Tribunali, dalla tragedia alla farsa

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tribunali, dalla tragedia alla farsa"

Transcript

1 40 ANNI CONTRO IL CORO MERCOLEDÌ15 APRILE 2015 Direttore Alessandro Sallusti MASSACRO DEGLI ARMENI NUOVI SCENARI Berlusconi libero, Renzi no Estinta la pena e cancellata l interdizione dai pubblici uffici. Ora la palla passa all Europa Il premier invece è prigioniero della sinistra che lo tiene sotto scacco sulla legge elettorale Gli scafisti sparano agli italiani e si riprendono un barcone di Alessandro Sallusti GIUSTIZIA ALLO SBANDO O ggi Berlusconi torna a essere un uomo libero. Il tribunale di Milano ha revocato tutte le misure restrittive seguite alla condanna di due anni fa, frutto di un processo alquanto discutibile. È unbelgiorno,mac'èpocodafesteggiare.ildanno, personale e politico, è stato enorme. E resta l'impossibilità di candidarsi per ancora quattro anni in seguito alla «sentenza» retroattiva emessa dal Senato, la discussa legge Severino. Chissàsedaltribunaleeuropeoarriveràintempo una sentenza che cancelli l'ingiustizia così com èsuccessoproprioieriperunaltroservitore dello Stato, Bruno Contrada, perseguitato e ingiustamente condannato dalla magistratura italiana. Per ora accontentiamoci, e auguriamoci che la ritrovata libertà fisica rilanci quella politica visto che Matteo Renzi è sempre più prigionierodella vecchia sinistra (che in queste ore lo sta ricattandosullaleggeelettorale)edelle suebugie, l'ultima delle quali - il tesoretto da regalare agli italiani - è stata smascherata in prima paginaanchedalsole-24ore.serveoraunberlusconi libero di disfarsi di tutti coloro i quali in questo anno di «arresti» hanno fatto carne di porco degliimpegnipresiconglielettori.dichihatrasformato Forza Italia in un ring per interessi personali, di chi stava svendendo un patrimoniononsuoamatteorenzi.nonimportasealla fine di questa operazione rimarranno in pochi o se si pagherà dazio nei sondaggi. Quasi metà degli italiani dichiarano di non volere votare Renzi, né Grillo e neppure Salvini (Alfano e i suoimancoadirlo).edèlìcheèurgenteguardare. Solo un uomo libero può provare a mettere incampoperlorounprogettonuovosubasiantiche.chepoidecidadigiocarsiinprimapersonao stare dietro le quinte non importa. Ilprimo partitoitalianononèilpdma quellodell'astensione. Gente moderata ex Forza Italia-Pdl che guarda con disgusto i cespugli di Alfano e Fitto, che non comprende le bizze della Meloni, che sono sicuro - sarebbe interessata al progetto di un grande partito conservatore - in America si chiamarepubblicano-dacontrapporreall'utopiademocraticarenzianaeall isteriainconcludente di Grillo. Servono coraggio, visione e follia.serveunuomoliberocheabbiaquestirequisiti. Bentornato, presidente Berlusconi. Tribunali, dalla tragedia alla farsa di Paolo Guzzanti S appiamo tutti che cos è la ragiondistato:ciòcheobbliga talvolta la diplomaziaeancheigoverniarinunciaredidirequalcosadiinopportuno che potrebbe creare danni nelle relazioni internazionali. Maciòcheèaccadutosullaquestione armena, il genocidio armeno, ricordato da Papa Francesco a un secolo dei fatti, va molto oltre la ragion di Stato e a pieno diritto entra nel Guinnessdei primatiper lagoffaggine,l ignoranza, lamancanzadi scrupoliediprincipi.peggioancoradopoilminacciosoavvertimentodierdoganche,condannando le parole di Bergoglio, lo ha letteralmente ammonito: «Un errore da non ripetere». Il Papa, probabilmente a causa dell indignazione provata per ilmassacro(genocidio?)deicristiani in Medio Oriente e (...) PIER FERDINANDO CASINI «Ue responsabile della deriva islamica della Turchia» di Salvatore Tramontano O ilsangueoil caos. Non c è via di mezzo. Quando i magistratisimettonoagovernare sono peggio dei filosofi: fannocasino.ladrammaticasparatoria al tribunale di Milano è una falla nella sicurezza. Un uomo entra armato sventolando un falso tesserino. Fa una carneficina e se ne va senza che nessuno lo fermi.èlutto. Ètragedia.Èorrore. Il giorno dopo tutti a dire che servono più controlli, che non può esistere una cosa del genere, che qualcosadevecambiare.chisioccupa della sicurezza dei tribunali? Loro, i giudici. L autonomia è sacra, santa e legittima. Solo che sipassadalniente(oquasi)altroppo.l ordineinmanoaimagistrati genera burocrazia. È così (...) segue a pagina 2 LA SENTENZA DI STRASBURGO Contrada condannato per nulla E ora si riapre il caso Dell Utri di Mariateresa Conti e Stefano Zurlo La Corte europea di Strasburgo ha bocciato la sentenza sull ex 007: «Il concorso esternoall epocadeifatti non eraun reato sufficientemente chiaro».contrada: «Nessunomi restituirà 23anni di sofferenza,di tormento, di devastazione dellamiavitafisica,moraleepsicologica. ma adesso voglio una sentenza di assoluzione anche del mio Paese, voglio essere as- solto in nome del popolo italiano». E adesso si apre uno spiraglioancheperilcasodimarcello Dell Utri, in carcere da dieci mesi: i fatti per cui l ex senatore èstatocondannatoinviadefinitiva per concorso esterno e oggi èrinchiusonelcarcerediparma arrivanofinoal1992.benprima di quel 1992 che per la Corte di Strasburgoèdiventatoundiscrimine sulla «chiarezza» del reato. Anna Maria Greco I lpapacondannailgenocidio armeno e la Turchia lo accusa di discriminazione,mentreil governoitaliano parla con voci discordanti. «Credo - risponde Pier Ferdinando Casini, presidente della commissione Esteri del Senato - che bisogna fare i conti con la storia degli ultimi 20 anni, primadi parlare difatti dicent anni fa. Nessun Paese come l Italia può vantare una posizione limpida verso la Turchia. Si sono alternati governi di destra e di sinistra, ci sono stati (...) alle pagine 4 e 5 segue a pagina 15 LÍDER MAXIMO (NELLA VENDITA DI VINI) FATTE SALVE ECCEZIONI TERRITORIALI (VEDI GERENZA) Adesso Erdogan minaccia il Papa E l Italia ha paura di dire «genocidio» segue a pagina 14 Luca Fazzo a pagina 3 * SPEDIZIONE IN ABB. POSTALE D.L. 353/03 (CONV. IN L. 27/02/2004 N. 46) ART. 1 C. 1 DCB-MILANO G ilgiornale.it Anno XLII - Numero euro* D Alema è D Alema, a sua insaputa di Vittorio Macioce IL LIBRO DI BISIGNANI L Matteo fuoriclasse. A fregare gli altri a fondazione? «Non sa». Il vino? «Dei figli». Le Coop? «Non sono io». Politico? «Boh. Forse na vorta». Il dalemismoinconsapevoleconirritazionegenetica è un effetto collaterale della rottamazioneprecox.èunasindromechecolpiscechipretendevaunpostoalquirinale e si ritrova a fare il piazzista di vino, di libriodituttiedue.isintomisimanifestano con un progressivo delirio di onnipotenza, che nei casi più gravi arriva al «lei non sa chi sono io» o al più (...) segue a pagina 8 di Vittorio Feltri I potentialtempodirenzièiltitolo di un libro venuto alla luce in questi giorni, suscitando curiosità. Scritto da Luigi Bisignani con PaoloMadron(entrambigiornalisti,ancheseilprimononsièlimitatoalavorareinredazione:sièoccupato di molto altro), racconta i retroscena della politica e le gesta deisuoiprotagonisti,quasituttiarrampicatori, alcuni acrobati. Da quel che si legge nel volume, edito dachiarelettere,sicapiscechenella presente congiuntura il più abile e spericolato scalatore è l attuale premier, il quale sin da quando frequentava la scuola materna ha semprepuntatononaessereilprimo della classe, cosa di cui (...) segue a pagina 8

2 2 IL FATTO ASSALTO GIUDIZIARIO Il caos per i controlli Antonio Borrelli STRAGE IN AULA Napoli La sclerosi della giustizia. Dopo la tragedia milanese, il paradossonapoletano.sembravaundelirio collettivo quello di ieri davanti al Tribunale di Napoli, dove già alle 7 del mattino si erano formate lunghissime file nel centro direzionale per entare a palazzo di giustizia. Molti avvocati avevano scelto di anticiparel arrivo perpoterentrare prima, dopo i forti disagi registrati giàlunedì.maèdopocircatreoredi attesa dall'apertura delle porte che la tensione è aumentata: sostenuto dall'unanime grido di «vergogna» verso i responsabili della sicurezza, ungruppodiavvocatihaprimabloccato uno dei tre accessi al Palazzo, dopo dichehatentato disfondare il varcod'ingressoprotettodaunavetrata. Nella devastazione del vetro sono rimasti feriti due agenti della poliziapenitenziaria,treagentidella polizia di Stato e una giovane avvocatessa.colpa dell'«effetto Milano»,dellenuoveregolediaccessoai Palazzi di Giustizia dopo l incubo scatenato dalla strage compiuta da Claudio Giardiello giovedì scorso neltribunaledelcapoluogolombardo. Intanto due avvocati, un uomo e una donna, che hanno partecipato all'«assalto» napoletano sono stati identificati e denunciati. Ieri la CameraPenaleavevain unprimo momentoproclamatol'astensionedalle udienze, per poi far rientrare la protesta, nonostante rimanga forte lo stato di agitazione. A Napoli emblematicisonostatiiproblemidicarattere logistico: qui, infatti, chi entradevesottoporsialmetaldetector e deve esibire documenti personali che devono essere scannerizzati. Inoltre, i dati vengono conservati soltanto sino alla mezzanotte del giorno stesso, dopo di che scatta il reset. Tutto legittimo e necessario, anche se evidentemente non si è pensato di provvedere all'incremento dei dispositivi di sicurezza: un solo metal detector, soltanto duescanner.insomma,noneradifficileprevederedisagiereazionicomequellidiierimattina.ledifficoltà rimangono eildover scegliere tra sicurezza e giustizia rappresenterebbel'ennesimabandieradelfallimento italiano. Come si può dunque ottenere i servizi di controllo nei fortini della legge, garantendo ancheunfluidofunzionamentodella macchina della giustizia? Negli StatiUniti, tanto per rimanere in tema di sicurezza, sono gli uffici dei «Marshal» ad occuparsi sia della sicurezzadeimagistratichedeipalazzi di giustizia, assistiti da sistemi di sicurezza all'avanguardia e di numero necessario al flusso di ingres- Milano in lutto: oggi nel Duomo esequie di Stato DOLORE Camera ardente in Tribunale ESTREMI La fila interminabile per wentrare nel Tribunale di Napoli causata da controlli, ora, esasperati (In)sicurezza all italiana La giustizia è paralizzata A Napoli file interminabili per entrare in tribunale E gli avvocati sfondano una vetrata: 5 agenti feriti si. Intanto, mentre gli avvocati partenopei raccolgono addirittura la solidarietàdegliagentidipoliziapenitenziaria, in teoria schierati dall' altra parte, dopo gli incidenti il procuratore generale della Repubblica di Napoli, Luigi Mastrominico, ha dato disposizione, per motivi di ordinepubblico,diconsentirel'accesso agli avvocati con la sola esibizionedel tesserinoenonpassando per i metal detector. Un compromesso cheperònondecretalafinedelproblema. Ma l'attentato di Milano ha fatto sì che si aprisse anche un'altra discussioneneisalottipoliticietelevisivi: quella dell'uso delle armi. In 9 milioni Nel nostro Paese attualmente ci sono quasi nove milioni di processi pendenti tra cause civili e penali Italia il livello di tensione sociale e dirischiosicurezzacrescequotidianamenteeilrischioèchel'esasperazione porti a sempre più diffusi episodi di violenza. Ieri Matteo Renzi così si è espresso all inaugurazione dell anno accademicodellascuolaunicadell intelligence:«quellocheèaccadutoa Milano ci lascia attoniti e ci chiama ad un impegno più deciso contro la proliferazionediarmieperladifesa dellastrutturegiudiziarieperlequali bisogna immaginare il passaggio della sicurezza in carico allo Stato». Perché la crisi e la disoccupazione nonbastavano,oragliitalianidevono anche aver paura di uscire di casa. IL COMMENTO Così i tribunali sono passati dalla tragedia alla farsa dalla prima pagina (...)cheitribunalis improvvisanoluoghi dove non si riesce a entrare. File darealismosocialista,tensione, ore e ore fermi ad aspettare che quello davanti a te faccia un passo. È una bolgia.ilpeggioènapoli.dopoduegiornidifilesenzafineaccadeditutto:botte, proteste, vetri sfondati, avvocati che forzano i varchi, bestemmie, ma- leducazione,una confusione biblica, conprocessirinviati,causeperse,cinque agenti feriti e due legulei arrestati. Adesso uno si chiede se non ci sia unaviadimezzo.qualcosadinormale. Renzi fa sapere che ci penserà lui. Nonc èdastaresereni.lapreoccupazione vera poi è un altra. Ma i magistrati lavorano come gestiscono l ordine? Se i tribunali sono le specchio GIOVANNI PAOLO II della giustizia siamo davvero messi male. I magistrati mettono su inchieste, cercano prove, fanno e scrivono sentenze, decidono le sorti delle persone. Dovrebbero essere i chirurghi della morale e i sacerdoti della legge, ma non sanno gestire una fila. Come puoifidarti diuna professione nel caos?nontifidi.latragediadiventafarsa. Salvatore Tramontano Volume II OggifuneralidiStatoinDuomo,ma soloperduedelletrevittimediclaudio Giardiello, l imprenditore «fallito» che giovedì scorso ha aperto il fuoco nel Tribunale di Milano. Mentre la città ha proclamato il lutto, alle esequie delgiudicefernandociampiedelgiovane avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani, parteciperanno anche ministro della Giustizia, Andrea Orlando e la presidente della Camera Laura Boldrini oltre al presidente dell Anm, Rodolfo Sabelli. Per la terza vittima Giorgio Erba (ex socio dell omicida e quel giornoaccantoaluisulbancodegliimputati) i familiari hanno scelto le esequieprivate,chesiterrannoquasicontemporaneamentenelduomodimonza.ieri,apalazzodigiustiziaèarrivato, nel pomeriggio, anche Matteo Renzi. AccompagnatodalprefettoFrancesco PaoloTronca,dalprocuratoreEdmondo Bruti Liberati e dal presidente della Corte d'appello Giovanni Canzio, il premierhavolutorendereomaggioalle salme nella camera ardente allestita al terzo piano del Tribunale. Pochi minutipiùtardisièallontanatosenzarilasciare dichiarazioni. Ma il presidente delconsigliohaincontratoancheilcarabiniere che interrotto la fuga omicidadigiardiello,impedendoglidiuccidere ancora. «L'emozione di avere incontrato il presidente del consiglio è tanta, è un evento particolare, triste da unlato,madapartenostraunaemozione particolare», ha detto Mario Nufris inunaintervistavideopubblicatasulsitowebdelcorrieredellasera.l appuntato ricorda i momenti della cattura: «Quando l ho fermato, Giardiello era tranquillissimo, l'arma non ce l'aveva addosso. Mi ha detto che era lui quello checercavamo. L'ho riconosciutodallatargadellamoto.loabbiamorintracciato un'ora dopo i fatti. Ero con il mio autista»,haaggiuntoilcarabiniere. Alla domanda se, ora, si aspetti una promozione il militare, dopo aver detto che non poteva rispondere, ha infine detto:«no».sempreieri,l autoritàgiudiziaria,hafattotogliereisigillidall auladellasecondasezionepenaledovesi è consumata la mattanza. Volume I La vita di Karol Wojtyla, «il papa vincitore» A dieci anni dalla scomparsa di Giovanni Paolo II, il Giornale propone l autorevole opera di Andrea Riccardi, che conobbe da vicino il pontefice. È la prima vera biografia scritta su base scientifica e testimoniale di un papa amatissimo, difensore della cristianità, che ancora vive nel ricordo non solo dei credenti, ma di tanti uomini. Un opera esclusiva in due volumi per comprendere, fin negli aspetti meno noti e segreti, la vicenda umana e l impatto storico del suo pontificato. IN ESCLUSIVA CON IL GIORNALE IN TUTTE LE EDICOLE A 7,00 * * in più, solo Il Giornale 1,40 La Chiesa nel cuore della storia

3 IL FATTO 3 ASSALTO GIUDIZIARIO Il ritorno del Cavaliere la giornata di Luca Fazzo Milano E adesso, occhi puntati su Strasburgo: ben sapendo che potrebbe essere una attesa assai lunga. Da ieri a impedire il pieno rientro di Silvio Berlusconi nella vita politicac èsololaleggeseverino,approvata sotto il governo Monti, che ha portato alla decadenza del Cavaliere dalla carica di senatore. Una legge applicata retroattivamente a vicende avvenute anni prima della sua approvazione, e proprio per questo contestata da Berlusconi (maanche daisindaci dinapolie Salerno,Luigi de Magistris e Vincenzo De Luca) nonchè da giuristi di ogni orientamento politico. Berlusconi ha presentato ricorso alla Corte europea LA VISITA A CESANO Il Cav ieri nuovamente nel centro dove ha scontato i servizi sociali Berlusconi ritorna libero Si apre la partita Strasburgo Il tribunale dichiara estinta la pena: cancellata anche l interdizione dai pubblici uffici L ex premier attende la sentenza della Ue sulla Severino per potersi candidare ancora cendadeidirittitv,vienedichiarataestintadaltribunaledisorveglianzadimilano.lemotivazionisonolemedesimecheportarono il giudice Beatrice Crosti il mese scorso a concedere (contro il parere della Procura) a Berlusconi lo sconto di pena: il comportamento «irreprensibilesottoognipuntodivista»tenuto durante l affidamento ai servizi sociali, la «rivisitazione critica» della propria condotta, il volontariato «svolto in modo serio e apprezzato da tutti gli operatori» alla Sacra Famiglia di Cesano Boscone (dove anche ieri mattina, a pena ormai espiata, Berlusconi si è presentato per continuare a incontrareanzianiepersonale).alcavaliere viene perdonato anche l inciampo iniziale, quando rischiò di farsi revocare l affidamento per una battuta di troppo sulla magistratura. I giudici hanno creduto alle sue scuse. Così,penaestinta.Nelleprossime ore, la Digos di Roma dovrà riconsegnare a Berlusconi il passaporto ritirato poche ore dopo la sentenza della Cassa- zione che nell agosto 2013 aveva reso definitiva la condanna ad un anno di carcere. E insieme alla pena detentiva il Cavaliere vede dissolversi anche la pena accessoria, l interdizione dei pubblici uffici che doveva scadere solo a marzo 2016, e che invece si estingue per decisione del tribunale di sorveglianza. Non era una scelta scontata, perché nei mesi scorsi erano circolate anche tesi secondo cui l interdizione poteva restare in corso. Ma il tribunalehadecisodiseguirel orien- tamento della Cassazione. Da oggi quindi Berlusconi può tornarearicoprirecarichepubbliche, tranne quelle (e sono le più importanti, per un politico: parlamentare, consigliere regionale, sindaco) che la legge Severinoconsideraincompatibili con le condanne a pene detentive.perpotersinuovamente presentare alle elezioni, l ex presidente del Consiglio dovrà aspettareil2019,quandosaranno trascorsi i sei anni di freezer imposti dalla «Severino» (e lui, va tenuto presente, avrà com- LE TAPPE DEL PROCESSO MEDIASET dei diritti dell Uomo. E se i giudicieuropeidovesserodargliragione Berlusconi potrebbe chiedereche il seggio a Palazzo Madama gli venga restituito. Da ieri, il Cavaliere ha ufficialmente chiusoi suoiconti con la giustizia.l unicacondannadefinitiva incassata nel corso di vent anni di traversie giudiziarie, quella per frode fiscale incassata nel processo per la vi- 1 agosto aprile 2014 Ieri Berlusconi è condannato definitivamente a 4 anni (3 coperti da indulto) per frode fiscale Confermata la proposta di affidare l ex premier in prova ai servizi sociali Il tribunale dichiara estinta la pena. Cessa anche l interdizione dai pubblici uffici piuto gli 83 anni). Per accelerarei tempidelrientro inpolitica, l unica chance è il ricorso alla CortediStrasburgo,cuiilCavaliere si è rivolto nel settembre 2013 denunciando la violazionedell articolo7dellaconvenzione europea dei diritti dell uomo: nel mirino del ricorso dell ex premier non c è solo la retroattività della legge ma anche la sproporzione tra la pena inflittaelesueconseguenzepolitiche, nonchè la ferita alla sovranità popolare inferta con la sua estromissione dal Parlamento per via giudiziaria. Ma la decisione di Strasburgo potrebbe tardare a lungo, probabilmenteanchedopoil2019. Il caso più recente in cui la Cortesièoccupatadivicendeitaliane, il caso Contrada, ha visto la sentenzaarrivaredoposetteanni. E anche se ieri a Strasburgo si fa presente che i due casi non sono assimilabili (anche se in fondo sempre di retroattività della legge si tratta) è improbabile che al «caso Berlusconi» vengaconcessa una corsia pre- L ANNOTAZIONE La Corte europea: ci sono differenze con il caso Contrada I PUNTI APERTI Rimane l ineleggibilità in base alla legge Severino ferenziale che permetta di arrivare a una decisione in tempi più brevi di quelli toccati all ex 007. Il ricorso del Cavaliere infatti è stato classificato come «non prioritario» in base alle norme di funzionamento della Corte: che invece hanno portato ad una pronuncia urgente (per modo di dire: quattro anni) nel ricorso contro l Italia di una vittima del G8 di Genova. Ricorso alla Corte di Strasburgo contro l ineleggibilità L EGO Le reazioni degli azzurri Maurizio Gasparri Renato Brunetta Dopo l estinzione della pena, ora correggere legge Severino Felicità per Berlusconi. Renzi e la sinistra inizino pure a tremare Laura Ravetto Forza Italia recupera a tutti gli effetti il proprio allenatore Michaela Biancofiore ACCLAMATO L ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi Una luce che squarcia il buio sul futuro di Forza Italia e del Paese Acquista su o direttamente su store.ilgiornale.it CASCO DEL GIORNALE

4 4 IL FATTO ASSALTO GIUDIZIARIO Processi che franano L Ue riabilita Contrada: condanna ingiusta La Corte europea boccia la sentenza sull ex 007: «Concorso esterno? All epoca dei fatti il reato non era sufficientemente chiaro» Dopocinquesentenzealtalenantiin Italia,arrivaStrasburgoariabilitareBruno Contrada, l ex numero tre del Sisde condannato a dieci anni di carcere per concorsoesternoinassociazionemafiosa. La Corte europea dei diritti dell uomo, cui l ex poliziotto si era rivolto nel 2008,haaccoltoilsuoricorso,ehastabilitocheno,Contradanondovevaessere condannato. Almeno non per quello stranoreatoche nelcodice italianonon esiste,fruttodell unionediduearticoliil 416 bis che sanziona l associazione mafiosa,eil110,checonfigurailconcorso-echeall epocadeifatticontestatiall ex poliziotto (tra il 1979 e il 1988) non l intervista «erasufficientementechiaro»,vistoche è frutto di una giurisprudenza consolidatasisuccessivamente. Una bomba. Non tanto, ormai, per Contrada, che era numero tre del Sisde quandoèstatoarrestato, il24dicembre del1992,echehafinitodiscontarelasua penaaottobredel2012.maperiprocessiperconcorsoesternochesonostatiimbastiti. E non solo. Già, perché la Corte di Strasburgo, nel dettaglio, ha ribadito unprincipiosacrosantoregolatodall articolo 7 della Convenzione europea dei dirittiumani,quellodel«nullapenasine lege», nessuna pena per una legge che non esiste, o non esisteva, all epoca dei fatti.inpratica,contradanondovevaessere condannato perché non sono stati rispettatiiprincipidi«nonretroattivitàe diprevedibilitàdellaleggepenale»,perché«ilconcorsoesternoinassociazione mafiosaèstatoilrisultatodiun evoluzionedellagiurisprudenzainiziataversola fine degli anni 80 e consolidatasi nel 1994», e «quindi la legge non era sufficientemente chiara e prevedibile per Bruno Contrada nel momento in cui avrebbecommessoifatticontestatigli». La Corte ha stabilito anche un risarcimento per danni morali di 10mila euro (controgli80milarichiestinelricorsocurato dall avvocato Enrico Tagle e dalla professoressa Andreana Esposito), più europer le speselegali. Soddisfattol avvocatogiuseppelipera,cheafebbraioscorsohadepositatoa Caltanissetta la quarta richiesta di revisionedel processo(l udienza èstatafissata per il 18 giugno). Il procuratore capodipalermo,francescolovoi,invece minimizza:«farifletterecheacontrada siastatoriconosciuto,epureinquantità decisamente inferiore rispetto alla sua richiesta, soltanto il risarcimento dei dannimorali».tuonal expmdelprocesso,antonioingroia,ormainonpiùintoga:«contradaècolpevoleerestatale.la Cortehapresounasolennecantonata.I Lo sfogo dell ex superpoliziotto Mariateresa Conti ESISTENZA ROVINATA Bruno Contrada incassa una vittoria dalla corte di Strasburgo, ma è amareggiato per i decenni di gogna Contrada, 83 anni, ha guidato la Mobile di Palermo e ha fatto parte della direzione del Sisde fattialeicontestatieranopunibili per favoreggiamento. Cosa replica? «Leaffermazionidell avvocatoingroianonmiinteressano,è unasuaopinionepersonale.su quello che ha fatto da pm nel mio processo ho delle opinioni precise che non intendo esternare,perrispettononaluimaalla magistratura italiana. Segua da avvocato i suoi clienti, evidentemente ancora non si rassegna al fatto che non può più occuparsi di me». Lei si è sempre proclamato innocente e Strasburgo ora le dà ragione. Ma perché in Italia Bruno Contrada è stato condannato? «Dobbiamocontestualizzare il mio processo, quel 92, l abbattimento di quel sistema di Stato,digoverno.Bisognatenere conto delle invidie nella mia amministrazione, delle aspirazioni di carriera, del senso di rivalsaneimieiconfronti.ilcolpo Amarezza Mi fa male aver giustizia da giudici stranieri Ora una legge Si segua l esempio della Diaz con la tortura lo spillo Il «Corriere» cancella lo scoop su Boffo. Ma si sbaglia I l Corriere della Sera, in un articolo a firma di Luigi Ferrarella, riportava ieri la notizia della condanna per il cancellieredeltribunalecheviolòilcasellario dell ex direttore di Avvenire, DinoBoffo: «Falso scoop su Boffo,condannatalatalpa»,titolavailquotidia- no. E ancora. «Su questo documento scrive il Corriere, riferendosi al certificato penale di Boffo - gli articoli del Giornaletrapiantaronounaclamorosamente falsa informativa di polizia ammiccante a inesistenti moventi sessuali». Solo un passaggio continua a sfuggire. Se c è stata una condanna significachequalcunohaviolatolabancadatideltribunaleecheildocumento esisteva ed era autentico (cioè la condannadiboffopermolestietelefoniche asfondosessuale).quindiesisteloscoop del Giornale. Avvisate Ferrarella «Nessuno mi restituirà 23 anni di sofferenza Però voglio una sentenza del mio Paese» 2002 «Ma ora tocca all Italia darmi l assoluzione» LA VICENDA 2007 «Quel BrunoContradacontro l Italia sulle carte del ricorso a Strasburgo non posso vederlo.iocontroilgovernoitaliano, la patria che io ho sempre servitoecheèstatalamiaragionedivita,giudicatodauntribunale straniero...». DottorContrada,dopo23anni la corte di Strasburgo le ha dato ragione e non è soddisfatto? «Certo che lo sono, è un punto fermo dopo 23 anni di sofferenza, di tormento, di devastazionedellamiavitafisica,morale, psicologica. Ma io voglio essereassolto innomedel popolo italiano. Voglio una sentenza dellagiustiziadelmiopaese,dove sono nato, vissuto e morirò. Se la sentenza può valere per questo,perla revisione del processo in Cassazione ben venga. Fermo restando che nessuno può restituire 23 anni di vita a unessereumano,lamiavitaèdistrutta». Ci sperava? «Dopol altrasentenzadistrasburgoamiofavore,unannofa, apropositodell ingiustadetenzione in carcere si. Ma ribadisco, io prima che europeo sono italiano,hodirittoaunverdetto di assoluzione italiano. Chi ci governa, chi ci amministra dovrebbe tenere conto di questa sentenza sul concorso esterno inassociazionemafiosa, eagire di conseguenza, come si è fatto con la legge sulla tortura adesso,dopoilpronunciamentoeuropeo sui fatti della Diaz». Ilsuoexpmoranonpiùintoga, Antonio Ingroia, dice chestrasburgohapresouna cantonata e che comunque i fatticontestatiacontradasarebberostati comunque punibili per favoreggiamento». DaForzaItaliaèuncoro,disolidarietà acontradaedirichiestadiapplicazione della responsabilità civile dei magistrati. Il capogruppo alla Camera Renato BrunettainvocalascarcerazionediMarcelloDell Utri,condannatoperlostesso reato: «Non si può condannare un uomocheavrebbecommessounreatoprimachequestoesistesse».daareapopolareinvecepiùvocichiedonocheilconcorsoesternosiaunavoltapertuttedefinitoper legge. MtC 24 DICEMBRE Viene arrestato per concorso esterno in associazione mafiosa 5 APRILE Condanna a 10 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa 4 MAGGIO La Corte d Appello di Palermo lo assolve perché il fatto non sussiste 12 DICEMBRE La Corte di Cassazione annulla con rinvio la sentenza di assoluzione 10 MAGGIO La Corte di Cassazione conferma la sentenza di condanna L EGO L ATTENTATO DEL 23 DICEMBRE 1984 Rapido 904, Riina assolto «Non ordinò lui la strage» Toto Riina è stato assolto dall accusa di essereilmandantedellastragedelrapido904del 23 dicembre 1984 che causò 16 morti. La sentenza è stata letta dal presidente della corte d Assise di Firenze Ettore Nicotra. Riina, che ha seguito il processo il collegamento video, aveva deciso di non assistere alla lettura della sentenza. L assoluzione è arrivata perché «manca la prova piena che sia colpevole - ha spiegato il difensore di Riina, l avvocato Luca Cianferoni- Praticamenteè la vecchia insufficienzadiprove».perilbossmafioso ilpmaveva chiesto l ergastolo. di genio che hanno avuto quelli che mi hanno inquisito è stato tenermi31mesie7giorniinregime di carcere preventivo, limitando le mie possibilità di difesa e determinando nell opinionepubblicalaconvinzioneche, seerostatoincarcerato,qualcosa dovevo avere pur fatto. Tanti imputati di concorso esterno aspettano liberi il processo. Io invecedovevostaredentro,unicodetenuto(nelcarceremilitare di Palermo, ndr) come Rudolf Hess a Spandau, a oltre 60 anni senza nemmeno un water decente perché in cella c era il bagno alla turca. E non mi sono mai lamentato, e non ho mai chiesto niente, non mi facevo nemmenoportarecibodacasa. Perché non sono state prese in considerazioneletestimonianze di 142 uomini delle istituzioni?cinquecapidellapolizia,direttori del Sisde, prefetti, questori, generali della Guardia di Finanza. E poi i tanti miei colleghi che sono venuti a testimoniare per me, quelli che lavoravanoconmegiornoenotte.eranotestimonidellaveritàdeifatti e li hanno disprezzati». Ed è arrivata la condanna. «Sì, senza neanche un fatto. Anzi, nella seconda sentenza d appello,checonfermalacondanna in primo grado, c è scritto che è da escludersi che io abbiaagitopersoldi,cheiosiastato un corrotto. E allora perché, per far carriera? Ma io ho fatto carriera per i miei superiori, non perché lo diceva Riina». Le hanno dato anche un risarcimento. «Già.Maperché10milaeuro? Non basterebbero neanche 10 milioni di fronte a una vita distrutta.mihannotoltotutto,lalibertà, la carriera, i diritti civili. Io nonposso votare, l immigratocheha lacittadinanza si.èun risarcimento simbolico? Allora dovevano darmi un euro, avrei fattol elemosinaalprimomendicante». Spera ancora in un verdetto favorevole in Italia? «Non voglio essere troppo pessimista,macisonotuttiimotivi per esserlo. Intanto ringrazioilpadreternodiesserearrivato fino a questo punto. Non per me, alla mia età ormai è finita, maperimieifiglieimieinipoti».

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il delitto Custra e la fuga a Rio. Il latitante Mancini ora è libero, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

Rilevazione 25 Novembre 2013. OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica

Rilevazione 25 Novembre 2013. OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica Rilevazione 25 Novembre 2013 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO Le due arene: lo stadio della società contro il ring della politica Le notizie della settimana: la Sardegna concentra tutta l attenzione L alluvione

Dettagli

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20

LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 LEGGE 25 gennaio 1962, n. 20 Norme sui procedimenti e giudizi di accusa (Gazzetta Ufficiale 13 febbraio 1962, n. 39) Artt. 1-16 1 1 Articoli abrogati dall art. 9 della legge 10 maggio 1978, n. 170. Si

Dettagli

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015

COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 COMUNE DI ANZOLA Venerdì, 23 gennaio 2015 Politica locale 23/01/2015 La Repubblica (ed. Bologna) Pagina 7 SILVIA BIGNAMI Riforme, i renziani ai dissidenti Pd:

Dettagli

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini.

Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu. Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Tutti vogliono le primarie, forza con la Leopolda blu Dal nostro sondaggio molte sorprese, anche quella di Fini. Il nuovo sondaggio politico che abbiamo realizzato nell'universo del nostro indirizzario

Dettagli

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO 1 giugno 2015 Analisi dei flussi di voto in LIGURIA 1 giugno 2015 LIGURIA i flussi di voto tra 2014 e 2015 Come si sono mossi gli elettori liguri rispetto

Dettagli

A scagliarsi contro la mediazione civile obbligatoria sono stati soprattutto gli avvocati.

A scagliarsi contro la mediazione civile obbligatoria sono stati soprattutto gli avvocati. MEDIAZIONE decreto del fare di Claudia Di Pasquale DA CHE TEMPO CHE FA DEL 29/09/2013 ENRICO LETTA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO Tra le cose che abbiamo fatto in questi cinque mesi c è stata una riforma della

Dettagli

Logopedia in musica e. canzoni

Logopedia in musica e. canzoni Logopedia in musica e canzoni Un Lavoro di Gruppo, Giugno 2013 INTRODUZIONE Siamo un gruppo di persone, chi ricoverato in Degenza e chi in Day Hospital, del Presidio Ausiliatrice-don Gnocchi di Torino

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica Unione Camere Penali Italiane Sommario Rassegna Stampa Testata Titolo Pag. 12 Libero Quotidiano 20/11/2014 LA CRAXI DENUNCIA: SI STANNO PREPARANDO I PROCESSI POLITICI (M.g.) 23 Cronache del Garantista

Dettagli

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA

GENNAIO CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL CGIL SIENA. Giuseppe Di Vittorio 1954 MARTEDÌ MERCOLEDÌ GIOVEDÌ VENERDÌ DOMENICA GENNAIO 1 17 2 3 18 19 4 20 5 6 21 22 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 23 24 25 26 27 28 29 30 31 Vedo davanti a me tante facce, vedo dei neri,...dei bianchi, dei gialli, dei mezzi neri come me, ma tutti insieme,

Dettagli

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile ANSA Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile (ANSA) - ROMA, 30 SET - "Con il premier Letta siamo d' accordo su una cosa importante: il Paese ha bisogno di interventi sulla giustizia a

Dettagli

Istituto Comprensivo De Amicis- Laterza A.S 2012-2013. Classe II D. Prof.ssa Daniela Simone

Istituto Comprensivo De Amicis- Laterza A.S 2012-2013. Classe II D. Prof.ssa Daniela Simone Istituto Comprensivo De Amicis- Laterza A.S 2012-2013 Classe II D Prof.ssa Daniela Simone PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Radio Kreattiva, web radio scolastica per la diffusione della cultura della legalità,

Dettagli

La professione di avvocato

La professione di avvocato La professione di avvocato Prima di illustrare brevemente le poche regole che governano l accesso alla professione, mi soffermerei, altrettanto brevemente, a parlare con parole semplici di questa professione,

Dettagli

CAP I. Note. Parte prima KATE

CAP I. Note. Parte prima KATE 7 Parte prima KATE CAP I - Mi chiamo Kate Maxwell. Nell ufficio dell investigatore Antonio Esposito sono le nove e mezza di una fredda mattina d ottobre. La donna è venuta senza appuntamento. Ha circa

Dettagli

C È CHI DICE NO: RICARDO ANTONINI Di Giuliano Marrucci

C È CHI DICE NO: RICARDO ANTONINI Di Giuliano Marrucci C È CHI DICE NO: RICARDO ANTONINI Di Giuliano Marrucci Riccardo Antonini è un ferroviere e anche portavoce dell assemblea 29 giugno, nata dopo la strage di Viareggio, con lo scopo di contribuire alla ricerca

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO di TORINO SEZIONE I CIVILE PROTEZIONE INTERNAZIONALE Dott.ssa G. RATTI ORDINANZA

TRIBUNALE ORDINARIO di TORINO SEZIONE I CIVILE PROTEZIONE INTERNAZIONALE Dott.ssa G. RATTI ORDINANZA N. R.G. 2012/25444 TRIBUNALE ORDINARIO di TORINO SEZIONE I CIVILE PROTEZIONE INTERNAZIONALE Dott.ssa G. RATTI ha pronunciato la seguente: Pagina 1 ORDINANZA Ex artt. 35 del d. lgs. 28.1.2008 n. 25 e 19

Dettagli

1 di 5 11/01/2012 0.26

1 di 5 11/01/2012 0.26 1 di 5 11/01/2012 0.26 HOME S.O.S. CORRIERE S.O.S. AVVOCATO GALLERIA NUMERI UTILI JOB CONTATTI PUBBLICITÀ ATTUALITÀ CONCORSI COMMERCIO ANIMALI VINO SCUOLA INCHIESTE SANITÀ ITALIA SALUTE SOCIALE EVENTI

Dettagli

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare

Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare 1 Via del Fagutale? Adesso ne possiamo parlare.. 1. LA RAPPRESENTAZIONE DEI MEDIA Dal 23 aprile 2010 dai mezzi di comunicazione italiani, tramite: Agenzie stampa;

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare

OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente 1/10 OSSERVATORIO RENZI Il Rottamatore da rottamare 20 giugno 2013 INDICE 2 Perché l osservatorio

Dettagli

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Il convegno, svoltosi ad Acireale il 27 febbraio 2015 per iniziativa della Diocesi di Acireale assieme alla Associazione

Dettagli

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere).

La sanzione prevista per chi ha commesso un reato è LA PENA. Essa può essere pecuniaria (tipo multa, denaro) o detentiva (reclusione in carcere). Breve percorso sulla Magistratura La Magistratura La funzione giurisdizionale è la funzione dello stato diretta all applicazione delle norme giuridiche per la risoluzione delle controverse tra cittadini

Dettagli

Elezioni Comune di Napoli 2011

Elezioni Comune di Napoli 2011 Elezioni Comune di Napoli 2011 Alcune riflessioni sulle tendenze emerse dai sondaggi elettorali a cura di Michele Caiazzo, componente Assemblea Nazionale PD / responsabile Centro Studi e Ricerche PD Campania

Dettagli

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile

INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile INNOCENTI EVASIONI Il lavoro minorile Novembre 2011 Nel primo incontro di questo giornalino ognuno di noi ha proposto la sua definizione di lavoro minorile e ha raccontato la sua esperienza. personale.

Dettagli

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35

belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 belotti1.indd 1 10/06/11 15:35 CLAUDIO BELOTTI LA VITA COME TU LA VUOI La belotti1.indd vita come tu 2 la vuoi_testo intero.indd 3 23/05/11 10/06/11 14.02 15:35 la vita come tu la vuoi Proprietà Letteraria

Dettagli

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE

B ECONOMIA SIC. E SINDACALE B ECONOMIA SIC. E SINDACALE Cooperativa Cesame. Berretta (Pd): Rinascita Cesame motivo di soddisfazione per tutta la città. Sapere che il marchio Cesame tornerà sul mercato e pensare che questa battaglia

Dettagli

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B

Il Quotidiano in Classe. Classe III sez. B Il Quotidiano in Classe Classe III sez. B Report degli articoli pubblicati Dagli studenti sul HYPERLINK "iloquotidiano.it" Ilquotidianoinclasse.it Allestimento di Lorenzo Testa Supervisione di Chiara Marra

Dettagli

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali)

Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Paola Dell Orto presidentessa di Agedo (L Associazione di genitori di omosessuali) Al mare, verso gli undici anni, avevo fatto amicizia con un bagnino. Una cosa innocentissima, ma mia madre mi chiedeva

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste. Rilevazione 16 Dicembre 2013

OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste. Rilevazione 16 Dicembre 2013 OSSERVATORIO SOCIO-POLITICO L Italia nella bufera: crisi e proteste Rilevazione 16 Dicembre 2013 Le notizie della settimana: i Forconi COSA RICORDANO GLI ITALIANI Le proteste in piazza/ il movimento dei

Dettagli

IL FASCISMO 1919-1943

IL FASCISMO 1919-1943 IL FASCISMO 1919-1943 Origini del fascismo 1919-1921 Il fascismo prende il potere 1922-1924 Diventa una regime totalitario di massa (dittatura) 1925-1943 Le origini del Fascismo 1919-1921 Dalla crisi economica

Dettagli

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.

Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio. Illustrazioni, ideazione grafica e impaginazione realizzate da MoaiStudio di Canovi Christian e Roggerone Maurizio www.moaistudio.com Storia di Milena Lanzetta SE C È UN GIORNO DELLA SETTIMANA CHE FILIPPO

Dettagli

L O.S.Po.L. pur recependo le buone intenzioni dei rappresentanti del Sindaco ha richiesto un incontro formale con il Sindaco Marino entro 15 giorni.

L O.S.Po.L. pur recependo le buone intenzioni dei rappresentanti del Sindaco ha richiesto un incontro formale con il Sindaco Marino entro 15 giorni. Lo Sciopero della Polizia Locale di Roma Capitale Oltre 1.000 vigili hanno sfilato per la città Il Deputato Europeo Roberta Angelilli inoltra al Parlamento Europeo interrogazione A testa alta gli uomini

Dettagli

VERSO LE REGIONALI 2015

VERSO LE REGIONALI 2015 VERSO LE REGIONALI 2015 COMMITTENTE SOGGETTO CHE HA EFFETTUATO IL SONDAGGIO NUMEROSITÀ DEL CAMPIONE METODOLOGIA DATE IN CUI È STATO EFFETTUATO IL SONDAGGIO LIGURIA CIVICA DIGIS SRL 1.000 CASI CATI 13-14

Dettagli

DICHIARAZIONE DI VOTO FINALE DELL ON. ANTONIO MAROTTA

DICHIARAZIONE DI VOTO FINALE DELL ON. ANTONIO MAROTTA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 738 DICHIARAZIONE DI VOTO FINALE DELL ON. ANTONIO Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo.

Siamo in tanti, oggi, in questa sala e questo è un fatto positivo per il nostro partito e per gli appuntamenti che lo stanno attendendo. Sintesi del discorso di presentazione della mozione per la candidatura a segretario provinciale di Renato Veronesi, espressosi liberamente, senza l ausilio di una traccia scritta, durante i lavori della

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA LEGALITA

EDUCAZIONE ALLA LEGALITA EDUCAZIONE ALLA LEGALITA I bambini hanno letto una nuova storia: Per questo mi chiamo Giovanni di Luigi Garlando Giovanni è un bambino nato e cresciuto a Palermo e frequenta la scuola primaria. Per il

Dettagli

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum

Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum Le regole essenziali per raccogliere le firme per i referendum La prima operazione da fare, una volta ricevuti i moduli per la raccolta, è quella della Vidimazione. La vidimazione. Viene effettuata dal

Dettagli

Rivoluzione Francese

Rivoluzione Francese Rivoluzione Francese Alla fine degli anni 80 del XVIII secolo la Francia attraversata una grave crisi economica: la produzione agricola era calata, le spese militari viste le numerose guerre erano aumentate,

Dettagli

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL

ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL ELEZIONI SUBITO? UN CATTIVO AFFARE PER IL PDL Simulazioni elettorali sulla base del più recente sondaggio sulle intenzioni di voto - A cura di Piercamillo Falasca, 9 dicembre 2010 SINTESI Le elezioni anticipate

Dettagli

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ

BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ BREVI OSSERVAZIONI sul LAVORO DI PUBBLICA UTILITÀ Tra le modifiche introdotte nell agosto 2010 all art. 186, C.d.S., vi è anche l inserimento del nuovo comma 9 bis, che prevede l applicazione del lavoro

Dettagli

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO

ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO I primi Giochi Easy : Il Palleggio ALCUNE PROPOSTE PER INSEGNARLO Insalata Mista. (stimolare l abitudine all utilizzo del palleggio) Dal palleggio in libertà tuttocampo dei bambini, dividere il campo in

Dettagli

RUBRICA ATTUALITÀ n. 2 Settembre 2009

RUBRICA ATTUALITÀ n. 2 Settembre 2009 www.excursus.org Direttore responsabile: Luigi Grisolia RUBRICA ATTUALITÀ n. 2 Settembre 2009 L irragionevole durata dei processi nel nostro Paese di Luigi Grisolia Un interessante documentario dell Anm

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Rassegna web Convegno Salerno 18 giugno

Rassegna web Convegno Salerno 18 giugno Rassegna web Convegno Salerno 18 giugno http://www.freelancenews.it/index.php?option=com_content&view=article&id=299:chiu sura-tar-salerno-de-luca-cirielli-commenti&catid=8&itemid=109 Il sindaco di Salerno

Dettagli

D.P.R. 12 dicembre 1948, n. 1462( 1 ) - Norme per la prima elezione del Consiglio regionale della Sardegna( 2 ).

D.P.R. 12 dicembre 1948, n. 1462( 1 ) - Norme per la prima elezione del Consiglio regionale della Sardegna( 2 ). D.P.R. 12 dicembre 1948, n. 1462( 1 ) - Norme per la prima elezione del Consiglio regionale della Sardegna( 2 ). Art. 1 Il Consiglio regionale per la Sardegna è eletto a suffragio universale con voto diretto,

Dettagli

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE

Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1. Settimanale di scommesse sportive QUOTE Anno 5 - N 7 - Sabato 29 ottobre 201 1 Settimanale di scommesse sportive QUOTE 2 LA SCOMMESSA Puntiamo su Napoli, Milan, Cesena e Palermo. OVER in Genoa-Roma Prevalenza del fattore casalingo di Vincenzo

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale

Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una. vera Europa sociale ed un altra politica industriale Seminario Fiom-Cgil: Riprendere il cammino dello sviluppo si può: serve una vera Europa sociale ed un altra politica industriale Roma Camera dei Deputati 14 Gennaio 2015 Maurizio LANDINI segretario generale

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico?

LUCA CHIANCA Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Perché non avete accettato il finanziamento pubblico? Si è deciso di completamente essere liberi innanzitutto nei confronti di qualsiasi partito politico. E anche di non avere l atteggiamento classico

Dettagli

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE

Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Bianca Maria Toccagni Insegnante Scuola Elementare La Roccia SPORT, GIOCO E FAIR PLAY NELLA SCUOLA ELEMENTARE Saluti alle autorità Presidente dott. Silvagni Segretario di stato alla cultura Segretario

Dettagli

Rassegna Stampa del 23-09-2010

Rassegna Stampa del 23-09-2010 Roma 23 settembre 2010 Rassegna Stampa del 23-09-2010 PRIME PAGINE 23/09/2010 Corriere della Sera Prima pagina... 1 23/09/2010 Sole 24 Ore Prima pagina... 2 23/09/2010 Repubblica Prima pagina... 3 23/09/2010

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

723 724 725 726 727 728 729 731 732 733 734 735 735 bis 736 737 737 bis 738 739 740 741

723 724 725 726 727 728 729 731 732 733 734 735 735 bis 736 737 737 bis 738 739 740 741 Codice di Procedura Penale articoli: 723 724 725 726 727 728 729 731 732 733 734 735 735 bis 736 737 737 bis 738 739 740 741 723. Poteri del ministro di grazia e giustizia. 1. Il ministro di grazia e giustizia

Dettagli

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/7

SERVIZIO RESOCONTI BOZZA NON CORRETTA 1/7 1/7 CAMERA DEI DEPUTATI SENATO DELLA REPUBBLICA COMMISSIONE PARLAMENTARE DI INCHIESTA SULLE ATTIVITÀ ILLECIRE CONNESSE AL CICLO DEI RIFIUTI RESOCONTO STENOGRAFICO MISSIONE MARTEDÌ 14 LUGLIO 2009 PRESIDENZA

Dettagli

Cota: Lamiagiunta. Èl oradiresistere. Tosi accorre da Verona e attacca la magistratura

Cota: Lamiagiunta. Èl oradiresistere. Tosi accorre da Verona e attacca la magistratura Cota: Lamiagiunta nontraballa Èl oradiresistere Tosi accorre da Verona e attacca la magistratura Retroscena «La mia giunta non traballa. Nei m o m e n t i difficili bisogna saper resistere». Roberto Cota,

Dettagli

apre lavora parti parla chiude prende torno vive

apre lavora parti parla chiude prende torno vive 1. Completa con la desinenza della 1 a (io) e della 2 a (tu) persona singolare dei verbi. 1. - Cosa guard...? - Guardo un film di Fellini. 2. - Dove abiti? - Abit... a Milano. 3. - Cosa ascolt...? - Ascolto

Dettagli

Parlare in famiglia. Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO

Parlare in famiglia. Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO Parlare in famiglia Annella Bartolomeo s.p.a.e.e. Università Cattolica Milano 26 febbraio 2015 CUGGIONO Perché è importante? IMPORTANZA DEL DIALOGO IN FAMIGLIA stili educativi: autoritario, democratico,

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI

ORDINE DEGLI AVVOCATI Prot. n. 405 Latina, 27 febbraio 2014 Ill.mo Dott. Giuseppe D Auria Presidente f.f. Tribunale di Latina E p.c. Gent.ma Dott.ssa Franca Battaglia Dirigente Amministrativo del Tribunale di Latina Oggetto:

Dettagli

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle

Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle Regionali in Sicilia, Crocetta vince nell Isola degli astenuti. Boom del Movimento 5 Stelle di Vincenzo Emanuele Che la Sicilia non fosse più l Eden del consenso berlusconiano lo si era capito già alcuni

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 16.45.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA. La seduta inizia alle 16.45. 1/6 MISSIONE A TARANTO 14 settembre 2010 PRESIDENZA DEL PRESIDENTE GAETANO PECORELLA La seduta inizia alle 16.45. PRESIDENTE. Vi ringrazio della vostra presenza, voi sapete naturalmente, anche per l impegno

Dettagli

Resta pertanto da vedere quale competenza rimanga al giudice tutelare in seguito alla riferita norma. Non sembra possa dubitarsi che siano rimasti

Resta pertanto da vedere quale competenza rimanga al giudice tutelare in seguito alla riferita norma. Non sembra possa dubitarsi che siano rimasti L ESECUZIONE DEI PROVVEDIMENTI IN MATERIA DI MINORI Relatore: dott. Antonino Luigi SCARPULLA pretore della Pretura circondariale di Palermo Premessa. I. Nel nostro ordinamento giuridico non esiste una

Dettagli

SOLIDARIA società cooperativa sociale a r.l. - onlus

SOLIDARIA società cooperativa sociale a r.l. - onlus Introduzione alla manifestazione conclusiva del concorso per il miglior manifesto antiracket per l assegnazione del Premio Libero Grassi 2005 Care amiche e cari amici, grazie a tutti per aver voluto partecipare

Dettagli

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato

INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO. ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato INTERVENTO DELLA SIG.RA MINISTRO ALLA SCUOLA UFFICIALI CARABINIERI (Roma, 11 febbraio 2015) Fa fede l intervento effettivamente pronunciato Signor Presidente del Consiglio, Autorità civili, militari e

Dettagli

2 giugno 1946: nasce la Repubblica Italiana

2 giugno 1946: nasce la Repubblica Italiana Biblioteca Nazionale Braidense presenta: DOMANI AVVENNE 2 giugno 1946: nasce la Repubblica Italiana Sala Microfilm 30 maggio - 30 giugno 2009 1 Rassegna DOMANI AVVENNE : ciclo di mostre documentarie di

Dettagli

La Grecia strozzata Lunedì 20 Giugno 2011 23:00. di Ilvio Pannullo

La Grecia strozzata Lunedì 20 Giugno 2011 23:00. di Ilvio Pannullo di Ilvio Pannullo Sembra quasi si nascondano. Le decisioni da prendere sono molto importanti e invece di condividere la responsabilità delle scelte con le popolazioni interessate, i governanti europei

Dettagli

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG

difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG difendiamo i nostri figli * 20 giugno - AMDG intervento di alfredo mantovano Care amiche e cari amici! una giornalista poco fa mi chiedeva di riassumere in poche parole-chiave il messaggio che il popolo

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

Metropoli, ritratto underground

Metropoli, ritratto underground tempi moderni Metropoli, ritratto underground di Laura Mandolini Nelle foto: l attore e regista Luigi Lo Cascio L attore Luigi Lo Cascio diventa regista. Il suo film è un giallo morale, come è stato definito

Dettagli

Questo è l ICAM, sembra tutto fuorché un carcere. La giovane responsabile è l ispettore Stefania Conte.

Questo è l ICAM, sembra tutto fuorché un carcere. La giovane responsabile è l ispettore Stefania Conte. FRANCESCA CORSO di Edoardo Di Lorenzo FRANCESCA CORSO FONDATRICE Ho lavorato come assistente sociale al carcere di San Vittore e ho trovato dei bambini carcerati assieme alle mamme in un regime carcerario

Dettagli

Über uns Ausbildung Zulassung Mitglieder Fortbildung ReNo Azubi Bürger Aktuelles. Über uns. www.rechtsanwaltskammer-ffm.de

Über uns Ausbildung Zulassung Mitglieder Fortbildung ReNo Azubi Bürger Aktuelles. Über uns. www.rechtsanwaltskammer-ffm.de Über uns Secondo la legge federale relativa alla professione di avvocato, l Ordine degli Avvocati di Francoforte sul Meno è un organo di diritto pubblico che esercita le proprie funzioni in amministrazione

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato LUSSANA

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE. d iniziativa del deputato LUSSANA Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 2455 PROPOSTA DI LEGGE d iniziativa del deputato LUSSANA Nuove disposizioni per la tutela del diritto all oblio su internet in favore delle

Dettagli

Capece vs Bernardini

Capece vs Bernardini Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Segreteria Generale: Via Trionfale, 79/A 00136 Roma Tel. 06.3975901 (6 linee r.a) Fax 06.39733669 Email: info@sappe.it Capece vs Bernardini Comunicato stampa in

Dettagli

Lucio Battisti - E penso a te

Lucio Battisti - E penso a te Lucio Battisti - E penso a te Contenuti: lessico, tempo presente indicativo. Livello QCER: A2/ B1 (consolidamento presente indicativo) Tempo: 1h, 10' Sicuramente il periodo degli anni Settanta è per l'italia

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Decreto legislativo 7 settembre 2010, n. 161

Decreto legislativo 7 settembre 2010, n. 161 Decreto legislativo 7 settembre 2010, n. 161 Disposizioni per conformare il diritto interno alla Decisione quadro 2008/909/GAI relativa all applicazione del principio del reciproco riconoscimento alle

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

08.036 Contro il maltrattamento e per una migliore protezione giuridica degli animali (iniziativa sull'avvocato degli animali). Iniziativa popolare

08.036 Contro il maltrattamento e per una migliore protezione giuridica degli animali (iniziativa sull'avvocato degli animali). Iniziativa popolare 08.036 Contro il maltrattamento e per una migliore protezione giuridica degli animali (iniziativa sull'avvocato degli animali). Iniziativa popolare ARGUMENTI PRO ARGOMENTI PRO L AVVOCATO DEGLI ANIMALI

Dettagli

/* */ /* */ /* */ Creato: 06 Maggio 2014 Modificato: 08 Maggio 2014. Testata: Ansa

/* */ /* */ /* */ Creato: 06 Maggio 2014 Modificato: 08 Maggio 2014. Testata: Ansa /* */ /* */ /* */ Creato: 06 Maggio 2014 Modificato: 08 Maggio 2014 Testata: Ansa PESCARA, 6 MAG - L'Abruzzo si mobilita contro la decisione del Governo di abolire la figura dei segretari comunali: diversi

Dettagli

Partecipate nel caos, il metodo Crocetta non convince i sindacati

Partecipate nel caos, il metodo Crocetta non convince i sindacati Partecipate nel caos, il metodo Crocetta non convince i sindacati Quot... http://palermo.blogsicilia.it/partecipate-nel-caos-il-metodo-crocetta-no... 1 di 1 10/04/2013 09:46 "NO A SOLUZIONI UNILATERALI

Dettagli

Trasferimenti. Dopo l ultima tornata di movimenti, che tra assegnazioni. Lunedì, 3 maggio 2010 ALL INTERNO. Roma, 3 maggio 2010

Trasferimenti. Dopo l ultima tornata di movimenti, che tra assegnazioni. Lunedì, 3 maggio 2010 ALL INTERNO. Roma, 3 maggio 2010 18 Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo di Polizia Direttore Responsabile: NICOLA TANZI Vice Direttore: MASSIMO MONTEBOVE Registrazione al Tribunale di Roma n. 98 del 21 febbraio

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di

RACCONTO TRATTO DAL LIBRO. DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di RACCONTO TRATTO DAL LIBRO DONNE CHE RACCONTANO IL LAVORO a cura di Roberta Griffini, Francesca Matichecchia, Debora Roversi, Marzia Tanzini Disegno di Pat Carra Filcams Cgil Milano Margherita impiegata

Dettagli

Unità d Italia e tradizione notarile. CONGRESSO NAZIONALE DEL NOTARIATO Torino 13/15 ottobre 2011

Unità d Italia e tradizione notarile. CONGRESSO NAZIONALE DEL NOTARIATO Torino 13/15 ottobre 2011 CONGRESSO NAZIONALE DEL NOTARIATO Torino 13/15 ottobre 2011 Sotto l'alto Patronato del Presidente della Repubblica Con il patrocinio di Senato della Repubblica Camera dei Deputati Presidenza del Consiglio

Dettagli

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript

Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript 2013 H I G H E R S C H O O L C E R T I F I C A T E E X A M I N A T I O N Italian Continuers (Section I Listening and Responding) Transcript Familiarisation Text SILVIO: FLAVIA: SILVIO: FLAVIA: SILVIO:

Dettagli

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA

Ladri OGNI CENTO SECONDI SFONDANO UNA PORTA INCHIESTA CASE SVALIGIATE: NUMERI DA BRIVIDO E DIFENDERSI È QUASI IMPOSSIBILE SONO ORGANIZZATI COME MILITARI: NESSUN ANTIFURTO LI FERMA. CONTRO DI LORO LA POLIZIA HA MESSO IN CAMPO SUPER TECNOLOGIE, MA

Dettagli

Gaia. Il viaggio continua

Gaia. Il viaggio continua Gaia Il viaggio continua Laura Virgini GAIA Il viaggio continua Romanzo www.booksprintedizioni.it Copyright 2014 Laura Virgini Tutti i diritti riservati A Te che Hai reso possibile l impossibile. A Te

Dettagli

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo

Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo ALL. 1) Articolo 55 D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 Elettorato passivo 1. Sono eleggibili a sindaco, presidente della provincia, consigliere comunale, provinciale e circoscrizionale gli elettori di un qualsiasi

Dettagli

Puppato Santini Laugelli Ginato

Puppato Santini Laugelli Ginato Serata a San Vito con i candidati PD al Parlamento Venerdì 25 gennaio 2013 Puppato Santini Laugelli Ginato Ginato apre la serata Siamo in campo e tra la gente ormai da un paio di mesi grazie alle primarie.

Dettagli

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte

Corte Europea dei Diritti dell Uomo. Domande e Risposte Corte Europea dei Diritti dell Uomo Domande e Risposte Domande e Risposte COS È LA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL UOMO? Queste domande e le relative risposte sono state preparate dalla cancelleria e non

Dettagli

Lega Lombarda - Lega Nord per l Indipendenza della Padania. Sezione di Desio

Lega Lombarda - Lega Nord per l Indipendenza della Padania. Sezione di Desio Al Presidente del Consiglio Comunale dott. Carmine MESSAGGIERO Piazza Giovanni Paolo II 20832 DESIO (MB) e per conoscenza, al Sindaco di Desio ing. Roberto Corti e per conoscenza, ai Capigruppo Consiliari

Dettagli

Il prossimo progetto

Il prossimo progetto Il prossimo progetto Probabilmente avrei dovuto usare una pietra più chiara per il pavimento. Avrebbe sottolineato la dimensione naturale della hall di ingresso, o forse è sbagliato il legno, anche se

Dettagli

FIRENZE 31 MAGGIO - 1 GIUGNO 2013 SALA CONVEGNI dell ISTITUTO di SCIENZE MILITARI AERONAUTICHE. Viale dell AERONAUTICA n.

FIRENZE 31 MAGGIO - 1 GIUGNO 2013 SALA CONVEGNI dell ISTITUTO di SCIENZE MILITARI AERONAUTICHE. Viale dell AERONAUTICA n. CONVEGNO INTERREGIONALE - SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN MATERIA PROCESSUALE PER I MAGISTRATI DELLE COMMISSIONI TRIBUTARIE DELLA TOSCANA, UMBRIA, LIGURIA. IL SISTEMA FISCALE e LA NORMATIVA

Dettagli

PROCEDIMENTO PENALE n. 15220/12 10792/12 RG. Dib. rito ordinario

PROCEDIMENTO PENALE n. 15220/12 10792/12 RG. Dib. rito ordinario [Portici 12, 2011] PROCEDIMENTO PENALE n. 15220/12 10792/12 RG. Dib. rito ordinario 1. Dati identificativi del procedimento. Numeri di registro: 15220/12 R.G. M. 10792/12 RG. Dib.; RG. Appello 6763/14.

Dettagli

45 Atlante Politico. Indagine Demos & Pi per la Repubblica

45 Atlante Politico. Indagine Demos & Pi per la Repubblica 45 Atlante Politico Indagine Demos & Pi per la Repubblica Rapporto, ottobre 2014 NOTA INFORMATIVA L'Atlante Politico è realizzato da Demos & Pi per La Repubblica ed è curato da Ilvo Diamanti, insieme a

Dettagli

ATTI PARLAMENTARI. Interrogazioni - Nuove direttive sui reparti investigativi speciali

ATTI PARLAMENTARI. Interrogazioni - Nuove direttive sui reparti investigativi speciali ATTI PARLAMENTARI Interrogazioni - Nuove direttive sui reparti investigativi speciali DOCUMENTI COMMISSIONE I MERCOLEDÌ 22 MARZO 2000 Presidenza del Presidente ROSA JERVOLINO RUSSO Interviene il Ministro

Dettagli

FRANCO DANIELI : NON C'E' CONTINUITA' CON LA POLITICA ESTERA DI BERLUSCONI di Silvia Garnero in collaborazione con http://www.italianosenamerica.

FRANCO DANIELI : NON C'E' CONTINUITA' CON LA POLITICA ESTERA DI BERLUSCONI di Silvia Garnero in collaborazione con http://www.italianosenamerica. FARONOTIZIE.IT Anno II - n 11 Febbraio 2007 Redazione e amministrazione: Scesa Porta Laino, n. 33 87026 Mormanno (CS) Tel. 0981 81819 Fax 0981 85700 redazione@faronotizie.it Testata giornalistica registrata

Dettagli