Antonella Greco, Rosangela Mapelli. E-Matematica. E-Book di Matematica per il triennio. Volume 1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Antonella Greco, Rosangela Mapelli. E-Matematica. E-Book di Matematica per il triennio. Volume 1"

Transcript

1 Antonell Greco, Rosngel Mpelli E-Mtemtic E-Book di Mtemtic per il triennio Volume

2 COPIA SAGGIO Cmpione grtuito fuori commercio d esclusivo uso dei docenti Grmond 009 Tutti i diritti riservti Vi Tevere, Rom Prim edizione Volume Cod. ISBN

3 Premess Nel seguente volume gli esercizi sono stti scelti con i seguenti obiettivi: potenzire le conoscenze impdronirsi delle bilità necessrie per svolgere semplici problemi. I test su competenze e problemi più complessi verrnno cricti in pittform, insieme i moduli di pprofondimento. Srnno, inoltre, pubblicti: Lerning object Test interttivi di tipo scelt multipl, completmento frse, rispost pert. Mppe concettuli Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

4 Indice INDICE GENERALE Le Disequzioni... 7 Disequzioni e loro proprietà... 7 Disequzioni di I grdo... 7 Segno di un prodotto... 0 Disequzioni di II grdo... Disequzioni numeriche intere... Disequzioni letterli intere... 5 Disequzioni Frtte... 7 Sistemi di disequzioni... Disequzioni di grdo superiore l secondo... Disequzioni con vlori ssoluti... 7 Equzioni con vlori ssoluti... 7 Disequzioni con vlori ssoluti... 8 Disequzioni venti tr i loro termini i vlori ssoluti di un o più espressioni contenente l incognit... Disequzioni Irrzionli... Condizioni di esistenz... Disequzioni irrzionli semplici... Disequzioni con due rdicli... 5 Disequzioni dove compre un solo rdicle... 6 Esercizi di riepilogo... 9 Geometri Anlitic... 5 Pino Crtesino... 5 Sistem di coordinte su un rett... 5 Distnz fr due punti sull rett... 6 Punto medio sull rett... 7 Sistem di coordinte nel pino... 8 Distnz fr due punti... 9 Punto medio di un segmento nel pino Bricentro di un tringolo... 5 Il metodo delle coordinte e i teoremi di geometri Euclide... 5 Luogo geometrico... 5 Esercizi di riepilogo L rett Rett e le sue equzioni Equzioni di rette come luogo geometrico Equzione rett che pss per origine Coefficiente ngolre Equzione rett generic... 6 Equzione dell rett pssnte per un punto... 6 Equzione dell rett pssnte per due punti... 6 Come disegnre un rett Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

5 Indice Rette prllele e perpendicolri Rette prllele Rette perpendicolri Posizione reciproc di due rette nel pino Distnz di un punto d un rett Equzione dell bisettrice di un ngolo Esercizi di riepilogo... 7 L circonferenz... 7 Equzione dell circonferenz... 7 Rett e circonferenz nel pino Rett tngente ll circonferenz Condizioni generli per determinre l equzione di un circonferenz... 8 Circonferenze nel pino Esercizi di riepilogo L Prbol... 9 Equzione dell prbol... 9 Luogo geometrico... 9 Equzione dell prbol con vertice nell origine... 9 Concvità... 9 Equzione prbol con sse prllelo sse delle y... 9 Grfico dell prbol... 9 Equzione prbol con sse prllelo sse delle Equzione dell prbol con vertice nell origine Posizione rett e prbol nel pino Condizione di tngenz Condizioni generli per determinre l equzione di un prbol... 0 Il segmento prbolico... 0 Esercizi di riepilogo... 0 L ellisse Equzione dell ellisse Luogo geometrico Equzione dell ellisse con i fuochi sull sse delle scisse Equzione dell ellisse con i fuochi sull sse delle ordinte Crtteristiche dell ellisse Eccentricità Ellisse e rett nel pino... Rett tngente ll ellisse... Condizioni generli per determinre l equzione dell ellisse... Ellisse trslt... 6 Esercizi di riepilogo... 8 L iperbole... 9 Equzione dell iperbole... 9 Luogo geometrico... 9 Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

6 Indice Equzione dell iperbole con i fuochi sull sse delle scisse... 0 Equzione dell iperbole con i fuochi sull sse delle ordinte... 0 Crtteristiche dell iperbole... Eccentricità... Iperbole equilter... Iperbole equilter riferit i propri ssi... Iperbole equilter riferit i propri sintoti... Funzione omogrfic... 5 Iperbole e rett nel pino... 7 Rett tngente ll iperbole... 8 Iperbole trslt... 0 Condizioni generli per determinre l equzione di un iperbole... Esercizi di riepilogo... Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

7 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di I grdo Le Disequzioni Disequzioni e loro proprietà Disequzioni di I grdo Risolvere l disequzione 5 6 Portimo tutti i contenenti l vribile sinistr e tutti gli ltri termini destr 6 5 Risolvimo e ottenimo Moltiplichimo i due membri per - cioè cmbimo i segni ll disequzione!!! ATTENZIONE vengono cmbiti tutti i segni, nche il segno di disuguglinz. L disequzione è verifict Risolvere le seguenti disequzioni numeriche intere. ( ) > [ > ] [ > 6 ]. ( ) 5 > ( 6) [ R ]. ( 5) > ( ). ( ) ( ) [ ] 9 5. ( ) ( ) > [ < ] 5 6. < [ R ] < [ < 0 ] 8. < [ R ] ( ) < [ < ] 0. ( ) ( ) < ( ) ( ) [ / R ]. ( ) < [ < ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

8 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di I grdo [ < ]. ( ) ( ) <. ( ) > 0 [ > ]. ( ) ( ) ( ) ( ) [ ] 5. ( )( ) ( ) ( ) ( ) [ ] 6. Spendo che il triplo di un numero, sommto l qudrto del suo doppio è mggiore volte il suo qudrto sottrtto di. Determinre. [ > ] 7. Verificre se sono equivlenti le seguenti disequzioni ( ) ( ) ( ) 8 ( ) 0 [Sì, perché.] Svolgere l disequzione > > E un disequzione letterle inter > ( ) > Dobbimo studire il segno del I coefficiente, ottenimo i seguenti csi: > > In questo cso il coefficiente dell è positivo. Dividimo per - e non cmbimo il verso dell disequzione = 0 > R Sostituimo l posto del prmetro il vlore e ottenimo un disuguglinz fls, per qulsisi vlore di < < In questo cso il coefficiente dell è negtivo. Dividimo per - e cmbimo il verso dell disequzione Risolvere le seguenti disequzioni letterli intere: 8. ( ) < [ < < ; = R; > > ] 9. [ < 0 > ; = 0 = R;0 < < ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

9 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di I grdo 0. <, > 0 [ = 0 R; > 0 < ] 6 6 [ > > ; = R; < < ]. ( )( ) ( )( ) <. > 0 [ < 0 > > ; = R;0 < < < ] ( b) < b, > b > 0 [ < b ]. Dti tre numeri,, -, determin per quli vlori di il prodotto dei primi due è mggiore del terzo, l vrire di. ( ) ( ). [ > ; = R; < ] 5. Un rettngolo h i lti che misurno,. Determinre per quli vlori di, l vrire di, >0: il perimetro è mggiore di ; [ 0 < 6; > R ] 6 6 b) l re è minore o ugule 9. ( ) ( ) [ 0 < < ; = 0 R; < < 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

10 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Segno di un prodotto Segno di un prodotto Svolgere l seguente disequzione ( )( )( ) > 0 Per determinre l insieme delle soluzioni dell disequzione dobbimo porre: ogni singolo fttore mggiore di zero, cioè studire il segno di ogni fttore > 0 > > 0 > > 0 < Riportimo sopr un rett orientt i vlori trovti, e trccimo in corrispondenz delle linee verticli. Riportimo l insieme di soluzione di ogni singolo fttore ponendo il segno positivo, dove è mggiore di zero, e il negtivo nel verso opposto. Trccimo l termine un line orizzontle e L disequzione è verifict per: < - v < < L disequzione è in senso stretto quindi, non si ccettno le soluzioni dell equzione. In corrispondenz di tli soluzioni, nel grfico, ponimo un pllino vuoto. Risolvere le seguenti disequzioni letterli intere: 6. ( )( ) > 0 [ < - v > -] 7. ( )( 5)(6 ) 0 [ 5 6 ] 8. ( )( ) 0 [ - v -] 9. ( )( 5) 0 [ 5 ] 0. ( )( ) 0 [ - v ]. ( 5)(7 ) 0 [ ]. ( ) > 0 [ < 0 v > ]. ( 5 6)( - ) > 0 [ < - v - < < v > ]. ( 5 6)( )<0 [ - < < - -] 5. ( 5 6)(8 ) < 0 [ < < > 8 ] [ 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

11 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Segno di un prodotto 7. Se l disequzione B() 0 mmette come soluzioni 5 B()(,che soluzioni h l disequzione )( 6) 0 [ 6 5 ] 8. Se l disequzione B () < 0 mmette come soluzioni >,che soluzioni h l disequzione B()( )( 5) 0 [ 5 < ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

12 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di II grdo Disequzioni di II grdo Ricordimo > 0 = 0 < 0 b c > 0 < > b c < 0 < < b c > 0 R, b c < 0 R b c > 0 R b c < 0 R b Se concorde con il verso dell disequzione, soluzioni esterne ll intervllo delle rdici Se discorde con il verso dell disequzione, soluzioni interne ll intervllo delle rdici Se concorde con il verso dell disequzione, è verifict per qulsisi vlore di, escluso il vlore che verific l equzione Se discorde con il verso dell disequzione, non mmette nessun soluzione Se concorde con il verso dell disequzione, è verifict per qulsisi vlore di Se discorde con il verso dell disequzione, non mmette nessun soluzione Disequzioni numeriche intere Risolvere l disequzione 0 Trovimo le rdici dell equzione di secondo grdo ssocit cioè = 0 il = 9 6 = 5 = 5 > 0 essendo > 0 l equzione mmette due soluzioni = - e = Dto che è discorde con il verso dell disequzione, le soluzioni sono interne ll intervllo delle rdici dell equzione ssocit. L disequzione è verifict Risolvere le seguenti disequzioni : [ R ] 0. 0 [ = 0 ]. 7 < 0 [ R, 0 ]. > 0 [ < 0 > ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

13 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di II grdo. - > 0 [ 0 < < ]. 0 [ 0 ] 5. 9 > 0 [ R ] > 0 [ < > ] 7. 5 > 0 [ 0 < < 5 ] 8. 9 > 0 [ < < ] 9. > 0 [ R ] 50. > 0 [ < - v > ] 5. - > 0 [ - < < ] 5. 5 > 0 [ < 5 > 5 ] 5. < 0 [ < < 7 ] > 0 [ = 5 ] [ < > ] 56. > 0 [ R ] 57. < 0 [ / R ] 58. > 0 [ < > ] 59. ( )( ) ( ) 6 > 0 [ < > ] 60. ( ) ( ) ( ) > 6 [ < < 7 ] ( ) ( ) 7 6. < [ < < 5 ] 6. Scrivi un disequzione di II grdo l cui soluzione è < < 6. [ 5 6 < 0 ] 6. Scrivi un disequzione di II grdo verifict per < 0 > [ > 0 ] 6. Scrivi un disequzione verifict solo per =. [ ] 65. Scrivi un disequzione verifict per R, [ 9 > 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

14 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di II grdo Scegli l rispost estt. L disequzione b c < 0 vlori interni ll intervllo delle rdici; vlori esterni ll intervllo delle rdici; per qulsisi vlore rele di ; per nessun vlore rele di. L disequzione b c < 0 se < 0 < 0, è verifict per: se < 0 = 0, è verifict per: per qulsisi vlore rele di, escluso il vlore che nnull il trinomio; vlori esterni ll intervllo delle rdici; per qulsisi vlore rele di ; per nessun vlore rele di ;. L disequzione b c < 0 se < 0 > 0, è verifict per: vlori interni ll intervllo delle rdici; vlori esterni ll intervllo delle rdici; per qulsisi vlore rele di ; per nessun vlore rele di. L disequzione 0 ; R = / R, è verifict per: Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

15 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di II grdo Disequzioni letterli intere Svolgere l seguente disequzione k k k > 0 Per determinre l insieme delle soluzioni dell disequzione dobbimo clcolre il discriminnte dell equzione ssocit: = b c = k k k = k k Discussione Le soluzioni dell disequzione dipendernno dl segno del discriminnte. > 0 k k > 0 < k < 0 L equzione ssocit mmette due soluzioni reli e distinte. k k k k k k = = >0, verso dell disequzione è concorde. L disequzione è verifict per vlori esterni ll intervllo delle rdici k < k k k > k k = 0 k k = 0 k = 0 k = >0, verso dell disequzione è concorde. L disequzione è verifict per qulsisi vlore di, d esclusione dell rdice dell equzione ssocit. Sostituimo i vlori di k trovti: k = 0 = 0 L disequzione è verifict R, 0 < 0 k k < 0 k < k > 0 >0, verso dell disequzione è concorde. L disequzione è verifict per qulsisi vlore di. Riepilogo k k k k k. < k < 0 < > b. k = R, o k = 0 R, 0, c. k < k > 0 R k Risolvere le seguenti disequzioni : 66. > 0, > 0 [ < > ] [ < < > ; = R, ; > < > ] 67. ( ) > ( ) 0, > [ 0 < < ; = R; > R ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

16 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di II grdo Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond ( ) 0 < < < > < > 0 ; ( ) 0 > < ; ( ) 0 < < = = > < R R ; ( ) 0 < = > 0 R ; > < = = R R ;

17 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Frtte Disequzioni Frtte 9 Risolvere l disequzione < 0 Ponimo N > 0 9 > 0 < > D > 0 > 0 < 0 > Riportimo nel grfico le soluzioni trovte: L disequzione è verifict < < 0 < < * utilizzimo questo simbolo per indicre che il Denomintore non può mi essere nullo Risolvere le seguenti disequzioni : 7. < [ < 0 < < > ] [ 0 v > ] 0 [ < - v -] [ ] 78. > [ - < < -] > [ < 0 ] [ < - v - < < ] 8. 0 [ < < ] 8. 9 < 0 [ < 0] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

18 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Frtte 8. < 0 [ < - -] 8. > ( ) 0 [ < > ] [ < < 0, = ] 86. > 0 [ < > ] [ < > ] [ - 0] 89. > 0 [ < > 8 ] > 9 [ < < < > ] 9. 0 [ -] [ R ] > 0 [ -9 < < - v > -] 9. > [ < < ] < [ 0 < < 5 5 < < 0 ] > 0 [ > -] > 0 [ -] 98. < [ 5 < < 0 < < ] 99. < 0 [ < - ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

19 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Frtte 00. > [ 6 < < 0, ] > 0 [ < - v > -] > 0 [ < - v > - - ] 0 [ 0] < 0 [ - < < - v - < < -] > 0 [ < - v - < < - v > 0] < 0 [- < < - -] > [ < 8 < < 0 > ] [ < ] 09. ( )( ) > 0 [ < - v > ] 0. 0 [ < -]. 0 [ 0 -]. < 0 [ < - v - < < 0 v > ] [ < < < < ] [ ] 5. Le disequzioni ( 5)( ) > 0 5 e > 0 sono equivlenti? Motiv l rispost. Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

20 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Frtte 6. Le disequzioni ( 5)( ) 0 5 e 0 sono equivlenti? Motiv l rispost. Complet A. 0 B. < 0 per.. per C. ( ) 5 0 per D. > 0 per E....6 < 0 R F....5 < 0 R G....9 > 0 < > H < 0 7 < < I J R Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

21 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Sistemi di disequzioni Sistemi di disequzioni 0 Risolvere il sistem 6 < 0 0 Svolgimo singolrmente le disequzioni: ) 0 0 b) 6 < 0 < < c) 0 R Riportimo nel grfico le soluzioni trovte: Il sistem è verificto < < 0 Risolvere i seguenti sistemi: 7. > 0 < 0 [ / R ] 5 > 0 8. > 0 [ < 5 > 5 ] 5 > 0 9. < 0 [ < < ] 6 9 > 0 0. < 0 [ / R ] < 0 [ = ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

22 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Sistemi di disequzioni Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009. > 8 ) ( ) ( 0 6 ) ( ) )( ( [ 5 < < ]. > [ 5 < ]. > > [ > < < ] 5. ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) [ R / ] 6. ( ) 0 0 [ 0 = ] 7. > > [ < < < ] 8. ( ) ( )( ) ( )( ) ( )( ) ( ) > > [ 6 < < ] 9. ( ) ( ) ( ) ( ) ( ) < > [ 0 > ] 0. ( ) < [ R / ]. ( ) < < [ R / ]

23 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Sistemi di disequzioni. < 0 0 [ < < > ] 0. > 0 [ > ]. 5. ( ) 0 > 0 0 > 0 [ / R ] [ ] 6. Un trpezio isoscele h i lti obliqui che misurno (), l bse mggiore misur 8 e bse minore -. Determinre i vlori di ffinché il perimetro si mggiore l mssimo ugule 8. [ > ] 7. Determinre per quli vlori di k l equzione ( k) = k( ) mmette soluzioni comprese tr - e 5. [ k < 6 k > 0 ] 8. Determinre per quli vlori di k l equzione k (k ) k = 0 mmette soluzioni reli e concordi. [ 7 < k < 0 < k < 7 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

24 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di grdo superiore l secondo Disequzioni di grdo superiore l secondo Risolvere l seguente disequzione di grdo superiore l secondo > 0 Per determinre l insieme delle soluzioni di un disequzione di grdo superiore l secondo, dobbimo scomporre in fttori primi il polinomio. Utilizzimo il Teorem di Ruffini e ottenimo: ( )( ) > 0 ponimo ogni fttore mggiore di zero > 0 > > 0 < > Riportimo sopr un rett orientt i vlori trovti, e trccimo in corrispondenz delle linee verticli. Riportimo l insieme di soluzione di ogni singolo fttore ponendo il segno positivo, dove è mggiore di zero, e il negtivo nel verso opposto. Trccimo l termine un line orizzontle e L disequzione è verifict per: < < > Risolvere le seguenti disequzioni di grdo superiore l secondo: [ ] [ ]. 0 [ ]. - - < 0 [ < - v < < ] [ 0]. 8 0 [ - ] 5. 0 > 0 [ < -0 e > 0] > 0 [ > 5] > 0 [ < > ] 8. 0 [ = 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

25 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di grdo superiore l secondo 9. 0 [ = ] [ ] < 0 [- < < 0 v 0 < < ] 5. ( 6)( - 5) > 0 [ < 5 v > 5] [ = - v = ] > 0 [ < - v < < v > ] 55. < 0 [ 0 ] [ 0 ] > > < 0 [ < > ] [ < > ] [ < < ] 60. ³²- =0 [ - v 0 ] [- - v ] 6. 0 < 0 [ 5 0 ] 6. ( ) ( 6) 0 [ ] [ ] 65. (-)(²)(³-)>0 [<- v 0<< v >] < 0 0 ( ) [ / R ] [ ] [ < 0 ] [ < > ] [ < > 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

26 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni di grdo superiore l secondo 7. 80( )( 0)( 0) 7. < 0 8 ( )( 5)( ) ( )( 9 6 ) ( )( ) 7. > 0 ( )( 5 6) ( ) < [ < ] [ R ± ] [ < < ] [ < < ] [ < > ] [ < < ] [ < - v - < < ] [ - v - < < v ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

27 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, disequzioni con vlori ssoluti Disequzioni con vlori ssoluti Equzioni con vlori ssoluti Ricordimo Definizione di vlore ssoluto 0 = < 0 Risolvere l equzione = Ricordndo l definizione di vlore ssoluto l seguente equzione divent = ± cioè: = = e = = 5 Risolvere le seguenti equzioni: 79. = 0 [ = ] 80. = 0 [ = = 0 ] 8. = 0 [ = = ] 8. = 0 [ / R ] 8. = [ = = ] 8. 5 = 6 [ = = ] 85. = = 5 = = [ = ] 87. = 0 [ = 7 v = ] 88. = [ = = ] 5 Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

28 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, disequzioni con vlori ssoluti Disequzioni con vlori ssoluti Ricordimo f () < k,k R k < f() < k Risolvere k < f() < k equivle f() < k svolgere il sistem, f() > k f () > k,k R f() < k f() > k Risolvere f () < k f() > k equivle determinre. l insieme S delle soluzioni dell disequzione f() < k. l insieme S delle soluzioni dell disequzione f () > k L insieme delle soluzioni di f() > k,k R è S = S S Risolvere l equzione < < < < 0 < < < > < > L disequzione è verifict per < < < < Risolvere l equzione > < > > 0 > < > < < < 5 5 L disequzione è verifict per: < < < > Risolvere le seguenti disequzioni: 89. < [ < <, ] 90. [ / R ] 9. > [ < < ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

29 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, disequzioni con vlori ssoluti 9. < < 5 e > [ 0 8 ] 9. < [ < > ] 95. < 0 [ ] 96. < 0 [ < ] 97. < [ < < ] 98. [ ] 99. [ 9 7 ] 00. < 5 [ 6 6 ] 0. > [ R ] 0. < [ 5 5 ] 0. [ 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

30 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, disequzioni con vlori ssoluti Complet A. > 0 per.. B. 0 per.. C. > 0 per.. D. > 0 per.. E. > 0 per.. F. 7 0 per.. G. 0 per.. H. 7 > 0 per.. I. > 0 J. > 0 per.. per.. > per K. ( ) 0 L. 7 0 per.. Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

31 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, disequzioni con vlori ssoluti Disequzioni venti tr i loro termini i vlori ssoluti di un o più espressioni contenente l incognit Risolvere l equzione 0 Spostimo l II membro i termini fuori dl vlore ssoluto Applichimo l definizione di vlore ssoluto e ottenimo: 0 < 0 A ) B) Svolgimo i due sistemi e ottenimo 5 S A : e S B : < L disequzione è verifict per S = S A S Risolvere le seguenti disequzioni: B > ( ) < [ R ] [ / R ] [ < ] [ R ] [ / R ] 09. < [ < > ] [ < 0 > ] 0. >. 5 6 [ ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

32 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, disequzioni con vlori ssoluti Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009 Risolvere l equzione 0 Ponimo ogni espressione contenut nel vlore ssoluto mggiore di zero: 0 0 Riportimo in un tbell Ottenimo i seguenti sistemi: < < 0 C) 0 B) 0 ) A Svolgimo i sistemi e ottenimo R : S A / e R : S B / e R : S C / L disequzione è verifict per C B A S S S S = R Risolvere le seguenti disequzioni:. < [ 0 < < ]. < [ 5 > ]. 0 [ ] 5. 0 < [ < ] 6. 0 [ 7 ] 7. 0 [ R ]

33 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Irrzionli Disequzioni Irrzionli Condizioni di esistenz Ricordimo Rdicli di indice pri condizioni di esistenz: rdicndo mggiore o ugule zero. Rdicli di indice dispri condizioni di esistenz: esistono per qulsisi vlore rele. Clcolr le condizioni di esistenz dei seguenti rdicli ) b) ) Si trtt di un rdicle con rdice di indice pri quindi l condizione di esistenz è porre il rdicndo mggiore o ugule zero cioè 0 d cui B) Si trtt di un rdicle con rdice di indice dispri quindi qulsisi vlore viene dto ll vribile il rdicle esiste sempre l soluzione è R Clcolre le condizioni di esistenz dei seguenti rdicli: 8. [ ] 9. [ < 0 ] 0. [ 0 ].. [ ] [ 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

34 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Irrzionli Disequzioni irrzionli semplici Risolvere l disequzione Osservzioni Il primo membro è un rdicle di indice pri che, esiste solo se il rdicndo è mggiore l mssimo ugule zero. Il secondo membro dell disequzione è un numero positivo. Per svolgere l disequzione irrzionle dobbimo porre l condizione di esistenz del rdicndo, ed elevre l qudrto entrmbi i membri. Ottenimo il seguente sistem: L disequzione è verifict per 9 Risolvere le seguenti disequzioni:. [ ]. > 0 [<0 v >] 5. [ ] 6. 9 > 5 [ - v ] 7. 5 > 6 [ > /] 8. < 8 [ 0 < 6 ] > [ < < ] > [ > /7 ]. [ 0 0 ]. [ / R ]. > [ > ]. > 0 [< v >] Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

35 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Irrzionli 5. < [ > - / ] Disequzioni con due rdicli Risolvere l disequzione Osservzioni Il primo e il secondo membro sono rdicli di indice pri che, esistono solo se i rdicndi sono mggiori o l mssimo ugule zero. Per svolgere l disequzione irrzionle dobbimo porre le condizioni di esistenz dei rdicndi, ed elevre l qudrto entrmbi i membri. Ottenimo il seguente sistem: / L disequzione non è verifict per nessun vlore rele di. / R Risolvere le seguenti disequzioni: 6. [ ] 7. [ ] 8. [ ] 9. < [ < ] [ > 5 ]. < [ / R ]. 9 [ ]. 6 > 0 [ > 0 ]. [ / R ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

36 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Irrzionli 5. < [ - ] [ ] 5 5 [ ] Disequzioni dove compre un solo rdicle Ricordimo Indice dispri n f ( ) > g ( ) n f ( ) g ( ) n < f ( ) > g ( ) f ( ) > [ g ( )] n n f ( ) < g ( ) f ( ) < [ g ( )] n Indice pri L disequzione n f() < g() è equivlente l sistem: f() 0 g() > 0 n f() < [ g() ] L disequzione n f() > g() è equivlente : f() 0 f() 0 V g() 0 g() < 0 n f() > ( g() ) Se S è l insieme di soluzioni del primo sistem e S è l insieme delle soluzioni del secondo sistem, l insieme delle soluzioni dell disequzione srà : S = S S Risolvere l disequzione Simo nel cso n f() > g(). Svolgimo L disequzione è verifict per. 7 Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

37 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Irrzionli Risolvere l disequzione 9( ) Simo nel cso n f() > g(). Svolgimo 0 9( ) 0 A) < 0 B) 9( ) < 0 0 Svolgimo il sistem A ) = < Svolgimo il sistemb) L insieme delle soluzioni dell disequzione è dt d S = S A SB 5 Risolvere le seguenti disequzioni: 8. [ ] 9. [ ] 50. [ ] [ < ] 5. > ( ) 5. < [ < > ] 5. > [ - v ] 5 5. < 6 [ > ] < [ R, ] 56. < 7 [ < 7 > ] 7 Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

38 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Disequzioni Irrzionli [ < ] > [ < 9/] < 6 [ < < ] 60. < [ > ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

39 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Esercizi di riepilogo Esercizi di riepilogo [ ] 6. > 6 [ < < < < > 5 ] 5 6. < 0 7 [ < < < < < ] 5 6. > [ >7] 65. < 0 [ / R ] 66. > 7 [ < - 8] < 7 [0<< v 7<<9] (7 ) 68. > 0 [ 0 < < 7. ] > [ < ] 70. > [ ] 7. [ 7 7 ] 7. < 5 [ < 0 v < ] 7. > 0 [ > ] 7. > 7 0 [ ] [ 0 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

40 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Esercizi di riepilogo [ < 0 ] 77. [ ] > [ 0 ] 79. < 80. > 0 Stbilisci se sono vere o flse le seguenti impliczioni A. > < > Vero Flso B. 0 R Vero Flso / R C. > 0 Vero Flso D. 6 < 0 / R Vero Flso > R E. Vero Flso / R F. 9 < Vero Flso Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

41 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Esercizi di riepilogo Complet A. > 0 per.. B. > 0 per.. C. > 0 per.. D. 0 per.. E. > 0 per.. F. > 0 per.. G. > 0 per.. H. < 0 per.. I. < 0 per.. J. 0 per.. K. 0 per.. L. 0 per.. M. 0 per.. N. < 0 per.. O. 0 per.. P. 0 Q. < 0 R. ( ) 0 5 S. > 0 per.. per per per Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

42 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Esercizi di riepilogo Scegli l rispost estt. < 0 / R R < > < <. > / R R < > 6 < <. 5 > 0 / R R 5 < > 0 5 < < 0. < / R R < > < < 5. > / R R < > < < Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

43 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Esercizi di riepilogo 6. > / R R > > 7. < / R R < > < < 8. > / R R < > < < 9. > / R 5 < < < < 5 < < Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

44 Disequzioni,Disequzioni e loro proprietà, Esercizi di riepilogo 0. > 0 / R R < 0 < < < < 0 > Complet A....6 < 0 R B....5 < 0 R C....9 > 0 < > D < 0 7 < < E F R Antonell Greco, Rosngel Mpelli - - Grmond 009

45 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte su un rett Geometri Anlitic Pino Crtesino Sistem di coordinte su un rett Ricordimo Pres un rett r orientt, su cui sono stti fissti un origine O e un unità di misur, definimo sistem di coordinte su un rett l corrispondenz biunivoc tr i punti P e i numeri reli P R detti scisse dei punti P Nell figur è disegnt un rett orientt r sull qule e stto fissto un sistem di riferimento; determinimo l sciss dei punti A, B, Q Dto che il punto A si trov sinistr di O l su sciss è negtiv, mentre i punti B e Q sono destr e l loro sciss risult quindi positiv rispetto ll orientmento dell rett vremo perciò: = A( ) = B() = Q() A B Q. Disegn un rett orientt, prendi un unità di misur e posizion i seguenti punti: 5 A A = B B = C C = 0 D D = E E = F 6 6 G G = H H = I I = L L = M M = N F N = 7 =. Nell figur è disegnt un rett orientt r sull qule è stto fissto un sistem di riferimento; determinimo l sciss dei punti A, B, C, D, E, F Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

46 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte su un rett Distnz fr due punti sull rett Ricordimo d(ab) d(ab) d(ab) = A B distnz orientt di A d B = B A distnz orientt di B d A = distnz ssolut di A d B A B Clcolimo l distnz tr A(-5) e B( ). d(ab) = A B = 5 = 8 = 8 Quindi l distnz tr i punti A e B è 8 Clcol l distnz ssolut tr le seguenti coppie di punti:. A( ) B(). A( ) B() 5. A( ) B( ) 6. A() B( ) 7. A( ) B( ) Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

47 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte su un rett Punto medio sull rett Ricordimo Dti due punti su un rett orientt A e B di sciss rispettivmente A e B l sciss del punto medio M A B del segmento AB è M = Clcolimo l sciss del punto medio del segmento di estremi A(-) e B(5). A B 5 M = = = Quindi l sciss del punto medio M è Clcol l sciss del punto medio del segmento di estremi 8. A( ) B() 9. A( ) B() 0. A( ) B( ). A() B( ). A( ) B( ) Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

48 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte nel pino Sistem di coordinte nel pino Ricordimo Per individure un punto A in un sistem di ssi crtesini ortogonle dobbimo ssegnre un coppi ordint di numeri reli A( A,y A ) dove: - A indic l sciss del punto A cioè l distnz sull sse delle del punto A dll origine degli ssi - y A indic l ordint del punto A cioè l distnz sull sse delle y del punto A dll origine degli ssi y vengono chimte le coordinte del punto A - A A Assegn ciscun punto rppresentto in figur le sue coordinte. Gurdndo l figur le coordinte dei punti A,B,C,D,E sono A (,) B(, ) C (,) D(,) E(, ). In un sistem di ssi crtesini disegn i seguenti punti, dopo ver preso un unità di misur pproprit: A (,) B (, ) C (0,) D (, ) E (, ) F (, ) G (, ) H ( 0, ). Assegn ciscun punto rppresentto in figur le sue coordinte A(.) B(.) C(.) D(.) E(.) F(.) Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

49 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte nel pino Distnz fr due punti Ricordimo d(ab) d(ab) d(ab) = y A yb I punti hnno stess sciss = A B I punti hnno stess ordint ( A B ) (y A yb ) = I punti hnno coordinte diverse Clcol l misur del perimetro del tringolo che h come vertici i punti A(5,6) B(,) C(5,) Dobbimo clcolre l misur dei segmenti AB, BC, AC. Se osservimo le coordinte dei punti notimo che: i punti A e C hnno l stess sciss e quindi si trovno su un rett prllel ll sse delle y; mentre B e C hnno l stess ordint e quindi si trovno su un rett prllel ll sse dell scisse. Per clcolre BC: d(bc) = B C = 5 = = Per clcolre AC: d(ac) = y A yc = 6 = Per clcolre AB: d(ab) = ( A B ) (y A yb ) = (5 ) (6 ) = 9 6 = 5 = 5 Il perimetro del tringolo è dto d p = 5 = 5. Clcol l distnz fr le seguenti coppie di punti. A(,) B(, 5) A(, ) B(, ) [ 8 ;] b. A(,) B(, 5) A(,) B(, ) 89, 6 c. A(,) B(, ) A(,) B(, ) 5 0 ( ); 5 6. In un pino crtesino sono dti i punti A(,);B(, 5);C(, );D(,).Verificre che l distnz tr A e B si il doppio di quell tr C e D [ AB = 0;CD = 0] 7. Nel pino crtesino sono dti i punti A(,);B(, 5);C(,6) Verific che il tringolo si isoscele e clcol il perimetro 8. Dti i punti A(, -), B(, -5), C(5, -/) verific che sino i vertici di un tringolo rettngolo. 9. Trov il punto C dell sse delle equidistnte d A( 6,) e d (,) [ p = 6 5] B [ C(,0) ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

50 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte nel pino Punto medio di un segmento nel pino Ricordimo A B y A yb M, coordinte del punto medio M B[(M A ),(ym y A )] coordinte del secondo estremo B di un segmento conoscendo le coordinte del punto medio M Trov le coordinte del punto medio M del segmento di estremi P(-,6) e Q(,-) Bst pplicre l relzione A B y A yb 6 M, quindi M, cioè M (,) Dto il punto A(,-5) e M(,) punto medio del segmento AB trovre le coordinte del punto B secondo estremo del segmento. Indichimo il punto B(B,yB ), ricordimo l relzione A B y A yb M, sppimo cioè che A B y A yb M = e che ym = sostituendo le coordinte di A e di M ricvimo B 5 yb = e = d cui ricvimo le coordinte di B (,) 0. Trov le coordinte del punto medio M del segmento che h come estremi le seguenti coppie di punti 5 5. A(, ) e B(,) A(,) e B(, ) M (0, );M( ;) 7 b. A(,) e B (,5) A(,) e C(5, ) M (, );M(, ) 7 c. A (, ) e B (, ) B(,) e C(, ) M (, );M( ;) 8. Rppresent il tringolo di vertici A(-7;-) B(;) C(; -) Trov i punti medi M e N rispettivmente dei lti AB e BC Verific che il segmento MN bbi lunghezz ugule metà di AC. [ M(,);N(,0) ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

51 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte nel pino. Il punto medio di un segmento h le coordinte M(, 5) e uno degli estremi è il punto B(, ),trovre le coordinte dell ltro estremo A [ A(5, 7) ]. Dti i punti A(,), B (,5) C(,0) vertici di un tringolo determin le lunghezze delle tre medine 5, 58 5,. Dti i punti di coordinte A(,) e B (, ), trovre per qule vlore del prmetro il punto 5 medio di AB h coordinte uguli = Bricentro di un tringolo Ricordimo A B C y A yb yc G =, yg = coordinte del bricentro di un tringolo dti i tre punti A( A,y A ), B(B,yB ) e C(C,yC ), vertici di un tringolo I punti A(7,5), B(,) e C(,6) sono i vertici di un tringolo. Clcolre il punto d incontro delle sue medine. Il punto d incontro delle medine è il bricentro G del tringolo, ricordimo le relzioni A B C y A yb yc G = e yg = sostituendo le coordinte dei tre vertici e trovimo: G = = e y G = = = le coordinte di G, Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

52 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte nel pino 5. Clcolre il bricentro dei tringoli che hnno per vertici i seguenti punti: 5. A(;) B(5;0) C(-;) G ( ; ) b. A(-;) B(;) C(;-) G ( ; ) c. A(-;) B(;) C(;-) G ( ;) 6. I punti A(-,5), B(,-) e C(,) sono i vertici di un tringolo. Clcolre il punto d incontro delle sue medine. 7 G ( ; ) 7. Dti i punti A(m;), B(-m;0) e C ( m;),vertici di un tringolo trov il vlore di m spendo che il punto P(;) è il bricentro [ m = 6] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

53 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte nel pino Il metodo delle coordinte e i teoremi di geometri Euclide Ricordimo E possibile dimostrre lcuni teoremi di geometri utilizzndo il metodo delle coordinte, trducendo gli enti geometrici e le loro proprietà in lgebrici e poi si eseguono i clcoli Verific nliticmente che in un tringolo rettngolo l medin reltiv ll ipotenus è l metà dell ipotenus stess. Prendimo un sistem di riferimento opportuno, ponimo il tringolo rettngolo con i cteti sugli ssi crtesini in modo che i vertici bbino coordinte A(0;0), B(;0) e C(0;b). b Clcolimo M punto medio di CB M ;. Trovimo l misur dell ipotenus CB e dell medin reltiv ll ipotenus cioè CB = ( 0) (0 b) = b e b AM 0 0 = b che = d cui possimo ricvre AM = CB 8. Verific nliticmente che in un trpezio isoscele le digonli sono congruenti 9. Verific nliticmente che in un prllelogrmm le digonli si dividono scmbievolmente per metà 0. Verific nliticmente che in un trpezio il segmento che congiunge i punti medi dei lti obliqui è congruente ll semisomm delle bsi. Verific nliticmente che le digonli di un rettngolo lo dividono in due tringoli rettngoli congruenti. Verific nliticmente che in un tringolo isoscele le medine reltive i lti congruenti formno con l bse due tringoli isoperimetrici. Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

54 Geometri nlitic,pino crtesino, sistem di coordinte nel pino Luogo geometrico Ricordimo Definimo luogo geometrico l insieme di tutti e soli i punti del pino che soddisfno un dt proprietà Trov il luogo geometrico dei punti del pino equidistnti di punti A(,) e B(-,). Trovre il luogo geometrico dei punti del pino vuol dire considerre un punto generico del pino P(,y) e trovre l distnz di P di punti A e B, cioè trovre le misure dei segmenti PA e PB e porle uguli PA=PB. Clcolimo l distnz AP ( A P ) (y A yp ) = ( ) ( y) BP (B P ) (yb yp ) = ( ) ( y) ( ) ( y) = ( ) ( y) qudrto / 9 y/ 6y = / 6 y/ 8y = e l distnz = uguglimo le due distnze svolgimo i clcoli ed elevimo mbo i membri l il luogo geometrico cercto è: y 6 0 = 0. Trov il luogo geometrico dei punti del pino per si pri l somm delle coordinte [ y = ]. Trov il luogo geometrico dei punti equidistnti di punti A(,) e B(-,6). Verific se i punti A(-,) e B(,-7) pprtengono l luogo geometrico [ y 8 0 = 0;si;no] 5. Trov il luogo geometrico dei punti del pino per cui l ordint è tripl dell sciss [ y = ] 6. Trov l sse del segmento di estremi A(;) e B(-;) [ 8 y = 0] 7. Trov il luogo geometrico dei punti del pino tli che l distnz dl punto A(;) si l metà di quell dl punto B(-;-) [ y 0 0y = 0] 8. Trov il luogo geometrico dei punti del pino che hnno distnz dl punto A(;) [ y y = 0] 9. Trov l equzione che rppresent l circonferenz di centro C(;0) e rggio. (ricord l definizione di circonferenz) [ y = 0] 0. Considerte le due rette prllele r di equzione y-=0 e r' di equzione y-=0, determinre il luogo dei punti equidistnti dlle due rette. [ y = ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

55 Geometri nlitic,pino crtesino, esercizi di riepilogo Esercizi di riepilogo. Dti i punti A(,), B(6,), C(5,) dopo verli disegnti in un pino crtesino clcol:. Il punto medio di AB 9 b. Verific che il tringolo ABC è isoscele (, ). Trov il punto P dell sse delle y equidistnte d A (,) e d B( 8, ) [ P (0,6)]. Rppresent il tringolo di vertici A(-6;-) B(;-8) C(;/).Trov M punto medio di BC e verific che l misur dell medin AM è ugule ll metà di BC 5 M (, ). Verific che il tringolo di vertici A (,0), B(,0), A(0, ) è equiltero. 5. Rppresent il tringolo di vertici A(-7;-) B(;) C(; -) Trov i punti medi M e N rispettivmente dei lti AB e BC Verific che il segmento MN h lunghezz ugule metà di AC. 6. Dti i punti A(6, -), B(, -8), C(, /) verific che sono i vertici di un tringolo rettngolo 7. Trov i punti P di sciss doppi dell ordint che hnno distnz pri 5 dl punto A(6;-) [ P (,),P(6,)] 8. Dti i punti A(k;) e B(;-k) determinre il prmetro k in modo che il segmento AB = 8 9. Dti i punti A(0;0) B(;0) C(;k) qunto deve vlere il prmetro k ffinché il tringolo si rettngolo? 50. Determinre l sciss del punto A di ordint che pprtiene ll curv di equzione y 5 8 = 0 trov poi l distnz di A dgli ssi crtesini. [ A (;6);;6 ] 5. Si consideri il qudriltero di vertici O(0;0), A(;0), B(;), C(;). Dimostrre che è un prllelogrmm e verificre che le digonli si dividono scmbievolmente metà 5. Spendo che le coordinte degli estremi del lto AB di un prllelogrmm sono A(-;), B(;-) e che il punto di incontro delle digonli è P(;), trovre le coordinte degli ltri vertici del prllelogrmm [ C (5;0),D(;6) ] 5. Dto il tringolo di vertici A(;0), B(0;-), C(;), verificre che h l re doppi di quell del tringolo A B C che h i vertici nei punti medi del tringolo ABC Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

56 Geometri nlitic,pino crtesino, esercizi di riepilogo 5. Si consideri il segmento AB, si prend su di esso due punti M e N in modo tle che il segmento risulti diviso in tre prti congruenti. Spendo che A(;-), M(;), clcolre le coordinte dei punti B e N e l misur di ciscun prte. [( 7; 5),(; ); ] 55. Trov l equzione del luogo geometrico dei punti del pino equidistnti d A(-;), B(;0). Trov poi l re del tringolo che bbi come terzo vertice il punto C pprtenete tle luogo geometrico e di sciss null y = 0;A = 55 8 Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

57 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni L rett Rett e le sue equzioni Equzioni di rette come luogo geometrico Ricordimo y = h h R equzione di un rett prllel ll sse delle scisse = 0 equzione dell sse delle ordinte y = h h R equzione di un rett prllel ll sse delle scisse = k k R equzione di un rett prllel ll sse delle ordinte y = equzione dell bisettrice del I e III qudrnte y = equzione dell bisettrice del II e IV qudrnte. Tr le equzioni delle seguenti rette individu e disegn quelle prllele ll sse delle scisse:. ) = 0 b) y = 0 c) = 5 d) y = e) y = f) y = g) = h) y = i) y = 0 l) = 0. Tr le equzioni delle seguenti rette individu e disegn quelle prllele ll sse delle ordinte:. ) = 0 b) y = 0 c) = 5 d) y = e) y = f) y = g) = h) y = i) y = 0 l) = 0 5. Tr le equzioni delle seguenti rette individu e disegn quelle delle bisettrici: 6. ) = 0 b) y = 0 c) = 5 d) y = e) y = f) y = g) = h) y = i) y = 0 l) = 0 7. Scrivi l equzione del luogo geometrico dei punti che hnno ordint ugule - 8. Scrivi l equzione delle rette prllele gli ssi e pssnti per il punto A(-,) 9. Disegn e scrivi l equzione dell rett pssnte per il punto A(,-) prllele ll sse delle scisse Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

58 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni 0. Scrivi l equzione dell rett reltiv i seguenti grfici Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

59 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni Equzione rett che pss per origine Ricordimo y = m equzione dell rett che pss per origine degli ssi Scrivere l equzione dell rett che pss per l origine e per il punto A(-,) L equzione dell rett cerct è del tipo y = m, possimo procedere in due modi:. modo Trovimo il coefficiente ngolre ricordndo che se l rett pss per l origine è dto dl rpporto y A delle coordinte del punto A m = = = quindi l equzione dell rett cerct è y = A.modo Il punto A deve pprtenere ll rett e quindi soddisfre l equzione y = m, possimo perciò sostituire le coordinte del punto A e trovre il vlore di m = m( ) m = l equzione cerct è y = Prendimo un sistem di riferimento opportuno, ponimo il tringolo rettngolo con i cteti sugli ssi crtesini in modo che i vertici bbino coordinte A(0;0), B(;0) e C(0;b). b Clcolimo M punto medio di CB M ;. Trovimo l misur dell ipotenus CB e dell medin reltiv ll ipotenus cioè CB = ( 0) (0 b) = b e b AM 0 0 = b = d cui possimo ricvre che AM = CB Scrivi l equzione dell rett che pss per l origine e per i seguenti punti:. A(,) y =. A (, ) y =. (,) A [ y = ]. A (, ) y = 8 5. (,) A [ y = ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

60 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni Coefficiente ngolre Ricordimo y y y P Q m = = coefficiente ngolre P Q dove P(P,yP ) e Q(Q, y Q ) sono due generici punti dell rett yp 0 yp m = = qundo uno dei due punti è l origine degli ssi P 0 P Il coefficiente ngolre rppresent l pendenz dell rett, cioè l ngolo che l rett form con l sse delle scisse. Se m > 0 0 < α < 90 - Se m < 0 90 < α < 80 Trovre il coefficiente ngolre dell rett che pss per i punti A(,) e B(-,-/) y yp yq y Ricordndo che m = = vremo m = P Q y = A A y B B = = ( ) 9 = Determin il coefficiente ngolre dell rett cui pprtengono le coppie di punti ssegnte: 6. A(5,) e B(-,) m = 6 7. A(-,) e B(-,) m = 8. A(5,/) e B(-,0) m = 9. A(-,) e B(,) m = 0. A(5,-) e B(0,0) m = 5. A(- ; ) e B(-;-) [m non esiste perché è = -] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

61 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni. Individu il coefficiente ngolre delle rette disegnte nei seguenti grfici Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

62 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni Equzione rett generic Ricordimo y = m q equzione dell rett generic in form esplicit con m coefficiente ngolre, q = ordint ll origine ordint del punto di intersezione dell rett con sse y by c = 0 equzione dell rett generic in form implicit con m = coefficiente ngolre b c q = = ordint ll origine ordint del punto di intersezione dell rett con sse y b Scrivere in form esplicit l equzione dell rett -y5=0 e individu coefficiente ngolre e ordint ll origine L equzione dell rett scritt in form esplicit è del tipo 5 dll equzione cioè y = dove il coefficiente ngolre è y = m q, quindi ricvimo l y m = e l ordint ll origine è 5 q = Scrivi in form esplicit le seguenti rette e individu coefficiente ngolre e ordint ll origine. y =. y = 5. y = 0 6. y = 0 7. y = 0 5 Determin coefficiente ngolre e ordint ll origine delle seguenti rette, senz scriverle in form esplicit 8. -5y-=0 9. y-7= y=0. 9-y=0 Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

63 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni Equzione dell rett pssnte per un punto Ricordimo Dto un punto (,y ) P 0 0 e m = m0 utilizzndo l seguente relzione il coefficiente ngolre l equzione dell rett si determin y y0 = m0 ( 0 ) Scrivere l equzione dell rett che pss per il punto P(;) e che h il coefficiente ngolre ugule quello dell rett che pss per i punti A(-;) e B(0;-) Per prim cos ndimo clcolre il coefficiente ngolre dell rett che pss per i punti A e B cioè y y A yb m = = = = 5 ndimo sostituire coefficiente ngolre e coordinte del punto P 0 A B y y0 = m0 ( 0 nell equzione ) ossi y = 5( ) l equzione dell rett cerct è y = 5. Scrivi l equzione dell rett pssnte per il punto P(;-) e vente coefficiente ngolre m = [ y = ]. Scrivi l equzione dell rett pssnte per il punto medio del segmento di estremi A(;) e B(-;) vente coefficiente ngolre m = - [ y = ]. Scrivi l equzione dell rett pssnte per il punto P(0;) e vente lo stesso coefficiente ngolre dell bisettrice del secondo e qurto qudrnte [ y = ] 5. Scrivi l equzione dell rett pssnte per il punto P(;0) e vente lo stesso coefficiente ngolre 5 dell rett di equzione y = [ y = ] 6. Un rett r pss per il punto (;) ed h coefficiente ngolre ugule ½. Un rett t h coefficiente ngolre e pss pr il punto (;-) Clcol le coordinte del punto P d intersezione delle due rette. [P(-;)] 7. Scrivi l'equzione dell rett pssnte per il punto A(,-) ed vente coefficiente ngolre 5. [y = 5 ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

64 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni Equzione dell rett pssnte per due punti Ricordimo Dti i punti P(,y) e Q(,y ) con e y y y y = y y equzione dell rett pssnte per due punti y y = y y condizione di llinemento Scrivere l equzione dell rett che pss per i punti A(-,) e B(, -) L equzione dell rett cerct è del tipo y = m q, possimo procedere in due modi:. modo y y A yb ( ) Trovimo il coefficiente ngolre che è dto d m = = = = = l equzione A B divent y = q per trovre q ricordimo che se un punto pprtiene ll rett le sue coordinte devono soddisfre l equzione, quindi sostituimo le coordinte di uno dei due punti nell equzione 5 trovt es. del punto A = ( ) q risolvimo l equzione e trovimo q = q q = 5 l equzione cerct è y =. modo Tutti e due i punti pprtengono ll rett e quindi devono soddisfre contempornemente l equzione dobbimo cioè risolvere un sistem di due equzioni che h come vribili m e q 5 = ( )m q m = q m = q m = m = = m q = ( q) q = 6 q 5 q = 5 q = 5 l equzione dell rett cerct è y = 8. Scrivi l equzione dell rett pssnte per le seguenti coppie di punti. A( -; ) e B (; ). A(0;-) e B (; ). A(;-) e B(;-). A(;-) e B(7;) 7 5. A(0;-) e B ( ;0) [ y = ] [ y = 0] [ y = 0] [ y 5 = 0] [ 7y 7 = 0] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

65 Geometri nlitic, L rett, Rett e le sue equzioni 9. Stbilisci se i seguenti punti A(;-), B(;-) e C(7;) sono llineti 0. Scrivi l equzione dell rett c pssnte per il punto P (; ) e per il punto medio del segmento AB dove A(-6;9) e B(;) [ y = ] Come disegnre un rett Ricordimo Trovimo delle coppie di vlori che sono soluzione dell equzione linere in due incognite Ricordndo che il coefficiente ngolre rppresent l pendenz dell rett e che y P y = m q. y Q y = = m P Q possimo ffermre che nel pssggio d un punto di sciss minore un punto di sciss mggiore sull rett, m è l incremento dell ordint per ogni unità di incremento dell sciss. Disegnre l seguente rett y = 0 Per prim cos scrivimo l rett in form esplicit y = poi possimo procedere in due modi:. modo Assegnimo dei vlori ll vribile e trovimo i corrispondenti per l vribile y. (Ricordndo che per due punti pss un sol rett bst dre due vlori ll vribile ) = 0 y = e = y =. modo Ricordimo che l ordint ll origine, nel nostro cso q =, rppresent l intersezione dell rett con l sse delle ordinte possimo subito disegnre il punto A(0;q) A(0;), inoltre sppimo che il coefficiente ngolre rppresent l pendenz dell rett e che yp yq y = = m cioè m è l incremento dell ordint per ogni unità di incremento dell sciss, nel P Q nostro cso m =, quindi per pssre dl punto A l punto B possimo spostrci prim verso destr (incremento delle scisse) di unità e poi verso l lto (incremento delle ordinte) di tre unità. Se il coefficiente ngolre fosse stto negtivo per l incremento delle ordinte ci si srebbe spostti verso il bsso.. Disegn in un grfico crtesino le seguenti rette: ) y = b) y = 0 c) y = d) y = e) y = 0 f) y = g) y = h) y 9 = 0 i) y = l) y 5 = 0 5 Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

66 Geometri nlitic, L rett, Rette prllele e perpendicolri Rette prllele e perpendicolri Rette prllele Ricordimo Due rette di equzioni y = m q e y = m' q',non prllele ll sse delle ordinte, sono prllele se e solo se hnno lo stesso coefficiente ngolre m = m' Stbilire se le rette di equzione r) y = e s) y 6 = 0 sono prllele; trovre poi l equzione dell rett prllel r e che pssi per A(-,) Per stbilire se le rette sono prllele devo clcolre i loro coefficienti ngolre e verificre che sino uguli m r = per l rett s posso scriverl in form esplicit e quindi trovo m s =. Le due rette sono perciò prllele Clcolo l equzione dell rett prllel r che pss per A(-,) utilizzo l equzione y y0 = m0( 0 ) dove m = quindi y = ( ) l equzione dell rett cerct è y = 6. Scrivi l equzione dell rett pssnte per P(;) e prllel ll rett y = 0.. Tr le seguenti coppie rette individu quelle prllele ) y = - b) y = - c) y 6 = 0 d) y = 0 e) y = 0 f) y = 0 g) y 6 = 0 h) y = [ y = 0]. Determin il vlore di per cui le rette y = e y = risultino prllele [ = ] 5. Scrivi l'equzione dell rett pssnte per A(,0) e prllel ll rett r di equzione: y = - 5. [y = - 6] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

67 Geometri nlitic, L rett, Rette prllele e perpendicolri Rette perpendicolri Ricordimo Due rette di equzioni relzioni: mm' = y = m q e y = m' q' sono perpendicolri qundo vle un delle seguenti m = m' Stbilire se le rette di equzione r) y = e s) 8 y = 0 sono perpendicolri; trovre poi l equzione dell rett perpendicolre r e che pssi per A(,-) Per stbilire se le rette sono perpendicolri devo clcolre i loro coefficienti ngolre e verificre che vlg l relzione m =, m r = per l rett s posso scriverl in form esplicit e quindi trovo m s = le m' rette sono perpendicolri. Clcolo l equzione dell rett perpendicolre r che pss per A(,-) utilizzo l equzione y y0 = m0 ( 0 ) dove m r = trovo il coefficiente ngolre usndo l relzione m = e trovo m' m = sostituisco nell equzione y y0 = m0 ( 0 ) y = ( ) l equzione dell rett cerct è y = 6. Scrivi l equzione dell perpendicolre ll rett 5y = 0 pssnte per il punto P( ; ). 7. Tr le seguenti coppie rette individu quelle perpendicolri. ) y = - b) y = - c) y 6 = 0 d) y = 0 b. e) y = 0 f) y = 0 g) y 6 = 0 h) y = [5 y = 0] 8. Dte le rett y = 0, - y = 0, y = 0, verific che esse determinno un tringolo rettngolo 9. Scrivi l'equzione dell rett pssnte per A(-,) e perpendicolre ll rett r di equzione y = [y = ] 50. Determinre il vlore di per cui le rette y = e y = risultino perpendicolri [ = ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

68 Geometri nlitic, L rett, Rette prllele e perpendicolri Posizione reciproc di due rette nel pino Ricordimo Due rette r e s di equzione rispettivmente y = m q e y = m' q' ( o scritte in form implicit by c = 0 e ' b'y c' = 0 ) nel pino possono intersecrsi coincidere o essere prllele, per stbilirlo dobbimo risolvere il sistem: y = m q by c = 0 o y = m' q' ' b'y c' = 0 b Se le rette sono incidenti ' b' b c Se = = le rette sono coincidenti ' b' c' b c Se = le rette sono prllele ' b' c' Stbilire se le rette di equzione r) y = 5 e s) y = sono incidenti, coincidenti o prllele. b c Per stbilire se le rette sono incidenti, coincidenti o prllele devo clcolre i rpporti,, e trovo: ' b' c' b b =, = quindi le rette sono incidenti perché. Per trovre il punto d incidenz devo ' b' ' b' y = 5 = y 5 = y 5 = risolvere il sistem uso il metodo dell sostituzione y = 6y 0 y = y = y = A(;) è il punto che le due rette hnno in comune 5. Stbilisci se le seguenti rette sono incidenti, coincidenti o prllele.. y = 9 e y = [incidenti P(;-)] b. y = 0 e y 7 = 0 [prllele nessun intersezione] c. y = 0 e y = 0 [incidenti P(;-)] d. y = 0 e y = 0 [prllele nessun intersezione] e. y = 0 e y = 0 [incidenti P(-;)] f. y = 0 e y = 0 [incidenti P(;-)] g. y = 0 e y = [coincidenti infinite intersezioni] h. y = 0 e y = 0 [prllele nessun intersezione] i. = 0 e y = 0 [incidenti P ( ;) ] Antonell Greco, Rosngel Mpelli Grmond 009

LICEO SCIENTIFICO CLASSICO SCIENZE UMANE MARCONI DELPINO

LICEO SCIENTIFICO CLASSICO SCIENZE UMANE MARCONI DELPINO LICEO SCIENTIFICO CLASSICO SCIENZE UMANE MARCONI DELPINO RECUPERO ESTIVO PER LE CLASSI ^D- E SCIENTIFICO Argomenti d rivedere: I QUADRIMESTRE: ) Equzioni di secondo grdo e relzioni tr coefficienti e rdici

Dettagli

Maturità scientifica, corso di ordinamento, sessione ordinaria 2000-2001

Maturità scientifica, corso di ordinamento, sessione ordinaria 2000-2001 Mtemtic per l nuov mturità scientific A. Bernrdo M. Pedone Mturità scientific, corso di ordinmento, sessione ordinri 000-001 PROBLEMA 1 Si consideri l seguente relzione tr le vribili reli x, y: 1 1 1 +

Dettagli

{ } 3 [ ] [ ] [ ] [ ] Esercizi per il precorso ( )( ) Prof. Margherita Fochi. 1.- Esercizi sui polinomi. + x. x R. ( )( ) + R. ( )( )( ) a.

{ } 3 [ ] [ ] [ ] [ ] Esercizi per il precorso ( )( ) Prof. Margherita Fochi. 1.- Esercizi sui polinomi. + x. x R. ( )( ) + R. ( )( )( ) a. Prof. Mrgherit Fochi Esercizi per il precorso.- Esercizi sui polinomi Semplificre le seguenti espressioni utilizzndo i prodotti notevoli:. ) ) ) ) ) 8 [ ] 8. ) ) ) ) ] [. ) ) ) [ ] { } y y y y y [ ] 8

Dettagli

Si noti che da questa definizione segue che il punto C è il punto medio del segmento PP'. Figura 1

Si noti che da questa definizione segue che il punto C è il punto medio del segmento PP'. Figura 1 APITOLO 3 LE SIMMETRIE 3. Richimi di teori Definizione. Si dto un punto del pino; si chim simmetri centrle di centro (che si indic con il simbolo s ) l corrispondenz dl pino in sé che d ogni punto P del

Dettagli

1 COORDINATE CARTESIANE

1 COORDINATE CARTESIANE 1 COORDINATE CARTESIANE In un sistem di ssi crtesini (,) un punto P è identificto dll su sciss e dll su ordint : Asciss : distnz di P dll sse delle ordinte Ordint :distnz di P dll sse delle scisse P(-4,4)

Dettagli

LAVORO PER IL RECUPERO DEL DEBITO MATEMATICA CLASSI 3 S.M. DA CONSEGNARE IL PRIMO GIORNO DI ATTIVITA DI SPORTELLO

LAVORO PER IL RECUPERO DEL DEBITO MATEMATICA CLASSI 3 S.M. DA CONSEGNARE IL PRIMO GIORNO DI ATTIVITA DI SPORTELLO LAVORO PER IL RECUPERO DEL DEBITO MATEMATICA CLAI.M. DA CONEGNARE IL PRIMO GIORNO DI ATTIVITA DI PORTELLO DEVI RIOLVERE PRIMA DI TUTTO I PROBLEMI E GLI EERCIZI QUI ELENCATI. TERMINATI QUETI, RIOLVI ALCUNI

Dettagli

, x 2. , x 3. è un equazione nella quale le incognite appaiono solo con esponente 1, ossia del tipo:

, x 2. , x 3. è un equazione nella quale le incognite appaiono solo con esponente 1, ossia del tipo: Sistemi lineri Un equzione linere nelle n incognite x 1, x 2, x,, x n è un equzione nell qule le incognite ppiono solo con esponente 1, ossi del tipo: 1 x 1 + 2 x 2 + x +!+ n x n = b con 1, 2,,, n numeri

Dettagli

Nome.Cognome. 18 Dicembre 2008 Classe 4G. VERIFICA di MATEMATICA

Nome.Cognome. 18 Dicembre 2008 Classe 4G. VERIFICA di MATEMATICA Nome.Cognome. 8 Dicembre 008 Clsse G VERIFICA di MATEMATICA A) Risolvi le seguenti disequzioni goniometriche sin ) sin + ) 0 6 tn cos + sin ) 0 (punti:0,5) ) tn + tn > 0 sin 5) sin > cos (punti: ) 6) sin

Dettagli

corrispondenza dal piano in sé, che ad ogni punto P del piano fa corrispondere il punto P' in

corrispondenza dal piano in sé, che ad ogni punto P del piano fa corrispondere il punto P' in Cpitolo 5 Le omotetie 5. Richimi di teori Definizione Sino fissti un punto C del pino ed un numero rele. Si chim omoteti di centro C e rpporto ( che si indic con il simolo O, ) l corrispondenz dl pino

Dettagli

ESPONENZIALI E LOGARITMI

ESPONENZIALI E LOGARITMI ESPONENZIALI E LOGARITMI RICHIAMI DI TEORIA dom f Im f grfico Funzioni esponenzili y=^ con > Funzioni esponenzili y=^ con

Dettagli

5 Geometria analitica

5 Geometria analitica 58 Formulrio di mtemtic 5 eometri nlitic 5.1 Punti e rett distnz di due punti d ( ) + ( y y ) 1 1 distnz tr due punti con ugule sciss d y y1 distnz tr due punti con ugule ordint d 1 punto medio di un segmento

Dettagli

Equazioni parametriche di primo grado

Equazioni parametriche di primo grado Polo Sivigli Equzioni prmetriche di primo grdo Premess Come si s dll lgebr elementre, si chim equzione un uguglinz fr due espressioni letterli che si verific soltnto ttribuendo prticolri vlori lle lettere,

Dettagli

Appunti di matematica 3 Indice

Appunti di matematica 3 Indice Appunti di mtemtic Indice. Ripsso di lgebr e geometri del biennio. Geometri nlitic Il pino crtesino Rett Circonferenz Prbol Ellisse Iperbole Complementi di geometri nlitic. Successioni numeriche. Funzione

Dettagli

( x) a) La simmetrica della parabola rispetto all origine è tale che: La parabola di equazione y = x + ax a ha vertice V = = mentre la parabola y S

( x) a) La simmetrica della parabola rispetto all origine è tale che: La parabola di equazione y = x + ax a ha vertice V = = mentre la parabola y S Sessione ordinri 996 Liceo di ordinmento Soluzione di De Ros Nicol ) In un pino, riferito d un sistem di ssi crtesini ortogonli (O), sono ssegnte le prbole di equzione:, dove è un numero rele positivo.

Dettagli

Le equazioni di grado superiore al secondo

Le equazioni di grado superiore al secondo Le equzioni di grdo superiore l secondo ITIS Feltrinelli nno scolstico 007-008 R. Folgieri 007-008 1 Teorem fondmentle dell lger Ogni equzione lgeric di grdo n h sempre n soluzioni, che possono essere

Dettagli

Ellisse riferita al centro degli assi

Ellisse riferita al centro degli assi Appunti delle lezioni tenute in clsse: ellisse e iperole Ellisse riferit l centro degli ssi Dti due punti F ed F detti fuochi, l ellisse è il luogo geometrico dei punti P del pino per cui è costnte l somm

Dettagli

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE DALLA SECONDA ALLA TERZA

COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE DALLA SECONDA ALLA TERZA COMPITI PER LE VACANZE ESTIVE DALLA SECONDA ALLA TERZA PROBLEMI DI APPLICAZIONE DELL'ALGEBRA ALLA GEOMETRIA ) Inscrivere in un semicirconferenz di dimetro r un rettngolo ABCD vente il lto AB sul dimetro

Dettagli

1 Espressioni polinomiali

1 Espressioni polinomiali 1 Espressioni polinomili Un monomio è un espressione letterle in un vribile x che contiene un potenz inter (non negtiv, cioè mggiori o uguli zero) di x moltiplict per un numero rele: x n AD ESEMPIO: sono

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2002 Sessione straordinaria

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2002 Sessione straordinaria ESAME DI STAT DI LICE SCIENTIFIC CRS DI RDINAMENT 00 Sessione strordinri Il cndidto risolv uno dei due problemi e 5 dei 0 quesiti in cui si rticol il questionrio. PRBLEMA Con riferimento un sistem monometrico

Dettagli

CORSO ZERO DI MATEMATICA

CORSO ZERO DI MATEMATICA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTÀ DI ARCHITETTURA CORSO ZERO DI MATEMATICA ESPONENZIALI E LOGARITMI Dr. Ersmo Modic ersmo@glois.it www.glois.it POTENZA CON ESPONENTE REALE Definizione: Dti un numero

Dettagli

Sezione Esercizi ; ; ; 1 4. f ) 13 + g ) , 100, 125; f ) 216; 8 27 ; ; e ) g ) 0; h )

Sezione Esercizi ; ; ; 1 4. f ) 13 + g ) , 100, 125; f ) 216; 8 27 ; ; e ) g ) 0; h ) Sezione Esercizi Esercizi Esercizi dei singoli prgrfi - Rdici Determin le seguenti rdici qudrte rzionli (qundo è possiile clcolrle) 00 l ) m ) n ) o ) 0,0 0,0 0,000 0, Determin le seguenti rdici qudrte

Dettagli

MATEMATICA Classe Prima

MATEMATICA Classe Prima Liceo Clssico di Treiscce Esercizi per le vcnze estive 0 MATEMATICA Clsse Prim Cpitolo Numeri nturli Primi ogni pgin del cpitolo Cpitolo Numeri nturli Primi ogni pgin del cpitolo Per gli llievi promossi

Dettagli

E U Q A U Z A I Z O I N O I N DI SE S C E O C N O DO

E U Q A U Z A I Z O I N O I N DI SE S C E O C N O DO EQUAZIONI DI ECONDO GRADO Riepilogo delle soluzioni in bse l segno di < φ : b > : b b Prof I voi, EQUAZIONI DI ECONDO GRADO EQUAZIONI PURE DI ECONDO GRADO : EEMPI ) ) ) 7 7 ) > φ (impossibile) ) impossibil

Dettagli

Corso Integrato: Matematica e Statistica. Corso di Matematica (6 CFU)

Corso Integrato: Matematica e Statistica. Corso di Matematica (6 CFU) Corso di Lure in Scienze e Tecnologie Agrrie Corso Integrto: Mtemtic e Sttistic Modulo: Mtemtic (6 CFU) ( CFU Lezioni CFU Esercitzioni) Corso di Lure in Tutel e Gestione del territorio e del Pesggio Agro-Forestle

Dettagli

Teoremi di geometria piana

Teoremi di geometria piana l congruenz teoremi sugli ngoli γ teorem sugli ngoli complementri Se due ngoli sono complementri di uno stesso ngolo α β In generle: Se due ngoli sono complementri di due ngoli congruenti α γ β teorem

Dettagli

Nome.Cognome classe 5D 18 Marzo 2014. Verifica di matematica

Nome.Cognome classe 5D 18 Marzo 2014. Verifica di matematica Nome Cognome cls 5D 18 Mrzo 01 Problem Verific di mtemtic In un sistem di riferimento crtesino Oy, si consideri l funzione: ln f ( > 0 0 e si determini il vlore del prmetro rele in modo tle che l funzione

Dettagli

POTENZA CON ESPONENTE REALE

POTENZA CON ESPONENTE REALE PRECORSO DI MATEMATICA VIII Lezione ESPONENZIALI E LOGARITMI E. Modic mtemtic@blogscuol.it www.mtemtic.blogscuol.it POTENZA CON ESPONENTE REALE Definizione: Dti un numero rele > 0 ed un numero rele qulunque,

Dettagli

ACCADEMIA NAVALE. Syllabus POLIGRAFICO ACCADEMIA NAVALE LIVORNO

ACCADEMIA NAVALE. Syllabus POLIGRAFICO ACCADEMIA NAVALE LIVORNO ACCADEMIA NAVALE Sllbus POLIGRAFICO ACCADEMIA NAVALE LIVORNO PREFAZIIONE È noto che in tluni ordini dell scuol medi superiore l'insegnmento dell mtemtic non giunge sino ll'ultimo nno, in ltri, lo svolgimento

Dettagli

Sessione Suppletiv PNI 006 Sessione Suppletiv PNI 006 Sessione Suppletiv PNI 006 PROBLEMA ) L prbol di equzione V ' (0,0). y h sse di simmetri prllelo ll sse delle ordinte e vertice in L prbol di equzione

Dettagli

B8. Equazioni di secondo grado

B8. Equazioni di secondo grado B8. Equzioni di secondo grdo B8.1 Legge di nnullmento del prodotto Spendo che b0 si può dedurre che 0 oppure b0. Quest è l legge di nnullmento del prodotto. Pertnto spendo che (-1) (+)0 llor dovrà vlere

Dettagli

1 Equazioni e disequazioni di secondo grado

1 Equazioni e disequazioni di secondo grado UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA - Fcoltà di Frmci e Medicin - Corso di Lure in CTF 1 Equzioni e disequzioni di secondo grdo Sino 0, b e c tre numeri reli noti, risolvere un equzione di secondo

Dettagli

PNI SESSIONE SUPPLETIVA QUESITO 1

PNI SESSIONE SUPPLETIVA QUESITO 1 www.mtefili.it PNI 2005 - SESSIONE SUPPLETIVA QUESITO È dto un trpezio rettngolo, in cui le bisettrici degli ngoli dicenti l lto obliquo si intersecno in un punto del lto perpendicolre lle bsi. Dimostrre

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2002 Sessione ordinaria

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO 2002 Sessione ordinaria ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO DI ORDINAMENTO Sessione ordinri Il cndidto risolv uno dei due problemi e 5 dei quesiti in cui si rticol il questionrio. PROBLEMA In un pino, riferito d un sistem

Dettagli

{ 3 x y=4. { x=2. Sistemi di equazioni

{ 3 x y=4. { x=2. Sistemi di equazioni Sistemi di equzioni Definizione Un sistem è un insieme di equzioni che devono essere verificte contempornemente, cioè devono vere contempornemente le stesse soluzioni. Definimo grdo di un sistem il prodotto

Dettagli

Il dominio della funzione, cioè l'insieme dei valori che si possono attribuire a x è tutto R ;

Il dominio della funzione, cioè l'insieme dei valori che si possono attribuire a x è tutto R ; CAPITOLO ESPONENZIALI E LOGARITMI ESPONENZIALI Teori in sintesi Potenze con esponente rele L potenz è definit: se > 0, per ogni R se 0, per tutti e soli gli R se < 0, per tutti e soli gli Z. + Sono definite:

Dettagli

Esercizi svolti Limiti. Prof. Chirizzi Marco.

Esercizi svolti Limiti. Prof. Chirizzi Marco. Cpitolo II Limiti delle funzioni di un vribile Esercizi svolti Limiti Prof. Chirizzi rco www.elettrone.ltervist.org 1) Verificre che risult: = Dobbimo provre che per ogni ε positivo, rbitrrimente piccolo,

Dettagli

Geometria analitica. punti, rette, circonferenza, ellisse, iperbole, parabola. ITIS Feltrinelli anno scolastico Il piano cartesiano

Geometria analitica. punti, rette, circonferenza, ellisse, iperbole, parabola. ITIS Feltrinelli anno scolastico Il piano cartesiano Geometri nlitic punti, rette, circonferenz, ellisse, iperbole, prbol ITIS Feltrinelli nno scolstico 007-008 Il pino crtesino Si dice pino crtesino un sistem formto d due rette perpendicolri che si intersecno

Dettagli

Seconda prova maturita 2016 soluzione secondo problema di matematica scientifico

Seconda prova maturita 2016 soluzione secondo problema di matematica scientifico Second prov mturit 06 soluzione secondo problem di mtemtic scientifico Skuol.net June, 06 Primo Problem Le tre funzioni proposte sono f () ( ) k f () 6 + 9k + f () cos( π k ). Punto Affinche l funzione

Dettagli

TEOREMI FONDAMENTALI DI GEOMETRIA ELEMENTARE

TEOREMI FONDAMENTALI DI GEOMETRIA ELEMENTARE uthor: Ing, Giulio De Meo GEOMETRIA TEOREMI FONDAMENTALI DI GEOMETRIA ELEMENTARE L somm degli ngoli interni di un poligono di n lti è (n - ) 180. L somm degli ngoli esterni di un qulsisi poligono vle 360.

Dettagli

9 Simulazione di prova d Esame di Stato

9 Simulazione di prova d Esame di Stato 9 Simulzione di prov d Esme di Stto Problem 1 Risolvi uno dei due problemi e 5 dei 10 quesiti in cui si rticol il questionrio Si f l funzione rele di equzione y =( )e.. Studire e trccire il grfico di f.

Dettagli

ELEMENTI GEOMETRIA ANALITICA SABO

ELEMENTI GEOMETRIA ANALITICA SABO ELEMENTI DI GEOMETRIA ANALITICA SABO COORDINATE CARTESIANE Ascisse dei Punti di un Rett Dt un rett orientt (verso di percorrenz positivo d sinistr verso destr per rette orizzontli; dl sso verso l lto per

Dettagli

Funzioni razionali fratte

Funzioni razionali fratte Funzioni rzionli frtte Per illustrre l medizione che AlNuSet fornisce per lo studio delle funzioni rzionli frtte, inizimo con il considerre l funzione f ( ) l vrire del prmetro. L su rppresentzione nell

Dettagli

Equazioni di 2 grado. Definizioni Equazioni incomplete Equazione completa Relazioni tra i coefficienti della equazione e le sue soluzioni Esercizi

Equazioni di 2 grado. Definizioni Equazioni incomplete Equazione completa Relazioni tra i coefficienti della equazione e le sue soluzioni Esercizi Equzioni di grdo Definizioni Equzioni incomplete Equzione complet Relzioni tr i coefficienti dell equzione e le sue soluzioni Esercizi Mteri: Mtemtic Autore: Mrio De Leo Definizioni Un equzione è: Un uguglinz

Dettagli

La parabola con asse parallelo all ady

La parabola con asse parallelo all ady L prbol con sse prllelo ll dy I Prbol con vertice nell origine degli ssi crtesini I disegni degli esercizi dll 1 l 3 dell sched di lbortorio, sono i seguenti: Quindi il segno del coefficiente di x determin

Dettagli

Liceo Scientifico G. Salvemini Corso di preparazione per la gara provinciale delle OLIMPIADI DELLA MATEMATICA INTRO ALGEBRA

Liceo Scientifico G. Salvemini Corso di preparazione per la gara provinciale delle OLIMPIADI DELLA MATEMATICA INTRO ALGEBRA Liceo Scientifico G. Slvemini Corso di preprzione per l gr provincile delle OLIMPIADI DELLA MATEMATICA INTRO ALGEBRA PROPRIETA DELLE POTENZE PRODOTTI NOTEVOLI QUESITO SUGGERIMENTO y è un espressione non

Dettagli

Esponenziali e logaritmi

Esponenziali e logaritmi Esponenzili e ritmi ESPONENZIALI Potenze con esponente rele L potenz è definit: se > 0, per ogni R se 0, per tutti e soli gli R se < 0, per tutti e soli gli Z Sono definite: ( ) ( ) ( ) 7 7 Non sono definite:

Dettagli

X X Y 2 1 0,5 0,25 Y 0,25 1 2,25 4. Disegna i grafici delle rette rappresentate dalle seguenti equazioni

X X Y 2 1 0,5 0,25 Y 0,25 1 2,25 4. Disegna i grafici delle rette rappresentate dalle seguenti equazioni Funzioni Consider le seguenti telle e stilisci se e sono direttmente proporzionli, inversmente proporzionli o se vi è un proporzionlità qudrtic. Scrivi l espressione nlitic delle funzioni e rppresentle

Dettagli

Nicola De Rosa, Liceo scientifico PNI sessione straordinaria 2010, matematicamente.it. e se ne tracci il grafico nell intervallo 0 x 2

Nicola De Rosa, Liceo scientifico PNI sessione straordinaria 2010, matematicamente.it. e se ne tracci il grafico nell intervallo 0 x 2 Nicol De Ros, Liceo scientifico PNI sessione strordinri, mtemticmente.it PROBLEMA Sono dti: un circonferenz di centro O e dimetro AB e tngente t prllel l dimetro. Si prolungno i rggi OA ed OB di due segmenti

Dettagli

La parabola LA PARABOLA È IL LUOGO DEI PUNTI DEL PIANO EQUIDI- STANTI DA UN PUNTO DETTO FUOCO E DA UNA RETTA CHE NON LO CONTIENE DETTA DIRETTRICE.

La parabola LA PARABOLA È IL LUOGO DEI PUNTI DEL PIANO EQUIDI- STANTI DA UN PUNTO DETTO FUOCO E DA UNA RETTA CHE NON LO CONTIENE DETTA DIRETTRICE. L prol In figur è trccito il grfico di un prol con sse di simmetri verticle. Si vede suito dl grfico ce: l curv è simmetric rispetto l suo sse di simmetri il suo punto più in sso è il vertice il vertice

Dettagli

ipotenusa cateto adiacente ad α cateto opposto ad α ipotenusa cateto adiacente ad α ipotenusa cateto adiacente ad α

ipotenusa cateto adiacente ad α cateto opposto ad α ipotenusa cateto adiacente ad α ipotenusa cateto adiacente ad α Trigonometri I In quest prim prte dell trigonometri denimo le funzioni trigonometriche seno, coseno e tngente e le loro funzioni inverse. Vedremo nche come utilizzrle nell risoluzione dei tringoli. Comincimo

Dettagli

2 x = 64 (1) L esponente (x) a cui elevare la base (2) per ottenere il numero 64 è detto logaritmo (logaritmo in base 2 di 64), indicato così:

2 x = 64 (1) L esponente (x) a cui elevare la base (2) per ottenere il numero 64 è detto logaritmo (logaritmo in base 2 di 64), indicato così: Considerimo il seguente problem: si vuole trovre il numero rele tle che: = () L esponente () cui elevre l bse () per ottenere il numero è detto ritmo (ritmo in bse di ), indicto così: In prticolre in questo

Dettagli

Osserviamo che per trovare le costanti A e B possiamo anche ragionare così: se moltiplichiamo l equazione x + 1 (x + 2)(x + 3) = A.

Osserviamo che per trovare le costanti A e B possiamo anche ragionare così: se moltiplichiamo l equazione x + 1 (x + 2)(x + 3) = A. 88 Roberto Turso - Anlisi 2 Osservimo che per trovre le costnti A e B possimo nche rgionre così: se moltiplichimo l equzione + ( + 2)( + 3) = A + 2 + B + 3 per + 2, dopo ver semplificto, ottenimo + + 3

Dettagli

I radicali. Cos è un radicale? ESERCIZIO 2.1. Determina le C.E. dei seguenti radicali e delle seguenti espressioni contenenti radicali.

I radicali. Cos è un radicale? ESERCIZIO 2.1. Determina le C.E. dei seguenti radicali e delle seguenti espressioni contenenti radicali. I rdicli Cos è un rdicle? Il simbolo si chim rdicle e si legge rdice ennesim di. - n si chim indice dell rdice e deve essere un numero nturle mggiore di zero. Qundo l indice si sottintende e il rdicle

Dettagli

RACCOLTA DI ESERCIZI PER I CORSI PRELIMINARI

RACCOLTA DI ESERCIZI PER I CORSI PRELIMINARI RACCOLTA DI ESERCIZI PER I CORSI PRELIMINARI PROPRIETÀ DEI NUMERI INTERI, SCOMPOSIZIONI, ECC.. Se A è ugule e B è ugule, qunto vlgono m.c.m. ed M.C.D. dei numeri A e B? 0 e. Se si moltiplicno due numeri

Dettagli

5 2d x x >12. con a, b, c e d parametri reali. Il grafico di f (x) passa per l origine del sistema di riferimento

5 2d x x >12. con a, b, c e d parametri reali. Il grafico di f (x) passa per l origine del sistema di riferimento Questionrio Risolvi quttro degli otto quesiti: L Città dello sport è un struttur sportiv progettt dll rchitetto Sntigo Cltrv e mi complett, situt sud di Rom Rispetto l sistem di riferimento indicto in

Dettagli

GEOMETRIA ANALITICA 1. DI COSA SI OCCUPA LA GEOMETRIA ANALITICA

GEOMETRIA ANALITICA 1. DI COSA SI OCCUPA LA GEOMETRIA ANALITICA GEOMETRIA ANALITICA. DI COSA SI OCCUPA LA GEOMETRIA ANALITICA pg.. DISTANZA FRA DUE PUNTI SUL PIANO CARTESIANO. COORDINATE DEL PUNTO MEDIO DI UN SEGMENTO 6. CONDIZIONE DI APPARTENENZA DI UN PUNTO A UNA

Dettagli

SISTEMA MISTO. Confronto tra le radici di un'equazione parametrica di secondo grado e un numero reale α. Se > 0 si possono verificare i seguenti casi:

SISTEMA MISTO. Confronto tra le radici di un'equazione parametrica di secondo grado e un numero reale α. Se > 0 si possono verificare i seguenti casi: SISTEMA MISTO Chimimo sistem misto un sistem ormto d un'equzione generlmente prmetric e d un o più disequzioni. Le soluzioni del sistem sono dte dlle rdici dell'equzione che veriicno le disequzioni. Tli

Dettagli

y = Funzioni Lineari : Funzione quadrato: Modulo Funzione omografica (iperbole): Funzioni Potenza: Funzione Esponenziale Funzione Logaritmica

y = Funzioni Lineari : Funzione quadrato: Modulo Funzione omografica (iperbole): Funzioni Potenza: Funzione Esponenziale Funzione Logaritmica Funzioni Lineri : Funzione qudrto: Modulo Funzione omogrfic (iperbole: Funzioni Elementri 1/ y m + q y + b + y y c + + b d c Funzioni Potenz: y Funzione Esponenzile Funzione Logritmic y y log ( Funzioni

Dettagli

Classi IV C IV E ALUNNO CLASSE LEGGI UNO DEI SEGUENTI TESTI. Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato Giancarlo Vallauri

Classi IV C IV E ALUNNO CLASSE LEGGI UNO DEI SEGUENTI TESTI. Istituto Professionale di Stato per l Industria e l Artigianato Giancarlo Vallauri Per informzioni, consigli, problemi robbypit@tin.it Istituto Professionle di Stto per l Industri e l Artiginto Gincrlo Vlluri Clssi IV C IV E.s. 0/0 ALUNNO CLASSE ESEGUI TUTTI GLI ESERCIZI SU UN FOGLIO

Dettagli

Determinanti e caratteristica di una matrice (M.S. Bernabei & H. Thaler

Determinanti e caratteristica di una matrice (M.S. Bernabei & H. Thaler Determinnti e crtteristic di un mtrice (M.S. Bernbei & H. Thler Determinnte Il determinnte può essere definito solmente nel cso di mtrici qudrte Per un mtrice qudrt 11 (del primo ordine) il determinnte

Dettagli

TEST DI MATEMATICA. Funzioni in una, Funzioni in due variabili Integrali Equazioni differenziali. 1) Il valore del limite seguente. e e. e 1.

TEST DI MATEMATICA. Funzioni in una, Funzioni in due variabili Integrali Equazioni differenziali. 1) Il valore del limite seguente. e e. e 1. TEST DI MATEMATICA Funzioni in un, Funzioni in due vriili Integrli Equzioni differenzili ) Il vlore del limite seguente e e e lim è ) Il vlore del limite seguente 5 lim 5 è : ) L derivt prim dell funzione

Dettagli

Scheda Sei ESPONENZIALI E LOGARITMI. 0,+. Inoltre valgono le

Scheda Sei ESPONENZIALI E LOGARITMI. 0,+. Inoltre valgono le Sched Sei ESPONENZIALI E LOGARITMI L funzione esponenzile Assegnto un numero rele >0, si dice funzione esponenzile in bse l funzione Grfici dell funzione esponenzile Se = l funzione esponenzile è costnte:

Dettagli

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna

30 quesiti. 1 Febbraio 2011. Scuola... Classe... Alunno... Copyright 2011 Zanichelli Editore SpA, Bologna verso LA RILEVAZIONE INVALSI SCUOLA SECONDARIA DI secondo GRADO PROVA DI Mtemtic 30 quesiti Febbrio 0 Scuol... Clsse... Alunno... e b sono numeri reli che verificno quest uguglinz: Qunto vle il loro prodotto?

Dettagli

24 y. 6. ( 5 A. 1 B. 5 4 C D. 50 Applicando le proprietà delle potenze

24 y. 6. ( 5 A. 1 B. 5 4 C D. 50 Applicando le proprietà delle potenze Alunno/.. Alunno/ Pgin Esercitzione in preprzione ll PROVA d ESAME Buon Lvoro Prof.ss Elen Sper. Il piccolo fermcrte dell figur è relizzto nel seguente modo. Si prende un cubo di lto cm e su un fcci si

Dettagli

Liceo Scientifico Sperimentale anno 2002-2003 Problema 1 Bernardo Pedone. ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE PNI anno 2002-2003

Liceo Scientifico Sperimentale anno 2002-2003 Problema 1 Bernardo Pedone. ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE PNI anno 2002-2003 Liceo Scientifico Sperimentle nno - Problem Bernrdo Pedone ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE PNI nno - PROBLEMA Nel pino sono dti: il cerchio γ di dimetro OA =, l rett t tngente γ

Dettagli

IL CALCOLO LETTERALE: I MONOMI Conoscenze. per a = - 2 vale:

IL CALCOLO LETTERALE: I MONOMI Conoscenze. per a = - 2 vale: IL CALCOLO LETTERALE: I MONOMI Conoscenze. Complet.. Un espressione letterle è.... Per clcolre il vlore numerico di un espressione letterle isogn...... c. Non si possono ssegnre lle lettere che compiono

Dettagli

Contenuti di matematica classe prima liceo scientifico di ordinamento e delle scienze applicate.

Contenuti di matematica classe prima liceo scientifico di ordinamento e delle scienze applicate. Contenuti di mtemtic clsse prim liceo scientifico di ordinmento e delle scienze pplicte. SAPERE Sper definire, rppresentre e operre con gli insiemi. Conoscere gli insiemi numerici N, Z, Q e sperci operre

Dettagli

PROGRAMMA SVOLTO A. S. 2014/ 2015

PROGRAMMA SVOLTO A. S. 2014/ 2015 A. S. 4/ Nome docente Borgn Giorgio Mteri insegnt Mtemtic Clsse Previsione numero ore di insegnmento IV G mnutenzione e ssistenz tecnic ore complessive di insegnmento settimne X 4 ore = ore Nome Ins. Tecn.

Dettagli

7. Derivate Definizione 1

7. Derivate Definizione 1 7. Derivte Il concetto di derivt è importntissimo e molto nturle. Per vere un esempio concreto, penste l moto di un mcchin: se f(t) è l funzione che esprime qunt strd vete percorso fino d un certo istnte

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2005 Sessione suppletiva

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2005 Sessione suppletiva ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 005 Sessione suppletiv Il cndidto risolv uno dei due problemi e 5 dei 0 quesiti in cui si rticol il questionrio. PROBLEMA Sono dti un pirmide

Dettagli

triangolo equilatero di lato 9 cm. Quanto misura il lato del rombo?

triangolo equilatero di lato 9 cm. Quanto misura il lato del rombo? GB00001 Il perimetro di un rombo è triplo di quello di un ) 24 cm. b) 21 cm. c) 26,5 cm. d) 20,25 cm. d tringolo equiltero di lto 9 cm. Qunto misur il lto del rombo? GB00002 Due segmenti AB e CD sono tli

Dettagli

IL CALCOLO LETTERALE: I MONOMI Conoscenze. per a = - 2 vale:

IL CALCOLO LETTERALE: I MONOMI Conoscenze. per a = - 2 vale: IL CALCOLO LETTERALE: I MONOMI Conoscenze. Complet.. Un espressione letterle è un scrittur in cui compiono operzioni tr numeri rppresentti, tutti o in prte, d lettere. Per clcolre il vlore numerico di

Dettagli

Valore del parametro Tipo di Equazione Soluzioni Equazione di I grado x = 4. Equazione Spuria x 1 = 0 x 2 = 5 Equazione Completa con < 0

Valore del parametro Tipo di Equazione Soluzioni Equazione di I grado x = 4. Equazione Spuria x 1 = 0 x 2 = 5 Equazione Completa con < 0 Equzioni letterli di II grdo Un equzione letterle di II grdo è un equzione che contiene, oltre l letter che rppresent l incognit dell equzione, ltre lettere, dette prmetri, che rppresentno numeri ben determinti,

Dettagli

Calcolo letterale. 1) Operazioni con i monomi. a) La moltiplicazione. b) La divisione. c) Risolvi le seguenti espressioni con i monomi.

Calcolo letterale. 1) Operazioni con i monomi. a) La moltiplicazione. b) La divisione. c) Risolvi le seguenti espressioni con i monomi. Clcolo letterle. ) Operzioni con i monomi. ) L moltipliczione. ) L divisione. c) Risolvi le seguenti espressioni con i monomi. ) I polinomi. ) Clcol le seguenti somme di polinomi. ) Applic l proprietà

Dettagli

Lezione 14. Risoluzione delle equazioni algebriche.

Lezione 14. Risoluzione delle equazioni algebriche. Lezione Prerequisiti: Lezioni 8,. Risoluzione delle equzioni lgebriche. Si F un cmpo, e si K un chiusur lgebric di F. Si f ( ) F[ ] non costnte. Studimo i metodi di risoluzione per l equzione f ( ) = 0,

Dettagli

dr Valerio Curcio Le affinità omologiche Le affinità omologiche

dr Valerio Curcio Le affinità omologiche Le affinità omologiche 1 Le ffinità omologiche 2 Tringoli omologici: Due tringoli si dicono omologici se le rette congiungenti i punti omologhi dei due tringoli si incontrno in un medesimo punto. Principio dei tringoli omologici

Dettagli

L IPERBOLE. L iperbole è il luogo geometrico dei punti del piano per i quali è costante la differenza delle distanze da due punti fissi detti fuochi.

L IPERBOLE. L iperbole è il luogo geometrico dei punti del piano per i quali è costante la differenza delle distanze da due punti fissi detti fuochi. prof.ss Cterin Vespi 1 Appunti di geometri nliti L IPERBOLE L iperole è il luogo geometrio dei punti del pino per i quli è ostnte l differenz delle distnze d due punti fissi detti fuohi. Sino F1 e F i

Dettagli

Equazioni e disequazioni

Equazioni e disequazioni Cpitolo Equzioni e disequzioni.1 Princìpi di equivlenz 1. Sommndo o sottrendo l stess quntità d entrmbi i membri di un equzione o di un disequzione ess non cmbi, ovvero: A(x) B(x) A(x) k(x) B(x) k(x).

Dettagli

Lezione 1 Insiemi e numeri

Lezione 1 Insiemi e numeri Lezione Insiemi e numeri. Nozione di insieme, sottoinsieme, pprtenenz Con l prol insieme intendimo un collezione di oggetti detti suoi elementi. Ogni insieme è denotto con lettere miuscole e i suoi elementi

Dettagli

Equazioni 1 grado. Definizioni Classificazione Risoluzione Esercizi

Equazioni 1 grado. Definizioni Classificazione Risoluzione Esercizi Equzioni grdo Definizioni Clssificzione Risoluzione Esercizi Mteri: Mtemtic Autore: Mrio De Leo Definizioni Prendimo in esme le due espressioni numeriche 8 entrmbe sono uguli 7, e l scrittur si chim uguglinz

Dettagli

D5. Ellisse, iperbole e luoghi geometrici

D5. Ellisse, iperbole e luoghi geometrici D5. Ellisse, iperbole e luoghi geometrici D5.1 Definizione di ellisse come luogo di punti Definizione: un ellisse è formt dll insieme dei punti l cui somm delle distnze d due punti detti fuochi è costnte.

Dettagli

Ellisse ed iperbole. Osservazione. Considereremo sempre ellissi della forma + = 1 le quali hanno tutte centro nell origine degli

Ellisse ed iperbole. Osservazione. Considereremo sempre ellissi della forma + = 1 le quali hanno tutte centro nell origine degli Ellisse ed iperole Ellisse Definizione: si definise ellisse il luogo geometrio dei punti del pino per i quli è ostnte l somm delle distnze d due punti fissi F e F detti fuohi. L equzione noni dell ellisse

Dettagli

Nome..Cognome.classe 4C 7 Maggio Verifica di Matematica

Nome..Cognome.classe 4C 7 Maggio Verifica di Matematica Noe..Cognoe.clsse 4C 7 Mggio Verific di Mtetic PROBLEMA ( punti In un tringolo ABC il lto BC isur e l ngolo opposto è di. Deterinre in funzione dell piezz di ABC ˆ CH l ndento di f ( essendo CH e bisettrici

Dettagli

APPUNTI DI GEOMETRIA ANALITICA

APPUNTI DI GEOMETRIA ANALITICA Prof. Luigi Ci 1 nno solstio 13-14 PPUNTI DI GEOMETRI NLITIC Rett orientt Un rett r si die orientt qundo: 1. È fissto un punto di riferimento, detto origine;. Dei due possiili versi in ui un punto si può

Dettagli

Radicali. Definizioni Variazioni di radicali Operazioni Razionalizzazione Radicali doppi Potenze con esponente razionale Esercizi

Radicali. Definizioni Variazioni di radicali Operazioni Razionalizzazione Radicali doppi Potenze con esponente razionale Esercizi Rdicli Definizioni Vrizioni di rdicli Operzioni Rzionlizzzione Rdicli doppi Potenze con esponente rzionle Esercizi Mteri: Mtemtic Autore: Mrio De Leo Definizioni n L espressione è comunemente dett rdice

Dettagli

SPAZI VETTORIALI. 1. Spazi e sottospazi vettoriali

SPAZI VETTORIALI. 1. Spazi e sottospazi vettoriali SPAZI VETTORIALI 1. Spzi e sottospzi vettorili Definizione: Dto un insieme V non vuoto e un corpo K di sostegno si dice che V è un K-spzio vettorile o uno spzio vettorile su K se sono definite un operzione

Dettagli

INTERVALLI NELL INSIEME R

INTERVALLI NELL INSIEME R INTEVALLI NELL INSIEME Lo studio dell topologi (1) (dl greco "nlysis situs" ossi "studio del luogo") dell'insieme è di fondmentle importnz per gli rgomenti e i prolemi di nlisi infinitesimle. Il "luogo"

Dettagli

COGNOME..NOME CLASSE.DATA

COGNOME..NOME CLASSE.DATA COGNOME..NOME CLASSE.DATA FUNZIONE ESPONENZIALE - VERIFICA OBIETTIVI Sper definire un funzione esponenzile. Sper rppresentre un funzione esponenzile. Sper individure le crtteristiche del grfico di un funzione

Dettagli

Modulo o "valore assoluto" Proprietà del Valore Assoluto. Intervalli

Modulo o valore assoluto Proprietà del Valore Assoluto. Intervalli Modulo o "vlore ssoluto" Dto x definimo modulo o vlore ssoluto di x il numero rele positivo x se x 0 x = x se x < 0 Es. 5 è 5. 2.34 è 2.34 Dl punto di vist geometrico x rppresent l distnz di x d 0. x x

Dettagli

0x3 0x5 2 R. Sistemi di disequazioni. Esercizio no.1. Esercizio no.2. Esercizio no.3. Esercizio no.4. Esercizio no.5. Esercizio no.6. Esercizio no.

0x3 0x5 2 R. Sistemi di disequazioni. Esercizio no.1. Esercizio no.2. Esercizio no.3. Esercizio no.4. Esercizio no.5. Esercizio no.6. Esercizio no. Edutecnic.it Sistemi di disequzioni Sistemi di disequzioni Esercizio no. Esercizio no. Esercizio no. ) ) Esercizio no. ) ) 9 ) Soluzione pg. [ ] Soluzione pg. [ ] Soluzione pg. 9 Soluzione pg. Esercizio

Dettagli

Integrale definito. Introduzione: il problema delle aree

Integrale definito. Introduzione: il problema delle aree Integrle definito Introduzione: il prolem delle ree Il prolem delle ree è uno dei tre grndi prolemi che ci sono stti trmndti dgli ntichi, che lo definivno come il prolem dell qudrtur del cerchio: trovre,

Dettagli

Definizioni fondamentali

Definizioni fondamentali Definizioni fondmentli Sistem scisse su un rett 1 Un rett si ce orientt qundo su ess è fissto un verso percorrenz Dti due punti qulsisi A e B un rett orientt r, il segmento AB che può essere percorso d

Dettagli

Proiettività della Retta e del Piano.

Proiettività della Retta e del Piano. Introduzione. In queste note proponimo l clssificzione delle proiettività per l rett proiettiv ed il pino proiettivo su un corpo lgebricmente chiuso. Nel cso dell rett studieremo nche il cso del corpo

Dettagli

Classe V E. Geometria

Classe V E. Geometria Postulti di Euclide: Primi postulti: Clsse V E Geometri Lo spzio contiene infiniti punti, infinite rette e infiniti pini, un pino contiene infiniti punti e infinite rette, un rett contiente infiniti punti.

Dettagli

SUGLI INSIEMI. 1.Insiemi e operazioni su di essi

SUGLI INSIEMI. 1.Insiemi e operazioni su di essi SUGLI INSIEMI 1.Insiemi e operzioni su di essi Il concetto di insieme è primitivo ed è sinonimo di clsse, totlità. Si A un insieme di elementi qulunque. Per indicre che è un elemento di A scriveremo A.

Dettagli

RADICALI. Q (insieme dei razionali relativi) = numeri che possono essere messi sotto forma di frazioni es: 0,+3;

RADICALI. Q (insieme dei razionali relativi) = numeri che possono essere messi sotto forma di frazioni es: 0,+3; RADICALI In quest sched ti vengono riproposti lcuni concetti ed esercizi che ti dovreero essere fmiliri e che sono indispensili per ffrontre con successo gli studi futuri. INSIEMI NUMERICI Ripsso insiemi

Dettagli

1 Integrale delle funzioni a scala

1 Integrale delle funzioni a scala INTEGRALE DELLE FUNZIONI DI UNA VARIABILE Teori di Riemnn 1 Integrle delle funzioni scl (1.1) Definizione Si dice suddivisione di un intervllo chiuso e limitto [, b] un sottoinsieme {,..., n } di [, b]

Dettagli

Unità 3 Metodi particolari per il calcolo di reti

Unità 3 Metodi particolari per il calcolo di reti Unità 3 Metodi prticolri per il clcolo di reti 1 Cos c è nell unità Metodi prticolri per il clcolo di reti con un solo genertore Prtitore di tensione Prtitore di corrente Metodi di clcolo di reti con più

Dettagli

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2003

ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. 2003 ESAME DI STATO DI LICEO SCIENTIFICO CORSO SPERIMENTALE P.N.I. Il cndidto risolv uno dei due problemi e 5 dei quesiti in cui si rticol il questionrio. PROBLEMA Nel pino sono dti: il cerchio di dimetro OA,

Dettagli

Problemi e rappresentazione di problemi di geometria dello spazio - Claudio Cereda febbraio 2001 pag. 1

Problemi e rappresentazione di problemi di geometria dello spazio - Claudio Cereda febbraio 2001 pag. 1 Prolemi e rppresentzione di prolemi di geometri dello spzio - ludio ered ferio 00 pg. onvenzioni di disegno e di rppresentzione Nel corso dell trttzione si dotternno le seguenti convenzioni simoliche:

Dettagli