SHOWME AAC 2.0 Un programma per imparare a conoscere e acquisire nuove nozioni.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SHOWME AAC 2.0 Un programma per imparare a conoscere e acquisire nuove nozioni."

Transcript

1 SHOWME AAC 2.0 Un programma per imparare a conoscere e acquisire nuove nozioni. Indice 1 Copyright Condizioni di licenza d uso per programmi software LifeTool Avvio generale Finestra di dialogo delle opzioni Impostazioni generali Impostazioni particolari per i singoli esercizi Controllo Aspetti pedagogici e psicologici Aspetti psicodidattici Considerazioni didattiche Installazione Progetto... 17

2 GENTILE CLIENTE IT_d003_n001 La ringraziamo cortesemente per l acquisto di un programma software LifeTool. Per facilitare il più possibile sin dall inizio l utilizzo di questo programma, abbiamo redatto per Lei il presente manuale insieme ad alcune informazioni importanti e consigli utili. In caso di ulteriori domande, restano a Sua disposizione il personale del punto vendita in cui è stato acquistato il prodotto. Le auguriamo inoltre buon divertimento. 1 Copyright LifeTool Software è provvisto di una copia protetta. Il software può essere utilizzato soltanto secondo le condizioni di licenza prefissate. È assolutamente vietato copiare il software in un altro computer. Non è consentito duplicare, dare in prestito o trasmettere nessuna parte del presente manuale senza espressa autorizzazione scritta da parte della LifeTool a prescindere dal modo o dai mezzi (elettronici o meccanici) con cui l eventuale duplicazione, prestito o trasmissione verrà eseguita. Microsoft è un marchio registrato e quindi MS-Windows è un marchio della Microsoft Corporation. Tutti i marchi commerciali o nomi di prodotti diversi da quelli sopraccitati eventualmente devono essere considerati come marchi o marchi registrati dei rispettivi proprietari e vengono quindi utilizzati in questo caso solo per scopi redazionali senza alcuna intenzione di violazione di marchio. 2 Condizioni di licenza d uso per programmi software LifeTool Licenza singola L acquisto di una versione singola da diritto all utilizzo del software in un solo computer. Dopo la prima installazione il programma potrà essere utilizzato solo dopo aver inserito il CD-Rom originale. In base al copyright tra l altro non è consentito duplicare il programma. Tuttavia è consentito installare ed utilizzare la versione autonoma su più computer, a condizione che per l avvio del programma venga inserito il Cd-Rom originale nella relativa unità. Non è possibile un utilizzo parallelo del programma. Licenza multipla L acquisto di una licenza multipla da diritto all installazione e all utilizzo del software su più computer. Per ogni indirizzo registrato può essere acquistata una sola licenza multipla del rispettivo programma. Con la licenza multipla il programma verrà fornito su supporto fisico assieme ad un codice speciale concesso su licenza all indirizzo presente nell ordine. Con questo codice verrà installato sul rispettivo computer tutto il contenuto del programma, permettendo in questo modo di utilizzare il programma in modo parallelo su diversi computer. Non sono consentiti né l installazione né tanto meno il relativo utilizzo su altri indirizzi diversi da quello presente nell ordine. 2 e 5 licenze All acquisto della licenza verranno forniti a seconda dell ordine 2 o 5 Cd-Rom singoli del programma acquistato e concessi su licenza all indirizzo presente nell ordine. L installazione e le norme relative alla tutela del programma fanno parte della versione singola. In linea di principio per tutte le licenze software LifeTool per pedagoghi e terapeuti è consentito utilizzare il software a casa per la preparazione dell eventuale lezione scolastica o terapia, cosa che non è tuttavia consentita a studenti o clienti. 2 / 17

3 3 Avvio generale Dopo l installazione e l avvio del programma comparirà il Menù di Scelta Principale. In questa schermata è possibile selezionare il materiale di gioco desiderato. Il programma offre oltre ad argomenti relativi alla vita quotidiana (Vocabolario di Base) anche esercizi su Lettere dell Alfabeto, Numeri, Quantità, Ora, Colori, Dimensioni delle Forme e Colori-Forme-Dimensioni. Nella barra del menù al margine inferiore dello schermo sono a disposizione le seguenti opzioni. L eventuale selezione può essere eseguita cliccando con il mouse o con la tastiera (tasti F e Esc): con un clic sul tasto Aiuto può essere richiamata per ogni finestra una breve descrizione del gioco. Si tratta di una Finestra di Dialogo delle Opzioni dove è possibile scegliere tra diverse possibilità di impostazione, per adattare il gioco in maniera ottimale a qualsiasi utente. A questo proposito si consiglia di consultare la sezione interessata presente in questo manuale d uso. Si tratta del Diploma che fornisce informazioni riguardo i progressi raggiunti durante il gioco. Nel Diploma vengono inseriti soltanto i risultati ottenuti giocando con uno dei sei livelli di difficoltà previsti. Blocca/Sblocca la Barra del Menù: il simbolo del lucchetto indica se la barra del menù è bloccata o meno per essere utilizzata con il clic del mouse (selezionabile nel menù delle impostazioni). 3 / 17

4 Selezionare questa impostazione per evitare di azionare involontariamente i comandi della barra del menù. In questo caso la scelta dei singoli tasti viene eseguita attraverso la tastiera. A questo punto è possibile Uscire dal Programma. Cliccando sulla casella vocabolario di base compare il Menù di Scelta dell Argomento, dove è possibile selezionare un settore specifico. Si può scegliere tra: corpo, vestiti, animali, veicoli, intorno alla casa, in cucina, nel soggiorno, in bagno, nella camera dei bambini, alimenti, asilo/scuola oltre ad un mix di tutte le nozioni. L esercizio inizia cliccando sul materiale di gioco desiderato. In totale sono a disposizione ca. 350 nozioni. 4 / 17

5 Una volta selezionato il materiale di gioco e l argomento comparirà una Piattaforma di Gioco. A seconda dell impostazione e della selezione eseguita verrà visualizzato sullo schermo il numero delle carte, avviando in questo modo la Modalità di Esercizio. Cliccando su entrambi i triangoli a sinistra e a destra del simbolo del dado è possibile selezionare il Livello di Difficoltà (da 1 a 6). Gli esercizi svolti in uno dei livelli di difficoltà vengono registrati nel Diploma. Per giocare con le Impostazioni Individuali, selezionare questo simbolo. I risultati ottenuti con questa impostazione non vengono salvati nel Diploma. Modalità di Esercizio: cliccando sulle singole immagini queste verranno automaticamente nominate. Questa modalità serve ad imparare a conoscere le singole immagini con le relative definizioni. È possibile cliccare sulle immagini tutte le volte che lo si desidera. Sono a disposizione anche le seguenti opzioni di gioco: cliccando su questo tasto verrà avviata la modalità Trova. Il computer invita ad indicare le singole immagini. In caso di inserimento corretto verrà girata la carta corrispondente. Il gioco termina quando tutte le carte verranno girate. 5 / 17

6 Cliccando su questo tasto verrà avviata la modalità Nota. Ora invece di una singola nozione verranno chieste più nozioni alla volta. Con le diverse possibilità di impostazione può essere regolato il livello di difficoltà a seconda dell utente. Il bruco sul margine superiore dello schermo indica quanto tempo manca alla fine del gioco (in base all impostazione). Attenzione: questa modalità è accessibile soltanto se il materiale di gioco selezionato è stato scelto dal gruppo vocabolario di base Cliccando su questo tasto verrà avviata la modalità Ricorda e cioè una variante più facile del gioco Memory. Il gioco termina quando verranno scoperte tutte le carte. Al termine di ogni gioco comparirà un Messaggio di Feeback sulla modalità di procedura del gioco (inserimenti giusti/errati, la proporzione in percentuale e il tempo impiegato). Per ogni risultato positivo compare una di due animazioni diverse. Atri tasti sulla barra del menù: Carte Nuove: cliccando su questo tasto il gioco in corso viene interrotto, verrà distribuita una nuova selezione di carte e ricomincerà da capo la modalità di esercizio. Cliccando su questo tasto si torna alla schermata precedente. 6 / 17

7 Il Diploma Nel Diploma viene registrato il progresso raggiunto durante il gioco. Se gli esercizi vengono svolti in maniera positiva (90% o più degli inserimenti giusti), comparirà sullo schermo Casper. Se la percentuale del risultato positivo è inferiore, comparirà un cappello di Casper. Le stelle indicano quali esercizi non sono ancora stati svolti. Nel Diploma vengono registrati soltanto i risultati che vengono ottenuti durante il gioco con uno dei sei livelli di difficoltà previsti. Il Diploma può essere stampato cliccando sul simbolo della stampante. 7 / 17

8 4 Finestra di dialogo delle opzioni Cliccare su questo tasto per accedere alla finestra di dialogo delle opzioni. Tenere presente che sono a disposizione possibilità di impostazione generali e particolari a seconda dei diversi materiali. Per facilitare l utilizzo di un touch-screen in questa finestra di dialogo si possono trovare pulsanti di dimensioni maggiori. Un opzione risulta attivata quando la casella diventa verde. Una casella grigia indica che un opzione non è attiva. 4.1 Impostazioni generali Giocatore: qui è possibile inserire un profilo personale per ogni giocatore con impostazioni e risultati separati ed è possibile aggiungere una fotografia del giocatore. Inserendo un nuovo giocatore si possono utilizzare le impostazioni di giocatori già esistenti oppure scegliere tra i sei Livelli di Difficoltà (livelli da 1 a 6). Il profilo Lifetool in dotazione non può essere eliminato. Lingua del Menù: la lingua del menù riguarda le didascalia e i testi presenti nelle opzioni, i testi di supporto e i tasti parlanti nella barra del menù durante il gioco. Nel gioco individuale il testo della carta sarà pronunciato premendo il click destro del mouse. Selezionare qua la lingua desiderata. Lingua Audio: con l aiuto della lingua audio è possibile scegliere in quale lingua vengono espressi i risultati (le nozioni, le istruzioni e i messaggi di feedback). Ascolta Tasti: attiva la funzione di ascolto dei tasti al passaggio della freccetta del mouse (riguarda la schermata del menù di scelta principale e la scelta dell argomento nonché tutte le barre dei menù). Feedback breve: per velocizzare il gioco. Frequenza di Ripetizione delle Istruzioni: decidere con quale frequenza il computer deve ripetere le istruzioni. Questa impostazione riguarda soltanto entrambe le modalità di gioco Trova e Ricorda (ma non Memorizza). Mostra Animazioni: qua puoi scegliere se utilizzare le animazioni di feedback oppure no. 4.2 Impostazioni particolari per i singoli esercizi Seleziona I parametri: Qui puoi impostare la rimozione o meno delle carte nella modalità Trova e ricorda a seguito della corretta selezione. 8 / 17

9 Impostazioni del gioco Nota (soltanto con il materiale di gioco vocabolario di base): Numero delle Nozioni: stabilisce il numero delle nozioni da notare per ogni esercizio. Numero degli Esercizi: determina il numero degli esercizi fino alla fine del gioco. Con Mescolamento: se attivo, le carte vengono di nuovo mescolate dopo ogni esercizio. Il materiale di gioco resta uguale. Fai Attenzione alla Sequenza: stabilisce se le nozioni indicate devono essere cliccate nella sequenza mostrata. Copri le Carte: se attiva questa funzione copre le carte quando vengono dette le istruzioni. VOCABOLARIO DI BASE Dal pannello Anteprima partirà un feedback indicando l effetto delle impostazioni. Se le impostazioni non corrispondono si otterrà un messaggio errore anziché l anteprima. E necessario fare le opportune correzioni delle impostazioni. Definizione testi (Lettering): Qua è possible scegliere che le carte vengano etichettate oppure no. E possible utilizzare esclusivamente I caratteri maiuscoli oppure sia I caratteri maiuscoli che quelli minuscoli. Raccomandiamo l utilizzo del font Verdina per ottimizzare l esecuzione del gioco Stampa carte: Cliccando qua è possible stampare una copia delle carte (sia disegni che foto). Disegni, PCS, foto: Selezionare il tipo desiderato per il vocabolario di base. Selezionare I termin i: Cliccare per selezionare I termini da utilizzare nel gioco. Selezionare almeno due termini in modo da poter uscire dal menu. Cliccare sulle cartelle a sinistra dello schermo per passare da una categoria all altra. Utilizzare i pulsanti in fondo allo schermo per selezionare /deselezionare tutti i termini oppure per selezionare/deselezionare tutti i termini di una determinata categoria. Numero di carte: Imposta il numero delle carte a 2, 3, 4, 6, 8, 9 or / 17

10 Ulteriori impostazioni Esattezza dell Ora: qui è possibile selezionare gli intervalli dell'orologio (ore intere, mezz ore, quarti d ora, a 5 minuti). Scelta delle Lettere: qui è possibile limitare la scelta delle lettere e scegliere il disegno delle carte (A, a, Aa). Ciccando sul tasto ABC vengono attivate o disattivate tutte le lettere. Pronuncia: con o senza consonante: Lettera (p. es.: Be ) oppure Suono (p.es.: B ). Spazio Numerico: definire lo spazio numerico impostando un limite inferiore o superiore con l aiuto dei tasti freccia. Quantità: definire le dimensioni delle quantità e selezionare gli oggetti desiderati. Colori, forme: scegliere i colori e le forme desiderate. Selezionare il Simbolo Dimensione per far comparire oggetti grandi e piccoli. La Finestra di Anteprima indica subito il tipo di impostazioni selezionate. Se le impostazioni selezionate non sono compatibili, comparirà al posto dell anteprima un messaggio di errore. Correggere in questo caso le impostazioni selezionate. Con questo tasto è possibile vedere i risultati degli ultimi esercizi svolti. I risultati non vengono né salvati né continuamente sovrascritti, ma possono essere stampati cliccando sul simbolo della stampante. Cliccando sul cestino è possibile cancellare tutti i risultati. Attenzione: verranno cancellate anche le voci nel Diploma. 10 / 17

11 4.3 Controllo IT_V8_d006_n003 Qua è possible selezionare diverse impostazioni per il controllo del programma: Dispositivo input Selezionare il dispositivo input tra le seguenti opzioni: Mouse: Utilizzare mouse standard o alternative, a patto che si riesca ad utilizzare il click sinistro. Touch screen: Utilizzare questa opzione se si desidera lavorare col touch screen. Scansione: Utilizzare questa funzione per utilizzare i sensori. Attivazione temporizzata: Per l utilizzo di emulatori di mouse ed in caso non si riesca ad utilizzare il click sinistro del mouse. Tobii: Per l utilizzo dell emulatore Tobii. Mouse Modalità input Trascinamento bloccato Clicca e trascina: Col trascinamento bloccato è necessario mantenere premuto il tasto del mouse mentre si muove o trascina un oggetto sullo schermo. Con l opzione clicca e trascina è possibile muovere gli oggetti SENZA mantenere premuto il tasto del mouse. Mouse Impostazione tempo: (anche per touch screen e scansione) Tempo di risposta: Il tempo di risposta determina il tempo che deve essere premuto il sensore prima di effettuare il clic. E una impostazione utile per gli utenti che tendono ad effettuare clic brevi ed involontari (ad es. utenti con paralisi cerebrale). Temporizzazione: Impostando la temporizzazione, i sensori rimangono bloccati per il periodo di tempo impostato dopo essere stati premuti. Questa impostazione è utile per quegli utenti che tendono ad eseguire una serie di clic involontari a seguito di tremori o altra patologia. NB: Qualora venga selezionata una delle due impostazioni tempistiche di cui sopra, la loro relativa icona apparirà sulla schermata principale come promemoria dell'impostazione. Mouse cursore Selezionare il cursore e relative dimensione che si desidera utilizzare. E possible attivare anche l opzione cursore lampeggiante. Mouse Velocità cursore Selezionare la velocità del cursore e provarlo nell area test Scansione Si può scegliere tra diverse modalità di utilizzo: 11 / 17

12 Scansione a 1 sensore La cornice di scansione scorre automaticamente da una casella di selezione all'altra. Premendo la Barra Spaziatrice, Invio (Enter) o il Tasto Sinistro del Mouse viene selezionata la figura incorniciata. La velocità di scansione (tempo di permanenza della cornice sulle singole caselle) può essere regolata con un cursore a scorrimento situato sotto al comando Tempo di Scansione. Scansione a 2 sensori La cornice di scansione non scorre più automaticamente, ma viene spostata da una casella all'altra premendo Invio (Enter), la Freccia a Destra oppure il Tasto Destro del Mouse. La Barra Spaziatrice o il Tasto Sinistro del Mouse selezionano l'oggetto evidenziato. Scansione a 3 sensori La cornice di scansione viene spostata in avanti con la Freccia verso Destra oppure con il Tasto Destro del Mouse, viene rispostata indietro con la Freccia verso Sinistra oppure con il Tasto Medio del Mouse. Invio (Enter) oppure il Tasto Sinistro del Mouse selezionano l'oggetto evidenziato. Scansione audio Un feedback audio viene emesso per ogni campo selezionato. Questa funzione è utile con quegli utenti che hanno gravi patologie visive. Panoramica della posizione dei tasti per la modalità di scansione Mouse Selection sx dx 1-sensore TSM 2-sensori TSM TDM 3-sensori TSM TMM TDM Tastiera Selezione sx dx 1-sensore Spazio, Enter 2-sensore Spazio freccia dx, enter 3-sensore Spazio, Enter freccia sx, freccia dx Attenzione: utilizzando un mouse a tre tasti (o un'unità di puntamento mouse equivalente) bisogna fare attenzione che i tasti del mouse siano configurati secondo il seguente ordine standard (la configurazione standard si ottiene con il driver del mouse): tasto sinistro del mouse (TSM): clic sinistro tasto medio del mouse (TMM): tasto medio del mouse tasto destro del mouse (TDM): clic destro Le seguenti possibilità di impostazione sono uguali per tutte le modalità di utilizzo (1, 2 o 3 sensori) (nella Finestra di Anteprima vengono visualizzate le impostazioni scelte): 12 / 17

13 Impostazioni della cornice: scegliere lo spessore della cornice di scansione Ulteriori impostazioni di scansione: Setback: Attivare questa opzione in caso voleste che la cornice di scansione tornasse al primo oggetto dopo la selezione. Tempo di fermo : In caso di attivazione il tempo di fermo nel ciclo di scansion e sarà raddoppiato. Collegamento di sensori esterni Per il collegamento di sensori esterni possono essere utilizzati emulatori di tastiera, emulatori di mouse o unità di puntamento mouse adattabili con prese. Importante: per accedere nella modalità di scansione al menù delle impostazioni premere il tasto F2. Con il tasto ESC si esce dal programma. Dwelling Display Qua è possible scegliere se si vuole visualizzare il cursore oppure no; è,possible anche impostare un timer visivo (un indicatore che si riempie) che indica il tempo residuo per l accettazione del clic. Dwelling Cornice Se si desidera è possible impostare una cornice attorno all oggetto selezionato. Scegliere lo spessore della cornice ed il colore della stessa. Dwelling Tempo Qua è possible impostare il tempo di risposta in cui il cursore deve rimanere sull oggetto prima di effettuare il clic. Se viene impostato il tempo zero, il clic standard LifeTool verrà disattivato. Pausa automatica: In caso di attivazione il clic andreà in pausa con ogni nuovo esercizio in modo che lìutente possa familiarizzare con la schermata prima di procedure. Per tornare al lavoro sarà sufficiente èpremere l icona continua. 13 / 17

14 5 Aspetti pedagogici e psicologici Come in tutti i prodotti LifeTool anche questo programma si basa su considerazioni pedagogiche e psicologiche. L idea di base si orienta sul modo in cui i bambini (a partire dai 2 anni) indicano le cose della vita quotidiana per venire a conoscenza del nome degli eventuali oggetti. Lo scopo del programma è Imparare a Conoscere Nozioni della vita quotidiana e Collegare Immagini e Definizioni. Inoltre vengono esercitati anche aspetti importanti come Attenzione, Concentrazione e Memoria. 5.1 Aspetti psicodidattici Il programma è stato studiato a Misura di Bambino e tutte le fasi vengono accompagnate da istruzioni vocali. ShowMe AAC offre la possibilità di Imparare a Piccoli Passi. Attraverso il menù delle impostazioni può essere regolato il livello di difficoltà a seconde delle capacità del bambino. Soltanto le impostazioni che possono essere regolate al rispettivo livello in modo ottimale, possono entusiasmare i bambini e consentire loro di fare progressi in breve tempo. I Messaggi di Feedback relativi all esattezza di ogni azione vengono emessi sia in maniera acustica che visuale. Dopo ogni gruppo di esercizi compare un messaggio di feedback rappresentato graficamente che indica il numero di tentativi giusti e sbagliati oltre al tempo di svolgimento dell esercizio. Questo serve da Motivazione per altri esercizi e cioè come conferma per la prestazione eseguita. Inoltre restano a disposizione 6 diversi livelli di difficoltà che Forniscono Informazioni sul Progresso Raggiunto durante il Gioco così che i relativi risultati vengono registrati nel Diploma. 5.2 Considerazioni didattiche Se è la prima volta che giocate con ShowMe AAC vi consigliamo di procedere nel seguente modo: 1. eseguire la prima sessione di gioco insieme al bambino dall inizio alla fine. 2. Inserire la prima volta un nuovo giocatore (Menù delle Impostazioni Nuovo Giocatore Amministratore - Applica Impostazioni: Facile LifeTool). 3. Fare una panoramica dei diversi Livelli di Difficoltà e scegliere quelli che sembrano più adatti. Iniziare con il materiale Vocabolario di Base e lasciare che il bambino scelga l argomento a piacere. 4. Dare tempo al bambino di imparare a conoscere le immagini e il loro significato nella Modalità di Esercizio. 5. Avviare la modalità Trova e osservare la reazione del bambino. Al termine dell esercizio comparirà un messaggio di feedback sulle risposte giuste o sbagliate. 14 / 17

15 6. Provare anche le altre due modalità di gioco Nota e Ricorda. A seconda della reazione e della percentuale di errori è necessario eventualmente selezionare un altro livello di difficoltà. 7. Se avete trovato con il materiale di gioco il livello di difficoltà giusto, è possibile scegliere nel menù principale anche altri materiali (Quantità, l Ora, ) a seconda dell obiettivo didattico. 8. Se i risultati nei diversi giochi differiscono molto l uno dall altro, regolare il livello di difficoltà per ogni materiale separatamente attraverso il simbolo del dado. 9. Utilizza l opzione per creare un Profilo Individuale applicando una preimpostazione adeguata e individualizzandola di conseguenza. 10. Controllare spesso il Diploma e stamparlo per far vedere al bambino i progressi raggiunti. Considerazioni aggiuntive: In generale vi consigliamo di giocare con le carte dotate di didascalie per esercitare in modo completo la lettura delle parole. Fare attenzione che durante tutte le sessioni di gioco sia stato registrato il giocatore giusto. In questo modo è possibile seguire i progressi didattici nel Diploma. Sono preferibili fasi di esercitazione quotidiane e di breve durata piuttosto che lunghe e con grandi intervalli di tempo. 15 / 17

16 6 Installazione IT_d003_n001 Sono disponibili diversi tipi di licenze per questo programma LifeTool: singola, doppia, per 5 PC e licenze multiple) Tiutte quante possono essere installate in un network. Il programma funziona solamente se il supporto CD è inserito nel drive del PC; per quanto riguarda la licenza singola e per 2 e 5 PC; ciò non è applicabile alle versioni licenze multiple Se installate il programma in un PC non collegato alla rete consigliamo di non selezionare l opzione Network installation (X rossa) (Default). L installazione (spuntata verde) dovrebbe essere utilizzata solo dall amministratore di sistema. Modalità d installazione Installazione centrale (server): La procedura dev essere eseguita solo una volta. La manutenzione deve essere eseguita solo una volta Gli aggiornamenti devono essere eseguiti una sola volta sul PC dove è installato il programma. Tutti I PC che utilizzano il programma dovranno avere accesso alla cartella centrale contenente l installazione del programma. I vari PC dovrebbero avere un icona di collegamento. Il CD originale dovrà essere inserito nel drive in caso si abbia una licenza singola oppure a due o 5 PC. Il programma potrà impiegare più tenpo a partire in caso di installazionbe centrale. Installazione locale: TIl programma sarà installato individualmente. La Manutentione scomporterà maggior dispendio di tempo. Gli aggiornamenti dovranno essere eseguiti separatamente per ogni cliente. Il CD originale dovrà essere inserito nel drive in caso di licenza a 1, 2 o 5 PC. L installazione locale comporterà minor stress sul network. 16 / 17

17 7 Progetto IT d001 n001 Progetto: Direzione del progetto: Programmazione: Immagini: Foto: Layout, grafica: Traduzione: Studio di registrazione: Speaker: Suono: Consulenza: Michael Gstöttenbauer, Thomas Burger Karl Kaser Michael Kittl, Severin Kreuzmayr Paul Mangold Copyright 2005 LifeTool and Hemera Technologies Inc. All Rights Reserved. ARTISCHOCK Werbeagentur, Harald Lustinger Ingrid Gurung, Teofil Lehocki, Kjersti Lorentzen, Minja Peković, Annemarie van de Sande, MB Übersetzungsund Sprachenbüro MultiMedia Vertonung Julie Fraundorfer, Esra Gruber, Verena Levan, Raquel Macho, Ana Maria de Manzenreiter, Minja Peković, Annemarie van de Sande, Mona Sjøli, Serenella Zoppolat Klaus Weinzierl Zentrum Spattstraße gem.gmbh, Linz Institut für Familien- und Jugendberatung: Astrid Sandner, Günther Habel The Picture Communication Symbols by Mayer-Johnson LLC. All Rights Reserved Worldwide. Used with permission. FMOD Sound System, Copyright Firelight Technologies Pty, Ltd., ShowMe AAC 2.0 LifeTool 17 / 17

PABLO Un libro da colorare con la scansione

PABLO Un libro da colorare con la scansione PABLO Un libro da colorare con la scansione 1 Copyright... 2 2 Condizioni di licenza per i programmi software Life-Tool... 2 3 Sommario... 3 3.1 Menù principale... 3 3.2 Impostazioni... 4 4 Decorso generale...

Dettagli

CATCHME 2.0 IMPARARE AD UTILIZZARE IL MOUSE

CATCHME 2.0 IMPARARE AD UTILIZZARE IL MOUSE CATCHME 2.0 IMPARARE AD UTILIZZARE IL MOUSE Copyright... 2 Condizioni di licenza per i programmi software LifeTool... 2 Percorso generale... 3 Concetto pedagogico e psicologico di CatchMe 2.0... 5 Considerazioni

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore.

CTVClient. Dopo aver inserito correttamente i dati, verrà visualizzata la schermata del tabellone con i giorni e le ore. CTVClient Il CTVClient è un programma per sistemi operativi Windows che permette la consultazione e la prenotazione delle ore dal tabellone elettronico del Circolo Tennis Valbisenzio. Per utilizzarlo è

Dettagli

Guida OpenOffice.org Impress

Guida OpenOffice.org Impress Guida OpenOffice.org Impress Introduzione ad Impress IMPRESS è un programma nato per creare presentazioni e lezioni di aspetto professionale. È un programma inserito nella versione standard del pacchetto

Dettagli

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand!

PredictiOnDemand Manuale Utente 1. Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand Manuale Utente 1 PredictiOn Demand for Windows La predizione quando serve! 1. Panoramica Benvenuti nel mondo della previsione delle parole! Benvenuti in PredictiOnDemand! PredictiOnDemand

Dettagli

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6

Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 1: Introduzione Struttura e aspetto di PowerPoint Sviluppare una presentazione Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Microsoft PowerPoint è un software progettato

Dettagli

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti.

DESKTOP. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file. Vediamo in dettaglio queste parti. Uso del sistema operativo Windows XP e gestione dei file DESKTOP All accensione del nostro PC, il BIOS (Basic Input Output System) si occupa di verificare, attraverso una serie di test, che il nostro hardware

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto

paragrafo. Testo Incorniciato Con bordo completo Testo Incorniciato Con bordo incompleto Applicare bordi e sfondi ai paragrafi Word permette di creare un bordo attorno ad un intera pagina o solo attorno a paragrafi selezionati. Il testo risulta incorniciato in un rettangolo completo dei quattro

Dettagli

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti.

POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. 1 POWERPOINT è un programma del pacchetto Office con il quale si possono facilmente creare delle presentazioni efficaci ed accattivanti. Le presentazioni sono composte da varie pagine chiamate diapositive

Dettagli

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa

Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina: orientamento È possibile modificare le

Dettagli

Power Point. Short User Manual. Come creare un animazione automatica. Come Creare un animazione personalizzata

Power Point. Short User Manual. Come creare un animazione automatica. Come Creare un animazione personalizzata Power Point Short User Manual INDICE Uso di base di Power Point Uso avanzato di power point Come creare un animazione automatica Come Creare un animazione personalizzata Come creare un animazione personalizzata

Dettagli

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0

Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 6 Lezione 3: Oggetti grafici Effetti di animazione Preparare una presentazione Stampa Anno 2009/2010 Syllabus 5.0 In una presentazione è possibile aggiungere

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo:

Guida SH.Shop. Inserimento di un nuovo articolo: Guida SH.Shop Inserimento di un nuovo articolo: Dalla schermata principale del programma, fare click sul menu file, quindi scegliere Articoli (File Articoli). In alternativa, premere la combinazione di

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows

Olga Scotti. Basi di Informatica. Il sistema operativo Windows Basi di Informatica Il sistema operativo Windows Perchè Windows? MS-DOS: Interfaccia di solo testo Indispensabile conoscere i comandi Linux & Co. : Meno diffuso soprattutto nelle aziende Bella interfaccia

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon

Manuale NetSupport v.10.70.6 Liceo G. Cotta Marco Bolzon NOTE PRELIMINARI: 1. La versione analizzata è quella del laboratorio beta della sede S. Davide di Porto, ma il programma è presente anche nel laboratorio alfa (Porto) e nel laboratorio di informatica della

Dettagli

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellPictionary. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellPictionary Pagina 1 Presentazione ShellPictionary Il progetto è finalizzato alla realizzazione di una interfaccia per disabili motori verso l applicativo Pictionary. Pictionary

Dettagli

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO

MANUALE UTENTE. Computer Palmare WORKABOUT PRO MANUALE UTENTE Computer Palmare WORKABOUT PRO INDICE PROCEDURA DI INSTALLAZIONE:...3 GUIDA ALL UTILIZZO:...12 PROCEDURA DI AGGIORNAMENTO:...21 2 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE: Per il corretto funzionamento

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL

'LVSHQVD :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL 'LVSHQVD 'L :LQGRZV GL0&ULVWLQD&LSULDQL ',63(16$',:,1'2:6,QWURGX]LRQH Windows 95/98 è un sistema operativo con interfaccia grafica GUI (Graphics User Interface), a 32 bit, multitasking preempitive. Sistema

Dettagli

Avaz Manuale. 10 minuti di introduzione alle caratteristiche di Avaz

Avaz Manuale. 10 minuti di introduzione alle caratteristiche di Avaz Avaz Manuale 10 minuti di introduzione alle caratteristiche di Avaz Avaz - Modalità iconica Questa è la pagina iniziale di Avaz in modalità iconica. Avaz include set di simboli adatti a diverse fasce d

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows

Guida a Mac OS X per gli utenti Windows apple 1 Per iniziare Guida a Mac OS X per gli utenti Windows Avete fatto il grande passo? Siete passati a Macintosh o siete tornati a questo sistema dopo un lungo periodo di utilizzo di Windows? Questa

Dettagli

Display. Guida all Uso

Display. Guida all Uso Display Installazione Guida all Uso Scaricare l ospite (Insegnante) DisplayNote richiede un piccolo programma in esecuzione sul computer che ospita le connessioni per i dispositivi partecipanti, scaricarlo

Dettagli

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL

Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL. Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Istituto Alberghiero De Filippi Laboratorio di informatica Corso ECDL MODULO 6 ECDL Strumenti di presentazione Microsoft PowerPoint ECDL Gli strumenti di presentazione servono a creare presentazioni informatiche

Dettagli

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE

6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE 6.6 PREPARAZIONE ALLA PRESENTAZIONE Le funzionalità di Impress permettono di realizzare presentazioni che possono essere arricchite con effetti speciali animando gli oggetti o l entrata delle diapositive.

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio

ShellMemory. Sistema operativo Microsoft Windows 98 o superiore Libreria SAPI e voce sintetica Casse audio Progetto Software to Fit - ShellMemory Pagina 1 Manuale d'uso ShellMemory Memory è un gioco didattico realizzato con l'obiettivo di aiutare l'alunno ad esercitare la capacità di memorizzazione o le capacità

Dettagli

Presentation Draw. Guida dell utilizzatore

Presentation Draw. Guida dell utilizzatore Presentation Draw I Guida dell utilizzatore Conservare l intera documentazione dell utente a portata di mano per riferimenti futuri. Il termine puntatore in questo manuale si riferisce al puntatore interattivo

Dettagli

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera

WORD per WINDOWS95. Un word processor e` come una macchina da scrivere ma. con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera WORD per WINDOWS95 1.Introduzione Un word processor e` come una macchina da scrivere ma con molte più funzioni. Il testo viene battuto sulla tastiera ed appare sullo schermo. Per scrivere delle maiuscole

Dettagli

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso

Tutor System v 3.0 Guida all installazione ed all uso. Tutor System SVG. Guida all'installazione ed all uso Tutor System SVG Guida all'installazione ed all uso Il contenuto di questa guida è copyright 2010 di SCM GROUP SPA. La guida può essere utilizzata solo al fine di supporto all'uso del software Tutor System

Dettagli

Excel Foglio elettronico: esempio

Excel Foglio elettronico: esempio Excel Sist.Elaborazione Inf. excel 1 Foglio elettronico: esempio Sist.Elaborazione Inf. excel 2 Foglio elettronico o spreadsheet griglia o tabella di celle o caselle in cui è possibile inserire: diversi

Dettagli

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file

Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Capitolo I Esercitazione n. 1: Uso del computer e gestione dei file Scopo: Windows, creare cartelle, creare e modificare file di testo, usare il cestino, spostare e copiare file, creare collegamenti. A

Dettagli

Servizio Fonia Cloud PBX

Servizio Fonia Cloud PBX Servizio Fonia Cloud PBX Manuale utente Telefono VoIP Polycom SoundStation IP5000/IP6000 e servizi offerti dalla piattaforma Cloud PBX Acantho Revisioni del documento Revisione Autore Data Descrizione

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

ONSCREENKEYS 5. Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8

ONSCREENKEYS 5. Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8 ONSCREENKEYS 5 Windows XP / Windows Vista / Windows 7 / Windows 8 [ Descrizione del prodotto ] [ Questo elegante e tastiera a schermo con funzioni virtuali, clic del mouse e di sintesi vocale consente

Dettagli

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1

Manuale Utente. Versione 3.0. Giugno 2012 1 Manuale Utente Versione 3.0 Giugno 2012 1 Manuale d uso di Parla con un Click Versione 3.0 Indice degli argomenti 1. Immagini Modificare le immagini - Modifiche generali delle immagini - Modifiche specifiche

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO...

INDICE. IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... MANCA COPERTINA INDICE IL CENTRO ATTIVITÀ... 3 I MODULI... 6 IL MY CLOUD ANASTASIS... 8 Il menu IMPORTA... 8 I COMANDI DEL DOCUMENTO... 12 I marchi registrati sono proprietà dei rispettivi detentori. Bologna

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di Windows Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 IL DESKTOP Quando si avvia il computer, si apre la seguente schermata che viene

Dettagli

Microsoft e Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi. Parti di software di filtro grafica sono

Microsoft e Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi. Parti di software di filtro grafica sono Microsoft e Windows sono marchi registrati di Microsoft Corporation negli Stati Uniti e in altri paesi. Parti di software di filtro grafica sono frutto del lavoro di Group 42, Inc. Parti di software di

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA 2

CORSO DI INFORMATICA 2 CORSO DI INFORMATICA 2 RINOMINARE FILE E CARTELLE Metodo 1 1 - clicca con il tasto destro del mouse sul file o cartella che vuoi rinominare (nell esempio Mio primo file ) 2 - dal menu contestuale clicca

Dettagli

3.6 Preparazione stampa

3.6 Preparazione stampa Università degli Studi dell Aquila Corso ECDL programma START Modulo 3 - Elaborazione Testi 3.6 Preparazione stampa Maria Maddalena Fornari Impostazioni di pagina Le impostazioni del documento utili ai

Dettagli

MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA DATI PRODUTTORE

MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA MILLEWIN DEMATERIALIZZAZIONE DELLA RICETTA DATI PRODUTTORE SOMMARIO... 3 PREREQUISITI PER L INSTALLAZIONE E L UTILIZZO... 3 INTRODUZIONE... 3 POSTAZIONE MEDICO - COME STAMPARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA... 5 COME CANCELLARE UNA RICETTA DEMATERIALIZZATA SULLA

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul web

On-line Corsi d Informatica sul web On-line Corsi d Informatica sul web Corso base di FrontPage Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo1 CREARE UN NUOVO SITO INTERNET Aprire Microsoft FrontPage facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica

USARE WORD. - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Pagina 1 di 32 USARE WORD - non solo per scrivere - Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu pag.

Dettagli

USARE WORD - non solo per scrivere -

USARE WORD - non solo per scrivere - GUIDA WORD USARE WORD - non solo per scrivere - corso Word Un corso per chi vuole imparare ad usare Word senza fare fatica Indice: - La finestra di Word pag. 2 - Barra del titolo pag. 3 - Barra dei menu

Dettagli

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti.

Il sofware è inoltre completato da una funzione di calendario che consente di impostare in modo semplice ed intuitivo i vari appuntamenti. SH.MedicalStudio Presentazione SH.MedicalStudio è un software per la gestione degli studi medici. Consente di gestire un archivio Pazienti, con tutti i documenti necessari ad avere un quadro clinico completo

Dettagli

Scaricare la versione 7.1 di TutoreDattilo per tastiera italiana dal sito. http://www.maurorossi.net/pagine/programmi/tutoredattilo.

Scaricare la versione 7.1 di TutoreDattilo per tastiera italiana dal sito. http://www.maurorossi.net/pagine/programmi/tutoredattilo. TUTOREDATTILO 7.1 GUIDA PER L INSEGNANTE Scaricare la versione 7.1 di TutoreDattilo per tastiera italiana dal sito http://www.maurorossi.net/pagine/programmi/tutoredattilo.htm e installarla sui PC utilizzati

Dettagli

GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO

GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO 1 GUIDA ALL ACQUISTO DELLE FOTO Gentile Utente questa guida vuole offrirle un aiuto nella selezione e nell acquisto delle foto dal nostro carrello elettronico. La invitiamo a Stampare questo breve manuale

Dettagli

IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP

IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP IMPOSTARE LO SFONDO DEL DESKTOP per Windows 7 (SEVEN) Sei stanco di vedere il solito sfondo quando accendi il computer? Bene, è giunto il momento di cambiare lo sfondo dello schermo iniziale (il desktop).

Dettagli

Versione aggiornata al 11.11.2014

Versione aggiornata al 11.11.2014 Word Processing Versione aggiornata al 11.11.2014 A cura di Massimiliano Del Gaizo Massimiliano Del Gaizo Pagina 1 SCHEDA (RIBBON) HOME 1. I L G R U P P O C A R AT T E R E Word ci offre la possibilità,

Dettagli

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività

Foglio Elettronico. Creare un nuovo foglio elettronico Menu File Nuovo 1 clic su Cartella di lavoro vuota nel riquadro attività Foglio Elettronico Avviare il Programma Menu Start Tutti i programmi Microsoft Excel Pulsanti 2 clic sull icona presente sul Desktop Chiudere il Programma Menu File Esci Pulsanti Tasto dx 1 clic sul pulsante

Dettagli

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.

Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail. Dipartimento di Storia, Società e Studi sull Uomo Università del Salento Ing. Maria Grazia Celentano Mariagrazia.celentano@gmail.com Indice: La finestra di Word Barra del titolo Barra dei menu Barra degli

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 3 Configurazione di una rete locale Versione 1.0 del 18/05/2004 Guida 03 ver 02.doc Pagina 1 Scenario di riferimento In figura è mostrata una possibile soluzione di rete

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Flow!Works Manuale d uso

Flow!Works Manuale d uso Flow!Works Manuale d uso Questa guida ti sarà utile per comprendere le informazioni e le diverse funzioni del software, in modo da permetterti un corretto utilizzo nella più completa autonomia. Smartmedia

Dettagli

Video Fad. Videoformazione per doganalisti. MANUALE OPERATIVO rel. 1.10. 20 gennaio 2010. 2009 - emark corporate media

Video Fad. Videoformazione per doganalisti. MANUALE OPERATIVO rel. 1.10. 20 gennaio 2010. 2009 - emark corporate media Video Fad Videoformazione per doganalisti MANUALE OPERATIVO rel. 1.10 20 gennaio 2010 2009 - emark corporate media Sommario Introduzione...2 Requisiti hardware e software...3 Registrazione...4 Videolezione...5

Dettagli

Manuale dell utente. InCD. ahead

Manuale dell utente. InCD. ahead Manuale dell utente InCD ahead Indice 1 Informazioni su InCD...1 1.1 Cos è InCD?...1 1.2 Requisiti per l uso di InCD...1 1.3 Aggiornamenti...2 1.3.1 Suggerimenti per gli utenti di InCD 1.3...2 2 Installazione...3

Dettagli

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08

CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 CdL in Medicina Veterinaria - STPA AA 2007-08 Microsoft Windows Funzionalità di un S.O. Gestione dei file Gestione dei dispositivi di ingresso/uscita Comandi per l attivazione e la gestione di programmi

Dettagli

GUIDA INTRODUTTIVA (Mac) Copyright 2011 NetSupport Ltd Tutti i diritti riservati

GUIDA INTRODUTTIVA (Mac) Copyright 2011 NetSupport Ltd Tutti i diritti riservati GUIDA INTRODUTTIVA (Mac) Copyright 2011 NetSupport Ltd Tutti i diritti riservati NetSupport Assist è un programma software creato indipendentemente e non è stato autorizzato, sponsorizzato, sanzionato,

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit

Istruzioni per installare EpiData e i files dati ad uso di NetAudit Istruzioni per installare EpiData a cura di Pasquale Falasca e Franco Del Zotti Brevi note sull utilizzo del software EpiData per una raccolta omogenea dei dati. Si tratta di istruzioni passo-passo utili

Dettagli

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10

1 Introduzione...1 2 Installazione...1 3 Configurazione di Outlook 2010...6 4 Impostazioni manuali del server... 10 Guida per l installazione e la configurazione di Hosted Exchange Professionale con Outlook 2010 per Windows XP Service Pack 3, Windows Vista e Windows 7 Edizione del 20 febbraio 2012 Indice 1 Introduzione...1

Dettagli

Laboratorio informatico di base

Laboratorio informatico di base Laboratorio informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche (DISCAG) Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it) Sito Web del corso: www.griadlearn.unical.it/labinf

Dettagli

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

DomKing 2012. v1.0. - Indice - Installazione... pag.2. Guida al programma... pag.4. Funzione Secondo monitor... pag.4. Funzione Orologio... pag.

DomKing 2012. v1.0. - Indice - Installazione... pag.2. Guida al programma... pag.4. Funzione Secondo monitor... pag.4. Funzione Orologio... pag. DomKing 2012 v1.0 - Indice - Installazione... pag.2 Guida al programma... pag.4 Funzione Secondo monitor... pag.4 Funzione Orologio... pag.4 Funzione Timer... pag.4 Funzione Cantici... pag.5 Funzione Registrazione

Dettagli

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori

MOFING KIDs. 19.1- Come Avviare MoFing KIDS. Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori MOFING KIDs 19.1- Come Avviare MoFing KIDS Connesione WiFi: scegliere Controllo Genitori ->cliccare su impostazioni ->cliccare Wifi e cliccare, a fianco di OFF, nella parte scura per accendere il Wifi

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Manuale di Memo vocale

Manuale di Memo vocale Manuale di Memo vocale Copyright 2002 Palm, Inc. Tutti i diritti riservati. HotSync, il logo Palm e Palm OS sono marchi di fabbrica registrati di Palm, Inc. Il logo HotSync e Palm sono marchi di fabbrica

Dettagli

Manuale d uso. rev. 270406

Manuale d uso. rev. 270406 Manuale d uso istudio rev. 270406 1 Indice Capitolo 1: istudio il convertitore di film e musica per ipod Capitolo 2: Primi passi Come fare per...5 Installazione...5 Capitolo 3: Usare istudio Impostazioni...7

Dettagli

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb

BIBLIO. Fabio Cannone Consulente Software. Settembre 2014. email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb Fabio Cannone Consulente Software Settembre 2014 email : fabcanno@gmail.com - http://www.facebook.com/cannonefabioweb BIBLIO è il software per la catalogazione e la gestione del prestito dei libri adottato

Dettagli

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2

Il Personal Computer. Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 Il Personal Computer Uso del Computer e gestione dei File ECDL Modulo 2 1 accendere il Computer Per accendere il Computer effettuare le seguenti operazioni: accertarsi che le prese di corrente siano tutte

Dettagli

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO

5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO Capittol lo 5 File 5-1 FILE: CREAZIONE NUOVO DOCUMENTO In Word è possibile creare documenti completamente nuovi oppure risparmiare tempo utilizzando autocomposizioni o modelli, che consentono di creare

Dettagli

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti

Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti Modulo 5 Gestione del corso docente: i compiti 5.1 Assegnazione e correzione di compiti preimpostati All interno del corso il docente, l insegnante può impostare o assegnare dei compiti, che gli studenti

Dettagli

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura

BACHI SPAZIALI. Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura BACHI SPAZIALI Adatto a sviluppare le capacità di lettura e scrittura Collana di programmi educativi su personal computer per facilitare l'apprendimento AZIENDA USL Città di Bologna Centro regionale per

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE FOTOGRAFIE CON EFFETTI SPECIALI E COLONNA SONORA Uno dei migliori programmi per raggiungere l obiettivo è gratuito ed è presente in WINDOWS XP: si tratta di

Dettagli

Informativa sui cookie secondo la normativa europea

Informativa sui cookie secondo la normativa europea Informativa sui cookie secondo la normativa europea Il sito web che state navigando è conforme alla normativa europea sull'uso dei cookie. Per far funzionare bene questo sito, a volte installiamo sul tuo

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG.

Obiettivo Generare un file.notebook integrato con testo, collegamenti, video, suoni e immagini ed esportarlo in diversi formati: PDF, HTML e JPG. SMART Board Prerequisiti PC Pentium III - 128Mb di Ram- 110 Mb di spazio su HD - casse acustiche - software Notebook e driver di SMART Board Videoproiettore - LIM Installazione software Smart Board su

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125

G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 G. Pettarin ECDL Modulo 3: Word 125 Stampa unione buste: passaggio 2 di 6 Con il pulsante Sfoglia, come nei casi precedenti, seleziona il file elenco per i destinatari da stampare sulle buste. Nel quarto

Dettagli

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3

Foglio elettronico. OpenOffice.org Calc 1.1.3 Foglio elettronico OpenOffice.org Calc 1.1.3 PRIMI PASSI CON IL FOGLIO ELETTRONICO Aprire il programma Menu Avvio applicazioni Office OpenOffice.org Calc. Chiudere il programma Menu File Esci. Pulsanti

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

Versione 1.1.6. Guida Rapida. Copyright 2011 All Rights Reserved

Versione 1.1.6. Guida Rapida. Copyright 2011 All Rights Reserved Versione 1.1.6 Guida Rapida Copyright 2011 All Rights Reserved Cliens agenda legale guida rapida Versione 1.1.6 1. Contenuti della guida 1. Contenuti della guida... 1 2. Installazione del programma...

Dettagli

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica

Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica CADMO Infor ultimo aggiornamento: febbraio 2012 Gestione delle Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica Premessa...1 Le Cartelle dei Messaggi di Posta Elettronica utilizzate da Outlook Express...2 Cose

Dettagli

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP)

MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) 7.4 POSTA ELETTRONICA MODULO 7 SEZIONE 2 Utilizzo di Outlook Express 6.0 (Windows XP) prima parte 7.4.1 Concetti e termini 7.4.1.1 Capire come è strutturato un indirizzo di posta elettronica Tre parti

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0. per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U

Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0. per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U Manuale per l utente ScanGear Toolbox CS 2.0 per scanner di immagini a colori CanoScan FB320U/FB620U 1 Uso del manuale Manuale stampato CanoScan FB320U/FB620U Guida introduttiva Descrive le procedure per

Dettagli