F O R M A T O E U R O P E O

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ruolo STEFANO SELLERI DIRETTORE GRETA ALTO VICENTINO SRL ESPERIENZA LAVORATIVA Date Tipo di azienda o settore Da maggio 2011 ad oggi Greta Alto Vicentino Srl con sede in Schio (VI) società pubblica di 31 Comuni Direttore con deleghe gestionali /operative ed in materia di sicurezza sul Responsabile impianto di cernita e stoccaggio di rifiuti non pericolosi e pericolosi Date Da gennaio 2007 Utilya Srl con sede in Lonigo (VI) società pubblica di 10 Comuni Tipo di azienda o settore Direttore Tecnico e RUP per affidamenti servizi Responsabile N. 9 Centri Comunali di Raccolta Date Da marzo 2007 a gennaio 2010 Centro Servizi Ambiente Spa con sede in Terranova Bracciolini (AR) società a prevalente capitale pubblico di 15 Comuni del Valdarno Aretino Tipo di azienda o settore Amministratore Delegato Date Da marzo 2000 a dicembre 2003 BAR.S.A. Spa con sede a Barletta (BA) società mista tra il Comune di Barletta (BA), comune di abitanti e la Manutencoop Tipo di azienda o settore Componente del C.d.A. con deleghe alle fasi gestionali di star up dei servizi Date Dal 1991 al 2003 Manutencoop Scarl Divisione Ecologia con sede in Zola Predosa (BO) Tipo di azienda o settore Servizi ambientali 1500 dipendenti Tipo di impiego Quadro direttivo Principali mansioni e responsabilità Responsabile ufficio tecnico, studi, gestione star up appalti, organizzazione servizi. Date Dal1986 al 1991 Cooperativa Agonè con sede in Guiglia (MO) Tipo di azienda o settore Servizi forestali Tipo di impiego Socio lavoratore Principali mansioni e responsabilità Prima tecnico poi Presidente della cooperativa Pagina 1 - Curriculum vitae e professionale di

2 Date Da maggio 2003 Studio Tecnico Stefano Selleri Tipo di azienda o settore Libero Professionista Iscritto all Albo Nazionale dei Biologi al n Esperto in studi, analisi e progettazioni di servizi ambientali ed in particolare con riferimento al ciclo integrato dei rifiuti Esperto in tecniche di gare d appalto e dei sistemi gestionali dei servizi pubblici. Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità Titolare Progettazione, Direzione lavori, Coordinatore/Responsabile attività Abilitazioni Abilitato a ricoprire il ruolo di Preposto per il trasporto conto terzi. Abilitato a ricoprire il ruolo di Responsabile Albo Gestori. ISTRUZIONE Date Nome e tipo di istituto di istruzione Università degli Studi di Modena o formazione Principali materie / abilità Laurea in Scienze Biologiche professionali oggetto dello studio Date Nome e tipo di istituto di istruzione Università degli Studi di Bologna o formazione Principali materie / abilità Laurea in Scienze Naturali professionali oggetto dello studio Date Nome e tipo di istituto di istruzione Istituto Agrario o formazione ULTERIORI INFORMAZIONI ALLEGATI ALLEGATO 1 PROGETTAZIONE SERVIZI ALLEGATO 2 PROGETTAZIONE PIANI D AMBITO E PIANI INDUSTRIALI ALLEGATO 3 CONSULENZA PER GARE D APPALTO ALLEGATO 4 CONSULENZA PASSAGGIO TASSA TARIFFA ALLEGATO 5 ALTRE CONSULENZE/ATTIVITÀ Pagina 2 - Curriculum vitae e professionale di

3 ALLEGATO 1 PROGETTAZIONE SERVIZI Martinsicuro (TE) Comune turistico ab. residenti ed oltre presenze turistiche nei mesi di estivi servizio attivato dal mese di giugno Monteveglio (BO) abitanti progetto approvato da ATO 5 Bologna e recepito dal gestore HERA spa. Consulenza per la progettazione esecutiva dei servizi di igiene urbana nel Comune di Bitonto (BA) abitanti a seguito ingresso del socio privato Puglia Multiservizi srl nella compagine societaria di ASV spa committente ASV spa Bitonto (BA). Progettazione e predisposizione della documentazione finalizzata alla richiesta di cofinanziamento da parte della Regione Lazio: DOCUM obiettivo /06 misura 1.2 sistema di raccolta e trattamento dei rifiuti (servizi ed impianti) - committente Comunità Montana della Valle dell Aniene (Roma). Colonnella (TE) abitanti servizio attivato nel mese di settembre Sant Egidio alla Vibrata (TE) abitanti servizio attivato nel mese di settembre Progettazione dei servizi ambientali innovativi di raccolta dei rifiuti, in ATI con altri, per i 12 Comuni interessati dai XX Giochi Olimpici invernali di Torino 2006 (Bardonecchia, Cesana Torinese, Claviere, Chiomonte, Exilles, Oulx, Sauce d Oulx, Sauce di Cesana, Salbertrand, Sestriere, Prali e Pragelato) committente Consorzio ACSEL Valsusa, ACEA Pinerolese, Provincia di Torino, in ATI con altri. Progettazione per la trasformazione dei servizi di raccolta dei rifiuti da stradale a porta a porta per i Comuni aderenti al Consorzio C.I.R.S.U. e serviti da SOGESA Spa abitanti residenti (Bellante, Morro d Oro, Mosciano Sant Angelo, Notaresco, Roseto degli Abruzzi) committente SOGESA Spa. Progettazione per la riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata e spazzamento stradale Comune di Carrara (MS) abitanti committente AMIA S.p.A. Carrara. Progettazione per la riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata Comune Casalecchio di Reno (BO) abitanti committente Comune di Casalecchio di Reno importo servizi progettati ,00. Progettazione per la riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata Comuni di Ancarano, Civitella del Tronto, Controguerra, Nereto, Torano (TE) abitanti circa committente POLISERVICE srl. Pineto (TE) abitanti Progettazione per la riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata per il Comune di Narni (TR) abitanti per conto della Società ASIT Spa. Progettazione esecutiva per gara appalto servizi di raccolta differenziata per il Comune di Sant Elpidio a Mare (AP) gara appalto aggiudicata e servizio attivato committente ditta privata. Progettazione per la trasformazione dei servizi di raccolta dei rifiuti da stradale a porta a porta per il Comune di Giulianova abitanti committente SOGESA Spa. Progettazione per la trasformazione dei servizi di raccolta dei rifiuti da stradale a porta a porta per il Città Sant Angelo abitanti committente LINDA Spa. Progettazione per la riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata Comune di Bazzano (BO) abitanti committente Comune di Bazzano. Progetto dei servizi di raccolta integrata nei Comuni di: Volvera e Macello in Provincia di Torino committente ACEA Pinerolese spa. Progetto dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nei Comuni di: Borca di Cadore, Cibiana di Cadore, Cortina d Ampezzo, San Vito di Cadore, Vodo di Cadore, Valle di Cadore abitanti equivalenti circa sistema di raccolta porta a porta committente Comunità Montana Val Boite. Progettazione per la trasformazione dei servizi di raccolta dei rifiuti da stradale a porta a porta per il Comune di Silvi abitanti committente Comune in collaborazione con altri. Progettazione per la riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata Comune di Castellalto e Comune di Canzano (TE) abitanti committente Comuni in collaborazione con altri. Progetto dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nel Comune di Torre De Passeri abitanti equivalenti circa sistema di raccolta porta a porta. Progetto dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nel Comune di Caramanico Terme (PE) abitanti equivalenti circa sistema di raccolta porta a porta committente Comune. Pagina 3 - Curriculum vitae e professionale di

4 Progettazione per la riorganizzazione dei servizi di raccolta differenziata Comune di Crespellano (BO) abitanti committente Comune. Progetto dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nel Comune di Offida (AP) abitanti equivalenti circa sistema di raccolta porta a porta. Consulenza Comune di Imola (BO) per ottimizzare i servizi di raccolta differenziata committente Comune di Imola 60 abitanti. Progetto dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani con modalità porta a porta nel Comune di Pescia (Pt) abitanti interessati circa committente COSEA AMBIENTE Spa. Assistenza tecnica valutazione Piano Industriale ATO 2 Perugia relativamente al Comune di Assisi abitanti equivalenti circa sistema di raccolta misto committente Comune. Assistenza tecnica avvio servizi porta a porta Comune di Terni abitanti interessati dal 1 lotto circa committente ASM Terni Spa. Assistenza tecnica avvio servizi porta a porta Comune di Carrara abitanti interessati dal 1 lotto circa committente AMIA Spa. Assistenza tecnica avvio servizi porta a porta Comune di Rieti abitanti interessati dal 1 lotto circa committente CONAI ASM Rieti Spa. Assistenza tecnica avvio servizi porta a porta Comune di Roseto degli Abruzzi abitanti interessati dal 1 lotto circa committente CONAI per CIRSU. Assistenza tecnica avvio servizi porta a porta Comune di Alba Adriatica (TE) - committente POLISERVICE Spa. Consulenza per il supporto specialistico, per l'analisi economica e strategica delle problematiche inerenti lo sviluppo delle Raccolte Differenziate in Regione Emilia-Romagna, per gli aspetti economici, organizzativi e di comunicazione, e per la definizione di metodologie e strumentazioni per le azioni di monitoraggio della attuazione locale del Piano di Azione ambientale Committente Regione Emilia Romagna Assessorato Ambiente. Incarico per la progettazione dei servizi di igiene urbana e predisposizione atti di gara Comune di Rutigliano (BA) abitanti committente Comune di Rutigliano. Incarico per la progettazione dei servizi di igiene urbana e predisposizione atti di gara Comune di Casamassima (BA) abitanti committente Comune di Casamassima. Incarico per la progettazione dei servizi di igiene urbana e predisposizione atti di gara Comune di Rotondella (MT) abitanti committente Comune di Rotondella. Assistenza tecnica, giuridico-amministrativa per la definizione delle tariffe di discariche della Provincia di Verona committente Provincia di Verona. Incarico per la progettazione dei servizi di raccolta dei rifiuti con modalità porta a porta e predisposizione atti di gara Comune di Sulmona (AQ) abitanti committente Comune di Sulmona. Incarico per la progettazione dei servizi di raccolta dei rifiuti con modalità porta a porta e predisposizione atti di gara Comune di Spoltore (PE) abitanti committente Comune di Spoltore. Incarico per la progettazione dei servizi di igiene urbana e predisposizione atti di gara Comunità Montana della Laga (TE) n. 5 Comuni abitanti committente CM della Laga sede Comune di Torricella Sicura. Assistenza tecnica, giuridico-amministrativa per la definizione delle tariffe di discariche della Provincia di Verona committente Provincia di Verona. ALLEGATO 2 PROGETTAZIONE PIANI D AMBITO E PIANI INDUSTRIALI Redazione del Piano Industriale di sub-ambito di CO.SE.A. Ambiente spa, richiesto dall ATO 5 - BO, nel rispetto del Programma di sviluppo del piano aziendale dei Gestori committente CO.SE.A. Consorzio Servizi Ambientali, Castel di Casio (BO). Il piano interessa 16 Comuni in area montana per complessivi ab. residenti. Consulenza per redazione Piano Industriale gara ASV spa Bitonto (BA): cessione quota societaria del 40% committente Puglia Multiservizi srl. Consulenza per redazione Piano Industriale gara SPES spa Gioia del Colle (BA): costituzione società mista pubblico privata per la gestione dei servizi ambientali committente Bar.S.A. spa Barletta. Redazione del Piano Industriale di sub-ambito di CO.SE.A. Ambiente spa, richiesto dall ATO 5 - PT, committente COSEA Ambiente Spa, Castel di Casio (BO). Il piano interessa 6 Comuni per complessivi ab. residenti. Consulenza stesura budget tecnico economico dei servizi ambientali finalizzati alla raccolta porta a porta, anche attraverso la stabilizzazione di Lavoratori Socialmente Utili, per una nuova società multiservizi nella Val Vibrata (Teramo) committente Consorzio Poliservice Neretto (TE). Pagina 4 - Curriculum vitae e professionale di

5 Consulenza per la redazione del Progetto Industriale dei servizi ambientali del Comune di Rho (MI) finalizzato alla costituzione di una società mista pubblico privata committente Comune di Rho abitanti Redazione di uno Studio d Ambito per la Provincia di Pescara (46 Comuni) finalizzato alla pianificazione dei servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti committente Ecologica Spa società pubblica di bacino. Redazione di uno Studio d Ambito per i Comuni del Consorzio ACEA Pinerolo (47 Comuni) finalizzato alla pianificazione dei servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti committente ACEA Pinerolese Spa (TO) società pubblica di bacino in collaborazione con altri. Consulenza per la redazione del Progetto Industriale dei servizi ambientali dell ATO 7 Arezzo su incarico del Comune di Terranova Bracciolino sede di impianto di smaltimento gestito dal Centro Servizi Ambientali Spa. Consulenza per la redazione del Progetto Industriale dei servizi ambientali dell ATO 5 Pistoia in collaborazione con altri. Consulenza per la redazione del Progetto Industriale dei servizi ambientali dell Consorzio CIR33 (n. 33 Comuni della Provincia di Ancona abitanti) in collaborazioni con altri. Consulenza per la redazione del Progetto Industriale per la costituzione di una società dedicata ai servizi ambientali tra i Comuni di Chiavari e Lavagna (GE) ( abitanti). Consulenza per l aggiornamento del Progetto Industriale dei servizi ambientali di COSEA Ambiente Spa su incarico della società. Consulenza redazione Piano di sviluppo di A.Se.R. Spa, società del Comune di Rho (MI), per il periodo Consulenza per l aggiornamento del Progetto Industriale dei servizi ambientali di SOGENUS Spa (Maiolati Spontini AN) dodici Comuni interessati su incarico della società. Consulenza redazione Piano di Industriale ATO 1 Perugia su incarico del gestore SOGEPU Spa. Consulenza per la stima economica del valore del parco mezzi della società SARI - Gruppo Consorzio GAIA Spa, Colleferro (Roma). Consulenza redazione Piano di Industriale ATO Bari 2 su incarico del Consorzio di Bacino. Consulenza per la rielaborazione del Piano Industriale dell ATO Messina 2 e predisposizione atti di gara per l affidamento del servizio integrato d ambito committente ATO ME2. Consulenza per la rielaborazione del Piano Industriale dell ATO Bari 1 (abitanti ) committente ATO BARI 1 sede Andria (BA). Consulenza per l aggiornamento del Progetto Industriale dei servizi ambientali di SOGENUS Spa (Maiolati Spontini AN) dodici Comuni interessati su incarico della società. ALLEGATO 3 CONSULENZA PER GARE D APPALTO dei servizi di igiene urbana nel Comune di Buccinasco (MI) abitanti importo gara annui. Gara bandita. Nominano membro della Commissione giudicatrice. del servizio di gestione della discarica per rifiuti non pericolosi sita in località Cà de Ladri (BO - importo gara annui committente COSEA Consorzio (BO). Gara bandita. Nominano membro della Commissione giudicatrice. Consulenza per la predisposizione dei documenti tecnico-economici di gara (bando, capitolato, bussines plan e scheda tecnica servizi) finalizzati alla ricerca di un socio di minoranza per la costituenda società mista multiservizi del Comune di Rho (MI) abitanti Gara bandita. Nominano membro della Commissione giudicatrice. Componente della Commissione giudicatrice gara appalto di global service del verde per il Comune di Corsico (MI) abitanti importo gara annui. dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nei Comuni di: Camugnano, Castel d Aiano, Castel di Casio, Castiglione dei Pepoli, Gaggio Montano, Granaglione, Grizzana Morandi, Lizzano in Belvedere, Monzuno, Porretta Terme, San Benedetto Val di Sambro, Savigno e Vergato in Provincia di Bologna e nei Comuni di Abetone, Cutigliano, Marliana, Piteglio e Sambuca Pistoiese in Provincia di Pistoia abitanti circa importo gara ,00 al netto di IVA per mesi 18 committente COSEA AMBIENTE S.p.A. dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nei Comuni di: Borca di Cadore, Cibiana di Cadore, Cortina d Ampezzo, San Vito di Cadore, Vodo di Cadore, Valle di Cadore abitanti equivalenti circa importo gara ,00 al netto di iva annui committente Comunità Montana Val Boite. dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nei Comuni di: Alonte, Asigliano Veneto, Lonigo, Poiana Maggiore, Grancona, Pagina 5 - Curriculum vitae e professionale di

6 Zavoncedo, San Germano dei Berici, Sarego abitanti circa importo gara ,00 oltre iva annui committente Utilya srl società pubblica di gestione. dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani nei Comuni di: Borzonasca, Né e Mezzanego abitanti equivalenti circa importo gara in fase di definizione committente Comunità Montana Valli Aveto Graveglia Sturla (GE). dei servizi di igiene urbana nel Comune di Silvi (TE) abitanti importo gara ,00 al netto di iva annui. dei servizi di igiene urbana in n. 13 Comuni aderenti al Consorzio CIR33 (AN) abitanti importo gara ,00 al netto di iva annui. dei servizi di trasporto e trattamento rifiuti assimilati ed ingombranti per A.Se.R. Spa Rho (MI) - importo gara ,00 al netto di iva annui. di fornitura per n. 5 automezzi deputati alla raccolta dei rifiuti Poliservice Spa - importo gara ,00 al netto di iva annui. Componente della Commissione giudicatrice gara appalto servizi ambientali per il Comune di Monte San Giovanni Campano (FR) abitanti importo gara ,00 annui. dei servizi di igiene urbana e gestione della discarica nella Comunità Montana Valle del Boite (BL) abitanti importo gara ,00 al netto di iva annui. dei servizi di igiene urbana nel Comune di Ladispoli (Roma) abitanti importo gara in corso di definizione. dei servizi di igiene urbana nel Comune di Mediglia (MI) abitanti al netto di iva annui. dei servizi di igiene urbana nel Comune di Cortina d Ampezzo (BL) abitanti al netto di iva annui. dei servizi di igiene urbana nel Comune di Adelfia (BA) abitanti al netto di iva annui. ALLEGATO 4 CONSULENZA PASSAGGIO TASSA TARIFFA Redazione del Piano Finanziario ex art. 8 DPR 27 aprile 1999, n. 158 per i Comuni di: Castiglione dei Pepoli (BO), Marzabotto (BO), Monzuno (BO), San Marcello Pistoiese (PT), Vergato (BO), Lanzo Torinese (TO), Nole (TO), San Maurizio Canavese (TO). Studio ed analisi territoriali per la definizione dei coefficienti Kb e Kd relativi alla tariffa rifiuti per i Comuni di San Vito di Cadore (BL), Nole (TO), San Maurizio Canavese (TO). Progettazione sistema di rilevazione dei conferimenti da parte delle utenze Comune di Vodo di Cadore (BL) in collaborazione con altri. Implementazione passaggio tassa tariffa nel Comune di Barletta (BA) abitanti in collaborazioni con altri. Implementazione passaggio tassa tariffa nel Comune di RHO (MI) abitanti in collaborazioni con altri. Implementazione passaggio tassa tariffa nel Comune di Terranova Bracciolini (AR) abitanti Consulenza per il passaggio da tassa a tariffa nel Comune di Terni abitanti in collaborazione con altri. Consulenza per il passaggio da tassa a tariffa negli otto Comuni soci della società UTILYA srl (VI) abitanti in collaborazione con altri. Consulenza per la verifica del livello tariffario e simulazione di ambito per 6 Comuni serviti da SAT Sassuolo committente ATO 4 Modena. ALLEGATO 5 ALTRE CONSULENZE/ATTIVITÀ Redazione della documentazione tecnica finalizzata alla richiesta di contributi erogati dalla Regione Piemonte Interventi di sostegno finanziario a favore dei Consorzi di Bacino per la riprogettazione dei servizi di raccolta dei rifiuti urbani D.G.R. n del 19/07/04 committente Consorzio ACEA Pinerolese (TO). Pagina 6 - Curriculum vitae e professionale di

7 Direzioni lavori per l avvio dei nuovi servizi di raccolta dei rifiuti nei Comuni sede dei XX Giochi Olimpici Invernali (Comuni di Pragelato e Prali) committente ACEA Spa Pinerolo. Direzione lavori per l avvio dei servizi di raccolta dei rifiuti nel Comune di Pineto (TE) committente Comune di Pineto. Incarico di progettazione preliminare e assistenza tecnica/amministrativa per la costruzione di due impianti di compostaggio nei Comuni di Olevano Romano e Mandela da affidare mediante Project financing Committente Comunità Montana dell Aniene - importo stimato ,00. Pagina 7 - Curriculum vitae e professionale di

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

Project Work. La campagna di sensibilizzazione sull affido familiare

Project Work. La campagna di sensibilizzazione sull affido familiare Project Work La campagna di sensibilizzazione sull affido familiare Autori Barbara Gastaldin, Elisabetta Niccolai, Federica Lodolini Servizi ASP Seneca Distretto Pianura Ovest, Servizio Sociale Minori

Dettagli

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino

MONITORAGGIO stato avanzamento lavori relativo alle amministrazioni comunali della provincia di Torino Torino A.N.A.S. 1 0 0 0 1 1.700.000 0 0 0 1.700.000 Torino A.R.P.A. 1 0 0 0 1 284.000 0 0 0 284.000 Torino Ala di Stura 5 3 0 2 0 362.500 310.000 0 52.500 0 Torino Angrogna 10 1 4 5 0 2.314.000 400.000

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove

ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l'energia e l'ambiente BANDO DI GARA I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: ENEA - Ente per le Nuove tecnologie, l Energia e l Ambiente - indirizzo postale:

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

APPENDICE A. DATI CLIMATICI

APPENDICE A. DATI CLIMATICI APPENDICE A. DATI CLIMATICI A.1 Temperature esterne invernali di progetto UNI 5364 Torino -8 Reggio Emilia -5 Alessandria -8 Ancona -2 Asti -8 Ascoli Piceno -2 Cuneo -10 Macerata -2 Alta valle cuneese

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA

RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA RP 04/14 AVVISO DI SELEZIONE PER INFORMATORE TURISTICO ALTA VALSUSA Si rende noto che è indetta una procedura selettiva per individuare un soggetto idoneo a ricoprire la posizione di Informatore/trice

Dettagli

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini:

Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Elenco soggetti abilitati da Poste Italiane al servizio di pagamento dei bollettini: Tabaccai Convenzionati con Banca ITB; Bennet S.p.A; Esselunga S.p.A; Carrefour; Conad Adriatico Soc. Coop; Tigros S.p.A;

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMPOSTAGGIO DOMESTICO PROGETTO DI INCENTIVAZIONE AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO DA ATTUARSI NEI COMUNI DI ABETONE, CUTIGLIANO, MARLIANA, PESCIA, PITEGLIO SAMBUCA PISTOISE, SAN MARCELLO PISTOIESE A cura di: APRILE 2008 PREMESSA Il

Dettagli

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente!

Corriamo. 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente. per l ambiente! Corriamo 5 EDIZIONE i percorsi le associazioni le attività a favore di sport & ambiente per l ambiente! E la più grande corsa a tappe a favore dell e dello ambiente sport E una manifestazione non competitiva,

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Le opportunità e le criticità del sistema compost in Italia

Le opportunità e le criticità del sistema compost in Italia Le opportunità e le criticità del sistema compost in Italia Massimo Centemero CONSORZIO ITALIANO COMPOSTATORI Fondazione per lo svilupp sosteni Roma, 17 giugno 2009 - FOCAL POINTS LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011

Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 www.autotrasportionline.com Autotrasportionline - visite - parole chiave ricerca - 2009-2011 01/set/2009-30/set/2011 Rispetto a: Sito Visualizzazioni di pagina uniche 30.000 30.000 15.000 15.000 0 0 1

Dettagli

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie

La Regione Piemonte e la politica europea: gli indirizzi locali per il rispetto delle direttive comunitarie Il trattamento della frazione organica dei rifiuti urbani: sfide locali e globali - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - La Regione Piemonte e la politica europea:

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO

COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO COMUNE DI SASSARI SETTORE CONTRATTI E PATRIMONIO ESITO PROVVISORIO OPERAZIONI DI GARA D APPALTO Si informa che in data 30.4.2010 si è svolta la seduta pubblica per l'apertura delle buste contenenti le

Dettagli

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A.

Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Firenze, 27 novembre 2013 Classificazione Consip Public indice Il Programma per la razionalizzazione degli acquisti Focus: Convenzione per

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO R E G I O N E V E N E T O R E J O N V E N E T O P R O V I N C I A D I B E L L U N O P R O V I N Z I A D E B E L U N COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO COMUN DE ANPEZO CAP 32043 Corso Italia, 33 Tel. 0436 4291

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO - SERVIZIO APPALTI, CONTRATTI E GESTIONI GENERALI - UFFICIO APPALTI. Città: TRENTO Codice postale: 38100 Automa di TrentoUNIONE EUROPEA Pubblicazione del Supplemento alla Gazzetta ufficiale dell'unione europea 2, rue Mercier, L-2985 Lussemburgo Fax (352) 29 29-42670 E-mail: ojs@publications.europa.eu Info

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit HandBike Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia HandBike info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it 0001 67047 1 marzo Treviso Gara Nazionale

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Protagonista dello sviluppo locale

Protagonista dello sviluppo locale Bic Umbria Protagonista dello sviluppo locale Sviluppo Italia Bic Umbria promuove, accelera e diffonde lo sviluppo produttivo e imprenditoriale nella regione. È controllata da Sviluppo Italia, l Agenzia

Dettagli

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie 2015 01419/019 Servizio Anziani e Tutele CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 71 approvata il 2 aprile 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

CALCOLO DELLA SPESA E PROSPETTO ECONOMICO (art. 279, comma 1, lett. c) e d) del D.P.R.n. 207/2010)

CALCOLO DELLA SPESA E PROSPETTO ECONOMICO (art. 279, comma 1, lett. c) e d) del D.P.R.n. 207/2010) UNIONE DI COMUNI VIGATA-SCALA DEI TURCHI (Porto Empedocle e Realmonte) UFFICIO A.R.O. Servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati,

Dettagli

MODALITA DI PRENOTAZIONE

MODALITA DI PRENOTAZIONE DIPARTIMENTO DI SANITA PUBBLICA MEDICINA DELLO SPORT MODALITA DI PRENOTAZIONE U.O.C.- CENTRO DI MEDICINA DELLO SPORT DI 2 LIVELL O CASALECCHIO DI RENO AMBULATORI DI 1 LIVELLO Per prenotare le visite di

Dettagli

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012

Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 Prot. n. 536 Settore: Tecnico Rif.: AP/AP Class. 10-9-0 Arbus, 10/01/2014 F: 1_2012 AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEI PROFESSIONISTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA

DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA DELIBERE 2006 NUMERO E DATA DELIBERA OGGETTO DELIBERA N. 4 DEL 09/01/06 REG. CE N 1257/99 PIANO DI SVILUPPO RURALE - ANNUALITÀ 2006 - PRESA D`ATTO DELLE PREVISIONI FINANZIARIE DI PROVINCE E COMUNITÀ MONTANE

Dettagli

La gestione dei rifiuti urbani nel Gruppo Hera

La gestione dei rifiuti urbani nel Gruppo Hera Divisione Ambiente La gestione dei rifiuti urbani nel Gruppo Hera Contesto, numeri, impegno, posizionamento, strategie, progetti operativi La gestione dei rifiuti urbani nel Gruppo Hera Sommario Introduzione

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

1 - AREA INTERDIPARTIMENTALE PER IL COORDINAMENTO E GESTIONE DEI FONDI COMUNITARI E NAZIONALI

1 - AREA INTERDIPARTIMENTALE PER IL COORDINAMENTO E GESTIONE DEI FONDI COMUNITARI E NAZIONALI 1 - AREA INTERDIPARTIMENTALE PER IL COORDINAMENTO E GESTIONE DEI FONDI COMUNITARI E NAZIONALI Responsabile: Dott.ssa Anna Greco Tel.: 0917076283 E-mail: agri1.areagestionefondi@regione.sicilia.it - Assegnazione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma

Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 00195 Roma Alla c.a. attenzione della Redazione di: Report Via Teulada, 66 0015 Roma Le gare bandite da Consip per le Convenzioni di Facility Management (FM2 e FM3) sono suddivise in 12 lotti geografici e le singole

Dettagli

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico

Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Criteri Ambientali Minimi (CAM) Gestione del verde pubblico Marco Glisoni Maria Lisa Procopio Incontro formativo Progetto APE settembre 2014 Il Piano d Azione Nazionale per il GPP Piano d azione per la

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/60 del 12 novembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato - Approvazione della revisione tariffaria

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO. N 336 del 12 GIUGNO 2015 DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 336 del 12 GIUGNO 2015 Struttura proponente: Servizio Provveditorato ed Economato Oggetto: Fornitura, articolata in lotti, di dispositivi dedicati ai Reni

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza

BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza BIBLIOTECHE ITALIANE CHE POSSIEDONO IL PERIODICO: Il Fallimento e le altre procedure concorsuali : Rivista di dottrina e giurisprudenza AN001 Centro di Ateneo di Documentazione - Polo Villarey - Facoltà

Dettagli

Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA

Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Protocollo RC n. 6578/15 Deliberazione n. 15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELL ASSEMBLEA CAPITOLINA Anno 2015 VERBALE N. 38 Seduta Pubblica del 25 marzo 2015 Presidenza: BAGLIO AZUNI MARINO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande

FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande FARE COOPERATIVA La cooperativa in 10 domande 1. Quali sono le caratteristiche distintive dell impresa cooperativa? L impresa cooperativa è un impresa costituita da almeno 3 soci e può avere la forma della

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it

Tale comma 6-bis dell art. 92 del codice è stato abrogato in sede di conversione (cfr. infra). www.linobellagamba.it Il nuovo incentivo per la progettazione Aggiornamento e tavolo aperto di discussione Lino BELLAGAMBA Prima stesura 4 ottobre 2014 Cfr. D.L. 24 giugno 2014, n. 90, art. 13, comma 1, nella formulazione anteriore

Dettagli

Bando regionale per il sostegno di:

Bando regionale per il sostegno di: Bando regionale per il sostegno di: Programma Operativo Regionale Competitività regionale e occupazione F.E.S.R. 2007/2013 Asse 1 Innovazione e transizione produttiva Attività I.3.2 Adozione delle tecnologie

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI

IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI IL PROGRAMMA NAZIONALE DI PREVENZIONE DEI RIFIUTI Con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013, il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha adottato il Programma Nazionale di

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA

Autorizzazione per l'anno 2015 all'emissione della bollettazione in acconto per il primo semestre da parte del soggetto gestore AMA Protocollo RC n. 4480/15 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DELLA GIUNTA CAPITOLINA (SEDUTA DEL 20 FEBBRAIO 2015) L anno duemilaquindici, il giorno di venerdì venti del mese di febbraio, alle ore

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

n. contratti controvalore nominale prezzo minimo prezzo massimo AT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 VT 0 0,000 0,000 0,000 0,000

n. contratti controvalore nominale prezzo minimo prezzo massimo AT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 VT 0 0,000 0,000 0,000 0,000 Emil Banca Credito Cooperativo Società Cooperativa Iscritta all'albo delle Banche - Aderente al F.do Gar. dei Depos. del Cr.Coop. Sede legale: 40138 BOLOGNA (Bo) - via G. Mazzini n. 152 tel. 051.396911

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015

CALENDARIO NAZIONALE CICLISMO PARALIMPICO 2015 22 febbraio Misano Adriatico (RN) 1 Misano Circuit Grand Prix organizzazione C.O. Giro d Italia info@girohandbike.it 348.2856213 www.girohandbike.it Cod fatt k 0001 ID fatt k 67047 1 marzo Treviso Gara

Dettagli

PROFILO AZIENDALE. Dal 1995 Lips Vago conferisce l incarico in esclusiva anche per la regione Marche.

PROFILO AZIENDALE. Dal 1995 Lips Vago conferisce l incarico in esclusiva anche per la regione Marche. ARCAE s.a.s. di Galli Patrizio & C. - Viale A. Silvani, 10/G - 40122 BOLOGNA Tel. 051 55 44 50 - Fax 051 52 02 54 E - mail: info@arcae.it - Internet: www.arcae.it Partita IVA: 04169300375 - C.C.I.A.A.

Dettagli

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario

Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario Relazione sulla gestione e sull andamento economico e finanziario 9 Signori azionisti, il 2005 è stato per Manutencoop Facility Management S.p.A. un anno di particolare impegno: il completamento delle

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI

1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI 1.3 IMPORTAZIONE/ESPORTAZIONE DEI RIFIUTI SPECIALI L analisi dettagliata del rapporto tra importazione ed esportazione di rifiuti speciali in Veneto è utile per comprendere quali tipologie di rifiuti non

Dettagli

5 Impianti televisivi quadro riassuntivo

5 Impianti televisivi quadro riassuntivo 5 Impianti televisivi quadro riassuntivo EMITTENTE OBIETTIVI PROPOST E STATO TELENORBA TELEPUGLIA TELEDUE Trasferimento in sito fuori del centro abitato Rimozione antenne radianti non attiv e con conseguente

Dettagli

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA

DELF DALF ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO. www.testecertificazioni.it ITALIA DELF DALF Le certificazioni ufficii della lingua francese ESAMI 2014-2015 IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO www.testecertificazioni.it IL FRANCESE UNA LINGUA VICINA PER ARRIVARE LONTANO

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs.

VISTI gli articoli 4 e 5 della L.R. n. 7/97; VISTA la Deliberazione G.R. n. 3261 del 28/7/98 e s.m.i.; VISTI gli artt. 4 e 16 del D.Lgs. Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 19 del 05 02 2015 4275 Di notificare il presente provvedimento: Sindaco del Comune di Mola di Bari (BA); Al Sindaco del Comune di Rutigliano (BA); Al Sindaco

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2013/37 del 30 dicembre 2013 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Servizio Idrico Integrato: tariffa per gli anni 2012 e 2013 - applicazione

Dettagli

Partecipanza Agraria di Cento

Partecipanza Agraria di Cento Prot. Num. Fasc. Delibera della Magistratura N. 46 del 14/04/2014 Oggetto: LIQUIDAZIONE SPESE VARIE. L, addì 14 del mese di aprile alle ore 19:15 a seguito di invito Prot. Num. 896 Fasc. 11 del 12/04/2014

Dettagli

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO

STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO STUDIO DELLA DIFFUSIONE DI INTERNET IN ITALIA ATTRAVERSO L USO DEI NOMI A DOMINIO di Maurizio Martinelli Responsabile dell Unità sistemi del Registro del cctld.it e Michela Serrecchia assegnista di ricerca

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA

AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIA-ROMAGNA AGENZIA TERRITORIALE DELL EMILIAROMAGNA PER I SERVIZI IDRICI E RIFIUTI CAMB/2014/71 del 30 dicembre 2014 CONSIGLIO D AMBITO Oggetto: Proroga delle scadenze temporali previste dall'art. 12 del "Regolamento

Dettagli

ANPAS ASSOCIAZIONE NAZIONALE PUBBLICHE ASSISTENZE. Albo nazionale. PASS (Pubbliche Assistenze per i Servizi Sociali) GARANZIA GIOVANI

ANPAS ASSOCIAZIONE NAZIONALE PUBBLICHE ASSISTENZE. Albo nazionale. PASS (Pubbliche Assistenze per i Servizi Sociali) GARANZIA GIOVANI CARATTERISTICHE PROGETTO ENTE Ente proponente il progetto: ANPAS ASSOCIAZIONE NAZIONALE PUBBLICHE ASSISTENZE Codice di accreditamento: NZ 01704 Albo e classe di iscrizione: Albo nazionale 1 CARATTERISTICHE

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014

DELIBERAZIONE N. 30/7 DEL 29.7.2014 Oggetto: Assegnazione all Azienda ASL n. 8 di Cagliari dell espletamento della procedura per l affidamento del servizio di realizzazione del sistema informatico per la gestione dell accreditamento dei

Dettagli

Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma

Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma Studio sul verde pubblico nel Comune di Roma Roma, ottobre 2004 SOMMARIO 1. Premessa 3 2. Quadro di riferimento 4 2.1 Il sistema ambientale del Comune di Roma 4 2.2 Il verde previsto dal nuovo piano regolatore

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli