Il lavoro si fa rete

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il lavoro si fa rete"

Transcript

1 Il lavoro si fa rete

2

3 Intraprendere = Vincere Start Up. Una parola sulla bocca di tutti. Una moda. La moda del momento. Io, piuttosto, direi Fare Impresa. Mica una cosa nuova, nella storia italiana, fatta di piccole, medie e micro imprese. È nel nostro Dna, il Fare Impresa. Ma diciamo pure Start Up, senza però farsi travolgere da un flusso che spesso è fatto più di parole che di fatti. Quello che conta, oggi, è agire. Muoversi. Intraprendere. Lo si faccia per aprire un azienda o per costruirsi un lavoro, è fondamentale essere attori protagonisti nel cercare il proprio posto nel mondo (del lavoro). Poi continuerà a esserci chi dice che niente è possibile per colpa di crisi, disoccupazione, spread, recessione, inflazione. Io dico azione, come soluzione applicata ai tempi che non stanno cambiando, ma sono già definitivamente cambiati. Chi saprà intraprendere, vincerà una sfida che è personale e del Paese. Alessandro Rimassa Direzione IED Centro Ricerche

4

5 Start up = Iniziare Il primo passo verso la progettazione di questo ciclo di seminari è stato il dialogo. Abbiamo chiesto ai nostri studenti, attraverso un questionario, cosa avrebbero voluto discutere in aula, qual era il tema sul quale davvero desideravano approfondimento e confronto. Il risultato è stato Start Up, letteralmente iniziare. Abbiamo aperto a professioni inventate, rivoluzioni del mondo del lavoro, piccole imprese che diventano grandi e abbiamo chiesto a tutti di raccontare non solo una case history ma un pensiero. Perché il messaggio non fosse l emulazione ma l ispirazione. Per citare Douglas Engelbart, l inventore del mouse, il modo migliore per predire il futuro è inventarlo. Anna Cantaro Organizzazione culturale seminari

6

7 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Cinque voci

8 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Giampaolo Colletti Esperto di web tv, nuove professioni digitali e comunità in rete, è fondatore dell osservatorio e network delle web tv italiane Altratv.tv e co-fondatore dell osservatorio Enterprises Generated Content dell Università Bocconi. Ha lavorato per TV Talk (Rai 3) e Nòvalab (Radio 24). Attualmente scrive per Nòva 24. Per Gruppo 24 Ore ha scritto TV fai-da-web (2010), Wwworkers (2011) e Vendere con le community (2012).

9 Frieda Brioschi È stata uno dei fondatori ed è l attuale presidente di Wikimedia Italia, la filiale italiana di Wikimedia Foundation, organizzazione no-profit che edita Wikipedia. Di Wikimedia Foundation è stata, prima italiana, membro del Board of Trustees dal 2007 al È consulente specializzata in information technology e nuovi media, web strategy, creazione e gestione di web community e social network. Da fine 2011 si occupa del progetto Kublai.

10 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Ferdinando Buscema Stimato prestigiatore internazionale, consulente e ospite di trasmissioni televisive, Ferdinando Buscema è un performer accreditato alla Magic Castle di Hollywood, il palcoscenico più esclusivo al mondo per l intrattenimento magico. Ingegnere meccanico, docente di Programmazione Neuro Linguistica, cultore di psicologia junghiana, è stato manager nel settore dell industria automobilistica. Ad oggi è consulente per aziende multinazionali nella progettazione di esperienze formative ad alto valore aggiunto sui temi dell innovazione, della leadership e della comunicazione efficace.

11 Massimo Temporelli Laureato in Fisica all Università di Milano nel 2001 con una ricerca sperimentale sulle onde elettromagnetiche e la ricostruzione fedele dell apparato sperimentale di H.R. Hertz (1886), ha progettato laboratori educativi e mostre scientifiche al Museo delle Scienze e della Tecnologia di Milano, diventando poi nel 2005 curatore responsabile del Dipartimento Comunicazione. Da fine 2010 lavora come consulente free lance per diverse aziende sui temi del rapporto tecnologia-società e sullo sviluppo di progetti culturali come mostre, cataloghi e conferenze. A Ottobre 2011 ha pubblicato, per Hoepli Editore, Il codice delle invenzioni. Da Leonardo da Vinci a Steve Jobs.

12 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Silvia Vianello Professore di Marketing presso la SDA Bocconi School of Management e consulente di marketing, conduce Smart&App, un programma televisivo sui nuovi media, l innovazione e la tecnologia su La3. Ha studiato in Texas e a New York, pubblica su importanti riviste accademiche come European Journal of Operational Research e Sloan Management Review. Inoltre la sua ricerca è stata diffusa da The Wall Street Journal, Il Sole 24 Ore, l Espresso, Economy, La Repubblica, Corriere della Sera, MyMarketing.Net, Ninja Marketing.

13

14

15 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Cinque temi

16 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Microtrend Giampaolo Colletti ci guida in un viaggio digitale alla scoperta delle microimprese online italiane attraverso le micro web tv, le community online e le piattaforme create dai nuovi lavoratori della rete.

17 Venture Capital Investimenti relativamente ridotti e possibilità di sperimentare tecniche innovative rendono l imprenditoria digitale un mondo interessante in cui lanciarsi. Ma non sempre una buona idea è sufficiente. Frieda Brioschi racconta Kublai, una piattaforma nata per mettere in relazione startupper e nuovi imprenditori.

18 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Inventarsi un lavoro In un mercato fluido e indefinito com è oggi quello del lavoro, inventarsi una professione è la strada migliore per crearsi un percorso personale di successo. Lo racconta Ferdinando Buscema, che da ingegnere si è inventato magic designer.

19 Il garage come filosofia Può il luogo di lavoro influire sulla qualità del lavoro stesso? Massimo Temporelli ci spiega come attraverso il modello del garage, vincente per i mestieri creativi.

20 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Comunicare online Avere una pagina internet e un profilo su tutti i social network è una regola imprescindibile per qualunque impresa, ma sfruttare davvero il potenziale della rete non è semplice: Silvia Vianello porta tre esempi di aziende che aiutano le imprese a stare online nel modo corretto.

21

22 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Giampaolo Colletti Microtrend L Italia è da sempre il Paese delle imprese individuali e familiari, delle microimprese. Ora questa tendenza è arrivata anche sul web, anzi, proprio il web ha dato una fortissima accelerata alla moltiplicazione di queste esperienze. Per scoprire come, è necessario un viaggio digitale attraverso le micro web tv, le community online e le piattaforme create dai nuovi lavoratori della rete. Micro web tv Le micro web tv rappresentano in Italia il variegato mondo della videopartecipazione dal basso. I Netizen, ovvero gli internet citizen, sono i cittadini videomaker che hanno acceso ad oggi 590 antenne distribuite in ogni angolo del Paese. D altronde, In Italia ci sono insospettabili cittadini che, smessi i panni di professionisti, studenti o pensionati, indossano quelli di appassionati videomaker e accendono canali web-visivi. Le micro web tv risultano al momento fenomeni ancora di nicchia, ma comunque vincenti perché orizzontali, veloci. Si alimentano dell identità del gruppo. C è voglia di videoraccontarsi nel vissuto quotidiano. Per contare di più. Anche sul tubo catodico del nuovo millennio. Piccole web tv crescono. E parecchio. Ad oggi si stima

23 che il fatturato delle quasi seicento web tv dislocate in ogni angolo d Italia e il loro indotto riesca a muovere quasi 10 milioni di euro. Una cifra che sarebbe sembrata impossibile da raggiungere fino a qualche anno fa. Le web tv italiane iniziano quindi a fare sul serio, confrontandosi con un mercato sempre più competitivo ma di fatto maggiormmente accessibile, grazie a una diffusione più capillare di social network e devices mobili. È proprio su quest ultimo aspetto, quello della telefonia mobile, che si registrano le sperimentazioni di maggiore successo. Gli ultimi dati del rapporto annuale Netizen dimostrano come il tasso di sviluppo sia a due cifre e che fare business in rete sia oggi un dato di fatto. Così il digitale inizia a creare occupazione anche da noi. E se i finanziamenti legati alla Pubblica Amministrazione diminuiscono attestandosi al 12 per cento (erano al 19 per cento nel 2010), si incrementano in modo considerevole i rapporti commerciali con le piccole e medie imprese del territorio: l 80 per cento delle web tv intrattiene rapporti di business con le realtà del territorio, realizzando video su commessa (24 per cento) o producendo pubblicità con pre-roll o banner (32 per cento). La web tv indica un fattore di

24 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete crescita e di formazione al digitale per lo sterminato mondo delle piccole e medie imprese disseminate sul territorio. In Italia, infatti, ci sono quattro milioni e mezzo di aziende, di cui circa quattro milioni sono piccole realtà sotto i dieci dipendenti. Secondo i dati di Eurisko solo una piccola parte, vicina al 25 per cento del totale delle imprese italiane, ha un sito. E, se ci focalizziamo sulle imprese sotto i dieci dipendenti, la percentuale scende ulteriormente arrivando al 20 per cento. Wwworkers, le micro imprese digitali Appassionati, visionari, intraprendenti, orgogliosamente fantasiosi. A proprio agio nel web ma non necessariamente esperti, sfruttano la rete per propagandare il proprio brand, cioè loro stessi. E ci riescono con metodi originali e a costi contenuti. Sono wwworkers per passione o per necessità: a soci e compagni di cordate preferiscono amici e familiari come fedeli alleati, al classico garage a stelle e strisce scelgono l italianissimo tinello di casa. Una tribù indistinta che fa business, trasformando la propria passione in professione. Un tribù wwworkers, una sintesi tra le parole rete (www) e lavoratori (workers): quando ho coniato questo

25 termine, nel gennaio 2010, non credevo di intercettare una comunità così numerosa e trasversale. In poco più di un anno su wwworkers.it ho raccolto quasi duemila testimonianze e oggi il fenomeno è diventato un libro: Wwworkers, i nuovi lavoratori della rete. L istantanea scattata coglie un trend che ha ribaltato gli stereotipi della italica predisposizione al posto fisso. In fondo siamo un popolo di wwworkers senza saperlo. Nella mappa europea siamo in testa per lavoro autonomo: il popolo delle partite iva è il 26,1 per cento dei lavoratori attivi, ci precede soltanto la Grecia col 35,7 per cento. Attualmente ho censito 212 professioni, wwworkers soprattutto al femminile: oltre il 60 per cento è donna e spesso mamma. Non necessariamente nativi digitali: il 42 per cento è over 50. Chi fa questa scelta aumenta le ore di lavoro: la media è di 10 al giorno, con picchi di 12. Ma in realtà si ricalibra il proprio orologio biologico, realizzando un coerente worklife balance, bilanciamento tra attività professionale e vita personale. I guadagni mensili sono molto vari, con una forbice compresa tra i e i tremila euro al mese. Il fenomeno è apparso timidamente ed è stato incubato nel sottobosco della crisi economica. Sul web i wwworkers si rafforzano, si confrontano, fanno squadra:

26 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete una famiglia allargata che investe e scommette sulle nuove tecnologie. Perché in fondo l importante non è essere in rete ma fare rete, fenomeno tipicamente italiano. Micro community Dai wwworkers alle community il passo è breve. A proposito di community, Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook ha dichiarato: «Non si crea una comunità. Le comunità esistono già e fanno ciò che vogliono». Al momento le community in rete si stanno moltiplicando e da micro esperienza diventano progetti ad altissimo potenziale, sviluppati da multinazionali d eccellenza, dalla pubblica amministrazione, dal terzo settore o da gruppi di interesse. Le community diventano una scelta strategica per incrementare il business, suggerendo come il dialogo sul web permetta di vendere un prodotto o un servizio, un idea, addirittura un brand. Le nuove imprese online Giampaolo Colletti

27 Frieda Brioschi Venture capital Diventare imprenditore non è mai sembrato tanto facile e tanto difficile come in questo momento. La crisi sembra azzerare le possibilità di lavoro e di finanziamento, mentre internet mostra un mondo ricco di opportunità, in cui le start up nascono anche in 72 ore. La verità sta nel mezzo, con la necessaria preparazione e l ausilio di alcuni strumenti, la vita dell aspirante imprenditore può davvero essere un successo. In quest ottica è nato Kublai, un progetto di accompagnamento per aspiranti imprenditori, sia del settore profit che non profit. Kublai è un ambiente di progettazione pensato per persone con un idea imprenditoriale possibilmente orientata allo sviluppo locale, promosso dal Dipartimento per le Politiche di Sviluppo del Ministero dello Sviluppo Economico. Il progetto offre assistenza alla progettazione da parte di economisti del Dipartimento di politiche di Sviluppo, la possibilità di interagire con altri professionisti che partecipano attivamente alla vita della community, creando collaborazioni utili allo sviluppo delle idee. I benefici maggiori derivano dal confronto tra membri della community: pareri, idee, suggerimenti sull evoluzione di un progetto, possibilità di trovare soci per la propria impresa La logica in cui si muove Kublai è

28 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete wiki: i suoi valori fondanti sono l apertura, la trasparenza, la condivisione, la meritocrazia e l incoraggiamento all uso delle pratiche di peering. Kublai non offre risorse finanziarie, si limita a consigliare gli autori di progetti meritevoli nel processo di reperimento di finanziatori. Questo da una parte scoraggia i cercatori di fondi, dall altro seleziona chi è ansioso di mettere alla prova la sua idea imprenditoriale. Ma un idea imprenditoriale non è sufficiente per sentirsi imprenditori: occorre studiare e imparare a formalizzare. Come prima cosa, nell ideale valigetta dell aspirante deve trovare spazio un po di documentazione: -la descrizione del progetto; -il piano delle attività; -la descrizione del team; -la timeline; -il business plan. Altrettanta importanza della documentazione ha la capacità di presentare in tempi brevi: le presentazioni devono essere semplici, capaci di incuriosire e colpire, e durare come una corsa in ascensore. I programmi per startupper sono tantissimi in Italia, ma le venture capitalist non sono l unica possibilità:

29 esistono finanziamenti in beni o servizi, programmi di cofinanziamento a fondo perduto, oppure si può scegliere di investire il proprio tempo oltre il normale ambito lavorativo per costruire qualcosa in proprio. Infine non è mai da sottovalutare l importanza della rete intesa sia come internet sia come capacità di allacciare rapporti e condividere informazioni. Linkedin, un uso consapevole dei social network accompagnati a esperienze di networking dal vivo sono strumenti semplici per aumentare le proprie competenze, incrementare la rete di contatti utili e iniziare a farsi un po di pubblicità. Venture capital Frieda Brioschi

30 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Ferdinando Buscema Inventarsi un lavoro Il mercato del lavoro di oggi apre spazi e opportunità per l emergere di figure professionali sempre nuove, molte delle quali in via di codifica e definizione. Per riuscire a captare esigenze e bisogni emergenti bisogna essere dotati di curiosità, voglia di sperimentare e pazienza. Quindi riuscire a inventarsi un proprio lavoro è possibile, si tratta di un percorso individuale ed esplorativo in cui, tuttavia, sono individuabili alcuni fattori di successo ricorrenti. Il primo elemento è sicuramente lo studio. Studiare, studiare e ancora studiare! E lo studio non è solo quello che si fa per passare gli esami e prendere bei voti, studiare significa ampliare i propri orizzonti attraverso una molteplicità di canali, argomenti e stimoli. Per inventarsi qualsiasi cosa non si può prescindere da una congrua dose di studio. Lo studio è necessario per sapere cosa esiste: più si studia, più si esplora e più possiamo capire cosa ci interessa, cosa ci piace fare e, soprattutto, cosa ancora non esiste! Insomma, senza studio si rischia di reinventare la ruota o riscoprire l acqua calda. Il secondo elemento è in realtà molto connesso al primo: si tratta della creatività. Considerata un fenomeno misterioso e complesso, la creatività è una capacità

31 tipicamente umana (non soltanto presunto appannaggio di pittori, musicisti o designer) e, come tutto, richiede impegno e voglia di coltivarla. A tal proposito, una delle chiavi di lettura più fertili e interessanti è quella che vede la creatività come ars combinatoria. Secondo questa interpretazione, creatività significa mettere insieme ingredienti, informazioni e idee già esistenti, per combinarle in configurazioni tali da risultare, in qualche modo, originali. In altre parole, l assunto di fondo è che non esiste nulla di veramente nuovo, ma esistono degli elementi di base - come le note musicali, le lettere o i mattoncini Lego - le cui combinazioni sono virtualmente infinite. Pertanto, più pezzi abbiamo a disposizione (ecco di nuovo l importanza dello studio) e più possiamo sperare di creare qualcosa di nuovo attraverso dei collegamenti originali. Tutto ciò vale sia nelle creazioni artistiche, che nella creazione di un nuovo lavoro. Infine, ultimo suggerimento: coltivare il proprio network. Con questo intendo che, ad oggi, qualsiasi traguardo o attività degna di nota è frutto di un lavoro collettivo, di team, di collaborazioni e cross fertilizzazioni tra gruppi eterogenei. È fondamentale curare e coltivare il proprio gruppo di riferimento, la propria rete di persone

32 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete fidate (delle cui opinioni, critiche e supporto sappiamo avvalerci). Il proprio network ha un valore inestimabile. A esempio, anche se potrei sembrare un one man show, nel mio caso tutto quello che faccio è sempre frutto del lavoro di una squadra composta da un Evolution Manager, un Wonder Injector, un Mind Juggler, un Chief Operating Healer e un Mastermind. Tutti ottimi esempi di professionisti che si sono inventati il proprio lavoro. Inventarsi una professione Ferdinando Buscema

33 Massimo Temporelli Il garage come filosofia Ci sono luoghi e storie che hanno un potere simbolico e narrativo così forte da cambiare la vita per sempre, almeno quella professionale. Mi occupo di storia della tecnologia da più di dieci anni e questa attività ha finito per caratterizzare il mio modo di affrontare il mondo del lavoro, e non solo. Leggere e scrivere le biografie di grandi innovatori come Thomas Alva Edison, Guglielmo Marconi e Steve Jobs; scoprirne i sogni più intimi, le passioni e, soprattutto, il metodo e la tenacia con cui questi personaggi hanno sviluppato i loro più rivoluzionari progetti, alla lunga, innesca un processo di stima e di emulazione che ritengo vitale per chi vuole essere attivo nella società contemporanea. Infatti, pur rimanendo irraggiungibili, queste figure diventano un vero e proprio modello a cui ispirarsi per affrontare la propria professione. Alan Key, l informatico che ha lavorato allo Xerox PARC al primo progetto di computer con mouse e interfaccia grafica negli anni Settanta, sostiene che «l unico modo per predire il futuro è inventarlo». Ecco, questo è il modello a cui si finisce per aderire quando si diventa fan del club degli innovatori: provare a

34 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete inventare il proprio futuro, a scapito di commettere anche molti errori, prima di riuscirci. Quello proposto è un modello contemporaneo d impresa, flessibile, creativo e sperimentale, composto da un mix di tante culture, locali e globali, umanistiche e scientifiche che spesso vengono svolte in ambienti improvvisati, come improvvisate (nel senso di nuove e impreviste) sono le idee alla loro base. E così, anche se oggi il mio ufficio misura pochi pollici quadrati (la somma dei display delle mie tecnologie) e le mie riunioni si svolgono quasi sempre nei bar della città dove viene servito il miglior wi-fi, penso alla mia sede legale come a un garage della Silicon Valley, luoghi dove sono nate le start up più famose della recente storia, da HP alla Apple, dalla Disney a Google. Anche se il garage californiano sembra così lontano da Milano e dall Italia, è esattamente il genere di posto più vicino all idea che ho di luogo di lavoro. Nel garage non c è burocrazia, tutti gli strumenti sono condivisi e la creatività e l informalità regnano sovrani. Pensare alla propria attività imprenditoriale o professionale come a un garage mi sembra, oggi, il miglior trucco per lavorare e muoversi in questo nuovo e mutevole contesto.

35 Non è solo una questione di risparmio economico o di scarse ambizioni (dai garage sono nate le multinazionali più importanti della storia) ma di concretezza, flessibilità, sperimentazione e apertura verso il nuovo.

36 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete Silvia Vianello Comunicare online Internet è un universo che stiamo ancora scoprendo. La velocità con cui si evolve e con cui ci inventiamo nuovi modi di utilizzarlo fanno sì che sia difficile individuare delle strategie efficaci. Sempre più lo studio di queste tecniche è un settore che paga, come dimostra il successo di tre aziende esemplari che offrono diversi tipi di consulenza a chi decide di stare online. Bruce Clay: ottimizzare la presenza online Dal 1996 Bruce Clay è uno dei principali ottimizzatori dei risultati per i motori di ricerca online. Su internet il marketing parte dalla creazione del design del sito, più è vasta la quantità di contenuti e più è necessaria un accurata programmazione. Un bravo progettista di siti sa quindi sfruttare i principi delle architetture online per combinare la trasmissione dell informazione con l intuitività dell interfaccia di navigazione per soddisfare le esigenze dei visitatori (che è il motivo per cui il sito viene visitato), riuscendo ad assecondare comunque i propri obiettivi d affari (che sono il motivo per cui il sito è stato creato). Avere una corretta architettura è di vitale importanza così come gestire al meglio gli aspetti legati al marketing. È inutile creare un sito capace di

37 vincere premi per il suo design se poi non lo si sbatte davanti agli occhi degli utenti: probabilmente la maggior parte di loro non saprà nemmeno della sua esistenza. L ottimizzazione del marketing su internet include poi l integrazione in strategie di generazione di traffico che sono vitali per il successo del sito stesso. Senza il marketing intelligente tutti i siti, anche i migliori, non avrebbero visite. La Bruce Clay Inc. è un agenzia che studia come raggiungere l ottimizzazione del marketing del proprio sito attraverso design, posizionamento nei motori di ricerca, pagine a pagamento, abbonamenti, statistiche, studio della presenza sui social media e programmi che de definiscono l identità del brand. Come le altre agenzie che aiutano a stare su internet, mira a generare traffico sui siti delle compagnie che lo convertiranno poi in entrate economiche. Bev: la grande rete italiana Business e via Italia (Bev) è un servizio business online studiato per aiutare chi ha base in Italia o vuole entrare nel mercato italiano. L obiettivo di Bev è diventare la miglior fonte di informazione per e sulle imprese italiane. Il Centro Servizi Bev offre

38 IED CENTRO RICERCHE Seminari Culturali Il lavoro si fa rete soluzioni per trovare professionisti che lavorano in Italia e si basa sulla consapevolezza che la comunicazione tra aziende e persone è cambiata radicalmente negli ultimi anni. Immediata, diretta, bidirezionale: funziona solo se si riescono a gestire simultaneamente gli aspetti tecnologici, creativi e di marketing. La filosofia aziendale di Bev si basa quindi sul raggiungimento di tre obiettivi fondamentali: -connettere, mettere in comunicazione via mail chi potenzialmente può avere a che fare; -trovare, accedere al database di compagnie online italiane; -avere successo, vedere i profitti crescere. A-Tono: il marketing al passo con la tecnologia A-Tono è diventato il punto di riferimento nel mondo del mobile marketing e comunicazione digitale, specializzandosi nella relazione tra tecnologia, marketing e creatività. La nascita di A-Tono è basata su una serie di servizi innovativi per il marketing mobile. Il progetto è nato in Svezia nel 1999 e Nomura ha favorito un espansione internazionale. In Italia ha aperto nel 2000 e, nel 2001, con un piano di rilancio

39 e rifinanziamento un gruppo di imprenditori italiani ha preso il controllo del mercato domestico. Oggi A-Tono è leader in marketing interattivo multicanale, opera in Italia e Brasile e dà lavoro a 70 persone.

40 IED Centro Ricerche Via A. Sciesa 4, Milano Tel Fax mail: IED For Future è il progetto di ricerca applicata, attivo dal 2012 all Expo 2015, che indaga nuove strade per il futuro del nostro Paese e lo sviluppo della società. IL LAVORO SI FA RETE A cura di: Anna Cantaro Art director: Carla Cesar Sergio Graphic designer: Giacomo Drudi Direzione IED Centro Ricerche: Alessandro Rimassa Milano, 2012

41

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013

A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Web e Social Network: non solo comunicazione ma condivisione A cura di Claudia Zarabara scrivi@claudiazarabara.it Gennaio 2013 Dal Web 1.0 al Web 2.0 WEB 1.0 USO LA RETE WEB 2.0 SONO IN RETE WEB 2.0 SIAMO

Dettagli

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT

INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT INNOVARE E TRASFORMARSI PER COMPETERE LA FORMAZIONE DI LIQUID PER IL CHANGE MANAGEMENT Introdurre nuove competenze e applicarle rapidamente al ruolo per ottenere risultati rapidi e tangibili sul business:

Dettagli

L EVOLUZIONE DEL TERMINE STARTUP SULLA STAMPA

L EVOLUZIONE DEL TERMINE STARTUP SULLA STAMPA L EVOLUZIONE DEL TERMINE STARTUP SULLA STAMPA Expert System, in occasione dell annuncio della partnership con Digital Magics all evento Disruption Day: Startup e Tecnologia Semantica, ha svolto una ricerca

Dettagli

e-commerce Management

e-commerce Management CORSO ONLINE IN: e-commerce Management Strategie e piattaforme per vendere online DOCENTI Roberto Fumarola Founder B2Commerce Francesco Varuzza CTO FullyCommerce Gabriele Taviani e-commerce Director Wishdays

Dettagli

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi

Contesto. fattore critico per lo sviluppo delle imprese, dei mercati e, più ampiamente, dei paesi INNOVATION TOPIC Contesto All'interno della Bocconi Alumni Association è stata rilevata la necessità di affiancare all organizzazione territoriale dei Team focalizzati su temi specifici Il tema Innovazione

Dettagli

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.

Catalogo formativo 2013. INGENIA Group. Manuale commerciale. Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013. Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup. Catalogo formativo 2013 INGENIA Group Manuale commerciale Manuale commerciale 1C - AM/CA 10/2013 Per informazioni: coordinamento@ingeniagroup.it MARKETING & INNOVAZIONE Percorso formativo e-mail MARKETING

Dettagli

Catalogo formativo Anno 2012-2013

Catalogo formativo Anno 2012-2013 Catalogo formativo Anno 2012-2013 www.kaleidoscomunicazione.it marketing & innovazione >> Email Marketing >> L email è ad oggi lo strumento di comunicazione più diffuso tra azienda e cliente e dunque anche

Dettagli

Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web

Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web presenta Come trasformare la tua passione in un lavoro: il metodo di Rudy Bandiera La guida per diventare blogger e scrivere dei propri interessi Rudy Bandiera Blogger & Consulente Web 2 ore On Demand

Dettagli

COACHING E IMPLEMENTAZIONE ORGANIZZATIVA

COACHING E IMPLEMENTAZIONE ORGANIZZATIVA COACHING E IMPLEMENTAZIONE ORGANIZZATIVA Perché affrontare questo tema? Il motivo risiede nella considerazione che la progettazione organizzativa, ma soprattutto la sua corretta attuazione, siano una delle

Dettagli

IED FOR FUTURE 2012-2015 CYCLOCRACY

IED FOR FUTURE 2012-2015 CYCLOCRACY IED FOR FUTURE CYCLOCRACY IED IED, Istituto Europeo di Design, nasce nel 1966 ed è oggi un eccellenza internazionale, di matrice completamente italiana, che opera nel campo della formazione con una precisa

Dettagli

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua!

Ora puoi studiare ed insegnare musica. nella comodità di casa tua! Ora puoi studiare ed insegnare musica nella comodità di casa tua! Se stai leggendo questo report vuol dire che ti sei iscritto alla mia lista di utenti interessati a questo nuovo progetto. Mille grazie

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

#innoviamo. Management. Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita. Alessandro Frè

#innoviamo. Management. Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita. Alessandro Frè #innoviamo Nuovi modelli di business per virare verso la ripresa e la crescita Alessandro Frè Non si fa altro che parlare di cambiamento, crescita, innovazione, crisi dei mercati, competizione sempre più

Dettagli

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan)

Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) PROGETTO: Una vita, tante storie Possa tu costruire la scala che conduce alle stelle e percorrerne ogni gradino (Bob Dylan) Introduzione: Il racconto della propria vita è il racconto di ciò che si pensa

Dettagli

CV DARIA BENEDETTO. @dariabenedetto. @dariabenedetto. www.frescheidee.com

CV DARIA BENEDETTO. @dariabenedetto. @dariabenedetto. www.frescheidee.com Mi presento, sono Daria Benedetto Brand Manager e Social Media Marketing Manager, da oltre dieci anni mi occupo di comunicazione e business marketing. Professionalità, Competenza, Creatività e Passione

Dettagli

Social Media Marketing

Social Media Marketing #NinjaRoma14 Corso intensivo in: Social Media Marketing Come trasformare i Social Network in una Professione 27-28 GIUGNO ROMA 2014 Presso Working Capital Accelerator Via Santa Maria in Via, 6 Ninja Master

Dettagli

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività

ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività ING DIRECT lancia Prendi Parte al Cambiamento : un iniziativa per stimolare il singolo e migliorare la collettività Un progetto per premiare con 100.000 euro la start-up italiana più innovativa, un percorso

Dettagli

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione -

BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - BUSINESS 2.0 LAB - seconda edizione - Laboratorio operativo sugli strumenti di Business, Marketing & Reputation,per aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende on-line SCENARIO Ogni giorno

Dettagli

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale. Pubblicità e strategie di comunicazione integrata. Project Work

Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale. Pubblicità e strategie di comunicazione integrata. Project Work Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale Pubblicità e strategie di comunicazione integrata Project Work Ogni gruppo lavorerà come se fosse un agenzia di consulenza incaricata di valutare le attività

Dettagli

COMUNICAZIONE ITALIANA

COMUNICAZIONE ITALIANA COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su carta, interagisce su internet, decide di persona. Edizioni Servizi Eventi COMUNICAZIONE ITALIANA Il Business Social Media che comunica su

Dettagli

develon web d.social il potere della conversazione develon.com

develon web d.social il potere della conversazione develon.com develon web d.social il potere della conversazione develon.com Facebook, Twitter, Flickr, YouTube, forum tematici, blog, community... Qualcuno dice che il Web 2.0 ha cambiato il mondo. Qualcun altro, meno

Dettagli

Dirigere Aziende di Successo

Dirigere Aziende di Successo Piano di Formazione Dirigere Aziende di Successo Progetto Finanziato dal Fondo Coordinato da e Informazioni: Per causare cambiamenti in azienda è necessario essere "allenati" nel dettaglio allo scopo di

Dettagli

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI

PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI PRESENTAZIONE 6 OTTOBRE TEMI FOCALI LA TECNOLOGIA POTENZIA L ASSISTENTE MULTITASKING La maggior parte delle assistenti (77%) passa più di 6 ore davanti al pc per lavoro, e almeno 2 3 ore sono dedicate

Dettagli

Come gestire i Social Network

Come gestire i Social Network marketing highlights Come gestire i Social Network A cura di: Dario Valentino I Social Network sono ritenuti strumenti di Marketing imprescindibili per tutte le aziende che svolgono attività sul Web. Questo

Dettagli

Spotlime, al via la campagna d autunno

Spotlime, al via la campagna d autunno Spotlime, al via la campagna d autunno On the Road con il pulmino d epoca Milano, 17 Settembre Metti un app mobile a bordo di un pulmino Volkswagen anni Sessanta. Falla girare per la città per incontrare

Dettagli

NON PROFIT REPORT 2011. Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1

NON PROFIT REPORT 2011. Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1 NON PROFIT REPORT 2011 Non Profit Report 2011 / I comportamenti digitali degli utenti fedeli nel terzo settore 1 Perché una ricerca sul non profit? Gli obiettivi dell indagine Si tratta della prima ricerca

Dettagli

Business Administration for Arts and Cultural Events

Business Administration for Arts and Cultural Events Master Courses 2012/2013 Business Administration for Arts and Cultural Events Istituto Europeo di Design Business Administration for Arts and Cultural Events OBIETTIVI Il mondo dell arte e i suoi mercati

Dettagli

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico.

Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Un fattore decisivo per il vostro business è far arrivare il vostro messaggio al giusto pubblico. Per raggiungere i vostri obiettivi affidatevi a dei professionisti. UFFICI STAMPA PR WEB UFFICI STAMPA

Dettagli

PRESENTAZIONE Time & Mind

PRESENTAZIONE Time & Mind PRESENTAZIONE Time & Mind Febbraio 2008 Time & Mind srl C.so Svizzera, 185 10149 Torino T +39 011 19505938 www.timeandmind.com - info@timeandmind.com Ecosistemi Digitali al servizio delle aziende L agenzia

Dettagli

Costruendo valore per il turismo in Lombardia

Costruendo valore per il turismo in Lombardia Costruendo valore per il turismo in Lombardia Chi siamo Explora S.C.p.A. ha il compito di promuovere la Lombardia e Milano sul mercato turistico nazionale ed internazionale. La società opera esattamente

Dettagli

Corso di aggiornamento sui nuovi mercati della Sharing Economy e Social Innovation

Corso di aggiornamento sui nuovi mercati della Sharing Economy e Social Innovation Corso di aggiornamento sui nuovi mercati della Sharing Economy e Social Innovation SCOPO DEL PERCORSO FORMATIVO Un'innovazione diffusa, di grande impatto e di qualità avviene fuori dalla cornice istituzionale,

Dettagli

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI

ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITA' DI BOLOGNA SCUOLA DI LETTERE E BENI CULTURALI Corso di laurea in Scienze della Comunicazione Pubblica e Sociale Social Media Marketing: migliorare brand image e brand

Dettagli

marketing 14/36 Per conoscere le opinioni degli utenti verso aziende e prodotti

marketing 14/36 Per conoscere le opinioni degli utenti verso aziende e prodotti social media marketing Per conoscere le opinioni degli utenti verso aziende e prodotti social media marketing brand protection Google social signal blog e forum aziendali 14/36 Gli utenti hanno opinioni

Dettagli

Cos è l e-collaboration e perché ancora non l abbiamo capito?

Cos è l e-collaboration e perché ancora non l abbiamo capito? Capitolo 1 Cos è l e-collaboration e perché ancora non l abbiamo capito? 1.1 L e-collaboration tra stile e mestiere e-collaboration è in primo luogo uno stile e-collaboration è lo stile di chi sfrutta

Dettagli

Social Media Marketing

Social Media Marketing Corso intensivo in: Social Media Marketing I Social Network come Professione e strumento di Business 24-25 OTTOBRE MILANO 2014 Spazio Cairoli Vicolo San Giovanni sul Muro, 3/5 Ninja Master LORENZO VISCANTI

Dettagli

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE

STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE WEB 2.0 STRUMENTI E TECNICHE LEZIONE 2: PIANO DI COMUNICAZIONE ONLINE Tina Fasulo CRISI DEL MODELLO 1 A MOLTI La moltiplicazione dei contenuti digitali e distribuzione dell attenzione su molteplici canali

Dettagli

Investire nei social. con ritorno

Investire nei social. con ritorno con ritorno Per le aziende che operano nel turismo la vera opportunità è creare un esperienza sociale che consenta agli web users di sentirsi parte di una community. Così aumentano brand awareness e fatturato.

Dettagli

Da qui la voglia di espandersi su altri canali comunicativi e creare un arcipelago di servizi a disposizione dei partecipanti al club.

Da qui la voglia di espandersi su altri canali comunicativi e creare un arcipelago di servizi a disposizione dei partecipanti al club. Ravenna - 2 febbraio 2009 Romagna Business Club è un gruppo di persone che abitano e lavorano in Romagna e che hanno deciso di fare rete per sviluppare al meglio i propri interessi, il proprio lavoro e

Dettagli

Content Marketing CORSO ONLINE IN: Strategie di contenuto e digital storytelling

Content Marketing CORSO ONLINE IN: Strategie di contenuto e digital storytelling CORSO ONLINE IN: Content Marketing Strategie di contenuto e digital storytelling DOCENTI Simone Tornabene Social Media Advisor Francesco Gavatorta Strategic Planner DGT Media Alberto Maestri Social Business

Dettagli

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING

INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING INTRODUZIONE SOCIAL MEDIA MARKETING FIRENZE, 13 APRILE 2013 Nicola Carmignani @nicocarmigna www.nicolacarmignani.it PRESENTAZIONI Nicola Carmignani @nicocarmigna Blog: Uno Spreco di Bit! www.nicolacarmignani.it

Dettagli

A.S. 2014-2015 ATTIVITÀ FORMATIVE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA

A.S. 2014-2015 ATTIVITÀ FORMATIVE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA MANUALE PER IL docente II EDIZIONE A.S. 2014-2015 ATTIVITÀ FORMATIVE PER LA SCUOLA DELL INFANZIA 1 INDICE Il progetto 03 Scambio di generazioni 04 Crescendo si scambia in 4 mosse 05 Certi giochi sono sempre

Dettagli

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com

network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com network per lo scambio di servizi e competenze www.trustandshare.com IDEA DI BUSINESS NOME: TRUSTANDSHARE FONDATORI: Carla Ciatto, Elvira Ester Di Re DESCRIZIONE: network per lo scambio di servizi,

Dettagli

FARE STORIA CON I LUOGHI DI MEMORIA: SPAZIO E TEMPO TRA TERRITORIO E RETE (con l affiancamento dell esperta Prof.ssa Maila Pentucci)

FARE STORIA CON I LUOGHI DI MEMORIA: SPAZIO E TEMPO TRA TERRITORIO E RETE (con l affiancamento dell esperta Prof.ssa Maila Pentucci) SCHEDA ANALITICA PROGETTUALE TITOLO DEL PROGETTO: LA RETE DA SCRIVERE A.S.2013-2014 FARE STORIA CON I LUOGHI DI MEMORIA: SPAZIO E TEMPO TRA TERRITORIO E RETE (con l affiancamento dell esperta Prof.ssa

Dettagli

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING

Mi Piace! LE NUOVE FRONTIERE DEL MARKETING Mi Piace! Tutti i segreti del web marketing che le aziende devono conoscere per non perdere terreno nel complesso mondo di internet 2.0 Dario Dossena Che cosa c è dietro un mi piace? Qualsiasi cosa sia,

Dettagli

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI:

Reputazione online. Andrea Barchiesi, CEO Reputation Manager andrea.barchiesi@reputation-manager.it NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: Reputazione online NEL CORSO DEL WEBINAR SCOPRIRAI: FONDAMENTI DI COMUNICAZIONE DIGITALE: LE REGOLE DEL WEB NUOVI OBIETTIVI DI COMUNICAZIONE: DAL BRAND ALL IDENTITÀ DIGITALE DEFINIZIONE DI WEB REPUTATION

Dettagli

PROVINCIA Barletta Andria Trani. Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione. Progetto

PROVINCIA Barletta Andria Trani. Politiche del Lavoro, Formazione Professionale e Pubblica Istruzione. Progetto Barletta Andria Trani Progetto dei Servizi per il Lavoro della Provincia Barletta Andria Trani Premessa e contesto di riferimento Oltre il 25% della popolazione della Provincia di Barletta Andria Trani

Dettagli

PROGETTO 618. POTENZIARE LE CAPACITA CREATIVE PER INVENTARSI UN LAVORO AL FEMMINILE

PROGETTO 618. POTENZIARE LE CAPACITA CREATIVE PER INVENTARSI UN LAVORO AL FEMMINILE PROGETTO 618. POTENZIARE LE CAPACITA CREATIVE PER INVENTARSI UN LAVORO AL FEMMINILE Bando pubblico per la selezione di 20 candidate per il percorso formativo di sviluppo di nuove idee imprenditoriali al

Dettagli

IDENTIKIT 1FORNITURE 2FASHION. 3FOOD.. MADE IN ITALY

IDENTIKIT 1FORNITURE 2FASHION. 3FOOD.. MADE IN ITALY IDENTIKIT MADE IN ITALY 1FORNITURE Architettura - Design Interni - Allestimento Vetrinistica Arte - Pittura Decorazione - Scultura Fotografia Grafica Talenti Emergenti Eccellenze italiane - Eventi - Concorsi

Dettagli

AMICI VIRTUALI E AMICI REALI: Aspetti Psicosociali dei Social Network. Prof. Giuseppe Riva. Università Cattolica del Sacro Cuore

AMICI VIRTUALI E AMICI REALI: Aspetti Psicosociali dei Social Network. Prof. Giuseppe Riva. Università Cattolica del Sacro Cuore AMICI VIRTUALI E AMICI REALI: Aspetti Psicosociali dei Social Network Prof. Giuseppe Riva Università Cattolica del Sacro Cuore www.isocialnetwork.info 1-1 Indice I social network sono una moda? SN come

Dettagli

Silvia Trampetti. il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta

Silvia Trampetti. il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta Silvia Trampetti il finanziamento per il diritto allo studio: una nuova proposta Riflessioni e idee per l inclusione finanziaria di studenti universitari meritevoli Prefazione a cura del Prof. Dott. G.

Dettagli

Startup: dall equity al crowdfunding

Startup: dall equity al crowdfunding Startup: dall equity al crowdfunding FINANZIAMENTI CON GARANZIE STATALI O GOVERNATIVE, PROGRAMMI DI FORMAZIONE E ACCELERAZIONE DEL BUSINESS, MA ANCHE PARTECIPAZIONI IN ATTIVITÀ DI PRIVATE EQUITY E PIATTAFORME

Dettagli

La valutazione del personale. Come la tecnologia può supportare i processi HR

La valutazione del personale. Come la tecnologia può supportare i processi HR La valutazione del personale Come la tecnologia può supportare i processi HR Introduzione Il tema della valutazione del personale diventa semprè più la priorità nella gestione del proprio business. Con

Dettagli

MOA.TODAY. Interattività per menti curiose

MOA.TODAY. Interattività per menti curiose Interattività per menti curiose About Us Dove siamo Metodologia Servizi Space sharing Progetti 2 ABOUT US Design interattivo per menti curiose Siamo creatori appassionati dell arte multimediale, di idee

Dettagli

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE

Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno scolastico 2015/2016 INDICE Pistoia, 01-09- 2015 Pistoia Social Business City Via Abbi Pazienza, 1-51100 Pistoia Ai soggetti interessati Oggetto: Proposta di attività GIOVANI E SOCIAL BUSINESS: DIVENTARE ATTORI DEL CAMBIAMENTO, anno

Dettagli

Per voi tutto è cominciato da una grande passione per i viaggi?

Per voi tutto è cominciato da una grande passione per i viaggi? un passo avanti. Per voi tutto è cominciato da una grande passione per i viaggi? Anche per noi. Sappiamo per esperienza personale che viaggiare non significa solo spostarsi dal punto A al punto B. E anche

Dettagli

Con il patrocinio morale di:

Con il patrocinio morale di: dove siamo TReNo Dalla Stazione Termini, ogni ora (al 38 minuto) treno Roma Termini - Civitavecchia. Scendere alla stazione Roma Aurelia. Uscire dal sottopassaggio a via della Stazione Aurelia. A destra,

Dettagli

Corsi di formazione. Ventidue srl - News & Events / corporate@nexthr.it

Corsi di formazione. Ventidue srl - News & Events / corporate@nexthr.it Corsi di formazione 2014 Ventidue srl - News & Events / corporate@nexthr.it 16 ore Social & Antonio INCORVAIA digital STRATEGIES 26-27/2 MI *18/6 MI 8-9/10 Mi *fast edition 38 anni, laureato in Architettura

Dettagli

Un idea per Eden Viaggi

Un idea per Eden Viaggi Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Sociologia Corso di Laurea in Comunicazione e Pubblicità per le Organizzazioni (CPO) Un idea per Eden Viaggi Anno Accademico 2009/2010 INDICE Premessa

Dettagli

MASTER PROFESSIONAL IN COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE

MASTER PROFESSIONAL IN COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE THEDARKROOM FIRENZE Scuola di fotografia, arti multimediali e comunicazione visiva, Firenze MASTER PROFESSIONAL IN COMUNICAZIONE MULTIMEDIALE 240 ore totali, cioè 5 mesi, 48 ore di lezione al mese Ultimo

Dettagli

L importanza del meeting planner

L importanza del meeting planner L importanza del meeting planner Per molti manager l ecosostenibilità è un tema strategico, ma sono pochi quelli che si attivano per il calcolo e la relativa compensazione delle emissioni di CO 2 generate

Dettagli

MANAGHAIR. Con Te & Per Te. Lelio lele Canavero PERCORSI FORMATIVI D ECCELLENZA RISERVATI AGLI ACCONCIATORI & ALLE LORO AMBIZIONI

MANAGHAIR. Con Te & Per Te. Lelio lele Canavero PERCORSI FORMATIVI D ECCELLENZA RISERVATI AGLI ACCONCIATORI & ALLE LORO AMBIZIONI MANAGHAIR 2012 Lelio lele Canavero PERCORSI FORMATIVI D ECCELLENZA Con Te & Per Te RISERVATI AGLI ACCONCIATORI & ALLE LORO AMBIZIONI Dal 1996 dedico la parte più importante della mia vita professionale

Dettagli

M1 UD1 LO1. Pegaso. Social Network. Obiettivi

M1 UD1 LO1. Pegaso. Social Network. Obiettivi Obiettivi M1 UD1 Social Network Al termine di questa Unità didattica sarai in grado di: Definire cosa sia un Social network Conoscerne le implicazioni didattiche Conoscere alcune applicazioni LO1 1 Definizione

Dettagli

MBS Business School. Un Luogo dove le Aziende crescono nonostante la crisi e le difficoltà dei mercati. La missione di MBS è aiutare le migliori

MBS Business School. Un Luogo dove le Aziende crescono nonostante la crisi e le difficoltà dei mercati. La missione di MBS è aiutare le migliori MBS Business School Un Luogo dove le Aziende crescono nonostante la crisi e le difficoltà dei mercati Come sta reagendo il Suo settore alla crisi finanziaria in corso? Quali sono le previsioni per i prossimi

Dettagli

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto

Storytelling. T- Story NEWSLETTER. Giugno. Obiettivi del progetto T- Story NEWSLETTER June Edition N. 1 Newsletter ufficiale del progetto europeo T-Story Storytelling applicato all educazione, sostenuto dal programma Key Activity 3 Tecnologie di Informazione e Comunicazione,

Dettagli

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online. chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili COME PARTIRE Una guida per avviare il tuo business e guadagnare online Questo report si pone l obiettivo di dare una concreta speranza a chi non ha un lavoro, è precario, è in condizioni economiche difficili

Dettagli

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it

@Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share. www.archittettidiapprendimento.it @Architetti di Apprendimento The meeting point to learn, experience and share www.archittettidiapprendimento.it FINALITÀ DESTINATARI ORGANIZZAZIONE L Hdemia@ArchitettidiApprendimento si colloca fra le

Dettagli

Ritengo che il vero motivo sia molto più grave: questi sono soggetti che si sono sempre aggirati

Ritengo che il vero motivo sia molto più grave: questi sono soggetti che si sono sempre aggirati 1 ANNO 3, NUMERO 11 MARZO 2014 Editoriale Ma tutto questo vir(t)uale non ci farà male alla salute? A cura di Silvia Bertolotti Se non sei su Facebook non esisti. Questa affermazione, che ho sentito qualche

Dettagli

Corso di formazione avanzato

Corso di formazione avanzato Corso di formazione avanzato Marketing non è la tua pubblicità. Non è nemmeno le tue promozioni. Non è il tuo sito web e neanche la tua pagina Facebook. È tutto. Tutto quello che fai è marketing. (Seth

Dettagli

JACK WELCH SUZY WELCH. Vincere sul campo. Guida senza giri di parole per battere la concorrenza oggi

JACK WELCH SUZY WELCH. Vincere sul campo. Guida senza giri di parole per battere la concorrenza oggi JACK WELCH SUZY WELCH Vincere sul campo Guida senza giri di parole per battere la concorrenza oggi Vincere sul campo Parte seconda LA GESTIONE DEL TEAM 8. Leadership 2.0 133 9. Costruire un team eccellente

Dettagli

il nuovo modo di concepire il business B.Core Business www.bcorebusiness.com info@bcorebusiness.com

il nuovo modo di concepire il business B.Core Business www.bcorebusiness.com info@bcorebusiness.com il nuovo modo di concepire il business Una Struttura Globale per la crescita della tua Azienda B.Core sei tu! Il tuo Business in pochi passi B.Core è un associazione in continua evoluzione, completamente

Dettagli

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life

PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA. MED events that change your life PATRIZIO PAOLETTI 5 P ASSI P ER CAMBIARE LA TUA VITA MED events that change your life L ECCELLENZA È UN MODELLO A TENDERE PATRIZIO PAOLETTI Il filo conduttore che anima il percorso è la certezza che in

Dettagli

Anthony Robbins. Business Mastery

Anthony Robbins. Business Mastery Hi-Performance presenta: Il nuovo appuntamento con 2015 Anthony Robbins Business Mastery L esclusivo programma di Tony Robbins per rendere il tuo Business efficace, efficiente e redditizio. Sempre e comunque.

Dettagli

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication

Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication Blog, social network marketing virale: esserci sì, ma come? Relatore: Marco Magistri - Webmaster G&P communication G&P communication srl - Milano Dal web 1.0 al web 2.0 la grande rivoluzione web 1.0 Statico

Dettagli

MALEVIČ PER LA SCUOLA

MALEVIČ PER LA SCUOLA MALEVIČ PER LA SCUOLA Kazimir Malevič nasce a Kiev nel 1878, e nel 1915 il suo Quadrato nero su fondo bianco che vede quest anno il centenario - è stato identificato come l icona del nostro tempo dal suo

Dettagli

INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI

INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI I PROTAGONISTI STORIE IMPRENDITORIALI lavorare con creatività INTERVISTA CON DON LAMBERTO PIGINI Dalla formazione all animazione, viaggio nell arcipelago del PiginiGroup: Eli, Rainbow, Eko, Tecnostampa,

Dettagli

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano.

#ridieassapori è in linea con i nuovi bisogni e tendenze delle persone mosse dalla necessità di avere le informazioni sempre a portata di mano. In futuro non andremo più in ricerca di notizie, saranno le notizie a trovare noi, oppure saremo noi stesse a crearle. E quel futuro è già iniziato (Socialnomics) #ridieassapori racchiude l obiettivo principale

Dettagli

La comunicazione come risorsa per l impresa innovativa: come preparare un elevator pitch

La comunicazione come risorsa per l impresa innovativa: come preparare un elevator pitch La comunicazione come risorsa per l impresa innovativa: come preparare un elevator pitch Roberta Bartoletti Discum, Università di Urbino Carlo Bo Montefeltro Start up Urbino 23 gennaio 2014 la comunicazione

Dettagli

SOLUTIONS POSITIV MENTE COMMUNICATION

SOLUTIONS POSITIV MENTE COMMUNICATION SOLUTIONS POSITIV @ MENTE M A R K E T I N G COMMUNICATION SIAMO un gruppo della modernità professionale del Marketing, della Comunicazione e della Tecnologia che fonda le sue radici nella cooperazione

Dettagli

SPORT E SOCIAL NETWORK: RICONOSCIAMONE LE POTENZIALITA E IMPARIAMO A USARLI Scuola Regionale dello Sport CONI Marche Ancona, 05 maggio 2014

SPORT E SOCIAL NETWORK: RICONOSCIAMONE LE POTENZIALITA E IMPARIAMO A USARLI Scuola Regionale dello Sport CONI Marche Ancona, 05 maggio 2014 SPORT E SOCIAL NETWORK: RICONOSCIAMONE LE POTENZIALITA E IMPARIAMO A USARLI Scuola Regionale dello Sport CONI Marche Ancona, 05 maggio 2014 dott.giacomo Baldassari LO SPORT, UN FENOMENO SOCIALE Lo sport

Dettagli

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento

Ogni piccolo miglioramento è un grande miglioramento Nei rapporti con le persone che ami, nell essere genitore, nella comunicazione, nel lavoro, nel business e nella vendita devi avere comportamenti eccezionali, saperti distinguere e usare una comunicazione

Dettagli

Un nuovo corso. Intervista ai Fluon - Studio35Live

Un nuovo corso. Intervista ai Fluon - Studio35Live Un nuovo corso I Fluon sono una band figlia del synth pop degli anni 80, una band che ha rotto convenzioni e offerto sprazzi di originalita. Nata dal genio di Andy Fumagalli (ex membro dei Bluvertigo,

Dettagli

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB

SCENARIO. Formazione Unindustria Treviso - Business 2.0 LAB BUSINESS 2.0 LAB Laboratorio operativo sui nuovi strumenti di Business, Marketing & Reputationper aumentare la visibilità e il potere attrattivo delle aziende SCENARIO Oggi il percorso di acquisto e informazione

Dettagli

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO

QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO QUATTRO BUONE PRATICHE PER L IMPLEMENTAZIONE DI UNA TECNOLOGIA PER LA DIDATTICA DI SUCCESSO Report globale e suggerimenti Gennaio 2013 Autore: Filigree Consulting Promosso da: SMART Technologies Executive

Dettagli

Programmi di formazione e orientamento per gli istituti superiori di Pistoia

Programmi di formazione e orientamento per gli istituti superiori di Pistoia Programmi di formazione e orientamento per gli istituti superiori di Pistoia Catalogo 2015/2016 Il sistema camerale ha fra i propri obiettivi la diffusione della cultura d impresa e la formazione delle

Dettagli

www.mauriziovinci.it

www.mauriziovinci.it www.mauriziovinci.it Il mercato impone decisioni rapide ed efficaci, obiettivi chiari e sostenibili, strategie ben strutturate che non lasciano spazio all improvvisazione. Studio di consulenza integrata

Dettagli

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS

INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS INNOVAZIONE E MANAGEMENT PER STARTUP INNOVATIVE CIMS Corsi di Alta Formazione - Innovazione, Finanza e Management per le PMI Premessa Le startup, in special modo quelle caratterizzate da processi, servizi

Dettagli

Robert Allen. Come Creare molteplici Fonti di Reddito. Roma, 27 Settembre 2014. Brian Tracy, Esperto internazionale di Business Management

Robert Allen. Come Creare molteplici Fonti di Reddito. Roma, 27 Settembre 2014. Brian Tracy, Esperto internazionale di Business Management Robert Allen Coach più seguito al mondo sulla Libertà Finanziaria, autore del noto Best-seller The One Minute Millionaire e del più recente Pioggia di Soldi. Roma, 27 Settembre 2014 Come Creare molteplici

Dettagli

Gentile Utente (e speriamo prossimo cliente), Ecco qualche informazione relativa al nostro programma Live-You Advertising Network.

Gentile Utente (e speriamo prossimo cliente), Ecco qualche informazione relativa al nostro programma Live-You Advertising Network. Gentile Utente (e speriamo prossimo cliente), Ecco qualche informazione relativa al nostro programma Live-You Advertising Network. Network Comprise Group proprietaria del Marchio Live-You Prossima creazione

Dettagli

SCENARIO. Il Comitato intende favorire azioni che rendano la nostra Associazione un punto di riferimento per tutte le Start Up innovative laziali

SCENARIO. Il Comitato intende favorire azioni che rendano la nostra Associazione un punto di riferimento per tutte le Start Up innovative laziali SCENARIO Nell attuale contesto di crisi è di vitale importanza, per il futuro economico e sociale del Paese, investire nello sviluppo di imprese innovative diversificando il sistema produttivo grazie alla

Dettagli

FRANCO GAROFALO DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA UNIVERSITÀ DI NAPOLI FEDERICO II INCIPIT SCARL

FRANCO GAROFALO DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA UNIVERSITÀ DI NAPOLI FEDERICO II INCIPIT SCARL FRANCO GAROFALO DIPARTIMENTO DI INFORMATICA E SISTEMISTICA UNIVERSITÀ DI NAPOLI FEDERICO II INCIPIT SCARL La Compagine di INCIPIT Una favola moderna Nella metà degli anni novanta due studenti dell Università

Dettagli

Stefanel Progetto website, ecommerce & social. Stefanel Progetto Website, ecommerce & social. Kettydo Digital, Meaningful

Stefanel Progetto website, ecommerce & social. Stefanel Progetto Website, ecommerce & social. Kettydo Digital, Meaningful Stefanel Progetto website, ecommerce & social Documento di presentazione del progetto Milano, 6 febbraio 2012 Articolazione dei contenuti 1. Cenni sull azienda 2. Cenni sull agenzia 3. Strategia: Seduction

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "http:// luigisettembrini.gov.it/wp-content/uploads/ 2014/02/iloquotidiano.it"Ilquotidianoinclasse.it

Dettagli

APP TUTTI PAZZI PER L'...!

APP TUTTI PAZZI PER L'...! PPROFESSIONE FARMACIA APP TUTTI PAZZI PER L'...! PROFESSIONE FARMACIA di Alessandro Fornaro, giornalista e farmacista Alcuni siti propongono a negozi, ristoranti e qualsiasi altra sorta di attività commerciale

Dettagli

Company Prof.ile. Il chi. Il come. Il perché.

Company Prof.ile. Il chi. Il come. Il perché. Company Prof.ile Il chi. Il come. Il perché. Sommario Introduzione Presentazione Approccio I plus La rete di progetti Servizi Perché scegliere Toast? Clienti Contatti Introduzione Il ruolo delle agenzie

Dettagli

Innovazione Digital BoxOffice Eventi Cultura EMP: Creatività Entertainment Parchi tematici. Programme. Formazione Stage Manager Film Management

Innovazione Digital BoxOffice Eventi Cultura EMP: Creatività Entertainment Parchi tematici. Programme. Formazione Stage Manager Film Management Film TV Musica Radio Pubblicità Internet Gaming Editoria Azienda Turismo Musei Fiction Teatro Produzione Business School Innovazione Digital BoxOffice Eventi Cultura EMP: Creatività Entertainment Parchi

Dettagli

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative;

INDICE. Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; INDICE Nella Programmazione Didattica, suddivisa per campi di esperienza, si potranno trovare: - L INTRODUZIONE, che motiva le scelte educative; - LE LINEE DI METODO, che individuano le esperienze di apprendimento,

Dettagli

SOCIAL MEDIA MARKETING 21 febbraio 2014

SOCIAL MEDIA MARKETING 21 febbraio 2014 SOCIAL MEDIA MARKETING 21 febbraio 2014 Corso Tecniche Multimediali Centro di Formazione Professionale CSG.LAB Chi sono io? Simone Puksic, 29 anni Project Manager al DITEDI - Distretto industriale delle

Dettagli

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1

Milano Sharing City. SETTORE INNOVAZIONE ECONOMICA, SMART CITY E UNIVERSITA Pag. 1 Milano Sharing City Le sfide globali contemporanee possono, se ben gestite, determinare lo sviluppo di importanti processi di innovazione in grado di portare benessere e crescita economica diffusa. In

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE

COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Registro 6 COME PARLARE DI CULTURA ONLINE Consigli per gestire contenuti e pubblico creando un magazine di successo TIPS&TRICKS DI SIMONE SBARBATI INDEX 3 5 8 13 15 Introduzione Senza nome resta (sempre)

Dettagli