Comune di Greve in Chianti Provincia di Firenze

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comune di Greve in Chianti Provincia di Firenze"

Transcript

1 SETTORE N. 6 SERVIZI ALLE INFRASTRUTTURE E OPERE PUBBLICHE DETERMINAZIONE N. 48 DEL 19/04/2012 N. Registro generale 125 OGGETTO: Cig Z240499E78 - CONFERIMENTO INCARICO PER ATTIVITA' DI CONSULENZA NELLE PROCEDURE DI GESTIONE AMBIENTALE E AGGIORNAMENTO DELLA DOCUMENTAZIONE PER IL MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE ISO E DELLA REGISTRAZIONE EMAS. IMPEGNO SPESA E APPROVAZIONE SCHEMA DI CONTRATTO. adotta la seguente determinazione: IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREMESSO: - che l art. 107 comma 2 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 dispone che spettano ai dirigenti tutti i compiti, compresa l adozione degli atti e provvedimenti amministrativi che impegnano l amministrazione verso l esterno, non ricompresi espressamente dalla legge o dallo statuto tra le funzioni di indirizzo e controllo politico amministrativo degli organi di governo dell ente o non rientranti tra le funzioni del segretario o del direttore generale, di cui rispettivamente agli articoli 98 e 108; PREMESSO ALTRESI'; - - che con delibera di Giunta Comunale n. 84 del 12/05/2005 il Comune di Greve in Chianti ha approvato il progetto Il Chianti per la Sostenibilità volto all implementazione nei comuni di S. Casciano Valdipesa, Greve in Chianti e Tavarnelle di sistemi di gestione ambientale definiti secondo le norme internazionali ISO e EMAS, individuando il Comune di San Casciano quale Ente capofila; - che il comune di Greve in Chianti ha conseguito la certificazione ISO 14001:2004 in data 28/05/2008 certificato n. EMS-2266/S - IQNET IT per la gestione delle attività e dei servizi svolti dall'amministrazione quali: pianificazione e tutela del territorio, gestione delle infrastrutture e del patrimonio immobiliare, gestione della viabilità, servizio di polizia locale, indirizzo e controllo delle risorse idriche, della rete fognaria e della depurazione acque, indirizzo e controllo della gestione degli rsu; - che è stata conseguita anche la certificazione EMAS in data 28/05/2008 n. 295; - che in data 04/04/2011 è stata rinnovata la certificazione ISO 14001:2004 e la certificazione EMAS, quest'ultima deliberata dal comitato EMAS di Roma nella seduta del 04/04/2012, fino al 30/03/2014; CONSIDERATO:

2 - che per il mantenimento della Certificazione ISO e della Registrazione EMAS è necessario un supporto per l Amministrazione da parte di una figura professionale esterna con esperienza in procedure di gestione ambientale applicata agli enti pubblici, anche in considerazione del fatto che il SGA prevede che annualmente sia eseguito un audit (PGA 09) condotto da un soggetto in possesso dei seguenti requisiti: aver frequentato almeno un corso per auditor interno e possedere conoscenze e competenze riguardanti l attività comunale (maturate attraverso l essere o l essere stato impiegato presso una Pubblica amministrazione oppure l aver esercitato attività di consulenza in tale settore); - che all'interno dell'ente non è presente alcuna figura in possesso dei requisiti sopra citati; - l'art. 16 del Regolamento Comunale dei Servizi e degli Uffici Comunali approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 134 del 03/10/2005 e successive modifiche; - che con determinazione n. 2 del 18/01/2011 del Servizio 5 è stato individuato il soggetto qualificato a fornire la prestazione di cui in oggetto mediante pubblicazione di un apposito bando ed è stato conferito l'incarico di consulenza all Amministrazione nelle procedure di gestione ambientale e nell aggiornamento della documentazione per il mantenimento della Certificazione ISO e della Registrazione EMAS alla società ERGO srl con sede sociale a Ponsacco (Pi) in via di Gello n. 192 nella persona del dott. TIBERIO DADDI nato a Firenze il 09/01/1975 e residente in via Grassellino e Pogni n. 9/e, Empoli (determina 4 del 02/02/2011), per la durata di un anno; VISTA: - la relazione del responsabile del procedimento Geom. Simone Coccia, redatta in data 17/04/2012, dalla quale risulta che la pubblicazione del bando dello scorso anno sia sufficiente al rispetto di quanto previsto dall'art. 16 del Regolamento relativamente all'indagine informale di mercato; - che oltre all'audit la consulenza richiesta ha come oggetto il supporto per aggiornamento registrazioni e procedure, al riesame della direzione e stesura del verbale, redazione della dichiarazione ambientale e supporto durante la verifica, tutte attività in cui la conoscenza dell'ente permette di sfruttare al meglio l'attività del consulente; - che questo Settore 6 Servizi alle Infrastrutture e Opere Pubbliche con lettera protocollo 7083 del 06/04/2012 ha richiesto alla suddetta Società ERGO srl di confermare la medesima richiesta di compenso di cui alla gara del 02/02/2011 per un eventuale rinnovo per la durata di un anno con decorrenza dalla data di stipula della convenzione per 6 giorni/uomo in loco presso l'amministrazione Comunale; - vista altresì l'offerta pervenuta dalla Società ERGO srl in data 12/04/2012, registrata al prot. 7474, che si concretizza nell' importo complessivo di euro 2.500,00 compreso IVA e spese, mantenendo quindi le condizioni di cui al bando succitato;

3 - che in relazione al conferimento dell'incarico è stato verificato il rispetto di quanto previsto dall'art. 25 della legge n. 724/1994 in ordine al divieto di affidamenti di consulenze a ex dipendenti dell'amministrazione andati in pensione con anticipazione rispetto ai termini richiesti dalla legge; - che l incarico alla società ERGO srl avrà durata annuale come da convenzione allegata; - che il presente atto non sarà trasmesso alla sezione regionale di controllo della Corte dei Conti, in quanto di importo inferiore a 5.000,00 euro; - che ai sensi dell art. 3 comma 18 e 54 della legge 244/2007 l affidamento del presente incarico verrà pubblicato sul sito del comune; - che la spesa di cui al presente incarico è prevista nel capitolo 4810 nel Bilancio di Previsione per l anno 2012; - l art. 1 comma 42 della legge 311/2004 il quale stabilisce, fra l'altro, che l'atto di affidamento di incarichi e consulenze deve essere corredato della valutazione dell'organo di revisione economicofinanziaria dell'ente locale; - pertanto il parere espresso dal Revisore dei conti in data 18/04/2012, verbale n. 4_; - l obbligo di tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi della legge n. 136 e s.m.i.; RITENUTO: provvedere in merito; l art. 107 del D.Lgvo. 267 del 18/08/2000; VISTA: la L. 241/1990; il D.Lgs 163/2006 e s.m.i.; il d.p.r. 207/2010 regolamento di attuazione del Codice dei contratti; VISTO : il D.Lgs 81/08; lo Statuto Comunale; DETERMINA 1) di conferire l'incarico di consulenza all Amministrazione nelle procedure di gestione ambientale e nell aggiornamento della documentazione per il mantenimento della Certificazione ISO e della Registrazione EMAS alla società ERGO srl con sede sociale a Ponsacco (Pi) in via di Gello n. 192 nella persona del dott. TIBERIO DADDI nato a Firenze il 09/01/1975 e residente in via Grassellino e Pogni n. 9/e, Empoli, per la durata di un anno con decorrenza dalla data di stipula della convenzione per 6 giorni/uomo in loco presso l'amministrazione Comunale, secondo le modalità specificate nello schema di contratto allegato al presente atto di cui forma parte integrante e sostanziale, e che a tale procedura è stato assegnato il C.I.G. Z240499E78 ; 2) di approvare l allegata bozza di convenzione per la disciplina dell incarico; 3) di impegnare la spesa di 2.500,00 comprensiva degli oneri fiscali, relativa a far fronte alle obbligazioni derivanti dal presente provvedimento, imputandola al cap del PEG 2012 in corso di predisposizione non appena lo stesso sarà reso esecutivo, avente per oggetto IMP.12/189 e che tale liquidazione è assoggettata all obbligo di tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi della legge n. 136 e s.m.i.;

4 4) di dare atto che nell affidamento del presente incarico si è rispettato quanto disposto dall art. 15 del Regolamento dei servizi e degli uffici comunali, approvato con deliberazione di giunta comunale n. 134 del e s.m.i.e che è stato rilasciato il parere previsto dall art. 1 comma 42 della legge 311/2004; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Fto Geom. Gianfranco Ermini VISTO DI REGOLARITÀ CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA Greve in Chianti, 27/04/2012 IL RESPONSABILE Fto D.ssa Simona Ficorilli

5 SCHEMA DI CONVENZIONE PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI CONSULENZA ALL AMMINISTRAZIONE NELLE PROCEDURE DI GESTIONE AMBIENTALE E NELL AGGIORNAMENTO DELLA DOCUMENTAZIONE PER IL MANTENIMENTO DELLA CERTIFICAZIONE ISO E DELLA REGISTRAZIONE EMAS. L'anno Duemiladodici (2012), il giorno... del mese di... nei locali dell'ufficio Ambiente del Comune fra i Sigg.ri: 1) geom. Gianfranco Ermini nato..., non in proprio ma quale Responsabile del Settore n. 6 Servizi alle Infrastrutture e Opere Pubbliche del Comune di Greve in Chianti, codice fiscale del Comune , domiciliato per la carica presso la sede Comunale, che dichiara di agire in nome, per conto e nell'interesse dell'amministrazione che rappresenta, in esecuzione dell'atto sindacale n. 2 del 31/01/2012; 2) Società ERGO srl con sede sociale a Ponsacco (Pi) in via di Gello n. 192 legalmente rappresentata dal dott. Tiberio Daddi nato a Firenze il 09/01/1975 C.F. DDDTBR75A09D612R; di seguito denominato consulente; PREMESSO - che il comune di Greve in Chianti ha conseguito la certificazione ISO 14001:2004 in data 28/05/2008 certificato n. EMS-2266/S - IQNET IT per la gestione delle attività e dei servizi svolti dall'amministrazione quali: pianificazione e tutela del territorio, gestione delle infrastrutture e del patrimonio immobiliare, gestione della viabilità, servizio di polizia locale, indirizzo e controllo delle risorse idriche, della rete fognaria e della depurazione acque, indirizzo e controllo della gestione degli rsu; - che è stata conseguita anche la certificazione EMAS in data 28/05/2008 n. 295; - che in data 04/04/2011 è stata rinnovata la certificazione ISO 14001:2004 e la certificazione EMAS, quest'ultima deliberata dal comitato EMAS di Roma nella seduta del 04/04/2012, fino al 30/03/2014; - che con Determinazione n. del del Responsabile del Settore n. 6 Servizi alle Infrastrutture e Opere Pubbliche del Comune di Greve in Chianti si affida alla società ERGO srl con sede sociale a Ponsacco (Pi) in via di Gello n. 192, esperta di Sistemi di Gestione Ambientale, l incarico di consulenza all Amministrazione nelle procedure di gestione ambientale e nell aggiornamento della documentazione per il mantenimento della Certificazione ISO e della Registrazione EMAS per l anno 2012; Tutto ciò premesso si conviene e si stipula quanto appresso: Art. 1 Oggetto dell incarico. L incarico professionale ha per oggetto la consulenza all Amministrazione nelle procedure di gestione ambientale e nell aggiornamento della documentazione per il mantenimento della Certificazione ISO e della Registrazione EMAS. Il consulente, nel rispetto delle norme di legge potrà richiedere al Responsabile del Procedimento geom. Simoen Coccia - tutti quegli elementi, notizie ed indagini che riterrà utili e necessarie. Il consulente dovrà svolgere l attività di cui all art. 2 mediante le prestazioni del dott. Tiberio Daddi nato a Firenze il 09/01/1975, che è in possesso dei requisiti richiesti.

6 Art. 2 Descrizione della prestazione. La consulenza comprende: ciclo completo di audit interno del Sistema di Gestione Ambientale (SGA) e stesura del rapporto con apertura delle eventuali non conformità (esame documentale e verifica rispondenza alla norma, sopralluoghi e interviste sul campo volti a verificare l efficacia della gestione messa in atto e il grado di coinvolgimento dei dipendenti); aggiornamento e/o modifica delle Procedure di Gestione Ambientale (PGA) e delle Istruzioni Operative Ambientali (IOA) del SGA; revisione della Politica Ambientale (PA) e dell Analisi Ambientale Iniziale (AAI); aggiornamento del Manuale del Sistema di Gestione Ambientale (MSGA); aggiornamento annuale obbligatorio delle informazioni e dei dati contenuti nella Dichiarazione Ambientale (DA); supporto all effettuazione del Riesame della Direzione e stesura del relativo verbale; supporto nella definizione e stesura del nuovo Programma di Miglioramento Ambientale in seguito alle risultanze del Riesame della Direzione. Art. 3 Onorari e spese. Gli onorari sono stabiliti in euro 2.500,00 compresi oneri fiscali, riferiti all intero incarico. Art. 4 Tempi di esecuzione dell incarico. Il consulente presterà la propria attività in loco presso l Amministrazione comunale nel corso dell anno di consulenza, secondo lo schema dell'offerta inviata in data 12/04/2012 prot. 7474, in particolare, le prestazioni richieste dovranno essere erogate nel corso di un anno con decorrenza dalla data di stipula del presente atto, nei giorni che saranno concordati fra amministrazione e consulente e comunque nei tempi utili per il conseguimento della certificazione ISO ed EMAS. Art. 5 Erogazione degli onorari. Il compenso di cui al precedente art. 3 verrà corrisposto al consulente in unica soluzione al momento della maturazione delle giornate di consulenza. Art. 6 Penali. Se il Consulente non adempierà alle prestazioni previste all articolo 1 e 2, sarà facoltà del Comune optare per ottenere l esecuzione in forma specifica degli obblighi inadempiuti ovvero per la risoluzione del contratto. Se il Comune opta per la risoluzione del contratto questo sarà risolto di diritto per effetto della semplice comunicazione scritta da parte del Comune della volontà di avvalersi della presente clausola risolutiva espressa, come previsto dall articolo 1456 del codice civile. In caso di risoluzione del contratto, al consulente spetterà il pagamento del solo compenso per le prestazioni svolte fino a quel momento. Art.7 Responsabilità. Il Comune si esonera da eventuali rischi contro danni da responsabilità professionale verso terzi e contro infortuni subiti a causa ed in occasione dell attività professionale svolta, ivi compresi i danni

7 eventualmente subiti in occasione dell espletamento dell incarico che saranno a totale carico del consulente. Art. 8 Rinvio alle norme di legge. Per quanto espressamente non contenuto nel presente atto, le parti fanno riferimento alle norme vigenti in materia di incarichi pubblici. Art. 9 Controversie. Tutte le controversie che dovessero sorgere in relazione alla liquidazione dei compensi previsti dalla presente convenzione e che non si potessero definire in via amministrativa saranno, nel termine di 30 giorni da quello in cui viene notificato il provvedimento amministrativo, deferite ad un collegio arbitrale costituito da tre membri di cui uno scelto dal Comune, uno dal consulente ed il terzo dai primi due. In caso di disaccordo il terzo membro è designato dal Presidente del Tribunale di Firenze. Art. 10 Spese. Tutte le spese inerenti e conseguenti il presente atto saranno a carico del consulente che se le assume. Art. 11 Informativa e Responsabile interno del trattamento dei dati personali. Il consulente incaricato dà atto di aver preso visione dell informativa di cui all articolo 13 del D.lgs 30/06/2003, n Il Responsabile interno del trattamento dati di cui all art. 29 del richiamato decreto legislativo, informa il consulente che Titolare del trattamento è il Comune con sede a Greve in Chianti Piazza Matteotti, n 8 e che, relativamente agli adempimenti inerenti al contratto Responsabile del suddetto trattamento è il Responsabile del Settore n. 5 Servizi di Gestione del Territorio ed alle Imprese arch. Mila Falciani. Letto, approvato e sottoscritto Geom. Gianfranco Ermini Dott. Tiberio Daddi Greve in Chianti li,

SETTORE 5 - Servizio di Gestione del Territorio ed alle Imprese Ufficio Ambiente

SETTORE 5 - Servizio di Gestione del Territorio ed alle Imprese Ufficio Ambiente SETTORE 5 - Servizio di Gestione del Territorio ed alle Imprese Ufficio Ambiente (05-54 tetto fotovoltaico cantiere affidamento Polo Navacchio.doc) DETERMINAZIONE N. 54 DEL 26 luglio 2011 N. Registro generale

Dettagli

SETTORE N 2 GESTIONE ECONOMICO - FINANZIARIA UFFICIO PERSONALE DETERMINAZIONE N 89 DEL 21/09/2011

SETTORE N 2 GESTIONE ECONOMICO - FINANZIARIA UFFICIO PERSONALE DETERMINAZIONE N 89 DEL 21/09/2011 N Registro generale 334 COMUNE DI GREVE IN CHIANTI SETTORE N 2 GESTIONE ECONOMICO - FINANZIARIA UFFICIO PERSONALE DETERMINAZIONE N 89 DEL 21/09/2011 OGGETTO: Personale formazione in materia previdenziale

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

COMUNE DI CATTOLICA- URBANISTICA (Provincia di Rimini) Rep. Urbanistica n. del

COMUNE DI CATTOLICA- URBANISTICA (Provincia di Rimini) Rep. Urbanistica n. del ALLEGATO A COMUNE DI CATTOLICA- URBANISTICA (Provincia di Rimini) Rep. Urbanistica n. del DISCIPLINARE PER L'AFFIDAMENTO DI INCARICO TECNICO PROFESSIONALE AI SENSI DELL'ART. 91 DEL D.LGS. 163/2006 IN COMBINATO

Dettagli

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL

DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL Reg. inc. n. Pordenone, lì DISCIPLINARE DI INCARICO DI DIRETTORE RESPONSABILE DELLA NEWSLETTER SEMESTRALE EDITA DAL SERVIZIO POLITICHE EUROPEE DELLA PROVINCIA DA SVOLGERSI NEL PERIODO GIUGNO 2014 DICEMBRE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma)

REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO. (Provincia di Roma) Repertorio n. REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TREVIGNANO ROMANO (Provincia di Roma) CONTRATTO D APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA SOCIALE E DOMICILIARE DESTINATO AI MINORI, DISABILI, ANZIANI RESIDENTI NEL

Dettagli

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE IV SETTORE URBANISTICA S.E. N.523 del 11/09/2013

Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE IV SETTORE URBANISTICA S.E. N.523 del 11/09/2013 ORIGINALE Città di Orbassano Provincia di Torino DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE IV SETTORE URBANISTICA S.E. N.523 del 11/09/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI HOSTING WEBGIS DI PUBBLICAZIONE DEI DATI

Dettagli

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE TECNICO

COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE TECNICO COMUNE DI PIEDIMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE TECNICO DETERMINA DIRIGENZIALEN. 13 DEL 27/01/2015 OGGETTO: Adempimenti previsti dal T.U. in materia di salute e sicurezza in ambiente di lavoro

Dettagli

Schema di disciplinare di incarico professionale-------------------------------------------------

Schema di disciplinare di incarico professionale------------------------------------------------- PROT. N.. del. Schema di disciplinare di incarico professionale------------------------------------------------- Disciplinare di incarico professionale per Redazione progetto definitivo, progetto esecutivo,

Dettagli

La presente è copia conforme all originale.- Addì 28.01.2013 IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

La presente è copia conforme all originale.- Addì 28.01.2013 IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA COPIA COMUNE DI ALTISSIMO Provincia di Vicenza REG. GEN. n. 22 Reg. n. 08 Data 23.01.2013 AREA TECNICA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL'AREA TECNICA N. Prot. 682 O G G E T T O: REFERTO DI PUBBLICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna ATTI DI GESTIONE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA 2 TECNICA N. 103 DEL 02/03/2013

COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna ATTI DI GESTIONE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA 2 TECNICA N. 103 DEL 02/03/2013 COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna COPIA ATTI DI GESTIONE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DELL AREA 2 TECNICA N. 103 DEL 02/03/2013 Oggetto: AFFIDAMENTO DI INCARICO TECNICO PROFESSIONALE A STUDIO LUISA

Dettagli

Area Istituzionale ed Economica

Area Istituzionale ed Economica ORIGINALE - COPIA Area DETERMINAZIONE N 65/1/IV del 17.04.2008 REPERTORIO N del Oggetto: CONFERIMENTO INCARICO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE AL DOTT. MICHELE SIMONI PER LA PROGETTAZIONE E LO SVILUPPO DELL'

Dettagli

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI SAN GIORGIO DI PIANO PROVINCIA DI BOLOGNA AREA PROGRAMMAZIONE E GESTIONE TERRITORIO COPIA DETERMINAZIONE N. 102 del 17/09/2012 OGGETTO INCARICO PROFESSIONALE PER LA REDAZIONE DI RELAZIONI TECNICHE

Dettagli

SETTORE N 2 SERVIZI DI GESTIONE ECONOMICO-FINANZIARIA UFFICIO ECONOMATO DETERMINAZIONE N 69 DEL 14/07/2011

SETTORE N 2 SERVIZI DI GESTIONE ECONOMICO-FINANZIARIA UFFICIO ECONOMATO DETERMINAZIONE N 69 DEL 14/07/2011 SETTORE N 2 SERVIZI DI GESTIONE ECONOMICO-FINANZIARIA UFFICIO ECONOMATO DETERMINAZIONE N 69 DEL 14/07/2011 N Registro generale 286 OGGETTO: SERVIZIO DI GESTIONE SINISTRI DI RESPONSABILITA CIVILE RIENTRANTI

Dettagli

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto

COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto SETTORE: Affari Generali COMUNE DI MARUGGIO Provincia di Taranto DETERMINA ORIGINALE Ufficio Casa Impegno di Spesa NUMERAZIONE DEL SERVIZIO Proposta determina N 21 del 15/09/2015 NUMERO DI REGISTRO GENERALE

Dettagli

Settore Viabilità, edilizia e infrastrutture ********* DETERMINAZIONE

Settore Viabilità, edilizia e infrastrutture ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settore Viabilità, edilizia e infrastrutture ********* DETERMINAZIONE Proposta n. STINFRAS 3318/2012 Determ. n. 2760 del 18/12/2012 Oggetto: AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI AGGIORNAMENTI

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 106 del 01/08/2011 Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER GLI

Dettagli

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc.

L anno duemilatredici il giorno del mese di in Lanusei, Via Pietro Pistis, (Loc. REP. CONTRATTO D APPALTO PER L ASSEGNAZIONE DEL SERVIZIO DI CERTIFICAZIONE DELLA QUALITÀ E CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE - NELL AMBITO DEL PROGETTO RELATIVO AL FONDO EUROPEO PER LA PESCA (FEP) 2007-2013 -

Dettagli

COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia

COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia COMUNE di CUTIGLIANO Prov. di Pistoia CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CUTIGLIANO E PRO LOCO DI CUTIGLIANO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DENOMINATO CENTRO ANIMAZIONE ESTIVO. ANNO 2014 Rep. 478 L anno duemillaquattordici

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF

COMUNE DI BRESCIA CIG Z170CA13CF COMUNE DI BRESCIA SETTORE EDIFICI PUBBLICI E MONUMENTALI DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE PER L ATTIVITA DI VERIFICA E ADEGUAMENTO ALLA NORMATIVA PREVENZIONE INCENDI IN DIVERSI EDIFICI PUBBLICI E

Dettagli

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il decreto del Sindaco prot. n. 1 in data 02.01.2009, di nomina dei Responsabili dei Servizi; IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COPIA Determinazione N 174 in data 06/03/2009 COMUNE DI NOVENTA VICENTINA Provincia di Vicenza Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO DI RESPONSABILE ESTERNO DE SERVIZIO DI PROTEZIONE E PREVENZIONE DEI LUOGHI

Dettagli

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal.

OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub E) OGGETTO: servizio di derattizzazione e disinfestazione negli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste decorrenza dal. IMPRESA: (denominazione e codice

Dettagli

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO

A l l e g a t o C. C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO A l l e g a t o C C O M U N E D I C I S T E R N A D I L A T I N A P r o v i n c i a d i L a t i n a SETTORE PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Capitolato d oneri per l aggiudicazione del servizio di brokeraggio

Dettagli

COMUNE DI VOGHIERA (PROVINCIA DI FERRARA) L'anno duemiladodici, addì ( ) del mese di, presso la

COMUNE DI VOGHIERA (PROVINCIA DI FERRARA) L'anno duemiladodici, addì ( ) del mese di, presso la COMUNE DI VOGHIERA (PROVINCIA DI FERRARA) SVOLGIMENTO DEI COMPITI E FUNZIONI DI RESPONSABILE ESTERNO DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) PER L ANNO 2012 Rep. N. /2012 L'anno duemiladodici,

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Per

SCHEMA DI CONTRATTO Per SCHEMA DI CONTRATTO Per L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA PER LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI ECONOMICO AZIENDALI SOTTOSTANTI ALL IPOTESI DI INTERNALIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI GESTIONE DEI

Dettagli

SETTORE TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO

SETTORE TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Prot.Urb.// Lì Protocollo generale SETTORE TERRITORIO E SVILUPPO ECONOMICO Servizio Urbanistica ed Edilizia DETERMINAZIONE N 243 DEL 26/08/2013 Oggetto: Affidamento di incarico di consulenza ed assistenza

Dettagli

ALLEGATO D: SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE

ALLEGATO D: SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE DIREZIONE MANUTENZIONE INFRASTRUTTURE, VERDE E PARCHI SETTORE PARCHI E VERDE ALLEGATO D: SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE SCHEMA DI CONTRATTO DI SPONSORIZZAZIONE PER LA MANUTENZIONE E LA RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI RIMINI Allegato A alla Determinazione Dirigenziale n. 674 del 31/05/2013

COMUNE DI RIMINI Allegato A alla Determinazione Dirigenziale n. 674 del 31/05/2013 Convenzione per il conferimento di incarico professionale al Geom. Paolo Gessi per il coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori di completamento del 1^ intervento di natura archeologica,

Dettagli

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2001 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE)

GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2001 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) COMUNE DI GREVE IN CHIANTI Provincia di Firenze Servizio nr. 6 Ambiente e Patrimonio GLI STRUMENTI VOLONTARI DI GESTIONE AMBIENTALE La norma ISO 14001:2001 E IL REGOLAMENTO EMAS (Reg. n. 761/2001 CE) 1.

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 895 del 29/08/2013 Codice identificativo 925760

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 895 del 29/08/2013 Codice identificativo 925760 COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-14 / 895 del 29/08/2013 Codice identificativo 925760 PROPONENTE Manutenzioni - Manifestazioni storiche - Sport OGGETTO INCARICO PROFESSIONALE

Dettagli

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA

Repubblica Italiana COMUNE DI ANDORA BOZZA DI CONTRATTO PER L ESECUZIONE DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA LARGO MILANO - II STRALCIO - III LOTTO ----------------------------------------------------------------------------------- REP.N.

Dettagli

DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE

DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE DISCIPLINARE D INCARICO DI BROKER DI ASSICURAZIONE L anno duemilaquattordici (2014), il giorno del mese di con la presente scrittura privata da valere ad ogni effetto di legge, TRA Il comune di Campotosto

Dettagli

Città di Minerbio Provincia di Bologna

Città di Minerbio Provincia di Bologna 2 SETTORE PIANIFICAZIONE GESTIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO C O P I A Determinazione n. 60 del 20/04/2012 Oggetto: CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE PER LA REDAZIONE DI ATTESTATI DI CERTIFICAZIONE

Dettagli

Comune di Alonte PROVINCIA DI VICENZA

Comune di Alonte PROVINCIA DI VICENZA Comune di Alonte PROVINCIA DI VICENZA P.zza S.Savina, 9 - C.A.P. 36045 Tel. 0444/439203 Fax 0444/835229 C.F e P.I. 00534310248 N.ro 16 Reg. Area Tecnica OGGETTO: LL.PP. - REALIZZAZIONE DI UN CENTRO SOCIALE

Dettagli

Comune di Prato. Concorso di progettazione in fase unica: Parco Cimiteriale e Tempio Crematorio a Chiesanuova, nel Comune di Prato

Comune di Prato. Concorso di progettazione in fase unica: Parco Cimiteriale e Tempio Crematorio a Chiesanuova, nel Comune di Prato Comune di Prato Servizio Edilizia Pubblica e Cimiteri Concorso di progettazione in fase unica: Parco Cimiteriale e Tempio Crematorio a Chiesanuova, nel Comune di Prato Allegato 11 - Schema disciplinare

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA Premesso che: ü L Amministrazione comunale di Pinzolo ha attuato, con altre dieci Amministrazioni dei Comuni della Val Rendena, il Progetto per l ottenimento della registrazione

Dettagli

C O M U N E D I C E R D A PROVINCIA DI PALERMO

C O M U N E D I C E R D A PROVINCIA DI PALERMO Regione Siciliana Repubblica Italiana Comune di Cerda Assessorato Regionale della Famiglia delle Politiche Sociali e del Lavoro Dipartimento Regionale del Lavoro, dell Impiego, dell Orientamento, dei Servizi

Dettagli

settore : Servizi Finanziari servizio : 3.4 Patrimonio

settore : Servizi Finanziari servizio : 3.4 Patrimonio CITTÀ DI I MPERIA settore : Servizi Finanziari servizio : 3.4 Patrimonio Determinazione di rigenziale n. 0701 del 18/04/2012 OGGETTO: Riorganizzazione Sistema Telefonico Comunale con fornitura Full VoIP

Dettagli

Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 26/II/1 del 31/01/2012 Rep n.34 del 28/02/2012

Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 26/II/1 del 31/01/2012 Rep n.34 del 28/02/2012 Area Tecnica DETERMINAZIONE N. 26/II/1 del 31/01/2012 Rep n.34 del 28/02/2012 OGGETTO: INCARICO PROFESSIONALE PER STUDIO GEOLOGICO E SISMICO AI FINI DELLA REALIZZAZIONE DI UNA CALDAIA A CIPPATO A SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI LENI PROVINCIA DI MESSINA Patrimonio dell Umanità

COMUNE DI LENI PROVINCIA DI MESSINA Patrimonio dell Umanità COMUNE DI LENI PROVINCIA DI MESSINA Patrimonio dell Umanità DETERMINAZIONE N. 03/2010 OGGETTO: Incarico all ing. Vito Leto in materia di sicurezza sui luoghi di lavori. Art. 51 comma 7 L.R. n. 48/91. IL

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE COMUNE DI MODICA PROVINCIA DI RAGUSA del Prot. N Alleg. N.. DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE I SETTORE Data Giù. 2312 AttoN. OGGETTO: AFFIDAMENTO DI INCARICO ESTERMO DI NATURA OCCASIONALE DI CONSULENZA SERVIZI

Dettagli

INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno. del mese di in Velletri, presso la TRA

INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno. del mese di in Velletri, presso la TRA REP. N. INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA AD ALTO CONTENUTO PROFESSIONALE. L anno., il giorno del mese di in Velletri, presso la sede della Società Volsca Ambiente e Servizi S.p.A. - TRA il quale dichiara

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA Allegato D SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA CIG 0456191CB5 Agenzia Italiana del Farmaco 1 Agenzia

Dettagli

Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61

Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61 Centro di Responsabilita' 68 Centro di Costo 61 Pratica n. 2382826 Oggetto: Convenzione per il conferimento di incarico professionale allo Studio di Ingegneria Area Progetti nella persona dell Ing. Andrea

Dettagli

COMUNE DI CAMPONOGARA Provincia di VENEZIA

COMUNE DI CAMPONOGARA Provincia di VENEZIA COMUNE DI CAMPONOGARA Provincia di VENEZIA COPIA UNITA OPERATIVA COMPLESSA: RAGIONERIA DETERMINAZIONE DI IMPEGNO E LIQUIDAZIONE Numero 693 del Registro delle Determinazioni Data 22-09-2012 OGGETTO: INCARICO

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO: 64 DEL 09/04/2015

DETERMINAZIONE NUMERO: 64 DEL 09/04/2015 DETERMINAZIONE NUMERO: 64 DEL 09/04/2015 OGGETTO: Affidamento per fornitura di software per la rilevazione delle presenze del personale in servizio presso l Autorità d Ambito n. 2 Piemonte e per il servizio

Dettagli

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa

Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa Comune di Santa Maria a Monte Provincia di Pisa SETTORE 3 - POLITICHE DEL TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI Determinazione n 181 del 08/10/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER RINNOVO C.P.I.

Dettagli

DETERMINA N. 515 / 11 DEL 23/12/2011

DETERMINA N. 515 / 11 DEL 23/12/2011 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ALTRI SERVIZI GENERALI DETERMINA N. 515 / 11

Dettagli

COMUNE DI BRACCIANO (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586

COMUNE DI BRACCIANO (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586 COMUNE DI BRACCIANO REP. ti. (PROVINCIA DI ROMA) Codice Fiscale: 80157470586 OGGETTO: Affidamento del servizio dell' Accordo di Programma F3 denominato " Casa Famiglia Minori Sovracomunale " alla THULE

Dettagli

COMUNE DI COLLEPASSO PROVINCIA DI LECCE

COMUNE DI COLLEPASSO PROVINCIA DI LECCE COMUNE DI COLLEPASSO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DISCIPLINARE DI INCARICO PROFESSIONALE CONTENENTE I PATTI, LE NORME E LE CONDIZIONI PER L AFFIDAMENTO DELL INCARICO DI DIREZIONE DEI LAVORI, MISURE E CONTABILITA,

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 3 del 14/01/2011 ORE 11,00 CITTA DI BAGHERIA PROVINC IA DI PALERMO. Deliberazione della Giunta Municipale

DELIBERAZIONE N. 3 del 14/01/2011 ORE 11,00 CITTA DI BAGHERIA PROVINC IA DI PALERMO. Deliberazione della Giunta Municipale DELIBERAZIONE N. 3 del 14/01/2011 ORE 11,00 CITTA DI BAGHERIA PROVINC IA DI PALERMO Deliberazione della Giunta Municipale Oggetto: Convenzione di brokeraggio assicurativo. P. A. FIRMA SCIORTINO Biagio

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I B U S T O G A R O L F O. Provincia di Milano CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI

REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I B U S T O G A R O L F O. Provincia di Milano CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI REPUBBLICA ITALIANA C O M U N E D I B U S T O G A R O L F O Provincia di Milano CONTRATTO DI APPALTO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE DEGLI IMMOBILI EX SCUDERIE E FABBRICATI DI CUI AL COMPENDIO DELLA VILLA

Dettagli

COMUNE di GIARRE. PROVINCIA di CATANIA

COMUNE di GIARRE. PROVINCIA di CATANIA COMUNE di GIARRE PROVINCIA di CATANIA Aggiornamento dello Studio Agricolo-Forestale ai sensi dell'art. 3 c. 11 della L.R. 30/4/1991, n 15 e censimento alberi monumentali CIG 64142159A8 SCHEMA DISCIPLINARE

Dettagli

Comune di Montopoli in Val d'arno

Comune di Montopoli in Val d'arno Comune di Montopoli in Val d'arno (Provincia di Pisa) Conferimento incarico relativo la figura di responsabile del servizio di prevenzione e protezione ai sensi e per gli effetti di cui al D. Lgs. 81/2008,

Dettagli

COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO ORGANIZZAZIONE PERSONALE INFORMATICA UNITA' SVILUPPO ORGANIZZATIVO. DETERMINAZIONE N. 1036 del 15/04/2014

COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO ORGANIZZAZIONE PERSONALE INFORMATICA UNITA' SVILUPPO ORGANIZZATIVO. DETERMINAZIONE N. 1036 del 15/04/2014 1 COMUNE DI FORLÌ SERVIZIO ORGANIZZAZIONE PERSONALE INFORMATICA UNITA' SVILUPPO ORGANIZZATIVO DETERMINAZIONE N. 1036 del 15/04/2014 OGGETTO: PROGETTO FORMATIVO "COME PREPARARSI ALLA NUOVA CONTABILITA'

Dettagli

5ffnr6;.* U 6 Q O ART. 1 - OGGETTO DELLA CONVENZIONE. o 1 1z oótr65 443 I. L'unione dei comuni Pratiarcati di Albignasego e casalserugo- c.

5ffnr6;.* U 6 Q O ART. 1 - OGGETTO DELLA CONVENZIONE. o 1 1z oótr65 443 I. L'unione dei comuni Pratiarcati di Albignasego e casalserugo- c. o 1 1z oótr65 443 I CO}N/ENZIONE DI TNCARICO PROFESSIONALE PER REDAZIONE l l til lt il llt I llilll ll l l I ll PROGETTO, PROGETTAZIONE COORDTNAMENTO DELLA SICUREZZA DIREZIONE LAVORI E COLLAUDO FINALE

Dettagli

CONVENZIONE DI INCARICO PER LA PRATICA DI PREVENZIONE INCENDI INERENTE LE MODIFICHE DA APPORTARE AL REFETTORIO DELLA SCUOLA GIUSTI E FUCINI ALL ING.

CONVENZIONE DI INCARICO PER LA PRATICA DI PREVENZIONE INCENDI INERENTE LE MODIFICHE DA APPORTARE AL REFETTORIO DELLA SCUOLA GIUSTI E FUCINI ALL ING. COMUNE DI PONSACCO (Prov. di Pisa) CONVENZIONE DI INCARICO PER LA PRATICA DI PREVENZIONE INCENDI INERENTE LE MODIFICHE DA APPORTARE AL REFETTORIO DELLA SCUOLA GIUSTI E FUCINI ALL ING. FRANCESCO STOPPACCIOLI

Dettagli

C O M U N E D I Z O C C A Prov. di Modena. SETTORE LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI Area Tecnica. Determinazione nr. 8.127 del 14 Maggio 2009

C O M U N E D I Z O C C A Prov. di Modena. SETTORE LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI Area Tecnica. Determinazione nr. 8.127 del 14 Maggio 2009 C O M U N E D I Z O C C A Prov. di Modena SETTORE LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI Area Tecnica Determinazione nr. 8.127 del 14 Maggio 2009 OGGETTO: PROGETTAZIONE ESECUTIVA E CERTIFICAZIONE FINALE IMPIANTO

Dettagli

R e p u b b l i c a I t a l i a n a. CONTRATTO D APPALTO Di ALCUNI SERVIZI EDUCATIVI PER MINORI DEL AVANTI A ME

R e p u b b l i c a I t a l i a n a. CONTRATTO D APPALTO Di ALCUNI SERVIZI EDUCATIVI PER MINORI DEL AVANTI A ME R e p u b b l i c a I t a l i a n a COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO- Provincia di Gorizia - N. Rep. com.le CONTRATTO D APPALTO Di ALCUNI SERVIZI EDUCATIVI PER MINORI DEL COMUNE DI SAN CANZIAN D ISONZO CIG

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA)

SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) Allegato 5 SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO:... IMPRESA: (DENOMINAZIONE E CODICE FISCALE / P.IVA) REPUBBLICA ITALIANA L anno DUEMILA il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. Avanti a me, dott.,

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE di CIVITA D ANTINO (L AQUILA) VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE N. 18 del Reg. del 22/02/2012 OGGETTO: Affidamento incarico di brokeraggio per l'analisi e la gestione dei rischi

Dettagli

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, GARANZIA, MANUTENZIONE E GESTIONE IN MODALITA HOSTING DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DEL COMUNE DI TRIESTE

AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, GARANZIA, MANUTENZIONE E GESTIONE IN MODALITA HOSTING DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DEL COMUNE DI TRIESTE SCHEMA DI CONTRATTO per L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA, GARANZIA, MANUTENZIONE E GESTIONE IN MODALITA HOSTING DELL ALBO PRETORIO ON-LINE DEL COMUNE DI TRIESTE OGGETTO: Affidamento del servizio

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 653 Registro Generale N. 46 Registro del Settore Oggetto : IMPEGNO DI SPESA PER L'ACQUISTO

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 143 DEL 13.12.2011 IL RESPONSABILE DEL SETTORE

DETERMINAZIONE N. 143 DEL 13.12.2011 IL RESPONSABILE DEL SETTORE DETERMINAZIONE N. 143 DEL 13.12.2011 Oggetto: RISTRUTTURAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DEL CENTRO GIOVANI DI TAVIANO DI RAMISETO (RE). INCARICO DI COLLAUDO CIG. ZC2029BF6F CUP. G63E10000140006 Settore: SETTORE

Dettagli

COMUNE DI CADEO. Provincia di Piacenza Via Emilia n. 149 29010 Roveleto di Cadeo

COMUNE DI CADEO. Provincia di Piacenza Via Emilia n. 149 29010 Roveleto di Cadeo 1 COMUNE DI CADEO Provincia di Piacenza Via Emilia n. 149 29010 Roveleto di Cadeo (schema tipo)(*) DISCIPLINARE D INCARICO PROFESSIONALE ATTINENTE LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA per la realizzazione

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA PROGETTAZIONE PRELIMINARE E DEFINITIVA PER LA COSTRUZIONE DEL NUOVO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI BARGA (LOC.

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA PROGETTAZIONE PRELIMINARE E DEFINITIVA PER LA COSTRUZIONE DEL NUOVO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI BARGA (LOC. SCHEMA DI CONTRATTO PER LA PROGETTAZIONE PRELIMINARE E DEFINITIVA PER LA COSTRUZIONE DEL NUOVO IMPIANTO DI DEPURAZIONE DI BARGA (LOC. CHITARRINO) E DI VARI SCARICHI NEL COMUNE DI BARGA NUMERO GARA: - CIG:

Dettagli

Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011

Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011 Belluno, 28 luglio 2011 prot. 35390/2011 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE E IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA IN TEMA DI DIRITTO SOCIETARIO IL DIRETTORE GENERALE Richiamata la deliberazione

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N. 3509 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER COLLABORAZIONE

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N. 3509 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER COLLABORAZIONE AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI CAGLIARI REP. N. 3509 CONTRATTO D OPERA SENZA VINCOLO DI SUBORDINAZIONE PER COLLABORAZIONE PROFESSIONALE DI SUPPORTO TECNICO E OPERATIVO ALLA PROVINCIA DI CAGLIARI PER ATTIVITA

Dettagli

Settore Welfare, lavoro e formazione professionale ********* DETERMINAZIONE

Settore Welfare, lavoro e formazione professionale ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settore Welfare, lavoro e formazione professionale ********* DETERMINAZIONE Proposta n. STFORMLA 2935/2012 Determ. n. 2428 del 23/11/2012 Oggetto: PROGETTO C.R.E.ATIV.E - PROMOTING

Dettagli

COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N.044002. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n.

COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N.044002. DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n. COPIA COMUNE DI ACQUAVIVA PICENA Provincia di Ascoli Piceno Codice Istat Comune N.044002 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA n.1 AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N.47 DEL 19-08-2013 N. 215 del Registro

Dettagli

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.

OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05. OGGETTO: servizio di pulizia e sanificazione degli immobili di proprietà o pertinenza del Comune di Trieste periodo dal 1.06.2014 al 31.05.2017 IMPRESA: (denominazione e codice fiscale) REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

Determinazione. del 20-03-2009. SETTORE: Ragioneria

Determinazione. del 20-03-2009. SETTORE: Ragioneria Comune n. 178 di del 20-03-2009 Argenta PROVINCIA DI FERRARA Determinazione SETTORE: Ragioneria OGGETTO: Incarico Legale all Avvocato Riccardo Caniato per l assistenza preliminare in giudizio e la costituzione

Dettagli

O P E R A R O M A N I

O P E R A R O M A N I O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 4

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N 5 - ORISTANO

SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N 5 - ORISTANO SERVIZIO SANITARIO REGIONE SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N 5 - ORISTANO Convezione di incarico professionale REG. ASL N.. DEL Convenzione contenente le norme e le condizioni per il conferimento al

Dettagli

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune

CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO REPUBBLICA ITALIANA XX 2015. In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella Sede istituzionale del Comune REP. CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO SALONE CARLO URBANI DI ANCONA. REPUBBLICA ITALIANA L anno duemilaquindici, il giorno del mese di XX 2015 In Ancona, in Largo XXIV Maggio 1, nella

Dettagli

COMUNE DI PRADAMANO PROVINCIA DI UDINE

COMUNE DI PRADAMANO PROVINCIA DI UDINE DETERMINAZIONE N. AR 49 14 COMUNE DI PRADAMANO PROVINCIA DI UDINE Oggetto: GESTIONE SERVIZI ASSICURATIVI - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO alla B.& S. Italia spa di Udine dal 1.6.2014

Dettagli

C O M U N E D I S A L U D E C I O

C O M U N E D I S A L U D E C I O C O M U N E D I S A L U D E C I O PROVINCIA DI RIMINI C.A.P. 47040 P.IVA 00667190409 Tel 0541/869709 Fax 0541/981624 SETTORE FINANZIARIO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N.32 Data 29.08.2011

Dettagli

DETERMINA N. 17 / 14 DEL 02/01/2014

DETERMINA N. 17 / 14 DEL 02/01/2014 COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D ARNO Via Francesco Guicciardini n 61-56020 - Montopoli in Val d'arno (PI) - ( 0571/44.98.11) SETTORE ECONOMATO CODICE SERVIZIO ECONOMATO DETERMINA N. 17 / 14 DEL 02/01/2014

Dettagli

COMUNE BOSENTINO PROVINCIA DI TRENTO. Bosentino, agosto 2014 Rep. n. Atti privati

COMUNE BOSENTINO PROVINCIA DI TRENTO. Bosentino, agosto 2014 Rep. n. Atti privati COMUNE BOSENTINO PROVINCIA DI TRENTO Bosentino, agosto 2014 Rep. n. Atti privati Tra i signori:----------------------------------------------------------------- 1) MASSIMO BONETTI nato a Trento il 25.09.1960

Dettagli

COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA. Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO

COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA. Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO COMUNE DI VILLA COLLEMANDINA Provincia di Lucca Rep. N. 84 CONTRATTO DI APPALTO PER LAVORI DI ADEGUAMENTO SISMICO FABBRICATO SEDE PALAZZO COMUNALE-POSTE ITALIANE E AMBULATORIO REPUBBLICA ITALIANA L anno

Dettagli

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA

Città di Nardò. Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA Rep.n. Città di Nardò Provincia di Lecce SERVIZI DI ALLESTIMENTO DEGLI SPAZI ESPOSITIVI DELLA MASSERIA TORRE NOVA, COSTITUENTI IL CENTRO VISITE DEL PARCO NATURALE REGIONALE PORTOSELVAGGIO E PALUDE DEL

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Copia Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 1 - Affari Generali e Istituzionali N. 538 Registro Generale DEL 08/05/2015 N. 263 Registro del Settore DEL 21/04/2015 Oggetto

Dettagli

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza

Xxx xxxxx 2015. L anno duemilaquindici, il giorno XXXX del mese di XXXX, ad Ancona in Piazza SCHEMA DI CONTRATTO OGGETTO: APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SUPPORTO ALLE ATTIVITA' DI COMUNICAZIONE SULL'AZIONE DEL COMUNE DI ANCONA. CIG: 6372861B41 - REPUBBLICA ITALIANA Xxx xxxxx 2015 L

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI VIBO VALENTIA. delle strutture giudiziarie e/o ai piani degli uffici giudiziari ubicati nel

REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI VIBO VALENTIA. delle strutture giudiziarie e/o ai piani degli uffici giudiziari ubicati nel Rep. n. 78 REPUBBLICA ITALIANA CITTA DI VIBO VALENTIA OGGETTO: Servizio di vigilanza armata diurna e notturna agli ingressi delle strutture giudiziarie e/o ai piani degli uffici giudiziari ubicati nel

Dettagli

AI SENSI DEL D.Lgs 09/04/2008 N. 81

AI SENSI DEL D.Lgs 09/04/2008 N. 81 BANDO DI GARA PER CONFERIMENTO INCARICO ESTERNO DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (R.S.P.P.) PER LA SEDE DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DI

Dettagli

N. 12 DEL 18/01/2011 OGGETTO

N. 12 DEL 18/01/2011 OGGETTO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA SERVIZIOINFRASTRUTTURE, MOBILITÀSOSTENIBILE, PATRIMONIOEDEDILIZIA DETERMINAZIONEDIRIGENZIALE N. 12 DEL 18/01/2011 OGGETTO AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE PER FRAZIONAMENTI

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C)

SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) SCHEMA DI CONTRATTO allegato sub C) OGGETTO: servizio di assicurazione Responsabilità Civile Autoveicoli e rischi diversi connessi al parco veicoli del Comune di Trieste periodo 15.10.2015 15.10.2016.

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Comune di Santo Stefano Ticino Prov. di Milano OGGETTO: G.C. Numero:,, COPIA data: 06.02.201 2 AFFIDAMENTO IN VIA SPERIMENTALE DEL SERVIZIO DI PULIZIE DEGLI AMBULATORI COMUNALI E DEI LOCALI PRESSO LA STAZIONE

Dettagli

CONVENZIONE ROMA CAPITALE CAF avente ad oggetto i servizi di :

CONVENZIONE ROMA CAPITALE CAF avente ad oggetto i servizi di : CONVENZIONE ROMA CAPITALE CAF avente ad oggetto i servizi di : gestione delle istanze relative alla erogazione del bonus tariffa sociale per la fornitura di energia elettrica e della compensazione della

Dettagli

COMUNE DI SUBBIANO Provincia di Arezzo

COMUNE DI SUBBIANO Provincia di Arezzo COMUNE DI SUBBIANO Provincia di Arezzo DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO ORIGINALE AREA 3 - U.O. GESTIONE DEL TERRITORIO N. 223 Reg. Generale N. 61 Reg. AREA 3 - U.O. Gestione del Territorio OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Prot. n. dd. - P/152 -------------------------------------------------------------------------------------------- CONVENZIONE

Prot. n. dd. - P/152 -------------------------------------------------------------------------------------------- CONVENZIONE COMUNE DI RIVA DEL GARDA PROVINCIA DI TRENTO Prot. n. dd. - P/152 -------------------------------------------------------------------------------------------- CONVENZIONE contenente le norme e le condizioni

Dettagli

Determinazione n. 14 Del 09.01.2014

Determinazione n. 14 Del 09.01.2014 COPIA SETTORE ASSETTO TERRITORIO Determinazione n. 14 Del 09.01.2014 OGGETTO: GESTIONE ASSOCIATA VIGILANZA E CONTROLLO ANTISISMICO - INCARICO DI CONSULENZA PROFESSIONALE PER ISTRUTTORIE TECNICHE - AFFIDAMENTO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO SERVIZIO INFORMAGIOVANI 2014-2016. L anno 201 (duemila ) addì (lettere ) del mese di

REPUBBLICA ITALIANA CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO SERVIZIO INFORMAGIOVANI 2014-2016. L anno 201 (duemila ) addì (lettere ) del mese di 1 REPUBBLICA ITALIANA Rep. n. CONTRATTO DI APPALTO DI SERVIZIO SERVIZIO INFORMAGIOVANI 2014-2016 L anno 201 (duemila ) addì (lettere ) del mese di nella residenza comunale di Albignasego. Avanti a me dott.,

Dettagli

Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 138/II/2 del 24/06/2011 Rep. N. 315 del 26/07/2011

Area Tecnica. DETERMINAZIONE N. 138/II/2 del 24/06/2011 Rep. N. 315 del 26/07/2011 Area Tecnica DETERMINAZIONE N. 138/II/2 del 24/06/2011 Rep. N. 315 del 26/07/2011 OGGETTO: CONFERIMENTO INCARICO DI COORDINATORE PER LA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE E DI ESECUZIONE PER I LAVORI DI

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE SERVIZIO SANITARIO REGIONALE AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 1 TRIESTINA TRIESTE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. 165 del 17/05/2012 OGGETTO CUP N. Z2404F2A30. Affidamento dell'espletamento dell'incarico

Dettagli

Comune di Sant Angelo in Lizzola

Comune di Sant Angelo in Lizzola Comune di Sant Angelo in Lizzola (Provincia di Pesaro e Urbino) SETTORE AFFARI GENERALI, ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE, DEMOGRAFICI, TURISMO, CASA. ------------- COPIA ------------- DI DETERMINAZIONE

Dettagli

schema di contratto REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (Provincia di OLBIA - TEMPIO) CONTRATTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI

schema di contratto REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (Provincia di OLBIA - TEMPIO) CONTRATTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI REP. N schema di contratto REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI TEMPIO PAUSANIA (Provincia di OLBIA - TEMPIO) CONTRATTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA E CONTROLLO DEL PALAZZO DI GIUSTIZIA DI TEMPIO

Dettagli

CONVENZIONE DI INCARICO PROFESSIONALE PER IL RINNOVO DEL SCOLASTICO VAL DI CAVA ALL ING. CRISTIANO REMORINI DELLO

CONVENZIONE DI INCARICO PROFESSIONALE PER IL RINNOVO DEL SCOLASTICO VAL DI CAVA ALL ING. CRISTIANO REMORINI DELLO COMUNE DI PONSACCO (Prov. di Pisa) CONVENZIONE DI INCARICO PROFESSIONALE PER IL RINNOVO DEL CPI DEL PLESSO SCOLASTICO LE MELORIE E PLESSO SCOLASTICO VAL DI CAVA ALL ING. CRISTIANO REMORINI DELLO STUDIO

Dettagli

CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DELLA FUNZIONE DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) Per il periodo 14/04/2015 13/04/2016

CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DELLA FUNZIONE DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) Per il periodo 14/04/2015 13/04/2016 CONTRATTO DI AFFIDAMENTO DELLA FUNZIONE DI RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) Per il periodo 14/04/2015 13/04/2016 CIG Z671407712 PROT. N 3339 C14 Del 14/04/2015 L anno 2015,

Dettagli

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di

CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di REP. n. del CONTRATTO PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE EDUCATIVA (SERSE) PER IL PERIODO 01.03.2012-31.12.2014 - C.I.G. [ ]. L'anno duemilaundici, addì ( ) del mese di presso la Sede

Dettagli