FOODING CURRICULUM ORGANIZZATORI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FOODING CURRICULUM ORGANIZZATORI"

Transcript

1 UN POZZO DI SCIENZA - IX edizione FOODING Allenare la mente per nutrirsi meglio CURRICULUM ORGANIZZATORI ComunicaMente Dal 2006 l Agenzia concepisce, progetta e pianifica eventi culturali, convegni, congressi e meeting, festival, iniziative di edutainment per l infanzia e le scuole. Grazie all esperienza di professionisti che operano con entusiasmo da anni nel settore dell organizzazione e comunicazione, ComunicaMente è capace di offrire un servizio di consulenza puntuale e dedicato, ideando, sviluppando e organizzando progetti innovativi e dinamici su misura. E facendo della parola creatività la chiave del proprio lavoro. Attiva nella pianificazione di campagne di comunicazione e promozione integrate, dalla grafica all ufficio stampa, web e web 2.0, ComunicaMente coniuga perfettamente la conoscenza del territorio emiliano - romagnolo con le competenze sui grandi progetti culturali di respiro nazionale. Immaginario Scientifico L'Immaginario Scientifico (IS), il museo della scienza interattivo e multimediale del Friuli Venezia Giulia, appartiene alla tipologia dei "musei di nuova generazione", adotta infatti le peculiari tecniche espositive proprie dei musei interattivi, con la presenza di colorate postazioni interattive che invitano il pubblico a sperimentare e toccare con mano i fenomeni naturali, e con l'utilizzo di metodologie di animazione didattica informale. Oggi a distanza di 14 anni dall'apertura della prima sede permanente di Trieste l'is è prima di tutto un museo diffuso, con una gestione e impostazione comune di ben sei musei. Tra le attività istituzionali l IS cura le Olimpiadi delle Neuroscienze insieme all'università di Trieste ed è organizzatore regionale di Famelab. Inoltre organizza e promuove insieme a enti ed amministrazioni locali svariati eventi: ha partecipato a Fest nel 2007 e 2008; è co-promotore insieme al Comune di Pordenone di Scienzartambiente; partecipa a Trieste Next (ediz e 2013); è co-organizzatore locale dell'iniziativa europea La Notte dei Ricercatori; organizza, in collaborazione con diversi Musei Civici di Storia Naturale del Friuli Venezia Giulia, il ludo-festival Dinosauria a Tavagnacco e con il centro Internazionale di Fisica Teorica Abdus Salam la Trieste Mini Maker Faire. ResCue-AB A Bologna gli orti urbani sono da tempo oggetto di ricerca e momento di formazione. L interesse sempre crescente che suscitano ha dato vita nel 2013 alla creazione del centro studi ResCUE-AB, presso il Dipartimento di Scienze Agrarie dell Università. Suo obiettivo generale è la trasformazione della città in un eco-laboratorio diffuso che metta in rete le diverse esperienze di agricoltura ed ecologia urbana e faciliti la creazione di corridoi ecologici. Il ResCUE-AB svolge le seguenti attività: studio e ricerca su orticoltura urbana, sociale e sostenibile, colture fuori suolo, biodiversità e agroecologia in ambiente urbano, apicoltura urbana, lotta biologica in sistemi colturali di piccola scala e mezzi di lotta sostenibili e applicabili in ambienti urbani e peri-urbani, produttività e qualità dei prodotti dell'agricoltura urbana, infrastrutture verdi e verde urbano in generale. Collabora e cura i rapporti con i gruppi di ricerca di altre università, enti, istituzioni e associazioni nazionali e internazionali. Promuove e organizza convegni, seminari e incontri, anche a carattere informale e divulgativo, sui temi attinenti agli ambiti di azione individuati. Agisce come strumento di supporto alla definizione, ridefinizione e implementazione delle politiche programmatiche a livello locale, regionale, nazionale o internazionale. 1

2 Michele Pinelli Dipartimento di Ingegneria, Università di Ferrara Professore Associato presso il Dipartimento di Ingegneria dell'università di Ferrara, è titolare dei corsi di Tecniche di Misura e di Progettazione Fluidodinamica delle Macchineed è il responsabile delle attività di orientamento. E' inoltre autore di oltre 130 pubblicazioni scientifiche nel campo delle Macchine e dei Sistemi Energetici. Parallelamente all'attività di ricerca, è impegnato da anni in attività di divulgazione eorientamento su temi riguardanti l'energia. Tra i progetti ai quali ha preso parte: Un Pozzo di Scienza (dal 2008 al '11 e 2014), Master Play Energy (2009 e '11), CO.ME.TA (2009 e 2013), Unijunior (2010), Disegna l'energia (2012). Mirko Morini Dipartimento di Ingegneria Industriale, Università di Parma Ha conseguito il dottorato di ricerca in Sistemi per l'energia e l'ambiente all'università di Ferrara nel Ha continuato la sua attività presso il Dipartimento di Ingegneria dell'università di Ferrara collaborando a ricerche riguardanti le turbine a gas e i loro componenti, la cogenerazione distribuita e l'utilizzo a fini energetici delle biomasse fino al dicembre 2013, quando si è trasferito al Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'università degli Studi di Parma. Ha pubblicato articoli scientifici su temi riguardanti lo studio di sistemi energetici tradizionali ed innovativi e la modellizzazione delle macchine, tre dei quali sono stati premiati a diversi congressi internazionali. È attivo nel campo della comunicazione e divulgazione dei sistemi per l'energia e l'ambiente e dei loro impatti. BIOGRAFIE RELATORI 1. DEEP IMPACT: IL PESO DEGLI ALIMENTI SULLA SALUTE DELL AMBIENTE Germana Olivieri È socio fondatore e amministratore di LCA-lab, società di ricerca e consulenza ambientale spin-off dell ENEA di Bologna, specializzata in studi di Life Cycle Assessment, Carbon Footprint, Environmental Product Declaration (EPD). È laureata in Economia e Commercio, indirizzo ambientale e Ph.D in Scienze Merceologiche all Università di Firenze, si occupa di strumenti di gestione ambientale d impresa dal LE NUOVE FRONTIERE DEL PACKGING PER RIDURRE GLI SPRECHI DI ENERGIA E CIBO Angelo Montenero È Professore Ordinario di Chimica Generale ed Inorganica presso la Facoltà di Scienze M.F.N. dell Università degli Studi di Parma. Dal 1987 è nominato Presidente del Consorzio Ricerca Innovazione Vetro. Nel 1985 è stato uno dei fondatori dell Associazione Tecnici Italiani del Vetro. Nel 1998 è stato insignito della Laurea ad Honorem da parte dell Università dello Stato di New York per la sua attività scientifica e didattica nel settore della Scienza del Vetro. È responsabile di ricerca e coordinatore di gruppi di ricerca nell ambito del CNR, MIUR, INSTM. Collabora con numerose aziende nel settore della chimica inorganica e del packaging. È direttore del Master in Packaging e del CIPACK, Centro Interdipartimentale Packaging presso l Università di Parma. È autore di molteplici pubblicazioni sulle più prestigiose riviste internazionali del settore e titolare di diversi brevetti. 3. IL CIBO GIUSTO PER RISPARMIARE ENERGIA, DENARO E L AMBIENTE Roberto Rizzo Giornalista scientifico, si occupa principalmente di tematiche energetiche e ambientali. Ha scritto diversi libri e collabora con il Corriere della Sera e cura le riviste FV-Fotovoltaici e Wind Energy. È stato esperto per i temi energetici della trasmissione televisiva di Raitre Geo&Geo e ha coordinato le sezioni sui musei scientifici italiani ed europei del portale INForMando dell Istituto Nazionale di Fisica per la Materia (INFM). Dal 2010 insegna al Master di Giornalismo Scientifico della Sissa (Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati) di Trieste. Ha lavorato come ricercatore in Fisica al CERN di Ginevra dal 1994 al

3 4. SCIENZA IN CUCINA, OVVERO L AVVENTURA DELLA GASTRONOMIA MOLECOLARE Davide Cassi Professore di Fisica all Università di Parma, dirige il Laboratorio di Fisica Gastronomica, collaborando con chef e pasticceri di tutto il mondo. Nel 2002, ha introdotto l idea di cucina molecolare, definita nel libro Il gelato estemporaneo (2005). Ha partecipato a numerose trasmissioni, scrive su riviste italiane e straniere e cura il blog Il Gastronomo Scientifico. Ha vinto il Premio Internazionale Caterina de Medici, il Premio Tarlati e il Grand Prix de la Science de l Alimentation. 5. LEGGI L ETICHETTA! Barbara Codan È co-founder e CEO di GeniusChoice. Laureata in Ingegneria dei Materiali e ha conseguito il dottorato in Nanotecnologie, occupandosi di ricerca per otto anni all università. L avventura in GeniusChoice nasce nel 2011 dall incontro con i futuri soci al master in Complex Action della Sissa. Di natura curiosa e sempre attiva, è appassionata di viaggi, di fotografia e del buon cibo. 6. PANE, CROSSAINT E TERMODINAMICA: LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL GUSTO Edoardo Corti Tecnologo di panificazione, titolare dell'antico Forno a Seregno. Collabora da anni con diverse aziende del settore (IRINOX, MONDIAL FORNI,IPERAL, BOGANA GROUP, SITEP) quale esperto di organizzazione aziendale e gestione dei processi produttivi, in particolare su problematiche legate alla catena del freddo, lieviti madre e gestione dei lay out nelle aziende di panificazione. 7. DALLE BIOMASSE ALLA PLASTICA: I BIOPOLIMERI Lorenzo D Avino Ha un dottorato in scienze e tecnologie applicate all ambiente. Collabora dal 2003 con il Centro di Ricerca per le Colture Industriali di Bologna (CRA-CIN) dove ha svolto ricerche su bilanci ambientali delle filiere agricole e valutazione di composti bioattivi. Nel 2006 ha fondato l associazione non profit Chimica Verde Bionet di cui è vicepresidente. Ha svolto diverse consulenze ambientali per enti pubblici e privati ed è nel direttivo di Legambiente Toscana dal È autore di più di 40 presentazioni a convegni e 50 pubblicazioni. 8. CIBO SPAZIALE: READY TO LUNCH David Avino Fondatore e amministratore delegato di Argotec, ha diversi anni di esperienza nel settore Aerospaziale e della Difesa. Ha lavorato in Italia, Francia, Belgio, Paesi Bassi e Germania. È stato membro di varie commissioni NASA ed ESA nel campo delle operazioni spaziali (human space flight), del training e della nutrizione. In precedenza, ha servito come ufficiale dell'esercito nella brigata paracadutisti Folgore, effettuando diverse missioni all'estero con incarichi di comando. Stefano Polato Lo chef ufficiale della missione Futura, è il responsabile dello Space Food Lab di Argotec, con cui lavora dal Tre parole possono descrivere al meglio il suo lavoro: passione, natura e gratitudine. La prima lo ispira ogni giorno e lo sostiene nella ricerca di nuove soluzioni a tavola. La seconda è un esempio positivo da cui prendere spunto quando si pensa a una nuova ricetta. Infine, l'ultima è il sentimento che lo chef prova dentro di sé quando un cliente lo onora con la sua presenza. Marco Carrano In Argotec dal 2009, lavora presso lo European Astronaut Centre (EAC) di Colonia in qualità di istruttore certificato ESA e NASA. In particolare, è specializzato nel training degli astronauti e del personale di terra responsabile delle operazioni sulla International Space Station (ISS). Dal 2013 si occupa anche delle attività educative di Argotec relative allo space food preparato per gli astronauti europei. 3

4 9. PLASTICA E CIBO: RICICLO E RIUSO Valentina Mazzanti È studente di dottorato in Scienza dell Ingegneria presso l Università di Ferrara. Laureata in Ingegneria Meccanica e laureata magistrale in Ingegneria dei Materiali sempre a Ferrara. Ha competenze nei materiali e nei processi tecnologici. La linea di ricerca principale riguarda il recupero di materie plastiche e di fibre naturali per l ottimizzazione di un materiale composito per applicazioni edili e manifatturiere. 10. LA NUOVA VITA DELL ACQUA DEPURATA Paola Verlicchi Dopo essersi laureata in Ingegneria Chimica dell Ambiente e della Sicurezza presso l Università di Bologna, svolge attualmente l attività di ricerca in Ingegneria Sanitaria-Ambientale presso l Università di Ferrara. Si occupa di trattamenti adeguati per le acque reflue civili e industriali e di opzioni per il riuso. 11. BIOLOGICO VS NON BIOLOGICO, IL DILEMMA DELL ONNIVORO MODERNO Irene Giusti Agronoma specializzata in agricoltura biologica. Ha collaborato con il Centro Documentazione Agricoltura Sostenibile e con l Ente Ricerca Sperimentazioni in Orto-frutticoltura per la difesa in frutticoltura biologica. Ha lavorato presso la Cooperativa Pempa (Imola) e Terremerse (Ravenna) come tecnico in agricoltura biologica per l assistenza alle aziende. È coautore di pubblicazioni nel settore. Pierangela Schiatti Lavora come agronomo in agricoltura biologica, specializzata nella difesa delle colture agrarie. Ha lavorato presso ProBER Produttori Biologici e Biodinamici dell Emilia Romagna, come coordinatore regionale e responsabile della sperimentazione. Ha lavorato presso la cooperative agricole, Pempa (Imola) ed il Consorzio Il Salto (Bologna), impegnata in assistenza tecnica e divulgazione. È coautore di 50 pubblicazioni nel settore. 12. DAL CAMPO ALLA TAVOLA: LA FILIERA E IL KM ZERO Alberto Veronesi Agronomo specializzato in agricoltura biologica, Presidente e socio fondatore di ARVAIA la prima cooperativa CSA italiana. Ha lavorato presso ProBER Produttori Biologici e Biodinamici dell'emilia Romagna, come coordinatore tecnico regionale dove ha progettato anche Mangiocarnebio. Imprenditore agricolo e cooperatore sociale, ha anche collaborato con vari organismi di controllo in AB. Si occupa di agricoltura sociale e formazione. 13. IL CERCHIO SI CHIUDE? IL CICLO DELL ACQUA IN ORTICOLTURA Francesco Orsini È assegnista di ricerca in Orticoltura, dottore di ricerca in tolleranza delle piante a stress salino, membro della Società Italiana di Orto-floro-frutticoltura (SOI) e dell International Society for Horticultural Sciences (ISHS). È vincitore del premio giovani ricercatori SOI 2010, consulente FAO in Costa d Avorio e Capo Verde ed esperto in progetti di orticoltura urbana in Italia, Spagna, Germania, Brasile, Perù, Mauritania, Costa d Avorio, Myanmar, Kosovo. 14. FUORI SUOLO E IN VERTICALE: COME PRODURRE BUONI ALIMENTI ANCHE IN CITTÀ Daniela Gasperi Laureata in Ortofrutticoltura Internazionale presso l'università di Bologna, è attualmente dottoranda presso il Dipartimento di Scienze Agrarie (DipSA). Svolge ricerca su temi legati all'ecologia e all'orticoltura urbana; in particolare si occupa dell'impatto ambientale che le produzioni orticole hanno in un contesto urbano. È presidente dell'associazione BiodiverCity, che si occupa di sensibilizzare cittadini, comunità ai temi di orticoltura urbana e sociale. 4

5 15. RIVOLUZIONE VERDE: DALL AGRICOLTURA ALL INDUSTRIA AGRO-ALIMENTARE Lorenzo Andreotti Dopo essersi laureato in Agraria all Università di Bologna, ha iniziato ad occuparsi di divulgazione in ambito agricolo, agroindustriale ed agroalimentare. Dal 2009 scrive per L Informatore Agrario, rivista specializzata per l agricoltura professionale. Il suo lavoro consiste nell aiutare gli agricoltori a conoscere e sfruttare le innovazioni tecnologiche per fare agricoltura in modo sempre più sostenibile, sia per l ambiente, sia per le loro tasche. 16. DIFENDERE LE API DÀ OTTIMI FRUTTI Maria Teresa Renzi Lavora come ricercatrice presso il Dipartimento di Scienze Agrarie dell Università di Bologna, nel gruppo di Entomologia. Ha collaborato alle attività del gruppo Apidologia durante il Dottorato di Ricerca, terminato nel Il suo principale settore di ricerca riguarda gli effetti letali e sub letali dei pesticidi utilizzati in agricoltura nei confronti delle api da miele. Partecipa inoltre ai progetti di monitoraggio della salute degli alveari in Italia e alle attività del servizio di segnalazione di mortalità di api, nell ambito degli stessi progetti. 17. TUTTE UGUALI, TUTTE DIVERSE: LE PIANTE CHE MANGIAMO E I MODI PER PROTEGGERLE Giovanni Bazzocchi Entomologo all Università di Bologna, si occupa in particolare di gestione ecologica degli orti e di biodiversità urbana. È stato professore di Entomologia all Università di Modena e Reggio Emilia ed è coordinatore tecnico del Centro Studi e Ricerche Agricoltura Urbana e Biodiversità (ResCUE-AB) dell Università di Bologna, con il quale è tra i promotori del tavolo cittadino di progettazione Bologna Città degli Orti. Collabora con Horticity srl per la quale è coordinatore del progetto europeo HORTIS (Horticulture in Towns for Inclusion and Socialisation). 18. INSETTI COME ALIMENTO: FANTASCIENZA O CIBO SOSTENIBILE? Giovanni Burgio Dal 2011 è professore associato presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agroambientali (DiSTA) area di entomologia (ex Istituto di Entomologia G. Grandi), Università di Bologna. Nel 2007, ha conseguito il titolo di Ph.D. presso la facoltà di Wageningen (The Netherlands). Svolge attività didattica presso la facoltà di Agraria dell'università di Bologna, curando in particolare i corsi di entomologia agraria, ecologia quantitativa delle popolazioni di insetti, lotta biologica e integrata, entomologia viticola. Ha pubblicato circa 160 lavori scientifici nell'ambito dell'entomologia applicata. Ha collaborato nella stesura di capitoli di libri a diffusione nazionale e internazionale, in qualità di esperto, sul tema della lotta biologica e della biodiversità degli insetti. Si occupa inoltre di divulgazione scientifica sul tema della lotta biologica e della biodiversità degli insetti. 19. L IMPRONTA DI VACCHE, SUINI E POLLI Anna Mossini È una giornalista pubblicista free lance. Ha iniziato a lavorare nel mondo della carta stampata nel 1981 alla Gazzetta di Reggio. Nel 1998 ha avviato la collaborazione con il Gruppo Edagricole-Sole24 Ore per il quale ha coordinato per diversi anni la rivista di Suinicoltura e redatto numerosi articoli di carattere agro zootecnico per le riviste Informatore Zootecnico e Terra e Vita. Oggi collabora con le riviste Informatore Agrario, L Allevatore Magazine, Professione allevatore, Eurocarni. 20. ACQUA, CIBO E IL CLIMA CHE CAMBIA Linda Pieri È laureata in Scienze e Tecnologie Agrarie presso l'università di Bologna, dove nel 2006 ha conseguito anche il Dottorato di ricerca in Colture Erbacee. Attualmente lavora come assegnista di ricerca presso il dipartimento di Scienze Agrarie, occupandosi di sostenibilità delle risorse naturali, relazioni agricoltura-suolo-ambiente e agrometeorologia. 5

6 21. GENI, CULTURA E DIETA: STORIE DI UN LEGAME INDISSOLUBILE Francesca Tassi Laureata in biologia molecolare, ora è al terzo anno di dottorato di ricerca in Ecologia ed Evoluzione curriculum genetica all'università degli Studi di Ferrara. La sua attività di ricerca riguarda l'evoluzione della specie umana. Il patrimonio genetico di ciascun individuo porta traccia degli eventi del passato, così servendosi dei modelli di genetica di popolazione e di una corretta analisi dei dati genetici, è possibile ricostruire il passato della specie umana, chiarendo i processi demografici e le relazioni genealogiche tra le popolazioni umane antiche e moderne. In particolare durante il suo dottorato si sta dedicando, tra gli altri, ad uno studio comparato tra la variabilità linguistica e quella genetica. 22. VIRUS, ENZIMI & BIOLOGIA SINTETICA: LE NUOVE FRONTIERE DELLA SCIENZA ALIMENTARE Renato Brandimarti Si occupa di biologia molecolare, ed in particolare di quella dei virus. O meglio, di come la biologia molecolare dei virus possa servire a capire quella delle cellule, delle quali sono ospiti obbligati. Dopo un Ph.D in Biologia e Fisiologia Cellulare, ha lavorato per sei anni alla University of Chicago. Ha poi continuato la sua attività di ricerca nel Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell Università di Bologna, concentrandosi sulla capacità di controllo di funzioni cellulari da parte di proteine virali. 23. STORIE DI CRIMINI ALIMENTARI Tiziana Di Masi Attrice di teatro civile, interprete di spessore di un autentico impegno sociale sul panorama artistico nazionale, ha lavorato e si è formata con Moni Ovadia, Carlo Lucarelli, Daniele Biacchessi, Oliviero Beha, Marco Baliani, Gigi Dall'Aglio etc. Ha affrontato nei suoi spettacoli i grandi temi della nostra società (legalità, antimafia, memoria storica) con modalità drammaturgiche nuove, coinvolgendo il pubblico e dando vita a spettacoli che scuotono le coscienze. Ha inoltre trasformato il cibo e la qualità del cibo italiano e della ristorazione in un mezzo di espressione teatrale. Dal 2008 indirizza il proprio teatro civile alla promozione attiva di una cultura della legalità e nel 2010, in collaborazione con Libera, crea un nuovo genere, il teatro civile-gastronomico, con lo spettacolo Mafie in pentola. Libera Terra, il sapore di una sfida, che ha all'attivo 170 date in tutta Italia e ha toccato luoghi simbolo della lotta contro le mafie.da ottobre 2013 porta in scena il primo spettacolo di teatro civile in Italia sul tema della contraffazione e del mercato del falso. 24. IN CHE MODO IL CIBO CREA SOCIALITÀ? Roberta Paltrinieri È professore associato presso il Dipartimento di Sociologia e Diritto dell Economia dell Università di Bologna, dove insegna Sociologia dei consumi e Sociologia dei processi culturali. Ha pubblicato saggi, articoli e monografie relative allo studio del sistema del consumo, con particolare interesse al consumo come linguaggio alle dimensioni sociali e culturali del fenomeno : COME NUTRIRE IL PIANETA Marco Boscolo Collabora con Wired, Città del Capo Radio Metropolitana di Bologna, Le Scienze e la Radio Svizzera Italiana. Ha firmato #doveticuri, l'inchiesta di Wired sull'efficacia degli esiti ospedalieri di tutt'italia che è stata selezionata per la shortlist del Data Journalism Award Nel 2014 ha realizzato (con Elisabetta Tola) il webdoc Seedversity Viaggio nella biodiversità sulla sovranità alimentare e sull accessibilità alle risorse sementiere. 26. A ME PIACE!, ABITUDINI E STILI ALIMENTARI A CONFRONTO Lisa Ingrosso Tecnologa alimentare, è laureata in Scienze e Tecnologie Alimentari. Dal 2006 collabora presso il Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell Università degli Studi di Parma in attività di ricerca riguardanti il rilevamento dei consumi alimentari della popolazione. Ha maturato esperienza nel campo della nutrizione umana grazie all elaborazione di progetti di educazione alimentare per le scuole. Dal 2013 è presidente e co-fondatore di Madegus, primo spin off accademico che si occupa di alimentazione, nutrizione ed educazione alimentare. 6

7 27. L IMPRONTA DELLA PUBBLICITÀ NEL CONSUMO DI CIÒ CHE MANGIAMO Stefano Mazza Laureato in semiotica del cinema, è progettista e regista video e multimediale. Ha collaborato con Rai, Artè e con Opera Multimedia. Realizza documentari e fotografie di ricerca sociale. Si occupa di teorie della comunicazione. Ha partecipato a diversi progetti sperimentali di comunicazione visiva. È docente a contratto all Università Cattolica di Brescia, Alta Scuola per l Ambiente, nei master di Sviluppo Umano e Ambiente e Food management e green marketing. Attualmente sta lavorando a due progetti sul rapporto fra cibo e vita che riguardano Expo2015: il cibo nei promessi sposi e le declinazioni del ragù. 28. I TRUCCHI DEL MARKETING SUL CIBO CHE COMPRIAMO Beatrice Vernocchi È laureata in Economia Aziendale con un master in Marketing e Comunicazione. Dopo aver lavorato alcuni anni in un'azienda alimentare come marketing manager, ha proseguito la sua esperienza in un'agenzia di comunicazione come account senior dove ha seguito progetti in diversi settori, dal food all editoria, al settore del giardinaggio. Nel 2010, spinta dalla passione per il food e il marketing fonda, insieme a Roberto Maiolini, Erbacipollina, un'agenzia di marketing e comunicazione specializzata nel mondo del food e beverage a 360 gradi e nel 2013 lancia la start up Italiqa. 29. DALLO SPRECO ALIMENTARE ALLA DIETA SOSTENIBILE, LA SFIDA PER NUTRIRE IL PIANETA Luca Falasconi Ricercatore presso la Facoltà di Agraria dell Università di Bologna e docente di Politica agraria e sviluppo rurale, è cofondatore e socio di Last Minute Market. 30. PRODURRE CIBO INSIEME: L ORTO URBANO COME LUOGO DI APPRENDIMENTO E INCLUSIONE Francesca Magrefi Laureata in Filosofia nel 1998 presso l Università di Bologna, dal 2003 lavora nella progettazione, gestione, valutazione e diffusione di iniziative progetti nazionali, regionali ed europei, in diversi settori tra i quali l educazione, l inclusione sociale e l innovazione. Ha coordinato i progetti europei STELLA e STENCIL per la promozione dell educazione e delle carriere scientifiche nelle scuole. Dal 2013 collabora con il Dipartimento di Scienze Agrarie dell Università di Bologna a diversi progetti di orticoltura urbana e sociale, e in particolare nell'ambito del progetto europeo LLP HORTIS Horticulture in towns for inclusion and socialization che riunisce diversi partner italiani, spagnoli, ungheresi e tedeschi, nell intento di diffondere l orticoltura urbana come strumento per combattere l'esclusione sociale e promuovere l'apprendimento permanente. Insieme agli esperti del DipSA si occupa degli aspetti educativi dell orticoltura urbana, progettando attività di formazione ed educazione in questo ambito. 7

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni

Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Ferrara, giovedì 27 Settembre 2012 Sistema innovativo agricolo italiano e nuova Pac: alcune riflessioni Giacomo Zanni (Dipartimento di Ingegneria ENDIF, Università di Ferrara) giacomo.zanni@unife.it SOMMARIO

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020

La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 La gestione delle risorse energetiche e naturali del territorio nella programmazione comunitaria 2014-2020 Giuseppe Gargano Rete Rurale Nazionale - INEA Varzi, 18 giugno 2014 Priorità dell'unione in materia

Dettagli

SUA-RD Sperimentazione anno 2013

SUA-RD Sperimentazione anno 2013 Firenze 21 Gennaio 2015 Sperimentazione anno 2013 La Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) è strutturata in 3 parti Parte I Obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento Parte II:

Dettagli

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME

ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME Associazione Provinciale di Ravenna ENTERPRISE EBG EUROPEAN BUSINESS GAME COME PENSARE ALLA PROPRIA IDEA D IMPRESA IN 5 STEP 1 STEP UNO RIFLESSIONI PER INDIVIDUARE LE BUSINESS IDEA ALCUNI MODI PER INDIVIDUARE

Dettagli

PER UN PUGNO DI SEMI

PER UN PUGNO DI SEMI GREEN CROSS ITALIA Tel. 06.36004300-06.45597291 SEGRETERIA PERMANENTE DEL CONCORSO Immagini per la Terra Sito web www.immaginiperlaterra.i 00192 Roma Via dei Gracchi, 187 e-mail concorso@immaginiperlaterra.it

Dettagli

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 -

Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Concorso per le scuole primarie e secondarie di I e II grado - LA SCUOLA PER EXPO 2015 - Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 Milano ospiterà l Esposizione Universale dal tema Nutrire il Pianeta, Energia per

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI

EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI EQUIPARAZIONI TRA LAUREE DI VECCHIO ORDINAMENTO, LAUREE SPECIALISTICHE E LAUREE MAGISTRALI Ai fini della partecipazione ai pubblici concorsi: nei bandi che fanno riferimento all ordinamento previgente

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO

Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & E-COMMERCE GENNAIO-MARZO Ninja Master Online STRATEGIE DI MARKETING & 2013 GENNAIO-MARZO 9 CORSI: MARKETING STRATEGY BRANDING & VIRAL-DNA CONTENT STRATEGY DESIGN & USABILITY WEB MARKETING CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT SOCIAL

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra

Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi. Tra Protocollo di intesa con l Ass. Città del Bio nell ambito della Convenzione delle Alpi Tra Il Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con sede in Via Cristoforo Colombo, 44, 00187

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006

GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 GESTIONE E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI E DEL TERRITORIO ITALIA 2006 PROGRAMMA: Area Management e Marketing dei Beni Culturali INTRODUZIONE AL MARKETING Introduzione ed Obiettivi Il marketing nell

Dettagli

Gestione delle avversità in agricoltura biologica

Gestione delle avversità in agricoltura biologica Gestione delle avversità in agricoltura biologica Anna La Torre Consiglio per la ricerca in agricoltura e l analisi dell economia agraria Centro di ricerca per la patologia vegetale «Noi ereditiamo la

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio

PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio GENER-AZIONI PROGETTO internazionale di TEATRODANZA 26/ 31 maggio 2014 TEATRO MASSIMO DI CAGLIARI A cura di Ars et Inventio Con il sostegno di Circuito Regionale Danza in Sardegna, Associazione Enti Locali

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM

Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM Protocollo Adotta una Scuola per l EXPO 2015 VADEMECUM INDICE Premessa Adotta una Scuola per l EXPO 2015: obiettivi Tipologie di scuole La procedura di selezione delle scuole Le modalità per adottare la

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10

Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 REGIONE ABRUZZO Servizio Politica Energetica, Qualità dell aria, SINA Bando di Concorso ENERGIOCHI 10 anno scolastico 2014-2015 1. PREMESSA La Regione Abruzzo - insieme al MIUR (Ministero della Pubblica

Dettagli

Proposta di un set di indicatori per valutare i risultati del PAN

Proposta di un set di indicatori per valutare i risultati del PAN Proposta di un set di indicatori per valutare i risultati del PAN Alessandra Galosi - Stefano Lucci Luca Segazzi ISPRA Istituto Superiore per la Protezione e Ricerca Ambientale 1.Premessa 2. L attività

Dettagli

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune

Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune Progetto di Filiera Dalla DOP Liquirizia di Calabria Fare squadra verso un obiettivo comune 1 Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria DOP Il Progetto di Filiera Dalla liquirizia di Calabria

Dettagli

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero.

Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Esploro le fonti energetiche di tutto il mondo. Proteggo l ambiente. Sono il futuro. Sono un ingegnere petrolifero. Cosa fa un ingegnere petrolifero? Gli ingegneri petroliferi individuano, estraggono e

Dettagli

Valdigrano: quando l ambiente è un valore!

Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valdigrano: quando l ambiente è un valore! Valutazione di impatto ambientale delle linee Valdigrano, Valbio e La Pasta di Franciacorta Programma per la valutazione dell impronta ambientale Progetto co-finanziato

Dettagli

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale

L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Catering fieristico e Banqueting per ogni evento di business L immagine gustativa della tua azienda Divisione Catering Aziendale Credo che un buon cibo, preparato con ingredienti di qualità e un equilibrato

Dettagli

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE

LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE LE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI BIOLOGICI DAI PAESI TERZI NELLA UE Procedure per il controllo e la gestione delle irregolarità Lunedì 17 giugno 2013 Unioncamere Sala Convegni De Longhi Horti Sallustiani, Piazza

Dettagli

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile

LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile LABORATORI DAL BASSO L iniziativa di Arti e Bollenti Spiriti per imparare a fare impresa sostenibile INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE 1. COSA SONO I LABORATORI DAL BASSO I Laboratori dal

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO

AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO AALBORG+10 ISPIRARE IL FUTURO LA NOSTRA VISIONE COMUNE Noi, governi locali europei, sostenitori della Campagna delle Città Europee Sostenibili, riuniti alla conferenza di Aalborg+10, confermiamo la nostra

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

4. Processo di elaborazione: Descrivi brevemente il processo di elaborazione/creazione del vostro progetto/pratica

4. Processo di elaborazione: Descrivi brevemente il processo di elaborazione/creazione del vostro progetto/pratica Descrizione della pratica 1. Identificazione Istituto scolastico dove si sviluppa la pratica ISIS A. GRAMSCI-J.M. KEYNES Nome della pratica/progetto Consumare meno per consumare tutti Persona referente

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti

LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA. Silva Marzetti L EUROPA E LE RISORSE AMBIENTALI, ENERGETICHE E ALIMENTARI BOLOGNA, 16 MARZO 2015 LA GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI IN EUROPA Silva Marzetti Scuola di Economia, Management e Statistica Università

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica

MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 120 crediti Programma di studi Avanzati: materia unica 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue e Letterature:

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 9^ legislatura Struttura amministrativa competente: Direzione Competitivita Sistemi Agroalimentari Presidente Luca Zaia Vicepresidente Marino Zorzato Assessori Renato Chisso Roberto Ciambetti Luca Coletto

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI

COS E CRES: CLIMA RESILIENTI COS E CRES: CLIMA RESILIENTI PROGETTO DI KYOTO CLUB VINCITORE DI UN BANDO DEL MINISTERO DELL AMBIENTE SUI PROGETTI IN MATERIA DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E SVILUPPO SOSTENIBILE OBIETTIVI DEL PROGETTO CRES

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia

MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia Master of Arts MA Lingua e Letteratura Italiane 90 crediti Programma di studi Approfonditi: prima materia 1. Descrizione generale del programma Il conseguimento del titolo di «Master of Arts in Lingue

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA

P.E./24H La cas@ fuori casa. Programma. Venerdì 18 ottobre 2013 PAD.14 STAND M34 N47 ORARIO LOCATION EVENTO TEMA Venerdì 18 ottobre 2013 Welcome Coffee 12.30-14.30 Area 14.30-16.30 Master Class Il bar del futuro Lavoro nella Ristorazione: risorsa vincente oltre i confini generazionali Il breakfast e la tradizione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Lavorare con la. buone pratiche. Lavorare con la natura. métiers seront verts

Lavorare con la. buone pratiche. Lavorare con la natura. métiers seront verts Kate Holt / WWF-UK Lavorare con la natura. Quand tous Dati les e buone pratiche métiers seront verts Maria Antonietta Quadrelli Ufficio Transforming Culture WWF Italia 24 Aprile 2015 Quand tous les métiers

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

European Energy Manager

European Energy Manager Diventare Energy Manager in Europa oggi EUREM NET V: programma di formazione e specializzazione per European Energy Manager Durata del corso: 110 ore in 14 giorni, di cui 38 ore di workshop ed esame di

Dettagli

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi

Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Misure per la tutela dell ambiente e degli ecosistemi Carlo Zaghi Dirigente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Direzione Generale per le Valutazioni e le Autorizzazioni Ambientali

Dettagli

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA

ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA ASSOVINI SICILIA, L ASSOCIAZIONE CHE FA IMPRESA Promuovere la Sicilia del vino di qualità come se fosse una grande azienda, dotata di obiettivi, strategia e know-how specifico. Ecco il segreto dell associazione

Dettagli

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo

Progetto Educazione al Benessere. Per star bene con sé e con gli altri. Progetto di Circolo DIREZIONE DIDATTICA 3 Circolo di Carpi Progetto Educazione al Benessere Per star bene con sé e con gli altri Progetto di Circolo Anno scolastico 2004/2005 Per star bene con sé e con gli altri Premessa

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute

Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Ricerca, Qualità, Sicurezza e Salute Chi Siamo Hygeia Lab S.r.l. nasce nel 2011 dalla passione e dal desiderio di giovani laureati di continuare la crescita e la formazione scientifica. E una Start-Up

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di Ministero della Giustizia Dipartimento dell Amministrazione Penitenziaria Ufficio di Esecuzione Penale Esterna di Vicenza e Verona

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1

SUA-RD. Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara. 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 SUA-RD Presidio Qualità Ateneo Università di Ferrara 8 Gennaio 2015 Presidio Qualità Ateneo 1 Finalità della presentazione Questa presentazione ha lo scopo di esaminare le modalità di compilazione della

Dettagli

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI

IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI 0 IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari - Esodo con il contributo di di Vicenza e Verona quamproject Caritas Diocesana Bellunese, Veronese, Vicentina IMMAGIN(AR)IE RECLUSIONI progetto Immaginari

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese

Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese PRIMA GIORNATA CIA IN EXPO Giovani: il Vivaio da coltivare per far crescere il Paese 5 maggio 2015 AUDITORIUM DI PALAZZO ITALIA PADIGLIONE ITALIA EXPO MILANO 2015 Cia è main partner del parco della biodiversità

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale.

MEMIT. Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture. X Edizione. Università Commerciale. Università Commerciale Luigi Bocconi Graduate School MEMIT Master in Economia e management dei trasporti, della logistica e delle infrastrutture X Edizione 2013-2014 MEMIT Master in Economia e management

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI

Sistema Qualità di Ateneo Modello di Ateneo MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI MODELLO DI ATENEO PER L ACCREDITAMENTO INTERNO IN QUALITÀ DEI CORSI DI STUDIO UNIVERSITARI Requisiti di valutazione per un percorso di Ateneo finalizzato all accreditamento in qualità dei Corsi di Studio:

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta

Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta isstock Vivere bene entro i limiti del nostro pianeta 7 PAA Programma generale di azione dell Unione in materia di ambiente fino al 2020 A partire dalla metà degli anni 70 del secolo scorso, la politica

Dettagli

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020)

Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Energia in Italia: problemi e prospettive (1990-2020) Enzo De Sanctis Società Italiana di Fisica - Bologna Con questo titolo, all inizio del 2008, la Società Italiana di Fisica (SIF) ha pubblicato un libro

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I T O R I N O Il Centro della Innovazione Nato inizialmente per ospitare alcune attività didattiche dell Università di Torino, il complesso polifunzionale di Via

Dettagli

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015

I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 I VIAGGIATORI DI IN VIAGGIO SULLE OROBIE 2015 GIULIO BEGGIO - Guida alpina Classe 1958, guida alpina erbese, imprenditore nel settore dell attrezzatura da montagna, Giulio Beggio è un profondo conoscitore

Dettagli

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti

Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Linee guida per la compilazione della SUA-RD da parte di docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti Versione 1.1 2 dicembre 2014 Sommario 1 Introduzione... 3 2 Cosa devono fare docenti, ricercatori,

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale

Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale Preambolo La Carta Italiana dei Criteri del Commercio Equo e Solidale è il documento che definisce i valori e i princìpi condivisi da tutte le organizzazioni

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area

ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework for the European Higher Education Area Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l università, l alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca ISTRUZIONE SUPERIORE Qualifications Framework

Dettagli

Provincia di Belluno Attività in materia energetica

Provincia di Belluno Attività in materia energetica Provincia di Belluno Attività in materia energetica - Piano Energetico Ambientale Provinciale - Contributo Energia su PAT/PATI - Progetti europei arch. Paola Agostini Servizio pianificazione e gestione

Dettagli

Facciamo scuola consapevolmente

Facciamo scuola consapevolmente SCHEDA PRESENTAZIONE PROGETTO Progettazione e realizzazione di laboratori sull educazione al Consumo consapevole - Anno scolastico 2011/2012 BANDO 2011 ATTENZIONE La scheda progettuale, divisa in una parte

Dettagli

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti

La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti La strategia regionale per l attuazione della politica degli acquisti pubblici ecologici Olbia, 17 maggio 2013 Gli appalti pubblici coprono una quota rilevante del PIL, tra il 15 e il 17%: quindi possono

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015

UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE. Programmazione didattica a.a. 2014/2015 UNIVERSITA DEGLI STUDI MAGNA GRAECIA DI CATANZARO DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE CORSO DI LAUREA IN BIOTECNOLOGIE Classe L2 Programmazione didattica a.a. 2014/2015 Per l anno accademico 2014-2015

Dettagli

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO

MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO MOSSE PER COSTRUIRE UN INDUSTRIA EUROPEA PER IL TERZO MILLENNIO Premessa: RITORNARE ALL ECONOMIA REALE L economia virtuale e speculativa è al cuore della crisi economica e sociale che colpisce l Europa.

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali

GUIDA ALLA RIFORMA. Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali GUIDA ALLA RIFORMA degli istituti tecnici e professionali Profili d uscita, competenze di base, risultati di apprendimento e quadri orari dei nuovi istituti tecnici e professionali Il futuro è la nostra

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli