Professione. Gymnaestrada 2007.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Professione. Gymnaestrada 2007."

Transcript

1 40 Vanda B

2 iffani Professione E difficile trovare una fotografa sui campi di gara; la fotografia sportiva è dominata dagli uomini. Eppure Vanda Biffani è riuscita a farsi largo grazie alle sue capacità, alla sua determinazione e alla sua sensibilità. Il mondo e le gare delle moto GP. I colori, le luci e l armonia della danza. La perfezione della ginnastica artistica e ritmica. I ritratti degli atleti. L energia dell aerobica. Le evoluzioni degli skateboard tra i graffiti. Il perfetto affiatamento dei tuffi sincronizzati. La forza e la fatica sulle piste dell atletica. E ancora, il traguardo raggiunto da un gruppo di ragazzi down che si sono preparati per anni nella danza con moltissime difficoltà. Gymnaestrada

3 Olimpiadi di Pechino, cerimonia di chiusura. Vanda Biffani fotografa lo sport, i suoi volti, i suoi movimenti e le sue emozioni. La fatica e la gioia. I momenti divertenti e quelli drammatici. In un mondo dove la presenza maschile è schiacciante, una donna è riuscita ad emergere tanto da essere tra le pochissime fotografe accreditate alle Olimpiadi di Pechino. Come sei entrata nel mondo della fotografia? Sono fotografa dal Ho iniziato per caso, con un fotografo tedesco molto anziano che cercava un collaboratore che scrivesse testi didascalici sui suoi servizi d arte in Italia per la fondazione Paul Getty di Santa Monica, California. Studiavo storia ecclesiastica all Università Cattolica, mi pareva una proposta divertente. Dopo una settimana mi disse di provare a scattare qualche foto in giardino con il suo banco ottico, ma c erano solo delle piante, qualche gatto, nulla di che; non sapendo cosa riprendere feci dei dettagli delle foglie di una palma. Non capivo nulla di banchi ottici e di fotografia in generale, pensavo addirittura che ci fossero le macchine per il bianconero e quelle per il colore! Del diaframma non sapevo nemmeno l esistenza e venne a fuoco solo metà foglia. Poi provai a stamparle, ma sbagliai a preparare i bagni e venne fuori una foto solarizzata. Lui credette di aver scoperto un talento e mi obbligò a fare foto di capitelli e navate, ma fu un inferno perchè il miracolo delle foglie di palma non si ripeté e dovetti imparare quello che ogni buon fotografo impara, la tecnica. Poi sei passata al mondo del motociclismo... Come sono andate le cose? Mio fratello lavorava con una scuderia prestigiosa, quella di Uncini e Lucchinelli, i nostri motociclisti campioni del mondo. Io mi accodavo e andavo a vedere tutte le gare che potevo. Di moto, come della fotografia, all inizio non capivo nulla e non mi interessavano, ma l ambiente era buffo ed elettrizzante, e dopo le prove giravo per conoscere i miei idoli. La situazione era particolare, molti morivano in pista e questo creava un atmosfera da campo di battaglia: c erano piloti doloranti con le mogli che li fasciavano, moto distrutte, cucine da camping con i bambini che giocavano, rimorchi dietro le auto e auto che fungevano da ricovero notturno. Altro che motorhome e paddock, era tutto molto vero, e fotogenico. Così iniziai a fare qualche foto con un banco ottico che il tedesco mi aveva dato, poi mi presentavo alla gara successiva e regalavo le foto. Iniziai a lavorare con la Federazione Motociclistica Italiana e dovetti imparare a fare le foto sul serio. Tutto sommato credo che all epoca fosse più facile fotografare, le piste non avevano vie di fuga e si stava tutti lungo il bordo, a pochi metri dai piloti; finita la gara prendevo il treno, andavo alla stazione Termini e spedivo i rullini col fuorisacco a Moto Sprint. Era una vera tortura, mandare 42

4 Phelps prima della gara: sembra l unico veramente concentrato e la luce lo mette in evidenza. Ginnasta della ritmica: sono stata attenta a dare risalto al logo dei Giochi per far capire l importanza del contesto. i rullini non sviluppati alla redazione senza sapere se le foto erano venute o no e dovevo resistere fino al mercoledì, quando all alba correvo in edicola per vedere cosa avevo combinato. Un giorno mi contattò Grimal, il famoso critico d arte francese scomparso qualche anno fa; mi scrisse una lettera molto gentile chiedendomi se potevo collaborare ad un suo progetto editoriale, cosa che feci con estremo orgoglio. Da allora anche l Accademia di Villa Medici e poi altri Istituti d arte si interessarono ai miei lavori, per cui presi ad interessarmi assiduamente d arte. Mi abbonai a FMR per la qualità delle foto d oggetti d arte e andavo alle mostre, nei musei. Passavo giornate intere in camera oscura, di notte pensavo a come illuminare un mosaico dorato. Poi mi trasferii in Olanda e lasciai perdere tutto. Girai per agenzie, ma le mie foto d arte e di moto non interessavano nessuno, e l unico lavoro che trovai, non parlando la lingua, fu quello di boscaiola. Tre mesi dopo iniziai dei lavori di traduzione e trascorsi un paio d anni rientrai 43

5 Italia contro Francia, la sfida di sempre. Valle lunga, mondiale superbike 2008, la caduta di Bayliss. in Italia. Un amico grafico si ricordò di me e mi mise in contatto con la Sagis di Imola, che stava organizzando un gran premio di motociclismo e cercava personale. Grazie a questo incarico, l anno seguente fui assunta dalla Dorna, la proprietaria del Motomondiale, e ripresi a fare la fotografa. Dopo tre anni di pausa era tutto cambiato, era il momento del digitale e si fotografava con due macchine, una a pellicola e una digitale, perchè nessuno ancora sapeva gestire i file e non si poteva tirare troppo la sensibilità. Feci per sette anni tutte le stagioni come fotografa ufficiale del Motomondiale, del Mondiale di Cross e del Campionato spagnolo Movistar; ero impegnata tutte le settimane e avevo moltissime soddisfazioni, ma mai foto firmate personalmente. Le mie immagini finivano in campagne pubblicitarie, nelle vetrine dei negozi, presso i concessionari o sui cartelloni stradali. Ogni tanto provavo a dire quella l ho fatta io! ma non mi credeva quasi nessuno. Infine, sei approdata alla ginnastica... Nel 2003 lasciai i motori, andai a vedere una nipotina che faceva gare di ginnastica e portai con me la macchina. La Federazione nazionale mi avvicinò e mi chiese delle foto. Così iniziai a lavorare con loro e a seguire assiduamente le gare, a mie spese, in giro per il mondo. L anno seguente non riuscii a partecipare 44

6 alle olimpiadi di Atene, ma le squadre che seguivo vinsero diverse medaglie. Jury Chechi mi chiese di fare il suo libro. Poi arrivarono altri lavori con atleti popolari come Aldo Montano. Fino alle olimpiadi di Torino dove fui contattata per il ruolo di PhotoManager. Lo scorso anno ho finalmente coronato il mio sogno partecipando ai giochi di Pechino. Quali sono le difficoltà della fotografia sportiva oggi? La fotografia in generale ha risentito moltissimo della immediatezza della fotografia digitale; oggi chiunque può fare foto e molte persone hanno intrapreso questo mestiere senza basi tecniche ed esperienza. Così il mercato si è riempito, soprattutto nello sport, di non professionisti che spesso regalano le foto o chiedono cifre fuori mercato. Questo mette i professionisti in difficoltà e spesso i clienti preferiscono spendere meno, o non spendere affatto. Per esempio, aziende con le quali lavoravo per gli still-life dei cataloghi hanno comprato attrezzatura e lampade per produrre da sè le foto; la qualità delle immagini si è molto abbassata, e si vede anche dal materiale che gira. Nello sport i miei clienti sono soprattutto le federazioni sportive, all interno delle quali esistono realtà complesse. Lo sport in Italia è soprattutto calcio e motori, e sopravvivere con gli sport minori non è facile. Come gestisci i rapporti con i clienti? Lavori anche per qualche agenzia fotografica? I clienti con il tempo imparano ad apprezzare il tuo lavoro, ma la continuità non è sempre possibile. Per imporsi in una disciplina sportiva è necessario essere presenti agli appuntamenti più importanti, intraprendere trasferte a proprie spese, valutare bene il calendario delle gare e fare delle scelte; in questo modo si investe e si costruisce un archivio che possa diventare un riferimento. Con le agenzie non sono mai riuscita a lavorare; mi interesserebbe, ma i miei tentativi non hanno avuto risposta, forse il mercato è molto saturo. Essere un fotografo di agenzia è importante: hanno le postazioni migliori, più mobilità e sono più identificabili, quindi più liberi di lavorare senza essere ostacolati. Olimpiadi di Pechino, Bolt festeggia la vittoria ai 100 metri. Quando Bolt ha fatto il record del mondo a Pechino si è seduto davanti al tabellone con il record impresso, e aveva attorno a sé non più di 10 fotografi: erano tutti di agenzie. Noi siamo il resto del mondo. Che tipo di attrezzatura e di tecniche utilizzi? Dipende dal tipo di foto che si vuole ottenere. Nello sport si lavora essenzialmente in manuale, a diaframma molto aperto. I tele sono indispensabili, ma per dare l idea del contesto nel quale l atleta sta gareggiando sono molto belle anche le immagini di più ampio respiro. Nel caso delle Olimpiadi per esempio, si cerca di inserire nell immagine il richiamo ai Giochi, come i 5 cerchi o il logo della manifestazione. Per quanto riguarda l esposizione, va fatta molta attenzione al tipo di luce di cui si dispo- 45

7 ne. Non lavorando con i flash, si valuta il bilanciamento e si da la priorità alla velocità di otturazione. Normalmente si cerca di scattare con tempi molto rapidi poichè quasi tutti gli sport hanno movimenti estremamente veloci. La Nikon D3 è una macchina straordinaria per lo sport, consente di lavorare con sensibilità altissime, a 4000 ISO la grana è appena percepibile. Immagino che nel tuo settore il digitale abbia rappresentato una vera rivoluzione, più che in altri generi fotografici. La fotografia digitale ha dato alla ripresa d azione e alla cronaca quello che abbiamo sempre chiesto: possibilità di effettuare moltissimi scatti, immediatezza, invio in tempo reale, elaborazione e post-produzione in proprio prima della consegna al cliente. Volendo si possono consegnare le foto pronte per qualsiasi utilizzo ovunque nel mondo. Gli stessi vantaggi diventano però una condanna: consegnare in tempo reale significa organizzarsi per spedire a scatto effettuato, post-produzione si traduce in giornate di lavoro al computer... Solo vantaggi quindi dal digitale? Le sole problematiche sono legate alla rapida evoluzione tecnologica e alla quantità di attrezzature che il digitale comporta; con il digitale serve un portatile con un buono schermo, gli hard-disk per i back-up, i Dvd, decine di cavi, lettori di card, batterie. Un vero arsenale. Un altro problema del digitale è la resa dei colori su schermo; spesso in post-produzione ottengo i colori che cerco, poi il file finisce nel computer di un cliente che è tarato diversamente. Mi chiamano e mi dicono che non va bene. A volte succede. Come gestisci la manutenzione della tua attrezzatura? Per l assistenza delle mie Nikon mi rivolgo sempre a Nital; nei periodi di calma lavorativa mando anche le ottiche a pulire e le macchine per effettuare controlli standard. Accennavi poco fa alla post-produzione. Che tipo di interventi fai? Nelle foto sportive riquadro l immagine, sistemo i livelli, e se necessario saturo i colori; in linea di massima però sono Giorgio De Luca, pesista della nazionale sollevamento pesi italiana, in palestra. piccoli interventi. Nei ritratti spesso mi viene chiesto di togliere qualche imperfezione, lo chiedono tutti, atleti compresi. Uso prevalentemente Nikon Capture, oltre a Photoshop. H a i u n t u o s i t o p e r s o n a l e s u Internet? Per ora si tratta solo di una semplice vetrina (www.vandabiffani.it), ma ho in progetto di realizzare un catalogo on-line per la vendita diretta delle foto. Ti occupi di parecchi sport diversi: come gestisci l archivio? Faccio sempre un doppio Dvd del materiale. Sono finalmente riuscita a trasferire tutto anche su hard-disk separati per sport, in modo da rintracciare subito le foto d archivio che mi vengono richieste. Tutti gli scatti in pellicola li conservo in 46

8 alcune scatole in studio, negli appositi porta negativi. Che cosa consigli a chi vuole intraprendere la carriera di fotografo sportivo? Mi scrivono in molti proponendosi come assistenti, ma nella fotografia sportiva questo ruolo non esiste. C è richiesta invece di persone che si occupino della trasmissione immediata delle immagini via cavo dal campo di gara o che facciano la post-produzione, ma si tratta di un lavoro che si svolge in ufficio stampa; è il lavoro più antipatico, ma è utile per imparare. In ogni caso, a chi vuole fare questo lavoro suggerisco di seguire con costanza una disciplina, possibilmente diffusa nella zona in cui vive (per esempio, la vela nelle città di mare) in quanto non si tratti di occasioni sporadiche. Consiglio di iniziare dalle gare minori per avere più mercato, sui grandi eventi la concorrenza dei professionisti è schiacciante; inoltre alle gare minori sono le stesse federazioni a coinvolgere i fotoamatori, mentre ai professionisti riservano il lavoro di ricerca e di creatività. Per esempio, alcune federazioni mi chiamano solo per i poster. Il suggerimento vale per tutti, ma soprattutto per le ragazze che spesso sono intimidite dall ambiente e per le quali le competizioni minori possono quindi rappresentare un punto di partenza. Ecco un punto importante: la figura femminile nella fotografia sportiva. Quando ho iniziato con i motori ero l unica, ora qualche donna c è anche se la presenza maschile nello sport è schiacciante. Su 30 fotografi italiani a Pechino eravamo solo due donne, e l altra collega non l ho mai incontrata. Non ho frequentato le gare di vela o di calcio, ma posso dire che su fotografi presenti ai Giochi Olimpici, al massimo ho visto 15 donne. Che cosa ostacola, secondo te, una maggiore presenza femminile? Sicuramente si tratta di un lavoro duro e di sacrificio: spesso si lavora all aperto, senza potersi muovere per ore e si è esposti alle intemperie; inoltre l attrezzatura da portare sempre con sè è ingombrante e pesante. In qualche disciplina ci sono più donne, per esempio nella ginnastica artistica, ma sono comunque poche. Non dimentichia- Jury Chechi con il figlio Dimitri: uno scatto di grande intimità possibile solo quando il fotografo diventa invisibile. mo poi che in Italia lo sport è soprattutto il calcio, che è un ambito prettamente maschile, e quindi gli spazi sono pochi. In alcuni sport però inizio a vedere ragazze giovani con macchine semi professionali che scattano e stampano sul momento; contribuiscono ad ammazzare il mercato, ma è comunque positivo che ci siano anche ragazze. In certi sport poi, che costringono a movimenti come le spaccate, con costumi di gara molto ridotti e una forte presenza di minori, un tocco di sensibilità femminile non guasterebbe. Le tue immagini spiccano per l armonia dei movimenti e per una sorta di morbidezza. Penso che dipenda dal fatto che passo moltissimo tempo con gli atleti, e questo è un grande vantaggio. Spesso mi alleno persino con loro. Mi faccio spiegare ogni movimento e arrivano a farmi buttare via scatti bellissimi per un dettaglio. Quando riesci a inserirti così nell ambiente sei proprio dentro una disciplina, gli atleti si rilassano, e nascono scatti molto belli e divertenti. Occorre comunque nutrire un assoluto rispetto per chi ha dedicato la propria vita allo sport. A chi vuole iniziare la carriera di fotografo sportivo consiglio anche di seguire gli 47

9 La nazionale italiana di ginnastica artistica ai mondiali di Stoccarda; da sinistra, Cassina, Pozzo, Morandi, Ottavi, Coppolino, Angioletti e Morandi. allenamenti, che sono più interessanti e più belli da fotografare rispetto alle gare, seguendo i loro rituali, l abbigliamento, il dietro le quinte. E fondamentale stare con gli atleti con molto garbo e molto tatto, senza mai disturbarli. Diventare quasi trasparenti può aiutare a cogliere attimi intensissimi, come una mia foto di Juri Chechi che gioca con il figlio: sono completamente assorti, come se io non ci fossi. Dal punto di vista professionale hai potuto contare sugli insegnamenti di qualcuno? Il mio maestro è stato Gigi Soldano, lo seguivo ovunque e mi ha insegnato moltissimo: la creatività, il tocco poetico, il non stringere troppo sul dettaglio. Mi ha insegnato a fare foto diverse. Quelle che magari i giornali sportivi non vogliono, ma che hanno qualcosa in più e che magari possono interessare ad altri clienti. Ci sono tue foto a cui sei particolarmente legata? Vuoi raccontare come sono nate? Uno scatto a cui tengo molto è sicuramente il posato della nazionale di ginnastica artistica ai Mondiali di Stoccarda nel Il giorno dopo c erano le qualificazioni, gli atleti non erano più giovanissimi e non pensavano di qualificarsi come squadra. Mi venne l idea di sfruttare le righe orizzontali del muro per realizzare una sorta di foto segnaletica; il bello è che poi si sono qualificati e i giornali sfruttarono questo scatto titolando i soliti sospetti. Sono molto affezionata a questa foto anche perchè non è banale; amo che i miei scatti non solo catturino visivamente, ma che portino anche l attenzione sul testo, sulla didascalia e sull articolo. Per realizzare foto come questa devi guardarti intorno per trovare uno spunto originale o diverso, e concludere in tempi brevissimi. Un esempio simile è la fotografia di Giorgio De Luca: dovevo fare una serie di ritratti un po diversi per la nazionale di sollevamento pesi, quasi glamour. Lui è un ragazzo molto bello ma eravamo al centro olimpico di Acquacetosa e la location era problematica; l ambiente delle palestre è spesso disordinato e sporco : o lo rendi parte integrante della foto o lo devi escludere. Alla fine ho fatto appoggiare Giorgio a una catasta di tappetini, che creano una texture dietro di lui, tanto che sembra una foto fatta in studio, mentre non ho usato nemmeno i flash (che comunque utilizzo poco, prediligo i pannelli riflettenti dorati o argentati). Hai qualche aneddoto da raccontarci? Durante il mio primo anno di fotografa ufficiale del Motomondiale avevo una forte spinta creativa. Ero in Germania e notai che appena fuori dal circuito c erano alcune giostre; desideravo fare delle foto aeree (l elicottero avrei avuto solo l anno successivo) e così mi accordai con il giostraio perchè mi lasciasse stare sulla ruota panoramica per la prima gara delle 125. Purtroppo si dimenticò di me e io rimasi appesa lassù per tre warm-up e le gare, mentre io cercavo disperatamente di comunicare con i miei colleghi perchè mi tirassero giù! Un consiglio quindi, se si ha intenzione di fare qualcosa di strano per realizzare le proprie foto, meglio avvisare sempre i colleghi! Donata Fassio 48

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

Lezioni di spicce Fotografia

Lezioni di spicce Fotografia Lezioni spicce di fotografia Lezioni di spicce Fotografia 1 Introduzione L idea di queste pagine, un po spicce, vagamente sbrigative, nascono da una conversazione in chat, perché anche io chatto, con un

Dettagli

Perché un libro di domande?

Perché un libro di domande? Perché un libro di domande? Il potere delle domande è la base per tutto il progresso umano. Indira Gandhi Fin dai primi anni di vita gli esseri umani raccolgono informazioni e scoprono il mondo facendo

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

Come imparare a disegnare

Come imparare a disegnare Utilizzare la stupidità come potenza creativa 1 Come imparare a disegnare Se ti stai domandando ciò che hai letto in copertina è vero, devo darti due notizie. Come sempre una buona e una cattiva. E possibile

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico CHIAVI In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico

Dettagli

- 1 reference coded [1,02% Coverage]

<Documents\bo_min_2_M_17_ita_stu> - 1 reference coded [1,02% Coverage] - 1 reference coded [1,02% Coverage] Reference 1-1,02% Coverage Sì, adesso puoi fare i filmati, quindi alla fine se non hai niente da fare passi anche un ora al cellulare

Dettagli

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013

Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Come Creare un Guadagno Extra nel 2013 Tempo di lettura: 5 minuti Marco Zamboni 1 Chi sono e cos è questo Report Mi presento, mi chiamo Marco Zamboni e sono un imprenditore di Verona, nel mio lavoro principale

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI

QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI QUESTIONARI PER GENITORI E BAMBINI UISP SEDE NAZIONALE Largo Nino Franchellucci, 73 00155 ROMA tel. 06/43984345 - fax 06/43984320 www.diamociunamossa.it www.ridiamociunamossa.it progetti@uisp.it ridiamociunamossa@uisp.it

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo

B- Si, infatti lui non avrebbe mai pensato che avrei potuto mettere un attività di questo tipo INTERVISTA 9 I- Prima di svolgere questa attività, svolgeva un altro lavoro B- Io ho sempre lavorato in proprio, finito il liceo ho deciso di non andare all università, prima ho avuto un giornale di annunci

Dettagli

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo

Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Silvio Trivelloni, maratoneta: la testa è il vero motore del nostro corpo Matteo SIMONE Silvio Trivelloni sceglie l Atletica Leggera alla scuola media con il Concorso Esercito Scuola e poi diventa un Atleta

Dettagli

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera

informazioni che si può leggere bene, chiaro con caratteri di scrittura simile a quelli usati nella stampa, ma scritti a mano chi riceve una lettera Unità 12 Inviare una raccomandata In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una raccomandata

Dettagli

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE

COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE COME RISPARMIARE IL 20% ED OLTRE DEL TUO CARBURANTE Senza cambiare benzinaio, percorsi o abitudini di spostamento. Premetto che scrivo questo e-book perché ho sperimentato personalmente tutto ciò che andrò

Dettagli

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione

CORSO ALLENATORI 2 livello. Fare sport: tra tradizione e innovazione Fare sport: tra tradizione e innovazione Lo sai papa, che quasi mi mettevo a piangere dalla rabbia, quando ti sei arrampicato alla rete di recinzione, urlando contro l arbitro? Io non ti avevo mai visto

Dettagli

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica.

PREMESSA. L idea è che a studiare si impara. E nessuno lo insegna. Non si insegna a scuola e non si può imparare da soli, nemmeno con grande fatica. PREMESSA I libri e i corsi di 123imparoastudiare nascono da un esperienza e un idea. L esperienza è quella di decenni di insegnamento, al liceo e all università, miei e dei miei collaboratori. Esperienza

Dettagli

Consigli utili per migliorare la tua vita

Consigli utili per migliorare la tua vita Consigli utili per migliorare la tua vita Le cose non cambiano, siamo noi che cambiamo A volte si ha la sensazione che qualcosa nella nostra vita non stia che, diciamo la verità, qualche piccola difficoltà

Dettagli

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2

Scuola media di Giornico. tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio. Progetto sostenuto dal GLES 2 Scuola media di Giornico L affettività e la sessualità, tra stimoli artistici e nozioni scentifiche. Il fotolinguaggio Progetto sostenuto dal GLES 2 Dai sensi all azione Sensi Sensazioni Emozioni Sentimenti

Dettagli

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo

Un laboratorio d integrazione nel cuore di Palermo Intervista a Rosita Marchese, Rappresentante Legale dell asilo il Giardino di Madre Teresa di Palermo, un associazione di promozione sociale. L asilo offre una serie di servizi che rappresentano una risorsa

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

COME SUPERARE MOMENTI DIFFICILI!

COME SUPERARE MOMENTI DIFFICILI! COME SUPERARE MOMENTI DIFFICILI! sono un ragazzo di sedici anni trasferito da quasi due anni in Germania e ho avuto la strana idea di esporre un libro sulla vita di ognuno di noi.. A me personalmente non

Dettagli

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins

Crea la Mappa per la tua autorealizzazione. di Anthony Robbins di Anthony Robbins Ti sei mai accorto che nella vita esistono cose che, non appena diventano rilevanti per noi, iniziano ad apparirci sempre più spesso? Pensa, ad esempio, all ultima volta che hai desiderato

Dettagli

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9

2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8. 4.Conclusione... 9 1.Introduzione... 2.Cos è il nuoto sincronizzato...4-3. Penalità... 7-8 4.Conclusione... 9 Elisa Boffi 2009/2010 Opzione Storia 2 1) Introduzione In questo lavoro parlerò del mio sport, il nuoto sincronizzato.

Dettagli

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE

QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE QUESTIONARIO DI OFFER PER ADOLESCENTI SULLA IMMAGINE DI SE INTRODUZIONE AL QUESTIONARIO Questo questionario viene usato per scopi scientifici. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Dopo aver letto attentamente

Dettagli

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI

ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI ALLEGATO P. O. F. QUESTIONARI CONOSCITIVI 1 ISTITUTO COMPRENSIVO ALDO MORO / CAROSINO Anno scolastico 2013-2014 QUESTIONARIO CONOSCITIVO Nota: Il presente questionario è predisposto per gli alunni del

Dettagli

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST -

RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - RICOMINCIARE UNA NUOVA VITA IN AUSTRALIA? - UN SIMPATICO TEST - INIZIO Ricominciare una nuova vita da zero mi spaventa peró so che tante persone ce la fanno, posso farcela anch io! preferirei continuare

Dettagli

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3

NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 Zeta 1 1 2 NATALINA INSERRA FABIO, UNA VITA SPEZZATA quando l errore medico cambia l esistenza Bonfirraro Editore 3 2010 by Bonfirraro Editore Viale Ritrovato, 5-94012 Barrafranca - Enna Tel. 0934.464646-0934.519716

Dettagli

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo.

lettera raccomandata. Ecco alcune parole ed espressioni che possono aiutarti a capire meglio il testo. Unità 12 Inviare una raccomandata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come inviare una raccomandata parole relative alle spedizioni postali e all invio di una

Dettagli

- 1 reference coded [0,86% Coverage]

<Documents\bo_min_9_M_18_ita_stu> - 1 reference coded [0,86% Coverage] - 1 reference coded [0,86% Coverage] Reference 1-0,86% Coverage E le altre funzioni, le fotografie, o, non so le altre cose che può offrire il cellulare sono cose che

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione

Dal libro Per Amore solo per Amore - Introduzione I poeti generalmente amano i gatti, perché i poeti non nutrono dubbi sulla loro superiorità. Marion C. Garrety che per prima leggi nel mio dolore e silenziosamente ti offri a lenirlo senza chiedere nulla

Dettagli

Viaggiare, fotografare, guadagnare

Viaggiare, fotografare, guadagnare Paolo Gallo Viaggiare, fotografare, guadagnare Crea il tuo secondo stipendio con il Microstock Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta con alcun

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo.

Estate_. - Se fosse per te giocheremmo solo a pallamuso. - aggiunse Morbidoso, ridendo. Estate_ Era una giornata soleggiata e piacevole. Né troppo calda, né troppo fresca, di quelle che ti fanno venire voglia di giocare e correre e stare tra gli alberi e nei prati. Bonton, Ricciolo e Morbidoso,

Dettagli

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini

Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini grafica di Gianluigi Protagonisti le bambine e i bambini della classe dei Delfini Anno scolastico 2010_ 2011 Perché questa scelta? Il libro è un contesto abitato dai bambini sin dalla più tenera età; è

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272 Sped. in abb. postale - 70% Fil. di Varese. TAXE PERÇUE. Euro 8,00 GENNAIO/FEBBRAIO 2015 - n. 347 La Rivista dei Volovelisti Italiani Caro volovelista, ti invio in omaggio una copia dell ultima rivista

Dettagli

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città.

In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. IN GIRO PER LA CITTÀ In classe è arrivato da due settimane Adriatik, un ragazzo albanese. Alcuni compagni fanno con lui un giro per la città. Allora, ragazzi, ci incontriamo oggi pomeriggio alle 3.00 in

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010

Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010 Palasport di Monza 22 23-24 ottobre 2010 Numerose sono state le competizioni, per le varie discipline e per numerose classi. Mi limito qui ad uno scorcio che ho ritenuto di osservare con maggior interesse

Dettagli

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43)

La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) La ritirata di Russia. Dal fiume Don a Varsavia (1942-43) Riccardo Di Raimondo LA RITIRATA DI RUSSIA. DAL FIUME DON A VARSAVIA (1942-43) Memorie di un soldato italiano www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it

EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it EBOOK GIAN PAOLO MONTALI CREDERE NEL GIOCO DI SQUADRA. www.forumeccellenze.it 1. Del sogno dell essere sognatore Il primo dovere di un buon Capo è non accontentarsi, essere il più esigente possibile nella

Dettagli

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video :

[NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : [NRG] Power Sponsoring Video#5 Trascrizione del video : "Come essere pagato per generare contatti " Bene, oggi parliamo di soldi, e come farne di più, a partire proprio da ora, nel tuo business. Quindi,

Dettagli

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati

Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati ebook pubblicato da: www.comefaresoldi360.com Guadagnare Con i Sondaggi Remunerati Perché possono essere una fregatura Come e quanto si guadagna Quali sono le aziende serie Perché alcune aziende ti pagano

Dettagli

Nota importante all'articolo!

Nota importante all'articolo! Nota importante all'articolo! In seguito alla pubblicazione della seguente intervista ci sono giunte diverse segnalazioni attendibili che, contrariamente a quanto lasciato intendere nell intervista stessa,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 20 Come scegliere il gestore telefonico In questa unità imparerai: a capire testi che danno informazioni sulla scelta del gestore telefonico parole relative alla scelta del gestore telefonico la

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

So quello che voglio! Compro quello che voglio!

So quello che voglio! Compro quello che voglio! So quello che voglio! Compro quello che voglio! Le persone con disturbi dell apprendimento hanno la capacità di scegliere i loro servizi di assistenza. Questo libricino è scritto in modo che sia facile

Dettagli

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente

LISTA DIALOGHI. Non ti aspettavo. di barbara rossi prudente LISTA DIALOGHI Non ti aspettavo di barbara rossi prudente - EST. GIORNO Oggi è 28 maggio? 28 maggio? Sì, forse sì PAOLO: 29 al massimo Come 29? No, 30 PAOLO: Secondo me è 29. Comunque, quanti giorni fa

Dettagli

Vittoria Tettamanti Stefania Talini

Vittoria Tettamanti Stefania Talini Vittoria Tettamanti Stefania Talini FOTO PARLANTI immagini, lingua e cultura livello intermedio indice FOTO PARLANTI pagina unità titolo lessico e aree tematiche 5 prefazione 7 01 Questo è il mio piccolo

Dettagli

Il Libro dei Sopravvissuti

Il Libro dei Sopravvissuti Il Libro dei Sopravvissuti Cathy Freeman: una GRANDE atleta Nel 2000 ha partecipato alle Olimpiadi di Sydney: è stata la porta bandiera e ha acceso la fiamma olimpica Ha vinto la gara dei 400 metri da

Dettagli

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO CLAIRE (UK) Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la

Dettagli

MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it

MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it MOTIVARE IL PERSONALE E PORTARLO AL SUCCESSO www.paoloruggeri.it ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1) Qual è la prima cosa che un imprenditore o responsabile dovrebbe fare per far sì che i propri uomini

Dettagli

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name:

TIMSS 2011. Questionario studente. Scuola secondaria di I grado classe terza. School ID: School Name: Identification Etichetta identificativa Label School ID: School Name: TIMSS 2011 Questionario studente Scuola secondaria di I grado classe terza Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo

Dettagli

La dura realtà del guadagno online.

La dura realtà del guadagno online. La dura realtà del guadagno online. www.come-fare-soldi-online.info guadagnare con Internet Introduzione base sul guadagno Online 1 Distribuito da: da: Alessandro Cuoghi come-fare-soldi-online.info.info

Dettagli

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI

A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI A.S. 2007/08 INS. Martinis Margherita Mazza Giuseppina SCUOLA DELL INFANZIA COLLODI Proseguire il lavoro svolto lo scorso anno scolastico sulle funzioni dei numeri proponendo ai bambini storie-problema

Dettagli

- 1 reference coded [2,49% Coverage]

<Documents\bo_min_13_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [2,49% Coverage] - 1 reference coded [2,49% Coverage] Reference 1-2,49% Coverage sicuramente è cambiato il mondo. Perché è una cosa che si vede anche nei grandi fabbricati dove vivono

Dettagli

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!!

MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI!! MODULO UNO : La tua STORIA con i SOLDI Ciao e Benvenuta in questo straordinario percorso che ti permetterà di compiere un primo passo per IMPARARE a vedere finalmente il denaro in modo DIFFERENTE Innanzitutto

Dettagli

Una semplice visita in officina con intervista

Una semplice visita in officina con intervista Una semplice visita in officina con intervista Realizziamo così tante ringhiere diverse una dall altra che è difficile dire cosa sia per noi lo standard Il carpentiere metallico specializzato Rainer Plessing

Dettagli

Marco Ballesio. secondo me. Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet

Marco Ballesio. secondo me. Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet Marco Ballesio Il Web Marketing secondo me Le mie regole per le aziende che vogliono avere successo su Internet Marco Ballesio, Il Web Marketing secondo me Copyright 2013 Edizioni del Faro Gruppo Editoriale

Dettagli

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici

Progetto Guggenheim: Arte segni e parole. I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Progetto Guggenheim: Arte segni e parole I.C. Spinea 1 Scuola Vivaldi classe seconda a.s. 2012-2013 ins. N.Paterno S. Salici Composizione di segni Prove di scrittura Disegnare parole e frasi Coltivare

Dettagli

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI

INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI INCONTRO CON L AUTORE JACOPO OLIVIERI Lo scrittore Jacopo Olivieri ha incontrato gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola A. Aleardi del plesso di Quinto nelle giornate del 18 e 19 febbraio

Dettagli

- 1 reference coded [3,14% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [3,14% Coverage] - 1 reference coded [3,14% Coverage] Reference 1-3,14% Coverage quindi ti informi sulle cose che ti interessano? sì, sui blog dei miei amici ah, i tuoi amici hanno dei

Dettagli

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B

(Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B (Ricostruita con l uso delle fonti) Classe 2^B A.s. 2010/2011 1 Con un genitore o di un adulto che ti conosce bene, rivivi il momento bellissimo della tua nascita e poi, con il suo aiuto, raccogli foto,

Dettagli

LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto.

LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto. LA DIVERSITÀ Obiettivo: accettare la diversità propria e altrui; considerare la diversità come un valore; comprendere un racconto. Attività: ascolto di un racconto. La bambola diversa Lettura dell insegnante

Dettagli

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione

Brand Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Introduzione Il primo corso per gli imprenditori che vogliono imparare l arma segreta del Brand Positioning Un corso di Marco De Veglia Brand Positioning: la chiave segreta del marketing Mi occupo di Brand Positioning

Dettagli

IL DADO AZIENDALE. La Nuova Rivoluzione per la Piccola Azienda. L importanza della Piccola Azienda. Il Dado dell Azienda, Una Nuova Strategia

IL DADO AZIENDALE. La Nuova Rivoluzione per la Piccola Azienda. L importanza della Piccola Azienda. Il Dado dell Azienda, Una Nuova Strategia IL DADO AZIENDALE La Nuova Rivoluzione per la Piccola Azienda Il lavoro è necessario ed importante. Può essere la via per esprimere la creatività, l intelligenza e la dignità di ogni persona, ma quando

Dettagli

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N

LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N LA RETE SIAMO NOI QUESTIONARIO N CIAO! Abbiamo bisogno di te. Vogliamo sapere come i ragazzi e le ragazze della tua età usano il cellulare e la rete Internet. Non scrivere il tuo nome. 1. Sei? 1 Un ragazzo

Dettagli

Una copertina a dir poco intrigante

Una copertina a dir poco intrigante 21:20 Pagina 1 pellebeauty16 Una copertina a dir poco intrigante Intrigante. Questo l aggettivo che a Cinzia Mele Fotografa parer nostro meglio si adatta al bellissimo scatto della copertina di questo

Dettagli

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5

Ombra di Lupo Chiaro di Luna SCHEDE 1/5 Ombra di Lupo Chiaro di Luna Tratto da Lupus in Fabula di Raffaele Sargenti Narrazione e Regia Claudio Milani Adattamento Musicale e Pianoforte Federica Falasconi Soprano Beatrice Palombo Testo Francesca

Dettagli

Gli orari e i servizi

Gli orari e i servizi INfanzia IN fiore Le Scuole dell infanzia di Attraverso esperienze reali impariamo le norme e i comportamenti da adottare in caso di pericolo I progetti Gli esperti Sportello psicologico una psicologa

Dettagli

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita

I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita I 6 Segreti Per Guadagnare REALMENTE Con Internet... E Trasformare La Tua Vita Come Guadagnare Molto Denaro Lavorando Poco Tempo Presentato da Paolo Ruberto Prima di iniziare ti chiedo di assicurarti di

Dettagli

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano:

Dopo aver riflettuto e discusso sulla vita dei bambini che lavoravano, leggi questo brano: Imparare a "guardare" le immagini, andando al di là delle impressioni estetiche, consente non solo di conoscere chi eravamo, ma anche di operare riflessioni e confronti con la vita attuale. Abitua inoltre

Dettagli

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2

Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Una parola per te Proprietà letteraria riservata 2015 RCS Libri S.p.A., Milano Originariamente pubblicato da Casa Editrice San Rafaele nel 2010. ISBN 978-88-915-1545-2 Prima edizione Fabbri Editori: aprile

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

1. Scrivere ad amici e parenti

1. Scrivere ad amici e parenti 1. Scrivere ad amici e parenti In questo capitolo ci concentreremo sulle lettere per le persone che conosciamo. Normalmente si tratta di lettere i cui argomenti sono piuttosto vari, in quanto i nostri

Dettagli

Università per Stranieri di Siena Livello A1

Università per Stranieri di Siena Livello A1 Unità 15 Telefono cellulare e scheda prepagata CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su come ricaricare il telefono cellulare con la scheda prepagata parole relative

Dettagli

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI

I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI SPECIAL REPORT I SEGRETI DEL LAVORO PIU RICHIESTO NEGLI ANNI DELLA CRISI Come assicurarti soldi e posto di lavoro nel bel mezzo della crisi economica. www.advisortelefonica.it Complimenti! Se stai leggendo

Dettagli

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO

UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Associazione di Volontariato per la Qualità dell Educazione UN VIAGGIO NEL VOLONTARIATO Esplora con noi il mondo del volontariato! con il contributo della con il patrocinio Comune di Prepotto Club UNESCO

Dettagli

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI

L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI L AUTOVALUTAZIONE DELLE BAMBINE E DEI BAMBINI Mi figura dla rujenedes Meine Sprachenfigur La mia figura delle lingue Silvia Goller Scuola dell infanzia Santa Cristina/Val Gardena Le bambine e i bambini

Dettagli

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA

Un racconto di Guido Quarzo. Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Un racconto di Guido Quarzo Una gita in LA BUONA STRADA DELLA SICUREZZA Una gita in Un racconto di Guido Quarzo è una bella fortuna che la scuola dove Paolo e Lucia frequentano la seconda elementare, ospiti

Dettagli

Registro 8 MODA E DIGITAL. Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI

Registro 8 MODA E DIGITAL. Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI Registro 8 MODA E DIGITAL Come diventare fashion blogger di successo TIPS&TRICKS DI ARIANNA CHIELI INDEX 3 5 8 11 14 Introduzione Anche se siete Fashion, senza nome rimarrà un sogno Contenuti per un Fashion

Dettagli

GEMELLAGGIO CON LA SCUOLA PRIMARIA DI VALGREGHENTINO DA VALGREGHENTINO A CREVALCORE

GEMELLAGGIO CON LA SCUOLA PRIMARIA DI VALGREGHENTINO DA VALGREGHENTINO A CREVALCORE GEMELLAGGIO CON LA SCUOLA PRIMARIA DI VALGREGHENTINO DA VALGREGHENTINO A CREVALCORE Il comune di Valgreghentino (Lecco) fin dai primi giorni successivi al sisma di Maggio 2012 ha promosso iniziative di

Dettagli

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web

Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Le 5 cose da sapere prima di scegliere un preventivo per un nuovo sito web Sono sempre di più i liberi professionisti e le imprese che vogliono avviare o espandere la propria attività e hanno compreso

Dettagli

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora

Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Parteciperò all evento: Sì No Forse Ignora Febbraio 2008 La nazionale egiziana è in finale: domenica si giocherà la Coppa d Africa. Non serve certo che io mi registri all evento su facebook, per ricordarmi

Dettagli

YOUNITE YOUNITE DREAM CAMP

YOUNITE YOUNITE DREAM CAMP YOUNITE L obbiettivo di Younite è di insegnare ai ragazzi a gestire meglio se stessi, a rispondere alle proprie domande e ad aumentare la propria autostima. Durante lo Younite Camp ci impegneremo soprattutto

Dettagli

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it

Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione. pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 pubblicazioni@unicef.it www.unicef.it Codice

Dettagli

La ricetta del campione

La ricetta del campione La ricetta del campione INGREDIENTI Passione Coraggio Forza di volontà Grinta Onestà Impegno Costanza Sacrificio Umiltà Tenacia Gioia Temperamento Unione Sportività Sicurezza Astuzia Amicizia Rispetto

Dettagli

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO SARAH (UK) Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la

Dettagli

ESSERE FELICI E MEGLIO!

ESSERE FELICI E MEGLIO! ESSERE FELICI E MEGLIO! I 5 MOTIVI PER ESSERLO di Carla Favazza Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale. Qualsiasi riproduzione senza il consenso

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli