Preparazione precampionato per portieri

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Preparazione precampionato per portieri"

Transcript

1 Preparazione precampionato per portieri A cura di Gianni BARONI e Tommaso ARROTTA Test d ingresso; ripristino delle qualità podaliche e delle funzioni muscolari e cardiorespiratorie. Il portiere effettuerà delle sedute atletiche facendo solo della corsa continua senza variare la velocità con un andatura non troppo sostenuta. Durata 5 sedute. 1 giorno: riscaldamento e mobilità articolare; test d ingresso 2 giorno: riscaldamento attraverso esercitazione podaliche; mobilità articolare. Stretching; 8 min. di corsa continua; recupero attivo 6 min; 8 min. di corsa continua; 8 min. di corsa continua; 150 addominali e dorsali. 3 giorno: riscaldamento attraverso esercitazione podaliche, mobilità articolare. Stretching; 10 min. di corsa continua; 10 min. di corsa continua; 10min. di corsa continua; 180 addominali e dorsali. 4 giorno: riscaldamento attraverso esercitazioni podaliche, mobilità articolare e stretching;

2 6 min. di recupero; 6 min. di recupero; 6 min. di recupero; 6 min. di recupero; 6 min. di recupero; 200 addominali e dorsali. 5 /6 giorno: Riposo. 2 settimane di lavoro: la prima in doppia seduta, in ritiro, con lavori per l accrescimento della forza resistente e la tecnica specifica del portiere; la seconda in seduta singola con lavori per l accrescimento della forza esplosiva e la tecnica specifica del portiere. 1 giorno Seduta atletica: A) riscaldamento in corsa e mobilità articolare; B) esercitazioni per l attività coordinativa e lavori con e senza palla con tavolette propriocettive; C) circuito per la forza resistente composto da 8 stazioni. Il percorso sarà ripetuto 2 volte e la singola stazione sarà ripetuta per 3 volte. I tempi di lavoro per ogni stazione saranno di di recupero; D) stretching + scarico della colonna; E) corsa defaticante. Seduta tecnica: A) riscaldamento con la palla + esercitazioni per il retropassaggio; B) tecnica nella porta con esercizi per il tuffo ed esercizi propedeutici per

3 l attacco alla palla; C) trasformazione in velocità della seduta atletica del mattino con esercizi nella porta; D) stretching e scarico della colonna. 2 giorno Seduta atletica: A) riscaldamento in corsa e mobilità articolare; B) esercitazioni per l attività coordinativa; C) circuito per la forza resistente, composto da 8 stazioni. Il percorso sarà ripetuto 2 volte e la singola stazione sarà ripetuta per 3 volte. I tempi di lavoro per ogni stazione saranno di di recupero D) stretching + scarico della colonna; E) corsa defaticante. Seduta tecnica: A) riscaldamento in porta attraverso esercitazioni per la presa; B) esercitazioni di preparazione alle palle alte; C) cross da varie posizioni e palle alte con psicocinetica; D) esercizi per la velocità massimo sui 15 metri per trasformare il lavoro della giornata; E) stretching + scarico della colonna. 3 giorno Seduta atletica: A) riscaldamento in corsa e mobilità articolare; B) esercitazioni per l attività coordinativa e lavori con tavolette propriocettive; C) circuito per la forza resistente, composto da 8 stazioni. Il percorso sarà ripetuto 2 volte e la singola stazione sarà ripetuta per 3 volte. I tempi di lavoro per ogni stazione saranno di di recupero; D) stretching + scarico della colonna;

4 E) corsa defaticante. Seduta tecnica: A) riscaldamento partitella calcio basket + stretching; B) serie di skip con parata (radente, battente, in volo); C) acrobatica e psicocinetica ; D) lavori con palle di diverse dimensioni (palloni n5 n3; palle tennis; pallone da rugby); E) tiri in porta; F) corsa defaticante e scarico della colonna. 4 giorno Seduta atletica: A) riscaldamento in corsa e mobilità articolare; B) esercitazioni per l attività coordinativa; C) circuito per la forza resistente, composto da 8 stazioni. Il percorso sarà ripetuto 2 volte e la singola stazione sarà ripetuta per 3 volte. I tempi di lavoro per ogni stazione saranno di di recupero; D) stretching + scarico della colonna; E) corsa defaticante. Seduta tecnica: A) riscaldamento attraverso esercitazioni podaliche (esercizi al retropassaggio); B) esercizi situazionali al retropassaggio con e senza pressione degli attaccanti; C) introduzione alle palle alte attraverso esercitazioni specifiche; D) cross da varie posizioni delimitando con delle aste poste a semicerchio nei pressi dell area piccola, per far sì che il portiere tenda ad attaccare la palla in avanti anticipando le aste; E) esercitazioni situazionali per le uscite in volo respingendo e bloccando la palla; F) corsa defaticante e scarico della colonna. 5 giorno

5 Seduta atletica: A) riscaldamento calcio tennis + partitelle in vari modi (mani piedi; piedipiedi a 2 tocchi; calcio basket); B) piramide max 400 mt x 3 serie ( / ) recupero tra 400 e 300 di 1 30 ; tra 300 e 200 di 1 e tra 200 e 200 di 1. Il recupero tra le serie è di 8 min.; C) addominali e dorsali con pallone (almeno 300); D) corsa defaticante e scarico della colonna. Seduta tecnica: A) esercizi di riscaldamento con spostamenti vari per l orientamento nello spazio; B ) serie di skip e parate alla figura con e senza ostacolo visivo; C) esercizi propedeutici alle uscite basse e attacco alla palla in velocità; D) esercizio situazionale per le uscite basse all interno dell area di rigore riproponendo schemi di attacco avversari con 1, 2 o 3 punte; E) stretching e scarico della colonna. 6 giorno: AMICHEVOLE 7 giorno: RIPOSO 1 giorno: A) riscaldamento attraverso esercitazioni podaliche; B) esercitazioni per l attività coordinativa; C) balzi nei cerchi (piede dx. piede sin. due piedi) max 100. Esercizi pliometrici con caduta da un cubo alto 50 cm. x 50 balzi con gesto tecnico; D) velocità max 20 mt. + cambi di direzione; E) esercitazioni propedeutiche per le uscite basse; F) uscite in anticipo sull avversario; G) scarico della colonna + stretching. 2 giorno: A) riscaldamento tecnico nella porta, con prese varie; B) esercitazione per le anche con ostacoli alti; C) multi balzi( toccate);

6 D) cross da varie posizioni; E) velocità; F) scarico della colonna + stretching. 3 giorno: A) riscaldamento tecnico; B) esercitazioni per il tuffo con rete elastica; C) esercitazione con il telone; D) tiri in porta da varie posizioni (diagonali); E) scarico della colonna + stretching. 4 giorno: A) riscaldamento in corsa + mobilità articolare; B) esercitazioni per l attività coordinativa; C) multi balzi ( toccate) + skip e velocità; D) parate in controtempo; E) esercitazioni con il deviatore di traiettoria; F) scarico della colonna + stretching. 5 giorno: A) riscaldamento attraverso esercitazioni podaliche; B) palle alte con e senza psicocinetica; C) velocità max. 15 mt.; D) scarico della colonna + stretching. 6 giorno: AMICHEVOLE. 7 giorno: RIPOSO. Nel terzo periodo gli allenamenti saranno molto simili a quelli che l atleta affronterà durante l arco della stagione sportiva per prepararsi alle partite di campionato. 1) TEST: a) navetta 10 mt + 10 mt.; b) navetta 20 mt mt.;

7 c) lancio dorsale con palla medica da 5 kg. d) lancio frontale con palla medica da 5 kg.; e) Abalakov con contro movimento; f) salto in lungo da fermo; g) quintuplo. 2) CIRCUITO: tra un percorso e l altro 12 min. di recupero per la categoria giovanissimi; 8 min. per le categorie allievi e juniores. 3) STAZIONI CIRCUITO: a) il portiere lavorerà con manubri da 2 kg effettuando delle aperture verso l alto coordinando il salto in divaricata; b) balzi laterali continui con ostacolo alto 40 cm; c) ½ squatt con bilanciere variando il carico secondo la categoria e la struttura fisica del portiere (esercizio da monitorare da vicino per evitare problemi alla colonna); d) esercizio per gli addominali con palla medica da 5 kg; e) esercizio per i dorsali con palla medica da tre kg.; f) salti con contromovimento tenendo in mano una palla medica da tre kg che dovranno portare verso l alto; g) rullata e spinta verso l alto con palla medica da tre kg; h) esercizi per il tricipite surale. 8 Conetti altezza cm Cinesini di vario colore 8 10 aste altezza 180 cm 8 asticelle per skip e lavori per il passo incrociato Speed ladder Tavolette propriocettive Deviatore di traiettoria Rete elastica

8 Telone Palle mediche da 3 e 5 kg Materassini Nastro colorato 8 cerchi piccoli 6 over Bilanciere Manubri 10 palloni n5 1 pallone rugby 3 palloni n3 10 palline tennis 1 pallone basket

15 min. Attivazione. 15 min. Attivazione. 30 min. Obiettivo Fisico. 25 min. Obiettivo. Tecnico. Fase Conclusiva. 5 min. Fase Conclusiva. 20 min.

15 min. Attivazione. 15 min. Attivazione. 30 min. Obiettivo Fisico. 25 min. Obiettivo. Tecnico. Fase Conclusiva. 5 min. Fase Conclusiva. 20 min. 6/8/07 7/8/07 Allenamento n.1 Allenamento n.3 Lunedi Martedi MATTINO MATTINO Mobilizzazione a terra con esercizi 1 addominali e adduttori. Con i bastoni esercizi per le spalle. propriocettività degli arti

Dettagli

Durata: 6 settimane CONTENUTI

Durata: 6 settimane CONTENUTI Cosimo Quaranta - Consulenza fisico-sportiva 72021 - Francavilla Fontana (BR) Via Cavour,7 - Tel. 0831.841238-3391189630 Durata: 6 settimane CONTENUTI Forza: isometrica Forza: concentrica - eccentrica

Dettagli

L allenamento del portiere nel microciclo.

L allenamento del portiere nel microciclo. N.13 OTTOBRE 2004 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: BONACINI ROBERTO SEDE

Dettagli

JUNIOR FINALE A.S.D. matricola F.I.G.C

JUNIOR FINALE A.S.D. matricola F.I.G.C Categoria ALLIEVI (2001-2002) STAGIONE 2016-17 (PRE-PREPARAZIONE) ATTIVITÀ DA SVOLGERE 10-12 GIORNI PRIMA DELL INIZIO DELLA PREPARAZIONE PRECAMPIONATO, composta da 8 sedute in modo da arrivare sufficientemente

Dettagli

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE ATLETICA PRECAMPIONATO. Stagione sportiva 2014/2015 JUNIORES

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE ATLETICA PRECAMPIONATO. Stagione sportiva 2014/2015 JUNIORES PROGRAMMA DI PREPARAZIONE ATLETICA PRECAMPIONATO Stagione sportiva 2014/2015 JUNIORES Durata: 4 settimane, 23 sedute giornaliere (di cui 5 Partite Amichevoli). Il programma è suddiviso in tre fasi: 1.

Dettagli

PERCORSI MOTORI TECNICO-COORDINATIVI

PERCORSI MOTORI TECNICO-COORDINATIVI PERCORSI MOTORI TECNICO-COORDINTIVI BSSO GRDO DI DIFFICOLTÀ MEDIO GRDO DI DIFFICOLTÀ LTO GRDO DI DIFFICOLTÀ SITUZIONE DI PERCORSI MOTORI TECNICO-COORDINTIVI 30% PERCENTULE DI LVORO CONSIGLIBILE PER UNIT

Dettagli

Proposta preparazione Juniores Regionale 2009/2010 AUTORE: La Camera Luciano Allenatore di base.

Proposta preparazione Juniores Regionale 2009/2010 AUTORE: La Camera Luciano Allenatore di base. Proposta preparazione Juniores Regionale 2009/2010 AUTORE: La Camera Luciano Allenatore di base. 1 giorno A secco - 10 progressione di andature,coordinazione,corse speciali,inserendo lo Stretching dinamico

Dettagli

Fonte/Autore: A. Monteverdi Sito proponente: Alleniamo.com. GIOVANISSIMI Mesociclo di lavoro. Mese di novembre

Fonte/Autore: A. Monteverdi Sito proponente: Alleniamo.com. GIOVANISSIMI Mesociclo di lavoro. Mese di novembre Fonte/Autore: A. Monteverdi Sito proponente: Alleniamo.com GIOVANISSIMI Mesociclo di lavoro Mese di novembre Di Andrea Monteverdi 1 allenamento 15 riscaldamento attraverso giochi possesso palla, pallamano

Dettagli

COMITATO REGIONALE ARBITRI CAMPANIA

COMITATO REGIONALE ARBITRI CAMPANIA COMITATO REGIONALE ARBITRI CAMPANIA SETTORE CALCIO A CINQUE Corso A. Lucci, 75-80142 - NAPOLI - 0815636128 (fax) 0815537631-0810060396 e-mail: c5.cracampania@gmail.com PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO

Dettagli

PREPARAZIONE ATLETICA STAGIONE 2004/2005 CAT ALLIEVI

PREPARAZIONE ATLETICA STAGIONE 2004/2005 CAT ALLIEVI PREPARAZIONE ATLETICA STAGIONE 2004/2005 CAT ALLIEVI 1 Giorno Venerdi 27 agosto Breve spiegazione degli obbiettivi della società (creare una immagine nuova e rivalutare l importanza del settore giovanile)

Dettagli

PROPOSTA INDICATIVA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO DILETTANTI di Ignazio Argiolas*

PROPOSTA INDICATIVA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO DILETTANTI di Ignazio Argiolas* PROPOSTA INDICATIVA DI PRE-CAMPIONATO DILETTANTI di Ignazio Argiolas* È risaputo che le squadre dilettanti, solitamente, dispongono di poco tempo per gli allenamenti: in genere, hanno la possibilità di

Dettagli

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE ATLETICA PRECAMPIONATO. Stagione sportiva 2014/2015. Prima Squadra

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE ATLETICA PRECAMPIONATO. Stagione sportiva 2014/2015. Prima Squadra PROGRAMMA DI PREPARAZIONE ATLETICA PRECAMPIONATO Stagione sportiva 2014/2015 Prima Squadra Venerdì 1 Agosto: raduno con Valutazione del Peso Forma e Test Atletici. Lunedì 4 Agosto inizio preparazione -

Dettagli

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO. Arbitri- stagione sportiva 2011/2012

PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO. Arbitri- stagione sportiva 2011/2012 PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO Arbitri- stagione sportiva 2011/2012 Tutto il periodo di allenamento previsto dal programma di pre - raduno, rappresenta una fase fondamentale per creare i presupposti

Dettagli

MICROCICLO SETTIMANALE PER UN PORTIERE DILETTANTE CATEGORIA ECCELLENZA

MICROCICLO SETTIMANALE PER UN PORTIERE DILETTANTE CATEGORIA ECCELLENZA MICROCICLO SETTIMANALE PER UN PORTIERE DILETTANTE CATEGORIA ECCELLENZA Relatore: Crippa Oscar Solitamente prima di iniziare la seduta del martedì si discute della partita passata, si correggono gli errori

Dettagli

Progetto Formazione Giovani Tecnici 2006-2007 L attività giovanile in atletica Leggera

Progetto Formazione Giovani Tecnici 2006-2007 L attività giovanile in atletica Leggera Progetto Formazione Giovani Tecnici 2006-2007 2007 L attività giovanile in atletica Leggera Moisè Paolo Bra 17 dicembre 2006 1 ALLENABILITA DELLE CAPACITA MOTORIE MOTORIE (TSCHIENE,1995) RAPIDITA CAPACITA

Dettagli

Mesociclo dell'ac Legnago Salus

Mesociclo dell'ac Legnago Salus Mesociclo dell'ac Legnago Salus Autore: Renato MASCHI Premessa test iniziale eseguito in palestra su tappeto con prelievo ematochimico per valutare la soglia aerobica S2 / anaerobica S4 personalizzata

Dettagli

L allenamento del Portiere Esordiente

L allenamento del Portiere Esordiente L allenamento del Portiere Esordiente Allenare un portiere della categoria esordienti oggi richiede molta professionalità ed attenzione, sarà necessario fargli acquisire quei movimenti e quelle posture

Dettagli

OBIETTIVI ATLETICO COORDINATIVI

OBIETTIVI ATLETICO COORDINATIVI OBIETTIVI ATLETICO COORDINATIVI a) SCUOLA CALCIO: Capacità senso percettive: Percezione Visiva Percezione Uditiva Percezione Tattile Afferrare b) PULCINI: Capacità senso percettive: Percezione Visiva Percezione

Dettagli

Speciale preparazione precampionato per squadra Giovanissimi

Speciale preparazione precampionato per squadra Giovanissimi Speciale preparazione precampionato per squadra Giovanissimi Autore: Martino SALSA Premessa Questo è il primo periodo del nostro macrociclo annuale ed è caratterizzato da carichi di lavoro in cui, nella

Dettagli

25 SETTIMANA DI LAVORO

25 SETTIMANA DI LAVORO 25 SETTIMANA DI LAVORO 85 ALLENAMENTO - seduta unica 60 minuti Attività tecnico / tattica. 30 minuti Resistenza: metodo intermittente passivo. 8 x 150 metri recupero tra le ripetizioni (60 50 40 35 30

Dettagli

UNDER. Giglioli Mauro 02/05/2003 1

UNDER. Giglioli Mauro 02/05/2003 1 Giglioli Mauro 1 RICEZIONE DOPPIA W 2 RICEZIONE A SEMICERCHIO 3 RICEZIONE A TRAPEZIO 4 RICEZIONE A 3 CON DOPPIO PALLEGGIATORE 5 RICEZIONE A 3 CON DOPPIO PALLEGGIATORE 6 RICEZIONE A 3 CON DOPPIO PALLEGGIATORE

Dettagli

SALTI PLIOMETRICI. 1) salto i basso + scatto su 10 metri; recupero 45 x 8 ripetizioni 2) Caduta da una panca + sprint 5m.

SALTI PLIOMETRICI. 1) salto i basso + scatto su 10 metri; recupero 45 x 8 ripetizioni 2) Caduta da una panca + sprint 5m. SALTI PLIOMETRICI 1) salto i basso + scatto su 10 metri; recupero 45 x 8 ripetizioni 2) Caduta da una panca + sprint 5m. 10 ripetizioni 1) salto in basso + salto dell ostacolo di 40 cm + sprit 10 metri.;

Dettagli

Juniores. 30 giorni prima dell inizio della preparazione

Juniores. 30 giorni prima dell inizio della preparazione Juniores 30 giorni prima dell inizio della preparazione L età considerata in questa categoria è quella dai 17 ai 20 anni. Il periodo di preparazione che sarà preso in esame è quello dei primi 30 giorni,

Dettagli

La preparazione fisica pre agonistica attraverso l utilizzo di esercitazioni tecniche. Luciano Pedullà

La preparazione fisica pre agonistica attraverso l utilizzo di esercitazioni tecniche. Luciano Pedullà La preparazione fisica pre agonistica attraverso l utilizzo di esercitazioni tecniche Luciano Pedullà Organizzazione del corso L organizzazione dell allenamento Collaboratori Struttura dell allenamento

Dettagli

1 STAGE per giovani portieri. Sarajevo - Zeljesnicar 14 Agosto 2010

1 STAGE per giovani portieri. Sarajevo - Zeljesnicar 14 Agosto 2010 1 STAGE per giovani portieri Sarajevo - Zeljesnicar 14 Agosto 2010 SCHEDA ALLENAMENTO CATEGORIA U10-11 Obiettivi: Sviluppo delle abilità motorie del prendere e lanciare. In questa fascia di età ci focalizziamo

Dettagli

LONGO GREGORIO Preparatore dei portieri

LONGO GREGORIO Preparatore dei portieri Articolo creato da: LONGO GREGORIO Preparatore dei portieri ALIMENTAZIONE PRIMA DELLA GARA L importanza dell alimentazione nel pregara alla vigilia e adiacente è fondamentale quanto la gara stessa, ecco

Dettagli

15 circa di riscaldamento (5 di corsa lenta, 5 di esercizi di mobilitazione, Stretching )

15 circa di riscaldamento (5 di corsa lenta, 5 di esercizi di mobilitazione, Stretching ) Seduta 1 (5 di corsa lenta, 5 di esercizi di mobilitazione, Stretching ) lieve corsetta di 5 minuti Si preferirà in questa prima seduta fare un cerchio dividendo i giocatori in due gruppi uguali una parte

Dettagli

1 STAGE per giovani portieri

1 STAGE per giovani portieri 1 STAGE per giovani portieri TOLMINO(SLO) CAMPO COMUNALE 17 Ottobre 2010 SCHEDA ALLENAMENTO CATEGORIA U8-12 Obiettivi: Contatto con il terreno in varie forme. Osservazione del gesto motorio del tuffarsi.

Dettagli

Preparazione Atletica Pre-Campionato

Preparazione Atletica Pre-Campionato Preparazione Atletica Pre-Campionato Il periodo della preparazione prevede lo sviluppo della resistenza e potenza aerobica, della forza, della resistenza alla velocità, della velocità pura. 1 (Corsa calciata,

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE PER IL TURISMO F. ALGAROTTI

ISTITUTO TECNICO STATALE PER IL TURISMO F. ALGAROTTI classe2^b Per il conseguimento delle competenze fissate all inizio dell anno scolastico si è lavorato Potenziamento fisiologico: esercizi di corsa in regime aerobico e anaerobico, esercizi di tonificazione

Dettagli

14 - ESEMPIO DI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LAVORO. pre campionato durata giorni 42

14 - ESEMPIO DI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LAVORO. pre campionato durata giorni 42 177 14 - ESEMPIO DI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LAVORO pre campionato durata giorni 42 Resistenza Velocità Forza Tecnica collettiva Tecnica individuale Giorno mese n. seduta Specifica Distanze brevi Corse

Dettagli

14 - ESEMPIO DI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LAVORO. pre campionato durata giorni 42

14 - ESEMPIO DI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LAVORO. pre campionato durata giorni 42 Specifica Distanze brevi Corse speciali Elastica Combinazioni di gioco Partita Tiri Circuiti portiere 144 14 - ESEMPIO DI PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI LAVORO pre campionato durata giorni 42 Resistenza Velocità

Dettagli

La Tecnica del tuffo nella Scuola Calcio

La Tecnica del tuffo nella Scuola Calcio La Tecnica del tuffo nella Scuola Calcio Con questo articolo vogliamo proporre una serie di esercitazioni utili ed efficaci per imparare l intercettamento del pallone in volo. Questo gesto tecnico richiede

Dettagli

COMITATO REGIONALE TRENTINO

COMITATO REGIONALE TRENTINO COMITATO REGIONALE TRENTINO Corso Allievo Allenatore Primo Livello Giovanile 2016-2017 Didattica delle Tecniche della Pallavolo Mod. 7 Dalla didattica del bagher alla identificazione delle attitudini per

Dettagli

15 giorni di Ritiro precampionato del Torino calcio categoria Allievi Nazionali!

15 giorni di Ritiro precampionato del Torino calcio categoria Allievi Nazionali! AncheiopossoAllenare.com allenare online con gli info-prodotti di ancheiopossoallenare.com presenta: Marco Mirisola 15 giorni di Ritiro precampionato del Torino calcio categoria Allievi Nazionali! Salve

Dettagli

Programmazione ciclo di lavoro Pre Campionato Under 16

Programmazione ciclo di lavoro Pre Campionato Under 16 Programmazione ciclo di lavoro Pre Campionato Under 16 Prima settimana Test Corsa + corda stretching e MSN + muscolazione generale + allunghi Seconda settimana (in ogni seduta va effettuato un riscaldamento

Dettagli

MESE DI DICEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995

MESE DI DICEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 MESE DI DICEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 Allenatore Maurizio Bruni Seduta allenamento del giorno 03 Dicembre 2007 Riscaldamento 25 10 Riscaldamento: in spazio ridotto quadrato 15x15 conduzione

Dettagli

PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO STAGIONE 2010/2011

PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO STAGIONE 2010/2011 PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO STAGIONE 2010/2011 Lunedì 2 Agosto: 5 x 60 m allungo con recupero camminando 25' Cross (medio-alta intensità) 8 x 7 rip. Addominali + potenziamento generale Martedì 3 Agosto:

Dettagli

Programma di Scienze Motorie e sportive svolto nella classe IE Anno scolastico 2016/2017

Programma di Scienze Motorie e sportive svolto nella classe IE Anno scolastico 2016/2017 Programma di Scienze Motorie e sportive svolto nella classe IE resistenza cardiovascolare: marcia, corsa con diverso impegno aerobico, corsa a navetta, test di Leger e di Cooper, gara di corsa campestre,

Dettagli

DURATA TOTALE: 20 SEDUTE TOTALE MICRO-CICLI: 4 MICRO-CICLI DURATA MICRO-CICLI: 3-6 SEDUTE

DURATA TOTALE: 20 SEDUTE TOTALE MICRO-CICLI: 4 MICRO-CICLI DURATA MICRO-CICLI: 3-6 SEDUTE Si tratta di una preparazione pre-campionato utilizzata per una squadra di seconda categoria, ma se personalizzata a seconda della realtà e della situazione può essere spunto per diverse realtà dilettantistiche.ci

Dettagli

Con l occasione vi auguro buon allenamento e un sereno periodo di vacanza.

Con l occasione vi auguro buon allenamento e un sereno periodo di vacanza. PROGRAMMA DI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO Stagione sportiva 2013/2014 Tutto il periodo di allenamento previsto dal programma di pre - campionato, rappresenta una fase fondamentale per creare i presupposti

Dettagli

L'allenamento del Portiere: analisi del gesto tecnico

L'allenamento del Portiere: analisi del gesto tecnico L'allenamento del Portiere: analisi del gesto tecnico Massimo BIFFI La presa: definizione La presa consiste in un gesto tecnico che il portiere esegue al fine di interrompere la traiettoria della palla

Dettagli

UN MESOCICLO PER I DILETTANTI

UN MESOCICLO PER I DILETTANTI TABELLA DEL MESE UN MESOCICLO PER I DILETTANTI Una proposta per le squadre che si allenano di sera, tre volte alla settimana Categoria Interessata: Eccellenza Dosare i carichi per le categorie: Promozione

Dettagli

La preparazione precampionato del portiere.

La preparazione precampionato del portiere. N.11 LUGLIO-AGOSTO 2004 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE MARCHI ERNESTO

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE MARCHI ERNESTO PILLOLE DI COMPETENZA categoria: categorie correlate: titolo / oggetto: SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE ALLENAMENTI ALTERNATIVI IN PRESENZA DEL CAMPO IMPRATICABILE autore / docente / tutor: MARCHI

Dettagli

Test valutativo trimestre : m. 1500 per i maschi 1000 per le femmine biennio

Test valutativo trimestre : m. 1500 per i maschi 1000 per le femmine biennio Liceo Scientifico e Classico Marie Curie Meda PROGRAMMA DI EDUCAZIONE FISICA A.S. 2011/2012 CLASSE 1C ARGOMENTI TRATTATI Miglioramento della mobilità articolare e dell allungamento muscolare Esercizi specifici

Dettagli

Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE. Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003. Obiettivi:

Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE. Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003. Obiettivi: Da un CENTRO DI PREFORMAZIONE FEDERALE FRANCESE Alcune lezioni della stagione sportiva 2002/2003 Obiettivi: allenamento 1(89): tema tecnico: dribbling e tiro principi del gioco: sapersi collocare, dislocare

Dettagli

ESERCITAZIONI ANALITICHE

ESERCITAZIONI ANALITICHE ESERCITZIONI NLITICHE BSSO GRDO DI DIFFICOLTÀ MEDIO GRDO DI DIFFICOLTÀ LTO GRDO DI DIFFICOLTÀ SITUZIONE GIOCHI NLITICI 25% ERCENTULE DI LVORO CONSIGLIBILE ER UNIT DI LVORO GIORNLIER IN RIFERIMENTO GLI

Dettagli

La forza puo essere di tipo massimale,veloce,resistente

La forza puo essere di tipo massimale,veloce,resistente LA FORZA La forza muscolare puo essere definita come la capacita di vincere o contrastare una resistenza che si oppone alla contrazione, quando il muscolo e sollecitato alla trazione, alla spinta o alla

Dettagli

RADUNO ESTIVO 2016 FIDAL PIEMONTE SETTORE SALTI CANTALUPA (TO) 29/08 03/09

RADUNO ESTIVO 2016 FIDAL PIEMONTE SETTORE SALTI CANTALUPA (TO) 29/08 03/09 RADUNO ESTIVO 2016 FIDAL PIEMONTE SETTORE SALTI CANTALUPA (TO) 29/08 03/09 29/08 Pomeriggio Gruppo Completo: - Riscaldamento su prato multidirezionale (corsa avanti, indietro, laterale, laterale con incrocio,

Dettagli

PROVA ABILITA MOTORIE 1 - PERCORSO HARRE MODIFICATO

PROVA ABILITA MOTORIE 1 - PERCORSO HARRE MODIFICATO 1 - PERCORSO HARRE MODIFICATO INDICAZIONI GENERALI DISTANZA TRA OGNI STAZIONE E IL CENTRO Metri 5 ALTEZZA DELL OSTACOLO Centimetri 50 Il soggetto, al segnale VIA!, parte e si dirige verso il centro, cambia

Dettagli

Questo post è indirizzato a tutte le nostre atlete che tra una ventina di giorni si ritroveranno ad affrontare una nuova stagione agonistica.

Questo post è indirizzato a tutte le nostre atlete che tra una ventina di giorni si ritroveranno ad affrontare una nuova stagione agonistica. Questo post è indirizzato a tutte le nostre atlete che tra una ventina di giorni si ritroveranno ad affrontare una nuova stagione agonistica. Lo scopo chiaramente è quello di farle giungere al meglio fisicamente

Dettagli

RISCALDAMENTO CON PALLA

RISCALDAMENTO CON PALLA RISCALDAMENTO CON PALLA Destrezza con la palla 1) Per 1 muovendosi continuamente, battere alternativamente con le mani il pallone, affinché rimbalzi a terra. Segue 1 di battute con entrambe le mani. 2)

Dettagli

PROGRAMMA ORIENTATIVO PREPARAZIONE PRECAMPIONATO

PROGRAMMA ORIENTATIVO PREPARAZIONE PRECAMPIONATO PROGRAMMA ORIENTATIVO PREPARAZIONE PRECAMPIONATO 1º GIORNO ESAMI EMATOCHIMICI E VISITE MEDICHE 2º GIORNO A GRUPPI: TEST CONCONI, TEST DI BOSCO - 20 4- Test di Conconi - 15 0- Riscaldamento specifico -

Dettagli

L ALLENAMENTO DEI PORTIERI DELLA PRIMA SQUADRA

L ALLENAMENTO DEI PORTIERI DELLA PRIMA SQUADRA RELATORE: PIERANTONIO BOSAGLIA Preparatore dei portieri della Primavera INTERNAZIONALE F.C. L ALLENAMENTO DEI PORTIERI DELLA PRIMA SQUADRA A differenza dei professionisti, dove il tempo a disposizione

Dettagli

PREPARAZIONE ATLETICA PERIODO ESTIVO AE CRA Lazio

PREPARAZIONE ATLETICA PERIODO ESTIVO AE CRA Lazio PREPARAZIONE ATLETICA PERIODO ESTIVO AE CRA Lazio Si consiglia di effettuare un giorno di pausa ogni 3, al massimo ogni 4 Giorno 1 20' corsa ad una intensità pari a 3 della scala di Borg dorsali e delle

Dettagli

PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO SETTORE DILETTANTI

PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO SETTORE DILETTANTI PREPARAZIONE PRE-CAMPIONATO SETTORE DILETTANTI di Angelo Iannaccone DURATA TOTALE: 20 SEDUTE TOTALE MICRO-CICLI: 4 MICRO-CICLI DURATA MICRO-CICLI: 3-6 SEDUTE 1 MICROCICLO: DURATA 3 SEDUTE E la ripresa

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

15 Pre training: corsa con varie andature, skip combinate, mobilità arti calore.

15 Pre training: corsa con varie andature, skip combinate, mobilità arti calore. IL POSSESSO PALLA COME STRUTTURARE LA SETTIMANA Prima Squadra DI LUCIANO LA CAMERA Top Allenatori.com L obiettivo principale nel gioco del calcio è arrivare il più vicino con la sfera verso la porta avversaria,

Dettagli

scuolaportieri.it Stage di allenamento Domenica 28 Novembre 2010 OBIETTIVO IL PORTIERE A 360 Autore:Vittorio Baccari

scuolaportieri.it Stage di allenamento Domenica 28 Novembre 2010 OBIETTIVO IL PORTIERE A 360 Autore:Vittorio Baccari scuolaportieri.it Stage di allenamento Domenica 28 Novembre 200 OBIETTIVO IL PORTIERE A 360 Autore:Vittorio Baccari MACOR PRESA DINAMICA 4 Presa bassa 3 Presa alta M 2 Presa alla figura Presa con palla

Dettagli

PARTE ESERCITATIVA Materiale Didattico per il ruolo di Preparatore dei Portieri di Calcio a 5

PARTE ESERCITATIVA Materiale Didattico per il ruolo di Preparatore dei Portieri di Calcio a 5 PARTE ESERCITATIVA Materiale Didattico per il ruolo di Preparatore dei Portieri di Calcio a 5 Materiale Didattico per il ruolo di Preparatore dei Portieri di Calcio a 5 L'obiettivo nell'esercitazione della

Dettagli

Programmazione della stagione 2009 di Elena Bonfanti 400m. (Atletica Lecco Colombo Costruzioni)

Programmazione della stagione 2009 di Elena Bonfanti 400m. (Atletica Lecco Colombo Costruzioni) Programmazione della stagione 2009 di Elena Bonfanti 400m (Atletica Lecco Colombo Costruzioni) Luca Longhi Atletica 87 Oggiono Atletica Lecco Colombo Costruzioni 1 1. Introduzione La presente relazione

Dettagli

Preparazione Atletica Arbitri Calcio a 5 e Assistenti Programma di allenamento per la preparazione alla stagione sportiva.

Preparazione Atletica Arbitri Calcio a 5 e Assistenti Programma di allenamento per la preparazione alla stagione sportiva. Preparazione Atletica Arbitri Calcio a 5 e Assistenti Programma di allenamento per la preparazione alla stagione sportiva. S e z i o n e A I A d i B o l o g n a 1 GIORNO 2x10 di corsa ad una intensità

Dettagli

Sedute Allenamento mese di Ottobre 2007

Sedute Allenamento mese di Ottobre 2007 Autore: Maurizio Bruni Fonte: A.S. Saurorispescia Sito proponente: Alleniamo.com Sedute Allenamento mese di Ottobre 2007 Categoria Pulcini 1998 Allenatore Bruni Maurizio Seduta allenamento del giorno 01

Dettagli

Corso di alta specializzazione sui fondamentali Basket Rimini

Corso di alta specializzazione sui fondamentali Basket Rimini Corso di alta specializzazione sui fondamentali Basket Rimini Il settore giovanile del Basket Rimini ha iniziato la propria crescita tecnica grazie ad un grande personaggio come coach Claudio Papini, il

Dettagli

Sedute Allenamento mese di Novembre 2007

Sedute Allenamento mese di Novembre 2007 Sedute Allenamento mese di Novembre 2007 Categoria Pulcini 1998 Allenatore Bruni Maurizio Seduta allenamento del giorno 05 Novembre 2007 Riscaldamento 10^ 5 ^ : palleggio singolo in spazio ridotto. 40

Dettagli

IL RISCALDAMENTO DEL WEST HAM UNITED F.C.

IL RISCALDAMENTO DEL WEST HAM UNITED F.C. Premier League gara campionato del 14/09/15 West Ham United contro Newcastle United ore 20.00. 45 minuti prima della gara, il preparatore dei portieri con i tre portieri iniziano il solito attivazione

Dettagli

PREPARAZIONE FISICA SENIOR. Prima settimana. Total core 1 RESISTENZA SPECIFICA 2 CIRCUITO FORZA 1

PREPARAZIONE FISICA SENIOR. Prima settimana. Total core 1 RESISTENZA SPECIFICA 2 CIRCUITO FORZA 1 Tre cicli di tre settimane ciascuno 2013-2014 PREPARAZIONE FISICA SENIOR Prima settimana Total core 1 RESISTENZA SPECIFICA 1 CIRCUITO FORZA 1 Seconda settimana Total core 2 FORZA ESPLOSIVA 1 CIRCUITO FORZA

Dettagli

Programmi di Allenamento Toscana

Programmi di Allenamento Toscana ALLENAMENTO N. 11 Tipologia: Allenamento modulare con preparatore. Obiettivo: Partenze e Arresto di forza, Collaborazioni, Tiro da collaborazioni, Gioco. Data: Mercoledì 21.10.09 Orario: 17.30-19.30 Luogo:

Dettagli

La preparazione fisica del portiere

La preparazione fisica del portiere Corso per Allenatore di Portieri di prima squadra e settore giovanile Coverciano (Fi), settembre-novembre 2015 La preparazione fisica del portiere di Massimo Marini SOMMARIO INTRODUZIONE 1. IL MODELLO

Dettagli

Seduta di allenamento

Seduta di allenamento Seduta di allenamento Esercizi specifici per la categoria Esordienti, mirati a migliorare le raccolte, la posizione in porta e la concentrazione. Esercizi intervallati da giochi. Riscaldamento 10.00 m

Dettagli

F.I.D.A.L. CORSO DI FORMAZIONE ISTRUTTORI PUGLIA 2005

F.I.D.A.L. CORSO DI FORMAZIONE ISTRUTTORI PUGLIA 2005 F.I.D.A.L. CORSO DI FORMAZIONE ISTRUTTORI PUGLIA 2005 La valutazione in età giovanile: test motori Somministrazione di una batteria di test Prof. Giovedì 8 dicembre 2005 ore 9-11 Sala CONI, Via Pende,

Dettagli

CATEGORIA PULCINI III ANNO

CATEGORIA PULCINI III ANNO JUVENTUS SOCCER SCHOOL PROGRAMMAZIONE ANNUALE CATEGORIA PULCINI III ANNO Sviluppo di tutte le capacità tecnico/fisiche necessarie ad affrontare e gestire in maniera corretta il 7vs7, imparando a gestire

Dettagli

La programmazione dell allenamento - fase pratica -

La programmazione dell allenamento - fase pratica - La programmazione dell allenamento - fase pratica - COERENZA e LINEARITÀ 2 PRINCIPI Esercitazioni mirate a OBIETTIVO Principio della GRADUALITÀ e della PROGRESSIVITÀ STRUTTURA della SEDUTA D ALENAMENTO

Dettagli

GIOCHI DELLA GIOVENTÙ 2013 / 2014 PROGETTO TECNICO

GIOCHI DELLA GIOVENTÙ 2013 / 2014 PROGETTO TECNICO GIOCHI DELLA GIOVENTÙ 2013 / 2014 PROGETTO TECNICO Abilità atletiche: Corri, salta, lancia ( le diverse prove saranno svolte da ogni componente della classe ) Corsa veloce a staffetta con ostacoli e birilli

Dettagli

Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti. A cura di Ernesto Marchi

Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti. A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT Settore Giovanile Agonistico Programmi Allenamenti DIARIO ALLENAMENTI CATEGORIA GIOVANISSIMI (Stagione 2013-14) ALLENAMENTO N 79, 80, 81 A cura di Ernesto Marchi WWW.CENTROSTUDICALCIO.IT

Dettagli

Programma di Scienze Motorie svolto nella classe IC Anno scolastico 2015/2016

Programma di Scienze Motorie svolto nella classe IC Anno scolastico 2015/2016 Programma di Scienze Motorie svolto nella classe IC Anno scolastico 2015/2016 forza e potenza muscolare: andature atletiche, percorsi, salti, salto in lungo da fermi, esercitazioni con step, ripetute di

Dettagli

La finta e il dribbling

La finta e il dribbling La finta e il dribbling 217 ASPETTO COORDINATIVO-MOTORIO L EQUILIBRIO E L ELASTICITÀ ESPLOSIVA di Davide Cicognani 1ª fase coordinativo-motoria: l equilibrio monopodalico L EQUILIBRIO esercizi analitici:

Dettagli

Periodizzazione invernale di un giovane discobolo

Periodizzazione invernale di un giovane discobolo Corso Allenatori FIDAL 2006 Lavoro conclusivo Periodizzazione invernale di un giovane discobolo Monica Gallo 1 Indice Capitolo 1 Introduzione Pagina 3 Capitolo 2 Descrizione dell atleta Pagina 4 Capitolo

Dettagli

A.C. CHIEVO VERONA Primavera LA SETTIMANA TIPO. 2a parte 16 Aprile 2012

A.C. CHIEVO VERONA Primavera LA SETTIMANA TIPO. 2a parte 16 Aprile 2012 A.C. CHIEVO VERONA Primavera LA SETTIMANA TIPO 2a parte 16 Aprile 2012 STRUTTURA DELLA SETTIMANA TIPO Lunedì ALLENAMENTO ore 15-17 Martedì ALLENAMENTO ore 15-17 Mercoledì ALLENAMENTO ore 15-17 Giovedì

Dettagli

MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995

MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 MESE DI NOVEMBRE 2007 DELLA CATEGORIA ESORDIENTI 1995 Allenatore Maurizio Bruni Seduta allenamento del giorno 02 Novembre 2007 Riscaldamento 20 Esercitazione posta in essere su metà Campo, ovvero i ragazzi

Dettagli

ESERCIZI PICCOLI AMICI

ESERCIZI PICCOLI AMICI ESERCIZI PICCOLI AMICI 1 L allievo rosso esegue un conduzione e piacimento attorno un cinesino per poi andare verso la porta, un suo avversario posto in diagonale rispetto al movimento dello stesso deve

Dettagli

Programma di Allenamento

Programma di Allenamento Programma di Allenamento Dal 24 luglio fino al raduno 5 settimane 1 Giorno 10 corsa continua (Borg 2-3) 2 mobilità articolare 10 corsa continua (Borg 2-3) 2 mobilità articolare 10 corsa continua (Borg

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 16/17

STAGIONE SPORTIVA 16/17 STAGIONE SPORTIVA 16/17 Preparazione atletica. LUOGO: PARCO BONALDI CREMA ORARIO:18:45 DATE: DAL 01 AGOSTO AL 04 SETTEMBRE PRIMA SETTIMANA 3 ALLENAMENTI ** LUNEDÌ 1 AGOSTO * CORSA AD INTENSITÀ PROGRESSIVA

Dettagli

APPORT ASSOCIAZIONE ITALIANA PREPARATORI PORTIERI LA DIFESA DELLO SPAZIO

APPORT ASSOCIAZIONE ITALIANA PREPARATORI PORTIERI LA DIFESA DELLO SPAZIO ASSOCIAZIONE ITALIANA PREPARATORI PORTIERI LA DIFESA DELLO SPAZIO PROGRESSIONE DIDATTICA SULLA GESTIONE PODALICA DELLA PALLA NEL GIOVANE PORTIERE DI DANIELE AIROLDI Preparatore portieri Sett. Giov. Aurora

Dettagli

Di punta: utilizzabile solo in situazioni eccezionale per anticipare l avversario (vedi tiro di punta).

Di punta: utilizzabile solo in situazioni eccezionale per anticipare l avversario (vedi tiro di punta). LEZIONE 5 CALCIO LA TECNICA DI BASE (SECONDA PARTE) CONDURRE LA PALLA Definizione: è il gesto che consente al giocatore di spostarsi nello spazio con la palla senza perderne il controllo Utilizzo in partita:

Dettagli

SEZIONE DI MONZA RINALDO BARACCHETTI

SEZIONE DI MONZA RINALDO BARACCHETTI AIA Sez. Monza R. Baracchetti - Stagione agonistica 2012-2013 Programma di Preparazione atletica estiva - Arbitri Carissimo, in quanto segue troverai le linee guida utili per poter costruire la tua condizione

Dettagli

L'allenamento della velocità e della rapidità

L'allenamento della velocità e della rapidità L'allenamento della velocità e della rapidità Alessandro GELMI Definizione dei due termini RAPIDITÀ: tra le definizioni che vari autori danno al termine rapidità, una abbastanza chiara è quella che la

Dettagli

Federazione Italiana Rugby

Federazione Italiana Rugby Federazione Italiana Rugby PROGRAMMAZIONE Della SEDUTA D ALLENAMENTO il movimento offensivo Categoria under 15 Centro Studi F.I.R. Dividiamo l allenamento in tre fasi: - FASE 1 : avviamento: Durata dai

Dettagli

Prove di Valutazione parallele di Scienze Motorie e Sportive - Liceo Classico Liceo Classico Musicale ed Europeo Liceo Scientifico Sportivo

Prove di Valutazione parallele di Scienze Motorie e Sportive - Liceo Classico Liceo Classico Musicale ed Europeo Liceo Scientifico Sportivo Prove di Valutazione parallele di Scienze Motorie e Sportive - Liceo Classico Liceo Classico Musicale ed Europeo Liceo Scientifico Sportivo Classe Seconda 1. Circuito di Destrezza Coni-Cas Capacità motorie

Dettagli

Una seduta di allenamento completa per il colpo di testa

Una seduta di allenamento completa per il colpo di testa Maurizio Pasqualini Presenta: Una seduta di allenamento completa per il colpo di testa Come posso insegnare il colpo di testa? In una seduta di allenamento quanto tempo posso dedicarci ed eventualmente

Dettagli

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE PULCINI 2^ ANNO A 6 GIOCATORI SETTIMANA DI ALLENAMENTO N 8

SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE PULCINI 2^ ANNO A 6 GIOCATORI SETTIMANA DI ALLENAMENTO N 8 CONSULENZA categoria: categorie correlate: SCUOLA CALCIO CONCETTI DI PROGRAMMAZIONE titolo / oggetto: DIARIO ALLENAMENTI STAGIONE 2010/2011 PULCINI 2^ ANNO A 6 GIOCATORI SETTIMANA DI ALLENAMENTO N 8 DALL

Dettagli

Portiere: come mantenere l efficienza durante la pausa estiva.

Portiere: come mantenere l efficienza durante la pausa estiva. N.10 GIUGNO 2004 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO SEDE

Dettagli

Come allenare la forza nel periodo del ritiro precampionato

Come allenare la forza nel periodo del ritiro precampionato Come allenare la forza nel periodo del ritiro precampionato A cura di Maurizio Pasqualini Preparatore Atletico professionista Torino FC settore giovanile Ciao, qui Maurizio. Nel periodo del ritiro pre-campionato

Dettagli

SQUADRA PALLAVOLO MASCHILE SERIE A2

SQUADRA PALLAVOLO MASCHILE SERIE A2 ORGANIZZAZIONE DI TRE TIPI DI SEDUTE CON SOVRACCARICO DURANTE L ANNO PER ATLETI DI ALTO LIVELLO SQUADRA PALLAVOLO MASCHILE SERIE A2 Il gruppo di lavoro formato da Franzò Prefetto Kalc Settin - Zappalà

Dettagli

ATTACCO Dal settore GIOVANILE Alla 1^ SQUADRA

ATTACCO Dal settore GIOVANILE Alla 1^ SQUADRA ATTACCO Dal settore GIOVANILE Alla 1^ SQUADRA PalaGeorge MONTICHIARI 31 gennaio 2015 QUANDO INSEGNARLO? Inserire come forma di gioco le fasi di attacco nel minivolley ESEMPIO Motricità generale abbinati

Dettagli

ESERCITAZIONI DI TENNISTI IN ETAʼ COMPRESA FRA ANNI! a cura di Vittorio Santini"

ESERCITAZIONI DI TENNISTI IN ETAʼ COMPRESA FRA ANNI! a cura di Vittorio Santini ESERCITAZIONI DI TENNISTI IN ETAʼ COMPRESA FRA 11 13 ANNI! a cura di Vittorio Santini" ESERCITAZIONI DI TENNISTI IN ETAʼ COMPRESA TRA 11 A 13 ANNI" Esercitazioni che sviluppano la capacità di manovrare

Dettagli

PROGETTO AZZURRINA Programmi di Allenamento Toscana

PROGETTO AZZURRINA Programmi di Allenamento Toscana ALLENAMENTO N 6 Tipologia: Allenamento modulare con preparatore. Obiettivo Tecnico: Didattica di tiro, Passaggio ad una mano dal palleggio e collaborazioni tra esterne, Tecnica difensiva, Difesa vicino

Dettagli

GIOVANISSIMI. Programma Tecnico

GIOVANISSIMI. Programma Tecnico GIOVANISSIMI Programma Tecnico NOI LA PALLA GLI AVVERSARI SEDUTA DI ALLENAMENTO GIOVANISSIMI dal gesto all azione PARTITA A TEMA 25% SITUAZIONE GIOCO COLLETTIVA 15% LA PARTITA (Gli obiettivi specifici)

Dettagli

Dottore: Mauro Taraborelli. Il portiere

Dottore: Mauro Taraborelli. Il portiere Dottore: Mauro Taraborelli Il portiere Il portiere è il gioiello sulla corona, raggiungerlo dovrebbe essere quasi impossibile. È il peccato più grande nel calcio fargli compiere una qualsiasi mansione.

Dettagli