TRT TRASPORTI E TERRITORIO SRL LA SOCIETÀ

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TRT TRASPORTI E TERRITORIO SRL LA SOCIETÀ"

Transcript

1 LA SOCIETÀ TRT Trasporti e Territorio Srl è una società di consulenza indipendente, con sedi a Milano e Bruxelles, specializzata in economia, pianificazione e modellistica dei trasporti. Fondata nel 1992, la società si è guadagnata una solida reputazione nella consulenza e nella ricerca e sviluppo a supporto di decisori pubblici e privati. TRT vanta numerose e qualificate esperienze professionali nelle seguenti aree: pianificazione strategica, pianificazione e sviluppo di politiche dei trasporti, progetti di ricerca, studi di fattibilità, valutazione di progetti, analisi e previsione della domanda di trasporto, logistica e trasporto merci, pianificazione e regolazione del trasporto collettivo, energia e ambiente. A livello italiano, TRT annovera tra i suoi principali clienti il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero del Tesoro, il Ministero dello Sviluppo Economico, la Banca d Italia, i diversi livelli della Pubblica Amministrazione, soggetti privati e operatori dei trasporti, nonché istituti di ricerca. A livello europeo e internazionale, TRT svolge un ormai quasi ventennale attività di consulenza e di ricerca per diverse Direzioni Generali della Commissione Europea (Ricerca, Trasporti, Ambiente, Energia, Cambiamento Climatico, Politiche Regionali, Cooperazione Internazionale), del Parlamento Europeo e della Banca Europea per gli Investimenti. Attività, questa, che ha avuto anche ricadute in termini di politiche comunitarie. Dal 2005, TRT è certificata secondo la normativa UNI EN ISO 9001:2008 e compensa le emissioni di CO 2 correlate alla propria attività (certificazione AzzeroCO 2 ). Dal 2010, i bilanci della società vengono certificati annualmente da un auditor esterno. L APPROCCIO L approccio di TRT consiste nel lavorare a stretto contatto con i principali attori pubblici e privati, a livello nazionale e internazionale, offrendo un valore aggiunto che fonde i risultati dell attività di ricerca con i servizi di consulenza. Le competenze di TRT e l eccellente network di società ed Università permettono di condividere l expertise e le professionalità sviluppate a livello internazionale negli ambiti accademici, di ricerca e di policy-making, così da assistere i clienti con strumenti sempre aggiornati e in linea con le migliori pratiche internazionali. 1 SEDE MILANO: VIA RUTILIA 10/ TEL FAX SEDE BRUXELLES: RUE VILAIN XIIII, 5 - B TEL/FAX:

2 TRT vanta una approfondita conoscenza dell intero processo di consulenza preparazione, elaborazione, implementazione e valutazione e delle necessarie metodologie operative e si avvale costantemente del supporto di consulenti regionali e locali, nella consapevolezza dell importanza di lavorare nel pieno rispetto degli ambienti culturali dei paesi partner. LO STAFF TRT è composta da un team altamente qualificato di professionisti in grado di coprire la molteplicità delle aree e delle tematiche che afferiscono al settore dei trasporti. Unitamente alle tradizionali figure di urbanisti, pianificatori, modellisti e ingegneri dei trasporti, si affiancano altri specialisti che permettono di guardare agli aspetti economici, sociali e comportamentali dei trasporti e della mobilità. TRT è così in grado di coprire una vasta gamma di settori di attività: progetti di ricerca, pianificazione e sviluppo di politiche dei trasporti, studi di fattibilità e valutazione dei progetti, analisi e previsione della domanda di trasporto, pianificazione e regolazione del trasporto pubblico, trasporto merci e logistica, analisi e studio delle politiche europee e internazionali. Fin dalla sua fondazione, la società ha sviluppato la capacità di lavorare nell ambito di gruppi multidisciplinari e di consorzi nazionali e internazionali. Lo staff senior di TRT, che detiene la quasi totalità delle quote societarie, oltre a svolgere attività di consulenza, è impegnato a livello accademico presso il Politecnico di Milano e in programmi di formazione professionale. LE AREE DI CONSULENZA Le competenze di TRT spaziano dalla pianificazione alla ricerca, dagli studi di fattibilità alla valutazione. Grazie all approccio flessibile che la contraddistingue, la società è in grado di formulare analisi e valutazioni alle diverse scale territoriali, dal singolo intervento in ambito locale, alle politiche di settore e, ancora, alla pianificazione strategica. La versatilità con la quale TRT affronta i diversi ambiti di applicazione permette alla società di venire incontro alle specifiche richieste di ciascun cliente, sia questi operatore privato o soggetto pubblico, offrendo servizi di consulenza in grado di soddisfare le più alte aspettative. Pianificazione strategica TRT presenta una consolidata esperienza nell ambito della pianificazione strategica, laddove la profonda e solida conoscenza dei meccanismi e degli strumenti decisionali le ha permesso di divenire negli anni un apprezzato interlocutore capace di fornire una valida assistenza tecnica e un attenta consulenza strategica ad operatori privati e soggetti pubblici, sia nazionali sia europei. Da sempre attenta agli aspetti di policy, regolamentazione e implementazione dei progetti internazionali, TRT assicura un approccio integrato e multidisciplinare, avvalendosi di un network di 2

3 qualificati esperti internazionali, nonché di contatti diretti con il mondo accademico e della ricerca universitaria. Pianificazione urbana e regionale Nel settore della pianificazione a scala locale, l esperienza di TRT spazia dall elaborazione di interventi operativi (piani urbani del traffico) a quelli di natura strategica (piani urbani della mobilità, piani dei trasporti regionali e provinciali), integrando l uso di strumenti quantitativi di simulazione dei trasporti e del traffico con un approccio teso all individuazione delle politiche a partire dai contesti locali. TRT è inoltre impegnata nella diffusione di politiche per la sostenibilità, mediante l elaborazione di strumenti di smart mobility: piani settoriali per la mobilità ciclabile, per la messa in sicurezza degli spostamenti, piani degli spostamenti casa lavoro, ecc. In questo ambito, particolare attenzione è dedicata all integrazione degli strumenti di pianificazione territoriale-ambientale e dei trasporti, attraverso l apporto fornito all elaborazione di piani territoriali, ai progetti integrati di riconversione delle aree produttive ecologicamente attrezzate (APEA) e ai piani energetici. Ricerca TRT è attiva in campo internazionale a partire dalla sua fondazione e da subito ha partecipato a progetti di ricerca sia in ambito nazionale che europeo. Da sempre la società aderisce, spesso in qualità di leading partner, a consorzi impegnati in progetti finalizzati a migliorare i metodi di valutazione, a mettere a punto tecniche di definizione degli scenari, a sviluppare modelli innovativi di trasporto e di valutazione strategica degli impatti del settore dei trasporti. Studi di fattibilità TRT ha consolidato nel tempo una vasta esperienza nel campo della valutazione tecnico-economica degli investimenti, anche in attuazione della legislazione sulla realizzazione di nuove infrastrutture attraverso metodi di finanza di progetto. Le applicazioni modellistiche per l analisi di reti complesse hanno consentito di mettere a punto procedure efficienti per l analisi della domanda generata e di coniugarle con analisi di rischio per consolidare l attendibilità delle previsioni. Alle tradizionali aree di intervento della società, quali politica dei trasporti, modellistica, valutazione economica e pianificazione, si sono recentemente aggiunte anche la logistica, le implicazioni energetiche e dell innovazione tecnologica, così come le tematiche della mobilità urbana sostenibile. Inoltre gli strumenti sviluppati da TRT consentono di affrontare temi complessi come la tariffazione sotto diversi profili, quali: l individuazione della tariffa ottima per la collettività (utilizzo della rete in modo da massimizzarne i livelli di servizio), per il gestore (al fine di massimizzare i rientri, in caso di finanza di progetto), analisi e impatto di sistemi di esazione automatizzati, ecc. 3

4 Valutazione Nel campo della valutazione economica dei progetti, le attività di TRT coprono sia gli aspetti metodologici che quelli applicativi. Sul piano metodologico, l attenzione è rivolta agli strumenti e ai metodi di supporto alle decisioni per la valutazione ex ante ed ex post di progetti di investimento infrastrutturali nel settore dei trasporti e dell energia. Sul fronte applicativo, TRT svolge dettagliate analisi costi-benefici di piani strategici di trasporto e di investimenti infrastrutturali, compresi alcuni dei più importanti progetti autostradali italiani, trasferendo nelle applicazioni pratiche i miglioramenti metodologici individuati nell attività di ricerca, con attenzione particolare al problema dell incertezza implicita nelle previsioni. Logistica e trasporto merci TRT ha sviluppato vaste conoscenze in merito all evoluzione del mercato dei servizi del trasporto merci e della logistica. L esperienza maturata è compendiabile in due grandi aree, una maggiormente orientata ad analisi a carattere puntuale (interventi per le aziende o approfondimenti a scala locale), l altra caratterizzata da studi con valenza strategica e di più ampia scala. TRT è quindi in grado di offrire un ampia gamma di servizi idonei a soddisfare le richieste sia degli operatori privati che dei soggetti pubblici: analisi di domanda, costi e tariffe di trasporto (analisi di benchmark); redazione e sviluppo di business plan; fattibilità tecnico-economica di piattaforme logistiche e terminal intermodali; ottimizzazione nella gestione dei flussi logistici; soluzioni per la sostenibilità ambientale ( green logistics ); interventi di city logistics; stesura di piani strategici, d area o di distretto a servizio delle amministrazioni pubbliche. Energia e ambiente La necessità di impiegare energia sostenibile, competitiva e sicura, impone importanti scelte nel settore dei trasporti, responsabile di una consistente parte del consumo finale di energia e grande utilizzatore di fonti non rinnovabili. La comprensione delle dinamiche che interessano il sistema energia-trasporto-ambiente è quindi cruciale per valutare gli effetti delle politiche, individuare i principali driver di cambiamento, elaborare adeguate strategie di rinnovamento. TRT, grazie alla competenza sviluppata in tale ambito e in virtù della partecipazione a importanti progetti di ricerca europei, nei quali ha spesso assunto il ruolo di leading partner, è in grado di offrire la propria esperienza e professionalità sia ad operatori privati che a soggetti pubblici. 4

5 Trasporto collettivo TRT si occupa di pianificazione e regolamentazione del trasporto collettivo, dal livello locale a quello regionale, offrendo un supporto completo alle pubbliche amministrazioni, dalla definizione del piano dei trasporti pubblici alla sua gestione e monitoraggio. La società è in grado di fornire consulenza agli operatori del trasporto (gestori dei servizi di TPL su gomma e su ferro) a supporto della definizione dei programmi di esercizio e dei documenti tecnici ed economici propedeutici alla partecipazione alle gare per l affidamento dei servizi. GLI STRUMENTI MODELLISTICI TRT è da sempre specializzata nell utilizzo di modelli per l analisi della domanda di trasporto, per lo studio dell interazione tra il sistema dei trasporti e il sistema economico e territoriale e per la valutazione strategica delle politiche e degli investimenti nel settore dei trasporti. I modelli applicati operano a diversa scala: urbana, metropolitana, regionale, nazionale ed europea. I modelli di trasporto sono applicati come supporto quantitativo in numerosi ambiti di applicazione, dalle previsioni di traffico di nuove infrastrutture, alla redazione di piani dei trasporti con un orizzonte temporale di medio periodo, dai piani urbani del traffico all analisi dettagliata di nodi stradali complessi (microsimulazione), dalla valutazione integrata degli impatti di lungo periodo di politiche di trasporto a scala europea e nazionale all analisi degli impatti territoriali delle politiche di trasporto. Modelli di analisi sviluppati da TRT ASTRA è un modello strategico sviluppato con il software VENSIM e basato sull'approccio Systems Dynamics Modelling che simula, insieme al sistema dei trasporti, anche il sistema macroeconomico, quello territoriale e quello ambientale e pertanto consente di cogliere gli impatti di lungo periodo di politiche di trasporto non solo sul sistema dei trasporti ma anche sull ambiente e l economia. Il modello copre i paesi dell Unione Europea più Svizzera e Norvegia e simula fino all orizzonte temporale del ASTRA è stato sviluppato da TRT insieme a Fraunhofer-ISI e ha una lunga serie di applicazioni nell ambito di progetti di ricerca della Commissione Europea riguardo a temi come il contenimento delle emissioni di gas serra nel settore di trasporti, l impatto di alti prezzi del petrolio, la valutazione strategica di pacchetti di politiche di trasporto a scala europea. TRUST è un modello di simulazione del traffico a scala europea sviluppato da TRT con il software MEPLAN a partire dalle esperienze sviluppate in diversi progetti di ricerca quali STREAMS, SCENES e TRANS-TOOLS. Il modello TRUST simula i percorsi dei flussi di domanda per diversi modi di trasporto. L area geografica coperta dal modello comprende l intero continente europeo e nel complesso, il modello rappresenta in tutto 1559 zone. Due zone rappresentano le zone overseas, rispettivamente per le rotte atlantiche e per le rotte da Suez. I modi rappresentati sono: strada, ferrovia, navigazione interna e navigazione marittima; TRUST simula anche catene multimodali di trasporto. Per ciascun modo il modello rappresenta una rete di offerta di trasporto e una matrice di domanda 5

6 (quest ultima stimata a partire dai dati del database di riferimento europeo ETISplus, alla cui realizzazione TRT ha contribuito). TRUST è stato impiegato per l analisi e le previsioni di domanda dei porti dell Alto Adriatico ed è uno degli strumenti impiegati per la valutazione di scenari di tariffazione infrastrutturale per conto della Commissione Europea. Strumenti software I principali software modellistici utilizzati da TRT sono i seguenti. MEPLAN. Il modello integrato trasporti e territorio MEPLAN è un pacchetto di moduli per l analisi e la valutazione di politiche territoriali e di trasporto. Grazie alla sua struttura estremamente flessibile, MEPLAN è in grado di adattarsi ad applicazioni molto diverse in termini di numero di zone, segmenti di domanda, modi di trasporto, ecc. simulando esplicitamente, e con un grado di dettaglio sofisticato a piacere, l intermodalità. MEPLAN viene utilizzato da TRT sia come modello multimodale di trasporto che per l analisi della domanda di traffico stradale. VISUM. È un software che TRT utilizza per la pianificazione dei trasporti, la modellizzazione della domanda e la gestione delle reti. TRT ha collaborato insieme alla società PTV all implementazione del modello merci con il software VISUM nell ambito del progetto europeo TRACECA. AIMSUN. Questo software appartiene alla categoria dei modelli di microsimulazione, ovverosia modelli in grado di riprodurre la mobilità veicolare a scala microscopica fino al dettaglio del singolo veicolo, consentendo altresì di rappresentare in modo estremamente dettagliato le caratteristiche geometriche della rete stradale, ampiezza della carreggiata, numero di corsie, tempi semaforici, diametro delle rotatorie, ecc. In tal modo, la simulazione della domanda di traffico, eseguita dinamicamente per un determinato periodo di tempo, consente di evidenziare fenomeni come la formazione di code e misurare i tempi di attesa agli incroci, alle svolte, ecc. Questo software risulta quindi di particolare interesse per la valutazione di soluzione progettuali di dettaglio al servizio della pianificazione. AIMSUN consente inoltre la realizzazione di modelli a scala meso, ovvero con un dettaglio intermedio tra la microsimulazione e i modelli strategici tradizionali. SIDRA INTERSECTION è un software micro-analitico per la schematizzazione, il disegno e la valutazione delle intersezioni stradali, utilizzato per l analisi della gran parte delle tipologie di intersezioni siano esse semplici, rotatorie, intersezioni semaforizzate, ecc, con e senza attraversamenti pedonali. Il software consente di verificare la geometria dell intersezione in situazione attuale e nelle alternative progettuali al fine di ottimizzare le geometrie e/o la fasatura degli impianti semaforici anche attraverso il confronto dei livelli di servizio prima e dopo gli interventi proposti. AUTOTRACK è un software che descrive e analizza gli ingombri in fase di manovra di tutti i tipi di veicoli, dalle automobili agli aeromobili. Il programma consente di controllare le manovre effettuate dal veicolo, garantendo elevata qualità della progettazione di microsistemi di regolazione del traffico (intersezioni a raso e rotatorie) e dei layout di spazi organizzati (piattaforme logistiche, scali merci, centri intermodali, aree di rifornimento e di servizio, aeroporti, aree parcheggio, ecc.). VENSIM. Il software VENSIM consente di realizzare modelli di System Dynamics, cioè modelli adatti a simulare l evoluzione temporale di sistemi formati da diversi elementi in relazione tra loro e in particolare quando queste relazioni realizzano fenomeni di retroazione. Questa categoria di modelli può essere facilmente adattata a una pluralità di applicazioni in ambiti differenti. 6

7 HYPERPLAN. Il modello consente di valutare l organizzazione di una rete di trasporto (pubblico e privato) in termini di efficacia ed efficienza e di valutare modifiche mirate a una sua ottimizzazione. Il modello permette di effettuare simulazioni di permeabilità della domanda nelle grandi aree metropolitane in presenza di parcheggi di interscambio e di verificare l effetto delle politiche di mobilità, sia sulla rete pubblica che su quella privata. HYPERPLAN è stato sviluppato dalla società MAIOR srl (Management Artificial Intelligence Operations Research) di Lucca e viene costantemente aggiornato allo scopo di soddisfare le richieste e le esigenze dei clienti. TRT utilizza HYPERPLAN per pianificare e programmare le reti e i servizi collettivi. AUTOCAD CIVIL 3D è un software specializzato per la progettazione di opere di ingegneria civile, in particolare delle infrastrutture di trasporto stradale e ferroviario, e per l analisi e lo sviluppo territoriale e delle risorse idriche. La suite dei prodotti Autocad consente un controllo completo delle diverse fasi dello sviluppo del progetto: l elaborazione, la gestione, il coordinamento, il controllo delle varianti, l analisi delle prestazioni e la realizzazione della documentazione TRT ha sviluppato diverse analisi di rischio attraverso il con particolare riferimento allo sviluppo di piani finanziari. L analisi di rischio, nei progetti di trasporto in cui le previsioni (di traffico, ma non solo) giocano un ruolo rilevante, consente di quantificare gli elementi di incertezza che dipendono da diversi fattori, sia interni al progetto che esterni. Attraverso l analisi di rischio è infatti possibile identificare intervalli di fiducia per le stime di domanda, per le variabili socioeconomiche che entrano nelle valutazioni dei costi e benefici e per le variabili finanziarie, mostrando nel contempo quali parametri risultino maggiormente rilevanti in termini di impatto sulle stime. COLLABORAZIONI DI RICERCA E CONSORZI TRT ha stabilito, sia in Italia che in Europa, un alto profilo nel settore della ricerca. La società lavora a stretto contatto con comunità accademiche e di ricerca e mantiene continui contatti con numerosi istituti di ricerca internazionali. TRT è partner del Green Logistics Consultants Group, network internazionale formato da consulenti con specifica competenza in quegli ambiti nei quali imprese e governi locali e nazionali possono migliorare le proprie prestazioni in campo ambientale, sia in relazione alla logistica e al trasporto merci che sul fronte degli interventi infrastrutturali. TRT è membro del network CIVINET (Civitas City Network), associazione di enti pubblici e privati, che, diffondendo i risultati dell'iniziativa CIVITAS, ha l'obiettivo di permettere alle città italiane di condividere esperienze e buone pratiche per lo sviluppo e l attuazione di strategie, politiche e misure nell ambito della mobilità sostenibile. TRT è inoltre socio fondatore dell Associazione City Logistics, impegnata a ricercare soluzioni condivise ed economicamente e socialmente sostenibili per ottimizzare la distribuzione delle merci in ambito urbano. 7

8 IL SITO RICERCHETRASPORTI TRT ha realizzato e gestisce dal punto di riferimento per la ricerca e lo studio sui trasporti in Italia e strumento di lavoro indispensabile per operatori del settore, pubblica amministrazione, ricercatori. Il sito, che conta oltre utenti registrati, grazie alla sua base dati di studi e pubblicazioni del settore costantemente aggiornata, rappresenta un ottimo osservatorio sui temi della politica dei trasporti, regolazione e concorrenza, logistica, mobilità sostenibile, trasporto pubblico locale, territorio e trasporti, sicurezza stradale, valutazione degli investimenti, energia e ambiente. 8

MLAB. Chi Siamo. Cosa Facciamo. Software Specialistico

MLAB. Chi Siamo. Cosa Facciamo. Software Specialistico Chi Siamo flussi veicolari nell area vasta di Cagliari (ora di punta AM) Systematica Mobility Thinklab, MLab in breve, è una società di consulenza che fornisce una gamma completa di servizi nel campo della

Dettagli

Programma ELISA - Proposta progettuale

Programma ELISA - Proposta progettuale MACRO DESCRIZIONE DEL PROGETTO In Italia l utilizzo integrato di tecnologie informatiche e telematiche nel mondo dei trasporti ha consentito, nel corso degli ultimi anni, di sviluppare sistemi per il monitoraggio

Dettagli

TPS Transport Planning Service. Presentazione aziendale

TPS Transport Planning Service. Presentazione aziendale TPS Transport Planning Service Presentazione aziendale 1/11 INDICE Presentazione aziendale... 2 Chi siamo... 2 Attività... 2 Pianificazione del traffico e dei trasporti...3 Progettazione...3 Indagini e

Dettagli

NET Engineering SpA. NET Engineering SpA via Squero 12 35043 Monselice (Padova) T +39 0429 787 111 F +39 0429 787 105 info@netspa.com. www.netspa.

NET Engineering SpA. NET Engineering SpA via Squero 12 35043 Monselice (Padova) T +39 0429 787 111 F +39 0429 787 105 info@netspa.com. www.netspa. STRADE & AUTOSTRADE NET Engineering SpA NET Engineering SpA via Squero 12 35043 Monselice (Padova) T +39 0429 787 111 F +39 0429 787 105 info@netspa.com raccordo autostradale A22 AutoBrennero, Trento www.netspa.com

Dettagli

Cube è usato in più di 2000 città e 70 paesi nel mondo. Cube si fonda su più di 25 anni di ricerca, sviluppo e applicazione.

Cube è usato in più di 2000 città e 70 paesi nel mondo. Cube si fonda su più di 25 anni di ricerca, sviluppo e applicazione. brochure tecnica di cube Cube è la suite di modellazione dei trasporti più popolare del mondo. Cube è il sistema più completo e diffuso sistema per l analisi dei sistemi di trasporto nel mondo. Con Cube

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Advanced Energy Management

CARTELLA STAMPA. Advanced Energy Management CARTELLA STAMPA Advanced Energy Management Dicembre 2014 "We do not inherit the earth from our ancestors, we borrow it from our children." (Native American Proverb) Profilo Struttura del Gruppo IR Top

Dettagli

Energy Manager. Un interprete per l efficienza energetica.

Energy Manager. Un interprete per l efficienza energetica. Energy Manager. Un interprete per l efficienza energetica. La figura dell Energy Manager (EM) è stata introdotta con la Legge 10/91. L articolo 19 dispone infatti la nomina annuale di un tecnico responsabile

Dettagli

Lez. 10 Piani Urbani del traffico e Piani della mobilita

Lez. 10 Piani Urbani del traffico e Piani della mobilita Laurea Magistrale in Architettura e innovazione Sviluppo Urbano Sostenibile AA 2013-14 Prof. Maria Rosa Vittadini mariaros@iuav.it Lez. 10 Piani Urbani del traffico e Piani della mobilita Piani urbani

Dettagli

Porta uno SMILE nella tua città

Porta uno SMILE nella tua città Co-Finanziato dal Programma di Cooperazione Territoriale MED SMart green Innovative urban Logistics for Energy efficient Newsletter 3 Siamo lieti di presentare la terza newsletter del progetto SMILE SMILE

Dettagli

La certificazione 14001 e le azioni per promuovere la sostenibilità ambientale

La certificazione 14001 e le azioni per promuovere la sostenibilità ambientale La certificazione 14001 e le azioni per promuovere la sostenibilità ambientale Milano 9 Luglio 2013 Relatore Lorenzo Leone Gruppo Arcese: chi siamo Arcese Trasporti è stata fondata nel 1966. In oltre 40

Dettagli

Smeralda Consulting & Associati srl è una società di servizi alle imprese e alla pubblica amministrazione che nasce dalla collaborazione consolidata

Smeralda Consulting & Associati srl è una società di servizi alle imprese e alla pubblica amministrazione che nasce dalla collaborazione consolidata Smeralda Consulting & Associati srl è una società di servizi alle imprese e alla pubblica amministrazione che nasce dalla collaborazione consolidata di un gruppo di professionisti. La società, sorta per

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO

LE CARATTERISTICHE DEL CORSO LE CARATTERISTICHE DEL CORSO Obiettivo dei corsi è fornire opportunità di specializzazione nel campo della green economy, proprie di figure professionali nei settori dell'ingegneria, dell'architettura

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 52/ 17 DEL 3.10.2008 IBERAZIONE N. 52/ 17 3.10.2008 Oggetto: Programma Operativo Regionale FESR 2007/ 2013 Obiettivo operativo 5.1.1, Cod. 52 lettera (A), Cod. 26 lettera (C), Cod. 28 lettera (D) e Cod. 25 lettera (E). L Assessore

Dettagli

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE

Per una città più sostenibile SEMINARIO NAZIONALE PROGETTO EUROPEO TIDE Per una città più sostenibile NUMERI E CRITICITA Congestione: 135 milioni di ore perse = - 1,5 miliardi di euro/anno Sicurezza stradale: 15.782 incidenti 20.670 feriti 154 morti circa 1,3 miliardi di euro/anno

Dettagli

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Marco D Onofrio Direttore Divisione 3 della Direzione Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Coordinato

Dettagli

SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico

SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico SFM 2012 ultima chiamata, Bologna ragionevole, Associazione Rinnovamento della Sinistra, il Mosaico Ottimizzare o disperdere risorse? La mobilità e il trasporto pubblico della città metropolitana Venerdì

Dettagli

Lezione n. 9 Pianificazione dei trasporti (PUM e PUT)

Lezione n. 9 Pianificazione dei trasporti (PUM e PUT) Tecnica e pianificazione urbanistica AA 2012-13 Prof. Maria Rosa Vittadini Lezione n. 9 Pianificazione dei trasporti (PUM e PUT) Le principali fonti per questa lezione : UE Libro Bianco 2001, La politica

Dettagli

Progettazione della circolazione urbana

Progettazione della circolazione urbana Norme per i Piani Urbani del Traffico (PUT): Art. 36 del C.d.S. Direttive per la redazione, adozione ed attuazione dei PUT (D.M. LL.PP. G.U. del 24.06.1995, n 146) [redatte su indicazioni del CIPET] 1

Dettagli

REAL ESTATE Laboratory

REAL ESTATE Laboratory REAL ESTATE Laboratory Organismo accreditato per la formazione professionale UNI EN ISO 9001: 2008 (634/001 del 11/7/05) 2011 RE.Lab REAL ESTATE Laboratory SAA, Scuola di Amministrazione Aziendale dell

Dettagli

INTRODUZIONE ALL ANALISI DEI SISTEMI DI TRASPORTI

INTRODUZIONE ALL ANALISI DEI SISTEMI DI TRASPORTI INTRODUZIONE ALL ANALISI DEI SISTEMI DI TRASPORTI - Lezione 1 - Prof. Domenico Gattuso domenico.gattuso@unirc.it 0965/875218 Domenico Gattuso 1 CONTENUTI Nomenclatura di base Processo di Pianificazione

Dettagli

LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE )

LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE ) MOBILITY CONFERENCE 2014 LA CITY LOGISTICS MILANESE: MOVE TO EXPO 2015 (E OLTRE ) Maria Berrini AU di AMAT, Agenzia Mobilità Ambiente Territorio, Comune di Milano Accessibilità EXPO Domanda e Ripartizione

Dettagli

La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana

La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana TEN-T Italian Transport Programme La strategia europea al 2050 Metodologia TEN-T: la proposta di rete TEN-T italiana CORRIDOI VERDI NELLA RETE TEN 6-7 Settembre 2011 TRENTO Ministero delleinfrastrututre

Dettagli

Processi di pianificazione: l esperienza della Regione Campania

Processi di pianificazione: l esperienza della Regione Campania Processi di pianificazione: l esperienza della Regione Campania Ing. Dario Gentile Responsabile Unità Programmazione, regolazione e controllo dei servizi di mobilità 13 Aprile 2012, Bari Agenzia Campana

Dettagli

M U L T I F A M I L Y O F F I C E

M U L T I F A M I L Y O F F I C E MULTI FAMILY OFFICE Un obiettivo senza pianificazione è solamente un desiderio (Antoine de Saint-Exupéry) CHI SIAMO MVC & Partners è una società che offre servizi di Multi Family Office a Clienti dalle

Dettagli

area tematica: MOBILITÀ TRASPORTI SISTEMA INFRASTRUTTURALE

area tematica: MOBILITÀ TRASPORTI SISTEMA INFRASTRUTTURALE Tabella A. area tematica: MOBILITÀ TRASPORTI SISTEMA INFRASTRUTTURALE sottotemi Analisi delle dinamiche e delle criticità Consistente pendolarismo caratterizzato da uno scarso uso del mezzo pubblico (gli

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER IL COORDINAMENTO DELLO SVILUPPO DEL TERRITORIO, IL PERSONALE ED I SERVIZI GENERALI

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER IL COORDINAMENTO DELLO SVILUPPO DEL TERRITORIO, IL PERSONALE ED I SERVIZI GENERALI Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER IL COORDINAMENTO DELLO SVILUPPO DEL TERRITORIO, IL PERSONALE ED I SERVIZI GENERALI 1. Introduzione I PIANI URBANI DELLA MOBILITA (PUM) Linee

Dettagli

Figure professionali «Mobilità sostenibile» INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Figure professionali «Mobilità sostenibile» INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Figure professionali «Mobilità sostenibile» INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI GREEN JOBS Formazione e Orientamento INGEGNERE DEL TRAFFICO E DEI TRASPORTI IL'ingegnere dei trasporti e del traffico

Dettagli

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna

Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Esperienze e prospettive future degli ITS in Regione Sardegna Antonello Pellegrino Direttore del Servizio della pianificazione e programmazione dei sistemi di trasporto Cagliari, 26.06.2013 Riferimenti

Dettagli

GLI SCENARI: DOVE STANNO ANDANDO LE SCELTE DELL EUROPA

GLI SCENARI: DOVE STANNO ANDANDO LE SCELTE DELL EUROPA GLI SCENARI: DOVE STANNO ANDANDO LE SCELTE DELL EUROPA Riccardo Roscelli INFRASTRUTTURE E CRESCITA SOSTENIBILE Il Corridoio dei due mari ed il Mediterraneo 30/10/2013 Gli scenari: dove stanno andando le

Dettagli

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020

LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 LA SARDEGNA NELL EUROPA 2020 VERSO UN NUOVO MODELLO DI GOVERNANCE Enti Locali e politiche di coesione Smart City Comuni in classe A La Regione Sardegna accompagna i Comuni verso la sostenibilità ambientale,

Dettagli

COORDINATE PER CRESCERE

COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CER E COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CHI SIAMO Consilia una societá di consulenza e formazione nata su iniziativa di Angelo Camilli. Attraverso un approccio integrato

Dettagli

Mobilità urbana sostenibile. Congresso nazionale AICA 2011

Mobilità urbana sostenibile. Congresso nazionale AICA 2011 Mobilità urbana sostenibile Congresso nazionale AICA 2011 Novembre 2011 Dal trasporto alla mobilità Il libro bianco della CE del 2011 afferma che la domanda di mobilità continua a crescere; il trasporto

Dettagli

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA»

«VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» «VALUTAZIONE DELL EFFICACIA DI UN PANNELLO A MESSAGGIO VARIABILE LOCALIZZATO NELLA PIANA DI LUCCA» SISTEMI DI INFORMAZIONE I sistemi di informazione sono apparati costituiti da strumentazione connessa

Dettagli

Policy La sostenibilità

Policy La sostenibilità Policy La sostenibilità Approvato dal Consiglio di Amministrazione di eni spa il 27 aprile 2011. 1. Il modello di sostenibilità di eni 3 2. La relazione con gli Stakeholder 4 3. I Diritti Umani 5 4. La

Dettagli

FEDERAZIONE DEI COMUNI DEL CAMPOSAMPIERESE

FEDERAZIONE DEI COMUNI DEL CAMPOSAMPIERESE FEDERAZIONE DEI COMUNI DEL CAMPOSAMPIERESE UFFICIO DI PIANO arch. FLAVIO CARIALI Abitanti 100.000 Tasso di crescita (10 anni) 23% Popolazione straniera 13% Superficie 226 Kmq 441 abitanti per Kmq 11 COMUNI

Dettagli

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010

MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 Mobilità e competitività ità le azioni della Camera di Commercio di Varese MOBILITY MANAGEMENT UNA SOLUZIONE PER LA MOBILITA SOSTENIBILE DELL AREA VARESINA Varese, 14 maggio 2010 I FLUSSI DI LAVORATORI

Dettagli

Progettazione della mobilità urbana

Progettazione della mobilità urbana Norme per i Piani Urbani del Traffico (PUT): Art. 36 del C.d.S. Direttive per la redazione, adozione ed attuazione dei PUT (D.M. LL.PP. G.U. del 24.06.1995, n 146) [redatte su indicazioni del CIPET] 1

Dettagli

Dealer Truck e LCV: l impronta digitale

Dealer Truck e LCV: l impronta digitale INNOVAZIONE IN BUSINESS CLASS Dealer Truck e LCV: l impronta digitale Antonio Cernicchiaro Vice Direttore Generale UNRAE @nicknametwitter www.dealerday.it IMMATRICOLAZIONI TRUCKS: TREND ULTIMI 7 ANNI E

Dettagli

Piano Regionale Integrato dei Trasporti Strategie e Programmi

Piano Regionale Integrato dei Trasporti Strategie e Programmi Piano Regionale Integrato dei Trasporti Strategie e Programmi La logistica delle merci e l intermodalità Proger SpA: Ing. Roberto D orazio Mobilità delle merci Intermodalità Merci Logistica Merci Logistica

Dettagli

SOLUZIONI INTERMODALI PER IL TRAFFICO MERCI TRANSALPINO

SOLUZIONI INTERMODALI PER IL TRAFFICO MERCI TRANSALPINO SOLUZIONI INTERMODALI PER IL TRAFFICO MERCI TRANSALPINO European Academy Bolzano (Mathias Wagner) RVDI Regional Association Donau-Iller Obiettivi del progetto TRANSITECTS Soluzioni comuni per i nodi del

Dettagli

Crescita sostenibile e intelligente

Crescita sostenibile e intelligente Crescita sostenibile e intelligente per lo sviluppo locale Per la realizzazione di questo documento sono state utilizzate immagini di: Archivio Parlamento europeo Avete un tesoro verde. Approfittatene.

Dettagli

Ing. Fabio Nussio STA

Ing. Fabio Nussio STA Il progetto HEAVEN, suoi risultati e sviluppi della catena Traffico-Ambiente a Roma Ing. Fabio Nussio STA La S.T.A. S.p.A. ha partecipato in qualità di co-ordinatore e in collaborazione con il Dip. X del

Dettagli

Liceo Tecnologico. Indirizzo Logistica e Trasporti. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati

Liceo Tecnologico. Indirizzo Logistica e Trasporti. Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Indicazioni nazionali per Piani di Studi Personalizzati Discipline con attività di laboratorio 3 4 5 Sistemi di trasporti 132 132 132 Tecnologie informatiche, dell automazione e della comunicazione 66

Dettagli

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile

Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Gruppo di lavoro: Sviluppo della mobilità sostenibile Bozza di indice 1. Il ruolo e i potenziali della mobilità sostenibile Definizione di Green Transport (dal Rapporto Towards a Green economy dell UNEP)

Dettagli

Osservazioni sulla proposta di Piano Strategico dell Area Vasta Brindisina Marzo 2009. Atto NVVIP n. 214 del 16 marzo 2009

Osservazioni sulla proposta di Piano Strategico dell Area Vasta Brindisina Marzo 2009. Atto NVVIP n. 214 del 16 marzo 2009 Osservazioni sulla proposta di Piano Strategico dell Area Vasta Brindisina Marzo 2009 Atto NVVIP n. 214 del 16 marzo 2009 La costruzione del PS Il percorso che ha condotto alla stesura del PS è ampiamente

Dettagli

Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente

Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente AREA TEMATICA: Gestione e certificazione ambientale di sistema

Dettagli

AGGREGAZIONE COMUNI PROVINCIA DI AVELLINO CAPOFILA COMUNE DI FRIGENTO

AGGREGAZIONE COMUNI PROVINCIA DI AVELLINO CAPOFILA COMUNE DI FRIGENTO Stradale. Procedura concorsuale per l'assegnazione di contributi finanziari ai Regione Campania Decreto Dirigenziale 54 del 25/03/2013 COMUNI AZIONI PER LA SICUREZZA STRADALE PREMESSA...3 SETTORE A...3

Dettagli

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private.

Chi siamo. vettori energetici (elettrico, termico ed energia prodotta da fonti tradizionali e rinnovabili) presenti nelle aziende pubbliche e private. Chi siamo Nata nel 1999, Energy Consulting si è affermata sul territorio nazionale fra i protagonisti della consulenza strategica integrata nel settore delle energie con servizi di Strategic Energy Management

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

ANALISI COSTI BENEFICI

ANALISI COSTI BENEFICI Comune di Pisa Realizzazione di un sistema di collegamento (People Mover) tra l Aeroporto Galileo Galilei e la Stazione ferroviaria di Pisa Centrale, parcheggi scambiatori e viabilità di connessione ANALISI

Dettagli

Logistica urbana: evoluzione e innovazione

Logistica urbana: evoluzione e innovazione TRT TRASPORTI E TERRITORIO SRL Logistica urbana: evoluzione e innovazione Enrico Pastori, Milano Casa Abruzzo, 16 Luglio 2015 *Limitatamente alla sede di Milano TRT TRASPORTI E TERRITORIO srl MILANO: VIA

Dettagli

Koinè Consulting. Profilo aziendale

Koinè Consulting. Profilo aziendale Koinè Consulting Profilo aziendale Koinè Consulting è una società cooperativa a responsabilità limitata che svolge attività di consulenza e servizi alle imprese, avvalendosi di competenze interne in materia

Dettagli

A relazione dell'assessore Balocco:

A relazione dell'assessore Balocco: REGIONE PIEMONTE BU47 20/11/2014 Deliberazione della Giunta Regionale 3 novembre 2014, n. 24-511 Adesione al Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale GECT (EGTC) previsto nell'ambito del progetto CODE24

Dettagli

Facility Management PERFEZIONE E INTEGRAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO

Facility Management PERFEZIONE E INTEGRAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO Facility Management PERFEZIONE E INTEGRAZIONE AL VOSTRO SERVIZIO FACILITY MANAGEMENT COFELY È Migliorare i servizi Ottimizzare l organizzazione no-core Ridurre i costi PER AIUTARVI A CONCENTRARE LE RISORSE

Dettagli

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie

Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche: Reingegnerizzazione dei processi e impiego delle tecnologie Pagina1 Formazione e Informazione Itinerante sui LL.PP. per la Pubblica Amministrazione, Liberi professionisti, Imprese Giornata di Studio Il progetto esecutivo e il progetto costruttivo delle Opere Pubbliche:

Dettagli

Programmi di investimento per la Ricerca e Innovazione nei trasporti della Puglia

Programmi di investimento per la Ricerca e Innovazione nei trasporti della Puglia Programmi di investimento per la Ricerca e Innovazione nei trasporti della Puglia Sinergie tra competenze scientifiche, finanziare, legali e gestionali Massimiliano Boccasini C.I.F.I. Segreteria Tecnica

Dettagli

P r o v i d i n g S o l u t i o n s

P r o v i d i n g S o l u t i o n s P r o v i d i n g S o l u t i o n s Soluzioni ICT per l intermodalità ed i sistemi logistici integrati AlmavivA Soluzioni tecnologiche per innovare i processi operativi e migliorare i servizi 14 sedi in

Dettagli

G. Trasporti, Telecomunicazioni ed Energia

G. Trasporti, Telecomunicazioni ed Energia G. Allo scopo di rafforzare la competitività, la crescita e l occupazione dell UE, e nel quadro della revisione di medio termine della Strategia Europa 2020, il ruolo delle tecnologie digitali, dell energia

Dettagli

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario

Abstract. Il mercato dell Energy & Utilities: l offerta Reply. Scenario Abstract Il mercato dell Energy & Utilities in Italia è stato completamente liberalizzato da alcuni anni. A valle di pluriennali processi di unbundling gestionale e societario, gli operatori sono ormai

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Marco Vecchio Segretario AssoAutomazione

Marco Vecchio Segretario AssoAutomazione Marco Vecchio Segretario AssoAutomazione È una delle 11 Associazioni di Federazione ANIE (Federazione Nazionale delle Imprese Elettrotecniche ed Elettroniche) Attraverso i suoi Gruppi rappresenta, sostiene

Dettagli

Allegato 1 Capitolato tecnico di gara d appalto, a procedura ristretta accelerata, per l affidamento di un servizio di

Allegato 1 Capitolato tecnico di gara d appalto, a procedura ristretta accelerata, per l affidamento di un servizio di Via Giuseppe Caraci, 36 Palazzina D 5 piano tel. 06.41.58.45.05 fax 06.41.73.30.90 Sito web : www.alboautotrasporto.it - e-mail : segreteria@alboautotrasporto.it Allegato 1 Capitolato tecnico di gara d

Dettagli

NUOVI CRITERI DI PROGETTO E DI VERIFICA PER LE ROTATORIE STRADALI EXTRAURBANE

NUOVI CRITERI DI PROGETTO E DI VERIFICA PER LE ROTATORIE STRADALI EXTRAURBANE NUOVI CRITERI DI PROGETTO E DI VERIFICA PER LE ROTATORIE STRADALI EXTRAURBANE Sascia Canale (1), Salvatore Leonardi (2) (1) Professore ordinario e docente di Teoria delle Infrastrutture Viarie - Università

Dettagli

ESPERIENZE E COMPETENZE NEI PROGETTI EUROPEI BUSINESS UNIT TRASPORTI E LOGISTICA

ESPERIENZE E COMPETENZE NEI PROGETTI EUROPEI BUSINESS UNIT TRASPORTI E LOGISTICA ESPERIENZE E COMPETENZE NEI PROGETTI EUROPEI BUSINESS UNIT TRASPORTI E LOGISTICA Genova, gennaio 2015 T BRIDGE NEI PROGETTI EUROPEI Dal 2009 T Bridge è attiva nell ambito dei Progetti Europei, sia in modo

Dettagli

COORDINATE PER CRESCERE

COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE E COORDINATE PER CRESCERE COORDINATE PER CRESCERE CHI SIAMO Attraverso un approccio integrato, una struttura flessibile e una spiccata preparazione professionale, Consilia offre

Dettagli

PROGETTO PLAT.F.O.R.M. (Platform to Form Opinions Related Mobility) Alpine Space Programme 2007-2013 VENICE SUMMERSCHOOL

PROGETTO PLAT.F.O.R.M. (Platform to Form Opinions Related Mobility) Alpine Space Programme 2007-2013 VENICE SUMMERSCHOOL PROGETTO PLAT.F.O.R.M. (Platform to Form Opinions Related Mobility) Alpine Space Programme 2007-2013 VENICE SUMMERSCHOOL SUMP (Sustainable Urban Mobility Plans): DALLE LINEE GUIDA EU AI PROGETTI PILOTA

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es.

Tavoli tematici. Contributo. Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono (+39) 095 8182326 Giovanni.trombetta@selex-es.com www.selex-es. VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Giovanni Cognome Trombetta Ente/organizzazione di appartenenza Selex-ES Telefono

Dettagli

Una Piattaforma Logistica per Il Nord-Ovest

Una Piattaforma Logistica per Il Nord-Ovest Comitato Regionale Giovani Imprenditori Confindustria Liguria Comitato Regionale Giovani Imprenditori Confindustria Lombardia Federazione Regionale Gruppi Giovani Imprenditori Confindustria Piemonte Una

Dettagli

MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE

MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE 20 MONDO NUOVO // MERCATO DELLE ENERGIE RINNOVABILI // AZIENDA // IMPEGNO SOCIALE // CORPORATE GOVERNANCE // OBIETTIVI DI CRESCITA // 14COMPANY PROFILE 4 UN MONDO NUOVO 5 VISION Sogniamo un mondo nuovo,

Dettagli

Innovare l intermodalità per una logistica competitiva e sostenibile

Innovare l intermodalità per una logistica competitiva e sostenibile Innovare l intermodalità per una logistica competitiva e sostenibile Guido Porta LOGISTICA SOSTENIBILE: Pubblico e Privato possono vincere insieme Genova, 30 novembre 2007 I.Log è una società nata per

Dettagli

P r o v i d i n g S o l u t i o n s

P r o v i d i n g S o l u t i o n s P r o v i d i n g S o l u t i o n s Un approccio per la gestione delle informazioni a supporto dei nodi logistici e dei sistemi logistici integrati Gianni Vottero Program Manager Divisione Transportation

Dettagli

Progetto finanziato sul programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013

Progetto finanziato sul programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013 Progetto finanziato sul programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia Marittimo 2007-2013 PARTNER DEL PROGETTO Provincia di Lucca Provincia di Pisa Provincia di Livorno Comune di Genova Ufficio

Dettagli

L integrazione logistica fra porti e sistema ferroviario nel Mediterraneo Nord Occidentale: le politiche e il mercato

L integrazione logistica fra porti e sistema ferroviario nel Mediterraneo Nord Occidentale: le politiche e il mercato SIET 2015 L integrazione logistica fra porti e sistema ferroviario nel Mediterraneo Nord Occidentale: le politiche e il mercato Oliviero Baccelli Direttore CERTET- Centro di Economia Regionale, Trasporti

Dettagli

AA 2013-14 Fondamenti di Infrastrutture Viarie

AA 2013-14 Fondamenti di Infrastrutture Viarie AA 2013-14 Fondamenti di Infrastrutture Viarie Territorio ed infrastrutture di trasporto La meccanica della locomozione: Questioni generali Il fenomeno dell aderenza e l equazione generale del moto Dall

Dettagli

Fabio Lamanna. Curriculum Vitae

Fabio Lamanna. Curriculum Vitae Fabio Lamanna Curriculum Vitae Profilo OmniTRANS PTV VISUM PTV VISSIM Attività 09/2013 - attuale Valutazione di Impatto sulla Viabilità dell attività commerciale in progetto presso Strada di Cattinara,

Dettagli

Risolviamo con competenza e professionalità le esigenze dei nostri clienti, attraverso tecnologie e metodologie innovative e prestazioni efficaci.

Risolviamo con competenza e professionalità le esigenze dei nostri clienti, attraverso tecnologie e metodologie innovative e prestazioni efficaci. GESCO CENTRO è un gruppo giovane e dinamico che attraverso le società consorziate, specializzate nella prestazione di servizi logistici e di pulizie civili, offre un ampia gamma di soluzioni con la garanzia

Dettagli

Ottobre 2013 SISTEMA DI PROGETTO

Ottobre 2013 SISTEMA DI PROGETTO SISTEMA DI PROGETTO Ottobre 2013 Sistema di progetto - Project management interventi urbani complessi Strategie e strumenti per affrontare il mercato del promotore e della concessione Ingegneria economica

Dettagli

PATTO DEI SINDACI Cosa e Quali obiettivi Le procedure - Gli strumenti Quali finanziamenti e contributi

PATTO DEI SINDACI Cosa e Quali obiettivi Le procedure - Gli strumenti Quali finanziamenti e contributi PATTO DEI SINDACI Cosa e Quali obiettivi Le procedure - Gli strumenti Quali finanziamenti e contributi A21 -- Ambiente nel 21 secolo Tel. 030 7995986 - Cell. 335 8130355 mail: info@a21.it - www.a21.it

Dettagli

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità

Città di Messina. Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Città di Messina Assessorato Mobilità, Energia e Innovazione Dipartimento Mobilità urbana e viabilità Conferenza stampa di presentazione del sistema Si.D.U.M.Me Indice «Europa 2020» Infomobilità cittadina

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO DI SUCCESSO Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.7 Cloud

Dettagli

I risultati del primo Piano Triennale di attuazione del PER

I risultati del primo Piano Triennale di attuazione del PER I risultati del primo Piano Triennale di attuazione del PER LA POLITICA ENERGETICA DELLA REGIONE La Regione Emilia-Romagna (in attuazione del nuovo art. 117 della Costituzione che definisce l energia materia

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome / Cognome Indirizzo Michele Carta via Tarquinio Sini 11, 09121, Cagliari, Italia Cellulare +39 3494267713 Fax E-mail ing.michelecarta@gmail.com Cittadinanza

Dettagli

Infrastrutture portuali. Infrastrutture di collegamento e trasporti del porto con il retroterra. Le infrastrutture a condotta.

Infrastrutture portuali. Infrastrutture di collegamento e trasporti del porto con il retroterra. Le infrastrutture a condotta. Il porto è il futuro di Trieste Il ritorno della cultura marinara per i traffici di Nordest ed Europa centrale. Intervento introduttivo di Mario Goliani Innanzitutto rivolgo un ringraziamento agli Ordini

Dettagli

Claudio Masi Direttore Agenzia Milanese Mobilità Ambiente

Claudio Masi Direttore Agenzia Milanese Mobilità Ambiente Intervento Claudio Masi Direttore Agenzia Milanese Mobilità Ambiente Convegno LA GESTIONE DELLA MOBILITA NELLA CITTA METROPOLITANA: PROPOSTE, PROGETTI E RISORSE PER MILANO Sala Conferenze Camera di Commercio

Dettagli

Materiali didattici «Smart City» FIRENZE SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Materiali didattici «Smart City» FIRENZE SMART CITY. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Materiali didattici «Smart City» GREEN JOBS Formazione e Orientamento INTRODUZIONE Firenze conquista la terza posizione grazie in particolare all ottima performance in termini di governance e una forte

Dettagli

Bachelor of Science in Ingegneria gestionale

Bachelor of Science in Ingegneria gestionale Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Bachelor of Science in Ingegneria gestionale www.supsi.ch/dti Obiettivi e competenze Il corso di laurea in

Dettagli

Top quality logistic services

Top quality logistic services Top quality logistic services L Azienda Alen Group, fondata nel 2002, è una società specializzata nell attività di logistica inbound/outbound, trasporto e freight forwarding. E un azienda in costante crescita

Dettagli

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012

TORINOSMARTCITY. ROMA - 9 Febbraio 2012 TORINOSMARTCITY DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY: IL PERCORSO DELLA CITTA DI TORINO ROMA - 9 Febbraio 2012 1 LE TAPPE 29 gennaio 2008 nell ambito della seconda edizione della Settimana Europea dell energia

Dettagli

INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE SECONDO SINERGO 01 INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE 2009

INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE SECONDO SINERGO 01 INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE 2009 numero 01 INGEGNERIA DELLE INFRASTRUTTURE 2009 tema DESCRIZIONE DI SERVIZI SPECIALISTICI Questa pubblicazione fa parte di una serie di pieghevoli che descrivono i servizi offerti da Sinergo. ITALIANO Per

Dettagli

Governare le reti per innovare e crescere

Governare le reti per innovare e crescere Governare le reti per innovare e crescere 1 Governare le reti per innovare e crescere 2 Consorzio Concessioni Reti Gas CRG Consorzio Concessioni Reti Gas Composto dalle seguenti società: Consorzio ABN

Dettagli

PIANO REGIONALE INTEGRATO DEI TRASPORTI ANALISI DEI FABBISOGNI

PIANO REGIONALE INTEGRATO DEI TRASPORTI ANALISI DEI FABBISOGNI ALLEGATO "B" DIREZIONE TRASPORTI E MOBILITÀ, VIABILITÀ, DEMANIO E CASTASTO STRADALE, SICUREZZA STRADALE SERVIZIO PIANIFICAZIONE TERRITORIALE EDORGANIZZAZIONE DEI TRASPORTI Ufficio Pianificazione Territoriale

Dettagli

Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico. Tavolo tematico sala 1 Contributo* sala 2 Contributo*

Tavoli tematici. Contributo. 2. Riferimento del contributo al tavolo tematico. Tavolo tematico sala 1 Contributo* sala 2 Contributo* VERSO LA STRATEGIA REGIONALE DELL INNOVAZIONE 2014-2020 Tavoli tematici Contributo 1 1. Dati proponente contributo Nome Cognome Ente/organizzazione di appartenenza UNIVERSITA DI PALERMO Telefono E_mail

Dettagli

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO

IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO IL PIANO URBANO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE (PUMS) LINEE DI INDIRIZZO Popolazione/Inhabitants 1,800,000 1,700,000 1,600,000 1,500,000 1,400,000 1,300,000 1,200,000 1,100,000 1,000,000 Residenti a Milano

Dettagli

GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE

GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE 118 GLI INTERVENTI PER LA DIFFUSIONE E LO SVILUPPO DELL INNOVAZIONE IL PROGETTO DIADI La diffusione dell innovazione presso le piccole e medie imprese è una costante delle politiche dei Fondi Strutturali

Dettagli

Scheda 1 «Mobilità sostenibile» PERCHÉ LA MOBILITÀ DEVE ESSERE SOSTENIBILE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 1 «Mobilità sostenibile» PERCHÉ LA MOBILITÀ DEVE ESSERE SOSTENIBILE. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 1 «Mobilità sostenibile» PERCHÉ LA MOBILITÀ DEVE ESSERE SOSTENIBILE GREEN JOBS Formazione e Orientamento Perché la mobilità deve essere sostenibile La mobilità è uno dei problemi più complessi che

Dettagli

PROGETTO. Rewarding and Recognition Schemes for Energy COnserving DRIving, VEhicle procurement and maintenance. www.recodrive.eu

PROGETTO. Rewarding and Recognition Schemes for Energy COnserving DRIving, VEhicle procurement and maintenance. www.recodrive.eu PROGETTO Rewarding and Recognition Schemes for Energy COnserving DRIving, VEhicle procurement and maintenance Il progetto RECODRIVE RECODRIVE (Rewarding and Recognition Schemes for Energy COnserving DRIving,

Dettagli

Management Sanitario. Modulo di Ricerca Operativa

Management Sanitario. Modulo di Ricerca Operativa Management Sanitario per il corso di Laurea Magistrale SCIENZE RIABILITATIVE DELLE PROFESSIONI SANITARIE Modulo di Ricerca Operativa Prof. Laura Palagi http://www.dis.uniroma1.it/ palagi Dipartimento di

Dettagli

Curriculum aziendale. Euroconsult s.a.s.

Curriculum aziendale. Euroconsult s.a.s. Curriculum aziendale Euroconsult s.a.s. aggiornato al 26/04/2011 Dati anagrafici Ragione sociale: Euroconsult s.a.s. Data di costituzione: 14 febbraio 1994 Rappresentante legale: ing. Armando Cannata Partita

Dettagli

OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility. Smart Cities and Communities and Social Innovation

OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility. Smart Cities and Communities and Social Innovation OR.CH.E.S.T.R.A - ORganization of Cultural HEritage for Smart Tourism and Real time Accessibility luglio 2012 Smart Cities and Communities and Social Innovation I Partner dell idea progettuale Il partenariato

Dettagli