PRESENTAZIONE INTERECO SERVIZI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PRESENTAZIONE INTERECO SERVIZI"

Transcript

1 PRESENTAZIONE INTERECO SERVIZI INTERECO SERVIZI S.r.l., attiva da oltre trentanni nei servizi ambientali, si pone come soggetto leader e partner globale per le imprese di ogni settore e per gli enti pubblici. INTERECO SERVIZI SRL infatti ha maturato specifiche esperienze sia nel settore industriale (ENEL, Finmeccanica, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato) che dei servizi (Ferrovie dello Stato, Telecom Italia, AMA, ACEA) e della pubblica amministrazione (Presidenza della Repubblica, Camera dei Deputati; Ministero della Difesa). INTERECO SERVIZI: è iscritta all Albo Nazionale Gestori Ambientali per tutte le categorie di raccolta e trasporto rifiuti (categorie 1C, 4C e 5C); è iscritta all Albo Nazionale Gestori Ambientali per le attività di bonifica amianto (categoria 10B A); è iscritta all Albo Nazionale Gestori Ambientali per le attività di bonifica di siti (categoria 9 C); è in possesso di attestazione SOA per la categoria OG12 IV bonifiche ambientali; è in possesso della certificazione UNI EN ISO 9001 (qualità); è in possesso della certificazione UNI EN ISO (ambiente). INTERECO SERVIZI realizza i servizi ambientali e commercializza le attività dei due impianti di stoccaggio e trattamento rifiuti del gruppo: uno per quelli recuperabili a Guidonia FAT srl (Roma nord) e uno per quelli pericolosi a Pomezia Ecofatcentro srl (Roma sud). Scegliere la nostra organizzazione vuol dire: competitività di prezzo, grazie all annullamento della catena di subfornitura; certezza nei tempi di intervento, grazie alle grandi capacità operative dirette; ottimale gestione dei temi della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale, sia da un punto di vista sostanziale, vista la nostra specializzazione, che formale, grazie alla scelta di un unico fornitore. Nel seguito, le nostre principali aree di intervento: gestione rifiuti speciali; bonifiche; strip out e demolizioni; consulenza ambientale. 1

2 1.1 ORGANIZZAZIONE Consiglio di Amministrazione La gestione dell impresa è affidata ad un Consiglio di Amministrazione di n. 3 membri, tra cui il Presidente e l Amministratore Delegato. Ad esso fanno direttamente riferimento: la Direzione Commerciale la Direzione Tecnica la Direzione Amministrativa Direzione commerciale La Direzione commerciale coordina 8 responsabili commerciali, con competenze territoriali o di settore di Clientela. I responsabili, diplomati o laureati, adeguatamente formati e periodicamente aggiornati in materia di gestione rifiuti ed ambiente, dipendenti dell azienda, hanno specifiche mansioni di assistenza al Cliente: proporre al Cliente idonee soluzioni per il deposito temporaneo dei rifiuti; collaborare a definire la caratterizzazione di base dei rifiuti riscontrati; elaborare il programma ottimale dei ritiri mirato alla specifica esigenza del Cliente; fornire assistenza e consulenza per tutti gli aspetti tecnico-amministrativi, dall aggiornamento del registro di carico e scarico dei rifiuti, alle specifiche ADR; fornire assistenza e consulenza per la compilazione annuale del Modello Unico Dichiarazione Ambientale (M.U.D.); individuare, specificatamente per Cliente, tutti gli oneri previsti dalle norme in materia di Sicurezza sul Lavoro ai sensi del D.Lgs 81/08 al fine di offrire un pacchetto di servizi chiavi in mano. Direzione tecnica La Direzione tecnica si avvale di uno staff di 8 tecnici per assistenza, consulenza e servizi in materia di rifiuti, e più in generale, di ambiente e sicurezza e salute dei lavoratori e di un gruppo di lavoro per la logistica composto da 4 impiegati, che coordinano il personale operativo. Nel seguito, alcune ulteriori indicazioni su staff tecnico e personale operativo. Sono dipendenti dell impresa: n. 1 ingegnere; n. 1 laureato in scienze naturali; n. 1 perito chimico; n. 2 geometri. Sono collaboratori stabili: n. 1 Chimico Laureato, consulente abilitato ADR ed in possesso di Patentino abilitante alla manipolazione dei Gas Tossici ai sensi del R.D. 147/27; n. 2 ingegneri; n. 1 geometra; n. 1 laureato in tecniche della prevenzione e protezione. 2

3 Sono dipendenti a tempo indeterminato dalla scrivente 30 operatori, con la qualifica di autista. Gli autisti in possesso di Certificato di Formazione Professionale al Trasporto delle Merci Pericolose ai sensi dell ADR sono 12. Sono dipendenti a tempo indeterminato della scrivente, inoltre, 31 operatori con la qualifica di operaio. Gli operai abilitati alla bonifica dei beni contenenti amianto sono 16, clinicamente monitorati in merito alle patologie polmonari e periodicamente formati in merito. In particolare si precisa che la esecuzione di bonifiche da amianto implica necessariamente da parte degli operatori l adozione di particolari procedure di sicurezza (tra l altro monitorate in loco dagli Organi di Vigilanza) e la dimestichezza con specifici dispositivi di protezione individuale, che sensibilizzano e formano in modo particolare il personale in merito alle problematiche della Sicurezza sul Lavoro. Si precisa infine che, essendo presenti nel Gruppo due siti autorizzati alla gestione dei rifiuti (a Guidonia e a Pomezia), è inevitabile che tutti gli operatori siano periodicamente formati sulla corretta gestione dei rifiuti e sulle modalità di confezionamento e accettazione, necessarie per permettere la migliore collaborazione con il personale operativo interno agli impianti terzi. Direzione amministrativa La Direzione Amministrativa conta sul contributo di 2 laureati in economia e commercio e su uno staff di 5 persone. Fig. 1 Organigramma aziendale CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE RESPONSABILE SISTEMA QUALITA' RESP. SERVIZIO PREVENZIONE E PROTEZIONE RESPONSABILE SISTEMA AMBIENTE CONSULENTE ADR DIREZIONE AMMINISTRATIVA DIREZIONE COMMERCIALE DIREZIONE TECNICA UFFICIO AMMINISTRATIVO UFFICIO COMMERCIALE UFFICIO PIANIFICAZIONE E LOGISTICA RESPONSABILE COMMESSE SPECIALI OPERATORI RACCOLTA OPERATORI RACCOLTA OPERATORI AMBIENTALI 3

4 1.2 ATTESTAZIONI E CERTIFICAZIONI L impegno di INTERECO SERVIZI per la qualità del servizio prestato e per l ottimizzazione delle proprie prestazioni ambientali è testimoniato dal possesso delle seguenti certificazioni: Certificazione UNI EN ISO 9001 per il Sistema di Gestione per la Qualità; Certificazione UNI EN ISO per il Sistema di Gestione per l Ambiente. Per quanto riguarda l iscrizione all Albo Nazionale Gestori Ambientali, INTERECO SERVIZI è iscritta per le seguenti classi e categorie; categoria 1, classe C categoria 4, classe C categoria 5, classe C categoria 8, classe C categoria 9, classe C categoria 10B, classe A INTERECO SERVIZI risulta essere l unica società, operante nel Lazio, ad avere l iscrizione per la realizzazione di interventi di bonifica da amianto per importi di lavori illimitati. Completa il quadro delle qualificazione aziendali, l attestazione SOA per la categoria OG12 bonifiche ambientali classe IV, integrata con la OG1 opere civili e la OS 22 impianti tecnologici. 1.3 SEDI Guidonia Ubicata in Via Luigi Einaudi Snc Z.I. Tavernelle Guidonia Montecelio (RM), ospita la Direzione Tecnica e Direzione Amministrativa ed è: base logistica per l organizzazione dei servizi effettuati sul territorio italiano; sede della propria consociata F.A.T. Srl, impianto autorizzato al recupero dei rifiuti speciali assimilabili agli urbani ai sensi dell art. 216 del D.Lgs. 152/2006. Pomezia Ubicata in Via Don Tazzoli n Pomezia, è: base logistica per l organizzazione dei servizi effettuati in Regione Lazio; sede della propria consociata EcoFatcentro S.r.l., impianto autorizzato allo stoccaggio e al trattamento dei rifiuti speciali non pericolosi e pericolosi ai sensi dell art. 208 del DM 152/2006. Roma Ubicata in Via Porto Fluviale n Roma, ospita la Direzione Commerciale. La sede è utilizzata quale Ufficio di Rappresentanza, essendo munita di un vasto parcheggio interno, ampi uffici tutti muniti di computer e rete web ed una sala convegni da 100 posti. La sede è situata nel centro storico della Capitale. È inoltre sede della propria consociata Echoengineering Srl, società di ingegneria, consulenza e formazione per l ambiente e la sicurezza. 4

5 Fig. 2 Gruppo INTERECO SERVIZI INTERECO SERVIZI S.r.l. ISOTRAS Srl FAT S.r.l. Impianto recuperabili ECOFATCENTRO S.r.l. Impianto speciali Echoengineering S.r.l. Consulenza e ingegneria 1.4 AUTOMEZZI E ATTREZZATURE INTERECO SERVIZI è in possesso dei seguenti automezzi, tutti autorizzati al trasporto dei rifiuti e specificatamente menzionati nei decreti di iscrizione all Albo: autocarri targa tipo massa a pieno carico tara portata (*) data imm.ne IVECO MAGIRUS 240 EJ135MA SCARRABILE ott-11 D IVECO MAGIRUS 320 DL 466 CV SCARRABILE ott-07 D IVECO STRALIS 260 CV 188 WW SCARRABILE mar-05 D IVECO MAGIRUS 240 RM 0K9239 SCARRABILE giu-05 D IVECO MAGIRUS 240 AG 385 PH SCARRABILE gen-96 D IVECO 180 CL 682 DH SCARRABILE dic-03 B IVECO 160 DS 960 CK SCARRABILE ago-08 B IVECO 160 DH 789 WF SCARRABILE mag-07 B IVECO 75 CN 420 WS SPONDA giu-05 A IVECO 75 CN 419 WS SPONDA giu-05 A IVECO 75 CV 587 WX SPONDA giu-05 A DAILY 65 CK 152 CZ SCARRABILE ago-03 B DAILY 65 CK 153 CZ CASSONATO ago-03 C DAILY 65 CF 895 SH SCARRABILE mar-03 B IVECO 65 CX 753 RL SCARRABILE dic-05 B DAILY 60 BX 224 WV CASSONATO ott-01 C DAILY 60 BW 025 YD CASSONATO ago-01 C IVECO 59 BB822AZ SPONDA giu-05 A IVECO 59 BS 604 BH CASSONATO gen-00 C IVECO 59 AG 338 KX CASSONATO feb-99 C IVECO 35 DM 448 CG FURGONATO nov-07 A IVECO 35 CA 656 ED FURGONATO mar-02 A NISSAN INTERSTAR 33 q.li CR 588 JJ FURGONATO lug-04 A FIAT SCUDO AT 837 XF FURGONATO giu-05 A FIAT DUCATO EJ541EB FURGONATO lug-11 A FIAT DUCATO EF749HG FURGONATO nov-10 A tipo 5

6 FIAT DUCATO EF748HG FURGONATO nov-10 A CITROEN JUMPER DY598XT FURGONATO set-09 A IVECO 70 EK059ZM CASSONATO gen-12 A IVECO 70 EK060ZM CASSONATO gen-12 A IVECO 70 EK061ZM CASSONATO gen-12 A Rimorchio RIMORCHIO AA23622 gen-96 RIMORCHIO AF48679 ott-11 Gli automezzi di tipo A sono autocarri furgonati o cassonati adibiti per trasporto di rifiuti in colli (solidi o liquidi). Gli automezzi di tipo B sono autocarri muniti di cassone scarrabile adibiti per il trasporto di rifiuti in colli (solidi o liquidi) e dei rifiuti solidi sfusi. Gli automezzi di tipo C sono furgoni specificatamente attrezzati per la raccolta presso gli automanuntentori e quindi, oltre ad avere un vano di carico adatto al trasporto di rifiuti in colli (solidi o liquidi) sono muniti di una cisterna metallica di capienza mc 2 munita di pompa elettromeccanica per l aspirazione dei rifiuti liquidi sfusi (olii, emulsioni, fanghi pompabili). Gli automezzi di tipo D sono motrici attrezzabili, a momenti alterni: sia con container scarrabile (mc 30) idoneo al trasporto dei rifiuti in colli (solidi o liquidi) sia dei rifiuti solidi sfusi; sia con autocisterna (mc 10) munita di elettropompa per la aspirazione dei rifiuti liquidi (olii, emulsioni, fanghi pompabili). Tutti gli automezzi muniti di cassoni scarrabili possono essere attrezzati con container delle dimensioni da mc 8 a 30; possono inoltre essere tutti equipaggiati con container muniti di braccio meccanico elettroidraulico muniti di gancio sollevatore per i rifiuti confezionati o di benna a polipo per il carico dei rifiuti solidi sfusi; possono inoltre essere tutti equipaggiati con container cisterna capacita mc 10 munita di elettropompa aspirante, per il carico dei rifiuti liquidi, nonche di canal jet, in caso di necessita di disostruzione delle condotte fognarie. Relativamente ai propri automezzi, INTERECO SERVIZI ha adottato il sistema C-TRACK 5 che, tramite la avvenuta installazione su tutti gli automezzi aziendali di un rilevatore satellitare GPS, permette una visione istantanea della situazione generale delle attività dei mezzi a disposizione. Per meglio dire, da i computer dell azienda è possibile verificare, minuto per minuto, la posizione di tutti gli automezzi della impresa, rendendo quindi possibile adottare contromisure istantanee al fine di portare a buon esito il maggior numero di servizi da evadere nell arco della giornata, nonché prevenire (e registrare) eventuali non conformità tra il percorso pianificato e quello seguito. La scrivente possiede attrezzature specifiche per la movimentazione dei rifiuti dai siti di deposito temporaneo fino a punto carrabile e per il carico sugli automezzi, in particolare: n 3 gru elettromeccaniche, a servizio di automezzi, munite di ragno per la raccolta e costipazione dei rifiuti solidi sfusi; i bracci sono in grado di sollevare pesi fino a kg a pie automezzo.; n. 3 carrelli elevatori per la movimentazione ed il carico dei rifiuti; n. 3 traspallett idraulici per la movimentazione ed il carico dei rifiuti. 6

7 1.5 ELENCO DEI PRINCIPALI CLIENTI Sono di seguito indicati i principali Clienti per cui la scrivente società ha realizzato o ha in corso servizi globali di gestione dei rifiuti speciali ed assimilabili. Pubblica amministrazione Camera dei Deputati Ministero della Difesa C.C.I.A.A. di Roma Industria Gruppo ENEL Gruppo FINMECCANICA Isagro S.p.A. Servizi Gruppo TELECOM ITALIA Gruppo FERROVIE AMA S.p.A. Energia Gruppo ENEL Terna S.p.A. Presidenza della Repubblica Comune di Roma Banca d Italia Istituto Poligrafico e Zecca Stato Trelleborg Whell System S.p.A. Italcementi S.p.A. Gruppo AUTOSTRADE Gruppo ACEA ANAS Totalerg S.p.A. Cofely S.p.A. 1.6 AREE DI INTERVENTO E SERVIZI Scegliere la nostra organizzazione vuol dire: competitività di prezzo, grazie all annullamento della catena di subfornitura; certezza nei tempi di intervento, grazie alle grandi capacità operative dirette; ottimale gestione dei temi della sicurezza sul lavoro e della tutela ambientale, sia da un punto di vista sostanziale, vista la nostra specializzazione, che formale, grazie alla scelta di un unico fornitore. Nel seguito una descrizione sintetica delle seguenti principali aree di intervento: gestione rifiuti speciali bonifiche strip out e demolizioni consulenza altri servizi GESTIONE RIFIUTI SPECIALI INTERECO SERVIZI svolge attività di movimentazione, raccolta e trasporto in ambito nazionale dei rifiuti pericolosi e non pericolosi, tramite propri automezzi autorizzati con Decreto Iscrizione Albo Gestori Ambientali categoria 1,2,3,4,5 e propri autisti dipendenti, in possesso anche di patentino ADR abilitante al trasporto delle merci pericolose. 7

8 Servizio di ritiro rifiuti da grandi insediamenti industriali INTERECO SERVIZI provvede al ritiro dei rifiuti industriali, anche in grandi quantità. La medesima ha la piena disponibilità di motrici triassi, autotreni e bilici (anche ribassati). Per tutte le attività di carico di rifiuti sfusi, inoltre, vengono utilizzate gru elettroidrauliche munite di benna a polipo. Servizio di ritiro rifiuti da piccole e medie imprese INTERECO SERVIZI provvede al ritiro dei rifiuti speciali pericolosi prodotti presso artigiani, enti e utenze commerciali. Data la capillarità del servizio (circa clienti nella sola Provincia di Roma), la società è in grado di assicurare una celere evasione ad ogni richiesta di intervento ed anche per quantitativi minimi. Distruzione fiscale di beni di magazzino e documentazione riservata INTERECO SERVIZI provvede, presso proprio impianto ubicato in Guidonia, alla distruzione di beni di magazzino (materiale elettronico obsoleto, merci avariate e/o scadute, ecc.) consegnando tutti i documenti necessari a dimostrarne l avvenuta distruzione ( ai sensi della circolare esplicativa n. 193 del relativa al DPR 441 del ). La società provvede anche alla distruzione e triturazione di documenti e archivi riservati alla presenza di funzionari incaricati dal Committente delegati alla verifica. Messa in assetto di trasporto di rifiuti pericolosi INTERECO SERVIZI, con proprio personale laureato in discipline scientifiche, provvede direttamente presso la sede del cliente a ricondizionare particolari partite di rifiuti pericolosi (infiammabili, tossici, corrosivi) soprattutto quando i relativi imballi si trovano in fase di pregresso stato di deterioramento e per i quali non è possibile la messa su strada nella condizioni riscontrate. All uopo si provvede a stilare un elenco dettagliato delle specie chimiche, a evidenziare le Etichette di Pericolo, le Frasi di Rischio, i Consigli di Prudenza ai sensi delle norme in materia di Etichettatura delle Sostanze Pericolose. Si provvede altresì alla identificazione del numero ONU, alla precompilazione del Documento di Trasporto, alla Redazione delle Istruzioni in Caso di Incidente ed alla fornitura degli Imballaggi Omologati ai sensi dell ADR per il successivo ritiro. Servizio di ritiro rifiuti esplosivi INTERECO SERVIZI, tramite vettori specificatamente autorizzati ed attrezzati, provvede al ritiro di rifiuti esplosivi, quali tra gli altri artifizi, lacrimogeni e inneschi di airbag. Il servizio e comprensivo della redazione di tutti di documenti previsti dall ADR per la classe 1 (Documento di Trasporto, Redazione delle Istruzioni in Caso di Incidente) ed apposizione delle relative Etichette. I rifiuti sono conferiti presso impianto specificatamente autorizzato, in possesso anche di licenza rilasciata dal Ministero dell Interno. Servizio di ritiro rifiuti radioattivi INTERECO SERVIZI provvede al ritiro dei rifiuti radioattivi, tramite vettori specificatamente autorizzati dal Ministero delle Attività Produttive e conferendo ad impianti specificatamente attrezzati per il ricondizionamento e l innocuizzazione degli stessi. In particolare, la società provvede anche alla caratterizzazione dei rifiuti radioattivi con l invio presso la sede del cliente di squadra specializzata munita di idonea strumentazione di misura. A richiesta del detentore, si effettua la fornitura degli specifici contenitori omologati per il deposito dei rifiuti radioattivi in attesa dell asporto. 8

9 Organizzazione del deposito temporaneo rifiuti INTERECO SERVIZI fornisce ogni supporto progettuale, tecnico e in termini di forniture per la corretta organizzazione del deposito temporaneo presso il produttore. Il particolare al fine di garantire la sicurezza necessaria nell ambito del deposito temporaneo dei rifiuti speciali pericolosi, la società fornisce specifici contenitori idonei all imballaggio ed al contenimento degli stessi, anche omologati ai sensi delle norme in materia di trasporto merci pericolose (ADR). InterEco Servizi fornisce in noleggio container scarrabili e presscontainer per il deposito temporaneo dei rifiuti speciali assimilabili agli urbani (carta, legno, plastica, metalli) resi sfusi dal cliente, nonché cisterne per il deposito degli olii minerali a norma DM 392/96. Servizio di autoespurgo e disostruzione condotte fognarie INTERECO SERVIZI, con propri automezzi ed attrezzature, provvede all aspirazione dei fanghi di fossa settica, dei reflui di autolavaggio, dei grassi di mensa e comunque di tutti i reflui liquidi pompabili, tramite autocisterne omologate ai sensi delle norme ADR per il trasporto delle merci pericolose. All occorrenza, e tramite operatori specializzati, la società provvede alla disostruzione delle condotte fognarie tramite proprio canal jet ed al conseguente smaltimento dei reflui. Piattaforma di recupero rifiuti speciali non pericolosi INTERECO SERVIZI utilizza la piattaforma polivalente ubicata in Comune di Guidonia, autorizzata ai sensi dell art. 216 del D.Lgs. 152/2006, alle operazioni di recupero dei rifiuti speciali non pericolosi. Presso la medesima vengono operate la cernita, la selezione e la rivalorizzazione di materiali quali: metalli, legno, vetro, carta, plastica, apparecchiature elettroniche, conferendo a discarica esclusivamente la frazione dichiarata non recuperabile a valle delle operazioni di trattamento. Piattaforma di smaltimento rifiuti speciali pericolosi INTERECO SERVIZI utilizza la piattaforma polivalente ubicata in Comune di Pomezia, autorizzata ai sensi dell art. 208 del D.Lgs. 152/2006, alle operazioni di smaltimento dei rifiuti speciali pericolosi. Presso la medesima vengono operate le attività di deposito preliminare, raggruppamento e ricondizionamento degli stessi. I rifiuti, dalla piattaforma di Pomezia, sono conferiti presso i più importanti impianti di trattamento, discarica e termodistruzione presenti sul territorio nazionale. BONIFICHE Negli ultimi anni si riscontra sempre una maggiore necessità di bonifiche e ripristino di siti inquinati, siano essi ex insediamenti industriali, discariche abusive o aree soggette ad altro genere di inquinamento. INTERECO SERVIZI si pone come punto di riferimento a tali esigenze grazie alla pluriennale esperienza nell attività di bonifica intervenendo in tutte le fasi in cui si articola la bonifica: messa in sicurezza, caratterizzazione, progettazione preliminare e definitiva, attuazione dell intervento, trasporto e recupero/smaltimento dei rifiuti. Bonifica Manufatti contenenti amianto INTERECO SERVIZI provvede alla bonifica (tramite rimozione e smaltimento) dei manufatti contenenti amianto (sia in matrice compatta che friabile) tramite proprio personale dipendente, periodicamente formato/informato e clinicamente monitorato in merito alle patologie derivanti da esposizione alle fibre di amianto. Tutte le attività vengono eseguite nel più scrupoloso rispetto del D.lgs. 81 del 9

10 titolo IX capo III e del D.M L impresa e regolarmente iscritta all Albo dei Gestori Ambientali categoria 10A e 10B (bonifica amianto). L impresa provvede anche alla valutazione preliminare dei rischi negli immobili in cui sono presenti materiali contenenti amianto. Bonifica suoli contaminati INTERECO SERVIZI, in caso di rischio reale di superamento delle concentrazioni soglia di contaminazione dei suoli dovuti a sversamenti di idrocarburi e sostanze pericolose, provvede direttamente con proprio personale alle attività di messa in sicurezza d urgenza, alla predisposizione delle comunicazioni di legge alle autorità competenti, ai campionamenti di terreno ed alle relative analisi chimiche, alla redazione della relazione tecnica finale da presentare 30 giorni dopo l avvenuto sversamento. InterEco Servizi Srl, nel caso del perdurare dell inquinamento, provvedere alla redazione del piano di caratterizzazione, dei progetti di bonifica ed alla esecuzione delle attività di messa in sicurezza permanente e risanamento ambientale. Bonifica serbatoi INTERECO SERVIZI, in caso di dismissione di serbatoi già contenenti idrocarburi e altre sostanze pericolose, provvede alle attività di apertura del passo d uomo, svuotamento dei fondami e delle morchie, controllo dei livelli di esplosività dell atmosfera interna, aspirazione dei gas combustibili residui, pulizia e bonifica delle pareti interne tramite operatori specializzati, taglio dell involucro metallico e dei servizi a supporto, messa in assetto di trasporto e conferimento a impianti autorizzati alle attività di recupero dei metalli e termodistruzione dei reflui e dei fondami. Bonifica impianti da sostanze lesive per l'ozono INTERECO SERVIZI provvede alla bonifica degli impianti refrigeranti e di condizionamento curando la decontaminazione da sostanze lesive per l ozono (clorofluorocarburi) e captazione delle stesse mediante elettropompe omologate ai sensi della Norma ISO 11650; provvede inoltre allo smaltimento dei fluidi contenenti clorofluorocarburi presso impianto autorizzato ai sensi del D.Lgs. 152/97, ed abilitato ai sensi del D.M tramite accordo di Programma sottoscritto con il Ministero dell Ambiente. STRIP OUT E DEMOLIZIONI INTERECO SERVIZI si presenta come partner globale per tutti i servizi ambientali di interesse di società immobiliari e imprese edili impegnate in interventi di manutenzione straordinaria, riqualificazione o dismissione di edifici civili ed industriali. Operazioni di strip out Lo strip out è una pratica che anticipa la demolizione e consente di differenziare tutti i rifiuti direttamente in cantiere prima di procedere con l abbattimento delle strutture. Per effettuarlo correttamente, dopo smontaggio, trasporto, recupero o smaltimento di archivi, arredi, macchinari e attrezzature presenti nei locali, INTERECO SERVIZI procede alla differenziazione di un ampio ventaglio di rifiuti: si va dagli imballaggi generici in plastica al legname, dai serramenti alla carta, dal vetro ai materiali ferrosi, dai residui di arredi alle controsoffittature fino ai pavimenti sopraelevati, alla gomma o alla moquette. Tutte queste tipologie di rifiuti vengono rimosse prima della demolizione, consentendo poi l'abbattimento o la ridestinazione d uso dei locali svuotati. Particolare attenzione viene, in questa fase, riservata anche agli impianti (elettrici, idraulici, termici e di condizionamento). Dopo le opportune operazioni di bonifica ove necessario (si pensi all olio dielettrico nel trasformatori o al gas refrigerante nei gruppi frigoriferi) 10

11 si procede allo smontaggio degli impianti, gestendo correttamente i rifiuti prodotti e valorizzando la frazione recuperabile. Il servizio di strip out consente una migliore gestione del cantiere che rimane costantemente pulito, ordinato e organizzato. Demolizioni INTERECO SERVIZI, con proprio personale qualificato, coordinato da funzionari tecnici in possesso di comprovata esperienza, provvede alla demolizione dell intero corpo di fabbrica, anche con triturazione in loco degli inerti finalizzata ad un loro riutilizzo nel cantiere. La specializzazione della società in questo genere di attività e la comprovata esperienza nella gestione dei materiali recuperabili, permette di trovare il giusto equilibrio economico tra il costo della demolizione e la rivalorizzazione dei rifiuti prodotti (inerti, metalli, ecc.) e poi selezionati. CONSULENZA INTERECO SERVIZI, grazie alla esperienza della propria direzione tecnica e contando sul supporto della propria società di ingegneria Echoengineering, è in grado di supportare i propri Clienti dal punto di vista della consulenza tecnicoamministrativa sulle problematiche ambientali. Consulenza in merito agli adempimenti da norme ambientali INTERECO SERVIZI provvede periodicamente, tramite propri tecnici qualificati, a registrare presso la sede del cliente le annotazioni di carico e scarico obbligatorie per legge sugli appositi registri vidimati forniti dalla medesima. Le stessa provvede ad effettare le necessarie valutazioni ambientali relativamente alle emissioni in atmosfera, allo scarico delle acque reflue, all inquinamento acustico ed alla caratterizzazione di base dei rifiuti prodotti. Per i propri clienti, InterEco Servizi Srl, entro il 30 aprile di ogni anno, provvede a predisporre la Denuncia Annuale per il Catasto Rifiuti (legge 70/94) M.U.D. ed inviarlo tramite delega espressa direttamente agli Uffici Competenti. Analisi Tramite una consolidata rete di collaborazione con laboratori specializzati, Analisi chimiche, ambientali, tecnologiche e di rischio, delle acque, delle emissioni, dei rifiuti, degli alimenti e merceologiche in genere tramite persone ed enti abilitati qualora richiesto, audit e monitoraggi ambientali ed industriali. Formazione Organizzazione di convegni e corsi di formazione professionale su temi ambientali. ALTRI SERVIZI INTERECO SERVIZI, in un ottica di gestione globale dei problemi e per andare incontro alle richieste di Clienti fidelizzati, realizza una serie di servizi integrativi: movimento terra e sterri; manutenzioni per edifici civili e industriali; opere murarie e in cemento armato; coperture industriali; produzione e commercializzazione di impianti tecnologici per abbattimento inquinanti. 11

Smaltimento. Depurazione. Bonifica

Smaltimento. Depurazione. Bonifica GRANIFIX s.r.l Viale dell Artigianato, 15-35026 Conselve (PD) Tel. 049 9500268-049 9500322 - Fax 049 9500326 - info@granifix.it Smaltimento Depurazione Bonifica La tranquillità La tranquillità di affidarvi

Dettagli

Sede legale Centro di Stoccaggio: 72017 Ostuni (BR) Strada Comunale Sansone Monticelli (Z.I.)

Sede legale Centro di Stoccaggio: 72017 Ostuni (BR) Strada Comunale Sansone Monticelli (Z.I.) Sede legale Centro di Stoccaggio: 72017 Ostuni (BR) Strada Comunale Sansone Monticelli (Z.I.) P. IVA 01684690744 Tel. 0831.340000 Fax 0831.305977 WEB: www.ecoimpresa.it E MAIL: info@ecoimpresa.it PEC:

Dettagli

AFFIDABILITÀ SOSTENIBILITÀ COMPETENZA. ...lavoriamo con impegno e passione per un futuro migliore! SERVIZI AMBIENTALI

AFFIDABILITÀ SOSTENIBILITÀ COMPETENZA. ...lavoriamo con impegno e passione per un futuro migliore! SERVIZI AMBIENTALI COMPETENZA AFFIDABILITÀ SOSTENIBILITÀ...lavoriamo con impegno e passione per un futuro migliore! SERVIZI AMBIENTALI SERVIZI AMBIENTALI 20 1993-2013 Soluzioni Ambientali Integrate ECOTRASPORTI, nata nel

Dettagli

indice pag. 6-7 pag. 8-9 pag. 10-11 pag. 14-15 pag. 16-17 pag. 18-19 pag. 20-21 pag. 22-25 pag. 26

indice pag. 6-7 pag. 8-9 pag. 10-11 pag. 14-15 pag. 16-17 pag. 18-19 pag. 20-21 pag. 22-25 pag. 26 indice PROFILO: Struttura Aziendale Plus Certificazioni SERVIZI: Demolizioni Settore Ambientale Fornitura Inerti Interventi e assistenza REFERENZE CONTATTI pag. 6-7 pag. 8-9 pag. 10-11 pag. 14-15 pag.

Dettagli

PRESENTAZIONE DELL AZIENDA

PRESENTAZIONE DELL AZIENDA PRESENTAZIONE DELL AZIENDA La Canella Servizi Srl nasce il 29 agosto 2006 ma la famiglia Canella inizia la sua attività già nel lontano 1980. L evoluzione dell azienda parte dal trasporto delle merci,

Dettagli

.S.A. SRL. www.sogesasrl.biz. Società Gestione Servizi Ambientali. Via Campania, 33 74100 Taranto 099.7303538

.S.A. SRL. www.sogesasrl.biz. Società Gestione Servizi Ambientali. Via Campania, 33 74100 Taranto 099.7303538 SR.G.GE.S.A..S.A. SRL Società Gestione Servizi Ambientali www.sogesa.biz Via Campania, 33 74100 Taranto 099.7303538 Il contenuto di questo documento è di proprietà della So.. La riproduzione, la comunicazione

Dettagli

AMIANTO - ETERNIT 04 BONIFICHE AMBIENTALI 05 MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO RIFIUTI 06 LOCAZIONE CASSONI 08 AUTOSPURGHI A.D.R. 10

AMIANTO - ETERNIT 04 BONIFICHE AMBIENTALI 05 MICRORACCOLTA E SMALTIMENTO RIFIUTI 06 LOCAZIONE CASSONI 08 AUTOSPURGHI A.D.R. 10 PULIZIA CANNE FUMARIE RICERCA PERDITE BONIFICA AMIANTO SMALTIMENTO RIFIUTI BONIFICHE AMBIENTALI AUTOSPURGHI A.D.R. LOCAZIONE CASSONI PULIZIA SERBATOI YACHT BONIFICA DISCARICHE DERATTIZZAZIONE Indice LA

Dettagli

C.N.B.A. - Via G. Sgambati, 1-00198 Roma C.F. e P. IVA 10374471000 Tel. 06. 5141972 Fax 06.8540243 e-mail: info@cnba.info

C.N.B.A. - Via G. Sgambati, 1-00198 Roma C.F. e P. IVA 10374471000 Tel. 06. 5141972 Fax 06.8540243 e-mail: info@cnba.info Il Consorzio Nazionale Bonifiche Ambientali nasce nel 2009 per soddisfare un mercato emergente che necessita di competenze professionali e strutturali in grado di soddisfare sia le attività di consulting

Dettagli

Agruzzo. Zuegg. Keplero. www.lamafer.com. Tre impianti per un servizio completo. I grandi interventi Lamafer. Nuovi prodotti.

Agruzzo. Zuegg. Keplero. www.lamafer.com. Tre impianti per un servizio completo. I grandi interventi Lamafer. Nuovi prodotti. Dicembre 2014 - edizione straordinaria - Tre impianti per un servizio completo Agruzzo Zuegg pag.2-3-4 Keplero I grandi interventi Lamafer pag.5 Nuovi prodotti pag.6 Squadra vincente pag.7 www.lamafer.com

Dettagli

Flavio Balestri. Le imprese e la gestione dei rifiuti. Servizio Ambiente Cna Bologna. Cosa cambia con la nuova direttiva europea

Flavio Balestri. Le imprese e la gestione dei rifiuti. Servizio Ambiente Cna Bologna. Cosa cambia con la nuova direttiva europea Le imprese e la gestione dei rifiuti Cosa cambia con la nuova direttiva europea giovedì 9 luglio 2009 Sala Conferenze CNA Bologna Flavio Balestri Servizio Ambiente Cna Bologna Con il contributo 1 Lo stato

Dettagli

SCARABELLO E. SERVICE

SCARABELLO E. SERVICE SCARABELLO E. SERVICE AUTOSPURGHI, VIDEOISPEZIONI, BONIFICHE AMBIENTALI SMALTIMENTO REFLUI INDUSTRIALI, RIFIUTI PERICOLOSI E NON PERICOLOSI. AZIENDA CERTIFICATA UNI ISO EN9001/2000 La nostra società Scarabello

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

LINEE GUIDA REGIONALI PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA ATTIVITA DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE DGRV 1773, 28 agosto 2012

LINEE GUIDA REGIONALI PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA ATTIVITA DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE DGRV 1773, 28 agosto 2012 LINEE GUIDA REGIONALI PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI DA ATTIVITA DI COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE DGRV 1773, 28 agosto 2012 Laura Fornasiero Limena 14 dicembre 2012 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE OBIETTIVI: indicazioni

Dettagli

l agenzia delle aziende

l agenzia delle aziende l agenzia un nuovo servizio di ETRA dedicato alle imprese del territorio l agenzia Futuro sostenibile l agenzia Nasce un nuovo servizio per rispondere rapidamente alle aziende. Un numero diretto per dialogare

Dettagli

SIMPLY SIMPLY S.R.L. Soluzioni per l Ambiente

SIMPLY SIMPLY S.R.L. Soluzioni per l Ambiente SIMPLY SIMPLY S.R.L. Soluzioni per l Ambiente Cosa dice la Legge Il Decreto Legislativo 152/2006 e s.m.i. sancisce le prescrizioni in materia Ambientale. La Legge prevede aspre pene sia pecuniarie che

Dettagli

Helios srl Processing and Recycling waste

Helios srl Processing and Recycling waste Helios srl Processing and Recycling waste Attività dell impianto Le attività di recupero e trattamento dei rifiuti previste presso l impianto possono essere essenzialmente ricondotte alle seguenti tipologie:

Dettagli

La ECO BEACH sviluppa tutte le attività curando in particolar modo la logica di una gestione integrata, che mira :

La ECO BEACH sviluppa tutte le attività curando in particolar modo la logica di una gestione integrata, che mira : BENVENUTI ECO BEACH Srl si propone nel comparto delle attività di trasporto, stoccaggio, riciclaggio, trasformazione, trattamento e smaltimento di rifiuti pericolosi e non. Ed ancora, tratta rifiuti urbani,

Dettagli

SITO DI PASTORANO 1. Consumi energetici Energia elettrica

SITO DI PASTORANO 1. Consumi energetici Energia elettrica La Geos Environment, nell ambito del proprio Sistema di Gestione Ambientale secondo la norma UNI EN ISO 14001/2004, ha valutato la significatività dei propri aspetti ambientali e tiene sotto controllo

Dettagli

Con l Uomo, per l Ambiente

Con l Uomo, per l Ambiente Con l Uomo, per l Ambiente Disostruzione fognature Pulizia fosse biologiche Spurgo pozzi neri L AZIENDA Trasporto e stoccaggio rifiuti Bonifica ambientale Manutenzione impianti fognari Ecotecnica: dall

Dettagli

Provincia Regionale di Trapani

Provincia Regionale di Trapani Provincia Regionale di Trapani SETTORE 8 Territorio, Ambiente, Parchi, Riserve, Protezione Civile e Portualità Servizio di rimozione e trasporto, ai fini del loro conferimento presso idoneo impianto autorizzato

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI Appalto servizi di igiene urbana ELENCO PREZZI UNITARI COMUNE DI TRIUGGIO Appendice A al capitolato A) MANO D OPERA Art. 1 Art. 2 Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Operaio specializzato 4 Liv. Autista Operaio

Dettagli

Attivi da oltre 30 anni nel fornire soluzioni alle problematiche ambientali dei nostri clienti

Attivi da oltre 30 anni nel fornire soluzioni alle problematiche ambientali dei nostri clienti Attivi da oltre 30 anni nel fornire soluzioni alle problematiche ambientali dei nostri clienti ATTIVITÀ DEL GRUPPO RECUPERO E VALORIZZAZIONE DEI RIFIUTI ORGANICI TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI INDUSTRIALI

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 77753/07

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 77753/07 Pag. 1/16 Indice 1 Scopo e campo di applicazione... 2 2 Riferimenti... 2 3 Definizioni... 2 4 Modalità operative... 3 4.1 Premessa... 3 4.2 Regole Generali per lo stoccaggio dei rifiuti... 6 4.3 Smaltimento

Dettagli

STUDIO DI SETTORE SD30U ATTIVITÀ 37.10.0 RECUPERO E PREPARAZIONE PER IL ATTIVITÀ 37.20.1 RECUPERO E PREPARAZIONE PER IL

STUDIO DI SETTORE SD30U ATTIVITÀ 37.10.0 RECUPERO E PREPARAZIONE PER IL ATTIVITÀ 37.20.1 RECUPERO E PREPARAZIONE PER IL STUDIO DI SETTORE SD30U ATTIVITÀ 37.10.0 RECUPERO E PREPARAZIONE PER IL RICICLAGGIO DI CASCAMI E ROTTAMI METALLICI ATTIVITÀ 37.20.1 RECUPERO E PREPARAZIONE PER IL RICICLAGGIO DI MATERIALE PLASTICO PER

Dettagli

Smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed industriali

Smaltimento dei rifiuti solidi urbani ed industriali dei ed industriali Impianti Meccanici 1 industriali Premesse Con il termine rifiuto solido si intende qualsiasi materiale od oggetto, normalmente allo stato solido, derivante da attività umane o naturali

Dettagli

CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA DI OMEGNA

CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA DI OMEGNA Pagina 1 di 7 CENTRO COMUNALE DI RACCOLTA DI OMEGNA impianto di stoccaggio provvisorio e messa in riserva di rifiuti urbani e assimilati operante ai sensi del D.M. 08/04/2008, D.M. 13/05/2009, DL 205/2010

Dettagli

AMBIENTE SICURO DI STEFANELLI PAOLA

AMBIENTE SICURO DI STEFANELLI PAOLA AMBIENTE SICURO DI STEFANELLI PAOLA Ambiente Sicuro è uno studio di consulenza alle imprese nato per offrire ai propri clienti un' esperienza ventennale nel campo Qualità Igiene Ambiente - Sicurezza. Le

Dettagli

STORIA, ATTIVITA PRINCIPALI E INVESTIMENTI DELL AZIENDA

STORIA, ATTIVITA PRINCIPALI E INVESTIMENTI DELL AZIENDA STORIA, ATTIVITA PRINCIPALI E INVESTIMENTI DELL AZIENDA La GE.CO.TRAS. S.r.l. è attiva dall agosto 2002, a seguito dell atto di conferimento di un ramo d azienda della ditta individuale PARODI GIANNI,

Dettagli

S.G.M. geologia e ambiente. ingegneria ambientale

S.G.M. geologia e ambiente. ingegneria ambientale S.G.M. geologia e ambiente ingegneria ambientale S.G.M. Geologia e Ambiente INGEGNERIA AMBIENTALE GESTIONE DEI RIFIUTI S.G.M. Geologia e Ambiente offre un ampia gamma di servizi specifici per le problematiche

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL ATTESTAZIONE SOA

GUIDA RAPIDA ALL ATTESTAZIONE SOA GUIDA RAPIDA ALL ATTESTAZIONE SOA OG 1 OG 2 OG 3 OG 4 OG 5 OG 6 OG 7 OG 8 OG 9 OG10 OG11 OG 12 OG 13 OS 1 OS 2 OS 3 OS 4 OS 5 OS 6 OS 7 OS 8 OS 9 OS 10 OS 11 OS 12 OS 13 OS 14 OS 15 OS 16 OS 17 OS 18 OS

Dettagli

RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA!

RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA! RIFIUTI SPECIALI... PER NOI IL LAVORO AD ARTE E' UNA REGOLA! SOLUZIONI PER L ECOLOGIA EcoGea è una società specializzata nelle bonifiche di amianto, nello smaltimento dei rifiuti di origine industriale

Dettagli

FASE: CANTIERE SCHEDA: Ca/A agg

FASE: CANTIERE SCHEDA: Ca/A agg FASE: CANTIERE SCHEDA: Ca/A agg FATTORE DI IMPATTO: Dismissione edifici e pavimentazione esistenti AMBITO: Area commerciale EFFETTI: Produzione di polveri PRECAUZIONI: Procedura di approntamento del cantiere

Dettagli

depuratori civili depuratori industriali trattamento rifiuti

depuratori civili depuratori industriali trattamento rifiuti 4.5 I trattamenti ai fini dello smaltimento 4.5.1 Il trattamento biologico e chimico fisico (D8 e D9) Gli impianti autorizzati a tali operazioni si possono suddividere in 2 principali tipologie: i depuratori,

Dettagli

TRASPORTO MERCI ALLA RINFUSA E MOVIMENTO TERRA TRASPORTO MERCI CONFEZIONATE - TRASPORTO GAS CRIOGENICI TRASPORTI ECCEZIONALI - LOGISTICA INTEGRATA

TRASPORTO MERCI ALLA RINFUSA E MOVIMENTO TERRA TRASPORTO MERCI CONFEZIONATE - TRASPORTO GAS CRIOGENICI TRASPORTI ECCEZIONALI - LOGISTICA INTEGRATA TRASPORTO MERCI ALLA RINFUSA E MOVIMENTO TERRA TRASPORTO MERCI CONFEZIONATE - TRASPORTO GAS CRIOGENICI TRASPORTI ECCEZIONALI - LOGISTICA INTEGRATA TRASPORTO MERCI ALLA RINFUSA E MOVIMENTO TERRA TRASPORTO

Dettagli

SEZIONE 1 - Notizie generali. Attività svolta : cernita, selezione e stoccaggio rifiuti pericolosi e non pericolosi

SEZIONE 1 - Notizie generali. Attività svolta : cernita, selezione e stoccaggio rifiuti pericolosi e non pericolosi Pagina 1 di 7 SEZIONE 1 - Notizie generali Azienda : CLERICO PRIMINO s.r.l. Indirizzo sede operativa: Via Provinciale, n. 54 - Camburzano Attività svolta : cernita, selezione e stoccaggio rifiuti pericolosi

Dettagli

Ing. Fabio Fabbri Ing. Patrizia Cinquetti Settore Qualità Urbana Comune di Sesto San Giovanni

Ing. Fabio Fabbri Ing. Patrizia Cinquetti Settore Qualità Urbana Comune di Sesto San Giovanni Giovedì 22 Aprile 2010 Ing. Fabio Fabbri Ing. Patrizia Cinquetti Settore Qualità Urbana Comune di Sesto San Giovanni Fonti normative regionali e monitoraggio Legge Regionale 29 settembre 2003 n. 17 norme

Dettagli

N. Copia Funzione Data Firma per ricevuta

N. Copia Funzione Data Firma per ricevuta DISTRIBUZIONE: N. Copia Funzione Data Firma per ricevuta 01 02 03 04 13 15/09/14 6 Gestione nuovo rifiuto punto 6.17 12 22/05/13 3 Caratterizzazione del rifiuto 11 22/04/13 tutte Nuove modalità operative

Dettagli

MODULO. Richiesta di ammissibilità rifiuti presso la discarica di Bellolampo. Il legale rappresentante della ditta P. IVA C.F.

MODULO. Richiesta di ammissibilità rifiuti presso la discarica di Bellolampo. Il legale rappresentante della ditta P. IVA C.F. 1/11 Spett.le R.A.P. S.p.A. Piazzetta Cairoli 90123 Palermo OGGETTO: RICHIESTA DI AMMISSIBILITÀ RIFIUTI PRESSO LA DISCARICA DI BELLOLAMPO. ISTANZA DEL PRODUTTORE Il legale rappresentante della ditta P.

Dettagli

ELENCO DEI PREZZI. Il Tecnico Ing. Pierangelo Sanfilippo

ELENCO DEI PREZZI. Il Tecnico Ing. Pierangelo Sanfilippo ELENCO DEI PREZZI Il Tecnico Ing. Pierangelo Sanfilippo 1 COSTO PERSONALE IMPIEGATO Il costo del personale che transita, di cui verranno forniti i nominativi, si può desumere dalle tabelle allegate al

Dettagli

Sede Legale e Operativa: Via Umbria, 1 35043 Monselice (PD)

Sede Legale e Operativa: Via Umbria, 1 35043 Monselice (PD) Sede Legale e Operativa: Via Umbria, 1 35043 Monselice (PD) Tel. +39 049 0990055 - Fax +39 049 0993680 www.ecorex.it - info@ecorex.it INDICE I RIFIUTI DELL AUTOMOTIVE Istruzioni per una gestione corretta

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLA STAZIONE ECOLOGICA ALLEGATO 3 SCHEMA TIPO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DELLA STAZIONE ECOLOGICA ALLEGATO 3 SCHEMA TIPO Regione dell'umbria Piano d Ambito per la gestione integrata dei Rifiuti Urbani dell A.T.O. N.2 ALLEGATO 3 SCHEMA TIPO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELLA STAZIONE ECOLOGICA Perugia, Dicembre 2007 AMBITO

Dettagli

La Gestione dei Rifiuti Dott.ssa Alessia Sozio

La Gestione dei Rifiuti Dott.ssa Alessia Sozio La Gestione dei Rifiuti Dott.ssa Alessia Sozio Il Legale Rappresentante di una società di capitali che abbia delegato ad altri soggetti di sua fiducia attività in tema di gestione dei rifiuti diviene responsabile

Dettagli

www.leverup.it info@leverup.it

www.leverup.it info@leverup.it 1. Raccolta e confezionamento in laboratorio. 2. trasferimento al deposito temporaneo. 3. gestione del deposito temporaneo compilazione del registro di carico e scarico rapporto con le diverse ditte incaricate

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI

TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI SETTORE AMBIENTE TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI RIFIUTI STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE PER I SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DEI

Dettagli

Analisi Ambientale (AA)

Analisi Ambientale (AA) Sistema di Gestione Ambientale Analisi Ambientale (AA) Revisione: 02 Data: 27/02/2013 Redatto da: P. Novello Verificato da: P. Novello Approvato da: A. Marini INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. PREMESSA

Dettagli

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Provincia di Udine. Comune di Pradamano. Domanda di autorizzazione integrata Ambientale ai sensi del D.Lgs. n.

REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA. Provincia di Udine. Comune di Pradamano. Domanda di autorizzazione integrata Ambientale ai sensi del D.Lgs. n. ECO-ENERGY S.p.A. RIFIUTI INDUSTRIALI TRASPORTO, RECUPERO, SMALTIMENTO, BONIFICHE www.ecoenergy.it REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA Provincia di Udine Sede legale: Via Pier Paolo Pasolini, 35 int. 11 33040

Dettagli

Allegato 10. Al chilogrammo uro 0,200 (zero virgola duecento millesimi);

Allegato 10. Al chilogrammo uro 0,200 (zero virgola duecento millesimi); Allegato 10 CODICE RIFIUTO DESCRIZIONE PREZZO 1) CER 08 01.composto da:08.01.12;08.01.14;08.01.16;08.01.18;08.01.20;08.0 1.99 Rifiuti della produzione, formulazione, fornitura ed uso e della rimozione

Dettagli

LA GESTIONE DEI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO

LA GESTIONE DEI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO AMIANTO : aggiornamenti normativi e gestione delle segnalazioni Seminario 22 maggio 2009 LA GESTIONE DEI RIFIUTI CONTENENTI AMIANTO Checchi Lella ARPA Sezione Provinciale di Modena Servizio Territoriale

Dettagli

Teknova Ambiente si impegna giorno dopo giorno a fornire servizi per soddisfare a pieno le richieste dei propri clienti.

Teknova Ambiente si impegna giorno dopo giorno a fornire servizi per soddisfare a pieno le richieste dei propri clienti. ridiamo colore all ambiente L ambiente è un bene prezioso comune a noi tutti che per vari motivi subisce modifiche negative che ne compromettono l esistenza e lo sviluppo. Teknova Ambiente ha come obbiettivo

Dettagli

GLOBAL SERVICE AMBIENTALE

GLOBAL SERVICE AMBIENTALE GLOBAL SERVICE AMBIENTALE Il modello di gestione ambientale all interno degli stabilimenti industriali Progetto a cura di : Possibili aspetti critici della gestione rifiuti * Usuale mancanza di identificazione

Dettagli

SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività - Notifica Registrazione Sanitaria (ai sensi del Regolamento CE n. 852/853/854 del 2004)

SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività - Notifica Registrazione Sanitaria (ai sensi del Regolamento CE n. 852/853/854 del 2004) Al Dipartimento di Prevenzione Azienda USL di Frosinone S.S Ispezione degli alimenti di o.a Distretto per il tramite dello SUAP in forma Associata della XIV Comunità Montana Valle di Comino SCIA Segnalazione

Dettagli

I.CO.S. ECOLOGIA SRL. Sede operativa: Str. Castello di Mirafiori 272 TO. Sede operativa: Via Pinerolo, 86 None TO. E-mail icosecologia@icos.

I.CO.S. ECOLOGIA SRL. Sede operativa: Str. Castello di Mirafiori 272 TO. Sede operativa: Via Pinerolo, 86 None TO. E-mail icosecologia@icos. www.icos.to Gestione Rifiuti e Trasporti SERVIZIO PRENOTAZIONI 011/60.56.006 Informazioni I.CO.S. ECOLOGIA SRL PI/CF 07959760013 C.C.I.A.A. 933978 N Albo Autotrasportatori TO 068873P N Iscrizione Albo

Dettagli

RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA CITTA DI AFRAGOLA Provincia di Napoli Settore AATTLLPP Servizio Igiene Urbana e Tutela Ambientale 081/8529852 - Fax 081/8523876 RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA C.I.G.N.: 60524049C6 GARA N. 5866064 INDICE

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ RECYCLA: I CENTRI SERVIZI PER L AMBIENTE Non si è responsabili solo di ciò che si fa, ma anche di ciò che non si fa Un impegno ragionato per il loro futuro SOLYECO

Dettagli

AZIENDALE. Semplicità, Rapidità, Efficienza

AZIENDALE. Semplicità, Rapidità, Efficienza PRESENTAZIONE AZIENDALE Semplicità, Rapidità, Efficienza Tecnoservizi Srl ha sede in via B. Pontecorvo, 1/b nella zona industriale di Monterotondo (Rm) ed opera con la propria organizzazione nel campo

Dettagli

Unione Industriali Pordenone

Unione Industriali Pordenone Unione Industriali Pordenone Decreto Legislativo n 152 del 3 aprile 2006 D.Lgs 152/2006 noto come Testo unico ambientale : è stato pubblicato nel Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale 14 aprile

Dettagli

Metodologie di bonifica di elementi con presenza di amianto

Metodologie di bonifica di elementi con presenza di amianto Metodologie di bonifica di elementi con presenza di amianto Lezione di Enzo Lo Cascio Amianto: quando è pericoloso? Se l amianto è COMPATTO non esistono particolari rischi per la salute. Se l amianto è

Dettagli

IMPIANTO DI DEPOSITO E TRATTAMENTO RIFIUTI SPECIALI LIQUIDI FASI DI COSTRUZIONE ED AVVIAMENTO IMPIANTO INDICAZIONI SUI RIFIUTI PRODOTTI

IMPIANTO DI DEPOSITO E TRATTAMENTO RIFIUTI SPECIALI LIQUIDI FASI DI COSTRUZIONE ED AVVIAMENTO IMPIANTO INDICAZIONI SUI RIFIUTI PRODOTTI Comune di COLLESALVETTI Provincia di LIVORNO IMPIANTO DI DEPOSITO E TRATTAMENTO RIFIUTI SPECIALI LIQUIDI ex SS 67 bis dell Arnaccio km17,300 fraz. Ponte Biscottino FASI DI COSTRUZIONE ED AVVIAMENTO IMPIANTO

Dettagli

Per elaborare le appropriate offerte le Ditte concorrenti si dovranno avvalere dei dati indicati nel presente Capitolato.

Per elaborare le appropriate offerte le Ditte concorrenti si dovranno avvalere dei dati indicati nel presente Capitolato. CAPITOLATO TECNICO PER L APPALTO DEL SERVIZIO QUADRIENNALE DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO, SECONDO LA NORMATIVA VIGENTE, DEI RIFIUTI e dei SOTTOPRODOTTI DI ORIGINE ANIMALE (S.O.A.) DERIVANTI DA ATTIVITA

Dettagli

Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR

Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Pomeriggio informativo Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Giubiasco, autunno 2013 Giornata informativa Modalità di consegna dei rifiuti all ICTR Presentata da: Pietro Casari, Consulente tecnico

Dettagli

PRAL= PIANO REGIONALE AMIANTO

PRAL= PIANO REGIONALE AMIANTO PRAL= PIANO REGIONALE AMIANTO La Regione Lombardia, attraverso l'approvazione del Piano Regionale Amianto Lombardia (PRAL), avvenuta con Decreto di Giunta Regionale n. 8/1526 del 22/12/2005, si è posta

Dettagli

PRONTUARIO ADEMPIMENTI DI SICUREZZA

PRONTUARIO ADEMPIMENTI DI SICUREZZA PRONTUARIO ADEMPIMENTI DI SICUREZZA Documentazione aziendale DOCUMENTAZIONE OBBLIGATORIA - Pratiche comunali: certificazione di agibilità - Denuncia di nuovo lavoro all INAIL (almeno 5 gg prima inizio

Dettagli

Presentazione nuovo progetto di riorganizzazione del SISTEMA INTEGRATO DI RACCOLTA RIFIUTI

Presentazione nuovo progetto di riorganizzazione del SISTEMA INTEGRATO DI RACCOLTA RIFIUTI Presentazione nuovo progetto di riorganizzazione del SISTEMA INTEGRATO DI RACCOLTA RIFIUTI LA RACCOLTA DIFFERENZIATA NELLA PROVINCIA DI TORINO La Provincia di Torino impone il raggiungimento del 50% di

Dettagli

CONDIZIONI DA RISPETTARE. relative alla Determinazione n. del

CONDIZIONI DA RISPETTARE. relative alla Determinazione n. del CONDIZIONI DA RISPETTARE relative alla Determinazione n. del Gestore: TRASH s.r.l. P.IVA e C.F.: 05818421009 Sede Legale: Via Licenza n.9 00156 Roma (RM) Sede Operativa : Via Casale Cavallari n.45 00156

Dettagli

FAQ aggiornate al 20/08/2008. Definizione e Classificazione dei rifiuti

FAQ aggiornate al 20/08/2008. Definizione e Classificazione dei rifiuti FAQ aggiornate al 20/08/2008 Definizione e Classificazione dei rifiuti Le terre e rocce da scavo sono rifiuti? L art. 186 del D.Lgs 152/2006 nella nuova versione modificata dal D.Lgs. n.4 del gennaio 2008,

Dettagli

Eurocompany Group. Il nostro lavoro, il vostro successo certificato.

Eurocompany Group. Il nostro lavoro, il vostro successo certificato. Eurocompany Group Eurocompany Group è un'azienda dinamica che ha fatto della rapidità e flessibilità d'intervento la sua filosofia di successo, grazie alla collaborazione di professionisti molto qualificati

Dettagli

DEPOSITO TEMPORANEO E CENTRI DI STOCCAGGIO COLLETTIVO 1. DEPOSITO TEMPORANEO DEI RIFIUTI DA COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE: DEFINIZIONE

DEPOSITO TEMPORANEO E CENTRI DI STOCCAGGIO COLLETTIVO 1. DEPOSITO TEMPORANEO DEI RIFIUTI DA COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE: DEFINIZIONE DEPOSITO TEMPORANEO E CENTRI DI STOCCAGGIO COLLETTIVO 1. DEPOSITO TEMPORANEO DEI RIFIUTI DA COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE: DEFINIZIONE Il raggruppamento dei rifiuti nel luogo in cui gli stessi vengono prodotti,

Dettagli

La gestione dei rifiuti in edilizia

La gestione dei rifiuti in edilizia La gestione dei rifiuti in edilizia L Aquila, 26 febbraio 2008 ANCE ASSOCIAZIONE NAZIONALE COSTRUTTORI EDILI Direzione Legislazione Mercato Privato 1 EDILIZIA E CODICE AMBIENTE NUOVA EDIFICAZIONE INTERVENTI

Dettagli

DOCUMENTO DI SICUREZZA

DOCUMENTO DI SICUREZZA C.R. FRASCATI SERVIZIO SICUREZZA E SALVAGUARDIA DOCUMENTO DI SICUREZZA Sigla di Identificazione Distribuzione Tipologia Documento Pagina di: _RIF L Procedura Operativa di Sicurezza 1 24 TITOLO: PROCEDURA

Dettagli

Visura ordinaria societa' di capitale

Visura ordinaria societa' di capitale Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di ROMA \ Visura ordinaria societa' di capitale Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA CON UNICO SOCIO Sede legale: TIVOLI (RM) VIA

Dettagli

## +#" %#,,%-(( "#((%#! (!. %#,,%(("# # $% & ' %%( $ (&( %(%%) 1 97"# 17:;6:' :(6 37 (#,!"# %!"# :#+ " %!"# 3 ##+#,("(% %#(( %!

## +# %#,,%-(( #((%#! (!. %#,,%((# # $% & ' %%( $ (&( %(%%) 1 97# 17:;6:' :(6 37 (#,!# %!# :#+  %!# 3 ##+#,((% %#(( %! !"# $ % &!"# Prot. n 4336 lì 26 giugno 2007! " %#"!## '# "# ( )*" ## +#" %#,,%-(( "#((%#! (!. %#,,%(("# ((".# #/"# ( )*" # $% & ' %%( $ (&( %(%%) **+,-.//0.,1 2. 2 3 2 "" *. (4' 0,!+ 12345067408742 6"#,,%(

Dettagli

LA GESTIONE DEI RIFUTI NELLE COSTRUZIONI EDILI

LA GESTIONE DEI RIFUTI NELLE COSTRUZIONI EDILI LA GESTIONE DEI RIFUTI NELLE COSTRUZIONI EDILI INDICAZIONI PER I COORDINATORI DELLA SICUREZZA SULLA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI DA COSTRUZIONE E DEMOLIZIONE ALCUNE DEFINIZIONI TRATTE DAL D. LGS. 152/06

Dettagli

SOMMARIO. La gestione dei rifiuti sanitari. Dedica. Ringraziamenti. Prefazione

SOMMARIO. La gestione dei rifiuti sanitari. Dedica. Ringraziamenti. Prefazione SOMMARIO La gestione dei rifiuti sanitari Dedica Ringraziamenti Prefazione Capitolo 1 - Inquadramento normativo 1.1 LA NORMATIVA SULL AMBIENTE E SUI RIFIUTI 1.2 LA NORMATIVA SPECIALE SUI RIFIUTI SANITARI

Dettagli

www.laboratoriolarian.it

www.laboratoriolarian.it LA.RI.AN. Norme in materia ambientale RIFIUTI Dr. ssa Elena Rizzo www.laboratoriolarian.it Decreto Legislativo n. 152 Principi La gestione dei rifiuti è effettuata conformemente ai principi di precauzione,

Dettagli

www.gecosicurezza.it

www.gecosicurezza.it Sede Legale ed Amministrativa MONDAVIO (PU) Via Gobetti n. 1 Tel. 0721.987027 e Fax 0721.987811 e-mail geco@gecosicurezza.it Sede di Pesaro PESARO Viale dei Partigiani n. 73 Tel. 0721.22434 e Fax 0721.400678

Dettagli

EUROFRIGO VERNATE. Logistica integrata del freddo

EUROFRIGO VERNATE. Logistica integrata del freddo Logistica integrata del freddo EUROFRIGO VERNATE Via Sitia Yomo, 10-20080 Vernate (MI) - Tel. +39 02.9054685 - Fax +39 02.90091211 Web: www.eurofrigovernate.com - E-mail: info@eurofrigovernate.com L AZIENDA

Dettagli

La gestione dei rifiuti sanitari

La gestione dei rifiuti sanitari I RIFIUTI SANITARI (NORMATIVA DI RIFERIMENTO E MODALITA DI APPLICAZIONE) Legnago Ottobre-Novembre 2014 La gestione dei rifiuti sanitari Dott.ssa Giuliana Bonizzato Direzione Medica Ospedaliera il cambiamento

Dettagli

Determinazione del Dirigente del Servizio Gestione Rifiuti e Bonifiche

Determinazione del Dirigente del Servizio Gestione Rifiuti e Bonifiche AREA SVILUPPO SOSTENIBILE E PIANIFICAZIONE AMBIENTALE Determinazione del Dirigente del Servizio Gestione Rifiuti e Bonifiche Torino, 18 OTT 2007 N. 233-1190524/2007 (numero - protocollo / anno) OGGETTO:

Dettagli

Accordo di Programma per il Recupero dei Residui da Costruzione e Demolizione nella Provincia di Ferrara

Accordo di Programma per il Recupero dei Residui da Costruzione e Demolizione nella Provincia di Ferrara SERVIZIO RISORSE IDRICHE E TUTELA AMBIENTALE PROVINCIA DI FERRARA OSSERVATORIO PROVINCIALE DEI RIFIUTI Accordo di Programma per il Recupero dei Residui da Costruzione e Demolizione nella Provincia di Ferrara

Dettagli

Il Sistema Gestione Ambientale dell Ateneo. Gestione integrata dei rifiuti

Il Sistema Gestione Ambientale dell Ateneo. Gestione integrata dei rifiuti Gestione integrata dei rifiuti IL RUOLO DELL ATENEO NELLA GESTIONE E NELLA TUTELA DELL AMBIENTE AMIANTO ACQUA UPS ARIA RIFIUTI LA GESTIONE UNICA DEI RIFIUTI DELL ATENEO Regolamento di Ateneo per la gestione

Dettagli

WWW.STUDIOGREENLINE.IT

WWW.STUDIOGREENLINE.IT WWW.STUDIOGREENLINE.IT STUDIO GREENLINE Greenline nasce nel 1996 con la riunione al suo interno di professionisti multidisciplinari per le diverse esperienze professionali espletate. Obiettivo: la creazione

Dettagli

AGGIORNAMENTO DICHIARAZIONE AMBIENTALE ANNO 2008

AGGIORNAMENTO DICHIARAZIONE AMBIENTALE ANNO 2008 AGGIORNAMENTO DICHIARAZIONE AMBIENTALE ANNO 2008 MIGLIOLI SRL SITO PRODUTTIVO DI CREMONA VIA SAN FELICE 21 SECONDO I REQUISITI DEL REGOLAMENTO CE N. 761/01 e REGOLAMENTO CE N. 196/05 ULTIMO AGG. 28/05/2009

Dettagli

La produzione di aggregati riciclati di qualità. La gestione ottimale di un impianto di riciclaggio di rifiuti da C&D

La produzione di aggregati riciclati di qualità. La gestione ottimale di un impianto di riciclaggio di rifiuti da C&D La produzione di aggregati riciclati di qualità. La gestione ottimale di un impianto di riciclaggio di rifiuti da C&D Ing. Stefano Cicerani Convegno sul tema: La qualità degli aggregati riciclati: i controlli

Dettagli

CLASSIFICAZIONE RIFIUTI

CLASSIFICAZIONE RIFIUTI CLASSIFICAZIONE RIFIUTI Decreto legislativo n. 152/2006 parte IV gestione dei rifiuti la Parte quarta del d. lgs. n. 152/2006 è una sorta di rivisitazione del d.lgs. n. 22/1997 che, senza nemmeno alterarne

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI DIFFERENZIATI

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI DIFFERENZIATI COMUNE DI CALCI PROVINCIA DI PISA SETTORE 5 REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL CENTRO DI RACCOLTA RIFIUTI DIFFERENZIATI Approvato con Art. 1 DEFINIZIONE DI CENTRO DI RACCOLTA ATTREZZATO E SUA FINALITA Il centro

Dettagli

Servizio IGIENE AMBIENTALE CARTA DELLA QUALITA DI SERVIZI AMBIENTALI

Servizio IGIENE AMBIENTALE CARTA DELLA QUALITA DI SERVIZI AMBIENTALI Servizio IGIENE AMBIENTALE CARTA DELLA QUALITA DI SERVIZI AMBIENTALI Edizione N.3 Luglio 2008 INDICE PREMESSA pag. 3 PRESENTAZIONE DELL AZIENDA pag. 3 MINI DIZIONARIO DEI TERMINI AZIENDALI pag. 3 PRINCIPI

Dettagli

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III

ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE. BENI E SERVIZI sezioni II e III ELENCO DELLE CATEGORIE MERCEOLOGICHE BENI E SERVIZI sezioni II e III CATEGORIA SOTTOCATEGORIA Codice categoria A Arredi e complementi Arredi per Uffici A01 I Arredi ed accessori per alloggi A02 I (anche

Dettagli

Università degli Studi di Brescia REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI

Università degli Studi di Brescia REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI Università degli Studi di Brescia REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI emanato con D.R. n. 384 del 29.08.2014, in vigore dal 02.09.2014 rev. 0 del 07/14 Pagina 1 di 6 ART. 1 - CAMPO DI APPLICAZIONE

Dettagli

Il nuovo regolamento sugli appalti pubblici D.P.R. 34/2000 del 21.01.2000

Il nuovo regolamento sugli appalti pubblici D.P.R. 34/2000 del 21.01.2000 Il nuovo regolamento sugli appalti pubblici D.P.R. 34/2000 del 21.01.2000 Premessa (1/3) Con il Decreto Bargone - D.P.R. 34/2000 del 21.01.00, si dà una svolta definitiva al nuovo regolamento sugli appalti

Dettagli

di cui prezzo unitario al netto del personale soggetto a ribasso 30,34 /km 69,66 /km 4,00 /km 8,00 /km

di cui prezzo unitario al netto del personale soggetto a ribasso 30,34 /km 69,66 /km 4,00 /km 8,00 /km Affidamento del Servizio di Raccolta e Trasporto dei Rifiuti Solidi Urbani e Rifiuti Assimilati da avviare a smaltimento/recupero, Raccolta Differenziata, Nettezza urbana e di ulteriori Servizi Accessori

Dettagli

Amianto sicuro. Dove si può trovare. La pericolosità dell amianto

Amianto sicuro. Dove si può trovare. La pericolosità dell amianto PROGRAMMA AMBIENTE SPA Sede legale: via Catani, 37 59100 Prato Sde operativa: via Biancospino, 118 50013 Campi Bisenzio (FI) Telefono 055-8969693 Fax 055-8969755 - P.IVA 01656170972 REA 457447 Autorizzazione

Dettagli

www.sepro.it www.sepro.it Sepro srl VIa Vittorio Alfieri 1/a 30038 Spinea (VE) sepro@sepro.it Tel Fax +39 041 994839 +39 041 5411392

www.sepro.it www.sepro.it Sepro srl VIa Vittorio Alfieri 1/a 30038 Spinea (VE) sepro@sepro.it Tel Fax +39 041 994839 +39 041 5411392 VIa Vittorio Alfieri 1/a 30038 Spinea (VE) sepro@sepro.it Tel Fax +39 041 994839 +39 041 5411392 www.sepro.it www.sepro.it L ambiente in cui viviamo viene giorno dopo giorno occupato dai rifiuti che produciamo

Dettagli

GESTIONE DEI RIFIUTI DI LABORATORIO 2

GESTIONE DEI RIFIUTI DI LABORATORIO 2 Corso di Formazione sulla Sicurezza e Salute sul Lavoro Facoltà di Bioscienze e Tecnologie Agro-Alimentari e Ambientali Terzo Anno 12-24 febbraio 2015 GESTIONE DEI RIFIUTI DI LABORATORIO 2 Lorella Di Giuseppe

Dettagli

C O M U N E D I P A L A I A

C O M U N E D I P A L A I A C O M U N E D I P A L A I A Provincia di Pisa Servizio LL.PP. Ambiente, Protezione Civile, Sicurezza sul Lavoro, Patrimonio REGOLAMENTO COMUNALE DI GESTIONE DELLA STAZIONE ECOLOGICA ATTREZZATA Approvato

Dettagli

RACCOLTE DIFFERENZIATE ED ANALISI MERCEOLOGICHE PER LA CARATTERIZZAZIONE DEI RSU

RACCOLTE DIFFERENZIATE ED ANALISI MERCEOLOGICHE PER LA CARATTERIZZAZIONE DEI RSU RACCOLTE DIFFERENZIATE ED ANALISI MERCEOLOGICHE PER LA CARATTERIZZAZIONE DEI RSU DEFINIZIONE DI RIFIUTO D.Lgs.. 152/2006 (Testo Unico) Parte quarta, Norme in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica

Dettagli

trasporto di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi recupero/smaltimento di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi

trasporto di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi recupero/smaltimento di rifiuti urbani e speciali pericolosi e non pericolosi PRESENTAZIONE SI.ECO. è la Società che fornisce servizi di consulenza specialistica qualitativamente elevati ad Enti Pubblici ed Aziende private nel settore della gestione del territorio, dell ambiente

Dettagli

Via Tirone, n. 11 00146 Roma Tel. 06/45213469 Fax 06/45213301 e-mail: info@medisrl.net - web site: www.medisrl.net

Via Tirone, n. 11 00146 Roma Tel. 06/45213469 Fax 06/45213301 e-mail: info@medisrl.net - web site: www.medisrl.net Via Tirone, n. 11 00146 Roma Tel. 06/45213469 Fax 06/45213301 e-mail: info@medisrl.net - web site: www.medisrl.net LA POLITICA E LA MISSION La MEDI srl opera nel settore della Progettazione, Smontaggi,

Dettagli

NUOVE REGOLE IN VIGORE A PARTIRE DAL 1 GIUGNO 2015 PER UTENZE CON PARTITA IVA PRONTUARIO

NUOVE REGOLE IN VIGORE A PARTIRE DAL 1 GIUGNO 2015 PER UTENZE CON PARTITA IVA PRONTUARIO CEM TRASPORTO E CONFERIMENTO DEI RIFIUTI ASSIMILATI AGLI URBANI PRESSO LA PIATTAFORMA ECOLOGICA COMUNALE NUOVE REGOLE IN VIGORE A PARTIRE DAL 1 GIUGNO 2015 PER UTENZE CON PARTITA IVA PRONTUARIO NUMERO

Dettagli

"GESTIONE RISCHIO AMIANTO: procedure e adempimenti nazionali e regionali

GESTIONE RISCHIO AMIANTO: procedure e adempimenti nazionali e regionali Convegno sul tema: "GESTIONE RISCHIO AMIANTO: procedure e adempimenti nazionali e regionali CASI APPLICATIVI DI BONIFICA DA AMIANTO GEOM. ROBERTO RAFFAELE - Operations Manager Bonifiche Amianto, Teseco

Dettagli