Tribunali, dalla tragedia alla farsa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tribunali, dalla tragedia alla farsa"

Transcript

1 40 ANNI CONTRO IL CORO MERCOLEDÌ15 APRILE 2015 Direttore Alessandro Sallusti MASSACRO DEGLI ARMENI NUOVI SCENARI Berlusconi libero, Renzi no Estinta la pena e cancellata l interdizione dai pubblici uffici. Ora la palla passa all Europa Il premier invece è prigioniero della sinistra che lo tiene sotto scacco sulla legge elettorale Gli scafisti sparano agli italiani e si riprendono un barcone di Alessandro Sallusti GIUSTIZIA ALLO SBANDO O ggi Berlusconi torna a essere un uomo libero. Il tribunale di Milano ha revocato tutte le misure restrittive seguite alla condanna di due anni fa, frutto di un processo alquanto discutibile. È unbelgiorno,mac'èpocodafesteggiare.ildanno, personale e politico, è stato enorme. E resta l'impossibilità di candidarsi per ancora quattro anni in seguito alla «sentenza» retroattiva emessa dal Senato, la discussa legge Severino. Chissàsedaltribunaleeuropeoarriveràintempo una sentenza che cancelli l'ingiustizia così com èsuccessoproprioieriperunaltroservitore dello Stato, Bruno Contrada, perseguitato e ingiustamente condannato dalla magistratura italiana. Per ora accontentiamoci, e auguriamoci che la ritrovata libertà fisica rilanci quella politica visto che Matteo Renzi è sempre più prigionierodella vecchia sinistra (che in queste ore lo sta ricattandosullaleggeelettorale)edelle suebugie, l'ultima delle quali - il tesoretto da regalare agli italiani - è stata smascherata in prima paginaanchedalsole-24ore.serveoraunberlusconi libero di disfarsi di tutti coloro i quali in questo anno di «arresti» hanno fatto carne di porco degliimpegnipresiconglielettori.dichihatrasformato Forza Italia in un ring per interessi personali, di chi stava svendendo un patrimoniononsuoamatteorenzi.nonimportasealla fine di questa operazione rimarranno in pochi o se si pagherà dazio nei sondaggi. Quasi metà degli italiani dichiarano di non volere votare Renzi, né Grillo e neppure Salvini (Alfano e i suoimancoadirlo).edèlìcheèurgenteguardare. Solo un uomo libero può provare a mettere incampoperlorounprogettonuovosubasiantiche.chepoidecidadigiocarsiinprimapersonao stare dietro le quinte non importa. Ilprimo partitoitalianononèilpdma quellodell'astensione. Gente moderata ex Forza Italia-Pdl che guarda con disgusto i cespugli di Alfano e Fitto, che non comprende le bizze della Meloni, che sono sicuro - sarebbe interessata al progetto di un grande partito conservatore - in America si chiamarepubblicano-dacontrapporreall'utopiademocraticarenzianaeall isteriainconcludente di Grillo. Servono coraggio, visione e follia.serveunuomoliberocheabbiaquestirequisiti. Bentornato, presidente Berlusconi. Tribunali, dalla tragedia alla farsa di Paolo Guzzanti S appiamo tutti che cos è la ragiondistato:ciòcheobbliga talvolta la diplomaziaeancheigoverniarinunciaredidirequalcosadiinopportuno che potrebbe creare danni nelle relazioni internazionali. Maciòcheèaccadutosullaquestione armena, il genocidio armeno, ricordato da Papa Francesco a un secolo dei fatti, va molto oltre la ragion di Stato e a pieno diritto entra nel Guinnessdei primatiper lagoffaggine,l ignoranza, lamancanzadi scrupoliediprincipi.peggioancoradopoilminacciosoavvertimentodierdoganche,condannando le parole di Bergoglio, lo ha letteralmente ammonito: «Un errore da non ripetere». Il Papa, probabilmente a causa dell indignazione provata per ilmassacro(genocidio?)deicristiani in Medio Oriente e (...) PIER FERDINANDO CASINI «Ue responsabile della deriva islamica della Turchia» di Salvatore Tramontano O ilsangueoil caos. Non c è via di mezzo. Quando i magistratisimettonoagovernare sono peggio dei filosofi: fannocasino.ladrammaticasparatoria al tribunale di Milano è una falla nella sicurezza. Un uomo entra armato sventolando un falso tesserino. Fa una carneficina e se ne va senza che nessuno lo fermi.èlutto. Ètragedia.Èorrore. Il giorno dopo tutti a dire che servono più controlli, che non può esistere una cosa del genere, che qualcosadevecambiare.chisioccupa della sicurezza dei tribunali? Loro, i giudici. L autonomia è sacra, santa e legittima. Solo che sipassadalniente(oquasi)altroppo.l ordineinmanoaimagistrati genera burocrazia. È così (...) segue a pagina 2 LA SENTENZA DI STRASBURGO Contrada condannato per nulla E ora si riapre il caso Dell Utri di Mariateresa Conti e Stefano Zurlo La Corte europea di Strasburgo ha bocciato la sentenza sull ex 007: «Il concorso esternoall epocadeifatti non eraun reato sufficientemente chiaro».contrada: «Nessunomi restituirà 23anni di sofferenza,di tormento, di devastazione dellamiavitafisica,moraleepsicologica. ma adesso voglio una sentenza di assoluzione anche del mio Paese, voglio essere as- solto in nome del popolo italiano». E adesso si apre uno spiraglioancheperilcasodimarcello Dell Utri, in carcere da dieci mesi: i fatti per cui l ex senatore èstatocondannatoinviadefinitiva per concorso esterno e oggi èrinchiusonelcarcerediparma arrivanofinoal1992.benprima di quel 1992 che per la Corte di Strasburgoèdiventatoundiscrimine sulla «chiarezza» del reato. Anna Maria Greco I lpapacondannailgenocidio armeno e la Turchia lo accusa di discriminazione,mentreil governoitaliano parla con voci discordanti. «Credo - risponde Pier Ferdinando Casini, presidente della commissione Esteri del Senato - che bisogna fare i conti con la storia degli ultimi 20 anni, primadi parlare difatti dicent anni fa. Nessun Paese come l Italia può vantare una posizione limpida verso la Turchia. Si sono alternati governi di destra e di sinistra, ci sono stati (...) alle pagine 4 e 5 segue a pagina 15 LÍDER MAXIMO (NELLA VENDITA DI VINI) FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA) Adesso Erdogan minaccia il Papa E l Italia ha paura di dire «genocidio» segue a pagina 14 Luca Fazzo a pagina 3 * SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) ART. 1 C. 1 DCB-MILANO G ilgiornale.it Anno XLII - Numero euro* D Alema è D Alema, a sua insaputa di Vittorio Macioce IL LIBRO DI BISIGNANI L Matteo fuoriclasse. A fregare gli altri a fondazione? «Non sa». Il vino? «Dei figli». Le Coop? «Non sono io». Politico? «Boh. Forse na vorta». Il dalemismoinconsapevoleconirritazionegenetica è un effetto collaterale della rottamazioneprecox.èunasindromechecolpiscechipretendevaunpostoalquirinale e si ritrova a fare il piazzista di vino, di libriodituttiedue.isintomisimanifestano con un progressivo delirio di onnipotenza, che nei casi più gravi arriva al «lei non sa chi sono io» o al più (...) segue a pagina 8 di Vittorio Feltri I potentialtempodirenzièiltitolo di un libro venuto alla luce in questi giorni, suscitando curiosità. Scritto da Luigi Bisignani con PaoloMadron(entrambigiornalisti,ancheseilprimononsièlimitatoalavorareinredazione:sièoccupato di molto altro), racconta i retroscena della politica e le gesta deisuoiprotagonisti,quasituttiarrampicatori, alcuni acrobati. Da quel che si legge nel volume, edito dachiarelettere,sicapiscechenella presente congiuntura il più abile e spericolato scalatore è l attuale premier, il quale sin da quando frequentava la scuola materna ha semprepuntatononaessereilprimo della classe, cosa di cui (...) segue a pagina 8

2 2 IL FATTO ASSALTO GIUDIZIARIO Il caos per i controlli Antonio Borrelli STRAGE IN AULA Napoli La sclerosi della giustizia. Dopo la tragedia milanese, il paradossonapoletano.sembravaundelirio collettivo quello di ieri davanti al Tribunale di Napoli, dove già alle 7 del mattino si erano formate lunghissime file nel centro direzionale per entare a palazzo di giustizia. Molti avvocati avevano scelto di anticiparel arrivo perpoterentrare prima, dopo i forti disagi registrati giàlunedì.maèdopocircatreoredi attesa dall'apertura delle porte che la tensione è aumentata: sostenuto dall'unanime grido di «vergogna» verso i responsabili della sicurezza, ungruppodiavvocatihaprimabloccato uno dei tre accessi al Palazzo, dopo dichehatentato disfondare il varcod'ingressoprotettodaunavetrata. Nella devastazione del vetro sono rimasti feriti due agenti della poliziapenitenziaria,treagentidella polizia di Stato e una giovane avvocatessa.colpa dell'«effetto Milano»,dellenuoveregolediaccessoai Palazzi di Giustizia dopo l incubo scatenato dalla strage compiuta da Claudio Giardiello giovedì scorso neltribunaledelcapoluogolombardo. Intanto due avvocati, un uomo e una donna, che hanno partecipato all'«assalto» napoletano sono stati identificati e denunciati. Ieri la CameraPenaleavevain unprimo momentoproclamatol'astensionedalle udienze, per poi far rientrare la protesta, nonostante rimanga forte lo stato di agitazione. A Napoli emblematicisonostatiiproblemidicarattere logistico: qui, infatti, chi entradevesottoporsialmetaldetector e deve esibire documenti personali che devono essere scannerizzati. Inoltre, i dati vengono conservati soltanto sino alla mezzanotte del giorno stesso, dopo di che scatta il reset. Tutto legittimo e necessario, anche se evidentemente non si è pensato di provvedere all'incremento dei dispositivi di sicurezza: un solo metal detector, soltanto duescanner.insomma,noneradifficileprevederedisagiereazionicomequellidiierimattina.ledifficoltà rimangono eildover scegliere tra sicurezza e giustizia rappresenterebbel'ennesimabandieradelfallimento italiano. Come si può dunque ottenere i servizi di controllo nei fortini della legge, garantendo ancheunfluidofunzionamentodella macchina della giustizia? Negli StatiUniti, tanto per rimanere in tema di sicurezza, sono gli uffici dei «Marshal» ad occuparsi sia della sicurezzadeimagistratichedeipalazzi di giustizia, assistiti da sistemi di sicurezza all'avanguardia e di numero necessario al flusso di ingres- Milano in lutto: oggi nel Duomo esequie di Stato DOLORE Camera ardente in Tribunale ESTREMI La fila interminabile per wentrare nel Tribunale di Napoli causata da controlli, ora, esasperati (In)sicurezza all italiana La giustizia è paralizzata A Napoli file interminabili per entrare in tribunale E gli avvocati sfondano una vetrata: 5 agenti feriti si. Intanto, mentre gli avvocati partenopei raccolgono addirittura la solidarietàdegliagentidipoliziapenitenziaria, in teoria schierati dall' altra parte, dopo gli incidenti il procuratore generale della Repubblica di Napoli, Luigi Mastrominico, ha dato disposizione, per motivi di ordinepubblico,diconsentirel'accesso agli avvocati con la sola esibizionedel tesserinoenonpassando per i metal detector. Un compromesso cheperònondecretalafinedelproblema. Ma l'attentato di Milano ha fatto sì che si aprisse anche un'altra discussioneneisalottipoliticietelevisivi: quella dell'uso delle armi. In 9 milioni Nel nostro Paese attualmente ci sono quasi nove milioni di processi pendenti tra cause civili e penali Italia il livello di tensione sociale e dirischiosicurezzacrescequotidianamenteeilrischioèchel'esasperazione porti a sempre più diffusi episodi di violenza. Ieri Matteo Renzi così si è espresso all inaugurazione dell anno accademicodellascuolaunicadell intelligence:«quellocheèaccadutoa Milano ci lascia attoniti e ci chiama ad un impegno più deciso contro la proliferazionediarmieperladifesa dellastrutturegiudiziarieperlequali bisogna immaginare il passaggio della sicurezza in carico allo Stato». Perché la crisi e la disoccupazione nonbastavano,oragliitalianidevono anche aver paura di uscire di casa. IL COMMENTO Così i tribunali sono passati dalla tragedia alla farsa dalla prima pagina (...)cheitribunalis improvvisanoluoghi dove non si riesce a entrare. File darealismosocialista,tensione, ore e ore fermi ad aspettare che quello davanti a te faccia un passo. È una bolgia.ilpeggioènapoli.dopoduegiornidifilesenzafineaccadeditutto:botte, proteste, vetri sfondati, avvocati che forzano i varchi, bestemmie, ma- leducazione,una confusione biblica, conprocessirinviati,causeperse,cinque agenti feriti e due legulei arrestati. Adesso uno si chiede se non ci sia unaviadimezzo.qualcosadinormale. Renzi fa sapere che ci penserà lui. Nonc èdastaresereni.lapreoccupazione vera poi è un altra. Ma i magistrati lavorano come gestiscono l ordine? Se i tribunali sono le specchio GIOVANNI PAOLO II della giustizia siamo davvero messi male. I magistrati mettono su inchieste, cercano prove, fanno e scrivono sentenze, decidono le sorti delle persone. Dovrebbero essere i chirurghi della morale e i sacerdoti della legge, ma non sanno gestire una fila. Come puoifidarti diuna professione nel caos?nontifidi.latragediadiventafarsa. Salvatore Tramontano Volume II OggifuneralidiStatoinDuomo,ma soloperduedelletrevittimediclaudio Giardiello, l imprenditore «fallito» che giovedì scorso ha aperto il fuoco nel Tribunale di Milano. Mentre la città ha proclamato il lutto, alle esequie delgiudicefernandociampiedelgiovane avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani, parteciperanno anche ministro della Giustizia, Andrea Orlando e la presidente della Camera Laura Boldrini oltre al presidente dell Anm, Rodolfo Sabelli. Per la terza vittima Giorgio Erba (ex socio dell omicida e quel giornoaccantoaluisulbancodegliimputati) i familiari hanno scelto le esequieprivate,chesiterrannoquasicontemporaneamentenelduomodimonza.ieri,apalazzodigiustiziaèarrivato, nel pomeriggio, anche Matteo Renzi. AccompagnatodalprefettoFrancesco PaoloTronca,dalprocuratoreEdmondo Bruti Liberati e dal presidente della Corte d'appello Giovanni Canzio, il premierhavolutorendereomaggioalle salme nella camera ardente allestita al terzo piano del Tribunale. Pochi minutipiùtardisièallontanatosenzarilasciare dichiarazioni. Ma il presidente delconsigliohaincontratoancheilcarabiniere che interrotto la fuga omicidadigiardiello,impedendoglidiuccidere ancora. «L'emozione di avere incontrato il presidente del consiglio è tanta, è un evento particolare, triste da unlato,madapartenostraunaemozione particolare», ha detto Mario Nufris inunaintervistavideopubblicatasulsitowebdelcorrieredellasera.l appuntato ricorda i momenti della cattura: «Quando l ho fermato, Giardiello era tranquillissimo, l'arma non ce l'aveva addosso. Mi ha detto che era lui quello checercavamo. L'ho riconosciutodallatargadellamoto.loabbiamorintracciato un'ora dopo i fatti. Ero con il mio autista»,haaggiuntoilcarabiniere. Alla domanda se, ora, si aspetti una promozione il militare, dopo aver detto che non poteva rispondere, ha infine detto:«no».sempreieri,l autoritàgiudiziaria,hafattotogliereisigillidall auladellasecondasezionepenaledovesi è consumata la mattanza. Volume I La vita di Karol Wojtyla, «il papa vincitore» A dieci anni dalla scomparsa di Giovanni Paolo II, il Giornale propone l autorevole opera di Andrea Riccardi, che conobbe da vicino il pontefice. È la prima vera biografia scritta su base scientifica e testimoniale di un papa amatissimo, difensore della cristianità, che ancora vive nel ricordo non solo dei credenti, ma di tanti uomini. Un opera esclusiva in due volumi per comprendere, fin negli aspetti meno noti e segreti, la vicenda umana e l impatto storico del suo pontificato. IN ESCLUSIVA CON IL GIORNALE IN TUTTE LE EDICOLE A 7,00 * * in più, solo Il Giornale 1,40 La Chiesa nel cuore della storia

3 IL FATTO 3 ASSALTO GIUDIZIARIO Il ritorno del Cavaliere la giornata di Luca Fazzo Milano E adesso, occhi puntati su Strasburgo: ben sapendo che potrebbe essere una attesa assai lunga. Da ieri a impedire il pieno rientro di Silvio Berlusconi nella vita politicac èsololaleggeseverino,approvata sotto il governo Monti, che ha portato alla decadenza del Cavaliere dalla carica di senatore. Una legge applicata retroattivamente a vicende avvenute anni prima della sua approvazione, e proprio per questo contestata da Berlusconi (maanche daisindaci dinapolie Salerno,Luigi de Magistris e Vincenzo De Luca) nonchè da giuristi di ogni orientamento politico. Berlusconi ha presentato ricorso alla Corte europea LA VISITA A CESANO Il Cav ieri nuovamente nel centro dove ha scontato i servizi sociali Berlusconi ritorna libero Si apre la partita Strasburgo Il tribunale dichiara estinta la pena: cancellata anche l interdizione dai pubblici uffici L ex premier attende la sentenza della Ue sulla Severino per potersi candidare ancora cendadeidirittitv,vienedichiarataestintadaltribunaledisorveglianzadimilano.lemotivazionisonolemedesimecheportarono il giudice Beatrice Crosti il mese scorso a concedere (contro il parere della Procura) a Berlusconi lo sconto di pena: il comportamento «irreprensibilesottoognipuntodivista»tenuto durante l affidamento ai servizi sociali, la «rivisitazione critica» della propria condotta, il volontariato «svolto in modo serio e apprezzato da tutti gli operatori» alla Sacra Famiglia di Cesano Boscone (dove anche ieri mattina, a pena ormai espiata, Berlusconi si è presentato per continuare a incontrareanzianiepersonale).alcavaliere viene perdonato anche l inciampo iniziale, quando rischiò di farsi revocare l affidamento per una battuta di troppo sulla magistratura. I giudici hanno creduto alle sue scuse. Così,penaestinta.Nelleprossime ore, la Digos di Roma dovrà riconsegnare a Berlusconi il passaporto ritirato poche ore dopo la sentenza della Cassa- zione che nell agosto 2013 aveva reso definitiva la condanna ad un anno di carcere. E insieme alla pena detentiva il Cavaliere vede dissolversi anche la pena accessoria, l interdizione dei pubblici uffici che doveva scadere solo a marzo 2016, e che invece si estingue per decisione del tribunale di sorveglianza. Non era una scelta scontata, perché nei mesi scorsi erano circolate anche tesi secondo cui l interdizione poteva restare in corso. Ma il tribunalehadecisodiseguirel orien- tamento della Cassazione. Da oggi quindi Berlusconi può tornarearicoprirecarichepubbliche, tranne quelle (e sono le più importanti, per un politico: parlamentare, consigliere regionale, sindaco) che la legge Severinoconsideraincompatibili con le condanne a pene detentive.perpotersinuovamente presentare alle elezioni, l ex presidente del Consiglio dovrà aspettareil2019,quandosaranno trascorsi i sei anni di freezer imposti dalla «Severino» (e lui, va tenuto presente, avrà com- LE TAPPE DEL PROCESSO MEDIASET dei diritti dell Uomo. E se i giudicieuropeidovesserodargliragione Berlusconi potrebbe chiedereche il seggio a Palazzo Madama gli venga restituito. Da ieri, il Cavaliere ha ufficialmente chiusoi suoiconti con la giustizia.l unicacondannadefinitiva incassata nel corso di vent anni di traversie giudiziarie, quella per frode fiscale incassata nel processo per la vi- 1 agosto aprile 2014 Ieri Berlusconi è condannato definitivamente a 4 anni (3 coperti da indulto) per frode fiscale Confermata la proposta di affidare l ex premier in prova ai servizi sociali Il tribunale dichiara estinta la pena. Cessa anche l interdizione dai pubblici uffici piuto gli 83 anni). Per accelerarei tempidelrientro inpolitica, l unica chance è il ricorso alla CortediStrasburgo,cuiilCavaliere si è rivolto nel settembre 2013 denunciando la violazionedell articolo7dellaconvenzione europea dei diritti dell uomo: nel mirino del ricorso dell ex premier non c è solo la retroattività della legge ma anche la sproporzione tra la pena inflittaelesueconseguenzepolitiche, nonchè la ferita alla sovranità popolare inferta con la sua estromissione dal Parlamento per via giudiziaria. Ma la decisione di Strasburgo potrebbe tardare a lungo, probabilmenteanchedopoil2019. Il caso più recente in cui la Cortesièoccupatadivicendeitaliane, il caso Contrada, ha visto la sentenzaarrivaredoposetteanni. E anche se ieri a Strasburgo si fa presente che i due casi non sono assimilabili (anche se in fondo sempre di retroattività della legge si tratta) è improbabile che al «caso Berlusconi» vengaconcessa una corsia pre- L ANNOTAZIONE La Corte europea: ci sono differenze con il caso Contrada I PUNTI APERTI Rimane l ineleggibilità in base alla legge Severino ferenziale che permetta di arrivare a una decisione in tempi più brevi di quelli toccati all ex 007. Il ricorso del Cavaliere infatti è stato classificato come «non prioritario» in base alle norme di funzionamento della Corte: che invece hanno portato ad una pronuncia urgente (per modo di dire: quattro anni) nel ricorso contro l Italia di una vittima del G8 di Genova. Ricorso alla Corte di Strasburgo contro l ineleggibilità L EGO Le reazioni degli azzurri Maurizio Gasparri Renato Brunetta Dopo l estinzione della pena, ora correggere legge Severino Felicità per Berlusconi. Renzi e la sinistra inizino pure a tremare Laura Ravetto Forza Italia recupera a tutti gli effetti il proprio allenatore Michaela Biancofiore ACCLAMATO L ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi Una luce che squarcia il buio sul futuro di Forza Italia e del Paese Acquista su o direttamente su store.ilgiornale.it CASCO DEL GIORNALE

4 4 IL FATTO ASSALTO GIUDIZIARIO Processi che franano L Ue riabilita Contrada: condanna ingiusta La Corte europea boccia la sentenza sull ex 007: «Concorso esterno? All epoca dei fatti il reato non era sufficientemente chiaro» Dopocinquesentenzealtalenantiin Italia,arrivaStrasburgoariabilitareBruno Contrada, l ex numero tre del Sisde condannato a dieci anni di carcere per concorsoesternoinassociazionemafiosa. La Corte europea dei diritti dell uomo, cui l ex poliziotto si era rivolto nel 2008,haaccoltoilsuoricorso,ehastabilitocheno,Contradanondovevaessere condannato. Almeno non per quello stranoreatoche nelcodice italianonon esiste,fruttodell unionediduearticoliil 416 bis che sanziona l associazione mafiosa,eil110,checonfigurailconcorso-echeall epocadeifatticontestatiall ex poliziotto (tra il 1979 e il 1988) non l intervista «erasufficientementechiaro»,vistoche è frutto di una giurisprudenza consolidatasisuccessivamente. Una bomba. Non tanto, ormai, per Contrada, che era numero tre del Sisde quandoèstatoarrestato, il24dicembre del1992,echehafinitodiscontarelasua penaaottobredel2012.maperiprocessiperconcorsoesternochesonostatiimbastiti. E non solo. Già, perché la Corte di Strasburgo, nel dettaglio, ha ribadito unprincipiosacrosantoregolatodall articolo 7 della Convenzione europea dei dirittiumani,quellodel«nullapenasine lege», nessuna pena per una legge che non esiste, o non esisteva, all epoca dei fatti.inpratica,contradanondovevaessere condannato perché non sono stati rispettatiiprincipidi«nonretroattivitàe diprevedibilitàdellaleggepenale»,perché«ilconcorsoesternoinassociazione mafiosaèstatoilrisultatodiun evoluzionedellagiurisprudenzainiziataversola fine degli anni 80 e consolidatasi nel 1994», e «quindi la legge non era sufficientemente chiara e prevedibile per Bruno Contrada nel momento in cui avrebbecommessoifatticontestatigli». La Corte ha stabilito anche un risarcimento per danni morali di 10mila euro (controgli80milarichiestinelricorsocurato dall avvocato Enrico Tagle e dalla professoressa Andreana Esposito), più europer le speselegali. Soddisfattol avvocatogiuseppelipera,cheafebbraioscorsohadepositatoa Caltanissetta la quarta richiesta di revisionedel processo(l udienza èstatafissata per il 18 giugno). Il procuratore capodipalermo,francescolovoi,invece minimizza:«farifletterecheacontrada siastatoriconosciuto,epureinquantità decisamente inferiore rispetto alla sua richiesta, soltanto il risarcimento dei dannimorali».tuonal expmdelprocesso,antonioingroia,ormainonpiùintoga:«contradaècolpevoleerestatale.la Cortehapresounasolennecantonata.I Lo sfogo dell ex superpoliziotto Mariateresa Conti ESISTENZA ROVINATA Bruno Contrada incassa una vittoria dalla corte di Strasburgo, ma è amareggiato per i decenni di gogna Contrada, 83 anni, ha guidato la Mobile di Palermo e ha fatto parte della direzione del Sisde fattialeicontestatieranopunibili per favoreggiamento. Cosa replica? «Leaffermazionidell avvocatoingroianonmiinteressano,è unasuaopinionepersonale.su quello che ha fatto da pm nel mio processo ho delle opinioni precise che non intendo esternare,perrispettononaluimaalla magistratura italiana. Segua da avvocato i suoi clienti, evidentemente ancora non si rassegna al fatto che non può più occuparsi di me». Lei si è sempre proclamato innocente e Strasburgo ora le dà ragione. Ma perché in Italia Bruno Contrada è stato condannato? «Dobbiamocontestualizzare il mio processo, quel 92, l abbattimento di quel sistema di Stato,digoverno.Bisognatenere conto delle invidie nella mia amministrazione, delle aspirazioni di carriera, del senso di rivalsaneimieiconfronti.ilcolpo Amarezza Mi fa male aver giustizia da giudici stranieri Ora una legge Si segua l esempio della Diaz con la tortura lo spillo Il «Corriere» cancella lo scoop su Boffo. Ma si sbaglia I l Corriere della Sera, in un articolo a firma di Luigi Ferrarella, riportava ieri la notizia della condanna per il cancellieredeltribunalecheviolòilcasellario dell ex direttore di Avvenire, DinoBoffo: «Falso scoop su Boffo,condannatalatalpa»,titolavailquotidia- no. E ancora. «Su questo documento scrive il Corriere, riferendosi al certificato penale di Boffo - gli articoli del Giornaletrapiantaronounaclamorosamente falsa informativa di polizia ammiccante a inesistenti moventi sessuali». Solo un passaggio continua a sfuggire. Se c è stata una condanna significachequalcunohaviolatolabancadatideltribunaleecheildocumento esisteva ed era autentico (cioè la condannadiboffopermolestietelefoniche asfondosessuale).quindiesisteloscoop del Giornale. Avvisate Ferrarella «Nessuno mi restituirà 23 anni di sofferenza Però voglio una sentenza del mio Paese» 2002 «Ma ora tocca all Italia darmi l assoluzione» LA VICENDA 2007 «Quel BrunoContradacontro l Italia sulle carte del ricorso a Strasburgo non posso vederlo.iocontroilgovernoitaliano, la patria che io ho sempre servitoecheèstatalamiaragionedivita,giudicatodauntribunale straniero...». DottorContrada,dopo23anni la corte di Strasburgo le ha dato ragione e non è soddisfatto? «Certo che lo sono, è un punto fermo dopo 23 anni di sofferenza, di tormento, di devastazionedellamiavitafisica,morale, psicologica. Ma io voglio essereassolto innomedel popolo italiano. Voglio una sentenza dellagiustiziadelmiopaese,dove sono nato, vissuto e morirò. Se la sentenza può valere per questo,perla revisione del processo in Cassazione ben venga. Fermo restando che nessuno può restituire 23 anni di vita a unessereumano,lamiavitaèdistrutta». Ci sperava? «Dopol altrasentenzadistrasburgoamiofavore,unannofa, apropositodell ingiustadetenzione in carcere si. Ma ribadisco, io prima che europeo sono italiano,hodirittoaunverdetto di assoluzione italiano. Chi ci governa, chi ci amministra dovrebbe tenere conto di questa sentenza sul concorso esterno inassociazionemafiosa, eagire di conseguenza, come si è fatto con la legge sulla tortura adesso,dopoilpronunciamentoeuropeo sui fatti della Diaz». Ilsuoexpmoranonpiùintoga, Antonio Ingroia, dice chestrasburgohapresouna cantonata e che comunque i fatticontestatiacontradasarebberostati comunque punibili per favoreggiamento». DaForzaItaliaèuncoro,disolidarietà acontradaedirichiestadiapplicazione della responsabilità civile dei magistrati. Il capogruppo alla Camera Renato BrunettainvocalascarcerazionediMarcelloDell Utri,condannatoperlostesso reato: «Non si può condannare un uomocheavrebbecommessounreatoprimachequestoesistesse».daareapopolareinvecepiùvocichiedonocheilconcorsoesternosiaunavoltapertuttedefinitoper legge. MtC 24 DICEMBRE Viene arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa 5 APRILE Condanna a 10 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa 4 MAGGIO La Corte d Appello di Palermo lo assolve perché il fatto non sussiste 12 DICEMBRE La Corte di Cassazione annulla con rinvio la sentenza di assoluzione 10 MAGGIO La Corte di Cassazione conferma la sentenza di condanna L EGO L ATTENTATO DEL 23 DICEMBRE 1984 Rapido 904, Riina assolto «Non ordinò lui la strage» Toto Riina è stato assolto dall accusa di essereilmandantedellastragedelrapido904del 23 dicembre 1984 che causò 16 morti. La sentenza è stata letta dal presidente della corte d Assise di Firenze Ettore Nicotra. Riina, che ha seguito il processo il collegamento video, aveva deciso di non assistere alla lettura della sentenza. L assoluzione è arrivata perché «manca la prova piena che sia colpevole - ha spiegato il difensore di Riina, l avvocato Luca Cianferoni- Praticamenteè la vecchia insufficienzadiprove».perilbossmafioso ilpmaveva chiesto l ergastolo. di genio che hanno avuto quelli che mi hanno inquisito è stato tenermi31mesie7giorniinregime di carcere preventivo, limitando le mie possibilità di difesa e determinando nell opinionepubblicalaconvinzioneche, seerostatoincarcerato,qualcosa dovevo avere pur fatto. Tanti imputati di concorso esterno aspettano liberi il processo. Io invecedovevostaredentro,unicodetenuto(nelcarceremilitare di Palermo, ndr) come Rudolf Hess a Spandau, a oltre 60 anni senza nemmeno un water decente perché in cella c era il bagno alla turca. E non mi sono mai lamentato, e non ho mai chiesto niente, non mi facevo nemmenoportarecibodacasa. Perché non sono state prese in considerazioneletestimonianze di 142 uomini delle istituzioni?cinquecapidellapolizia,direttori del Sisde, prefetti, questori, generali della Guardia di Finanza. E poi i tanti miei colleghi che sono venuti a testimoniare per me, quelli che lavoravanoconmegiornoenotte.eranotestimonidellaveritàdeifatti e li hanno disprezzati». Ed è arrivata la condanna. «Sì, senza neanche un fatto. Anzi, nella seconda sentenza d appello,checonfermalacondanna in primo grado, c è scritto che è da escludersi che io abbiaagitopersoldi,cheiosiastato un corrotto. E allora perché, per far carriera? Ma io ho fatto carriera per i miei superiori, non perché lo diceva Riina». Le hanno dato anche un risarcimento. «Già.Maperché10milaeuro? Non basterebbero neanche 10 milioni di fronte a una vita distrutta.mihannotoltotutto,lalibertà, la carriera, i diritti civili. Io nonposso votare, l immigratocheha lacittadinanza si.èun risarcimento simbolico? Allora dovevano darmi un euro, avrei fattol elemosinaalprimomendicante». Spera ancora in un verdetto favorevole in Italia? «Non voglio essere troppo pessimista,macisonotuttiimotivi per esserlo. Intanto ringrazioilpadreternodiesserearrivato fino a questo punto. Non per me, alla mia età ormai è finita, maperimieifiglieimieinipoti».

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere).

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere). Breve percorso sulla Magistratura La Magistratura La funzione giurisdizionale è la funzione dello stato diretta all applicazione delle norme giuridiche per la risoluzione delle controverse tra cittadini

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014.

Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014. Rivista scientifica bimestrale di Diritto Processuale Civile ISSN 2281-8693 Pubblicazione del 23.10.2014 La Nuova Procedura Civile, 6, 2014 Editrice Comitato scientifico: Elisabetta BERTACCHINI (Professore

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario.

Art. 71 Nomina e funzioni dei magistrati onorari della procura della Repubblica presso il tribunale ordinario. REGIO DECRETO 30 gennaio 1941 n. 12 ( indice ) (modificato e aggiornato dalle seguenti leggi: R.D.L. n. 734/43, L. n. 72/46, L. n. 478/46, R.D.Lgs. n. 511/46, L. n. 1370/47, L. n. 1794/52, L. n. 1441/56,L.

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO

INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO 916 INTERVENTI DELL ON. RENATO BRUNETTA E DELL ON. LAURA RAVETTO Comunicazioni del presidente del Consiglio dei Ministri in vista del Consiglio europeo straordinario del 23 aprile 2015 22 aprile 2015 a

Dettagli

Struttura giuridica e sede del Tribunale

Struttura giuridica e sede del Tribunale Bundesgericht Tribunal fédéral Benvenuti! Visita del Tribunale federale Tribunale federale Tribunal federal Vista della facciata frontale, Tribunale federale Losanna Foto: Philippe Dudouit L organizzazione

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra:

Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un esame del DdL n. 1385 e connessi non può esimersi dal considerare il contesto in cui tale disegno è nato e i vincoli che esso incontra: Un primo vincolo è rappresentato dalla sentenza della Corte Costituzionale

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie)

PRONTUARIO. DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle segreterie) Codice del processo amministrativo - Commissione per l esame dei profili organizzativi ed informatici - PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI NOVITA IN MATERIA DI PROCEDIMENTI E TERMINI PROCESSUALI (ad uso delle

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012,

RIFORMA DELLA LEGGE PINTO. Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, RIFORMA DELLA LEGGE PINTO Il DL n. 83/2012, c.d. decreto Sviluppo, convertito in legge n. 134/2012, riforma la legge Pinto (L. n. 89/2001) per l indennizzo per la durata del processo. Le nuove disposizioni

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 22 aprile 2015

a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 22 aprile 2015 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 917 RISOLUZIONE GRUPPO FORZA ITALIA Risoluzione presentata dal Gruppo Forza Italia

Dettagli

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS

DA CHE PARTE STARE. dagli 11 anni ALBERTO MELIS PIANO DI LETTURA dagli 11 anni DA CHE PARTE STARE ALBERTO MELIS Illustrazioni di Paolo D Altan Serie Rossa n 78 Pagine: 144 Codice: 566-3117-3 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTORE Alberto Melis, insegnante,

Dettagli

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare

Le schede di Sapere anche poco è già cambiare Le schede di Sapere anche poco è già cambiare LE LISTE CIVETTA Premessa lo spirito della riforma elettorale del 1993 Con le leggi 276/1993 e 277/1993 si sono modificate in modo significativo le normative

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n. 16311 - Delega di funzione ed autonoma capacità di spesa

Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n. 16311 - Delega di funzione ed autonoma capacità di spesa 1 di 5 26/09/2011 11.11 Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n. 16311 - Delega di funzione ed autonoma capacità di spesa Giovedì 12 Maggio 2011 13:40 Cassazione Penale, Sez. 4, 26 aprile 2011, n.

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO

Procura della Repubblica presso il Tribunale di MILANO INFORMAZIONI GENERALI PER LA PERSONA INFORMATA SUI FATTI CITATA A COMPARIRE DAVANTI AL PUBBLICO MINISTERO Il decreto di citazione di persona informata sui fatti, per rendere sommarie informazioni testimoniali

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969).

Nel procedimento per la sospensione dell esecuzione del provvedimento impugnato (art. 5, L. 742/1969). Il commento 1. Premessa La sospensione feriale dei termini è prevista dall art. 1, co. 1, della L. 07/10/1969, n. 742 1, il quale dispone che: Il decorso dei termini processuali relativi alle giurisdizioni

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto

Mini Guida. Lotta alle frodi nella RC Auto Mini Guida Lotta alle frodi nella RC Auto Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LOTTA ALLE FRODI NELLA RC AUTO Le frodi rappresentano un problema grave per il settore della

Dettagli

VERBALE DELLE OPERAZIONI

VERBALE DELLE OPERAZIONI MODELLO N. 15 (PARL. EUR.) Verbale delle operazioni dell ufficio elettorale di sezione per l elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all Italia ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI

Dettagli

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*)

STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) 1 STATUTO DELL ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI (*) I - Costituzione dell Accademia Articolo 1 1. L Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione di alta cultura, con sede in Roma, ai sensi dell art. 33 della

Dettagli

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego

Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego Forme e termini del procedimento disciplinare nel pubblico impiego La riforma Brunetta, introdotta dal D.Lgs. 150/09, ha modificato profondamente il sistema disciplinare nel pubblico impiego, intervenendo

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14

PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 PROTOCOLLO SULLE MODALITÁ ATTUATIVE DELLA MESSA ALLA PROVA EX L. 67/14 Il Tribunale di Imperia, la Procura della Repubblica sede, l Ufficio Esecuzione Penale Esterna Sede di Imperia, l Ordine degli avvocati

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

LUCI ED OMBRE SULL ANNO CHE VERRA. Se il 2014 si è concluso con la presentazione del DDL Orlando sulla riforma della

LUCI ED OMBRE SULL ANNO CHE VERRA. Se il 2014 si è concluso con la presentazione del DDL Orlando sulla riforma della LUCI ED OMBRE SULL ANNO CHE VERRA Se il 2014 si è concluso con la presentazione del DDL Orlando sulla riforma della giustizia, provvedimento in più punti discutibile ma adottato nella forma più opportuna

Dettagli

ha pronunciato la presente

ha pronunciato la presente N. 02866/2015REG.PROV.COLL. N. 10557/2014 REG.RIC. REPUBBLICA ITALIANA IN NOME DEL POPOLO ITALIANO Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Quarta) ha pronunciato la presente SENTENZA sul

Dettagli

Il mio ricorso alla CEDU: Come presentarlo e in che modo lo stesso viene gestito

Il mio ricorso alla CEDU: Come presentarlo e in che modo lo stesso viene gestito Il mio ricorso alla CEDU: Come presentarlo e in che modo lo stesso viene gestito La Corte dichiara inammissibili la maggior parte dei ricorsi senza esaminarli nel merito, a causa del mancato rispetto dei

Dettagli

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE

TBLUE SAUNA MILANO ASSOCIAZIONE RICREATIVA CULTURALE STATUTO CIRCOLO TBLUE Art. 1 COSTITUZIONE - SEDE E costituito, come associazione culturale ricreativa non riconosciuta ai sensi dell art 36 e ss. Codice Civile ed art. 148 comma 3 D.P.R. 917/1986 (T.U.I.R.),

Dettagli

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati

Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Rapporti fra il reato di cui all articolo 572 c.p. e altri reati Molti sono i reati che confinano con quello di cui all articolo 572 del codice penale. Si tratta di fattispecie penali che possono avere

Dettagli

Il Sindaco presenta la sua Giunta

Il Sindaco presenta la sua Giunta Comunicato stampa Il Sindaco presenta la sua Giunta Il primo cittadino ha svelato i nomi e le deleghe degli assessori che comporranno la Giunta. «Scelte condivise ha commentato Checchi, adottate sulla

Dettagli

[Pagina 1] [Pagina 2]

[Pagina 1] [Pagina 2] [Pagina 1] Gradisca. 2.10.44 Rina amatissima, non so se ti rivedrò prima di morire - in perfetta salute - ; lo desidererei molto; l'andarmene di là con la tua visione negli occhi sarebbe per me un grande

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3

REGOLAMENTO. Articolo 1 Natura e Sede 3. Articolo 2 Durata. 3. Articolo 3 - Contrassegno 3. Articolo 4 Oggetto e finalità 3 non statuto REGOLAMENTO pagina 2 di 5 Articolo 1 Natura e Sede 3 Articolo 2 Durata. 3 Articolo 3 - Contrassegno 3 Articolo 4 Oggetto e finalità 3 Articolo 5 Adesione al MoVimento 4 Articolo 6 Finanziamento

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015)

DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) DDL 1345-S in materia di delitti ambientali. (Approvazione in Senato 4 marzo 2015) Il testo inserisce nel codice penale un nuovo titolo, dedicato ai delitti contro l'ambiente, all'interno del quale vengono

Dettagli

N on discuterò qui l idea di Patria in sé. Non mi piacciono queste

N on discuterò qui l idea di Patria in sé. Non mi piacciono queste L obbedienza non è più una virtù di Lorenzo Milani lavorare per la pace leggere scrivere TESTO INFORMATIVO- ESPOSITIVO livello di difficoltà Lorenzo Milani (Firenze, 1923-1967) Sacerdote ed educatore,

Dettagli

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione

La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo una regolamentazione Economia > News > Italia - mercoledì 16 aprile 2014, 12:00 www.lindro.it Sulla fame non si spreca La bolla finanziaria del cibo Emanuela Citterio: Non demonizziamo i mercati finanziari, chiediamo solo

Dettagli

7ª tappa È il Signore che apre i cuori

7ª tappa È il Signore che apre i cuori Centro Missionario Diocesano Como 7 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Aprile 2009 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 7ª tappa È il Signore che apre

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

ART. 1 (Modifiche al codice penale)

ART. 1 (Modifiche al codice penale) ART. 1 (Modifiche al codice penale) 1. Dopo l articolo 131 del codice penale, le denominazioni del Titolo V e del Capo I sono sostituite dalle seguenti: «Titolo V Della non punibilità per particolare tenuità

Dettagli

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE

DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DELL ORGANISMO DI VIGILANZA D.LGS 231/01 DI GALA S.P.A. DOCUMENTO APPROVATO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL 12 DICEMBRE 2013 INDICE ARTICOLO 1 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE..3

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa

Fiscal News N. 206. Sospensione feriale dei termini processuali. La circolare di aggiornamento professionale 23.07.2013. Premessa Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 206 23.07.2013 Sospensione feriale dei termini processuali Categoria: Contenzioso Sottocategoria: Processo tributario Anche quest anno, come di

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

CI INTERESSA visione, strategia, politiche

CI INTERESSA visione, strategia, politiche CI INTERESSA visione, strategia, politiche 45 Convegno Santa Margherita Ligure Grand Hotel Miramare 5 6 giugno 2015 La politica e le politiche sono cose molto diverse. La prima troppo spesso sembra attenta

Dettagli

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI

COMUNE DI PREGNANA MILANESE Provincia di Milano REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI REGOLAMENTO DEL PREMIO DI LAUREA EUGENIO ZUCCHETTI 1 OGGETTO DEL PREMIO l Amministrazione Comunale di Pregnana Milanese Assessorato alla Cultura istituisce un premio annuale di laurea intitolato alla memoria

Dettagli

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO

IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO IL DIRITTO ANNUALE DOVUTO ALLA CAMERA DI COMMERCIO TARDIVO OD OMESSO VERSAMENTO SANZIONI - RICORSI IL RAVVEDIMENTO - COMPENSAZIONE RIMBORSI SCHEDA N. 3 Claudio Venturi Camera di Commercio Diritto Annuale

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE

IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IL PROCEDIMENTO DISCIPLINARE COSA CAMBIA CON LA RIFORMA PREVISTA NEL D.LGS DI ATTUAZIONE DELLA LEGGE DELEGA 15/2009. L OBBLIGO DI AFFISSIONE DEL CODICE DISCIPLINARE La pubblicazione sul sito istituzionale

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI. Preambolo Il 10 dicembre 1948, l'assemblea Generale delle Nazioni Unite approvò e proclamò la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cui testo completo è stampato nelle pagine seguenti. Dopo questa solenne

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Consiglio Nazionale del Notariato

Consiglio Nazionale del Notariato Consiglio Nazionale del Notariato REGOLAMENTO DEL FONDO DI GARANZIA DI CUI AGLI ARTT. 21 E 22 DELLA LEGGE 16 FEBBRAIO 1913, N. 89 E SUCCESSIVE MODIFICAZIONI Capo I Istituzione e finalità del Fondo di garanzia

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Prof. Avv. Giuseppe Cataldi Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della

Prof. Avv. Giuseppe Cataldi Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della 1 Parere sull incidenza, nell ordinamento italiano, della sentenza della Corte europea dei diritti dell uomo con la quale la Francia è stata condannata per il divieto legislativo di costituire associazioni

Dettagli

QUELL INUTILE GUERRA A PUTIN CHE PUÒ COSTARCI 3 MILIARDI

QUELL INUTILE GUERRA A PUTIN CHE PUÒ COSTARCI 3 MILIARDI 934 QUELL INUTILE GUERRA A PUTIN CHE PUÒ COSTARCI 3 MILIARDI R. Brunetta per Il Giornale 14 giugno 2015 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà -

Dettagli

CHE COS E L EUTANASIA?

CHE COS E L EUTANASIA? CHE COS E L EUTANASIA? Che cosa si intende per eutanasia? Il termine eutanasia deriva dal greco: eu=buono, e thanatos=morte. Interpretato letteralmente quindi, esso significa: buona morte. Nel significato

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL'UOMO DEL 1948 PREAMBOLO Considerato che il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana, e dei loro diritti, uguali ed inalienabili,

Dettagli

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze:

Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: Vivere accanto a una persona con problemi di dipendenze: che fare? Alcol, droghe illegali, medicinali, gioco d azzardo Una persona a voi cara soffre di dipendenze. Vi sentite sopraffatti? Impotenti? Avete

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

LEGGE 11 GENNAIO 1979, n. 12 NORME PER L ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO. (Gazzetta Ufficiale n.

LEGGE 11 GENNAIO 1979, n. 12 NORME PER L ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO. (Gazzetta Ufficiale n. LEGGE 11 GENNAIO 1979, n. 12 NORME PER L ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE DI CONSULENTE DEL LAVORO (Gazzetta Ufficiale n. 20 del 20-1-1979) TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1. Esercizio della professione

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

COMMISSIONE PRECEDURE CONCORSUALI. Gruppo di studio formato da: Malagoli Rag. Claudio (responsabile) Altomonte Dott. Luca. Giovanardi Dott.

COMMISSIONE PRECEDURE CONCORSUALI. Gruppo di studio formato da: Malagoli Rag. Claudio (responsabile) Altomonte Dott. Luca. Giovanardi Dott. COMMISSIONE PRECEDURE CONCORSUALI Gruppo di studio formato da: Malagoli Rag. Claudio (responsabile) Altomonte Dott. Luca Giovanardi Dott.ssa Enrica Luppi Dott.ssa Stefania Menetti Dott. Pietro Marco Pignatti

Dettagli