F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Giuseppe Sappa PER IL CURRICULUM VITAE. Nome. Data di nascita 26/05/1963

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. Giuseppe Sappa PER IL CURRICULUM VITAE. Nome. Data di nascita 26/05/1963"

Transcript

1 F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità Giuseppe Sappa italiana Data di nascita 26/05/1963 ESPERIENZA LAVORATIVA Dal 2 novembre 2006 Facoltà di Ingegneria dell'università degli Studi di Roma "La Sapienza", Dipartimento di Ingegneria Civile Edile ed Ambientale Università Professore Associato Docente, Responsabile Scientifico di Laboratorio, Vice-Direttore del Corso di Perfezionamento in Sicurezza sul Lavoro, Membro di Giunta del Consiglio d Area di Rieti Dal 18 dicembre 1996 al 31 ottobre 2006 Facoltà di Ingegneria dell'università degli Studi di Roma "La Sapienza", Dipartimento di Ingegneria Civile Edile ed Ambientale Università Ricercatore Universitario Docente e Ricercatore Dal 2 gennaio 1991 al 17 dicembre Facoltà di Ingegneria dell'università degli Studi di Roma "La Sapienza", Dipartimento di Ingegneria Civile Edile ed Ambientale Università Funzionario Tecnico ESPERIENZA SCIENTIFICA ACC-DAR Project DEVCO EU Unione Europea Esperto in idrogeologia Adapting to climate change in coastal plain Dar Es Salam Autorità dei Bacini Regionali del Lazio Ente pubblico Responsabile e coordinatore scientifico Studi per la definizione degli strumenti necessari alla redazione dei Piani stralcio per l Uso Compatibile delle Acque, relativi alle Strutture idrogeologiche dei Monti Lepini, Ausoni, Aurunci e del Monte Grande e ai Sistemi Acquiferi della Pianura Pontina e della Piana di Fondi nel territorio della Regione Lazio Pagina 1 - Curriculum vitae di

2 Regione Lazio Direzione Regionale Ambiente Area Risorse idriche Ente pubblico Responsabile e coordinatore scientifico Validazione, aggiornamento e redazione finale della proposta di aggiornamento del Piano Regolatore Generale degli Acquedotti della Regione Lazio Autorità dei Bacini Regionali del Lazio Ente pubblico Responsabile e coordinatore scientifico Studio dell intrusione salina negli acquiferi costieri del Lazio meridionale, che rientrano nel territorio di competenza dell Autorità dei Bacini Regionali del Lazio Autorità dei Bacini Regionali del Lazio Ente pubblico Responsabile e coordinatore scientifico Strutturazione di un servizio di acquisizione dati per il controllo del bilancio idrologico Regione Lazio Direzione Regionale Ambiente Area Difesa del Suolo Ente pubblico Responsabile e coordinatore scientifico Modello di analisi del rischio sinkholes nella Piana di San Vittorino (RI) Autorità di Bacino del Fiume Tevere Ente pubblico Responsabile e coordinatore scientifico Verifica della perimetrazione delle aree a rischio idrogeologico all interno del comune di Roma Regione Lazio Direzione Regionale Ambiente Area Difesa del Suolo Ente pubblico Responsabile e coordinatore scientifico Attuazione del Piano Stralcio per l Assetto Idrogeologico nell area regionale del Lazio del Bacino del Fiume Tevere Unione Europea Azione Cost 620 Vulnerability and risk mapping in carbonatic karstic aquifers. DG XII, European Commission Ente pubblico Invitato permanente in qualità di esperto in materia di rischio idrogeologico Predisposizione di rapporti e partecipazione a riunioni di coordinamento Unione Europea Azione Cost 621 Groundwater management of coastal karstic aquifers, DG XII, European Commission Ente pubblico Invitato permanente in qualità di esperto in ingegneria per la captazione delle risorse idriche sotterranee Predisposizione di rapporti e partecipazione a riunioni di coordinamento 1998 Unione Europea Azione Cost 620 Vulnerability and risk mapping in carbonatic karstic aquifers. DG XII, European Commission 1 Adottato dalla Giunta Regionale del Lazio con delibera del 27 Agosto Il Comitato Tecnico dell Autorità di Bacino del Fiume Tevere ha espresso parere positivo su tale studio nella riunione del Dicembre Il Comitato Tecnico dell Autorità di Bacino del Fiume Tevere ha espresso parere positivo su tale studio nella riunione di Marzo 2008 Pagina 2 - Curriculum vitae di

3 Ente pubblico Short Term Scientific Mission Visita studio presso lnstitute of Geology, Zagreb, Croazia ESPERIENZA PROFESSIONALE 2013 TRIBUNALE DI GELA (CL) CTU nell ambito del Proc. Penale N. 422/11 RGNR 1004/11 RGGIP (2013). Autorità Giudiziaria Consulente Tecnico d Ufficio CTU nell ambito del Proc. Penale N. 422/11 RGNR 1004/11 RGGIP ICS Grandi Lavori S.p.A Società di Appalti Grandi Infrastrutture Consulenza Tecnica di Parte Consulente Tecnico di Parte svolta nell'ambito del Ricorso presso il TAR del Lazio N /2013 REG. PROV. COLL. N /2013 REG. RIC Ingegneria S.P.M. s.r.l. Società di Ingegneria Consulenza Tecnica di Parte Consulente Tecnico di Parte nella causa ruolo 30129/ Investimenti Spa vs Progetto Fiera Srl + Terzi per i dissesti in atto presso il Nuovo Quartiere Fieristico di Roma Importo lavori , Pagina 3 - Curriculum vitae di KYKLOS S.R.L. Gruppo ACEA Ambiente Impianto di compostaggio Consulenza ambientale Consulente tecnico per la redazione del Piano di caratterizzazione ambientale del sito di ubicazione dell impianto di compostaggio di Aprilia (LT) 1^ fase: Modello concettuale preliminare e piano di indagini REGIONE LAZIO Commissario Straordinario per l Emergenza idropotabile da Arsenico Incarico di progettazione preliminare

4 Aspetti relativi all approvvigionamento idropotabile per il Progetto preliminare degli interventi per la potabilizzazione delle acque nell Ambito Territoriale Ottimale 1 Lotto II Viterbo. Importo lavori Euro ,00 Importo incarico Euro , AUTORITA PORTUALE DI CAGLIARI Autorità Portuale Consulenza geotecnica Relazione geotecnica del progetto definitivo dei lavori di infrastrutturazione aree zona G2E 2^ fase. Importo lavori e , MAD Mediterranea s.r.l. Società di smaltimento rifiuti Progettista Progetto definitivo di una discarica per rifiuti non pericolosi in località Francofonte (SR) 2012 SJS Engineering S.r.l. Società di ingegneria Consulenza geotecnica Consulente geotecnico per il progetto definitivo dell ampliamento del molo polisettoriale del Porto di Taranto Importo lavori Euro , ARDIS Agenzia Regionale del Lazio per la Difesa del Suolo Progettista Progetto integrato del collegamento stradale fra l autostrada A1 DIR e la S.S. 4 Salaria a Monterotondo Scalo Bretella Sud con la messa in sicurezza idraulica della Media Valle del Tevere a tutela della sicurezza idraulica della città di Roma in località Monterotondo Scalo Importo lavori Euro , IMPREME S.p.A. Società di Consulenza Immobiliare e Finanziaria Consulente Tecnico d Ufficio Consulenza specialistica al CTU nell ambito del contenzioso 2837/ Condominio e Condomini Via Calcutta 25 di Roma/Soc. Impreme Pagina 4 - Curriculum vitae di

5 2011 REGIONE LAZIO Commissario Straordinario per l Emergenza idropotabile da Arsenico Consulenza progettuale Aspetti relativi all approvvigionamento idropotabile per il Progetto preliminare degli interventi per la potabilizzazione delle acque nell Ambito Territoriale Ottimale 1 Lotto I Viterbo - Importo lavori Euro ,00 Comune di Tarquinia (VT) Consulenza idraulica Consulenza idraulica alla redazione del Piano Urbanistico Comunale Generale (P.U.C.G.) Regolamento edilizio comunale Tribunale di Siracusa Autorità Giudiziaria Consulenza Tecnica d Ufficio Consulente Tecnico d Ufficio nell ambito del Procedimento penale n. 247/08 nell ambito della gestione dei rifiuti da parte della Giovanni Aprile s.p.a. sita in contrada Bagali di Melilli Comune di Monterotondo (RM) Consulenza Idraulica Redazione di uno studio idraulico puntuale dell area sita in località Monterotondo Scalo nell ambito dello Studio di revisione Piano di Bacino Stralcio n. 1 Importo lavori ,00 Comune di Fiumicino (RM) Consulenza idrogeologica Redazione del Rapporto Ambientale ex art. 12 D. Lgs. 4/2008 dei piani particolareggiati della zona B3a e della zona B4a di Aranova Pagina 5 - Curriculum vitae di ANAS S.p.A. Azienda Nazionale Autonoma delle Strade Italiane

6 Consulenza Idraulica Incarico di consulente per lo studio e verifica idraulica, mediante modello di calcolo bidimensionale, della geometria attuale ponte di scavalco del fiume Tevere (luce e altezza libera impalcato) in comune di Monterotondo a seguito della progettazione e realizzazione degli argini di destra e sinistra idraulica del fiume, compatibili con la funzione stradale della variante di Monterotondo in corso di esecuzione - Importo lavori ,00 REGIONE LAZIO Dipartimento Territorio, Direzione Regionale Ambiente e Cooperazione tra i Popoli Consulenza scientifica Coordinamento per la redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano Regionale di Bonifica ai sensi dell Allegato VI al D. Lgs. 4/2008 ARDIS Agenzia Regionale del Lazio per la Difesa del Suolo Consulenza Idraulica Modello idraulico del fiume Tevere nel tratto compreso fra Castel Giubileo e la foce (luglio ). AUTORITA DI BACINO DEL FIUME TEVERE Ente Istituzionale Consulenza Idraulica Verifica complessiva sullo stato attuale delle zone di rischio idraulico nel tratto metropolitano del fiume Tevere da Castel Giubileo alla foce CRITEVAT Centro Interdipartimentale di Ricerca per la Tutela e la Valorizzazione dell Ambiente e del Territorio dell Università degli Studi Sapienza di Roma Consulenza Scientifica Studio relativo alla caratterizzazione fisico-meccanica e ambientale dei terreni provenienti dai fondali antistanti il Porto di Civitavecchia - Importo lavori , REGIONE LAZIO Dipartimento Territorio, Direzione Regionale Ambiente e Cooperazione tra i Popoli Consulenza Idraulica Pagina 6 - Curriculum vitae di

7 Implementazione e rimodulazione dello Studio sulle aree di inondazione del reticolo minore per l avvio della fase attuativa della revisione del PS1 (Piano Stralcio della Media Valle del Tevere) 2009 INDECO s.r.l. Società di smaltimento rifiuti Consulenza Ambientale Studio di caratterizzazione ambientale dei terreni interessati dallo scavo del bacino di discarica denominato S8 di Borgo Montello (LT) 2009 ARDIS Agenzia Regionale del Lazio per la Difesa del Suolo Consulenza Geologica Relazione geologica per la redazione del progetto esecutivo di Realizzazione di opere di difesa idraulica degli insediamenti abitativi in località Albuccione nel comune di Tivoli, comprese le opere idrauliche di laminazione delle piene e di deflusso delle portate di piena, per il tramite di idrovore, degli affluenti dell Aniene - Importo lavori Euro ,00 Principali mansioni e responsabilità 2009 BADEMA s.r.l. Cava di estrazione di lapillo Consulenza Geologica Redazione della relazione idrogeologica relativa alla riclassificazione da discarica di seconda categoria di tipo A, a discarica per rifiuti non pericolosi, con cella monodedicata per rifiuti contenenti amianto e a discarica per rifiuti inerti sita nel Comune di Palestrina (RM) 2009 SOGEA S.p.A. Società Gestione Acquedotti di Rieti e Provincia Consulenza Idrogeologica Studio di fattibilità idrogeologica di un pozzo per l emungimento di acqua potabile in località Pie di Moggio (RI) Pagina 7 - Curriculum vitae di 2009 ARDIS Agenzia Regionale del Lazio per la Difesa del Suolo Incarico professionale Redazione del Progetto definitivo della Messa in Sicurezza idraulica della Media Valle del Tevere a tutela della sicurezza idraulica della città di Roma in località Monterotondo Scalo, previsto dal Piano generale degli interventi urgenti di prima fase previsti nella tabella 1 approvata con il D.P.C.M. n. 886 del 16/03/2009. Importo lavori Euro

8 , COMUNE DI COLLEFERRO (RM) Consulenza Ambientale Consulente per la materia ambientale ai fini della predisposizione del Piano Urbanistico Comunale Generale (P.U.C.G.) 2009 INTERPORTO CENTRO ITALIA ORTE S.p.A. Polo logistico polifunzionale Consulenza Idraulica Consulente per la Messa in Sicurezza idraulica dell area dell Interporto Centro Italia, nel territorio comunale di Orte, con particolare riferimento alla realizzazione di un progetto di variante del progetto originale approvato e di estensione delle infrastrutture di servizio nel campo della viabilità, intermodalità e assistenza sociale Importo lavori , METROPOLITANA DI ROMA S.p.A Società gestione trasporto pubblico Metropolitana di Roma Consulenza Idraulica Redazione di uno Studio Idraulico relativo alla realizzazione della nuova fermata Acilia Sud e del nuovo fabbricato viaggiatori di Tor di Valle 2008 INDECO s.r.l. Società smaltimento rifiuti Consulenza Geologica ed Idrogeologica Redazione Studio geologico ed idrogeologico sul sito di insediamento relativo all impianto di produzione di CDR e al bacino di discarica denominato S8 di Borgo Montello (LT) 2008 REGIONE LAZIO Dipartimento Territorio, Direzione Regionale Ambiente e Cooperazione tra i Popoli Consulenza Ambientale Redazione della Valutazione Ambientale Strategica del Piano Triennale degli interventi regionali di difesa della costa e dello sviluppo sostenibile degli ecosistemi marini ai sensi dell Allegato VI al DLGS. 4/2008. Pagina 8 - Curriculum vitae di

9 2008 CONSORZIO COOPERATIVE COSTRUZIONI S.c.r.l. Società Cooperativa di Costruzioni a responsabilità limitata Consulenza Idrogeologica Redazione della relazione idrogeologica relativa al progetto di adeguamento dell emissario in galleria della Conca di Agnano (NA) 2007 COMUNE DI ALATRI (FR) Consulenza Idrogeologica Consulente per la redazione di uno studio di compatibilità idrogeologica necessario a definire le condizioni di rischio delle sponde del corso d acqua denominato Fosso Val Lucera nel Comune di Alatri (FR) 2007 FIBE S.p.A. Gruppo Impregilo Società di gestione e trattamento rifiuti Consulenza Ambientale Consulenza per le predisposizione dei progetti dei Piani di Caratterizzazione ambientale (P.d.C.) ai sensi dell art. 242 del D.Lgs. 152/06 per i Siti di stoccaggio di Villa Literno, Marcianise, S. Maria La Fossa (CE) e per gli Impianti di produzione CDR di S. Maria Capua Vetere (CE) 2007 Ministero Sviluppo e cooperazione internazionale U8 Programma Sahara Sud (Tunisia) Ente istituzionale Membro esperto in Idrogeologia Esperto idrogeologico per la Commissione Idraulica nell ambito Programma integrato per la valorizzazione delle regioni del Sahara e del sud della Tunisia - progetto: Riabilitazione e creazione di palmizi dattiferi a Rjim Maâtoug 2007 Asfalti Syntex S.p.A. Impresa Appalti Pubblici Consulenza Tecnica di Parte Consulente Tecnico di Parte nell Accertamento Tecnico Preventivo nella contro il Comune di Spoleto. R.G. 665/06 Pagina 9 - Curriculum vitae di

10 2007 Asfalti Syntex S.p.A. Impresa Appalti Pubblici Consulenza Tecnica di Parte Consulente Tecnico di Parte nella Causa per l appalto dei lavori di formazione della sede del nuovo raccordo ferroviario con il bacino portuale di Vado Ligure e l esecuzione delle opere stradali ad esso connesse. Tribunale civile di Roma Rg / COMUNE DI FORMIA (LT) Consulenza scientifica Incarico professionale per Completamento degli studi di tutela della Sorgente Mazzoccolo e per lo studio della conservazione delle caratteristiche delle acque di falda 2006 ENEA S.p.A. Energia Nucleare ed Energie Alternative S.p.A. Consulenza Idrogeologica Consulenza relativa alle attività di caratterizzazione idrogeologica dell area di ubicazione della discarica di Palestrina 2005 COMUNE DI FIUMICINO (RM) Consulenza geologica, idrogeologica ed idraulica Studio geologico, idrogeologico ed idraulico del comprensorio di Aranova 2005 COMUNE DI CASTELNUOVO DI PORTO (RM) Consulenza idrogeologica Osservazioni al progetto di Piano di assetto idrogeologico del bacino del fiume Tevere 2004 Pagina 10 - Curriculum vitae di

11 ENEL S.p.A. Ente Nazionale per l Energia Elettrica Consulenza Tecnica di Parte Consulente Tecnico di Parte nella controversia Attiva Enel Green Power Spa/Regione Lazio Consorzio di Bonifica n. 8 della Conca di Sora TSAP Giudizio di Appello n. 37/, Fasc COMUNE DI LICENZA Progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della Sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione e direzione lavori Progettista definitivo ed esecutivo, coordinatore della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, direzione lavori per lavori di realizzazione di risanamento dissesto lungo la strada Licenza - Roccagiovine (2004). Importo lavori , COMUNE DI LICENZA Progettazione definitiva ed esecutiva, coordinamento della Sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione e direzione lavori Progettista definitivo ed esecutivo, coordinatore della sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione, direttore lavori di realizzazione di sistemazione idraulica Cerqueto Rosso - Importo lavori , COMUNE DI LICENZA Progettazione esecutiva, direzione lavori e coordinamento della Sicurezza in fase di progettazione Progettista esecutivo e Direttore lavori e Coordinatore della Sicurezza in fase di progettazione Lavori Acquedotti Comunali Importo lavori ,00 MTC S.p.A. Società di Ingegneria Consulenza tecnica Consulenza all elaborazione impiantistica progetto OGP 2^ fase Ospedale Camillo De Lellis, Roma Pagina 11 - Curriculum vitae di

12 CONSORZIO SVILUPPO INDUSTRIALE SUD PONTINO Società Consortile nel settore industriale Consulenza ambientale Redazione del piano di prefattibilità del sistema di smaltimento rifiuti urbani prodotti nell ambito del bacino Latina Sud PROVINCIA DI ROMA Amministrazione Provinciale Progettazione esecutiva e della sicurezza Progettista esecutivo e della sicurezza Opere igienico sanitarie Piano triennale per la realizzazione di sezione Collettore di competenza del Comune di Ardea - Importo lavori ,00 PROVINCIA DI ROMA Amministrazione Provinciale Progettazione esecutiva, Direzione lavori e Coordinamento della sicurezza Progettista esecutivo, Direttore lavori e Coordinatore della Sicurezza Opere igienico sanitarie Piano triennale per la realizzazione di sezione Collettore di Competenza del Comune di Albano Laziale Importo lavori ,57 REGIONE LAZIO Assessorato all Ambiente Membro di Commissione Piano Regionale di gestione dei rifiuti Monitoraggio impianti di trattamento di RSU e di produzione di CDR in funzione sul territorio della Regione Lazio nell ambito del piano regionale di gestione rifiuti B.U.R.L. n. 27 del 30/09/2002 ARDIS Agenzia Regionale del Lazio per la Difesa del Suolo Consulenza idraulica Esecuzioni di indagini e studi finalizzati alla progettazione di opere idrauliche sul Fiume Tevere in località Drizzagno di Spinaceto (Rm) Opere di ripristino di afflusso dell ansa morta - Importo lavori ,00 Pagina 12 - Curriculum vitae di Studio Balbo e Associati Studio Professionale Consulenza idraulica Redazione dello Studio di compatibilità idraulica relativo al Complesso ricettivo campeggistico Roma Resort Salone sito nel Comune di Roma

13 CONSORZIO DI BONIFICA TEVERE E AGRO ROMANO Consorzio di Bonifica Consulenza ambientale Relazione Botanica e Faunistica relativa al Progetto dei lavori di sistemazione idraulica del Fosso Palidoro o delle Cadute tratto foce verso monte AUTORITA DI BACINO FIUME TEVERE Ente Istituzionale Consulenza idraulica Verifica della perimetrazione delle aree di esondazione del Fiume Tevere nell area del Comune di Roma in attuazione del Piano Straordinario per l assetto idrogeologico 2002 REGIONE LAZIO Direzione Ambiente e Protezione Civile Consulenza idrogeologica Descrizione degli eventi idrologici che hanno interessato l area di Prima Porta nel mese di Agosto AUTORITA PORTUALE DELLA SPEZIA Autorità Portuale Consulenza geotecnica Consulente geotecnico per la realizzazione di una vasca di colmata nell area portuale 2002 ASL RM A Azienda Sanitaria Locale Perizia statica e geotecnica Perito statico e geotecnico per la realizzazione del parcheggio a raso nel presidio del complesso Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata Importo lavori , REGIONE LAZIO Direzione Ambiente e Protezione Civile Consulenza idraulica Definizione del Deflusso Minimo Vitale nel fiume Peschiera all interno del Bacino del Fiume Tevere, nella Piana di San Vittorino (RI) Pagina 13 - Curriculum vitae di

14 2002 COMUNE DI CAMPAGNANO ROMANO Consulenza geologica e geotecnica Progettista definitivo delle opere di consolidamento della rupe su cui sorge il Santuario del Sorbo - Importo lavori , RAFFINERIA DI ROMA S.p.A. Impresa privata del settore petrolifero Consulenza Ambientale Studio di Impatto Ambientale dovuto all esercizio dell impianto di desorbimento termico per la bonifica di un area da dismettere della Raffineria di Roma S.p.A. a Fiumicino 2001 SIRTI S.p.A. Sviluppo di soluzioni tecnologiche applicative e nei servizi di progettazione, realizzazione e supporto all operatività di reti di comunicazioni Consulenza Tecnica Consulenza analisi problemi di natura tecnica connessa all incidente accaduto il presso la Stazione Circo Massimo Linea B della Metropolitana di Roma ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date Dal 1981 al 1987 Nome e tipo di istituto di istruzione Facoltà di Ingegneria Università di Roma La Sapienza o formazione Principali materie / abilità Corso di Laurea in Ingegneria Civile Idraulica professionali oggetto dello studio Qualifica conseguita Laurea in Ingegneria Civile Idraulica Date Dal 1989 Nome e tipo di istituto di istruzione Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma o formazione Qualifica conseguita Iscritto con il n Date Dal 2001 Nome e tipo di istituto di istruzione Ordine dei Geologi della Regione Lazio o formazione Qualifica conseguita Iscritto con il n. 877 all Albo Speciale Date Dal 1998 Nome e tipo di istituto di istruzione Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma o formazione Qualifica conseguita Attestato di frequenza al Corso per Coordinatori della Sicurezza nei Cantieri mobili e temporanei ai sensi del DLgs. 494/96 e s.m.i. con aggiornamento del maggio 2013 Pagina 14 - Curriculum vitae di

15 CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI MADRELINGUA Italiano ALTRE LINGUA Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI [ Inglese ] [buono] [buono] [buono] [ FRANCESE ] [BUONO] [BUONO] [BUONO] Dal febbraio 1985 al novembre 1987 ha rappresentato gli studenti nel Consiglio di Facoltà di Ingegneria e nel Consiglio di Corso di Laurea in Ingegneria Civile Idraulica dell'università "La Sapienza" di Roma Dal Febbraio 1985 all'aprile 1989 è stato rappresentante eletto dagli studenti nel Consiglio d'amministrazione dell'idisu (Istituto per il Diritto allo Studio Universitario) dell'università "La Sapienza" di Roma. Dal giugno 1995 all ottobre 2006 è stato Consigliere dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Dal luglio 2001 al giugno 2004 è stato rappresentante designato dall ARPA del Lazio nell Organo di indirizzo della Fondazione Cassa di Risparmio di Rieti (Gruppo Cariplo) CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. ALTRE CAPACITÀ E COMPETENZE Competenze non precedentemente indicate. Dal 1990 al 1992 è stato membro della Commissione Amministratrice dell AMNU di Roma Dal 1991 al 1993 è stato membro del Consiglio d Amministrazione del CTR, Consorzio Trattamento Rifiuti del Lazio Dal 2000 all ottobre 2002 è stato Tesoriere dell Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Dal 2004 al 2006 è stato Consigliere d Amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Rieti [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] [ Descrivere tali competenze e indicare dove sono state acquisite. ] Pagina 15 - Curriculum vitae di

16 PATENTE O PATENTI ULTERIORI INFORMAZIONI B [ Inserire qui ogni altra informazione pertinente, ad esempio persone di riferimento, referenze ecc. ] ALLEGATI [ Se del caso, enumerare gli allegati al CV. ] Pagina 16 - Curriculum vitae di

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Comune di Grado Provincia di Gorizia

Comune di Grado Provincia di Gorizia Comune di Grado Provincia di Gorizia REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DEGLI INCENTIVI PER LA PROGETTAZIONE E LA REALIZZAZIONE DI LAVORI PUBBLICI, AI SENSI DELL ART.11 DELLA LEGGE REGIONALE 31 MAGGIO 2002,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO RENDE NOTO Regione Puglia COMUNE DI VICO DEL GARGANO Provincia di Foggia - Ufficio Tecnico Comunale - III SETTORE - Largo Monastero, civ.6 e-mail aimolaelio@fastwebnet.it. e-mail aimolaelio@comune.vicodelgargano.fg.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE

REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE Arch. Alverio Camin Progetto Speciale Recupero Ambientale e Urbanistico delle aree Industriali - PAT REALIZZAZIONE DI UNA BANCA DATI AMBIENTALE 1. Esperienza

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI

AMBIENTE SIA PER IL COLLEGAMENTO A23-A28 IN FRIULI DESCRIZIONE DEL PROGETTO Data: Agosto 2010 Oggetto: Affidamento concessione avente con ad procedura oggetto la aperta della progettazione, costruzione e gestione del raccordo Autostradale A23-A28 Cimpello

Dettagli

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE

SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE ORDINE REGIONALE DEI GEOLOGI PUGLIA SLAM: UN PROGETTO PER LA MAPPATURA E IL MONITORAGGIO DELLE FRANE Antonio Buonavoglia & Vincenzo Barbieri Planetek Italia s.r.l. n 2/2004 pagg. 32-36 PREMESSA Il progetto

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione

Articoli 6 e 8 dello Statuto; articoli 2, 3 e 4 del Regolamento per gli istituti di partecipazione Proposta di iniziativa popolare concernente il programma di recupero urbano laurentino e l'inserimento del Fosso della Cecchignola nella componente primaria della rete ecologica e destinazione dell'intera

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

Parte I. VISTA la L.R. 2 marzo 1996 n. 12 e sue successive

Parte I. VISTA la L.R. 2 marzo 1996 n. 12 e sue successive Parte I N. 19 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 19-6-2012 4849 Contenzioso n. 160 - Tribunale di Potenza - Procedimento penale n. 3608/08 - R.G.N.R. n. 485/09 R.G.GIP - Costituzione in

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese 12/2012.

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CASERTA Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese 12/2012. Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Provincia Di Caserta nel mese /0. Pag. di 8 assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge 04, avis, allattamento,

Dettagli

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971

FPA PROGETTI. presentazione SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 presentazione FPA PROGETTI SRL VIA PALMANOVA 24 20132 MILANO TEL. +39 02.2360126 FAX +39 02.70639971 1 1. DATI SOCIETÀ FPA PROGETTI SRL SEDE IN MILANO VIA PALMANOVA 24 20132 TEL.02/2360126 02/26681716

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE UNIVERSITA' DEGLI STUDI SASSARI UFFICIO TECNICO LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, RESTAURO CONSERVATIVO E ADEGUAMENTO NORMATIVO DELL EDIFICIO SITO IN SASSARI IN LARGO PORTA NUOVA DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE

Dettagli

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale

Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale 1 Maria Giovanna Piva * * Presidente del Magistrato alle Acque di Venezia Il Magistrato alle Acque di Venezia per la riqualificazione dell Arsenale Da moltissimi anni il Magistrato alle Acque opera per

Dettagli

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano

III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano III.8.2 Elementi per il bilancio idrico del lago di Bracciano (Fabio Musmeci, Angelo Correnti - ENEA) Il lago di Bracciano è un importante elemento del comprensorio della Tuscia Romana che non può non

Dettagli

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME)

MOD. A DOMANDA TIPO. Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) MOD. A DOMANDA TIPO Al Comune di Mandanici Via Roma n. 20 98020 Mandanici (ME) Il sottoscritto (cognome e nome)..., nato a..., prov...., il... codice fiscale..., partita I.V.A.... e residente a..., prov....,

Dettagli

9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO. Premessa e fonte dati

9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO. Premessa e fonte dati 9 - RUMORE E INQUINAMENTO ACUSTICO Premessa e fonte dati La Legge 447 del 26/10/1995 definisce l inquinamento acustico come "l introduzione di rumore nell ambiente abitativo o nell ambiente esterno tale

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE

PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE PIANO DEGLI ELETTRODOTTI DELLA RETE ELETTRICA DI TRASMISSIONE NAZIONALE Nuovo collegamento sottomarino a 500 kv in corrente continua SAPEI (Sardegna-Penisola Italiana) SCHEDA N. 178 LOCALIZZAZIONE CUP:

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO

II - COMPETENZE DELLA REGIONE E DEGLI ENTI LOCALI IN MATERIA DI TUTELA DELL'AMBIENTE DALL'INQUINAMENTO ACUSTICO Legge Regionale n 12 del 20/03/1998 Disposizioni in materia di inquinamento acustico emanata da: Regione Liguria e pubblicata su: Bollettino. Uff. Regione n 6 del 15/04/1998

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività

Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività Il suolo è una risorsa essenzialmente non rinnovabile, che garantisce la sopravvivenza degli ecosistemi e fornisce servizi essenziali per le attività umane. Le pressioni ambientali a cui è sottoposto sono

Dettagli

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE

QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE QUADRO GENERALE DELLE PARTICELLE CATASTALI RICADENTI NELLA PERIMETRAZIONE DELLA VARIANTE AL PIANO PARTICOLAREGGIATO DELL'AREA COLLINARE foglio mappale dimensione in mq 23 42 1.388 mq 23 35 1.354 mq 23

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Comune di Isola del Liri

Comune di Isola del Liri SERVIZIO 1 - SEGRETERIA DEL SINDACO U.R.P. AFFARI GENERALI E PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO, AI SENSI DELL ART. 110, COMMA 1, DEL D. LGS. 267/2000, DI N. 1

Dettagli

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione

COMUNE DI ALBIATE SOMMARIO. Provincia di Monza e della Brianza. 1. Oggetto del regolamento. 2. Ambito oggettivo di applicazione COMUNE DI ALBIATE Provincia di Monza e della Brianza REGOLAMENTO COMUNALE PER LA RIPARTIZIONE TRA IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO E GLI INCARICATI DELLA REDAZIONE DEL PROGETTO, DEL COORDINAMENTO PER LA

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida

CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ALL. 5 CITTA DI BARLETTA Medaglia d oro al Valor Militare e al Merito Civile Città della Disfida ***** Regolamento sul funzionamento dell Organismo Indipendente di valutazione \ Approvato con deliberazione

Dettagli

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo.

LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27. dalle fondamenta alla copertura un organismo edilizio funzionalmente autonomo. 17875 LEGGE REGIONALE 20 maggio 2014, n. 27 Disposizioni urgenti in materia di prevenzione del rischio e sicurezza delle costruzioni Istituzione del fascicolo del fabbricato. IL CONSIGLIO REGIONALE HA

Dettagli

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale

La risorsa idrica sotterranea tra pressione antropica e salvaguardia ambientale La risorsa idrica sotterranea tra pressione Marco Petitta Società Geologica Italiana Dipartimento di Scienze della Terra Università di Roma La Sapienza Compiti del geologo (idrogeologo) sul tema acqua

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO

PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO PIANIFICAZIONE TERRITORIALE E RISCHI DI INCIDENTI RILEVANTI IN LOMBARDIA ESEMPIO DI PIANIFICAZIONE NEL COMUNE DI RHO A.Romano*, C. Gaslini*, L.Fiorentini, S.M. Scalpellini^, Comune di Rho # * T R R S.r.l.,

Dettagli

Fasce di rispetto attorno ai punti di prelievo

Fasce di rispetto attorno ai punti di prelievo Corso di Idrogeologia Applicata Dr Alessio Fileccia Fasce di rispetto attorno ai punti di prelievo Le immagini ed i testi rappresentano una sintesi, non esaustiva, dell intero corso di Idrogeologia tenuto

Dettagli

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera

COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera COMUNE DI CALCIANO Provincia di Matera Cap. 75010 Via Sandro Pertini, 11 Tel. 0835672016 Fax 0835672039 Cod. fiscale 80001220773 REGOLAMENTO COMUNALE RECANTE NORME PER LA RIPARTIZIONE DELL INCENTIVO DI

Dettagli

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020

Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 Roma 2020: valori e opinioni I valori economici dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Roma 2020 La spesa complessiva

Dettagli

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U.

REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. REGIONE SARDEGNA - DECRETO DELL ASSESSORE DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE ED URBANISTICA 20 DICEMBRE 1983, N. 2266/U. DISCIPLINA DEI LIMITI E DEI RAPPORTI RELATIVI ALLA FORMAZIONE DI NUOVI STRUMENTI URBANISTICI

Dettagli

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA

ATTIVITA DELLA REGIONE LIGURIA NELL AMBITO DEGLI STUDI E INDAGINI SULLA MICROZONAZIONE SISMICA STUDI DI MICROZONAZIONE SISMICA: TEORIA ED APPLICAZIONI AOSTA, Loc. Amérique Quart (AO), 18-19 Ottobre 2011 Assessorato OO.PP., Difesa Suolo e Edilizia Residenziale Pubblica - Servizio Geologico ATTIVITA

Dettagli

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA

Art. 2 (Procedimento di approvazione e variazione) PARTE PRIMA 4 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 162 suppl. del 15-10-2009 PARTE PRIMA Corte Costituzionale LEGGE REGIONALE 7 ottobre 2009, n. 20 Norme per la pianificazione paesaggistica. La seguente

Dettagli

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO

COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO COMUNE DI SCARNAFIGI PROVINCIA DI CUNEO OGGETTO : PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO PER L AREA D1 DELLA ZONA P1.8 DEL P.R.G.C. RIF. CATASTALI : FOGLIO 26 MAPP.NN.232(ex36/a), 233(ex37/a, 112, 130, 136, 171,

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI

DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI DISCIPLINARE D INCARICO PER L ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI VERIFICA FINALIZZATA ALLA VALIDAZIONE DEI PROGETTI ESECUTIVI DEI NUOVI OSPEDALI TOSCANI DI PRATO, PISTOIA, LUCCA, E DELLE APUANE, AI SENSI DELL

Dettagli

Opere di urbanizzazione

Opere di urbanizzazione Opere di urbanizzazione di Catia Carosi Con il termine opere di urbanizzazione si indica l insieme delle attrezzature necessarie a rendere una porzione di territorio idonea all uso insediativo previsto

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II.

Piano Stralcio di Bacino per l Assetto Idrogeologico (P.A.I.) (ART.1 D.L. 180/98 CONVERTITO CON MODIFICHE CON LA L.267/98 E SS.MM.II. REPUBBLICA ITALIANA Regione Siciliana Assessorato Regionale del Territorio e dell Ambiente DIPARTIMENTO REGIONALE DELL AMBIENTE Servizio 3 "ASSETTO DEL TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO (P.A.I.) (ART.1 D.L.

Dettagli

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o

e r r e 3 s t u d i o t e c n i c o a s s o c i a t o a r c h. c r i s t i n a r o s t a g n o t t o Come disposto nelle norme di attuazione, artt. 15, 16, 17 e dall Allegato 5 alle NTA del PTC2 gli strumenti urbanistici generali e le relative varianti assumono l obbiettivo strategico e generale del contenimento

Dettagli

INCENTIVI PER ATTIVITA DI PROGETTAZIONE E DI PIANIFICAZIONE

INCENTIVI PER ATTIVITA DI PROGETTAZIONE E DI PIANIFICAZIONE II Commissario delegato per la ricostruzione - Presidente della Regione Abruzzo STRUTTURA TECNICA DI MISSIONE Azioni di supporto ai Comuni colpiti dal sisma del 6 aprile 2009 INCENTIVI PER ATTIVITA DI

Dettagli

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA

PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA PRESENTAZIONE INTERVENTO PARCO COMMERCIALE AREA EX-SMA 1 Realizzazione Parco Commerciale Osimo (AN) STRADA CLUENTINA 57/A 62100 MACERATA Indice INTRODUZIONE ALL INTERVENTO DESCRIZIONE GENERALE DELL INTERVENTO

Dettagli

MODELLI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL'ARIA IMPIANTO DISCARICA DI COLLE FAGIOLARA (COLLEFERRO)

MODELLI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL'ARIA IMPIANTO DISCARICA DI COLLE FAGIOLARA (COLLEFERRO) MODELLI DI VALUTAZIONE DELLA QUALITÀ DELL'ARIA IMPIANTO DISCARICA DI COLLE FAGIOLARA (COLLEFERRO) 1. INQUADRAMENTO TERRITORIALE E METEOROLOGICO Colleferro è un comune di oltre 22.000 abitanti che si trova

Dettagli

Norme del Documento di Piano

Norme del Documento di Piano Norme del Documento di Piano SOMMARIO: ART. 1. DISPOSIZIONI GENERALI... 3 ART. 2. CONTENUTO DEL DOCUMENTO DI PIANO... 4 ART. 3. RINVIO AD ALTRE DISPOSIZIONI DIFFORMITÀ E CONTRASTI TRA DISPOSIZIONI, DEROGHE...

Dettagli

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione

2.2. Il modello di denuncia e la documentazione 2.2. Il modello di denuncia e la documentazione Per tutte le opere e gli interventi sottoposti a denuncia e sull intero territorio regionale, la denuncia è redatta ai sensi dell art. 93 del D.P.R. 380/2001

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari

COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari COMUNE DI DONORI Provincia di Cagliari - 2 COPIA- VERBALE DI ADUNANZA DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione Ordinaria Seduta Pubblica N. 2 Del 21.01.2010 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUANTITA E QUALITA DELLE AREE

Dettagli

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA

DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA DIA N ANNO Allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune di GALLARATE DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA EDILIZIA ai sensi degli articoli 41 e 42 L.R. 11.03.2005 n.12 e successive modifiche ed integrazioni

Dettagli

PIANO STRALCIO PER L ASSETTO IDROGEOLOGICO

PIANO STRALCIO PER L ASSETTO IDROGEOLOGICO Autorità di Bacino Regionale della Campania Centrale PIANO STRALCIO PER L ASSETTO IDROGEOLOGICO G R U P P O D I P R O G E T T O R.U.P. arch. Marina Scala ASPETTI GEOLOGICI geol. Federico Baistrocchi geol.

Dettagli

COMUNE DI ROVELLASCA

COMUNE DI ROVELLASCA COMUNE DI ROVELLASCA Provincia di COMO REGOLAMENTO SERVIZIO DI VOLONTARIATO CIVICO COMUNALE Approvato con deliberazione C.C. n. 5 del 13.04.2015 Ripubblicato all Albo pretorio dal 13.05.2015 al 28.05.2015

Dettagli

Coordinamento generale di progetto. arch. Paolo Tolentino. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania. geol.

Coordinamento generale di progetto. arch. Paolo Tolentino. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania. geol. Autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania - Napoli - 2009 c REGIONE CAMPANIA Assesorato all'ambiente Piano Stralcio per l'assetto Idrogeologico dell'autorità di Bacino Nord Occidentale della Campania

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA

REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA REGOLAMENTO DI ORGANIZZAZIONE E FUNZIONAMENTO DEL DIPARTIMENTO AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DI MEDICINA INTERNA Art. 1 Finalità e compiti del Dipartimento ad attività integrata (DAI) di Medicina Interna

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n..

Domanda di autorizzazione allo scarico in corpo ricettore diverso dalla fognatura. .Sottoscritt.. nato a... il. residente/ con sede a... Via.. n.. DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO DI ACQUE REFLUE DOMESTICHE CHE NON RECAPITANO NELLA RETE FOGNARIA (La domanda dovrà essere compilata su carta legale o resa legale). Al Signor Sindaco del Comune

Dettagli

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI

SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA DELL AMMINISTRAZIONE QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI SCHEDA 1: PROGRAMMA TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE AAAA/AAAA QUADRO DELLE RISORSE DISPONIBILI TIPOLOGIE RISORSE Entrate aventi destinazione vincolata per legge Entrate acquisite mediante contrazione di

Dettagli

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza

COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza COMUNE DI ALSENO Provincia di Piacenza REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI Approvato con deliberazione di G.C. n. 232 in data 30.09.1998 Modificato con deliberazione di G.C. n. 102

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione).

(Omissis) Art. 1. (Campo di applicazione). DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444 (pubblicato nella g. u. 16 aprile 1968, n. 97). Limiti inderogabili di densità edilizia, di altezza, di distanza fra i fabbricati e rapporti massimi tra spazi

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella "Carta di Sintesi" 25 27 B LOCALITA'

F N dell'area edificata in settori a pericolosità geologica elevata individuata nella Carta di Sintesi 25 27 B LOCALITA' LOALITA' Aa NTRO STORIO I b γ Ab NTRO STORIO I Ac NTRO STORIO I a LASS I IONITA' URANISTIA IR. 7/LAP ascia fluviale ex PS PRSRIZIONI INTGRATIV RISPTTO Presenza di tratti stradali, convoglianti le acque

Dettagli

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione

CONSIP PULIZIA SCUOLE: Servizi di pulizia ed altri servizi per le scuole ed i centri di formazione Oggetto dell'iniziativa La Convenzione prevede la fornitura del servizio di pulizia ed altri servizi tesi al mantenimento del decoro e della funzionalità degli immobili delle Scuole e dei Centri di Formazione

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

Prof. Ing. Alberto Pistocchi, Ing Davide Broccoli. Ing Stefano Bagli, PhD. Ing Paolo Mazzoli. Torino, 9-10 Ottobre 2013. Italian DHI Conference 2013

Prof. Ing. Alberto Pistocchi, Ing Davide Broccoli. Ing Stefano Bagli, PhD. Ing Paolo Mazzoli. Torino, 9-10 Ottobre 2013. Italian DHI Conference 2013 Implementazione di un modello dinamico 3D densità a dipendente all'interno di un sistema Web-GIS per la gestione e il monitoraggio della qualità delle acque di falda per un comparto di discariche Prof.

Dettagli

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO

COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO COMUNE DI LENDINARA Provincia di Rovigo REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DIFESA DELL ASSETTO IDRAULICO DEL TERRITORIO Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n 74 del 30.11.2009 ESECUTIVO DAL 28.12.2009

Dettagli

C M Y K C M Y K. 5. La normativa

C M Y K C M Y K. 5. La normativa 5. La normativa 5.1 Il quadro normativo Numerose sono le norme di riferimento per la pianificazione e la progettazione delle strade. Vengono sinteticamente enunciate quelle che riguardano la regolazione

Dettagli

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09

Indice degli elaborati del PdG PIANO DI GESTIONE. Ambito territoriale dei Monti di Trapani. versione conforme al DDG ARTA n 588 del 25/06/09 Unione Europea Regione Siciliana Dipartimento Regionale Azienda Foreste Demaniali Codice POR: 1999.IT.16.1.PO.011/1.11/11.2.9/0334 Ambito territoriale dei Monti di Trapani PIANO DI GESTIONE versione conforme

Dettagli

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA

GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Progr.Num. 1388/2013 GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA Questo giorno lunedì 30 del mese di settembre dell' anno 2013 si è riunita nella residenza di la Giunta regionale con l'intervento dei Signori:

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

REDAZIONALI LA FASE DI VERIFICA E VALIDAZIONE DEL PROGETTO ALLA LUCE NEL NUOVO REGOLAMENTO DEI CON- TRATTI PUBBLICI

REDAZIONALI LA FASE DI VERIFICA E VALIDAZIONE DEL PROGETTO ALLA LUCE NEL NUOVO REGOLAMENTO DEI CON- TRATTI PUBBLICI REDAZIONALI LA FASE DI VERIFICA E VALIDAZIONE DEL PROGETTO ALLA LUCE NEL NUOVO REGOLAMENTO DEI CON- TRATTI PUBBLICI del Dott. Ing. Andrea Di Stazio La fase di verifica e validazione del progetto costituisce

Dettagli

http://www.tassisto.it/

http://www.tassisto.it/ F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TASSISTO FRANCESCO Indirizzo VIA MARTIRI DELLA LIBERAZIONE, 80/2A 16043 CHIAVARI Telefono 0185325331 Cellulare

Dettagli

Cartografia di base per i territori

Cartografia di base per i territori Cartografia di base per i territori L INFORMAZIONE GEOGRAFICA I dati dell informazione geografica L Amministrazione Regionale, nell ambito delle attività di competenza del Servizio sistema informativo

Dettagli

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO

DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE STRADE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO DETERMINAZIONI IN ORDINE ALLE DIMENSIONI DELLE ED ALLE DISTANZE DI RISPETTO STRADALI E DEI TRACCIATI FERROVIARI DI PROGETTO (articolo 70 della legge provinciale 5 settembre 1991, n. 22 articolo 64 della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n.

Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni culturali (articolo 21, comma 4, d.lgs. n. PROTOCOLLO Responsabile del procedimento 14,62 Al Ministero per i beni e le attività culturali Soprintendenza..... Oggetto: Autorizzazione per l esecuzione di opere e lavori di qualunque genere sui beni

Dettagli

COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO 6 Allegato 1 COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Servizio Pianificazione e Programmazione del Territorio Via delle Torri n. 13 47100 Forlì Unità Segreteria mariateresa.babacci@comune.forli.fo.it

Dettagli

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa

REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA. Premessa REGOLAMENTO DEI DIPARTIMENTI AD ATTIVITA INTEGRATA (DAI) DELL'AZIENDA OSPEDALIERA - UNIVERSITA' DI PADOVA Premessa La struttura dipartimentale rappresenta il modello ordinario di gestione operativa delle

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA

COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO. DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA COMUNITÀ MONTANA ALTO SANGRO ALTOPIANO DELLE CINQUEMIGLIA Castel di Sangro (AQ). BANDO DI GARA Oggetto: Affidamento, mediante appalto integrato e con procedura aperta, degli interventi per la Valorizzazione

Dettagli