Sede operativa: P.zza Neghelli, 1/A Napoli Sede Legale: Rampe Sant Antonio a Posillipo, Napoli tel fax

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sede operativa: P.zza Neghelli, 1/A 80124 Napoli Sede Legale: Rampe Sant Antonio a Posillipo, 13 80122 Napoli tel. +39 081 562 83 89 fax +39 081 060"

Transcript

1 Sede operativa: P.zza Neghelli, 1/A Napoli Sede Legale: Rampe Sant Antonio a Posillipo, Napoli tel fax

2 La Nostra Attività : La R.S.A. Ricerca e Studi sull Ambiente S.r.l.: E una società di ingegneria che dal 1988 fornisce servizi di progettazione e consulenza tecnico-normativa nel campo ambientale Partecipa al Consorzio ACROSFERR, iscritto al Sistema di Qualificazione dei Prestatori di Servizi di Supporto ai Gruppi di Progettazione della Italferr S.p.A. (Gruppo Ferrovie dello Stato) per la categoria Monitoraggio Ambientale, classe 6 (illimitata), per l esecuzione delle attività di monitoraggio di tutte le componenti ambientali e per la categoria Supporto agli studi di impatto ambientale e supporto alla progettazione ambientale in tutte le fasi progettuali classe 4 Ha stipulato con il C.I.R.I.AM. (Centro Interdipartimentale di Ricerca in Ingegneria Ambientale) della Seconda Università degli Studi di Napoli una convenzione quadro allo scopo di creare una forte sinergia tra le attività universitarie inerenti la ricerca applicata in ingegneria ambientale e le attività di campo svolte dalla R.S.A. Ha sottoscritto un Accordo di Cooperazione con la società Valar S.r.l. e attraverso questa collabora con il CNR nelle attività di aereomonitoraggio ambientale. Le Nostre Certificazioni : La RSA opera in conformità alle procedure e al manuale di qualità certificato ai sensi della norma UNI EN ISO , numero di certificato 1043, per Progettazione, pianificazione ed esecuzione di attività di monitoraggio ambientale. Progettazione ed erogazione di servizi di consulenza ambientale tecnico-normativa e di piani della caratterizzazione dei siti inquinati. Ha intrapreso il percorso, con un proprio sistema di gestione ambientale, per conseguire la certificazione UN EN ISO

3 I Nostri Servizi : La conoscenza specialistica delle problematiche ambientali e delle esigenze di enti pubblici e privati consente di guidare i clienti nell adeguamento alla legislazione ambientale in modo che questa non rappresenti un peso, bensì una rampa di lancio verso le più produttive realtà nazionali ed internazionali, proponendo, laddove richiesto, l offerta di un Servizio Integrato (tecnico-normativo, progettuale ed impiantistico). La possibilità di fornire un Servizio Integrato per l ingegneria dell ambiente consente alla RSA di predisporre Progetti di Monitoraggio Ambientale (PMA) per l esecuzione delle campagne di monitoraggio di tutte le matrici ambientali (aria, acqua, suolo) potenzialmente impattate nella realizzazione di grandi opere antropiche. La RSA esegue servizi di monitoraggio ambientale nella fase ante operam, corso d opera e nella fase post operam, delle componenti atmosferiche, acque superficiali, acque sotterranee e terreni atta a garantire la tutela ed il rispetto dell ambiente in relazione all esecuzione delle opere infrastrutturali. In particolare, la struttura è specializzata nella fornitura dei seguenti servizi: Ingegneria, Ricerche e Consulenza Redazione di Piani di Caratterizzazione di siti potenzialmente inquinati, ai sensi del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. Analisi del Rischio Ambientale per la gestione dei siti contaminati, ai sensi del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii. per valutare i rischi per la salute umana connessi alla presenza di inquinanti nelle matrici ambientali Check-up tecnico-normativo Libro Bianco Redazione di Studi d Impatto Ambientale Supporto tecnico alla elaborazione della documentazione relativa alla richiesta di Autorizzazione Integrata Ambientale (A.I.A.) Consulenza per il conseguimento della certificazione UNI EN ISO e della registrazione EMAS Piani di lavoro per la bonifica di materiale contenente amianto (M.C.A.).

4 Acqua Monitoraggio delle caratteristiche idrologiche dei corsi d acqua. Misure di portata con l impiego di mulinelli idrometrici atti a determinare la velocità dei corsi d acqua su più verticali di misura Ricostruzione del profilo degli alvei dei corsi d acqua attraverso battuta del fondo rispetto al pelo libero con l utilizzo di aste centimetrate Monitoraggio delle caratteristiche chimico fisiche delle acque superficiali e sotterranee mediante campionamento, determinazioni speditive con sonda multiparametrica e analisi in laboratorio accreditato Determinazione dell Indice di Qualità Biologica Fluviale mediante la definizione dell I.B.E. (Indice Biologico Esteso) Determinazione dell Indice di Qualità di un Ecosistema Fluviale mediante la definizione dell I.F.F. (Indice Funzionalità Fluviale) Controlli analitici sulla qualità di acque potabili (Autocontrollo) e acque reflue Studio e razionalizzazione dei consumi idrici Controllo di gestione degli Impianti di Depurazione delle acque reflue Istruttoria pratica per la richiesta di Autorizzazione allo Scarico in pubblica fognatura di acque reflue provenienti da insediamenti produttivi, ai sensi del D.Lgs. n. 152/2006. Rumore Valutazione rischio rumore con Indagini Fonometriche, ai sensi del D.Lgs 81/2008 Titolo VIII Capo II Ambienti di lavoro Valutazione rischio vibrazioni con Indagini Vibrometriche, ai sensi del D.Lgs 81/2008 Titolo VIII Capo III Ambienti di lavoro. Qualità dell aria ambienti indoor Monitoraggio dei Fattori Microclimatici Ambientali (Temperatura, Umidità, Velocità dell'aria) negli ambienti di lavoro Qualità dell'aria per Inquinanti Chimici (Fibre di amianto, Polveri, SOV Anidride Carbonica, Monossido di Carbonio, Polveri, Radon) Qualità dell'aria per Inquinanti Microbiologici (Legionella spp, muffe, lieviti). Fotometria Misurazione dell'intensità luminosa emessa da una sorgente di luce o del flusso luminoso che colpisce una superficie ai sensi del D.Lgs. 81/2008.

5 Rifiuti Consulenza per la messa in sicurezza e sistemazione finale di Discariche Progettazione di piani di raccolta, trasporto, stoccaggio, trattamento, recupero e smaltimento di ogni tipologia di rifiuto Studio e progettazione di aree per lo stoccaggio provvisorio di rifiuti Redazione di piani per la raccolta differenziata Studio e progettazione di Isole Ecologiche. Aeromonitoraggio del territorio Rilevazione di immagini e dati mediante voli specifici, in particolare per la rilevazione della capacità di assorbimento/emissione del Carbonio e della CO 2, produttività e stato idrico e sanitario della vegetazione agricola e forestale, qualità delle acque e dell aria, presenza di materiali contenenti amianto, uso del territorio, prevenzione incendi boschivi. Geologia Sondaggi geognostici a carotaggio continuo Prelievo di campioni indisturbati con esecuzione di analisi stratigrafica Prelievo di campioni a disturbo limitato e rimaneggiati Prova di permeabilità in foro nei terreni (Lefranc) Prove di emungimento Misure della quota dei livelli freatimetrici e ricostruzione dell andamento delle isopiezometriche con determinazione delle linee di deflusso preferenziale e di spartiacque sotterranei. Topografia e rilievi Rilievi planoaltimetrici Georeferenziazione mediante GPS Produzione di cartografia tematica Monitoraggio morfologico finalizzato alla ricostruzione cartografica mediante l impiego di stazioni totali laser. Certificazione energetica degli edifici Elaborazione delle caratteristiche energetiche degli edifici residenziali e non, ai sensi del D.Lgs 192/ e ss.mm.ii e del D.M. 26/06/2009, con utilizzo di softwares riconosciuti dagli Enti ed Organismi pubblici Rilascio dell Attestato di Certificazione Energetica (ACE).

6 Pianificazione Territoriale, Paesistica e Urbanistica Implementazione, progettazione e supporto alla redazione di: Piani Paesistici Piani di Sviluppo Settoriale e Socio-Economico Piani Territoriali Progetti di riqualificazione ambientale Studio e programmazione territoriale Analisi socio economiche. Formazione Organizzazione e gestione della didattica di corsi di formazione Attività di formazione professionale specifica Attività di tirocinio didattico ed orientativo, finalizzata a realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell ambito dei processi formativi Agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro (ved. Convenzioni con Università). Verifiche impianti Verifiche delle attrezzature di lavoro: D.Lgs. 81/08 e ss.mm.ii. Verifiche degli impianti di messa a terra ( > 1000 V e/o < 1000 V) Verifiche degli impianti di protezione dalla scariche atmosferiche Verifiche degli impianti con rischio di incendio ed esplosione

7 Principali Referenze: Università degli Studi di Pavia Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Federico II Seconda Università degli Studi di Napoli Seconda Università degli Studi di Napoli - C.I.R.I.AM. Convenzioni: Convenzione per lo svolgimento delle attività di tirocinio didattico e di tirocinio orientativo per la conoscenza diretta del mondo del lavoro Convenzione di tirocinio di formazione ed orientamento Convenzione di tirocinio di formazione e di orientamento - art. 18 legge 196/97 e relativo decreto attuativo n. 142 del Convenzione quadro finalizzata a realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro Convenzione quadro finalizzata a promuovere, sostenere ed organizzare ricerche e studi di carattere interdisciplinare in ordine alle problematiche connesse all ambiente Cliente: Anno Attività: ARPAC 2001 Consulenza ambientale all A.R.P.A.C. (Agenzia Regionale per la Protezione Ambientale della Campania) di collaborazione e supporto tecnico per lo svolgimento di attività finalizzate alla effettuazione di sopralluoghi, accertamenti, ispezioni, acquisizione di dati relativi alla verifica della compatibilità ambientale dei siti adibiti allo stoccaggio provvisorio di R.S.U., nonché alla ulteriore fase di bonifica e messa in sicurezza degli stessi siti ARPAC 2001 Rilievi planimetrici e studio dello stato dei luoghi presso una discarica per RSU ARPAC 2001 ASA Spa 2011 In corso ASI di Napoli 2003 Fornitura di apparecchiature (n. 3 autoveicoli e n. 3 gascromatografi) per laboratori mobili Emergenza Ambientale Servizio di campionamento acque potabili e ritiro campioni di acque reflue Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area ricadente nel Comune di Torre Annunziata ASL CE/2 Mappatura e monitoraggio di Materiali Contenenti Amianto ASL SA/ Attività di verifica relativa alla prevenzione e lotta antincendio nelle strutture ASL Casolaro Hotellerie SpA 2009 Consulenza relativa alle modalità di smaltimento degli scarichi del reparto personalizzazioni e decoro Casolaro Hotellerie SpA 2009 Perizia tecnica classificazione di industria insalubre ai sensi del D.M. 05/09/2009 CA.VI Costruzioni 2002 Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area Aprea Mare, nel Comune di Torre Annunziata CA.VI Costruzioni 2003 Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area ricadente nel Comune Torre Annunziata CA.VI Costruzioni 2003 Assistenza e consulenza tecnico-normativa per area Aprea Mare Cementi Moccia S.p.A. Redazione "Libro Bianco" per la cava "Moccia" di Caserta. Commissariato di Governo per l Emergenza Rifiuti in Regione Campania 2002 Attività di primo intervento per eventuali emergenze ambientali (incendi con relativi problemi di inquinamento ambientale) che si possono verificare nei siti di stoccaggio provvisorio di R.S.U., discariche, impianti di trattamento dei R.S.U.

8 Comune di Aversa 2007 Lavori di bonifica di Amianto in uffici e servizi comunali Comune di Casalnuovo Comune di Caserta 2003 Comune di Caserta 2003 Comune di Caserta 2008 Comune di Castel Volturno Studio, ricerca e consulenza a supporto dell'amministrazione comunale concernente problematiche ambientali relative agli Stabilimenti Comasa sas, Liquigas SpA, Ramoil SpA, Italia Combustibili Studio preliminare di fattibilità per la redazione di un protocollo gestionale del sistema di raccolta RSU Individuazione dei provvedimenti necessari all'abbattimento dei livelli di inquinamento esistenti nelle aree di cave e cementifici della Città di Caserta Redazione del "Rapporto Preliminare Ambientale" per l'avvio della Verifica di Assoggettabilità a VAS ai sensi del D.Lgs. 04/2008 Lavori di bonifica di Amianto dagli edifici comunali Comune di Firenze 2007 Lavori di bonifica di Amianto in uffici e servizi comunali Comune di Massa Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area stoccaggio RSU ex 2003 Lubrense art. 13 D.Lgs. 22/97 Comune di Milena 2007 Lavori di messa in sicurezza d'emergenza dell'area dell'ex discarica di R.S.U. di contrada "Colia" sita in territorio di Milena Comune di Parete 2001 Studio di prefattibilità ambientale per l'individuazione di eventuali danni ambientali, causati dalla presenza di discariche, sull intero territorio comunale Comune di Procida Relazione tecnica e indagini per la verifica dell inquinamento del suolo Comune di Procida Studio di Fattibilità finalizzato alla verifica d'idoneità del sito da utilizzare quale area di trasferenza per Rifiuti Solidi Urbani Comune di Scisciano 2002 Piano della Caratterizzazione ai sensi del DM 471/99 in area ex ERI Italia Srl Comune di San Sebastiano al Vesuvio Comune di San Vitaliano Comune di Torre del Greco Comune di Viggiano 2007 Bonifica di materiali contenenti amianto 2006 Bonifica di materiali contenenti amianto Comune di Viggiano Comunione di Via San Giacomo in Casalnuovo di Napoli Conceria Russo S.p.A. Condominio S. Antonio - Vibo Valentia Consorzio Agrario Provinciale di Benevento Consorzio per la Tutela del Formaggio Mozzarella di Bufala Campana Cooperativa La Proletaria - Boscoreale (NA) Relazione di impatto acustico nell ambito del Piano Urbanistico Attuativo della zona portuale Campagna di monitoraggio dell inquinamento atmosferico in C.da Vigne nei pressi del Centro Oli dell ENI Elaborazione ed analisi dei dati acquisiti nel corso del monitoraggio ambientale dell inquinamento atmosferico Attività di bonifica ambientale Rinnovo autorizzazione allo scarico delle acque reflue industriali prodotte nello stabilimento e relative analisi chimiche su acque reflue industriali 2011 Esecuzione di indagini geognostiche e verifiche strutturali EALL Srl 2001 Indagini ambientali, attraverso campionamenti ed analisi di Materiali Contenenti Amianto su strutture presenti sul territorio provinciale Organizzazione tecnico - scientifica del convegno "Il Territorio e i Prodotti DOP/IGP: l'attuale Situazione e Prospettive Future" e coordinamento delle attività propedeutiche alla sua organizzazione 2011 Certificazione Energetica di 144 unità immobiliari D.Lgs n 28 del 03/03/2011 Consulenza tecnica per presentazione del termovalorizzatore del Comune di San Vittore del Lazio (FR)

9 EDIL CAVA snc 2003 EDIL CAVA snc Attività di consulenza e studio per un'indagine preliminare per la determinazione del grado di inquinamento nel suolo utilizzato per stoccaggio provvisorio RSU Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/00 per l'area della Soc. Torno Internazionale S.p.A. - Nola EDIL CAVA snc Attività di bonifica da amianto in area cantiere Torno Internazionale S.p.A. - Nola ELEKTRICA SpA 2001 Consulenza di impatto ambientale e studio sullo stato del sito di Pianura (NA) ENEL.HYDRO SpA Divisione ISMES ENEL.HYDRO SpA ENEL.NEWHYDRO Srl ENIACQUA CAMPANIA S.p.A Federlegno Arredo Srl 2003 FIBE S.p.A Findustrial S.r.l. Findustrial S.r.l FINMED S.p.A ITALFERR S.p.A. ITALFERR S.p.A. ITALFERR S.p.A. ITALFERR S.p.A in corso 2009 in corso 2012 in corso MCM S.r.l Mercantile Acciai SpA 2009 Attività di collaborazione e supporto tecnico per l assistenza al progetto Sistema Regionale di Monitoraggio Ambientale, in particolare per il risanamento igienicosanitario del bacino del Fiume Sarno, attraverso attività di presidio territoriale, sopralluogo e monitoraggio ambientale Attività di verifica della compatibilità ambientale dei siti individuati per lo stoccaggio temporaneo dei rifiuti e per il posizionamento di impianti di vagliatura e rotoimballatura, di sorveglianza, censimento e monitoraggio dello stato emergenziale e relativa messa in sicurezza e bonifica di siti individuati ex art. 13 D.Lgs. 22/97, e di messa in sicurezza e bonifica delle discariche private presenti sul territorio Attività di collaborazione e supporto in campo ambientale in particolare di supporto al Progetto Emergenza Rifiuti in Regione Campania Direzione dei lavori per l'adeguamento e la realizzazione di un sistema di rilevamento dei consumi dell'acquedotto "Campania Occidentale" Redazione di un Libro Bianco e la consulenza tecnico-normativa relativamente alla problematica dell utilizzo di fonti rinnovabili per la produzione di pannelli truciolari e MDF Progettazione definitiva impianto di stoccaggio definitivo di frazione organica stabilizzata Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Indagini per la caratterizzazione, ai sensi del D.M. 471/99, dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale. Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Monitoraggio ambientale delle componenti acque superficiali, acque sotterranee, terreni relative alle opere ferroviarie della TAV, sia nella fase ante operam che corso d opera e post operam, nelle seguenti aree geografiche: Veneto, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Campania, Sicilia, Basilicata, Puglia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lombardia Supporto tecnico specialistico per l esecuzione delle attività di monitoraggio ambientale relativamente alle componenti Acque Superficiali, Acque Sotterranee e Terreni, relative alle opere ferroviarie della TAV, sia nella fase ante operam che corso d opera e post operam, ricadenti nelle seguenti aree geografiche: Liguria, Trentino Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Valle d Aosta, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana Monitoraggio ambientale della componente acque sotterranee e suolo nell ambito di progetti di bonifica e messa in sicurezza dei siti inquinati delle Stazioni di Genova Brignole - Piazza Raggi, Genova Terralba, Genova Sampierdarena, Genova P.zza D Armi Monitoraggio ambientale delle componenti acque superficiali, acque sotterranee, terreni relative alle opere ferroviarie della TAV, sia nella fase ante operam che corso d opera e post operam, nelle seguenti aree geografiche: Toscana, Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, Basilicata, Campania, Puglia, Calabria, Sicilia, Sardegna e aree limitrofe Perizia tecnica per autorizzazione alle emissioni in atmosfera ai sensi del DPR 203/88 Consulenza (Libro Bianco) tecnico-normativa per impianto di Castel San Giorgio (SA)

10 Mercantile Acciai SpA 2009 Mercantile Acciai SpA Attività di mappatura e censimento di MCA e bonifica amianto presso l'impianto di Castel San Giorgio (SA) Attività di consulenza e monitoraggio delle matrici ambientali per l'impianto di Castel San Giorgio (SA) Mercantile Acciai SpA 2009 Elaborazione del Piano di Caratterizzazione per l'impianto di Castel San Giorgio (SA) Mercantile Acciai SpA 2009 Bonifica di materiali contenenti amianto MetroCampania NordEst S.r.l. MetroCampania NordEst S.r.l. Novolegno S.p.A. Gruppo Fantoni Ph Analisi e Consulenze S.r.l. Pomigliano Ambiente S.p.A Indagine illuminotecnica presso loro strutture 2006 Monitoraggio rumore ferroviario Consulenza tecnico-scientifica e giuridico-normativa in materia ambientale Campagna di monitoraggio dell inquinamento atmosferico tramite l impiego di mezzi mobili lungo la tratta dell autostrada A14 compresa tra Rimini ed Ancona Consulenza e studio per un'indagine preliminare per la determinazione del grado di inquinamento presente nel suolo sottostante l'area utilizzata per lo stoccaggio provvisorio/trasferenza frazione organica Raffaele Pianese Costruzioni Generali 2006 Direzione della Gestione dell'impianto di Depurazione di Napoli Ovest (Cuma) S.p.A. Regione Campania 2000 Attività di formazione in materia di "Tutela ambiente marino" S.D.I. SpA 2010 Realizzazione rete antincendio Capannone di Pastorano (CE) SEA S.r.l Società Autostrade Meridionali S.p.A. Società Autostrade Meridionali S.p.A. Società Autostrade Meridionali S.p.A. Società Meridionale Luciano Franzosini Srl SITEL SpA 2002 SOGETEL SpA S.S.C. S.r.l. - Ipermercato Casoria (Carrefour) SUPERO Srl 2009 Tecnosistem S.p.A Torno Internazionale S.p.A. S.A.C.A.T.I. SRL IN LIQUIDAZIONE Elaborazione dei risultati analitici di laboratorio (monitoraggio ambientale acque sotterranee e superficiali). Redazione di un Libro Bianco finalizzato allo studio delle problematiche connesse alla gestione dei rifiuti Piano della caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Piano delle attività nell'ambito dell'esecuzione del Piano della Caratterizzazione - Area S.A.M. "Napoli Orientale" Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 dell area ricadente all interno della perimetrazione del Sito di Interesse Nazionale di Napoli Orientale Consulenza annuale (Libro Bianco), tecnico-normativa per l'impianto termoelettrico di Orta di Atella Consulenza ambientale tecnico-normativa relativa all'esercizio della centrale di cogenerazione di Acerra Attività di presidio 24 ore su 24, della durata di 2 settimane, per verifiche e constatazioni relative alle attività di raccolta rifiuti, studio dei documenti e dei dati acquisiti, perizia giurata Perizia di consulenza tecnica relativa alla idoneità nuova uscita di sicurezza e percorso di esodo. Supermercato Superò di via Epomeo, Napoli Piano della Caratterizzazione ai sensi del D.M. 471/99 e Piano delle Attività di dettaglio per l'area industriale dismessa "Ex Officine Fiore" in Ercolano (NA) 2006 Piano delle Attività per la caratterizzazione dell'area Torno - Nola T Srl 2011 Esecuzione di indagini preliminari (sondaggi e analisi ambientali) nell ambito di un Accertamento Tecnico Preventivo presso il sito "Ex officine SACATI" - Napoli Consulenza tecnico-normativa e redazione, ai sensi del D.Lgs. 152/06 e ss.ii.mm, del Piano della Caratterizzazione per l'area "Ex impianto di sollevamento liquami - Italsider SpA"

11

Sede legale e laboratorio: Via A. Moro 6-24020 Scanzorosciate (BG)

Sede legale e laboratorio: Via A. Moro 6-24020 Scanzorosciate (BG) Sede legale e laboratorio: Via A. Moro 1-24020 Scanzorosciate (BG) Unità locali: Via A. Moro 6-24020 Scanzorosciate (BG) Via B. D Este 16-20017 Rho (MI) Fatturato medio annuo ultimi tre anni: Euro 5.500.000

Dettagli

Ingegneria Ambientale

Ingegneria Ambientale Sicurezza, Ambiente, Qualità, Formazione, Ingegneria Ambientale 20 anni di expertise Studi ambientali - Studi di fattibilità ambientale - Studi di impatto ambientale - Verifi ca di assoggettabilità alla

Dettagli

Spett.le azienda. Oggetto: Presentazione ns. azienda.

Spett.le azienda. Oggetto: Presentazione ns. azienda. Spett.le azienda Oggetto: Presentazione ns. azienda. La società in cui siamo inseriti ogni giorno è caratterizzata da un continuo mutamento e da nuove attenzioni verso nuovi argomenti e problematiche.

Dettagli

S.G.M. geologia e ambiente. ingegneria ambientale

S.G.M. geologia e ambiente. ingegneria ambientale S.G.M. geologia e ambiente ingegneria ambientale S.G.M. Geologia e Ambiente INGEGNERIA AMBIENTALE GESTIONE DEI RIFIUTI S.G.M. Geologia e Ambiente offre un ampia gamma di servizi specifici per le problematiche

Dettagli

trasporto di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi recupero/smaltimento di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi

trasporto di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi recupero/smaltimento di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi PRESENTAZIONE SI.ECO. è la Società che fornisce servizi di consulenza specialistica qualitativamente elevati ad Enti Pubblici ed Aziende private nel settore della gestione del territorio, dell ambiente

Dettagli

Il Ruolo di Arpalazio nell ambito dell Autorizzazione integrata Ambientale

Il Ruolo di Arpalazio nell ambito dell Autorizzazione integrata Ambientale Il Ruolo di Arpalazio nell ambito dell Autorizzazione integrata Ambientale Sergio Ceradini Arpalazio Sezione provinciale di Roma Convegno Tutela del territorio, gestione dei rifiuti e controlli ambientali

Dettagli

ELENCO DELLE ATTIVITA SVOLTE DALLA SOCIETA SINERGIA SNC DI BOVO GIORGIO E MENEGHELLO JONATHAN

ELENCO DELLE ATTIVITA SVOLTE DALLA SOCIETA SINERGIA SNC DI BOVO GIORGIO E MENEGHELLO JONATHAN ELENCO DELLE ATTIVITA SVOLTE DALLA SOCIETA SINERGIA SNC DI BOVO GIORGIO E MENEGHELLO JONATHAN SEDE LEGALE ED UFFICIO: Corso Roma 45 15121 Alessandria (AL) SEDE OPERATIVA LIGURIA: Palazzina Ex Omsav Zona

Dettagli

Pianifica stabilire gli obiettivi ed i processi necessari. Plan. Do Esegui dare attuazione ai processi

Pianifica stabilire gli obiettivi ed i processi necessari. Plan. Do Esegui dare attuazione ai processi SICUREZZA SUL LAVORO Il fine ultimo della sicurezza aziendale è la prevenzione del rischio, con l intento di salvaguardare la salute del lavoratore, intesa, come da definizione dell OMS (Organizzazione

Dettagli

Investimenti nel settore idrico e depurativo, tra urgenza di risanamento e opportunità per le imprese. Giorgio Zampetti

Investimenti nel settore idrico e depurativo, tra urgenza di risanamento e opportunità per le imprese. Giorgio Zampetti Investimenti nel settore idrico i e depurativo, tra urgenza di risanamento e opportunità per le imprese Giorgio Zampetti Responsabile scientifico di Legambiente L Italia è uno dei Paesi più ricchi di acqua

Dettagli

Seminario: il Sistema ISPRA/ARPA/APPA Roma 25-26 Giugno 2009

Seminario: il Sistema ISPRA/ARPA/APPA Roma 25-26 Giugno 2009 Le Agenzie hanno dimostrato di potersi guardare all interno per conoscersi e di voler guardare all esterno per confrontarsi e misurarsi. Obiettivo: Individuare buone pratiche da cui poter attingere suggerimenti

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

DATI AGGREGATI ATTIVITA AMMINISTRATIVA ANNO 2012

DATI AGGREGATI ATTIVITA AMMINISTRATIVA ANNO 2012 DATI AGGREGATI ATTIVITA AMMINISTRATIVA ANNO 2012 ARPA Lazio svolge le attività tecnico-scientifiche d interesse regionale [ ] connesse all esercizio delle funzioni pubbliche per la protezione dell ambiente,

Dettagli

EnErgia particolare.

EnErgia particolare. Energia particolare. LA STRUTTURA DEL GRUPPO. Gruppo UNOGAS aree di attività: Area vendita gas Area vendita energia Area servizi energetici e impiantistica Area importazione e trading ABBIAMO FATTO MOLTA

Dettagli

Censimento delle strutture per anziani in Italia

Censimento delle strutture per anziani in Italia Cod. ISTAT INT 00046 AREA: Amministrazioni pubbliche e servizi sociali Settore di interesse: Assistenza e previdenza Censimento delle strutture per anziani in Italia Titolare: Dipartimento per le Politiche

Dettagli

AMBIENTE SICURO DI STEFANELLI PAOLA

AMBIENTE SICURO DI STEFANELLI PAOLA AMBIENTE SICURO DI STEFANELLI PAOLA Ambiente Sicuro è uno studio di consulenza alle imprese nato per offrire ai propri clienti un' esperienza ventennale nel campo Qualità Igiene Ambiente - Sicurezza. Le

Dettagli

Dott.Luigi Di Paolo - Dott.ssa Rossella Fabbrizio

Dott.Luigi Di Paolo - Dott.ssa Rossella Fabbrizio Testingpoint 10, associata a Retebiolab srl per Marche, Abruzzo e Molise, è un laboratorio di analisi chimico-microbiologiche degli alimenti e dell'ambiente, in grado di offrire alle aziende servizi per

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per il Personale scolastico Decreto del direttore generale per il personale scolastico n. 82 del 24 settembre 2012: indizione dei concorsi a posti e cattedre, per titoli ed esami, finalizzati al reclutamento del personale docente

Dettagli

Spett. le Parco Industriale di Rende Contrada Lecco 87036 Rende (CS)

Spett. le Parco Industriale di Rende Contrada Lecco 87036 Rende (CS) Spett. le Parco Industriale di Rende Contrada Lecco 87036 Rende (CS) Oggetto : Convenzione servizi Geo Lab è una società di servizi, con un laboratorio d analisi interno. Offriamo servizi analitici e di

Dettagli

In calo la spesa per l ambiente delle amministrazioni regionali

In calo la spesa per l ambiente delle amministrazioni regionali 10 gennaio 2014 Anni 2004-2011 LA SPESA AMBIENTALE DELLE AMMINISTRAZIONI REGIONALI Nel 2011 l ammontare della spesa ambientale delle amministrazioni regionali italiane è pari a 4.094 milioni di euro, con

Dettagli

Piano di Gestione del Distretto Idrografico dell Appennino Centrale - I aggiornamento

Piano di Gestione del Distretto Idrografico dell Appennino Centrale - I aggiornamento DIREZIONE LL. PP., CICLO IDRICO INTEGRATO, DIFESA DEL SUOLO E DELLA COSTA, PROTEZIONE CIVILE Piano di Gestione del Distretto Idrografico dell Appennino Centrale - I aggiornamento Le attività della Regione

Dettagli

LA NOSTRA STORIA DI SINERGIA CON TERRA, ACQUA E AMBIENTE

LA NOSTRA STORIA DI SINERGIA CON TERRA, ACQUA E AMBIENTE TERRACQUAMBIENTE LA NOSTRA STORIA DI SINERGIA CON TERRA, ACQUA E AMBIENTE Fondata nel 1992, Sinergeo è una struttura indipendente con sede a Vicenza. Essa riunisce figure professionali altamente qualificate,

Dettagli

Test preliminari: candidati e ammessi per regione

Test preliminari: candidati e ammessi per regione Test preliminari: candidati e ammessi per regione A013 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE LOMBARDIA 182 101 TRENTINO ALTO-ADIGE 51 32 VENETO 126 76 LIGURIA 54 36 EMILIA ROMAGNA 110 67 TOSCANA 158 101 UMBRIA

Dettagli

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO Economie_corretto_14mar2011.indd 1 27-03-2011 17:07:00 2 Un azienda in regola è un azienda tranquilla. Un azienda tranquilla si dedica al proprio sviluppo.

Dettagli

Adotta. il seguente regolamento: Art. 1. Realizzazione della mappatura

Adotta. il seguente regolamento: Art. 1. Realizzazione della mappatura DECRETO MINISTERIALE 18 marzo 2003, n.101 Regolamento per la realizzazione di una mappatura delle zone del territorio nazionale interessate dalla presenza di amianto, ai sensi dell'articolo 20 della legge

Dettagli

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori)

Profilo spostato su fasce non di punta (F1= 10%; F2 e F3= 90%) (B) Servizio di maggior tutela (prezzi biorari transitori) Consumo annuo (kwh) Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di energia elettrica Corrispettivi previsti dall offerta free di eni alla data del 01/02/2011, valida fino alla data del 15/04/2011

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese ex DIV.VIII PMI e artigianato IL CONTRATTO DI RETE ANALISI QUANTITATIVA

Dettagli

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi

I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi I confidi e il credito alle piccole imprese durante la crisi Valerio Vacca (Banca d Italia, ricerca economica Bari) Il laboratorio del credito, Napoli, 15 marzo 2012 La struttura del mercato in Cr (2010):

Dettagli

AMBIENTE - RISORSE - INDUSTRIA. idee per l Ambiente

AMBIENTE - RISORSE - INDUSTRIA. idee per l Ambiente AMBIENTE - RISORSE - INDUSTRIA idee per l Ambiente Ingegneria industriale ed ambientale, consulting specialistico e servizi reali PRESUPPOSTI La globalizzazione dei mercati ha indotto il mondo industriale

Dettagli

Ambiente Sicurezza Qualità Prevenzione incendi Progettazione impianti. Consulenza tecnica. per vincoli normativi. TECHNOAMBIENTE GGE group

Ambiente Sicurezza Qualità Prevenzione incendi Progettazione impianti. Consulenza tecnica. per vincoli normativi. TECHNOAMBIENTE GGE group Consulenza tecnica per vincoli normativi SISTEMI DI GESTIONE AMBIENTALE Consulenza per l implementazione di Sistemi di Gestione Ambientale (S.G.A.) secondo le norme UNI EN ISO 14000 ed EMAS PRATICHE AMBIENTALI

Dettagli

L ambiente GIUSTO PER PROGETTARE IL DOMANI

L ambiente GIUSTO PER PROGETTARE IL DOMANI L ambiente GIUSTO PER PROGETTARE IL DOMANI La nostra missione è trasformare l attenzione per l ambiente in nuove opportunità di lavoro e in vantaggio competitivo per i nostri clienti. ambiente s.c. è una

Dettagli

una squadra di esperti, un solo interlocutore

una squadra di esperti, un solo interlocutore una squadra di esperti, un solo interlocutore Il vantaggio di avere una squadra di esperti e la comodità di parlare con un solo interlocutore CHI SIAMO Il Gruppo E.S.G. EURO SERVICE GROUP - SYNTESY - A.IN.COM.

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 13 marzo 2014) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007

Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi dei Depositi Bancari in Italia nel Decennio 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Maggio 2008 Questa pubblicazione

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 4 febbraio 2014) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

Produzione di energia elettrica in Italia

Produzione di energia elettrica in Italia PRODUZIONE Produzione di energia elettrica in Italia Tabella 25 Lorda Idro Termo Eol. Fotov. Totale Idro Termo Eol. Fotov. Totale B 2008 2009 Produttori 46.351,0 248.963,5 5.050,4 300.364,9 52.553,9 212.596,6

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

PERCENTUALE DEI SUPERAMENTI DEI LIMITI NORMATIVI RISPETTO AL NUMERO DEI CONTROLLI EFFETTUATI

PERCENTUALE DEI SUPERAMENTI DEI LIMITI NORMATIVI RISPETTO AL NUMERO DEI CONTROLLI EFFETTUATI PERCENTUALE DEI SUPERAMENTI DEI LIMITI NORMATIVI RISPETTO AL NUMERO DEI CONTROLLI EFFETTUATI Anno 2012 Inquadramento del tema L inquinamento acustico nelle aree urbane rappresenta una delle principali

Dettagli

www.protezione-ambientale.it

www.protezione-ambientale.it www.protezione-ambientale.it Chi Siamo Una struttura all avanguardia in grado di offrire un ampia gamma di prestazioni a soggetti pubblici e privati per il corretto adempimento di quanto previsto dalla

Dettagli

L andamento del mercato dei contratti pubblici in Sardegna

L andamento del mercato dei contratti pubblici in Sardegna L andamento del mercato dei contratti pubblici in Sardegna Cagliari, 18 novembre 2014 Annalisa Giachi Promo PA Fondazione 1 I temi di oggi 1. Il quadro complessivo della spesa pubblica in Sardegna nel

Dettagli

STATISTICHE SUI RIFIUTI

STATISTICHE SUI RIFIUTI STATISTICHE SUI RIFIUTI 1 Rifiuti: comportamento virtuoso dell Isola nella gestione dei rifiuti urbani. Le ultime statistiche mostrano come il comparto della gestione dei rifiuti urbani in Sardegna sia

Dettagli

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico

Ministero dell'istruzione, dell'università e della Ricerca Dipartimento per l'istruzione Direzione Generale per il Personale Scolastico TABELLA "A" Dotazioni organiche regionali COMPLESSIVE - anno scolastico 2014-2015 a.s. 2011/12 a.s. 2012/13 a.s. 2014/15 rispetto a.s. 2011/12 a b c d e=d-a Abruzzo 5.195 5.124 5.119 5.118-77 Basilicata

Dettagli

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia.

Menzione speciale alla Toscana, la sola regione italiana a sfruttare la geotermia. Fondazione Impresa Via Torre Belfredo 81/e 30174 Mestre Venezia + 39 340 2388841 info@fondazioneimpresa.it www.fondazioneimpresa.it CAMPANIA, SARDEGNA E BASILICATA: I MIGLIORI MIX DI ENERGIA RINNOVABILE

Dettagli

PROTOCOLLO R.e.p.i.e.

PROTOCOLLO R.e.p.i.e. PROTOCOLLO R.e.p.i.e. L innovazione per rilanciare il comparto dell edilizia WWW.R.E.P.I.E.IT 1. PARTE GENERALE 2. OPERATORI ECONOMICI 3. AFFIDAMENTO LAVORI 4. OPERATORI FINANZIARI 5. FORNITORI TECNOLOGIA

Dettagli

I RIFIUTI URBANI IN SARDEGNA

I RIFIUTI URBANI IN SARDEGNA REPORT STATISTICO I RIFIUTI URBANI IN SARDEGNA ANNI A 2007 2007-20122012 1 I RIFIUTI URBANI IN SARDEGNA 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione

Dettagli

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr

La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr La sostenibilità ambientale nei progetti ferroviari di Italferr Torino, 02/04/2014 Andrea Nardinocchi L impegno ambientale di Italferr Italferr è da anni impegnata nella gestione delle tematiche ambientali

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SETTORE AMBIENTE TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI

Dettagli

Impianti Stoccaggio Amianto

Impianti Stoccaggio Amianto Il trattamento e lo smaltimento dei Rifiuti Contenenti Amianto: situazione italiana. Roma 12 Dicembre 2013. Impianti Stoccaggio Amianto Ing. Beatrice Conestabile della Staffa Dott.ssa Federica Paglietti

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 29 ottobre 2014) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni

PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni PROGETTO Pianificazione Operativa Territoriale Apprendistato: ricognizione sullo stato di attuazione nelle Regioni (aggiornamento del 5 febbraio 2015) NOTA ALLA LETTURA La tabella sottostante riporta lo

Dettagli

All. 2. Profili professionali

All. 2. Profili professionali Profili professionali All. 2 Commerciale energie rinnovabili Mansioni La figura professionale individuata è un tecnico-commerciale con una specifica conoscenza del mercato e del territorio su cui opera.

Dettagli

l agenzia delle aziende

l agenzia delle aziende l agenzia un nuovo servizio di ETRA dedicato alle imprese del territorio l agenzia Futuro sostenibile l agenzia Nasce un nuovo servizio per rispondere rapidamente alle aziende. Un numero diretto per dialogare

Dettagli

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA NELLE REGIONI D'ITALIA

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA NELLE REGIONI D'ITALIA GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA NELLE REGIONI D'ITALIA In Italia, l'autonomia delle regioni sulla materia della certificazione energetica ha generato una situazione frammentata e a volte confusa.

Dettagli

La storia. Gennaio 2015. Novembre Dicembre 2014

La storia. Gennaio 2015. Novembre Dicembre 2014 La storia Lettera Presidente Renzi; 1650 Comuni segnalano oltre 3300 richieste. (insieme eterogeneo) Incarico a DIPE per inizio istruttoria sui finanziamenti del DL DPCM 28/10 su allentamento Patto di

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

rispetta il presente per avere un

rispetta il presente per avere un rispetta il presente per avere un domani STUDIO MASTER ECOLOGY CONSULTING crede che una qualsiasi organizzazione, pubblica e privata, possa trarre proficui vantaggi dalla impostazione interna di risorse,

Dettagli

Report incentivi ISI 2011

Report incentivi ISI 2011 Report incentivi ISI 2011 Il 28 giugno 2012 si è conclusa regolarmente la procedura telematica che nell'arco di tre giorni ha coinvolto circa 20.600 imprese per l'assegnazione dei 205 milioni di euro stanziati

Dettagli

Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di gas naturale

Scheda di confrontabilità per clienti finali domestici di gas naturale FC-VECA.A-I_SW_DOM_ DOM_DUAL - All.8 Sconta prezzo gas sul valore della componente commercializzazione all'ingrosso (componente relativa alla materia prima Materia Prima Gas (CCI) /Smc 0,414734 L offerta

Dettagli

Esemplificazione determinazione del compenso CP. Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C

Esemplificazione determinazione del compenso CP. Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C Prestazioni affidate Incidenza Q Esemplificazione determinazione del compenso CP Esemplificazione calcolo compenso CP per prestazione di progettazione preliminare A B C C 1 categoria d opera meccanici

Dettagli

Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I

Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I Installazione CATALOGO GENERALE 06/07 CG06I Catalogo generale Installazione 2006/2007 Apparecchiature per l installazione in edifici civili e residenziali. I prodotti qui illustrati sono costruiti a regola

Dettagli

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490

1.2) Altre nomenclature rilevanti (NACE/CPA/CPC): CPC 71222;83101;61120;74490 ALLEGATO DETTAGLIO PREINFORMATIVA SERVIZI 2005 1) AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DI AUTOVEICOLI SENZA CONDUCENTE Lotto 1 Berline piccole Lotto 2 Berline medie Lotto 3 Grandi berline

Dettagli

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE

EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE EDILIZIA, LA CRISI DIMEZZA I PERMESSI DI COSTRUIRE Scendono del 50% le richieste per l edilizia residenziale, -30% per quella non residenziale. Tengono gli immobili destinati all agricoltura (-12,9%),

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

Sistemi integrati Ambiente Sicurezza Qualità Non solo un vincolo di legge o di mercato, ma una concreta opportunità di sviluppo del business.

Sistemi integrati Ambiente Sicurezza Qualità Non solo un vincolo di legge o di mercato, ma una concreta opportunità di sviluppo del business. MADE HSE 1 MADE HSE Sistemi integrati Ambiente Sicurezza Qualità Non solo un vincolo di legge o di mercato, ma una concreta opportunità di sviluppo del business. MADE nasce dalla sinergia di competenze

Dettagli

Progetto Torino Lione ATTIVITA DI ARPA. Direttore Generale Arpa Piemonte Angelo Robotto

Progetto Torino Lione ATTIVITA DI ARPA. Direttore Generale Arpa Piemonte Angelo Robotto Progetto Torino Lione Cunicolo Geognostico La Maddalena - Chiomonte ATTIVITA DI ARPA Direttore Generale Arpa Piemonte Angelo Robotto 1. Attività di controllo ARPA 2. Sintesi delle risultanze monitoraggio

Dettagli

CIDIMM s.r.l. Via C.B. Cavour 7/P.za Diaz 1 20900 Monza (MB)

CIDIMM s.r.l. Via C.B. Cavour 7/P.za Diaz 1 20900 Monza (MB) 1 CIDIMM Le nostre Indagini e i Pacchetti di Servizi Check-up Amministrativo Indagini Strumentali specifiche Check-up Ambientale Check-up Comfort Certificazione di Salubrità Stima Certificata Qualità dell

Dettagli

McDONALD S E L ITALIA

McDONALD S E L ITALIA McDONALD S E L ITALIA Da una ricerca di SDA Bocconi sull impatto occupazionale di McDonald s Italia 2012-2015 1.24 McDONALD S E L ITALIA: IL NOSTRO PRESENTE Questo rapporto, frutto di una ricerca condotta

Dettagli

Francesca Belinghieri. Novara, 11 giugno 2014

Francesca Belinghieri. Novara, 11 giugno 2014 Novara, 11 giugno 2014 "Il Nuovo SET (Servizio Emergenze Trasporti), uno strumento operativo per la gestione delle emergenze a supporto delle Autorità Pubbliche e delle Imprese". Francesca Belinghieri

Dettagli

Rapporto immobiliare 2009 Immobili a destinazione Terziaria, Commerciale e Produttiva

Rapporto immobiliare 2009 Immobili a destinazione Terziaria, Commerciale e Produttiva Rapporto immobiliare 2009 Immobili a destinazione Terziaria, Commerciale e Produttiva con la collaborazione di Indice Presentazione 1 Introduzione 3 Le Fonti ed i Criteri Metodologici adottati 4 1. QUADRO

Dettagli

Lo studio fornisce un'attività specialistica

Lo studio fornisce un'attività specialistica I professionisti di Energeo realizzano studi geologici, idrogeologici, geotecnici e sismici, ai sensi della legislazione vigente; questi costituisco uno strumento indispensabile e preliminare per tutte

Dettagli

INNAMORATI DELLA SICUREZZA

INNAMORATI DELLA SICUREZZA INNAMORATI DELLA SICUREZZA Zero infortuni, ambiente di lavoro sicuro al 100% e tutela dell ambiente e delle risorse naturali sono gli obiettivi di ROMEO SAFETY ITALIA srl. Per raggiungerli dedichiamo:

Dettagli

Angelo Robotto Direttore Generale Arpa Piemonte

Angelo Robotto Direttore Generale Arpa Piemonte Angelo Robotto Direttore Generale Arpa Piemonte Home del portale relazione.ambiente.piemonte.gov.it Clima L anno 2014 è stato il secondo più caldo dopo il 2011 e il terzo più piovoso, dopo il 1977 e il

Dettagli

EcoConsult Sas. Presentazione dei servizi

EcoConsult Sas. Presentazione dei servizi EcoConsult Sas di Terlizzi Annamaria & C. tel./fax. 080.371.52.18 - info@eco-consult.it EcoConsult Sas Presentazione dei servizi 1. PREMESSA Offrire alle imprese una serie di prestazioni tecniche e professionali

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE ASSESSORATO TERRITORIO E AMBIENTE DIPARTIMENTO TERRITORIO E AMBIENTE SERVIZIO VALUTAZIONE AMBIENTALE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE OGGETTO : DICHIARAZIONE DI NON ASSOGGETTABILITÀ A PROCEDURA DI VAS E A PROCEDURA

Dettagli

ANTONIETTA DI VINCENZO Curriculum p ro fessionale

ANTONIETTA DI VINCENZO Curriculum p ro fessionale Informazioni personali Cognome Nome Codice fiscale Indirizzo DI VINCENZO ANTONIETTA DVNNNT76L50G039I CORSO SANT ALFONSO, 1 - CAPOSELE ANTONIETTA DI VINCENZO Curriculum p ro fessionale Prov AV C.A.P. 83040

Dettagli

La termovalorizzazione: situazione attuale e prospettive future

La termovalorizzazione: situazione attuale e prospettive future La termovalorizzazione: situazione attuale e prospettive future Simona Calà Antonio Messia Claudia Potena Debora Renzoni Luca Rizzitelli Abstract Obiettivo di questo lavoro è valutare la possibilità di

Dettagli

RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA!

RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA! RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA! SOLUZIONI PER L ECOLOGIA EcoGea è una società specializzata nelle bonifiche di amianto, nello smaltimento dei rifiuti di origine industriale

Dettagli

Tempi di risposta di servizi erogati da Arpa Emilia-Romagna - Anno 2013

Tempi di risposta di servizi erogati da Arpa Emilia-Romagna - Anno 2013 Il Tempo di risposta (TR al cliente) è calcolato come tempo massimo che intercorre tra la Data di Apertura Protocollo e la Data di Chiusura Protocollo (cioè le date di registrazione a Protocollo della

Dettagli

Servizi di prevenzione incendi e di vigilanza antincendi svolti dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

Servizi di prevenzione incendi e di vigilanza antincendi svolti dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Cod. ISTAT INT 00051 AREA: Ambiente e territorio Settore di interesse: Ambiente Servizi di prevenzione incendi e di vigilanza antincendi svolti dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco. Titolare: Dipartimento

Dettagli

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.

MARZO. Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris. 2015 MARZO Quaeris srl Piazza Italia, 13/d - 31030 Breda di Piave TV Tel 0422 600826 - Fax 0422 600907 www.quaeris.it - info@quaeris.it L opinione degli italiani: L UTILIZZO DEL TRASPORTO PUBBLICO IL CAMPIONE

Dettagli

Infratel Italia. marzo 2014

Infratel Italia. marzo 2014 Infratel Italia marzo 2014 La missione Estendere le opportunità di accesso alla banda larga, in tutte le aree sottoutilizzate del Paese, attraverso la realizzazione e l integrazione d infrastrutture di

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 14 DICEMBRE 2009 INDICE 1. Overview...6 1.1 La propensione all investimento dei POE...6 1.2 Analisi territoriale...13 1.3 Analisi

Dettagli

Capitolo 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI

Capitolo 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 9 PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI 9 Il Piano per l assetto idrogeologico ha lo scopo di assicurare, attraverso vincoli, direttive e la programmazione di opere strutturali, la difesa del suolo - in coerenza con le finalità generali indicate

Dettagli

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane

Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le organizzazioni italiane In collaborazione con UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PADOVA Dipartimento di Processi Chimici dell Ingegneria Centro Studi Qualità Ambiente Costi, benefici e aspettative della certificazione ISO 14001 per le

Dettagli

Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente. Dipartimento di Como. della Lombardia

Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente. Dipartimento di Como. della Lombardia Agenzia Regionale per la Protezione dell Ambiente Dipartimento di Como della Lombardia Presentazione Perché un documento sulla qualità dell ambiente nella Provincia di Como? Da sempre prosperità e benessere

Dettagli

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici

Difesa del suolo e pianificazione dei bacini idrografici Quadro normativo: Legge 183/89, «Norme per il riassetto organizzativo e funzionale della difesa del suolo» Si intende: a) per suolo: il territorio, il suolo, il sottosuolo, gli abitati e le opere infrastrutturali;

Dettagli

Rapporto di sintesi sul dissesto idrogeologico in Italia 2014. Rapporto. Alessandro Trigila, Carla Iadanza Rev Data Archivio. Titolo. Tipo.

Rapporto di sintesi sul dissesto idrogeologico in Italia 2014. Rapporto. Alessandro Trigila, Carla Iadanza Rev Data Archivio. Titolo. Tipo. Titolo Rapporto di sintesi sul dissesto idrogeologico in Italia 2014 Tipo Rapporto Dipartimento Difesa del Suolo/ Servizio geologico d Italia Servizio Istruttorie, Piani di Bacino e Raccolta Dati Redatto

Dettagli

health safety environment

health safety environment health safety environment plus è una società di consulenza e ingegneria che supporta imprese ed Enti pubblici nelle complesse attività di valutazione e gestione dei rischi ambientali e dei rischi per

Dettagli

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007

Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Le Segnalazioni di Sofferenze Bancarie in Italia negli anni 1998-2007 Analisi statistica a cura di: Tidona Comunicazione Dipartimento Ricerche Responsabile del Progetto: Sandra Galletti Luglio 2008 Questa

Dettagli

SET DI INDICATORI PROXY PER L INQUINAMENTO INDOOR

SET DI INDICATORI PROXY PER L INQUINAMENTO INDOOR SET DI INDICATORI PROXY PER L INQUINAMENTO INDOOR A. LEPORE, V. UBALDI APAT Dipartimento Stato dell Ambiente e Metrologia Ambientale La conoscenza delle problematiche relative all inquinamento indoor,

Dettagli

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni

Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni Pagina 1 di 5 Conferenza delle Regioni: definiti i coordinamenti delle Commissioni giovedì 17 settembre 2015 Chiamparino: soddisfazione per una scelta condivisa, ora accelerazione nei confronti con il

Dettagli

CONCLUSIONI FMS. Dott. Jean Pierre Fosson. Osservatorio Tecnico e Gestionale Prof. Riccardo Beltramo Coordinatore

CONCLUSIONI FMS. Dott. Jean Pierre Fosson. Osservatorio Tecnico e Gestionale Prof. Riccardo Beltramo Coordinatore CONCLUSIONI Ad un anno dall avviamento del progetto Osservatorio tecnologico, gestionale e formativo per la sicurezza in montagna, per la tutela dell ambiente montano e delle strutture ricettive alpine

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Maurizio Vitali Indirizzo Via Alghero, 2 41125 Modena Telefono 347/3232295 Fax 059/3680001 E-mail m.vitali@virgilio.it

Dettagli

Report incentivi ISI 2012

Report incentivi ISI 2012 Report incentivi ISI 2012 Il 18 aprile 2013 si è conclusa regolarmente la procedura telematica per l'assegnazione dei 155 milioni di euro stanziati a fondo perduto dall INAIL nell ambito del bando degli

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015.

MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015. MODULO DI ADESIONE AL DISCIPLINARE PER LA GESTIONE OPERATIVA DEGLI PNEUMATICI FUORI USO (PFU) RELATIVO ALL ANNO 2015 Al Fondo per la gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) A: contratti@pec.pneumaticifuoriuso.it

Dettagli

Il Laboratorio Fotovoltaico: Attività Svolte e Agenda dei Lavori. Alfonso Damiano

Il Laboratorio Fotovoltaico: Attività Svolte e Agenda dei Lavori. Alfonso Damiano Il Laboratorio Fotovoltaico: Attività Svolte e Agenda dei Lavori Alfonso Damiano 1 Sommario Analisi di Contesto Descrizione delle Attività Svolte Descrizione delle Attività in Itinere 2 Gli obiettivi comunitari

Dettagli

ELENCO SERVIZI ECOSAFE S.R.L.

ELENCO SERVIZI ECOSAFE S.R.L. ELENCO SERVIZI ECOSAFE S.R.L. Strada del Casas, 6/2 10090 Rosta (TO) Via Giovanni XXIII, 2/A 20866 Carnate(MB) Via Renata Bianchi, 23-1 16152 Genova (GE) 011-9541201 / 011-0133199 TORINO 039-9630734 MILANO

Dettagli

Scheda 5 «La gestione integrata dei rifiuti» LA SITUAZIONE ITALIANA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 5 «La gestione integrata dei rifiuti» LA SITUAZIONE ITALIANA. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 5 «La gestione integrata dei rifiuti» GREEN JOBS Formazione e Orientamento La disciplina italiana della gestione dei rifiuti è oggi contenuta principalmente nel codice dell ambiente (Decreto Legislativo

Dettagli

SERRAMENTI IN ALLUMINIO/LEGNO HIGH-PERFORMANCE ECO-FRIENDLY. Ed. 4 Gen. 11

SERRAMENTI IN ALLUMINIO/LEGNO HIGH-PERFORMANCE ECO-FRIENDLY. Ed. 4 Gen. 11 Informazioni utili e guida alle zone climatiche italiane ED. 4 gennaio 2011 SERRAMENTI IN ALLUMINIO/LEGNO HIGH-PERFORMANCE ECO-FRIENDLY 1 Efficienza energetica delle chiusure trasparenti Efficienza energetica

Dettagli

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012

Banca Popolare Etica. Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica. L interesse più alto è quello di tutti. Venerdì 1 giugno 2012 Banca Popolare Etica L interesse più alto è quello di tutti Roberto Guerra direttore filiale di Bari Banca popolare Etica Venerdì 1 giugno 2012 Banca popolare Etica È punto di incontro tra: risparmiatori

Dettagli

Valutazione dei costi ambientali e della risorsa Direttiva Quadro Acque 2000/60/CE Giornata di studio ROMA 16 aprile 2015

Valutazione dei costi ambientali e della risorsa Direttiva Quadro Acque 2000/60/CE Giornata di studio ROMA 16 aprile 2015 Valutazione dei costi ambientali e della risorsa Direttiva Quadro Acque 2000/60/CE Giornata di studio ROMA 16 aprile 2015 Autorità di Bacino dei fiumi Liri Garigliano e Volturno Distretto Idrografico Appennino

Dettagli