andare in vacanza forse preferiranno leggerli dopo il rientro. Era una notte buia e spaventosa sulle colline di Hollywood. Pioveva forte. Gail Strickland, attrice, aveva affidato la sua casa a un amica di New York. Torno a Los Angeles con qualche giorno di anticipo e vado a casa, ricorda la Strickland. Entro in bagno per lavarmi il viso e guardo nello specchio e quello che vedo, esattamente alle mie spalle, è una parete di fango. Era entrato dalla finestra, e aveva completamente seppellito il water. Michael Witte Non ci posso pensare. La Strickland ha scoperto che lo spazio di un metro e mezzo che divide la parete posteriore della casa dal fianco della collina si era riempito di fango e che stava per salire sul tetto. Quando ha chiamato la sua amica per dirle del fango che stava invadendo il bagno, la donna, che a quanto pare aveva usato il secondo bagno, non è sembrata sorpresa. Mi ha risposto: Lo so, dice la Strickland. Allora le ho chiesto: Perché non me lo hai detto quando ti ho telefonato dall Alabama? E lei ha risposto: Non volevo che ti preoccupassi. Sai, a New York abbiamo gli scarafaggi. Metteva le due cose sullo stesso piano. Dal retro della casa sono state portate via quattro tonnellate di fango e la parete ha dovuto essere riparata e consolidata. L amicizia tra le due non ne ha risentito. Facciamo ora l ipotesi che abbiate un gatto che amate molto, un trovatello preso in un rifugio per animali. Chi potrebbe occuparsene meglio di un uomo che non solo è un amico ed è il vostro avvocato, ma è anche il paladino dei derelitti e degli oppressi? Deve aver pensato così Corliss Lamont, filosofo ed ex direttore dell American Civil Liberties Union che passava l estate in Europa mentre il suo amico, Leonard Boudin, un avvocato impegnato nella difesa dei diritti civili, e sua moglie Jean, restavano nella sua casa di Ossining, nello Stato di New York. Dovevano solo occuparsi del gatto. I Boudin invitarono la loro amica Maeve Slavin ad andarli a trovare. La Slavin portò con sé Taffy, il suo welsh terrier, che odiava i gatti. Ma la Boudin, che per qualche giorno era rimasta sola nella tenuta mentre il marito era a New York, pensò a una soluzione: il cane sarebbe rimasto in giardino e il gatto in casa. Ma il gatto non doveva esserne stato informato perché il pomeriggio uscì. Ho sentito dei rumori terribili, ricorda la Slavin e ho capito quello che era successo: il cane aveva preso il gatto. La Slavin disse a Boudin che non voleva provocare un dolore a un buon amico. Escogitarono un piano: i Boudin avrebbero sostituito il gatto con un altro identico. Oggi, sia Lamont che i Boudin sono morti, ma la Slavin, che l anno scorso ha svelato l episodio in un articolo per il The Litchfield County Times, è certa che Lamont non se ne sia mai accorto. Però raccontò al suo amico Boudin che temeva di essere stato via un po troppo a lungo, perché gli era parso che il gatto, all inizio, non lo riconoscesse. Blue Planet. Operating expenses* CO2 Emission* 30% 41% * Detailed calculations on our website AC EC AC conventional technology ebm-papst EC technology Wouldn t it be nice to have a formula linking entrepreneurial responsibility with entrepreneurial success? Well, there is no such formula, but: There is the latest generation of ebm-papst EC fans that you can use for ventilation, refrigeration and air-conditioning in your enterprise instead of the outdated so-called AC technology. In short: you can save our blue planet countless tons of CO2, and you can save your enterprise about 41% in operating costs! What you have to do? Simply go to The engineer's choice EC

7 VIII ARTI E TENDENZE I portoghesi, conquistatori che furono conquistati cercando oro, schiavi, infedeli da conwashington Una versione primitiva di internet fu inventata in vertire e informazioni su luoghi, cose Portogallo mezzo secolo fa da alcuni e popoli che non conoscevano. marinai che sfoggiavano nomi come Il colpo decisivo, destinato a cambiare la storia dei commerci, avvenne Pedro, Vasco e Bartolomeu. La tecnologia era grossolana e quando i portoghesi riuscirono ad i tempi di risposta deassumere il controllo del commercio cisamente troppo lenti internazionale delle spezie, che aveva la sua base in Indonesia. Stabilirono (un messaggio poteva anche un avamposto coloniale nel impiegare anche un RECENSIONE anno per arrivare a deporto indiano di Goa, dove nacque stinazione), ma i portoun arte nuova, in parte indiana e in ghesi tolleravano questi disagi perché parte europea e nel complesso diversa dall una e dall altra. avevano fame di conoscere il mondo. In Giappone, l insistente evangequesta è la storia che c è dietro la mostra Encompassing the Globe: lismo religioso che formava parte Portugal and the World in the 16th integrante delle esportazioni porand 17th Centuries, organizzata toghesi produsse ottimi frutti, dal dalla Arthur M. Sackler Gallery: una punto di vista spirituale e dal punto mostra che brilla come un tesoro, che di vista estetico, ispirando un ondata di conversioni tra i giapponesi, che a si irradia come un compasso e che sua volta diede l avvio a un industria sembra ricca di informazioni come il locale di arte devozionale. World Wide Web. Basta passare in rassegna i Nel frattempo, Pedro Álvares 250 oggetti esposti, raccolti Cabral aveva raggiunto il Brasile, entrando nella storia da musei cinesi, indiani, come il fondatore delgiapponesi, europei e l unica grande colonia sudamericani per percepire la portata di un portoghese sulla terraferma.i portoghesi faprogetto che ha richiesto anni e miracoli cevano affari mentre diplomatici per poter erano in movimento. essere realizzato. Di solito, arrivavano Sul piano estetico è in un porto, stabilivano qualcosa di prodigioso: contatti duraturi, venavori filigranati dal Congo, devano, compravano e astrolabi dorati della dinase ne andavano, ripetendo stia Qing, manufatti in piume lo stesso schema altrove. Non Victoria and Albert Museum, Londra che il Portogallo non avesse dal Brasile, cristalli di rocca un impero: ce l aveva ma in un dallo Sri Lanka, oggetti intarsiati di epoca Moghul e statue di certo senso era un impero virtuale, legno portoghesi a grandezza naturache aveva più la natura di una merce le, che raffigurano angeli e santi; è una alienabile che di una proprietà fissa. carrellata straordinaria anche per chi Il Brasile fu un eccezione. I portoghesi lo occuparono, sfruttando la ha già visto cose del genere. La maggior parte degli oggetti sono terra e gli abitanti, e vi importarono suddivisi in base alla provenienza geoschiavi dall Africa. grafica, dalle varie parti del mondo su Anche qui nacque una cultura ibrida ma più intensa e duratura che in cui il Portogallo aveva esteso la sua influenza nei secoli in cui questo piccolo qualsiasi altro posto. In Brasile l arte cattolica entrò in una fase post-barocpaese era una potenza mondiale. ca; nella mostra, c è una stanzetta Il Portogallo era una civiltà marittima. Già nel Quattrocento i suoi madedicata alla scultura devozionale. rinai-mercanti si avventuravano giù Molti schiavi brasiliani venivano per la costa occidentale dell Africa, da zone dell Africa che erano state a lungo sotto il controllo portoghese. E gli artisti di queste zone producevano regolarmente oggetti originali e di gusto squisito, in particolare sculture in avorio, per il mercato europeo. L arte Moghul trasmette atteggiamenti contradditori. Un dipinto raffigura un gentiluomo europeo con un fazzoletto in una mano, una spada nell altra e un mantello a due colori che gli pende da una spalla: è un ritratto celebrativo? Uno studio etnografico? Una presa in giro? O un po di tutto questo? Come quasi sempre succede con l arte, questo piccolo dipinto trasmette e raccoglie segnali, al pari di molti degli oggetti esposti alla Sackler, e il messaggio ricorrente è che tutto è interconnesso e lo è sempre stato. L internet che inventarono i portoghesi secoli fa fu inventata anche a Delhi, e a Nagasaki, e nel Benin, e a Luis Pavão/Museu Nacional de Arte Antiga, Lisbona Bahia. Una borraccia giapponese, sopra, Era un unica rete, e in questa moe un ritratto di epoca Mughal stra di Washington cominciamo a esposti a Washington. vederne le maglie. HOLLAND COTTER Nathaniel Brooks per The New York Times Il compositore Joseph Bertolozzi ha bisogno di 1,8 milioni di dollari per finire la suite, Bridge Music. Cercare l ispirazione nei suoni del ponte di DANIEL J. WAKIN e JOHN SCHWARTZ HIGHLAND, New York Un manovale pelle e ossa, con un teschio fiammeggiante tatuato sulla spalla, si arrampica su una trave a doppia T alta 12 metri, sopra il fiume Hudson, attacca due minuscoli microfoni a un cavo sospeso e tira fuori dallo zaino un martello di gomma. Con il braccio che si staglia sull azzurro del cielo, batte il martello sul cavo, mentre un fonico registra i colpi sordi inferti dall attrezzo. Colpisci con tutta la tua forza, urla Joseph Bertolozzi, il compositore che ha guidato questa spedizione, un mese fa. Lo scopo dell esperimento non è testare la solidità del ponte, ma la sonorità. L insolita scena, che si è svolta sul ponte Franklin Delano Roosevelt, a 130 chilometri da New York, rientra nel progetto di Bertolozzi di trasformare la campata del ponte in un orchestra, comporre un pezzo e farlo eseguire dal vivo con un piccolo esercito di percussionisti. Bertolozzi, che ha 48 anni, sta raccogliendo con certosina pazienza tutti i suoni della struttura: non soltanto i cavi (che riprodotti in playback hanno un suono vibrante e persistente, con sonorità che ricordano quelle del basso), ma anche i montanti verticali al di sotto del guardrail, la strada, la parte interna e le flangie di un numero infinito di travi, che collegano le piastre di metallo e le inferriate tra i passaggi pedonali. Oltre che compositore è organista, e spera di riuscire a trasformare le grandi condutture verticali del ponte con i cavi ONLINE: SUONI DELL ACCIAIO Joseph Bertolozzi sta usando un ponte di New York come uno strumento musicale per comporre una suite: nytimes.com/music elettrici in rudimentali canne d organo. Suono solo strumenti di grandi dimensioni, dice. Ogni suono è campionato ed è etichettato da un programma. Bertolozzi isola tonalità ed effetti di percussione, per arrivare a comporre e incidere una suite, lunga fra i 45 e i 60 minuti, che si intitolerà Bridge Music. Se tutto andrà secondo i piani, il progetto culminerà in un esibizione pubblica in tempo per il 2009, quando si celebrerà il quarto centenario del viaggio di Henry Hudson lungo il fiume omonimo, e la spedizione di Samuel de Champlain fino al lago che porta il suo nome, al confine tra lo Non sto cercando di dimostrare niente. Voglio soltanto suonare il ponte. Stato di New York e il Vermont. Ventidue percussionisti disposti lungo il ponte e un cantante in cima a una delle torri si incaricheranno di eseguire l opera trasmessa attraverso una serie di amplificatori al pubblico sulle rive. L autorità per la gestione dei ponti dello Stato di New York ha dato la sua approvazione, mettendo a disposizione di Bertolozzi i suoi operai in tutte le occasioni che il compositore è andato sul ponte. Bertolozzi ha chiesto alla commissione per il quadricentenario Hudson-FultonChamplain di sostenere il progetto o di finanziarlo, e sta aspettando una risposta. Un sostegno ufficiale da parte della commissione gli permetterebbe quantomeno di raccogliere denaro da altre fonti: secondo i suoi calcoli per realizzare questo progetto servono 1,8 milioni di dollari, una somma sporpositata per un compositore poco noto, senza agganci importanti nelle istituzioni. Non sto cercando di dimostrare niente, dice Bertolozzi, che nel frattempo ha messo insieme una quantità impressionante di dati sulla costruzione e la struttura del ponte. Voglio solo suonare il ponte. Chi avrebbe mai pensato di potersi avvicinare tanto a compiere un impresa del genere?. Alle prime ore del mattino, a bordo di una piattaforma motorizzata che permette agli operai incaricati della manutenzione di accedere alla parte del ponte che si trova sotto al piano stradale, si mette a registrare suoni. Rick Warr, l operaio che era salito sulla trave per percuotere i cavi, e un suo collega, Deven Fisher, accompagnano Bertolozzi per pulire con l alcol le superfici e agganciare i microfoni. Ron Kuhnke, il fonico, invece sta di sopra, sul passaggio pedonale, seduto di fronte a un computer portatile. In ogni punto, Bertolozzi usa un ampia gamma di utensili secondo un ordine stabilito, cominciando con due martelli che portano scritto sul manico il nome della moglie, Sheila, e quello della figlia, Sarah. Usa martelli a penna tonda, martelli in lucite e martelli rivestiti in gomma, e un paio di chiodi, mettendo in guardia i visitatori dal rischio di infezioni per le deiezioni dai piccioni. Quando si avvicina l ora della pausa pranzo, alle 11.45, si mette a lavorare più velocemente, cambiando martelli in continuazione e urlando a Kuhnke che sta per passare a un altro set di utensili. Lungo la riva si sente lo sferragliare di un treno che passa. I suoni di per sé sono insignificanti, dice Bertolozzi. È quando li metti insieme che nasce la musica. Scoprire la poesia del movimento al rallentatore di JOY GOODWIN Fotografie di David Michalek Hsing-Kuo Wu e Nejla Y. Yatkin sono due ballerini del progetto video di David Michalek Slow Dancing. NEW YORK Come marito di Wendy Whelan, prima ballerina del New York City Ballet, il fotografo David Michalek ha trascorso ben più di una serata ad assistere ai balletti. Ma, dice, le fotografie statiche della danza lo hanno sempre colpito perché sono intrinsecamente insoddisfacenti, troppo immobili, inadeguate a cogliere il passar del tempo e l estensione del movimento nello spazio. Poi un idea ha iniziato a ossessionarlo: è possibile scattare una foto di un balletto che si muova, almeno un po? Sì, è possibile. In Slow Dancing, una video-installazione inaugurata al Lincoln Center Festival, Michalek ha usato la tecnologia ad alta definizione per mostrare 43 ballerini che si muovono a meno di un centesimo rispetto alla loro velocità reale. Scattando mille inquadrature al secondo e usando un software per rallentare ancora di più il video, ha trasformato la clip di cinque secondi di ogni ballerino in un video che dura tra gli otto e i dodici minuti. Vedere corpi e visi colti in un movimento estremamente rallentato e cristalli- no è stata una vera rivelazione sia per i ballerini che per i non ballerini. In Slow Dancing, l alta definizione al rallentatore è stata controllata al punto da mostrare particolari tanto minuti quanto la traiettoria di una ciocca di capelli che non sta al suo posto o la progressione del gesto di una mano, dito dopo dito. Nel video si vedono i minimi particolari del movimento, i muscoli che si contraggono o si stendono, o come un piede si solleva e poi tocca il terreno. Le immagini rubate sembrano ancora più eloquenti quando vengono proiettate su schermi di quindici metri per lato installati sulla facciata del New York State Theatre del Lincoln Center Plaza. Ogni giorno tra le 21 e l 1 di notte, fino al 29 luglio, tre proiettori trasmettono i video in alta definizione. Immagini di danza classica, tip tap, flamenco, break dance, danza, capoeira, dell Opera di Pechino e della corte giavanese sono proiettate una accanto all altra. Per William Forsythe è stato sorprendente constatare come la ripresa al rallentatore oscuri il susseguirsi del coordi- namento tra i muscoli, invece di enfatizzare i piccoli cambiamenti di posizione. Karole Armitage considera più dolce e levigato il suo movimento staccato ripreso al rallentatore. Bill T. Jones è passato con risolutezza attraverso una serie di riprese. È stato spaventoso mettere in mostra l ego di un interprete, ha detto dopo le riprese. Ma in fin dei conti credo che proprio questo sia affascinante. Anche Whelan si è sentita messa in mostra: È stata dura, perché non mi vedo mai danzare, specialmente così nel dettaglio. Per Michalek gli appassionati di danza sono soltanto una minima parte del pubblico al quale vuole rivolgersi. Quello che mi ha sempre affascinato è il modo in cui ciascuno ha l abilità di saper leggere un volto, un corpo, dice. Penso che il video al rallentatore dei ballerini mostri effettivamente tutti questi meravigliosi, minuscoli cambiamenti che hanno luogo in un volto e in un corpo. Questa telecamera permette di cogliere istanti che passano con tanta rapidità che non potrebbero essere percepiti in altro modo.

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

Voglio concentrare il mio intervento sul ruolo delle cooperative nell economia moderna, riassumendo alcuni dei punti centrali trattati nel libro.

Voglio concentrare il mio intervento sul ruolo delle cooperative nell economia moderna, riassumendo alcuni dei punti centrali trattati nel libro. Henry Hansmann Voglio concentrare il mio intervento sul ruolo delle cooperative nell economia moderna, riassumendo alcuni dei punti centrali trattati nel libro. Prima di tutto è bene iniziare da una distinzione

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Alimentazione al Femminile A cura di

Alimentazione al Femminile A cura di Milano, 22 Giugno 2015 Alimentazione al Femminile A cura di SCENARIO E OBIETTIVI DELLA RICERCA PRESSO LE DONNE ITALIANE Questa ricerca ha l obiettivo di indagare a 360 gradi il tema dell alimentazione

Dettagli

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo:

STORIA. La guerra fredda. L Europa divisa. Gli Stati Uniti. il testo: 01 L Europa divisa La seconda guerra mondiale provoca (fa) grandi danni. Le vittime (i morti) sono quasi 50 milioni. L Unione Sovietica è il Paese con più morti (20 milioni). La guerra con i bombardamenti

Dettagli

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI

IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI IL GEOGRAFO E I SUOI AIUTANTI La geografia studia le caratteristiche dell ambiente in cui viviamo, cioè la Terra. Per fare questo, il geografo deve studiare: com è fatto il territorio (per esempio se ci

Dettagli

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015

Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014. Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Cerimonia di Consegna dei Premi Leonardo 2014 Roma, Palazzo del Quirinale - 27 Aprile 2015 Discorso del Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Carlo CALENDA Signor Presidente della Repubblica, Autorità

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO

UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO MC n 68 I protagonisti LUCA SCOLARI UN AZIENDA E TRE FRATELLI: UN «MECCANISMO» PERFETTO di Simona Calvi Insieme a Fabio e Marco è alla guida della società creata dal padre negli anni Cinquanta, specializzata

Dettagli

venerdì 28 giugno 2013, 17:22

venerdì 28 giugno 2013, 17:22 A tutto Gas 1 Cambiare il mondo si può A tutto Gas Un modo semplice e rivoluzionario di fare la spesa venerdì 28 giugno 2013, 17:22 di Silvia Allegri A tutto Gas 2 A tutto Gas 3 A tutto Gas 4 A tutto Gas

Dettagli

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA.

IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. IL 23 FEBBRAIO SIAMO ANDATI ALLA SCUOLA CARMINATI PER PARLARE CON I RAGAZZI DI 2B DELL ARTICOLO 3 DELLA COSTITUZIONE ITALIANA. COME AL SOLITO CI SIAMO MESSI IN CERCHIO ABBIAMO ASCOLTATO LA FIABA DEI Mille

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA

PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA FIAT PANDA Intervento dell Amministratore Delegato della Fiat, Sergio Marchionne Pomigliano d Arco (NA) - 14 dicembre 2011 h 9:00 Signore e signori, buongiorno a tutti. E un piacere

Dettagli

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica

Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica Durante una recente vacanza la vostra macchina fotografica digitale si è rotta: ora dovete comprarne una nuova. Avevate quella vecchia da soli sei mesi e non avevate nemmeno imparato a usarne tutte le

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato

Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Il Denaro è in cancrena e quando c'è cancrena va imputato Qui voglio fare un esempio per capire dove siamo arrivati col denaro: Ammettiamo che io non abbia a disposizione quasi nulla come denaro, ma voglio

Dettagli

Un altro anno di crescita per Media Vending

Un altro anno di crescita per Media Vending edia Vending Un altro anno di crescita per edia Vending e i t e n d i v R l I e r c a t o d d e l V e n d i n g edia Vending è una dinamica rivendita che da alcuni anni opera con successo nella Provincia

Dettagli

Campagna 1 Milione di Pasti le uova di Pasqua diventano solidali. Press Kit 21/03/2013

Campagna 1 Milione di Pasti le uova di Pasqua diventano solidali. Press Kit 21/03/2013 Campagna 1 Milione di Pasti le uova di Pasqua diventano solidali Press Kit 21/03/2013 COMUNICATO STAMPA 328.200 pasti distribuiti nelle nostre scuole durante il 2012 e 100.000 solo in Italia negli ultimi

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Gli studi del cristianesimo in Cina

Gli studi del cristianesimo in Cina Gli studi del cristianesimo in Cina Gli studi del cristianesimo in Cina costituiscono sia un tema vecchio che un orrizonte assai nuovo. Essi hanno percorso le due ultime dinastie dei Ming e dei Qing come

Dettagli

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013

QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI. elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 QUESTIONARIO SULLE DIPENDENZE da MEZZI TECNOLOGICI elaborato dagli alunni della 3E a.s. 2012-2013 F= risposta degli alunni/figli G = risposta dei genitori F: 1- Cosa pensi della dipendenza elettronica?

Dettagli

PICCOLI E GRANDI INVENTORI CRESCONO

PICCOLI E GRANDI INVENTORI CRESCONO PICCOLI E GRANDI INVENTORI CRESCONO Dispensa per le scuole primarie Progetto di formazione e sensibilizzazione sulla tutela della proprietà industriale per le scuole primarie e secondarie di primo grado

Dettagli

LA STORIA DEI DIRITTI UMANI

LA STORIA DEI DIRITTI UMANI LA STORIA DEI DIRITTI UMANI IL DOCUMENTO CHE SEGNA UNA TAPPA FONDAMENTALE NELL AFFERMAZIONE DEI DIRITTI UMANI È LA DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL UOMO SIGLATA NEL 1948. OGNI DIRITTO PROCLAMATO

Dettagli

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione?

INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007. 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? INTERVISTA a Simona Ciobanu di TERRA MIA 17/12/2007 1. Da quale insieme di esperienze e di motivazioni nasce la vostra associazione? Nasce nel 1997 per volontà di cittadini stranieri e italiani, come associazione

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso CREPAPANZA ERA. 1.buono e generoso 2.avido ed ingordo 3.cattivo e pericoloso IL NUTRIMENTO E UNA NECESSITA VITALE PER L UOMO,

Dettagli

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... L AFRICA VOLUME 3 CAPITOLO 7 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: deserto...... Sahara...... altopiano...... bacino......

Dettagli

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti

Tabelle descrittive al tempo zero. Tabella 1. Dati socio-demografici e clinici dei pazienti Tabelle relative ai pazienti con depressione maggiore e ai loro familiari adulti e minori che hanno partecipato allo studio e sono stati rivalutati a sei mesi - dati preliminari a conclusione dello studio

Dettagli

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA IN 11 PAESI DEL MONDO

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA IN 11 PAESI DEL MONDO L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA IN 11 PAESI DEL MONDO (ricerca di mercato condotta da GPF e ISPO) 15 dicembre 2005 Mezzogiorno d Italia 2004 1/18 SCOPO DELL INDAGINE Analizzare presso la Business Community

Dettagli

Cos e EDV Global Foundation?

Cos e EDV Global Foundation? Cos e EDV Global Foundation? EDV Global Foundation si propone di diventare un organizzazione leader a livello mondiale in tema di violenza domestica, contribuendo a combattere per la sua eliminazione.

Dettagli

Mediterranea INTRODUZIONE

Mediterranea INTRODUZIONE 7 INTRODUZIONE guerrieri Palermo, anno 1076. Dopo che - per più di duecento anni - gli arabi erano stati i padroni della Sicilia, a quel tempo nell isola governavano i normanni, popolo d i guerrieri venuti

Dettagli

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO

Non mi resta che augurarvi buona lettura, sperando di aiutarvi a diventare tanti Papà Ricchi! 1. IL RICCO NON LAVORA PER DENARO Credo che nella vita sia capitato a tutti di pensare a come gestire al meglio i propri guadagni cercando di pianificare entrate ed uscite per capire se, tolti i soldi per vivere, ne rimanessero abbastanza

Dettagli

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio.

Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Questo libro è scritto da me su dettatura di Gesù Cristo. Voglio raccontare la malattia di mio marito e lo voglio fare con l aiuto di Dio. Siccome il cancro è una malattia incurabile, Gesù vuole spiegare

Dettagli

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo

Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Esercito della salvezza, filiale di Zurigo Karin Wüthrich, pedagoga sociale, Esercito della salvezza Quando, nell autunno 2008, il signor K. è stato messo in malattia, il responsabile dell Esercito della

Dettagli

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA

IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA Associazione culturale per la promozione del Teatro Musicale contemporaneo P.Iva 04677120265 via Aldo Moro 6, 31055 Quinto di Treviso - Tv IL RITMO ROVINOSO CHE PORTA ALLA FOLLIA TERZA VERSIONE autore:

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti

Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti Disturbi del ciclo dell urea e acidurie organiche Guida per i giovani pazienti www.e-imd.org Che cosa sono i difetti del ciclo dell urea/le acidurie organiche? Gli alimenti che mangiamo vengono scissi

Dettagli

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese

SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese SPECIALE RIENTRO NELLA SCENA POLITICA DI SILVIO BERLUSCONI Il Presidente di Forza Italia alla scuola di formazione politica Forza Futuro, a Calvagese della Riviera. L intervento del nostro leader in 20

Dettagli

Con le donne per vincere la fame

Con le donne per vincere la fame Con le donne per vincere la fame CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI dal 1 maggio al 1 giugno 2014 Chi è Oxfam Italia Oxfam Italia è parte della confederazione globale Oxfam, presente in oltre 90 paesi del mondo

Dettagli

autorità maschile all interno della famiglia la donna debba obbedire al suo sposo donne e politica nella sfera pubblica piuttosto che in famiglia

autorità maschile all interno della famiglia la donna debba obbedire al suo sposo donne e politica nella sfera pubblica piuttosto che in famiglia Il Medio Oriente si scopre progressista Una ricerca dalla University of Michigan Institute for Social Research mette a fuoco la percezione della donna in sette paesi a maggioranza musulmana (Ilaria Orrù)

Dettagli

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti

10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi. Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti 10 Le Nuove Strategie Fondamentali per Crescere nel Mercato di oggi Report riservato a Manager, Imprenditori e Professionisti Nel 2013 hanno chiuso in Italia oltre 50.000 aziende, con un aumento di oltre

Dettagli

Learning News Giugno 2012, anno VI - N. 6

Learning News Giugno 2012, anno VI - N. 6 Learning News Giugno 2012, anno VI - N. 6 A che ruolo giochiamo? Il teatro al servizio della formazione di Francesco Marino Una premessa: di che cosa parliamo quando parliamo di Parleremo di teatro (che

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Il telefono in Pediatria:

Il telefono in Pediatria: Il telefono in Pediatria: criteri di efficacia nella comunicazione e nella relazione Mario Maresca mario.maresca@nexolution.it www.nexolution.it Relazione e Comunicazione La comunicazione è un processo

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

VIVERE NELLA PAURA Il circolo vizioso della violenza in Colombia

VIVERE NELLA PAURA Il circolo vizioso della violenza in Colombia VIVERE NELLA PAURA Il circolo vizioso della violenza in Colombia Da oltre 40 anni la vita in Colombia è dominata dalla paura e dai conflitti. Migliaia di colombiani che vivono in zone remote o negli slum

Dettagli

LA NATURA E LA SCIENZA

LA NATURA E LA SCIENZA LA NATURA E LA SCIENZA La NATURA è tutto quello che sta intorno a noi: le persone, gli animali, le piante, le montagne, il cielo, le stelle. e tante altre cose non costruite dall uomo. Lo studio di tutte

Dettagli

Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana)

Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana) FICTION DI PROTOTIPI Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana) Le location ed i poli produttivi della serialità televisiva in Italia: un sistema romanocentrico

Dettagli

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, LA DELUSIONE OBAMA

(LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, LA DELUSIONE OBAMA (LA RESPONSABILITÀ DELLA VERSIONE ITALIANA DEGLI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG DEL PROFESSOR NAVARRO È DEL TRADUTTORE, MICHELE ORINI) LA DELUSIONE OBAMA Vicenç Navarro 26/08/2013 Uno dei processi più significativi

Dettagli

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo:

STORIA. Il Fascismo. Perchè si ha il Fascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra. Chi è Benito Mussolini? il testo: 01 Perchè si ha il ascismo in Italia? L Italia nel dopoguerra Nel dopoguerra (alla fine della prima Guerra Mondiale, che si chiama anche Grande Guerra) l Italia si trova in una situazione difficile. In

Dettagli

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011

LA GRANDE AVVENTURA. dagli 11 anni. Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 dagli 11 anni LA GRANDE AVVENTURA Robert Westall Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 74 Pagine: 304 Codice: 978-88-566-4002-1 Anno di pubblicazione: 2011 L autore Scrittore inglese, nato nel 1929

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire

NON CHIUDERE UN OCCHIO. La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire La violenza domestica si deve prevenire si può prevenire Perché questo progetto? La violenza domestica o intrafamiliare è una violenza di genere (il più delle volte le vittime sono le donne, i responsabili

Dettagli

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare

Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare Il sostegno a distanza: il porticciolo cui attraccare I bambini che sosteniamo a distanza hanno un punto comune: sono creature con un valore infinito che per qualche ragione contingente si trovano in balia

Dettagli

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it Codice

Dettagli

Gianni e Antonio. Una terra da abitare

Gianni e Antonio. Una terra da abitare Gianni e Antonio Una terra da abitare 2003 Queste foto non hanno nulla di originale. Sono la memoria quotidiana di un viaggiatore qualsiasi, che si è trovato, per un tempo né breve né lungo, a essere,

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi.

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. LA CENTRALE RISCHI Di Emanuele Bellano MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. Noi volevamo avere qualche informazione per un mutuo. Allora

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e anche

Dettagli

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI

ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI EURO RUN: IL GIOCO www.nuove-banconote-euro.eu ANNA E ALEX ALLE PRESE CON I FALSARI - 2 - Anna e Alex sono compagni di classe e amici per la pelle. Si trovano spesso coinvolti in avventure mozzafiato e

Dettagli

Le donne e il tumore al seno: informazione e programmi di prevenzione. Ricerca quantitativa settembre 2012

Le donne e il tumore al seno: informazione e programmi di prevenzione. Ricerca quantitativa settembre 2012 Le donne e il tumore al seno: informazione e programmi di prevenzione Ricerca quantitativa settembre 2012 Questa ricerca COMMISSIONATA AD ASTRARICERCHE DA LILT NEL SETTEMBRE 2012 REALIZZATA TRA L'11 E

Dettagli

I media. Sport, media e genere.

I media. Sport, media e genere. INTRODUZIONE Nell anno 2012/2013 la nostra scuola, il Liceo Marconi di Foggia, ci ha offerto la possibilità di partecipare ad un corso formativo al fine di ampliare la nostra conoscenza su quello che è

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

evidenziate le cause che hanno portato alla crisi, tra cui la pesante regolamentazione, lo spreco di risorse, la lenta crescita delle esportazioni, l

evidenziate le cause che hanno portato alla crisi, tra cui la pesante regolamentazione, lo spreco di risorse, la lenta crescita delle esportazioni, l Riassunto L India è uno dei paesi più grandi del mondo, il secondo in quanto a popolazione e uno di quelli in via di sviluppo che negli ultimi anni ha mostrato le maggiori potenzialità di crescita economica

Dettagli

ASPETTI GENETICI, FISICI, MOTORI, MEDICI.

ASPETTI GENETICI, FISICI, MOTORI, MEDICI. LEZIONE: LA SINDROME DI DOWN (PRIMA PARTE) PROF. RENZO VIANELLO Indice 1 UN PO DI STORIA ----------------------------------------------------------------------------------------------------------- 3 2

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli MUSICA E IMMAGINE musica e cinema musica e TV musica e pubblicità Copyright Mirco Riccò Panciroli musica e cinema musica e cinema La colonna sonora colonna sonora Parlato inciso in varie lingue nelle sale

Dettagli

La societàcivile cinese un esperienza dal campo. Laura Battistin, 2 febbraio 2013

La societàcivile cinese un esperienza dal campo. Laura Battistin, 2 febbraio 2013 La societàcivile cinese un esperienza dal campo Laura Battistin, 2 febbraio 2013 Struttura del focus 1. Breve presentazione 2. Visione di uno spezzone tratto da Dreamwork China 3. Presentazione: a) L evoluzione

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Meglio i farmaci o i prodotti naturali?

Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Meglio i farmaci o i prodotti naturali? Sondaggio Ecoseven / 4 RS 03.11 Giugno 2011 NOTA INFORMATIVA Universo di riferimento Popolazione italiana, maschi e femmine, 18-60 anni, utenti domestici di internet

Dettagli

La crisi del sistema. Dicembre 2008 www.quattrogatti.info

La crisi del sistema. Dicembre 2008 www.quattrogatti.info La crisi del sistema Dicembre 2008 www.quattrogatti.info Credevo avessimo solo comprato una casa! Stiamo vivendo la più grande crisi finanziaria dopo quella degli anni 30 La crisi finanziaria si sta trasformando

Dettagli

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi

Diana Dimonte. L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo. Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi L affido: dall infanzia all adolescenza, un percorso alternativo Un aiuto per capire, crescere, ritrovarsi In occasione del Convegno sull affido Genitori di scorta si nasce o si diventa? - Strade e percorsi

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini

Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Intervento del Ministro dell Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini Grazie, vi ringrazio molto di avermi invitato. Come Ministro dell Ambiente ho tratto più di uno stimolo dalla

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

Cosa succede all uomo?

Cosa succede all uomo? Cosa succede all uomo? (utilizzo uomo o uomini in minuscolo, intendendo i maschietti e Uomo o Uomini intendendo il genere umano) Recentemente, mi sono trovato in discorsi dove donne lamentavano di un atteggiamento

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili.

L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. L ENERGIA NELLA STORIA: dalle prima fonti energetiche alle rinnovabili. Nella fisica classica l energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro (Lavoro: aggiungere o

Dettagli

TO SUPPORT THE INTERNATIONAL EXPANSION, EPIPOLI GROUP EVALUATE THE IPO AT LONDON STOCK EXCHANGE AT AIM. 10 febbraio 2006 1/5

TO SUPPORT THE INTERNATIONAL EXPANSION, EPIPOLI GROUP EVALUATE THE IPO AT LONDON STOCK EXCHANGE AT AIM. 10 febbraio 2006 1/5 10 febbraio 2006 1/5 3 febbraio 2006 2/5 19 gennaio 2006 3/5 19 gennaio 2006 4/5 Nel 2006 lo sprint del segmento All Stars LUCA PAGNI Raccontano che al primo incontro con gli investitori internazionali

Dettagli

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta

revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta revisionato il 17 novembre 2013 - a cura di Antonio d'amore, Psicologo e Psicoterapeuta Nel corso del primo anno : - riconosce il nome proprio; - dice due-tre parole oltre a dire mamma e papà ; - imita

Dettagli

GB: META' ADULTI IN SOVRAPPESO NEL 2050

GB: META' ADULTI IN SOVRAPPESO NEL 2050 GB: META' ADULTI IN SOVRAPPESO NEL 2050 (ANSA) - LONDRA - Se non si interviene ora la crisi obesita' nel Regno Unito sara' 'irrisolvibile'. L'allarme e' stato lanciato in un rapporto dell'academy of Medical

Dettagli

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo.

Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Nella palestra la parete attrezzata fu presto pronta e Simone si appassionò tantissimo. Gli sembrava di scalare il mondo e di salire in alto nel cielo, oltre le nuvole, per vedere la terra dallo spazio.

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΑΝΩΤΕΡΗΣ ΚΑΙ ΑΝΩΤΑΤΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΥΠΗΡΕΣΙΑ ΕΞΕΤΑΣΕΩΝ ΠΑΓΚΥΠΡΙΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ 2008 Μάθημα: Ιταλικά Ημερομηνία και ώρα εξέτασης: Σάββατο, 14 Ιουνίου 2008 11:00 13:30

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo

ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM. Biblioteca Interculturale Mobile. Nei libri il mondo ISTITUTO COMPRENSIVO N. 4 CHIETI Scuola Secondaria di Primo Grado Giuseppe Mezzanotte BIM Biblioteca Interculturale Mobile Nei libri il mondo Classe I - II A docente referente: prof.ssa Patrizia Monetti

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo

Chi siamo In cosa crediamo In chi crediamo Le priorità per il 2014-2019 Chi siamo Siamo la più grande famiglia politica europea, ispirata da una visione politica di centrodestra. Siamo il Gruppo del Partito Popolare Europeo al Parlamento europeo.

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per Verbale di Consiglio del 25 gennaio 2012 INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI PERNIGOTTI E OLIVERI IN MERITO AGLI STRUMENTI DA ADOTTARE PER COMUNICARE CON I PAESI EMERGENTI ED ECONOMICAMENTE FORTI COME LA CINA

Dettagli

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14

CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI. Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 CLASSI 5 a A/B GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. SCUOLA PRIMARIA BISSOLATI A.S. 2013-14 GLI ALTRI SIAMO NOI Percorsi di educazione alla cittadinanza attiva. PERCORSO

Dettagli

Jeanine vive, e tu voltati

Jeanine vive, e tu voltati Data Jeanine vive, e tu voltati I diritti umani e soprattutto la loro violazione, devono stringere il mondo intero nella solidarietà. Ban Ki-moon 0 1 E tu voltati Indifferenza. Liliana Segre ne ha parlato

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.)

STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) STORIA DEGLI STATI UNITI D AMERICA (U.S.A.) OGGI Oggi gli Stati Uniti d America (U.S.A.) comprendono 50 stati. La capitale è Washington. Oggi la città di New York, negli Stati Uniti d America, è come la

Dettagli

www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY

www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY www.caosfera.it creativitoria 100% MADE IN ITALY Tensioni Max Pedretti NEL NOME DEL MALE copyright 2010, caosfera www.caosfera.it soluzioni grafiche e realizzazione Max Pedretti NEL NOME DEL MALE PROLOGO

Dettagli

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana.

Come italiani, salviamo esseri umani, perché crediamo nei valori umani e nel rispetto della vita umana. signore e signori, è un grande onore per il mio Paese, per l Italia, essere qui oggi. Vorrei ringraziare la Repubblica Federale Democratica d Etiopia e il Presidente dell Assemblea Generale, Sam Kutesa,

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del

Giuseppe Ungaretti. Studiò a Parigi alla Sorbonne e collaborò con gli intellettuali d avanguardia del Giuseppe Ungaretti Giuseppe Ungaretti nacque nel 1888 ad Alessandria d Egitto, dove i suoi genitori, che erano originari di Lucca, si erano trasferiti in quanto il padre lavorava alla realizzazione del

Dettagli

LA SECONDA GUERRA MONDIALE

LA SECONDA GUERRA MONDIALE CONCORSO A.N.P.I. IC S.P. DAMIANO Scuola secondaria di 1 grado Classe: 3^C Insegnante: Anita Vitali Discipline: Italiano e Storia Abbiamo colto l occasione offerta da questo concorso per affrontare lo

Dettagli