Sede operativa: P.zza Neghelli, 1/A Napoli Sede Legale: Rampe Sant Antonio a Posillipo, Napoli tel fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sede operativa: P.zza Neghelli, 1/A 80124 Napoli Sede Legale: Rampe Sant Antonio a Posillipo, 13 80122 Napoli tel. +39 081 562 83 89 fax +39 081 060"

Transcript

1 Sede operativa: P.zza Neghelli, 1/A Napoli Sede Legale: Rampe Sant Antonio a Posillipo, Napoli tel fax

2 La Nostra Attività : La R.S.A. Ricerca e Studi sull Ambiente S.r.l.: E una società di ingegneria che dal 1988 fornisce servizi di progettazione e consulenza tecnico-normativa nel campo ambientale Partecipa al Consorzio ACROSFERR, iscritto al Sistema di Qualificazione dei Prestatori di Servizi di Supporto ai Gruppi di Progettazione della Italferr S.p.A. (Gruppo Ferrovie dello Stato) per la categoria Monitoraggio Ambientale, classe 6 (illimitata), per l esecuzione delle attività di monitoraggio di tutte le componenti ambientali e per la categoria Supporto agli studi di impatto ambientale e supporto alla progettazione ambientale in tutte le fasi progettuali classe 4 Ha stipulato con il C.I.R.I.AM. (Centro Interdipartimentale di Ricerca in Ingegneria Ambientale) della Seconda Università degli Studi di Napoli una convenzione quadro allo scopo di creare una forte sinergia tra le attività universitarie inerenti la ricerca applicata in ingegneria ambientale e le attività di campo svolte dalla R.S.A. Ha sottoscritto un Accordo di Cooperazione con la società Valar S.r.l. e attraverso questa collabora con il CNR nelle attività di aereomonitoraggio ambientale. Le Nostre Certificazioni : La RSA opera in conformità alle procedure e al manuale di qualità certificato ai sensi della norma UNI EN ISO , numero di certificato 1043, per Progettazione, pianificazione ed esecuzione di attività di monitoraggio ambientale. Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza ambientale tecnico-normativa e di piani della caratterizzazione dei siti inquinati. Ha intrapreso il percorso, con un proprio sistema di gestione ambientale, per conseguire la certificazione UN EN ISO

3 I Nostri Servizi : La conoscenza specialistica delle problematiche ambientali e delle esigenze di enti pubblici e privati consente di guidare i clienti nell adeguamento alla legislazione ambientale in modo che questa non rappresenti un peso, bensì una rampa di lancio verso le più produttive realtà nazionali ed internazionali, proponendo, laddove richiesto, l offerta di un Servizio Integrato (tecnico-normativo, progettuale ed impiantistico). La possibilità di fornire un Servizio Integrato per l ingegneria dell ambiente consente alla RSA di predisporre Progetti di Monitoraggio Ambientale (PMA) per l esecuzione delle campagne di monitoraggio di tutte le matrici ambientali (aria, acqua, suolo) potenzialmente impattate nella realizzazione di grandi opere antropiche. La RSA esegue servizi di monitoraggio ambientale nella fase ante operam, corso d opera e nella fase post operam, delle componenti atmosferiche, acque superficiali, acque sotterranee e terreni atta a garantire la tutela ed il rispetto dell ambiente in relazione all esecuzione delle opere infrastrutturali. In particolare, la struttura è specializzata nella fornitura dei seguenti servizi: Ingegneria, Ricerche e Consulenza Redazione di Piani di Caratterizzazione di siti potenzialmente inquinati, ai sensi del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. Analisi del Rischio Ambientale per la gestione dei siti contaminati, ai sensi del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. per valutare i rischi per la salute umana connessi alla presenza di inquinanti nelle matrici ambientali Check-up tecnico-normativo Libro Bianco Redazione di Studi d Impatto Ambientale Supporto tecnico alla elaborazione della documentazione relativa alla richiesta di Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) Consulenza per il conseguimento della certificazione UNI EN ISO e della registrazione EMAS Piani di lavoro per la bonifica di materiale contenente amianto (M.C.A.).

4 Acqua Monitoraggio delle caratteristiche idrologiche dei corsi d acqua. Misure di portata con l impiego di mulinelli idrometrici atti a determinare la velocità dei corsi d acqua su più verticali di misura Ricostruzione del profilo degli alvei dei corsi d acqua attraverso battuta del fondo rispetto al pelo libero con l utilizzo di aste centimetrate Monitoraggio delle caratteristiche chimico fisiche delle acque superficiali e sotterranee mediante campionamento, determinazioni speditive con sonda multiparametrica e analisi in laboratorio accreditato Determinazione dell Indice di Qualità Biologica Fluviale mediante la definizione dell I.B.E. (Indice Biologico Esteso) Determinazione dell Indice di Qualità di un Ecosistema Fluviale mediante la definizione dell I.F.F. (Indice Funzionalità Fluviale) Controlli analitici sulla qualità di acque potabili (Autocontrollo) e acque reflue Studio e razionalizzazione dei consumi idrici Controllo di gestione degli Impianti di Depurazione delle acque reflue Istruttoria pratica per la richiesta di Autorizzazione allo Scarico in pubblica fognatura di acque reflue provenienti da insediamenti produttivi, ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006. Rumore Valutazione rischio rumore con Indagini Fonometriche, ai sensi del D.Lgs 81/2008 Titolo VIII Capo II Ambienti di lavoro Valutazione rischio vibrazioni con Indagini Vibrometriche, ai sensi del D.Lgs 81/2008 Titolo VIII Capo III Ambienti di lavoro. Qualità dell aria ambienti indoor Monitoraggio dei Fattori Microclimatici Ambientali (Temperatura, Umidità, Velocità dell'aria) negli ambienti di lavoro Qualità dell'aria per Inquinanti Chimici (Fibre di amianto, Polveri, SOV Anidride Carbonica, Monossido di Carbonio, Polveri, Radon) Qualità dell'aria per Inquinanti Microbiologici (Legionella spp, muffe, lieviti). Fotometria Misurazione dell'intensità luminosa emessa da una sorgente di luce o del flusso luminoso che colpisce una superficie ai sensi del D.Lgs. 81/2008.

5 Rifiuti Consulenza per la messa in sicurezza e sistemazione finale di Discariche Progettazione di piani di raccolta, trasporto, stoccaggio, trattamento, recupero e smaltimento di ogni tipologia di rifiuto Studio e progettazione di aree per lo stoccaggio provvisorio di rifiuti Redazione di piani per la raccolta differenziata Studio e progettazione di Isole Ecologiche. Aeromonitoraggio del territorio Rilevazione di immagini e dati mediante voli specifici, in particolare per la rilevazione della capacità di assorbimento/emissione del Carbonio e della CO 2, produttività e stato idrico e sanitario della vegetazione agricola e forestale, qualità delle acque e dell aria, presenza di materiali contenenti amianto, uso del territorio, prevenzione incendi boschivi. Geologia Sondaggi geognostici a carotaggio continuo Prelievo di campioni indisturbati con esecuzione di analisi stratigrafica Prelievo di campioni a disturbo limitato e rimaneggiati Prova di permeabilità in foro nei terreni (Lefranc) Prove di emungimento Misure della quota dei livelli freatimetrici e ricostruzione dell andamento delle isopiezometriche con determinazione delle linee di deflusso preferenziale e di spartiacque sotterranei. Topografia e rilievi Rilievi planoaltimetrici Georeferenziazione mediante GPS Produzione di cartografia tematica Monitoraggio morfologico finalizzato alla ricostruzione cartografica mediante l impiego di stazioni totali laser. Certificazione energetica degli edifici Elaborazione delle caratteristiche energetiche degli edifici residenziali e non, ai sensi del D.Lgs 192/ e ss.mm.ii e del D.M. 26/06/2009, con utilizzo di softwares riconosciuti dagli Enti ed Organismi pubblici Rilascio dell Attestato di Certificazione Energetica (ACE).

6 Pianificazione Territoriale, Paesistica e Urbanistica Implementazione, progettazione e supporto alla redazione di: Piani Paesistici Piani di Sviluppo Settoriale e Socio-Economico Piani Territoriali Progetti di riqualificazione ambientale Studio e programmazione territoriale Analisi socio economiche. Formazione Organizzazione e gestione della didattica di corsi di formazione Attività di formazione professionale specifica Attività di tirocinio didattico ed orientativo, finalizzata a realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell ambito dei processi formativi Agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro (ved. Convenzioni con Università). Verifiche impianti Verifiche delle attrezzature di lavoro: D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. Verifiche degli impianti di messa a terra ( > 1000 V e/o < 1000 V) Verifiche degli impianti di protezione dalla scariche atmosferiche Verifiche degli impianti con rischio di incendio ed esplosione

7 Principali Referenze: Università degli Studi di Pavia Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Federico II Seconda Università degli Studi di Napoli Seconda Università degli Studi di Napoli - C.I.R.I.AM. Convenzioni: Convenzione per lo svolgimento delle attività di tirocinio didattico e di tirocinio orientativo per la conoscenza diretta del mondo del lavoro Convenzione di tirocinio di formazione ed orientamento Convenzione di tirocinio di formazione e di orientamento - art. 18 legge 196/97 e relativo decreto attuativo n. 142 del Convenzione quadro finalizzata a realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro Convenzione quadro finalizzata a promuovere, sostenere ed organizzare ricerche e studi di carattere interdisciplinare in ordine alle problematiche connesse all ambiente Cliente: Anno Attività: ARPAC 2001 Consulenza ambientale all A.R.P.A.C. (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania) di collaborazione e supporto tecnico per lo svolgimento di attività finalizzate alla effettuazione di sopralluoghi, accertamenti, ispezioni, acquisizione di dati relativi alla verifica della compatibilità ambientale dei siti adibiti allo stoccaggio provvisorio di R.S.U., nonché alla ulteriore fase di bonifica e messa in sicurezza degli stessi siti ARPAC 2001 Rilievi planimetrici e studio dello stato dei luoghi presso una discarica per RSU ARPAC 2001 ASA Spa 2011 In corso ASI di Napoli 2003 Fornitura di apparecchiature (n. 3 autoveicoli e n. 3 gascromatografi) per laboratori mobili Emergenza Ambientale Servizio di campionamento acque potabili e ritiro campioni di acque reflue Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area ricadente nel Comune di Torre Annunziata ASL CE/2 Mappatura e monitoraggio di Materiali Contenenti Amianto ASL SA/ Attività di verifica relativa alla prevenzione e lotta antincendio nelle strutture ASL Casolaro Hotellerie SpA 2009 Consulenza relativa alle modalità di smaltimento degli scarichi del reparto personalizzazioni e decoro Casolaro Hotellerie SpA 2009 Perizia tecnica classificazione di industria insalubre ai sensi del D.M. 05/09/2009 CA.VI Costruzioni 2002 Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area Aprea Mare, nel Comune di Torre Annunziata CA.VI Costruzioni 2003 Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area ricadente nel Comune Torre Annunziata CA.VI Costruzioni 2003 Assistenza e consulenza tecnico-normativa per area Aprea Mare Cementi Moccia S.p.A. Redazione "Libro Bianco" per la cava "Moccia" di Caserta. Commissariato di Governo per l Emergenza Rifiuti in Regione Campania 2002 Attività di primo intervento per eventuali emergenze ambientali (incendi con relativi problemi di inquinamento ambientale) che si possono verificare nei siti di stoccaggio provvisorio di R.S.U., discariche, impianti di trattamento dei R.S.U.

8 Comune di Aversa 2007 Lavori di bonifica di Amianto in uffici e servizi comunali Comune di Casalnuovo Comune di Caserta 2003 Comune di Caserta 2003 Comune di Caserta 2008 Comune di Castel Volturno Studio, ricerca e consulenza a supporto dell'amministrazione comunale concernente problematiche ambientali relative agli Stabilimenti Comasa sas, Liquigas SpA, Ramoil SpA, Italia Combustibili Studio preliminare di fattibilità per la redazione di un protocollo gestionale del sistema di raccolta RSU Individuazione dei provvedimenti necessari all'abbattimento dei livelli di inquinamento esistenti nelle aree di cave e cementifici della Città di Caserta Redazione del "Rapporto Preliminare Ambientale" per l'avvio della Verifica di Assoggettabilità a VAS ai sensi del D.Lgs. 04/2008 Lavori di bonifica di Amianto dagli edifici comunali Comune di Firenze 2007 Lavori di bonifica di Amianto in uffici e servizi comunali Comune di Massa Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area stoccaggio RSU ex 2003 Lubrense art. 13 D.Lgs. 22/97 Comune di Milena 2007 Lavori di messa in sicurezza d'emergenza dell'area dell'ex discarica di R.S.U. di contrada "Colia" sita in territorio di Milena Comune di Parete 2001 Studio di prefattibilità ambientale per l'individuazione di eventuali danni ambientali, causati dalla presenza di discariche, sull intero territorio comunale Comune di Procida Relazione tecnica e indagini per la verifica dell inquinamento del suolo Comune di Procida Studio di Fattibilità finalizzato alla verifica d'idoneità del sito da utilizzare quale area di trasferenza per Rifiuti Solidi Urbani Comune di Scisciano 2002 Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area ex ERI Italia Srl Comune di San Sebastiano al Vesuvio Comune di San Vitaliano Comune di Torre del Greco Comune di Viggiano 2007 Bonifica di materiali contenenti amianto 2006 Bonifica di materiali contenenti amianto Comune di Viggiano Comunione di Via San Giacomo in Casalnuovo di Napoli Conceria Russo S.p.A. Condominio S. Antonio - Vibo Valentia Consorzio Agrario Provinciale di Benevento Consorzio per la Tutela del Formaggio Mozzarella di Bufala Campana Cooperativa La Proletaria - Boscoreale (NA) Relazione di impatto acustico nell ambito del Piano Urbanistico Attuativo della zona portuale Campagna di monitoraggio dell inquinamento atmosferico in C.da Vigne nei pressi del Centro Oli dell ENI Elaborazione ed analisi dei dati acquisiti nel corso del monitoraggio ambientale dell inquinamento atmosferico Attività di bonifica ambientale Rinnovo autorizzazione allo scarico delle acque reflue industriali prodotte nello stabilimento e relative analisi chimiche su acque reflue industriali 2011 Esecuzione di indagini geognostiche e verifiche strutturali EALL Srl 2001 Indagini ambientali, attraverso campionamenti ed analisi di Materiali Contenenti Amianto su strutture presenti sul territorio provinciale Organizzazione tecnico - scientifica del convegno "Il Territorio e i Prodotti DOP/IGP: l'attuale Situazione e Prospettive Future" e coordinamento delle attività propedeutiche alla sua organizzazione 2011 Certificazione Energetica di 144 unità immobiliari D.Lgs n 28 del 03/03/2011 Consulenza tecnica per presentazione del termovalorizzatore del Comune di San Vittore del Lazio (FR)

9 EDIL CAVA snc 2003 EDIL CAVA snc Attività di consulenza e studio per un'indagine preliminare per la determinazione del grado di inquinamento nel suolo utilizzato per stoccaggio provvisorio RSU Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/00 per l'area della Soc. Torno Internazionale S.p.A. - Nola EDIL CAVA snc Attività di bonifica da amianto in area cantiere Torno Internazionale S.p.A. - Nola ELEKTRICA SpA 2001 Consulenza di impatto ambientale e studio sullo stato del sito di Pianura (NA) ENEL.HYDRO SpA Divisione ISMES ENEL.HYDRO SpA ENEL.NEWHYDRO Srl ENIACQUA CAMPANIA S.p.A Federlegno Arredo Srl 2003 FIBE S.p.A Findustrial S.r.l. Findustrial S.r.l FINMED S.p.A ITALFERR S.p.A. ITALFERR S.p.A. ITALFERR S.p.A. ITALFERR S.p.A in corso 2009 in corso 2012 in corso MCM S.r.l Mercantile Acciai SpA 2009 Attività di collaborazione e supporto tecnico per l assistenza al progetto Sistema Regionale di Monitoraggio Ambientale, in particolare per il risanamento igienicosanitario del bacino del Fiume Sarno, attraverso attività di presidio territoriale, sopralluogo e monitoraggio ambientale Attività di verifica della compatibilità ambientale dei siti individuati per lo stoccaggio temporaneo dei rifiuti e per il posizionamento di impianti di vagliatura e rotoimballatura, di sorveglianza, censimento e monitoraggio dello stato emergenziale e relativa messa in sicurezza e bonifica di siti individuati ex art. 13 D.Lgs. 22/97, e di messa in sicurezza e bonifica delle discariche private presenti sul territorio Attività di collaborazione e supporto in campo ambientale in particolare di supporto al Progetto Emergenza Rifiuti in Regione Campania Direzione dei lavori per l'adeguamento e la realizzazione di un sistema di rilevamento dei consumi dell'acquedotto "Campania Occidentale" Redazione di un Libro Bianco e la consulenza tecnico-normativa relativamente alla problematica dell utilizzo di fonti rinnovabili per la produzione di pannelli truciolari e MDF Progettazione definitiva impianto di stoccaggio definitivo di frazione organica stabilizzata Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Indagini per la caratterizzazione, ai sensi del D.M. 471/99, dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale. Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Monitoraggio ambientale delle componenti acque superficiali, acque sotterranee, terreni relative alle opere ferroviarie della TAV, sia nella fase ante operam che corso d opera e post operam, nelle seguenti aree geografiche: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Campania, Sicilia, Basilicata, Puglia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lombardia Supporto tecnico specialistico per l esecuzione delle attività di monitoraggio ambientale relativamente alle componenti Acque Superficiali, Acque Sotterranee e Terreni, relative alle opere ferroviarie della TAV, sia nella fase ante operam che corso d opera e post operam, ricadenti nelle seguenti aree geografiche: Liguria, Trentino Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Valle d Aosta, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana Monitoraggio ambientale della componente acque sotterranee e suolo nell ambito di progetti di bonifica e messa in sicurezza dei siti inquinati delle Stazioni di Genova Brignole - Piazza Raggi, Genova Terralba, Genova Sampierdarena, Genova P.zza D Armi Monitoraggio ambientale delle componenti acque superficiali, acque sotterranee, terreni relative alle opere ferroviarie della TAV, sia nella fase ante operam che corso d opera e post operam, nelle seguenti aree geografiche: Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Basilicata, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna e aree limitrofe Perizia tecnica per autorizzazione alle emissioni in atmosfera ai sensi del DPR 203/88 Consulenza (Libro Bianco) tecnico-normativa per impianto di Castel San Giorgio (SA)

10 Mercantile Acciai SpA 2009 Mercantile Acciai SpA Attività di mappatura e censimento di MCA e bonifica amianto presso l'impianto di Castel San Giorgio (SA) Attività di consulenza e monitoraggio delle matrici ambientali per l'impianto di Castel San Giorgio (SA) Mercantile Acciai SpA 2009 Elaborazione del Piano di Caratterizzazione per l'impianto di Castel San Giorgio (SA) Mercantile Acciai SpA 2009 Bonifica di materiali contenenti amianto MetroCampania NordEst S.r.l. MetroCampania NordEst S.r.l. Novolegno S.p.A. Gruppo Fantoni Ph Analisi e Consulenze S.r.l. Pomigliano Ambiente S.p.A Indagine illuminotecnica presso loro strutture 2006 Monitoraggio rumore ferroviario Consulenza tecnico-scientifica e giuridico-normativa in materia ambientale Campagna di monitoraggio dell inquinamento atmosferico tramite l impiego di mezzi mobili lungo la tratta dell autostrada A14 compresa tra Rimini ed Ancona Consulenza e studio per un'indagine preliminare per la determinazione del grado di inquinamento presente nel suolo sottostante l'area utilizzata per lo stoccaggio provvisorio/trasferenza frazione organica Raffaele Pianese Costruzioni Generali 2006 Direzione della Gestione dell'impianto di Depurazione di Napoli Ovest (Cuma) S.p.A. Regione Campania 2000 Attività di formazione in materia di "Tutela ambiente marino" S.D.I. SpA 2010 Realizzazione rete antincendio Capannone di Pastorano (CE) SEA S.r.l Società Autostrade Meridionali S.p.A. Società Autostrade Meridionali S.p.A. Società Autostrade Meridionali S.p.A. Società Meridionale Luciano Franzosini Srl SITEL SpA 2002 SOGETEL SpA S.S.C. S.r.l. - Ipermercato Casoria (Carrefour) SUPERO Srl 2009 Tecnosistem S.p.A Torno Internazionale S.p.A. S.A.C.A.T.I. SRL IN LIQUIDAZIONE Elaborazione dei risultati analitici di laboratorio (monitoraggio ambientale acque sotterranee e superficiali). Redazione di un Libro Bianco finalizzato allo studio delle problematiche connesse alla gestione dei rifiuti Piano della caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Piano delle attività nell'ambito dell'esecuzione del Piano della Caratterizzazione - Area S.A.M. "Napoli Orientale" Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Consulenza annuale (Libro Bianco), tecnico-normativa per l'impianto termoelettrico di Orta di Atella Consulenza ambientale tecnico-normativa relativa all'esercizio della centrale di cogenerazione di Acerra Attività di presidio 24 ore su 24, della durata di 2 settimane, per verifiche e constatazioni relative alle attività di raccolta rifiuti, studio dei documenti e dei dati acquisiti, perizia giurata Perizia di consulenza tecnica relativa alla idoneità nuova uscita di sicurezza e percorso di esodo. Supermercato Superò di via Epomeo, Napoli Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 e Piano delle Attività di dettaglio per l'area industriale dismessa "Ex Officine Fiore" in Ercolano (NA) 2006 Piano delle Attività per la caratterizzazione dell'area Torno - Nola T Srl 2011 Esecuzione di indagini preliminari (sondaggi e analisi ambientali) nell ambito di un Accertamento Tecnico Preventivo presso il sito "Ex officine SACATI" - Napoli Consulenza tecnico-normativa e redazione, ai sensi del D.Lgs. 152/06 e ss.ii.mm, del Piano della Caratterizzazione per l'area "Ex impianto di sollevamento liquami - Italsider SpA"

11

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano

Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano N UCLEO DI VALUTAZIONE E VERIFICA DEGLI I NVESTIMENTI PUBBLICI Dagli indicatori alla Governance dello sviluppo del contesto campano Melania Cavelli Sachs NVVIP regione Campania Conferenza AIQUAV, Firenze,

Dettagli

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013

REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI. Aggiornamento al 31 dicembre 2013 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento al 31 dicembre 2013 Marzo 2014 REGOLAZIONE REGIONALE DELLA GENERAZIONE ELETTRICA DA FONTI RINNOVABILI Aggiornamento

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività umane. Le pressioni ambientali a cui è sottoposto sono

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.

L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n. Spazio riservato al Servizio Urbanistica AGIBILITA' n del L'ATTESTAZIONE DELLA CONFORMITA' DELL'OPERA AL PROGETTO PRESENTATO E SUA AGIBILITA' ( Ai sensi dell'art.10 del D.P.R. 07/09/2010 n.160 ) l sottoscritt...

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Popolazione e famiglie

Popolazione e famiglie 23 dicembre 2013 Popolazione e famiglie L Istat diffonde oggi nuovi dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. In particolare vengono rese disponibili informazioni,

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO

REPOR DIREZIONE GENERALE UFFICIO M Innovazione Conoscenza RETE REPOR RT ATTIVITA PATENT LIBRARY ITALIA 213 DIREZIONE GENERALE LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E I Sommario Introduzione... 3 I servizi erogati dalla Rete...

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81

FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 CARTA SEMPLICE FAC SIMILE PER LA NOTIFICA AI SENSI ART.67 DEL D.LGS.R DEL 09/04/2008 N. 81 ALL A.S.L. N. CN2 ALBA BRA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro Via Vida

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

Guida alla compilazione della DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE

Guida alla compilazione della DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE Guida alla compilazione della DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE Indice INTRODUZIONE ------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8

TABELLA B. RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 TABELLA B RISORSE INFRASTRUTTURALI E LOGISTICHE di cui all art. 8 1 B1) Disponibilità dei locali B1.1) Scansione del documento di disponibilità esclusiva dei locali della sede operativa per almeno tre

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011

PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PIANO TRIENNALE DI FORMAZIONE INTERNA 2009-2011 PROPOSTA TECNICA Genova, Giugno 2009 SOMMARIO 1 PREMESSA... 3 2 QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO...4 2.1 LE NORME CONTRATTUALI... 4 2.2 LA FORMAZIONE OBBLIGATORIA

Dettagli

GRUPPO. Sicurezza per scelta

GRUPPO. Sicurezza per scelta Ge.Ma. Sicurezza per scelta Ge. Ma. la Qualità e la Sicurezza sono valori che costruiamo insieme a te GE.MA. company profile UN OCCHIO APERTO SUL FUTURO UNA REALTÀ DINAMICA, UN MODELLO EVOLUTO DI CONSULENZA

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO A.Romano*, C. Gaslini*, L.Fiorentini, S.M. Scalpellini^, Comune di Rho # * T R R S.r.l.,

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA)

VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) La Valutazione di Impatto Ambientale e lo Studio di Impatto Ambientale VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE (VIA) E LO STUDIO DI IMPATTO AMBIENTALE (SIA) http://people.unica.it/maltinti/lezioni Link: SIAeVIA

Dettagli

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio

5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio 5.2. Esempio di procedura per l attività di ufficio Pag. 1 di 36 DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER LA SALUTE E LA SICUREZZA NEGLI AMBIENTI DI LAVORO ai sensi degli artt. 17, 28 e 29 del D.lgs 81/08

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI

AVVISO 2/14 1 Scadenza COMMERCIO TURISMO - SERVIZI PIANI FINANZIABILI, MA NON FINANZIATI PER MANCANZA DI RISORSE SETTORIALI/TERRITORIALI PIEMONTE - VALLE D'AOSTA LIGURIA UNIONE COMMERCIO E TURISMO PROVINCIA DI 1 PF1335_PR418_av214_1 SAVONA ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI DELLA 2 PF1085_PR313_av214_1 PROVINCIA DI ALESSANDRIA ASCOM-BRA ASSOCIAZIONE

Dettagli

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO RESIDENZIALE (La

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Accesso agli atti Ambiente e Gestione del Territorio / Tecnico e Sviluppo Locale

Accesso agli atti Ambiente e Gestione del Territorio / Tecnico e Sviluppo Locale Accesso agli atti Ambiente e Gestione del Territorio / Tecnico e Sviluppo Locale Il cittadino deve formulare istanza di accesso agli atti quando deve richiedere copie di atti raccolti negli archivi comunali,

Dettagli

Previsione di impatto acustico relativa a:

Previsione di impatto acustico relativa a: PROVINCIA DI MODENA COMUNE DI FIORANO M. Previsione di impatto acustico relativa a: nuovo capannone uso deposito ditta Atlas Concorde Spa ubicato in Via Viazza I Tronco - Fiorano M. (MO) Settembre 2012

Dettagli

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano

Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Enti locali per Kyoto Struttura di un PEC: dal piano energetico di riferimento alle azioni di piano Rodolfo Pasinetti Ambiente Italia srl Milano, 15 dicembre 2006 Contesto Politiche energetiche Nel passato

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

Norme del Documento di Piano

Norme del Documento di Piano Norme del Documento di Piano SOMMARIO: ART. 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 ART. 2. CONTENUTO DEL DOCUMENTO DI PIANO... 4 ART. 3. RINVIO AD ALTRE DISPOSIZIONI DIFFORMITÀ E CONTRASTI TRA DISPOSIZIONI, DEROGHE...

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE Arch. Alverio Camin Progetto Speciale Recupero Ambientale e Urbanistico delle aree Industriali - PAT REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE 1. Esperienza

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI

ALLEGATO XV. Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1. DISPOSIZIONI GENERALI ALLEGATO XV Contenuti minimi dei piani di sicurezza nei cantieri temporanei o mobili 1.1. - Definizioni e termini di efficacia 1. DISPOSIZIONI GENERALI 1.1.1. Ai fini del presente allegato si intendono

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE

MODELLO DI PAGAMENTO: TASSE, IMPOSTE, SANZIONI E ALTRE ENTRATE TASSE IMPOSTE SANZIONI COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE COG DENOMINAZIONE O RAGIONE SOCIALE (DA COMPILARE A CURA DEL CONCESSIONARIO DELLA BANCA O DELLE POSTE) FIRMA Autorizzo addebito sul conto corrente

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover

Imprese, Progettisti e Rivenditori. I servizi Isover Imprese, Progettisti e Rivenditori I servizi Isover 70 persone sul territorio per rispondere ad ogni esigenza specifica dei Clienti I servizi Isover per Imprese, Progettisti e Rivenditori Questa brochure

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

#$%&$'%'&%% ($)&*$%% +* ($) % //(*%(*" ))*))( *!* %*& ($,0$. *%

#$%&$'%'&%% ($)&*$%% +* ($) % //(*%(* ))*))( *!* %*& ($,0$. *% !" " //(*%(*" ))*))( *!* *(*/-*%(*2,&2 %*&!" #$%&$'%'&%% ($)&*$%% +* ($) %,%,-.%*" ($)&*$/% ')( ($,0$. *% ($,1% 2 ...4 #$%...4 &...5...6...7...8 Le aree estrattive provinciali... 8 Il contesto territoriale...

Dettagli

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39

TELECOM ITALIA SPA 1 SEM. Anno di riferimento: 2014 Periodo di rilevazione dei dati: 2 SEM. X ANNO Intero 1/39 Qualità dei servizi internet da postazione fissa - Delibere n. 131/06/CSP, 244/08/CSP e 400/10/CONS Anno riferimento: 2014 Periodo rilevazione dei dati: 2 SEM. X Per. Denominazione incatore Tempo attivazione

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico-

Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- Caratteristiche fisiche e modalità di gestione delle Tessere Sanitarie Carta nazionale dei servizi (TS-CNS) -documento tecnico- PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE FISICHE DELLE TS-CNS... 3 1.1. Fronte TS-CNS

Dettagli

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione

per la partecipazione a Master di I e II livello Corsi universitari di perfezionamento Corsi universitari di specializzazione BANDO DI CONCORSO per l erogazione di borse di studio in favore dei figli e degli orfani dei dipendenti iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali (art.1,c.245 della legge 662/96)

Dettagli

IL METODO SPEDITIVO NEL SIT PER L EMERGENZA DA RISCHIO CHIMICO- INDUSTRIALE. Pasquale DI DONATO

IL METODO SPEDITIVO NEL SIT PER L EMERGENZA DA RISCHIO CHIMICO- INDUSTRIALE. Pasquale DI DONATO IL METODO SPEDITIVO NEL SIT PER L EMERGENZA DA RISCHIO CHIMICO- INDUSTRIALE Pasquale DI DONATO Cos è il Metodo Speditivo? Controllo di attività comportanti rischi di incidente rilevante è regolato da:

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 0015 Roma Le gare bandite da Consip per le Convenzioni di Facility Management (FM2 e FM3) sono suddivise in 12 lotti geografici e le singole

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO Assessorato Ambiente, Parchi e Aree Protette, Promozione del risparmio energetico Risorse Idriche, Acque Minerali e Termali LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO PREMESSA Con l emanazione

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

CAPITOLO 10 RIFIUTI. Coordinatore statistico: Cristina FRIZZA 1. Coordinatore tematico: Rosanna LARAIA 1 con il contributo di Andrea LANZ 1) ISPRA

CAPITOLO 10 RIFIUTI. Coordinatore statistico: Cristina FRIZZA 1. Coordinatore tematico: Rosanna LARAIA 1 con il contributo di Andrea LANZ 1) ISPRA 10. RIFIUTI CAPITOLO 10 RIFIUTI Autori: Letteria ADELLA 1, Gabriella ARAGONA 1, Patrizia D ALESSANDRO 1, Valeria FRITTELLONI 1, Cristina FRIZZA 1, Andrea Massimiliano LANZ 1, Rosanna LARAIA 1, Irma LUPICA

Dettagli

Liberi dall amianto I piani regionali, le bonifiche e l impatto sulla salute

Liberi dall amianto I piani regionali, le bonifiche e l impatto sulla salute Liberi dall amianto I piani regionali, le bonifiche e l impatto sulla salute Roma, 28 marzo 2015 Giornata mondiale delle vittime dell amianto A cura di: Andrea Minutolo, Paolo Ceschini e Giorgio Zampetti

Dettagli

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro

Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME 13/030/CR7c/C7 Attività delle regioni e delle province autonome per la prevenzione nei luoghi di lavoro Anno 2011 Attività delle regioni e delle province

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante

REGO OLAMENTO FUI Regolamento disciplinante REGOLAMENTO FUI anni termici 2014-2016 Regolamento disciplinante le procedur re concorsuali per l individuazione dei fornitori i di ultima istanza di gass naturale per il periodo 1 ottobre 2014-30 settembre

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli)

speciale Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) 2013 Maggio Lordo Netto 2013 In vigore dal 1 gennaio 2013 (a cura di Gianfranco Serioli) Note introduttive Tabella Lordo Netto 2013 Il contributo di solidarietà Introdotto con il Dl n. 138/2011 (legge

Dettagli

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE

LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE 8 luglio 2015 LA SPESA PER CONSUMI DELLE FAMIGLIE Anno 2014 Dopo due anni di calo, nel 2014 la spesa media mensile per famiglia in valori correnti risulta sostanzialmente stabile e pari a 2.488,50 euro

Dettagli

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili

Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili Gestione della sicurezza antincendio nei cantieri temporanei e mobili RICHIAMO AL TESTO UNICO PER LA SICUREZZA D.lgs.vo 9 aprile 2008 n 81 Dott. Ing Luigi ABATE DPR N NN 37 3712 12 gennaio 1998 regolamento

Dettagli

Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Ricognizione della normativa nazionale e regionale

Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Ricognizione della normativa nazionale e regionale Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili Ricognizione della normativa nazionale e regionale Il quadro autorizzativo per impianti di produzione di energia

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE Sede legale: Via G. Cusmano, 24 90141 PALERMO C.F. e P. I.V.A.: 05841760829 Dipartimento Provveditorato e Tecnico Servizio Progettazione e Manutenzioni Via Pindemonte, 88-90129 Palermo Telefono: 091 703.3334

Dettagli

9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO. Premessa e fonte dati

9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO. Premessa e fonte dati 9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO Premessa e fonte dati La Legge 447 del 26/10/1995 definisce l inquinamento acustico come "l introduzione di rumore nell ambiente abitativo o nell ambiente esterno tale

Dettagli