ISER srl Innovative Solutions for Environmental Remediation Località Acquaviva, Besenello (TN) Tel Fax 0461.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ISER srl Innovative Solutions for Environmental Remediation Località Acquaviva, 4 38060 Besenello (TN) Tel. 0461.240434 Fax 0461."

Transcript

1 ISER srl Innovative Solutions for Environmental Remediation Tel Fax web: Chi siamo ISER srl è una società di ingegneria nata nel 2008 sulla base dell esperienza pregressa dei soci sia nell attività professionale nello studio associato ASTC- TN che all interno della struttura universitaria nel corso del dottorato di ricerca, esperienza che accomuna la maggior parte dei soci fondatori. La società è stata costituita su iniziativa del professor Gianni Andreottola e degli ingegneri Loris Dallago, Martina Ferrai, Elisa Ferrarese (tutti in possesso del titolo di dottore di ricerca in ingegneria ambientale) e dall ing. Silvio Romani. Dove siamo La sede di ISER srl è a Besenello (TN) in Località Acquaviva, 4. Potete contattarci ai seguenti numeri o indirizzi Ufficio: (Tel) (Fax) Loris Dallago: Martina Ferrai: Silvio Romani: Cosa facciamo Le attività di ISER si collocano nel settore dell ingegneria civile e ambientale, e in particolare riguardano le bonifiche di siti contaminati, la gestione di rifiuti solidi e liquidi, la sicurezza nei luoghi di lavoro, in particolare: caratterizzazioni ambientali caratterizzazione di terre e rocce da scavo definizione delle modalità di gestione delle terre e rocce da scavo e rifiuti campionamenti ambientali (terreni, acque, superficiali, acque sotterranee, rifiuti ) caratterizzazione di rifiuti progettazione di piani di caratterizzazione secondo le modalità del D.Lgs. 152/2006 analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifiche progettazione di interventi di bonifica a vari livelli direzione lavori progettazione di impianti di trattamento dei rifiuti (solidi e liquidi) studi di impatto ambientale Altri dettagli sono disponibili sul sito della società (www.isersrl.it) o contattando direttamente i numeri sopra riportati.

2 Soci Ing. Loris Dallago (Iscrizione Albo degli ingegneri di Trento, n. 1945) Nato a Trento il 28 aprile : Laureato in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio presso l Università di Trento 2002: Consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Ambientale presso l Università di Trento oggi: svolge attività di progettazione e consulenza in ingegneria civile e ambientale Ing. Martina Ferrai (Iscrizione Albo degli ingegneri di Trento, n. 2877) Nata a Borgo Valsugana (TN) l 8 febbraio : Laureata in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio presso l Università di Trento 2006: Consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Ambientale presso l Università di Trento oggi: svolge attività di progettazione e consulenza in ingegneria civile e ambientale Ing. Elisa Ferrarese (Iscrizione Albo degli ingegneri di Brescia, n. 4196) Nata a Verona il 17 ottobre : Laureata in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio presso l Università di Brescia 2008: Consegue il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Ambientale presso l Università di Trento oggi: svolge attività di progettazione e consulenza in ingegneria civile e ambientale Ing. Silvio Romani (Iscrizione Albo degli ingegneri di Trento, n. 2168) Nato a Rovreto (TN) l 1 ottobre : Laureato in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio presso l Università di Trento : Collaboratore del dipartimento di Ingegneria Civile ed Ambientale UNITN : Dipendente Informatica Trentina sistemi GIS : Dipendente CET soc. coop. consulente sicurezza sul lavoro oggi: svolge attività di progettazione consulenza in ingegneria civile e ambientale Elenco dei lavori eseguiti 2013 Geostream srl (Tarcento, UD): esecuzione di test di riduzione del cromo esavalente in acque di falda Geostream srl (Tarcento, UD): assistenza all avviamento di un impianto di trattamento delle acque di falda contaminate da cromo esavalente (Alpignano, TO) PAT Agenzia per la Depurazione (Trento): mappatura ambientale della falda del fondovalle della città di Trento Posatori Cavatori Porfidi di Paoli Bruno Fornace (TN): piano della caratterizzazione, esecuzione delle indagini ed elaborazione di analisi di rischio sanitario ambientale sito specifica per la ex cava Paoli (Fornace, TN) Ladurner srl (Bolzano): test respirometrici di frazionamento del COD dell effluente da impianto di digestione anaerobica Ladurner srl (Bolzano): test di riossigenazione sulla nuova vasca di ossidazione dell impianto di trattamento delle acque reflue di Storo (TN) Curriculum ISER 2013 pag. 2 di 8

3 Ecoopera srl (Trento): consulenza per la redazione del Piano della Caratterizzazione ed elaborazioend ell analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il sito della Fondazione Bruno Kessler (Trento) Fassina Immobiliare srl (Valdobbiadene, TV): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area ex TMCI Padovan (Conegliano, TV) Steda spa (Rossano Veneto, VI): dimensionamento del sistema di chiariflocculazione per il trattamento di acque di idrodemolizione provenienti dal cantiere del Viadotto di Colle Isarco lungo l Autostrada A22 del Brennero (Colle Isarco, BZ) Glacier Vandervell Italy srl (Trento): prelievi trimestrali delle acque di falda da piezometri interni ed esterni allo stabilimento Mahle ex Dana (Trento) Tecnitalia Ingegneria (Milano): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area ICIB (Treviglio, BG) Comune di Borgo Valsugana (TN): esecuzione di monitoraggio trimestrale e di un monitoraggio quindicinale nel secondo trimestre sulle acque sotterranee nell area della ex discarica per scorie industriali in località Prae (Borgo Valsugana, TN) Comune di Borgo Valsugana (TN): completamento delle indagini di caratterizzazione del sito ex Aziende Agrarie e redazione della relazione conclusiva (Borgo Valsugana, TN) Provincia di Ferrara Settore Tecnico: studio di fattibilità e ipotesi progettuali per la gestione dei sedimenti e terreni derivanti dall intervento di risagomatura del canale Boicelli DOC Service (Trento): consulenza e formazione in materia di HACCP e sicurezza nei luoghi di lavoro DOC Service (Trento): consulenza e formazione in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro Comune di Rovereto (TN): progettazione esecutiva della rimozione rifiuti da eseguire in loc. tre Pini (Rovereto, TN) 2012 PAT Agenzia per la Depurazione (Trento): variante n 1 al progetto esecutivo degli interventi di bonifica delle rogge demaniali (Trento) Comunità Valsugana e Tesino (TN): incarico di Responsabile del Piano di Sorvegllianza e Controllo presso la discarica di Solizzan (Scurelle, TN) Ladurner srl (Bolzano): test di trattabilità biologica di reflui provenienti dall impianto di Wet Oxidation Scavi Chiarani snc (Arco, TN): studio sulle potenziali emissioni di biogas dalla discarica Patom nel comune di Arco (TN) Ecoflumen srl (Jesolo, VE): elaborazione di scenari di analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per un sito residenziale nel comune di Concordia Sagittaria (VE) TEA spa (Mantova): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area di Via Brennero, interna al SIN Laghi di Mantova e Polo Chimico (Mantova) Comune di Borgo Valsugana (TN): esecuzione della caratterizzazione dell area di Via Carducci, ex Aziende Agrarie (Borgo Valsugana, TN) Tecnitalia Ingegneria (Milano): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area ex Baslini (Treviglio, BG) Valcamino sas (Civezzano, TN): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area della discarica di Valcamino (Civezzano, TN) Condominio Regina (Portogruaro, VE): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area di proprietà del condominio in Borgo Sant Agnese (Portogruaro, VE) Comune di Borgo Valsugana (TN): esecuzione delle indagini preliminari sull area della ex discarica per scorie industriali in località Prae (Borgo Valsugana, TN) Comune di Borgo Valsugana (TN): esecuzione di monitoraggio trimestrale sulle acque sotterranee nell area della ex discarica per scorie industriali in località Prae (Borgo Valsugana, TN) Onorati srl (Comano Terme, TN): elaborazione della documentazione finalizzata alla sottoposizione dl quesito di assoggettabilità a VIA per gli impianti di Saone e di Pietramurata (TN) Curriculum ISER 2013 pag. 3 di 8

4 Azienda Ambiente srl (Fiera di Primiero, TN): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per la discarica di rifiuti urbani in località Salezzoni (Imer, TN) Glacier Vandervell Italy srl (Trento): prelievi trimestrali delle acque di falda da piezometri interni ed esterni allo stabilimento Mahle ex Dana (Trento) Tecnitalia Ingegneria (Milano): elaborazione di scenari di analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il sito ex Cotonificio (Sondrio) Comune di Borgo Valsugana (TN): esecuzione delle indagini di caratterizzazione del sito ex Aziende Agrarie (Borgo Valsugana, TN) Comune di Strembo (TN): verifica del rispetto prescrizioni in essere sulle cave di proprietà comunale attraverso rilievo topografico e verifica delle quantità estratte nel triennio (Strembo, TN) Comune di Rovereto (TN): progettazione esecutiva degli interventi di sgombero del soprassuolo area Siric III Fase e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione (Rovereto, TN) 2011 PAT Servizio Politiche Gestione Rifiuti e Siti Inquinati (Trento): esecuzione di analisi merceologiche per la caratterizzazione dei rifiuti presenti presso la discarica Maza (Arco, TN) PAT Servizio Politiche Gestione Rifiuti e Siti Inquinati (Trento): progetto di chiusura della discarica di Valzelfena (Cavalese, TN) PAT Servizio Politiche Gestione Rifiuti e Siti Inquinati (Trento): coordinamento della sicurezza in fase di progettazione per la chiusura della discarica di Valzelfena (Cavalese, TN) Immobiliare Tridente V s.r.l. (Trento): caratterizzazione e analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica dell area ex Fambri (Trento) Comunità Valsugana e Tesino (TN): Incarico di Responsabile del Piano di Sorvegllianza e Controllo presso la discarica di Solizzan (Scurelle, TN) Comunità Val di Sole (TN): piano di caratterizzazione della discarica di Monclassico (TN) TEA spa (Mantova): aggiornamento analisi di rischio per l area di Via Brennero (Mantova) PAT Servizio Infrastrutture Stradali e Ferroviarie (Trento): esecuzione analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica ex discarica in località ai Fiori Eredi Pedol (Conegliano, TV): aggiornamento analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area ex Pedol (Conegliano) dott. Francesco Albrizio (TV): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area del tiro a volo in loc. Gabbiano (Santa Lucia di Piave, TV) Tecnitalia Ingegneria (Milano): analisi di rischio sito specifica per l area Fondazione Prada, Largo Isarco (Milano) Comune di Stenico (TN): consulenza in ambito di gestione della discarica di inerti Comune di Garniga Terme (TN): consulenza in ambito di gestione del materiale impiegato presso le Terme Schmack Biogas (Bolzano): consulenza in campo gestione rifiuti e organizzazione del cantiere Comune di Rovereto (TN): progetto operativo di bonifica del sito contaminato zona nord ex discarica in località ai Fiori (Rovereto, TN) PAT Servizio Infrastrutture Stradali e Ferroviarie: esecuzione analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area della bretella in località ai Fiori (Rovereto, TN) Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari (TN): esecuzione analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area della nuova piastra laboratori, ospedale Santa Maria del Carmine (Rovereto, TN) Dolomiti Energia (Trento): incarico di direttore dei lavori per la bonifica dell area di Via Fersina Lotto 1 e Lotto 2 (Trento) dott. Eros Tomio (TV): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area Do.Vecot (VE) ing. Nicola Cirino (TV): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area della Caserma Calvi (Pieve di Cadore, BL) Curriculum ISER 2013 pag. 4 di 8

5 Consorzio Sviluppo Trento Nord (Trento): perizia sul funzionamento della barriera idraulica dell area ex Carbochimica (Trento) Arcese spa (Trento): analisi dei dati di monitoraggio della falda nell area dell Interporto doganale (Trento) Glacier Vandervell Italy srl (Trento): prelievi trimestrali delle acque di falda da piezometri interni ed esterni allo stabilimento Mahle ex Dana (Trento) Soveco srl (Nove, VI): consulenza per campionamenti e redazione di relazione tecnica sulle indagini svolte per la caratterizzazione della discarica rinvenuta in loc. Valrovina (Bassano del Grappa, VI) APSP Giovanni Endrizzi (Lavis, TN): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area ex agricola di futura espansione della struttura (Lavis, TN) 2010 Eredi Pedol (Conegliano, TV): esecuzione analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area ex Pedol (Conegliano) Comune di Rovereto (TN): esecuzione piano delle indagini ex discarica in località ai Fiori Comune di Rovereto (TN): esecuzione analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica ex discarica in località ai Fiori Comune di Rovereto (TN): progetto di bonifica ex discarica in località ai Fiori ARA Wipptal (BZ): studio della potenzialità residua dell impianto di depurazione civile di Vipiteno Ladurner Bonifiche srl (Bolzano): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il centro sociosanitario di Monguelfo (Monguelfo BZ) Ladurner Bonifiche srl (Bolzano): monitoraggio e assistenza cantiere di bonifica sito ex Margesin Lana TEA spa (Mantova): aggiornamento analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area della sede della società (Vicolo Stretto, Mantova) Ecoflumen srl (Lido di Jesolo, VE): progetto di bonifica caserma Slataper Sacile Atzwanger spa (Bolzano): dimensionamento biologico impianti di depurazione percolati Provincia di Mantova: progetto preliminare di bonifica Conca di navigazione di Valdaro ed esecuzione test di trattabilità Geotecnica Veneta srl (Olmo di Martellago, VE): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il sito ex Tranceria Nuovo Colmello (Marcon, VE) SAITRE srl (Trento): Piano di caratterizzazione ed esecuzione delle indagini per il sito del nuovo Ospedale Villa Rosa (Pergine, TN) ETC srl (Trento): studio di fattibilità ambientale anello di collettamento e impianto di depurazione degli agglomerati circumlacuali del Lago Trasimeno CET Società Cooperativa (Trento): studio di inserimento ambientale e paesaggistico per progetto preliminare del Porto Turistico di Massa- Carrara in loc. Porticciolo Schmack Biogas (Bolzano): consulenza in campo gestione rifiuti e organizzazione del cantiere Comprensorio Val di Sole (TN): Piano della Caratterizzazione discarica comprensoriale di Monclassico Comune di Stenico (TN): consulenza in ambito di gestione della discarica di inerti Comune di Garniga Terme (TN): consulenza in ambito di gestione della discarica di inerti Committenti vari: caratterizzazione terre e rocce da scavo 2009 Trentino Recycling srl (Levico Terme, TN): responsabile tecnico dell impianto di compostaggio in località Campiello di Levico Terme (TN) NT Ambiente srl (Affi, VR): progettazione e realizzazione di strumentazione da laboratorio per la determinazione dell attività della biomassa in matrici solide (compost, terreni) Curriculum ISER 2013 pag. 5 di 8

6 NT Ambiente srl (Affi, VR): progettazione e realizzazione di strumentazione da laboratorio per la determinazione della produzione di biogas da matrici organiche Le Ghiaie srl (Trento): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il sito Star Oil (Trento) TEA spa (Mantova): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per S.P. 28 Brennero - tratto interessato dalla posa del doppio tubo del teleriscaldamento Città di Mantova TEA spa (Mantova): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per l area della sede della società (Vicolo Stretto) nei diversi scenari progettuali ipotizzati Città di Mantova Interservice srl (Trento): monitoraggio mensile della qualità della falda interessata dalla presenza di rifiuti nell area dell Interporto doganale di Trento Nord Diversi soggetti: campionamento di terre e rocce da scavo ed elaborazione di relazioni sulle modalità di gestione diversificate sulla base degli esiti analitici Provincia Autonoma di Trento Progetto Grandi Opere Civili: analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il sito ex Caserma Bresciani (costruendo Nuovo Ospedale di Trento) Ecoflumen srl (Lido di Jesolo, VE): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il sito militare Caserma Slataper di Sacile (PN) Ladurner Bonifiche srl (Bolzano): esecuzione test di trattamento per l ossidazione chimica di IPA in terreni contaminati ing. Paolo Cogo (Sossano, VI): attività di CTP in merito al procedimento su verifica di funzionamento impianto di depurazione acque industriali Comune di Travagliato (BS): analisi tecnica e valutazione comparativa della fattibilità di diverse alternative progettuali di recupero dell area della discarica di inerti ASO e indicazioni progettuali Ladurner Bonifiche srl (Bolzano): monitoraggio sito ex Margesin Lana Fraccaroli e Balzan (Pescantina, VR): esecuzione test di trattamento di materiali contaminati da BTEX Comune di Brentonico (TN): caratterizzazione del fondo naturale locale del cimitero di Castione; progetto di riprofilatura del pendio delle pp.ff /3, 11008/4. Comune di Rovereto (TN): caratterizzazione della discarica rinvenuta in località Zigherane 2008 Trentino Recycling srl (Levico Terme, TN): responsabile tecnico dell impianto di compostaggio in località Campiello di Levico Terme (TN) Trentino Servizi spa (Trento): progetto di bonifica per sede Trentino Servizi Val d Adige Mineraria srl (Trento): analisi di rischio per area agricola Le Grave di Cadine (Tn) ASIS (Azienda Speciale per la gestione degli Impianti Sportivi del Comune di Trento): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica del Campo sportivo Coni (Trento) Comune di Civezzano (TN): caratterizzazione dei terreni presso il cimitero comunale De Manincor spa (Trento): caratterizzazione dei terreni presso il cantiere della sede De Manincor spa Comune di Rovereto (TN): progettazione ed esecuzione della caratterizzazione ambientale dell area Baldresca (ex discarica) Sar.Pa srl (Trento): progetto di chiusura della discarica in località Campagna, Comune di Villa Agnedo Interservice srl (Trento): monitoraggio mensile della qualità della falda interessata dalla presenza di rifiuti nell area dell Interporto doganale di Trento Nord TEA spa (Mantova): campionamento dei gas interstiziali nel sito contaminato di Via Brennero (Mantova) Diversi soggetti: campionamento di terre e rocce da scavo e elaborazione di relazione sulle modalità di gestione diversificate sulla base degli esiti analitici Consorzio Lavoro Ambiente (Trento): su incarico di ASIA, ristrutturazione del sistema di raccolta differenziata sull Altopiano della Paganella (Comuni di Andalo, Molveno, Fai della Paganella, Spormaggiore, Cavedago) Curriculum ISER 2013 pag. 6 di 8

7 Provincia Autonoma di Trento Servizio Opere Stradali: stesura progetto di bonifica da rifiuti dell area Foci dell Avisio per Servizio Opere Stradali (sito ex discarica) Provincia Autonoma di Trento Servizio Opere Stradali: coordinatore per la sicurezza in fase di progetto relativo al progetto di bonifica da rifiuti dell area Foci dell Avisio Fraccaroli e Balzan (Pescantina, VR): sperimentazione tecniche di trattamento di reflui industriali Filiera Agroalimentare Trentina (Castelnuovo, TN): esecuzione di test respirometrici per la caratterizzazione del refluo trattato nell impianto di trattamento dei reflui industriali collocato presso l azienda 2007 Trentino Recycling srl (Levico Terme, TN): Responsabile tecnico dell impianto di compostaggio in località Campiello di Levico Terme (TN) Arcese spa (Trento): Analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per area Arcese presso Interporto doganale di Trento (sito ex discarica) Provincia Autonoma di Trento Servizio Opere Stradali: analisi merceologica di rifiuti rinvenuti nel Comune di Lavis (TN) Provincia Autonoma di Trento Servizio Opere Stradali: progettazione ed esecuzione della caratterizzazione ambientale dell area Foci dell Avisio (sito ex discarica) Provincia Autonoma di Trento Servizio Politiche di Gestione dei Rifiuti: analisi merceologica di rifiuti prodotti nel corso di eventi pubblici Trentino Servizi spa (Trento): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per sede Trentino Servizi (sito ex discarica) AMNU (Pergine, TN): esecuzione analisi merceologiche su rifiuto residuo proveniente da raccolta differenziata Istituto Agrario di San Michele all Adige (TN): esecuzione di quattro analisi merceologiche su matrice proveniente da impianto di vagliatura (sovvallo rifiuto dei comuni di Trento e Rovereto) NT Ambiente srl (Affi, VR): costruzione impianto automatico di dosaggio reagenti per prove idrodinamiche in collettori fognari ERM Italia (Milano): test di trattabilità di acque di runoff contaminate da fluoruri Università degli Studi di Trento: test di ossidazione in laboratorio di terreni e fanghi contaminati da idrocarburi e IPA Comune di Nave San Rocco (TN): assistenza alla direzione lavori della costruzione del CRM di Nave San Rocco Mondial Car S.R.L (Mestre, VE): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per area Hotel Plaza (Mestre, VE) I.P.S.A.A. Feltre (BL): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per Istituto Professionale di Stato per l Agricoltura e l Ambiente, loc. Vellai (Feltre, BL) Interservice srl (Trento): monitoraggio mensile della qualità della falda interessata dalla presenza di rifiuti nell area dell Interporto doganale di Trento Nord Provincia Autonoma di Trento Progetto Speciale per il recupero ambientale e urbanistico della aree ex industriali: monitoraggio delle portate scolanti dalle rogge di Trento Nord e costruzione di un bilancio idrologico per la previsione delle portate di piena Provincia Autonoma di Trento: studio preliminare sulla compatibilità dell interramento della ferrovia dell asse Monaco- Verona nella tratta interessata dai lavori di bonifica delle rogge contaminate di Trento Nord esecuzione di 6 analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifiche Fraccaroli e Balzan (Pescantina, VR): sperimentazione tecniche di trattamento di reflui industriali ASTC sas (Milano): Studio di Impatto Ambientale dell impianto ABM Valorizzazione di Cologno al Serio (BG) ASTC sas (Milano): valutazione delle emissioni del complesso industriale Pemco di Filago (BG) Pemco Curriculum ISER 2013 pag. 7 di 8

8 Iteco srl (Trento): studio sulla trattabilità di acque contaminate da arsenico mediante diversi supporti adsorbenti; esecuzione isoterme di adsorbimento mediante jar test e test di adsorbimento a microcolonna 2006 Trentino Recycling srl (Levico Terme, TN): Responsabile tecnico dell impianto di compostaggio in località Campiello di Levico Terme (TN) Provincia Autonoma di Trento Servizio politiche di gestione dei rifiuti: esecuzione di quattordici analisi merceologiche su rifiuto residuo proveniente da raccolta differenziata (Comprensori C1, C2, C3, C4, C5, C6, C7, C8, C9, C10, C11, Comuni di Trento, Rovereto e Isera) AMNU (Pergine, TN) e Comprensorio Bassa Valsugana e Tesino (TN): esecuzione di quattro analisi merceologiche su rifiuto residuo proveniente da raccolta differenziata Comune di Nave San Rocco (TN): esecuzione di analisi merceologica su rifiuto della vecchia discarica rinvenuta nell area di costruzione del nuovo CRM BAS (Bergamo): studio di impatto ambientale del polo tecnologico BAS di Bergamo (impianto di compostaggio e inceneritore) Green Servizi (Bergamo): studio di impatto ambientale dell impianto ex Borregaard di Madone Provincia Autonoma di Trento ASTC sas (Milano): progetto esecutivo della bonifica delle rogge contaminate di Trento Nord (e in particolare progettazione esecutiva della stazione di trattamento e stoccaggio materiali, prevedendo i sistemi di trattamento e modalità di smaltimento dei terreni conferiti) Interservice srl (Trento): stesura del progetto di bonifica per area industriale localizzata presso l interporto doganale di Trento Nord (sito ex discarica) INGRE scrl (Milano): redazione analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica per il sito Garibaldi Repubblica (Milano) Società Sviluppo Immobiliare srl (Mestre, VE): analisi di rischio sanitario- ambientale sito specifica del sito in via E. de Nicola (Mestre) Comune di Tezze sul Brenta (VI): esecuzione test di riduzione chimica del cromo esavalente Diversi soggetti: esecuzione di monitoraggi ambientali su siti contaminati Comune di Villa Agendo (TN): valutazione dello Studio di Impatto Ambientale per il Progetto di variante discarica di II categoria tipo B sita nel comune di Villa Agnedo (con Università degli Studi di Trento) Università degli Studi di Trento: esecuzione di test di laboratorio per l ossidazione chimica in situ di terreni contaminati da idrocarburi policiclici aromatici Provincia Autonoma di Trento ASTC sas (Milano): esecuzione di test di ossidazione chimica in situ per la bonifica del sito contaminato Ex Carbochimica di Trento ASTC sas (Milano): audit ambientale per l industria ceramica Gruppo Rondine di Rubiera (RE) e Sassuolo (MO) ing. Paolo Cogo (Sossano, VI): consulenza all ing. Paolo Cogo in merito alla progettazione e all avviamento di un impianto MBBR per trattamento di reflui industriali Comune di Nave San Rocco (TN): esecuzione di analisi merceologica dei rifiuti rinvenuti nel Comune di Nave San Rocco (TN) Besenello, 20 settembre 2013 Si autorizza il trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 196/03. Il legale rappresentante (ing. Martina Ferrai) Curriculum ISER 2013 pag. 8 di 8

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività umane. Le pressioni ambientali a cui è sottoposto sono

Dettagli

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO

POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO POSSIBILITA DI SVILUPPO DELLA FILIERA BIOGAS - BIOMETANO IN TRENTINO Seminario di promozione del biometano in Veneto Veneto Agricoltura, Corte Benedettina Legnaro (PD), 23 ottobre 2013 Silvia Silvestri

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE Arch. Alverio Camin Progetto Speciale Recupero Ambientale e Urbanistico delle aree Industriali - PAT REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE 1. Esperienza

Dettagli

Cos'è e come funziona una discarica.

Cos'è e come funziona una discarica. Cos'è e come funziona una discarica. La discarica di rifiuti è un luogo dove vengono depositati in modo non differenziato i rifiuti solidi urbani e tutti i rifiuti provenienti dalle attività umane. La

Dettagli

INDICAZIONI PER L UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO NEI LAVORI PRIVATI SOTTOPOSTI A DIA O A PERMESSO DI COSTRUIRE

INDICAZIONI PER L UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO NEI LAVORI PRIVATI SOTTOPOSTI A DIA O A PERMESSO DI COSTRUIRE INDICAZIONI PER L UTILIZZO E LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO NEI LAVORI PRIVATI SOTTOPOSTI A DIA O A PERMESSO DI COSTRUIRE L art. 186 del d.lgs.152/06 indica le condizioni alle quali è consentito

Dettagli

unitec group srl - Trento

unitec group srl - Trento 2 ATTIVITA' DI PROGETTAZIONE E DIREZIONE LAVORI 1997 1997 Impianto Illuminazione Pubblica Comune di Frassilongo 1997 Cinema Teatro di Caldonazzo Parrocchia S. Sisto / Arch. Piccoli -Condizionamento 1997

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017.

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 039 del Consiglio comunale. OGGETTO: nomina del Revisore dei Conti del Comune per il triennio 2014 2017. Comune di Folgaria Provincia di Trento Via Roma, 60 - C.A.P. 38064 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it PEC: comune@pec.comune.folgaria.tn.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO

LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO Assessorato Ambiente, Parchi e Aree Protette, Promozione del risparmio energetico Risorse Idriche, Acque Minerali e Termali LINEE GUIDA PER LA GESTIONE DELLE TERRE E ROCCE DA SCAVO PREMESSA Con l emanazione

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

Trattamenti delle acque di scarico per piccole comunità Pretrattamento di acque reflue domestiche: FOSSE SETTICHE O FOSSE IMHOFF?

Trattamenti delle acque di scarico per piccole comunità Pretrattamento di acque reflue domestiche: FOSSE SETTICHE O FOSSE IMHOFF? Seminario tecnico Monitoraggio degli scarichi civili non in pubblica fognatura: Protocollo di intesa per la realizzazione di trattamenti individuali di depurazione delle acque reflue domestiche Trattamenti

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO A.Romano*, C. Gaslini*, L.Fiorentini, S.M. Scalpellini^, Comune di Rho # * T R R S.r.l.,

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

Digestato da rifiuti e da matrici agricole

Digestato da rifiuti e da matrici agricole Ravenna 2012 Workshop I CIC Consorzio Italiano Compostatori Ravenna, 27 settembre 2012 Digestato da rifiuti e da matrici agricole Lorella ROSSI C.R.P.A. - Reggio Emilia, Comitato Tecnico CIC DIGESTIONE

Dettagli

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE SARDEGNA. Corso di aggiornamento professionale

ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE SARDEGNA. Corso di aggiornamento professionale ORDINE DEI GEOLOGI DELLA REGIONE SARDEGNA Corso di aggiornamento professionale Il D.M. Ambiente del 10 agosto 2012 n. 161: I piani di utilizzo delle terre e rocce da scavo 15 Febbraio - Cagliari 22 Febbraio

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

AMIANTO PIANO DI LAVORO

AMIANTO PIANO DI LAVORO AMIANTO PIANO DI LAVORO Piano di lavoro [art. 256 D. Lgs. 81/2008] I lavori di demolizione o rimozione dei materiali contenenti amianto possono essere effettuati solo da imprese iscritte all Albo nazionale

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

Prof. Ing. Alberto Pistocchi, Ing Davide Broccoli. Ing Stefano Bagli, PhD. Ing Paolo Mazzoli. Torino, 9-10 Ottobre 2013. Italian DHI Conference 2013

Prof. Ing. Alberto Pistocchi, Ing Davide Broccoli. Ing Stefano Bagli, PhD. Ing Paolo Mazzoli. Torino, 9-10 Ottobre 2013. Italian DHI Conference 2013 Implementazione di un modello dinamico 3D densità a dipendente all'interno di un sistema Web-GIS per la gestione e il monitoraggio della qualità delle acque di falda per un comparto di discariche Prof.

Dettagli

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti

Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti Schmack Biogas a rifiuti Gli impianti biogas a rifiuti 2/3 Gli impianti biogas a rifiuti La tecnologia Schmack Biogas per la digestione anaerobica della FORSU La raccolta differenziata delle

Dettagli

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE

MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE MODELLO 1 DA UTILIZZARE PER LA COMUNICAZIONE ALL ARPAV AI SENSI DELL ART. 41BIS, COMMA 1, DELLA LEGGE N. 98/2013 E PER LE EVENTUALI MODIFICHE Dichiarazione del proponente/produttore in merito al rispetto

Dettagli

Piano Regolatore Generale comunale

Piano Regolatore Generale comunale P.r.g Comune di Baselga di Pinè, adeguamento cartografico a sensi art. 34 comma 3 L.P. 1/2008 PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Comune di Baselga di Pinè Piano Regolatore Generale comunale RELAZIONE Adeguamento

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

La gestione dei limi di decantazione del lavaggio degli inerti di cava

La gestione dei limi di decantazione del lavaggio degli inerti di cava La gestione dei limi di decantazione del lavaggio degli inerti di cava Ordine dei Geologi della Toscana Commissione Terre e rocce da scavo Firenze 09/12/2008 ORIGINE impianti di lavaggio degli inerti di

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Impianti di depurazione delle acque reflue: Cicli di trattamento appropriati e criteri di dimensionamento. Dr. Ing. Luigi Petta ENVIS Srl

Impianti di depurazione delle acque reflue: Cicli di trattamento appropriati e criteri di dimensionamento. Dr. Ing. Luigi Petta ENVIS Srl Impianti di depurazione delle acque reflue: Cicli di trattamento appropriati e criteri di dimensionamento Dr. Ing. Luigi Petta ENVIS Srl Via Fanin,, 48 40127 Bologna Tel. 051 4200324 luigi.petta petta@envis.itit

Dettagli

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM.

PROVINCIA DI BELLUNO PROGRAMMA ANNUALE PROGETTAZIONE PROGRAMMA ANNUALE ESECUZIONE IMPORTO DI PROGETTO LIVELLO PROGETT.NE PTR NUM. PROVINCIA DI BELLUNO 2002/2004 34 Realizzazione intervento SR 50 - Belluno - Mas - 1 stralcio. Viabilità di accesso nuova caserma Vigili dei Fuoco di Belluno Esecutivo 4.400.000,00 In corso di appalto

Dettagli

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria

Domanda di autorizzazione all'allacciamento e allo scarico di acque reflue domestiche nella rete fognaria DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALL'ALLACCIAMENTO ED AMMISSIONE AL SERVIZIO DI FOGNATURA E DEPURAZIONE PER SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE NELLA RETE FOGNARIA PROVENIENTI DA UN INSEDIAMENTO RESIDENZIALE (La

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili

Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Incentivazione dell energia elettrica da altre fonti rinnovabili Beneficiari Riferimenti normativi Finalità dello strumento Regime transitorio Impianti, alimentati da fonti rinnovabili diverse da quella

Dettagli

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PERMESSO DI COSTRUIRE Modello da compilarsi a cura del dichiarante, direttore lavori e impresa esecutrice opere Sportello per l Edilizia COMUNE DI VENEZIA DIREZIONE SPORTELLO UNICO EDILIZIA Sede di Venezia - San Marco 4023

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine

QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI. Elena Pezzetta ARPA FVG Laboratorio Unico Multisito Anna Lutman Laboratorio Unico Multisito - Udine AMBIENTE, SALUTE E QUALITÀ DELLA VITA 148 QUALITÀ DELLE ACQUE POTABILI La maggior parte dei grandi acquedotti attingono e distribuiscono acqua di elevata qualità (nitrati inferiori a 10 mg/l). Solo alcune

Dettagli

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n.

Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. Premesso che: - con decreto del Direttore regionale delle foreste e dei parchi, ora Direzione centrale risorse rurali, agroalimentari e forestali, n. 613 di data 12 novembre 1992 è stata affidata in concessione

Dettagli

Riferimenti Normativi. D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq.

Riferimenti Normativi. D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq. Riferimenti Normativi - D. Lgs. 152/06 (Testo Unico) Delib. Int. 04/02/1977 Leggi e Regolamenti locali D.M. 185/03 (riutilizzo acq. reflue) Acque reflue domestiche: acque reflue provenienti da insediamenti

Dettagli

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3

INDICE. 1. Recupero ambientale..pag.2. 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale...3 INDICE 1. Recupero ambientale..pag.2 2. Calcolo economico delle operazioni di recupero ambientale....3 M.F.G. service s.a.s. di A.L Incesso 1. Recupero ambientale Istanza di ampliamento di calcare Prima

Dettagli

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA)

Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Contenuti dello studio di impatto ambientale (SIA) Ai progetti sottoposti alla procedura di impatto ambientale ai sensi degli articoli 52 e seguenti, è allegato uno studio di impatto ambientale, redatto

Dettagli

Introduzione. Le attività dell ARPACal

Introduzione. Le attività dell ARPACal Sommario Premessa... 3 Introduzione... 4 Le attività dell ARPACal... 4 L attività di bonifica in Calabria... 5 I siti ad alto in provincia di Cosenza... 7 Risultati dell attività... 19 Conclusioni... 20

Dettagli

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse

La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse La digestione anaerobica dei rifiuti organici e di altre biomasse Nel corso degli ultimi dieci anni la digestione anaerobica si è diffusa in molti paesi europei, tra cui anche l Italia. Questi impianti

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

articolo 1. PREMESSA 2. OPERAZIONI DI TRATTAMENTO DEI LIMI DI LAVAGGIO

articolo 1. PREMESSA 2. OPERAZIONI DI TRATTAMENTO DEI LIMI DI LAVAGGIO Una particolare categoria di rifiuti provenienti da attività estrattiva: i limi di lavaggio inerti - Problematiche inerenti e quadro normativo Erika Montanari Geologo, libero professionista 1. PREMESSA

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici

Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici CORSO: IL BIOGAS DA EFFLUENTI ZOOTECNICI Reggio Emilia, 15 Dicembre 2011 Il quadro normativo per gli impianti di biogas da effluenti zootecnici Lorella ROSSI Centro Ricerche Produzioni Animali - Reggio

Dettagli

Bollettino Ufficiale n. 4/I-II del 24/01/2012 / Amtsblatt Nr. 4/I-II vom 24/01/2012 267

Bollettino Ufficiale n. 4/I-II del 24/01/2012 / Amtsblatt Nr. 4/I-II vom 24/01/2012 267 Bollettino Ufficiale n. 4/I-II del 24/01/2012 / Amtsblatt Nr. 4/I-II vom 24/01/2012 267 Albo dei dirigenti delle istituzioni scolastiche e formative provinciali Sezione I dirigenti preposti ad una istituzione

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

TECnologie innovative per l up-grading del biogas TECGAS

TECnologie innovative per l up-grading del biogas TECGAS Proposta in risposta al bando del MATTM Finanziamento di progetti di ricerca finalizzati ad interventi di efficienza energetica e all utilizzo delle fonti di energia rinnovabile in aree urbane TECnologie

Dettagli

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica

PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica ALLEGATO F PROVINCIA DI SAVONA Settore Gestione della Viabilità, Strutture, Infrastrutture, Urbanistica Appalto n. 1649 - S.P. n. 29 del Colle di Cadibona. Lavori di adeguamento del tracciato stradale

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO

NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO NOTA INFORMATIVA PER I PIANI DI LAVORO PER LA RIMOZIONE DI MATERIALI EDILIZI IN CEMENTO-AMIANTO E IN VINIL-AMIANTO In base all art. 256 del D. Lgs. 81/2008, così come modificato dal D. Lgs. 106/2009, i

Dettagli

MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE

MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE MINISTERO DELL AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO E DEL MARE DECRETO 15 febbraio 2010. Modi che ed integrazioni al decreto 17 dicembre 2009, recante: «Istituzione del sistema di controllo della tracciabilità

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali?

1. Quali sono gli estremi per l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali? Domanda: Risposta (a cura di Maurizio Santoloci): Oggi un impresa edile che trasporta in proprio i rifiuti non pericolosi con proprio mezzo al contrario di quanto accadeva nella previdente disciplina deve

Dettagli

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia

Scheda n 1. Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA. Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia LIFE+ PROJECT ACRONYM ETA-BETA LIFE09 ENV IT 000105 Scheda n 1 Tecnologie ambientali per le Apea SISTEMI MODULARI DI TRATTAMENTO ACQUE DI PIOGGIA Aspetti ambientali interessati dalla tecnologia emissioni

Dettagli

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti

Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2007-2013 Asse 4 LEADER. 2. GAL Prealpi e Dolomiti FEASR REGIONE DEL VENETO Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l Europa investe nelle zone rurali SCHEDA INTERVENTO A REGIA GAL Approvata con Deliberazione del Consiglio Direttivo del GAL n. 16

Dettagli

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI:

AUTOCALCOLO ONERI RELATIVI ALLA PRATICA DI: COMUNE DI FINALE EMILIA (Provincia di Modena) P.zza Verdi, 1 41034 Finale Emilia (Mo) Tel. 0535-788111 fa 0535-788130 Sito Internet: www.comunefinale.net SERVIZIO URBANISTICA E EDILIZIA PRIVATA AUTOCALCOLO

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6

Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 Comune di OZIERI BILANCIO PREVISIONE PLURIENNALE USCITE ANNO 2013 Pag. 1/6 1010203 240/21 SPESE MANUTENZIONE IMMOBILI ED 17.424,61 17.424,61 17.424,61 IMPIANTI UFFICI COMUNALI 1010203 400/10 SPESE PER

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA La Direttiva 2008/98/CE introduce una importante distinzione

Dettagli

#$%&$'%'&%% ($)&*$%% +* ($) % //(*%(*" ))*))( *!* %*& ($,0$. *%

#$%&$'%'&%% ($)&*$%% +* ($) % //(*%(* ))*))( *!* %*& ($,0$. *% !" " //(*%(*" ))*))( *!* *(*/-*%(*2,&2 %*&!" #$%&$'%'&%% ($)&*$%% +* ($) %,%,-.%*" ($)&*$/% ')( ($,0$. *% ($,1% 2 ...4 #$%...4 &...5...6...7...8 Le aree estrattive provinciali... 8 Il contesto territoriale...

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

(Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) quelle di stoccaggio sotterraneo di gas naturale rivestono carattere

(Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) quelle di stoccaggio sotterraneo di gas naturale rivestono carattere Decreto Sblocca Italia Art. 38 (Misure per la valorizzazione delle risorse energetiche nazionali) 1. Al fine di valorizzare le risorse energetiche nazionali e garantire la sicurezza degli approvvigionamenti

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar

IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar IMPIANTI DI SEPARAZIONE FANGHI E OLI DEV + NEUTRAcom DEV + NEUTRAsed + NEUTRAstar Pozzoli depurazione s.r.l. via M.Quadrio 11, 23022 Chiavenna SO P.IVA: 01263260133, REA: 61186, Telefono 0343 37475 (3

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Direttive regionali per la gestione e l autorizzazione all utilizzo dei fanghi di depurazione in agricoltura.

Direttive regionali per la gestione e l autorizzazione all utilizzo dei fanghi di depurazione in agricoltura. DELIBERAZIONE N. 32/71 DEL 15.9.2010 Oggetto: Direttive regionali per la gestione e l autorizzazione all utilizzo dei fanghi di depurazione in agricoltura. L Assessore della Difesa dell Ambiente riferisce

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

GLERA E PINOT GRIGIO: NUOVE PREOCCUPAZIONI SANITARIE?

GLERA E PINOT GRIGIO: NUOVE PREOCCUPAZIONI SANITARIE? GLERA E PINOT GRIGIO: NUOVE PREOCCUPAZIONI SANITARIE? Elisa Angelini elisa.angelini@entecra.it C.R.A. Centro di Ricerca per la Viticoltura Conegliano (TV) Foto P. Marcuzzo Foto G. Rama UN PO DI

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n.

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n. PROTOCOLLO Responsabile del procedimento 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza..... Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni

Dettagli

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007

il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 il fiorire del S E C C H I A progetto di integrazione socio-spaziale Corte Ospitale Rubiera 25 maggio 2007 Fiorire del Secchia La costruzione di un Parco Aperto Obbiettivi: Salvaguardare l ambientale;

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli

Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli Il seguente documento, predisposto dalla Commissione strutture dell Ordine degli ingegneri della Provincia Autonoma di Trento nell anno 2012, si propone quale traccia per la stesura del Certificato di

Dettagli

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI

MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI MONITORARE IL TERRITORIO CON SISTEMI RADAR SATELLITARI Dalla tecnica PSInSAR al nuovo algoritmo SqueeSAR : Principi, approfondimenti e applicazioni 30 Novembre - 1 Dicembre 2010 Milano Il corso è accreditato

Dettagli

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie Il trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani: sfide locali e globali - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - La Regione Piemonte e la politica europea:

Dettagli

Le opportunità e le criticità del sistema compost in Italia

Le opportunità e le criticità del sistema compost in Italia Le opportunità e le criticità del sistema compost in Italia Massimo Centemero CONSORZIO ITALIANO COMPOSTATORI Fondazione per lo svilupp sosteni Roma, 17 giugno 2009 - FOCAL POINTS LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il

Comune di Frascati Provincia di Roma RELAZIONE TECNICA. Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il Comune di Frascati Provincia di Roma pag. 1 RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Progetto per la realizzazione della rete fognante interna ai L.N.F. ed il suo collegamento al collettore ACEA lungo Via Enrico Fermi.

Dettagli

LINEA GUIDA LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA MANUTENZIONE. settore antincendio

LINEA GUIDA LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA MANUTENZIONE. settore antincendio LINEA GUIDA LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA MANUTENZIONE settore antincendio Maggio 2011 Al fine di contribuire a un adeguata gestione dello smaltimento dei rifiuti prodotti durante l attività di manutenzione,

Dettagli

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.

COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle. allegato alla determinazione del responsabile dell ufficio tecnico n. del COMUNE di CELLE LIGURE (Provincia di Savona) via S. Bagno 11 telefono 019 99801 telefax 019 993599 telex... e-mail lavoripubb@comunecelle.it

Dettagli

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese

CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese CO.PA.VIT. Consorzio Pataticolo dell Alto Viterbese l unione fa la forza per restituire valore aggiunto alla produzione 1 Il Consorzio Il Consorzio CO.PA.VIT. è nato nel 2008 a partire da un iniziativa

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell'a.g.c. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO A l l e g a t o A COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DI RIFERIMENTO (ERRATA CORRIGE AL C.M.E. ALLEGATO ALLA GARA ED INSERITO SUL WEB) PROPRIETA ANCONAMBIENTE S.P.A. VIA DEL COMMERCIO 27, 60127 ANCONA OGGETTO OPERE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 849 10/06/2015 Oggetto : "Acquedotte" - Festival Musicale

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

News versione 6.0.0. Parte Generale:

News versione 6.0.0. Parte Generale: News versione 6.0.0 Parte Generale: 1. Coesistenza sul PC delle diverse release; 2. Aggiornamento delle modalità di duplicazione, esportazione ed importazione della specifica professionale prescelta; 3.

Dettagli

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 74 del 30.11.2009 ESECUTIVO DAL 28.12.2009

Dettagli