CHI SIAMO MISSION INIZIATIVA MEDICA. a member of

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHI SIAMO MISSION INIZIATIVA MEDICA. a member of"

Transcript

1 a member of Centro Diagnostico Aggiornamento febbraio 2014 Radiologia Ossea TAC Mammografia Risonanza Magnetica Total Body Risonanza Magnetica Aperta Densitometria Ossea RM Sotto Carico Ecografia

2 CHI SIAMO Iniziativa Medica è un Centro di Diagnostica per Immagini, accreditato dalla Regione Veneto con il Servizio Sanitario Nazionale, convenzionato per tutte le prestazioni di Risonanza Magnetica, con certificazione del sistema di gestione della qualità secondo la norma Uni EN ISO 9001:2008. Iniziativa Medica dal 2008 fa parte di EUROMEDIC INTERNATIONAL, Leader Paneuropeo presente in 16 paesi specializzato nella erogazione di indagini diagnostiche e prestazioni sanitarie con standard qualitativi ai più alti livelli. a member of MISSION Il Centro di Imaging Diagnostico eroga servizi rivolti alla persona. Opera nel campo della diagnostica per immagini, con la finalità di fornire prestazioni elevate sul piano della qualità tecnico-professionale, grazie all impegno e alla dedizione dei professionisti e del personale che vi opera. Utilizza tecnologie all avanguardia seguendo linee guida nazionali e internazionali e applica i modelli della certificazione di qualità e dell Accreditamento Istituzionale. Vuole garantire la soddisfazione degli utenti-pazienti seguendo principi di efficacia, eticità, umanizzazione, partecipazione ed efficienza.

3 I NOSTRI SERVIZI RISONANZA MAGNETICA CONVENZIONATA S.S.N. di tutti i distretti, con e senza mezzo di contrasto TAC di tutti i distretti RADIOLOGIA ossea, toracica, dentale MAMMOGRAFIA ECOGRAFIA di tutti i distretti, anche interventistica ECOCOLORDOPPLER ECOCARDIOGRAMMA DENSITOMETRIA OSSEA (DEXA) I Nostri punti di forza Un equipe sanitaria e di accoglienza composta da medici, tecnici sanitari di radiologia medica, infermieri e assistenti: 9 RADIOLOGI 2 NEURORADIOLOGI 3 ANESTESISTI 16 TSRM 5 INFERMIERI 18 ADDETTE ALLA SEGRETERIA Una dotazione straordinaria di apparecchiature all avanguardia: 4 TOMOGRAFI DI RISONANZA MAGNETICA total body ad alta intensità di campo, di cui 1 APERTA 2 TOMOGRAFI DI RISONANZA MAGNETICA total body di tipo APERTO 5 TOMOGRAFI DI RISONANZA MAGNETICA articolari dedicati di tipo APERTO 1 TAC multislices 1 REPARTO RADIOLOGICO completo di: PENSILE, MAMMOGRAFO, OPT, ORTOCLINO Telecomandato 5 ECOGRAFI MULTIDISCIPLINARI 1 DENSITOMETRO OSSEO DEXA

4 RISONANZA MAGNETICA APERTA nella CLAUSTROFOBIA Dal confort del paziente al percorso di trattamento Le moderne apparecchiature di risonanza magnetica di cui dispone Iniziativa Medica consentono di effettuare esami in tempi più rapidi e con maggiore comfort rispetto alle apparecchiature più vecchie. Inoltre, per i pazienti con disturbi di ansia o di claustrofobia, Iniziativa Medica dispone di numerose apparecchiature di risonanza magnetica di tipo APERTO sia dedicate a specifici esami o distretti anatomici che total body, anche ad alta intensità di campo. Per i pazienti che segnalano queste problematiche in fase di prenotazione o prima dell esame esiste un percorso di pretrattamento ansiolitico gestito dalla nostra equipe di anestesisti. Philips Panorama open 1,0 Tesla

5 RISONANZA MAGNETICA total body La Risonanza Magnetica è una indagine diagnostica che fornisce immagini del corpo umano molto dettagliate. La Risonanza Magnetica è in grado di evidenziare anche minime differenze strutturali tra i differenti tessuti di un organo, permettendo di visualizzarle anche se sono localizzate in profondità. È particolarmente utile nello studio delle malattie del cervello e della colonna vertebrale, dell addome e pelvi (fegato e utero), dei grossi vasi (aorta) e del sistema muscolo-scheletrico (articolazioni, osso, tessuti molli). La RM utilizza onde radio e campi magnetici, pertanto non presenta rischio di radiazioni ionizzanti. Elenco Prestazioni (con e senza mezzi di contrasto) addominale muscolo-scheletrica angio RM tutti i distretti neuro avanzata artro RM (contrasto intra- pavimento pelvico articolare) di spalla e polso prostatica cerebrale rachide colangio sotto carico (ortostatismo) collo uro-nefro entero mammaria (inclusa stereotassi VAB) Philips Achieva 1,5 Tesla

6 GLI ESAMI PIÙ SPECIALISTICI RM della MAMMELLA La RM mammaria è una indagine sempre più diffusa e necessaria nella valutazione senologica, con precise indicazioni: stadiazione di neoplasia già evidente riscontro del focolaio primitivo studio lesioni mammarie palpabili con scarsa evidenza strumentale problem solving in mammella operata monitoraggio della efficacia chemioterapia neoadiuvante screening pazienti a rischio genetico (BRCA1 e BRCA2) o elevato rischio per familiarità. BIOPSIA STEREOTASSICA DELLA MAMMELLA VACUUM ASSISTED La biopsia percutanea con sistema Vacuum Assisted (VAB), mediante un unica introduzione del dispositivo (con il sistema Mammotome) e grazie all elevato volume dei campioni ottenuti in regime ambulatoriale ed in anestesia locale, consente: l annullamento delle procedure giudicate inadeguate (discretamente frequenti nei citoaspirati e nei campionamenti con aghi trancianti tipo true cut) di approcciare lesioni anche di piccole dimensioni, attirate nella culla bioptica dal sistema di aspirazione la diagnosi differenziale tra lesioni infiltranti e lesioni in situ tipizzazione bio-morfologica del tumore (compresi recettori ormonali) evitando il ricorso alla biopsia al congelatore durante l atto chirurgico l applicazione nella stessa seduta di un repere chirurgico se necessario GE Optima 1,5 T

7 ARTRO RM L esame artro-rm è un esame per lo studio approfondito di alcune articolazioni, simile all esame standard con la differenza che il paziente, poco prima della procedura, viene punto tramite un ago di calibro diverso a seconda dell articolazione da studiare, al fine di introdurre nella capsula articolare un mezzo di contrasto a base di gadolinio fortemente diluito in una soluzione fisiologica che serve ad ampliare enormemente le possibilità diagnostiche della RM di base. Tale esame è sempre più richiesto dagli specialisti ortopedici particolarmente versati in artroscopia, specie di spalla, dal momento che l esame RM di base della spalla è praticamente inefficiente circa la valutazione di strutture capsulo-legamentose, mentre mantiene un elevata sensibilità e specificità nello studio dei tendini. Hitachi Aperto 0,4 T ENTERO RM L Entero-RM è una metodica non invasiva di imaging che, attraverso un tomografo di risonanza magnetica ad alto campo e l utilizzo di un mezzo di contrasto neutro assunto per bocca unitamente ad un mezzo di contrasto paramagnetico iniettato per via endovenosa, consente di studiare il piccolo intestino, visualizzandone il lume e la parete. Tale metodica, che non utilizza radiazioni ionizzanti, è indicata nell identificazione delle malattie infiammatorie croniche dell intestino (ad esempio il morbo di Crohn), nell identificazione di neoplasie e di lesioni vascolari. Per ottenere una buona distensione delle anse intestinali, condizione necessaria per la qualità ottimale dell esame, il Paziente dovrà assumere una sostanza non assorbibile e completamente inerte.

8 RM NEURO AVANZATA Le indagini di Risonanza Magnetica tradizionali forniscono nello studio anatomico di organi e apparati, in particolare per lo studio del sistema nervoso centrale, moltissime informazioni difficilmente ottenibili da altre tecniche di indagine. Negli ultimi anni i progressi tecnico-scientifici hanno permesso di utilizzare la RM anche per ottenere informazioni sulla composizione e sulla fisiologia del sistema nervoso centrale. Queste nuove tecniche, di recente introduzione nella pratica clinica, sfruttano la RM per analizzare in maniera approfondita la composizione dei tessuti (Spettroscopia RM), lo stato, anche microscopico, di vascolarizzazione (Perfusione RM), la distribuzione e l orientamento dei fasci di fibre (DTI) e lo stato di consumo energetico legato alla funzione (RM funzionale). Allo stato attuale le indagini RM spettroscopia, perfusione e trattografia sono disponibili Immagine spettroscopia RM presso Iniziativa Medica. RM PAVIMENTO PELVICO A è attivo un servizio di diagnostica per immagini integrato dedicato allo studio delle disfunzioni del pavimento pelvico. Si effettuano di routine esami morfo dinamici per la diagnosi di alterazioni come il prolasso pelvico, la stipsi cronica e la defecazione ostruita, le sindromi disuriche, l incontinenza uro fecale, il dolore pelvico cronico ecc., in accordo con le Linee Guida Nazionali sull Imaging in Perineologia recentemente messe a punto da una commissione congiunta multidisciplinare (composta da urologi, ginecologi, colo proctologi e radiologi). Le indagini consistono in esami di Risonanza Magnetica in tomografi ad alta intensità di campo (anche con tecnica fast e ultrafast), non invasivi e generalmente ben accetti dai pazienti, il più delle volte definitivi nell indirizzare la diagnosi di patologie che compromettono Prolasso tricompartimentale con discesa della vescica, dell utero e del retto sotto sforzo. spesso in modo pesante la qualità della vita dei pazienti che ne sono affetti.

9 DIAGNOSTICA IN MEDICINA SPORTIVA Iniziativa Medica offre un servizio qualificato di diagnosi in traumatologia sportiva ed è un sicuro riferimento per la diagnostica sportiva di molte realtà professionistiche e non anche di provenienza extraregionale. In tutte le discipline sportive, Iniziativa Medica offre un supporto diagnostico completo per lo specialista in medicina sportiva, essendo in grado di offrire prestazioni di risonanza magnetica, TC, ecografia, radiologia e contrastografia articolare oltre che supporto medico specialistico dedicato. RM PEDIATRICA Diagnostica in RADIOLOGIA pediatrica Nell ambito della radiologia pediatrica, grazie alla competenza ed esperienza dei nostri radiologi professionisti, Iniziativa Medica offre prestazioni specialistiche dedicate, sia in ambito di risonanza magnetica (utilizzando macchine ad alto campo, in pazienti non in sedazione e quindi per un età generalmente superiore ai cinque anni), che di ecografia e radiologia (per bambini di qualsiasi età).

10 ECOGRAFIA INTERVENTISTICA Trattamento infiltrativo ecoguidato con Acido Ialuronico intraarticolare dell anca, ginocchio e caviglia con finalità di viscoinduzione (stimola la produzione di agenti lubrificanti da parte dell organismo) o viscosupplementazione (agisce direttamente come agente lubrificante) per il trattamento sintomatico delle condrosi in stadio avanzato e più in genere delle artrosi sintomatiche. Trattamento infiltrativo ecoguidato con gel piastrinico autologo, ottenuto da prelievo di 30 cc di sangue del paziente stesso, per il trattamento delle tendinosi di alto grado (achilleo e rotuleo), rotture tendinee parziali, patologia tendinea inserzionale (epicondiliti) e fasciti plantari con sintomatologia dolorosa resistente alle terapie tradizionali. Tale metodica consente di far giungere una elevata concentrazione di fattori di crescita e sostanze antiinfiammatorie e ad effetto antidolorifico contenute nelle piastrine del paziente, direttamente nella sede delle lesioni tendinee evidenziate dalla ecografia che funge da guida per la puntura. Tali sostanze in particolare attuano una elevata azione di stimolo proliferativo per le cellule fibroblastiche costituenti i tendini, favorendo la fisiologica rigenerazione tissutale. Non vengono utilizzati farmaci ad eccezione di anestetico locale per rendere indolore la procedura. Trattamento infiltrativo ecoguidato per l Alcoolizzazione del Neuroma di Morton: è la modalità terapeutica riconosciuta dalla Società Italiana di Chirurgia del Piede quale trattamento di prima scelta per tale patologia; consente di ottenere un successo terapeutico in più del 70% dei casi con una media di 3 infiltrazioni. Metodica ambulatoriale che non pregiudica in caso di insuccesso l eventuale successivo ricorso alla chirurgia.

11 Elenco Servizi PRIVATO CONVENZIONATO SSN *specialità erogata da Delta Medica S.r.l. SPECIALITÁ PRESTAZIONI CONSULENTI DENSITOMETRIA OSSEA (DEXA) DIAGNOSTICA TRAUMATOLOGICA SPORTIVA ECOCOLORDOPPLER* ECOGRAFIA* ECOGRAFIA INTERVENTISTICA* (Trattamento infiltrativo ecoguidato) RADIOLOGIA TRADIZIONALE RISONANZA MAGNETICA MUSCOLOSCHELETRICA (convenzione SSN) RISONANZA MAGNETICA NEURORADIOLOGIA (convenzione SSN) RISONANZA MAGNETICA DELLE MAMMELLE (convenzione SSN) RISONANZA MAGNETICA ANGIO (convenzione SSN) RISONANZA MAGNETICA BODY (convenzione SSN) RISONANZA MAGNETICA PAVIMENTO PELVICO (convenzione SSN) SENOLOGIA* SERVIZIO DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE TAC Ossea, Ossea Total Body, Periprotesica, Morfometria Vertebrale Ecografia Muscoloscheletrica, Elastosonografia, RM Intra Articolare (Artro RM) Ecocolordoppler di TUTTI I DISTRETTI Ecografia di TUTTI I DISTRETTI Infiltrazione con Acido Ialuronico intraarticolare dell anca/ ginocchio/caviglia, Infiltrazione con gel piastrinico autologo, Infiltrazione per l Alcoolizzazione del Neuroma di Morton Rx Ossea, Rx Torace, Rx Addome in bianco, OPT (Ortopantomografia), Rx Articolazioni temporo mandibolari Esami eseguibili con e senza MDC: RM Articolare, RM Muscolo Tendinea Esami eseguibili con e senza MDC: Spettroscopia RM, Perfusione RM, RM Encefalo e Tronco Encefalico, RM Massiccio Facciale, RM Articolazioni Temporo Mandibolari, RM Colonna Cervicale, RM Colonna Dorsale, RM Colonna Lombosacrale, RM Sacro Coccige Esami eseguibili con e senza MDC:RM Mammaria, Centraggio stereotassico della Lesione e Posizionamento filo guida/repere per localizzazione lesione, Biopsia della Mammella con guida stereotassica Vacuum Assisted con sistema Mammotome Esami eseguibili con e senza MDC: RM Angio Distretto vascolare intracranico, RM Angio Addome sup/inf, RM Angio dei Vasi del collo, RM Angio del distretto Toracico, RM Angio degli Arti inf/sup. Esami eseguibili con e senza MDC: RM uro-nefrologica, RM Addome, Entero-RM, RM per Endometriosi, RM colangio, RM Prostatica, Esami eseguibili con e senza MDC: defeco RM, Colpo-Cisto- Entero-Defeco RM, Neuro RM per studio Nervo Pudendo, RM Fistolo Retto Vaginale, RM studio Fistole Pelviche Mammografia, Ecografia delle mammelle, Diagnostica Senologica, Esame clinico strumentale delle mammelle, Agoaspirato ecoguidato Assistenza esami con MDC, Percorso di pretrattamento ansiolitico per Claustrofobici e Ansiosi Esami eseguibili con e senza MDC: Angio TAC, TAC Total Body, TAC Neuro dott.ssa Manuela Bertoli dott. Paolo Minafra dott. Marco Arboit dott. Alberto Dall Antonia prof. Luca de Siena dott. Mirko Menegolo dott.ssa Laura Zotta dott.ssa Valeria Beltrame dott.ssa Stefania Coccia dott. Francesco Natale dott. Paolo Minafra dott. Roberto Stramare dott. Paolo Minafra dott. Luciano Perini dott. Francesco Natale dott. Francesco Braccio dott. Simone Corradin dott. Paolo Minafra dott. Francesco Braccio dott.ssa Milena Calderone dott.ssa Carla Carollo dott. Daniele Fiore dott. Luciano Perini dott. Daniele Fiore dott.ssa Milena Calderone dott.ssa Carla Carollo dott. Luciano Perini dott. Simone Corradin dott. Luciano Perini (età pediatrica) dott. Vittorio Piloni dott.ssa Elisabetta Bezzon dott. Lorenzo Bidoli dott. Francesco Natale prof. Luigi Pescarini dott.ssa Nicoletta Lupone dott. Gianfranco Sattin dott. Filippo Sorgonà dott. Francesco Braccio dott.ssa Milena Calderone dott.ssa Carla Carollo dott. Daniele Fiore

12 Monselice - Padova Tel: UNI-X-MEDICA Piove di Sacco - Padova Tel: IRMET Torino Tel: members of VILLA SALUTE Manerbio - Brescia Tel: MEDI-CARE Zelo Buon Persico - Lodi Tel: Riservato ai sigg. medici - Aut. O. dei Medici Chirurghi e Odontoiatri - PD - n 59 del 22/03/ Stampa Grafica Atestina 02/2014 MODENA MEDICA Modena Tel: UNI-X-POLIAMBULATORIO Piove di Sacco - Padova Tel: DELTA MEDICA Monselice - Padova Tel: CENTRO DIAGNOSTICO Direttore Responsabile: Dott. Stefano Puggina, specialista in Radiologia Monselice (PD) - Via Rialto, 14 Tel ORARIO: LUNEDÌ-VENERDÌ: SABATO: a member of

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC (*risponde l infermiera / l ostetrica/ il medico) AGGIORNATO A Maggio 2009 1 CHE COSA E UN PROGRAMMA

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife è un metodo ampiamente diffuso per il trattamento di un area selezionata del cervello, detta bersaglio.

Dettagli

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Accreditamento ECM in corso 14-15 mar.: Imaging body-anatomia e tecniche di studio 4-5 apr.: Imaging neuroradiologia-anatomia e tecniche di

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. Il port. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo IEO pubblica

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. La radioterapia. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Manuale Applicativo. Vers. database tratt.: 221 REV 01. Copyright. Copyright 01/09/2005

Manuale Applicativo. Vers. database tratt.: 221 REV 01. Copyright. Copyright 01/09/2005 Manuale Applicativo Vers. database tratt.: 221 REV 01 Copyright Copyright 01/09/2005 Lorenz Biotech S.p.A. Via Statale, 151/A 41036 MEDOLLA (MO) Tel.+39-0535-51714 Fax +39-0535-51398 e-mail: customer.service@lorenzbiotech.it

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica

Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D)

VADEMECUM PER MISURA DELLA VITAMINA D (25-idrossivitamina D e 1,25-diidrossivitamina D) DAI Diagnostica di Laboratorio - Laboratorio Generale - Direttore Dr. Gianni Messeri Gentile Collega, negli ultimi anni abbiamo assistito ad un incremento delle richieste di dosaggio di vitamina D (25-

Dettagli

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE Unità operativa BAISI DOTT. BENIAMINO LP0972 (AGO) BIOPSIA PROSTATA ECOGUIDATA 206,71 LP8141 ASPORTAZIONE CONDILOMI O ALTRA LESIONE DEL PENE 160,00 LP8108 ASPORTAZIONE

Dettagli

L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE

L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE PROIEZIONE STANDARD ANTERO- POSTERIORE Indicazioni: traumatologia, neoplasie, alterazioni flogistiche e degenerative delle articolazioni. Posizione del paziente:

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20.

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20. Lo Studio Lo StudioFisiocenter del Dottor Marco Giudice è un team di professionisti che offre supporto e assistenza per la risoluzione di un ampia gamma di problemi fisici. Operano in ambito preventivo,

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di L ecografia delle anche: una review Giuseppe Atti Centro Marino Ortolani per la diagnosi e la terapia precoce della Lussazione Congenita delle Anche Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara email:

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Sommario IL PORT SOTTOCUTANEO. Che cos è? Come viene impiantato? DOVE VIENE POSIZIONATO IL PORT? L intervento L uso del Port

Sommario IL PORT SOTTOCUTANEO. Che cos è? Come viene impiantato? DOVE VIENE POSIZIONATO IL PORT? L intervento L uso del Port Che cos è il Port? Le informazioni fornite in questo opuscolo vi aiuteranno a capire meglio che cosa sono i port e a trovare risposta ad alcuni quesiti riguardanti i port sottocutanei Bard Access. Sommario

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

TUMORI DELLA MAMMELLA

TUMORI DELLA MAMMELLA TUMORI DELLA MAMMELLA INFORMAZIONI GENERALI La mammella Struttura e funzione della mammella La mammella è costituita da grasso (tessuto adiposo), tessuto connettivo e tessuto ghiandolare. Quest'ultimo

Dettagli

BORTEZOMIB (Velcade)

BORTEZOMIB (Velcade) BORTEZOMIB (Velcade) POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI Le informazioni contenute in questo modello sono fornite in collaborazione con la Associazione Italiana Malati di Cancro, parenti ed amici ; per maggiori

Dettagli

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA

CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA CENTRO DI TRAUMATOLOGIA DELLO SPORT CHIRURGIA ARTROSCOPICA UNITA OPERATIVA DI RIABILITAZIONE SPORTIVA ISTITUTO ORTOPEDICO GALEAZZI - MILANO Responsabili: M. DENTI - H. SCHÖNHUBER - P. VOLPI Responsabile:

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

DRG e SDO. Prof. Mistretta

DRG e SDO. Prof. Mistretta DRG e SDO Prof. Mistretta Il sistema è stato creato dal Prof. Fetter dell'università Yale ed introdotto dalla Medicare nel 1983; oggi è diffuso anche in Italia. Il sistema DRG viene applicato a tutte le

Dettagli

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica ANESTETICI GENERALI ENDOVENOSI Proprietà: -Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica -Risveglio rapido :questo è possibile quando

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori,

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori, melanoma Il melanoma è il tumore che nasce dai melanociti, cellule responsabili della colorazione della pelle e che si trovano nello strato più profondo 2 dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica)

Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Diabete e nefropatia cronica (o malattia renale cronica) Cos è il diabete? Il diabete mellito, meglio noto come diabete, è una malattia che compare quando l organismo non produce insulina a sufficienza

Dettagli

.. QUANDO?.. DOVE?... COME?

.. QUANDO?.. DOVE?... COME? S.S.V.D. ASSISTENZA INTEGRATIVA E PROTESCA CHI?.. QUANDO?.. DOVE?... COME? Rag. Coll. Amm. Rita Papagna Dott.ssa Laura Signorotti PRESIDI EROGABILI DAL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE D.M. n.332 del 27 agosto

Dettagli

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA CLISMA OPACO SEMPLICE P.O. UMBERTO I - SR 21 01/03/2015 153,00 ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA COLECISTOGRAFIA P.O. UMBERTO I -

Dettagli

REGOLAMENTO DI SICUREZZA. Sito di RISONANZA MAGNETICA

REGOLAMENTO DI SICUREZZA. Sito di RISONANZA MAGNETICA REGOLAMENTO DI SICUREZZA Sito di RISONANZA MAGNETICA Il Medico Responsabile L Esperto Responsabile Prof.Andrea Giovagnoni Dott.ssa Stefania Maggi INDICE 1. Aree di rischio 2. Norme generali di sicurezza

Dettagli

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica

DIPARTIMENTO TUTELA DELLA SALUTE E POLITICHE SANITARIE Allegato 8.6 8.6. Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 8.6 Requisiti Specifici per l accreditamento delle Strutture di Genetica Medica 1 Premessa Qualità e sostenibilità economica sono le principali esigenze cui cerca di rispondere la concentrazione delle

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie

Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili Come fare per prenotare esami, visite o altre prestazioni sanitarie Informazioni utili U.O. AFFARI GENERALI E SEGRETERIA

Dettagli

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DEL NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLA SPECIALISTICA AMBULATORIALE NEL LAZIO

LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DEL NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLA SPECIALISTICA AMBULATORIALE NEL LAZIO LAZIOSANITÀ AGENZIA DI SANITÀ PUBBLICA LINEE GUIDA PER L APPLICAZIONE DEL NOMENCLATORE TARIFFARIO DELLA SPECIALISTICA AMBULATORIALE NEL LAZIO Manuale degli Operatori del Numero Verde e di Front Office

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Modificazioni morfologiche della colonna vertebrale in calciatori professionisti in preparazione precampionato

Modificazioni morfologiche della colonna vertebrale in calciatori professionisti in preparazione precampionato Modificazioni morfologiche della colonna vertebrale in calciatori professionisti in preparazione precampionato Dott.ssa Elisa Parri*, Prof. Mario Marella*, Dott.ssa Elena Castellini*, Dott. Matteo Levi

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia ANESTESIA Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa fa l Anestesista Pag. 2 Visita Anestesiologica Pag. 2 Che cosa significa Consenso Informato Pag. 3 Esami preoperatori Pag. 4 Prescrizioni

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA PER IMMAGINI 4 DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA PER IMMAGINI Se vogliamo che tutto rimanga com è, bisogna che tutto

Dettagli