pubbliche ai sensi D.Lgs 163/ 06 (ex L. 109/ 94, D.Lgs 158/ 95, D.Lgs. 157/ 95, D.Lgs

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "pubbliche ai sensi D.Lgs 163/ 06 (ex L. 109/ 94, D.Lgs 158/ 95, D.Lgs. 157/ 95, D.Lgs"

Transcript

1 La società Qualità e Servizi s.r.l. è una società di consulenza fondata nel gennaio 1997 da tre soci con esperienza ventennale nel campo dei sistemi di gestione qualità, già operanti nel settore industriale (telecomunicazioni) e pubblico (servizi pubblici). È proprio da questi due settori, in particolare dall'esperienza nel campo delle telecomunicazioni (progettazione - produzione - esercizio di sistemi, apparati, software), che nasce la principale fonte di conoscenza per la consulenza dei sistemi di gestione qualità. Tale esperienza in qualità di responsabile dei sistemi qualità aziendale è coronata dalla certificazione - qualificazione in campo ISO, Militare (ex AQAP), grandi Clienti (Telecom Italia e Germania, Azienda di Stato, Alenia, Mnisteri, FFSS). Tale esperienza è stata fatta in grandi aziende quali GTE Telecomunicazioni spa, SIRTI spa, Racall Milgo srl, ARE spa. A seguito dell'esperienza specifica maturata come dipendenti nella gestione di strutture qualità e sulla base di precedenti esperienze di consulenza part-time, abbiamo individuato la consulenza quale naturale sviluppo professionale, nella prospettiva di nuove prospettive lavorative e di mercato. Nel contempo era maturata la consapevolezza che il passaggio da dipendenti ad imprenditori era la naturale conseguenza delle capacità organizzative e gestionali, base della stessa consulenza aziendale. La Società si è caratterizzata fin dall'inizio per la duplice prospettiva di lavoro, in quanto si sono subito ottenute commesse di lavoro per Aziende pubbliche ed Aziende private. Inoltre è apparso immediatamente chiaro che i settori di attività dei Clienti erano sia Servizi che Manufatturiero, con un progressivo incremento del primo nel corso dei successivi anni. Al momento della fondazione si erano individuate le seguenti tipologie di consulenze: progettazione di sistemi qualità fino alla relativa certificazione da parte di Ente accreditato; manutenzione dei sistemi qualità certificati, sia in qualità di responsabile qualità, sia come supporto alla direzione aziendale; erogazione di attività formativa per i clienti professionali e nell'ambito della formazione finanziata (area del disagio, obiettivi 3 e 4 del Fondo Sociale Europeo). Nel seguito, con il consolidarsi del rapporto con i clienti (oltre il 90% dei clienti dopo il primo contratto provvede al rinnovo annuale del rapporto consulenziale), si è provveduto ad ampliare l'offerta di servizi, con l'inserimento di ulteriori specialisti con cui si è consolidato un rapporto continuativo.

2 L Attestazione SOA L Attestazione SOA è necessaria per le imprese che operano nel settore dei Lavori Pubblici. La norma di riferimento è il DPR 34/2000 e stabilisce i requisiti generali, tecnico/organizzativi ed economico/finanziari, che le imprese devono possedere per poter partecipare a gare di affidamento di Lavori Pubblici. L'Attestazione è differenziata per categorie (generali OG e speciali OS ; definiscono la tipologia dei lavori), e per importi (classi di importo delle gare, definite a scaglioni). Gli Enti preposti ad emettere l Attestazione SOA sono le Società Organismo di Attestazione (SOA) istituite ed accreditate ad operare sotto il controllo dall Autorità dei Contratti Pubblici, secondo quanto disposto dal DPR 34/2000. L impresa che vuole ottenere l attestazione deve far valutare alla SOA la rispondenza dei dati aziendali ai requisiti stabiliti dal DPR 34/2000; la verifica è effettuata sull esame della documentazione prevista dalla normativa. Tali documenti possono essere redatti a seguito di un approfondita analisi dei lavori effettuati dall impresa, del bilancio aziendale, dei dati tecnici, nonché di quelli relativi alla compagine societaria. È rilevante l obbligo della Certificazione Qualità ISO 9001:2000 per le imprese che vogliano attestarsi per classi di importo superiori a Euro, indipendentemente dalla categoria. Qualità e Servizi srl è in grado di aiutare le imprese in questione nel procedimento di analisi e redazione della documentazione, avendo maturato significativa esperienza sin dall entrata in vigore della Norma ed avendo a disposizione stimati professionisti qualificati. Consulenza per le gare pubbliche L attività consiste nella consulenza alle aziende private che intendono partecipare alle gare pubbliche ai sensi D.Lgs 163/ 06 (ex L. 109/ 94, D.Lgs 158/ 95, D.Lgs. 157/ 95, D.Lgs 358/ 91, D.Lgs 402/ 98) le quali necessitano di valutazione dei requisiti di gara, fino alla redazione dell offerta. Qualità e Servizi srl è in grado di offrire consulenza specialistica riguardo le seguenti attività: Appalti pubblici di lavori, in riferimento sia ad imprese attestate SOA che ad imprese non attestate (per lavori inferiori a Euro) per le quali devono essere verificati i requisiti previsti dall art. 18 D.P.R. 34/ 00 al fine della partecipazione alla specifica gara; Appalti pubblici di forniture; Appalti pubblici di servizi. L assistenza specialistica si riferisce alle fasi di analisi dei bandi, definizione ed analisi dei requisiti richiesti, definizione della documentazione di gara, redazione dell offerta. Codice Privacy Recentemente è stato regolamentato in modo univoco e coerente il tema dell utilizzo da parte delle imprese dei dati personali sotto il profilo del concetto di privacy; questo significa che i dati personali appartengono al singolo, sia esso soggetto giuridico o singolo cittadino; questi dati possono essere utilizzati con precise regole, limitazioni, obblighi e diritti.

3 Il D.Lgs 196/ 03 (Codice Privacy) definisce i requisiti che un'impresa deve obbligatoriamente soddisfare al fine di garantire la protezione dei dati personali che si trova a trattare nello svolgimento della propria attività, sia riguardo a dati trattati elettronicamente (i cui requisiti obbligatori sono elencati nell All. B del Codice Privacy), sia dati cartacei. I dati da considerare sono normalmente quelli che l Azienda utilizza in ambito contrattuale, di gestione interna (personale, fiscale, amministrativa); i dati cui ci si riferisce sono quelli di soggetti diversi (es. dipendenti, fornitori, clienti, amministratori, ecc), cioè dati che sono di proprietà di altri. Il Codice Privacy regolamenta l utilizzo dei dati personali (che riguardano tutti i soggetti), che sono classificati in dati Comuni, Sensibili e Giudiziari; sono quindi definite le misure, minime ed idonee, che devono essere attuate per impedire la diffusione, la perdita, la modifica del dato). Il Codice Privacy stabilisce che, in caso di inadempienza di applicazione, siano applicate sanzioni sia amministrative sia penali; stabilisce inoltre che l Azienda deve rispettare e comunicare i diritti specifici ai soggetti proprietari dei dati (vedi art. 7 del Codice Privacy). L Azienda deve formalizzare la valutazione dei rischi e le conseguenti misure adottate (es. in caso di dati trattati elettronicamente deve redigere un documento apposito chiamato Documento Programmatico della Sicurezza), che si distinguono in Misure Minime (vedi all. B del Codice Privacy) e Misure Idonee; l individuazione e l applicazione delle diverse Misure è stabilita in funzione della complessità e del tipo di dati (personali, giudiziari, sensibili) che l azienda tratta. L Azienda deve periodicamente dare dimostrazione (con evidenza formale) di mantenere il rispetto del Codice Privacy; in altre parole l azienda deve aver verificato l adeguatezza delle Misure adottate, averle eventualmente adeguate alle reali necessità, aver organizzato le proprie attvità e dato opportuno addestramento al personale responsabile del trattamento; se applicabile deve essere adeguato il Documento Programmatico della Sicurezza. Qualità e Servizi s.r.l. è in grado di aiutare l impresa nella redazione della documentazione obbligatoria prevista (Documento Programmatico della Sicurezza) e della documentazione di supporto necessarie a dimostrare il rispetto dei requisiti previsti, avendo maturato grande esperienza sin dall entrata in vigore della norma ed avendo a disposizione stimati professionisti qualificati. Certificazione Qualità Gestire la qualità significa diverse cose. Per la certificazione la Norma di riferimento è la ISO 9001:2000, che stabilisce i requisiti organizzativi per la gestione del sistema di qualità aziendale. Può essere necessario utilizzare ed applicare anche eventuali ulteriori norme tecniche e di settore, oltre a quelle di legge. La certificazione si ottiene facendo verificare l azienda da parte di un Ente accreditato, dopo aver preparato la documentazione che descrive le regole aziendali interne e dopo aver applicato tali regole e dimostrato che le stesse sono applicate in modo accettabile; le verifiche sono effettuate secondo la norma internazionale ISO 19011:2003 ed al termine è rilasciato il certificato di conformità alla Norma ISO 9001:2000. Per quanto riguarda l ottenimento dei risultati di gestione aziendale, occorre stabilire le regole aziendali, attuarle, verificarne l efficacia, favorire il miglioramento; questo comprende la qualità dei prodotti, dei processi organizzativi e tecnologici, il successo aziendale. La Certificazione, inoltre, permette alle imprese con attestazione SOA di potersi iscrivere, in presenza degli altri requisiti di cui al DPR34/2000, a classi di importo superiori a Euro e quindi partecipare a gare d appalto superiori a tale importo, per le quali il DPR 34/2000 prevede obbligatoriamente la Certificazione ISO 9001:2000. Qualità e Servizi srl è in grado di aiutare in questo procedimento le aziende manufatturiere e di servizi di qualunque settore e dimensione, avendo maturato decennale esperienza ed avendo a disposizione stimati professionisti qualificati.

4 Siamo inoltre in grado di supportare l azienda mediante erogazione di formazione specifica per il personale ed eventualmente fornendo specialisti in grado di assumere temporaneamente il ruolo di esperto interno della qualità. Gestione Ambientale Per quanto riguarda il tema dell ambiente bisogna considerare due aspetti fondamentali: la necessità del rispetto della Legislazione specifica in materia ambientale (vedi il recente Codice dell Ambiente D.Lgs 152/ 06); l opportunità di utilizzare un sistema capace di organizzare gestire delle proprie prestazioni ambientali, con l obiettivo del continuo miglioramento nell ipotesi dello sviluppo sostenibile. Sono al momento previsti due schemi certificativi: ISO14001:2004 e Regolamento EMAS n 761 del 2001: quest ultimo consente di effettuare la Dichiarazione Ambientale con cui l Azienda rende pubbliche le sue prestazioni ambientali, ed evidenzia il completo rispetto della Legislazione Ambientale applicabile. Per quanto riguarda il percorso per la definizione del sistema di gestione ambientale, è previsto: La definizione della politica per l ambiente; l effettuazione dell analisi ambientale, che consiste nell identificazione dei propri aspetti ambientali e la valutazione delle prestazioni ambientali, compresa la verifica della conformità alle prescrizioni (legali e volontarie); la definizione, la documentazione, l attuazione del sistema di gestione ambientale, comprese le relative modalità di misurazione e controllo; l effettuazione del riesame delle proprie prestazioni ambientali e la definione e gestione degli obiettivi e programmi di miglioramento. Per quanto riguarda l adempimento ai requisiti legislativi, la gestione aziendale deve prevedere una attenta e continua valutazione della Legislazione applicabile (es. il recente D.Lgs 152/2006, codice Ambientale, che definisce un testo unico, ancora in via di completamento, con compiti, doveri e sanzioni a carico delle Aziende e degli Enti Pubblici preposti (Stato, Regioni, Province, Comuni, Enti di Controllo), al fine del miglioramento continuo. La certificazione si ottiene facendo verificare l azienda da parte di un Ente accreditato e, nel caso di EMAS, provvedendo ad ottenere la convalida della propria Dichiarazione Ambientale e la successiva registrazione da parte di Organismo Notificato. Qualità e Servizi s.r.l. è in grado di aiutare in questo procedimento le Organizzazioni manufatturiere e di servizi di qualunque settore e dimensione, avendo maturato pluriennale esperienza ed avendo a disposizione stimati professionisti qualificati. Inoltre, siamo in grado di fornire direttamente, o per mezzo di Partners, le necessarie attività di analisi, misurazione e valutazione che si rendano necessari, provvedendo ad identificare gli interventi risolutivi e gestire gli eventuali interventi di adeguamento. Sicurezza sul Posto di Lavoro e Gestione del Sistema di Sicurezza Questo argomento si inserisce prettamente in ambito Legislativo, con riferimento principale al D.Lgs n 626/ 94 ed alle altre prescrizioni applicabili. Gestire la sicurezza significa sia adempiere agli obblighi normativi, sia avere una prassi gestionale, meglio se documentata. Per quanto riguarda l adempimento ai requisiti legislativi, la gestione aziendale deve prevedere una attenta e continua valutazione della Legislazione applicabile, mettere a disposizione le risorse ed attuare gli adempimenti strutturali,organizzativi e formali. Per quanto riguarda gli aspetti operativi, deve essere effettuata la Valutazione dei rischi connessi alle attività ed al posto di lavoro, sia esso all interno di una struttura aziendale che in cantiere di lavoro, mobile e fisso; deve essere effettuata la Verifica dello stato di addestramento del personale e dei corsi obbligatori, la congruità della definizione delle

5 responsabilità; la valutazione dei rischi deve riferirsi principalmente ai rischi per Infortuni (art.4 D.Lgs 626/ 94) - Rumore e Vibrazione (D.Lgs 158/ 05) - Esplosione (D.Lgs 233/ 03) - Chimico (D.Lgs 25/ 00) - Incendio (D.M. 10/3/ 98) Amianto (D.Lgs 257/ 06). Il risultato che si ottiene è una chiara valutazione e gestione del rischio mediante prevenzione, formazione del personale, attribuzione ed assunzione delle responsabilità, sorveglianza delle attività. La Norma di riferimento per la certificazione è la OHSAS 18001:1999, che stabilisce i requisiti organizzativi per il sistema di gestione sicurezza aziendale. Il percorso di certificazione prevede la definizione della politica per la sicurezza; l analisi dei rischi; la definizione, documentazione e messa in atto del sistema di gestione sicurezza e delle relative modalità di misurazione e controllo; si effettua il riesame periodico relativamente alla gestione ed agli incidenti occorsi e si definiscono e gestiscono gli obiettivi e programmi di miglioramento. La certificazione si ottiene facendo verificare l azienda da parte di un Ente accreditato; le verifiche sono effettuate secondo la norma internazionale ISO 19011:2003 ed al termine è rilasciato il certificato di conformità alla Norma OHSAS 18001:1999. Qualità e Servizi s.r.l. è in grado di aiutare in questo procedimento le Aziende e le Imprese manufatturiere e di servizi di qualunque settore e dimensione, avendo maturato pluriennale esperienza ed avendo a disposizione stimati professionisti qualificati. Inoltre, siamo in grado di fornire direttamente, o per mezzo di Partners, le necessarie attività di analisi, misurazione e valutazione che si rendano necessari, provvedendo ad identificare gli interventi risolutivi e gestire gli eventuali interventi di adeguamento. Sicurezza Informatica La gestione della sicurezza informatica è un aspetto importante per qualunque Azienda; gli obiettivi fondamentali sono: garantire l integrità dei dati e dei programmi contro perdite dovute ad incidenti; impedire l accesso ai dati da parte di personale interno non autorizzato; salvaguardare i dati ed i sistemi di comunicazione da possibili attacchi esterni; garantire la continuità delle attività sempre più dipendenti dai dati informatici; garantire il valore dei dati di processo e di gestione amministrativa; garantire la continuità dei servizi informatici, anche mediante procedure di ripristino; garantire il rispetto degli aspetti legali, contro perdite, diffusioni illecite, accessi non autorizzati (es. privacy). È evidente l importanza di questi obiettivi, validi in varia misura per ciascuna Azienda, nella realtà lavorativa odierna. Purtroppo, la natura stessa della gestione dei dati informatici espone le Aziende a possibili attacchi con conseguenti perdite o corruzione dei dati; spesso questi pericoli sono sottovalutati ma quando succede un qualche problema ci si rende immediatamente conto delle difficoltà e dei costi per il recupero ed il ripristino delle funzionalità. Naturalmente non esiste un'unica soluzione, ma diverse strategie che possono essere attuate in funzione del valore dei dati e dei pericoli cui sono esposti. Qualità e Servizi s.r.l. è in grado di affrontare queste problematiche, effettuando interventi mirati a: analizzare alla luce di metodi standard internazionali i pericoli ed i rischi aziendali; definire una strategia di intervento sulla base del valore attribuito ad eventualiperdite; individuare le soluzioni metodologiche, hardware e software in ottica di sistema; assistere l Azienda nella realizzazione delle soluzioni individuate; supportare l Azienda nella gestione del sistema di sicurezza informatica. Le soluzioni possono riguardare: il sistema di gestione del personale (addestramento, sorveglianza, accesso); l'infrastruttura informatica e l edificio (apparecchiature, programmi, sistemi e loro collocazione e collegamento fisico); le procedure di ripristino (back-up, recovery).

6 Per garantire la gestione delle problematiche di sicurezza informatica, si deve fare riferimento a normative internazionali, che costituiscono inoltre standard di riferimento per il sistema di gestione, a fronte del quale si può ottenere la certificazione da parte di Ente accreditato; le principali riguardano: ISO9001:1994 parte 3 - pur essendo una norma superata può essere presa a riferimento per implementare un sistema Qualità con le specifiche requisiti riguardanti la gestione dello sviluppo dl software; è specifiche per le aziende che producono software; ISO è una norma specifica, che definisce i criteri di verifica per la gestione della sicurezza dell informazione; QWEB, certificazione della qualità dei siti internet e commercio elettronico, secondo lo schema QWEB. La certificazione si ottiene facendo verificare l azienda da parte di un Ente accreditato, dopo aver preparato la documentazione che descrive le regole aziendali interne e dopo aver applicato tali regole e dimostrato che le stesse sono applicate in modo accettabile; le verifiche sono effettuate secondo la norma internazionale ISO 19011:2003 ed al termine è rilasciato il certificato di conformità alla Norma ISO/IEC Qualità e Servizi s.r.l. è in grado di aiutare in questo procedimento le aziende manufatturiere e di servizi di qualunque settore e dimensione, avendo maturato decennale esperienza ed avendo a disposizione stimati professionisti qualificati. Inoltre Qualità e Servizi srl può supportare direttamente e con i suoi partners soluzioni per: Archiviazione ottica, cioè la scansione dei documenti cartacei, loro indicizzazione e consultazione a video; Archiviazione fisica di documenti cartacei, presso siti, con servizio di recupero del documento originale; Caselle di posta elettronica certificata ai sensi del D.P.R n Regolamento recante disposizioni per l'utilizzo della posta elettronica certificata, a norma dell'art. 27 della L. 16/01/ 03 n 3; Realizzazione di siti WEB ed e-commerce. Consulenza Marketing Il Marketing è un insieme di metodi e strumenti che l Azienda può attivare per affrontare il mercato; costituisce un elemento fondamentale per ogni azienda, grande, media o piccola. Qualità e Servizi srl è in grado di supportare in questa attività le imprese al fine di aiutarle a definire meglio le loro strategie aziendali, a svilupppare nuovi prodotti e nuovi mercati, a sostenere la sfida quotidiana con la concorrenza, definendo una attività di pianificazione, organizzazione e gestione della struttura aziendale. In particolare, Qualità e Servizi srl rivolge alle imprese un servizio di consulenza globale su: programmazione strategica aziendale; ricerche di mercato; pianificazione, organizzazione e gestione della forza vendita; studio di piani di marketing-mix; piani di marketing strategico-operativi; analisi della concorrenza; previsione delle vendite; valutazione di investimenti per il lancio di nuovi prodotti; analisi di problematiche distributive ed individuazione di nuovi canali distributivi.

7 Consulenza del lavoro Qualità e Servizi srl offre alle Aziende un servizio di consulenza del lavoro e di gestione del personale che si articola in: Consulenza del lavoro; Analisi delle possibilita' di assunzioni agevolate; Regolarizzazioni di lavoratori extracomunitari; Collocamento Obbligatorio; Regolarizzazioni e Rateizzazioni contributive INPS, INAIL, etc...; Licenziamenti Individuali e Collettivi; Pratiche di Mobilita', Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria e Straordinaria; Assistenza e Consulenza nelle Vertenze di Lavoro Dipendente; Gestione risorse umane; Rapporti con Inps, Inail, Enpals, Cassa Edile, etc...; Assunzioni e licenziamenti di lavoratori dipendenti e parasubordinati; Elaborazione di Paghe e Stipendi (lavoratori dipendenti e collaboratori coordinati e continuativi); Certificati CUD/770/TFR; Predisposizione di Costi del Personale, preventivi e consuntivi; Assistenza normativa e sindacale. Servizi di contabilità, fiscalità e controllo di gestione Qualità e Servizi S.r.l. è in grado di offrire alle Aziende i seguenti servizi: Servizi di contabilità e fiscalità: tenuta delle scritture Contabili; adempimenti fiscali obbligatori; elaborazione ed analisi dei Bilanci; dichiarazioni dei Redditi ed invii telematici. servizi fiscali, civilistici e societari: contabilità ai fini IVA, IRPEF, IRPEG, ILOR; assistenza per gli adempienti fiscali sia nazionali che internazionali; gestione del contenzioso tributario; tenuta dei libri sociali; assistenza per problemi societari; contrattualistica internazionale; Controllo di gestione: definizione dei centri di costo; analisi della struttura del costo del personale; redazione di bilanci di previsione economica e finanziaria; bilanci periodici come controllo dello stato di avanzamento del bilancio di previsione; analisi dei movimenti finanziari sia con il prospetto delle fonti e impieghi che con gli indicatori economici e finanzi

Benefici della Certificazione Sicurezza OHSAS 18001:2007

Benefici della Certificazione Sicurezza OHSAS 18001:2007 Benefici della Certificazione Sicurezza OHSAS 18001:2007 Premessa Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231 "Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle

Dettagli

if CONSULTING PRODOTTI E SERVIZI PER LE IMPRESE Lavoriamo insieme per il vostro business..

if CONSULTING PRODOTTI E SERVIZI PER LE IMPRESE Lavoriamo insieme per il vostro business.. if CONSULTING PRODOTTI E SERVIZI PER LE IMPRESE Lavoriamo insieme per il vostro business.. La if CONSULTING è una società di consulenza aziendale e struttura di supporto alle imprese. Offriamo, una cultura

Dettagli

gestione del personale

gestione del personale La gestione del personale della tua impresa in mani esperte e sicure Servizi ed Informatica gestione del personale IL VALORE DELLA QUALITÀ E DELLA COMPETENZA CNA garantisce all imprenditore analisi e soluzioni

Dettagli

TAI MILANO S.p.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE DI GESTIONE E DI CONTROLLO (D.lgs. 231/001 art. 30 D. lgs. 81/08)

TAI MILANO S.p.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE DI GESTIONE E DI CONTROLLO (D.lgs. 231/001 art. 30 D. lgs. 81/08) TAI MILANO S.p.A. MODELLO DI ORGANIZZAZIONE DI GESTIONE E DI CONTROLLO (D.lgs. 231/001 art. 30 D. lgs. 81/08) Approvato dal Consiglio Di Amministrazione di TAI MILANO S.p.A. il MOG Rev. 01 del 23/06/2009

Dettagli

profilo e professionalità

profilo e professionalità 1 profilo e professionalità Besant Srl nasce dall idea di un gruppo di professionisti qualificati nel settore del lavoro, con l intento di operare nel campo dei servizi alle imprese. Besant Srl orienta

Dettagli

I SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORI SECONDO QUANTO PREVISTO DALL ART. 30 DEL D.Lgs 81/08. di Paolo Bellotti

I SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORI SECONDO QUANTO PREVISTO DALL ART. 30 DEL D.Lgs 81/08. di Paolo Bellotti I SISTEMI DI GESTIONE PER LA SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORI SECONDO QUANTO PREVISTO DALL ART. 30 DEL D.Lgs 81/08 di Paolo Bellotti Premessa In questi ultimi anni si è fatto un gran parlare dei sistemi di

Dettagli

Documento in attesa di approvazione definitiva Nota per la Commissione Consultiva Permanente

Documento in attesa di approvazione definitiva Nota per la Commissione Consultiva Permanente Commissione Consultiva Permanente Comitato n. 4 Modelli di Organizzazione e di Gestione (MOG) Documento in attesa di approvazione definitiva Nota per la Commissione Consultiva Permanente Prima di procedere

Dettagli

NON COME ONERE DA SUBIRE MA COME OPPORTUNITÀ DA COGLIERE

NON COME ONERE DA SUBIRE MA COME OPPORTUNITÀ DA COGLIERE IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO EX D.LGS. 231/01 NON COME ONERE DA SUBIRE MA COME OPPORTUNITÀ DA COGLIERE PER CREARE UN VANTAGGIO IN GRADO DI GESTIRE L IMPRESA CON UN APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE

Dettagli

SILTGEST L OUTSOURCING SPECIALISTICO GLOBALE. SILTGEST SRL C.so di Porta Nuova, 15 20121 MILANO (Italy) Tel. +39 02 29063277 Fax +39 02 62086342

SILTGEST L OUTSOURCING SPECIALISTICO GLOBALE. SILTGEST SRL C.so di Porta Nuova, 15 20121 MILANO (Italy) Tel. +39 02 29063277 Fax +39 02 62086342 SILTGEST L OUTSOURCING SPECIALISTICO GLOBALE SILTGEST SRL C.so di Porta Nuova, 15 20121 MILANO (Italy) Tel. +39 02 29063277 Fax +39 02 62086342 Divisione Payroll Tel. +39 02 86984804 Cap. Soc. Euro 10.000,00

Dettagli

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie La formazione dei Responsabili Fondamentale Presentazione Il percorso formativo è abilitante e rivolto ai responsabili e agli addetti del servizio Prevenzione e protezione delle aziende bancarie e finanziarie

Dettagli

IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO DI CASA DI CURA IGEA SPA

IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO DI CASA DI CURA IGEA SPA IL MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO DI CASA DI CURA IGEA SPA SINTESI PER IL PERSONALE C a s a d i C u r a I g e a V i a M a r c o n a, 6 9 0 2. 7 0 1 4 2 1 24/03 / 2 0 1 5 IL MODELLO DI

Dettagli

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. BS OHSAS 18001 (ed. 2007) 1/10 progetto Tecnico OHSAS 18001

PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA. BS OHSAS 18001 (ed. 2007) 1/10 progetto Tecnico OHSAS 18001 PROGETTO TECNICO SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA IN CONFORMITÀ ALLA NORMA BS OHSAS 18001 (ed. 2007) Rev. 0 del 13/01/09 1/10 progetto Tecnico OHSAS 18001 Premessa La norma OHSAS 18001 rappresenta uno

Dettagli

Studio AZ Rete CATALOGO SERVIZI. versione dicembre 2010

Studio AZ Rete CATALOGO SERVIZI. versione dicembre 2010 Studio AZ Rete CATALOGO SERVIZI versione dicembre 2010 Contabilità ordinaria imprese Servizio di imputazione dei movimenti contabili a partire dai documenti forniti dal cliente e di gestione degli adempimenti

Dettagli

TECNICO SUPERIORE PER L AMMINISTRAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA ED IL CONTROLLO DI GESTIONE

TECNICO SUPERIORE PER L AMMINISTRAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA ED IL CONTROLLO DI GESTIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO TECNICO SUPERIORE PER L AMMINISTRAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA ED IL CONTROLLO DI GESTIONE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO

Dettagli

SISTEMI DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

SISTEMI DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Liceo Scientifico Galileo Galilei -Trento - SISTEMI DI GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO BS OHSAS 18001:2007 Maggio 2012 Maurizio Adami 1 Popolazione scolastica anno scolastico 2011/12 Docenti

Dettagli

ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE

ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE Questo Ente, sprovvisto al suo interno di idonee figure professionali,

Dettagli

NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS

NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS NOESIS è una condizione necessaria che nasce dalla volontà di un gruppo di professionisti ad operare in sinergia, con lo scopo e il fine ultimo di ottimizzare ed integrare le conoscenze mettendole a disposizione

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Allegato A - PIEGO 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CUI AGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445 DEL 28.12.2000 Spett.le Comune di Cerignola Piazza della Repubblica (FG) 71042 CERIGNOLA Il sottoscritto nato a,.il,

Dettagli

L Approccio con il cliente si caratterizza per:

L Approccio con il cliente si caratterizza per: TMFA: PROFESSIONISTI ASSOCIATI Storia TMFA nasce come associazione professionale su iniziativa dei suoi fondatori attivi già nei settori della consulenza fiscale, legale, tributaria e del lavoro. L unione

Dettagli

PARTE SPECIALE D REATI COLPOSI IN VIOLAZIONE DELLE NORME IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

PARTE SPECIALE D REATI COLPOSI IN VIOLAZIONE DELLE NORME IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO PARTE SPECIALE D REATI COLPOSI IN VIOLAZIONE DELLE NORME IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO 1 PARTE SPECIALE E REATI COLPOSI IN VIOLAZIONE DELLE NORME IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Dettagli

Oggetto Documento Unico di Regolarità Contributiva. Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale del 24 ottobre 2007.

Oggetto Documento Unico di Regolarità Contributiva. Decreto del Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale del 24 ottobre 2007. DIREZIONE GENERALE DIREZIONE CENTRALE RISCHI Circolare n. 7 Roma, 5 febbraio 2008 Al Ai Dirigente Generale Vicario Responsabili di tutte le Strutture Centrali e Territoriali e p.c. a: Organi Istituzionali

Dettagli

FAQ (DOMANDE E RISPOSTE) 19.07.2013

FAQ (DOMANDE E RISPOSTE) 19.07.2013 Aggiornamento dell elenco di operatori economici per l affidamento di lavori pubblici in economia, da parte del Servizio gestione patrimonio immobiliare della Direzione centrale finanze, patrimonio e programmazione.

Dettagli

MODELLO di ORGANIZZAZIONE GESTIONE e CONTROLLO

MODELLO di ORGANIZZAZIONE GESTIONE e CONTROLLO MODELLO di ORGANIZZAZIONE GESTIONE e CONTROLLO Decreto Legislativo n 231 del 8 giugno 2001 ed aggiornamenti Responsabilità amministrativa delle Società Rev Data Descrizione Redatto Approvato 3 11.01.10

Dettagli

NETWORK SICUREZZA. leader thinks simplicity. La Gestione del Rischio è un Risultato Organizzativo www.networksicurezza.net

NETWORK SICUREZZA. leader thinks simplicity. La Gestione del Rischio è un Risultato Organizzativo www.networksicurezza.net NETWORK SICUREZZA leader thinks simplicity La Gestione del Rischio è un Risultato Organizzativo www.networksicurezza.net I SISTEMI DI GESTIONE DEI RISCHI AZIENDALI OHSAS 18001 LINEE GUIDA UNI-INAIL UNI

Dettagli

Sistema di Gestione Sicurezza e Salute sul Lavoro. Manuale del Sistema

Sistema di Gestione Sicurezza e Salute sul Lavoro. Manuale del Sistema Acquedotto Langhe e Alpi Cuneesi SpA Sede legale in Cuneo, Corso Nizza 9 acquedotto.langhe@acquambiente.it www.acquambiente.it SGSL Manuale del SGSL M Rev 01 del 10/06/2013 Sistema di Gestione Sicurezza

Dettagli

Imprese grandi/imprese piccole

Imprese grandi/imprese piccole Imprese grandi/imprese piccole La sensazione diffusa, non corroborata da dati statistici, è che l adozione delle misure di sicurezza sia disomogenea: migliore nelle grandi opere, dove sono coinvolte imprese

Dettagli

COMPANY PROFILE. www.profiservicesrl.com

COMPANY PROFILE. www.profiservicesrl.com COMPANY PROFILE Chi siamo Pratiche Uffici Pubblici e Enti Profiservice offre attività e servizi a supporto del business di Professionisti, Studi e Aziende. Siamo in continua evoluzione e crescita nel settore

Dettagli

Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15

Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15 PROT. 5585/2015 Proposta organizzativa per CdA del 29/7/15 ARCA S.p.a. Organigramma Presidenza Relazioni Istituzionali e Comunicazione Segreteria Generale e Affari Societari Program Management e Internal

Dettagli

FORMAZIONE RSPP (DATORE DI LAVORO)

FORMAZIONE RSPP (DATORE DI LAVORO) LAVORO IN SICUREZZA S.R.L. - Società Unipersonale 30174 MESTRE (VE) - VIA EMILIA, 13/A int. 1 e 2 tel. 041.5442959 - fax 041.5442821 e-mail: lavoroinsicurezza@lavoroinsicurezza.it sito web: www.lavoroinsicurezza.it

Dettagli

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti

Con l acquisto si avrà diritto a ricevere gratuitamente la newsletter Aggiornamenti ed Adempimenti Spett.le OGGETTO: Offerta per elaborazione buste paga ed adempimenti mensili Come da Vs. gentile richiesta, siamo lieti di presentare l offerta per l espletamento delle attività in oggetto. Al fine di

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO SERVIZIO CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO SERVIZIO CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO SERVIZIO CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER MANUTENZIONE DI IMPIANTO TERMICO CENTRALIZZATO CON NOMINA DEL TERZO RESPONSABILE 1 CONTRATTO DI MANUTENZIONE

Dettagli

Commissione Consultiva Permanente ex Art. 6 DLgs 81/08. Il documento del Comitato n. 4 Modelli di Organizzazione e di Gestione (MOG)

Commissione Consultiva Permanente ex Art. 6 DLgs 81/08. Il documento del Comitato n. 4 Modelli di Organizzazione e di Gestione (MOG) Commissione Consultiva Permanente ex Art. 6 DLgs 81/08 Il documento del Comitato n. 4 Modelli di Organizzazione e di Gestione (MOG) Ivo Dagazzini Rappresentante delle Regioni per la Regione Veneto Direttore

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Pag. 1 di 5 - Curriculum vitae (agg. 19/03/2015) di 8, VIA SEM BENELLI 20151 MILANO ITALIA Telefono

Dettagli

PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA

PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA PIANI DI STUDIO QUARTO ANNO DI DIPLOMA PROFESSIONALE TECNICO DEI SERVIZI DI IMPRESA 137 COMUNICAZIONE E PARTECIPAZIONE SOCIALE L ambito Comunicazione e partecipazione sociale concorre a mettere lo studente

Dettagli

CARTA D IDENTITÀ... 2 CHE COSA FA... 4 DOVE LAVORA... 5 CONDIZIONI DI LAVORO... 6 COMPETENZE...

CARTA D IDENTITÀ... 2 CHE COSA FA... 4 DOVE LAVORA... 5 CONDIZIONI DI LAVORO... 6 COMPETENZE... GIURISTA D IMPRESA 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 4 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 7 Che cosa deve essere in grado di fare... 7 Conoscenze... 8 Abilità...

Dettagli

Compliance aziendale Ex D.lgs. 231/01

Compliance aziendale Ex D.lgs. 231/01 Compliance aziendale Ex D.lgs. 231/01 Consultec Srl Cos è il D.Lgs. n. 231/01 Il D.Lgs. n. 231/2001 ha introdotto nel nostro ordinamento il principio della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche

Dettagli

Sistema di Gestione Integrato adottato dal Consorzio. ENEL Contractor day, 19 novembre 2010

Sistema di Gestione Integrato adottato dal Consorzio. ENEL Contractor day, 19 novembre 2010 Sistema di Gestione Integrato adottato dal Consorzio Qualità Sicurezza Ambiente ENEL Contractor day, 19 novembre 2010 Certificazioni conseguite dal Consorzio Adottiamo i seguenti Sistemi certificati: Sistema

Dettagli

Gestione Integrata delle Risorse Umane. Studio PICECI ROBERTO

Gestione Integrata delle Risorse Umane. Studio PICECI ROBERTO Gestione Integrata delle Risorse Umane Studio PICECI ROBERTO PROFILO Lo Studio Piceci nasce nel 1950, dall iniziativa del suo fondatore Angelo Piceci e negli oltre 60 anni di attività raggiunge una posizione

Dettagli

Il sottoscritto. nato il a. residente a Via. nella sua qualità di. della ditta. con sede legale in. Via Prov. Sede Operativa in. Via Prov.

Il sottoscritto. nato il a. residente a Via. nella sua qualità di. della ditta. con sede legale in. Via Prov. Sede Operativa in. Via Prov. ALLEGATO A OGGETTO: ISTANZA DI AMMISSIONE (EX D.LGS. 163/2006 e s.m.i.) ALL'ALBO DEGLI OPERATORI ECONOMICI PER L'AFFIDAMENTO DI LAVORI, FORNITURE E SERVIZI E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO Il

Dettagli

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie

La formazione dei Responsabili e degli addetti del Servizio Prevenzione e Protezione delle aziende bancarie La formazione dei Responsabili Fondamentale Presentazione Il percorso formativo è abilitante e rivolto ai responsabili e agli addetti del servizio Prevenzione e protezione delle aziende bancarie e finanziarie

Dettagli

STANDARD OHSAS 18001:2007 E CORRISPONDENZE CON IL MODELLO ORGANIZZATIVO DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 81/2008

STANDARD OHSAS 18001:2007 E CORRISPONDENZE CON IL MODELLO ORGANIZZATIVO DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 81/2008 DECRETO LEGISLATIVO n. 81 del 9 aprile 2008 UNICO TESTO NORMATIVO in materia di salute e sicurezza delle lavoratrici e dei lavoratori STANDARD OHSAS 18001:2007 E CORRISPONDENZE CON IL MODELLO ORGANIZZATIVO

Dettagli

LE ATTIVITÀ DEL COLLEGIO COSTRUTTORI EDILI PER LE IMPRESE ASSOCIATE

LE ATTIVITÀ DEL COLLEGIO COSTRUTTORI EDILI PER LE IMPRESE ASSOCIATE LE ATTIVITÀ DEL COLLEGIO COSTRUTTORI EDILI PER LE IMPRESE ASSOCIATE 108 INFORMATIVA E AGGIORNAMENTO SU DISPOSIZIONI INTERESSANTI IL SETTORE Aggiornamento e informazione su ogni disposizione legislativa

Dettagli

Oggetto: CONDIZIONI E MODALITÀ DI RILASCIO DEL DURC

Oggetto: CONDIZIONI E MODALITÀ DI RILASCIO DEL DURC Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: CONDIZIONI E MODALITÀ DI RILASCIO DEL DURC Che cos è il Durc Il Documento Unico di Regolarità è il certificato che, sulla base di un'unica richiesta, attesta contestualmente

Dettagli

IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

IL DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI IL ( Ai sensi dell art. 17 comma 1 lett. a e dell art. 28 del D.Lgs. 81/2008 ) a cura di Messina D.Lgs. 81/2008 Art. 2. - Definizioni 1. Ai fini ed agli effetti delle disposizioni di cui al presente decreto

Dettagli

Sviluppo Azienda S.r.l.

Sviluppo Azienda S.r.l. La società SVILUPPO AZIENDA S.r.l. Organizzazione, Direzione e Gestione delle Aziende basa la propria competenza e professionalità sull'esperienza ormai consolidata dei propri Soci, Collaboratori e Partner,

Dettagli

Lavori privati soggetti al rilascio di titolo abilitativo / denuncia inizio attività (DIA)

Lavori privati soggetti al rilascio di titolo abilitativo / denuncia inizio attività (DIA) DURC SINTESI DELLE LEGGI E NORMATIVE AGGIORNATO A OTTOBRE 2013 Entrato in vigore il 2 gennaio 2006, il DURC (Documento Unico di Regolarità Contributiva) è un certificato che, sulla base di un'unica richiesta,

Dettagli

Le procedure semplificate per l adozione del MOG nelle PMI

Le procedure semplificate per l adozione del MOG nelle PMI Le procedure semplificate per l adozione del MOG nelle PMI Il DM 13 febbraio 2014, approvato dalla Commissione Consultiva nella seduta del 27 novembre 2013, ha lo scopo di attuare quanto previsto dal comma

Dettagli

Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente

Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente Catalogo attività formative Piano ARES: Ambiente, Rifiuti, Energia per la Sostenibilità produttiva Fondimpresa Avviso 1/2013 Ambito B Ambiente AREA TEMATICA: Gestione e certificazione ambientale di sistema

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni DELIBERA N. MISURA E MODALITÀ DI VERSAMENTO DEL CONTRIBUTO DOVUTO ALL AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI PER L ANNO 2015 L AUTORITÀ NELLA sua riunione di Consiglio del 6 novembre 2014; VISTA

Dettagli

LA RESPONSABILITA AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETA E I MODELLI ORGANIZZATIVI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA SICUREZZA SUL LAVORO

LA RESPONSABILITA AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETA E I MODELLI ORGANIZZATIVI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA SICUREZZA SUL LAVORO LA RESPONSABILITA AMMINISTRATIVA DELLE SOCIETA E I MODELLI ORGANIZZATIVI, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLA SICUREZZA SUL LAVORO Studio Candussi & Partners Università di Udine 30 aprile 2009 Lo Studio Candussi

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 19019/2063 DEL 13.05.2014

DETERMINAZIONE N. 19019/2063 DEL 13.05.2014 Servizio degli Affari Generali, Bilancio e Controlli Fse DETERMINAZIONE N. 19019/2063 13.05.2014 Oggetto: Aggiudicazione definitiva relativa all offerta per l acquisizione in economia con affidamento diretto

Dettagli

Il Direttore dell Automobile Club Bologna. Rende noto

Il Direttore dell Automobile Club Bologna. Rende noto Procedura di selezione per l attribuzione di un incarico di durata biennale, rinnovabile per un ulteriore biennio, per l attività di Consulente del Lavoro in favore dell Automobile Club Bologna invito

Dettagli

MASTER GESTIONE INTEGRATA

MASTER GESTIONE INTEGRATA MASTER GESTIONE INTEGRATA ESPERTI in SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA ISO serie 9000, ISO serie 14000, OHSAS 18001, OHSAS 18002, ISO 22000, ISO 27001, Reg. EMAS, ISO 19011,

Dettagli

I SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO: GUIDA PRATICA PER L APPLICAZIONE IN AZIENDA

I SISTEMI DI GESTIONE DELLA SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO: GUIDA PRATICA PER L APPLICAZIONE IN AZIENDA Attenzione: la Guida che state stampando è aggiornata al 10/09/2007. I file allegati con estensione.doc,.xls,.pdf,.rtf, etc. non verranno stampati automaticamente; per averne copia cartacea è necessario

Dettagli

Regione Emilia Romagna. Modello per contratto di Terzo Responsabile dell impianto termico

Regione Emilia Romagna. Modello per contratto di Terzo Responsabile dell impianto termico Regione Emilia Romagna Modello per contratto di Terzo Responsabile dell impianto termico Presentazione Il presente contratto è stato redatto congiuntamente da CNA Installazione Impianti e ANACI dell Emilia

Dettagli

E. Struttura e organizzazione del sistema

E. Struttura e organizzazione del sistema E. Struttura e organizzazione del sistema E. Struttura e organizzazione del sistema E.1 Sistema di gestione L azienda dovrebbe strutturare il SGSL seguendo i contenuti espressi nel presente documento,

Dettagli

AREA GESTIONE D IMPRESA

AREA GESTIONE D IMPRESA AREA GESTIONE D IMPRESA IL CONTROLLO DI GESTIONE E ECONOMICO E FINANZIARIO: BUDGET E CENTRI DI COSTO Il modulo ha come obiettivo quello di affrontare il tema delle attività di controllo nell ambito della

Dettagli

ELENCO DEGLI ADEMPIMENTI RICHIESTI A TITOLARI DEL TRATTAMENTO PRIVATI DALLA NORMATIVA PRIVACY.

ELENCO DEGLI ADEMPIMENTI RICHIESTI A TITOLARI DEL TRATTAMENTO PRIVATI DALLA NORMATIVA PRIVACY. ELENCO DEGLI ADEMPIMENTI RICHIESTI A TITOLARI DEL TRATTAMENTO PRIVATI DALLA NORMATIVA PRIVACY. Il presente documento ha lo scopo di illustrare gli adempimenti di natura legale e di natura tecnico-informatica

Dettagli

BASILE PETROLI S.p.A. Dichiarazione Politica qualità, ambiente e sicurezza

BASILE PETROLI S.p.A. Dichiarazione Politica qualità, ambiente e sicurezza BASILE PETROLI S.p.A. Dichiarazione Politica qualità, ambiente e sicurezza Rev. 03 del 27 maggio 2008 La BASILE PETROLI S.p.A., nell ambito delle proprie attività di stoccaggio e commercializzazione di

Dettagli

Quality-Wood ... INDICE LA CERTIFICAZIONE DELLA SICUREZZA (ISO 18001) ...

Quality-Wood ... INDICE LA CERTIFICAZIONE DELLA SICUREZZA (ISO 18001) ... Quality-Wood............. INDICE LA CERTIFICAZIONE DELLA SICUREZZA (ISO 18001) ESISTE LA CERTIFICAZIONE DELLA SICUREZZA?... 4 CHE VANTAGGI PUÒ AVERE UN AZIENDA DALLA COSTRUZIONE (E RELATIVA CERTIFICAZIONE)

Dettagli

LE SOLUZIONI CONFCOMMERCIO: RISULTATI IMMEDIATI E OPPORTUNITA PER IL FUTURO

LE SOLUZIONI CONFCOMMERCIO: RISULTATI IMMEDIATI E OPPORTUNITA PER IL FUTURO LE SOLUZIONI CONFCOMMERCIO: RISULTATI IMMEDIATI E OPPORTUNITA PER IL FUTURO INAIL Mario Rossi.000,00 il tuo servizio di amministrazione del personale Promo.Ter Unione è l ente nato per l amministrazione

Dettagli

CONSULENZA, SICUREZZA E FORMAZIONE AL SERVIZIO DEL CLIENTE

CONSULENZA, SICUREZZA E FORMAZIONE AL SERVIZIO DEL CLIENTE CONSULENZA, SICUREZZA E FORMAZIONE AL SERVIZIO DEL CLIENTE Il contesto socio-economico richiede alle aziende di ridurre ogni voce di spesa e, di conseguenza, anche i budget per consulenza, sicurezza e

Dettagli

brugherio (mb) POLITICA AZIENDALE

brugherio (mb) POLITICA AZIENDALE brugherio (mb) POLITICA AZIENDALE Brugherio, 20 gennaio 2015 piomboleghe srl via eratostene, 1-20861 brugherio (mb) tel. 039289561, fax. 039880244 info@piomboleghe.it www.piomboleghe.it cap. soc. 1.300.000,00

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA PER L ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER IL RILASCIO DEL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA

PROTOCOLLO D INTESA PER L ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER IL RILASCIO DEL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA PROTOCOLLO D INTESA PER L ISTITUZIONE DELLO SPORTELLO UNICO PER IL RILASCIO DEL DOCUMENTO UNICO DI REGOLARITA CONTRIBUTIVA L anno duemilatre il giorno tre del mese di dicembre, presso la Prefettura di

Dettagli

Sistemi OHSAS 18001:2007

Sistemi OHSAS 18001:2007 E T I C A E S I C U R E Z Z A Excellentia S.p.a. con professionisti, tecnici ed esperti assiste l'azienda negli adempimenti cogenti in materia di sicurezza e salute dei lavoratori: Redazione del Sistema

Dettagli

Il sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro in edilizia e lo standard OHSAS 18001:07

Il sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro in edilizia e lo standard OHSAS 18001:07 Il sistema di gestione salute e sicurezza sul lavoro in edilizia e lo standard OHSAS 18001:07 Claudia Gistri Certiquality Convegno Assimpredil Ance Il T.U. Sicurezza D.Lgs. n n 81/2008 e i Modelli di Organizzazione

Dettagli

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

REGOLAMENTO D ISTITUTO PER L ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Ministero dell Istruzione Università e Ricerca Istituto di Istruzione Superiore "Primo Levi" GEIS017007 LICEO SCIENTIFICO SCIENZE APPLICATE ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE SETTORE TECNOLOGICO SETTORE ECONOMICO

Dettagli

rispetta il presente per avere un

rispetta il presente per avere un rispetta il presente per avere un domani STUDIO MASTER ECOLOGY CONSULTING crede che una qualsiasi organizzazione, pubblica e privata, possa trarre proficui vantaggi dalla impostazione interna di risorse,

Dettagli

POLITICA SICUREZZA CODICE ETICO

POLITICA SICUREZZA CODICE ETICO La presente Politica rappresenta l impegno della Termisol Termica verso la salute e la sicurezza dei propri lavoratori e di tutte le persone che si trovino ad operare all interno della propria sede e dei

Dettagli

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO AI SENSI DEL D. LGS. n.231 DEL 2001

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO AI SENSI DEL D. LGS. n.231 DEL 2001 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO AI SENSI DEL D. LGS. n.231 DEL 2001 PRINCIPI ED ELEMENTI DI RIFERIMENTO PARTE SPECIALE C - CODICE DISCIPLINARE INDICE 1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE 3 1.1

Dettagli

CAP04 Gestione del Processo di Consulenza Tecnica

CAP04 Gestione del Processo di Consulenza Tecnica CAP04 Gestione del Processo di Consulenza Tecnica 1 di 7 INDICE 1 Pianificazione della realizzazione del prodotto... 2 2 Processi relativi al cliente... 2 2.1 Analisi dei bisogni, determinazione dei requisiti

Dettagli

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che:

VERBALE DI ACCORDO. Il 2005, in Roma. premesso che: VERBALE DI ACCORDO Il 2005, in Roma ABI e.. premesso che: il d. lgs. n. 276 del 10 settembre 2003 ha introdotto una nuova disciplina dell apprendistato, regolando all art. 49, la fattispecie dell apprendistato

Dettagli

COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano)

COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano) COMUNE DI San Colombano al Lambro (Provincia di Milano) SETTORE: Tecnico Manutentivo (SLP - SUE - SMA) Servizio: Manutentivo. DETERMINAZIONE Data N. Registro di Settore 3 13/02/2014 N. Registro Generale

Dettagli

DOCUMENTAZIONE DEL SISTEMA QUALITA' MODELLO DI PREVENZIONE REATI EX D.LGS. 231/01. Modello organizzativo e gestionale ex D.Lgs. 231/2001 e s.m.i.

DOCUMENTAZIONE DEL SISTEMA QUALITA' MODELLO DI PREVENZIONE REATI EX D.LGS. 231/01. Modello organizzativo e gestionale ex D.Lgs. 231/2001 e s.m.i. DOCUMENTAZIONE DEL SISTEMA QUALITA' MODELLO DI PREVENZIONE REATI EX D.LGS. n/a n/a n/a n/a 1 5/05/09 Emissione MCK MCK n/a Canetta Rev. Data Descrizione Redatto Verificato Approvato RC Committente: Codice

Dettagli

All A.M.A. S.p.A. Via Emanuele Bellia n.214 95047 Paternò (CT)

All A.M.A. S.p.A. Via Emanuele Bellia n.214 95047 Paternò (CT) All A.M.A. S.p.A. Via Emanuele Bellia n.214 95047 Paternò (CT) Oggetto: Richiesta di iscrizione nell albo delle imprese di fiducia per l affidamento di lavori pubblici mediante cottimo-appalto ai sensi

Dettagli

-CERTIFICAZIONE DI SISTEMA UNI EN ISO 9001- STRUMENTO DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE NEGLI APPALTI PUBBLICI

-CERTIFICAZIONE DI SISTEMA UNI EN ISO 9001- STRUMENTO DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE NEGLI APPALTI PUBBLICI -CERTIFICAZIONE DI SISTEMA UNI EN ISO 9001- STRUMENTO DI QUALIFICAZIONE DELLE IMPRESE NEGLI APPALTI PUBBLICI Norma ISO 9001 e sue applicazioni Iter di certificazione e sistema di accreditamento Sistemi

Dettagli

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu

Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu Via Frà Bartolomeo da Pisa, 1 20144 Milano Tel 02 36 53 29 74 Fax 02 700 59 920 www.carmaconsulting.net www.marcaturace.eu CHI SIAMO Carmaconsulting nasce dall intuizione dei soci fondatori di offrire

Dettagli

Infostar S.r.l. S.S.13 Pontebbana 54/e - 33017 - TARCENTO (UD) Tel: 0432783940 - Fax: 0432794695 p.iva 02125890307

Infostar S.r.l. S.S.13 Pontebbana 54/e - 33017 - TARCENTO (UD) Tel: 0432783940 - Fax: 0432794695 p.iva 02125890307 Data ultima modifica : 14/06/2006 10:49 DPSS Cod.Doc. 2140.20.0.168818 DOCUMENTO PROGRAMMATICO SULLA SICUREZZA Valido fino al 31 Marzo 2007. Documento riassuntivo delle misure di sicurezza per la Privacy

Dettagli

Linee guida per l implementazione di un SGSSL nelle PMI

Linee guida per l implementazione di un SGSSL nelle PMI Linee guida per l implementazione di un SGSSL nelle PMI Secondo la specifica OHSAS 18001:1999 EXPO SicuraMente 29/05/08 - Fiera di Brescia Struttura documentale di un SGSSL Norma OHSAS 18001:1999 3 2 Politica

Dettagli

SINTEMA retail services RETAIL

SINTEMA retail services RETAIL SINTEMA retail services RETAIL Servizi in outsourcing per lo sviluppo e la gestione di una rete di punti vendita: contabilità, paghe, bilanci, adempimenti fiscali e societari, servizi di controlling, legali,

Dettagli

Sistema di gestione UNI EN ISO 9001. C.so Garibaldi, n. 56-00195 Roma (RM) Tel. 0612345678 - Fax. 061234567 DEMO PROCEDURE WINPLE

Sistema di gestione UNI EN ISO 9001. C.so Garibaldi, n. 56-00195 Roma (RM) Tel. 0612345678 - Fax. 061234567 DEMO PROCEDURE WINPLE Sistema di gestione UNI EN ISO 9001 MANUALE DI QUALITÀ INTRODUZIONE MAN-00 Organizzazione AZIENDA s.p.a. C.so Garibaldi, n. 56-00195 Roma (RM) Tel. 0612345678 - Fax. 061234567 Web : www.nomeazienda.it

Dettagli

DURC: SINTESI DELLE LEGGI E DELLE NORMATIVE

DURC: SINTESI DELLE LEGGI E DELLE NORMATIVE CASSA EDILE BRESCIA VIA DEI MILLE 18 25122 BRESCIA TEL. 030 289061 FAX 030 3756321 / 030 5030823 www.cassaedilebrescia.it DURC: SINTESI DELLE LEGGI E DELLE NORMATIVE 01. RICHIESTA DEL DURC pag. 2 - lavori

Dettagli

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO

DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE AL SUBAPPALTO La sottoscritta... con sede in... via... n.... Tel.... Fax... appaltatrice del lavoro denominato: C.I.G. n.... come da contratto Rep. n.... del... C H I E D E 1)

Dettagli

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (art. 4, comma 2 del D.Lgs 626/1994, secondo la procedura standardizzata del D.M. 05.12.1996) 1. L AZIENDA 1.1 ANAGRAFICA AZIENDALE Ragione sociale Sede legale Indirizzo

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A SVOLGERE PRESTAZIONI DI SERVIZIO PROFESSIONALE A FAVORE DI A.T.M. S.R.L.

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A SVOLGERE PRESTAZIONI DI SERVIZIO PROFESSIONALE A FAVORE DI A.T.M. S.R.L. AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A SVOLGERE PRESTAZIONI DI SERVIZIO PROFESSIONALE A FAVORE DI A.T.M. S.R.L. L Azienda Tortonese Multiservizi S.r.l. promuove la raccolta di manifestazioni

Dettagli

CHIARIMENTI REVISIONATI SULLA BASE DELL AGGIORNAMENTO DEL REGOLAMENTO ALBO OPERATORI ECONOMICI PUBBLICATO IL 07/03/2014

CHIARIMENTI REVISIONATI SULLA BASE DELL AGGIORNAMENTO DEL REGOLAMENTO ALBO OPERATORI ECONOMICI PUBBLICATO IL 07/03/2014 CHIARIMENTI REVISIONATI SULLA BASE DELL AGGIORNAMENTO DEL REGOLAMENTO ALBO OPERATORI ECONOMICI PUBBLICATO IL 07/03/2014 CHIARIMENTI AL 14/05/2013 IMPORTO: Il fornitore dovrà indicare l importo massimo

Dettagli

Chi siamo I NOSTRI SERVIZI. Gruppo ECOSafety Via dei Sette Metri, 5 00118 Roma tel: 06 94288371-06 7900551 fax: 06 94792248

Chi siamo I NOSTRI SERVIZI. Gruppo ECOSafety Via dei Sette Metri, 5 00118 Roma tel: 06 94288371-06 7900551 fax: 06 94792248 Chi siamo EcoSafety si propone come soggetto in grado di fornire alle aziende pubbliche e private non solo consulenza ed assistenza ma soprattutto soluzioni pratiche e funzionali nell'ambito della qualità

Dettagli

- - - - - - - - - - - - 1 - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AFM S.p.A. Sede Legale in Bologna, Via del Commercio Associato n. 22/28 MODELLO DI ORGANIZZAZIONE, GESTIONE E CONTROLLO

Dettagli

NOVITA LEGISLATIVE. Settembre 2015. 1. Voucher- lavoro accessorio. pag. 2. pag. 3. 2. Durc on line. pag. 4. 3. Modello 770- proroga

NOVITA LEGISLATIVE. Settembre 2015. 1. Voucher- lavoro accessorio. pag. 2. pag. 3. 2. Durc on line. pag. 4. 3. Modello 770- proroga NOVITA LEGISLATIVE Settembre 2015 sommario 1. Voucher- lavoro accessorio 2. Durc on line 3. Modello 770- proroga 4. Cessione energia al Gse- fattura elettronica 5. Bilanci delle imprese pag. 2 pag. 3 pag.

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION

UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA MISSION PROFILO E MISSION UNA RETE DI PROFESSIONISTI PER DARE AD OGNI PROBLEMA LA GIUSTA SOLUZIONE IN UN MONDO CHE CAMBIA M.C.& Partners consulenze integrate aziendali - srl è una società di consulenza e servizi

Dettagli

AMAP SPA AVVISO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI. * * * Art. 1 - Oggetto del presente Avviso

AMAP SPA AVVISO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI. * * * Art. 1 - Oggetto del presente Avviso AMAP SPA AVVISO PER L ISCRIZIONE ALL ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI * * * Art. 1 - Oggetto del presente Avviso 1.1 L AMAP spa, azienda certificata ISO 9001, che attua e mantiene aggiornato il proprio

Dettagli

Gruppo Professionale QUALITÀ SICUREZZA AMBIENTE

Gruppo Professionale QUALITÀ SICUREZZA AMBIENTE Gruppo Professionale QUALITÀ SICUREZZA AMBIENTE Chi siamo. Cosa facciamo. Gruppo Professionale nasce con l obiettivo di diventare partner delle aziende, garantendo l erogazione di servizi semplici ed innovativi

Dettagli

'20$1'$ ', $00,66,21( $//$ *$5$ ( ',&+,$5$=,21( 6267,787,9$ $, 6(16,

'20$1'$ ', $00,66,21( $//$ *$5$ ( ',&+,$5$=,21( 6267,787,9$ $, 6(16, '20$1'$ ', $00,66,21( $//$ *$5$ ( ',&+,$5$=,21( 6267,787,9$ $, 6(16, '(/'351 6SHWWOH 8QLYHUVLWjGHJOL6WXGLGL6DVVDUL 3LD]]D8QLYHUVLWj 6$66$5, 2**(772 /$925, ', &203/(7$0(172 '(//( 6,67(0$=,21, (67(51( '(//

Dettagli

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia

Da Energy Manager a Esperto in Gestione dell Energia Argomenti trattati Evoluzione delle figura professionale: da EM a EGE L Esperto in Gestione dell Energia Requisiti, compiti e competenze secondo UNI CEI 11339 Opportunità Schema di certificazione L Energy

Dettagli

1 La politica aziendale

1 La politica aziendale 1 La Direzione Aziendale dell Impresa Pizzarotti & C. S.p.A. al livello più elevato promuove la cultura della Qualità, poiché crede che la qualità delle realizzazioni dell Impresa sia raggiungibile solo

Dettagli

La gestione della sicurezza nella scuola. Alba, 27 maggio 2009 a cura di Alfonso Lupo

La gestione della sicurezza nella scuola. Alba, 27 maggio 2009 a cura di Alfonso Lupo La gestione della sicurezza nella scuola Alba, 27 maggio 2009 a cura di Alfonso Lupo 1 Sommario Organizzazione e gestione Criticità Percorso per la certificazione sulla sicurezza: progetto risk managament

Dettagli

RESPONSABILITÀ SOLIDALE SUGLI APPALTI

RESPONSABILITÀ SOLIDALE SUGLI APPALTI RESPONSABILITÀ SOLIDALE SUGLI APPALTI Per rispondere ai dubbi avanzati durante il seminario breve sulle novità fiscali tenuto lo scorso 18 febbraio in materia di responsabilità solidale tra committente

Dettagli

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri

Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri Allegato A al CCNL 2006/2009 comparto Ministeri AREA FUNZIONALE PRIMA ( ex A1 e A1S ) Appartengono a questa Area funzionale i lavoratori che svolgono attività ausiliarie, ovvero lavoratori che svolgono

Dettagli

DETERMINAZIONE N.26160/2517 del 12/06/2015

DETERMINAZIONE N.26160/2517 del 12/06/2015 Servizio degli Affari Generali, Bilancio e Controlli Fse Oggetto: Aggiudicazione definitiva relativa all offerta per l acquisizione in economia mediante cottimo fiduciario attraverso mercato elettronico

Dettagli