lafieradi ARTI & MESTIERI La mostra-mercato dell'artigianato e dell'enogastronomia personaggi: MAuro pastore Antonio gazzellone Alessia Petruzzelli

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "lafieradi ARTI & MESTIERI La mostra-mercato dell'artigianato e dell'enogastronomia personaggi: MAuro pastore Antonio gazzellone Alessia Petruzzelli"

Transcript

1 lafieradi Roma DICEMBRE - GENNAIO personaggi: MAuro pastore Antonio gazzellone Robby Naish Alessia Petruzzelli fiere in corso: Roma sposa Ace & Med Roma Tuning Show speciale: ottavia, la pizza tonda più grande del mondo ARTI & MESTIERI La mostra-mercato dell'artigianato e dell'enogastronomia

2 EDITORIALE MAURO MANNOCCHI Presidente Fiera di Roma Fine anno, tempo di feste, tempo di Arti & Mestieri Expo. è proprio alla grande kermesse delle produzioni artigianali, durante la quale debuttò lo scorso anno il primo numero di questa rivista, che abbiamo voluto dedicare la copertina. Torna nei padiglioni della Fiera con un edizione davvero speciale, all insegna di tanti eventi e nuove iniziative. Come si sa, Arti & Mestieri è una delle manifestazioni sulle quali Fiera Roma concentra idee e investimenti organizzandola in proprio, con il valido sostegno delle istituzioni territoriali, e l impegno profuso da questo progetto per la salvaguardia delle eccellenze artigianali è un fiore all occhiello della nostra attività. Non si tratta e non si è mai trattato per noi, fin dall inizio, di allestire una semplice mostra mercato per incentivare il commercio del periodo natalizio. Arti & Mestieri ha sempre perseguito finalità più complesse e per certi versi culturali. Nel senso di cultura della tradizione e della creatività unita però alla cultura imprenditoriale. In linea con questi principi ispiratori è un nuovo modello di business che Arti & Mestieri terrà a battesimo e che ci sta particolarmente a cuore. Come ci racconta anche il Direttore Generale di BCC Roma Mauro Pastore, nell intervista che appare in questo numero, nasce proprio in questi giorni il progetto Vicini d Impresa in collaborazione con la Banca di Credito Cooperativo, con cui da tempo Fiera Roma ha una felice partnership, e con un importante azienda del territorio, all avanguardia nei servizi innovativi alle imprese, qual è l ISED. Una sinergia tra tre soggetti diversi che mettono le loro competenze a disposizione delle piccole aziende artigiane e agroalimentari del Lazio e dell Abruzzo, creando una rete di servizi finanziari, fieristici e tecnologici che permetta loro di ottimizzare le risorse e presentarsi con maggiore competitività sui mercati. Arti & Mestieri è un test importante in questo senso e la risposta delle aziende è stata da subito molto positiva. è questa un iniziativa cui teniamo molto anche perché testimonia di una progettualità e di una visione strategica che Fiera Roma sta cercando di mantenere viva, nonostante le difficoltà quotidiane con cui riduzione degli investimenti da parte delle imprese e contrazione generalizzata dei consumi ci costringono a fare i conti. E di una concezione moderna dell attività espositiva, che dà modo a noi operatori fieristici di fare sistema con altri attori del processo economico avanzato ed essere realmente uno strumento di promozione e supporto per le aziende, soprattutto quelle che per dimensioni e struttura hanno più bisogno di assistenza. Un agenzia di sviluppo che mette il proprio know how al servizio delle imprese, per dare impulso alla crescita economica del territorio di riferimento: questo vuole essere sempre di più il ruolo, attivo e propositivo, di Fiera Roma, grazie anche a incubatori aziendali come il progetto che realizziamo insieme con BCC e ISED. Sono del resto gli stessi criteri che hanno portato alla nascita di IES, la società creata di recente con la quale, insieme ai nostri partner, proponiamo un offerta globale di servizi agli organizzatori e agli espositori e che, nel rendere noi più efficienti e competitivi, agevola allo stesso tempo l operatività dei nostri clienti. A proposito di nuove società, è ormai prossima all operatività Roma Convention Group ma, in tema di attività congressuale, voglio soffermarmi intanto con particolare soddisfazione sulla recente esperienza del Congresso Internazionale di Ginecologia e Ostetricia di cui si dà conto nelle prossime pagine. Un chiaro esempio, se ancora ci fosse qualche dubbio in proposito, delle enormi potenzialità di sviluppo del settore congressuale a Roma e del grande contributo che Fiera Roma può apportare a questo business con le sue strutture, in grado di accogliere brillantemente 9000 delegati in arrivo da tutto il mondo e di ospitare nelle diverse sale fino a 14 sessioni in contemporanea. Un evento che sarà stato sicuramente apprezzato anche dal Consigliere Delegato al Turismo di Roma Capitale Antonio Gazzellone che ringraziamo per l intervista concessa e per essere sempre attento ai progetti di Fiera. Come in occasione di Art Cities Exchange&Med Workshop, l unica manifestazione dedicata al turismo che si tenga a Roma e che Fiera Roma co-organizza insieme con i partners più qualificati del settore. Mentre stanno scaldando i motori anche le nuove edizioni di Big Blu e Motodays, tanti sono gli eventi in calendario ma un saluto particolare voglio rivolgerlo alla prima edizione di Roma Tuning Show, il Salone dell auto speciale e sportiva che fa il suo esordio in Fiera proprio a inizio Molti sarebbero gli spunti per questo nostro dialogo ma lo spazio a disposizione mi permette solo di augurarvi Buon Natale e di condividere con voi l auspicio di un nuovo anno migliore per tutti. lafiera 01

3 chi siamo Fiera Roma è un quartiere fieristico che sorge fra l aeroporto internazionale di Fiumicino e la Capitale. La Fiera è raggiungibile attraverso molteplici linee di collegamento: linea ferroviaria collegata alle stazioni di Roma Ostiense, Tiburtina e Trastevere, mezzi privati, taxi, bus organizzati durante le manifestazioni. Facile ed immediato è il collegamento con il vicino aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. Dotata di due ingressi per il pubblico, Nord ed Est, si compone di 14 padiglioni espositivi e di 22 punti ristoro gestiti direttamente da Fiera Roma con il marchio Taketime. Sono inoltre presenti al suo interno altri servizi utili per il pubblico: otto zone parcheggio, un centro servizi, due punti di pronto soccorso, due bancomat e un centro di servizio bancario. I soci fondatori, Camera di Commercio di Roma, Comune di Roma, Regione Lazio, Sviluppo Lazio, Provincia di Roma, Azienda Promozione Turistica, Unione Industriali di Roma e Unione Agricola di Roma, ai quali va riconosciuto il merito di aver intuito l importanza strategica della Nuova Fiera di Roma, sostengono una struttura fondamentale per lo sviluppo commerciale del territorio, attivando collegamenti e scambi con il mondo del business nazionale e internazionale. La storia del polo fieristico ha inizio il 24 aprile del 1998, quando viene fondata Fiera di Roma Spa, Soci fondatori Camera di Commercio di Roma, Comune di Roma e Regione Lazio, il cui marchio viene presentato ufficialmente il 21 dicembre Successivamente, nel 2003, da Fiera di Roma Spa, proprietaria dell immobile, nasce Fiera Roma srl, società di gestione del quartiere fieristico. Il 21 aprile del 2006 viene inaugurata ufficialmente la nuova Fiera di Roma. In un momento delicato per la salute ambientale Fiera di Roma ha deciso di intervenire puntando su una struttura interamente ecosostenibile: il progetto architettonico è stato affidato all architetto Tommaso Valle e realizzato dalla Lamaro Appalti su una superficie di mq. Il materiale impiegato per il progetto è prefabbricato e quindi facilmente smontabile, pensato appositamente per il rispetto dello spazio circostante. Inoltre al suo interno è presente il più grande impianto fotovoltaico d Europa, progettato in collaborazione con Green Utility SpA. La struttura consente un risparmio energetico notevole, basti pensare che produce 2,6 milioni di Kwh all anno. Inoltre le sue funzionalità impediscono l emissione in atmosfera di circa tonnellate l anno di CO2. Grazie a questi accorgimenti il polo fieristico capitolino si costituisce come fiera sostenibile. ANNO I NUMERO 6 Dicembre - Gennaio 2012 MG Media Group S.r.l. Via Mario Romagnoli Roma editore Marina Galletti aut. del tribunale di roma n.381/2011 del 12/12/2011 progetto editoriale MG Media Group Marco Galletti direttore editoriale Marco Galletti direttore amministrativo Meryem Zeynep Caytak direttore responsabile Carla Antonella Cirimbilla coordinamento redazionale Barbara Mattei - Responsabile Irene Tempestini progetto grafico Annalisa Marzano redazione Valentina Clemente Luca Marcheggiani Milena Mariano Beatrice Mazzini Dora Mucchi Lugli Elsa Piccione Simone Tempesta Veronica Trovato Marco Valente pubblicità MG Media Group Elisabetta Galletti stampa River Press Group S.r.l. Via Menalca 30, Roma 12 parola a Editoriale di Mauro Mannocchi 02. chi siamo 05. Calendario eventi Gennaio - Aprile parola a... Intervista a Mauro Pastore di Barbara Mattei parola d Intervista ad Antonio Gazzellone di Barbara Mattei 24. Intervista a Robby Naish di Gianluca Rocca 06 fiera in corso 10 fierissima fiera in corso 06. Arti & Mestieri Expo di Milena Mariano 18. Roma Sposa a cura dell'ufficio stampa Roma Sposa 20. ACE & Med di Irene Tempestini 22. Roma Tuning Show di Valentina Clemente 10. speciale Ottavia, la pizza tonda più grande del mondo di Irene Tempestini 16. fatti & personaggi Cooperativa Zajedno di Sergio Bonetti sommario 02 lafiera lafiera 03

4 fiera in progress 52. Roma International Estetica di Fabrizio Savigni e Irene Tempestini 54. Big Blu di Elsa Piccione 58. Outdoors Experience di Marco Sparapani 60. Il sogno di una Roma dove turismo vuol dire crescita di Maria Cristina Selloni 61. Worldfishing a cura dell'ufficio stampa Worldfishing 62. Motodays a cura dell'ufficio stampa Motodays 64. a cura dell'ufficio stampa 66. Expoedilizia di Elsa Piccione 68. attualità E-commerce: la nuova frontiera del business di Elsa Piccione 70. donna in carriera Alessia Petruzzelli di Barbara Mattei 79 design 48 stop & go 70 donna in carriera 67. app & down a cura diella Redazione 72. trend e tendenze di Luca Marcheggiani 74. i piaceri di roma di Luca Marcheggiani 79. design di Annalisa Marzano 80. informazioni generali focus fiera 26. ForWedding di Milena Mariano 28. XX FIGO Rome di Irene Tempestini 29. Hobby Show & Week End Donna di Veronica Trovato 30. Enada Roma di Elsa Piccione 32. Pa.Bo.Gel di Lea Travaglini 34. MOA Casa di Barbara Mattei 40. Supercat Show di Beatrice Mazzini 42. Ludica di Simone Tempesta Salone della Giustizia di Milena Mariano Stop & go 36. Yucatan di Marco Valente 48. Vienna di Marco Valente 46. stand one & stand in a cura della Redazione 72 trend & tendenze hanno collaborato a questo numero: Claudia Albanesi, Arianna Amato, Isabella Ambroglini, Andrea Arceri, Domitilla Baldoni, Francesca Berton, Sergio Bonetti, Antonio Bruzzone, Fabrizio Burelli, Fabio Camilletti, Francesca Campedelli, Marco Canu, Adriano Conti, Roberta Corradini, Paola Di Grazia, Silvana Farina, Marco Forcellini, Paolo Galli, Fernanda Giudice, Mauro Giustibelli, Francesca Grillo, Gianluca Guarino, Donatella Ilario, Marcella Manca, Elisabetta Matticoli, Francesca Mileto, Giuseppe Motisi, Fausto Murdolo, Federico Porrozzi, Andrea Ragazzo, Luisa Ridori, Gianluca Rocca, Chiara Roccheggiani, Gerarda Rondinelli, Paolo Salvatore, Silvia Saraco, Fabrizio Savigni, Federica Scalvini, Sara Terreni gennaio 17/21 roma sposa Salone internazionale dell'abito da sposa e cerimonia 21/22 ace & med Art Cities Exchange (Ace) & Med Workshop presso il Palazzo de Congressi, EUR 25/27 roma tuning show Salone dell'auto speciale e sportiva febbraio 02/04 roma international estetica Fiera professionale dell'estetica e del benessere 20/24 big blu Salone internazionale della Nautica e del Mare di Roma world fishing Salone della Pesca Sportiva outdoors experience Salone del Turismo all'aria Aperta e del Camper marzo 07/10 motodays Salone della moto e dello scooter di Roma expo Esposizione dedicata a tutto il mondo della bicicletta 21/24 expoedilizia Fiera professionale per l'edilizia e l'architettura aprile 04/07 romics Festival del fumetto e dell'animazione a seguire fuoriserie Salone dell'auto e moto d'epoca casaidea La mostra dell'abitare roma cavalli Salone Internazionale dell'equitazione e dell'ippica Le date indicate potrebbero subire delle variazioni 04 lafiera lafiera 05

5 fiera in corso La mostra-mercato dell'artigianato e dell'enogastronomia dal 13 al 16 dicembre a Fiera Roma L artigiano Samuel Yellin, celebre per le sue creazioni artistiche in metallo, affermava: «Ora, mi sembra che se c'è una speranza di rianimare un amore vero per l'artigianato e se vogliamo combattere la letargia, l'indifferenza e l'ignoranza del pubblico generale noi artigiani dobbiamo mettercela tutta per produrre solo il meglio di cui siamo capaci di modo che il profano debba infine, coltivando la mente e l'occhio, imparare a discriminare e ad apprezzare la bellezza». Si ritrova proprio in questa citazione lo spirito che anima fin dalla prima edizione Arti & Mestieri Expo, la fiera dedicata alle produzioni artigianali Made in Italy, che conferma anche nell edizione 2012 un calendario vario e fitto di incontri e che vede la partecipazione di circa 350 imprese che propongono l eccellenza al numeroso pubblico. Scopo della manifestazione è infatti difendere le produzioni artidi Milena Mariano - foto di Marco Canu i numeri di arti & mestieri giorni 3 padiglioni 350 imprese coinvolte più di visitatori previsti gianali nazionali, mediante una selezione accurata delle aziende che hanno saputo conservare, investendo sull innovazione, livelli qualitativi elevati. Gerarda Rondinelli, Exhibition Manager della manifestazione, ha dichiarato in proposito «È sempre più difficile oggi trovare realtà che ancora producano come una volta e che rendano unici i loro manufatti; per questo motivo facciamo una vera e propria caccia al tesoro per trovare queste eccellenze, ma anche quest anno sono sicura che non deluderemo gli oltre visitatori che ogni anno, da sette anni, ci visitano». La manifestazione rappresenta un eccezionale vetrina in cui poter ammirare l originalità e spesso l unicità dei prodotti artigianali, lontani dalle più standardizzate produzioni industriali. Con il patrocinio di Roma Capitale, di particolare rilevanza le partecipazioni curate dal Sistema delle Camere di Commercio del Lazio, dalla Regione Lazio, da CNA Roma e Confartigianato Roma che anche quest anno sostengono il progetto di Arti & Mestieri Expo con collettive di artigiani provenienti da tutto il territorio e con progetti speciali. Sempre più rilevante e massiccia la presenza del Sistema delle Camere di Commercio del Lazio che, per la prima volta in questa edizione, prevede la partecipazione di aziende del comparto enogastronomico, oltre quello dell artigianato. Saranno, infatti, circa 200 le imprese selezionate dalle Camere di Commercio del Lazio. La quattro giorni dedicata all artigianato e all enogastronomia di qualità è l occasione in cui è possibile scoprire le creazioni più esclusive dei Maestri artigiani italiani e stranieri: si va dall abbigliamento agli accessori artigianali, dall arredamento e complementi di arredo all oggettistica e articoli da regalo, alla oreficeria e gioielleria. Arti & Mestieri Expo è un territorio in cui il visitatore può ammirare il rame sbalzato e il ferro battuto laziali; materie prime e lavorazioni locali uniche come la pietra lavica di Caltagirone e gli intarsi sorrentini; i tessuti regionali, sapientemente ricamati da mani abili che detengono i segreti di antiche lavorazioni, e i profumi dei saponi della Provenza. Con una possibilità: acquistare prodotti esclusivi per sé e per farne dono ad amici e parenti nel periodo delle festività natalizie, evitando di regalare oggetti comuni e «È sempre più difficile oggi trovare realtà che ancora producano come una volta e che rendano unici i loro manufatti: per questo motivo facciamo una vera e propria caccia al tesoro per trovare queste eccellenze» Gerarda Rondinelli, Exhibition Manager di Arti & Mestieri Expo 06 lafiera lafiera 07

6 fiera in corso VICINI D IMPRESA: artigianato ed ENOGASTRONOMIA in rete L obiettivo di Vicini d Impresa è creare una rete di imprese tra aziende produttrici di Lazio e Abruzzo, nei settori Agroalimentare e Artigianato attraverso un pacchetto di servizi dedicati per le imprese. Obiettivo è quello di incrementare le vendite verso il mercato consumer e verso il mercato business; ridurre i costi di approvvigionamento per i servizi comuni, come ad esempio la logistica/spedizioni, il marketing, ecc. e realizzare servizi finanziari specifici e assicurativi, volti a supportare le imprese nell ampliamento dei mercati di destinazione e nel miglioramento delle modalità di monitoraggio dei clienti. Inoltre, la rete si propone di realizzare un modello di cooperazione, volto a supportare le imprese tutto l anno, con azioni mirate di marketing e comunicazione su canali virtuali e fisici e sull organizzazione di eventi di gruppo destinati al mercato internazionale extraeuropeo. Due sono i canali previsti: Gold e Platinum. Le imprese produttrici, per aderire a progetto, devono essere in possesso di alcuni requisiti: avere sede legale e/o operativa nel Lazio o in Abruzzo e realizzare in queste regioni le loro produzioni; essere produttori agroalimentari o di artigianato di prodotti finiti destinati alla piccola e media distribuzione; evadere puntualmente gli ordini. ripetitivi. Anche le specialità e le eccellenze enogastronomiche regionali sono presenti alla manifestazione per riscoprire i profumi e i sapori genuini della tradizione italiana. Partecipano infatti alla kermesse, anche la Rete di Imprese di Valtellina e Salerno con i prodotti tipici di queste regioni che rendono Arti & Mestieri Expo un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti dell Enoga- Un padiglione di Arti & Mestieri Expo è dedicato alla realizzazione in anteprima mondiale di Ottavia, la pizza tonda gluten free più grande del mondo stronomia italiana di qualità. Proprio con questo spirito si è deciso, per l edizione 2012, di accrescere e diversificare ulteriormente la sezione dedicata ai sapori e ai gusti tipici, con le specialità e le preparazioni che siano espressione della tipicità delle cucine regionali italiane proposte ai visitatori a caccia di nuove idee e stimoli. Importante in questo senso è la presenza di Res Tipica, Associazione costituita da ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) insieme alle Associazioni Nazionali delle Città di Identità, concepita per promuovere proprio le identità territoriali italiane e per la salvaguardia dell immenso patrimonio ambientale, culturale, turistico ed enogastronomico dei Comuni italiani piccoli e medi. Nell ambito del programma di Arti & Mestieri Expo, Res Tipica presenta due eventi legati a prodotti caratteristici nostrani: la Giornata della Nocciola e la Giornata della Bufala. In questo contesto non poteva mancare Il Circolo dei Buongustai di Fabio Campoli, che presenta le eccel- lenze gastronomiche del made in Italy attraverso un percorso culturale tanto importante quanto creativo. Il Circolo, infatti, per quattro giorni diventa portavoce di una filosofia che coniuga arte, scienza e cultura attraverso la grande cucina. Il programma dal titolo emblematico e accattivante MESCOL ARTI IN CUCINA propone una serie di ospiti e incontri dove il food viene fatto dialogare con la musica, il cinema e le arti figurative come la pittura e la fotografia. Incontri tra nuovi e vecchi talenti e un grande chef che testimoniano come il cibo e la cucina entrano nell arte, la ispirano e la contaminano. Comune denominatore di questa miscellanea artistica è il gusto, protagonista di una serie di appuntamenti, che sono esempio concreto delle attività quotidiane dei Buongustai di Fabio Campoli. Arti & Mestieri Expo infine conferma l attenzione all ambiente con la partecipazione di YOUREC, Ricicla e Riusa Vicino Casa, il portale che offre la possibilità di inserire annunci gratuiti di cose destinate ad essere gettate via, salvaguardando il territorio e guadagnando Ecomoneta da spendere all interno di un catalogo premi costituito da prodotti rigorosamente realizzati con materiali di riciclo o con metodologie ecofriendly. A YOUREC è riservata un area con artigiani, aziende, artisti, laboratori, sfilate e tavole rotonde in cui il comune denominatore sarà il riciclo e la salvaguardia dell ambiente. Come evento di chiusura, YOUREC propone a tutti i visitatori una sfilata di abiti ed accessori interamente realizzati con materiali di riciclo ed in cui viene premiato l Artista/Designer più innovativo e creativo. 08 lafiera lafiera 09

7 speciale ottavia La Pizza gluten free più grande del mondo a Fiera Roma di Irene Tempestini Ottavia viene realizzata in anteprima mondiale il 13 dicembre presso il padiglione 12 della Fiera di Roma all'interno della kermesse Arti & Mestieri Expo, mostra-mercato dell artigianato e dell enogastronomia L'attuale record della pizza tonda più grande del mondo è dell 8 dicembre 1990 a Norwood Hypermarket (Sud Africa) che ha visto la realizzazione di un pizza del diametro di 37,4 m e che pesava più di 12 tonnellate Ottavia: il destino in un nome Perché chiamare la pizza più grande del mondo Ottavia? La risposta è nella storia. Nell antica Roma il nome Ottavia era utilizzato per rendere omaggio all imperatore Ottaviano Augusto, colui che permise una crescita culturale ed economica della città, e letteralmente significa ottavo figlio. Senza contare che il numero otto rovesciato è il simbolo dell infinito. Un nome che racchiude in sé solo elementi di buon augurio, sin dalla storia. Avete mai sognato di mangiare una tonnellata di pizza? A Fiera di Roma il vostro sogno diventa realtà. Di portata mondiale, l evento gastronomico più importante del momento è organizzato in concomitanza dell affollatissima kermesse natalizia Arti & Mestieri: Ottavia, la pizza da record. Quaranta metri di diametro per ventitré tonnellate di peso. Questa la sfida che si sono prefissati i Record Pizza Men, cinque pizzaioli esperti già entrati nel Guiness dei Primati per l impresa che si apprestano a compiere. Un team d eccellenza per un iniziativa da record: Dovilio Nardi, Andrea Mannocchi, Marco Nardi, Matteo Nardi e Matteo Giannotte. Dovilio Nardi, fondatore della Nazionale Italiana Pizzaioli, insieme ad Andrea Mannocchi, coordina il team che dà vita al record da tempo atteso: battere il primato dell 8 dicembre 1990 a Norwood Hypermarket (Sud Africa) che ha visto la realizzazione di una pizza del diametro di 37,4 metri e che pesava più di 12 tonnellate. Particolarità della versione tutta italiana dell evento è il gluten free. La pizza è realizzata con prodotti che permettono anche agli intolleranti al glutine di assaporare senza alcun pericolo il piacere gastronomico del più celebre piatto nostrano. Un impresa resa possibile dalla Schär e Ds-Gluten Free, sponsor dell e- vento, che mette a disposizione Kg di farina senza glutine. Da sempre la NIP Nazionale Italiana Piazzaioli ha a cuore il problema legato alle ormai diffuse intolleranze e a tal fine inserisce all interno della sua cucina ingredienti di prima scelta che tengano conto anche dei disagi alimentari: dalle farine alternative al farro, dal Kamut al grano saraceno, dalla canapa alla soya, fino ad arrivare ad ingredienti come l orzo e la segale. Un evento per tutti quindi che non delude le aspettative del pubblico. I cinque "record pizza men" matteo giannotte dovilio nardi andrea mannocchi matteo nardi marco nardi Un gruppo di sole cinque persone vuole entrare nella storia del Guinness World Record: Dovilio Nardi, Andrea Mannocchi, Matteo Nardi, Marco Nardi e Matteo Giannotte. I fans e gli amici che li hanno seguiti durante la progettazione dell'evento li hanno soprannominati i RECORD PIZZA MEN, e da quel momento tutto sta ruotando intorno a questo appellativo. L'ideatore del record è Dovilio Nardi, che, insieme ad Andrea Mannocchi, ha organizzato l'evento. Matteo Nardi e Marco Nardi, due giovanissimi imprenditori, hanno studiato la ricetta della pizza, l impasto, la lievitazione, la preparazione e hanno svolto le prove tecniche nel loro laboratorio SGlab di Forlì. Matteo Giannotte è collaboratore per la produzione in Fiera. i pizzaioli acrobatici di NIP Food alla scorsa edizione di Arti & Mestieri numeri da record 40 metri di diametro 1256 mq di superficie 23,175 ton. di peso 5 pizzaioli 40 collaboratori 30 volontari 9 ton. di farina senza glutine 5 ton. di acqua 3 ton. di mozzarella 5 ton. di pomodoro 50 kg di parmigiano reggiano 50 kg di grana padano 350 kg di prosciutto cotto 250 kg di carciofi 450 kg di funghi misti 50 litri di aceto balsamico 100 kg di pistacchi 25 kg di amarene 10 lafiera lafiera 11

8 parola a... mauro pastore Intervista al Direttore Generale della Banca di Credito Cooperativo di Roma di Barbara Mattei Ut unum sint, che tutti siano una cosa sola. Questo è il motto che la Banca del Credito Cooperativo di Roma ha voluto inciso alla base della scultura di Arnaldo Pomodoro che è stata commissionata nel 1992 e posta davanti all ingresso della sede di viale Oceano Indiano. La BCC è una banca differente, che per suo statuto deve rispondere ad una vocazione cooperativa radicata nel territorio e perseguire obiettivi di utilità sociale. In questa difficile fase economica che risposte differenti può offrire al territorio una banca cooperativa rispetto agli altri istituti di credito? Come giustamente ricordato le Banche di Credito Cooperativo, le vecchie Casse Rurali, sono banche che possono operare in un area localmente ben definita. Proprio per questo motivo hanno un interesse specifico a promuovere la crescita dell economia dei loro territori. In altre parole vivono letteralmente in simbiosi con i propri territori e ne condividono nel bene e nel male le situazioni e i destini. Per tale ragione, in questi anni le BCC hanno accresciuto il sostegno alle imprese e sono diventate partner di tanti progetti territoriali: dal 2005 al 2011 lo stock di finanziamenti alle imprese non finanziarie delle BCC è cresciuto dell 85% contro il 39% del resto dell industria bancaria; per le famiglie produttrici la crescita è stata del 47% contro il 23%; per le società non di capitale con meno di 20 addetti il 38% contro il 12%. Questi tassi di crescita testimoniano la peculiare propensione delle banche della categoria a continuare ad erogare credito anche nelle fasi congiunturali avverse svolgendo, di fatto, una funzione anticiclica. Ciò è possibile anche per il fatto che le Banche di Credito Cooperativo non sono oppresse dal vincolo dei risultati a breve, a brevissimo termine, in quanto il fine della gestione è il conseguimento di un equo risultato e non la distribuzione dei profitti. Così è anche per la BCC di Roma, che all interno del sistema delle 400 BCC italiane è la più grande in termini di mezzi amministrati, dipendenti e numero di sportelli. La forte radicalizzazione territoriale le offre un punto di vista privilegiato di quelle che sono le reali concrete difficoltà che incontrano oggi i vostri clienti. Dal 1993 con riforma della Legge Bancaria che svincola le Banche di Credito Cooperativo-Casse Rurali dal reclutamento dei soci esclusivamente nelle categorie originarie, artigiani e agricoltori, la panoramica è ancora più ampia. Quali sono le esigenze primarie che emergono oggi? sede operativa della Banca di Credito Cooperativo di Roma all'eur MAURO PASTORE Nato a Roma nel 1965 è laureto in Economia e Commercio, abilitato all'esercizio della professione di Dottore Commercialista ed è iscritto nel Registro dei Revisori Contabili. è stato Direttore Generale della Federazione della Banche di Credito Cooperativo del Lazio, Umbria, Sardegna e Vice Direttore Generale della Banca di Credito Cooperativo di Roma. Da dicembre 2010 è Direttore Generale della Banca di Credito Cooperativo di Roma. Come ampiamente evidenziato in numerosi studi, grazie al radicamento nel territorio e a un sistema di valutazione delle iniziative dei piccoli imprenditori fondato sulla conoscenza diretta, le banche locali contano su vantaggi informativi rispetto alla loro clientela. Tuttavia, è evidente che imprese e famiglie stanno soffrendo pesantemente per una recessione economica dalla quale ancora non si riesce ad uscire. Il reddito disponibile delle famiglie è tornato ai livelli degli anni 80, i consumi a quelli di 15 anni fa. In pratica ci stiamo mangiando i risparmi, chi ha ancora qualcosa da parte la sta utilizzando per non comprimere troppo i consumi. Per tante famiglie e per molte piccole imprese familiari la capacità di resistenza è al limite. Certo, il risanamento finanziario sicuramente è necessario, ma non è sufficiente a consentire un rilancio della crescita, tale da recuperare in tempi ragionevoli gli standard pre-crisi e soprattutto i posti di lavoro persi. Occorrerebbe che le tante misure di tipo strutturale che sono state proposte o messe in agenda nell ultimo anno fossero implementate in tempi brevissimi e che tutti i possibili ulteriori ambiti di intervento divenissero oggetto di riforme profonde, prendendo ad esempio i Paesi più virtuosi. Nella difficile fase economica in cui ci troviamo oggi, numerose sono le critiche che vengono fatte al sistema creditizio, accusato di non offrire photo: Simone Pagano supporto alle famiglie e alle imprese. Qual è lo stato di salute della BCC di Roma dal punto di vista dell erogazione dei finanziamenti? Da più parti viene denunciato che le banche non erogano sufficienti finanziamenti all economia. Secondo i dati dell Associazione Bancaria, ad ottobre il credito a famiglie e imprese è sceso dello 0,8% su base annua, dato che si cumula ai valori negativi dei mesi precedenti. Vari sono i motivi di questa stretta ma non si può imputare al sistema bancario la volontà di non erogare finanziamenti all economia. Le banche italiane vivono di credito e certamente vorrebbero che vi fossero le condizioni per erogarne di più. Il problema è che una parte degli istituti materialmente non può, sia per l esistenza di significative criticità nell approvvigionamento di fondi sui mercati internazionali, sia per la necessità di riequilibrare il rapporto tra impieghi e raccolta. Senza contare i problemi di adeguatezza patrimoniale da parte di molti istituti. Nell attuale difficile situazione congiunturale, in effetti, le banche sono chiamate a risolvere un equazione quasi irrisolvibile : coniugare sostegno all economia, adeguatezza patrimoniale, liquidità e redditività. Per quello che ci riguarda, la BCC di Roma si trova nelle condizioni di continuare a svolgere fino in fondo il proprio ruolo di intermediario attento alle esigenze locali. Siamo in controtendenza rispetto ai dati di sistema: la raccolta è in aumento del 3% su base annua, così come gli impieghi, in aumento di circa l 8% rispetto allo scorso anno. Un risultato significativo ottenuto sia in virtù del differenziale positivo tra raccolta diretta e impieghi sia grazie al nostro elevato patrimonio. Cosa fissa sulla agenda di sviluppo della BCC per 2013? 12 lafiera lafiera 13

9 Tra Fiera Roma e BCC Roma da diversi anni c è una salda partnership. Proprio alla Fiera di Roma teniamo le nostre assemblee territoriali dei soci e l assemblea generale, il 1 maggio di ogni anno, con 5000 presenze tra soci e loro familiari Anche per il 2013 puntiamo a svolgere responsabilmente il nostro ruolo di intermediario creditizio, intendendo il credito e la finanza in modo coerente con la nostra natura. Nostro intendimento è di continuare a incrementare i finanziamenti alle famiglie e alle imprese. Proprio alle imprese vogliamo dedicare particolare attenzione, per accompagnarle nella ricerca di un uscita dalla crisi. Soprattutto, in questa fase di transizione economica così profonda e difficile, la nostra sfida è quella di non perdere la natura di Banca mutualistica volta ad assicurare il diritto al credito e all uso responsabile del denaro. Una sfida che si gioca giorno per giorno, coniugando costantemente l anima sociale della Banca con quella imprenditoriale. Vogliamo continuare a essere fattore propulsivo di sviluppo per i territori di insediamento, mettendo a disposizione le nostre potenzialità basandoci sulla conoscenza storica degli interlocutori. Tutto ciò significa fare impresa bancaria e impresa mutualistica, conciliare la solidità con la flessibilità, continuare ad erogare finanziamenti e tenere i rischi sotto controllo, contenere i costi e migliorare l efficienza organizzativa, ampliare lo sviluppo commerciale e, allo stesso tempo, il ruolo della Banca come azienda socialmente orientata e radicata nel territorio. Tra Fiera Roma e BCC Roma c è una consolidata partnership. In cooperazione con Fiera Roma e Ised nasce il progetto Vicini d Impresa che ha l obiettivo di creare una rete tra aziende produttrici di Lazio e Abruzzo, nei settori Agroalimentare e Artigianato attraverso un pacchetto di servizi dedicati. Ci spieghi quali sono le opportunità offerte. Tra Fiera Roma e BCC Roma da diversi anni c è una salda partnership. Mi fa piacere ricordare che proprio alla Fiera di Roma teniamo le nostre assemblee territoriali dei soci e l assemblea generale, il 1 maggio di ogni anno, con 5000 presenze tra soci e loro familiari. Per quanto riguarda il progetto Vicini d Impresa, l idea è quella di costituire una rete di imprese tra le aziende agroalimentari o artigiane del Lazio o dell Abruzzo. La Rete di imprese consente di superare l handicap della piccola dimensione, che se da un lato presenta vani preferiti di MAURO PASTORE Il Film Il Laureato di Mike Nichols Il Libro La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano L attore Robert Redford L attrice Charlize Theron Il cantante Sting Lo scrittore Italo Calvino Il viaggio Negli Stati Uniti La città Roma Il colore L'azzurro L auto Alfa Romeo Duetto Lo sport Sci La squadra Juventus Il piatto Tortellini al ragù Se non fosse MAURO PASTORE sarebbe... Un medico taggi in termini di flessibilità e adattabilità all evoluzione dei mercati, d altro canto pone indubbie difficoltà sul fronte delle capacità di competere in mercati sempre più globalizzati, dove la disponibilità di risorse finanziarie e manageriali adeguate rappresenta un fattore critico di successo. Obiettivo è quello di consentire un aumento del giro d'affari ed una riduzione dei costi delle imprese partecipanti alla Rete. Ci rivolgiamo a imprese interessate, che saranno opportunamente selezionate in base all orientamento al mercato e alla capacità di fornire potenzialmente con continuità prodotti per la piccola e media distribuzione. BCC di Roma, oltre ad identificare le imprese più idonee tra le aziende clienti, fornirà servizi finanziari e assicurativi. La presentazione della Rete avverrà in occasione della Conferenza Stampa della manifestazione Arti & Mestieri il 6 dicembre. 14 lafiera lafiera 15

10 fatti & personaggi a cura di Sergio Bonetti Zajedno La bottega dei colori e del riuso ooperativa Nel quartiere San Lorenzo di Roma, sempre più caratterizzato da laboratori della nuova creatività giovane e multietnica, c'è Zajedno, una bella e coloratissima bottega artigiana, unica nel suo genere. Un luogo dove si producono e si vendono borse, bambole di stoffa, scarpine per i più piccoli, abiti, arredi tessili per la casa, prodotti con stoffe dai colori e dai disegni imprevedibili e montati con un gusto ed un senso dell'equilibrio estetico di vera eccellenza. Il nome della cooperativa è Zajedno che, in lingua slava, significa Insieme e ben rappresenta il modo di lavorare delle donne che la compongono in una dimensione interculturale. è una storia esemplare dove si intrecciano biografie di donne diverse, con storie diverse che, con la competenza e la passione, sono anche l'esempio di un progetto di forte rilevanza sociale. Un caso così deve essere raccontato in prima persona, attraverso le risposte alle domande che seguono della presidente della cooperativa, Cristina Rosselli Del Turco. Dall intervista emergono forti spunti di riflessione che possono aiutare ad indicare alcune ipotesi di intervento in un momento di difficoltà delle imprese artigiane del nostro territorio. Cristina Rosselli Del Turco Perché e come nasce Zajedno e perché ognuna di voi si mette nell'impresa? La storia della Cooperativa Zajedno è strettamente legata all esperienza del Laboratorio manufatti Donne Rom iniziata nel 2006, quando l associazione di volontariato, "Insieme Zajedno", dà vita a un progetto di formazione rivolto a giovani donne Rom con il desiderio di recuperare il mestiere delle sarte di un tempo. È da queste riflessioni e dall incontro di tre donne rom una pediatra, Cristina, e tre operatrici sociali che nasce l idea di far crescere quella che era in origine esclusivamente un importante esperienza formativa. Cerchiamo quotidianamente di sostenere iniziative volte a valorizzare il lavoro femminile e a superare le discriminazioni di genere considerando centrale l esperienza e la pratica delle donne. Rispetto alle difficoltà iniziali, chi vi ha aiutato e come vi siete mosse per realizzare il vostro progetto? Sicuramente le difficoltà iniziali le abbimo riscontrate nell accesso al credito: per realizzare il nostro progetto, infatti, abbiamo deciso che ciascuna socia facesse un investimento economico. Anche creare "un gruppo lavoro" efficace e stabile ha richiesto tempo e impegno. Ora, dopo tanta fatica, Zajedno comincia a essere apprezzata a livello cittadino e molte sono le persone che visitano il nostro negozio e il laboratorio annesso. Le Istituzioni dovrebbero essere più presenti nell aiutare lo start up di imprese simili alla nostra. In che cosa consiste il vostro lavoro e come vi siete organizzate? photo: Marta Facchini Vogliamo un artigianato non più recluso dentro una bottega, ma che utilizzi il web e una nuova rete di condivisione e di commercio. Ci muoviamo su diversi livelli di innovazione: a livello gestionale, per esempio, la Cooperativa ha adottato un modello partecipato in cui sono coinvolte direttamente due donne rom, di cui una è parte del Consiglio d Amministrazione; abbiamo attivato le strategie del cosiddetto career development assumendo tra le proprie socie pratiche di lavoro flessibile e servizi di sostegno alla famiglia. Lavoriamo per diffondere la nostra esperienza, facendo formazione attraverso l attivazione di borse lavoro a persone in situazioni di fragilità sociale in collaborazione con alcuni municipi cittadini. Che tipo di investimenti avete fatto e cosa conta di più nel vostro lavoro? Con l acquisizione di una sempre crescente professionalità abbiamo sentito l esigenza di dotarci di nuove macchine da cucire fino ad arrivare all acquisto di ricamatrici con cui possiamo produrre e personalizzare i nostri manufatti. L incontro tra differenti culture ha affinato la fantasia di ognuna di noi e nel tempo ci siamo formate anche con l aiuto di stilisti e di esperte di tecniche di cucito creativo, aumentando in tal modo le nostre competenze. Qual è il vostro mercato di riferimento? Avete esperienze fuori dall'italia? Ci rivolgiamo soprattutto a chi si lascia sensibilizzare al consumo critico, inteso come quel comportamento che consiste nell acquistare un prodotto sulla base non solo del prezzo e della qualità, ma anche dell impatto sociale, della valorizzazione del capitale umano impiegato e della preferenza verso prodotti artigianali a elevato contenuto di manodopera. In questo primo anno di attività, le donne della Cooperativa hanno imparato a tessere relazioni esterne. Collaborano con scuole dell Infanzia pubbliche e private, biblioteche italiane, associazioni e fondazioni estere in particolare con il Nord Europa e la Federazione Ciechi. Quali sono le vostre attività/produzioni di eccellenza? La nostra specializzazione riguarda in particolare la realizzazione di libri tattili: libri in stoffa dedicati a bambini ipovedenti e non, che li accompagnano nei primi passi dell esperienza tattile. Grazie a un attenta scelta dei materiali, le storie raccontate prendono vita attraverso forme e suoni che il bambino può riconoscere mediante i sensi del tatto e dell udito. Il testo, le illustrazioni tattili e il layout (il formato e gli aspetti tecnici manifatturieri e tipografici, come l uso del Braille) sono adatti alla necessità di lettura dei ciechi e degli ipovedenti, per promuovere e favorire l integrazione. Il libro in stoffa è infatti uno dei migliori strumenti di apprendimento e di avvicinamento alla lettura per i bambini: morbido e accogliente, stimola l uso di tutti i sensi, e viene incontro alle esigenze dei lettori svantaggiati e dei bambini piccoli (anche nei Nidi e nelle Scuole dell Infanzia) ai quali fornisce ricchezza di stimolazioni sensoriali uditive, tattili, olfattive in controtendenza con la crescente popolarità e freddezza del libro elettronico. Cosa c'è nel vostro libro dei sogni? Desideriamo che la Cooperativa possa realmente costruire un nuovo modello lavorativo puntando sulle donne come capitale umano e garantendo al nostro progetto un impatto sociale in termini di lotta alla discriminazione razziale, culturale e sociale in una dinamica di Società Responsabile. ZAJEDNO COOPERATIVA Via dei Bruzi, 11/C (quartiere San Lorenzo) Roma Tel Facebook: Zajedno coop 16 lafiera lafiera 17

11 fiera in corso dal 17 al 21 gennaio 2013 a fiera roma 25 anni e non dimostrarli a cura dell'ufficio stampa Roma Sposa dalla Terra, laddove per un breve lasso di tempo tutti i presenti rimarrebbero con il fiato sospeso. Alla nuova Fiera di Roma però si rimane con i piedi ben piantati a terra, magari a bordo di una delle automobili da sogno in esposizione, da quelle anni 20 alle fiammanti auto americane degli anni 60 e 70, o addirittura nelle limousine talmente lunghe che vi potrebbe venir voglia di farne la vostra location (un pò insolita forse) per il rito. Ma da sempre il cuore della fiera è l esposizione degli abiti da sposa, da sposo e da cerimonia, e lo spazio dedicato alle sfilate, dalla cadenza molto serrata, è l anima più affascinante del percorso di mostra, con incursioni anche di damigelle e invitati. Le sfilate haute couture della moda bridal di fine 2012 che si sono susseguite sulle passerelle di New York, Parigi e Londra hanno dettato le ultime tendenze in atto, e così in passerella è protagonista il velo: all americana, a scialle, a voliera, a cascata, a cattedrale, a nuvola e ancora lungo, corto, di tulle, di pizzo, ricamato, orlato... con possibilità di abbinamento infinite, e a seconda dello stilista è curioso vedere gli abbinamenti dei maestri. In tempo di crisi inoltre è molto utile avere un ventaglio di proposte e ispirazioni che diano il la alla scelta finale, perché spesso è un dettaglio a dare una connotazione particolare all evento: basta non fare come nel matrimonio celebrato il 18 novembre del 2006, alla presenza di mille ospiti e per una durata di cinque giorni, i cui novelli erano la figlia del magnate dell acciaio (e terzo uomo più ricco al mondo) Lakshmi Mittal ed il banchiere Bhatia; la cerimonia si è svolta a Vaux de Vicomte, un prestigioso castello indiano del XVII secolo, per poi proseguire in diverse città dell India con l aiuto di una flotta di aerei privati che hanno permesso gli spostamenti, con un costo totale delle nozze stimato intorno ai 78 milioni di dollari! Per fortuna siamo in Italia e, a Roma soprattutto, ci sono location e atmosfere uniche o fiabesche che non richiedono questo tipo di sforzi monetari. Dalla villa d epoca romana, papale o rinascimentale al ristorante più in voga, l alternativa può essere l agriturismo di fascia alta o addirittura un paradisiaco banqueting sulla spiaggia. Il wedding day ha il suo tocco glamour anche per quanto riguarda la bellezza e la cura del corpo, che per il giorno del matrimonio deve essere perfetto. Esistono due correnti di pensiero tra i make up artist specializzati in trucco per la sposa: estrema semplicità per la sposa acqua e sapone, effetti speciali per chi punta ad affermare il suo essere unica. Non sono ammessi errori neppure nella scelta dell acconciatura giusta: l importante è cercare di valorizzare al massimo la propria bellezza, con semplicità e raffinatezza. Anche per immortalare il giorno più bello è molto stimolante l offerta di album con trattamenti che di fatto sono delle vere e proprie opere d arte, con ritocchi computerizzati o a mano o stampe su qualsiasi tipo di supporto. A tal riguardo il 3D, dopo aver coinvolto, quasi sconvolgendoli, il mondo del cinema e della televisione, è approdato alla fotografia con la tecnica lenticolare che permette di portare l illusione della tridimensionalità in stampa, visibile senza l uso degli occhialini specifici e con una profondità e nitidezza mai viste, appunto, prima! Chi guarda la foto avrà la classica illusione di poter toccare con mano gli oggetti stampati. Ultima moda, dettata dall avvento dei social network e dalla rivoluzione digitale in termini di condivisione dei contenuti, è la possibilità di confezionare il proprio sito web con le foto prima del matrimonio, la preparazione ad esso con la possibilità per gli invitati di accedere telematicamente alla lista di nozze, e la pubblicazione multimediale di foto e video sui social network preferiti (Facebook e Twitter su tutti), magari con le impressioni a caldo durante alcune fasi della cerimonia e del viaggio di nozze. Roma Sposa è il punto di riferimento per il mondo del matrimonio non solo nei quattro giorni di esposizione alla Nuova Fiera di Roma, ma è vetrina di opinioni e consigli 24 ore al giorno per tutto l anno con il suo portale Romasposa.it, ed è presente sul web anche con la pagina ufficiale su Facebook, con l account ufficiale su Twitter e con il canale Youtube. Per non perdersi davvero nulla delle novità in fiera o per ispirarsi con anteprime su ciò che succede in Italia e nel mondo bastano pochi clic: Romasposa mi piace. è l appuntamento dedicato al giorno del fatidico sì. Roma Sposa torna dal 17 al 21 gennaio 2013, Venticinque anni sempre fedele, direbbe lo sposo alla sua signora nel giorno del festeggiamento delle nozze d argento, ed è quello che può ben affermare la kermesse dedicata al matrimonio che appunto, da 25 anni al pubblico romano non fa mancare mai la propria voce, sempre rinnovata seguendo i trend, le mode e le aspettative che variano di volta in volta. Così, mentre 25 anni fa una meta insolita vi avrebbe fatto sentire davvero al settimo cielo, ai giorni d oggi non è impensabile che questo diventi realtà: in Florida ora è possibile prenotare un aereo speciale che vi può portare nello spazio, a circa 10 km di altitudine 18 lafiera lafiera 19

12 fiera in corso Roma, Capitale del Turismo e della Bellezza di Irene Tempestini Torna l appuntamento Ace&Med Art Cities Exchange, il workshop leader dell'offerta artistico culturale italiana e del Mediterraneo in programma dal 21 al 22 gennaio 2013 al Palazzo dei Congressi di Roma. La manifestazione è stata presentata alla stampa in Campidoglio dal Consigliere delegato al Turismo di Roma Capitale Antonio Gazzellone, dal Presidente di Federalberghi Roma Giuseppe Roscioli, dal Direttore Generale f.f. Enit Marco Bruschini e dal Direttore Amministrativo di Fiera di Roma Fausto Murdolo. Organizzato da Fiera Roma, Enit e Federalberghi Roma con il sostegno di Roma Capitale, Camera di Commercio- Promoroma, Eur Congressi Roma e in partnership con Unindustria, Confesercenti Roma e Lazio e Fiavet, Ace & Med Workshop 2013 conferma la formula vincente del business to business, che negli ultimi tre lustri l ha reso evento leader per la promozione del turismo culturale garantendo le migliori opportunità d affari nell incontro diretto tra i nostri operatori e la domanda internazionale. Sul fronte dell offerta, il Workshop 2013 vedrà una partecipazione ancora più nutrita e variegata degli anni scorsi: oltre a hotel, catene alberghiere e tour operator incoming, ci saranno bus operator, outlet, parchi a tema, dimore e palazzi storici, festival, musei, istituzioni ed enti preposti alla promozione turistica, servizi a terra e servizi pubblici. Sul fronte della richiesta saranno presenti sia rappresentanze dei mercati tradizionali come Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone, sia di quelli emergenti come Russia, Cina e Brasile. I buyer, provenienti da ben 35 diverse nazioni, sono stati selezionati secondo rigorosi criteri di qualità: dal volume d affari che la società genera in Italia, alla quantità di visitatori portati nel nostro Paese negli ultimi due anni, al numero dei dipendenti, al fatturato. Per ottimizzare i loro appuntamenti i partecipanti all Ace & Med Workshop 2013 potranno utilizzare il supporto tecnologico di un agenda interattiva online, che consentendo di descrivere la propria attività e di conoscere prima i più utili interlocutori potenziali permetterà loro di pianificare fino a 30 incontri in 2 giorni. «Il workshop Ace & Med rilancia la formula vincente del business to business, per garantire soprattutto oggi che si vive una congiuntura critica, reali opportunità d affari turistici nell incontro diretto tra i nostri operatori e la domanda internazionale» Giuseppe Roscioli, Presidente di Federalberghi Roma 20 lafiera lafiera 21

13 fiera in corso Dal 25 al 27 gennaio 2013 Fiera Roma ospiterà la prima edizione della rassegna romana dedicata all'auto speciale e sportiva La Fiera di Roma si arricchisce di un altro appuntamento dedicato agli appassionati di motori: dal 25 al 27 gennaio è infatti di scena la prima edizione de Roma Tuning Show, Salone dell auto speciale e sportiva che offre l occasione agli appassionati di ammirare da vicino automobili sportive e di serie per regalarsi un viaggio a 360 nel mondo delle quattro ruote. Come nella migliore delle tradizioni, questo weekend vuole essere un momento di raccolta per gli appassionati del settore ma non solo, perché l obiettivo della fiera è innanzi tutto quello di essere "intrigante" e di coinvolgere soprattutto quelli che hanno sempre visto questo mondo da lontano. L evento è stato realizzato in collaborazione con l ACI-CSAI (Commissione Sportiva Automobilistica Italiana), attività che si occupa della valorizzazione dei requisiti culturali, sociali, etici ed economici dell automobilismo sportivo in Italia, grazie al quale all interno della Fiera è stato allestito un apposito circuito dove vengono realizzaquando le auto diventano speciali di Valentina Clemente te esibizioni e competizioni con WRC Super 2000 e Super 1600 in aggiunta alle classiche vetture da velocità e le auto storiche. Previste delle sessioni dedicate ove è possibile anche per i visitatori provare il brivido della velocità: grazie alla presenza di un pilota esperto, tutti coloro che vogliono provare l adrenalina della competizione possono segnarsi per un giro che resterà di certo indimenticabile. Oltre alle competizioni classiche, i visitatori possono iniziare a conoscere più da vicino anche il Drifting, ovvero una gara dove le vetture percorrono le curve, poste in successione, nella loro ideale traiettoria Andrea Palma (ITA), Ferrari 458, Black Team e con la vettura di traverso, puntando al massimo angolo di sbandata possibile. Una competizione che ha poco a che fare con la velocità, ma molto con la spettacolarità e la destrezza. A far vivere forti emozioni in diretta i 20 migliori piloti del mondo del drifting italiano che si esibiscono in una simulazione di gara in twin drift, una pratica sportiva che consiste nello scendere in pista a coppie, cercando di stare più vicini possibile, e fare esattamente le stesse cose: velocità, angolo di sterzata e attacco alla curva. A dare ancora maggiore ufficialità alle sessioni tra i protagonisti ci sono anche il campione italiano 2011 ed europeo 2012 Francesco Conti, accompagnato da piloti professionisti come Amerigo Monteverde, Werter Stella e Salvatore Pignanelli e ai più temerari è concesso anche un giro in taxi drifting per dare largo spazio all adrenalina. Oltre alla parte live, c è naturalmente una vasta sezione dedicata all esposizione e ai collezionisti che cercano idee e pezzi per completare le loro vetture: un area espositiva di mq sarà dedicata al Tuning Village, con oltre 1000 vetture tra privati e club provenienti da tutta Europa grazie alla collaborazione dell associazione nazionale Tuning Club. Si tratta di auto uniche e straordinarie, caratterizzate da incredibili elaborazioni e modifiche con impianti audio degni di una discoteca. Un mondo che coinvolge sia i privati, sia molte aziende italiane che collaborano per noti marchi automobilistici nell ottica di ricerca e sviluppo, producendo poi componenti apprezzati in tutto il mondo. Un intero padiglione è invece dedicato agli show che fanno da contor- In occasione del GT SPRINT INTERNATIONAL SERIES che si è svolto all'autodromo di Vallelunga il 7 ottobre, il Roma Tuning Show è stato accanto alla scuderia Ferrari- Black Team per festeggiare il pilota romano Andrea Palma che con la Ferrari 458 ha conquistato in anticipo il titolo, collezionando un record di successi con otto vittorie su dieci gare disputate. no alla manifestazione con le esibizioni di stuntman internazionali: la Folco Team, prima scuola di stuntman in Italia, mette a disposizione i suoi acrobati per vere prove di coraggio ed abilità con ben tre spettacoli al giorno durante il Roma Tuning Show Già conosciuti per le eccezionali evoluzioni svolte in altri show e parchi di divertimento in tutta Italia, durante i tre giorni della kermesse, è possibile assistere ad esibizioni mozzafiato, inseguimenti sul filo dei millimetri e strepitose acrobazie effettuate per emozionare il pubblico. Per arricchire ulteriormente l evento, sono stati indetti concorsi di bellezza e programmata un intera notte di intrattenimento musicale in collaborazione con una delle principali radio della Capitale. Bellezza, follia, adrenalina... ma anche prudenza. Oltre alle folli corse, alle acrobazie e al drifting, non bisogna dimenticare l attenzione alla sicurezza stradale, tema fondamentale specie per quanto riguarda i giovani. In fiera sono previste iniziative e progetti di sensibilizzazione per la Guida Sicura con l organizzazione di corsi di guida, educazione stradale e molto altro ancora. 22 lafiera lafiera 23

14 parola d... Antonio gazzellone Intervista al Consigliere delegato al Turismo di Roma Capitale dedicata al turismo congressuale, che costituisce un valido supporto per tutte le iniziative collegate a eventi congressuali, che vedono la città di Roma protagonista. Roma, e lo dico con rammarico, nella classifica internazionale di mete per il turismo congressuale è solo al 19mo posto a fronte di una grande potenzialità, fin ora mal sfruttata. Con la realizzazione del sistema congressuale all interno del secondo polo turistico, fulcro del quale sarà la nuvola dell Eur ideata dall architetto Massimiliano Fuksas, messa a sistema con quanto di prestigioso e funzionale già esiste, il palazzo dei Congressi, l esposizione Made in Italy, la nuova Fiera di Roma, la città sarà altamente competitiva con 26mila posti per congressi di grande respiro internazionale. Se pensiamo che secondo i dati dell International Congress and Convention Association ogni delegato spende quasi 2mila euro in congressi ci rendiamo conto dell importanza di investire di un settore che nel 2011 ha visto lo svolgimento di oltre 10mila eventi a livello mondiale, con un incremendi Barbara Mattei Il sindaco Alemanno agli Stati Generali del Turismo, Palazzo dei Congressi. On. Gazzellone, gli stati generali del turismo sono stati l occasione per fare il punto sulla situazione con gli addetti ai lavori, le categorie di settore. Cosa è emerso e quali sono le linee guida di questi ultimi mesi di legislatura. A ottobre abbiamo riunito tutti gli attori del turismo ed insieme ci siamo confrontati su un settore che sicuramente può essere la locomotiva per far ripartire l economia della città; abbiamo affrontato anche le criticità del sistema dovute ad una crisi incalzante che pur se non ha precluso a Roma di mantenere dei dati positivi rispetto all aumento dei flussi turistici, ha di certo contratto le entrate da essi derivate. Il congressuale è uno dei sistemi su cui state puntando molto. In che modo? Incrementare la crescita del numero di eventi congressuali ed avviare iniziative dedicate al turismo d affari rappresenta un obiettivo ambizioso sul quale l Amministrazione sta puntando molto. Per questo, all interno del dipartimento turismo, abbiamo istituito una struttura to di circa 800 rispetto al Roma in Italia guida la classifica, ma è solo 19ma a livello mondiale, dopo città come Vienna, Parigi, Barcellona, competitor diretti sul turismo che hanno investito in quel settore per ritagliarsi una bella fetta di un importante business, qual è il turismo congressuale. è stata costituita una società, Roma Convention Group, che si occupa della gestione congressuale. Crede che Roma potrà finalmente recuperare le posizioni perdute nel ricco settore del turismo congressuale? Sì, mi auguro che da un'utile sinergia tra il ramo congressuale di Fiera Roma e quello di Eur Congressi, da cui nasce Roma Convention Group, possa svilupparsi un'attività di ricerca e selezione di eventi congressuali, da realizzarsi nella nostra città. A che punto siamo con l'attuazione delle iniziative di allargamento dei punti di attrazione turistica, ossia il Secondo Polo ideato e promosso dall ex vicesindaco e incaricato al Turismo Mauro Cutrufo? «Mi auguro che da un'utile sinergia tra il ramo congressuale di Fiera Roma e quello di Eur Congressi possa svilupparsi un'attività di ricerca e selezione di eventi congressuali da realizzarsi nella nostra città» Il Secondo polo è ormai una realtà. A prescindere dai progetti che stanno evolvendo naturalmente e sono in via di costruzione. Con la Regione Lazio, così come previsto dalla legge sui distretti turistici balneari, è stato osseverato il confine del secondo polo turistico di Roma, che sarà definitivamente licenziato entro due settimane, acquisiti i pareri mancanti del demanio statale e del ministero dell'economia e delle Finanze. Più che parlare dei progetti insiti nel secondo polo è importante sottolineare l importanza di quanto l ampliamento dell offerta significherà per la Città Eterna. Roma è la città forse più desiderata al mondo ed è presente nell immaginario di tutti. I 14 milioni di turisti che la scelgono ogni anno sono attirati dal patrimonio archeologico monumentale e perché è la culla della cristianità, un turismo consolidato, forse ormai maturo, che si concentra tutto nel centro storico della città ed al Vaticano. I tempi di permanenza sono chiaramente legati a questa tipologia di turismo che viene a Roma, visita il Colosseo, i Musei Vaticani e poi se ne va. Tutto ciò che di bello è presente nell immenso territorio di Roma che è la città più grande d Europa, otto volte Milano e dodici volte Parigi, rimane al di fuori dei circuiti turistici. Ecco perché l intuizione del senatore Cutrufo fu geniale. Mettere a sistema i turismi già esistenti, l archeologico monumentale ed il religioso, creandone a corollario dei nuovi, complementari ed alternativi tra loro, ampliando l offerta della città con l obiettivo di allungare il tempo di permanenza. Questo sarà possibile grazie ai sottosistemi che compongono il secondo polo turistico, quello congressuale convegnistico fieristico, quello sportivo, quello ludico familiare, ANTONIO GAZZELLONE Nato a Roma nel 1967, è sposato e ha due figli; è laureato in scienze politiche ed è giornalista pubblicista. Ha maturato significative esperienze professionali in campo turistico, sia in ambito out-going che ricettivo. Attualmente lavora all Istituto Superiore di Sanità presso la Direzione del personale ed è Consigliere dell Assemblea di Roma Capitale. Da luglio 2011 è Delegato del Sindaco al Turismo di Roma Capitale. quello ambientalistico e quello nautico diportistico. A gennaio torna a Roma Art Cities Exchange (Ace) & Med Workshop, manifestazione dedicata agli operatori del settore turistico ormai giunta alla sua XVII edizione. L evento è organizzato da Fiera Roma, Enit, Federalberghi Roma, con il sostegno di Roma Capitale, Camera di Commercio-Promoroma, Eur Congressi e in partnership con Unindustria, Confesercenti Roma e Lazio e Fiavet. Una grande coesione di forze che dimostra una necessità molto concreta di eventi come questo? Art Cities Exchange rappresenta per il turismo d arte un momento di incontro tra la domanda del turismo internazionale che apprezza e vuole venire a visitare le nostre città partendo da Roma, e l offerta di qualità rivolta ad un turismo qualificato, qual è quello che sceglie le città d arte. Art Cities Exchange è sicuramente un positivo momento di incontro, ma anche di lavoro perché destinato agli addetti ai lavori e che può quindi essere una importante occasione per l economia della città e gli stessi operatori. i preferiti di antonio gazzellone Il Film C'era una volta in America di Sergio Leone Il Libro Il Principe di Niccolò Machiavelli L attore Robert De Niro L attrice Gwyneth Paltrow Il cantante Vasco Rossi Lo scrittore Keith Lowe Il viaggio Argentina La città se non fosse Roma sarebbe Londra Il colore Blu L auto Range Rover Lo sport Il golf La squadra La A.S. Roma Il piatto Bucatini all'amatriciana Se non fosse Antonio Gazzellone sarebbe... David Livingstone 24 lafiera lafiera 25

15 focus fiera for wedding Un'edizione all'insegna dell'oro GUIDA ESSENZIALE DEL MATRIMONIO: GIOCARE IN ANTICIPO PER NOZZE PERFETTE Almeno un anno prima delle nozze, anche prima se si sceglie di sposarsi di sabato, è necessario bloccare sala ricevimenti e Chiesa o sala comunale. Stabilire un budget massimo di spesa. Per tutti quelli che sceglieranno di sposarsi in chiesa, il corso prematrimoniale va iniziato il prima possibile. A nove mesi dal giorno fissato è bene avvisare testimoni, paggetti e damigelle e cominciare a programmare il viaggio di nozze. A seguire, massimo entro sei mesi prima del sì, approntare l elenco degli invitati, occuparsi del disbrigo delle formalità burocratiche, della lista nozze, bomboniere e fotografo, intrattenimento per il ricevimento, fiorista, affitto dell automobile e scelta del menù. Nel frattempo, la sposa avrà già scelto l abito, il parrucchiere, la truccatrice e avrà già iniziato un programma estetico mirato per arrivare in forma al giorno più bello! Con non meno entusiasmo, anche lo sposo avrà scelto l abito. Due mesi prima delle nozze si invieranno le partecipazioni, si acquisteranno le fedi e gli sposi si dedicheranno alla cura dei dettagli. L ultima quindicina è quella buona per l addio al celibato/nubilato, smaltiti i fumi dell alcol resta solo il tempo di concentrarsi per il fatidico sì. di Milena Mariano Un imponente torta decorata sui toni dell oro, in linea con il tema di quest anno, è stata tra le star dell edizione capitolina di ForWedding, tenutasi dal 4 al 7 ottobre 2012 presso l area espositiva della Nuova Fiera di Roma. Il macroscopico dolce nuziale, sapientemente allestito nella zona bar, ha contribuito a far entrare i visitatori nell atmosfera perfetta per la fiera più romantica, facendo fantasticare i futuri sposi sul giorno del matrimonio. Nei padiglioni dedicati alle coppie di fidanzati ma anche ai genitori, testimoni e damigelle, gli operatori del settore hanno allestito stand originali ed eleganti aiutando i visitatori in cerca di spunti, idee e contatti, a compiere le scelte adatte per il giorno del sì. In particolare gli stilisti e le boutique specializzate hanno dato il via alle numerose sfilate di abiti per lo sposo, per gli invitati, ma soprattutto per la sposa, proponendo in anteprima i modelli per la stagione 2012/2013, con abiti in grado di soddisfare tutti i gusti. Ampio spazio è stato dedicato al cibo e gli sposi di ForWedding hanno potuto scoprire le ultime tendenze in tema di ricevimento. è fuori moda concentrare l esito della festa di nozze al solo banchetto che resta un elemento primario ma che appare, secondo le nuove tendenze, più dinamico e chic. Oltre alle portate servite al photo White Sposa tavolo, ridotte a un massimo di quattro, arricchiscono il banchetto e donano modernità al ricevimento i buffet, magari uno iniziale molto variegato di antipasti, finger food, cucine a vista, angoli vegetariani e, perché no, di cucina etnica o di specialità regionali ed uno finale di frutta e di colorati cupcake. Oppure, un demi buffet di secondi importanti, dopo i canonici primi serviti al tavolo. E infine, in linea con la nuova concezione della festa nuziale, ecco le novità nel settore dell intrattenimento proposte da The Gold Experience è stato quest'anno il filo conduttore degli stili, delle proposte e dei mood presentati dagli espositori photo White Sposa ForWedding: artisti che eseguono ritratti dal vivo degli sposi ma anche dei testimoni durante il ricevimento, foto ricordo degli invitati tridimensionali, realizzate con appositi macchinari e stampe; curiosi filmati in linea con il tema white & gold di quest anno che grazie alla tecnica del Chroma Key sono in grado di collocare i visi degli invitati sui corpi di abilissimi ballerini, poi stampati su dvd con cui omaggiare gli ospiti. Gioielli, intimo, bomboniere, allestimenti vari e gadget da nozze quali, per esempio, ventagli per matrimoni d estate, palloncini, lanterne cinesi da far volare con scritte romantiche; agenzie viaggi e tour operator in grado di soddisfare le richieste degli sposi più esigenti, ma anche utilissimi servizi complementari tra i quali dog sitter che si occupano degli animali da compagnia durante le nozze, make up artist e parrucchieri, servizi di wedding planner e tante altre tipologie di espositori che hanno posto la loro esperienza al servizio dei visitatori. Dopo una visita a ForWedding gli sposi hanno potuto portare a casa un bel po di materiale di partenza, o di rifinitura, per quelli che sono già avanti nell organizzazione: fascicoli, opuscoli, preventivi e materiale informativo di vario genere per progettare insieme nozze indimenticabili. Enzo Miccio: event stylist della White Room 2012 La White Room, lo spazio-evento della fiera ForWedding curato dalla rivista White Sposa e promotore ogni anno di uno stile innovativo con cui interpretare il proprio matrimonio, ha ospitato per l'edizione 2012 un event designer d'eccezione: Enzo Miccio. The Gold Experience : è stato questo il filo conduttore degli stili, delle proposte e dei mood presentati dagli espositori per questa nuova edizione di ForWedding, da cui le coppie hanno potuto prendere ispirazione per organizzare e realizzare il proprio momento irripetibile. Uno spazio bianco, luminoso, elegante in cui gli espositori hanno avuto totale libertà di interpretazione di un tema, fornendo al pubblico ispirazioni e suggerimenti high style per un matrimonio all'insegna della creatività, dell'eccellenza e del'essere unico e indelebile. 26 lafiera lafiera 27

16 focus fiera La salute della donna in primo piano di Irene Tempestini Grande successo per il XX Congresso della Federazione Internazionale di Ginecologia e Ostetricia. L evento, che si svolge ogni 15 anni in Europa, ha avuto luogo presso i padiglioni della Fiera di Roma e ha richiamato esperti del settore da ogni parte del mondo. Ad attestare l eccellenza organizzativa dell evento sono i numeri: più di 200 speaker internazionali; delegati accreditati; numerosissimi anche gli alberghi selezio- La mission di Figo Figo viene inaugurata il 26 luglio 1954 a Ginevra (Svizzera) e sin dall inizio vanta ben 42 società nazionali al suo interno. L ente è un organizzazione no-profit finanziata attraverso sottoscrizioni da parte di società affiliate, da borse di studio o dai proventi ricavati dai Congressi mondiali. Dalla sua fondazione Figo organizza un Congresso Mondiale di Ginecologia ogni tre anni e tra le sue attività principali vi è la gestione dei progetti inerenti la maternità sicura, l organizzazione di seminari internazionali, l assegnazione di borse di studio e l elaborazione del Rapporto mondiale sulla salute della donna in concomitanza con il Congresso Mondiale. nati per le accomodation, il tutto per un evento che ha esaltato al massimo le potenzialità di Roma come città congressuale e gli spazi della Fiera di Roma, utilizzati al meglio sia per le plenarie che per le sessioni in contemporanea (fino a 14). All avanguardia soprattutto la tecnologia utilizzata per gli accrediti: sono stati impiegati dei terminali i cui funzionamento è similare a quello dei self check presenti negli aeroporti, in modo tale da ridurre lo spreco di carta. Con la partecipazione di circa medici, Figo si costituisce come l evento più importante del campo grazie alla sua mission che prende in esame «la salute femminile dalla nascita, l adolescenza, fino alla menopausa» ha dichiarato Giovanni Scambia, Presidente del Comitato Organizzatore e docente dell'università Cattolica. Scopo della kermesse è quello di dar vita a nuove idee per migliorare la salute della donna: strategie per combattere la mortalità perinatale; prevenzione e cura dei tumori femminili (soprattutto utero, ovaio e mammella); tecniche chirurgiche sempre meno invasive come la microlaparoscopia, ovvero l'accesso dall'ombelico di strumenti operatori sottilissimi del diametro di pochi millimetri; la chirurgia robotica. Particolare risalto è stato dato al programma congiunto tra Figo e Sigo Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia che ha l obiettivo di promuovere la salute delle donne nei paesi in via di sviluppo e ridurre la mortalità materna. A tal fine sono stati selezionati circa trenta partecipanti per entrare a far parte del programma di formazione di due settimane che si è tenuto in Italia. Tra questi, due posti sono stati riservati ai partecipanti del Ghana che hanno incentrato i loro studi sul tumore alla mammella. Novità di quest edizione di Figo la trasmissione di chirurgia in diretta da diversi centri europei e altre numerose iniziative: simposi, video session e lezioni patrocinate da organizzazioni internazionali. Il tutto è stato voluto dal Prof. William Dunlop, Presidente del Comitato Scientifico Internazionale, che si è adoperato in funzione di una migliore capacità comunicativa. Durante il corso dell evento si è distinta anche l eccellenza italiana. Il riconoscimento Recognition Award uno dei premi più prestigiosi istituiti dall associazione è stato infatti assegnato a Sergio Pecorelli, Presidente dell Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), a cui va il merito di aver migliorato la qualità della vita delle donne in campo ginecologico. in alto, da sinistra: Prof. Gamal Serour Pres FIGO, Dr. Paul de Lay DED UNAIDS-joint, Dr Flavia Bustreo Ass Dir Women s health WHO, Dr. Babatunde Osotimehin ED UNFPA United Nations - photo: Jan de Leeuw; accanto: Sergio Pecorelli focus fiera & Creatività e relax in Fiera di Veronica Trovato Gli eventi pensati per il piacere e il relax della donna e ideati da Italia Crea si sono confermati anche quest anno campioni di presenze. Hobby Show, Salone delle Belle Arti e della Creatività Manuale e Weekend Donna hanno chiuso in bellezza rispettivamente la decima e la seconda edizione romana: più di 100 espositori, corsi, laboratori, workshop, mostre. Hobby Show, evento a 360 gradi, non ha trascurato neanche un aspetto del piacere femminile: dal tombolo al decoupage, dallo stamping allo scrapbooking, senza tralasciare il bijoux, il patchwork, il macramè, la carta creativa e il merletto. Questi e molti altri ambiti quelli presi inconsiderazione dalla manifestazione che ha visto un grande afflusso di pubblico grazie alla sua offerta creativa. Cake Design: l'arte della decorazione Hobby Show si è distinta soprattutto per aver ospitato il grande spettacolo del Cake Design. L evento, un cake show in pieno stile, è stato realizzato grazie alla collaborazione di Miss Cake, piattaforma specializzata in materia. Numerosissime le novità presentate, dalla ghiacciaia alla pasta di zucchero, dai coloranti agli accessori, dagli stampi al packaging, fino ad arrivare ai nastri. Grande novità della kermesse le decorazioni gluten free, pensate appositamente per offrire il piacere di un buon dolce anche agli intolleranti al glutine e ai celiaci. Eleonora Giuffrida, in arte Miss Cake Le borse di Lace Project Di particolare rilievo le borse eleganti e il Tombolo Aquilano. La Lace Project scuola di arti manuali fondata a Roma nel 2005 ha allestito appositamente per Hobby Show una mostra dedicata alle borsette da sera. Le creazioni, nate dall estro di Angela Aquilini dell Associazione Culturale Arco del Tempo, sono realizzate attraverso un mix di tecniche insegnate all interno dell istituto. Simona Iannini e RIMA Rinascimento Italiano Merletti d Arte si sono invece occupati di diffondere in fiera l arte del tombolo. A condire il tutto anche una piccola esposizione di antiche fuseruole di Deruta delle sfere utilizzate per bilanciare il fuso durante la filatura che, grazie all abilità di Anna Lisa Piccioni, cambiano la loro funzione originaria per diventare accessori d arredamento. Stesso successo per Weekend Donna che ha rilassato l universo femminile attraverso Beauty, Benessere, Moda & Vintage Experience e Lifestyle. Grande successo per il Beauty Show di Fashion Look Academy dove sono stati presentati i prodotti più all avanguardia del settore bellezza: spray abbronzante, acconciatura, trucco permanente e molto altro. 28 lafiera lafiera 29

17 focus fiera La filiera del gioco festeggia i 40 anni della fiera con un boom di visitatori di Elsa Piccione Tre giorni di giochi e intrattenimento sono stati quelli di ENA- DA Roma 2012 che ha appena compiuto 40 anni. La kermesse si è rivolta a un distretto economico composto da imprese a cui lavorano oltre addetti. Arredi per sale giochi, newslot, videogames, biliardi, flippers con miriadi di luci hanno riempito i padiglioni di Fiera di Roma, raccogliendo oltre presenze. La mostra è stata dedicata al mondo dei giochi e del gioco online. È stata organizzata da Rimini Fiera e promossa da SAPAR, Associazione Nazionale Sezioni Apparecchi per Pubbliche Attrazioni Ricreative, con il patrocinio di AAMS, il supporto di EUROMAT e in collaborazione con le principali associazioni del settore. L inaugurazione si è svolta alla presenza di Gianfranco Conte, Alberto Giorgetti, Davide Diamare, Raffaele Curcio e Lorenzo Cagnoni. Il presidente di SAPAR, Raffaele Curcio, a proposito di ENADA ha dichiarato: «è stata l occasione per fare chiarezza su alcuni punti essenziali. La demonizzazione del settore non aiuta e non dobbiamo dimenticare che questa filiera non solo porta gettito erariale ma soprattutto molti posti di lavoro. L evoluzione del mondo dei giochi è stata talmente rapida che spesso non sono stati presi in giusta considerazione gli aspetti sociali. Durante i tre giorni della fiera abbiamo quindi condiviso con tutti gli operatori delle iniziative rivolte soprattutto alla prevenzione delle ludopatie e speriamo di poter arrivare alla prossima edizione della fiera con dati più precisi del fenomeno». Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera ha sottolineato: «Il percorso di ENADA è sempre più solido e in grado di rappresentare, nei due appuntamenti annuali, il dinamismo di una categoria imprenditoriale coesa e protesa all innovazione». Anche quest anno tanti momenti di riflessione e confronto con il simposio. L impatto sociale del gioco: analisi e riflessioni; il convegno su gioco e social media, organizzato da BizUp; e per finire il convegno Bingo: quale futuro, organizzato dall Associazione Nazionale Italiana Bingo. 33 edizione di Rome Pinball Tournament Nel corso di ENADA Roma si è svolta la 33 edizione di Rome Pinball Tournament, torneo di flipper sportivo valido per il circuito del World Pinball Player Rankings. Il torneo è stato organizzato dall Associazione sportiva dilettantistica IFPA ITALIA e Tecnoplay con il supporto di Stern Pinball, Gioco News e Rimini Fiera. A conquistare il podio è stato il romano Daniele Acciari, che ha battuto venti concorrenti provenienti da tutta Italia. Questo fuoriclasse nostrano ha già ricevuto il titolo di Campione mondiale 2012 di flipper sportivo a Seattle. Il torneo quest anno ha visto per la prima volta tra i suoi partecipanti anche una donna, la 25enne Laura Silvestri. 30 lafiera lafiera 31

18 focus fiera PA.BO.GEL. Un successo la 17 a edizione del salone internazionale dedicato all'agroalimentare e alla ristorazione di Lea Travaglini Si conferma vincente la vetrina più prestigiosa del settore agroalimentare. A dispetto dei dati di Confcommercio che registrano una forte contrazione delle vendite al dettaglio nel 2012, la quattro giorni di Pa.Bo.Gel, il Salone più importante del settore ristorazione, pasticceria, panificazione e della filiera del grano, di ambito internazionale, conferma il trend di crescita. Sono stati registrati circa 25 mila visitatori professionali (7% in più rispetto alla scorsa edizione), di cui il 6% provenienti dall estero. Grande attenzione c è stata anche da parte dei mezzi d'informazione e soprattutto nel mondo del social networking, come tweeter e facebook, grazie a quali Pa.Bo.Gel. si è tenuto in contatto con migliaia di followers accrescendo la propria visibilità e quella delle aziende espositrici. La 17ª edizione della biennale, realizzata con la collaborazione della Federazioni italiana cuochi e curata dal Presidente di Pa.Bo.Gel Ezio Amendola, ha visto la partecipazione di oltre 250 espositori e numerose scuole alberghiere, grazie ad un programma ricco di concorsi, seminari, stage e show cooking. L evento, tenutosi alla Fiera di Roma dal 27 al 30 ottobre 2012, ha rappresentato un punto di forza per la gastronomia italiana. «Siamo davvero soddisfatti dell edizione 2012 di Pa.Bo.Gel.» ha sottolineato il Presidente Ezio Amendola, «perché grazie all entusiasmo ed alla fiducia dei nostri espositori e dei nostri visitatori siamo stati in grado di creare un clima estremamente positivo durante tutti i 4 giorni della manifestazione». Sono intervenuti: il Presidente Nazionale FIC Paolo Caldana e il Segretario Generale Salvatore Bruno, gli Chef Luciano Tona, Giorgio Nardelli, Michele D'Agostino,Umberto Vezzoli, Andrea Fusco, il team emergenze della Fic di recente impegnato nel confezionamento dei pasti per i terremotati in Emilia con Roberto Rosati, la Nazionale Italiana Cuochi, il Team Lazio, Slow Food Lazio con il suo Presidente Francesca Rocchi, la Federpesca con Giuseppe Palma, Alfonso Pecoraro Scanio già Ministro dell'ambiente e Agricoltura, gli esperti enogastronomici tra i quali Beppe Bigazzi, Luigi Cremona e Marco Rossetti. Un bilancio positivo dunque per Pa.Bo. Gel che dà appuntamento esclusivamente a visitatori professionali per il 2014, con il preciso obiettivo di fare sempre meglio. L impegno Di Pa.Bo.Gel per la sana alimentazione Nell ambito della fiera, diverse sono state le iniziative volte al miglioramento del regime alimentare. Maurizio Ferrante, direttore sanitario dell'ospedale Fatebenefratelli di Roma, ha infatti illustrato ai partecipanti di Pa.Bo.Gel un interessante iniziativa legata all alimentazione sana, che prenderà il via nella stagione estiva presso l Isola Tiberina. Sviluppata in collaborazione con lo chef Alessandro Circiello, Presidente della Federazione Italiana Cuochi Lazio, la manifestazione La salute vien mangiando coniugherà attività sanitarie di screening e ristorante salutista, grazie anche ad un cooking show, che ha come tema la prevenzione di malattie legate alla cattiva alimentazione. 32 lafiera lafiera 33

19 focus fiera di Barbara Mattei Moa Casa acquisisce Casaidea Nell ottica di una strategia di potenziamento, Moa Società Cooperativa si pone come la più importante rassegna italiana dell habitat destinata al grande pubblico «Casaidea e Moa Casa hanno sempre rappresentato il meglio della rassegna sull habitat destinate all utente finale dichiara il Presidente di Moa Casa L acquisizione si configura in una strategia del potenziamento delle manifestazioni fieristiche con l intento di offrire al pubblico una maggiore offerta dell arredo di qualità-prodotto dalle maggiori industrie italiane e pone la Moa Società Cooperativa a leader nazionale del settore. Uno dei vantaggi dell operazione sarà sicuramente la massimizzazione delle sinergie con prevedibile impatto sulla crescita del settore, compreso l indotto». Nonostante l attuale situazione economica e la crisi dei consumi, l edizione di Moa Casa si chiude con un grande successo di pubblico: una media di visitatori al giorno si sono alternati nei quattro padiglioni che Fiera Roma ha messo a disposizione della kermesse. Gli italiani si confermano sempre molto attenti alla cura della propria abitazione e all amore per il dettaglio d arredo. IN RICORDO DI GIOVANNI DI GIUSEPPE Cofondatore della società Moa Società Cooperativa e Presidente di varie edizioni della Mostra d arredo & design, Giovanni di Giuseppe è recentemente venuto a mancare ed è stato ricordato con una targa commemorativa durante la presentazione della recente edizione. Massimo Prete lo ricorda così: «Una persona semplice e costruttiva che si è prodigato negli anni per far crescere la manifestazione e portarla al successo che le compete». nell'immagine: On.le Davide Bordoni, Assessore alle Attività Produttive di Roma Capitale, Massimo Prete, Presidente di Moa Casa, Vincenzo Alfonsi, Direttore Generale di Investimenti Holding e Mauro Mannocchi, Presidente Fiera di Roma. In alto: Massimo Prete. Moa Casa e Casaidea sono sempre state vicine di casa, due fiere importanti per il settore dell arredo e del design, appuntamenti con l eccellenza che si alternano sotto lo stesso tetto dei padiglioni di Fiera Roma. Il padrone di casa, il Presidente di Fiera Roma Mauro Mannocchi, presenzia alla giornata inaugurale insieme all On.le Davide Bordoni, Assessore alle Attività Produttive del Comune di Roma, Erino Colombi, Presidente della CNA Roma, Vincenzo Alfonsi, Direttore Generale di Investimenti Holding, e, in ultimo ma certo non per importanza, il Presidente di Moa Società Cooperativa Massimo Prete. Ed è proprio lui, Massimo Prete, ad annunciare la grande novità di quest anno: Moa Società Cooperativa acquista Casaidea e le due kermesse si fondono sotto un'unica proprietà. i numeri di moa casa autunno 9 giorni di kermesse mq di superficie 250 espositori visitatori spazio ai giovani In occasione dei nove giorni dedicati all'arredamento, Michele Fanfulli, in collaborazione coi designer Francesco Carollo, Erika D'Elia e Federica Rubiola ha presentato in anteprima a Moa Casa il laboratorio Time Lab, spazio in cui si incontrano persone, oggetti e tendenze per riflettere sul recupero di valori come pazienza, consapevolezza del tempo e consumo reponsabile e sostenibile. Il progetto ha dato vita a un bio-bar, un orto domestico arredato con oggetti di designer ospiti, in cui è stato possibile degustare prodotti finiti e dialogare sul loro ciclo di vita: coltivazione, produzione, consumo e riciclo. Un percorso sensoriale ispirato alla continua ricerca individuale ed esperenziale, fucina di nuovi comportamenti ed attitudini. Moa Casa è stata la vetrina anche per la collezione thomea, realizzata dagli studenti del corso di Industrial Design dell'accademia delle Arti photo: SWiLi.arts Trainspotting. Design: Elisa Santinelli e Nuove Tecnologie di Roma, con l'art direction di Michele Fanfulli e prodotta da Tomea Materie Plastiche. Un connubio, quello fra la piccola impresa e la scuola, che ha come obiettivo la ricerca e l'analisi sulle nuove tendenze dell'abitare e sul tema del saper fare diffuso. thomea offre una serie di complementi di arredo dal tagliere double-face al set per il finger food fatto di piatti/vassoi floreali che ha come comune denominatore l'utilizzo delle materie plastiche, tecnologia simbolo di durevolezza nel tempo e di eleganza formale, nonché di contemporaneità. Annalisa Marzano 34 lafiera lafiera 35

20 stop & go Yucatán Viaggio al termine della notte di Marco Valente Mettiamola così: se state leggendo quest'articolo possiamo tutti tirare un sospiro di sollievo e prendere l'intera faccenda come una curiosa nota di costume; in caso contrario, be', c'è poco da fare, perché avranno avuto ragione loro, i Maya. La data, divenuta ormai patrimonio dell'immaginario collettivo grazie a film, articoli e dibattiti, è quella del 21 dicembre 2012 ed è il giorno in cui secondo alcuni, citando una profezia Maya, tutto avrà fine. Non è una grande novità a ben vedere, perché storicamente previsioni catastrofiche legate a date particolari sono sempre state avanzate e, anche se poi si sono risolte in un nulla di fatto, spesso qualche effetto l'hanno prodotto comunque: basti ricordare l'ondata di psicosi e irrazionalità che dilagò nel Medioevo all'approssimarsi dell'anno Mille e le più recenti ansie per il Millennium Bug. Stavolta però, sempre secondo i bene informati, sembra che le cose stiano in maniera alquanto diversa e che la profezia del 2012 abbia solide basi. Ma da dove nasce tutta questa certezza? Perché gli si dà tanto credito? E, cosa ancora più importante, quanto c'è di vero? Per capirlo bisogna rivolgersi al mondo dei Maya. Il golfo del Messico è un enorme braccio di mare dalla forma quasi perfettamente circolare chiuso a nord dalla Florida e a sud dalla penisola allungata dello Yucatán. Se Cuba ruotasse un po' sul suo asse il golfo diventerebbe il più grande lago del mondo, quattro volte la superficie del Mar Caspio e quasi tre e mezzo quella del Mar Nero. Qui una catastrofe di proporzioni apocalittiche si è già verificata: 65 milioni di anni fa un meteorite si schiantò nei pressi di Chicxulub vicino Mérida e cancellò per sempre la razza dominante dei grandi dinosauri. La vita, anche se in un'altra forma, lentamente riprese i suoi spazi e, verso il a.c., i primi Maya cominciarono ad abitare il terreno carsico e lussureggiante dello Yucatán e le giungle del Guatemala spingendosi, con la città di Copán, fino all'honduras. 36 lafiera lafiera 37

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio

IL FESTIVAL. Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio IL FESTIVAL Il Tuscia In Jazz, ormai giunto al suo tredicesimo anno, è un festival saldamente radicato nel territorio della Tuscia ma con una forte vocazione internazionale, premiato al Jazzit Awards come

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Sono secoli che viviamo del futuro

Sono secoli che viviamo del futuro Sono secoli che viviamo del futuro La Toscana a Expo Milano 2015 LA TOSCANA A EXPO 2015 (1-28 MAGGIO) "Sono secoli che viviamo nel futuro" è questo il claim scelto dalla Toscana per presentarsi ad Expo

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE».

ARMANDO PERES: «L ITALIA SI MUOVA O PERDERÀ MOLTE OPPORTUNITÀ DI FAR CRESCERE IL BUSINESS CONGRESSUALE». Federcongressi&eventi è l associazione delle imprese e dei professionisti che lavorano nell industria italiana dei convegni, congressi ed eventi: un industria che dà lavoro a 287.741 persone, di cui 190.125

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA

LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA LA META PER LA MODA, LO SPORT E LO SVAGO, IN CINA I DESTINATION CENTER I Destination Center COS è UN DESTINATION CENTER? SHOPPING SPORT DIVERTIMENTO Un Destination Center e una combinazione di aree tematiche,

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT

DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT DAL PROGETTO PER LO SVILUPPO DI UNA COMUNITA LOCALE ACCOGLIENTE ALLA NASCITA DEL PAESE ALBERGO SAINT SAINT-MARCEL MARCEL Storia di un idea CONVEGNO INTERNAZIONALE Esperienze di turismo in ambiente alpino:

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro

E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani non ci fossero più gli artigiani? Campagna di sensibilizzazione di Confartigianato Imprese Grosseto a tutela del lavoro E se domani, d'improvviso, non esistessero più gli artigiani? Una macchina

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 -

- GIOVEDÌ 9 APRILE DOMENICA 19 APRILE 2015 - COMUNICATO STAMPA PRESENTAZIONE DI UN ECCEZIONALE INSIEME DI CREAZIONI DI JEAN PROUVÉ E DI UNA SELEZIONE DI GIOIELLI E OROLOGI DA COLLEZIONE CHE SARANNO PROPOSTI NELLE PROSSIME ASTE. - GIOVEDÌ 9 APRILE

Dettagli

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore

un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore un brand nato pensando a Voi, con l Italia nel cuore VOI esprime sia una dedica ai nostri graditissimi ospiti, destinatari delle nostre attenzioni quotidiane, sia l acronimo di VERA OSPITALITÀ ITALIANA,

Dettagli

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO

AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO 1 AUDIZIONE DEL MINISTRO FEDERICA GUIDI AL PARLAMENTO EUROPEO (Commissione ITRE) Bruxelles 2 Settembre 2014 INTERVENTO DEL MINISTRO Caro Presidente Buzek, Vice Presidenti, colleghi italiani ed europei,

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

Soluzioni di risparmio

Soluzioni di risparmio Soluzioni di risparmio Alla ricerca delle spese nascoste Visibile Gestita totalmente Aereo Treno Gestita tradizionalmente Servizi generalmente prenotati in anticipo e approvati dal line manager Meno potenziale

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it

Vivi un mondo accessibile con Abiliatour. www.abiliatour.it Vivi un mondo accessibile con Abiliatour www.abiliatour.it Che cos è Abiliatour O.N.L.U.S. L Associazione Abiliatour O.N.L.U.S. ha come scopo principale l assistenza e l aiuto alle persone disabili e alle

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Contribuite anche voi al nostro successo.

Contribuite anche voi al nostro successo. Entusiasmo da condividere. Contribuite anche voi al nostro successo. 1 Premi Nel 2009 e nel 2012, PostFinance è stata insignita del marchio «Friendly Work Space» per la sua sistematica gestione della salute.

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo

Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo Che cosa è un museo: storia, finalità, organizzazione l ecomuseo La storia del museo Il Museo deriva il suo nome da quello delle Muse, personaggi della mitologia greca. Le Muse erano 9 ed erano figlie

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà

Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Un esperienza di riuso creativo per dare nuovo valore all anno che verrà Affrontare l anno che verrà (e quelli successivi) responsabilmente

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30 11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI Il settore della PA è tra le priorità dell agenda

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale

Aiutare le persone a trovare lavoro. Il Fondo sociale europeo al lavoro. L Europa sociale Il Fondo sociale europeo al lavoro Aiutare le persone a trovare lavoro Il Fondo sociale europeo (FSE) finanzia progetti in tutta l UE per consentire a più persone di trovare posti di lavoro migliori, attraverso

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012

ATTIVITA 2012 L ORMA. Educazione e Promozione Sociale. Presentazione servizi e attività Anno 2012 ATTIVITA 2012 L ORMA Educazione e Promozione Sociale Presentazione servizi e attività Anno 2012 L Orma è una realtà che opera da più di 10 anni nel settore dell Educazione e della Promozione Sociale. Tutte

Dettagli

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA

Panoramica su Holcim. Holcim (Svizzera) SA Strength. Strength. Performance. Performance. Passion. Passion. Panoramica su Holcim Holcim (Svizzera) SA Un Gruppo globale con radici svizzere Innovativi verso il secondo secolo Innovazione, sostenibilità

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

Un percorso nell affido

Un percorso nell affido Un percorso nell affido Progetto nazionale di promozione dell affidamento familiare Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali Coordinamento Nazionale Servizi Affido SOMMARIO Il PROGETTO

Dettagli

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS.

L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. SMS: usali per raggiungere i tuoi contatti... con un click! Guida pratica all utilizzo degli sms pubblicitari L attività più diffusa a livello mondiale è quella di inviare e ricevere SMS. 2 SMS: usali

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione

Guido Candela, Paolo Figini - Economia del turismo, 2ª edizione 8.2.4 La gestione finanziaria La gestione finanziaria non dev essere confusa con la contabilità: quest ultima, infatti, ha come contenuto proprio le rilevazioni contabili e il reperimento dei dati finanziari,

Dettagli

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI

FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI FESTIVAL TORINO E LE ALPI 2015: BANDO PER PROGETTI CULTURALI NEI TERRITORI ALPINI PREMESSA Nell ambito del Programma Torino e le Alpi, la Compagnia di San Paolo ha promosso dal 12 al 14 settembre 2014,

Dettagli

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo

J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO. Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo J. Delors NELL EDUCAZIONE UN TESORO Rapporto all UNESCO della Commissione Internazionale sull Educazione per il XXI secolo L utopia dell educazione L educazione è un mezzo prezioso e indispensabile che

Dettagli

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza

Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Sintesi Report n 15 - Eventi enogastronomici come motivazioni di vacanza Gli eventi organizzati in provincia di Trento che hanno al loro centro una proposta enogastronomica sono, nell arco dell anno, numerosi.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni

IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA. Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni IL MARKETING DEI PRODOTTI TIPICI: L AGLIO DI VOGHIERA Gruppo: Sara Banci Elisabetta Ferri Angela Fileni Lucia Govoni CONTESTO Dal punto di vista della DOMANDA... Consumatore postmoderno: attivo, esigente,

Dettagli