Banca & Impresa & PA: L efficienza del Sistema Paese per lo Sviluppo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Banca & Impresa & PA: L efficienza del Sistema Paese per lo Sviluppo"

Transcript

1 Banca & Impresa & PA: L efficienza del Sistema Paese per lo Sviluppo Criticità legali nella strutturazione delle operazioni di Project Financing Rodolfo Errore Head of Project Partner Simmons & Simmons Roma, Palazzo dei Congressi 6 e 7 novembre

2 Outline Perché il Project Financing Quadro Normativo Caratteristiche dell operazione Fasi dell operazione Problematiche legali: Matrice Rischi Prelazione Asseverazione Bancabilità Nimby Syndrome Distorsione mercato Security Package Contratti tipici del PFI Il PPP in Italia Building for the future 2 / LiveLink number

3 Perché si ricorre ad una operazione di finanza strutturata? Il Project Financing nasce nei paesi anglosassoni come tecnica finanziaria innovativa volta a rendere possibile il finanziamento di iniziative economiche sulla base della valenza tecnico-economica del progetto stesso piuttosto che sulla capacità autonoma di indebitamento dei soggetti promotori dell'iniziativa Sul piano giuridico il Project Financing è una tecnica di finanziamento non ascrivibile ad una categoria contrattuale tipica, è una sommatoria di singoli contratti (Forniture; Appalto; Finanziamento; Garanzia; Società; Concessione di costruzione e gestione; Gestione; Management) In Italia, a causa dell endemica carenza di fondi pubblici sia a livello locale sia a livello nazionale, il Project Financing è - ed è stato - utilizzato soprattutto quale strumento alternativo all indebitamento pubblico 3 / LiveLink number

4 Il project financing in Italia: Quadro normativo rilevante Legge n. 415 dell 11 novembre 1998 (c.d Merloni ter) Legge n. 166 del 1 agosto 2002 (c.d. Merloni quarter) Legge n. 62 del 18 aprile 2005 (Legge comunitaria del 2004) D. Lgs. n. 163 del 12 aprile / LiveLink number

5 Caratteristiche dell operazione: Milestones Flussi di cassa Special Purpose Vehicle (SPV) Gestione progetto - opera Garanzie contrattuali 5 / LiveLink number

6 Caratteristiche dell operazione: Milestones (segue) II progetto viene valutato dai finanziatori principalmente per la sua capacità di generare flussi di cassa (rapporti tra i flussi finanziari e il ciclo di vita del progetto). L'attività economica finanziata, oggetto del Project, deve avere la capacità di autoremunerarsi cioè di rimborsare il finanziamento e di remunerare gli azionisti La fase di gestione dell'opera costituisce elemento di primaria importanza (al pari della sua costruzione), in quanto soltanto una gestione efficace e qualitativamente elevata consente di generare i flussi di cassa necessari a soddisfare banche ed azionisti I flussi di cassa, connessi alla gestione del progetto, costituiscono la fonte primaria per il rimborso del debito e per la remunerazione del capitale di rischio 6 / LiveLink number

7 Caratteristiche dell operazione: Milestones (segue) Le principali garanzie connesse all'operazione sono di natura contrattuale Al fine di isolare i flussi di cassa dalle altre attività degli azionisti per meglio garantire i finanziatori è costituita una apposita Società di Progetto (o anche "SPV" - Special Purpose Vehicle) che ha il compito di sviluppare l'iniziativa e di beneficiare delle risorse finanziarie necessarie alla sua realizzazione 7 / LiveLink number

8 Caratteristiche dell operazione: Milestones (segue) Operazioni senza rivalsa (non recourse Project Financing): operazioni che non prevedono alcuna possibilità di rivalsa sui promotori garanzia unica: cash flow del progetto rischio interamente assunto dai finanziatori Operazioni a rivalsa limitata (limited recourse Project Financing): schema maggiormente utilizzato accollo del rischio del progetto limitato ai promotori garanzia limitata nel tempo, nell ammontare e nella qualità Operazioni con rivalsa piena (full recourse Project Financing): accollo di tutti i rischi del progetto ai promotori possibilità di rivalsa dei finanziatori sui promotori 8 / LiveLink number

9 Caratteristiche dell operazione: i soggetti coinvolti Promotori Società di Progetto Azionisti Investitori finanziari Intermediari finanziari Costruttori Gestori Assicuratori - garanti Consulenti (finanziari, legali, ecc.) 9 / LiveLink number

10 Fasi dell operazione: le valutazioni preliminari sui progetti Contesto giuridico ragionevolmente certo adeguate dimensioni economiche del progetto Identificazione del perimetro del progetto e isolabilità dei flussi finanziari Durata dell affidamento della gestione al soggetto privato Possibilità di identificare i soggetti partecipanti Identificabilità dei rischi e possibilità di allocarli tra i partecipanti Contratti commerciali "chiusi" di lungo periodo limitati rischi tecnologici 10 / LiveLink number

11 Fasi dell'operazione: analisi rischio/rendimento Fase di promozione/aggiudicazione Fase di costruzione Fase di avvio Fase di gestione 11 / LiveLink number

12 Fasi dell'operazione segue Identificazione del progetto e analisi di fattibilità Proposta Studio fattibilità Fattibilità tecnica Fattibilità economico-finanziaria Identificazione della struttura finanziaria e giuridica, predisposizione del modello finanziario e proposta ai potenziali finanziatori Identificazione e proposta di una struttura finanziaria Le fonti di finanziamento I finanziatori/investitori Strumenti finanziari volti a garantire elasticità alla struttura finanziaria Proposta di gestione dei rischi Coinvolgimento dei finanziatori per la definizione della struttura finanziaria Definizione della struttura giuridica e societaria 12 / LiveLink number

13 Fasi dell'operazione (segue) Realizzazione Costituzione della società di progetto, sottoscrizione e versamento del capitale proprio Progettazione Assegnazione della concessione Appalti, subappalti, contratti di fornitura e di gestione Autorizzazioni, analisi di impatto ambientale, conferenze dei servizi Inizio dell erogazione del finanziamento Stipulazione di accordi e contratti per la copertura dei rischi Inizio del lavori Monitoraggio Completamento dell opera 13 / LiveLink number

14 Problematiche legali: matrice dei rischi Rischio costruzione: non vengono rispettati i tempi, i costi o le specifiche concordate Rischio gestione: costi operativi diversi da quelli previsti/livello di prestazione previsto non raggiunto/impossibilità di erogare il servizio Rischio manutenzione: costi manutentivi diversi rispetto a quelli previsti Rischio disponibilità: la quantità di servizio fornita è inferiore alla quantità prevista Rischio finanziamento: mancato reperimento di risorse finanziare nei termini ed alle condizioni previste Rischio domanda: domanda relativa al progetto inferiore al livello previsto Rischio forza maggiore Rischio factum principis: modifiche legislative/mancato rilascio autorizzazioni e/o permessi, revoca della concessione per motivi di interesse pubblico 14 / LiveLink number

15 Risk Spreading Promotore Appaltatore (Contractor) Stazione appaltante Assicurazioni pubbliche Finanziatore Lender Project Company 15 / LiveLink number Assicurazioni pubbliche e private Istituti Finanziari Hedging o currency swaps Copertura assicurativa Copertura assicurativa Accordo quadro Assignment del performance bond Assignment di take or pay contract

16 Problematiche legali: prelazione Concorrenza tra ordinamenti: l offerta italiana può costituire un reale appeal per gli investitori stranieri? Quanto influisce il diritto di prelazione del promotore nell offerta normativa del PF in Italia Il diritto di prelazione del promotore: la procedura di infrazione avviata dalla Commissione Europea contro l Italia nel 2003; la posizione di vantaggio del promotore; la giurisprudenza italiana; l intervento legislativo Project financing e concessione di servizi: il D. Lgs. 163/2006 Si comincia ad intravedere un offerta normativa accettabile (il Regolamento per l individuazione delle modalità e della procedura da applicare non è stato ancora emanato) 16 / LiveLink number

17 Problematiche legali: asseverazione Asseverazione: attività concessa esclusivamente a soggetti sottoposti a vigilanza ( cfr. art.37bis Merloni/ art. 153 Legge ) Asseverazione = consulenza (definizione rischi per la bancabilità) Asseverazione = attività di finanziamento (da escludere) Autorità Garante della Concorrenza e del mercato ( ): 37bis e 153 comprimono la concorrenza tra soggetti operanti nella consulenza finanziaria, l asseverazione si concretizza in prestazioni di servizi di consulenza tecnica,legale, finanziaria. Asseverazione: responsabilità pubblicistica? La Giurisprudenza minoritaria, unitamente all Autorità di Vigilanza sui Lavori Pubblici, hanno ritenuto che l asseverazione costituisce parte del procedimento di gara ed assume rilevanza per la scelta del Promotore, si è chiarito che l asseverazione non presenta natura pubblicistica (..) e che l asseverazione ha carattere di conferma e supporto alla P.A. ( cfr, nota Autorità LLPP n.14 del e ) 17 / LiveLink number

18 Problematiche legali: bancabilità Bancabilità e norme amministrative: due interessi contrastanti Immodificabilità convenzione/alterazione equlibrio economico gara Effetto negativo sulla bancabilità RATING NON ATTENDIBILE MAGGIORAZIONE CAPITALE 10/15% CONDIZIONI MAGGIORMENTE ONEROSE Convenzioni TIPO: struttura convenzione standardizzata accettata dalla comunità finanziaria ( ruolo ABI, BEI, Altri ) Bancabilità e norme amministrative: la P.A. è parte formale dei contratti di finanziamento? Riequilibrio piano economico finanziario Integrazione convenzione Indennizzo per risoluzione concessione e/o altre vicende risolutive del negozio 18 / LiveLink number

19 Problematiche legali: Ninby Syndrome Rischio Ambiente/ Territorio: contrasto tra programmazione e realizzazione delle grandi infrastrutture Mancanza di Programmazione concertata con il territorio OPPOSZIONE DEL TERRITORIO alla realizzazione del Progetto (TAV, LNG gas terminal, INCENERITORE di Trento, etc...) Programmazione parcellizzata: strumento tipico PIANO TRIENNALE OPERE PUBBLICHE Rimedi al rischio Ambiente/ Territorio: Incoraggiare le autorità locali e nazionali ad avere maggiore attenzione: pianificazione del territorio qualità dei progetti utilizzare gli strumenti legali esistenti: conferenza di servizi, conferenza Stato Regioni, valutazione impatto ambientale, consultazioni popolari, ricerca. 19 / LiveLink number

20 Problematiche legali: mercato distorto? Trasferimento di partecipazioni nelle SPV: il project financing come struttura che si autofinanzia per consentire la costruzione e la gestione di opere e l erogazione di servizi o come struttura che finanzia chi trasferisce le azioni e/o le quote delle SPV? Il mercato distorto: PF operazione di finanza strutturata o tecnica alternativa di aggiudicazione degli appalti? Il PF in Italia può determinare effetti di alterazione della concorrenza? mercato vendita dei siti mercato vendita autorizzazione unica (cfr parchi eolici) subentro nelle concessioni ( fatte salve autorizzazioni P.A.) 20 / LiveLink number

21 Problematiche legali: Security Package Ipoteca su terreni e fabbricati (no in caso di non recourse Project) Cessione di performance bond Cessione di polizze assicurative Costituzione di un reserve account vincolato a favore delle banche Intercreditor Agreement (per modalità di esecuzione delle garanzie) Pegno sulle azioni dello SPV Impegno dei promotori alla ricapitalizzazione della SPV nel caso in cui i parametri del cash flow fossero scesi sotto il livello di guardia Step- in ( nuova legge fallimentare) Privilegio (eventuale) Direct agreement 21 / LiveLink number

22 Problematiche legali: i contratti tipici del PF EPC - Contract Facility Agent O&M Contract Insurance advisor Contratto di finanziamento Performance Bond Split clauses: controversie nascenti da clausole contrattuali - no arbitrato tutte le controversie devolute in arbitrato con possibilità di ricorre al giudice ordinario (provvedimenti d urgenza, esecutività lodo,...) La stazione appaltante non deve essere SOGGETTO ATTUATORE La P.A. deve essere SOGGETTO CONTROLLORE: deve cioè verificare che i predetti contratti siano eseguiti in conformità alla legge 22 / LiveLink number

23 PPP in Italia Il Partenariato Pubblico Privato è cresciuto del 49.2% negli anni fino al dicembre 2005 Il valore degli investimenti rimane basso, media di investimento < 20M Tra il 2002 ed il 2004 circa iniziative PPP sono state intraprese, ma meno di 200 di queste sono state aggiudicate Il periodo di tempo medio per la procedura di aggiudicazione ex Articolo 20(2) è di circa 11 mesi mentre ex Articolo 37 bis è di circa 21 mesi Project financing nella concessione di servizi: introdotto con il D. Lgs. 163/2006 ( il Regolamento per l individuazione delle modalità e della procedura da applicare non è stato ancora emanato) 23 / LiveLink number

24 PPP in Italia: (segue) Modesto risuitato cantierizzazione Volume investimenti Legge Obiettivo ridotti Ricognizione e definizione nuove priorità Legge Obiettivo Diversificazione target Legge Obiettivo: Asset urbani a pedaggio Trasporto pubblico Servizi a rete Acque/Rifiuti 24 / LiveLink number

25 Cosa si dice del mercato PPP/PFI in Italia Anomalie: come ci vedono gli operatori stranieri Norme promozionali, episodiche, non sistemiche nevrosi legislativa : normazione d occasione creata in modo estemporaneo da pratici del diritto; Rischio amministrativo e rischio politico sono sovrapposti questa commistione determina un mix di blocchi amministrativi repentini mutamenti di indirizzi e decisioni improvvisi aggravi di condizioni ( tariffe) ; Mancanza di una normativa definita per i Project di servizi mutuazione delle norme tipiche di Project infrastrutturali; Necessità di una maggiore presenza del ceto bancario nelle attività di strutturazione delle operazioni per la P.A. e di consulenza alle imprese; Le operazioni di Project sono veicolate dagli studi legali e dalle società di consulenza e non da un reale incontro tra gli attori del partenariato pubblico privato 25 / LiveLink number

26 Building for the future: uniformare il PF agli standard degli altri paesi Creazione strutture forti ed autorevoli interne alle amministrazioni: Controllo preliminare progetto; Monitoraggio costante sull esecuzione Nulla osta/ asseverazione preventiva: Qualità e Realizzabilità Progetti Terzietà asseveratore Struttura di controllo: Monitoraggio realizzazione Monitoraggio gestione Equilibrio tra redditività economica assolvimento pubblico interesse ed Meccanismi contrattuali entrambe le parti: stringenti per Clausole vincolanti Risarcimenti certi Giurisdizione amministrativa pronta ad abbandonare il favor per la P.A. Risarcimento danno esemplare per inerzia P.A. 26 / LiveLink number

27

Il Project Financing: aspetti negoziali. e clausole d uso

Il Project Financing: aspetti negoziali. e clausole d uso Il Project Financing: aspetti negoziali Operazioni di finanza strutturata: esame della struttura di una operazione di Project Financing e contratti collegati e clausole d uso I contratti internazionali

Dettagli

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. Piano di Sviluppo delle città e Project Financing. Palermo, 19 aprile 2013 Emanuele Scarnati Responsabile Direzione Corporate Finance Piano di Sviluppo delle città e Project Financing Palermo, 19 aprile 2013 Generalità sul Project Financing Punti di attenzione e opportunità 2

Dettagli

Il Project Financing. Introduzione

Il Project Financing. Introduzione Il Project Financing Introduzione Il Project Financing nasce nei paesi anglosassoni come tecnica finanziaria innovativa volta a rendere possibile il finanziamento di iniziative economiche sulla base della

Dettagli

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. PPP: il focus dei finanziatori secondo logiche project finance Firenze, 17 aprile 2014

Emanuele Scarnati. Responsabile Direzione Corporate Finance. PPP: il focus dei finanziatori secondo logiche project finance Firenze, 17 aprile 2014 Emanuele Scarnati Responsabile Direzione Corporate Finance PPP: il focus dei finanziatori secondo logiche project finance Firenze, 17 aprile 2014 Generalità sul Project Financing Punti di attenzione e

Dettagli

INDICE SOMMARIO CAPITOLO SECONDO IL PROJECT FINANCE NEL SISTEMA GIURIDICO ITALIANO. Sezione I LA NORMATIVA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI

INDICE SOMMARIO CAPITOLO SECONDO IL PROJECT FINANCE NEL SISTEMA GIURIDICO ITALIANO. Sezione I LA NORMATIVA IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI INDICE SOMMARIO CAPITOLO PRIMO IL PROJECT FINANCING OVVERO FINANZA DI PROGETTO. INQUADRAMENTO GENERALE 1. Introduzione... Pag. 1 2. Nozione del Project Financing...» 2 3. Origini storiche del Project Financing...»

Dettagli

! contratti ALLEGATO 1. garanzie collaterali. Contratto di Finanziamento. Contratto. rimborsi, interessi. assicurativi. Capitalizz.

! contratti ALLEGATO 1. garanzie collaterali. Contratto di Finanziamento. Contratto. rimborsi, interessi. assicurativi. Capitalizz. ALLEGATO 1 garanzie collaterali rimborsi, interessi Contratto di Finanziamento dividendi Contratto di Capitalizz.! contratti assicurativi perfomance perfomance, canoni concessione Contratto di O&M! beni,

Dettagli

Il project financing per lo sviluppo dei sistemi di trasporto. Avv.. Franco Vigliano

Il project financing per lo sviluppo dei sistemi di trasporto. Avv.. Franco Vigliano Il project financing per lo sviluppo dei sistemi di trasporto Università Carlo Cattaneo, Castellanza 7 marzo 2002 Il punto di vista giuridico Avv.. Franco Vigliano Brosio Casati - Allen & Overy Milano

Dettagli

Project Financing. Caratteristiche generali ed aspetti economico-finanziari. Lecce 2 ottobre 2003. Sommario degli argomenti

Project Financing. Caratteristiche generali ed aspetti economico-finanziari. Lecce 2 ottobre 2003. Sommario degli argomenti Project Financing Caratteristiche generali ed aspetti economico-finanziari Lecce 2 ottobre 2003 A cura del Dott. Massimo Leone Sommario degli argomenti 1. Introduzione al project financing 2. Il project

Dettagli

Introduzione al Project Finance

Introduzione al Project Finance Introduzione al Project Finance Avv. Riccardo Bicciato Dipartimento di Diritto Bancario e Finanziario Bonelli Erede Pappalardo Milano, 4 ottobre 2013 www.beplex.com Indice della presentazione Cosa si intende

Dettagli

Meccanismi di finanziamento delle infrastrutture idriche

Meccanismi di finanziamento delle infrastrutture idriche Meccanismi di finanziamento delle infrastrutture idriche Roma 12 luglio 2005 Gabriele Pasquini Unità tecnica Finanza di Progetto 1 Introduzione Premesse La situazione della finanza pubblica ed i vincoli

Dettagli

Mutuo, leasing o project financing?

Mutuo, leasing o project financing? Mutuo, leasing o project financing? Contenuti 1 2 3 4 5 6 Il sistema bancario sostiene l energia pulita Le tipologie di intervento Il Project Financing Il Leasing Il Mutuo La Gestione dei Rischi 1. Il

Dettagli

Innovazione della P.A. e opzioni strategiche di collaborazione

Innovazione della P.A. e opzioni strategiche di collaborazione Innovazione della P.A. e opzioni strategiche di collaborazione La cessione del corrispettivo dell appalto Art. 115 D.P.R. 554/1999 1. Ai sensi dell articolo 26, comma 5, della Legge, le cessioni di crediti

Dettagli

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06 Bologna, 4 maggio 2009 Avv. Dover Scalera 1 NOZIONE Il Project Financing (PF) è un operazione di finanziamento tesa

Dettagli

www.cipecomitato.it/it/documenti/finanza_di_progetto_100_domande_e_risposte.pdf

www.cipecomitato.it/it/documenti/finanza_di_progetto_100_domande_e_risposte.pdf www.cipecomitato.it/it/documenti/finanza_di_progetto_100_domande_e_risposte.pdf 22 19 CHE COS È IL PROJECT FINANCING? Per Project Financing (PF Finanza di Progetto) si intende il finanziamento di un progetto

Dettagli

INDICE. Capitolo primo IL PROJECT FINANCING: EVOLUZIONE STORICA E MER- CATO

INDICE. Capitolo primo IL PROJECT FINANCING: EVOLUZIONE STORICA E MER- CATO INDICE Capitolo primo IL PROJECT FINANCING: EVOLUZIONE STORICA E MER- CATO 1. Evoluzione storica del project financing. 5 2. Il project financing nella prospettiva del partenariato pubblico-privato. 6

Dettagli

Perché parliamo di project finance?

Perché parliamo di project finance? Il project finance Perché parliamo di project finance? Operazione di finanziamento in crescita negli ultimi anni Ampiamente utilizzato sia nei PVS che nei Paesi Industrializzati 2 Agenda 1. Cos è il project

Dettagli

ANCI Servizi-OICE-ABI

ANCI Servizi-OICE-ABI Convegno: ANCI Servizi-OICE-ABI Workshop sul Project Financing: riscaldiamo le opere fredde Trieste, 23 ottobre 2008 Relazione dell Unità Tecnica Finanza di Progetto di GABRIELE FERRANTE Il Partenariato

Dettagli

FINANZIA ENERGIA. I progetti di investimento con il project finance

FINANZIA ENERGIA. I progetti di investimento con il project finance FINANZIA ENERGIA I progetti di investimento con il project finance Erba, 3 dicembre 2009 2 Brady Italia Mariano Kihlgren, amm. delegato Giuseppe Michelucci, partner 3 Brady Italia Brady Italia opera da

Dettagli

Le slides, presentate da Paolo Cefarelli, componente del Nucleo di valutazione della Regione Campania, in occasione del seminario tecnico sulla

Le slides, presentate da Paolo Cefarelli, componente del Nucleo di valutazione della Regione Campania, in occasione del seminario tecnico sulla Le slides, presentate da Paolo Cefarelli, componente del Nucleo di valutazione della Regione Campania, in occasione del seminario tecnico sulla finanza di progetto, tenutosi a Roma l 8 aprile, descrivono

Dettagli

Gestione dei progetti urbani e infrastrutturali attraverso il PPP

Gestione dei progetti urbani e infrastrutturali attraverso il PPP Corso di valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Gestione dei progetti urbani e infrastrutturali attraverso il PPP Docenti Collaboratori prof. Stefano Stanghellini stefano.stanghellini@iuav.it

Dettagli

Le fonti di finanziamento nel project financing

Le fonti di finanziamento nel project financing Le fonti di finanziamento nel project financing Giuseppe G. Santorsola Università Parthenope Aspetti generali La Finanza di Progetto nasce nei paesi anglosassoni come tecnica finanziaria innovativa volta

Dettagli

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera

PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06. Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera PROJECT FINANCING Alla luce del terzo decreto correttivo al Decreto Legislativo 163/06 Bologna, 7 maggio 2009 Avv. Dover Scalera 1 Le novità introdotte dal terzo decreto correttivo Project Financing Il

Dettagli

Project Finance e Partenariato Pubblico Privato

Project Finance e Partenariato Pubblico Privato FORUM RINNOVABILI 2008 Lo sviluppo delle fonti rinnovabili nella nuova politica energetica del Sistema Paese Unità Tecnica Finanza di Progetto Project Finance e Partenariato Pubblico Privato Roma, 18 Giugno

Dettagli

Direzione Stato & Infrastrutture

Direzione Stato & Infrastrutture Project financing Un nuovo strumento per la realizzazione di opere pubbliche L la valutazione dei piani economico-finanziari dei Promotori Sala Convegni Camera di Commercio di Lecce Lecce, 02 ottobre 2003

Dettagli

LA BANCABILITÀ DEI PROGETTI D INVESTIMENTO NEL SETTORE S.I.I.

LA BANCABILITÀ DEI PROGETTI D INVESTIMENTO NEL SETTORE S.I.I. LA BANCABILITÀ DEI PROGETTI D INVESTIMENTO NEL SETTORE S.I.I. 17 Aprile 2015 pag. 1 Track Record MPSCS nel Settore SII AATO Ombrone Bridge to Project 105 mln AATO Alto Valdarno Total Senior Financing 70

Dettagli

Vincoli, opportunità e strumenti per la realizzazione degli investimenti negli Enti Locali. Avv. Stefano Sorrentino

Vincoli, opportunità e strumenti per la realizzazione degli investimenti negli Enti Locali. Avv. Stefano Sorrentino Vincoli, opportunità e strumenti per la realizzazione degli investimenti negli Enti Locali Avv. Stefano Sorrentino Indice Parte 1 Opportunità: I Provvedimenti del Governo Monti Parte 2 Strumenti: - Concessione

Dettagli

PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti

PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti Newsletter n.83 Gennaio 2011 Approfondimento_40 PROJECT FINANCING: Le nuove procedure di gara dopo il terzo decreto correttivo del Codice degli Appalti Il ruolo della PROIND SRL a supporto dei proponenti

Dettagli

Il Project Financing

Il Project Financing Il Project Financing Agenda 1. Introduzione 2. Rischi del progetto 3. Le fonti di finanziamento del progetto 4. I soggetti coinvolti 5. Le garanzie 6. Il PF in Italia Master di I livello in Finanza aziendale

Dettagli

Il Project Financing per il Social Housing: profili generali

Il Project Financing per il Social Housing: profili generali Il Project Financing per il Social Housing: profili generali Dott. Livio Pasquetti Studio Paratore Pasquetti & Partners Seminario introduttivo Strumenti finanziari alternativi per l»edilizia residenziale

Dettagli

Possiamo pertanto identificare due modelli di riferimento:

Possiamo pertanto identificare due modelli di riferimento: FINANZA AZIENDALE Appunti 5 - (9-6 CFU) Cap. 15 libro Project Financing La realizzazione di un progetto complesso (la costruzione di una centrale energetica, di una raffineria, di un oleodotto, di un impianto

Dettagli

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO

CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO Consiglio Regionale del Veneto - UPA - 29/06/2015-0012271 CONSIGLIO REGIONALE DEL VENETO PROGETTO DI LEGGE N. DECIMA LEGISLATURA 0/ ^ Consiglio Regionale del Veneto I del 29/06/2015 Prot.: 0012271 Titolano

Dettagli

Lo Strumento del Project Finance a sostegno delle Imprese. Centrobanca - Corporate Finance Division Project Finance 28 Novembre 2008

Lo Strumento del Project Finance a sostegno delle Imprese. Centrobanca - Corporate Finance Division Project Finance 28 Novembre 2008 Lo Strumento del Project Finance a sostegno delle Imprese Centrobanca - 28 Principali differenze tra Project Finance e Corporate Finance Finanza d Impresa Project Finance Garanzie del finanziamento Effetti

Dettagli

Rilancio dei project bond, Pf per l edilizia carceraria e nuove regole per il subentro

Rilancio dei project bond, Pf per l edilizia carceraria e nuove regole per il subentro 6 n 5 2012 Dopo il decreto Salva-Italia anche il Dl sulle liberalizzazioni interviene sulla disciplina del project financing. Altre novità riguardano le norme sulla progettazione, quelle sulle concessioni

Dettagli

Il leasing immobiliare per la pubblica Amministrazione: il punto di vista della SOCIETA DI LEASING

Il leasing immobiliare per la pubblica Amministrazione: il punto di vista della SOCIETA DI LEASING Manuel Farina Il leasing immobiliare per la pubblica Amministrazione: il punto di vista della SOCIETA DI LEASING FUNZIONE LEASING PUBBLICO per la Pubblica Amministrazione al 31.12.15 Contratti stipulati:

Dettagli

Il PPP e la FP per la realizzazione di infrastrutture pubbliche: aspetti giuridici ed economico finanziari

Il PPP e la FP per la realizzazione di infrastrutture pubbliche: aspetti giuridici ed economico finanziari PREFETTURA DI LATINA Seminario sul Partenariato Pubblico Privato e la Finanza di Progetto Il PPP e la FP per la realizzazione di infrastrutture pubbliche: aspetti giuridici ed economico finanziari Latina,

Dettagli

Cassa depositi e prestiti spa

Cassa depositi e prestiti spa FORUM BANCHE PA 2010 Sessione Parallela C2 Partenariato Pubblico Privato Intervento di Cristiano Cannarsa Responsabile Direzione Imprese CDP - Roma, 19 febbraio 2010 - www.cassaddpp.it 1 La normativa nelle

Dettagli

Project Financing: aspetti legali e contrattuali

Project Financing: aspetti legali e contrattuali Project Financing: aspetti legali e contrattuali Avv. Velia M. Leone ANCE Sicilia Catania, 29 ottobre 2013 Uso del PF e contemperamento esigenze PRIVATO PA PA SCARSE RISORSE TRASPARENZA GARA CONTRATTO

Dettagli

Tecnica finanziaria fondata sul principio secondo il quale una specifica iniziativa economica viene valutata principalmente per le sue capacità di

Tecnica finanziaria fondata sul principio secondo il quale una specifica iniziativa economica viene valutata principalmente per le sue capacità di GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE IL PROJECT FINANCING La finanza di progetto Tecnica finanziaria fondata sul principio secondo il quale una specifica iniziativa economica viene valutata principalmente

Dettagli

Project financing finanza di progetto

Project financing finanza di progetto Project financing La finanza di progetto (o project financing) è una operazione di finanziamento a lungo termine e costituisce, sicuramente, uno dei più importanti istituti nel sistema delle commesse pubbliche.

Dettagli

L applicazione nel settore pubblico

L applicazione nel settore pubblico L applicazione nel settore pubblico Gli obiettivi di efficienza energetica nel settore pubblico sono individuati dal capo IV del Decreto Legislativo 115/2208 che all art.12 individua nella persona del

Dettagli

Finanza di progetto e partenariato pubblico privato

Finanza di progetto e partenariato pubblico privato All. A Presidenza del Consiglio dei Ministri SCUOLA SUPERIORE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Programma di Empowerment delle amministrazioni pubbliche del Mezzogiorno Corso Finanza di progetto e partenariato

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati Presentazione 1 Autonomie locali e finanza pubblica 1.1 Principi generali 1.1.1 La finanza locale nel sistema delle autonomie locali 1.1.2 Enti locali e riforma della pubblica amministrazione 1.1.3 Le

Dettagli

Project Financing. 1 Il project finance è stato definito come un operazione di finanziamento di una specifica

Project Financing. 1 Il project finance è stato definito come un operazione di finanziamento di una specifica Project Financing Descrizione e origini dello strumento Il project financing è una metodologia di finanziamento applicabile a progetti dotati di autonoma capacità di generare ricavi che consente, attraverso

Dettagli

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica

SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE. Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica SISTEMATIZZAZIONE DEGLI APPALTI PUBBLICI DI INNOVAZIONE Equilibrio tra innovazione e obiettivi di razionalizzazione della spesa pubblica Torino, 20 Gennaio 2015 OPEN INCET Gruppo IREN al vertice del settore

Dettagli

Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza

Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza Ruolo e impegno delle banche nello sviluppo degli investimenti per l efficienza Roma, 22 gennaio 2015 Ufficio Crediti cr@abi.it Esiti della Terza Rilevazione ABI-ABI LAB Osservatorio "Banche e Green Economy"

Dettagli

DIREZIONE INFRASTRUTTURE E GRANDI OPERE

DIREZIONE INFRASTRUTTURE E GRANDI OPERE DIREZIONE INFRASTRUTTURE E GRANDI OPERE Project Finance Infrastructure Finance General contracting Corporate Finance Consulenza Strutturazione di fonti di debito e consulenza per: progetti di infrastrutture

Dettagli

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto;

VISTI i piani di erogazione e degli interventi predisposti dalle singole regioni allegati al presente decreto; VISTO il decreto-legge 12 settembre 2013, n. 104, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 novembre 2013, n. 128, recante misure urgenti in materia di istruzione, università e ricerca (di seguito,

Dettagli

Il Leasing in costruendo nell edilizia pubblica: nuove costruzioni e riqualificazione

Il Leasing in costruendo nell edilizia pubblica: nuove costruzioni e riqualificazione Il Leasing in costruendo nell edilizia pubblica: nuove costruzioni e riqualificazione Fabio Vidoni Gruppo di Lavoro Leasing pubblico ASSILEA Associazione Italiana Leasing Partenariato Pubblico Privato

Dettagli

PPP e Pubblica Amministrazione profili operativi

PPP e Pubblica Amministrazione profili operativi DIPE Unità Tecnica Finanza di Progetto PPP e Pubblica Amministrazione profili operativi MASTER DIFFUSO Roma, 12-15 15 Maggio 2008 1 UTFP : Linee di attività L Unità Tecnica Finanza di Progetto (UTFP) è

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

MODALITA PER IL RIMBORSO AI GESTORI USCENTI DEGLI IMPORTI EQUIVALENTI AL CORRISPETTIVO UNA TANTUM PER LA COPERTURA DEGLI ONERI DI GARA

MODALITA PER IL RIMBORSO AI GESTORI USCENTI DEGLI IMPORTI EQUIVALENTI AL CORRISPETTIVO UNA TANTUM PER LA COPERTURA DEGLI ONERI DI GARA DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 190/2014/R/GAS MODALITA PER IL RIMBORSO AI GESTORI USCENTI DEGLI IMPORTI EQUIVALENTI AL CORRISPETTIVO UNA TANTUM PER LA COPERTURA DEGLI ONERI DI GARA Documento per la consultazione

Dettagli

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita

Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Le soluzioni del Gruppo Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese che investono in energia pulita Francesco Fioretto, Responsabile Succursale Emilia Romagna Parma, 25 marzo 2010 Agenda Il contesto di riferimento

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018

CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO. periodo dal 01/03/2016 al 31/12/2018 SEUS SICILIA EMERGENZA-URGENZA SANITARIA SCpA Sede Legale: Via Villagrazia, 46 Edificio B - 90124 Palermo Registro delle Imprese di Palermo Codice Fiscale e Partita Iva. 05871320825 CAPITOLATO D APPALTO

Dettagli

La riforma dei Servizi Pubblici Locali Il nuovo quadro normativo di riferimento e l impatto su strategie, organizzazione e processi nelle Utility

La riforma dei Servizi Pubblici Locali Il nuovo quadro normativo di riferimento e l impatto su strategie, organizzazione e processi nelle Utility Unità Tecnica Finanza di Progetto Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica La riforma dei Servizi Pubblici Locali Il nuovo quadro normativo di riferimento e l impatto

Dettagli

Insieme per crescere

Insieme per crescere Insieme per crescere Gli strumenti giuridici compatibili con il Patto di Stabilità e la strutturazione di un Progetto Dal Contratto di PPP al finanziamento Svenja Bartels, Anna Maria Desiderà Rödl & Partner

Dettagli

Evoluzione delle Linee guida: la Direttiva CE/18/2004 sull appalto pubblico

Evoluzione delle Linee guida: la Direttiva CE/18/2004 sull appalto pubblico Evoluzione delle Linee guida: la Direttiva CE/18/2004 sull appalto pubblico Annalisa Quagliata Componente del gruppo di lavoro Linee Guida Convegno Forum PA Linee guida sulla Qualità delle Forniture ICT:

Dettagli

Studio Legale Bolognini Via Corsica 8/11 16128 Genova GE tel. 010/540695-010/8934483 fax 010/8934873 info@studiobolognini.com. www.studiobolognini.

Studio Legale Bolognini Via Corsica 8/11 16128 Genova GE tel. 010/540695-010/8934483 fax 010/8934873 info@studiobolognini.com. www.studiobolognini. Studio Legale Bolognini Via Corsica 8/11 16128 Genova GE tel. 010/540695-010/8934483 fax 010/8934873 info@studiobolognini.com Avv. Lorenzo Bolognini Abog. Irene Juárez Hernán www.studiobolognini.com disciplina

Dettagli

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Ambito di applicazione

Art. 1 Oggetto. Art. 2 Ambito di applicazione Regolamento per l affidamento degli appalti di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alla soglia di rilevanza comunitaria, ai sensi dell articolo 238, comma 7 del d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163.

Dettagli

PPP il mercato e le novità normative

PPP il mercato e le novità normative Unità Tecnica Finanza di Progetto Dipartimento per la Programmazione e il Coordinamento della Politica Economica Premio Antonio Genovesi IV Edizione Ricerca Impresa Etica Formazione in Provincia di Salerno

Dettagli

Project Financing. La fase di gestione dell'opera costituisce elemento di primaria importanza,

Project Financing. La fase di gestione dell'opera costituisce elemento di primaria importanza, Il Project Financing è una tecnica finanziaria innovativa volta a rendere possibile il finanziamento di iniziative economiche sulla base della valenza tecnico-economica del progetto stesso piuttosto che

Dettagli

CONFERENZA DI SERVIZI ATEM VERONA 2 PIANURE VERONESI

CONFERENZA DI SERVIZI ATEM VERONA 2 PIANURE VERONESI CONFERENZA DI SERVIZI ATEM VERONA 2 PIANURE VERONESI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DELLA DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE INDIVIDUAZIONE DELLA STAZIONE APPALTANTE 5 e 12 novembre 2013 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Dettagli

LA QUALITA NELL OPERA PUBBLICA WORKSHOP VARIANTE DI CANALI. 5 GIUGNO 2015 PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Dott.ssa Silvia Signorelli

LA QUALITA NELL OPERA PUBBLICA WORKSHOP VARIANTE DI CANALI. 5 GIUGNO 2015 PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Dott.ssa Silvia Signorelli LA QUALITA NELL OPERA PUBBLICA WORKSHOP VARIANTE DI CANALI 5 GIUGNO 2015 PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Dott.ssa Silvia Signorelli DIRITTO COMUNITARIO Principi trattato - Direttive PRINCIPI GENERALI IL QUADRO

Dettagli

Finanza di Progetto 100 domande e risposte

Finanza di Progetto 100 domande e risposte Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica economica Finanza di Progetto 100 domande e risposte Edizione 2009 Dipartimento per la Programmazione e il coordinamento della politica

Dettagli

Il trust nelle operazioni di project financing e finalizzato ad operazioni di finanziamento

Il trust nelle operazioni di project financing e finalizzato ad operazioni di finanziamento Il trust nelle operazioni di project financing e finalizzato ad operazioni di finanziamento Damiano Montani Professore Aggregato Università degli Studi di Bergamo Il trust nelle operazioni di finanziamento

Dettagli

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n.

Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. Con il presente atto: - SOCIETÀ AEROPORTO TOSCANO S.p.A. (inde cit. SAT ), con sede in Pisa, Aeroporto Galileo Galilei, iscritta al n. 5422 del Registro Società presso il Tribunale di Pisa, capitale sociale

Dettagli

Project Financing e confronto con gli altri strumenti di PPP

Project Financing e confronto con gli altri strumenti di PPP PARTENARIATO PUBBLICO PRIVATO PER I SERVIZI DI GESTIONE,VALORIZZAZIONE E RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO DEI COMUNI ROBERTO GIOVANNINI Project Financing e confronto con gli altri strumenti di

Dettagli

BOZZA DI CONTRATTO. tra

BOZZA DI CONTRATTO. tra BOZZA DI CONTRATTO tra la società TRM S.p.A., con sede in Torino, in via Livorno n. 60, Partita Iva n., in persona dell Amministratore Delegato, sig.bruno Torresin (qui di seguito denominata TRM ) - da

Dettagli

PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste

PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Economia PPP e FM: questo matrimonio s ha da fare? Per una di queste stradicciole, tornava bel bello dalla passeggiata verso casa, sulla sera del giorno

Dettagli

Mobility conference 2009

Mobility conference 2009 Mobility conference 2009 - Milano,, 9 febbraio 2009 - L a semplificazione normativa per accelerare la realizzazione delle infrastrutture: è tutto quello che serve? Avv.. Prof. Franco Vigliano Responsabile

Dettagli

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE

ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE Allegato n. 1 alla Delib.G.R. n. 38/12 del 30.9.2014 ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI IN ECONOMIA DI CUI ALL ART. 125 DEL D.LGS. n. 163/2006 DELLA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DIRETTIVA GENERALE SOMMARIO

Dettagli

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital

Gestione Finanziaria delle Imprese. private equity e venture capital GESTIONE FINANZIARIA DELLE IMPRESE La strutturazione di un fondo di private equity e l attività di fund raising I veicoli azionisti sottoscrittori SGR Fondo Struttura italiana gestore fondo General Partner

Dettagli

METODOLOGIE E CASI DI PROJECT FINANCING NEGLI ENTI LOCALI

METODOLOGIE E CASI DI PROJECT FINANCING NEGLI ENTI LOCALI METODOLOGIE E CASI DI PROJECT FINANCING NEGLI ENTI LOCALI PROJECT FINANCING APPLICATO ALL EDILIZIA CIMITERIALE: IL NUOVO CIMITERO MONUMENTALE MILANO SUD Intervento dell Ing. Alberto Fecchio Presidente

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO

CAPITOLATO D APPALTO CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DELL'OPERA NAZIONALE DI ASSISTENZA PER IL PERSONALE DEL CORPO NAZIONALE DEI VIGILI DEL FUOCO CIG 6201196CD0

Dettagli

Nuove modalità per la concessione di servizi e lavori nella P.A.

Nuove modalità per la concessione di servizi e lavori nella P.A. Nuove modalità per la concessione di servizi e lavori nella P.A. Criticità e soluzioni giurisprudenziali Bergamo Milano Avv. Enzo Adamo Partenariato Pubblico Privato: criticità ed opportunità Il Partenariato

Dettagli

Project Bond e finanziamento delle Infrastrutture

Project Bond e finanziamento delle Infrastrutture Centrobanca Project Bond e finanziamento delle Infrastrutture Università Commerciale L. Bocconi Milano, 14 Giugno 2012 Massimo Capuano Amministratore Delegato, Centrobanca Executive Summary Il Project

Dettagli

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico La Direttiva 2003/54/CE prevede che gli Stati membri mettano

Dettagli

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE

PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE CORSO DI FORMAZIONE PROGETTARE E REALIZZARE PICCOLE INFRASTRUTTURE IN PROJECT FINANCE Mercoledì 15 aprile 2009 (ore 9:30 17:30) Giovedì 16 aprile 2009 (ore 9:30-14:00) ROMA Centro Congressi Conte di Cavour

Dettagli

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004

BASILEA II. Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa. Milano, 12 maggio 2004 BASILEA II Il ruolo del Dottore Commercialista consulente d impresa Relatore: Aldo Camagni Presidente commissione finanza, controllo di gestione e contabilità d impresa dell Ordine dei Dottori Commercialisti

Dettagli

IL PROJECT FINANCING

IL PROJECT FINANCING UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE, GIURIDICHE E STUDI INTERNAZIONALI Corso di laurea Triennale in DIRITTO DELL ECONOMIA IL PROJECT FINANCING UN IDONEO STRUMENTO GIURIDICO-ECONOMICO-

Dettagli

Il Partenariato Pubblico Privato per la realizzazione di infrastrutture portuali

Il Partenariato Pubblico Privato per la realizzazione di infrastrutture portuali www.pwc.com Il Partenariato Pubblico Privato per la realizzazione di infrastrutture Agenda 1) Attività di advisory e project management per la PA 2) Come attrarre capitali privati in un PPP 3) PPP & Infrastrutture

Dettagli

Evoluzione Normativa Sui Contratti Pubblici E Buone Pratiche

Evoluzione Normativa Sui Contratti Pubblici E Buone Pratiche Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture Evoluzione Normativa Sui Contratti Pubblici E Buone Pratiche Filippo Romano Giuseppe Failla Roma, 11-14 maggio 2009 Filippo

Dettagli

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria

La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria La bancabilità dei progetti a biomasse nel nuovo scenario finanziario: gli strumenti a disposizione dell industria Giuseppe Dasti - Coordinatore Desk Energy Mediocredito Italiano gruppo Intesa Sanpaolo

Dettagli

L EPC PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Il modello di Habitech. Thomas Miorin Direttore Habitech thomas.miorin@dttn.

L EPC PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Il modello di Habitech. Thomas Miorin Direttore Habitech thomas.miorin@dttn. L EPC PER LA RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI Il modello di Habitech Thomas Miorin Direttore Habitech thomas.miorin@dttn.it Chi siamo Habitech, il Distretto Tecnologico Trentino, è il polo di

Dettagli

Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici

Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici Calendario Corso Diploma di esperto in appalti pubblici 1^ EDIZIONE CASERTA I giorno 9 settembre 2015 II giorno 10 settembre 2015 ARGOMENTI L obiettivo della regolazione: gli aspetti giuridici Normativa

Dettagli

SEMINARIO: IL PROJECT FINANCING * * * Milano, 11 gennaio 2013. Avv. Silvia Beccio Senior Associate presso Tonucci & Partners

SEMINARIO: IL PROJECT FINANCING * * * Milano, 11 gennaio 2013. Avv. Silvia Beccio Senior Associate presso Tonucci & Partners * * * Milano, 11 gennaio 2013 Avv. Silvia Beccio Senior Associate presso Tonucci & Partners Un autorevole esperto della materia ha definito il project financing come «un operazione di finanziamento di

Dettagli

RELAZIONE ARTICOLATA

RELAZIONE ARTICOLATA Il presente DDL persegue l obiettivo di migliorare le condizioni di accessibilità e di mobilità nelle aree urbane del territorio ligure e a tal fine, detta disposizioni per la definizione e il finanziamento

Dettagli

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI La continuità

LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI La continuità LA REVISIONE LEGALE DEI CONTI La continuità aziendale Novembre 2013 Indice 1. Introduzione 2. La responsabilità della Direzione 3. La responsabilità del revisore 4. Gli indicatori per valutare la continuità

Dettagli

COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI)

COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI) COMUNE DI FIAMIGNANO P.ZZA G. D Annunzion. 2, Fiamignano (RI) CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO OGGETTO: Procedura aperta per la progettazione, fornitura e installazione di impianti solari termici e fotovoltaici,

Dettagli

MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende

MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende MINI BOND Un nuovo strumento per finanziare la crescita delle Aziende LO SCENARIO MINI BOND Il Decreto Sviluppo ed il Decreto Sviluppo bis del 2012, hanno introdotto importanti novità a favore delle società

Dettagli

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE

Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE MARCHE IL CENTRO STORICO - Verso un nuovo modello di sviluppo integrato del

Dettagli

COMPARAZIONE ARTICOLI (CDL)

COMPARAZIONE ARTICOLI (CDL) COMPARAZIONE ARTICOLI (CDL) VERSIONE ORIGINALE ART. 3 DECORRENZA E DURATA DELLA CONVENZIONE 2. Al termine di cui al precedente c.1, la presente Convenzione si intende risolta a tutti gli effetti, senza

Dettagli

Fattori critici per lo sviluppo di interventi di efficienza energetica attraverso ESCO

Fattori critici per lo sviluppo di interventi di efficienza energetica attraverso ESCO Fattori critici per lo sviluppo di interventi di efficienza energetica attraverso ESCO Avv. Emilio Sani, Partner Dipartimento Energia Macchi di Cellere Gangemi studio legale Via Serbelloni 4 20121, Milano

Dettagli

L analisi economico finanziaria dei progetti

L analisi economico finanziaria dei progetti PROVINCIA di FROSINONE CIOCIARIA SVILUPPO S.c.p.a. LABORATORI PER LO SVILUPPO LOCALE L analisi economico finanziaria dei progetti Azione n. 2 Progetti per lo sviluppo locale LA FINANZA DI PROGETTO Frosinone,

Dettagli

DOSSIER PPP - Partenariato Pubblico Privato

DOSSIER PPP - Partenariato Pubblico Privato DOSSIER PPP - Partenariato Pubblico Privato 13 Novembre 2003 I) TAVOLA SINOTTICA DELLE PRINCIPALI FORMULE PPP APPLICATE IN EUROPA A cura del dr. Rangone istituti giuridici Modalità di pagamento Denominazione

Dettagli

18 e 19 Maggio 2011 (ore 9:30-17:30) MILANO - Novotel Milano Linate Aeroporto (Via Mecenate, 121)

18 e 19 Maggio 2011 (ore 9:30-17:30) MILANO - Novotel Milano Linate Aeroporto (Via Mecenate, 121) 18 e 19 Maggio 2011 (ore 9:30-17:30) MILANO - Novotel Milano Linate Aeroporto (Via Mecenate, 121) Obiettivo del corso sarà fornire una conoscenza di base dell universo PA, dei processi inerenti la sua

Dettagli

PROTOCOLLO DI AZIONE VIGILANZA COLLABORATIVA CON LA REGIONE CAMPANIA PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI AZIONE VIGILANZA COLLABORATIVA CON LA REGIONE CAMPANIA PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI AZIONE VIGILANZA COLLABORATIVA CON LA REGIONE CAMPANIA PREMESSO CHE - L art. 19 del decreto legge 24 giungo 2014 n. 90, convertito con modificazioni dalla l. 11 agosto 2014, n. 114, ha ridefinito

Dettagli

I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato

I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato OSSERVATORIO collegamento ferroviario Torino-Lione Collegamento ferroviario Torino-Lione I possibili schemi di Partenariato Pubblico Privato Torino, 30 Ottobre 2007 Unità Tecnica Finanza di Progetto 1

Dettagli

SERVIZI PUBBLICI LOCALI DI RILEVANZA ECONOMICA

SERVIZI PUBBLICI LOCALI DI RILEVANZA ECONOMICA SERVIZI PUBBLICI LOCALI DI RILEVANZA ECONOMICA Relazione illustrativa delle ragioni e della sussistenza dei requisiti previsti per la forma di affidamento prescelta (ex D.L. 18 ottobre 2012 n. 179, art.

Dettagli

Protocollo di Legalità tra la. PREFETTURA Ufficio Territoriale del Governo di T R I E S T E. l AUTORITÀ PORTUALE di T R I E S T E

Protocollo di Legalità tra la. PREFETTURA Ufficio Territoriale del Governo di T R I E S T E. l AUTORITÀ PORTUALE di T R I E S T E Protocollo di Legalità tra la PREFETTURA Ufficio Territoriale del Governo di T R I E S T E e l AUTORITÀ PORTUALE di T R I E S T E ai fini della prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità

Dettagli