EDOARDO E. MACALLE. la generazione degli ODISSEI. (half

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EDOARDO E. MACALLE. la generazione degli ODISSEI. (half"

Transcript

1 EDOARDO E. MACALLE la generazione degli ODISSEI (half 1

2 Fedor Dostoevskij ( il giocatore ), Nassim Nicholas Taleb ( il professionista dell incertezza ) e Renato Di Lorenzo ( il pratictioner ) saran le vere voci fuori campo di questo nostro lavoro. Ci accompagneranno lungo il suo percorso, spesso anche guidandoci, ma sempre e solo in quanto voci, voci che potranno anche confondersi con la nostra (a volte useremo le loro stesse parole proprio perché incapaci a trovarne, noi, di migliori!), ma che, dal fuori campo in cui si trovano, non potranno mai giungere ad occupar pienamente la scena. Certo, talvolta andremo anche a perpetrare, ai loro danni, un vero e proprio saccheggio, giacché, nel nostro, si farà pieno bottino del loro argomentare, ma non potrebbe esser altrimenti una volta scelto di dialogar con loro come s è soliti fare con la propria coscienza: da un lato con la necessaria distanza, perché senza quest ultima, in realtà, non si potrebbe mai dare alcun dialogo, dall altro senz alcuna distanza, trattandosi proprio di un dialogo tutto dentro di noi. Un dialogo che, quando ci sarà data la possibilità, renderemo sempre esplicito, ma che in talune occasioni saremo obbligati a sottacere proprio per non interrompere l armonico fluire del discorso (detestiamo le note a piè pagina: spezzano il piacere della lettura, proprio come fan gli spot con la visione di un film!). Saremo anche noi, perciò, un po giocatori, un po professionisti dell incertezza ed un po practitioners, ma non saremo mai solo giocatori o solo professionisti dell incertezza o solo practitioners. Proveremo, infatti, a spingerci un po oltre tali ruoli, assumendo di volta in volta il più opportuno, ma solo per proiettarci verso qualcosa di diverso, qualcosa di nuovo (forse ), dove tuttavia non è ancor chiaro cosa possa trovarsi. O meglio: con la speranza di non trovare alcunché di definitivo. Come giocatori, evidentemente, non potremo che appassionarci alla nostra stessa ricerca, ma già come professionisti dell incertezza ci vedremo costretti a dubitare dei suoi stessi risultati, fin a convenire, con il practitioner, che, in realtà, neanche a noi sarà mai concessa alcuna verità assoluta, alcuna verità rivelata e da rivelare a nostra volta: che senso potrebbe più avere, oggi, la figura dell analista tecnico investito di un sapere divino da esibirsi e 2

3 trasmettersi ai comuni mortali? A differenza di quel che alcuni credono ancora, infatti, il rapporto tra l investitore ed i mercati finanziari non può esser più concepito sulla base di schemi fissi ed immutabili: quel rapporto, ora, è da intendersi come una vera e propria creazione continua (e a sensi non univoci!) che, per migliorarsi, necessita solo di un impegno più che costante. Vero è, tuttavia, che le cose ancor adesso stanno ben diversamente e che, soprattutto tra i più giovani, ancor troppi son coloro che pensano, a differenza del practitioner, di trovar dietro ai mercati non tanto il libero gioco delle ondate di domanda ed offerta, quanto quello, di certo ben più rigido, delle onde di Elliott. Non che noi, con questo, si voglia sottoporre a critica la Teoria delle Onde o chi ne faccia buon uso o semplice sfoggio: in realtà, a noi, di tutto ciò nulla interessa. Una volta accettata, infatti, la tesi per cui l uomo è misura di tutte le cose non possiamo far altro che dare un senso antidogmatico ad ogni nostro argomento: la verità sui mercati, perciò, non può esser più qualcosa di dato una volta per sempre, non può esser quanto viene rivelato da un profeta, né consistere in una tradizione mitica che possa esser tramandata di generazione in generazione (quanti abusivi di Gann potremmo trovare, oggi, nel nostro paese? ). Tale verità, piuttosto, consiste sempre in un rapporto dialettico con gli eventi del mercato, un rapporto che ogni singolo investitore o trader instaura, di volta in volta, a seconda dell età, delle sue disposizioni, della sua situazione, con quella realtà in cui si trova egli stesso immerso. Tale realtà, tuttavia, è sempre qualcosa di dato, qualcosa, cioè, che il singolo non crea, ma trova. Una realtà data, dunque, ma anche mutevole. Che possiede in sé le ragioni del suo stesso divenire (e trasformarsi continuo) e di cui, alla fin fine, lo stesso investitore o trader partecipa divenendo egli stesso (cambiando, cioè, a propria volta). D altra parte ogni singolo ha sempre dalla sua la capacità di sentire e giudicare, nonché gli strumenti per farlo (che siano di tipo fondamentale o tecnico o di tutt altro tipo ) e proprio queste sue sensazioni, nonché i giudizi successivamente espressi, rappresentano di volta in volta il particolare rapporto che s instaura tra l investitore ed il mercato. Un rapporto che, ovviamente, non può esser né fisso né costante giacché, tanto i mercati, quanto chi sugli stessi, a vario titolo, ci lavora, non potranno mai 3

4 essere, a propria volta, statici. In una realtà in continuo divenire accade, pertanto, che ognuno finisca col fermare solo quegli aspetti che gli appaiono più congeniali e questo proprio perché il mercato, da un lato, esiste prima ed indipendentemente dall investitore e, dall altro, racchiude in sé la possibilità delle più diverse sensazioni. I discorsi contrapposti che è possibile fare su ogni suo evento non son dunque altro che le diverse possibilità di caratterizzazione qualitativa del mercato stesso. Sia quando e sia in quanto quello diviene oggetto di sensazione e d analisi. Lungo questa via, allora, appare inevitabile, da un lato, dar pieno valore alla verità del fenomeno e, dall altro, dar piena giustificazione alla relatività della verità: ciascuno, infatti, ha la sua verità, perché ciascuno ha le sue sensazioni, diverse da quelle dell altro e sulle quali ciascuno costruisce i propri giudizi ed argomenti. Ma se ciascuno sente in un proprio particolare modo e proprio su quest ultimo costruisce i propri argomenti, allora non potrà che dir sempre la propria relativa verità. A priori, infatti, non esiste alcun analisi del mercato che possa dirsi vera o falsa: ciascuno affermerà sempre quel che è vero per lui in quel momento, in quella situazione ed in quella particolare disposizione in cui si trova. Non abbiamo alcun dubbio che simili argomentazioni possano costarci la ben facile accusa di sofista, ma questo è un accostamento che non abbiamo alcun intenzione di rigettare, anzi Anche perché a tale attributo, noi, assegniamo una valenza ben diversa da quella sostanzialmente negativa che la consuetudine le addebita. Del resto, sarà di facile evidenza per tutti che se le cose non fossero così come le si è appena descritte, non potrebbero esservi neanche i mercati, i quali finiscono sempre col poggiare su quell incontro tra domanda ed offerta che non può che nascere dalle diverse verità (opinioni) di chi compra e di chi vende (i mercati, su cui ciascuno mette a confronto la propria opinione con quella altrui, non avrebbero più alcuna ragion d esistere, infatti, se tutti avessimo, a priori, la stessa verità). D altra parte, sofista fu anche quell Eraclito di Efeso (VI e V secolo a.c.) che, mostrandosi particolarmente attento a la perenne mobilità di tutte le cose (tutto si muove, tutto cambia, senza posa e senza eccezione), primo fra tutti 4

5 descrisse la realtà come un incessante processo di mutamento d attribuirsi al conflitto d elementi contrari (il caldo e il freddo, l umido e il secco ). Proprio quell Eraclito che, nella storia, potrebbe però esser ricordato, anche, come il primo analista dei mercati finanziari. Tra i diversi simboli del divenire, infatti, egli attribuì un ruolo d assoluto rilievo allo stesso danaro: la moneta di scambio non è solo in continuo passaggio da una mano all altra, ma esprime a propria volta, nella sintesi tra domanda ed offerta (elementi contrari!), il valore di una qualsiasi merce. Ed è proprio in tale sintesi d elementi contrari che si manifesta al meglio, secondo il sofista, quella straordinaria armonia che da sempre si cela nell apparenza del divenire: in fondo, la trasformazione senza soste del tutto nel tutto è solo quel che si rivela ad un primo e superficiale esame della realtà, quando, a causa di un analisi troppo minuta della stessa, si sia finito col perderne la visione d insieme. Il mondo, infatti, è solo all apparenza dominato dal disordine, mentre nella sua sostanza esprime sempre una logica interna ( legge dell armonia ) che l uomo deve provar a cogliere. Son cose, queste, che Eraclito disse circa 2500 anni fa a proposito della realtà, ma che potrebbero tranquillamente dirsi, oggi, per i mercati finanziari e delle quali tutti coloro che giusto su questi compiono i propri studi dovrebbero sempre tener conto. Il termine armonia, tuttavia, potrebbe indurre alcuni a veder nei mercati finanziari una presenza ben diversa da quella di semplici uomini che sugli stessi mettono a confronto le proprie verità. Non è evidentemente, questa, la nostra intenzione: non esiste alcuna presenza occulta dietro il divenire dei mercati finanziari! E piuttosto vero che, come non è possibile dare alcuna probabilità fuori del tempo, così non è possibile prescindere da quell armonia che proprio nel tempo manifesta le sua probabilità. Nel divenire dei mercati, nelle tendenze assunte da questi, infatti, le diverse verità degli investitori confluiscono verso un armonia che non è mai data a priori, ma che si forma, con diversi gradi di probabilità, nell incessante scorrere del tempo. E se, a priori, non può darsi alcun analisi dei mercati che possa dirsi vera o falsa, è pur vero come, a posteriori, tale giudizio sia facilmente esprimibile, proprio perché, col tempo, l armonia (qualunque essa sia!) è in grado d imprimere un impulso, una 5

6 tendenza agli eventi che nulla potrebbe mai celare ai nostri occhi ( agli occhi di chiunque). E evidente, perciò, come s apra, inevitabile, un baratro tra noi ed il mercato, tra i nostri investimenti e proprio quel che è oggetto degli stessi: giacché, infatti, non è possibile dare, a priori, alcun giudizio vero sul mercato e giacché i nostri investimenti, invece, son sempre assunti a priori, quale criterio si potrà mai adottare per districarsi nell autentica babele d opinioni in cui analisti, consulenti e guru, finiscono col sommergere tutto ciò su cui è possibile investire? Non si tratta, evidentemente, di un problema di poco conto. E senza soluzione finirebbe col condannarci ad un vero e proprio immobilismo di stampo nichilista. Un aiuto, ancora una volta, ci viene però dal practitioner che è in noi: Il problema s è complicato, ma non è il caso di disperare, perché noi siamo practitioners, persone, cioè, che hanno solo bisogno di ricette semplici e affidabili!. Il solo criterio che si possa usar nel caso, infatti, è un criterio che rimanda al bene, al ciò che è bene fare contro il ciò che non è bene fare, al ciò che è utile per noi fare contro il ciò che è per noi indifferente fare, al ciò che potrebbe esser per noi di soddisfazione contro il ciò che non potrebbe fornirci alcuna soddisfazione. E questo, non solo a priori dei possibili risultati finali del nostro operare, ma a prescindere, soprattutto, da qualsiasi opinione altrui, che possa rivelarsi vera piuttosto che falsa. Non c è altro criterio che questo, allora, per valutare chi ci sta di fronte e ci consiglia un particolare investimento: lo fa per il nostro bene o per tutt altro motivo?. Un criterio che potremmo anche definire politico sempre che con tale termine si faccia riferimento alla polis (la comunità) greca e a colui che opera per il bene della stessa. E che tale criterio sia matematicamente misurabile potrebbe apparire, ai più, incredibile, ma lo sarebbe certamente meno ricordando come lo stesso Pitagora riuscì a descrivere in termini puramente matematici persino il piacere estetico procurato da un accordo musicale. In realtà Pitagora si spinse ben oltre: se il numero, infatti, riesce a spiegare una sensazione tanto delicata quanto quella appena descritta, allora è lecito supporre, per estensione, che tutto sia matematizzabile. Noi, nel nostro piccolo, non 6

7 arriveremmo mai a tanto, ma non è affatto casuale la nostra citazione di Pitagora: i mercati vivono di numeri, i numeri sono il solo alfabeto attraverso il quale possano esprimersi e proprio ai numeri si dovrà tornare per riuscire a trovare quell armonia che abbiam visto essere ciò che si cela dietro l apparenza d ogni divenire. Compreso quello degli stessi mercati. Come vedete, il nostro viaggio sarà un viaggio alquanto strano: ci spingeremo sempre oltre, al di là dell ultimo approdo, non sapendo bene cosa poi si possa trovare, ma consapevoli, fin dall inizio, che il nostro non sarà mai il viaggio di un esploratore, in cerca di qualcosa di nuovo, quanto quello di chi, come Ulisse, tornando a casa, troverà lungo la strada ben altro da quel che si sarebbe atteso: non già, dunque, qualcosa di consolidato e famigliare, quanto una realtà ancora in corso. Ed essendo una realtà in corso, una realtà in divenire, quel che proveremo a trovare, è più che probabile che l obiettivo cui si stia mirando possa anche non esser colto del tutto. Fortunatamente, ogni obiettivo, prima ancora d essere raggiunto, esprime sempre una tendenza che lo possa cogliere: sarà proprio a quest ultima che noi s andrà a guardare con maggiore attenzione! Anche perché, lasciatecelo dire, la tendenza è sempre più interessante dell obiettivo che la giustifica: se Ulisse fosse arrivato ad Itaca in poche settimane, Omero non ne avrebbe certamente cantato le gesta nell Odissea. Siete ancor dubbiosi? Ascoltate, allora, un po questa. Nell estate del 1865, per far fronte ai propri debiti, Dostoevskij fu costretto a vendere all editore Stellovskij i diritti per pubblicare la raccolta completa delle sue opere. Nel contratto, tuttavia, fu posta una clausola a favore dell editore e di cui è lo stesso Dostoevskij a farci partecipi: M impegnavo a consegnargli un romanzo di almeno dodici fogli a stampa per l edizione delle mie opere, e se non gliel avessi consegnato entro l 1/12/1866 lui, Stellovskij, sarebbe stato autorizzato a pubblicare per nove anni gratis, e a suo piacimento, tutto quel che io avrei scritto, senza diritto alcuno ad un mio compenso.. Nell ottobre del 1866 Dostoevskij, di quel romanzo, non aveva ancor scritto una sola riga e disperava di poter far fronte ai propri impegni. Fu allora che un amico gli 7

8 consigliò di ricorrere all aiuto di una stenografa, la ventenne Anna Grigor evna Snitkina. I due cominciarono a lavorar insieme il 4 ottobre e già il 29, dello stesso mese, il romanzo fu pronto. Quel romanzo divenne, poi, Il giocatore e quella donna, a propria volta, l ultimo grand amore di Dostoevskij. Ma allora, chi mai ricorderà quel lontano 1/12/1866 che fu, invero, il solo obiettivo di tutta questa storia? (half 8

9 In prossima pagina troverete un pezzo tratto dal libro: è stato scritto oltre quattro anni fa, ma nessuno se n accorge 9

10 1 febbraio Dollaro Oro A M J J A S O D 2002 A M J J A S O D 2003 In un era d incertezza quale l attuale, le certezze debbono esser vendute. Non certo comprate. Chi le ha, ci mancherebbe, per ora se le tenga strette, ma con un occhio sempre attento a quel che gli accade intorno. Chi non le ha, invece, ne stia alla larga, perché in un epoca quale l attuale anche le certezze cambiano in fretta. Non era forse il dollaro, un tempo, il porto più sicuro in cui mettere i quattrini proprio quando le cose si facevano incerte? Non era forse l oro quel che tutti noi dovevamo evitar come la peste perché anche le banche centrali se ne vogliono, ormai, disfare? Il grafico qui sopra è veramente cinico: quel che era, una volta, il bene rifugio per eccellenza (il dollaro), oggi è abbandonato, da tutti, al proprio triste destino. E se l oro negli ultimi due anni ha fatto meglio d ogni tipo 10

11 d investimento, può esser solo perché ormai siam proprio alla frutta. L inversione di tendenza tra i due beni-rifugio è, infatti, di portata storica: destinata cioè a durar negli anni quanto e forse anche più di quanto voi possiate temere. E se è l oro a guadagnarcene la guerra in Iraq, probabilmente, potrebbe durare ben più di quanto gli ottimisti ci raccontano. E se è il dollaro a perderci è difficile credere che siano proprio gli americani ad uscirne da veri vincitori. In fondo, fino al 2000, anche l oro era una sorta di Davide contro dollaro-golia! Se v avessero, infatti, solo ipotizzato quel che sarebbe accaduto dopo due anni vi sareste probabilmente sbellicati dalle risate. Oggi non ride più nessuno, anzi Come vedete, le certezze cambiano in fretta e approdi sicuri non è più possibile trovarne. Soprattutto dopo che il Vaso di Pandora è stato aperto. Pandora, secondo la mitologia classica, è stata la prima donna a calcare il suolo del nostro pianeta. Plasmata da Efesto (l allora dio del fuoco), venne inviata da Zeus tra gli uomini per punirli del fuoco rubato, da Prometeo, al carro del Sole. Pandora, inconsapevole di questo suo vero ruolo, portò in dono agli uomini diversi oggetti ed in particolare un orcio (un vaso) in cui Zeus aveva racchiuso ogni tipo di sciagura. Pandora, vinta dalla curiosità (nei miti come nelle religioni le donne han sempre avuto un ruolo curioso : si pensi solo a quello assegnato ad Eva nel Paradiso Terrestre), ne tolse il coperchio ed ogni male, sparso dal vento, si posò anche nel più sperduto angolo della terra. E proprio di qui che nasce il fondato sospetto che, se le cose van male, qualcuno incautamente abbia scoperchiato il Vaso di Pandora. Quale, però, sia mai stato sui mercati, in questi ultimi anni, il vero Vaso di Pandora (quel luogo, cioè, da cui s è sprigionata ogni tipo di disgrazia finanziaria), non è facile dirsi. Probabilmente si dovrebbe guardare un po più lontano di quel che normalmente tutti voi pensiate: a quel 1 luglio del 1997, infatti, quando il Baht tailandese prese a svalutarsi e, tracimando anche le valute dei paesi vicini, spinse proprio questi ultimi verso quella crisi oggi 11

12 conosciuta come Crisi delle Tigri Asiatiche. Ed è possibile che proprio quel baht-ito d ali della farfalla tailandese, portato dal vento, si sia trasformato, col tempo, in un vero e proprio ciclone sull altra sponda dell oceano Pacifico, un ciclone di cui lo scoppio della bolla speculativa sull indice Nasdaq, non sarebbe stato altro che la semplice punta estrema. Comunque sia andata, è proprio al Pianeta America (in generale ), che dobbiamo oggi guardare per capire non tanto (e non soltanto!) quel che è stato, ma soprattutto quel che potrebbe ancora essere negli Stati Uniti e nel mondo. Ed è del tutto inutile girare intorno al problema: oggi, infatti, quel che pare ormai in crisi sostanziale non è solo lo stato dell economia americana, quanto il suo stesso modello di sviluppo: in fondo, è il modello americano che oggi scricchiola, e scricchiola pesantemente non solo di fronte alle evidenti difficoltà dell economia statunitense, ma anche e soprattutto di fronte alle difficoltà dell economia mondiale. L incapacità americana nel fornire oggi una risposta plausibile a quel che ci accade ne mina irrimediabilmente le possibilità, attuali e future, di presentarsi quale modello vincente per l intero pianeta. Sappiamo benissimo che simili affermazioni potrebbero suscitare reazioni contrastanti nei vostri cuori più di quanto possano farlo nei vostri cervelli, ma non siamo certo stati noi i primi a sostenere tesi simili. Di più: gli stessi americani si son, talvolta, descritti come noi s è fatto prima. Ed è proprio in ragione di tale descrizione, ed in particolare del modo, dolce e crudele, con cui il Pianeta America è stato descritto nelle sue immagini principali, che un film come Forrest Gump è stato premiato con ben sei premi Oscar! E solo Dio sa quanto sarebbe stato meglio, per ogni investitore, guardare con attenzione quel film piuttosto che leggere ogni giorno il Sole24ore negli ultimi anni. Forrest Gump è un film delizioso, neanche molto recente, in cui si offre uno spaccato piuttosto ampio di quel che è stata l America dagli anni 60 alla fine dello scorso millennio, uno spaccato visto attraverso gli occhi di Forrest Gump, 12

13 un ragazzo di uno stato del Sud, più stupido che semplice, il quale, pur senz alcuna volontà precisa, riesce nella vita a scalare, uno per volta, tutti i gradini del successo fino a diventare un grande miliardario grazie ad un investimento azionario, fatto casualmente negli anni passati, su un titolo tecnologico (e, badate bene, il film è del 1994! ). Forrest Gump corre. Corre sempre, corre più veloce di chiunque altro, corre per paura, ma anche senz alcun motivo: corre semplicemente per correre! Lungo il suo per/corso gli cade in mano una palla ovale, da chissà dove, e lui? e lui corre, inseguito da tutti, imprendibile come il vento, verso la meta. E così, in modo del tutto inconsapevole, Forrest diventa un campione di football americano. Ed è sempre in modo assolutamente fortuito, casuale, banale, se vogliamo, che Forrest ottiene tutti i suoi successi. Come chi, entrato in un chiosco e comprato il biglietto, grazie alla lotteria riesca a cambiar completamente la propria vita. Forrest è come se acquistasse ogni volta un biglietto nuovo ed ogni volta vincesse la lotteria. Fortunato? No: semplicemente americano! Come qualunque altro americano d America. Forse più stupido d altri, è vero, ma, come ripete proprio lui durante tutto il film, stupido è chi lo stupido fa e di stupidi che fan gli stupidi anche l America dev esser stata certamente piena. Ognuno di questi, pur senz alcun merito particolare, poteva vincere la propria lotteria. Perché solo questo è stata l America (gli Stati Uniti d America!) negli ultimi quarant anni dello scorso secolo: una grande lotteria in grado d elargire a chiunque, meritevoli o meno, la propria grande opportunità di riscatto da una vita semplice o, peggio ancora, stupida. Oggi, tutto questo non è più! Non c è nessuno più, ormai, disposto a partire, oggi, dall Italia per New York, convinto che, solo là, possa essergli finalmente offerta quell opportunità che, qui, nessuno vorrebbe concedergli (c era un film italiano, Lontano da dove ci pare s intitolasse, che affrontava, oltre una decina d anni fa, proprio questo tema). La lotteria, insomma, ha chiuso i battenti e anche in America non c è più trippa per gatti! Anche Forrest Gump, in fondo, dopo tanto correre si ferma. E si ferma su una banale panchina dell autobus a raccontar della propria vita a chiunque gli si 13

14 sieda casualmente a fianco (senza neanche conoscerlo). Una vita di grandi successi, certo, ma soprattutto segnata da un grande fallimento: il suo. Perché, proprio quando ormai pareva aver raggiunto il solo reale obiettivo, quello consapevole, della propria vita (Forrest fin da bambino s era innamorato di una sua compagna di classe che finirà, poi, per andare a vivere con lui, anche se per un solo momento ), un vento leggero, quale un battito d ali di farfalla, glielo porterà via (lei morirà di AIDS ). Per sempre. Forrest in panca, non è altro che il simbolo visivamente più immediato della fine di un campione. E nel film, con Forrest, in panchina finiscono tutti i sogni e tutte le opportunità che gli Stati Uniti avevano regalato, negli anni passati, a chiunque. Che ne avesse fatto esplicita richiesta oppure no. (half 14

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Dall italiano alla logica proposizionale

Dall italiano alla logica proposizionale Rappresentare l italiano in LP Dall italiano alla logica proposizionale Sandro Zucchi 2009-10 In questa lezione, vediamo come fare uso del linguaggio LP per rappresentare frasi dell italiano. Questo ci

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO

DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO DISCERNIMENTO NEL MEDIOEVO San Bernardo (1090-1153) Jean Gerson (1363-1429) S. Bernardo (1090-1153) Bernardo ha formato la sua saggezza basandosi principalmente sulla Bibbia e alla scuola della Liturgia.

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Enrico Persico, Il Giornale di Fisica, 1, (1956), 64-67. 1

Enrico Persico, Il Giornale di Fisica, 1, (1956), 64-67. 1 Che cos è che non va? Enrico Persico, Il Giornale di Fisica, 1, (1956), 64-67. 1 Mi dica almeno qualcosa sulle onde elettromagnetiche. La candidata, che poco fa non aveva saputo dire perché i fili della

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA.

COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. COME POSSO AIUTARE UNA DONNA CHE SUBISCE VIOLENZA. Avere il sospetto o essere a conoscenza che una donna che conosciamo è vittima di violenza da parte del compagno/marito/amante/fidanzato (violenza intrafamiliare)

Dettagli

QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO

QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO QUELL ATTIMO INFINITAMENTE SIMMETRICO Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 Lui. Onroignoub! Lei. Come dice, scusi? Lui. Ouroignoub. Ah, mi perdoni. Buongiorno. Credevo che si fosse tutti d accordo a parlare

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile

Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Cultura, creatività e sviluppo sostenibile Forse sarebbe necessario che iniziassi correggendo il titolo di questa mia breve introduzione: non cultura, creatività e sviluppo sostenibile, ma cultura globalizzata,

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO

L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Matteo Freddi L ARTE DI VINCERE AL FANTACALCIO Youcanprint Self-Publishing Titolo L arte di vincere al fantacalcio Autore Matteo Freddi Immagine di copertina a cura dell Autore ISBN 978-88-91122-07-0 Tutti

Dettagli

Epidemiologia & Salute pubblica

Epidemiologia & Salute pubblica Epidemiologia & Salute pubblica a cura del Medico cantonale vol. VI nr. 3 La medicina non è una scienza esatta Con questo slogan il Dipartimento delle opere sociali è entrato nelle case dei ticinesi. L

Dettagli

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè...

Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Clémence e Laura Lo sai, sono la tua anima gemella perchè... Se fossi un paio di scarpe sarei i tuoi lacci Se fossi il tuo piede sarei il tuo mignolo Se fossi la tua gola sarei la tua glottide Se fossi

Dettagli

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente.

2 e3 anno I GIORNI DELLA TARTARUGA. ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. 2 e3 anno narrativa CONTEMPORAN scuola second. di I grado EA I GIORNI DELLA TARTARUGA ROMANZO A SFONDO SOCIALE Una storia di bullismo e disagio giovanile, appassionante e coivolgente. AUTORE: C. Elliott

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Il Principio di non Contraddizione

Il Principio di non Contraddizione Formulazione Il Principio di non Contraddizione Nel libro IV della Metafisica, Aristotele prende in esame quello che lui stesso chiama il principio più saldo di tutti (bebaiotáte archè), intorno a cui

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi

CELTA IUSTA. Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi ONDI OMUNI: AI A CELTA IUSTA Cosa, come, quando, quanto e perché: quello che dovresti sapere per investire i tuoi risparmi CONOSCERE I FONDI D INVESTIMENTO, PER FARE SCELTE CONSAPEVOLI I fondi comuni sono

Dettagli

LAVORO, ENERGIA E POTENZA

LAVORO, ENERGIA E POTENZA LAVORO, ENERGIA E POTENZA Nel linguaggio comune, la parola lavoro è applicata a qualsiasi forma di attività, fisica o mentale, che sia in grado di produrre un risultato. In fisica la parola lavoro ha un

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

UD 1.1 - LE NORME SOCIALI

UD 1.1 - LE NORME SOCIALI UD 1.1 - LE NORME SOCIALI Vivere in un mare di norme La nostra vita si svolge in un mondo di norme affermava in un suo famoso libro il grande filosofo protagonista del ventesimo secolo Norberto Bobbio.

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

Più facile esser giusti che sbagliati, più facile esser sani che malati

Più facile esser giusti che sbagliati, più facile esser sani che malati Più facile esser giusti che sbagliati, più facile esser sani che malati Tutto mi va storto perché il mondo ce l ha su con me Tutto mi va storto perché io sono sbagliato Se mi guardo intorno, se provo a

Dettagli

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI

IL RAPPORTO CON GLI ALTRI IL RAPPORTO CON GLI ALTRI Cos è la vita?, è una domanda che molti si pongono. La vita è rapporto, amici miei. Possono essere date altre risposte, e tutte potrebbero essere valide, ma al di là di tutto,

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1

L : L/2 = 1 : ½ = 2 : 1 LA SCALA PITAGORICA (e altre scale) 1 IL MONOCORDO I Greci, già circa 500 anni prima dell inizio dell era cristiana, utilizzavano un semplice strumento: il monocordo. Nel monocordo, un ponticello mobile

Dettagli

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM

VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI. Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM XXVIII TEMPO ORDINARIO 11 ottobre 2009 VENDI QUELLO CHE HAI E SEGUIMI Commento al Vangelo di p. Alberto Maggi OSM Mc 10, 17-30 [In quel tempo], mentre Gesù andava per la strada, un tale gli corse incontro

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE

TELECOMUNICAZIONI (TLC) Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Trasduttore. Attuatore CENNI DI TEORIA (MATEMATICA) DELL INFORMAZIONE TELECOMUNICAZIONI (TLC) Tele (lontano) Comunicare (inviare informazioni) Comunicare a distanza Generico sistema di telecomunicazione (TLC) Segnale non elettrico Segnale elettrico TRASMESSO s x (t) Sorgente

Dettagli

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)?

Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Che diavolo sono le gare di rally (e altri argomenti interessanti!)? Molti di voi avranno sentito parlare di gare in cui i cani concorrono in esercizi di olfatto, come la ricerca, o gare di agility e di

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

La mobilità sociale tra Stato e mercato

La mobilità sociale tra Stato e mercato La mobilità sociale tra Stato e mercato di Carlo Lottieri, Università di Siena Nella cultura contemporanea si tende a guardare alla mobilità sociale intesa quale possibilità di ascendere da una posizione

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2

UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Lezione 14 LE APERTURE A LIVELLO 2 UN NUOVO ASSETTO DELLE APERTURE A LIVELLO 2 Tutto parte da una considerazione statistica: 4 aperture (da a ) per descrivere mani di 21+ Punti rappresenta uno spreco in

Dettagli

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio?

Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Il mistero dei muoni: perché arrivano sulla terra e cosa c entra la relatività del tempo e dello spazio? Carlo Cosmelli, Dipartimento di Fisica, Sapienza Università di Roma Abbiamo un problema, un grosso

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli

CHE COS E L EUTANASIA?

CHE COS E L EUTANASIA? CHE COS E L EUTANASIA? Che cosa si intende per eutanasia? Il termine eutanasia deriva dal greco: eu=buono, e thanatos=morte. Interpretato letteralmente quindi, esso significa: buona morte. Nel significato

Dettagli

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno

MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE. HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno MAURIZIO ABBATI STRUMENTI UTILI PER CAMBIARE E MIGLIORARE HOUSE ORGAN AZIENDALE Guida alla creazione di un magazine interno Indice 01. 02. 03. I tipi di house organ Dall idea al progetto I contenuti A

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Il canale protettivo del Kundalini Yoga

Il canale protettivo del Kundalini Yoga Il canale protettivo del Kundalini Yoga PER COMINCIARE E consigliabile avere un ora ed un luogo determinati dedicati allo yoga. Tempo e spazio sono le coordinate della relatività della nostra esistenza

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che,

La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, La speculazione La speculazione può avvenire in due modi: al rialzo o al ribasso. La speculazione al rialzo è attuata da quegli operatori che, prevedendo un aumento delle quotazioni dei titoli, li acquistano,

Dettagli

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI

Q84 A1073 K92 J65 VALENTINO DOMINI VALENTINO DOMINI L attacco iniziale, prima azione di affrancamento della coppia controgiocante, è un privilegio e una responsabilità: molti contratti vengono battuti o realizzati proprio in rapporto a

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale.

Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Vite a mezz aria Ogni riferimento a fatti realmente accaduti e/o a persone realmente esistenti è da ritenersi puramente casuale. Giuseppe Marco VITE A MEZZ ARIA Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

Una storia vera. 1 Nome fittizio.

Una storia vera. 1 Nome fittizio. Una storia vera Naida 1 era nata nel 2000, un anno importante, porterà fortuna si diceva. Era una ragazzina come tante, allegra, vivace e che odiava andare a scuola. Era nata a Columna Pasco, uno dei tanti

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda ANDREA FONTANA Storyselling Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda Impostazione grafica di Matteo Bologna Design, NY Fotocomposizione e redazione: Studio Norma,

Dettagli