Incubatori in Piemonte e Valle d Aosta

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Incubatori in Piemonte e Valle d Aosta"

Transcript

1 Gennaio 2015

2

3 Incubatori in Piemonte e Valle d Aosta I3P INCUBATORE POLITECNICO DI TORINO Verbania PEPINIÈRE (AOSTA e PONT S. MARTIN) INCUBATORE PROGETTI DIGITALI AOSTA Biella NOVARA enne 3 - INCUBATORE UNIV. PIEMONTE ORIENTALE (NOVARA) VERCELLI Consorzio UN.I.VER. (VERCELLI) 2i3T - INCUBATORE UNIVERSITA DI TORINO TORINO Asti Alessandria Cuneo

4 La Cittadella Politecnica

5 La Cittadella Politecnica Politecnico di Torino Undici Dipartimenti di Ingegneria e Architettura con 22 corsi di laurea di I livello, 30 corsi di laurea di II livello; 18 percorsi interamente in lingua inglese, 14 corsi di dottorato di ricerca, 14 corsi di post laurea; 1 scuola di eccellenza (ASP) Studenti; 700 dottorandi; 813 Docenti/Ricercatori. I3P 171 start-up totali ospitate dal 1999 Eccellenza nelle attività di pre-incubazione e incubazione Network internazionali e partnership in progetti UE Forte sinergie con autorità locali, banche, investitori e industrie. Business Research Center General Motors Powertrain Europe Asja Ambiente Vishai Semiconductors Telecom Prima Industrie ISMB Istituto Superiore Mario Boella Centro di eccellenza internazionale sull ICT con 150 ricercatori divisi in aree di ricerca e programmi strategici: Information System Architectures and SW Tecnologies, Multi Layer Solutions including BWA, LACE, MAIN, Navigation technologies, Pervasive Technologies, Optical Communications & Optoelectronics, Innovation development, Information Management includint IT, Web and UX, Smart ENERGY, Smart CITY, Smart HEALTH. SiTI Istituto Superiore Sistemi Territoriali per l Innovazione L attività di ricerca e formazione è orientata all innovazione e alla crescita socio-economica e si concentra nei settori: Logistica e trasporti, Patrimonio ambientale e riqualificazione urbana, Sicurezza del territorio.

6 I3P-Incubatore del Politecnico 6

7 Che cosa e I3P? I3P è una società consortile per azioni, nata nel I Soci:

8 A chi si rivolge? A Studenti, Ricercatori e Docenti del Politecnico o degli Enti Pubblici di ricerca Ad aziende interessate a creare Spin-off per la valorizzazione di progetti di ricerca A chiunque sia interessato alla creazione di un impresa ad elevato contenuto di conoscenza e possa trarre vantaggio dalla vicinanza con i laboratori del Politecnico.

9 Quali sono mission e obiettivi? Favorire la nascita di nuove imprese knowledge based con validata potenzialità di crescita. Fornire servizi di consulenza specializzati durante il processo che conduce dall Idea all Impresa. Gestire una rete e un marketplace, con imprenditori, professionisti, manager e investitori Offrire spazi attrezzati per ospitare le neo-imprese, creando sinergie e stimolo reciproco... e supportare la nascita di nuovi incubatori hi-tech presso organizzazioni partner in Italia e all Estero Esperienza, efficacia, e dimensione del network come fattori critici di successo.

10 Come? Chi? Quanto? Come si entra? Dopo la validazione del Business Plan dell Impresa da parte di un apposito comitato di valutazione. Chi può entrare? Società di persone o di capitali con non più di un anno di vita. Quanto si può restare? 3 anni incubazione +1 accelerazione (soggetto a mid-term review).

11 Quali i costi per le imprese? I3P addebita alle imprese un canone mensile che include tutti i servizi (consulenza, logistica, advisory finanziaria e fundraising, networking, ecc ), allineato ai prezzi di mercato e graduato in base allo sviluppo dell impresa. Le aziende possono usufruire dei soli servizi a valore aggiunto (incubazione virtuale). A fronte di particolari servizi, tipicamente supporto nel fund raising, I3P può richiedere una percentuale del fatturato del IV e V anno (revenue sharing). I3P non acquisisce partecipazioni nelle imprese incubate.

12 Incubatore Certificato di Start Up Innovative I3P si è certificato come Incubatore Certificato di Start up Innovative I3P è uno dei primi Incubatori italiani ad essersi certificato come Incubatore Certificato di Start Up Innovative secondo la Legge 17 dicembre 2012 n Le Start up Innovative I3P attualmente certificate sono 57.

13

14 SCOUTING DI IDEE BUSINESS PLANNING PREINCUBAZIONE Il processo di I3P INCUBAZIONE VALUTAZIONE BP INCUBAZIONE IDEA (300) BP (100) START-UP (10-15)

15 La Pre-Incubazione È un periodo di accompagnamento che prevede l affiancamento di un tutor al team imprenditoriale. In particolare, I3P fornisce supporto e strumenti necessari per: Valutare le opportunità di business di un idea Progettare un modello di business sostenibile Proteggere la proprietà intellettuale dell idea Sviluppare un business plan robusto Arricchire il team imprenditoriale ( team building) Ottenere un finanziamento seed

16 Durante l incubazione Tutoraggio / Coaching. I tutor sono sempre in contatto con le aziende per il supporto nelle decisioni strategiche, per l affiancamento nello sviluppo del business e per attivare i consulenti specialistici necessari. Check up aziendale Condotto da consulenti esterni di grande esperienza con analisi strategica e gestionale per la verifica dell andamento aziendale. Mentoring Per l affiancamento nella presentazione a clienti/investitori di particolare importanza.

17 La consulenza specialistica Tecnica Dipartimenti del Politecnico; Vendor tecnologici (es. Microsoft Bizspark, ecc.); TOP-IX Internet Exchange. Management Network di mentori selezionati; Ricercatori della Facoltà di Ingegneria Gestionale. Fiscale & Amministrative, Legali, Proprietà intellettuale Primari studi professionali convenzionati con I3P. Sicurezza Ambientale, Vendite e Marketing, Certificazioni Professionisti convenzionati; Unione Industriale di Torino.

18 Il Team Building Management Associazione ex alunni della Facoltà di Ingegneria Gestionale; Manager interessati a dedicarsi al business development nel ruolo di: Tecnici Business angel; Manager + finanziatore; Fund raiser; Manager commerciali. Contatti con Ricercatori del Politecnico; Ufficio Stage & Job del Politecnico; Network I3P.

19 I Corsi di business planning Dal 2004 Politecnico e I3P coordinano i corsi di Imprenditorialità e Business Planning per la III e IV Facoltà di Ingegneria, opzionabili anche per studenti di Dottorato. Team di studenti lavorano allo sviluppo dei BP per progetti reali proposti da I3P (idee in pre-incubazione o start-up già avviate). Gli studenti, sotto la supervisione dei tutor di I3P, lavorano a stretto contatto con gli imprenditori, acquisendo nuove competenze Talvolta gli studenti vengono assunti dalle imprese con le quali hanno lavorato durante il corso! STUDENTI IMPRESA BP

20 Il financing e advisory finanziaria Supporto nella definizione della strategia di finanziamento. Accesso a misure di sostegno alla creazione di impresa gestite da enti ed istituzioni locali. Rapporti preferenziali con istituti bancari per l ottenimento di condizioni vantaggiose sul credito. Collegamenti con investitori Business Angel; Imprese; Venture Capitalist.

21 Il Polo del Venture Capital 9 fondi italiani: Club degli Investitori Dpixel Eporgen Venture Finlombarda Gestioni sgr Friulia Finanziaria FVG Innogest Capital Piemontech Quantica sgr 7 fondi internazionali: 360 Capital Partner Doughty Hanson &co Technology Limited Jupiter Venture Kreos Capital Intel Capital Sofinnova Partners TLCom Capital LLP Strategia Italia >1 miliardo di Euro in totale

22 Il networking Sinergie con le altre imprese ospitate. Rete di contatti con enti e associazioni del territorio. Network di importanti aziende: SKF, MICHELIN, FERRERO, BUZZI- UNICEM, CLN GROUP, ARVEDI, Convenzione con Confindustria. Relazioni informali con personalità di spicco del mondo imprenditoriale e della finanza. Contatti facilitati con i dipartimenti del Politecnico per l utilizzo dei laboratori.

23 La Comunicazione Visibilità sul mercato grazie alla presentazione alle imprese del territorio e alle associazioni di categoria. Accesso ad esposizioni di settore a condizioni preferenziali. Visibilità sui media grazie a un addetto stampa dedicato. Visibilità sul territorio nel corso di eventi e manifestazioni locali e nazionali.

24 I Servizi Logistici Ufficio Segreteria Sale Riunioni Rete Internet ad Alta Capacità

25 Treatabit by I3P

26 Programma di preincubazione dedicato ai nuovi media, lanciato a novembre 2011 TreataBit ospita progetti digitali Web 2.0 (e-commerce, social media, gaming, mobile, social innovation, )

27 Da 9 a 12 mesi, i team lavorano in spazi di coworking

28 Partecipano allo sviluppo e a eventi di networking

29

30 La Start Cup Piemonte Valle d Aosta X Edizione Anno 2014 Nell ambito di: Organizzato da: Con il sostegno di:

31 La Start Cup Piemonte Valle d Aosta 1 PREMIO euro 2 PREMIO euro 3 PREMIO euro X Edizione Anno 2014 Ulteriori PREMI SPECIALI da euro caduno: PREMIO CUNEO destinato al miglior business plan che insedi l impresa nella Provincia di Cuneo, offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. PREMIO NOVARA destinato al miglior business plan che insedi l impresa presso Enne3 l Incubatore di imprese innovative di Novara, offerto dagli enti territoriali della Provincia di Novara. PREMIO UNI.I.VER. destinato al miglior business plan, con priorità a progetti in tema di energie rinnovabilii, che insedi l impresa presso l Incubatore di imprese innovative di Vercelli, offerto dal Consorzio UN.I.VER. Università & Impresa Vercelli soggetto gestore del polo di innovazione Enermy. PREMIO VALLE D AOSTA destinato al miglior business plan che insedi l impresa nella Pépinière d Entreprises di Aosta o di Pont Saint Martin, offerto dalla Regione Autonoma Valle d Aosta. PREMIO E MENZIONE SPECIALE SOCIAL INNOVATION destinato al miglior business plan con maggior ricaduta sociale, offerto dalla Regione Piemonte.

32 I risultati a livello nazionale I3P è socio fondatore di PNICube, l associazione che riunisce gli Incubatori Universitari italiani. I3P si posiziona al primo posto tra gli incubatori italiani, con volumi pari a circa il 30% del totale nazionale. L incubatore I3P promuove partnership per accompagnare lo sviluppo di incubatori high-tech in Italia (Napoli, Valle d Aosta) e all estero (Tunisia).

33 Il Premio Nazionale Innovazione Al PNI concorrono i primi 5 classificati delle START CUP locali italiane delle Università associate:

34

35 Start-up Ospitate dal Nate 41 Attualmente Ospitate 31 Insuccessi 92 Uscite 7 Acquisite

36 Impatto Socio-Economico Nel 2013 le nostre Start-Up hanno registrato: 61 M di fatturato totale 1176 posti di lavoro creati (ciascuno costato meno di 8k in contributi pubblici). Oltre 2,2 M di equity seed financing.

37 Totale valore produzione aggregato dello scaglione (M ) Alcuni numeri di I3P Evoluzione della popolazione di imprese Modelli di business basati su prodotti Maggiore finanziamento di rischio Modello di business basato sui servizi Poco finanziamento equity Anno dalla costituzione dell'impresa 1999

38 Gli investimenti seed stanno crescendo Alcuni numeri di I3P

39 Alcuni numeri di I3P Il modello di business di I3P sta cambiando Quota elevata e crescente di fatturato puro (quasi 40%); Ricavi provenienti da FSE/D3 a risultato e su consuntivo ; Sono stati stilati i primi contratti di revenue-sharing.

40 Alcuni numeri di I3P I NUMERI DI I3P * Imprese totali avviate Imprese totali in attività Imprese acquisite Imprese in liquidazione Imprese chiuse Spin off del Politecnico di Torino Certificate come Start-Up Innovative (D.L. 2012) Create nell'anno Ospitate nell'anno Addetti totali imprese I3P n.d. Brevetti totali delle imprese n.d. Fatturato totale imprese I3P [M ] n.d. Tasse, imposte e contributi pagati dalle imprese [M stimati] 8 8, n.d. Totale attivo stato patrimoniale imprese [M ] n.d. Investimenti SEED da VC o BA [M ] 1 2 2,7 1,7 1 2,2 n.d. * Dati provvisori

41 Start-up per settori

42 Presenza Femminile nelle Imprese* * Aziende che hanno tra i fondatori una donna ANIMOKA MISO

43 Alcuni numeri di Treatabit I numeri di TREATABIT (lanciato a nov. 2011) Idee d'impresa totali supportate Progetti con prodotto/servizio on line Progetti diventati imprese Imprese che sono state incubate in I3P Investimenti SEED da VC o BA [M ] 0,7 1,2 N.D.

44 Organigramma di I3P CdA Responsabile tecnico Responsabile amministrativo Consulenti esterni Tutors (3) Servizi generali (2) Amministrazione (1) Comunicazione Eventi, Media Relations Consulenti specialisti (2) Analisti (5) Borsisti I numeri indicano le persone, a prescindere dalla forma contrattuale della collaborazione e dal relativo impegno temporale

45

46 Best Science Based Incubator 09 Dicembre 2004 I3P VINCE LA III^ EDIZIONE Oxford - UK PARTECIPANTI circa 50 incubatori provenienti da tutto il mondo, di cui circa la metà europei e tre italiani GIURIA di esperti provenienti da tutto il mondo premia le performance nelle categorie di maggior tasso di crescita, ritorno degli investimenti, autosostentamento. I3P HA AVUTO IL RICONOSCIMENTO GLOBALE che premia l incubatore dimostratosi in media più efficiente su tutti i parametri/categorie presi in considerazione. In quanto detentore del titolo, la IV edizione del BEST SCIENCE BASED INCUBATOR AWARD si è tenuta a Torino nel Dicembre 2004.

47 RANKING UBI Luglio 2014 I3P si conferma al 1 posto in Italia e tra i migliori al mondo. Unico incubatore italiano nella Global Top 25, mantiene le posizioni dello scorso anno: 5 in Europa e 15 a livello globale La classifica annuale Global Benchmark Report dei migliori incubatori accademici è realizzata dalla svedese Ubi Index (University Business Incubator) che per il 2014 ha preso in considerazione 300 incubatori di 67 paesi, valutandone le categorie di assessment, indici di benchmark e performance.

48

49 Best Science Based Incubator 11 Dicembre 2014 I3P riconosciuto come "Fastest Growing Knowledge Based Incubator" I3P vince il Premio Categoria GROWTH nella competition Best Practices in Science Based incubation Conference arrivata alla XII^ edizione. Organizzata a Enschede, in Olanda, dalla rete Technopolicy la competizione ha visto competere oltre 30 strutture di incubazione a livello mondiale.

50 Riconoscimenti alle Imprese 3 classificato 1 classificato 3 classificato 1 classificato

51 Riconoscimenti alle Imprese 1 classificato 2 classificato Migliore start up 2 classificato 1 classificato

52 Riconoscimenti alle Imprese 2 classificato 3 classificato 2 classificato 1 classificato

53 2012 Riconoscimenti alle Imprese 1 classificato Categoria Industrial

54 2013 Riconoscimenti alle Imprese 1 classificato 1 premio assoluto ECOLUMIERE Vincitore premio speciale Microsoft 1 classificato

55 2014 Riconoscimenti alle Imprese Categoria Startup 'Bright Future Ideas Award - Vision for Growth UK-Italy Innovation Awards 1 classificato Vincitore categoria Ecosistema di innovazione

56 Riconoscimenti alle Imprese 1 classificato Categoria Industrial + Vincitore Premio Speciale Unicredit Start Lab Vincitore Premio Speciale WATER WELLS Vincitore 'Bright Future Ideas Award UK-Italy Innovation Awards

57

58 EurOffice Network

59 Internazionalizzazione Servizi di Soft Landing presso incubatori partner della rete EOS. Supporto per lo sviluppo di business plan internazionali in collaborazione con la Anderson School of Management (UCLA, USA). Sinergie con istituzioni locali per incoraggiare l internazionalizzazione delle start-up (Camera di commercio, Torino Wireless, ICE). I3P è membro di Incubator Forum Network (Gate2Growth), che raggruppa più di 100 incubatori tecnologici, focalizzati sull innovazione e sulla tecnologia. Il Politecnico di Torino è membro di CLUSTER gruppo di esperti di imprenditorialità, che include alcune delle più importanti università tecnologiche europee.

60 Grazie per la Cortese Attenzione I3P s.c.p.a. Incubatore Imprese Innovative del Politecnico di Torino Corso Castelfidardo 30/A Torino ITALY Tel Web:

Incubatori in Piemonte e Valle d Aosta

Incubatori in Piemonte e Valle d Aosta Settembre 2013 Incubatori in Piemonte e Valle d Aosta I3P INCUBATORE POLITECNICO DI TORINO Verbania PEPINIÈRE (AOSTA) INCUBATORE PROGETTI DIGITALI AOSTA Biella NOVARA enne 3 - INCUBATORE UNIV. PIEMONTE

Dettagli

La Cittadella Politecnica

La Cittadella Politecnica 21 Marzo 2011 La Cittadella Politecnica La Cittadella Politecnica Politecnico di Torino Cinque Facoltà di Ingegneria e Architettura 96 corsi (22 lauree triennali, 31 Lauree magistrali; 23 Corsi di Dottorato

Dettagli

CHI SIAMO. Società di consulenza e advisory rivolta a - Studenti, Ricercatori e Docenti - Imprenditori - Aziende interessate a creare Spin-off

CHI SIAMO. Società di consulenza e advisory rivolta a - Studenti, Ricercatori e Docenti - Imprenditori - Aziende interessate a creare Spin-off 19 FEBBRAIO 2016 Revenues profits (k ) Società di consulenza e advisory rivolta a - Studenti, Ricercatori e Docenti - Imprenditori - Aziende interessate a creare Spin-off CHI SIAMO Società pubblica con

Dettagli

Dall idea all impresa

Dall idea all impresa Dall idea all impresa Gli ingredienti per il successo di una start up innovativa Bologna, 27 gennaio 2010 Agenda del pomeriggio Impresa innovativa e gli ingredienti per il successo di mercato. Il Team

Dettagli

BIELLA BARCAMPER COMPETITION 2012 Il viaggio di una start up. Regolamento per la partecipazione

BIELLA BARCAMPER COMPETITION 2012 Il viaggio di una start up. Regolamento per la partecipazione 1 1. L iniziativa BIELLA BARCAMPER COMPETITION 2012 Il viaggio di una start up Biella Barcamper Competition 2012 (BBC 2012) è una business plan competition finalizzata ad individuare talenti e portatori

Dettagli

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it

IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE OINT. Percorsi e servizi per nuove imprese innovative. www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE i OINT Percorsi e servizi per nuove imprese innovative www.trentinosviluppo.it IMPRESA INNOVAZIONE MARKETING TERRITORIALE Trentino Sviluppo è l agenzia creata

Dettagli

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital

Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Il ciclo di vita della startup e gli attori della filiera del venture capital Quando ricorrere al capitale di rischio Sostegno alla crescita Ricambio generazionale Internazionalizzazione Riorganizzazione

Dettagli

INCUBATORE FIRENZE DALL IDEA ALL IMPRESA 5 ANNI DI ESPERIENZA

INCUBATORE FIRENZE DALL IDEA ALL IMPRESA 5 ANNI DI ESPERIENZA INCUBATORE FIRENZE DALL IDEA ALL IMPRESA 5 ANNI DI ESPERIENZA L esperienza di Incubatore Firenze, che dal 2004 ha aiutato la nascita e lo sviluppo di start-up di successo in settori tecnologicamente avanzati,

Dettagli

UK-Italy Springboard Inspiring, Intelligent, International. Torino, 10 Novembre 2011

UK-Italy Springboard Inspiring, Intelligent, International. Torino, 10 Novembre 2011 UK-Italy Springboard Inspiring, Intelligent, International Torino, 10 Novembre 2011 I Promotori UK Trade & Investment (UKTI) è l agenzia del Governo Britannico che supporta le imprese straniere interessate

Dettagli

Qualche esempio concreto

Qualche esempio concreto Qualche esempio concreto Prof. Vincenzo Pozzolo Politecnico di Torino Presidente I3P Presidente PNIcube 1di 63 Sommario L esperienza di I3P Cosa è Come agisce Risultati L associazione PNIcube Scopi Attività

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO

REGOLAMENTO DEL CONCORSO Torino, 23 Maggio 2016 I3P Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino 2i3T Incubatore di Imprese dell Università degli Studi Torino Enne 3 Incubatore di Impresa del Polo di Innovazione

Dettagli

Start Cup Lazio 2015

Start Cup Lazio 2015 Start Cup Lazio 2015 Competizione per la creazione di imprese innovative Bando e Regolamento 22 luglio 2015 Articolo 1 Definizione e obiettivi dell iniziativa La Start Cup Lazio 2015, organizzata nell

Dettagli

Creazione di imprese: il ruolo degli incubatori

Creazione di imprese: il ruolo degli incubatori Università degli Studi di Padova Dipartimento di Innovazione Meccanica e Gestionale Laboratorio Innovazione Creazione di imprese: il ruolo degli incubatori Aosta 11 marzo 2005 Prof. Moreno Muffatto Motivazioni

Dettagli

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE?

QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? QUALE MANAGEMENT PER LE IMPRESE SPIN-OFF: MANAGER ESTERNI O MODELLO FAI DA TE? Corso Le imprese spin-off della ricerca pubblica: come fare ancora meglio dopo le prime 1000? Università Politecnica della

Dettagli

Piano di Azione 2015. Rita Alù Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio UniCredit-Region Sicilia

Piano di Azione 2015. Rita Alù Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio UniCredit-Region Sicilia Piano di Azione 2015 Rita Alù Settore Pubblico e Sviluppo del Territorio UniCredit-Region Sicilia Catania, 31 marzo 2015 INDICE INNOVAZIONE E STARTUP: UniCredit Start Lab 2015 e Growth for Sicily Innovation

Dettagli

Altri interventi a favore delle imprese del Distretto

Altri interventi a favore delle imprese del Distretto Altri interventi a favore delle imprese del Distretto Marco Natoli Investment Manager Fondazione Torino Wireless IL DISTRETTO ICT PIEMONTESE: capacità di innovazione, dinamiche di sviluppo e ruolo della

Dettagli

Il Distretto tecnologico piemontese. Il progetto e lo stato di attuazione. aprile 2006

Il Distretto tecnologico piemontese. Il progetto e lo stato di attuazione. aprile 2006 Il Distretto tecnologico piemontese Il progetto e lo stato di attuazione aprile 2006 Il Distretto ICT del Piemonte Il Distretto è costituito dalla moltitudine degli attori (Imprese, enti di ricerca ed

Dettagli

Sintol vince la Start Cup Piemonte e Valle d'aosta 2015

Sintol vince la Start Cup Piemonte e Valle d'aosta 2015 Sintol vince la Start Cup Piemonte e Valle d'aosta 2015 Comunicato stampa n. 4 7 ottobre 2015 Sintol, sistema innovativo per produrre carburanti da plastica riciclata, si aggiudica la Start Cup Piemonte

Dettagli

Gli obiettivi del progetto sono dunque molteplici: favorire la diffusione della cultura imprenditoriale dei ricercatori, in modo che la

Gli obiettivi del progetto sono dunque molteplici: favorire la diffusione della cultura imprenditoriale dei ricercatori, in modo che la REGIONE PIEMONTE BOLLETTINO UFFICALE N. 40 DEL 8/10/2009 Finpiemonte S.p.A. - Torino Avviso ad evidenza pubblica - Progetto Sovvenzione Globale "Percorsi integrati per la creazione di imprese innovative

Dettagli

Favorire i processi di innovazione e sviluppo: l esperienza UN.I.VER.

Favorire i processi di innovazione e sviluppo: l esperienza UN.I.VER. Favorire i processi di innovazione e sviluppo: l esperienza UN.I.VER. ing. Davide Vidotto Direttore Consorzio UNIVER, Soggetto Gestore del Polo ENERMHY Domodossola, 17 Gennaio 2014 CONSORZIO UN.I.VER.

Dettagli

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2014 - Sesta edizione dell Italian Round Ideata e promossa da Edizione italiana 2014 a cura di ALTIS, Italeaf, Intesa

Dettagli

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PROGETTO SOVVENZIONE GLOBALE. sociale. Periodo 2014/2015

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PROGETTO SOVVENZIONE GLOBALE. sociale. Periodo 2014/2015 AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PROGETTO SOVVENZIONE GLOBALE Percorsi integrati per la creazione d imprese innovative spin off della ricerca pubblica estesi anche alle imprese innovative che intendono avviare

Dettagli

Start up innovative e incubatori

Start up innovative e incubatori Start up innovative e incubatori Fare clic per modificare lo stile del sottotitolo dello schema L importanza delle competenze digitali nel settore delle imprese a favore dei giovani Marco Bellandi Fare

Dettagli

INNOGEST S.G.R. Claudio Giuliano VENTURE CAPITAL: RISCHI ED OPPORTUNITÀ

INNOGEST S.G.R. Claudio Giuliano VENTURE CAPITAL: RISCHI ED OPPORTUNITÀ INNOGEST S.G.R. Claudio Giuliano VENTURE CAPITAL: RISCHI ED OPPORTUNITÀ Aprile 2006 Il seed & early stage capital Definizione: il seed & early stage capital rappresenta l investimento effettuato nella

Dettagli

1^ edizione regionale REGOLAMENTO INDICE

1^ edizione regionale REGOLAMENTO INDICE 1^ edizione regionale REGOLAMENTO INDICE 1. Definizione del progetto e obiettivi 2. Destinatari 3. Progetti ammissibili 4. Servizi offerti e premi 5. Termini e modalità di presentazione della domanda 6.

Dettagli

Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca Programma Operativo per la fase 2 del Progetto ILO2

Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca Programma Operativo per la fase 2 del Progetto ILO2 FESR - FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE REGIONE PUGLIA AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO IL LAVORO E L INNOVAZIONE Creare impresa e diffondere tecnologia a partire dalla ricerca Programma Operativo per

Dettagli

PREMIO GAETANO MARZOTTO - Regolamento 2013

PREMIO GAETANO MARZOTTO - Regolamento 2013 PREMIO GAETANO MARZOTTO - Regolamento 2013 INTRODUZIONE AL PREMIO Il Premio Gaetano Marzotto è un premio all intraprendere nella nuova Italia. Cerchiamo i costruttori di futuro, gli imprenditori di domani

Dettagli

Create new Connections, Improve, Grow

Create new Connections, Improve, Grow Consulting Strategy Business Requirement Investment MILANO VENTURE COMPANY Group Create new Connections, Improve, Grow We are Milano Venture Company Agenda Chi siamo I nostri servizi Servizio di Funding

Dettagli

5 Italian Wireless Business Forum

5 Italian Wireless Business Forum 5 Italian Wireless Business Forum TLC e tecnologia wireless: Una logica di distretto nel processo d innovazione, ricerca e sviluppo e sostegno alla crescita di impresa Prof. Rodolfo Zich Presidente Fondazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI

CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI CURRICULUM VITAE DI GIOVANNI TOLETTI Nome: Toletti Giovanni Data di nascita: 12 novembre 1970 Indirizzo: Via Norberto Bobbio 9, 20096 Pioltello (MI), Italy Telefono: +39 02 2399.2800 Fax: +39 02 2399.4083

Dettagli

Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T

Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T Società per la Gestione dell Incubatore di Imprese e per il Trasferimento Tecnologico dell Università degli Studi di Torino Scarl 2i3T 1. L Incubatore 2i3T SOCIETÀ PER LA GESTIONE DELL INCUBATORE DI IMPRESE

Dettagli

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO

RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO RAFFORZARE L'ECOSISTEMA DEL CAPITALE DI RISCHIO: COSA HA FATTO IL FONDO ITALIANO Roma, 28 giugno 2013 Luigi Tommasini Senior Partner Funds-of-Funds CONTENUTO Il Fondo Italiano di Investimento: fatti e

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans

UNICREDIT START LAB. Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT START LAB Country Development Plans Territorial & Sectorial Development Plans UNICREDIT e L'INNOVAZIONE: UN APPROCCIO STRUTTURATO VERSO LE STARTUP 6 Exit 1 Concepimento Idee STARTUP 2 Sviluppo

Dettagli

PARTE II: IMPRENDITORI ESTERNI. Cap. 8: GLI INCUBATORI D IMPRESA

PARTE II: IMPRENDITORI ESTERNI. Cap. 8: GLI INCUBATORI D IMPRESA PARTE II: IMPRENDITORI ESTERNI Cap. 8: GLI INCUBATORI D IMPRESA Introduzione «Imprenditori di imprenditori» Definizione incubatore Per INCUBATORE D IMPRESA si intende un istituzione che interagisce con

Dettagli

CONCORSO START CUP CAMPANIA EDIZIONE 2015 BANDO DI CONCORSO

CONCORSO START CUP CAMPANIA EDIZIONE 2015 BANDO DI CONCORSO CONCORSO START CUP CAMPANIA EDIZIONE 2015 BANDO DI CONCORSO Articolo 1 E' indetto il Concorso Start Cup Campania, competizione fra Progetti d'impresa che si propongono di sviluppare prodotti e/o processi

Dettagli

La compagine sociale di Ryler Srl

La compagine sociale di Ryler Srl Twice Corporate Finance Srl: società di venture capital specializzata, tra le altre cose, nella raccolta di capitali per la fase «seed» delle start-up innovative. Tra i progetti realizzati spicca Twice

Dettagli

Le tue idee prendono il volo

Le tue idee prendono il volo Start Lab Le tue idee prendono il volo Mentorship Co-finanziamenti Statup Academy Networking Grant Hai una startup ad alto contenuto tecnologico? Hai un'idea innovativa che vorresti realizzare? Iscriviti

Dettagli

Politecnico di Torino. Research University di livello internazionale

Politecnico di Torino. Research University di livello internazionale Politecnico di Torino Research University di livello internazionale Politecnico In cifre 25.000 studenti (12% stranieri, provenienti da 90 Paesi Cina, India, Paesi Mediterranei, America Latina) 621 studenti

Dettagli

Nuovi servizi di informazione, consulenza strategica e formazione per l innovazione destinati ai vertici delle aziende

Nuovi servizi di informazione, consulenza strategica e formazione per l innovazione destinati ai vertici delle aziende DIGITAL MAGICS LANCIA NUOVI SERVIZI DI OPEN INNOVATION PER LE IMPRESE ECCELLENTI GRAZIE ALLA PARTNERSHIP CON TALENT GARDEN E TAMBURI INVESTMENT PARTNERS Potenziata la piattaforma di Open Innovation DIGITAL

Dettagli

Politecnico di Torino: Lavoro, Imprese e Poli di Innovazione

Politecnico di Torino: Lavoro, Imprese e Poli di Innovazione Politecnico di Torino: Lavoro, Imprese e Poli di Innovazione Guido Saracco Presidente del CESAL, Centro Servizi per la sede di Alessadnria Alessandria 11.07.2011 30 29 Marzo Giugno 2010 2011 Area Supporto

Dettagli

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2013 - Quinta edizione dell Italian Round Ideata e promossa da L idea Si tratta di un concorso internazionale che

Dettagli

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS Corsi di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa Le startup, in special modo quelle caratterizzate da processi, servizi

Dettagli

FINAL MEETING. Progettazione e studio di un incubatore per le imprese. Dott. Paolo Papapietro- Dott.Nicola Faccilongo

FINAL MEETING. Progettazione e studio di un incubatore per le imprese. Dott. Paolo Papapietro- Dott.Nicola Faccilongo FINAL MEETING Progettazione e studio di un incubatore per le imprese. Dott. Paolo Papapietro- Dott.Nicola Faccilongo Camera di Commercio Bari, 15 Novembre 2013 Gli Incubatori di Impresa rappresentano un

Dettagli

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure Professionali «Smart City» Smart People CONSULENTE PER LE START-UP GREEN JOBS Formazione e Orientamento DESCRIZIONE ATTIVITA Come rendere intelligente la tua città? La trasformazione in una smart

Dettagli

SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013

SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO. Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013 SPIN-OFF, STARTUP, NEWCO? CREARE IMPRESA NELLA PROVINCIA DI PESARO E URBINO Università degli studi di Urbino Facoltà di Economia 23 ottobre 2013 Dott. Ing. Alessandro Paolini Dott. Ing. Enrico Battistelli

Dettagli

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2015 - Settima edizione Italian Round

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2015 - Settima edizione Italian Round Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2015 - Settima edizione Italian Round Ideata e promossa da Edizione italiana 2015 a cura di ALTIS, Italeaf, Intesa

Dettagli

vuoi diventare imprenditore?

vuoi diventare imprenditore? D r e a m f a c t o r y, d o v e n a s c e i l f u t u r o Benvenuti nei più nuovi incubatori d impresa, dove le vostre belle idee vengono covate, coccolate, fatte crescere... trasformate in business di

Dettagli

3. Modalità di partecipazione

3. Modalità di partecipazione COMUNE DI NAPOLI Assessorato al Lavoro e alle Attività Produttive Centro Servizi Incubatore d Impresa Napoli Est (CSI) AVVISO per la SELEZIONE di IDEE d IMPRESA 1. Obiettivi istituzionali 1.1. Il Centro

Dettagli

Aster - Consorzio tra Regione Emilia Romagna Università. Enti di Ricerca e Imprese Bando di selezione imprese We Tech Off

Aster - Consorzio tra Regione Emilia Romagna Università. Enti di Ricerca e Imprese Bando di selezione imprese We Tech Off Scadenza 31 dicembre 2011 Scadenza intermedia: 30.04.2010 per servizi pre-incubazione Scadenza intermedia: 16.07.2010 per servizi incubazione Aster - Consorzio tra Regione Emilia Romagna Università. Enti

Dettagli

Torino Social Innovation.

Torino Social Innovation. Torino Social Innovation. Un programma di lavoro per la città e la giovane imprenditorialità. Le città e le comunità urbane sono al centro di un acceso dibattito politico-istituzionale europeo, che le

Dettagli

Il ruolo della finanza nello sviluppo

Il ruolo della finanza nello sviluppo WXP1 Stati generali dell ICT in Trentino Il ruolo della finanza nello sviluppo Trento, 7 giugno 2010, Direttore Generale PensPlan Invest SGR S.p.A. Diapositiva 1 WXP1 slide modificata:numero modulo Windows

Dettagli

Regolamento di ammissione e di funzionamento dell Incubatore Universitario d Impresa di Sassari

Regolamento di ammissione e di funzionamento dell Incubatore Universitario d Impresa di Sassari Allegato al punto E3) Regolamento di ammissione e di funzionamento dell Incubatore Universitario d Impresa di Sassari REGOLAMENTO Art. 1 Premesse L Università degli Studi di Sassari (di seguito l Università

Dettagli

Startup in Granda Imprenditoria innovativa in provincia di Cuneo. Venerdì 11 dicembre 2015

Startup in Granda Imprenditoria innovativa in provincia di Cuneo. Venerdì 11 dicembre 2015 Startup in Granda Imprenditoria innovativa in provincia di Cuneo Venerdì 11 dicembre 2015 Le domande della ricerca Definizione di startup: che cosa sono? Quali tipologie? Quale impatto sulla crescita?

Dettagli

INDICE. Definizione dell iniziativa Obiettivi e Principi Rapporti con il territorio e con la comunità economica e finanziaria Organi e responsabilità

INDICE. Definizione dell iniziativa Obiettivi e Principi Rapporti con il territorio e con la comunità economica e finanziaria Organi e responsabilità Regolamento Molise Start Cup 2014 INDICE Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11 Definizione dell iniziativa Obiettivi e Principi Rapporti con il territorio e con

Dettagli

Giuseppe Lombardo IPCF-CNR, CNR, UOS di Cosenza. Progetto Crescita Programma di Formazione dei Formatori 2011

Giuseppe Lombardo IPCF-CNR, CNR, UOS di Cosenza. Progetto Crescita Programma di Formazione dei Formatori 2011 La valorizzazione dei risultati all interno della ricerca pubblica: il caso del CNR Giuseppe Lombardo IPCF-CNR, CNR, UOS di Cosenza Progetto Crescita Programma di Formazione dei Formatori 2011 IL CONTESTO:

Dettagli

Finanziare la nascita e lo sviluppo delle start-up innovative: attività e servizi di ASTER

Finanziare la nascita e lo sviluppo delle start-up innovative: attività e servizi di ASTER Finanziare la nascita e lo sviluppo delle start-up innovative: attività e servizi di ASTER Donata Folesani IPR Finance for Innovation Area Manager, ASTER Contenuti dell intervento Chi siamo Start up innovative

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio

POLITECNICO DI TORINO. Un università internazionale per il territorio POLITECNICO DI TORINO Un università internazionale per il territorio I valori Leader nella cultura politecnica Nazionale ed Internazionale Reputazione Eccellenza nell istruzione superiore e la formazione

Dettagli

INCUBAZIONE DI UN CLUSTER DI IMPRESE INNOVATIVE

INCUBAZIONE DI UN CLUSTER DI IMPRESE INNOVATIVE INCUBAZIONE DI UN CLUSTER DI IMPRESE INNOVATIVE IL CASO CDS IL MODELLO DI INTERVENTO DEL BIC/CDS IL SISTEMA DI INCUBAZIONE La crescita e lo sviluppo di una nuova generazione di imprese Hi-Tech: il sistema

Dettagli

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PROGETTO SOVVENZIONE GLOBALE

AVVISO AD EVIDENZA PUBBLICA PROGETTO SOVVENZIONE GLOBALE REGIONE PIEMONTE BU24 12/06/2014 Finpiemonte S.p.A. - Torino Percorsi integrati per la creazione d imprese innovative spin off della ricerca pubblica estesi anche alle imprese innovative che intendono

Dettagli

Il Progetto Discovery

Il Progetto Discovery Il Progetto Discovery Biotecnologie: quando l idea di incubazione settoriale sviluppa mercato mondiale Roberto Ricci Biotecnologie, imprese e finanza Nel settore biotecnologico la fase della ricerca scientifica

Dettagli

FINANZIAMENTI PER LE GREEN START UP I vantaggi dell Investimento in Start Up

FINANZIAMENTI PER LE GREEN START UP I vantaggi dell Investimento in Start Up FINANZIAMENTI PER LE GREEN START UP I vantaggi dell Investimento in Start Up 22 Maggio 2013 STARTUP INNOVATIVA LE AGEVOLAZIONI PER LE STARTUP SUMMARY DL CRESCITA 2.0 NOVITÀ PER LE STARTUP FONDO PER START

Dettagli

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA

GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA GUIDA PRATICA ALLA COSTITUZIONE DI UNO SPIN OFF DA RICERCA Progetto SPIN OVER Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 27 gennaio 2005 Realizzata nell ambito delle attività del progetto Spin

Dettagli

SMARTcup Liguria 2015 Regolamento

SMARTcup Liguria 2015 Regolamento SMARTcup Liguria 2015 Regolamento Art. 1 - Oggetto e Finalità dell'iniziativa SMARTcup Liguria, edizione 2015, è promossa dalla Regione Liguria e gestita da FI.L.S.E. S.p.a.. L iniziativa intende favorire

Dettagli

IL TALENTO DELLE IDEE, edizione 2011-2012

IL TALENTO DELLE IDEE, edizione 2011-2012 I&C Italy - Territorial Relations Territorial Development Programs Giovani Imprenditori di Confindustria Santa Margherita Ligure, 10 Giugno PROPOSTA PROGETTUALE TIMELINE 2 OBIETTIVO Far emergere o sostenere

Dettagli

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese

Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Il ruolo del Private Equity e del Venture Capital quali propulsori della valorizzazione e del rilancio delle imprese Villa Serra di Comago Comago Sant Olcese (GE), 3 Ottobre 2006 Agenda 1. Storia e sviluppo

Dettagli

Start Cup Sardegna 2013. Da un idea innovativa all impresa vincente. Prof. Donatella Spano Dott. Francesco Meloni

Start Cup Sardegna 2013. Da un idea innovativa all impresa vincente. Prof. Donatella Spano Dott. Francesco Meloni Start Cup Sardegna 2013 Da un idea innovativa all impresa vincente Prof. Donatella Spano Dott. Francesco Meloni 11 aprile 2013 Start Cup Sardegna 2013 È una competizione promossa dalle Università di Sassari

Dettagli

Start Cup Sardegna 2013

Start Cup Sardegna 2013 Sardegna 2013 È una competizione promossa dalle Università di Sassari e Cagliari, che premia le migliori idee d impresa innovative e ad alto contenuto di conoscenza espresse in forma di business plan Nasce

Dettagli

Startup: dall equity al crowdfunding

Startup: dall equity al crowdfunding Startup: dall equity al crowdfunding FINANZIAMENTI CON GARANZIE STATALI O GOVERNATIVE, PROGRAMMI DI FORMAZIONE E ACCELERAZIONE DEL BUSINESS, MA ANCHE PARTECIPAZIONI IN ATTIVITÀ DI PRIVATE EQUITY E PIATTAFORME

Dettagli

Regolamento del Concorso INTRAPRENDERE A MODENA L IDEA SI FA IMPRESA VII a EDIZIONE 2013-2014

Regolamento del Concorso INTRAPRENDERE A MODENA L IDEA SI FA IMPRESA VII a EDIZIONE 2013-2014 Regolamento del Concorso INTRAPRENDERE A MODENA L IDEA SI FA IMPRESA VII a EDIZIONE 2013-2014 ARTICOLO 1 Definizione iniziativa Il Concorso Intraprendere a Modena, ha l obiettivo di premiare e sostenere

Dettagli

AIM Investor Day Aprile 2014

AIM Investor Day Aprile 2014 AIM Investor Day Aprile 2014 Enrico Gasperini, Fondatore e Presidente contact us: facebook.com/digitalmagics twitter.com/digital_magics Via Quaranta 40, 20139, Milano, Italy - Digital Magics - Company

Dettagli

L innovazione è la principale arma che un impresa può adottare per costruire un margine di profitto e per difenderlo.

L innovazione è la principale arma che un impresa può adottare per costruire un margine di profitto e per difenderlo. L innovazione è la principale arma che un impresa può adottare per costruire un margine di profitto e per difenderlo. Joseph Schumpeter Per la competitività delle aziende italiane è fondamentale l INNOVAZIONE.

Dettagli

Mappatura del sistema d incubazione afferente ai Parchi Scientifici e Tecnologici aderenti ad APSTI

Mappatura del sistema d incubazione afferente ai Parchi Scientifici e Tecnologici aderenti ad APSTI Commissione Incubatori Start-Up Spin-off Mappatura del sistema d incubazione afferente ai Parchi Scientifici e Tecnologici aderenti ad APSTI a cura del coordinatore della Commissione Incubatori Elisabetta

Dettagli

Regolamento PNI 2014

Regolamento PNI 2014 Regolamento PNI 2014 ARTICOLO 1 - Definizione dell'iniziativa Organizzato dall associazione PNICube, in collaborazione con l Università degli Studi di Sassari (organizzatore locale), il Premio Nazionale

Dettagli

La valorizzazione dei risultati Il ruolo degli incubatori tecnologici Un Incubatore è uno strumento di sviluppo economico progettato allo scopo di accelerare la crescita ed il successo di iniziative i

Dettagli

Il sistema ICT come vela di innovazione per le PMI

Il sistema ICT come vela di innovazione per le PMI 19 Luglio 2012 Il sistema ICT come vela di innovazione per le PMI Il Distretto Tecnologico ICT e il Polo di Innovazione ICT Torino Wireless Fondazione non-profit» Attiva dal 2003» Sede in Torino Uffici

Dettagli

Torino come cluster ICT? Torino, 22 febbraio 2001

Torino come cluster ICT? Torino, 22 febbraio 2001 ML24.1/3.15.13.20.15.18-220201W - 17816/MMcl Torino come cluster ICT? Torino, 22 febbraio 2001 Fatturato* settore ICT nelle principali province del Centro-Nord 1998 Fatturato Miliardi/10.000 abitanti ML24.1/3.15.13.20.15.18-220201W

Dettagli

Finanziare l innovazione in Italia. Relatore: Prof. Ing. Carlo Mammola

Finanziare l innovazione in Italia. Relatore: Prof. Ing. Carlo Mammola Finanziare l innovazione in Italia Relatore: Prof. Ing. Carlo Mammola 25 settembre 2015 Innovazione in Italia IUS 2015 L Italia è definito come innovatore moderato dal report dell Innovation Union Scoreboard

Dettagli

Consorzio Italbiotec. Industria&Università. insieme. per lo sviluppo delle biotecnologie

Consorzio Italbiotec. Industria&Università. insieme. per lo sviluppo delle biotecnologie CONSORZIO ITALBIOTEC 1 Consorzio Italbiotec Alta Formazione e corsi di perfezionamento Ricerca, Sviluppo e Innovazione Fund Raising per lo sviluppo delle biotecnologie Industria&Università insieme 2 CONSORZIO

Dettagli

roberto.tiezzi@polimi.it

roberto.tiezzi@polimi.it C U R R I C U L U M F O R M A T I V O E P R O F E S S I O N A L E INFORMAZIONI PERSONALI Nome ROBERTO TIEZZI Indirizzo P.zza Leonardo da Vinci, 32 20133 Milano Telefono 0223999232 E-mail roberto.tiezzi@polimi.it

Dettagli

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2016 - Ottava edizione Italian Round REGOLAMENTO

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2016 - Ottava edizione Italian Round REGOLAMENTO Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2016 - Ottava edizione Italian Round REGOLAMENTO Art.1 - Definizione e obiettivi Global Social Venture Competition

Dettagli

Finanza per le aziende green

Finanza per le aziende green COMPANY PROFILE Finanza per le aziende green VedoGreen, la società appartenente al Gruppo IR Top specializzata sulla finanza per le aziende green quotate e private, nasce nel 2011 dall ideazione del primo

Dettagli

CALL DI SELEZIONE PER L ACCESSO ALL INCUBAZIONE PRESSO JCUBE SRL

CALL DI SELEZIONE PER L ACCESSO ALL INCUBAZIONE PRESSO JCUBE SRL CALL DI SELEZIONE PER L ACCESSO ALL INCUBAZIONE PRESSO JCUBE SRL INDICE 1 DEFINIZIONE DELL INIZIATIVA... 3 2 OBIETTIVI DELL AVVISO... 3 3 DESTINATARI... 3 4 TIPOLOGIE DI SERVIZI... 4 5 TERMINI E MODALITA

Dettagli

Modelli di sviluppo/incubazione della nuova impresa e strumenti di finanziamento della Provincia Autonoma di Trento per le Start Up

Modelli di sviluppo/incubazione della nuova impresa e strumenti di finanziamento della Provincia Autonoma di Trento per le Start Up Modelli di sviluppo/incubazione della nuova impresa e strumenti di finanziamento della Provincia Autonoma di Trento per le Start Up Luca Capra Trentino Sviluppo S.p.A. Vicedirettore Area Innovazione e

Dettagli

Business Model Innovation

Business Model Innovation Business Model Innovation Strumenti per la creazione di startup e imprese innovative PROGRAMMA MODULO 1 Business Modeling L'obiettivo del modulo è fornire ai partecipanti un kit completo di strumenti concettuali

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011-2013 DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011-2013 DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA 2011-2013 DIREZIONE CENTRALE ATTIVITA PRODUTTIVE POLITICHE DEL LAVORO E DELL OCCUPAZIONE PROGRAMMA: Innovazione e capitale umano Responsabile Ing. Marco Lobina (Direttore

Dettagli

dall idea alla startup

dall idea alla startup dall idea alla startup Vademecum sul mondo del Venture Capital IL VENTURE CAPITAL Il venture capital è l attività di investimento in capitale di rischio effettuata da operatori professionali e finalizzata

Dettagli

Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE

Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE Modena, 14 settembre 2015 AVVISO DI SELEZIONE Democenter-Sipe gestisce e coordina il progetto denominato PROGRAMMA DI ACCELERAZIONE TERRITO- RIALE 2014-15, finanziato dalla Fondazione di Vignola, realizzato

Dettagli

Venezia, 13 luglio 2009. Il progetto. Davide Fratini ENEA - Consorzio IMPAT

Venezia, 13 luglio 2009. Il progetto. Davide Fratini ENEA - Consorzio IMPAT Venezia, 13 luglio 2009 Il progetto Davide Fratini ENEA - Consorzio IMPAT Il consorzio IMPAT IMPAT è un consorzio senza scopo di lucro tra ENEA, Università degli Studi di Ferrara e Tecnopolis Parco Scientifico

Dettagli

Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT

Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT Nuove prospettive nell impostazione della formazione per l impresa: L esperienza di ComoNExT 26 novembre 2014 Come è cambiato il mondo del lavoro Mio padre ha iniziato a lavorare alla Roche nel 1948 ed

Dettagli

CONCORSO START CUP CAMPANIA EDIZIONE 2010 BANDO DI CONCORSO

CONCORSO START CUP CAMPANIA EDIZIONE 2010 BANDO DI CONCORSO CONCORSO START CUP CAMPANIA EDIZIONE 2010 BANDO DI CONCORSO Articolo 1 E' indetto il Concorso Start Cup Campania, competizione fra Progetti d'impresa che si propongono di sviluppare prodotti e/o processi

Dettagli

L ecosistema più favorevole all avvio delle start-up. L evidenza del Rapporto RITA 2005

L ecosistema più favorevole all avvio delle start-up. L evidenza del Rapporto RITA 2005 L ecosistema più favorevole all avvio delle start-up. L evidenza del Rapporto RITA 2005 Massimo G. Colombo Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale Le gazzelle high-tech Le gazzelle

Dettagli

La valorizzazione della Provincia di Ascoli Piceno

La valorizzazione della Provincia di Ascoli Piceno La valorizzazione della Provincia di Ascoli Piceno Una proposta concreta e realizzabile Giuseppe Campanella, Matteo Faggin, Giacomo Valentini Ascoli Piceno, 19 Giugno 2012 Analisi del contesto 2 Abbiamo

Dettagli

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2014 - Sesta edizione Italian Round REGOLAMENTO

Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2014 - Sesta edizione Italian Round REGOLAMENTO Premio internazionale per le idee imprenditoriali con alto valore sociale o ambientale 2014 - Sesta edizione Italian Round REGOLAMENTO Art.1 - Definizione e obiettivi Global Social Venture Competition

Dettagli

STARTCUP EMILIA-ROMAGNA EDIZIONE 2014

STARTCUP EMILIA-ROMAGNA EDIZIONE 2014 STARTCUP EMILIA-ROMAGNA EDIZIONE 2014 LA BUSINESS PLAN COMPETITION REGIONALE AFFILIATA AL PNI- PREMIO NAZIONALE DELL INNOVAZIONE FINALIZZATA A FAVORIRE LA NASCITA DI NUOVE IMPRESE AD ALTO CONTENUTO INNOVATIVO

Dettagli

La valorizzazione della ricerca e la costituzione di imprese innovative

La valorizzazione della ricerca e la costituzione di imprese innovative La valorizzazione della ricerca e la costituzione di imprese innovative Agenda Approccio al processo innovativo Spin Off della ricerca e Start Up innovative Il Business Plan (analisi critica di un idea

Dettagli

TTO e patrimonio brevettuale delle università e della ricerca: un opportunità per le imprese

TTO e patrimonio brevettuale delle università e della ricerca: un opportunità per le imprese TTO e patrimonio brevettuale delle università e della ricerca: un opportunità per le imprese Servizio Valorizzazione della Ricerca (TTO) Politecnico di Milano massimo.barbieri@polimi.it Percorsi per la

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER IL PROTAGONISMO RESPONSABILE E LA CITTA' INTELLIGENTE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER IL PROTAGONISMO RESPONSABILE E LA CITTA' INTELLIGENTE Settore: CI Proponente: 29.A Proposta: 2015/576 del 10/12/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 1279 del 18/12/2015 COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER IL PROTAGONISMO RESPONSABILE

Dettagli