INIZIATIVA MEDICA Centro Diagnostico Accreditato accessibile in convenzione SSN da tutte le regioni italiane

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INIZIATIVA MEDICA Centro Diagnostico Accreditato accessibile in convenzione SSN da tutte le regioni italiane"

Transcript

1 Centro Diagnostico Accreditato accessibile in convenzione SSN da tutte le regioni italiane Ecografia Risonanza Magnetica Cardio TAC 128 strati HD RM Sotto Carico Mammografia con Tomosintesi 3D Risonanza Magnetica Total Body Risonanza Magnetica Aperta Radiologia Ossea a member of Aggiornamento Gennaio 2015

2 NUOVI REPARTI di Risonanza Magnetica e TAC Un concept di umanizzazione Cromoterapia durante l esame L ultimo reparto di Risonanza Magnetica, inaugurato proprio quest anno, vanta l installazione di 2 tomografi Philips, 1 Achieva ed 1 Multiva, ad alta intensità di campo magnetico, 1.5 Tesla. La volontà di innovazione si è spinta anche agli spazi, ai colori ed alle forme. Anche il nuovo reparto TAC, inaugurato a settembre 2014, ha beneficiato di queste novità. Infatti il layout dei nuovi reparti è stato affidato ad un equipe di architetti che ha creato un nuovo concept personalizzato di umanizzazione. Ora i pazienti trovano spazi ampi, tinte tenui, luci soffuse e colori a scelta durante l esame, spogliatoi di ampia dimensione, dotati di ogni confort e all insegna della privacy. La centralità del paziente, per, riguarda ogni aspetto della sua esperienza nel nostro centro. I layout dei nuovi reparti di Risonanza Magnetica e Tac, realizzati con concept di umanizzazione, sono stati progettati da: Il paziente può scegliere l atmosfera che preferisce per vivere un esperienza rilassante durante l esame. Si possono scegliere i colori, l intensità, anche la variazione tra diversi colori.

3 RISONANZA MAGNETICA APERTA nella CLAUSTROFOBIA Dal confort del paziente al percorso di trattamento Le moderne apparecchiature di risonanza magnetica di cui dispone Iniziativa Medica consentono di effettuare esami in tempi più rapidi e con maggiore comfort rispetto al passato. Inoltre, per i pazienti che soffrono di ansia o di claustrofobia, Iniziativa Medica dispone di numerose apparecchiature di risonanza magnetica di tipo APERTO sia dedicate a specifici esami o distretti anatomici che total body, anche ad alta intensità di campo. Per i pazienti che segnalano queste problematiche in fase di prenotazione o prima dell esame esiste un percorso di pretrattamento ansiolitico gestito dalla nostra equipe di anestesisti. RISONANZA MAGNETICA total body La Risonanza Magnetica è una indagine diagnostica che fornisce immagini del corpo umano molto dettagliate. La Risonanza Magnetica è in grado di evidenziare anche minime differenze strutturali tra i differenti tessuti di un organo, permettendo di visualizzarle anche se sono localizzate in profondità. È particolarmente utile nello studio delle malattie del cervello e della colonna vertebrale, dell addome e pelvi (fegato e utero), dei grossi vasi (aorta) e del sistema muscolo-scheletrico (articolazioni, osso, tessuti molli). La RM utilizza onde radio e campi magnetici, pertanto non presenta rischio di radiazioni ionizzanti. Elenco Prestazioni (con e senza mezzo di contrasto MDC) addominale angio RM tutti i distretti artro RM (contrasto intraarticolare) di spalla e polso cardiaca cerebrale colangio collo entero mammaria (inclusa stereotassi VAB) muscolo-scheletrica neuro avanzata pavimento pelvico prostatica (senza sonda endorettale) rachide sotto carico (ortostatismo) uro-nefro Philips Panorama open 1,0 Tesla

4 RISONANZA MAGNETICA cardiaca (RMC) La Risonanza Magnetica Cardiaca (o Cardio RM) è una tecnica di imaging tra le più recenti, non è invasiva, ed è particolarmente utile nella definizione e nell inquadramento diagnostico di pressoché tutte le cardiopatie. Grazie al notevole progresso e sviluppo tecnologico e alla potenza dei software di ricostruzione, unitamente alla messa a punto di tecniche dedicate che permettono l acquisizione di immagini di un organo in perenne movimento, presso siamo ora in grado di acquisire immagini del cuore che forniscono al Radiologo dati circa: Morfologia (dimensioni di tutte le strutture cardiache ed extra-cardiache) Funzione cardiaca (parametri di funzione sistolica, diastolica) Flussi (per quantificare i difetti valvolari, gli shunt, le cardiopatie congenite) Caratterizzazione tissutale (definizione dell infiammazione, dell infarto, dell infiltrazione adiposa) Angiografia grandi vasi (aorta ascendente e aorta toracica). La Risonanza Magnetica Cardio (RMC) è particolarmente indicata per: Studio delle cardiopatie congenite (CC), anche in presenza di anomalie congenite complesse (dallo shiunt del setto inter-atriale fino alla tetratologia di Fallot) Anomalie del Situs e delle vene sistemiche Anomalie atriali e delle vene polmonari Anomalie delle connessioni atrio-ventricolari, delle valvole atrioventricolari e dei ventricoli Anomalie dei grandi vasi (la RMC e una metodica estremamente accurata per lo studio di tutte le malattie dell aorta) Valutazione post-operatoria delle cardiopatie congenite Cardiopatia ischemica (diagnosi, controllo) Valutazione degli indici di funzione ventricolare Valutazione dell ischemia inducibile/stratificazione del rischio Valutazione dell infarto miocardico Valutazione delle arterie coronarie Cardiomiopatie (dilatativa, ipertrofica, restrittiva, etc.) Valutazione sospette masse (neoplasie) cardiache e paracardiache Valutazione cardiopatie aritmogene (particolarmente importante nell approfondimento dell idoneità sportiva) Philips Multiva 1,5 Tesla

5 Risonanza Magnetica IN NEUROLOGIA Presso Iniziativa Medica sono eseguibili tutti i tipi di esami Neuroradiologici con l ausilio di apparecchi di Risonanza Magnetica ad alto campo. In particolare, oltre agli esami standard, si eseguono: Angio RM RM per lo studio della dinamica liquorale (per controllo ventricolostomia e malattia di CHIARI) RM Lombare, in posizione prona, per lo studio della mobilità del Filum terminale RM Cervicali ad alta risoluzione per lo studio delle strutture ligamentose della giunzione occipito cervicale nei traumi e nei colpi di frusta. Tra le tecniche RM Neuro avanzata si eseguono indagini RM Spettroscopia, RM Perfusione e RM Trattografia. Immagine spettroscopia RM RM PAVIMENTO PELVICO Nel nostro centro è attivo un servizio di diagnostica per immagini integrato dedicato allo studio delle disfunzioni del pavimento pelvico. Si effettuano di routine esami morfo dinamici per la diagnosi di alterazioni come il prolasso pelvico, la stipsi cronica e la defecazione ostruita, le sindromi disuriche, l incontinenza uro fecale, il dolore pelvico cronico ecc., in accordo con le Linee Guida Nazionali sull Imaging in Perineologia recentemente messe a punto da una commissione congiunta multidisciplinare (composta da urologi, ginecologi, colo proctologi e radiologi). Le indagini consistono in esami di Risonanza Magnetica in tomografi ad alta intensità di campo (anche con tecnica fast e ultrafast), non invasivi e generalmente ben accetti dai pazienti, il più delle volte definitivi nell indirizzare la diagnosi di patologie che compromettono spesso in modo Prolasso tricompartimentale con discesa della vescica, dell utero e del retto sotto sforzo. pesante la qualità della vita dei pazienti che ne sono affetti. ARTRO RM-intra articolare L esame artro-rm è un esame per lo studio approfondito di alcune articolazioni, simile all esame standard con la differenza che il paziente, poco prima della procedura, viene punto tramite un ago di calibro diverso a seconda dell articolazione da studiare, al fine di introdurre nella capsula articolare un mezzo di contrasto a base di gadolinio diluito in una soluzione fisiologica che serve ad ampliare enormemente le possibilità diagnostiche della RM di base. ENTERO RM Hitachi Aperto 0,4 Tesla L Entero-RM è una metodica non invasiva di imaging per la quale viene utilizzato un tomografo di risonanza magnaetica ad alto campo ed un mezzo di contrasto neutro assunto per bocca (che ha anche lo scopo di distendere le anse intestinali, condizione necessaria per la qualità ottimale dell esame) unitamente ad un mezzo di contrasto paramagnaetico iniettato per via endovenosa, che consente di studiare il piccolo intestino, visualizzandone il lume e la parete. Tale metodica, che non utilizza radiazioni ionizzanti, è indicata nell identificazione delle malattie infiammatorie croniche dell intestino (ad esempio il morbo di Crohn), nell identificazione di neoplasie e di lesioni vascolari.

6 RISONANZA MAGNETICA DELLA MAMMELLA La RM mammaria è una indagine sempre più diffusa e necessaria nella valutazione senologica, con precise indicazioni: stadiazione di neoplasia già evidente riscontro del focolaio primitivo studio lesioni mammarie palpabili con scarsa evidenza strumentale problem solving in mammella operata monitoraggio della efficacia chemioterapia neoadiuvante screening pazienti a rischio genetico (BRCA1 e BRCA2) o elevato rischio per familiarità. BIOPSIA STEREOTASSICA DELLA MAMMELLA VACUUM ASSISTED La biopsia percutanea con sistema Vacuum Assisted (VAB), mediante un unica introduzione del dispositivo (con il sistema Mammotome) e grazie all elevato volume dei campioni ottenuti in regime ambulatoriale ed in anestesia locale, consente: l annullamento delle procedure giudicate inadeguate (discretamente frequenti nei citoaspirati e nei campionamenti con aghi trancianti tipo true cut) di approcciare lesioni anche di piccole dimensioni, attirate nella culla bioptica dal sistema di aspirazione la diagnosi differenziale tra lesioni infiltranti e lesioni in situ tipizzazione bio-morfologica del tumore (compresi recettori ormonali) evitando il ricorso alla biopsia al congelatore durante l atto chirurgico l applicazione nella stessa seduta di un repere chirurgico se necessario Iniziativa Medica è centro diagnostico di III livello per la mammella Ecografia mammaria Mammografia digitale 3D con Tomosintesi Esame clinico strumentale delle mammelle con visita chirurgica Agoaspirato ecoguidato Biopsia ecoguidata (2 nd look ecografico) Risonanza Magnetica delle mammelle con MDC Biopsia con sistema Vacuum Assisted (VAB) Centraggio stereotassico pre-operatorio della lesione Philips Achieva 1,5 Tesla

7 TAC tomografia assiale computerizzata in quest anno ricco di investimenti tecnologici di avanguardia, si è dotata di uno degli strumenti TAC tra i top del mercato, in grado di rivoluzionare il modo in cui i Radiologi e gli Specialisti utilizzano l imaging TAC, mettendo a loro disposizione una combinazione di immagini ad alte prestazioni e basso dosaggio finora impensabile. Con la nuovissima TAC ad alta definizione a 128 strati GE Discovery CT750 HD, si sono raggiunte nuove frontiere nella nitidezza delle immagini aprendo nel contempo nuove vie a procedure diagnostiche non invasive e a tecniche innovative per le condizioni più difficili. Presso è possibile eseguire i seguenti esami con e senza mezzo di contrasto: TAC per Stadiazione Oncologica TAC Cardiaca (CCT) TAC Total Body TAC Neuro Angio TAC Programma Europeo DoseWatch Il Gruppo Euromedic International, di cui Iniziativa Medica è parte, ha scelto di adottare in tutti i suoi centri TAC d Europa il sistema DoseWatch. DoseWatch è un software che permette di monitorare la dose di raggi x per ciascun paziente. Il Sistema consente, in modo automatico, di raccogliere, monitorare e gestire la dose da ogni apparecchiatura radiologica o dal PACS. DoseWatch supporta i Radiologi nel complesso bilanciamento tra la miglior qualità d immagine diagnostica e l erogazione di dose. DoseWatch permette di monitorare e gestire la dose radiogena in modo da: Garantire la sicurezza per i pazienti e lo staff medico Confronto delle performance con i livelli di riferimento nazionali e locali (Diagnostic Reference Levels - DRLs) Analisi sulla qualità dell esame ha scelto di adottare DoseWatch anche per il monitoraggio del nuovissimo mammografo digitale diretto ad alta definizione con tomosintesi, installato a giugno GE Discovery CT750 HD

8 TAC CARDIACA (CCT) La Tomografia Computerizzata Cardiaca (CCT), anche nota come Cardio TC, grazie ai recenti e importanti progressi tecnologici della componente hardware e software, contestualmente ad una riduzione della dose di radiazioni utilizzate, è diventata uno strumento non invasivo ideale per lo studio delle coronarie nei contesti clinici che di seguito riportiamo: Sospetta malattia coronarica (paziente e test provocativo negativo o dubbio; test provocativi discordanti) Esclusione di malattia coronarica in pazienti nei quali non sia possibile effettuare test provocativo Esclusione malattia coronarica in pazienti candidati a chirurgia valvolare mitralica Cardiopatia dilatativa di nuova insorgenza per esclusione eziologia coronarica Controllo stent coronarici Controllo bypass aorto-coronarici Anomalie coronariche di origine e decorso Studio dell aorta toracica ed ascendente in pazienti con patologia aortica (dilatazione aneurismatica, dissezione, controllo pregressi interventi su aorta toracica) Pianificazione e screening preoperatorio per TAVI in pazienti con stenosi aortica (posizionamento endoprotesi valvolare aortica) DIAGNOSTICA SENOLOGICA e MAMMOGRAFIA con tomosintesi 3D è ormai chiaro e condiviso da tutti i medici che in ambito senologico la prevenzione resta l arma fondamentale. Iniziativa Medica, da sempre sensibile a questa tematica, ha quindi scelto di dotarsi dello strumento più moderno e tecnologicamente avanzato che è la Mammografia con Tomosintesi 3D (GE Senoclaire). La Tomosintesi 3D è un sofisticato sistema che, grazie a una rapida e indolore scansione ai raggi X a bassa dose, è in grado di acquisire immagini tridimensionali del seno. Punti di forza: La Mammografia con Tomosintesi 3D è uno strumento diagnostico che permette di studiare la mammella a strati ; il medico Senologo ha a sua disposizione immagini del seno molto più accurate, complete e dettagliate rispetto alla mammografia tradizionale Per l ottenimento delle immagini la compressione necessaria è inferiore all esame tradizionale; quindi un esame affrontato con più serenità e di norma ben tollerato Sicurezza clinica maggiore con una dosimetria trascurabile e comunque non superiore all esame tradizionale Mammografo GE Senoclaire

9 Diagnostica ECOGRAFICA L ecografia è un sistema di indagine diagnostica basata sugli ultrasuoni. Con le moderne tecnologie e competenze mediche è un esame fondamentale per moltissime indagini. Dagli organi addominali, al seno, ai vasi sanguigni cerebrali al cuore, alla morfologia fetale. E anche un esame utilissimo nei traumi muscolari e nella loro valutazione prognostica tramite l elastosonografia ed anche uno strumento di compendio ad attività mininvasive come le infiltrazioni farmacologiche ecoguidate ed altre tecniche recenti. Iniziativa Medica può oggi contare su strumentazioni ecografiche specialistiche, dedicate a particolari categorie di esame ed a disposizione di professionisti con diversa formazione, in grado di offrire tutti i servizi diagnostici oggi esistenti e basati su questa tecnologia. ECOGRAFIA 3D-4D ostetrica-morfologica L ecografia morfologica è ad oggi considerata uno degli esami fondamentali e più importanti che la donna si trova a dover affrontare durante il delicato periodo della gravidanza. Con il mod. Voluson della General Electric, ecografo con immagini 3D-4D dedicato alle indagini morfologiche ma anche agli approfondimenti clinici ginecologici, il Centro Diagnostico INIZIATIVA MEDICA si è dotato di uno degli strumenti più all avanguardia a completamento dei servizi integrati che fanno parte del Percorso Rosa. Ecografia MAMMARIA Non ha controindicazioni, nemmeno nei soggetti particolarmente sensibili come le donne in gravidanza. è utilissima per individuare eventuali formazioni all interno del seno e, nella maggior parte dei casi, non è l alternativa alla mammografia, bensì un complemento. Ove il tessuto ghiandolare è più denso, come per esempio nelle giovani donne, i risultati dell ecografia possono offrire ottime informazioni a fini diagnostici. L ecografia mammaria viene eseguita con un ecotomografo digitale dedicato. Ecografia ELASTOSONOGRAFIA L elastosonografia in ecografia con sente di valutare il grado di elasticità tissutale nella prevenzione delle le sioni muscolo-tendinee durante l at tività sportiva, sia essa dopo un trau ma, che dopo le soste stagionali. Permette quindi di personalizzare gli allenamenti e di valutare in maniera più efficace il follow up riabilitativo. DOPPLER transcranico è un indagine che utilizza uno strumento dotato di fascio ultrasonico a basse frequenze in grado di attraversare la teca cranica in punti detti finestre (transtemporale, transoftalmica, suoccipitale), permettendo la visualizzazione e l insonorizzazione di arterie intracraniche (sifone carotideo, cerebrale media, anteriore e posteriore, vertebrale, basilare, oftalmica). è una metodica ripetibile, non invasiva, priva di controindicazioni per il paziente, che per essere eseguita richiede però operatori medici molto esperti. Le Principali indicazioni sono: studio del vasospasmo dopo emorragia subaracnoidea (ESA) valutazione di stenosi >50% monitoraggio dopo trattamento trombolitico (in pazienti selezionati) monitoraggio dei microemboli e dell emodinamica in corso di intervento di rivascolarizzazione carotidea valutazione shunt dx-sx (pervietà del forame ovale) e monitoraggio postchirurgico (in pazienti con storia di ischemia cerebrale, in particolar modo in giovane età)

10 AGOASPIRATO ECOGUIDATO - CITOLOGIA L agoaspirato ecoguidato è una tecnica semplice, sicura e generalmente indolore, che consente di prelevare, attraverso un ago sottilissimo, materiale biologico da punti del corpo e organi superficiali come ad esempio la tiroide o la mammella. Il campione prelevato, costituito prevalentemente di cellule, viene poi inviato al laboratorio per le analisi Citologiche. L uso di questa metodica è frequente in campo oncologico e si esegue, solitamente, come approfondimento a seguito di esami diagnostici quali Ecografie, Radiografie, Tac, Risonanze Magnetiche. La seduta per il prelievo con agoaspirato dura pochi minuti, non richiede ricovero né anestesia, è senza controindicazioni, il paziente può tornare subito dopo alla sua abituale attività. Presso Iniziativa Medica, in un unica seduta, il nostro Medico che è anche specialista in Anatomia Patologica, esegue il prelievo delle cellule e, subito dopo, esegue le analisi citologiche. La risposta per il paziente è quindi immediata. ECOGRAFICA interventistica Trattamento infiltrativo ecoguidato con Acido Ialuronico intraarticolare dell anca, ginocchio e caviglia con finalità di viscoinduzione (stimola la produzione di agenti lubrificanti da parte dell organismo) o viscosupplementazione (agisce direttamente come agente lubrificante) per il trattamento sintomatico delle condrosi in stadio avanzato e più in genere delle artrosi sintomatiche. Trattamento infiltrativo ecoguidato con gel piastrinico autologo, ottenuto da prelievo di 30 cc di sangue del paziente stesso, per il trattamento delle tendinosi di alto grado (achilleo e rotuleo), rotture tendinee parziali, patologia tendinea inserzionale (epicondiliti) e fasciti plantari con sintomatologia dolorosa resistente alle terapie tradizionali. Tale metodica consente di far giungere una elevata concentrazione di fattori di crescita e sostanze antiinfiammatorie e ad effetto antidolorifico contenute nelle piastrine del paziente, direttamente nella sede delle lesioni tendinee evidenziate dalla ecografia che funge da guida per la puntura. Tali sostanze in particolare attuano una elevata azione di stimolo proliferativo per le cellule fibroblastiche costituenti i tendini, favorendo la fisiologica rigenerazione tissutale. Non vengono utilizzati farmaci ad eccezione di anestetico locale per rendere indolore la procedura. Trattamento infiltrativo ecoguidato per l Alcoolizzazione del Neuroma di Morton: è la modalità terapeutica riconosciuta dalla Società Italiana di Chirurgia del Piede quale trattamento di prima scelta per tale patologia; consente di ottenere un successo terapeutico in più del 70% dei casi con una media di 3 infiltrazioni. Metodica ambulatoriale che non pregiudica in caso di insuccesso l eventuale successivo ricorso alla chirurgia.

11 DIAGNOSTICA IN MEDICINA SPORTIVA I nostri punti di forza RISONANZA MAGNETICA di tutti i distretti, con e senza MDC TAC di tutti i distretti, con e senza MDC Iniziativa Medica offre un servizio qualificato di diagnosi in traumatologia sportiva ed è un sicuro riferimento per la diagnostica sportiva di molte realtà professionistiche e dilettantistiche, anche di provenienza extraregionale. In tutte le discipline sportive, Iniziativa Medica offre un supporto diagnostico completo per lo specialista in medicina sportiva, essendo in grado di offrire prestazioni di risonanza magnetica, TAC, ecografia, radiologia e contrastografia articolare oltre che supporto medico specialistico dedicato. Diagnostica in RADIOLOGIA pediatrica Nell ambito della radiologia pediatrica, grazie alla competenza ed esperienza dei nostri radiologi professionisti, Iniziativa Medica offre prestazioni specialistiche dedicate, sia in ambito di risonanza magnetica (utilizzando macchine ad alto campo) che di ecografia e radiologia. I NOSTRI SERVIZI LA NOSTRA EQUIPE SANITARIA LA NOSTRA DOTAZIONE TECNOLOGICA RADIOLOGIA ossea, toracica, dentale MAMMOGRAFIA CON TOMOSINTESI 3D ECOGRAFIA di tutti i distretti, anche interventistica ECOCOLORDOPPLER ECOCARDIOGRAMMA DENSITOMETRIA OSSEA (DEXA) 15 RADIOLOGI 4 NEURORADIOLOGI 1 RADIOLOGO CARDIOVASCOLARE 3 ANESTESISTI 16 TECNICI SANITARI DI RADIOLOGIA MEDICA 6 INFERMIERI PROFESSIONALI 5 TOMOGRAFI DI RISONANZA MAGNETICA total body ad alta intensità di campo 2 TOMOGRAFI DI RISONANZA MAGNETICA total body di tipo APERTO 5 TOMOGRAFI DI RISONANZA MAGNETICA articolari dedicati di tipo APERTO 1 TAC multislices 128 strati HD RADIOLOGIA OSSEA E TORACICA ORTOPANTOMOGRAFIA MAMMOGRAFO DIGITALE 3D CON TOMOSINTESI 6 ECOGRAFI MULTIDISCIPLINARI DEDICATI (Vascolare, Ginecologico 3D/4D, Osteoarticolare, Parti Molli) 1 DENSITOMETRO OSSEO DEXA

12 Elenco Servizi in convenzione con il Servizio Sanitario Nazionale SPECIALITÁ PRESTAZIONI CONSULENTI ECOCOLORDOPPLER ECOGRAFIA RISONANZA MAGNETICA MUSCOLOSCHELETRICA RISONANZA MAGNETICA NEURORADIOLOGIA RISONANZA MAGNETICA DELLE MAMMELLE RISONANZA MAGNETICA ANGIO RISONANZA MAGNETICA BODY Ecocolordoppler di tutti i distretti Ecografia di tutti i distretti Esami eseguibili con e senza MDC: RM Articolare, RM Muscolo Tendinea Esami eseguibili con e senza MDC: Spettroscopia RM, Perfusione RM, RM Encefalo e Tronco Encefalico, RM Massiccio Facciale, RM Articolazioni Temporo Mandibolari, RM Colonna Cervicale, RM Colonna Dorsale, RM Colonna Lombosacrale, RM Sacro Coccige Esami eseguibili con e senza MDC: RM Mammaria, Centraggio stereotassico Lesione e Posizionamento filo guida/repere per localizzazione lesione, Biopsia della Mammella con guida stereotassica Vacuum Assisted con sistema Mammotome, 2 look ecografico delle lesioni evidenziate in RM ed eventuale prelievo bioptico Esami eseguibili con e senza MDC: RM Angio Distretto vascolare intracranico, RM Angio Addome sup/inf, RM Angio dei Vasi del collo, RM Angio del distretto Toracico, RM Angio degli Arti inf/sup. Esami eseguibili con e senza MDC: RM uro-nefrologica, RM Addome, Entero-RM, RM per Endometriosi, RM Colangio, RM Prostatica, dott. Marco Arboit dott.ssa Valeria Beltrame dott. Simone Corradin dott. Milite Domingo dott. Francesco Braccio dott. Simone Corradin dott. Paolo Minafra dott. Enrico Talenti dott.ssa Milena Calderone dott.ssa Carla Carollo dott. Daniele Fiore dott.ssa Rodica Mardari dott. Luciano Perini dott.ssa Milena Calderone dott.ssa Carla Carollo dott. Daniele Fiore dott.ssa Rodica Mardari dott. Luciano Perini dott. Enrico Talenti dott. Simone Corradin dott. Luciano Perini dott. Enrico Talenti (età pediatrica) I nostri Servizi privati SPECIALITÁ PRESTAZIONI CONSULENTI DENSITOMETRIA OSSEA (DEXA) DIAGNOSTICA OCULARE* DIAGNOSTICA TRAUMA- TOLOGIA SPORTIVA ECOCOLORDOPPLER* ECOGRAFIA* ECOGRAFIA AGOASPIRATO ECOGUIDATO* Ossea, Ossea Total Body, Periprotesica, Morfometria Vertebrale Tomografia a Coerenza Ottica (OCT) Nervo Ottico - Retina, Angiografia Retinica a Fluorescenza (FLUORANGIOGRAFIA), Pachimetria Ecografia Muscoloscheletrica, Elastosonografia, Rm Intra Articolare (Artro RM) Ecocolordoppler di TUTTI I DISTRETTI Ecografia di TUTTI I DISTRETTI Agoaspirato Ecoguidato ed Esame Citologico - il risultato dell'esame Citologico viene consegnato subito dopo il prelievo dott.ssa Manuela Bertoli dott. Daniele Gaudioso dott. Ninni Lamarina dott. Andrea Pitino dott. Paolo Minafra dott. Enrico Talenti dott. Marco Arboit dott. Alberto Dall'Antonia dott. Mirko Menegolo dott.ssa Laura Zotta dott.ssa Valeria Beltrame dott.ssa Stefania Coccia dott. Paolo Minafra dott. Francesco Natale dott. Roberto Stramare dott. Enrico Talenti dott. Roberto Vendraminelli RISONANZA MAGNETICA CARDIO RISONANZA MAGNETICA PAVIMENTO PELVICO SENOLOGIA TOMOSINTESI 3D SERVIZIO DI ANESTESIA E RIANIMAZIONE TAC TAC CARDIACA Esami eseguibili con e senza MDC: RM ANGIO Distretto Toracico, RM del Cuore (Cine RM) Esami eseguibili con e senza MDC: defeco RM, Colpo-Cisto-Entero-Defeco RM, Neuro RM per studio Nervo Pudendo, RM Fistolo Retto Vaginale, RM studio Fistole Pelviche Mammografia con Tomosintesi 3D, Diagnostica Senologica, Esame Clinico Strumentale delle Mammelle Assistenza esami con Mezzo di contrasto (MDC), Percorso di pretrattamento ansiolitico per Claustrofobici e Ansiosi Esami eseguibili con e senza MDC: Angio TAC, TAC Total Body, TAC Neuro, TAC per stadiazione Oncologica Esami eseguibili con e senza MDC: TAC Cardiaca e Coronarica prof. Filippo Cademartiri dott. Vittorio Piloni dott. Francesco Natale dott.ssa Paola Roseano dott.ssa Nicoletta Lupone dott. Gianfranco Sattin dott. Filippo Sorgonà dott.ssa Milena Calderone dott.ssa Carla Carollo dott. Daniele Fiore dott. Enrico Talenti prof. Filippo Cademartiri ECOGRAFIA OSTETRICA MORFOLOGICA 2D/3D/4D* ECOGRAFIA INTERVENTISTICA* (Trattamento infiltrativo ecoguidato) RADIOLOGIA TRADIZIO- NALE SENOLOGIA* TOMOSINTESI 3D Ecografia Ostetrica, Ecografia Morfologica, Translucenza Nucale, Utrascreen-Bitest Infiltrazione con Acido Ialuronico intraarticolare dell anca/ ginocchio/caviglia, Infiltrazione con gel piastrinico autologo, Infiltrazione per l Alcoolizzazione del Neuroma di Morton Rx Ossea, Rx Torace, Rx Addome in bianco, OPT (Ortopantomografia), Rx Articolazioni Temporo Mandibolari Mammografia con Tomosintesi 3D, Diagnostica Senologica, Esame Clinico Strumentale delle Mammelle dott. Francesco Valentich dott. Simone Corradin dott. Paolo Minafra prof. Leonardo Osti dott. Luciano Perini dot. Stefano Puggina dott. Daniele Fiore dott. Simone Corradin dott. Francesco Natale dott. Enrico Talenti dott.ssa Elisabetta Bezzon dott. Francesco Natale prof. Luigi Pescarini dott.ssa Paola Roseano *specialità presente come Delta Medica S.r.l.

13 Monselice - Padova Tel: UNI-X-MEDICA Piove di Sacco - Padova Tel: IRMET Torino Tel: members of VILLA SALUTE Manerbio - Brescia Tel: MEDI-CARE Zelo Buon Persico - Lodi Tel: Riservato ai sigg. medici - Aut. O. dei Medici Chirurghi e Odontoiatri - PD - n 59 del 22/03/ Stampa Grafica Atestina 01/2015 MODENA MEDICA Modena Tel: UNI-X-POLIAMBULATORIO Piove di Sacco - Padova Tel: DELTA MEDICA Monselice - Padova Tel: CENTRO DIAGNOSTICO Direttore Responsabile: Dott. Stefano Puggina specialista in Radiologia Monselice (PD) - Via Rialto, 14 Tel orario: Lunedì-Venerdì: Sabato: a member of

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA

PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA PREPARAZIONE PER GLI ESAMI DI RADIODIAGNOSTICA Per prenotare ed eseguire un esame è necessario: 1. Il paziente deve avere una richiesta medica completa che comprenda cognome e nome, data di nascita, numero

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI RISONANZA MAGNETICA Gentili Pazienti, desideriamo fornirvi alcune informazioni utili per affrontare in modo

Dettagli

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE

ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE ANEURISMA AORTA TORACICA ASCENDENTE Definizione Dilatazione segmentaria o diffusa dell aorta toracica ascendente, avente un diametro eccedente di almeno il 50% rispetto a quello normale. Cause L esatta

Dettagli

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi.

L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA. Ci muoviamo insieme a voi. L A CLINICA SPECIALIZZ ATA IN CHIRURGIA ORTOPEDICA E MEDICINA SPORTIVA Ci muoviamo insieme a voi. PREMESSA LA ORTHOPÄDISCHE CHIRURGIE MÜNCHEN (OCM) È UN ISTITUTO MEDICO PRIVATO DEDICATO ESCLUSIVAMENTE

Dettagli

Insufficienza mitralica

Insufficienza mitralica Insufficienza mitralica Cause di insufficienza mitralica Acute Trauma Disfunzione o rottura di muscolo papillare Malfunzionamento della protesi valvolare Endocardite infettiva Febbre reumatica acuta Degenerazione

Dettagli

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità

LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità LA REFERTAZIONE DELLA PET-TC ONCOLOGICA con 18F-FDG: istruzioni pratiche per un referto standardizzato e di qualità Maria Lucia Calcagni, Paola Castaldi, Alessandro Giordano Università Cattolica del S.

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C.

Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI. T.A.C o meglio T.C. Prof. Giuseppe Scotti OPUSCOLO INFORMATIVO PER I PAZIENTI CHE DEVONO SOTTOPORSI A UN ESAME DI T.A.C o meglio T.C. Gentili Pazienti in modo molto semplice vogliamo fornirvi alcune informazioni utili per

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE

INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE INTERVENTI DI CHIRURGIA DEL PIEDE CORREZIONE DELL ALLUCE VALGO 5 METATARSO VARO CON OSTEOTOMIA PERCUTANEA DISTALE Intervento Si ottiene eseguendo una osteotomia (taglio) del primo metatarso o del 5 metatarso

Dettagli

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico

Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Cosa dovrebbero sapere i genitori sulla sicurezza delle radiazioni per uso medico Gli esami radiologici consentono ai medici di effettuare la diagnosi e decidere il corretto iter terapeutico dei loro pazienti.

Dettagli

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC

LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC LE DOMANDE POSSIBILI PER LO SCREENING MAMMOGRAFICO VADEMECUM PER GLI OPERATORI DI SCREENING DELLA ASL RMC (*risponde l infermiera / l ostetrica/ il medico) AGGIORNATO A Maggio 2009 1 CHE COSA E UN PROGRAMMA

Dettagli

COMUNICAZIONE E IMMAGINE

COMUNICAZIONE E IMMAGINE COMUNICAZIONE BLZ E IMMAGINE La Neurofisiologia Elettromiografia Elettroencefalogramma Potenziali Evocati m IRCCS MultiMedica m1 1 2 Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Via Milanese, 300

Dettagli

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA

INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA INTERVENTO DI ARTROPROTESI D ANCA Particolare dell incisione chirurgica Componenti di protesi d anca 2 Immagine di atrosi dell anca Sostituzione mediante artroprotesi La protesizzazione dell anca (PTA)

Dettagli

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica:

Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: Ernia discale cervicale. Trattamento mini-invasivo in Radiologia Interventistica: la Nucleoplastica. Presso l U.O. di Radiologia Interventistica di Casa Sollievo della Sofferenza è stata avviata la Nucleoplastica

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA

INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA INFORMAZIONE E CONSENSO ALLA FLUORANGIOGRAFIA ED ALL ANGIOGRAFIA AL VERDE INDOCIANINA FOGLIO INFORMATIVO PER IL PAZIENTE L angiografia retinica serve a studiare le malattie della retina; localizzare la

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti

La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife Informazioni per i pazienti La radiochirurgia tramite Gamma Knife è un metodo ampiamente diffuso per il trattamento di un area selezionata del cervello, detta bersaglio.

Dettagli

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale:

I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIFETTI SETTALI Classificazione dei difetti settali: I DIA si classificano in base alla sede che occupa il difetto formativo nel setto interatriale: DIA tipo Ostium Secundum, il più comune, con deficit

Dettagli

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA

ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA ELENCO DRG AD ALTO RISCHIO DI NON APPROPRIATEZZA IN REGIME DI DEGENZA ORDINARIA Codice Descrizione DRG 006 Decompressione tunnel carpale Allegato 6 A 008 INTERVENTI SU NERVI PERIFERICI E CRANICI E ALTRI

Dettagli

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E

V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E V I C T O R I A A G E N C Y S E R V I C E Assistenza sanitaria e sociale a domicilio Servizio medico specialistico: Cardiologi, Chirurghi, Dermatologi Ematologi, Nefrologi, Neurologi Pneumologi, Ortopedici,

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE

GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE 2013 GRUPPO DI LAVORO VALUTAZIONE CARDIOVASCOLARE IDENTIFICAZIONE DI PAZIENTI AD ALTO RISCHIO DI CARDIOTOSSICITA RADIOINDOTTA (RIHD) A cura di: Monica Anselmino (coordinatrice) Alessandro Bonzano Mario

Dettagli

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare

La PET/CT. con. Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Informazione per pazienti. Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Informazione per pazienti La PET/CT con Gallio-DOTATOC ( 68 Ga-DOTATOC) Dipartimento Oncologico e Tecnologie Avanzate Medicina Nucleare Dott. Annibale Versari - Direttore INDICE Cos è e come funziona la

Dettagli

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore

Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Terapia con pompa da contropulsazione Per aiutare il tuo cuore Per pazienti con determinate condizioni cardiache, l impiego di una pompa

Dettagli

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI

SISTEMA ROBOTICO DA VINCI SISTEMA ROBOTICO DA VINCI Dalla Laparoscopia urologica alla Chirurgia robotica. S I S T E M A R O B O T I C O D A V I N C I CHE COSA BISOGNA SAPERE SUL SISTEMA ROBOTICO DA VINCI: 1 IL VANTAGGIO PRINCIPALE

Dettagli

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali

Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali Dipartimento Immagini Strutture Complesse e Semplici Dipartimentali S.C. Fisica Sanitaria S.C. Medicina Nucleare Pietra Ligure S.C. Neuroradiologia Diagnostica ed Interventistica S.C. Radiologia Diagnostica

Dettagli

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O

INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O INFORMAZIONI PER IL PAZIENTE CHE DEVE SOTTOPORSI A: SCINTIGRAFIA MIOCARDICA DA SFORZO O CON STRESS FARMACOLOGICO Per la diagnosi e il trattamento delle seguenti patologie è indicato effettuare una scintigrafia

Dettagli

DIFETTO INTERVENTRICOLARE

DIFETTO INTERVENTRICOLARE DIFETTO INTERVENTRICOLARE Divisione di Cardiologia Pediatrica Cattedra di Cardiologia Seconda Università di Napoli A.O. Monaldi Epidemiologia 20% di tutte le CC Perimembranoso: 80% Muscolare: 5-20% Inlet:

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche

Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche Le cardiopatie congenite La sindrome di Eisenmenger Cardiopatie congenite non cianotiche difetti del setto interatriale difetti del setto interventricolare pervietà del dotto arterioso stenosi aortica

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA

Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore ARTRITI DA Dipartimento Medicina Interna e Specialità Mediche Reumatologia Dott. Carlo Salvarani - Direttore LA GOTTA ED ALTRE ARTRITI DA CRISTALLI REGGIO EMILIA,, APRILE 2007 La Gotta ed altre Artriti da Cristalli

Dettagli

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo

TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo TEA vs STENT : il parere del neurochirurgo Pasquale Caiazzo U.O. di Neurochirurgia Ospedale S. Maria di Loreto Nuovo ASL Napoli 1 Direttore: dr. M. de Bellis XLIX Congresso Nazionale SNO Palermo 13 16

Dettagli

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE

CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Lega Friulana per il Cuore CHE COS E L IPERTENSIONE ARTERIOSA E COME SI PUO CURARE Materiale predisposto dal dott. Diego Vanuzzo, Centro di Prevenzione Cardiovascolare, Udine a nome del Comitato Tecnico-Scientifico

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20.

Giorni e orari A Torino: Lunedì e Venerdì dalle 9,20 alle 13,20 e dalle 16,00 alle 20,00 Mercoledì dalle 9,20 alle 13,20. Lo Studio Lo StudioFisiocenter del Dottor Marco Giudice è un team di professionisti che offre supporto e assistenza per la risoluzione di un ampia gamma di problemi fisici. Operano in ambito preventivo,

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2

ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 ASU San Giovanni Battista Torino S.C. Cardiologia 2 Il processo infermieristico espresso con un linguaggio comune: sviluppo delle competenze professionali attraverso la capacità di formulare diagnosi infermieristiche

Dettagli

COS E LA BRONCOSCOPIA

COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA COS E LA BRONCOSCOPIA La broncoscopia è un esame con cui è possibile osservare direttamente le vie aeree, cioè laringe, trachea e bronchi, attraverso uno strumento, detto fibrobroncoscopio,

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. Il port. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo IEO pubblica

Dettagli

L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE

L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE L ESAME RADIOLOGICO DEL BACINO E DELLE ANCHE PROIEZIONE STANDARD ANTERO- POSTERIORE Indicazioni: traumatologia, neoplasie, alterazioni flogistiche e degenerative delle articolazioni. Posizione del paziente:

Dettagli

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE

INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE INTERVENTO DI RICOSTRUZIONE DELLA CUFFIA DEI ROTATORI DELLA SPALLA E TRATTAMENTO DEL CONFLITTO SOTTOACROMIALE Acromioplastica a cielo aperto Lesione della cuffia dei rotatori Sutura della cuffia dei rotatori

Dettagli

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto.

Questa guida è stata realizzata per fornire ai pazienti e ai loro famigliari alcune informazioni, nella speranza che ciò possa essere d aiuto. La radioterapia. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione) lo

Dettagli

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano

Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Le cellule staminali pluripotenti (embrionali) Prof. Fulvio Gandolfi Università degli Studi di Milano Facoltà di Medicina Veterinaria Embriologia e Terapia Genica e Cellulare Le cellule staminali adulte:

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura

Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Lo spessore medio-intimale come marker di rischio cardiovascolare. Qual è il suo significato clinico e come si misura Michele Liscio Riassunto L ecocolordoppler dei vasi sovraortici (TSA) rappresenta un

Dettagli

Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica

Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica Il PICC Catetere Venoso Centrale ad inserzione periferica Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI

ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI ORGANIZZAZIONE SANITARIA E CERTIFICAZIONI MEDICHE D'IDONEITÀ P E R IL CONSEGUIMENTO DELLE LICENZE E DEGLI ATTESTATI AERONAUTICI Edizione n. 2 del 24 febbraio 2014 Edizione 2 Pagina 26 di 43 SEZIONE V CERTIFICAZIONI

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

I linfomi non-hodgkin

I linfomi non-hodgkin LINFOMA NON HODGKIN I linfomi non-hodgkin (LNH) sono un eterogeneo gruppo di malattie neoplastiche che tendono a riprodurre le caratteristiche morfologiche e immunofenotipiche di una o più tappe dei processi

Dettagli

Indicazioni per la certificazione

Indicazioni per la certificazione Il nuovo modello per la certificazione delle cause di morte: peculiarità e indicazioni per una corretta certificazione Indicazioni per la certificazione Stefano Brocco Coordinamento del Sistema Epidemiologico

Dettagli

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro

Apparato scheletrico. Le funzioni dello scheletro Apparato scheletrico Le funzioni dello scheletro Lo scheletro ha la funzione molto importante di sostenere l organismo e di dargli una forma; con l aiuto dei muscoli, a cui offre un attacco, permette al

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA PER IMMAGINI 4 DAL SINTOMO ALLA DIAGNOSI: SUGGERIMENTI PER L UTILIZZO DELLA PER IMMAGINI Se vogliamo che tutto rimanga com è, bisogna che tutto

Dettagli

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO

ESENZIONI PER MOTIVI DI ETA' e/o REDDITO Il nucleo familiare è composto da : - Il richiedente l esenzione - il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale - dai familiari a carico fiscalmente

Dettagli

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo

Cognome Nome Disciplina Descrizione Desc Presidio Tip. Validita Importo ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA CLISMA OPACO SEMPLICE P.O. UMBERTO I - SR 21 01/03/2015 153,00 ABATE DR.SSA MARIA PIA DIAGN.PER IMMAGINI RADIOLOGIA COLECISTOGRAFIA P.O. UMBERTO I -

Dettagli

Manuale Applicativo. Vers. database tratt.: 221 REV 01. Copyright. Copyright 01/09/2005

Manuale Applicativo. Vers. database tratt.: 221 REV 01. Copyright. Copyright 01/09/2005 Manuale Applicativo Vers. database tratt.: 221 REV 01 Copyright Copyright 01/09/2005 Lorenz Biotech S.p.A. Via Statale, 151/A 41036 MEDOLLA (MO) Tel.+39-0535-51714 Fax +39-0535-51398 e-mail: customer.service@lorenzbiotech.it

Dettagli

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet

Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation. Sindrome di Behçet Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Sindrome di Behçet Che cos è? La sindrome di Behçet (BS), o malattia di Behçet, è una vasculite sistemica (infiammazione dei vasi sanguigni) la

Dettagli

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30

TRATTAMENTI. Elaborazione piani di trattamento in radioterapia con fasci esterni e 30 TRATTAMENTI 1 Accesso e custodia C/C DH 2 Accesso e custodia dati pazienti informatizzati 3 Accesso e custodia faldoni cartacei referti 4 Agenda prenotazione esami interni 5 Agenda prenotazione visite

Dettagli

TUMORI DELLA MAMMELLA

TUMORI DELLA MAMMELLA TUMORI DELLA MAMMELLA INFORMAZIONI GENERALI La mammella Struttura e funzione della mammella La mammella è costituita da grasso (tessuto adiposo), tessuto connettivo e tessuto ghiandolare. Quest'ultimo

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di

esami sono stati eseguiti ed interpretati con una tecnica di studio ecografico non perfettamente idonea. Scopo di questa presentazione è quello di L ecografia delle anche: una review Giuseppe Atti Centro Marino Ortolani per la diagnosi e la terapia precoce della Lussazione Congenita delle Anche Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara email:

Dettagli

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA

La degenerazione maculare legata all età (AMD) Informazioni ai malati -Progetto EUFEMIA Che cos è la degenerazione maculare? La degenerazione maculare è una malattia che interessa la regione centrale della retina (macula), deputata alla visione distinta necessaria per la lettura, la guida

Dettagli

Modificazioni morfologiche della colonna vertebrale in calciatori professionisti in preparazione precampionato

Modificazioni morfologiche della colonna vertebrale in calciatori professionisti in preparazione precampionato Modificazioni morfologiche della colonna vertebrale in calciatori professionisti in preparazione precampionato Dott.ssa Elisa Parri*, Prof. Mario Marella*, Dott.ssa Elena Castellini*, Dott. Matteo Levi

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona.

Glossario. Allogeniche Indica le cellule ottenute da un donatore e idonee per l'infusione in un'altra persona. Glossario Il seguente glossario è stato concordato da numerose nazioni europee coinvolte nel progetto Eurocet con l intento di armonizzare la terminologia utilizzata nel settore della donazione e del trapianto

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Il trattamento. endovascolare degli. aneurismi dell'aorta. addominale. Informazioni per il paziente A A A E N D O P R O S T H E S I S

Il trattamento. endovascolare degli. aneurismi dell'aorta. addominale. Informazioni per il paziente A A A E N D O P R O S T H E S I S Il trattamento endovascolare degli aneurismi dell'aorta addominale Informazioni per il paziente A A A E N D O P R O S T H E S I S Indice Introduzione 1 Che cos'è un aneurisma dell aorta addominale (AAA)?

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia

ANESTESIA. Guida per il Paziente. Unità Operativa di Anestesia ANESTESIA Guida per il Paziente Unità Operativa di Anestesia INDICE Cosa fa l Anestesista Pag. 2 Visita Anestesiologica Pag. 2 Che cosa significa Consenso Informato Pag. 3 Esami preoperatori Pag. 4 Prescrizioni

Dettagli

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica

Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Corsi aggiornamento per Tecnici Sanitari di Radiologia Medica Accreditamento ECM in corso 14-15 mar.: Imaging body-anatomia e tecniche di studio 4-5 apr.: Imaging neuroradiologia-anatomia e tecniche di

Dettagli

AZIENDA SANITARIA DI NUORO

AZIENDA SANITARIA DI NUORO AZIENDA SANITARIA DI NUORO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA UNIONE EUROPEA Fondi POR FESR Sardegna 2007 2013. Programmazione economie più risorse aggiuntive a valere sull asse II: Inclusione, servizi Sociali,

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port

Cattedra e Divisione di Oncologia Medica. Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. Il Port Cattedra e Divisione di Oncologia Medica Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Il Port Dott. Roberto Sabbatini Dipartimento Misto di Oncologia ed Ematologia Università degli Studi di Modena

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A.

Riabilitazione totale mediante protesi fissa mediante impianti inclinati a 35 evitando la zona atrofica postpost foraminale. (Acocella A. Alessandro Acocella comunque ci sono solo studi con un follow-up follow up non ancora elevato e comunque i casi vanno accuratamente selezionati evitando parafunzioni e ricordando che gli impianti corti

Dettagli

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI

LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI LA MALNUTRIZIONE NELL ANZIANO E LE SINDROMI CARENZIALI Daniela Livadiotti Società Italiana di Medicina di Prevenzione e degli Stili di Vita INVECCHIAMENTO L invecchiamento può essere definito come la regressione

Dettagli

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE

TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE TARIFFARIO LIBERA PROFESSIONE INDIVIDUALE Unità operativa BAISI DOTT. BENIAMINO LP0972 (AGO) BIOPSIA PROSTATA ECOGUIDATA 206,71 LP8141 ASPORTAZIONE CONDILOMI O ALTRA LESIONE DEL PENE 160,00 LP8108 ASPORTAZIONE

Dettagli

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio.

La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Che cos è la Degenerazione Maculare correlata all Età (DME)? La degenerazione maculare correlata all età (DME) è una malattia della retina, nel fondo dell occhio. Essa porta a una limitazione o alla perdita

Dettagli

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata

FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE. Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata FIACCHEZZA, STANCHEZZA, MALESSERE MORALE Carenza di ferro molto diffusa e spesso sottovalutata Cari pazienti! Vi sentite spesso fiacchi, stanchi, esauriti o giù di morale? Soffrite facilmente il freddo?

Dettagli

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu

Lista di controllo per la perdita di coscienza. Soffre di episodi inspiegati di. www.stars-italia.eu Collaboriamo con i pazienti, le famiglie e i professionisti sanitari per offrire assistenza e informazioni sulla sincope e sulle convulsioni anossiche riflesse Soffre di episodi inspiegati di Lista di

Dettagli

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale.

Migliorare la gestione del paziente con BPCO in Medicina Generale. Progetto di audit clinico. Migliorare la gestione del paziente con BPCO in. Razionale. Numerose esperienze hanno dimostrato che la gestione del paziente con BPCO è subottimale. La diagnosi spesso non è

Dettagli

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica

-Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica ANESTETICI GENERALI ENDOVENOSI Proprietà: -Rapidità di azione :quindi deve essere liposolubile per poter facilmente attraversare la barriera ematoencefalica -Risveglio rapido :questo è possibile quando

Dettagli

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia

Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia. Documento 02 Tipologia di Prodotto/Servizio Sezione Ematologia Pag. 1 di 6 Rev Data Redatto e elaborato Approvato Firma 0 04/03/2011 Coord.Infermieristico M.Renovi Dirigente Medico Resp. Dr. A. Stefanelli Direttore U.O.C. Medicina Generale Dott.ssa P. Lambelet Direttore

Dettagli

Sommario IL PORT SOTTOCUTANEO. Che cos è? Come viene impiantato? DOVE VIENE POSIZIONATO IL PORT? L intervento L uso del Port

Sommario IL PORT SOTTOCUTANEO. Che cos è? Come viene impiantato? DOVE VIENE POSIZIONATO IL PORT? L intervento L uso del Port Che cos è il Port? Le informazioni fornite in questo opuscolo vi aiuteranno a capire meglio che cosa sono i port e a trovare risposta ad alcuni quesiti riguardanti i port sottocutanei Bard Access. Sommario

Dettagli

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori,

dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30 e i 60 anni, con una leggera prevalenza nelle donne, dove è spesso localizzato agli arti inferiori, melanoma Il melanoma è il tumore che nasce dai melanociti, cellule responsabili della colorazione della pelle e che si trovano nello strato più profondo 2 dell epidermide. Compare soprattutto tra i 30

Dettagli