il leader italiano del software tecnico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "il leader italiano del software tecnico"

Transcript

1 2015 il leder itlino del softwre tecnico

2 PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA Edificius Progettzione Architettonic BIM Il BIM destinto cmbire il mondo dell progettzione Un softwre con tecnologi di vngurdi nto per essere più semplice ed integrto: uno strumento rivoluzionrio per dre unità ll ttività di progetto. Il Softwre in breve Un progrmm itlino nto dl leder itlino del softwre tecnico che segue l evoluzione delle norme itline e i suggerimenti dei tecnici itlini. Pensto per essere più semplice, con modlità di disegno e crtteristiche degli oggetti innovtive che umentno l velocità nell pprendimento e nell uso quotidino del softwre. Pensto per essere più integrto, grzie ll possibilità di interscmbio tr progettzione rchitettonic, clcolo strutturle, efficienz energetic, computo, impintistic... Un solo input 2D e/o 3D di oggetti specifici (muri, finestre, superfici, ecc.) per vere immeditmente pinte, prospetti, sezioni, ssonometrie, prospettive, prticolri, rendering, nimzioni e tutti gli ltri elborti utili ll progettzione rchitettonic. Ctlogo degli oggetti personlizzbile in mnier semplice, trmite specifici editor dedicti. File unico per tutti gli elborti del progetto: tvole degli esecutivi, relzioni tecniche, tbelle e bchi, rendering, prticolri costruttivi, computo metrico, ecc. Modifiche del progetto riportte utomticmente nelle tvole già impginte o possibili cmbimenti nche sulle tvole stesse con vrizioni del modello progettule Complet gestione dell progettzione, senz errori, in tutte le fsi del progetto. Stmpe gestibili con grnde libertà, grzie ll scelt di un o più tvole esecutive in cui impginre tutti i disegni. Tvole degli esecutivi e singoli disegni esportbili in formto DXF/DWG. Importzioni di file DXF/DWG d utilizzre come trcci per il disegno. Rendering esportbili in formto immgine (BMP, JPG, ecc.). Importzioni di oggetti esterni relizzti con modelltori solidi 3D nei formti OBJ, 3DS, ecc. Allegti l progetto in formto DXF/DWG (disegni esecutivi, prticolri costruttivi, ecc.) con rchivizione utomtic in un unico file di Edificius. Confronti tr stto di ftto e stto di progetto con metodo rossi e gilli. Avnzte funzioni di Fotoritocco e Fotoinserimento. Note tecniche Edificius consente di produrre e stmpre l Relzione Architettonic, le Tbelle e gli Abchi, le Tvole Esecutive. L Relzione Architettonic può essere elbort o modifict con il Word Processor interno ed esportt in RTF o in PDF. Per tutti gli oggetti (vno, involucro, port, finestr, ecc.) sono restituite in tbelle sintetiche tutte le informzioni su zon rchitettonic ssegnt, crtteristiche, mterili e modelli scelti, dti metrici e geometrici, strtigrfie, ecc. Un intelligrid interno l progrmm permette di filtrre e orgnizzre le informzioni riportte nelle tbelle; è inoltre possibile con un pposito wizrd crere nuove tbelle. Possono essere relizzte Tvole Esecutive nche in DXF e in DWG, scegliendo il formto ed il crtiglio, componendo l tvol libermente e inserendo con il Drg nd Drop gli elborti desiderti. 2

3 PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA Il vntggio dell integrzione Integrzione con il clcolo strutturle: se il modello BIM viene perto nell mbiente di Clcolo Strutturle (EdiLus) è possibile fr intergire Architettur e Struttur, progettndo e clcolndo tutti gli elementi strutturli. Integrzione con lo studio delle prestzioni energetiche: integrto con TerMus, il modello BIM implement informzioni sulle prestzioni termiche dei mterili e sul comportmento energetico del sistem luogo climtico/edificio/impinto. Integrzione con il computo: ogni oggetto che compre nel progetto rchitettonico è integrto con righi di misurzioni e voci di Elenco Prezzi; il disegno, quindi, produce utomticmente nche il computo metrico estimtivo. Ad ogni vrizione dell rchitettonico corrisponde un vrizione del computo e degli importi del progetto. Integrzione con l impintistic: con Impintus-ELETTRICO è possibile disegnre l impinto elettrico direttmente sull rchitettonico del progetto relizzto con Edificius e procedere utomticmente lle verifiche e i dimensionmenti. Integrzione con l sicurezz: Edificius intergisce con CerTus e consente di generre direttmente dlle entità 2D e 3D del progetto rchitettonico il Pino di Sicurezz e Coordinmento. Integrzione con l mnutenzione: dl progetto rchitettonico è possibile collegre le entità gli elementi mnutenibili dell'rchivio di MnTus-P e compilre utomticmente il pino di mnutenzione. Integrzione con il CAD DWG interno l progrmm: il CAD professionle 2D e 3D integrto ll interno del progrmm permette di disegnre entità elementri (linee, polilinee, ecc.) o relizzre prticolri d llegre utomticmente l progetto. Integrzione con il modelltore del pesggio Edificius-LAND Integrzione con SketchUp per modellre strutture personlizzte di qulsisi form. Altri softwre dell soluzione Edificius LT Progettzione Architettonic BIM Versione Strt di Edificius per vere d un costo molto contenuto i vntggi dell progettzione d oggetti. Pinte, sezioni, prospetti sono utomtici; è possibile comporre tvole grfiche con grnde libertà trmite semplici operzioni di Drg nd Drop e ottenere il modello 3D del progetto in pochi minuti. Grzie ll integrzione di Edificius LT e PriMus, il computo del progetto è utomtico. Qulunque modific del modello rchitettonico viene riportt utomticmente su pinte, sezioni, prospetti e computo. Edificius-LAND Progettzione Spzi Esterni Con Edificius-LAND è possibile costruire un modello BIM del terreno e progettre gli spzi esterni (strde, muri di sostegno, recinzioni, specchi d cqu, vegetzione, lberi, rredo urbno, ecc.) e il pesggio con un semplicità ed un potenz strordinrie. Edificius-LAND permette in modo semplice di modellre il terreno, ottenere i clcoli dei movimenti di terr e il computo (integrzione con PriMus) e vere subito un vero e proprio modello 3D e non solo curve di livello. L inserimento di oggetti 3D (trmite il ctlogo interno personlizzbile o l importzione di formti stndrd) ed il Rendering fotorelistico consentono di ottenere progetti ccurti, percorsi nel modello, filmti. Edificius-LAND può integrre qulsisi progrmm di progettzione rchitettonic 3D per completre il progetto rchitettonico con l progettzione degli spzi esterni: bst importre il modello dell edificio e progettre girdini, strde, pesggio in cui l edificio è contestulizzto. Tbell Comprtiv Le funzioni riportte in tbell sono sintetiche e przili rispetto lle crtteristiche tecniche del softwre. L disponibilità delle funzioni nelle differenti versioni del softwre può subire vrizioni. è consiglito verificre eventuli ggiornmenti dell tbell su internet o contttndo il servizio commercile di ACCA softwre. Oggetti Architettonici Involucri (involucro, involucro curvo, involucro orizzontle, fccit continu, fccit continu curv, involucro fittizio, tetto) Vuoti e vni (port, finestr, foro, bbino, vno) Muretti, solette, scle, rmp, ringhier Pilstri e trvi (pilstro, trve, pilstro in cciio, trve in cciio, grticcio di trvi, cprit in cciio, cprit in legno) Riempimenti e rivestimenti (riempimento, riempimento curvo, riempimento orizzontle, rivestimento) Altri oggetti (estrusione, frngisole, pnnello, esytree, blocco 3D, tend d sole, bocc di lupo, pluvile, tettoi) GRAFICA 2D Punti, linee, DXF, Griglie di costruzione, ecc. Linee, Polilinee, Archi, Cerchi, ecc. Blocchi 2D e Immgini Misure e Quote Forme grfiche, Testi e Annotzioni Etichette di oggetti, Orientmento e Legende Elborti Plnimetrie Pinte Sezioni Prospetti Assonometrie Prospettive Relzione Architettonic Tvole di Confronto (Gilli e Rossi) Tbelle e Abchi PRESENTAZIONE Rendering Fotoinserimento Video e Animzioni Rendering rel time (disponibile nelle prossime versioni) Esportzioni Esportzioni 2D (DXF, DWG, SVG, ecc.) Esportzioni 3D (OBJ, SketchUp, Colld, ecc.) Integrzioni Integrzione con EdiLus Integrzione con TerMus Integrzione con PriMus Integrzione con Impintus-ELETTRICO Integrzione con SketchUp Integrzione con CerTus Integrzione con MnTus-P Integrzione con Edificius-CAD PROGETTAZIONE SPAZI ESTERNI Terreno Curve di livello, pini quotti, punti quotti Rilievi in DXF e DWG Movimenti Terr (scvi e riporti) e Scrpte Scvi sezione obbligt Strde e Pizzli Muri (di sostegno, di cint, ecc.) Pizzole e ree terreno Aree di Vegetzione e Alberi Piscine e Specchi d'cqu Arredi (blocco 3D) Aiuole e Recinzioni Altri oggetti (estrusione solido, pnnello, tettoi) Edificius Edificius LT Edificius-LAND 3

4 computo e contbilità PriMus Computo e Contbilità Lo stndrd per tutti, il computo per eccellenz Il linguggio comune per il computo e l contbilità, fondmentle per lvorre, scmbire dti e informzioni. Uno strumento irrinuncibile per l tu professione. Il Softwre in breve Il softwre di computo più usto in Itli: ffidbile, semplice d imprre e d usre. Uno stndrd: fcile trovre chi conosce il progrmm e scmbire i dti con chiunque grzie l formto DCF. Interfcci WYSIWYG: si lvor direttmente sul video come sul foglio di crt o sul modello in cui vengono inserite descrizioni e misure. Tecnologi d oggetti: un unico file in formto DCF per ogni documento, dti gestiti con il Drg nd Drop. Grtis con il progrmm: ssistenz telefonic e on line; ptch di ggiornmento d internet; listini ed elenchi prezzi per oltre un milione di voci consultbili e scricbili d internet; progrmm di conversione dti PW-CONV per pssre d ltri formti l formto PriMus; progrmm PriMus for CAD per prelevre i dti metrici direttmente dl disegno; video tutoril on line per un pprendimento mirto e veloce; forum dedicto llo scmbio di esperienze, l confronto e ll discussione fr gli utenti. Note tecniche direzione lvori: elenco prezzi unitri; computo metrico; stim dei lvori; richiest offert; qudro comprtivo; modulistic di progetto; stim incidenz mnodoper; stim incidenz sicurezz; disciplinre tecnico; libretto delle misure; Anche su tblet in modlità touch Sviluppto per Windows 8 e Windows 8 Pro. Non comptibile con Windows 8 RT, con sistemi ios e Android. PriMus produce e gestisce tutti i documenti per il progetto e l registro di contbilità; sommrio del registro di contbilità; stto vnzmento lvori; certificto di pgmento; liste in economi; libretto dei ferri; modulistic di contbilità; vidimzione del registro di contbilità in binco. Moduli ggiuntivi di PriMus e PriMus-P (integrbili con i softwre, m d cquistre seprtmente) PriMus-DCF Il softwre GRATUITO per crere e scmbire libermente Listini, Elenchi Prezzi e Computi Risors grtuit disponibile su e sul DVD DEMO PriMus-A Anlisi Prezzi e Fbbisogni di Cntiere PriMus-i Impinti Elettrici e Termoidrulici PriMus-N Gestione Norme e Prescrizioni 4

5 computo e contbilità Altri softwre dell soluzione PriMus-P Computo Metrico e Stim PriMus-P è l versione di PriMus per l sol gestione degli elborti di progetto: Computo Metrico, Elenco Prezzi, Stim dei lvori, Richiest di offert, Modulistic di progetto, Qudro di rffronto (nche fr più computi). PriMus SERVER Computo e Contbilità in rete PriMus SERVER offre servizi centrlizzti di ccesso lle licenze, mnutenzione e controllo trmite internet o intrnet. Consente, inoltre, di condividere in rete Listini, Elenchi Prezzi, Computi e Contbilità. PriMus for ipd Computo su ipd Con PriMus for ipd puoi fre il computo e portre comodmente i prezzri ovunque, stmpre elenchi prezzi e computi in formto PDF e invirli stmpnti con tecnologi AirPrint, gestirli con ltre APP (come ibooks). I computi riportti su PC possono essere gestiti con PriMus, PriMus-P o PriMus-DCF. PriMus-RE Computo Rifiuti Edili PriMus-RE consente l Progettist di definire l Stim delle quntità di rifiuti prodotti di cntieri di demolizione, costruzione, rifcimento, ristrutturzione e mnutenzione d llegre ll richiest del titolo bilittivo. Inoltre, il softwre permette l Direttore dei Lvori di contbilizzre l'effettiv produzione di rifiuti e di registrre tutt l documentzione richiest: Formulrio Identifictivo dei Rifiuti (FIR) o equivlente Sched SISTRI, Autorizzzione del trsporttore, Autorizzzione dell impinto di destinzione, ecc. PriMus-GL CLOUD Giornle dei Lvori PriMus-GL support l gestione giornlier dei lvori del cntiere e l redzione del Giornle dei Lvori. Permette di indicre come procedono i lvori, il numero di operi, l ttrezztur impiegt o nnotre ordini di servizio, prescrizioni, verbli, contestzioni Scric GRATIS il softwre Leggi, stmpi e condividi GRATIS su PC e su CLOUD il Giornle dei Lvori del tuo tem, pghi solo per crere o modificre i documenti. PriMus-K Cronoprogrmm Lvori PriMus-K redige il cronoprogrmm dei lvori, monitor i tempi di relizzzione, nticipzioni, fideiussioni, pgmenti e revision gli importi con il metodo del prezzo chiuso. PriMus-C Documenti, Relzioni e Cpitolti PriMus-C redige cpitolti, documenti e relzioni tecniche con l usilio di un bnc dti complet di Cpitolti, Modelli, Verbli, Certificti e Relzioni Tecniche sempre ggiornt su internet. Tbell Comprtiv ELABORATI PriMus-P PriMus-DCF PriMus Elenco Prezzi Computo Metrico (preventivo, consuntivo, ecc.) Stim dei lvori e Richiest offert Disciplinre tecnico Stim incidenz Mnodoper e Sicurezz Modulistic di Progetto Qudri comprtivi Qudro Economico Elborti e modulistic di contbilità SottoComputo Libretto dei Ferri Liste in Economi FUNZIONI CompMERGE e CompDIFFERENCE Incidenz Mnodoper Gestione contemporne di Computi, Listini ed E.P. Suddivisioni del Computo in più livelli di ctegorie di lvoro Stmp del Computo con suddivisione in più livelli Gestione complet delle Voci di Elenco Prezzi Gestione complet delle Voci di Misurzione Gestione delle Formule e dei Vlori in Tbell Giustificzione dei prezzi Collegmento Computo - Sicurezz (PSC, POS, PSS) Crezione e Gestione Contbilità Wizrd per l gestione utomtic degli tti contbili Utilizzo completo dei Mrctori Ricerc complet dei Mrctori SottoComputo Gestione delle Liste in Economi Wizrd Perizi di Vrinte (llinemento Corpi d Oper) Verific Aliquote/Importi Crezione Documento Offert Gestione dell Offert Compilzione dell Offert Stim nlitic Sicurezz integrt nel computo dei lvori Gestione Storico Revisioni - History Gestione BookMrk Gestione Post_it Formttzione Testo negli Editor (Elenco Prezzi e Misurzioni) MODULI AGGIUNTIVI PriMus-A (Anlisi Prezzi e Fbbisogni di Cntiere) PriMus-i (Impinti Elettrici e Termoidrulici) PriMus-N (Gestione Norme e Prescrizioni) 5

6 cd PriMus-CAD il CAD con computo integrto Abbtti i tempi del tuo lvoro... ottieni il computo direttmente dl disegno. Nsce il disegno-computo! Il CAD professionle 2D e 3D per disegnre e computre d un DWG o d un immgine Rster. Il Softwre in breve CAD con computo integrto: PriMus-CAD permette di disegnre con tutt l potenz di un CAD e di ottenere contestulmente il computo metrico estimtivo del progetto; il computo del disegno può nturlmente essere perto con PriMus-DCF o PriMus. Computo grfico di un disegno DWG relizzto con PriMus-CAD, di un disegno in formto DWG o DXF già esistente o di immgini Rster (TIF, JPG, ecc.). Un unico file DWG contiene informzioni di disegno e computo: con PriMus-CAD computo e disegno sono legti fr loro in mnier dinmic per cui ogni entità grfic del disegno con le sue dimensioni (lunghezz, lrghezz, perimetro, re, ecc.) si ssoci voci di E.P. e righi di misurzione per dr vit l computo contestulmente l disegno; l ggiornmento del disegno port ll immedito ggiornmento del computo. Note tecniche PriMus-CAD è un CAD DWG 2D e 3D; Attrverso i clssici comndi CAD 2D e 3D, consente di disegnre le comuni entità grfiche (d esempio: linee, polilinee, rchi, cerchi, blocchi, retini, spline, polilinee 3D, mesh, fce, 3D fce); Interfcci e modlità di disegno nloghe gli ltri CAD professionli più diffusi sul mercto si possono usre gli stessi comndi, nche d tstier; Il file slvto d PriMus-CAD è un DWG ntivo (gestibile d ltri CAD); Slv ed pre file nel formto DXF AutoCAD (dll relese 2.5 ll relese 2010) e nel formto DWG AutoCAD (dll relese 11/12 ll relese 2010) Consente di prire file DWG creti e slvti nche d AutoCAD 2012; Comptibilità coi comndi AutoCAD line, menu (MNU) e file script (SCR), htches, fonts e true type fonts; Gestisce linetypes complesse; Testo multiline; Funzioni di Audit (Verific) e di Recover (Recuper); Visul customiztion di menus e toolbrs; Reding di immgini BMP, GIF, JPG, TIF ll interno del file DWG; Esportzione di file WMF, EMF e SLD (slides); Gestione e modific contemporne di più disegni; Esplorzione e gestione dei lyer, dei blocchi, dei tipi di line, ecc., nche su più disegni; Gestione delle immgini Rster; Funzionlità di computo ttive si per progetti nuovi che per file DWG creti con ltri CAD. Con PriMus-CAD ciscun entità (line, poliline e blocco) può rppresentre un entità computbile. L entità grfic può ssumere diversi significti in relzione ll oggetto che il tecnico st disegnndo (progetto rchitettonico, strdle, fognrio, ecc.); per esempio, un line può rppresentre diverse tipologie di preti, mrcipiedi, strde, fognture, ecc. Per ciscun di queste entità disegnte, il CAD è in grdo di restituire utomticmente dti metrici utili l fine di ottenere dinmicmente il computo completmente integrto nell interfcci del progrmm. PriMus-CAD è dotto di prticolri filtri che permettono ll opertore di controllre l rele corrispondenz tr l tipologi di entità filtrt (d esempio: linee) e i computi d ess ssocit (d esempio: Prete estern). Inoltre, con PriMus-CAD è possibile verificre l corrispondenz tr l entità disegnt e i righi di misurzione contenuti nel computo: selezionndo il rigo di misurzione nel computo, viene seleziont l entità corrispondente sul disegno. All modific del disegno corrisponde l ggiornmento dinmico del computo. Il computo così ottenuto può essere slvto nel formto DCF e gestito con PriMus, PriMus-P o PriMus-DCF. Tutte le informzioni presenti nel disegno (entità grfiche e dti di computo) vengono slvte ll interno di un unico file DWG. Il DWG così generto può essere perto e gestito d qulsisi softwre comptibile con questo formto; solo se perto con PriMus-CAD srà possibile visulizzre e gestire nche il computo. 6

7 collegmento cd-computo PriMus-TO Tke Off d CAD o Rster Qulunque si il tuo CAD... PriMus è il tuo computo! Finlmente si vver quello che hi sempre desiderto: ll modific del disegno si modific il tuo computo! Il Softwre in breve Collegmento dinmico tr il disegno relizzto con un CAD e PriMus: bst prire un DWG, un DXF o un immgine Rster e procedere grficmente, senz lcun importzione, ll computzione delle entità e dei blocchi presenti sull tvol; il rilievo delle misure è utomtico e l ggregzione di entità grfiche voci di E.P. e formule di misurzione cre un unità inscindibile tr disegno e computo. Ogni modific l disegno pport un vrizione l computo, tutto è sincronizzto ed utomtico: tutte le informzioni di computo sono conservte nel DWG d gestire libermente nche con il tuo CAD; se modifichi il disegno con il tuo CAD, qundo pri il file in PriMus-TO trovi le modifiche pportte dinmicmente l computo collegto. Funzioni di bse per vrizioni e ggiustmenti in fse di computo: PriMus-TO legge correttmente le entità presenti nel disegno e ti consente di modificrle nche contestulmente l computo; trovi tutte le eventuli modifiche qundo pri il DWG in qulsisi ltro CAD e nturlmente nel tuo. Se l computzione grfic prte d un immgine Rster, PriMus-TO mette disposizione entità elementri DWG di bse come linee, polilinee e blocchi per procedere ll lucidtur dell immgine e ll estrzione utomtic di misure (lunghezze, lrghezze, ree, prti uguli, ecc.) d riportre nel computo. Funzioni di computo: in PriMus-TO sono integrte le funzioni bse di computo di PriMus-DCF; l elborto prodotto utomticmente nel formto bse di PriMus può essere perto nelle versioni più vnzte del softwre. Note tecniche Attrverso clssici comndi 2D, PriMus-TO consente di modificre le comuni entità grfiche presenti in un DWG (d esempio: linee, polilinee, rchi, cerchi, blocchi, retini). Se necessrio le stesse entità possono essere disegnte ex novo per rilucidre un immgine Rster. Il file di PriMus-TO è un DWG ntivo (gestibile d ltri CAD). Il progrmm slv ed pre file nel formto DXF AutoCAD (dll relese 2.5 ll relese 2010) e nel formto DWG AutoCAD (dll relese 11/12 ll relese 2010) e consente di prire file DWG creti e slvti nche d AutoCAD AutoCAD è un prodotto e un mrchio di Autodesk Inc. Altri softwre dell soluzione PriMus-IFC Computo d IFC Ecco come estrrre il computo direttmente dl modello BIM PriMus-IFC consente di estrrre le misure del computo direttmente dl modello BIM nel formto IFC. Un volt stbiliti i collegmenti tr le voci di Elenco prezzi e gli oggetti del modello B.I.M. le vrizioni pportte l modello si trsformno utomticmente in modifiche del computo. Con PriMus-IFC è possibile computre qulsisi modello IFC, si di elementi rchitettonici, che strutturli, impintistici, ecc. 7

8 SICUREZZA NEI CANTIERI CerTus Sicurezz Cntieri PSC, POS, PSS... L scelt che ti dà più sicurezz Non un semplice softwre, m un supporto ffidbile per lo studio e l gestione dell sicurezz nei cntieri. Il Softwre in breve Interfcci chir, semplice e veloce, concepit per consentire un visione complessiv del cntiere e l nlisi dettglit di ogni singolo rischio. P.S.C., P.O.S., P.S.S. (nche come Modelli Semplificti) e ltri 100 modelli ed elborti predisposti utomticmente. Archivi Are e Orgnizzzione di cntiere con elementi già nlizzti. Inclusi nel progrmm e già nlizzti 925 lvorzioni, 127 pini-tipo, 106 ttrezzi di lvoro e 54 mcchine. Wizrd per l definizione delle interferenze direttmente dl GANTT. Pini ed elborti prodotti in un unic fse di input e in un solo file. Fscicolo con le crtteristiche dell oper integrto l pino di mnutenzione. Wizrd per l contestulizzzione del P.O.S. e l personlizzzione di mcchine e ttrezzture secondo le esigenze dell impres esecutrice. P.S.C., P.O.S. e P.S.S. direttmente dl computo con un semplice Drg nd Drop delle voci di E.P. Gestione delle Revisioni di P.S.C., P.O.S e P.S.S. per modifiche e ggiornmenti in fse esecutiv. Vlutzione dei rischi specifici previsti dl TUSL e pertinenti con le ttività in cntieri tempornei o mobili: Rumore Vibrzioni Movimentzione Mnule dei Crichi Chimico Biologico Rdizioni Ottiche Nturli Cncerogeno e Mutgeno Microclim (cldo severo) Microclim (freddo severo) Scriche Atmosferiche Incendio Aminto ROA (lser) ROA (non coerenti) ROA (operzioni di sldtur) Cmpi Elettromgnetici Note tecniche Direttmente dllo studio guidto del cntiere CerTus produce tutti i documenti richiesti dl Testo Unico dell Sicurezz e dlle linee guid di Regioni e Orgni competenti: Pino di Sicurezz e di Coordinmento (P.S.C.) nche semplificto; Pino Opertivo di Sicurezz (P.O.S.) nche semplificto; Pino di Sicurezz Sostitutivo (P.S.S.) nche semplificto; Prime Indiczioni per il P.S.C. - progetto preliminre; Prime Indiczioni per il P.S.C. - progetto definitivo; Fscicolo con le crtteristiche dell Oper (per l prevenzione e l protezione di rischi); Cronoprogrmm dei lvori (Digrmm di GANTT); Stim dei costi dell sicurezz; Tvol tecnic sugli scvi (con CerTus è necessrio importre il disegno d CAD esterno; CerTus PRO consente l progettzione con funzionlità CAD interne l progrmm); Relzioni per l Vlutzione del rischio; Giornle dei lvori dell sicurezz (per l verific dell ppliczione del Pino di Sicurezz e di Coordinmento); Modulistic per l Gestione dei Soprlluoghi ; Modulistic complet per i coordintori dell sicurezz e le imprese; Elborto Tecnico dei lvori in copertur; DUVRI di Cntiere; Fornitur di clcestruzzo in cntiere; Gestione delle Emergenze in Cntiere; Tvole esecutive per Lvori strdli (con gli schemi dell segnletic temporne). 8

9 SICUREZZA NEI CANTIERI Altre versioni CerTus PRO Sicurezz Cntieri - Versione Professionl CerTus PRO è l soluzione professionle che integr e potenzi CerTus con le funzioni vnzte di: nlisi dei costi in utomtico dll scelt delle lvorzioni; progetto del cntiere (con l usilio di un CAD d oggetti interno l progrmm), clcolo utomtico dei costi di llestimento e disegno dell tvol tecnic sugli scvi; consultzione integrt dell normtiv sull sicurezz. CerTus POS Sicurezz Cntieri (POS - Rischi Specifici - DUVRI cntiere) CerTus POS è l soluzione specific per produrre e stmpre: il P.O.S. (Pino Opertivo di Sicurezz); il D.U.V.R.I. di cntiere; il P.E.E. (Pino di Emergenz ed Evcuzione); il D.U.V.R.I. per l fornitur di clcestruzzo in cntiere; il Disciplinre tecnico per il segnlmento dei Lvori Strdli. CerTus PSC Sicurezz Cntieri (PSC - Rischi Specifici) CerTus PSC è l soluzione specific per produrre e stmpre: il P.S.C. (Pino di Sicurezz e Coordinmento); il Fscicolo dell Oper (per l prevenzione e l protezione di rischi); il Cronoprogrmm dei lvori; l Stim dei costi dell sicurezz; le Relzioni per l vlutzione dei rischi. Modulo ggiuntivo di CerTus e CerTus PRO (integrbile con i softwre, m d cquistre seprtmente) CerTus-FE Sicurezz Cntieri in Fse di Esecuzione CerTus-FE è il modulo studito ppositmente per l gestione dell sicurezz in fse di esecuzione, indispensbile per dempiere in modo professionle tutti gli dempimenti normtivi in fse esecutiv (vigilnz e controllo dell documentzione e delle ttività di cntiere). Tbell Comprtiv PIANI ED ELABORATI CerTus PRO CerTus CerTus PSC CerTus POS P.S.C. e P.S.C. Modello Semplificto P.O.S. e P.O.S. Modello Semplificto P.S.S. e P.S.S. Modello Semplificto Prime Indiczioni per il P.S.C. (progetto preliminre e progetto definitivo per LL.PP.) Documento Unico di Vlutzione dei Rischi d Interferenz (D.U.V.R.I.) Fscicolo dell Oper (per l prevenzione e l protezione di rischi) Cronoprogrmm dei lvori Stim dei costi dell sicurezz Relzioni per l vlutzione dei rischi Schede di Sicurezz Tvole grfiche Giornle dei lvori dell sicurezz Elborto Tecnico delle Coperture Pino di Emergenz ed Evcuzione (P.E.E.) Disciplinre tecnico per il segnlmento dei lvori strdli D.U.V.R.I. per l fornitur di clcestruzzo Modulistic per i coordintori dell sicurezz Modulistic per le imprese ARCHIVI Archivio di lvorzioni, mcchine, ttrezzi, rischi, prevenzioni, ecc. Archivio di pini-tipo completo (127 pini) Archivio di pini-tipo ridotto (5 pini) FUNZIONI Anlisi dei Rischi dell Are del cntiere Anlisi dei Rischi dell Orgnizzzione del cntiere Anlisi dei rischi delle lvorzioni Anlisi dei rischi delle lvorzioni interferenti (Coordinmento) Redzione dei Pini prtire dll oper computt con PriMus Clcolo dell durt delle lvorzioni Fscicolo dell oper integrto l pino di mnutenzione di MnTus-P Vlutzione integrt dei rischi specifici CerTus-FE Altri softwre CerTus-CP Sicurezz Coperture (Elborto Tecnico) CerTus-CP è il softwre per l redzione dell Elborto Tecnico dell Copertur. Dl semplice disegno d oggetti dell plnimetri, CerTus-CP gener utomticmente l Relzione Tecnic Illustrtiv con le reltive verifiche dei sistemi nticdut. I documenti possono essere personlizzti in funzione dell normtive regionli/provincili (Toscn, Sicili, Liguri, Emili, Lombrdi, Umbri, Veneto, Torino e Trento). Il progrmm effettu l vlutzione del tirnte d ri e consente, inoltre, le verifiche tglio e trzione del sistem di fissggio. Help in line e Video Tutoril supporto dell uso del softwre Determinzione utomtic dei costi dell sicurezz (CosTus) Elborzione delle plnimetrie di cntiere (CerTus-CAD) Elborzione d oggetti delle Tvol tecnic sugli scvi (CerTus-CAD) Elborzione 3D del cntiere (CerTus-CAD) Bnc dti normtiv integrt (CerTus-N) Adegumento dei Pini in funzione dell evoluzione del cntiere Confronto dei contenuti tr diverse Revisioni del Pino Gestione dello storico delle revisioni Documenti integrtivi delle vrizioni nell ultim Revisione del Pino Interrogzione del Gntt rispetto ll ffollmento e ll nlisi dei rischi Gestione dei soprlluoghi Checklist dei controlli d eseguire e delle normtive d rispettre Progrmmzione delle visite in cntiere Verbli, segnlzioni l committente, comuniczioni gli orgni di vigilnz 9

10 SICUREZZA PONTEGGI CerTus-PN Sicurezz Ponteggi (PiMUS) Il PiMUS direttmente dl disegno del ponteggio Gli elborti previsti dl TUSL prodotti in mnier intuitiv e con procedur guidt. Il Softwre in breve Wizrd per l redzione utomtic del PiMUS: l tecnico bst cricre il disegno in formto DWG o DXF o un semplice foto dell immobile interessto; il wizrd interno consentirà di scegliere il tipo di ponteggio, il numero di cmpte e di implcti e tutti gli elementi di completmento necessri. Disegno del ponteggio: il tecnico può regolre l ltezz dei singoli implcti e l distnz tr ogni stilt, disegnre ponteggi prefbbricti con integrzioni tubi e giunti, cncellre singoli moduli del ponteggio, modificre l ltezz delle bsette sotto ogni montnte, disegnre gli elementi di completmento, inserire digonli di controvento, montcrichi, schermture, scle, mntovne prsssi, mensole, prtenze llrgte. Archivi interni con schemi grfici di dettglio: gli rchivi interni, oltre lle ttrezzture, i DPI e lle descrizioni degli elementi del progetto, riportno le procedure step by step di montggio e smontggio di tutte le componenti del ponteggio e le misure di sicurezz in situzioni eccezionli. Visulizzzione 3D per un controllo immedito del progetto del ponteggio. Gestione dei ponteggi in pint: un volt disegnti i ponteggi, importndo un pint del fbbricto, srà possibile posizionrli lungo il perimetro dell immobile e crere tr loro eventuli collegmenti. Verific del tirnte d ri: il softwre consente di effetture l verific del tirnte d ri, per tutti i ponteggi e per tutti gli implcti che l utente selezion. Note tecniche CerTus-PN elbor tutti i documenti previsti dll norm e necessri per il montggio e uso del ponteggio in cntiere: il Pi.M.U.S.; il Disegno Esecutivo; l Plnimetri; l Distint dei Mterili. CerTus-PN può essere utilizzto per compilre il Pino di Appliczione Generlizzt in line con i contenuti del Testo Unico, definire le regole d uso ed effetture l verific del ponteggio prim del montggio e durnte l uso. Modulo ggiuntivo di CerTus-PN (integrbile con il softwre, m d cquistre seprtmente) CerTus-PN Clcolo Clcolo Strutturle Ponteggi CerTus-PN Clcolo consente di effetture il clcolo e l verific di ponteggi metllici fissi nel rispetto delle normtive vigenti. Il modello strutturle tridimensionle gli elementi finiti viene creto in modo totlmente utomtico, prtire di dti già immessi per l redzione del PiMUS. Il modello tiene conto nche dei collegmenti relizzti tr i ponteggi diversmente disposti lungo le fccite. Lo schem di clcolo è ricvto direttmente dl disegno (con tutti i dettgli costruttivi come mntovne, pssi crri, sblzi, ecc.); il clcolo FEM è utomtico grzie l solutore integrto nel softwre. 10

11 PROCEDURE STANDARDIZZATE CerTus-PS DVR con Procedure Stndrdizzte Il DVR con procedure stndrdizzte con i rischi specifici inclusi! CerTus-PS è l soluzione per redigere il DVR secondo le Procedure Stndrdizzte e le norme tecniche che regolno i rischi specifici. Il Softwre in breve Per le imprese di qulsisi tipologi: con CerTus-PS è possibile redigere il DVR ponendo ttenzione tutte le prescrizioni normtive e ottenere l stmp dei moduli 1.1, 1.2, 2 e 3 richiesti dll legge come contenuti obbligtori del DVR stndrdizzto; i rischi specifici sono vlutti secondo metodologie e studi riconosciuti dll normtiv e sono stti già clibrti per le piccole ttività in nlisi. è consentit nche l vlutzione dei rischi generici d llegre l DVR stndrdizzto. Per le piccole imprese edili ed impintistiche: con CerTus-PSi l impres edile ed impintistic può redigere il proprio DVR; il softwre, inftti, offre percorsi-guid già nlizzti per tutte le ttività del settore edile/impintistico ed include le procedure per l vlutzione dei rischi specifici che interessno quest tipologi di impres. Per i professionisti: con CerTus-PSp il professionist può redigere il DVR del proprio studio tecnico e gestirlo nel tempo; l procedur stndrdizzt previst dll norm è stt finlizzt llo studio del DVR per i professionisti (con l nlisi dei rischi specifici per questo tipo di ttività). Vlutzione integrt e già inclus nel softwre dei seguenti rischi specifici: Note tecniche CerTus-PS consente di redigere il DVR secondo le Procedure Stndrdizzte emnte con Decreto Interministerile. Il softwre permette di ottenere inoltre: plnimetrie; orgnigrmm; pino di migliormento; nlisi dei rischi specifici. Stress lvoro-correlto Microclim (freddo severo) Biologico ROA (lser) Rumore Scriche Atmosferiche Cncerogeno e Mutgeno ROA (non coerenti) Vibrzioni Incendio Atmosfere Esplosive (ATEX) ROA (operzioni di sldtur) Movimentzione Mnule dei Crichi Videoterminli Microclim (cldo severo) Rdizioni Ottiche Nturli Chimico Aminto Cmpi Elettromgnetici Altri softwre dell soluzione CerTus-PSi DVR con Procedure Stndrdizzte per Imprese include i rischi specifici per le imprese edili ed impintistiche CerTus-PSp DVR con Procedure Stndrdizzte per Professionisti include i rischi specifici per gli studi tecnici 11

12 SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO CerTus-LdL Sicurezz nei Luoghi di Lvoro (DVR - DUVRI - PEE) DVR, DUVRI, PEE... Tutt l sicurezz dl solo disegno! Oggetti grfici specifici per l sicurezz consentono di rppresentre i luoghi di lvoro: vlutzioni e documenti sono un semplice conseguenz. Il Softwre in breve Integrzione tr sicurezz e luoghi di lvoro: il tecnico studi l sicurezz direttmente sulle pinte dei luoghi in cui si svolgono le ttività. Input d oggetti pplicto nche direttmente gli elementi del disegno cricto in formto DXF o DWG. Archivio personlizzbile con 120 processi, 735 ttività e, in più, 57 ttività esterne. Checklist per l verific di conformità di processi, ttività, luoghi e ttrezzture. Vlutzione integrt e già inclus nel softwre dei seguenti rischi specifici: Stress lvoro-correlto Rumore Vibrzioni Microclim (freddo severo) Scriche Atmosferiche Incendio Note tecniche CerTus-LdL consente l redzione utomtic, guidt e personlizzt dei documenti richiesti dll norm: il Documento di Vlutzione dei Rischi (D.V.R.), comprensivo del Progrmm di Migliormento Aziendle (per l promozione dell crescit continu e nel tempo dei livelli di sicurezz); il Pino di Emergenz ed Evcuzione (P.E.E.), con tutte le procedure ttubili per l evcuzione e l lott ntincendio; il Documento Unico di Vlutzione dei Rischi d Interferenze (D.U.V.R.I.). Nel progrmm è disponibile nche un rchivio dell modulistic tecnic. Il softwre consente l stmp e l esportzione nel formto stndrd DXF delle plnimetrie dei luoghi di lvoro. Movimentzione Mnule dei Crichi Chimico Biologico Cncerogeno e Mutgeno Atmosfere Esplosive (ATEX) Microclim (cldo severo) Cmpi Elettromgnetici Videoterminli Aminto ROA (lser) ROA (non coerenti) ROA (operzioni di sldtur) Rdizioni Ottiche Nturli Altri softwre dell soluzione CerTus-GSL Gestione dell Sicurezz sul Lvoro Gestione dell Sicurezz e Testo Unico combcino in modo perfetto Il softwre intelligente che gestisce l sicurezz dell ziend nell su orgnicità, fcendo dell norm stess l lgoritmo di funzionmento del sistem di gestione. 12

13 CALCOLO STRUTTURALE EdiLus-CA Progettzione e Clcolo delle Strutture in C.A. Il primo vero BIM dedicto l clcolo strutturle Bst disegnre l struttur per dre l input di nodi, crichi, vincoli... tutto il modello di clcolo è riconosciuto utomticmente dl disegno. Il Softwre in breve Il primo vero BIM (Building Informtion Modeling) dedicto l clcolo strutturle, nto ppositmente per rispondere lle Norme Tecniche per le Costruzioni. Modellzione d oggetti: trvi, pilstri, preti, fondzioni sono oggetti intelligenti con informzioni su crtteristiche di resistenz (mterili) e colloczione spzile (disposizione geometric nell struttur) in grdo di desumere in modo utomtico nche le interrelzioni che si creno tr loro. Solutore d Elementi Finiti integrto nel softwre. Visulizzzione sul disegno dei risultti di clcolo: ogni oggetto può essere visulizzto con le sue tensioni e deformzioni e può essere modificto direttmente sull tvol grfic, con interzioni sempre ttive con l fse di clcolo. Tecnologi PlyStructure: è possibile nvigre ll interno dell struttur rppresentt tridimensionlmente. Progettzione integrt l computo. Clcolo con gli EuroCodici e reltivi nnessi nzionli. Clcolo con l Gerrchi delle Resistenze: con le NTC 2008 sono cmbiti i criteri di progettzione e clcolo delle strutture. Ogni modific ftt in fse esecutiv potrebbe portre non rispettre l norm, se non riverifict correttmente dl clcolo. EdiLus è il primo softwre di clcolo strutturle d effetture l Verific con Gerrchi delle Resistenze in modo semplice ed utomtico. Progettzione con isoltori con rchivio delle tipologie più comuni (tipo elstomerico in gomm, in gomm-piombo, scorrimento del tipo Frictium Pendulum System). Esportzione degli elementi di progetto per l redzione del Pino di Mnutenzione dell struttur con il softwre MnTus-P. EdiLus-MU Verifiche Strutture in Murtur Rende possibili le cose difficili EdiLus-MU ricv direttmente dl disegno dell struttur gli elementi murri resistenti in line con le più diffuse metodologie tecniche e le più recenti prescrizioni normtive. Schemtizzzione, prtire dl semplice disegno, di edifici in murtur in un modello d HP-SHELL tringolri con infittimento vribile: uno schem dettglitissimo che consente di conoscere, dll semplice struttur disegnt, l effettivo stto tensionle dell murtur in ogni punto e su cui può essere effettut nche l nlisi sttic non linere (Pushover). Anlisi di edifici in murtur trdizionle o rmt, nche con interventi prticolri come plccggi in betoncino rmto, fibre di crbonio, ecc. (per le strutture miste è previsto nche l inserimento di elementi in cemento rmto). Versione Light EdiLus-CA LT Progettzione e Clcolo delle Strutture in C.A. Versione di EdiLus-CA con un numero limitto di elementi strutturli (50 pilstri, 80 trvi, 280 mq. solette/preti/pltee) 13

14 CALCOLO STRUTTURALE Moduli ggiuntivi di EdiLus-CA, EdiLus-CA LT e EdiLus-MU (integrbili con i softwre, m d cquistre seprtmente) EdiLus-LG Progettzione e Clcolo delle Strutture in Legno Un ltro tssello per l soluzione EdiLus... il legno! Verifiche in line con le NTC e l EuroCodice 5. Progettzione, clcolo e verific di strutture in legno mssiccio o lmellre formte d elementi monodimensionli con sezione di tipo rettngolre o circolre. Schem di clcolo d elementi finiti dell struttur desunto utomticmente dll input grfico del progetto e risolto dll pposito solutore FEM integrto nel softwre. Verifiche di resistenz, instbilità e deformbilità secondo le prescrizioni delle NTC e CNR-DT 206/2007. Moduli ggiuntivi di EdiLus-CA e EdiLus-CA LT (integrbili con i softwre, m d cquistre seprtmente) EdiLus-AC Progettzione e Clcolo delle Strutture in Acciio Progettre con l cciio divent semplice come un gioco Input con mgnetic grid per un modellzione rpid, flessibile e precis. EdiLus-AC LT Versione Light di EdiLus-AC con un numero limitto di ste, dtto l clcolo di piccole strutture. Input semplificto con Mgnetic Grid: le griglie tridimensionli, di forme diverse (stndrd, pirmidle, conic, cilindric, sferic, elicoidle, trliccio), consentono di ottenere strutture di qulsisi tipo e possono essere cricte utomticmente d un disegno 3D in DXF o DWG. Funzioni di copi e incoll e di dupliczione: i collegmenti possono essere replicti in tutti i nodi, che presentno l medesim configurzione, con semplici funzioni di copi e incoll. Verifiche di instbilità e di resistenz delle singole membrture: sui singoli elementi strutturli inseriti vengono eseguite le verifiche previste dll normtiv (Verifiche di Instbilità, di Resistenz, di Deformbilità e di Gerrchi delle Resistenze di ste e nodi). EdiLus-CA Pushover Clcolo non linere EdiLus-CA Pushover consente l nlisi non linere delle strutture in cemento rmto. Gli elementi vengono schemtizzti con modello fibre plsticità diffus. L visulizzzione delle curve di cpcità e l contestule possibilità di indgre puntulmente lo stto tensionle dell elemento consentono di conoscere in mnier complet l evoluzione dell struttur. EdiLus-MS Mppe Sismiche per PC, ipd e iphone Risors grtuit disponibile su e su App Store 14

15 CALCOLO STRUTTURALE EdiLus-EE Verifiche degli Edifici Esistenti in C.A. L tecnologi EdiLus pplict gli interventi di migliormento degli edifici esistenti Lo strumento per verificre le strutture in C.A. di edifici esistenti e progettre ristrutturzioni con modifiche strutturli ed degumenti sismici. Schemtizzzione dei mterili resistenz generic e delle rmture già esistenti per simulre strutture costruite in diversi contesti storico/ normtivi con guid ll uso dei fttori di confidenz d indgini dignostiche previsti dlle NTC. Verifiche secondo le NTC con indiczione del grdo di vulnerbilità sismic dell struttur nlizzt. Input grfico e numerico di interventi di migliormento o degumento dell struttur (incmiciture, plccggi, FRP, ecc.) con verifiche specifiche per vlutre gli effetti dei rinforzi. Altri softwre EdiLus Fondzioni Clcolo Fondzioni EdiLus Soli Clcolo Soli EdiLus Teli Clcolo Teli GeoMurus Progettzione e Clcolo Muri di Sostegno Pochi minuti per disegnre muri e terreni ed è tutto ftto... Il softwre che introduce nell geotecnic l strordinri tecnologi dell modellzione d oggetti. Modellzione d oggetti prmetrici tridimensionli: l input grfico dei dti è pplicto si ll prte strutturle che quell geotecnic. Progettzione e verific di muri grvità e muri mensol con fondzione e prmento comunque inclinti e sezione nche vribile lungo il loro sviluppo. Integrzione delle fsi di progettzione e verific: in un sol fse di input Relzioni, Disegni esecutivi, Armture, Verifiche geotecniche strutturli e Computo metrico. EdiLus-DL Direzione Lvori delle Strutture Prove, scdenze, relzioni? L Direzione Lvori delle Strutture non è più un problem... Un supporto vlido e ffidbile che liber il tecnico d incombenze pressnti. Gestione dell Direzione dei Lvori delle strutture secondo le leggi vigenti e le norme UNI sui controlli di ccettzione dei mterili d costruzione. Monitorggio di tutt l fse di esecuzione delle strutture, pinificzione delle prove sui mterili, controllo delle scdenze. Compilzione utomtic di tutt l documentzione tecnic (relzione struttur ultimt, verbli di prelievo, richieste di prove di lbortorio, colludo, ecc.) e rchivizione delle certificzioni dei mterili, degli ttestti, delle ricevute, ecc. 15

16 CERTIFICAZIONE ENERGETICA Prestzioni Energetiche e Certificzione Il primo softwre certificto lle UNI/TS Aggiornmenti normtivi tempestivi, un gruppo di esperti per lo sviluppo continuo del softwre, ssistenz qulifict, servizi on line di supporto: l soluzione più degut per rispondere norme in continu evoluzione. Il Softwre in breve TerMus è il primo softwre d ver ottenuto l certificzione d prte del C.T.I. per l conformità lle metodologie di clcolo definite dlle norme UNI TS 11300:2008 prte 1, prte 2 e prte 4. Disegno con oggetti grfici dotti di specifiche proprietà termotecniche (muri, finestre, porte, ecc.) per un input più semplice e veloce. Progettzione nche prtire d un DXF o un DWG con conversione immedit di linee in oggetti con proprietà termotecniche. Centrli termiche con più impinti in modlità prllel o sequenzile e con più tipologie (riscldmento, rffreddmento, cs, ecc.). Atlnte personlizzto dei ponti termici con il clcolo gli elementi finiti. Modifiche e riclcoli in tempo rele per un progettzione dinmic, mi seprt dlle verifiche. Termogrfi: rppresentzione grfic dei risultti di clcolo, ovvero dell qulità energetic dell edificio. Archivi interni e completmente personlizzbili di mterili, trsmittnze, dti climtici delle loclità, ponti termici, genertori. Help funzionle e normtivo in line con funzioni di dignostic per l segnlzione di errori di input e incomptibilità con le norme. Word Processor interno per l personlizzzione dei modelli e l esportzione nei formti stndrd RTF o PDF. Note tecniche TerMus verific le prestzioni energetiche degli edifici secondo le indiczioni del D.Lgs. 192/2005 (come modificto dl D.Lgs. 311/2006), del D.Lgs. 115/2008, del D.P.R. 59/2009 e delle più recenti norme UNI in mteri di risprmio energetico (UNI/TS , UNI/ TS , UNI/TS e UNI/TS ). Il softwre produce direttmente di dti progettuli l documentzione richiest dll legge per l certificzione delle prestzioni energetiche del mnuftto e consente l compilzione utomtic dell documentzione d llegre l progetto (l relzione di clcolo delle dispersioni, le tvole di progetto, le schede degli elementi costruttivi e degli impinti, ecc.). TerMus-G Clcolo Trsmittnze Termiche e di Glser di Preti, Soli e Superfici finestrte Risors grtuit disponibile su e sul DVD DEMO Versione Light (con le sole funzioni per l certificzione energetic) TerMus CE Certificzione Energetic Versione di TerMus per l Attestto di Prestzione Energetic di tutti gli edifici (residenzili e non residenzili, esistenti e di nuov costruzione, senz limiti di superficie) secondo le prescrizioni delle Linee guid nzionli (Decreto 26 giugno Legge 3 gosto 2013, n. 90). 16

17 CERTIFICAZIONE ENERGETICA Tbell Comprtiv CALCOLI (per tutte le tipologie di edifici - residenzili e non residenzili, esistenti e di nuov costruzione - senz limiti di superficie) Fbbisogno di ENERGIA TERMICA dell edificio per l climtizzzione estiv ed invernle (UNI/TS ) TerMus TerMus CE Moduli ggiuntivi di TerMus (integrbili con il softwre, m d cquistre seprtmente) TerMus-IM Interventi Migliortivi Fbbisogno di ENERGIA PRIMARIA per l climtizzzione invernle e per l produzione di cqu cld snitri (UNI/TS e UNI/TS ) Fbbisogno di ENERGIA PRIMARIA per l climtizzzione estiv (UNI/TS e UNI/TS ) Modlità di clcolo convenzionle per edifici non dotti di impinto di riscldmento e/o cqu cld snitri (Allegto 1, D.M. 26/06/09) è il modulo per l vlutzione degli interventi di migliormento delle prestzioni energetiche degli edifici. Consente di comprre diverse soluzioni progettuli confrontndole ttrverso un nlisi dei costi e dei benefici energetici ed economici. Scmbi terreno pvimento (UNI EN ISO 13370) Trsmittnz termic delle superfici opche (strtigrfie) Trsmittnz termic delle superfici vetrte Dispersione dei ponti termici Prestzione igrometric delle strutture opche Cpcità termic dell edificio, sfsmento ed ttenuzione (regime dinmico) Indici di prestzione energetic: EPi - EPi,invol - EPe,invol - EPcs - EPgl VERIFICHE DI LEGGE Indici di prestzione energetic LIMITE Trsmittnz LIMITE superfici opche Trsmittnz LIMITE superfici vetrte Rischio formzione di condens delle superfici opche Mss superficile o Trsmittnz termic periodic delle superfici opche Rendimenti impinto di riscldmento INTERFACCIA E ARCHIVI Input grfico con Object Drw Dignostic d oggetti con Help Dti Climtici dei Comuni Itlini (UNI 10349) Componenti Elementri delle strutture opche (UNI UNI UNI EN ISO 6946) Ponti Termici (UNI EN ISO 14683) ATTESTATI Attestto di Qulificzione Energetic (A.Q.E.) Attestto di Prestzione Energetic (A.P.E.) TerMus-E Clcolo dei Crichi Termici Estivi Il softwre esegue il clcolo dei crichi per il corretto dimensionmento degli impinti di climtizzzione estiv d ri primri, tutt ri o ventilconvettori/split. Effettu l stim dei Fttori di Accumulo e delle fonti di clore loclizzte. TerMus-NR Normtive Regionli I moduli TerMus-NR completno TerMus contestulizzndo le verifiche e l certificzione energetic lle norme regionli di Lombrdi, Emili Romgn, Piemonte, Liguri, Provinci Autonom di Trento. ELABORATI Relzione di clcolo (ex legge 10/91) Visulizzzione termogrfic dell edificio Rppresentzione grfic dei risultti di clcolo Sched delle superfici opche Sched delle vetrte Sched dei ponti termici Sched VANO Sched ZONA Sched Centrle Termic ed Edificio (EOdC) Sched risultti Entità (inspector) INTEGRAZIONE CON ALTRI MODULI E SOFTWARE DELLA SOLUZIONE TerMus-i (Progettzione Impinti di Riscldmento) TerMus-E (Clcolo dei Crichi Termici Estivi) TerMus-NR (Normtive Regionli) TerMus-IM (Interventi Migliortivi) TerMus-IM LT (Interventi Migliortivi - Versione Light per TerMus-CE) TerMus-NR LT (Normtive Regionli - Versione Light per TerMus-CE) TerMus-TS3 Rendimento Climtizzzione Estiv con UNI/TS TerMus-TS3 consente di determinre i rendimenti e i fbbisogni di energi dei sistemi che compongono gli impinti di climtizzzione estiv e il fbbisogno finle di energi primri. Permette di progettre nche impinti fissi di climtizzzione estiv con mcchine frigorifere zionte elettricmente o d ssorbimento. TerMus-TS4 Contributo Energetico Fonti Rinnovbili con UNI/TS Il modulo consente di pplicre le modlità di clcolo dei sistemi di generzione che utilizzno fonti rinnovbili e degli ltri metodi di generzione previsti dll norm UNI/TS TerMus-TS4 permette, pertnto, di vlutre i contributi energetici di fonti rinnovbili come il Solre termico, il Solre fotovoltico, i Genertori Biomss. Grzie l modulo, inoltre, è possibile utlizzre ltri tipi di genertori, non previsti dll prte second, quli le Pompe di clore, i Microcogenertori, il Teleriscldmento. 17

18 CERTIFICAZIONE ENERGETICA Altri softwre dell soluzione TerMus-i Progettzione Impinti di Riscldmento Grzie ll input d oggetti, TerMus-i consente di progettre impinti di riscldmento con un o più colonne montnti ssegnndo i trtti o i nodi le vlvole, i pezzi specili e i terminli disponibili in rchivio o creti dll utente. Il softwre permette il dimensionmento dei terminli, delle tubzioni e dei pezzi specili, l verific di prevlenz e portt dell pomp, il bilncimento dell impinto e il riclcolo delle portte, l progettzione di impinti pvimento. TerMus-PT Clcolo Numerico Trsmittnz Ponti Termici è il softwre per il Clcolo Numerico dell Trsmittnz Termic Linere dei Ponti Termici in line con le norme UNI EN ISO e UNI EN ISO Con TerMus-PT disegni un ponte termico bidimensionle di qulsisi form e ottieni i risultti grzie l solutore di clcolo TheBriNA (Therml Bridge Numericl Anlysis) incluso nel softwre. TerMus-SR Serre Solri Il softwre clcol gli scmbi termici nel periodo estivo ed invernle vlutndo l tempertur medi mensile ll interno dell serr solre. Le bnche dti interne l progrmm consentono l tecnico di scegliere velocemente tutti gli elementi progettuli dell serr (ombreggiture, schermture, ventilzione, ecc.). TerMus-TV Tetti Verdi L soluzione ACCA per clcolre l pporto dei tetti verdi ll efficienz energetic dell edificio. Definite le crtteristiche morfologiche del tetto, del terreno e dell vegetzione, TerMus-TV consente di clcolre utomticmente il contenuto medio d cqu, i prmetri termici e le liquote di energi scmbit. TerMus-PLUS Clcolo Dinmico delle Prestzioni Energetiche Il BIM per l nlisi delle prestzioni energetiche degli edifici bsto sul solutore di clcolo dinmico EnergyPLUS. Dl semplice disegno con oggetti prmetrici intelligenti, consente simulzioni dinmiche coerenti con il rele comportmento termofisico del sistem edificio-impinto. TerMus-FV Fccite Ventilte Il softwre clcol gli scmbi termici di fccite ventilte trsprenti e opche in regime estivo ed invernle. In bse i dti di progetto inseriti dl tecnico (orientmento, ombreggimenti, ecc.), TerMus-FV effettu il clcolo dell energi termic in regime di riscldmento e rffrescmento secondo il metodo mensile stndrdizzto. Prticus-ENERGIA Prtiche Detrzioni Spese Riqulificzione Energetic Prticus-ENERGIA compil in mnier veloce e sicur l prtic di detrzione del 55% e del 65% delle spese di riqulificzione energetic. Il softwre offre un percorso guidto per rispondere puntulmente lle richieste normtive con l usilio di note esplictive e precisi strumenti di clcolo. Itcus Redzione Protocollo ITACA Itcus offre un input unitrio e guidto per redigere, senz compilre tnte schede e fogli di clcolo, il Protocollo ITACA sintetico (richiesto dlle Regioni Cmpni e Mrche per usufruire delle gevolzioni previste dl Pino Cs) e del protocollo VEA-ITACA richiesto dll Regione Friuli Venezi Giuli. Il softwre import i dti energetici direttmente d TerMus e produce nche l ttestto di conformità del progetto e il certificto per l richiest di gibilità nei formti previsti dgli Enti. 18

19 ACUSTICA SuoNus Isolmento Acustico degli Edifici Progettzione rchitettonic integrt llo studio dell custic L soluzione complet per l verific e l progettzione dei requisiti custici pssivi degli edifici. Il Softwre in breve Verific, nche dl semplice schem grfico, dell rispondenz dell isolmento custico in line con le norme vigenti, ttrverso gli indici di vlutzione oppure medinte l nlisi per frequenze centrli in bnde di terzi di ottv. Controllo completo degli indici R w, D 2m,nT,w, L n,w e T 60 : l potenz e l rigorosità di clcolo di SuoNus consentono di clcolre, controllre e gestire tutti gli indici di progettzione previsti dll legge. Archivio interno delle proprietà custiche (in frequenz o come indici di vlutzione) per tutte le strutture (soli, preti, serrmenti, contropreti, controsoffitti, pvimenti, mterili fonossorbenti, ecc.). Composizione dell strtigrfi delle strutture orizzontli e verticli sull bse del vsto rchivio dei mterili fornito corredo del progrmm: il softwre determin in utomtico l mss superficile per effetture l stim del potere fonoisolnte. Vsto elenco di Leggi di mss per l stim del potere fonoisolnte (preti in clcestruzzo erto utoclvto, preti in lterizio, ecc.). Clssificzione Acustic Previsionle di un unità immobilire secondo qunto prescritto dll norm UNI 11367:2010. Note tecniche SuoNus produce un relzione tecnic in formto RTF reltiv tutti gli spetti considerti: schem grfico, strutture utilizzte, indici, vlori di riferimento, note specifiche inserite dl progettist, risultti clcolti. In mnier nlog, il softwre consente di compilre il documento ttestnte l Certificzione Acustic Previsionle. I documenti prodotti possono essere modificti e personlizzti con il Word Processor interno o con pplictivi esterni. Moduli ggiuntivi di SuoNus (integrbili con il softwre, m d cquistre seprtmente) SuoNus-V Verific Acustic degli Edifici SuoNus-V è il modulo ggiuntivo di SuoNus per l verific custic degli edifici esistenti prtire di vlori dei descrittori custici misurti in oper secondo l norm UNI Sfruttndo l stess interfcci di SuoNus, SuoNus-V permette di inserire in mnier semplice ed intuitiv le misure effettute in oper dei vri descrittori custici, nche su gruppi omogenei di elementi tecnici. Al termine dell fse di input, il progrmm gener utomticmente il documento che ttest l clssificzione custic dell unità immobilire. SuoNus-CAD Input grfico per l progettzione dell isolmento custico SuoNus-CAD è il modulo grfico di SuoNus che rende ncor più professionle l progettzione custic degli edifici. Grzie l disegno d oggetti, SuoNus-CAD consente di inserire i dti semplicemente disegnndo e di identificre, già in fse di composizione rchitettonic, le zone e i vni d verificre. Lo studio dell custic è integrto ll progettzione rchitettonic; il tecnico può disegnre le pinte scegliendo le crtteristiche dei mterili che costituiscono le strutture dell edificio. Ogni modific pportt l disegno con SuoNus-CAD determin il riclcolo, l ggiornmento utomtico degli schemi custici in SuoNus e l individuzione dell condizione più sfvorit. 19

20 FONTI RINNOVABILI Solrius-PV Progettzione Impinti Solri Fotovoltici Il nuovo stndrd che eslt le cpcità progettuli del tecnico Il softwre per l progettzione professionle di sistemi fotovoltici grid-connected con sistemi di ccumulo. Il Softwre in breve Studio, nlisi e progettzione, sotto il profilo tecnico ed economico, di impinti fotovoltici connessi ll rete elettric (grid-connected con sistemi di ccumulo). Anlisi del coefficiente di ombreggimento d un semplice rilievo fotogrfico del luogo. Visulizzzione su fotogrfi per eseguire l rppresentzione fotorelistic dell impinto progettto. Anlisi integrt dell redditività dell impinto, del periodo di mmortmento dell investimento, del risprmio di combustibile e dell riduzione delle emissioni, dell producibilità totle nnu dell impinto e dell stim delle perdite nelle vrie prti dell impinto. Anlisi economic e Business Pln con Conto Energi (ttivo e non) o Detrzione Fiscle. Configurzione di impinti PV con inverter d ingresso singolo e multi MPPT sbilncito. Gestione di impinti in BT-MT e personlizzzione delle fsi per impinti trifse. Gestione degli inverter con ccumulo integrto. Computo metrico estimtivo del progetto. Studio delle ombre proiettte d oggetti vicini e del loro effetto in pint l vrire dell rco solre su un periodo nnule, mensile, giornliero oppure orrio. Wizrd per l gestione dello schem elettrico e del disegno dello schem unifilre (intero progetto, singolo qudro). Personlizzzione degli rchivi interni (moduli, btterie, inverter, triffe elettriche, testte, modelli di relzione tecnic ed economic e profili di consumo). Personlizzzione dell rchivio delle loclità con importzione dei dti d PVGIS. Dignostic degli errori di input o di progettzione. Bilncio energetico dell impinto con il confronto tr energi prodott ed energi consumt. Inserimento dei consumi per fsce e per profilo di crico in percentule. Funzioni di confronto tecnico ed economico tr diverse ipotesi di progetto. Note tecniche Solrius-PV consente di redigere utomticmente: l Relzione tecnic di progetto, con le scelte progettuli e le verifiche elettriche di comptibilità tr moduli e inverter; l Relzione economic (Business Pln) per l nlisi dell redditività dell impinto (Pybck period, VAN, TIR, Flusso di Css, Detrzione fiscle, ecc.); l Sched tecnic finle di impinto con tutti i dti necessri per effetture l compilzione vi WEB, sul sito del GSE, dell prtic di Conto Energi; il Disegno rchitettonico (con l indiczione dell posizione dei moduli, degli inverter, dei qudri elettrici, dei cvi, ecc.) e lo Schem unifilre (secondo qunto disposto dll nuov versione dell normtiv tecnic). Il clinometro ACCA incluso nel softwre 20

il leader italiano del software tecnico //2013

il leader italiano del software tecnico //2013 il leder itlino del softwre tecnico //2013 PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA Edificius Progettzione Architettonic BIM Il BIM destinto cmbire il mondo dell progettzione Un softwre con tecnologi di vngurdi nto

Dettagli

il leader italiano del software tecnico

il leader italiano del software tecnico 2016 il leder itlino del softwre tecnico PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA BIM PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA BIM Edificius Progettzione Architettonic BIM Il vntggio dell integrzione E P Tbell Comprtiv Oggetti

Dettagli

PriMus. Computo e Contabilità. C omputo e C ontabilità

PriMus. Computo e Contabilità. C omputo e C ontabilità C omputo e C ontbilità PriMus Computo e Contbilità Abbndon fogli elettronici e vecchie tecnologie... Scopri un modo più efficce per fre il computo! Perché scegliere PriMus PriMus è il softwre più diffuso

Dettagli

Vuoi un software per la certificazione energetica degli edifici che ti garantisca la massima affidabilità? Scegli il N.1!

Vuoi un software per la certificazione energetica degli edifici che ti garantisca la massima affidabilità? Scegli il N.1! Prestzioni Energetiche e Certificzione Vuoi un softwre per l certificzione energetic degli edifici che ti grntisc l mssim ffidbilità? Scegli il N.1! L verific delle prestzioni energetiche degli edifici

Dettagli

Il programma di computo più usato, più apprezzato, più imitato. Lo standard per tutti, l unica scelta possibile.

Il programma di computo più usato, più apprezzato, più imitato. Lo standard per tutti, l unica scelta possibile. Computo e Contbilità nuov versione Il progrmm di computo più usto, più pprezzto, più imitto. Lo stndrd per tutti, l unic scelt possibile. Perché scegliere PriMus PriMus è il softwre più diffuso in Itli;

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DIREZIONE DI AREA 3 Orgnizzzione e Risorse SETTORE SEDI, LOGISTICA E INTERVENTI PER LA SICUREZZA SERVIZIO DI INDAGINI PRELIMINARI AL PROGETTO DI RESTAURO DELLE SUPERFICI DECORATE DI ALCUNE SALE DEI PALAZZI

Dettagli

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65%

INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% INCENTIVI FISCALI RISPARMIO ENERGETICO AGEVOLAZIONI FISCALI IN TERMINI DI DETRAZIONI IRPEF / IRES DEL 65% IN COSA CONSISTE? L gevolzione consiste nel riconoscimento di detrzioni dll impost IRPEF / IRES,

Dettagli

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI

RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI RISPARMIO ENERGETICO EDIFICI COME FACCIO A RISPARMIARE ENERGIA? COME FACCIO AD AVERE AGEVOLAZIONI? COME UTILIZZARE LE ENERGIE ALTERNATIVE? INSERTO A CURA DI CONFCONSUMATORI DELL EMILIA ROMAGNA Decreto

Dettagli

Computo Metrico e Stima. La tecnologia PriMus per il computo metrico, la stima e i preventivi. Supporto all uso

Computo Metrico e Stima. La tecnologia PriMus per il computo metrico, la stima e i preventivi. Supporto all uso Computo Metrico e Stim PriMus-P Computo Metrico e Stim L tecnologi PriMus per il computo metrico, l stim e i preventivi Perché scegliere PriMus PriMus è il softwre più diffuso in Itli; fcile trovre chi

Dettagli

Disposizioni inerenti all efficienza energetica in edilizia Regione Lombardia DGR 8745 del 22 dic 2008

Disposizioni inerenti all efficienza energetica in edilizia Regione Lombardia DGR 8745 del 22 dic 2008 Attività di di FORMAZIONE tecnici comunli Disposizioni inerenti ll efficienz energetic in edilizi Regione Lombrdi DGR 8745 del 22 dic 2008 BANDO CARIPLO Audit Energetico degli edifici comunli AUDIT AUDITEECERTIFICAZIONE

Dettagli

Figura 47: i ponti termici possono essere causati da discontinuità dei materiali o da discontinuità geometriche.

Figura 47: i ponti termici possono essere causati da discontinuità dei materiali o da discontinuità geometriche. Prestzioni PONTI TERMICI Normlmente il clcolo delle dispersioni termiche di un edificio viene svolto considerndo che le temperture interne ed esterne sino costnti (Regime Termico tzionrio). Questo signific

Dettagli

DUOSTEEL GD. Canne Fumarie Doppia Parete Grandi Diametri Coibentazione 50 mm. Canne fumarie in acciaio Inox

DUOSTEEL GD. Canne Fumarie Doppia Parete Grandi Diametri Coibentazione 50 mm. Canne fumarie in acciaio Inox Cnne Fumrie Doppi Prete Grndi Dimetri Coientzione 50 mm Cnne fumrie in cciio Inox Cnne fumrie Doppi Prete Grndi Dimetri INDICE 1 Elemento diritto mm 500... pg. 3 2 Elemento diritto mm 1000... pg. 3 3 Elemento

Dettagli

PROBLEMATICHE LEGATE ALL ENERGIA

PROBLEMATICHE LEGATE ALL ENERGIA Fcoltà di Architettur Ing. Luc Srto Le regole per l efficienz l energetic livello nzionle e l più recente disciplin dell Regione Lombrdi. L certificzione energetic degli edifici: stto dell rte e prospettive

Dettagli

DUOSTEEL 25. Canne Fumarie Doppia Parete Coibentazione 25 mm. Canne fumarie in acciaio Inox

DUOSTEEL 25. Canne Fumarie Doppia Parete Coibentazione 25 mm. Canne fumarie in acciaio Inox Cnne Fumrie Doppi Prete Coibentzione 25 mm Cnne fumrie in cciio Inox CERTIFICAZIONI Cnne fumrie Doppi Prete INDICE 1 Elemento diritto mm 250... pg. 4 2 Elemento diritto mm 500... pg. 4 3 Elemento dritto

Dettagli

Copyright by Allestimenti Palladio snc

Copyright by Allestimenti Palladio snc I principli tipi d interventi mmessi ll detrzione Irpef del 36% Ecco un elenco esemplifictivo d interventi mmissibili fruire dell detrzione Irpef. In ogni cso, deve essere verifict l conformità lle normtive

Dettagli

Edificius Progettazione Architettonica BIM

Edificius Progettazione Architettonica BIM Edificius Punta al TOP della tecnologia BIM e dell integrazione! Con Edificius hai a disposizione la tecnologia per la progettazione di edifici più avanzata: uno dei primi esempi al mondo di ibim (integrated

Dettagli

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA

UDA N 2 Scienze e Tecnologie Applicate: Indirizzo INFORMATICA Sch ed di pro gettzion e d elle Un ità d i App rend imento nu mero 1 UDA N 1 Scienze e Tecnologie Applicte: Indirizzo INFORMATICA UdA N 1 Disciplin Riferimento Titolo The incredibile mchine! informtic

Dettagli

Il Database Topografico Regionale

Il Database Topografico Regionale Il Dtbse Topogrfico Regionle Stefno Olivucci Stefno Bonretti Servizio Sttistic ed Informzione Geogrfic Il Dtbse Topogrfico Regionle Rppresent il nucleo portnte dell infrstruttur regionle reltiv i dti territorili

Dettagli

riqualificazione energetica degli edifici

riqualificazione energetica degli edifici riqulificzione energetic degli edifici Riqulificzione energetic degli edifici ostenibilità L impiego di risorse non rinnovbili e l produzione di inquinnti hnno superto l sogli dei limiti sostenibili dll

Dettagli

CerTus PRO Sicurezza Cantieri - Versione Professional

CerTus PRO Sicurezza Cantieri - Versione Professional CerTus PRO Sicurezz Cntieri - Versione Professionl Non un semplice softwre, m un supporto ffidbile per lo studio e l gestione dell sicurezz nei cntieri. L scelt che ti dà più sicurezz Perché scegliere

Dettagli

COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provincia di Reggio Calabria)

COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provincia di Reggio Calabria) COMUNE DI MARINA DI GIOIOSA JONICA (Provinci di Reggio Clbri) Ristrutturzione locli comunli di vi Frtelli Rosselli, rchivio, per l relizzzione di un centro giovnile "You & Me" Progetto Giovni, leglità,

Dettagli

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate

BOZZA. 1 2a S/2 S/2. Lezione n. 27. Le strutture in acciaio Le unioni bullonate Le unioni saldate Lezione n. 7 Le strutture in cciio Le unioni bullonte Le unioni sldte Unioni Le unioni nelle strutture in cciio devono grntire un buon funzionmento dell struttur e l derenz dell stess llo schem sttico

Dettagli

PARTE SECONDA Adempimenti D.Lgs. 311/06

PARTE SECONDA Adempimenti D.Lgs. 311/06 COMUNE DI PADOVA SETTORE EDILIZIA PRIVATA GUIDA PER L APPLICAZIONE DELLE NORME TRANSITORIE DI CUI AL D.LGS. N.192 DEL 19 AGOSTO 2005 E AL D.LGS. N.311 DEL 29 DICEMBRE 2006 PARTE SECONDA Adempimenti D.Lgs.

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423

Febbraio 2014. PROGETTO: Studio di Architettura e Urbanistica Dott. Arch. Guido Leoni Via Affò, 4 - Parma - tel. 0521.233423 Comune di Poviglio Provinci di Reggio Emili Relzione illustrtiv dell Delierzione Consilire di pprovzione, dei coefficienti e prmetri di conversione che ssicurno l equivlenz tr le definizioni e le modlità

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO II QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI SECONDE

UNITÀ DI APPRENDIMENTO II QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI SECONDE UNITÀ DI APPRENDIMENTO II QUADRIMESTRE SCUOLE PRIMARIE CLASSI SECONDE UNITA DI APPRENDIMENTO Denominzione Compito-prodotto Competenze mirte Comuni/cittdinnz IL TEMPO PASSA IL MONDO GIRA REALIZZAZIONE DI

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO settembre 2010 aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO settembre 2010 aggiornamento l genzi in f orm ggiornmento settembre 2010 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm INDICE INTRODUZIONE 5 1. L AGEVOLAZIONE PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA 6 In cos consiste

Dettagli

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio

Problemi di collegamento delle strutture in acciaio 1 Problemi di collegmento delle strutture in cciio Unioni con bulloni soggette tglio Le unioni tglio vengono generlmente utilizzte negli elementi compressi, quli esempio le unioni colonn-colonn soggette

Dettagli

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI DETRAZIONI FISCALI 2014 COME OTTENERE GLI INCENTIVI SUGLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI 2 INTRODUZIONE Le detrzioni fiscli previste dll Legge di Stbilità 2014 L Legge di Stbilità

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2012 TABELLA DEGLI ANNO 0 criteri di ppliczione. Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo le norme degli strumenti urbnistici vigenti (rt. 7 c. 0 L.R./05).

Dettagli

A Ftn,aEtE. PQArcQA architettura ecologica e risparmio energetico www. prooere, it info@prooere,it pag. I. Coso unifomigliare a Givoletto (TO)

A Ftn,aEtE. PQArcQA architettura ecologica e risparmio energetico www. prooere, it info@prooere,it pag. I. Coso unifomigliare a Givoletto (TO) A Ftn,EtE Edif izio ecologico ed o bosso consumo energetico Coso unifomiglire Givoletto (TO) P r ogett zione b iocf imotico ed orch ítettonico, direzíone lovori: Tng. Clemente Rebor - ProAere - Avigliono

Dettagli

Pareti verticali Cappotto esterno

Pareti verticali Cappotto esterno Preti verticli Cppotto esterno L isolmento termico dei fbbricti dll esterno, comunemente detto cppotto, h vuto le sue prime ppliczioni lcuni decenni f e ncor oggi costituisce uno dei sistemi di isolmento

Dettagli

MANUALE DEL CERTIFICATORE ENERGETICO

MANUALE DEL CERTIFICATORE ENERGETICO Vincenzo Mnno Mri Cristin Spdfor MANUALE DEL CERTIFICATORE ENERGETICO GUIDA ALLA NUOVA PROFESSIONE AIORNATA CON IL QUINTO CONTO ENERGIA E CON LA UNI TS 11300/PARTE 4 TERZA EDIZIONE SOFTWARE INCLUSO NORMATIVA,

Dettagli

CA SA A NZIA NI C A S L A NO - 2

CA SA A NZIA NI C A S L A NO - 2 S NZI NI S L NO - 2 LEGEND :. NUOV S NZINI. INGRESSO PRINIPLE. INGRESSO ENTRO DIURNO E NOTTURNO D. PRHEGGI E. INGRESSO VEIOLRE UTORIMESS F. ORTE G. GIRDINO OMUNE H. GIRDINO PROTETTO D + 0.00 H + 6.50 G

Dettagli

AGEVOLAZIONI FISCALI E SOSTENIBILITÀ ENERGETICA

AGEVOLAZIONI FISCALI E SOSTENIBILITÀ ENERGETICA Mrco Codzzi AGEVOLAZIONI FISCALI E SOSTENIBILITÀ ENERGETICA NUOVE COSTRUZIONI E RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE Gli interventi per l riqulificzione energetic degli edifici Procedure prtiche per le detrzioni

Dettagli

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO

SICU FORMULARIO PREVENZIONE INCENDI SICUREZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI PROSPETTO RIEPILOGATIVO D restituire 60 giorni prim dell inizio dell evento PREVENZIONE INCENDI REZZA PROGETTO - MATERIALI DI ALLESTIMENTO IMPIANTO ELETTRICO ALLEGATI DATI DA COMPILARE OBBLIGATORIAMENTE A CURA DEL PARTECIPANTE:

Dettagli

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1

ANCORANTI CHIMICI EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE. Scheda tecnica rev. 1 Sched tecnic rev. 1 EV II TASSELLO CHIMICO STRUTTURALE ncornte chimico d iniezione in resin epossicrilto/vinilestere bicomponente d ltissim resistenz Che cos'è È un ncornte chimico d iniezione composto

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

AVM a IFA con moltissime novità per creare e gestire reti domestiche Fritz! velocissime, indoor e outdoor

AVM a IFA con moltissime novità per creare e gestire reti domestiche Fritz! velocissime, indoor e outdoor Comunicto Stmp AVM IFA 2015 (Pdiglione 17) AVM IFA con moltissime novità per crere e gestire reti domestiche Fritz! velocissime, indoor e outdoor L velocità portt di mno: FRITZ!Powerline, FRITZ!WLAN Repeter,

Dettagli

Edizione dicembre 2010 - Rev 0. Manuale per l applicazione dell immagine coordinata

Edizione dicembre 2010 - Rev 0. Manuale per l applicazione dell immagine coordinata Edizione dicembre 20 - Rev 0 Mnule per l ppliczione dell immgine coordint 1 Mnule per l ppliczione dell immgine coordint 1 Presentzione 2 Elementi bse Logotipo generico 3-4 Logotipo d personlizzre 5-8

Dettagli

Più intelligenza nella rete grazie all analisi in tempo reale dei dati provenienti da sistemi SCADA Mariano Marciano IBM GBS Senior Consultant

Più intelligenza nella rete grazie all analisi in tempo reale dei dati provenienti da sistemi SCADA Mariano Marciano IBM GBS Senior Consultant Più intelligenz nell rete grzie ll nlisi in tempo rele dei dti provenienti d sistemi SCADA Mrino Mrcino IBM GBS Senior Consultnt Novembre 2013 L Soluzione SmrtGridIntelligence L SoluzioneSmrt GridIntelligence

Dettagli

ROAD TO MATCHING SHARE&GROW Vademecum per avvicinarsi a Matching Live

ROAD TO MATCHING SHARE&GROW Vademecum per avvicinarsi a Matching Live ROAD TO MATCHING SHARE&GROW Vdemecum per vvicinrsi Mtching Live Un evento promosso d Powered by Medi Prtner Seguici e condividi VADEMECUM IN SEMPLICI STEP PER PARTECIPARE A MATCHING L presenz Mtching Shre&Grow

Dettagli

Copyright by Allestimenti Palladio snc

Copyright by Allestimenti Palladio snc Venegono Superiore,. VIA: All c..: Vi n L Vligi del CERTIFICATORE ENERGETICO (Kit di strumenti utile per le verifiche di dispersioni energetiche e dell involucro edilizio) Seleziont per voi presentimo

Dettagli

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione

Stabilità dei sistemi di controllo in retroazione Stbilità dei sistemi di controllo in retrozione Criterio di Nyquist Il criterio di Nyquist Estensione G (s) con gudgno vribile Appliczione sistemi con retrozione positiv 2 Criterio di Nyquist Stbilità

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

" Osservazione. 6.1 Integrale indefinito. R Definizione (Primitiva) E Esempio 6.1 CAPITOLO 6

 Osservazione. 6.1 Integrale indefinito. R Definizione (Primitiva) E Esempio 6.1 CAPITOLO 6 CAPITOLO 6 Clcolo integrle 6. Integrle indefinito L nozione fondmentle del clcolo integrle è quell di funzione primitiv di un funzione f (). Tle nozione è in qulche modo speculre ll nozione di funzione

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi ggiornmento 2009 in f orm LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AIORNATA CON IL D.L. N. 185/2008 E DECRETO DEL MINISTERO DELL ECONOMIA E DELLE FINANZE DEL 6 AGOSTO 2009 l genzi in

Dettagli

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014

TABELLA DEGLI ONERI DI URBANIZZAZIONE ANNO 2014 TABELLA DEGLI ANNO 04 criteri di ppliczione (estrtto rt. 5ter, lett. "" del Regolmento Edilizio vigente) Ai fini del clcolo degli oneri di urbnizzzione primri e secondri, i volumi sono clcolti secondo

Dettagli

Guida alle agevolazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica. - Luglio 2009 -

Guida alle agevolazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica. - Luglio 2009 - Guid lle gevolzioni fiscli per gli interventi di riqulificzione energetic - Appendice Guid lle gevolzioni fiscli per gli interventi di riqulificzione energetic - Luglio 2009 - APPENDICE Normtiv di legge,

Dettagli

TITOLO I Principi generali. Art. 1 (Finalità)

TITOLO I Principi generali. Art. 1 (Finalità) Decreto legisltivo 19 gosto 2005, n. 192, Attuzione dell direttiv 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizi integrto con il Decreto legisltivo 29 dicembre 2006, n. 311, Disposizioni correttive ed

Dettagli

REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI. 1. Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale

REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI. 1. Indice di prestazione energetica per la climatizzazione invernale Allegto C REQUISITI ENERGETICI DEGLI EDIFICI 1. Indice di prestzione energetic per l climtizzzione invernle 1.1 Edifici residenzili dell Clsse E1, esclusi collegi, conventi, cse di pen e cserme Tbell 1.1

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (disposizioni di trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le condizioni

Dettagli

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere Anlisi del ciclo di vit del sistem di gestione rifiuti in Lombrdi Milno 8 Mggio 212 LCA e prevenzione dei rifiuti: cso di studio sull cqu d bere S. Nessi Politecnico di Milno DIIAR Sezione mbientle Obiettivo

Dettagli

CerTus POS. POS - Rischi specifici - DUVRI di cantiere

CerTus POS. POS - Rischi specifici - DUVRI di cantiere CerTus POS Sicurezz Cntieri (POS - Rischi Specifici - DUVRI cntiere) L soluzione su misur per il tuo POS Compil e stmp nche il DUVRI di cntiere, il Pino di Emergenz ed Evcuzione, il DUVRI per l fornitur

Dettagli

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione

07 GUIDA ALLA PROGETTAZIONE. Guida alla progettazione 07 Guid ll progettzione Scelt tubzioni e giunti 2 tubi di misur [mm] Dimetro tubzioni unità esterne (A) Giunti 12Hp 1Hp 1Hp Selezionre il dimetro delle unità esterne dll seguente tbell Giunto Y tr unità

Dettagli

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con

Il Ministro dell Economia e delle Finanze. Il Ministro dello Sviluppo Economico. di concerto con Il Ministro dell Economi e delle Finnze di concerto con Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto l rticolo 1 dell legge 27 dicembre 2006, n. 296, recnte legge finnziri per il 2007 (di seguito: legge

Dettagli

Allegato A (Articolo 2) (1)

Allegato A (Articolo 2) (1) Allegto A (Articolo 2) (1) (1) Allegto sostituito dll'rt. 8, comm 1, D.Lgs. 29 dicembre 2006, n. 311, decorrere dl 2 febbrio 2007, modificto dll'rt. 7, comm 1, lett. ) e b), D.M. 26 giugno 2009 e dll'rt.

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO aggiornamento l genzi ggiornmento 2009 in f orm LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento 2009 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE 5 1. L AGEVOLAZIONE

Dettagli

SAP Business One Top 10

SAP Business One Top 10 SAP Business One Top 10 Dieci motivi per cui le PMI scelgono SAP Business One 1 6 Affidbilità Le PMI riconoscono in SAP un leder su cui poter fre ffidmento. Personlizzzione SAP fornisce soluzioni personlizzte

Dettagli

Evoluzione della legislazione sull efficienza energetica La certificazione energetica degli edifici. Ministero dello sviluppo economico

Evoluzione della legislazione sull efficienza energetica La certificazione energetica degli edifici. Ministero dello sviluppo economico COMUNE DI BERGMO Evoluzione della legislazione sull efficienza energetica La certificazione energetica degli edifici Bergamo 21 giugno 2007 Roberto MONET Ministero dello sviluppo economico DGERM Segreteria

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornt con l legge finnziri 2008 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO AIORNATA CON LA LEE FINANZIARIA 2008 E IL DECRETO INTERMINISTERIALE 7 APRILE 2008 l genzi in f orm

Dettagli

Espansione del sistema. Sistema di controllo configurabile PNOZmulti. Istruzioni per l'uso-1002217-it-06

Espansione del sistema. Sistema di controllo configurabile PNOZmulti. Istruzioni per l'uso-1002217-it-06 Espnsione del sistem Sistem di controllo configurbile multi Istruzioni per l'uso- Prefzione Questo è un documento originle. Tutti i diritti di questo documento sono riservti Pilz GmbH & Co. KG. E' possibile

Dettagli

Guida operativa di Easy Interactive Tools Ver. 2

Guida operativa di Easy Interactive Tools Ver. 2 Guid opertiv di Esy Interctive Tools Ver. 2 Guid opertiv di Esy Interctive Tools Ver.2 Riepilogo di Esy Interctive Tools 3 Crtteristiche Funzione di disegno È possibile utilizzre Esy Interctive Tools per

Dettagli

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento

l agenzia in f orma LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO luglio aggiornamento l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO l genzi in f orm ggiornmento luglio 2011 LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER IL RISPARMIO ENERGETICO INDICE INTRODUZIONE

Dettagli

Linea di mobili in metallo per la realizzazione di postazioni di lavoro complete

Linea di mobili in metallo per la realizzazione di postazioni di lavoro complete Line di mobili in metllo per l relizzzione di postzioni di lvoro complete NEW Nuovi cssetti Cssetti con mniglie in lluminio. Nuovo sistem di guide Guide telescopiche con ortizzmento in fse di chiusur.

Dettagli

Alcune nostre realizzazioni

Alcune nostre realizzazioni L nostr stori L Mistem di Pelizzri M. & C snc. relizz impinti ed utomzioni elettriche, impinti fotovoltici, impinti domotici, clen-rooms. Nostro impertivo è quello di diventre l unico intermedirio elettrico

Dettagli

avast! Pro Antivirus Funzioni chiave Tecnologie cloud ibride Maggiore usabilità Funzioni di protezione

avast! Pro Antivirus Funzioni chiave Tecnologie cloud ibride Maggiore usabilità Funzioni di protezione Pro Pro include tutte le funzioni del nostro completo Internet Security, prte il firewll e il filtro ntispm. Un lvorzione dei dti su bse cloud migliort, un interfcci utente semplifict e i nuovi tool Softwre

Dettagli

Scale con rampe diritte. Scala rettilinea a una rampa. Scala rettilinea a due rampe. Scala destra a una rampa a chiocciola (con un quarto di giro)

Scale con rampe diritte. Scala rettilinea a una rampa. Scala rettilinea a due rampe. Scala destra a una rampa a chiocciola (con un quarto di giro) 0.0 Scle di legno 9 0.0 Scle di legno Le scle servono superre le differenze di ltezz. Nelle cse unifmiliri sono sovente costruite in legno. Un scl è definit tle se formt d lmeno tre sclini consecutivi,

Dettagli

LE SOLLECITAZIONI. Gli ingranaggi face gear, o a denti frontali (figura DEGLI INGRANAGGI A DENTI FRONTALI

LE SOLLECITAZIONI. Gli ingranaggi face gear, o a denti frontali (figura DEGLI INGRANAGGI A DENTI FRONTALI SANDRO BARONE, PAOLA FORTE LE SOLLECITAZIONI DEGLI INGRANAGGI A DENTI FRONTALI Un ingrnggio denti frontli (Fce Ger) offre vntggi si in termini di peso si in termini di riprtizione dei crichi sui denti,

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

Eccellente qualità delle immagini

Eccellente qualità delle immagini www. dr wi ng c d. c om/ pr i m p g i n t e r moc me r e. ht ml Eccellente qulità delle immgini Il sensore è il cuore dell termocmer. Testo ttribuisce un enorme vlore ll mssim qulità possibile. Testo 890

Dettagli

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014

Allegato alla D.G. n. 20 del 20 febbraio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 Allegto ll D.G. n. 20 del 20 febbrio 2012 PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITA C.C.I.A.A. DI ASCOLI PICENO TRIENNIO 2012-2014 1 Sommrio 1. Dti d pubblicre... 3 2. Modlità di pubbliczione

Dettagli

Automatizzare la conformità e la manutenzione

Automatizzare la conformità e la manutenzione 0LFUR'RFN,, Automtizzre l conformità e l mnutenzione *DV$OHUW&OLS ([WUHPH *DV$OHUW ([WUHPH *DV$OHUW0LFUR&OLS *DV$OHUW0D[ ;7,, *DV$OHUW4XDWWUR 6HULH *DV$OHUW0LFUR ric c nz Se zio ne Sc ri c me nto Sc de

Dettagli

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI

LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI STATO DELL ARTE Vincenzo Lttnzi LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI STATO DELL ARTE L legge 10/91 prevedev l emnzione, entro 90 giorni di un decreto ttutivo

Dettagli

Workbook 2-35. Statica 36-49. Resistenza al fuoco 50-53. Estetica 54-55. Ecologia 56-73. Isolamento acustico 74-89. Acustica del locale 90-101

Workbook 2-35. Statica 36-49. Resistenza al fuoco 50-53. Estetica 54-55. Ecologia 56-73. Isolamento acustico 74-89. Acustica del locale 90-101 2-35 Sttic 36-49 Resistenz l fuoco 50-53 Estetic 54-55 Ecologi 56-73 Isolmento custico 74-89 Acustic del locle 90-101 Isolmento termico 102-113 Progettzione esecutiv Workook 114-121 122-127 Montggio Multifunzionle

Dettagli

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici.

Il Primo Principio della Termodinamica non fornisce alcuna indicazione riguardo ad alcuni aspetti pratici. Il Primo Principio dell Termodinmic non fornisce lcun indiczione rigurdo d lcuni spetti prtici. l evoluzione spontne delle trsformzioni; non individu cioè il verso in cui esse possono vvenire. Pistr cld

Dettagli

Ventilazione residenziale. VMC con recupero di calore. I benefici. Valore aggiunto all edificio

Ventilazione residenziale. VMC con recupero di calore. I benefici. Valore aggiunto all edificio I benefici L VMC (Ventilzione Meccnic Controllt) doppio flusso con recupero di clore è un soluzione semplice d instllre, ltmente efficce per grntire il ricmbio d ri continuo, 24 ore su 24, in tutt l cs

Dettagli

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna

Desk CSS-KPMG Innovare la PA. Presentazione del progetto di ricerca Organization Review. Luciano Hinna Desk CSS-KPMG Innovre l PA Presentzione del progetto di ricerc Orgniztion Review Lucino Hinn Obiettivo del progetto Mettere punto un nuov metodologi, intes come strumento d consegnre lle pubbliche mministrzioni

Dettagli

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP

ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP NORMATIVA ASSENZE PER ASSISTENZA PORTATORI DI HANDICAP A cur di Libero Tssell d Scuol&Scuol del 21/10/2003 Riferimenti normtivi: rt. 21 e 33 5.2.1992 n. 104 e successive modifiche ed integrzioni, Dlgs.

Dettagli

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife

Sistema d'ancoraggio Monotec Cassaforma a telaio Framax Xlife 999805705-03/2014 it I tecnici delle csseforme. Sistem d'ncorggio Monotec ssform telio rmx Xlife Informzioni prodotto Istruzioni di montggio e d'uso 9764-445-01 Introduzione Informzioni prodotto Sistem

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

Testo coordinato del D.Lgs. n. 192/05. con tutte le modifiche legislative fino al Decreto rinnovabili (decreto 3.3.2011, n. 28)

Testo coordinato del D.Lgs. n. 192/05. con tutte le modifiche legislative fino al Decreto rinnovabili (decreto 3.3.2011, n. 28) Testo coordinto del D.Lgs. n. 192/05 con tutte le modifiche legisltive fino l Decreto rinnovbili (decreto 3.3.2011, n. 28) Copyright EDILCLIMA S.r.l. 2012 Vi Vivldi 7 28021 Borgomnero (NO) Tel. 0322.835816

Dettagli

Allegato 1 RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLE FASI DI CANTIERIZZAZIONE

Allegato 1 RELAZIONE TECNICA RELATIVA ALLE FASI DI CANTIERIZZAZIONE - Progettzione impinti recupero e smltimento rifiuti - Consulenz mbientle - Sviluppo prtiche utorizztive - Prtiche Albo Gestori Rifiuti - Perizie Tecniche utomezzi - Consulenz A.D.R., Sicurezz sul lvoro,

Dettagli

FASCICOLO TECNICO PRESTAZIONI ENERGETICHE SOLAI

FASCICOLO TECNICO PRESTAZIONI ENERGETICHE SOLAI Pgin di 7 Rel. ermic soli Fscicolo tecnico per il clcolo delle prestzioni energetiche di soli lstre trliccite ( predlles ) IN ACCORDO ALLA NORMA UNI EN ISO 6946:008 0 07.0.00 Rev. Dt Descrizione Redtto

Dettagli

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico

Corso di Laurea in Chimica Regolamento Didattico Corso di Lure in Chimic Regolmento Didttico Art.. Il Corso di Lure in Chimic h come finlità l formzione di lureti con competenze nei diversi settori dell chimic per qunto rigurd si gli spetti teorici che

Dettagli

Emozioni da abitare.

Emozioni da abitare. Emozioni d bitre. L o s p i t l i t à, l n o s t r p s s i o n e Fre dell ccoglienz e dell ttenzione l cliente il proprio obiettivo professionle. Proprio su questi spetti si concentr, d sempre, l impegno

Dettagli

Gioco Interno Tipologie e Norme

Gioco Interno Tipologie e Norme Gioco Interno Tipologie e Norme Per gioco interno si intende l misur complessiv di cui un nello si può spostre rispetto ll ltro in direzione oppost. E necessrio distinguere fr gioco rdile e gioco ssile.

Dettagli

AVVISO LEGALE. Testo coordinato vigente al 06 settembre 2011. D.M. 19 febbraio 2007.

AVVISO LEGALE. Testo coordinato vigente al 06 settembre 2011. D.M. 19 febbraio 2007. AVVISO LEGALE Il presente testo non h crttere di ufficilità. L unico testo ufficile definitivo che prevle in cso di discordnz è quello pubblicto sull Gzzett Ufficile dell Repubblic Itlin mezzo stmp. Testo

Dettagli

.TTESTATO DJ "ERGETiCA DEGLI EDIFI. Q Gruppo di unità immobiliari. Ventilazione meccanica. Prod. acqua calda sanitaria

.TTESTATO DJ ERGETiCA DEGLI EDIFI. Q Gruppo di unità immobiliari. Ventilazione meccanica. Prod. acqua calda sanitaria CODICE IDENTIHC DTI GENERLI.TTESTTO DJ "ERGETiC DEGLI EDIFI Destinzione d'uso y^ Residenzile PI Non residenzile Clssificzione D.P.it 41 2/93: il(l) bitzioni dibite o residenz con crotiere continutivo Oggetto

Dettagli

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione

Conversione A/D e D/A. Quantizzazione Conversione A/D e D/A Per il trttmento dei segnli sempre più vengono preferite soluzioni di tipo digitle. È quindi necessrio, in fse di cquisizione, impiegre dispositivi che convertno i segnli nlogici

Dettagli

1) In una equazione differenziale del tipo y (t)=a y(t), con a > 0, il tempo di raddoppio, cioè il tempo T tale che y(t+t)=2y(t) è:

1) In una equazione differenziale del tipo y (t)=a y(t), con a > 0, il tempo di raddoppio, cioè il tempo T tale che y(t+t)=2y(t) è: 1) In un equzione differenzile del tipo y (t)= y(t), con > 0, il tempo di rddoppio, cioè il tempo T tle che y(t+t)=y(t) è: A) T = B) 1 T = log e C) 1 T = log e ** D) 1 T = E) T = log e ) L equzione differenzile

Dettagli

LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO

LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO LEGENDA DEI COLORI CONTENUTI NEL TESTO NERO : testo del Decreto 19.02.2007 BLU : testo del Decreto 26.10.2007 VERDE : testo del Decreto 11.03.2008 ROSSO : testo del Decreto 07.04.2008 Copyright EDILCLIMA

Dettagli

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici

ALLEGATO A) Disciplinare del Fondo per la Progettazione degli Interventi Strategici ALLEGATO A) Disciplinre del Fondo per l Progettzione degli Interventi Strtegici 1. Finlità del fondo Al fine di rzionlizzre e ccelerre l spes per investimenti pubblici, con prticolre rigurdo ll relizzzione

Dettagli

Guida operativa di Easy Interactive Tools Ver. 2.1

Guida operativa di Easy Interactive Tools Ver. 2.1 Guid opertiv di Esy Interctive Tools Ver. 2.1 Guid opertiv di Esy Interctive Tools Ver.2.1 Riepilogo di Esy Interctive Tools 3 Crtteristiche Funzione di disegno È possibile utilizzre Esy Interctive Tools

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015

ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Via Boito, n 27 41053 Maranello Tel. 0536/941110 - fax 0536/945162. Anno Scolastico 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CARLO STRADI MARANELLO Vi Boito, n 27 41053 Mrnello Tel. 0536/941110 - fx 0536/945162 Anno Scolstico 2014/2015 Scuole dell Infnzi Sorelle Agzzi e C.Cssini L Scuol dell Infnzi, sttle

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (sposizioni trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le conzioni

Dettagli

Efficienza energetica nell edilizia Allegato, parte prima Evoluzione normativa energetica e opportunità di incentivazione per gli interventi in

Efficienza energetica nell edilizia Allegato, parte prima Evoluzione normativa energetica e opportunità di incentivazione per gli interventi in 1 Efficienz energetic nell edilizi Allegto, prte prim Evoluzione normtiv energetic e opportunità di incentivzione per gli interventi in edilizi 2 1Efficienz energetic nell edilizi Allegto, prte prim Evoluzione

Dettagli

PriMus-P Computo Metrico e Stima

PriMus-P Computo Metrico e Stima PriMus-P Computo Metrico e Stima La tecnologia PriMus per il computo metrico, la stima e i preventivi Perché scegliere PriMus PriMus è il software più diffuso in Italia; facile trovare chi conosce il programma

Dettagli