Filottrano Notizie. Dati popolazione residente al 28 febbraio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Filottrano Notizie. Dati popolazione residente al 28 febbraio 2015"

Transcript

1

2 eventi Domenica 17 Maggio Grand Tour Cultura apertura mostra permanente di cimeli della Seconda Guerra Mondiale e Memorial della Battaglia di Filottrano Sabato 23 Maggio Mattino - Giochi studenteschi - Campo sportivo San Giobbe Ore Festival dellʼeducazione Venerdi 29 Maggio Ore Chiesa S. Maria Assunta - Concerto religioso in occasione della visita del comune gemellato Kuppenheimer Sabato 30 Maggio Ore Via N. Sauro - ASD Filottrano Atletica 5 Torneo giovanile Filottrano City Running Ore 21,15 Teatro Torquis - Istituto Scolastico Comprensivo di Filottrano Scuola Infanzia Il Grillo parlante Domenica 31 Maggio Montoro - Moto club Doppio Rhum Moto incontro Doppio Rhum Dati popolazione residente al 28 febbraio 2015 Popolazione Nati 15 Morti 15 Differenza = Immigrati 30 Emigrati 18 Differenza + 12 Incremento + 12 Popolazione residente Nuclei familiari Matrimoni rito civile 1 Matrimoni rito religioso 0 Sommario Pag. 3 Pag. 4-5 Pag. 6 Pag. 7 Pag. 8 Il sindaco Sicurezza - Visita Prefetto Banda larga nelle frazioni Ricordando Anna Maria Santarelli Lavori pubblici Pag.9 Fillottrano rifà il look ai giardini pubblici 2 5 6/ Martedì 2 Giugno Ore 7.00 Piazza Mazzini - G. C. Settecolli 24 raduno in MTB dei Settecolli di Filottrano Venerdì 5 Giugno Ore Teatro Torquis Istituto Scolastico Comprensivo di Filottrano Progetto Teatro Sabato 6 e Domenica 7 Giugno Storaco - Amici Scout CIELO - Festa degli aquiloni Domenica Ore P.za delle erbe - Museo Biroccio e Salone ex. Orland Quelli dellʼara evento museale: Festa a ballo Sabato 13 Giugno Dalle Piazza Mazzini e Corso del Popolo Quelli di vicolo Beltrami Borlotto day Dal 24 al 28 Giugno Pro-Imbrecciata Sagra Imbrecciata Venerdì 3 Luglio Piazza Mazzini - Corso del Popolo - Pro-loco Estate a Filottrano 3-4 Luglio Ore S. Ignazio Moto incontro Doppio Rhum Porkyʼs day Sabato 4 Luglio Ore Piazza Garibaldi - Il Cusanino Saggio Scuola di musica Centro storico Battaglia di Filottrano Dal 4 al 12 luglio Campi da tennis centro sportivo Ottrano ASD Tennis club Ottrano 8 torneo Città di Filottrano Domenica 5 Luglio Ore Quelli dellʼara AperiFolk Luglio Festival Cusanino Pag. 10 Pag. 11 Pag. 12 Pag AVVISO CONSEGNA ARTICOLI Il materiale per il prossimo numero di Filottrano Notizie dovrà essere consegnato entro il 15 giugno Gli articoli non devono superare tassativamente le battute, devono essere salvati con estensione doc (Word) e possono essere inviati via posta elettronica allʼindirizzo: o consegnati su supporto digitale direttamente presso la biblioteca comunale Emilio Bianchi. Il materiale fotografico deve essere in file jpg con risoluzione 300 dpi. Il comitato di redazione si riserva di valutare la pubblicazione degli articoli. Filottrano Notizie Anno 2015 n. 1 Aprile 2015 Periodico di informazione trimestrale a cura del Comune di Filottrano Direttore politico Lauretta Giulioni Direttore responsabile Luca Falcetta Civiche benemerenze Comitato di Redazione Anna Bertini - Francesco Coppari Luca Falcetta - Lauretta Giulioni Progetto grafico e stampa Antonio Scarponi il grafico Una città educante Dalle frazioni Partiti e consiglio comunale Aut. Trib. Ancona n. 22 del Comitato di Redazione Redazione Sede Municipale di Filottrano 2

3 il sindaco Una macchina a pieno regime Carissimi concittadini, ora posso dire che la mia Amministrazione è entrata nel vivo della sua azione. La peculiarità che la contraddistingue dalle precedenti è il grande lavoro progettuale finalizzato all assegnazione dei fondi europei, sia strutturali che diretti. Sul punto abbiamo già ottenuto le prime soddisfazioni a seguito dell assegnazione di Fondi Regionali di per l adeguamento sismico della scuola Sassaroli, di assegnati dal GAL per la ristrutturazione del Palazzo Storico ex scuola elementare e di assegnati dal CONI. Proprio in sede di Consiglio Comunale del 30/03/2015 l Amministrazione ha formalizzato il suo ingresso al SAPE (Servizio Associato per le Politiche Europee) ed al GAL (Gruppo Azione Locale) Colli Esini San Vicino S.cons.a.r.l. Nel protocollo d intesa GAL, che vede come firmatari i Comuni di Filottrano, Cingoli, Apiro, Poggio San Vicino, Santa Maria Nuova e Staffolo, il nostro Comune agisce da ente capofila. Il modus operandi adottato dall Amministrazione per la realizzazione delle opere pubbliche ha indotto anche gli uffici comunali ad un cambiamento di rotta rispetto al passato. Costretti dai brevissimi tempi imposti dai bandi pubblici, capo area e dipendenti si stanno adeguando ad una azione amministrativa improntata alla velocità, precisione e progettualità. In altre parole è in atto la riorganizzazione della macchina amministrativa del Comune, indotta dalla politica della maggioranza. Tra le opere in programmazione quella che più ha fatto discutere in questo periodo è stata la riqualificazione dei giardini pubblici G. Morigi di Filottrano. Un progetto che è stato presentato alla cittadinanza il 9 aprile. E la prima volta dopo circa vent anni, che i giardini pubblici di Filottrano sono oggetto di un progetto di riqualificazione integrale. I precedenti interventi, mai attuati, riguardavano opere par- ziali, come la realizzazione di un parcheggio interrato proposto dall Amministrazione Ballante. Forse è per questo che le minoranze hanno volutamente rivolto tutta la loro attenzione all area di sosta di via XXX Giugno tentando di farla apparire come il vero progetto dell Amministrazione. Mi spiace smentirli, ma l intento è molto più ambizioso. Il progetto è di riqualificazione integrale di tutta l area dei giardini pubblici, dove i punti di sosta programmati di via XXX Giugno non sono che un particolare. Si è molto discusso sul costo dell opera riguardante la sosta dei veicoli, dell importo complessivo di euro che diminuirà a seguito del ribasso d asta. La cifra da imputarsi alla realizzazione dei posti auto, del marciapiede, ed alla riqualificazione dell intero muro di cinta, appare più che adeguata. Il progetto, nel suo complesso, riconsegnerà alla città un area di immutata dimensione rispetto alla zona attualmente fruibile (e sottolineo fruibile), arricchita sia nel verde che nella piantumazione degli alberi, rivisitata nei percorsi, riqualificata nei monumenti ed impreziosita da freschi giochi d acqua. Sarà potenziato lo spazio giochi per bambini, ci sarà uno spazio dedicato ai nostri giovani e punti d incontro per tutte le fasce d età. Nei giardini pubblici, così come ripensati, la nuova zona di accesso sarà facile da raggiungere e priva di barriere architettoniche, un attenzione che l Amministrazione ha voluto rivolgere ai portatori di handicap e mamme con bambini che troveranno in quel punto posteggi dedicati, con facilità di accesso alla struttura e con immediato raggiungimento del centro storico. Ed a questo punto il dilemma: nell azione amministrativa deve prevalere la garanzia riservata ai cittadini o quella dovuta agli alberi? Entrambe sono materie di pari dignità. Lauretta Giulioni CENTRO MEDICO PAOLUCCI Eccellenza, qualità, professionalità per tutta la famiglia Dr. Alessandro Paolucci Dentista Dr. Luciano Paolucci Otorino Filottrano Jesi centromedicopaolucci.it

4 primo piano Sicurezza: accordo tra comune e associazione carabinieri Proseguono gli interventi dell Amministrazione Giulioni per contrastare la micro-criminalità Continua l impegno dell Amministrazione Comunale per fronteggiare il problema sicurezza, quanto mai sentito dalla cittadinanza filottranese. Dopo gli incontri del sindaco Giulioni con il prefetto e con i rappresentanti delle forze dell ordine, il primo cittadino ha siglato un accordo di programma con l Associazione Nazionale Carabinieri di Filottrano. Come anticipato a ridosso del capodanno l accordo ha lo scopo di aumentare la presenza di persone con comprovata esperienza e professionalità che osservano quanto succede in tutte le zone comunali segnalando alle forze dell ordine persone o fatti sospetti. Tutto questo si aggiunge alle attività che già vengono espletate dall Associazione in occasione di qualsiasi tipo di evento. In pratica i volontari con la loro presenza, oltre ad aumentare la percezione di sicurezza tra i cittadini, faranno da deterrente a chiunque abbia cattive intenzioni da mettere in atto a Filottrano e dintorni. La pioggia non ha fermato i tantissimi visitatori che hanno approfittato delle giornate Fai di primavera per visitare Filottrano. Più di persone hanno ammirato Palazzo Corallini che è stato aperto appositamente al pubblico grazie alla disponibilità della famiglia. Una residenza storica della seconda metà del 700, tutt ora abitata, che con lo scalone monumentale, le sale in stile pompeiano ed il mobilio tardo settecentesco rappresenta un esempio, ben conservato, di residenza cittadina legata alla mezzadria. In molti sono rimasti incuriositi dalle bigattiere per la produzione del baco da seta ancora conservate nell ultimo piano, testimonianza che l imprenditoria aristocratica di allora non disdegnava di impiegare i propri spazi abitativi anche ad un uso non propriamente di rappresentanza. In 400 invece hanno visitato palazzo Accorretti che garantisce comunque una fruibilità quasi giornaliera, mentre sono state 200 le presenze registrate al Museo del Birroccio e a quello della Battaglia. L'apertura di Palazzo Corallini è stata curata dai gruppi FAI di Jesi e Vallesina. Ad accogliere i visitatori, oltre alla famiglia Corallini, anche gli apprendisti ciceroni del Liceo Artistico E. Mannucci e del Liceo Classico Vittorio Emanuele II di Jesi. In tutto una trentina di giovanissimi che sono stati davvero bravi nel soddisfare le curiosità del pubblico proveniente da tutta la regione, in particolare da: Morrovalle, Chiaravalle, Fano, Pesaro, Ancona, Falconara, Jesi, Montecarotto, Osimo, Montefano, Appignano e Recanati. Sabato 21 marzo, primo giorno di primavera, le giornate Fai hanno assunto una parvenza più social con l InstaMeet che ha visto la partecipazione di oltre 50 instagramers provenienti da tutte le Marche 4 Alla firma dell accordo tra il sindaco Lauretta Giulioni ed il presidente dell Associazione Nazionale Carabinieri Andrea Massaccesi era presente anche l assessore ai lavori pubblici Doriano Carnevali che si occuperà di coordinare le attività di salvaguardia sul territorio. L Amministrazione ha dichiarato il sindaco sta cercando di fare il possibile per quanto di sua competenza. Ci teniamo quasi quotidianamente a stretto contatto con le forze dell ordine per garantire maggiore sicurezza e soprattutto per evitare truffe e raggiri. Ringrazio l Associazione Nazionale Carabinieri per la disponibilità a dare il proprio contributo e tutti quei cittadini che con senso civico segnalano situazioni sospette. Un altro intervento che si sta completando ha proseguito la Giulioni è l installazione delle nuove telecamere per il controllo accessi nel corso cittadino che presto saranno installate. Luca Falcetta Bilancio positivo per le giornate Fai di primavera e pronti ad immortalare e postare all istante gli angoli più suggestivi della città. Giornate come quelle del Fai - dichiarano il sindaco Lauretta Giulioni e l assessore alla cultura Giulia Accorroni - ci fanno sentire ancor più orgogliosi del nostro patrimonio e della nostra storia. E stato un vero antipasto della stagione turistica ormai alle porte e che speriamo possa rappresentare un volano anche economico per la nostra città. Un ringraziamento va alla famiglia Corallini, in particolare a Fabio e Gianluca, al Fai, ai responsabili dei musei, al Gruppo Protezione Civile Filottrano e all Associazione Nazionale Carabinieri che in maniera efficiente hanno gestito le tante presenze. Grazie anche alle ragazze che, mosse dallo spirito di volontariato e amore per la città, hanno fatto da guida a Palazzo Accorretti riscontrando tanto interesse ed attenzione dai visitatori. Luca Falcetta

5 primo piano Il sindaco Giulioni ha ricevuto il prefetto di Ancona Prima visita a Filottrano per il dott. Cannizzaro che ha garantito il massimo impegno per il problema sicurezza. Il primo cittadino ha rilanciato la collaborazione tra le Polizie Municipali della Valmusone Mercoledì 25 marzo il prefetto di Ancona Raffaele Cannizzaro ha fatto visita al comune di Filottrano dove è stato ricevuto nell'aula consiliare dal sindaco Lauretta Giulioni, dalla giunta e da alcuni consiglieri comunali; presenti anche i rappresentanti territoriali delle Forze dell'ordine, delle associazioni economiche, del mondo del volontariato e della scuola. L incontro rientra nel piano delle visite istituzionali per la conoscenza delle problematiche di rilievo dei cittadini e del territorio dei comuni della provincia. Il primo cittadino ha presentato la città di Filottrano con accenni particolari alla sua storia, al notevole patrimonio culturale ed alle eccellenze imprenditoriali, soprattutto del tessile-abbigliamento, che stanno garantendo un relativo benessere alla cittadinanza nonostante il periodo di recessione. La visita del prefetto è stata l'occasione per una prima conoscenza del territorio e delle relative problematiche, con particolare riferimento alle situazioni di criticità connesse alla sicurezza pubblica. Su questo fronte il prefetto Cannizzaro ha voluto tranquillizzare i presenti ricordando che i dati relativi alla micro criminalità sono positivi, anche se la percezione da parte della popolazione resta sempre alta. Il sindaco Giulioni ha ricordato il grande impegno dell amministrazione che si è subito attivata con l installazione di telecamere e con il protocollo d intesa stilato con l Associazione Nazionale dei Carabinieri. Il dott. Cannizzaro ha rimarcato come le Forze dell Ordine siano costrette ad operare a ranghi ridotti. La mancanza di risorse professionali ed economiche dovuta alla spending review si sta facendo sentire anche se la prefettura sta lavorando per sopperire a questa situazione attraverso un piano strategico che vede il coinvolgimento di tutti gli enti interessati. Se si fa sinergia - ha aggiunto il sindaco Giulioni possiamo raggiungere l obiettivo della sicurezza. Noi abbiamo subito coinvolto l Associazione Nazionale dei Carabinieri per un maggiore controllo del territorio, a breve mi auguro possa partire un servizio associato tra le Polizie Municipali dei comuni della Valmusone. Il dott. Cannizzaro, in un quadro di leale e proficua cooperazione tra le istituzioni, ha assicurato l'impegno della prefettura volto a favorire la risoluzione delle problematiche rappresentate, nonché a garantire la già efficace azione di coordinamento delle Forze dell'ordine che sono impegnate ogni giorno nell'opera di prevenzione e controllo del territorio a tutela della sicurezza del cittadino. Il prefetto è rimasto particolarmente colpito proprio dall operosità dei filottranesi che ha potuto constatare di persona con la visita alle aziende F.lli Lardini e Canali e intrattenendosi con il presidente della Banca di Filottrano Luciano Saraceni. Il sindaco Giulioni ha poi accompagnato il prefetto alla Chiesa di San Cristoforo, ai Musei del Biroccio Marchigiano e Beltrami ed al Museo della Battaglia di Filottrano. Luca Falcetta Il cardinale Menichelli ha inaugurato il centro pastorale S. Anna In attesa della visita ufficiale che avverrà a breve (il sindaco Lauretta Giulioni lo ha già invitato), Filottrano si è stretta attorno al neo cardinale Edoardo Menichelli per l inaugurazione del nuovo Centro pastorale "Sant'Anna", Dopo la messa nella Chiesa di Santa Maria Assunta la nuova berretta rossa Menichelli ha tagliato il nastro della struttura per la gioia di tutti i presenti e soprattutto del parroco don Carlo Carbonetti. Il Centro pastorale è costituito di un ampio salone di 150 posti di capienza e aule per gli incontri dei gruppi e le attività di catechesi. La parrocchia necessitava ormai di ulteriori spazi per lo svolgimento delle varie attività. Un problema che andava risolto al più presto. Grazie all intervento del Consiglio pastorale si è trovato il giusto compromesso. Visto che nel 2008 le Suore Figlie di Sant Anna avevano lasciato la loro vecchia casa, tra la chiesa e l'ospedale, si poteva ristrutturare l edificio per ricavarne gli spazi necessari. Grazie all 8 per mille devoluto alla Chiesa Cattolica ed al prezioso contributo della Fondazione Cariverona sono stati trovati i fondi per concretizzare il sogno tanto atteso. Nel centro si tengono il catechismo per i ragazzi, incontri per le famiglie e un doposcuola pomeridiano. Luca Falcetta 5

6 focus Attivo il wi-fi filottrano La banda larga nelle frazioni Completata a dicembre l installazione della prima parte della rete wi-fi free cittadina. La rete, realizzata in collaborazione con la società Fastnet che opera nell ambito del più ampio progetto Wi-Marche, è attiva in questa prima fase lungo tutto il Corso del Popolo e nelle piazze centrali: Piazza Garibaldi e Piazza Mazzini. Grazie a questa nuova piattaforma i cittadini e tutti coloro che visiteranno Filottrano potranno collegarsi gratuitamente ad internet, navigando in banda larga nelle zone centrali attraverso tutti gli apparati mobili (tablet, smartphone, pc). Le zone saranno successivamente ampliate con il coinvolgimento dei giardini pubblici, una volta terminato il progetto di riqualificazione, e le altre principali piazze del centro in particolare la piazza del Comune. L accesso alla rete internet è completamente libero e chiunque potrà navigare, in mobilità, in modo gratuito e sicuro per alcune ore al giorno. Fastnet infatti ha dotato l infrastruttura dei più moderni sistemi di sicurezza per garantire la navigazione e lo scambio dei dati senza pericolo di intrusione dall esterno. Questa la procedura per accedere: - Recarsi nella zona coperta dal servizio WI-FI - Scegliere tra le reti wifi disponibili: "FILOTTRANO - Effettuare la connessione - Vi comparirà la schermata (nella foto sopra) dove una volta acquisiti dovrete indicare userid e password. La schermata è già predisposta con il testo in inglese per eventuali turisti. - Inviare sms al con scritto "Filottrano" - Riceverete nel giro di qualche secondo un sms di risposta con utente (normalmente è il numero di telefono chiamante comprensivo di 39) e password - Le credenziali ricevute rimarranno valide per tutte le connessioni successive - Per accedere al sito del Comune di Filottrano non è necessario fare il login basta cliccare su "elenco dei siti accessibili". Finalmente anche le nostre frazioni sono coperte quasi integralmente dalla banda larga (Adsl). Tutte le famiglie di Filottrano e le aziende, salvo casi particolari, possono fruire di internet veloce. Il sindaco Lauretta Giulioni ha presentato alla cittadinanza la società, aderente al consorzio pubblico Wi- Marche, che gestisce il servizio. La ditta ha fornito ai cittadini interessati tutte le istruzioni per l uso delle rete, come attivarla, come funziona, i costi etc. Per garantire tutte le informazioni necessarie sull argomento sono stati organizzati due incontri dal titolo E arrivata la banda larga nelle frazioni, istruzioni per connettersi. Gli incontri si sono tenuti il 5 novembre a Cantalupo, per le zone di Sant Ignazio e Ponte Musone, e il 12 novembre a Montoro Si informa che la connessione può essere attivata anche per tutte le altre zone di Filottrano, compreso il centro storico. Un sms per segnalare spaccio di droga e bullismo 43OO2, questo il numero messo in campo dal Minístero dell'in terno per contrastare i fenomeni del bullismo e dello spaccio di droga nelle scuole. Tutti i cittadini, infatti, potranno usufruire dell'ulteriore servizio semplicemente inviando un sms al 43002, avendo cura di anteporre al messaggio il nome del capoluogo di Provincia per esteso e una breve descrizione che ponga in risalto la natura della segnalazione corredando il tutto di ogni altro eventuale elemento utile alla conseguenziale attività d'intervento. Il sistema invierà al cittadino un sms automatico di riscontro che riporterà: "LA SEGNALAZIONE E STATA PRESA IN CARICO" il messaggio sarà inoltrato in automatico alla Questura competente per la Provincia segnalata; da qui l'inderogabile necessità di anteporre il nome per esteso del capoluogo. Immediatamente dopo la presa in carico della segnalazione, presso la Sala Operativa della Questura l'operatore visualizzerà la richiesta d intervento e provvederà ai conseguenziale smistamento alle forze di polizia territorialmente competenti. 6

7 Quante volte abbiamo fantasticato insieme su come organizzare la festa per la tua pensione, ormai imminente, e su tutte le cose belle che avresti potuto fare, ora che finalmente avresti avuto più tempo per te stessa e per la famiglia. Ed invece eccoci qua a salutarci così, per l ultima volta forse, e soprattutto troppo, troppo presto, nel modo in cui nessuno avrebbe mai pensato, pur sapendo che comunque questo, prima o poi, è il destino che attende tutti noi. La vita è beffarda, senza logica alcuna; si nasce e poi si lotta tutta l esistenza per raggiungere obiettivi che poi in un attimo si sciolgono come neve al sole e allora, di fronte a questi eventi, ci chiediamo: perché? A che cosa è servito tutto quello che abbiamo fatto fin ora? Non lo sappiamo, ognuno può dare la sua interpretazione alla vita: sicuramente riteniamo che sia molto importante fare del bene e cercare di trasmettere, per quanto si può, qualcosa di buono e positivo agli altri, perché poi è questo ciò che rimane per sempre. Certamente tu Anna di cose buone ce ne hai insegnate tante, prime fra tutte la grinta e la tenacia nell affrontare le cose di tutti i giorni, quella stessa grinta e tenacia che ti hanno accompagnato fino alla fine. Senza la caparbietà di certe persone come te il mondo intorno a noi risulterebbe monotono, senza colore: è invece la forza che abbiamo dentro, la voglia di fare, il sogno e la speranza di vedere un mondo migliore che ci porta poi ad adoperarci per cambiarlo e tu, nel tuo piccolo, hai contribuito a questo cambiamento e a trasmetterlo agli altri. Il tuo ricordo sarà sempre dentro di noi così come il nostro sarà sempre in te. Ti vogliamo salutare con quelle che sono state le tue ultime parole per noi quando, pur allo stremo delle tue forze, sul letto di un ospedale, hai voluto trovare la FORZA per scriverle: Io ho cercato di fare il meglio possibile, qualche volta mi sono arrabbiata, ma mai e poi mai è venuto a mancare l affetto e la stima nei vostri confronti. Vi voglio molto bene. Ciao I colleghi del comune di Filottrano ricordando Anna rimarrai per sempre nei nostri cuori La scomparsa di Anna Maria Santarelli, capo area dell ufficio ragioneria, ha lasciato la città nello sconforto Cara Anna, mai avrei pensato che il mio mandato potesse essere toccato da un lutto tanto grave che mi coinvolge sentitamente sia come sindaco che come persona. La nostra amicizia parte da lontano. Da quando tu eri una adolescente ed abitavamo l una di sopra all altra. Tu eri la migliore amica di mia sorella ed eri sempre a casa mia. Proprio come una di famiglia. Poi hai sposato Sandro e sei andata ad abitare in Osimo. Ma la città di Filottrano è rimasta sempre nella tua vita e sei sempre stata un punto di riferimento per i cittadini, per avere diretto con magistrale competenza e scrupolo, per oltre trent anni, in qualità di capo area, uno degli uffici più impegnativi: la ragioneria. Noi tutti, amministratori e dipendenti, ti ringraziamo per quanto fatto, ma mai avremmo voluto salutarti così. Pensavamo all organizzazione di una piccola festa per il tuo prossimo pensionamento non certo a questo tipo di celebrazione. Io non trovo parole da usare in questa circostanza. Il come ed il perché di certi accadimenti, la ragione per cui la vita ci sceglie per affrontare certe prove. So solo che in queste circostanze siamo costretti ad interrompere la nostra ingiustificata corsa, a fermarci per riflettere sulla vita, sul suo senso e sul suo valore. E solo quando vediamo combattere con tanta tenacia per la vita, come hai fatto tu, che ricordiamo quanto sia preziosa. Domani ci sarà il Consiglio Comunale per l approvazione del bilancio, l ultimo sotto la tua direzione ed in tua assenza dopo 35 anni. Voglio rivolgere un saluto affettuoso a Maria, la mamma di Anna, che, novantenne, si trova a dovere affrontare questo dolore. E a Sandro, il marito, ed ai figli, Matteo e Tommaso, rivolgo le più sentite condoglianze, augurando loro che i momenti di vita familiare condivisi li possano in qualche modo consolare da questo distacco prematuro che sono costretti ad affrontare, e che l esempio di Anna possa essere un punto di riferimento per la loro vita. Lauretta Giulioni Cara Anna, pronuncio il nome Anna e la mia mente si affolla dei tanti ricordi della nostra amicizia, quasi da sempre. Rivedo le immagini di noi tre adolescenti Anna, Tiziana e Rosalba, tu appena 11 anni, Tiziana 12, Rosalba 13. Rivivo i momenti insieme, l allegria, l entusiasmo, le risate, le confidenze, le continue passeggiate serali per il corso di Filottrano. Tanto tempo insieme, che non sembrava mai abbastanza. Si parlava di tutto, divertimenti, amicizie, simpatie, famiglia, scuola, progetti per il futuro. E quanta gioia, per ogni abito nuovo che spesso ci scambiavamo, per scarpe particolari, collane, i primi trucchi. Un periodo fresco e veramente spensierato, seppur con qualche prima malinconia. Poi la giovinezza piena, sempre insieme con le nostre scelte di studio più impegnative, le scelte di vita sentimentale, i nostri primi impegni di lavoro, poi il lavoro definitivo: Anna capufficio del settore ragioneria del comune di Filottrano, Tiziana in fabbrica, Rosalba insegnante. Poi i nostri matrimoni, i figli e l amicizia è sempre viva e continua. Anna, la mia amica da sempre e che continuerà ad esserlo ancora di più nel mio cuore. I nostri caratteri così diversi: Anna, ordinata, solare, dominante, una vera guida, Rosalba meno ordinata, fantasiosa, spesso un po malinconica nella sua gioia di vivere. Due personalità diverse, ma certamente è per questo che siamo state così amiche e ci siamo volute tanto bene. In questi ultimi anni ci siamo frequentate un po meno, ma il piacere di stare insieme si è rinnovato ad ogni nostro incontro. Cara mia amica Anna, ho apprezzato sempre la nostra amicizia, ma certo avrei potuto fare di più. Ti chiedo scusa se non ho fatto abbastanza. Ti voglio bene e so che saremo sempre amiche. Ciao! Rosalba Giulioni 7

8 Abbattimento barriere architettoniche Con l affidamento dei lavori si è concluso l iter progettuale per l abbattimento delle barriere architettoniche nel marciapiede di via Grazie che conduce al cimitero e per l ingresso secondario del Palazzo Comunale che permette l'accesso all ascensore. La prima realizzazione, sollecitata anche da molti cittadini, prevede la sostituzione degli scalini con adeguate rampe lungo tutto il tratto del marciapiede che inizia dall'incrocio per via Fonte Giulia e arriva sino al cimitero. La seconda invece prevede la predisposizione di una adeguata rampa per accedere all ascensore presente nell accesso secondario del Comune e per scendere le scale per accedere all'ufficio Anagrafe. Una volta realizzata questa opera sarà possibile aprire integralmente l ascensore al pubblico. I lavori per entrambe le attività, saranno realizzati da una ditta Filottranese, il costo previsto per tutti gli interventi è di euro iva compresa. Nuova gradinata al campo sportivo sintetico Affidati i lavori per la realizzazione della gradinata presso il secondo campo di calcio presente nella zona degli impianti sportivi di Filottrano. La gradinata, che avrà una capienza di circa 150 posti, oltre ad ospitare i tifosi delle squadre permetterà di risanare la ripida scarpata presente in un lato del campo e contenere i piccoli fenomeni franosi che sono presenti nella zona. La struttura sarà realizzata in cemento armato e sarà accessibile tramite due scalinate collocate ai lati della tribuna che la collegherà alla strada di accesso alla zona degli spogliatoi e al capiente parcheggio che è stato da poco sistemato. La struttura eliminerà tutti le difficoltà che sono costretti a subire coloro che assistono alla partita perché, oltre a poter godere dello spettacolo stando comodamente seduti, saranno eliminati tutti i problemi legati alla sicurezza. lavori Sistemazione colombari cimitero Diversi colombari del cimitero comunale presentano problemi di infiltrazione d acqua dalle coperture che in alcuni casi hanno creato problemi e danneggiato anche i sottostanti massetti in cemento. Per rilevare lo stato degli immobili e per identificare gli interventi necessari a sanare la situazione i primi di dicembre 2014 è stato dato un incarico ad un professionista che nello stesso mese è riuscito a consegnare tutti gli elaborati necessari. Ora terminato l iter di approvazione possono partire i lavori che riguardano ben 5 colombari per la precisione il numero due, il tre, il quattro, il sei e l otto. Così come fatto per la progettazione anche tutti gli interventi edili saranno effettuati da una ditta di Filottrano per un importo complessivo di euro iva compresa. I colombari interessati dagli interventi sono quelli evidenziati in rosa nella piantina. Riqualificazione spazi sportivi scolastici Grazie all accordo tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri, l Istituto per il Credito Sportivo, ANCI e UPI, il Comune di Filottrano risulta tra i 500 Comuni italiani per i quali sono stati previsti interventi di riqualificazione degli spazi sportivi scolastici. La domanda presentata dal Comune agli inizi del mese di dicembre è stata accettata. Non appena l Istituto di Credito Sportivo avrà completato l istruttoria, il Comune potrà ottenere il mutuo a tasso zero per la riqualificazione dei suoi spazi sportivi scolastici. Il finanziamento consentirà al Comune di Filottrano di sistemare lo spazio verde, quasi del tutto inutilizzato, a destra dell ingresso principale della scuola media. Il progetto presentato dall Amministrazione prevede la realizzazione di un campo polivalente: pista e pedane di atletica leggera per un costo di circa euro. Lo schema della realizzazione è quello illustrato nella foto.

9 E l argomento più discusso di questi ultimi giorni il piano di riqualificazione dei giardini pubblici G. Morigi. L intento è di migliorare il decoro urbanistico e soprattutto la fruibilità di questa preziosa area di aggregazione sociale e per il tempo libero delle famiglie. Purtroppo negli ultimi anni i giardini non hanno beneficiato di interventi di manutenzione straordinaria per cui si è arrivati ad una condizione di degrado. Le panchine e gli arredi risultano vetusti, il verde necessita di manutenzione e soprattutto l area attrezzata sta mostrando preoccupanti segni di decadenza, per non parlare poi dell illuminazione non più a norma. Frutto di una sovrapposizione di interventi l area presenta percorsi caotici ed a tratti difficilmente percorribili, il collegamento pedonale su via XXX Giugno è poco sicuro tanto che le rampe terminano direttamente sulla carreggiata. Non c è una vera area di sosta con posti dedicati ad anziani, portatori di handicap e mamme con bambini piccoli. Attualmente le auto vengono lasciate direttamente lungo la carreggiata con intralcio alla circolazione. Gli interventi previsti si divideranno in due stralci, il primo interesserà un area di 360 mq e comporterà un investimento di 144 mila euro. Verranno valorizzati i due monumenti presenti, sarà recuperato l utilizzo della parte dei giardini vecchi e valorizzata la parte a nord che oggi è in disuso. Verranno razionalizzati i percorsi, create delle nuove aree attrezzate e ampliata l area dei giochi. La pista di pattinaggio avrà una sistemazione tale da permettere una sua fruizione a diverse lavori Filottrano rifa il look ai giardini pubblici Sarà riqualificato e messo in sicurezza il polmone verde del centro storico ore del giorno, mediante un miglioramento degli accessi. Il progetto prevede anche l inserimento di moderni servizi tecnologici, quali ad esempio la connessione internet wi-fi. Il primo intervento sarà principalmente di natura infrastrutturale, in particolare verrà rimosso il vecchio muro su via XXX Giugno con uno in calcestruzzo che verrà arretrato insieme alle 12 essenze arboree che saranno rimosse e riposizionate in prossimità della cinta muraria. In questo modo saranno ricavati 19 posti auto per garantire una sosta in sicurezza e più comoda ai fruitori del parco. Il percorso pedonale permetterà il collegamento con il marciapiede dei due ingressi ad est ed ovest. Verrà posta in opera una nuova ringhiera in ferro, saranno messe a dimora nuove alberature in numero pari o superiore all esistente e verrà installata la pubblica illuminazione. Il percorso pedonale permetterà la risalita verso l ufficio postale e nel parcheggio superiore saranno reperiti maggiori spazi per lo stallo dei portatori di handicap. Saranno installati importanti e scenografici giochi d acqua sulla parete nord. La riqualificazione del verde pubblico sottolinea il sindaco Giulioni - rientra in un quadro più ampio di opere pubbliche volte a migliorare i servizi offerti ai nostri cittadini. Le aree verdi vanno curate e custodite con criterio, i giardini necessitavano da anni di interventi, Filottrano deve essere sempre più una città con spazi pubblici degni di questo nome dove poter giocare insieme all aria aperta.

10 Lo scorso 17 marzo abbiamo fatto coincidere due eventi nei quali crediamo molto, l inaugurazione del Centro per la Famiglia e l inizio del corso Scuola per genitori, tenuto dal Centro Psicopedagogico per l educazione e la gestione dei conflitti di Piacenza. Il centro di Piacenza è stato fondato nel 1989 da Daniele Novara, specializzato nei processi di apprendimento in situazioni di conflittualità e gestisce sportelli di consulenza pedagogica per genitori ed insegnanti. La serata si è svolta nell auditorium dell Istituto Comprensivo in via M.L.King. I due eventi hanno coinciso perché il Centro per la Famiglia, all interno della scuola, rappresenterà per la nostra comunità un luogo di incontro, di informazione sui vari servizi e progetti del territorio, di formazione e di prevenzione, al servizio delle nostre famiglie e delle coppie. Abbiamo scelto la scuola perché oltre ad accogliere i nostri bambini e ragazzi, è, e deve essere, aperta alle famiglie ed attenta alle loro problematiche. Rappresenterà il luogo nel quale si avrà come obiettivo quello di creare una comunità educante, in stretta collaborazione con i servizi e le istituzioni del territorio, in cui i protagonisti saranno soprattutto le famiglie. In quell occasione è iniziata la Scuola per Genitori, strutturata in 6 incontri, e da settembre prenderà avvio l apertura di uno sportello di consulenza pedagogica per i genitori e per gli insegnanti all interno del Centro per la Famiglia. Già da ora tutti i genitori possono accedere al servizio di consulenza pedagogica andando sul sito del Centro psicopedagogico e cliccando su Filottrano. Le consulenze sono assolutamente gratuite. L obiettivo della Scuola per genitori è quello di creare uno spazio di ascolto e di confronto per condividere esperienze e riflessioni sulle sociale Una comunità educante problematiche e sulle dinamiche che coinvolgono i genitori e i figli. Il Centro per la Famiglia, invece, sarà aperto tutti i martedì dalle alle e i volontari dell Associazione Gioia di Vivere gestiranno attività, incontri su varie problematiche e sportello informativo sui servizi del Centro e del territorio. L associazione è costituita da persone con competenze e qualifiche specifiche. L invito dell amministrazione alle famiglie, è quello di partecipare e di condividere queste occasioni di confronto, con la speranza di iniziare un percorso educativo, preventivo e di sostegno come comunità. Anche le attività, i corsi e lo sportello informativo sono assolutamente gratuiti. Concludo ringraziando il dirigente scolastico per la disponibilità nel rendere la scuola il punto di riferimento del Centro per la Famiglia, i volontari dell Associazione Gioia di vivere che portano avanti il loro impegno con l obiettivo di regalare un sorriso e di rendere la nostra comunità accogliente e aggregante e in ultimo, ma non ultimo, l Ufficio delle Politiche Sociali, sempre attento e collaborativo nella realizzazione dei progetti. Se vuoi arrivare primo, corri da solo. Se vuoi arrivare lontano, cammina insieme Silvia Lorenzini, ass.re servizi sociali

11 eventi Filottrano sempre piu una citta ricca di eccellenze Partecipata cerimonia di consegna delle civiche benemerenze, riconoscimenti per Orlando Girombelli ed i F.lli Lardini Filottrano si è stretta attorno ai suoi figli più illustri con la cerimonia di consegna delle civiche benemerenze che si è svolta sabato 13 dicembre in un gremitissimo teatro Torquis. Tanti filottranesi hanno voluto rendere omaggio a chi ha dato lustro con la propria attività professionale o impegno nel mondo del volontariato e dell associazionismo alla città di Filottrano. La scelta dei premiati è stata condivisa dal Consiglio Comunale con i cittadini filottranesi che hanno potuto suggerire i nominativi dei meritevoli. Il primo dei 40 premiati a ricevere il riconoscimento di cittadinanza onoraria non poteva che essere colui che ha dato il là all industria della moda: il grande imprenditore Orlando Girombelli. Tanta emozione per lui ed i suoi familiari e lunghi e calorosi applausi da parte del pubblico che non ha dimenticato quanto di buono ha fatto questo imprenditore per Filottrano contribuendo a formare tanti artigiani e facendo entrare la città tra i principali distretti del tessile in Italia. Con le sue aziende ha sempre dato un importante contribuito allo sviluppo del tessuto sociale di Filottrano, già negli anni Sessanta avevano l asilo interno o le colonie estive per i figli dei dipendenti. Il benessere raggiunto con le attività veniva quindi redistribuito tra i fautori di quel successo imprenditoriale che tutti ricordano. Il sindaco Lauretta Giulioni ha sottolineato come Girombelli sia stato il primo a lanciare il comporto della moda e che l amministrazione intende portare avanti con tutte le sue forze il progetto dell ITS moda, il corso post diploma che avrà sede a Filottrano e vedrà la partecipazione delle aziende cittadine. I fratelli Lardini dell omonima casa di moda invece sono stati insigniti della civica benemerenza. Sono stati capaci di dar vita ad un marchio di livello internazionale che con i suoi successi ha contribuito ulteriormente a rendere Filottrano la città dello stile e del buon gusto, operando con esperienza, creatività, estro artistico e il cui successo onora, arricchisce e sostiene l'economia unitamente al tessuto sociale della città. Andrea, Luigi, Lorena ed Annarita hanno sottolineato il profondo amore per Filottrano, nonostante i tanti viaggi per motivi di lavoro in giro per il mondo ogni volta non c è cosa più bella che tornare ai sette colli. L azienda ha il suo core business a Filottrano e non ha nessuna intenzione di delocalizzare come va troppo spesso di moda in Italia, ma anzi intende rafforzarsi ulteriormente là dove tutto ha avuto origine. Il primo cittadino ha sottolineato la grande disponibilità della famiglia Lardini a sostenere le iniziative filottranesi, non ultima la squadra di pallavolo femminile che attualmente milita in seria A2 e che ha ricevuto l encomio civico. Purtroppo per impegni all estero non ha potuto essere presente l aquila di Filottrano Michele Scarponi, il ciclista che ha portato in giro per il mondo il nome della città e che ha vinto nel 2011 il Giro d Italia. A ritirare la benemerenza ci ha pensato il padre Giacomo. Assenti, anche loro per impegni lavorativi pregressi, i fratelli Sandro e Marino Severini, fon- datori del gruppo musicale "The Gang", autori di tanti dischi rock carichi di energia, potenza ed impegno politico, apprezzati e conosciuti a livello nazionale e che continuano a rappresentare il punto di riferimento per i tanti gruppi musicali presenti in città e non solo. Il riconoscimento alla memoria è andato a tre personaggi molto amati a Filottrano: Pierpaolo Ciucciovè, tra i fondatori della Croce Rossa e che si è speso nell'avvio dei servizi assistenziali a tutti i cittadini di Filottrano, tra l altro è stato anche uno dei fondatori della radio libera del paese alla fine degli anni 70; Guglielmo Giovagnetti, insegnante e storico presidente della U.S. Filottranese che con la sua lungimiranza ha portato il calcio filottranese ai più alti livelli negli ultimi cinquanta anni e Pacifico Roccetti, il sarto che ha "iniziato" tantissimi giovani al percorso di modellista e che è stato uno dei maggiori fautori del "saper fare filottranese" anche come artista. Ha lavorato infatti per le più grandi aziende di moda nazionali e internazionali. Il prof. Gilberto Piccinini ed il combattente Ugo Brunacci hanno ricevuto la cittadinanza onoraria. Lo storico falconarese ha sempre avuto interesse per le vicende di Filottrano mentre Brunacci, poi diventato cavaliere, con la Nembo, a soli 19 anni, combatté aspramente per la liberazione della città di cui si è celebrato quest anno il settantesimo anniversario. Menzione speciale invece per don Pierluigi Pesaresi, per il fotografo Marino Monachesi, detto Loretà, per l Associazione Unitre, che proprio quest anno ha celebrato i venti anni di attività, per il maestro di musica Romualdo Cappelletti, per l Associazione di volontariato Terza Età ed il reduce di guerra Silvano Roccoli. Gli encomi sono andati a: Giulio Lancioni, per la sua intensa e brillante attività didattica e scientifica presso prestigiosi atenei italiani ed esteri, a Lidovino Papaveri e Andrea Massaccesi che hanno contribuito alla crescita della Protezione Civile e dell associazione Carabinbieri, alla campionessa di pallanuoto Francesca Pomeri, al fabbro per eccellenza Benvenuto Flamini, detto Fofo, al medico e psichiatra Giuseppe Martini, al nonno Giovanni Santoni, che con i suoi scritti e le poesie ha preservato le usanze e tradizioni filottranesi, alla vincitrice di Canto Festival Mariangela Marini e alla titolare dell omonimo negozio di giocattoli del centro Carla Pavoni, detta Carletta. Inoltre hanno ricevuto la menzione speciale i tre centenari di Filottrano che nel 2014 hanno festeggiato il secolo di vita: Assunta Candolfi, Angela Gambini e Fiorina Scanzani. Ha fatto da contraltare la premiazione dei giovani filottranesi che si sono appena laureati: Alice Pierigè, Catia Trillini, Chiara Sabbatini, Cinzia Coppari, Gessica Vitali, Giacomo Santicchia, Giorgia Sdrubolini, Giulia Marcelloni, Margherita Marziali, Marika Sopranzetti, Michele Carbonari e Nicola Generi. Con questa prima edizione che avrà cadenza annuale ha concluso il sindaco Lauretta Giulioni abbiamo celebrato tutta la nostra città e ci siamo sentiti ancora più orgogliosi di essere filottranesi. Pane e dolci - Pasticceria e colazioni da bar - Rinfreschi e torte per cerimonie - Orzo da caffè Mezzi per l agricoltura - Assistenza tecnica - Isola ecologica dal 1970 IL BIROCCIO società cooperativa agricola Panificio Via Tornazzano, 122 Tel Pasticceria Via Gandhi, 28 Tel Albo Cooperative mutualità prevalente n. A Ufficio tel fax Filottrano

12 frazioni IMBRECCIATA La frazione dove il calcetto, ma non solo, è di casa Attualmente gioca nel campionato federale di serie D, l Imbrecciata Calcio, e ad oggi, a tre partite dalla fine del campionato, è prima in classifica, sotto la guida esperta del mister Corallini Fabrizio. I suoi colori sociali sono il bianco e nero, per via di una vecchia passionaccia di Rossano Gatti, il boss della situazione, che ha due passioni: il calcio appunto e la voglia di aiutare chi ha bisogno, soprattutto i suoi amici dell Istituto Santo Stefano di Porto Potenza Picena, ai quali ha dedicato quasi tutta la sua vita. Quasi appunto, perché il resto è occupato dal calcio, locale e nazionale, sempre e rigorosamente sotto i colori bianconeri. Ma non diciamo la squadra per cui tifa altrimenti qualcuno potrebbe avere da ridire. La storia dell Imbrecciata Calcio comincia ufficialmente nella stagione 2002/2003 con la partecipazione a campionati amatoriali e nel 2005/2006 con il primo campionato federale. Nell anno 2006/2007 vince il campionato federale serie D e viene promossa in C2. Ma la storia parte dai primi anni 80 con la partecipazione ai tornei locali con squadre agguerrite e forti sempre sotto la guida attenta ed esperta di Rossano, mister e coordinatore della squadra. A dir la verità il primo impatto con il pallone Rossano lo ha avuto negli anni 70 all età di 15 anni, giocando, di nascosto dai genitori, con la squadra dell Istituto Santo Stefano di Porto Potenza Picena. A quei tempi avevo una carrozzina che occupava tutto lo specchio della porta, non ero bravo, ma bastava che allungassi una gamba per arrivare su tutti i palloni. Innumerevoli sono stati da allora i tornei e i campionati a cui ha partecipato, mietendo allori e coppe sempre sotto la guida e il comando attento del mister Rossano. Dario Pasquini SAN BIAGIO L associazione sportiva Veragra Nella frazione di San Biagio dal 2008 è attiva, con oltre 100 soci, l A.s.d. Veragra, che oltre a svolgere attività sportiva (calcio a 5) propone la valorizzazione e l organizzazione del tempo libero dei propri associati come momento di educazione e formazione, di crescita culturale ed umana, di sensibilizzazione alla solidarietà, di riscoperta delle tradizioni culturali e popolari della frazione di San Biagio. Pertanto, tra le sue finalità rientrano l organizzazione di attività sociali, ricreative, culturali, sportive, feste paesane e tutto quanto necessario per ridare splendore e vita alla frazione di San Biagio... (art. 4 statuto). Oltre ad organizzare gare di briscola, tornei di calcio balilla, gite sociali, gare di dolci, concerto di Natale, l associazione ha pubblicato il libro Ri sordi pe li libri che vojo diventà brao storia di una scuola di campagna che ricostruisce la storia di San Biagio dai primi del novecento attraverso la rilettura dei registri scolastici. Inoltre, l associazione sta lavorando ad una ulteriore pubblicazione relativa alla storia della colonia romana di Veragra. E anche per il 2015, l intera frazione di San Biagio è mobilitata nell organizzazione della XVIII edizione della Sagra del coniglio in porchetta che si terrà il 17, 18 e 19 luglio. Il programma di quest anno prevede tanto divertimento con la grande pista da ballo e la musica dal vivo e una grande novità: la presenza della trasmissione di Tvrs La nostra gente. Il prelibato e vero coniglio marchigiano, sicuramente il più buon coniglio in porchetta del Centro Italia vi aspetta! Per info Ubertini Samuele SANT IGNAZIO Festa di primavera S. Ignazio da sempre la parrocchia più bella del mondo è conosciuta per la sua accoglienza, la tranquillità dei luoghi e per l impegno che i suoi parrocchiani mettono nell organizzare due importanti feste che animano la frazione, la Festa di Primavera e la Sagra del- l Oca. Il primo appuntamento si svolgerà il 23 e il 26 Aprile. La Festa di Primavera originariamente chiamata festa della Madonna di Lourdes si svolgeva il 25 Marzo, giorno dell annunciazione con processioni, fiaccolate e preghiere. Intorno agli anni 90 venne spostata alla fine di Aprile con la speranza di avere bel tempo, chiamandola così Festa di Primavera. Grazie alla passione dei festarini in questi giorni si possono gustare cibi genuini in un ambiente familiare e allegro con giochi popolari e balli, inoltre nella chiesa dedicata a S. Ignazio di Loyola, don Luigi è sempre presente e disponibile ad accogliere quanti hanno bisogno di conforto e preghiere. Vi aspettiamo numerosi per condividere momenti di allegria. La parrocchia Terra di confine Un po' filottranesi, un po' jesini, o né filottranesi, né jesini. Quante volte abbiamo risposto alla domanda: Sei anche tu di Filottrano?. Questo è forse quello che caratterizza di più noi abitanti di Ponte Musone, noi che viviamo in questa zona di confine: la mancanza di un senso di appartenenza, di luoghi di ritrovo comuni e di occasioni di aggregazioni nostre come hanno le altre frazioni. Abitata ormai da storiche famiglie è una frazione ancora come quelle di una volta in cui i vicini si invitano ai rari matrimoni e la nascita di un bambino è una gioia per tutti. Questo perchè ancora sono forti i legami col passato. Una volta avevamo oltre al bar anche il circolo, nelle sere d'estate capitava spesso di ricontrarci e noi bambini giocavamo mangiando un gelato all'aperto. La domenica andare a messa era una meravigliosa festa: ci si andava insieme raccogliendo ciascuno, casa per casa, in una lunga fila indiana che partiva da Fraschetale e da Via Cesarina per arrivare al centro di Ponte Musone. Ora? Quando mi hanno chiesto di scrivere qualcosa sulla mia frazione non ho potuto non sottolineare questo aspetto: quale potrebbe essere il punto di aggregazione nel 2015? Magari questo spazio sarà un inizio? Un inizio per poterci confrontare su positività e problematiche tutti insieme? I ritmi di vita, di generazioni diverse, lo rendono sempre più difficile, ma sono certa che sono sempre le persone a fare la differenza, non i luoghi. Edy Bracaccini 12 PONTE MUSONE CANTALUPO Una piccola frazione nel verde Da anni una piccola frazione filottranese può vantare di uno spazio verde di tutto rispetto, l Area Verde di Cantalupo. Uno spazio di incontro per grandi e bambini, per trascorrere il tempo libero in compagnia di amici o con i più piccoli. Enorme il successo riscosso nelle scorse estati, che ha visto molti giovani filottranesi incontrarsi e trascorrere un pomeriggio o una serata, all insegna dell amicizia, con una partita di calcio o quattro chiacchiere tra coetanei. E poi ci sono i più piccoli, che accompagnati dai genitori o dai nonni, si sono divertiti con i giochi e gli spazi messi a loro disposizione. La cura e la gestione dell Area Verde di Cantalupo sono da anni il primo obiettivo del Comitato Sagra delle Noci, che garantisce la pulizia e l ordine dei luoghi, preservando l ambiente e la bellezza del verde. Altro impegno del Comitato è l organizzazione di iniziative, come la rinomata Sagra delle Noci che quest anno si terrà nei giorni agosto. Giunta ormai alla 35 edizione, la Sagra delle Noci continua a raccogliere la grande partecipazione di tutti coloro che vogliono trascorrere una serata estiva, allietata dalla buona musica e dalla buona cucina. Inoltre, anche quest anno il Comitato vorrà ricordare l importanza della famiglia e dello stare insieme nella Cena della Famiglia 2015, in cui tutti gli abitati di Cantalupo e non, potranno incontrarsi per condividere una piacevole serata e sentirsi, tutti insieme, come una grande famiglia. Concludendo, è nostro dovere ringraziare tutta la comunità di Cantalupo che con il suo prezioso aiuto contribuisce a rendere tutto ciò possibile, quindi a nome del Comitato Organizzatore Sagra delle Noci un sentito grazie! Il comitato organizzatore Sagra delle Noci

13 dai partiti Un opera costosa e in spregio al verde Ogni Sindaco ha diritto ad operare scelte in linea con il programma presentato ai cittadini. Potremmo non essere d'accordo ma così é. Ma il parcheggio in Via XXX Giugno che vuole realizzare l'amministrazione Giulioni é proprio quello promesso e sbandierato in campagna elettorale?? Impossibile una risposta affermativa. Prima delle elezioni, la candidata sindaco Giulioni al teatro Torquis prometteva: " parcheggio a spina, 40 posti auto, arretramento del muro solo di 1 metro e mezzo...opera non costosa" e si era certo ben guardata di parlare di abbattimento delle piante!! E alla faccia dell impegno assunto con i cittadini, la Giunta Comunale decide: posteggi paralleli alla strada (non più a spina di pesce), 19 posti (la metà di 40), arretramento del muro con inevitabile abbattimento delle piante (non più un metro e mezzo) e riduzione dell'unico parco di cui possono godere i nostri bambini nel centro storico...un costo di circa euro!! Ma se ciò che si é promesso non si può realizzare (l ipotesi era contro il codice della strada) non é diabolico perseverare?? Chi voglia rinfrescare la memoria (se ve ne sia bisogno) può rivedersi il video di quella serata al Torquis pubblicato su Youtube (ViviFilottrano Programma- Parte 1). L'ipotesi del parcheggio in Via XXX Giugno non é né nuova e né un'idea originale!!l'abbiamo valutata, approfondita e Approccio vincente poi abbandonata nel mio primo mandato amministrativo perché il gioco, come si dice, non valeva la candela!! 19 posti auto (per inciso, meno della metà di quelle che normalmente sostano lungo la via) contro il sacrificio di un'area verde che va invece potenziata e riqualificata!!e non dimentichiamo che vi é un numero elevato di posteggi, poco utilizzati anche il venerdì, che la mia Amministrazione ha già realizzato nella parallela,vicinissima e sottostante Via De Gasperi per i quali vale si la pena di potenziarne l uso. Ritengo necessario un intervento di riqualificazione dei giardini pubblici e ne é prova il progetto che la lista " Coppari per Filottrano" aveva già presentato in campagna elettorale. Oltre ad aree verdi maggiormente attrezzate per i bambini, una migliore illuminazione e la sistemazione della pista di pattinaggio per iniziative anche socioculturali,avevamo previsto la collocazione di un chiosco con adeguata pavimentazione nella parte storica dei giardini, adiacente Largo Gasparri. Non sono però d'accordo,nel modo più assoluto, alla riduzione dell'unico polmone verde del nostro centro storico e all'abbattimento del bellissimo filare dei lecci su Via XXX Giugno. Tutto ciò per 19 posti auto con la modica cifra di euro e per un opera che non va certo a sostegno (come vorrebbe farci credere il Sindaco) delle attività economiche del centro di Filottrano. Ivana Ballante Fratelli D Italia Alleanza Nazionale Nel mese di Giugno con l'insediamento della nuova Amministrazione e del nuovo Consiglio Comunale sono iniziati per noi e per voi 9 mesi di passione vissuti con il cuore! Tante serate passate a discutere, studiare, analizzare e a elaborare proposte su vari argomenti di politica nazionale e locale, con una comunicazione da parte nostra sicuramente lacunosa e scarsa, ma con pazienza riusciremo a raggiungere i Cittadini. Comunichiamo l elenco delle attività svolte finora; rappresentano il lavoro che abbiamo svolto con coraggio e testardaggine, sicuramente nell'ombra, visto che non abbiamo ancora una sede dove incontrarci ed ospitarvi: 40 riunioni martedì per circa 120 ore di discussioni; 30 articoli pubblicati sul blog che ha avuto 3512 visualizzazioni in 9 mesi di cui 622 solo in questa prima metà di Febbraio; 5 lettere al Sindaco e/o agli uffici comunali; 1 incontro con il Sindaco per la sede; nomina di Dan Zaremba, componente di Minoranza al Consiglio di Biblioteca Comunale; con incontri e invio di lettere e mail per sollecitare Riunione del Consiglio, che non si riuniva da 10 anni. Il Consiglio si è riunito il 9 febbraio scorso; 6 interrogazioni in Consiglio Comunale sui seguenti temi: possibile chiusura Carabinieri Osimo e Filottrano; gestione della Biblioteca Comunale dal 2010 in poi; controlli e prevenzione contro il dissesto idrogeologico; periodico Filottrano Notizie-Direttore Responsabile-addetto stampa; mancato incasso oneri urbanizzazione delle ICOC Srl; missione Sindaco in Parlamento; 1 msozione sulla Gestione Provinciale dei rifiuti ATA...e altre ancora sono in preparazione! In questi mesi abbiamo arricchito la nostra preparazione politica, culturale, professionale e soprattutto umana ma questo non è abbastanza! Non ci basta! Ci manca molto il contatto diretto con i Cittadini e i loro valori umani, che ci offrano la carica per andare avanti con maggiore motivazione. Siamo partiti in pochi, ora siamo un bel gruppetto di pazzi che sta dando del filo da torcere all'attuale Amministrazione che non potrà dormire sonni tranquilli perché saremo sempre lì a controllare ed informare voi tutti! Stiamo lavorando ad iniziative per raggiungere tutti coloro che internet non ce l'hanno, poi incontri pubblici a tema, poi una sede, ed altro ancora nulla potrà fermarci! È inevitabile! Per il vostro futuro, per condividere con noi lo spirito del Movimento5Stelle, per i commenti, per seguirci, contattarci, criticarci, sostenerci questi sono i nostri recapiti: il blog: movimentocinquestellefilottrano.wordpress.com Facebook:facebook.com/pages/Movimento-Cinque- Stelle/Filottrano/ la nostra posta elettronica: A riveder le stelle filottranesi! ACQUAMBIENTE MARCHE SRL REALIZZAZIONE RETE DI SMALTIMENTO ACQUE REFLUE COMUNE DI FILOTTRANO Acquambiente Marche Srl informa i cittadini di Filottrano che è in corso la procedura per l affidamento dei lavori di realizzazione del nuovo depuratore per il trattamento delle acque reflue urbane. Il nuovo depuratore progettato è un impianto MBR (Membrane Biological Reactor) che sfrutta le ultime tecnologie reperibili sul mercato mondiale per il trattamento acque. L importo complessivo dell impianto è pari a circa 3 milioni di euro. In futuro si prevede il raddoppio della linea di trattamento che assicurerà una capacità di trattamento fino ad ab. eq. 13

14 il consiglio La nostra proposta per una citta viva! L'entrata del M5S nella realtà di Filottrano aveva ed avrà (fino a che normalissimi cittadini vorranno portare avanti le loro istanze) la funzione di cambiare il modo di vivere la Città nel suo insieme, sotto il profilo culturale, economico e soprattutto di utilizzo, per consentire ad ognuno, ogni giorno, di fruire delle bellezze di una Città, per troppo tempo assopita da politiche inefficaci. Le iniziative portate avanti dalle varie Giunte susseguitesi nel tempo, compresa l'amministrazione attuale, sono finalizzate ad avere le macchine in città, e le auto sottraggono spazio ai Cittadini; il M5S vuole che siano le persone ad usare la Città, lasciando le macchine nei luoghi destinati, all esterno, creando, eventualmente, parcheggi verticali. Nel corso dei Consigli comunali, dopo le elezioni, più volte è stata ribadita la nostra totale contrarietà a parcheggi di nuova costruzione in piano; e attenzione Cittadini, la Giunta eletta sta per togliere alberi e prato al Giardino Pubblico in Centro; metterà asfalto e cemento al posto del Verde Pubblico, per 20 posti auto, euro di spesa, compresa la riqualificazione dell area verde, coi soldi Vostri. Questa Giunta toglie vita a Filottrano, per mettere auto: il Giardino va soltanto mantenuto bene. Costa poco tenerlo bene! La nostra idea di Città è assolutamente in antitesi a quella di riempire Filottrano di auto in ogni angolo; soprattutto nel Centro Storico, che dovrebbe divenire di fatto un area dove i pedoni possono procedere in libertà e sicurezza, ascoltando le esigenze dei commercianti coinvolti. Abbiamo sollecitato l'amministrazione a valutare la nostra proposta di circonvallazione esterna che porterebbe un senso unico a partire da Via Oberdan fino all'incrocio con Via Grazie. Questo consentirebbe fluidità al traffico congestionato in Via Oberdan, permettendo la costruzione di un passaggio pedonale con collegamento tra la Chiesa della Pieve e i Giardini Pubblici, con l'istituzione di parcheggi a spina di pesce in via 30 Giugno. Il risultato sarebbe una maggiore quantità di parcheggi in via 30 giugno, lo snellimento e il recupero urbanistico di Via Oberdan, e un ovvio risparmio economico visti i costi dell'opera che sarebbero solo di segnaletica orizzontale, senza costruire nuove strutture. Il Centro avrebbe più spazio per i pedoni. Infine, per i giorni di massima affluenza (mercato, e manifestazioni varie) si propone l'individuazione di aree diverse dalle attuali, anche periferiche, che possono essere adibite temporaneamente, meglio definitivamente, a parcheggi scambiatori collegati con il Centro mediante bus con percorso circolare ad orario. Nella nostra pagina del giornale, daremo spazio ai nostri progetti e alla nostra idea di Città. Una Città per l Uomo. Movimento 5 Stelle Filottrano Un giornale per la città Nel numero del Giornalino precedente l Amministrazione e il Responsabile del Giornale non hanno pubblicato gli articoli dei 5 Stelle, perché hanno omesso di comunicare ai 5 Stelle il termine per la presentazione degli articoli; il Consigliere di Minoranza in redazione Coppari avrebbe dovuto avvertire i 5 Stelle del termine, non lo ha fatto; il suo Gruppo ha pubblicato 3 articoli. Il Giornalino è stato usato dai Gruppi e dai Partiti esattamente come descritto nel nostro articolo, che Vi riproponiamo. Un Giornale per la Città. (10 Novembre 2014) Questo giornale viene utilizzato, in larga maggioranza, fin dal suo primo numero, per fare propaganda politica. In questo giornale la Giunta insediata darà notifica (in termini ovviamente lusinghieri) di ciò che riesce a fare;elogerà (ovviamente) le attività che ha pianificato. La minoranza di destra (ovviamente) farà propaganda politica su questo giornale (apparentemente) avversa all attività della Giunta insediata. I Partiti Politici, cui la Giunta ha voluto (gentilmente) offrire una pagina di questo giornale, faranno propaganda politica, tutti in una pagina. Il Movimento 5 Stelle di Filottrano, poiché non è stata accolta la sua proposta di realizzare un Nuovo Giornale dedicato alla Città, ai Cittadini (e non agli eletti e agli elettori) fornirà al Cittadino, nella pagina dedicata, Informazione in termini obiettivi. Ci impegnamo perché questa sia una Nuova Pagina. Questo giornale è controllato dalla Giunta insediata al Comune di Filottrano. Hanno il controllo del Comitato di Redazione, hanno il controllo sulla intera linea del giornale, possono decidere quali sono i contributi pubblicabili. Il metodo, è il controllo. Si ascolti la Registrazione dal sito del Comune ( ). I 5 Stelle di Filottrano hanno chiesto una radicale modifica per questo giornale: abbiamo chiesto che fosse consentito ai Cittadini, attraverso una selezione di Curriculum per competenza, a partecipare direttamente alla Redazione del giornale, a decidere insieme la linea editoriale e di metodo per offrire ai Cittadini tutti una informazione obiettiva. Questo ci sarebbe apparso uncambiamento reale. Sembra invece, tutte le volte che parliamo di scelte democratiche, della Libertà dei Cittadini, e della Cultura, che ci si trovi di fronte come un muro opposto, una Città Proibita, l Amministrazione è infastidita che ognuno possa osservare come si conducono gli Affari nel Comune. Noi vorremmo che Filottrano divenisse più bella, una Città accogliente, dove i Cittadini trovassero con facilità Servizi utili, dove condividere le regole non fosse un dovere soltanto imposto, o un ostacolo da aggirare, ma un sistema naturale che consenta di vivere insieme, con meno ansie, con maggiore sicurezza, e con la certezza che chi guida la nostra Città lo fa per il benessere di tutti. Movimento 5 Stelle Filottrano

15 Quello che viene taciuto il consiglio Le cadute di stile del sindaco e assessori Questa Amministrazione è sempre propensa a celebrare gli aspetti positivi del suo operato e nascondere quelli negativi. Il ruolo della minoranza è proprio quello di vigilare e attraverso mozioni ed interpellanze porre all attenzione della cittadinanza le lacune e incoerenze della sua azione. Vediamo nello specifico: QUESTIONE DELLE SCUOLE: quando sedeva sui banchi della minoranza l assessore Carnevali ha più volte strumentalizzato questo argomento, dichiarando che quando si sarebbe trovato a ricoprire il ruolo di Assessore avrebbe sistemato tutto. Nel mese di gennaio 2015 ha trasferito la Scuola Primaria a tempo pieno, garantendo l inizio dei lavori immediatamente, ma ad oggi non si ha nessun riscontro. Tra l altro i finanziamenti che permetteranno l adeguamento della scuola primaria Sassaroli sono stati reperiti dalla precedente Amministrazione. Cosa alquanto più incredibile è quella di continuare ad utilizzare il plesso di via Vittorio Veneto, aumentando anche il numero dei bambini. Ma come, non diceva in tempi passati che era una struttura poco sicura? Se veramente le scuole erano una priorità perché oltre all ulteriore finanziamento pervenuto dalla Regione per , l Amministrazione non ci ha messo del suo? Adesso le scuole non sono più una priorità? QUESTIONI TARIFFE: durante la campagna elettorale sbandieravano cambiamenti per quanto riguardavano le tariffe a domanda individuale, nella D.G.C. n.33 del 04/03/2015 confermano le stesse tariffe a domanda individuali della precedente Amministrazione. QUESTIONE SANITA : nel Consiglio Comunale del 30 settembre 2014 il Sindaco Giulioni, rispondendo ad un interpellanza da noi presentata, in merito ai servizio sanitari, rassicurava che entro fine anno 2014 si sarebbero risolte le criticità da noi evidenziate. Nello specifico il servizio CUP, che dal mese di Giugno 2014 aveva visto la chiusura al pubblico del mercoledì sarebbe stato ripristinato. L Ambulanza che nel mese di agosto 2014, aveva raggiunto i Km massimi consentiti e quindi necessitava la sostituzione immediata sarebbe stata cambiata entro fine anno Come mai a marzo 2015 ancora tutto è rimasto immutato? COMUNICAZIONI AI CITTADINI: come mai nel sito del Comune di Filottrano, vengono pubblicate in tempo reale solo alcune delibere ed altre più importanti (come quella dei parcheggi) tenute segrete e pubblicate quando ormai è troppo tardi? Perchè la Commissione Consiliare dei lavori pubblici convocata dalla presidente Ivana Ballante non è stata comunicata tramite il sito comunale? Anzi più volte rinviata? Forse perché antipatica e convocata dalla Minoranza? BOCCIODROMO: L assessore Morresi afferma che verrà ricostruito a mezzo di un appalto in concessione. Cioè si dovrebbe trovare un privato che investa 800 mila euro nell opera. Non sembra che sia un periodo felice per questo tipo di operazioni. Quello che è certo è che i soldi dell assicurazione non verranno destinati all opera per i quali erano destinati. Francesco Coppari, Ivana Ballante, Cristina Cenci Consiglieri Lista Coppari per Filottrano In questi primi mesi dell Amministrazione Giulioni abbiamo assistito, dopo la performance dell assessore Carnevali che ha chiuso la strada davanti casa sua per uso esclusivo proprio e di pochi residenti, ad ulteriori fatti che danno la misura della caratura di questa nuova Amministrazione. Il vice Sindaco Morresi ci ha deliziato quando è stato conferito l incarico professionale di qualche migliaio di euro per la realizzazione di un progetto di un opera pubblica, ad un ingegnere di Montefano che guarda caso è anche l allenatore della squadra di pallavolo che Morresi presiede. Il professionista è stato preferito a molti altri validi colleghi residenti a Filottrano sulla base di criteri che possono essere solo immaginati. Dopo essere stato colto in castagna, lo stesso Morresi, senza alcun ripensamento, ha conferito un secondo incarico professionale, dello stesso tipo del primo, ad uno sconosciuto ingegnere di Camerino, che poi tanto sconosciuto, almeno a lui probabilmente non era. Questi infatti si è rivelato altro non essere che il collega di studio del precedente ingegnere allenatore di pallavolo. Nulla di illegale certo, ma i cittadini potrebbero pensare che l allenatore possa venire retribuito anche con gli incarichi che gli vengono conferiti come ingegnere da un amministratore pubblico che è anche presidente della squadra da questo allenata. E non va bene! Il Sindaco Giulioni non poteva essere da meno dei suoi assessori e ha stupito tutti con una lettera che ha inviato ai commercianti filottranesi per invitarli ad una riunione. Con toni perentori ed ultimativi, li minacciava che in caso di non massiccia partecipazione l Amministrazione avrebbe dirottato la sua attenzione ad altre problematiche diverse dalle loro e allo stesso tempo segnalava loro una società privata, menzionata con tanto di ragione sociale e tessendone le lodi, al fine di realizzare un progetto che rilanciasse il commercio. Poi viene fuori che uno dei soci della società tanto decantata dal Sindaco è il nipote. Evidenziato il fatto (come avrebbe fatto ogni consigliere o cittadino), invece di fare un esame di coscienza si è indignata con chi semplicemente lo aveva segnalato, provando a smentire il significato e il testo della lettera che lei stessa aveva sottoscritto. Dobbiamo pensare che il Sindaco abbia qualche difficoltà a tradurre il proprio pensiero in scritto, visto che poi lo deve smentire? La tanto cara società di consulenza non è stata più invitata, ma è stato il Primo Cittadino stesso ad illustrare la consulenza (non più data) e che, secondo il resoconto di alcuni presenti, si è potuta riassumere in questo: l asserita mancata prosperità dei commercianti di Filottrano è da imputare alla loro incapacità a svolgere l attività commerciale, cioè di fare il loro mestiere. Stante la fiducia che il Sindaco ripone nella società di consulenza, c è da pensare che lei stessa ne condivida le analisi. 15 Francesco Coppari, Ivana Ballante, Cristina Cenci Consiglieri Lista Coppari per Filottrano

16

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

PIANO A.S. 2015/2016

PIANO A.S. 2015/2016 Direzione Didattica Statale 1 Circolo De Amicis Acquaviva delle Fonti (BA) BAEE03600L@ISTRUZIONE.IT - BAEE03600L@PEC.ISTRUZIONE.IT www.deamicis.gov.it PIANO DELL OFFERTA FORMATIVA A.S. 2015/2016 Prendete

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente)

Per San Lazzaro. Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA. MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) TU Per San Lazzaro Insieme per i prossimi 5 anni PROGRAMMA MODALITA DI ATTUAZIONE (in ottemperanza alla normativa vigente) Territorio: Urbanistica: Cosa: Agevolazioni per la riqualificazione dell esistente:

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012

Gli altri Saloni. 9 / 30 settembre 2012 9 / 30 settembre 2012 Il progetto 2012 Il progetto 2012 di DimoreDesign, sulla scia del successo dell edizione 2011, ne riprende e amplia l obiettivo fondamentale di rendere fruibile il patrimonio artistico,

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio

Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Lazio Croce Rossa Italiana Campagna Soci Ordinari CAMPAGNA SOCI ORDINARI Pagina 1 di 12 SOMMARIO 1. Premessa... 3 2. Quali sono gli obiettivi della Campagna Soci Ordinari... 4 3. Cosa vuol dire essere Soci Ordinari

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche

Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Censimento Programma di intervento per l abbattimento delle barriere architettoniche e urbanistiche Schede rilievo SCHEDA RILIEVO BARRIERE ARCHITETTONICHE SPAZI - strade Vinci Toiano CENTRO ABITATO Sant

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO

PRESENTAZIONE PROGETTO PRESENTAZIONE PROGETTO Serie di attività svolte per sollecitare : Un maggior impegno sociale, Coinvolgimento attivo nella vita cittadina, Crescita della cultura della solidarietà, Dedicazione di parte

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * *

COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova. progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci * * * COMUNE DI RONCO SCRIVIA Provincia di Genova progetto preliminare relazione di progetto elaborati grafi ci ina 1 L Amministrazione comunale di Ronco Scrivia (provincia di Genova) intende integrare la dotazione

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!!

Edizione N 8 Mese GIUGNO/LUGLIO 2011. Giorni da ricordare nei mesi di APRILE e MAGGIO. 28/05/2011 Qui affianco la nostra Elide che compie 100 anni!!! 09/05/2011 e 16/05/2011 Fazzoletto Bandiera con i ragazzi del catechismo!! 12/05/2011 Uscita al mercato Paesano.. 18/04/2011 CINOTERAPIA!! 08/05/2011 FESTA DELLA MAMMA 03/04/2011 Canti e Balli con Rinaldo

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia

PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia PROGETTO SCUOLA 150 anni Grande Italia Nel mondo ci sono 150 milioni di Italici: sono i cittadini italiani d origine, gli immigrati di prima e seconda generazione, i nuovi e vecchi emigrati e i loro discendenti,

Dettagli

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche

Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche Comune di Parma Guida alla corretta applicazione della normativa sull abbattimento delle barriere architettoniche A vent anni dall entrata in vigore della più importante legge sull abbattimento delle barriere

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello

alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE Atelier Castello alberi PER I GIARDINI DEL FILARETE novantanove Atelier Castello o- vata- ove alberi ABBIAMO RIDOTTO L AREA PEDONALE DELIMITANDO I BRACCI A FILO DELLE TORRI DEL CASTELLO. IN QUESTO MODO LA PIAZZA CON I

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO

La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO La Convenzione Onu sui diritti dei bambini I DIRITTI DEI BAMBINI NELLA VITA DI OGNI GIORNO Che cos è la Convenzione Onu sui diritti dei bambini? La Convenzione sui diritti dei bambini è un accordo delle

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE

MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE 66 Bologna, 11 febbraio 2015 MEGLIO COSÌ: TRE EVENTI PER CELEBRARE CIÒ CHE CI UNISCE Per dare feste non serve sempre un motivo. Ma quelle di Meglio Così, il ciclo di eventi che si terrà a Bologna tra febbraio

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati

ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati VISTO DAI BAMBINI E DAI RAGAZZI ILaboratori di Progettazione Partecipata presentati in questa sezione riguardano progetti e proposte in aree di verde pubblico. Se il primo lavoro è finalizzato all arredo

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo:

5.1 Complesso delle attività realizzate dall Ente e identificazione dei destinatari dal punto di vista sia qualitativo che quantitativo: SCHEDA 1/B SCHEDA PROGETTO PER L IMPEGNO DI GIOVANI IN SERVIZIO CIVILE REGIONALE IN EMILIA-ROMAGNA ENTE 1)Ente proponente il progetto: CARITAS DIOCESANA DI REGGIO EMILIA GUASTALLA (legata da vincoli associativi

Dettagli

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI

Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Comune di Pistoia REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PATROCINI O ALTRE UTILITA' ECONOMICHE A SOGGETTI RICHIEDENTI Approvato con Deliberazione consiliare n 94 del 21 giugno 2004 INDICE Articolo

Dettagli

VIAGGIANDO CON LA NATURA

VIAGGIANDO CON LA NATURA VIAGGIANDO CON LA NATURA Il progetto intende, attraverso l esplorazione del mondo naturale (terra, acqua, aria e fuoco) sistematizzare le conoscenze per comprendere l organizzazione dell ecosistema naturale.

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli