COMANDO TRUPPE ALPINE COMANDO BRIGATA ALPINA TAURINENSE. NATO RCW C-IED Staff Training Course 2012/B DOCUMENTO D IMPIANTO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMANDO TRUPPE ALPINE COMANDO BRIGATA ALPINA TAURINENSE. NATO RCW C-IED Staff Training Course 2012/B DOCUMENTO D IMPIANTO"

Transcript

1 COMANDO TRUPPE ALPINE COMANDO BRIGATA ALPINA TAURINENSE NATO RCW C-IED Staff Training Course 2012/B DOCUMENTO D IMPIANTO Pre-Deployment Training a favore della Brigata Taurinense presso il Comando Brigata-Caserma Monte Grappa TORINO aprile 2012

2 1. GENERALITÀ Il NATO CIED Staff Training Course 2012/B (CIED-STC12B) si svolgerà a TORINO presso la sede del Comando Brigata, caserma MONTE GRAPPA, dal 16 al 20 aprile SCOPO DEL CORSO Il corso si prefigge lo scopo di fornire gli elementi informativi necessari per poter pianificare, coordinare e condurre operazioni militari in un contesto operativo ad elevata minaccia IED sulla base delle direttive e linee guida definite dalle pubblicazioni NATO (AJP 3.15 / STANAG 2294) e nazionali (JIC 004). Si dividerà in una fase teorica ed una fase pratica e sarà svolto prevalentemente in lingua inglese. Il CIED-STC12B sarà tenuto da insegnanti specialisti del settore individuati dallo Stato Maggiore Esercito III Rep. che si avvarrà, inoltre, della collaborazione di personale proveniente dal NATO ACT e dal Centro d'eccellenza C-IED nazionale. 3. PERSONALE a. Frequentatori - Massimo n. 60 Ufficiali/Sottufficiali come da Crisis Establishment (C.E.) in All. A (riserva di diramazione), di seguito corsisti, suddivisi in nr. 4 syndacate di massimo nr. 15 compononti ciascuno; - n. 6 Ufficiali/Sottufficiali individuati dagli SM delle singole F.A. che parteciperanno quali uditori/osservatori non certificati. (1) il personale frequentatore dovrà: (a) essere individuato per ricoprire le posizioni presso il Regional Command West (RCW), ovvero essere segnalato dalle F.A. per l approfondimento degli aspetti connessi con la minaccia IED in Teatro Operativo; (b) essere in possesso di adeguata conoscenza della lingua inglese; (c) essere in possesso di Security Clearance di livello NATO SECRET in corso di validità durante l intera durata del corso; (d) compilare ed inviare il Personal Administration Form (PAF) reso disponibile sul sito intranet del Comando Truppe Alpine. (e) frequentare il corso on-line ADL 117 Recognition of Improvised Explosive Devices(ROC-IED) Course. La piattaforma e-learning è disponibile in internet ed in intranet (impostando il proxy nelle impostazioni di connessione) all indirizzo Per accedere ai corsi è necessario registrarsi con il proprio indirizzo istituzionale e richiedere username e password. La conferma del superamento del corso, ovvero la segnalazione di eventuali problematiche relative al rilascio del certificato, dovranno essere anticipate, entro l 11 aprile 2012 ai medesimi indirizzi utilizzati per l invio del PAF (f) frequentare il corso on-line RC-WEST ( corsi 104 e 108);. 2 di 8

3 (g) consegnare, al momento dell in-processing, i documenti attestanti l avvenuta frequenza e superamento dei corsi on-line e le security clearance. b. Ufficiali /Sottufficiali istruttori e di supporto (in all. B ) - n. 1 Senior Tutors Leader a cura del CE C-IED nazionale ; - n. 4 Tutors di cui n.3. a cura del CE C-IED e n.1 a cura del COI Difesa; - n. 2 Mentors ACT; - n. 17 per Real Life Support (RLS) di cui nr. 3 del Nucleo Didattico; - n. 8 Subject Matter Experts (SMEs) individuati dal COI Difesa. Tutto il personale dovrà compilare ed inviare (entro il 3 aprile 2012) il Personal Administration Form (PAF) reso disponibile sul sito intranet del Comando Truppe Alpine. c. Real Life Support (1) compiti del RLS: (a) coordinare nel periodo antecedente, durante e dopo il corso, l attività organizzativa del RLS Team in sinergia con il responsabile dell HNS; (b) se necessario, garantire la riproduzione/rilegatura di direttive, student book, cartine geografiche e quanto altro lavoro tipografico necessiti prima e durante il corso; (c) assicurare con personale specialista CIS/EAD il corretto funzionamento degli apparati CIS e dei sistemi EAD; (d) assicurare con personale di supporto logistico/amministrativo la gestione nell uso delle infrastrutture (ammissione mensa; accantonamento del personale ecc.) e dell IN/OUT processing (trattazione certificati di viaggio, preparazione e distribuzione del welcome package ; creazione e distribuzione credenziali d accesso alla struttura; distribuzione cancelleria ecc. ); (e) coordinare il personale addetto alla manovalanza per la collocazione degli apparati; (f) assicurare gli interventi sugli apparati di fornitura elettrica, condizionamento ecc.; (g) garantire la presenza del fotografo per la foto di gruppo da realizzare la mattina di lunedì 16 aprile (da distribuire in formato cartaceo 18x24 cm. all atto dell OUT-processing), nei casi di visite da parte di Ufficiali Generali e per la cerimonia di consegna dei diplomi che si svolgerà venerdì 16 aprile; (h) assicurare le pulizie giornaliere dei locali dedicati all attività del corso e dei servizi igienici. 3 di 8

4 4. LOGISTICA a. Infrastrutture Per lo svolgimento dell attività, sarà cura della B. Taurinense di assicurare presso la sede del comando brigata, caserma MONTE GRAPPA, le sotto elencate strutture: (1) n.1 aula per la Training Audience (capacità 70 pax) allestita con: - n.1 proiettore connesso con 1 computer stand alone e predisposizione a eventuale connessione con computer portatile dell istruttore; - n.1 computer stand alone, collegato al proiettore, con accesso a porte USB configurato come da nota in calce al presente sottoparagrafo a.; - n.1 schermo per proiezione; - n.1 pointer. (2) n.1 locale idoneo per la segreteria organizzativa (RLS-HNS) allestito con: - n.5 computer (in rete tra loro) con accesso a porte USB, connessione a rete internet e configurato come da nota; - n.1 stampante condivisa (di rete) a colori A4 (con ricambio toner); - n.1 linea telefonica internazionale (con interconnessione tramite centralino della Brigata); - n.2 telefoni UNCLASS con linea telefonica con interconnessione su rete DIFESA; - n.1 fax UNCLASS su linea telefonica internazionale (ricambio toner); - n.1 apparato trita documenti; - n.1 armadio o scaffalatura con serratura per stoccaggio materiale di cancelleria e vario in carico; - n.1 lavagna magnetica su treppiede. (3) n.1 locale idoneo per la segreteria tecnica (Tutors e SMEs) allestito con: - n.3 computer (collegato in rete con la segreteria organizzativa) con accesso a porte USB, connessione a rete internet e configurato come da nota; - n.5 punti di connessione alla rete d esercitazione per collegare i PC portatili dei Tutor - n.1 stampante A4 condivisa in rete (con ricambio toner); - n.1 telefoni UNCLASS con linea telefonica con interconnessione su rete DIFESA. (4) n.4 aule per i syndicate (capacità 15 pax ciascuna) allestite ognuna con: - n.1 lavagne con fogli mobili su treppiede; - n.1 lavagne magnetiche su treppiede; 4 di 8

5 - n.1 pannello in legno da collocare verticalmente su un lato dell aula quale supporto per la cartina geografica relativa allo scenario d esercitazione (dimensioni TBD); - n.1 PC con proiettore. Nota: i personal computer dovranno essere forniti con Sistema Operativo Win XP SP3 o superiore; pacchetto Office 2007 (opp con patch di conversione files.docx ); patch di conversione lingua del pacchetto Office e del S.O.; masterizzatore DVD con relativo programma di masterizzazione; programmi per lettura files.pdf e files Audio/Video; Flash Player ed antivirus aggiornato. Al termine dell esigenza i computer dovranno essere bonificati secondo quanto previsto dalle procedure per la trattazione della documentazione classificata. b. Vitto Meridiano e serale presso il comando brigata, mensa della caserma MONTE GRAPPA c. Alloggio - il personale italiano sarà ammesso al vitto. Il modulo di ammissione, (format reso disponibile sul sito intranet del Comando Truppe Alpine) dovrà essere consegnato all atto dell IN-processing il 16 aprile; - il personale straniero potrà fruire del pasto a pagamento presso la mensa della caserma MONTE GRAPPA. Durante l IN-processing dovrà essere chiesto il pagamento dell importo per l intero periodo. Sarà cura della B. Taurinense comunicare, nel più breve tempo possibile, il costo di ogni singolo pasto al fine di notificare al personale straniero l importo esatto da versare. Durante la fase di preparazione, Tutors e personale SMEs saranno aggregati. (1) Alloggiamento: tutto il personale tutor / frequentatore, non proveniente dal Comando Brigata TAURINENSE e con sede di servizio distante oltre 90 minuti (impiegando fino a due mezzi pubblici), dalla sede del corso, sarà alloggiato a cura della stessa Brigata TAURINENSE (presso il Polo alloggiativo RIBERI); apposita comunicazione sarà emanata via e-msg e tramite il sito web di COMALP. (2) I partecipanti con sede di servizio entro 90 minuti dalla sede di svolgimento dell attività dovranno: - qualora il comandante di corpo ritenga troppo gravoso il rientro quotidiano presso la sede di servizio (l attività si svolgerà di massima dal lunedi al giovedi dalle ore alle ed il venerdi dalle alle 16.00), potrà chiedere di fruire di struttura militare dandone comunicazione al Comando Brigata TAURINENSE che provvederà alla sistemazione alloggiativa; - riportare nelle note del foglio di viaggio l eventuale dichiarazione rilasciata dal comandante di corpo per usufruire del mancato rientro quotidiano presso la sede di servizio. (3) Hotel: gli osservatori delle F.A. ed il personale straniero alloggerà presso strutture alberghiere con spese a carico delle rispettive F.A./COMANDI. In Allegato E si riportano le indicazioni per le eventuali prenotazioni presso la struttura alberghiera convenzionata. 5 di 8

6 d. Trasporti I trasferimenti saranno a carico della B. Taurinense, che predisporrà: - di n. 1 (uno) Minuibus dedicato per istruttori e personale del COI; - di n. 1 (uno) ducato combinato e n. 1 (uno) Fiat Panda dedicati al trasporto del personale da e per l aeroporto Torino Caselle e la Stazione F.S. verso Caserma Monte Grappa e viceversa; - di n. 1 (uno) ducato combinato dedicato al trasporto del personale che alloggia presso la Caserma CAVOUR sede del 32 Reggimento Genio Guastatori; e. Assistenza sanitaria Durante l orario di svolgimento del corso, tutto il personale potrà avvalersi dell infermeria del comando B. Taurinense. f. Uniforme Per tutto lo svolgimento del corso è previsto l uso dell uniforme da combattimento con copricapo. g. Cancelleria La Brigata Taurinense assicurerà la fornitura del materiale di cancelleria il cui elenco è in all. C. Il materiale dovrà essere, in parte, distribuito nella fase di preparazione e nel welcome package. Il restante sarà custodito durante tutto il corso nell armadio presente nel locale segreteria Real Life Support. h. Indennità e straordinari Per lo svolgimento dell attività non è prevista la corresponsione del Compenso Forfettario d Impiego (CFI). Gli straordinari effettuati saranno a carico dei rispettivi Enti / Comandi / Reparti d appartenenza. I lavori si protrarranno ogni giorno di massima fino alle i. Oneri amministrativi di missione - Per il personale Tutors e corsista nazionale a cura della B. Taurinense; 6 di 8

7 - Per il personale non corsista nazionale (osservatori/uditori) a carico dei rispettivi S.M.; - Per il personale straniero a cura del Comando NATO ACT. 5. ATTIVITA GIORNALIERA a. Attività giornaliera (bozza del programma addestrativo in all. D ): - Ai corsisti, ai Tutors e agli SMEs giornalmente l accesso alla caserma MONTE GRAPPA sarà consentito dalle ore alle ore 08.30, ora prevista di inizio attività; - alle ore 17.30, di massima, tutto il personale terminerà le operazioni; - il personale che si sarà segnalato giornalmente potrà usufruire del pasto serale dalle ore 1830 alle 1930 (DA DEFINIRE A CURA DEL REAL LIFE) (la prenotazione dovrà essere effettuata il giorno precedente presso il nucleo REAL LIFE) - in caso di assenza imprevista, il personale dovrà dare immediata comunicazione alla cellula del Real Life Support ai recapiti comunicati nel corso dell IN-processing. b. Rilevazione delle presenze Quotidianamente, il personale firmerà l orario d inizio e termine attività su appositi registri messi a disposizione dal personale del Real Life Support. 6. IN-PROCESSING / OUT-PROCESSING a. IN-processing Il giorno 16 aprile il personale che parteciperà al corso sarà condotto presso la sala ricezione dove dovrà: - mostrare il foglio di viaggio, consegnare il modulo di ammissione al vitto e copia dell attestato di frequenza del corso e-learning ROC-IED, verificare l esattezza del contenuto dei PAF (qualora qualche dato fosse variato); - ritirare il pass d accesso alla struttura (se previsto) ed il welcome package comprendente 1 blocco per appunti, 1 penna nera, 1 penna rossa e 1 matita. b. OUT-processing Il giorno 20 aprile tutto il personale, secondo quanto previsto dal programma, al termine dell attività dovrà: - ritirare l attestato di frequenza del corso, la fotografia di gruppo e materiale riguardante le informazioni non classificate trattate durante il corso; - ritirare, per il recapito al reparto d appartenenza, il riepilogo dell orario giornaliero svolto e la documentazione caratteristica (Mod. D ), compilata per frequenza corso, consegnata in busta chiusa con relativa lettera di trasmissione; 7 di 8

8 - ritirare la dichiarazione di questo comando relativa alle fruizione di vitto e alloggio a carico dell amministrazione e il foglio riepilogativo delle eventuali ore di straordinario svolte, da allegare al foglio di viaggio; - riconsegnare il pass d accesso alla struttura. 7. DOCUMENTAZIONE CARATTERISTICA L Ufficiale designato quale Direttore del Corso sarà responsabile della compilazione della documentazione caratteristica mod. D per il seguente personale: - per corsisti e F.A., frequenza corso; - per il personale di supporto della Brigata e per Personale Direttivo, gli SMEs & COI, incarico secondario. Detta documentazione dovrà essere consegnata al personale interessato, in busta chiusa, con lettera di trasmissione per il relativo Ente d appartenenza. 8. ALLEGATI Elenco corsisti, All. A; Elenco istruttori, Tutors e personale del Real Life Support, All B; Modulo di ammissione al vitto, All. C; Convenzione albergo All. D; Materiale didattici e di cancelleria, All. E.; Programma del corso All. F. 8 di 8

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione

CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione FEDERAZIONE ITALIANA PALLAVOLO Settore Tecnico CORSO NAZIONALE PER ALLENATORI DI TERZO GRADO Nona Edizione Stagione Sportiva 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando contiene le norme di ammissione

Dettagli

A s s o c i a z i o n e

A s s o c i a z i o n e GUIDA OPERATIVA Requisiti hardware e software richiesti Per partecipare alle e-learning (lezioni elettroniche su apposita piattaforma elettronica) è necessario possedere un Personal Computer con accesso

Dettagli

Bando di selezione allievi Corso ITS

Bando di selezione allievi Corso ITS Fondazione ITS ALBATROS Istituto Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il Made in Italy Sistema Alimentare Bando di selezione allievi Corso ITS Tecnico per il controllo e la valorizzazione delle produzioni

Dettagli

Piattaforma per la realizzazione e distribuzione di corsi formativi in modalità e-learning

Piattaforma per la realizzazione e distribuzione di corsi formativi in modalità e-learning Piattaforma per la realizzazione e distribuzione di corsi formativi in modalità e-learning CNA FORMERETE COSA È L E-LEARNING è l'insieme delle attività didattiche svolte all'interno di un progetto educativo

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI LABORATORI E L UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE INFORMATICHE

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI LABORATORI E L UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE INFORMATICHE REGOLAMENTO PER L ACCESSO AI LABORATORI E L UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE INFORMATICHE Ogni laboratorio di informatica avrà un regolamento secondo le esigenze: Scuola primaria via Guspini REGOLAMENTO DI

Dettagli

CORSO MODALITA E-learning. Formazione per ADDETTI ANTINCENDIO parte teorica rischio basso

CORSO MODALITA E-learning. Formazione per ADDETTI ANTINCENDIO parte teorica rischio basso 2014 N 0 1/7/14 RFO/DOCENTE RFO RFO 1 di 5 A seguito della valutazione del rischio di incendio, eseguita secondo i criteri di cui al D.Lgs. 81/08 e s.m.i. e al D.M. 10.03.98 e relativi allegati, il datore

Dettagli

Oggetto: Piano di Formazione Tecnica per l anno 2011

Oggetto: Piano di Formazione Tecnica per l anno 2011 Oggetto: Piano di Formazione Tecnica per l anno 2011 1. PREMESSA: Con il presente documento Fiat Spa intende illustrare in sintesi il contenuto complessivo del programma di formazione tecnica che sarà

Dettagli

FAQ TICKET RESTAURANT

FAQ TICKET RESTAURANT Sistema di refezione informazioni su ticket restaurant In questa pagina le risposte ai quesiti più frequenti dei colleghi Da settembre 2008, è partito il nuovo sistema di refezione in Poste Italiane. E

Dettagli

PS031 - RLS-RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA

PS031 - RLS-RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA CORSO DI FORMAZIONE I EDIZIONE PS031 - RLS-RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA 32 ore Art. 37, c. 11 del D.Lgs. 81/08 e smi. 32 ore Anno Accademico 2014/2015 PS031 www.unipegaso.it Titolo PS031

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR / RESPONSABILI GRUPPO DI AUDIT DI BUONE PRASSI IGIENICHE E PROCEDURE BASATE SU HACCP Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH55 Pag. 1 di 5 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER AUDITOR

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA Cod. CIG: 4449788139

DISCIPLINARE DI GARA Cod. CIG: 4449788139 DISCIPLINARE DI GARA Cod. CIG: 4449788139 ( ALLEGATO A ) Premesso che per l attuazione di n. 2 corsi di approfondimento della lingua inglese e della lingua francese all estero previsti dal seguente obiettivo:

Dettagli

Servizio per l Automazione Informatica e l Innovazione Tecnologica Ufficio IV

Servizio per l Automazione Informatica e l Innovazione Tecnologica Ufficio IV Ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Ai Dirigenti Scolastici delle Scuole Polo per la scuola in ospedale LORO SEDI Prot. N. 818 del 4 marzo 2004 Oggetto: progetto HSH@Network,

Dettagli

Depliant informativo

Depliant informativo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA SINDACATO AUTONOMO DI POLIZIA SEGRETERIA GENERALE Corso di Laurea Telematico in FUNZIONARIO GIUDIZIARIO E AMMINISTRATIVO ANNO ACCADEMICO 2007/2008

Dettagli

CITTÁ DI TRAVAGLIATO Provincia di Brescia. Servizio Istruzione. Regolamento mensa scolastica 1

CITTÁ DI TRAVAGLIATO Provincia di Brescia. Servizio Istruzione. Regolamento mensa scolastica 1 CITTÁ DI TRAVAGLIATO Provincia di Brescia Servizio Istruzione Regolamento mensa scolastica 1 ART. 1 GESTIONE La mensa scolastica è gestita dal Comune di Travagliato in collaborazione con la Direzione Didattica.

Dettagli

FAQ ARTEFATTO2009. Art. 2 PARTECIPAZIONE

FAQ ARTEFATTO2009. Art. 2 PARTECIPAZIONE FAQ ARTEFATTO2009 Art. 2 PARTECIPAZIONE Ho 16 anni posso partecipare? Si, se ne compi 17 entro la data di scadenza del bando di partecipazione (entro il 6 giugno). No, se alla data di scadenza del bando

Dettagli

Programmazione Fondi Strutturali 2007-2013

Programmazione Fondi Strutturali 2007-2013 Unione Europea MIUR Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia Regione Siciliana Via Enrico Besana, n. 12/C - 95122 Catania ctis028009@istruzione.it www.luciamanganoct.it ctis028009@pec.istruzione.it

Dettagli

1 Programmazione didattica

1 Programmazione didattica TURISTICO ALBERGHIERO RISTORAZIONE 1 Programmazione didattica PIANO DELLE ATTIVITÀ CLASSE PRIMA Conoscere le principali tecniche di comunicazione e accoglienza al front office. Finalità educative Gli argomenti

Dettagli

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi

Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Guida ai servizi della Biblioteca Ricerca Consultazione Riproduzione Altri servizi Biblioteca del Senato Giovanni Spadolini Ricerca materiale bibliografico Dal 2007 la Biblioteca fa parte - insieme a quella

Dettagli

AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN SCIENZE STATISTICHE (BOLOGNA) - CLASS FINANZA, ASSICURAZIONI E IMPRESA (RIMINI) - FAI A.A.

AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN SCIENZE STATISTICHE (BOLOGNA) - CLASS FINANZA, ASSICURAZIONI E IMPRESA (RIMINI) - FAI A.A. AMMISSIONE AI CORSI DI LAUREA IN SCIENZE STATISTICHE (BOLOGNA) - CLASS FINANZA, ASSICURAZIONI E IMPRESA (RIMINI) - FAI A.A. 2014/2015 REQUISITI CURRICULARI E LORO ACCERTAMENTO I Corsi di Laurea in Scienze

Dettagli

Portale KK non solo registro elettronico

Portale KK non solo registro elettronico Portale KK non solo registro elettronico Unica videata per il Docente per compilare il Registro Personale e il Registro di Classe Associazione della Programmazione annuale all attività giornaliera del

Dettagli

PS006 - RLS RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA 32 ore Art. 37, c. 11 del D.Lgs. 81/08 e smi. 32 ore Anno Accademico 2013/2014 PS006

PS006 - RLS RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA 32 ore Art. 37, c. 11 del D.Lgs. 81/08 e smi. 32 ore Anno Accademico 2013/2014 PS006 CORSO DI FORMAZIONE PS006 - RLS RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA 32 ore Art. 37, c. 11 del D.Lgs. 81/08 e smi. 32 ore Anno Accademico 2013/2014 PS006 www.unipegaso.it Titolo PS006 - RLS RAPPRESENTANTE

Dettagli

Ministero dell istruzion e dell unive r si t à e della

Ministero dell istruzion e dell unive r si t à e della ALLEGATO TECNICO ALL ACCORDO NAZIONALE 12 MARZO 2009 tra il Ministero dell istruzione, della ricerca e dell università e le Organizzazioni sindacali concernente l attuazione dell articolo 2, comma 3, della

Dettagli

Giubileo della Misericordia 2015-2016 - Informazioni logistiche per gli operatori della comunicazione

Giubileo della Misericordia 2015-2016 - Informazioni logistiche per gli operatori della comunicazione N. 0905 Friday 20.11.2015 Giubileo della Misericordia 2015-2016 - Informazioni logistiche per gli operatori della comunicazione aggiornato al 4 dicembre 2015 1. Procedure di Accreditamento 1.1 Le procedure

Dettagli

ONLINE. Riservato al personale scolastico residente e/o domiciliato in Provincia di Lecco

ONLINE. Riservato al personale scolastico residente e/o domiciliato in Provincia di Lecco DID ONLINE Riservato al personale scolastico residente e/o domiciliato in Provincia di Lecco REGISTRAZIONE AL SERVIZIO -GESTIRE DIRETTAMENTE DA CASA LA PROCEDURA -RISPARMIARE TEMPO ED EVITARE LE FILE AGLI

Dettagli

INTRODUZIONE PRIMO ACCESSO

INTRODUZIONE PRIMO ACCESSO 2 SOMMARIO Introduzione... 3 Primo accesso... 3 Guida all utilizzo... 5 Prenotazione colloquio... 6 Pagelle... 9 Modifica profilo... 10 Recupero credenziali... 11 3 INTRODUZIONE Il ilcolloquio.net nasce

Dettagli

Direzioni Regionali e Interregionali LORO SEDI. Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI. e, p.c. Al Sig. Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Direzioni Regionali e Interregionali LORO SEDI. Comandi Provinciali VV.F. LORO SEDI. e, p.c. Al Sig. Capo del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco REGISTRO UFFICIALE USCITA Prot. n. 19712 del 05/10/2015 s.06.04.01 Lavori Preparatori Alle All Alle Ai Agli Agli Direzioni Centrali LORO SEDI Ufficio Centrale Ispettivo SEDE Direzioni Regionali e Interregionali

Dettagli

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti:

I requisiti di ammissibilità alla selezione sono i seguenti: MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA Alta Formazione Artistica e Musicale CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA BRUNO MADERNA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI GUIDA PER LO STUDENTE

Dettagli

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze

Corso di Perfezionamento Comunicare e insegnare con la lavagna multimediale interattiva (LIM) www.csl.unifi.it/lavagnadigitale Facoltà di Scienze Il CORSO L uso delle nuove tecnologie a scuola ha trasformato la relazione comunicativa tra studenti ed insegnanti, modificando gli stili di apprendimento, le strategie formative e le metodologie educative.

Dettagli

NORME PER GLI STUDENTI COLLABORATORI 150 ORE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA PREVISTE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE

NORME PER GLI STUDENTI COLLABORATORI 150 ORE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA PREVISTE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE NORME PER GLI STUDENTI COLLABORATORI 150 ORE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA PREVISTE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE Oggetto del documento Questo documento contiene le istruzioni

Dettagli

COMUNE DI CAMPOROTONDO ETNEO. (Provincia di Catania) Cod. fise. 8000 8130 876 REGOLAMENTO DISCÍPLINA ORARIO DI LAVORO DI SERVIZIO E FLESSIBILITÀ

COMUNE DI CAMPOROTONDO ETNEO. (Provincia di Catania) Cod. fise. 8000 8130 876 REGOLAMENTO DISCÍPLINA ORARIO DI LAVORO DI SERVIZIO E FLESSIBILITÀ COMUNE DI CAMPOROTONDO ETNEO (Provincia di Catania) Cod. fise. 8000 8130 876 REGOLAMENTO DISCÍPLINA ORARIO DI LAVORO DI SERVIZIO E FLESSIBILITÀ Approvato c îon delibera di G.M. n. 74 del 15/11/2013 Modificato

Dettagli

GUIDA INFORMATIVA PER GLI STUDENTI ERASMUS IN ARRIVO

GUIDA INFORMATIVA PER GLI STUDENTI ERASMUS IN ARRIVO ERASMUS LUMSA GUIDA INFORMATIVA PER GLI STUDENTI ERASMUS IN ARRIVO Pagina 1 di 6 COME IMMATRICOLARSI ALLA LUMSA Troverete qui di seguito i documenti necessari per l immatricolazione 1) APPLICATION FORM

Dettagli

Presentazione Formazione Professionale

Presentazione Formazione Professionale Presentazione Formazione Professionale Adecco Training Adecco Training è la società del gruppo Adecco che si occupa di pianificare, organizzare e realizzare progetti formativi che possono coinvolgere lavoratori

Dettagli

PORTALE KK 2.0 DESCRIZIONE

PORTALE KK 2.0 DESCRIZIONE PORTALE KK 2.0 DESCRIZIONE Il Portale KK 2.0 nasce dall esperienza decennale di Know K. nei registri elettronici e portali per le scuole, soluzioni completamente web. Il Portale KK 2.0 è un servizio che

Dettagli

A TUTTI I DIPENDENTI

A TUTTI I DIPENDENTI Scuola Paritaria D.D. 29.12.2000 legge 62/2000 Circolare n. 103 del 17 aprile 2012 A TUTTI I DIPENDENTI Oggetto: Modelli 730 Ritiro istruzioni e scadenze. Si comunica ai dipendenti che hanno chiesto l

Dettagli

Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive

Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive Dipartimento di Psicologia e Scienze cognitive Bando per l ammissione al Corso di Laurea in Scienze e Tecniche di Psicologia Cognitiva Classe L-24 (classe delle lauree in scienze e tecniche psicologiche)

Dettagli

Regolamento Laboratori Multimediali

Regolamento Laboratori Multimediali M i n i s t e r o d e l l I s t r u z i o n e, d e l l U n i v e r s i t à e d e l l a R i c e r c a I s t i t u t o C o m p r e n s i v o di M o n t e c o m p a t r i P a o l o B o r s e l l i n o Via

Dettagli

'() *+, + -, ( (.( - / (!, ( 0!"#!$#%# -,( (( / ( ( ( +(,! &#'%#$( 1- ( - - ( (! (- - (! 2( ( (, ( ( ( 1 (,! 3!"#$%%$ &!"#$%%%

'() *+, + -, ( (.( - / (!, ( 0!#!$#%# -,( (( / ( ( ( +(,! &#'%#$( 1- ( - - ( (! (- - (! 2( ( (, ( ( ( 1 (,! 3!#$%%$ &!#$%%% '() *+, + -, ( (.( - / (!, ( 0!"#!$#%# -,( (( / ( ( ( +(,! &#'%#$( 1- ( - - ( (! "( (- - (! 2( ( (, ( ( ( 1 (,! 3!"#$%%$ &!"#$%%% (/,, ( (, ( (.( 1! #')&#% (, /( /, ( - 3 1- ( ((! **)%#+**)#)# ( /1 ( /,,,,.(

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 5 TITOLO DEL PROGETTO: ZINZUL USAMI ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO SETTORE e Area di Intervento: Settore D 03 Valorizzazione storie e culture locali OBIETTIVI DEL PROGETTO Obiettivi generali:

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Linee guida per lo svolgimento delle prove di ammissione ai corsi di laurea e laurea magistrale a ciclo unico di cui al D.M. 3 luglio 2015, n. 463. Presa in consegna dei materiali Il giorno della prova

Dettagli

Progetto UNI.COO (UNITO for International Cooperation)

Progetto UNI.COO (UNITO for International Cooperation) D.R. n. prot. 13694 del 03/05/2013 Rep.n. 2511 del 03/05/2013 Progetto UNI.COO (UNITO for International Cooperation) III Bando di concorso pubblico per borse di mobilità in uscita nell ambito di progetti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA)

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI SCUOLA DELL INFANZIA PRIMARIA E SECONDARIA DI I GRADO VIA FOSSA DELLA NEVE 90038 PRIZZI (PA) Prot. n. 2686/A1 Prizzi, 05/06/2015 C.I. n. 196 Ai docenti Al DSGA Al sito web OGGETTO:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE

CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE CONDIZIONI GENERALI DI PARTECIPAZIONE PERCORSI BREVI DI ALTA SPECIALIZZAZIONE IN MANAGEMENT ALBERGHIERO INTERNAZIONALE Art 1 : Definizione delle parti : Le presenti condizioni generali di partecipazione

Dettagli

MODALITA ATTUATIVE DEL PROGETTO 1.2 FORMAZIONE DEGLI OPERATORI

MODALITA ATTUATIVE DEL PROGETTO 1.2 FORMAZIONE DEGLI OPERATORI L.R. 10 dicembre 2010, n. 58 Contributo per la prosecuzione del servizio ponte regionale realizzato dall'ente nazionale per la protezione e l'assistenza dei sordi (ENS) per favorire il superamento delle

Dettagli

QUICKSTART PER GLI STUDENTI DEL PRIMO ANNO. Orientarsi tra i servizi offerti per i Corsi di Laurea. Anno Accademico 2013-14

QUICKSTART PER GLI STUDENTI DEL PRIMO ANNO. Orientarsi tra i servizi offerti per i Corsi di Laurea. Anno Accademico 2013-14 Dipartimento di Ingegneria dell Informazione e Scienze Matematiche Via Roma, 56 Siena www.diism.unisi.it QUICKSTART PER GLI STUDENTI DEL PRIMO ANNO Orientarsi tra i servizi offerti per i Corsi di Laurea

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE

REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE REGOLAMENTO DEL PERSONALE CONSORTILE Approvato con delibera del Consiglio di Amministrazione n. 15 del 28 marzo 2011 1 Art. 1 - Oggetto del Regolamento 1. Il presente regolamento, in attuazione dello Statuto

Dettagli

Corsi di Formazione Informatica Carta dei Servizi

Corsi di Formazione Informatica Carta dei Servizi Corsi di Formazione Informatica Carta dei Servizi Indice SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE OBIETTIVI DEL SERVIZIO STRUTTURE E MEZZI REALIZZAZIONE DEL SERVIZIO Predisposizione strumenti e attrezzature didattiche

Dettagli

Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo

Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo Bando di concorso Diritti senza difesa? Dalle parole ai fatti: l Avvocato al servizio dell Uomo Termini presentazione domande di partecipazione: 28 febbraio 2015 Termini presentazione elaborati: 30 aprile

Dettagli

APPLICATIVO SISBON DELLA MODULISTICA DGRT 301/2010. Versione 0.1 22 Novembre 2011. Indice dei contenuti

APPLICATIVO SISBON DELLA MODULISTICA DGRT 301/2010. Versione 0.1 22 Novembre 2011. Indice dei contenuti BREVE GUIDA ALLA COMPILAZIONE/ DOWNLOAD (E ) APPLICATIVO BREVE GUIDA ALLA COMPILAZIONE/DOWNLOAD (E ) Indice dei contenuti 1. INTRODUZIONE 2. : STRUMENTO PER LA COMPILAZIONE/DOWLOAD DELLA MODULISTICA 2.1

Dettagli

CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Ottava Edizione

CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Ottava Edizione AREA SVILUPPO E FORMAZIONE Settore Tecnico CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Ottava Edizione Stagione Sportiva 2011/2012 BANDO DI AMMISSIONE Il presente Bando

Dettagli

Segretaria Risorse Umane. CIRCOLARE n 13

Segretaria Risorse Umane. CIRCOLARE n 13 Direzione Centrale Educazione e Istruzione Settore Scuole Paritarie e Case Vacanza Civici Corsi di Idoneità e Polo Scolastico A. Manzoni CODICE: CIRCOLARE DATA: 09/09/2014 PAGINA: 1 REVISIONE: Rev.1 Segretaria

Dettagli

Domanda di iscrizione al Servizio Mensa Scolastica (Valida per tutto il ciclo scolastico salvo disdetta*)

Domanda di iscrizione al Servizio Mensa Scolastica (Valida per tutto il ciclo scolastico salvo disdetta*) COMUNE DI CENTO Servizi alla Persona Servizi Culturali Servizi Scolastici Domanda di iscrizione al Servizio Mensa Scolastica (Valida per tutto il ciclo scolastico salvo disdetta*) *da compilare in apposita

Dettagli

PROCEDURA DI VENDITA DELL AZIENDA SIAC REGOLAMENTO DATA ROOM VIRTUALE RELATIVO AL SECONDO BANDO

PROCEDURA DI VENDITA DELL AZIENDA SIAC REGOLAMENTO DATA ROOM VIRTUALE RELATIVO AL SECONDO BANDO PROCEDURA DI VENDITA DELL AZIENDA SIAC REGOLAMENTO DATA ROOM VIRTUALE RELATIVO AL SECONDO BANDO Il presente regolamento, di seguito il Regolamento, disciplina le modalità di accesso e di consultazione

Dettagli

REGOLAMENTO QUADRO DEI SERVIZI

REGOLAMENTO QUADRO DEI SERVIZI UNIVERSITA' DEGLI STUDI - L'AQUILA Sistema Bibliotecario di Ateneo REGOLAMENTO QUADRO DEI SERVIZI Approvato dal Consiglio per il Sistema Bibliotecario di Ateneo in data 12 dicembre 2005 REGOLAMENTO QUADRO

Dettagli

EMISSIONE PREPARATA VERIFICATA APPROVATA. Afd Moreno Saccon Coordinatore Infermieristico Direzione Medica. Copia in distribuzione controllata

EMISSIONE PREPARATA VERIFICATA APPROVATA. Afd Moreno Saccon Coordinatore Infermieristico Direzione Medica. Copia in distribuzione controllata Pag 1 di 6 TRASPORTO DEL PAZIENTE per l esecuzione di esami / visite specialistiche / trasferimenti / esami radiologici all interno. EMISSIONE PREPARATA VERIFICATA APPROVATA FUNZIONE Afd Paolo Scattolin

Dettagli

Questionario di gradimento nota informativa.

Questionario di gradimento nota informativa. Questionario di gradimento nota informativa. Al fine di mantenere sempre elevati gli standard di qualità della propria offerta formativa e procedere nel miglioramento continuo, come previsto dal sistema

Dettagli

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Museo

SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI. Servizio Museo SETTORE TURISMO, CULTURA, POLITICHE SOCIALI E GIOVANILI Servizio Museo D. Lgs. 33/2013 Art. 35 - Schema di procedure per l erogazione del servizio visite guidate Oggetto del Servizio: servizi di gestione

Dettagli

MODULO TECNICO PROFESSIONALE. Lavori d ufficio studi professionali

MODULO TECNICO PROFESSIONALE. Lavori d ufficio studi professionali MODULO TECNICO PROFESSIONALE Ore: 60 Comparto: Area professionale: Lavori d ufficio studi professionali SEGRETERIA E AREA IMPIEGATIZIA Modulo formativo/u.f 1: Orientamento (2 ore) Conoscenza della persona

Dettagli

CONVENZIONE TELECOM NUOVO PIANO TARIFFARIO

CONVENZIONE TELECOM NUOVO PIANO TARIFFARIO CONVENZIONE TELECOM NUOVO PIANO TARIFFARIO 1. La Società Telecom, in riferimento alla Convenzione Quadro stipulata con il Ministero dell Interno, ha presentato il nuovo piano tariffario per i servizi di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA INTERATENEO IN SCIENZE DELLA SICUREZZA ECONOMICO FINANZIARIA TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI E COMUNI

Dettagli

Ecologia, Tutela, Ambiente Ricerca, Gestioni Tecniche

Ecologia, Tutela, Ambiente Ricerca, Gestioni Tecniche Corso di per Addetti ai LAVORI ELETTRICI - PES - Persona Esperta D.LGS. 81/08 e s.m.i. - art. 82 Norma tecnica CEI 11-27 Programma Date/Orari: Martedì 6 Novembre 2012 Martedì 13 Novembre 2012 dalle 09.00

Dettagli

Comune di Mori Provincia di Trento

Comune di Mori Provincia di Trento FORMAZIONE OBBLIGATORIA SICUREZZA D. LGS. 81/08 CAPITOLATO D ONERI PER L AFFIDAMENTO DELLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PER IL PERSONALE DIPENDENTE DEL COMUNE DI MORI

Dettagli

2. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti.

2. Requisiti dei soggetti beneficiari, documentazione richiesta e modalità di presentazione delle domande dei soggetti richiedenti. ALLEGATO A Linee guida ai Comuni per l erogazione dei contributi per la fornitura gratuita, totale o parziale, dei libri di testo, per l anno scolastico 2013-2014, a favore degli alunni residenti nel Lazio,

Dettagli

ISPETTORATO PER LA FORMAZIONE E LA SPECIALIZZAZIONE DELL ESERCITO. Indirizzo telegrafico: ESERCITO ISPEFORMAZIONE ROMA

ISPETTORATO PER LA FORMAZIONE E LA SPECIALIZZAZIONE DELL ESERCITO. Indirizzo telegrafico: ESERCITO ISPEFORMAZIONE ROMA ISPETTORATO PER LA FORMAZIONE E LA SPECIALIZZAZIONE DELL ESERCITO Indirizzo telegrafico: ESERCITO ISPEFORMAZIONE ROMA Prot. n. 3841/ NS-REG/1051 00143 Roma, 06 agosto 2004 Allegati: n.3 OGGETTO: Attività

Dettagli

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet

OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet Cliente Ordine degli Avvocati di Trento Largo Pigarelli, 1 38100 Trento (TN) OGGETTO: Convenzione fornitura siti internet A seguito della Vostra richiesta ci pregiamo sottoporvi la nostra migliore offerta

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Undicesima Edizione

CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Undicesima Edizione AREA SVILUPPO E FORMAZIONE Settore Tecnico CORSO NAZIONALE di FORMAZIONE PER ESPERTI in PREPARAZIONE FISICA NELLA PALLAVOLO Undicesima Edizione Stagione Sportiva 2014/2015 BANDO DI AMMISSIONE Il presente

Dettagli

Formazione regionale per bibliotecari Anno 2014-2015

Formazione regionale per bibliotecari Anno 2014-2015 Formazione regionale per bibliotecari Anno 2014-2015 Seminario L uso del tablet Descrizione del corso unità di competenza: 4. Servizi al pubblico codice di classificazione OF: 4.1.3. Media literacy qualificazione

Dettagli

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1

REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1 Risorse Umane REGOLAMENTO AZIENDALE PER LA FREQUENZA VOLONTARIA E IL TIROCINIO PRESSO L AZIENDA ASL CN1 Pag. 1 di 11 Indice OGGETTO... 3 Finalità:... 3 1 FREQUENZA VOLONTARIA... 3 1.1 Definizione... 3

Dettagli

TURIN MARATHON Società Sportiva Dilettantistica Srl

TURIN MARATHON Società Sportiva Dilettantistica Srl DISPOSITIVO DI GARA Nome manifestazione: XXIX Turin Marathon Gran Premio La Stampa (Gara internazionale IAAF inserita nel calendario AIMS) Approvazione FIDAL Piemonte n. 405/strada/2015 oro Data: 4 ottobre

Dettagli

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale

Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Scheda informativa Corso di Formazione Professionale Titolo dell intervento Paghe e Contributi Sede formativa Centro Free Formation - Via Giuseppe Torre, 26 Pagani (SA) Enti Proponenti Centro Free Formation/Integrazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI ATTREZZATURE DIDATTICHE FORMAPER CCIAA di Milano VIA SANTA MARTA 18 20123 MILANO

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI ATTREZZATURE DIDATTICHE FORMAPER CCIAA di Milano VIA SANTA MARTA 18 20123 MILANO REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DI ATTREZZATURE DIDATTICHE FORMAPER CCIAA di Milano VIA SANTA MARTA 18 20123 MILANO PREMESSA ACCESSO E NORME DI COMPORTAMENTO GESTIONE ATTREZZATURE DIDATTICHE SPAZI ADIBITI AD

Dettagli

Ministero dell istruzione dell università e della ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione Generale per il personale scolastico

Ministero dell istruzione dell università e della ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione Generale per il personale scolastico ALLEGATO TECNICO AL CONTRATTO COLLETTIVO NAZIONALE INTEGRATIVO 12 MARZ0 2009 tra il Ministero dell istruzione, e le Organizzazioni sindacali firmatarie del ccnl del personale del comparto scuola, sottoscritto

Dettagli

Comune di ORTEZZANO. Provincia di Fermo. Provincia di Fermo Assessorato alla Cultura. CERTAMEN LATINUM XIII Edizione 2014

Comune di ORTEZZANO. Provincia di Fermo. Provincia di Fermo Assessorato alla Cultura. CERTAMEN LATINUM XIII Edizione 2014 Comune di ORTEZZANO Provincia di Fermo Regione Marche Presidenza della Giunta Assessorato alla Cultura Provincia di Fermo Assessorato alla Cultura AssociazioneItaliana di Cultura Classica Universita deli

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA

REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA CITTA DI TRAVAGLIATO (Provincia di Brescia) REGOLAMENTO PER IL SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA E SECONDARIA DI 1 GRADO (Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale

Dettagli

Il Candidato EIPASS. ver. 3.1. European Informatics Passports

Il Candidato EIPASS. ver. 3.1. European Informatics Passports Il Candidato EIPASS ver. 3.1 European Informatics Passports Pagina 1 di 4 Premessa Questo documento deve essere sottoscritto da ogni Utente al momento dell acquisizione di una Ei-Card e conservato, in

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEI CULTORI DI MATEMATICA

ASSOCIAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEI CULTORI DI MATEMATICA ASSOCIAZIONE DEGLI INSEGNANTI E DEI CULTORI DI MATEMATICA c/o Liceo Scientifico S. Cannizzaro via gen. Arimondi, 14 90143 Palermo aicm@math.unipa.it gare@aicmsicilia.it GIOCHI MATEMATICI DI SICILIA 2008

Dettagli

FORM097 - O.S.S. Integrazione (Operatore Socio Sanitario integrazione da O.S.A.)

FORM097 - O.S.S. Integrazione (Operatore Socio Sanitario integrazione da O.S.A.) CORSO DI FORMAZIONE I EDIZIONE FORM097 - O.S.S. Integrazione (Operatore Socio Sanitario integrazione da O.S.A.) 400 ore Anno Accademico 2014/2015 FORM097 www.unipegaso.it Titolo FORM097 - O.S.S. Integrazione

Dettagli

L informatica essenziale per il dirigente sindacale. Corso base/medio

L informatica essenziale per il dirigente sindacale. Corso base/medio 2015 Federazione Autonomi Bancari Italiani L informatica essenziale per il dirigente sindacale. Corso base/medio L informatica essenziale per il dirigente sindacale Corso base/medio Relatore: Ing. Marco

Dettagli

Gestione del personale (Processo di Supporto)

Gestione del personale (Processo di Supporto) Istituto Tecnico Industriale Statale Galileo Galilei Gestione del personale (Processo di Supporto) Codice PQ 040 Modalità di distribuzione Copia non controllata Copia controllata numero consegnata a in

Dettagli

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI Easy Book sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una card che racchiude in se la gestione di

Dettagli

Presentazione dei Corsi di Formazione GPS rev. 2 del 24/02/2014 PRESENTAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE GIACOMINI PROFESSIONAL SERVICE

Presentazione dei Corsi di Formazione GPS rev. 2 del 24/02/2014 PRESENTAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE GIACOMINI PROFESSIONAL SERVICE PRESENTAZIONE DEI CORSI DI FORMAZIONE GIACOMINI PROFESSIONAL SERVICE INDICE 1. OBIETTIVI... 3 3. CARATTERISTICHE CORSI GPS... 3 4. REQUISITI DI ACCESSO... 3 4.1 REQUISITI DELLA SOCIETA DI SERVIZI/ DITTA

Dettagli

Le nuove competenze per l'efficacia dei servizi di segreteria nella P.A.

Le nuove competenze per l'efficacia dei servizi di segreteria nella P.A. Le nuove competenze per l'efficacia dei servizi di segreteria nella P.A. Dott.ssa C. FALLICA Dott.ssa L. SILVESTRO Auditorium Villa Citelli Catania, 18 gennaio 2013 1 Evoluzione della figura del personale

Dettagli

Il Laboratorio di fotografia UNI 3 ORISTANO

Il Laboratorio di fotografia UNI 3 ORISTANO Il Laboratorio di fotografia UNI 3 ORISTANO bandisce Il 1 CONCORSO FOTOGRAFICO Scatta l idea - 2015 Art. 1 PARTECIPAZIONE AL CONCORSO Il concorso è aperto a tutti i soci UNI3 appassionati di fotografia.

Dettagli

Scuola ARCHITETTURA E DESIGN Eduardo Vittoria REGOLAMENTO

Scuola ARCHITETTURA E DESIGN Eduardo Vittoria REGOLAMENTO Scuola ARCHITETTURA E DESIGN Eduardo Vittoria REGOLAMENTO del Corso di Laurea in SCIENZE DELL ARCHITETTURA (Classe L - 17 ) Anno Accademico di istituzione: 2008-2009 Art. 1. Organizzazione del corso di

Dettagli

TIPOLOGIA DI VIAGGI I viaggi di istruzione comprendono diverse iniziative che si possono così sintetizzare:

TIPOLOGIA DI VIAGGI I viaggi di istruzione comprendono diverse iniziative che si possono così sintetizzare: Alleg.N.8 - Viaggi d istruzione e visite guidate I viaggi di istruzione e le visite guidate sono iniziative didattico-culturali finalizzate ad integrare la normale attività della scuola sia sul piano della

Dettagli

Regolamento della Biblioteca del Liceo Ginnasio E.Q.Visconti

Regolamento della Biblioteca del Liceo Ginnasio E.Q.Visconti Regolamento della Biblioteca del Liceo Ginnasio E.Q.Visconti PREMESSA Il presente regolamento, approvato dal C. d I in data 18 Settembre 2014, ha carattere transitorio, valido fino al completamento dei

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO

CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO CORSO DI FORMAZIONE SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI AVVOCATO 1ª EDIZIONE 300 ore 12 CFU Anno Accademico 2014/2015 FORM102 Pagina 1/6 Titolo SCUOLA DI PREPARAZIONE PER L'ABILITAZIONE

Dettagli

GREEN TECHNOLOGIES AWARD Energia nuova per le Scuole

GREEN TECHNOLOGIES AWARD Energia nuova per le Scuole 3 Concorso Nazionale GREEN TECHNOLOGIES AWARD Energia nuova per le Scuole riservato a studenti e docenti di Istituti di Istruzione Secondaria di secondo grado Regolamento 1. Presentazione Schneider Electric

Dettagli

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI

CARTA dei SERVIZI. Servizi Informatici. di Dario Folli. Pagina 1 di 6 SERVIZI Pagina 1 di 6 CARTA dei? Pagina 2 di 6 per Hardware e Software di BASE Analisi, Progetto e Certificazione Sistema Informatico (HW e SW di base) Le attività di Analisi, Progetto e Certificazione del Sistema

Dettagli

Sicurezza Penitenziaria nel Sistema della Sicurezza Pubblica servizio scorte, traduzioni, regime 41bis e collaboratori ALFO002

Sicurezza Penitenziaria nel Sistema della Sicurezza Pubblica servizio scorte, traduzioni, regime 41bis e collaboratori ALFO002 Corso di Alta Formazione Sicurezza Penitenziaria nel Sistema della Sicurezza Pubblica servizio scorte, traduzioni, regime 41bis e collaboratori ALFO002 600 ore 24 CFU A.A. 2010/2011 TITOLO Sicurezza Penitenziaria

Dettagli

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI BRESCELLO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PRE REGOLAMENTO PER L'UTILIZZO DEGLI STRUMENTI INFORMATICI E TELEMATICI MESSA ART. 1 Caratteri generali Il presente regolamento viene emanato in base al provvedimento

Dettagli

LA TUA NUOVA SEGRETARIA SI CHIAMA LIA

LA TUA NUOVA SEGRETARIA SI CHIAMA LIA LA TUA NUOVA SEGRETARIA SI CHIAMA LIA Chi è LIA? LIA è una segretaria in carne ed ossa, che gestisce il tuo ufficio da remoto, tutti i giorni lavorativi dalle 9.00 alle 18.00, secondo le procedure da te

Dettagli

SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA. Scelta di username e password. Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI

SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA. Scelta di username e password. Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI SOMMARIO REGISTRAZIONE AL SISTEMA Scelta di username e password Recupero username e password INSERIMENTO DEI DATI Passaggio 1) inserimento dei dati personali Passaggio 2: Inserimento dei dati relativi

Dettagli

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015

PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 PIANO DI LAVORO INIZIALE A.S. 2014-2015 SEDE: Castelnovo né Monti INDIRIZZO: SERVIZI PER L ENOGASTRONOMIA E L OSPITALITÀ ALBERGHIERA DOCENTE: Jennifer Barbiero CLASSE: II F MATERIA DI INSEGNAMENTO: Laboratorio

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE D.LGS. 81/08 E D.M. 388/03 AZIENDE GRUPPO A - VALIDITA 3 ANNI PERIODO DATE ORARI

CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE D.LGS. 81/08 E D.M. 388/03 AZIENDE GRUPPO A - VALIDITA 3 ANNI PERIODO DATE ORARI CORSO DI FORMAZIONE PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO - 16 ORE D.LGS. 81/08 E D.M. 388/03 AZIENDE GRUPPO A - VALIDITA 3 ANNI MARTEDI 1 VENERDI 4 MARTEDI 8 VENERDI 11 LUNEDI 3 MERCOLEDI 5 LUNEDI 10 MERCOLEDI

Dettagli

SCUOLA LINGUE ESTERE DELL ESERCITO

SCUOLA LINGUE ESTERE DELL ESERCITO SCUOLA LINGUE ESTERE DELL ESERCITO Offerte Formative della Scuola Lingue Estere dell Esercito per l anno 2012 INTRODUZIONE Allo scopo di valorizzare le professionalità della Scuola Lingue Estere dell Esercito,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014

REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 REGOLAMENTO DI ACCESSO AL DOPOSCUOLA AUTOGESTITO DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DANTE ALIGHIERI DI FERRARA. ANNO SCOLASTICO 2013-2014 1) Sono ammissibili al doposcuola, tutti gli allievi che frequentano

Dettagli

PRESENTAZIONE 1 ottobre 2015

PRESENTAZIONE 1 ottobre 2015 PROGETTO ORIENTAMENTO FORMATIVO A.A. 2015-2016 PRESENTAZIONE 1 ottobre 2015 Prof.ssa Anita Tabacco Vice Rettore per la Didattica Il progetto COS È Un attività formativa per la preparazione iniziale di

Dettagli

CIRCOLARE N. 148 A TUTTI I GENITORI DELLE FUTURE CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA A.S. 2014/2015

CIRCOLARE N. 148 A TUTTI I GENITORI DELLE FUTURE CLASSI PRIME SCUOLA PRIMARIA A.S. 2014/2015 ISTITUTO COMPRENSIVO DI VIA MONTEBELLO Scuola dell Infanzia, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I grado Via Montebello, 18/a - 43123 Parma Tel. 0521 252877 fax 0521 962435 Cod. Fisc. 80010890343 C.M.

Dettagli

DATI STATISTICI 2009

DATI STATISTICI 2009 DATI STATISTICI 2009 2/20 3/20 4/20 5/20 6/20 7/20 8/20 ALLEGATO 2 - PROGETTO 'SICUREZZA' 9/20 1.1 PREMESSA Per una struttura di servizio come il Centro Residenziale, la soddisfazione dell utenza costituisce

Dettagli