RIFERIMENTI NORMATIVI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "RIFERIMENTI NORMATIVI"

Transcript

1 LAVORARE IN DIVISA

2 INDICE FORZE ARMATE pag. 2 Introduzione: forze armate e forza pubblica pag. 2 L accesso alla carriera militare tramite percorsi formativi pag. 2 L accesso alla carriera militare tramite arruolamento e concorso pubblico pag. FORZE DI POLIZIA pag. 8 Introduzione pag. 8 Informazioni preliminari sull accesso alle carriere pag. 8 Polizia di stato pag. 8 Carabinieri pag. 12 Polizia penitenziaria pag. 13 Guardia di finanza pag. 14 Corpo Forestale dello stato pag. 16 Polizie locali pag. 17 ALTRI CORPI pag. 18 Introduzione pag. 18 Corpo nazionale dei Vigili del fuoco pag. 18 Corpo delle Capitanerie di porto Guardia costiera pag. 19 SITI DI RIFERIMENTO pag. 20 RIFERIMENTI NORMATIVI pag. 21 1

3 FORZE ARMATE Introduzione: forze armate e forza pubblica Le forze armate (FF.AA.) sono le componenti militari della repubblica italiana. Sono Esercito, Marina, Aeronautica, più l Arma dei Carabinieri e sono inserite nel Ministero della Difesa. Integrano le forze armate con compiti ausiliari: Guardia di Finanza, Corpo militare volontario della Croce Rossa Italiana, Corpo delle infermiere volontarie della Croce Rossa Italiana, Corpo Militare dell Esercito Italiano del Sovrano Militare Ordine di Malta, Ordinariato militare. Le forze armate sono un organizzazione militare il cui personale è costituito prevalentemente da militari, cioè dipendenti incardinati nell istituzione da un rapporto di servizio militare. Lo status militare è definito da fonti normative di vario livello che stabiliscono le modalità di ingresso nelle forze armate, attraverso bandi di arruolamento e concorsi pubblici, lo stato giuridico, le procedure di impiego, le modalità di avanzamento di carriera. La principale fonte di alimentazione delle FF.AA. è stata fino al 2004 la leva obbligatoria sulla base dell art. 52 della costituzione secondo il quale la difesa della patria è dovere del cittadino e il servizio militare è obbligatorio nei limiti e nei modi stabiliti dalla legge. Dal 1 gennaio 2005 il servizio militare obbligatorio è stato soppresso e sostituito da personale volontario. Con il termine forza pubblica si intende invece il complesso delle forze militari o militarmente organizzate alle quali è affidato il mantenimento dell ordine pubblico e della sicurezza generale nell interno dello stato. Pertanto si distingue dalla forza armata, costituita da corpi esclusivamente militari e destinata alla difesa esterna dello stato. L ACCESSO ALLA CARRIERA MILITARE TRAMITE PERCORSI FORMATIVI Scuole superiori militari Le scuole superiori militari sono istituti secondari superiori a ordinamento militare nei quali è possibile conseguire la maturità classica e scientifica. Vi si può accedere solo dopo il biennio, sono a numero chiuso e hanno la finalità di preparare all accesso alle accademie militari. Oltre allo studio delle materie ordinarie, vi si tiene addestramento militare e pratica di diverse attività sportive. L ammissione alle scuole avviene su concorso bandito annualmente dal Ministero della Difesa Le scuole militari sono quattro, due per Esercito e Carabinieri (Napoli e Milano), una per la Marina (Venezia), una per l Aeronautica (Firenze). L accesso è a numero chiuso e avviene su concorso per esami bandito annualmente dal Ministero della difesa. Requisiti di accesso alle scuole sono: età compresa tra i 15 e i 17 anni cittadinanza italiana idoneità psicofisica avere completato il biennio del rispettivo percorso di studi nell anno scolastico precedente L iter selettivo è piuttosto lungo e prevede diverse prove: - una preselezione consistente in test intellettivi di tipo logico deduttivo volti a esplorare le capacità intellettive e di ragionamento - coloro che superano la prova preselettiva, sono ammessi ai successivi accertamenti sanitari - i giudicati idonei sono ammessi alla prova psico-attitudinale - gli idonei sono ammessi alle successive prove di educazione fisica - gli idonei sono ammessi alla prova di cultura generale I corsi di studio seguiti presso i licei annessi alle scuole militari seguono i programmi ministeriali corrispondenti alle ultime tre classi dei licei classici e scientifici, con l aggiunta di materie militari. Durante il triennio non è consentito di ripetere più di un anno scolastico. 2

4 Scuola militare Teulié corso Italia Milano tel (>concorsi e arruolamenti>scuole militari>scuola militare Teulié) Scuola Militare Nunziatella via Generale Parisi Napoli tel (ufficio didattico) (>concorsi e arruolamenti>scuole militari>scuola militare Nunziatella) Scuola Navale Militare Francesco Morosini via Piave 30/a Venezia tel (centralino) / (ufficio concorso) (>formazione>istituto Morosini) Scuola Militare Aeronautica Giulio Douhet viale dell Aeronautica Firenze tel / 6 (ufficio concorsi) (>entra in AM>scuola militare aeronautica) Il bando del concorso di ammissione è pubblicato ogni anno sul portale del Ministero della Difesa (>concorsi e scuole militari>scuole militari), sui portali delle rispettive scuole, sui portali dei rispettivi corpi cui le scuole appartengono e sulla Gazzetta Ufficiale delle Repubblica Italiana. La domanda di partecipazione va compilata con modalità on line. Per l anno scolastico 2013/2014 il concorso è stato pubblicato il 19 aprile 2013 e il termine di presentazione domanda scadeva il 20 maggio. Scuole sottoufficiali Le Scuole Sottufficiali sono l istituto di formazione e di organizzazione addestrativa militare per tutti coloro che aspirano a diventare Marescialli. Si accede su concorso, ha durata triennale e permette di conseguire una laurea di I livello (ogni scuola prevede convenzioni per corsi di studi universitari differenti). Requisiti di accesso: cittadinanza italiana età compresa tra i 17 ed i 26 anni (per coloro che abbiano prestato e completato il servizio militare - obbligatorio o volontario - il limite massimo di età è elevato a 28 anni) idoneità psico-fisica e attitudinale diploma di scuola media superiore. Il concorso per le scuole di Esercito e Marina prevede: - prova scritta per l accertamento delle conoscenze culturali - prova ginnica - accertamento sanitario - accertamento attitudinale - valutazione dei titoli di merito Il concorso per la scuola sottoufficiali dell Aeronautica prevede: - prova scritta di preselezione - accertamenti psico-fisiologici - accertamenti attitudinali - prova scritta per l accertamento delle qualità culturali e intellettive - valutazione dei titoli I concorsi per esercito, marina e Aeronautica sono contenuti nel medesimo bando. I vincitori del concorso sono arruolati con ferma iniziale di due anni e devono assoggettarsi ai regolamenti militari vigenti. Al termine degli studi si consegue il grado di maresciallo. 3

5 Scuola Sottoufficiali Esercito Italiano Corsi universitari: Scienze organizzative e gestionali; Scienze infermieristiche Scuola Sottufficiali Marina Militare di Taranto Corsi universitari: Scienze e gestione delle attività marittime; Scienze infermieristiche Scuola Marescialli Aeronautica Militare di Viterbo Corsi universitari: Scienze organizzative e gestionali; uno dei corsi di laurea per le professioni sanitarie Scuola Marescialli dei Carabinieri di Firenze (ruolo ispettori) Corsi universitari: Scienze giuridiche della sicurezza I concorsi per le Scuole sottoufficiali sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale. La procedura di presentazione domanda si fa dal portale dell esercito e delle rispettive Forze Armate. Un concorso a parte riguarda l accesso alla Scuola Marescialli per l arma dei Carabinieri. Accademie militari Le accademie militari sono le istituzioni formative per gli ufficiali in carriera. Oltre a una preparazione di tipo universitario, prevedono formazione strategica e militare approfondita. Al termine del percorso, si consegue il una laurea e il grado di sottotenente. L accesso alle accademie avviene su concorso annuale, bandito di solito all inizio dell anno. Il bando è unico per l ammissione alle accademie di Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri, anche se gli specifici concorsi prevedono peculiarità. Requisiti di accesso al concorso sono: età tra i 17 e i 22 anni, cittadinanza italiana, possesso di diploma quinquennale valido per l iscrizione all università, essere riconosciuti in possesso di idoneità psicofisica e attitudinale (verificato in appositi accertamenti). Sono previste riserve di posti per gli allievi delle scuole militari. La procedura del concorso è gestita interamente tramite apposito portale del Ministero della Difesa. Lo svolgimento del concorso prevede: - prove di efficienza fisica - accertamenti psicofisici - accertamenti attitudinali - prova orale su materie indicate negli specifici concorsi - prova orale facoltativa di lingua straniera Per Esercito e Carabinieri sono previste anche: - prova scritta di preselezione - prova scritta di composizione italiana - tirocinio di durata tra i 30 e i 60 giorni Per la Marina anche: - prova scritta di selezione culturale Per Aeronautica anche: - prova scritta di preselezione - prova scritta di composizione italiana - tirocinio psicoattitudinale e comportamentale - prova facoltativa di informatica - prova orale di lingua inglese Accademia Militare di Modena L Accademia Militare di Modena è un Istituto di formazione di base per gli Ufficiali in servizio permanente dell Esercito e dell Arma dei Carabinieri. Presso l Accademia è possibile conseguire le seguenti lauree: - Scienze Strategiche per gli Ufficiali delle Varie armi, del Corpo di Amministrazione e Commissariato e dell Arma Trasporti e Materiali - Scienze Giuridiche per gli Ufficiali dell Arma dei Carabinieri 4

6 - Ingegneria per gli Ufficiali del Corpo degli Ingegneri dell Esercito - Medicina e Chirurgia, Chimica e Tecnologie Farmaceutiche, Medicina Veterinaria Accademia Navale di Livorno E l istituto di formazione degli ufficiali della Marina Militare. Presso l Accademia è possibile conseguire le seguenti lauree: Presso l Accademia è possibile conseguire le seguenti lauree: - Scienze Marittime e Navali - Ingegneria Navale e delle Telecomunicazioni; - Giurisprudenza; - Scienze del Governo e dell Amministrazione del Mare - Medicina e Chirurgia Accademia Aeronautica di Pozzuoli E l istituto formativo per gli ufficiali dell aeronautica. L accesso, su concorso, prevede varie prove (vedi paragrafo precedente) Presso l Accademia è possibile conseguire le seguenti lauree: - Scienze Aeronautiche - Ingegneria Aerospaziale, ingegneria Civile, Ingegneria Elettronica - Giurisprudenza (indirizzo pubblicistico) - Medicina e Chirurgia Il bando di concorso per l accesso alle accademie militari è pubblicato su varie fonti, tra cui: Gazzetta Ufficiale, sito del Ministero della Difesa e portali dei singoli corpi. L ACCESSO ALLA CARRIERA MILITARE TRAMITE E ARRUOLAMENTO E CONCORSO PUBBLICO Sono concorsi pubblici, cioè prevedono un iter di selezione per esami e titoli, quelli per accedere a: - volontari in ferma prefissata 4 anni - atleti - marescialli - marescialli orchestrali - nomina diretta di ufficiali - ufficiali psicologi Sono arruolamenti, cioè non prevedono prove selettive, ma solo di corrispondere ai requisiti indicati nel bando: - volontari in ferma prefissata di un anno - riservisti (ufficiali di complemento della riserva selezionata) Di seguito vediamo nel dettaglio come accedere. Volontari in ferma prefissata di un anno (VFP1) La legge 226/2004 ha sospeso il servizio militare obbligatorio e introdotto la figura del Volontario in Ferma Prefissata (VFP) per un periodo di uno (VFP1) o quattro anni (VFP4). L accesso alla Ferma Volontaria Prefissata di 4 anni avviene su concorso per titoli ed esami, ma è riservata a coloro che provengono da FVP1, così come l accesso al ruolo di Volontario in Servizio Permanente (VSP). L accesso alla ferma prefissata di 1 anno non prevede le prove selettive dei concorsi, bensì di soddisfare i requisiti indicati nel bando di arruolamento. I requisiti sono: - cittadinanza italiana - età tra i 18 e i 25 anni - godimento dei diritti civili e politici - diploma di scuola secondaria di primo grado - assenza di sentenze penali di condanna o procedimenti in corso per delitti non colposi 5

7 - idoneità fisio-psico attitudinale per l impiego nelle Forze Armate - esito negativo all accertamento per abuso di alcol e droghe - requisiti morali e di condotta - statura minima 165 cm per gli uomini, 161 cm per le donne La selezione avviene presso il centro di selezione più vicino alla residenza del candidato. Il reclutamento si svolge secondo questo iter: le domande acquisite vengono valutate da parte del Centro Documentale competente per la verifica dei requisiti (ed esclusione dei carenti dei requisiti) e delle autocertificazioni prodotte, per la valutazione dei voti di diploma e dei titoli di merito; i candidati vengono in seguito convocati per l accertamento dei requisiti psico-fisici e attitudinali. Le procedure durano circa quattro mesi; l arruolamento ha cadenza trimestrale per un totale di quattro bandi all anno e altrettante immissioni in servizio. Si percepisce uno stipendio di circa 800 euro al mese. Si viene arruolati come fante (cioè senza grado) e dopo tre mesi si diventa caporale. Al termine della ferma si può proseguire la carriera militare e accedere ai concorsi per: corpo militare della Croce Rossa Italiana, Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Penitenziaria. Ufficiali della Riserva selezionata Altra forma di arruolamento riguarda gli Ufficiali di Complemento, riservisti che comprendono ufficiali di complemento in congedo e professionisti provenienti dalla vita civile. Essi costituiscono una Riserva Selezionata, cioè composta da persone in possesso di particolare professionalità utili per esigenze operative, addestrative e di logistica. I requisiti principali sono: - laurea magistrale e, dove previsto, iscrizione all albo e relativa abilitazione allo svolgimento della professione (es. avvocati, medici, ingegneri) - limiti di età specifici Gli interessati devono inviare direttamente l istanza di adesione e il proprio curriculum allo Stato Maggiore dell Esercito. L iter selettivo prevede un a prima valutazione del curriculum, la verifica del possesso dei requisiti di legge e un esame delle competenze del candidato. Successivamente si verifica l idoneità sanitaria al servizio militare. Gli idonei svolgono successivamente uno stage volto a valutare gli aspetti motivazionali e comportamentali connessi con la peculiarità dei prevedibili impieghi. I modelli per la compilazione della domanda, nonché ogni approfondimento, sono riportati sulla pagina del portale del Ministero della Difesa Sono concorsi pubblici per titoli ed esami quelli per accedere ai ruoli di: VFP4 atleti I principali requisiti sono: - età tra i 17 e i 35 anni - avere conseguito nella disciplina/specialità prescelta risultati agonistici almeno di livello nazionale certificati dal CONI o dalle federazioni sportive nazionali o dal Comitato sportivo militare Marescialli Orchestrali I principali requisiti sono: - cittadinanza italiana - età compresa tra i 18 e i 40 anni - diploma di scuola superiore - diploma di conservatorio indicato nel bando - statura minima di 165 cm per gli uomini, 161 cm per le donne Il concorso prevede: - prova preselettiva (nel caso di un numero rilevante di domande di partecipazione al concorso) - accertamento sanitario e attitudinale di idoneità al servizio militare (escluso il personale in servizio) 6

8 - prove pratiche di esecuzione - valutazione dei titoli Ufficiale a Nomina Diretta Per il corpo degli Ingegneri dell Esercito, il Corpo Sanitario dell Esercito, il Corpo di Commissariato dell Esercito è prevista l assunzione tramite concorso per nomina diretta di professionisti. I requisiti principali sono: - cittadinanza italiana - età non superiore ai 32 anni - laurea magistrale richiesta (ingegneria, medicina, veterinaria, giurisprudenza ed equipollenti) e abilitazione all esercizio della professione. L iter concorsuale prevede il superamento di: una prova di preselezione, due prove scritte, valutazione dei titoli di merito, prove di efficienza fisica, accertamenti sanitari, accertamento attitudinale, prova orale, prova orale facoltativa di lingua straniera. I vincitori sono nominati tenenti in servizio permanente. Ufficiali Psicologi Requisiti principali sono: - cittadinanza italiana - età non superiore ai 32 anni - laurea magistrale in psicologia e abilitazione all esercizio della professione. L iter del concorso prevede: prova scritta di cultura generale, prova scritta di cultura tecnico-professionale, valutazione dei titoli, prove di efficienza fisica, accertamenti sanitari, accertamento attitudinale, prova orale, prova orale facoltativa di lingua straniera. I vincitori del concorso vengono nominati sottotenente in servizio permanente. Ufficiali dei Ruoli speciali Gli ufficiali dei Ruoli Speciali sono reclutati prevalentemente tra il personale militare. Concorsi straordinari, con reclutamento aperto anche ai civili, vengono banditi per la ricerca di specifiche professionalità. Tutti i bandi di concorso e di arruolamento sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. Ulteriori informazioni e approfondimenti possono essere reperiti sul portale 7

9 FORZE DI POLIZIA Introduzione Le forze di polizia sono costituite dai corpi che operano nello stato italiano. Sono 5 corpi nazionali, a cui si aggiungono le polizie locali (Polizia provinciale e Polizia municipale). I cinque corpi nazionali sono: Polizia di Stato Corpo civile militarmente organizzato dipendente dal Ministero dell Interno. Arma dei carabinieri Forza armata, pertanto dipende dal Ministero della Difesa. Polizia penitenziaria Struttura civile, dipende dal Ministero della Giustizia. Guardia di finanza Corpo militare dipendente dal Ministero dell economia e delle Finanze. Corpo forestale dello stato A ordinamento civile, dipende dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali. Informazioni preliminari sull accesso alle carriere In base all art. 16 della legge 226/2004 il reclutamento nelle carriere iniziali delle Forze di Polizia a ordinamento civile e militare e del Corpo militare della Croce Rossa avviene su concorso riservato ai volontari in ferma prefissata di 1 anno (VFP1), ovvero in rafferma annuale, in servizio o in congedo e in possesso dei requisiti previsti dai rispettivi ordinamenti. I concorsi per alcuni ruoli o qualifiche sono solamente interni, cioè riservati a chi è già parte del corpo (esempio sovrintendente). Per alcuni ruoli c è una suddivisione di posti disponibili tra coloro che già appartengono alle forze di polizia e l arruolamento tramite concorso pubblico aperto a tutti i cittadini. In questo opuscolo trattiamo solo dei concorsi pubblici aperti a tutti. I concorsi pubblici prevedono requisiti specifici (indicati in questo opuscolo relativamente a ogni ruolo) e generali, che sono: cittadinanza italiana, godimento dei diritti politici, idoneità psicofisica e attitudinale al servizio in polizia, requisiti di qualità morali e di condotta, non essere stati espulsi dalle forze armate o da corpi militarmente organizzati ovvero destituiti da pubblici uffici o dichiarati decaduti da un impiego statale, assenza di sentenze penali di condanna o procedimenti in corso per delitti non colposi, non essere stati obiettore di coscienza. Tutti i concorsi sono pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, IV Serie speciale Concorsi ed esami sul portale POLIZIA DI STATO Compiti e attribuzioni E un corpo civile militarmente organizzato per la tutela dello Stato e dei cittadini da reati e turbative dell ordine pubblico. Dipende dal Dipartimento della pubblica sicurezza del Ministero dell Interno. Gestisce l ordine e la sicurezza pubblici. Svolge funzioni di polizia giudiziaria, investigativa e stradale. Accesso alla carriera Di seguito riportiamo le modalità di accesso alla carriera, con riferimento ai concorsi pubblici. La carriera in polizia prevede l ingresso in una delle tre aree professionali: - operativa, comprende agenti, ispettori e commissari. - tecnica o professionale, comprende operatori, vice revisori, vice periti, direttori tecnici, medici - gruppi sportivi e banda musicale 8

10 Area operativa Agenti Sono reclutati tramite concorso pubblico riservato ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale. Ispettori Si accede tramite concorso pubblico per esami. - età tra i 18 e i 32 - diploma di scuola secondaria superiore - per i nati entro il 1985, essere in regola con l assolvimento degli obblighi militari L iter selettivo prevede: - prova preliminare (in caso di numero elevato di domande), consistente in test con quesiti a risposta multipla su materie giuridiche - prova scritta su una materia giuridica - colloquio orale su elementi di diritto penale, processuale penale, costituzionale, amministrativo, nozioni di diritto civile, prova facoltativa di lingua straniera - prove psico-attitudinali (dopo aver superato il concorso) I vincitori del concorso sono nominati Allievo vice ispettore e inviati a un corso di formazione di 12 mesi. Al termine del corso inizia un periodo di 6 mesi da Vice Ispettore in prova. Al termine si è nominati Vice Ispettore effettivo e assegnati ad un Reparto o Ufficio non nella regione di residenza. Commissari Si accede tramite concorso pubblico per titoli ed esami. - età non superiore a 32 anni - per i nati prima del 1985, essere in regola con l assolvimento degli obblighi militari - laurea specialistica in giurisprudenza (22/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (71/S), scienza dell economia (64/S), teoria e tecniche della normazione e dell informazione giuridica (102/S), scienze economico-aziendali (84/S), scienza della politica (70/S); oppure laurea magistrale in: giurisprudenza (LMG/01), scienze delle pubbliche amministrazioni (LM-63), scienze dell economia (LM-56), scienze della politica (LM-62), scienze economico-aziendali (LM-77); oppure diploma di laurea equiparato a una delle classi di lauree specialistiche sopraindicate; oppure diploma di laurea in giurisprudenza, in scienze politiche, o lauree equiparate. L iter selettivo prevede: - prova preliminare (solo in caso di eccesso di domande), consistente in test con quesiti a risposta multipla su varie materie - accertamento dei requisiti di efficienza fisica e psico-attitudinali - due prove scritte su diritto costituzionale e diritto penale - prova orale su: diritto civile, diritto del lavoro, diritto della navigazione, ordinamento dell amministrazione della pubblica sicurezza, nozioni di medicina legale, nozioni di diritto internazionale, lingua straniera, informatica - valutazione dei titoli dei candidati idonei I vincitori sono nominati Commissario e inviati a un corso di formazione della durata di due anni. Al termine del corso di consegue un master di II livello e la nomina a Commissario capo. Area tecnica o professionale Operatore tecnico Svolge mansioni esecutive nei settori di polizia scientifica (operatore tecnico di laboratorio chimicobiologico, operatore tecnico balistico, operatore tecnico di laboratorio fonico), telematica (manutentore di impianti ed apparecchiature radioelettriche, televisive, di amplificazione e registrazione, manutentore di impianti ed apparecchiature telegrafoniche e di trasmissione di dati, operatore tecnico addetto alla trasmissione e ricezione di messaggi, dati ed immagini, nonché alla duplicazione e fotoriproduzione, operatore tecnico addetto alle lavorazioni dei centri di elaborazione e trattamento dati ed informazioni) 9

11 motorizzazione (addetto alla manutenzione: dei veicoli a motore, dei natanti, degli aeromobili, delle macchine utensili, degli impianti), sanitario (operatore tecnico di assistenza). Si accede mediante concorso pubblico per esami. - età non superiore a 30 anni - per i nati prima del 1985, essere in regola con l assolvimento degli obblighi militari - diploma di scuola secondaria di primo grado La prova d esame consiste in una prova scritta sulle materie della scuola media inferiore e sulla conoscenza di base di una lingua straniera. Successivamente per coloro che hanno superato la prova d esame, si procede all accertamento dei requisiti fisici, psichici e attitudinali. I vincitori del concorso sono nominati Allievi operatori tecnici e inviati a un corso di formazione di quattro mesi, superato il quale sono nominati Operatori tecnici in prova. Vice revisore tecnico Espleta la sua attività nei settori di polizia scientifica (revisore tecnico chimico, revisore tecnico biologico, revisore tecnico fonico, revisore tecnico balistico), telematica (revisore tecnico elettronico, revisore tecnico telegrafonico, revisore tecnico di apparecchiature di duplicazione e fotoriproduzione, revisore tecnico radiotelegrafista-goniometrista, revisore tecnico operatore di elaboratori elettronici, revisore tecnico procedurista), motorizzazione (revisore tecnico di veicoli a motore, revisore tecnico motorista navale, revisore tecnico meccanico motorista aeromobili, revisore tecnico elettricista, revisore tecnico carrozziere, revisore tecnico carpentiere navale, revisore tecnico di strutture aeromobili, revisore tecnico di impianti e mezzi speciali, revisore tecnico di macchine utensili), equipaggiamento (revisore tecnico sarto, revisore tecnico calzolaio, revisore tecnico armaiolo), sanitario (revisore tecnico infermiere, revisore tecnico di radiologia medica). Si accede mediante concorso pubblico per esame. - età non superiore a 30 anni - per i nati prima del 1985, essere in regola con l assolvimento degli obblighi militari - diploma di istruzione professionale almeno triennale o qualifica professionale triennale attinente ed eventuale abilitazione La prova d esame consiste in un questionario per accertare il grado di preparazione culturale e professionale dei candidati, nonché il livello di conoscenza della lingua straniera prescelta e delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse. I vincitori del concorso sono nominati Allievi vice revisori tecnici e inviati a un corso di formazione di 6 mesi, superato il quale sono nominati Vice Revisore tecnico in prova. Vice perito tecnico Svolge la sua attività nei settori tecnici di polizia scientifica (perito tecnico chimico, perito tecnico biologico, perito tecnico fonico, perito tecnico balistico), telematica (perito tecnico in informatica, perito tecnico in telecomunicazioni), motorizzazione (perito tecnico meccanico veicoli terrestri, perito tecnico navale, perito tecnico meccanico aeromobili), equipaggiamento (perito tecnico di laboratorio merceologico), accasermamento (perito tecnico geometra), sanitario, (perito tecnico caposala, perito tecnico di radiologia medica, perito tecnico neurofisiopatologo, perito tecnico della riabilitazione motoria), arruolamento e psicologia (perito tecnico assistente sociale). L accesso avviene mediante concorso per titoli ed esami. - età non superiore a 32 anni - per i nati prima del 1985, essere in regola con l assolvimento degli obblighi militari - diploma di scuola secondaria superiore attinente ed eventuale abilitazione L esame consiste in una prova scritta e in un colloquio nelle materie di carattere professionale previste dal bando di concorso per ciascun profilo nonché il livello di conoscenza della lingua straniera prescelta e delle apparecchiature ed applicazioni informatiche più diffuse. I vincitori del concorso sono nominati Allievi vice periti tecnici e inviati a un corso di formazione di durata non inferiore a sei mesi, superato il quale sono nominati Vice perito tecnico in prova. 10

12 Direttore tecnico Svolge un attività che richiede una preparazione professionale di livello universitario, con conseguente apporto di competenze specialistiche. Si tratta di ingegneri, fisici, chimici, biologi, psicologi che operano nei settori di polizia scientifica, telematica, motorizzazione, equipaggiamento accasermamento, arruolamento e psicologia. Si accede mediante concorso pubblico per titoli ed esami. - età non superiore a 32 anni - non essere stati espulsi da un corso di formazione finalizzato all immissione nel ruolo dei direttori tecnici della Polizia di Stato - per i nati prima del 1985, essere in regola con l assolvimento degli obblighi militari - laurea specialistica attinente al profilo professionale o diploma di laurea vecchio ordinamento equipollente Iter selettivo: - prova preliminare (in caso di numero elevato di iscritti), consistente in quesiti a risposta multipla - due prove scritte e una prova orale sulle materie attinenti ai profili professionali - valutazione dei titoli I vincitori del concorso sono nominati Direttori tecnici e inviati a un corso di formazione di 12 mesi, superato il quale sono confermati nel ruolo con la qualifica di Direttore tecnico principale. Medico Si accede mediante concorso pubblico per titoli ed esami. - età non superiore a 32 anni - non essere stati espulsi da un corso di formazione finalizzato all immissione nel ruolo dei direttori tecnici della Polizia di Stato - per i nati prima del 1985, essere in regola con l assolvimento degli obblighi militari - laurea specialistica in medicina e chirurgia (classe 46/S) o diploma di laurea in medicina e chirurgia vecchio ordinamento e abilitazione all esercizio della professione Iter selettivo: - prova preliminare (in caso di numero elevato di iscritti), consistente in quesiti a risposta multipla - due prove scritte (patologia speciale medica, patologia speciale chirurgica) - una prova orale (semeiotica e clinica medica, semeiotica e clinica chirurgica con nozioni di chirurgia d urgenza, elementi di medicina legale e di antropologia criminale, elementi di medicina del lavoro e protezione antinfortunistica, elementi di igiene) e accertamento della conoscenza della lingua straniera scelta dal candidato e del possesso di un elevato livello di conoscenza dell'uso delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse - valutazione dei titoli I vincitori del concorso sono nominati medici della Polizia di Stato e inviati a un corso di formazione 12 mesi, superato il quale sono confermati nel ruolo con la qualifica di medico principale della Polizia di Stato. Area gruppi sportivi e banda musicale Gruppi sportivi Fiamme Oro Si accede tramite concorso pubblico per titoli. Si può scegliere una sola disciplina sportiva. - età tra 18 e 30 anni - titolo di studio di scuola media dell obbligo - per i candidati nati entro il 1985, essere in regola con gli obblighi di leva - essere riconosciuti atleti d interesse nazionale dal Comitato Olimpico Italiano o dalle Federazioni sportive nazionali. I vincitori del concorso sono nominati Allievi agenti della Polizia di Stato e inviati a un corso di formazione di 6 mesi, superato il quale iniziano un periodo di 6 mesi da Agenti in prova. Al termine sono nominati Agenti effettivi. 11

13 Banda musicale Promuove la cultura musicale e rappresenta la Polizia di Stato a livello nazionale e internazionale. La copertura del posto relativo a ciascuno strumento avviene su concorso per titoli ed esami. - età non inferiore ai 18 anni (non è previsto un limite massimo) - titolo di studio di scuola media dell obbligo - per i candidati nati entro il 1985, essere in regola con gli obblighi di leva - diploma di conservatorio relativo allo strumento per cui si concorre e diploma di scuola secondaria superiore I vincitori del concorso sono nominati Orchestrali in prova e prestano servizio a Roma, presso la sede della Banda musicale della Polizia di Stato. Per ogni approfondimento e per il reperimento dei bandi di concorso si rimanda alla consultazione del portale CARABINIERI Compiti e attribuzioni L arma dei carabinieri è una forza militare di polizia in servizio permanente di pubblica sicurezza. Avendo questa doppia natura, di forza militare e di forza di polizia, le sono devoluti sia compiti militari (difesa del territorio italiano, sicurezza delle rappresentanze diplomatiche italiane all estero, operazioni militari in Italia e all estero ecc.) che di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza alle dipendenze funzionali del Ministero dell Interno. Accesso alla carriera Di seguito riportiamo le modalità di accesso alla carriera, con riferimento ai concorsi pubblici. Carabinieri e appuntati Sono reclutati tramite concorso pubblico riservato ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale. Ispettori Sono reclutati mediante concorso pubblico per titoli ed esami, tramite cui si accede alla Scuola allievi marescialli e brigadieri dei Carabinieri. - diploma di istruzione secondaria superiore - età compresa tra 18 e 26 anni (elevato a 28 per chi ha prestato servizio militare) - statura non inferiore a 170 cm per gli uomini, 165 per le donne Iter selettivo: (per essere ammessi al corso biennale) - eventuale prova preliminare a carattere generale - prova di efficienza fisica - prova scritta intesa ad accertare il grado di conoscenza della lingua italiana - prova orale sulle materie indicate nel bando di concorso - accertamento attitudinale di idoneità al servizio nell Arma - visita medica - prova facoltativa scritta e orale di conoscenza della lingua straniera prescelta dal candidato (per essere ammessi al corso annuale) - eventuale prova preliminare a carattere generale - prova scritta attinente ai servizi d istituto 12

14 - prova orale su argomenti riguardanti i servizi di istituto e la cultura generale - accertamento attitudinale di idoneità al servizio nell Arma - visita medica - prova scritta e orale di conoscenza della lingua straniera prescelta dal candidato (facoltativa) I vincitori del concorso sono arruolati con il grado di Allievo maresciallo e frequentano il corso triennale al termine del quale conseguono il grado di Maresciallo e la laurea in Scienze giuridiche della sicurezza. Ufficiali Gli ufficiali del ruolo normale sono reclutati tramite l Accademia militare (vedi capitolo Forze armate Accademie). Con l Accademia e la Scuola ufficiali si consegue il grado di sottotenente e la laurea magistrale in Giurisprudenza (facoltativamente anche la laurea in Scienze della sicurezza interna ed esterna). Gli ufficiali del ruolo tecnico logistico sono reclutati tramite concorso pubblico per titoli ed esami. - età non superiore a 32 anni - laurea richiesta dal bando di concorso (medici, farmacisti, veterinari, chimici, fisici ecc.) Gli ufficiali ausiliari sono costituiti dagli ufficiali in ferma prefissata di 30 mesi. Vi si accede tramite concorso pubblico per titoli ed esami. - età non superiore a 32 anni - altezza non inferiore a 170 cm per gli uomini, 165 per le donne - diploma di scuola secondaria superiore (per sottotenente) o laurea magistrale (per tenenti) L iter selettivo prevede: - prova preselettiva - prova di efficienza fisica - accertamenti psicofisici - accertamenti attitudinali - prove orale su materie indicate nel bando - prova orale facoltativa di lingua straniera - prova scritta di composizione italiana - tirocinio psicoattitudinale e comportamentale - prova facoltativa di informatica - prova di lingua inglese POLIZIA PENITENZIARIA Compiti e attribuzioni Corpo civile militarmente organizzato dipendente dal Ministero della Giustizia. Gli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria hanno i compiti di: assicurare l esecuzione delle misure privative della libertà personale, garantire l ordine all interno degli istituti di prevenzione e pena, partecipare alle attività di osservazione e trattamento rieducativo dei detenuti e degli internati, espletare il servizio di traduzione dei detenuti e degli internati e il servizio di piantonamento degli stessi in luoghi esterni di cura, concorrere nell espletamento dei servizi di ordine e sicurezza pubblica e di pubblico soccorso. Gli appartenenti alla Polizia Penitenziaria rivestono le attribuzioni di: sostituti Ufficiali di Pubblica Sicurezza, Agenti di Pubblica Sicurezza, Ufficiali e Agenti di Polizia Giudiziaria, Polizia Stradale. Accesso alla carriera Di seguito riportiamo le modalità di accesso alla carriera, con riferimento ai concorsi pubblici. 13

15 Agente Sono reclutati tramite concorso pubblico riservato ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale. Ispettori Si accede mediante concorso pubblico. - età non superiore a 32 anni - diploma di scuola secondaria superiore Iter selettivo: - 2 prove scritte (diritto penale, ordinamento penitenziario) - 1 prova orale che verte, oltre che sulle materie oggetto delle prove scritte, anche su nozioni di diritto processuale penale, diritto civile e costituzionale - accertamenti psicofisici - prove psico-attitudinali Commissari Si accede mediante concorso pubblico. - laurea in Giurisprudenza, Scienze politiche, economia e commercio (purché siano stati sostenuti gli esami di dritto penale e diritto processuale penale) - età non superiore ai 32 anni Iter selettivo: - prova preliminare eventuale costituita da test a risposta multipla sulle stesse materie delle prove d esame - due prove scritte - una prova orale I vincitori del concorso sono nominati vice commissario penitenziario in prova e inviato a un corso della durata di 12 mesi superato il quale sono nominati vice commissario penitenziario. Gruppi sportivi Si accede tramite specifico concorso pubblico in modo analogo a quanto avviene per i gruppi sportivi di altre forze di polizia e delle forze armate. Si consiglia di tenere monitorato il portale della polizia penitenziaria (www.polizia-penitenziaria>concorsi) o la Gazzetta ufficiale. GUARDIA DI FINANZA Compiti e attribuzioni Corpo di polizia posto alle dirette dipendenze del ministero dell economia e delle finanze. E organizzato militarmente ed è parte integrante delle Forze armate dello Stato e della Forza Pubblica. I compiti di polizia tributaria costituiscono il principale impegno istituzionale della Guardia di finanza. Con il passare del tempo sono stati ampliati fino a ricomprendere tutte le forme di illegalità che danneggiano il bilancio dello Stato e dell Unione europea e all economia. Uomini e mezzi sono suddivisi nella componente terrestre e aeronavale. Accesso alla carriera Di seguito riportiamo le modalità di accesso alla carriera, con riferimento ai concorsi pubblici. Finanzieri Sono reclutati tramite concorso pubblico riservato ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale. 14

16 Ispettori (allievi marescialli) Si accede mediante concorso pubblico per titoli ed esami per l ammissione alla Scuola Ispettori e Sovrintendenti della Guardia di Finanza. Nella domanda occorre precisare se si vuole essere destinati al contingente di mare. - età non inferiore a 18 anni e non superore a 26 - diploma di scuola secondaria superiore L iter selettivo prevede: - prova preliminare consistente in questionari a risposta multipla - prova scritta di composizione in lingua italiana - accertamento dell idoneità psico-fisica - accertamento dell idoneità attitudinale - prova orale di cultura generale - prova scritta e orale facoltativa su una lingua straniera prescelta - prova facoltativa di informatica I vincitori del concorso sono arruolati come Allievi marescialli presso la scuola, di durata triennale. Al termine conseguono il grado di Maresciallo (ispettore) e la laurea in Operatore giuridico d impresa. Ufficiali Si accede tramite concorso pubblico per esami per essere ammessi all Accademia della guardia di finanza. I concorsi sono per il ruolo normale e per il ruolo aeronavale. - diploma di scuola secondaria superiore - età compresa fra 17 e 22 anni L iter selettivo prevede: - prova preliminare (test logico-matematici e culturali) - prova scritta di cultura generale - accertamento dell idoneità psico-fisica - prova di efficienza fisica - tirocinio, della durata di 18 giorni, durante il quale sono effettuati la visita medica di controllo e l accertamento dell idoneità attitudinale - tre prove orali (storia/educazione civica, geografia, matematica) - prova facoltativa di una lingua straniera - prova facoltativa di informatica I vincitori del concorso sono ammessi all Accademia come Allievi sottotenenti e frequentano un corso quinquennale al termine del quale conseguono il titolo di Tenente e la laurea specialistica in Scienze della sicurezza economico-finanziaria. Ufficiali ruolo tecnico logistico amministrativo Si accede tramite concorso pubblico per titoli ed esami. - età non superiore a 32 anni - laurea magistrale o diploma di laurea in economia, giurisprudenza, ingegneria, architettura, informatica, medicina, veterinaria, psicologia L iter selettivo prevede: - una prova preliminare eventuale con test logico-matematici e culturali - prova scritta di cultura tecnico-professionale - accertamento dell idoneità psico-fisica - accertamento dell idoneità attitudinale al servizio - prova orale - prova facoltativa di una lingua straniera - valutazione dei titoli di merito I vincitori del concorso sono arruolati con il grado di Tenente e inviati a un corso di formazione di 6 mesi. 15

17 Gruppi sportivi Si accede tramite specifico concorso pubblico in modo analogo a quanto avviene per i gruppi sportivi di altre forze di polizia e delle forze armate. Si consiglia di tenere monitorato il portale della Guardia di Finanza (www.gdf.it>concorsi) o la Gazzetta Ufficiale. CORPO FORESTALE DELLO STATO Compiti e attribuzioni E una forza di polizia ad ordinamento civile, specializzata nella tutela del patrimonio naturale e paesaggistico, nella prevenzione e repressione dei reati in materia ambientale e agroalimentare. E preposto alla sorveglianza dei parchi, delle aree naturali protette e delle riserve naturali dello Stato. Svolge inoltre compiti di polizia venatoria per reprimere il bracconaggio e di controllo sulla pesca nelle acque interne e reprime le frodi in danno alla sicurezza alimentare. Svolge inoltre funzioni di polizia giudiziaria e concorre a garantire l ordine, la sicurezza pubblica e il pubblico soccorso. Accesso alla carriera Di seguito riportiamo le modalità di accesso alla carriera, con riferimento ai concorsi pubblici. Personale in divisa Agenti Sono reclutati tramite concorso riservato ai volontari delle Forze armate in ferma prefissata di un anno o quadriennale ovvero in rafferma annuale. Vice ispettori Vi si accede mediante concorso pubblico per esami. - età compresa tra 18 e 40 anni - diploma di scuola superiore secondaria Iter selettivo: - eventuale prova preselettiva a carattere generale - prova scritta - prova orale I vincitori del concorso sono nominati Allievi vice ispettori e inviati a un corso di formazione della durata di 15 mesi. Commissari e dirigenti Si diventa funzionari mediante concorsi pubblici banditi per profili professionali. - età non superiore a 32 anni - laurea specialistica a contenuto giuridico-economico o tecnico-scientifico Iter selettivo: - due prove scritte - un colloquio I vincitori del colloquio sono ammessi a un corso presso la Scuola superiore di polizia e conseguiranno un master universitario di II livello. 16

18 Personale tecnico Svolge attività tecnico-scientifica, tecnico-strumentale e amministrativa per le esigenze organizzative ed operative del Corpo, intrinsecamente coordinate a quelle dell altro personale. Operatore Vi si accede tramite concorso pubblico per esami. - obbligo scolastico adempiuto Iter selettivo: - prova preliminare a carattere generale I vincitori del concorso sono nominati Allievi operatori e inviati a frequentare un corso di formazione di 6 mesi. Vice revisori Vi si accede per concorso pubblico per esame teorico-pratico. - diploma di istruzione professionale o attestato di qualifica regionale almeno triennale Iter selettivo: - prova preliminare a carattere generale I vincitori del concorso sono nominati Allievi vice revisore e inviati a un corso di formazione di durata non inferiore a 12 mesi, superato il quale sono nominati Vice revisori in prova. Vice periti Vi si accede mediante concorso pubblico per esami. - diploma di scuola secondaria superiore - eventuale abilitazione all esercizio della professione Iter selettivo: - prova scritta sulle materie attinenti la specializzazione richiesta - colloquio sulle materie attinenti la specializzazione richiesta I vincitori del concorso sono nominati Allievi vice periti e inviati a un corso di formazione di durata non inferiore a 12 mesi, superato il quale sono nominati Vice periti in prova. Gruppi sportivi Si accede tramite specifico concorso pubblico in modo analogo a quanto avviene per i gruppi sportivi di altre forze di polizia e delle forze armate. Si consiglia di tenere monitorato il portale della Corpo Forestale (www.corpoforestale.it>bandi di concorso) o la Gazzetta Ufficiale. POLIZIE LOCALI Le polizie locali sono quei corpi o servizi di polizia forniti dagli enti locali, con competenza riferita al territorio dell ente dal quale dipendono. Sono le polizie provinciali e le polizie municipali. Gli operatori sono agenti della Forza Pubblica. Le funzioni principali di polizia espletate dai corpi (o dai servizi, nel caso in cui il numero degli operatori sia inferiore al limite stabilito per costituire un corpo) di polizia locale sono previste dalla legge quadro n. 65/1986 e comprendono: polizia giudiziaria, stradale, amministrativa, pubblica sicurezza (compiti e funzione ausiliaria), polizia urbana e rurale, polizia ambientale, edilizia, ittico-venatoria, demaniale, polizia veterinaria, sanitaria e annonaria-commerciale, incluse le norme che tutelano il consumatore e la vigilanza sul rispetto delle norme igienico-sanitarie, la somministrazione di alimenti e bevande, anche alcoliche, polizia mortuaria, accertamenti anagrafici, polizia tributaria locale. Altre leggi, soprattutto regionali, attribuiscono altri specifici compiti e funzioni agli organi di polizia locale, provinciale e municipale. Per accedere alla carriera occorre partecipare a un concorso pubblico per il ruolo di agente, ispettore, comandante. I concorsi sono banditi dall ente di riferimento e pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, oltre che sul portale dell ente. 17

19 ALTRI CORPI Introduzione Corpi che possono avere funzioni di pubblica sicurezza e polizia giudiziaria sono il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco (VV.F.), corpo civile con status di polizia e il Corpo delle capitanerie di porto Guardia costiera, uno dei corpi tecnici della Marina Militare. CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO (VV.F.) Struttura dello Stato a ordinamento civile incardinata nel Ministero dell Interno. Svolge interventi tecnici di soccorso in caso di incendi, incontrollati rilasci di energia, improvviso o minacciante crollo strutturale, frane, piene, alluvioni o di altra pubblica calamità e opera tecnica di contrasto dei rischi derivanti dall impiego dell energia nucleare e dall uso di sostanze batteriologiche, chimiche e radiologiche. In caso di eventi di protezione civile, opera quale componente fondamentale del Servizio nazionale della protezione civile e assicura la direzione degli interventi tecnici di primo soccorso nel rispetto dei livelli di coordinamento previsti dalla vigente legislazione. Accesso alla carriera Di seguito riportiamo le modalità di accesso alla carriera, con riferimento ai concorsi pubblici. Vigili del fuoco Si accede tramite concorso pubblico per esami. - obbligo scolastico adempiuto - età indicata dal regolamento I vincitori del concorso sono nominati allievo vigile del fuoco e inviato a un corso di formazione di 12 mesi. Ispettori Vi si accede tramite concorso pubblico per esami. - diploma di scuola secondaria superiore a indirizzo tecnico-scientifico - età indicata nel regolamento Iter selettivo: - eventuale prova preselettiva a contenuto generale - prova scritta - prova orale I vincitori del concorso sono nominati allievo vice ispettore antincendio e inviati a un corso di formazione di 12 mesi, superato il quale sono nominati vice ispettore antincendio in prova. Vice direttore Vi si accede tramite concorso pubblico per esami. - laurea magistrale in ingegneria o architettura e abilitazione all esercizio della professione - età prevista dal regolamento I vincitori del concorso sono nominati allievo vice direttore e inviati a un corso di formazione di 2 anni al termine del quale conseguiranno un master di II livello. Vice direttore medico L accesso avviene tramite concorso pubblico per titoli ed esami. - laurea magistrale in medicina e chirurgia e abilitazione all esercizio della professione - eventuale diploma di specializzazione indicato dal bando - età indicata dal regolamento 18

20 I vincitori del concorso sono nominati vice direttore medico in prova e inviato a un corso di formazione teorica di 3 mesi. Al termine del periodo di prova si consegue il titolo di vice direttore medico. Vice direttore ginnico sportivo Vi si accede tramite concorso pubblico per titoli ed esami. - laurea magistrale in scienze motorie - età indicata dal regolamento I vincitori del concorso sono nominati vice direttore ginnico-sportivo in prova e inviato a un corso di formazione teorica di 3 mesi. Al termine si consegue il titolo di vice direttore ginnico sportivo. Gruppi sportivi Si accede tramite specifico concorso pubblico in modo analogo a quanto avviene per i gruppi sportivi di altre forze di polizia e delle forze armate. Si consiglia di tenere monitorato il portale del Corpo dei Vigili del fuoco (www.vigilifuoco.it>lavora con noi>concorsi di accesso) o la Gazzetta Ufficiale. CORPO DELLE CAPITANERIE DI PORTO GUARDIA COSTIERA Corpo tecnico della Marina Militare che svolge compiti e funzioni collegati in prevalenza con l uso del mare per i fini civili. Dipende funzionalmente da vari ministeri tra i quali, principalmente, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Le principali attività sono: ricerca e soccorso in mare, sicurezza della navigazione, protezione dell ambiente marino, controllo sulla pesca marittima, polizia marittima, amministrazione periferica delle funzioni statali in materia si formazione del personale marittimo. Accesso alla carriera Essendo un corpo della marina Militare, vi si accede con le medesime modalità di accesso alla Marina (vedi capitolo dedicato alle FF.AA.) 19

Ufficiali in Ferma Prefissata

Ufficiali in Ferma Prefissata Allievi Ufficiali in Ferma Prefissata Questo nuovo ruolo è stato introdotto recentemente in sostituzione della quasi centenaria figura dell Ufficiale di Complemento, abolita in seguito alla sospensione

Dettagli

SCUOLE MILITARI. Aeronautica

SCUOLE MILITARI. Aeronautica SCUOLE MILITARI Abbiamo ritenuto opportuno citare fra i vari percorsi formativi percorribili, dopo il conseguimento della licenza di Scuola Media Inferiore, anche quello della Istruzione Militare. Studi

Dettagli

In fila... per entrare in Polizia

In fila... per entrare in Polizia In fila... per entrare in Polizia a cura dell Ufficio per le attività concorsuali della Polizia di Stato della Direzione centrale per le risorse umane Sommario PREMESSA I concorsi non finiscono mai...

Dettagli

Opportunita' di carriera nell'esercito

Opportunita' di carriera nell'esercito ISTRUZIONE E CARRIERA NELLE FORZE MILITARI E DI POLIZIA Opportunita' di carriera nell'esercito Sito: http://www.esercito.difesa.it/root/vario/distretti.asp Tel: 06517051012 - E-mail: urp@persomil.difesa.it

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DEL PERSONALE

BOLLETTINO UFFICIALE DEL PERSONALE PER USO UFFICIO MINISTERO DELL INTERNO 8 ottobre 2008 Supplemento straordinario n. 1/40 BOLLETTINO UFFICIALE DEL PERSONALE CONCORSO INTERNO, PER TITOLI DI SERVIZIO ED ESAMI, A 266 POSTI PER L ACCESSO AL

Dettagli

www.edises.it Seguici su: facebook.com/infoconcorsi Ministero della Difesa 2165 VFP4 Esercito, Marina e Aeronautica

www.edises.it Seguici su: facebook.com/infoconcorsi Ministero della Difesa 2165 VFP4 Esercito, Marina e Aeronautica Principali concorsi in atto (aggiornato al 22 gennaio 2015) Concorsi per l'ammissione di Allievi Ufficiali alle Accademie delle Forze Armate Comune di Napoli 370 Maestre di scuola d'infanzia e Istruttori

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE

SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE COMUNE DI SENIGALLIA Provincia di Ancona SELEZIONE PUBBLICA PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA DI AGENTI DI POLIZIA MUNICIPALE (cat. C) PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO CODICE 2/16. In esecuzione della

Dettagli

www.edises.it Seguici su: facebook.com/infoconcorsi Agenzia delle Entrate 892 Funzionari Amministrativotributari

www.edises.it Seguici su: facebook.com/infoconcorsi Agenzia delle Entrate 892 Funzionari Amministrativotributari Principali concorsi in atto (aggiornato al 18 marzo 2015) RIPAM Coesione 120 Funzionari (84 Amministrativo- Contabili, 19 Tecnici, 17 Statistici) Agenzia delle Entrate 892 Funzionari Amministrativotributari

Dettagli

martedì 30 giugno 2015 L'ARMA DEI CARABINIERI ATTIVA LA RISERVA SELEZIONATA, DOMANDE DA PRESENTARE ENTRO IL 30 SETTEMBRE

martedì 30 giugno 2015 L'ARMA DEI CARABINIERI ATTIVA LA RISERVA SELEZIONATA, DOMANDE DA PRESENTARE ENTRO IL 30 SETTEMBRE martedì 30 giugno 2015 L'ARMA DEI CARABINIERI ATTIVA LA RISERVA SELEZIONATA, DOMANDE DA PRESENTARE ENTRO IL 30 SETTEMBRE Il Comando Generale dell Arma dei Carabinieri, nell ambito delle Forze di Completamento

Dettagli

Capo V Concorsi per il reclutamento degli ufficiali del ruolo tecnico-logisticoamministrativo

Capo V Concorsi per il reclutamento degli ufficiali del ruolo tecnico-logisticoamministrativo - Ministero dell'economia e delle finanze D.M. 29-10-2001 Attuazione dell'art. 5, comma 2, del D.Lgs. 19 marzo 2001, n. 69, riguardante l'individuazione dei titoli di studio per la partecipazione ai concorsi

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA SENATO DELLA REPUBBLICA Attesto che il Senato della Repubblica, il 21 luglio 2004, ha approvato, con modificazioni, il seguente disegno di legge, d iniziativa del Governo, già approvato dalla Camera dei

Dettagli

Il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali

Il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Div. XII decreto n. 1986/05 Il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali VISTA la legge 06 febbraio 2004, n. 36 concernente il nuovo ordinamento del Corpo Forestale dello Stato; VISTI i decreti in

Dettagli

I TITOLARI DEGLI UFFICI SPECIALI PER LA CITTA DELL AQUILA E PER I COMUNI DEL CRATERE

I TITOLARI DEGLI UFFICI SPECIALI PER LA CITTA DELL AQUILA E PER I COMUNI DEL CRATERE I TITOLARI DEGLI UFFICI SPECIALI PER LA CITTA DELL AQUILA E PER I COMUNI DEL CRATERE VISTO il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito in legge, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n.

Dettagli

^^M^ ...a. ! CORTE DEI ClffiTT. f 'J3.0S03 00J.73-Ì

^^M^ ...a. ! CORTE DEI ClffiTT. f 'J3.0S03 00J.73-Ì MODULARIO DIREZIONE CENTRALE DEL PERSONALE INTERNO 204 Servizio Personale Tecnico-Scientifico e Professionale N.333-E/0.1.33.1 * 55/2003! CORTE DEI ClffiTT f 'J3.0S03 00J.73-Ì a* Mod. 830 ^^M^ VISTA VISTE

Dettagli

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 07 22 Febbraio 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo.

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 07 22 Febbraio 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo. INFORMAGIOVANI BOLLETTINO CONCORSI Bollettino Settimanale N 07 22 Febbraio 2013 Enti Pubblici Sintesi dei bandi di concorso suddivisi in: Scuola dell obbligo Diplomi vari Diploma di laurea SCUOLA DELL'OBBLIGO

Dettagli

CONCORSI PUBBLICI ====================

CONCORSI PUBBLICI ==================== DIREZIONE GENERALE Direttore: Dr. Marco Onofri Tel.: 031/585.5214 Telefax: 031/585.5384 e-mail:personale.concorsi@hsacomo.org CONCORSI PUBBLICI ==================== Art. 1 In esecuzione delle deliberazioni

Dettagli

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE D.M. 29 ottobre 2001 Attuazione dell'art. 5, comma 2, del D.Lgs. 19 marzo 2001, n. 69, riguardante l'individuazione dei titoli di studio per la partecipazione ai concorsi per ufficiali del Corpo della

Dettagli

www.moduli.maggioli.it

www.moduli.maggioli.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 24 luglio 2013) Ministero dell Interno Concorso interno 145 Ispettori Superiori - Sostituti Ufficiali di P.S. Ministero dell Interno 964 Allievi agenti Polizia

Dettagli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli

CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA. A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli CONCORSO ORDINARIO PER TITOLI ED ESAMI D.M. N. 82 DEL 24.9.2012 SCHEDA DI LETTURA A cura della Gilda degli Insegnanti di Napoli MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE LE DOMANDE POSSONO ESSERE PRESENTATE

Dettagli

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA GIURISPRUDENZA (Approvato con delibera del CdF del 03.05.06 e modificato con delibere del CdF del 07.03.07, del 12.03.08 e del 08.04.08) Regolamento didattico

Dettagli

IL CAPO DIPARTIMENTO

IL CAPO DIPARTIMENTO Prot. n. 510 del 13.8.2014 IL CAPO DIPARTIMENTO VISTO il decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217 recante Ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco a norma dell articolo 2 della

Dettagli

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006

Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Allegato al D.R. n.13653 del 3 agosto 2006 Procedura di valutazione della preparazione di base finalizzata all iscrizione ai corsi speciali di cui all art. 2, comma 1-c bis e comma 1 ter della Legge 143/2004,

Dettagli

D.M. n. 5140 del 06/11/2008 IL CAPO DIPARTIMENTO

D.M. n. 5140 del 06/11/2008 IL CAPO DIPARTIMENTO D.M. n. 5140 del 06/11/2008 Ministero dell Interno IL CAPO DIPARTIMENTO Visto il testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente

Dettagli

Preambolo. CAPO I Disposizioni comuni. Art. 1. Art. 2. CAPO II Concorsi per l'ammissione ai corsi dell'accademia. Art. 3.

Preambolo. CAPO I Disposizioni comuni. Art. 1. Art. 2. CAPO II Concorsi per l'ammissione ai corsi dell'accademia. Art. 3. D.M. 29-10-2001 Attuazione dell'art. 5, comma 2, del decreto legislativo 19 marzo 2001, n. 69, riguardante l'individuazione dei titoli di studio per la partecipazione ai concorsi per ufficiali del Corpo

Dettagli

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado

Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado Centro per l Impiego di Casarano Orientamento per i genitori e per gli alunni delle terze classi degli Istituti di Istruzione secondaria di primo grado dr. Fernando Scozzi Responsabile del C.p.I. L interrogativo

Dettagli

Nelle Scuole Sottufficiali di Taranto e La Maddalena, le

Nelle Scuole Sottufficiali di Taranto e La Maddalena, le Il Compito delle Ma r i s c u o l a di Taranto e la Maddalena Nelle Scuole Sottufficiali di Taranto e La Maddalena, le Mariscuola, i giovani vengono accolti, inquadrati, educati, formati, addestrati ad

Dettagli

REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SUI PROCEDIMENTI DI SELEZIONE PER L'ACCESSO ALL'IMPIEGO NELLE CATEGORIE DEL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO

REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SUI PROCEDIMENTI DI SELEZIONE PER L'ACCESSO ALL'IMPIEGO NELLE CATEGORIE DEL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO REGOLAMENTO RECANTE DISPOSIZIONI SUI PROCEDIMENTI DI SELEZIONE PER L'ACCESSO ALL'IMPIEGO NELLE CATEGORIE DEL PERSONALE TECNICO AMMINISTRATIVO Approvato con Delibera del Consiglio di Amministrazione n.

Dettagli

Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI)

Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI) Allegato A MODELLO DI DOMANDA DI PARTECIPAZIONE AL CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI PER L AMMISSIONE AL PRIMO ANNO DELL ACCADEMIA MILITARE (ARMI E CORPI) A CENTRO DI SELEZIONE E RECLUTAMENTO A cura della Segreteria

Dettagli

VALUTAZIONE TITOLI. Ai titoli posseduti da ciascun candidato non può essere attribuito un punteggio complessivo superiore a 10/20, così suddiviso:

VALUTAZIONE TITOLI. Ai titoli posseduti da ciascun candidato non può essere attribuito un punteggio complessivo superiore a 10/20, così suddiviso: VALUTAZIONE TITOLI I titoli da valutare sono costituiti dagli elementi risultanti dalla documentazione personale di ciascun concorrente, avuto riguardo ai risultati dei corsi di istruzione, al titolo di

Dettagli

Bandi di concorso. 1.1. Introduzione al bando

Bandi di concorso. 1.1. Introduzione al bando BANDI DI CONCORSO 19 Indicazioni sui bandi di concorso per l ingresso nelle Accademie delle Forze Armate Bandi di concorso 1. Indicazioni generali 1.1. Introduzione al bando Vincere il concorso per l accesso

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE APPROVATO DALLA CAMERA DEI DEPUTATI. il 5 novembre 2003 (v. stampato Senato n. 2572)

CAMERA DEI DEPUTATI DISEGNO DI LEGGE APPROVATO DALLA CAMERA DEI DEPUTATI. il 5 novembre 2003 (v. stampato Senato n. 2572) Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 4233-B DISEGNO DI LEGGE APPROVATO DALLA CAMERA DEI DEPUTATI il 5 novembre 2003 (v. stampato Senato n. 2572) MODIFICATO DAL SENATO DELLA REPUBBLICA

Dettagli

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 16 26 Aprile 2012. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo.

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 16 26 Aprile 2012. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo. INFORMAGIOVANI BOLLETTINO CONCORSI Bollettino Settimanale N 16 26 Aprile 2012 Enti Pubblici Sintesi dei bandi di concorso suddivisi in: Scuola dell obbligo Diplomi vari Diploma di laurea SCUOLA DELL'OBBLIGO

Dettagli

(Emanato con D.R. n.1139 del 4.9.2007 Affisso all Albo dell Ateneo l 11.9.2007 prot.n.20131)

(Emanato con D.R. n.1139 del 4.9.2007 Affisso all Albo dell Ateneo l 11.9.2007 prot.n.20131) Università degli studi di Napoli L Orientale Regolamento di Ateneo per l accesso all impiego del personale amministrativo, tecnico e dirigenziale a tempo indeterminato e determinato dell Università degli

Dettagli

TFA - una guida per orientarsi le domande più frequenti e la normativa di riferimento

TFA - una guida per orientarsi le domande più frequenti e la normativa di riferimento TFA - una guida per orientarsi le domande più frequenti e la normativa di riferimento Questa breve guida è stata realizzata dalla redazione Edises, casa editrice specializzata in formazione universitaria

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE SCIENZE GIURIDICHE

CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE SCIENZE GIURIDICHE CORSO DI LAUREA IN SCIENZE GIURIDICHE SCIENZE GIURIDICHE (Approvato con delibera del CdS e CdF del 03.05.06 e modificato con delibera del CdS del 07.03.07 e del CdF del 04.04.07) Regolamento didattico

Dettagli

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA

CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE PRESSO IL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA REGOLAMENTO 16 luglio 2014, n. 5 Regolamento ai sensi dell art. 22 L. n. 247/12 sui corsi per l iscrizione all Albo speciale per il patrocinio davanti alle giurisdizioni superiori IL CONSIGLIO NAZIONALE

Dettagli

BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 35 15 Ottobre 2010. Enti Pubblici. Sintesi dei bandi di concorso. suddivisi in: Scuola dell obbligo

BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 35 15 Ottobre 2010. Enti Pubblici. Sintesi dei bandi di concorso. suddivisi in: Scuola dell obbligo INFORMAGIOVANI BOLLETTINO CONCORSI Bollettino Settimanale N 35 15 Ottobre 2010 Enti Pubblici Sintesi dei bandi di concorso suddivisi in: Scuola dell obbligo Diplomi vari Diploma di laurea Tempo determinato

Dettagli

BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 29 31 Luglio 2009. Enti Pubblici. Sintesi dei bandi di concorso. suddivisi in: Scuola dell obbligo

BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 29 31 Luglio 2009. Enti Pubblici. Sintesi dei bandi di concorso. suddivisi in: Scuola dell obbligo INFORMAGIOVANI BOLLETTINO CONCORSI Bollettino Settimanale N 29 31 Luglio 2009 Enti Pubblici Sintesi dei bandi di concorso suddivisi in: Scuola dell obbligo Diplomi vari Diploma di laurea Tempo determinato

Dettagli

IL CAPO DELLA POLIZIA DIRETTORE GENERALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA

IL CAPO DELLA POLIZIA DIRETTORE GENERALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA 333-B/13D.10.10 DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA IL CAPO DELLA POLIZIA DIRETTORE GENERALE DELLA PUBBLICA SICUREZZA V I S T A la legge 1 aprile 1981, n. 121, e successive modifiche ed integrazioni,

Dettagli

Breve guida al concorso per 1.995 posti al Comune di Roma. www.moduli.maggioli.it

Breve guida al concorso per 1.995 posti al Comune di Roma. www.moduli.maggioli.it Breve guida al concorso per 1.995 posti al Comune di Roma 1. Cosa prevedono i bandi Con avviso pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 23 febbraio 2010, n. 15 il Comune di Roma ha indetto ben 22 concorsi

Dettagli

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE

Ministero dell Interno DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE Interno - 269 Mod. 3 PC Ministero dell Interno DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE COMANDO PROVINCIALE VIGILI DEL FUOCO FORLI -CESENA AVVISO PUBBLICO Procedura

Dettagli

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 23 luglio 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook.

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 23 luglio 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook. Principali concorsi in atto (aggiornato al 23 luglio 2014) Comando Generale Guardia di Finanza 18 sottotenenti spe (ruolo speciale) Agenzia delle Entrate 12 Funzionari tributari e 18 Assistenti amm.tivi

Dettagli

IL CAPO DIPARTIMENTO

IL CAPO DIPARTIMENTO D.M. n.614 IL CAPO DIPARTIMENTO VISTO il decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217 recante Ordinamento del personale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco a norma dell articolo 2 della legge 30 settembre

Dettagli

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 7 luglio 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook.

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 7 luglio 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook. Principali concorsi in atto (aggiornato al 7 luglio 2014) Comando Generale Guardia di Finanza 18 sottotenenti spe (ruolo speciale) Agenzia delle Entrate 12 Funzionari tributari e 18 Assistenti amm.tivi

Dettagli

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 28 aprile 2014) Agenzia delle Entrate Seguici su: facebook.com/infoconcorsi RAI

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 28 aprile 2014) Agenzia delle Entrate Seguici su: facebook.com/infoconcorsi RAI Principali concorsi in atto (aggiornato al 28 aprile 2014) Agenzia delle Entrate 140 Funzionari Terza area Funzionale (fascia retr. F1) Termine presentazione domanda: 28 aprile 2014. Data prova preselettiva:

Dettagli

IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti

IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti IMPIANTISTICA (D.M. 37/08) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti marzo 2013 INDICE pag. 1 - TITOLI DI STUDIO E ATTESTATI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE ABILITANTI ALL'ESERCIZIO

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Registrato il 4 gennaio 2005 Reg. 3 Fog. 225 N. 1/AG POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTA la Legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni e integrazioni; VISTO il D.Lgs. 30 marzo 2001, n.

Dettagli

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 17 03 Maggio 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo.

Enti Pubblici BOLLETTINO CONCORSI. Bollettino Settimanale N 17 03 Maggio 2013. Sintesi dei bandi di concorso. Scuola dell obbligo. INFORMAGIOVANI BOLLETTINO CONCORSI Bollettino Settimanale N 17 03 Maggio 2013 Enti Pubblici Sintesi dei bandi di concorso suddivisi in: Scuola dell obbligo Diplomi vari Diploma di laurea DIPLOMI VARI Consiglio

Dettagli

NORME CONCORSUALI REVISIONATE CON DELIBERAZIONE N. 128 DEL 31/10/2007. ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE

NORME CONCORSUALI REVISIONATE CON DELIBERAZIONE N. 128 DEL 31/10/2007. ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE ALLEGATO 11 ALL ATTO AZIENDALE NORME CONCORSUALI APPROVATE CON DELIBERAZIONE N. N. 155 IN DATA 16/06/2006 (MODIFICATA CON SUCCESSIVE DELIBERE N. 216 IN DATA 08.09.2006, N. 298 IN DATA 15.12.2006 E N. 304

Dettagli

AUTORIPARAZIONE (L. 122/92) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti (aggiornato alla L. 224/12)

AUTORIPARAZIONE (L. 122/92) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti (aggiornato alla L. 224/12) AUTORIPARAZIONE (L. 122/92) Elenco dei titoli di studio e degli attestati di formazione abilitanti (aggiornato alla L. 224/12) marzo 2013 INDICE pag. 1 - TITOLI DI STUDIO E ATTESTATI DI FORMAZIONE PROFESSIONALE

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca D.M. 48 IL MINISTRO VISTA la legge del 3 agosto 2009, n. 115 concernente Riconoscimento della personalità giuridica alla Scuola per l Europa di Parma, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 187 del 13

Dettagli

(1) Dopo il comma 9 dell articolo 11 della legge provinciale 12 dicembre 1996, n. 24, e successive modifiche, sono aggiunti i seguenti commi 10 e 11:

(1) Dopo il comma 9 dell articolo 11 della legge provinciale 12 dicembre 1996, n. 24, e successive modifiche, sono aggiunti i seguenti commi 10 e 11: q) Legge provinciale 26 gennaio 2015, n. 1 1) Modifiche di leggi provinciali in materia di istruzione, di stato giuridico del personale insegnante e di apprendistato 1) Pubblicato nel supplemento n. 1,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE INDETTA DALLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE INDETTA DALLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE INDETTA DALLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI La Banca di Credito Cooperativo di Alberobello e Sammichele di Bari (indicata,

Dettagli

Introduzione. INDICE Confrontarsi con il mondo della formazione militare. Militare professionista. Le Accademie Militari. La scuola so ou ciali

Introduzione. INDICE Confrontarsi con il mondo della formazione militare. Militare professionista. Le Accademie Militari. La scuola so ou ciali Introduzione Le informazioni che trovi in questa miniguida sono state tra e dalla Guida all inserimento con successo che trovi sul sito www.mioriento.it. Uno strumento pensato come un supporto per aiutar

Dettagli

ART. 1. Il numero massimo degli iscrivibili per ciascuna scuola è determinato dalla normativa specifica. ART. 2

ART. 1. Il numero massimo degli iscrivibili per ciascuna scuola è determinato dalla normativa specifica. ART. 2 DISPOSIZIONI GENERALI ART. 1 Sono ammessi alle scuole dirette a fini speciali i diplomati degli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado in conformità con le disposizioni vigenti per l ammissione

Dettagli

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 9 giugno 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook.

www.edises.it Principali concorsi in atto (aggiornato al 9 giugno 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook. Principali concorsi in atto (aggiornato al 9 giugno 2014) Comando Generale Guardia di Finanza 18 sottotenenti spe (ruolo speciale) Agenzia delle Entrate 403 Dirigenti Termine per la presentazione della

Dettagli

SCUOLA SUPERIORE DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO

SCUOLA SUPERIORE DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO SCUOLA SUPERIORE DI CATANIA REGOLAMENTO DIDATTICO ART. 1 NORME GENERALI ART. 2 OBBLIGHI DEGLI ALLIEVI ART. 3 PERCORSO INTEGRATIVO ART. 4 DIDATTICA FRONTALE ART. 5 DIDATTICA INTERATTIVA ART. 6 ACCESSO AI

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento

Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Prot. n. 2012/95607 Direzione Centrale del Personale Ufficio Selezione e inserimento Selezione pubblica, ai sensi della legge 12 marzo 1999, n. 68, per l assunzione a tempo indeterminato di 8 unità per

Dettagli

1 Camporosso. 1 2/11/10 Genova Vedi bando www.unige.it/concorsi

1 Camporosso. 1 2/11/10 Genova Vedi bando www.unige.it/concorsi PROVINCIA DI IMPERIA - SERVIZIO CENTRI PER L'IMPIEGO Ultimo aggiornamento: 07/10/2010 SELEZIONE CONCORSI PUBBLICI NB: La presente rassegna è puramente indicativa. Gli unici dati ufficiali sono quelli contenuti

Dettagli

IL RETTORE VISTO VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA VISTO VISTE VISTA VISTA VISTO VISTO VISTO VISTO VISTO

IL RETTORE VISTO VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA VISTO VISTE VISTA VISTA VISTO VISTO VISTO VISTO VISTO VISTA VISTA VISTE IL RETTORE il proprio decreto n. 1239 del 14 maggio 2009, con il quale è stato aggiornato lo statuto dell ateneo; il proprio decreto n. 728 del 17 marzo 2008, con il quale è stato aggiornato

Dettagli

COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo)

COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo) COMUNE DI TERMINI IMERESE ( Provincia di Palermo) Concorso Pubblico per titoli ed esami al Ragioniere Generale Cat. D3. posto di Funzionario Contabile Vice Il Dirigente del Settore Affari Generali e Personale

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno 1 D.M. 3747 IL CAPO DIPARTIMENTO Visto il testo unico delle disposizioni concernenti lo statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957,

Dettagli

Riforma del reclutamento, avanzamento ed impiego del personale volontario del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco. A cura di Valentino Prezzemolo

Riforma del reclutamento, avanzamento ed impiego del personale volontario del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco. A cura di Valentino Prezzemolo Riforma del reclutamento, avanzamento ed impiego del personale volontario del Corpo Nazionale Vigili del Fuoco. A cura di Valentino Prezzemolo In collaborazione con la F.N.C.VV.F Revisione 05/2011 Capo

Dettagli

Regolamento delle Scuole UCPI

Regolamento delle Scuole UCPI Regolamento delle Scuole UCPI TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Oggetto e finalità. 1. Il presente regolamento disciplina l attività di formazione e di qualificazione professionale dell avvocato penalista,

Dettagli

VFP 1 nella MM, per il: 1 BLOCCO 2 BLOCCO 3 BLOCCO (barrare una sola casella)

VFP 1 nella MM, per il: 1 BLOCCO 2 BLOCCO 3 BLOCCO (barrare una sola casella) Allegato A Domanda per il reclutamento quale volontario in ferma prefissata di un anno (VFP 1) nella Marina militare (MM) nell anno 2011 (in carta semplice da compilare a macchina o a stampatello) A MARICENTRO

Dettagli

ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA

ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA BANDO DI SELEZIONE PER IL PASSAGGIO DALL AREA B ALL AREA C, POSIZIONE C1 In applicazione degli artt.11 e 14 del CCNL concernente

Dettagli

Con riferimento al presente provvedimento sono state emanate le seguenti istruzioni:

Con riferimento al presente provvedimento sono state emanate le seguenti istruzioni: D.P.R. 2 settembre 1997, n. 332 Regolamento recante norme per l'immissione dei volontari delle Forze armate nelle carriere iniziali della Difesa, delle Forze di polizia, dei Vigili del fuoco e del Corpo

Dettagli

Domanda per il reclutamento quale volontario in ferma prefissata di un anno (VFP 1) nella Marina militare (MM) per il 2012

Domanda per il reclutamento quale volontario in ferma prefissata di un anno (VFP 1) nella Marina militare (MM) per il 2012 Allegato A Domanda per il reclutamento quale volontario in ferma prefissata di un anno (VFP 1) nella Marina militare (MM) per il 2012 A MARICENTRO TARANTO Casella postale 1230 Ufficio postale di Taranto

Dettagli

I test di valutazione/ammissione ai corsi triennali e a ciclo unico dell Ateneo di Cagliari A.A. 2009/2010

I test di valutazione/ammissione ai corsi triennali e a ciclo unico dell Ateneo di Cagliari A.A. 2009/2010 UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione per la Didattica e le Attività Post Lauream SENATO DEL 28/09/2009 I test di valutazione/ammissione ai corsi triennali e a ciclo unico dell Ateneo di Cagliari

Dettagli

SCHEDA DEL CORSO Volontario in Ferma prefissata di 4 anni VFP4

SCHEDA DEL CORSO Volontario in Ferma prefissata di 4 anni VFP4 SCHEDA DEL CORSO Volontario in Ferma prefissata di 4 anni VFP4 Accademia Formazione Militare Scheda Corso VFP4 rev. 1.0 del 29/01/2016 VOLONTARI IN FERMA PREFISSATA DI QUATTRO ANNI (VFP4) NELL'ESERCITO

Dettagli

Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE

Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE Allegato E (DGM) Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE del personale non dirigenziale del Dipartimento per la Giustizia Minorile (SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE)

Dettagli

Legge 23 agosto 2004, n. 226

Legge 23 agosto 2004, n. 226 Legge 23 agosto 2004, n. 226 "Sospensione anticipata del servizio obbligatorio di leva e disciplina dei volontari di truppa in ferma prefissata, nonche' delega al Governo per il conseguente coordinamento

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE INDETTA DALLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FISCIANO

REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE INDETTA DALLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FISCIANO REGOLAMENTO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE INDETTA DALLA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FISCIANO La Banca di Credito Cooperativo di Fisciano (indicata, in seguito, come la Banca ) indice una selezione

Dettagli

Direzione Centrale del Personale Ufficio Assunzioni

Direzione Centrale del Personale Ufficio Assunzioni Direzione Centrale del Personale Ufficio Assunzioni Prot.n.2004/128654 Selezione pubblica per l assunzione con contratto di formazione e lavoro di 18 funzionari per la terza area, prima fascia retributiva,

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI

REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI REGOLAMENTO SULLA FORMAZIONE INIZIALE DEGLI INSEGNANTI * SCHEDE * LA STRUTTURA DEI NUOVI PERCORSI FORMATIVI L avvio dei nuovi percorsi è previsto per l anno accademico 2011/2012. I PERCORSI DI STUDIO PER

Dettagli

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI OPERATORE DI AMMINISTRAZIONE AREA B / B1

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI OPERATORE DI AMMINISTRAZIONE AREA B / B1 ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI FOGGIA Via P. Telesforo, 56-71100 Foggia - Telefono 0881.611472 - Fax 0881.614610 Email: info@ordinefarmacistifoggia.it ; Pec: ordinefarmacistifg@pec.fofi.it sito

Dettagli

RELAZIONE SULL ANALISI TECNICO-NORMATIVA

RELAZIONE SULL ANALISI TECNICO-NORMATIVA RELAZIONE SULL ANALISI TECNICO-NORMATIVA Amministrazione proponente: Ministero della difesa. Titolo: Schema di regolamento in materia di parametri fisici per l ammissione ai concorsi per il reclutamento

Dettagli

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE

TITOLI DI AMMISSIONE PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Allegato B PER CLASSI DI CONCORSO E/O DISCIPLINE Titoli di studio richiesti per l ammissione alle classi di concorso di cui al presente avviso dal D.M. n. 39/1998 e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia Dipartimento per la Giustizia Minorile ORDINAMENTO PROFESSIONALE del personale non dirigenziale del Dipartimento per la Giustizia Minorile (SISTEMA DI CLASSIFICAZIONE) CCNI_MG

Dettagli

CONCORSO PER 8 LAUREATI CON FORMAZIONE GIURIDICA DA ASSUMERE CON CONTRATTO A TERMINE. Articolo 1 (Posti a concorso)

CONCORSO PER 8 LAUREATI CON FORMAZIONE GIURIDICA DA ASSUMERE CON CONTRATTO A TERMINE. Articolo 1 (Posti a concorso) CONCORSO PER 8 LAUREATI CON FORMAZIONE GIURIDICA DA ASSUMERE CON CONTRATTO A TERMINE. Articolo 1 (Posti a concorso) 1. L IVASS indice un concorso pubblico per esami per la selezione di 8 laureati con formazione

Dettagli

Pagina 1. certificato di abilitazione alle funzioni di segretario comunale

Pagina 1. certificato di abilitazione alle funzioni di segretario comunale QF PROFILO REQUISITI RICHIESTI PER L ACCESSO DALL ESTERNO profilo professionale nr. 81 9 SEGRETARIO GENERALE (requisiti previsti dalle norme in materia: art. 62 D.P.Reg. 01.02.2005 n. 2/ L) profilo professionale

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DELLA PROVINCIA DI ROMA Via Ruggero di Lauria, 28 00192 Roma SELEZIONE PER SOLI ESAMI PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L ASSUNZIONE CON

Dettagli

Alle Direzioni Regionali dei VVF Loro Sedi Alle Direzioni Centrali del Dipartimento Loro Sedi Agli Uffici Centrali del Dipartimento Loro Sedi

Alle Direzioni Regionali dei VVF Loro Sedi Alle Direzioni Centrali del Dipartimento Loro Sedi Agli Uffici Centrali del Dipartimento Loro Sedi MINISTERO DELL INTERNO DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE DIREZIONE CENTRALE PER LA FORMAZIONE Alle Direzioni Regionali dei VVF Alle Direzioni Centrali del Dipartimento

Dettagli

BANDO D ARRUOLAMENTO PER L ANNO 2005 DI 23.500 VOLONTARI IN FERMA PREFISSATA DI UN ANNO NELL ESERCITO ITALIANO

BANDO D ARRUOLAMENTO PER L ANNO 2005 DI 23.500 VOLONTARI IN FERMA PREFISSATA DI UN ANNO NELL ESERCITO ITALIANO n. 182 MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE -------------------------------------------- BANDO D ARRUOLAMENTO PER L ANNO 2005 DI 23.500 VOLONTARI IN FERMA PREFISSATA DI UN

Dettagli

R E G I O N E P I E M O N T E AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA DI NOVARA BANDO DI PUBBLICO CONCORSO

R E G I O N E P I E M O N T E AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA DI NOVARA BANDO DI PUBBLICO CONCORSO R E G I O N E P I E M O N T E AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA MAGGIORE DELLA CARITA DI NOVARA BANDO DI PUBBLICO CONCORSO In esecuzione della deliberazione n 229 del 22/05/2014 è indetto pubblico concorso

Dettagli

Schema di decreto del Ministro dell interno

Schema di decreto del Ministro dell interno Schema di decreto del Ministro dell interno Regolamento recante modalità di svolgimento del concorso pubblico, di cui all articolo 126 del decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217, per l accesso alla

Dettagli

I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO

I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO I.R.R.S.A.E. DEL LAZIO Istituto Regionale di Ricerca Sperimentazione e Aggiornamento Educativi per il Lazio Prot. n. 4298/P Roma, 12 aprile 1999 LA PRESIDENTE VISTA la L. 6 luglio 1940, n. 1038, concernente

Dettagli

IL SEGRETARIO GENERALE

IL SEGRETARIO GENERALE DEC SG n 121 DEL 05/07/2012 Concorso pubblico, per esami, per la copertura di diciotto posti di area funzionale III - fascia retributiva f1 - nel ruolo del personale amministrativo della Corte dei conti

Dettagli

è un marchio di proprietà dell Ente di Formazione Format

è un marchio di proprietà dell Ente di Formazione Format è un marchio di proprietà dell Ente di Formazione Format IL DATORE DI LAVORO LA FIGURA DEL RSPP La figura del Datore di Lavoro quale Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione Materiale Didattico

Dettagli

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI AVVISO PUBBLICO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI ED ESAMI, PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO E PIENO DI N. 1 POSTO DI ESECUTORE AMMINISTRATIVO

Dettagli

MINISTERO DELL'INTERNO

MINISTERO DELL'INTERNO MINISTERO DELL'INTERNO DECRETO 8 ottobre 2012, n. 197 Regolamento recante norme per l'individuazione dei limiti di eta' per l'ammissione ai concorsi pubblici di accesso ai ruoli del personale del Corpo

Dettagli

Regolamento per il reclutamento del personale. (approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 2 del verbale n. 93 del 10.05.

Regolamento per il reclutamento del personale. (approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 2 del verbale n. 93 del 10.05. Regolamento per il reclutamento del personale (approvato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 2 del verbale n. 93 del 10.05.2011) 1. PREMESSE In attuazione delle disposizioni di cui all'art.

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA PER L EMERGENZA CANNIZZARO CATANIA CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI PER LA COPERTURA DI N.

AZIENDA OSPEDALIERA PER L EMERGENZA CANNIZZARO CATANIA CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI PER LA COPERTURA DI N. AZIENDA OSPEDALIERA PER L EMERGENZA CANNIZZARO CATANIA CONCORSO PUBBLICO PER TITOLI PER LA COPERTURA DI N. 19 POSTI DI COLLABORATORE PROFESSIONALE SANITARIO FISIOTERAPISTA. Nel rispetto dei criteri stabiliti

Dettagli

Posti messi a concorso Profilo professionale/qualifica Numero Cat. Requisiti di accesso

Posti messi a concorso Profilo professionale/qualifica Numero Cat. Requisiti di accesso POSTI DA COPRIRE MEDIANTE CONCORSO PUBBLICO O SELEZIONE IN CONFORMITA AL PIANO PROGRAMMATICO DELLE ASSUNZIONI APPROVATO CON DELIBERAZIONI DI G.C. N.632 DEL 04.11.2002 Posti messi a concorso Dirigente Settore

Dettagli

SCHEDA DEL CORSO Marescialli

SCHEDA DEL CORSO Marescialli SCHEDA DEL CORSO Marescialli Accademia Formazione Militare Scheda Corso Marescialli rev. 1.0 del 29/01/2016 MARESCIALLI Presentazione Requisiti minimi Sbocchi occupazionali Il Maresciallo è un militare

Dettagli

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento

Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole di specializzazione e dei corsi di perfezionamento Testo aggiornato al 9 dicembre 2005 Decreto del Presidente della Repubblica 10 marzo 1982, n. 162 Gazzetta Ufficiale 17 aprile 1982, n. 105 Riordinamento delle scuole dirette ai fini speciali, delle scuole

Dettagli

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta

FAQ. 4) Si può partecipare ai concorsi avendo delle imperfezioni fisiche? Risposta FAQ 1) Come si entra in Guardia di Finanza? Risposta 2) Quali sono i limiti di età per partecipare ai concorsi? Risposta 3) Quali titoli di studio occorrono per partecipare ai concorsi? Risposta 4) Si

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 10 luglio 2008, n. 140

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 10 luglio 2008, n. 140 PROTEO FARE SAPERE Concorso Dirigenti scolastici DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 10 luglio 2008, n. 140 In ogni inizio risiede una magia che ci protegge e ci aiuta a vivere Dobbiamo attraversare

Dettagli

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08;

IL RETTORE. gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico di Ateneo emanato con D.R. n..2440 del 16-07-08; Segreteria Studenti Facoltà di Ingegneria IL RETTORE Prot. N. 3103 VISTO VISTI gli artt. 38 e 39 dello Statuto dell Università degli Studi di Napoli Federico II ; gli artt. 2 e 18 del Regolamento Didattico

Dettagli