STUDENTI PROVENIENTI DA ALTRI CORSI DI LAUREA DELLA SAPIENZA. Aggiornato al 09/11/2010. Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ing.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "STUDENTI PROVENIENTI DA ALTRI CORSI DI LAUREA DELLA SAPIENZA. Aggiornato al 09/11/2010. Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ing."

Transcript

1 SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA CONSIGLIO D AREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA Via Eudossiana, Roma STUDENTI PROVENIENTI DA ALTRI CORSI DI LAUREA DELLA SAPIENZA Aggiornato al 09/11/2010 Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ing. Informatica Seduta del 16/11/94 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 1 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al 1) Analisi matematica I 2) Geometria I 3) Fisica I 4) Chimica I Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti, ammettendo lo studente al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, facendo presente che il trasferimento verrà formalizzato dietro presentazione della prevista domanda presso la segreteria studenti. Seduta 19/01/1995 Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 4. Chimica I Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza.

2 4. Analisi matematica II 5. Fondamenti di informatica I 6. Chimica I Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 2. Fisica I 3. Ricerca operativa 4. Fondamenti di informatica I 5. Analisi matematica II 6. Geometria I 7. Geometria e algebra 8. Teoria dei sistemi 9. Fisica II 10. Fondamenti di informatica II 11. Teoria dei segnali 12. Elettronica applicata I 13. Comunicazioni elettriche Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 5 anno del Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 3. Fondamenti di informatica I 4. Fisica I 5. Analisi matematica II 6. Calcolo numerico 7. Fisica II Seduta del 21/02/1996 Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al 3. Fondamenti di informatica I 4. Fisica I 5. Analisi matematica II 6. Geometria e algebra 7. Ricerca operativa 8. Fisica II. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo lo studente al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica.

3 Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al 3. Fondamenti di informatica I 4. Fisica I 5. Chimica I Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo lo studente al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. La studentessa, matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al 1. Geometria I 2. Analisi matematica I 4. Chimica I 5. Fondamenti di informatica I. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo la studentessa al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al 2. Fisica I 3. Analisi matematica II 4. Geometria I 5. Fisica II. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo lo studente al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. Seduta del 26/11/1996 La studentessa matr , iscritta nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 1) Geometria I 2) Fondamenti di informatica I 3) Analisi matematica I 4) Analisi matematica II 5) Chimica I. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studi. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la

4 convalida degli esami sostenuti presso la II Università di Roma e presso il Corso di laurea di provenienza. 1) Geometria I 2) Fondamenti di informatica I 3) Analisi matematica I 4) Fondamenti di informatica II 5) Ricerca operativa. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studi. Seduta del 24/02/1997 Lo studente, matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fondamenti di informatica I 5. Chimica I 6. Analisi matematica II. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria Informatica. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 4 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fondamenti di informatica I 5. Analisi matematica II 6. Fondamenti di informatica II 7. Teoria dei circuiti I 8. Fisica II 9. Elettronica applicata I. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 4 anno del Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria Informatica. Seduta del 20/11/1997 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la

5 4. Chimica I 5. Analisi matematica II 6. Geometria e algebra 7. Ricerca operativa. Seduta del 07/07/1998 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 3. Fondamenti di informatica I 4. Fisica I 5. Analisi matematica II 6. Geometria e algebra 7. Ricerca operativa 8. Fisica II. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 3. Fondamenti di informatica I 4. Fisica I 5. Chimica I. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del La studentessa matr , iscritta nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 1. Geometria I 2. Analisi matematica I 4. Chimica I 5. Fondamenti di informatica I. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studio. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la

6 2. Fisica I 3. Analisi matematica II 4. Geometria I 5. Fisica II 6. Chimica I (sostenuto in data 1/2/1996 successiva alla data della richiesta). Seduta del 24/02/1999 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 2. Fondamenti di informatica I 3. Fisica generale I. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 1. Chimica I 2. Fondamenti di informatica I 3. Fisica generale I. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del Seduta del 16/05/2002 Lo studente matr , iscritto nell'a.a ripetente del 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, ordinamento 2000, e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica I 10 0 Fondamenti di informatica 10 0 Geometria I 10 0 Lingua straniera (inglese) 3 0 TOTALI 33 0 Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del Il Consiglio di Corso di laurea precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari e i 12 crediti della prova finale.

7 La studentessa, matr , immatricolata nell'a.a all'università di Roma "Tor Vergata" dapprima al Corso di laurea in Ingegneria Gestionale, successivamente iscritta a quello di Ingegneria Informatica, trasferita nell'a.a all'università "La Sapienza" di Roma, Corso di laurea in Ingegneria Elettrica e successivamente iscritta a quello di Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, ordinamento 2000, e la convalida degli esami sostenuti presso l Università di Roma "Tor Vergata" e presso il Corso di laurea in Ingegneria Informatica. Il Consiglio accoglie l istanza della studentessa con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora la studentessa intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica I (sostenuto presso la II Università di Roma) 10 0 Geometria I (sostenuto presso la II Università di Roma) 10 0 Economia applicata all ingegneria (sostenuto presso la II Università di 5 5 Roma) Analisi matematica II (sostenuto presso la II Università di Roma) 5 5 Teoria dei fenomeni aleatori (sostenuto presso la II Università di 5 5 Roma) Ricerca operativa 0 10 Geometria e algebra 0 10 Fisica generale I 10 0 Lingua straniera (inglese) 3 0 TOTALI Per l esame di Economia applicata all ingegneria sono riconosciuti 5 crediti di Economia e organizzazione aziendale (1 mod.) per la laurea di primo livello e 5 crediti di Economia applicata all ingegneria (1 mod.) per la laurea di secondo livello. Per l esame di Teoria dei fenomeni aleatori sono riconosciuti 5 crediti di Calcolo delle probabilità (1 mod.) per la laurea di primo livello e 5 crediti di Calcolo delle probabilità (2 mod.) per la laurea di secondo livello. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 3 anno del Il Consiglio di Corso di laurea precisa, inoltre, che la studentessa dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 24/06/2003 Lo studente matr , immatricolato nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la Il Presidente propone di rinviare la discussione del caso alla prossima seduta del Consiglio onde poter verificare la corrispondenza dei programmi degli esami svolti dallo studente con quelli previsti nel curriculum del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica dell Università La Sapienza. Il Consiglio approva all unanimità. Seduta del 05/03/2004 Lo studente matr , iscritto al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza.

8 Il Presidente propone di rinviare la discussione del caso alla prossima seduta del Consiglio, onde poter verificare la corrispondenza dei programmi degli esami svolti dallo studente con quelli previsti nel curriculum del Il Consiglio approva all unanimità. Seduta del 15/06/2004 La studentessa matr , immatricolata nell a.a al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la Il Consiglio accoglie l istanza della studentessa con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora la studentessa intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Geometria per Geometria I 10 0 Analisi matematica 10 0 per Analisi matematica I Fondamenti di informatica I per Fondamenti di informatica 10 0 Chimica per Chimica (1 mod.) 5 0 Lingua straniera (inglese) TOTALI Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 2 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che la studentessa dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 15/02/2005 Lo studente, matr , iscritto al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida dell'esame sostenuto presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Geometria (1 mod.) (5 crediti) per Geometria I con colloquio integrativo 10 0 TOTALI 10 0 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 1 anno del

9 Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 3 crediti della prova di lingua straniera, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 23/11/2005 Lo studente, matr , iscritto al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica 10 0 Geometria 10 0 Fondamenti di informatica 10 0 Ricerca operativa 0 5 Laboratorio di programmazione per Laboratorio interdisciplinare I 5 0 Linguaggi e sistemi formali per Modelli e complessità di calcolo 0 5 Fisica per Fisica generale I 10 0 Chimica 5 0 Calcolo delle probabilità e statistica 5 0 Teoria dei sistemi per Controlli automatici (1 mod.), con colloquio integrativo 5 0 Calcolatori elettronici I 5 0 Algoritmi e strutture dati 0 5 Lingua straniera (inglese) 3 0 TOTALI Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 3 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 10 crediti dei Laboratori interdisciplinari II e III e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 02/03/2006 Lo studente matr , iscritto al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Fondamenti di informatica (5 crediti) e Tecniche di programmazione (5 crediti) per Fondamenti di informatica (10 crediti)

10 10 0 TOTALI 10 0 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 1 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari, i 3 crediti della prova di conoscenza della lingua straniera e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 07/07/2006 La studentessa matr , iscritta al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza della studentessa con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica I (1 mod.) (5 crediti) e Analisi matematica I (2 mod.) (5 crediti) per Analisi matematica I 10 0 Chimica (5 crediti) per Chimica (1 mod.) 5 0 Geometria I (1 mod.) (5 crediti) e Geometria I (2 mod.) (5 crediti) 10 0 per Geometria I Fondamenti di informatica (5 crediti) e Tecniche di programmazione (5 crediti) per Fondamenti di informatica 10 0 Calcolo delle probabilità e statistica (1 mod.) (5 crediti) per Calcolo 5 delle probabilità (1 mod.) Teoria di sistemi (5 crediti) e Controlli automatici (5 crediti) per 10 0 Controlli automatici (1 mod.) e Controlli automatici (2 mod.) Ricerca operativa (5 crediti) per Ricerca operativa (5 crediti) 0 5 Lingua straniera 3 0 TOTALI 53 5 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 3 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che ammettere la studentessa dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 13/02/2007 La studentessa, matr , iscritta al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto per l A.A il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza della studentessa con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e i corsi riconosciuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica I (1 mod) (5 crediti) per Analisi matematica I (10 5 0

11 crediti) con colloquio integrativo Geometria I (1 e 2 mod) (5+5 crediti) per Geometria I (10 crediti) 10 0 Fisica - I modulo (5 crediti) per Fisica generale I (10 crediti) con 5 0 colloquio integrativo Fondamenti di informatica (5 crediti) e Tecniche di programmazione 10 0 (5 crediti) per Fondamenti di informatica (10 crediti) Calcolo delle probabilità e statistica (5 crediti) per Calcolo delle 5 0 probabilità (1 mod.) (5 crediti) Lingua inglese (3 crediti) per Prova di conoscenza di lingua inglese (3 3 0 crediti) Ricerca operativa (5 crediti) per Ricerca operativa (5 crediti) 0 5 TOTALI 38 5 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 2 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 11/06/2007 Lo studente, matr , iscritto al Corso di laurea in Ingegneria Informatica, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e i corsi riconosciuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Fisica (I mod) (5 crediti) per Fisica generale I (10 crediti) con colloquio integrativo Fondamenti di informatica (5 crediti) per Fondamenti di informatica (10 crediti) con colloquio integrativo Lingua inglese (3 crediti) per Prova di conoscenza di lingua inglese (3 crediti) TOTALI 13 0 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 1 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti dei tre Laboratori interdisciplinari e i 12 crediti della prova finale. Seduta 17/01/2008 Lo studente matricola , precedentemente iscritto alla Laurea in Ingegneria Informatica -primo livello- presso l'università di Roma La Sapienza, polo di Latina, ha chiesto per l A.A il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e i corsi riconosciuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti

12 riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica I (5 crediti) per Analisi matematica I (10 crediti) 5 0 con colloquio integrativo da 5 crediti Geometria I (5 crediti) per Geometria I (10 crediti) con colloquio 5 0 integrativo da 5 crediti Laboratorio interdisciplinare I (5 crediti) per Laboratorio 5 0 interdisciplinare I (5 crediti) Prova di lingua inglese (3 crediti) per Prova di conoscenza di lingua 3 0 inglese (3 crediti) TOTALE 18 0 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente la al 1 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 10 crediti di due Laboratori interdisciplinari, e i 12 crediti della prova finale. Seduta del 15/10/2008 Lo studente matricola , precedentemente iscritto alla Laurea in Ingegneria Informatica -primo livello- presso l'università di Roma La Sapienza, ha chiesto per l A.A il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e i corsi riconosciuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Fondamenti di informatica (5 crediti) con colloquio integrativo da 5 crediti 5 0 per Fondamenti di Informatica (10 crediti) Geometria I (5 crediti) con colloquio integrativo da 5 crediti per 5 0 Geometria I (10 crediti) Prova di lingua inglese per Prova di conoscenza di lingua inglese 3 0 TOTALE 13 0 Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 1 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti, i 15 crediti di tre Laboratori interdisciplinari, e i 12 crediti della prova finale. Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ing. Dei Materiali Seduta del 17/01/2008 Lo studente matricola , in possesso di Laurea in Ingegneria dei Materiali conseguita presso l Università di Roma La Sapienza, ha chiesto per l A.A il passaggio al Corso di

13 laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio accoglie l istanza dello studente con il riconoscimento dei crediti come riportato nella seguente tabella. Nella prima colonna sono elencati gli esami sostenuti e i corsi riconosciuti, nella seconda i crediti riconosciuti per il conseguimento della laurea di primo livello, nella terza i crediti riconosciuti, qualora lo studente intenda proseguire gli studi, per il conseguimento della laurea di secondo livello. Analisi matematica I (annuale) per Analisi matematica I (10 crediti) 10 0 Geometria I (annuale) per Geometria I (10 crediti) 10 0 Chimica I (1/2 annuale) per Chimica (1 mod.) (5 crediti) 5 0 Fisica generale I (annuale) per Fisica generale I (10 crediti) 10 0 Fondamenti di informatica (annuale) per Fondamenti di informatica 10 0 (10 crediti) Analisi matematica II (1/2 annuale) per Analisi matematica II (1 5 0 mod.) (5 crediti) Scienza dei materiali II (annuale) per Calcolo delle probabilità (1 5 mod.) (5 crediti) Fisica generale II (annuale) per Fisica generale II (10 crediti) 10 0 Elettronica (annuale) per Elettronica I (10 crediti) 10 0 Elettrotecnica (1/2 annuale) per Teoria dei circuiti I (1 mod.) (5 5 0 crediti) Misure meccaniche termiche e collaudi (annuale) per Misure 5 0 elettriche (1 mod.) (5 crediti) Economia applicata all'ingegneria (1/2 annuale) per Economia e organizzazione aziendale (1 mod.) (5 crediti) 5 0 Lingua inglese per Prova di conoscenza di lingua inglese (3 crediti) 3 0 Laboratorio interdisciplinare I 5 0 Laboratorio interdisciplinare II 5 0 Laboratorio interdisciplinare III 5 0 TOTALE Il Consiglio Didattico dell Area delibera, pertanto, di ammettere lo studente la al 3 anno del Il Consiglio Didattico dell Area precisa, inoltre, che lo studente dovrà acquisire, oltre ai crediti che si conseguono con il superamento degli esami rimanenti e i 12 crediti della prova finale. Facoltà di Ingegneria Corso di laurea in Ing. Delle Telecomunicazioni Seduta del 16/11/94 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 1 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. 1) Analisi matematica I 2) Geometria I Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti, ammettendo lo studente al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, facendo presente che il trasferimento verrà formalizzato dietro presentazione della prevista domanda presso la segreteria studenti.

14 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. 1) Analisi matematica I 2) Fisica I 3) Analisi matematica II 4) Fisica II 5) Calcolo delle probabilità 6) Geometria I Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti, ammettendo lo studente al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, facendo presente che il trasferimento verrà formalizzato dietro presentazione della prevista domanda presso la segreteria studenti. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 1 anno ripetente del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. 1) Analisi matematica I 2) Chimica 3) Geometria I 4) Fondamenti di informatica I Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti, ammettendo lo studente al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, facendo presente che il trasferimento verrà formalizzato dietro presentazione della prevista domanda presso la segreteria studenti. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 4 anno ripetente al Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. 1. Geometria I 2. Analisi matematica I 4. Analisi matematica II 5. Fisica II 6. Analisi numerica 7. Fisica tecnica (mezza annualità) 8. Elettronica applicata I 9. Scienza delle costruzioni 10. Teoria dei segnali 11. Campi elettromagnetici I 12. Teoria dei circuiti I 13. Reti di telecomunicazioni 14. Comunicazioni elettriche 15. Controlli automatici 16. Elaborazione numerica dei segnali Il Consiglio di Corso di laurea, all'unanimità, riconosce validi gli esami sostenuti, convalidando l'esame di Analisi numerica per Calcolo numerico, ammettendo lo studente al 5 anno del Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì, valida la prova sostenuta per l'accertamento della conoscenza della lingua inglese.

15 Lo studente, matr , iscritto nell'a.a al 2 anno al Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. 1. Geometria I 2. Analisi matematica I 3. Analisi matematica II Il Consiglio di Corso di laurea, all'unanimità, riconosce validi gli esami sostenuti, ammettendo lo studente al 2 anno del Seduta del19/10/1995 Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 1. Geometria I 2. Analisi matematica I 4. Analisi matematica II 5. Fondamenti di informatica I 6. Fisica II Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 2. Chimica I 3. Geometria I 4. Fondamenti di informatica I Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del Seduta del 16/11/1995 La studentessa matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 1) Analisi matematica I 2) Geometria I 3) Fisica I 4) Fisica tecnica 5) Fisica II Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studi nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Seduta del 21/02/1996

16 Lo studente matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al 1. Geometria I 2. Analisi matematica I 3. Fondamenti di informatica I 4. Chimica I. Ha sostenuto, inoltre, la prova di accertamento della conoscenza della lingua inglese. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami e la prova di accertamento della lingua straniera sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo lo studente al 2 anno del La studentessa matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al 1. Geometria I 2. Fisica I 3. Analisi matematica I 4. Analisi matematica II 5. Fisica II. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo la studentessa al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. La studentessa matr , proveniente dal Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto l'iscrizione al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fisica tecnica 5. Fisica II 6. Fondamenti di informatica. Ha sostenuto, inoltre, la prova di accertamento della conoscenza della lingua inglese. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami e la prova di accertamento della lingua straniera sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo la studentessa al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studi nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Seduta del 26/11/1996 Lo studente, matr , iscritto al Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto di conoscere quali dei seguenti esami gli verrebbero riconosciuti, avendo l intenzione di passare al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica: 1) Analisi matematica I 2) Geometria I 3) Fisica I 4) Fisica II 5) Analisi matematica II 6) Fondamenti di informatica I 7) Chimica I 8) Campi elettromagnetici I 9) Elettronica applicata I

17 10) Teoria dei circuiti I 11) Teoria dei segnali 12) Calcolatori elettronici 13) Elettronica applicata II 14) Geometria e algebra 15) Analisi numerica 16) Reti logiche 17) Economia applicata all ingegneria (da sostenere). Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti (compreso quello da sostenere) presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo lo studente al 5 anno del Lo studente, matr , iscritto al Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto di conoscere quali dei seguenti esami gli verrebbero riconosciuti, avendo l intenzione di passare al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica: 1) Analisi matematica I 2) Geometria I 3) Fisica I 4) Fisica II 5) Analisi matematica II 6) Fisica tecnica 7) Chimica I. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, ammettendo lo studente al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica. Il Consiglio, peraltro, qualora lo studente decidesse di presentare domanda formale di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, informa lo studente stesso che il piano di studio che presenterà dovrà prevedere comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Seduta del 24/02/1997 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fisica II 5. Analisi matematica II 6. Fisica tecnica 7. Chimica I. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la (sostenuto presso l'università di Roma "Tor Vergata") (sostenuto presso l'università di Roma "Tor Vergata")

18 3. Economia applicata all'ingegneria (sostenuto presso l'università di Roma "Tor Vergata") 4. Fisica I 5. Analisi matematica II 6. Fondamenti di informatica I. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 3. Fondamenti di informatica. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del Lo studente matr , iscritto nell'a.a fuori corso del 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 4. Fisica II 5. Analisi matematica II 6. Fisica tecnica 7. Elettronica applicata I 8. Campi elettromagnetici I 9. Fondamenti di informatica. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Seduta del 20/11/1997 Lo studente matr , iscritto nell'a.a fuori corso del 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 4. Chimica I 5. Analisi matematica II 6. Fisica tecnica 7. Fisica II 8. Analisi numerica per Calcolo numerico 9. Fondamenti di informatica I 10. Teoria dei segnali 11. Campi elettromagnetici I 12. Elettronica applicata I

19 13. Comunicazioni elettriche 14. Elaborazione numerica dei segnali 15. Sistemi di telerilevamento I 16. Teoria dei circuiti I 17. Reti di telecomunicazioni. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Lo studente matr , iscritto nell'a.a fuori corso del 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 4. Fisica II 5. Analisi matematica II 6. Fisica tecnica 7. Geometria e algebra 8. Fondamenti di informatica 9. Teoria dei segnali 10. Campi elettromagnetici I 11. Metodi matematici per l ingegneria 12. Comunicazioni elettriche 13. Controlli automatici 14. Calcolo delle probabilità 15. Sistemi di commutazione 16. Reti di telecomunicazioni. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Seduta del 25/02/1998 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Chimica I 5. Analisi matematica II 6. Fisica tecnica 7. Fisica II 8. Analisi numerica

20 per Calcolo numerico 9. Fondamenti di informatica. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. La studentessa, matr , iscritta nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 2. Fondamenti di informatica. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studio. Seduta del 07/07/1998 Lo studente matr , iscritto nell'a.a fuori corso del 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 1. Geometria I 2. Analisi matematica I 3. Fondamenti di informatica I 4. Chimica I 5. Fisica I (sostenuto in data 27/2/1996 successiva alla data della richiesta). Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. La studentessa matr , iscritta nell'a.a fuori corso del 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 1. Geometria I 2. Fisica I 3. Analisi matematica I 4. Analisi matematica II 5. Fisica II 6. Campi elettromagnetici I (sostenuto in data 10/11/1995 successiva alla data della richiesta) 7. Chimica I (sostenuto in data 1/2/1996 successiva alla data della richiesta) 8. Calcolo delle probabilità (sostenuto in data 12/2/1996 successiva alla data della richiesta) 9. Scienza delle costruzioni (mezza annualità) (sostenuto in data 29/2/1996 successiva alla data della richiesta). Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studio.

21 Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dalla studentessa presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni in data 10/2/1996 successiva alla data della richiesta. Seduta del 20/10/1998 La studentessa matr , iscritta al Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto di conoscere quali dei seguenti esami le verrebbero riconosciuti, avendo l intenzione di passare al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica: 1) Analisi matematica I 2) Geometria I 3) Fisica I 4) Fisica II 5) Analisi matematica II 6) Fondamenti di informatica I 7) Chimica I 8) Campi elettromagnetici I 9) Elettronica applicata I 10) Teoria dei circuiti I 11) Teoria dei segnali 12) Controlli automatici 13) Fisica tecnica 14) Elaborazione numerica dei segnali 15) Analisi numerica 16) Comunicazioni elettriche. Il Consiglio di Corso di laurea ritiene di poter riconoscere validi gli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza, con la convalida di Analisi numerica per Calcolo numerico, ammettendo la studentessa al 5 anno del Il Consiglio, peraltro, qualora la studentessa decidesse di presentare domanda formale di passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, informa la studentessa stessa che il piano di studio che presenterà dovrà prevedere comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Seduta del 24/02/1999 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fondamenti di informatica 5. Fisica II 6. Fisica tecnica. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la

22 4. Fondamenti di informatica 5. Analisi matematica II 6. Fisica tecnica 7. Fisica II 8. Geometria e algebra. Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Lo studente, matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fondamenti di informatica 5. Fisica II 6. Analisi matematica II 7. Chimica I. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fondamenti di informatica 5. Fisica II 6. Sperimentazione fisica. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. La studentessa matr , iscritta nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 3. Fisica generale I 4. Fondamenti di informatica. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studio.

23 Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 2 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 3. Fisica generale I 4. Fondamenti di informatica. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 2 anno del La studentessa matr , iscritta nell'a.a al 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 4. Fondamenti di informatica I 5. Analisi matematica II 6. Fisica tecnica 7. Fisica II 8. Analisi numerica per Calcolo numerico 9. Teoria dei segnali 10. Campi elettromagnetici I 11. Chimica I 12. Teoria dei circuiti I 13. Elettronica applicata I 14. Controlli automatici 15. Elaborazione numerica dei segnali 16. Comunicazioni elettriche. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere la studentessa al 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandola a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dalla studentessa presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Seduta del 07/12/1999 Lo studente matr , iscritto nell'a.a ripetente del 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. Il Consiglio di Corso di laurea, a maggioranza, con 1 astenuto e tutti gli altri favorevoli, riconosce validi i seguenti esami: 3. Chimica I 4. Fisica I 5. Fisica tecnica 6. Fisica II 7. Fondamenti di informatica.

24 Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce, altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Seduta del 22/02/2000 Lo studente matr , iscritto nell'a.a ripetente del 3 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la convalida degli esami sostenuti presso il Corso di laurea di provenienza. 2. Fisica I 3. Geometria I 4. Fisica II 5. Analisi matematica II 6. Elettronica I 7. Teoria dei circuiti I 8. Campi elettromagnetici I. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 4 anno del Il Consiglio di Corso di laurea riconosce altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Lo studente matr , iscritto nell'a.a al 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni, ha chiesto il passaggio al Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e la 3. Analisi matematica II 4. Fisica I 5. Chimica I 6. Fisica tecnica 7. Fisica II 8. Analisi numerica 9. Fondamenti di informatica 10. Campi elettromagnetici I 11. Calcolatori elettronici 12 Teoria dei segnali. Il Consiglio di Corso di laurea delibera, pertanto, di ammettere lo studente al 5 anno del Corso di laurea in Ingegneria Elettronica, invitandolo a presentare un piano di studio nel quale sia previsto comunque l'esame di Scienza delle Costruzioni (1/2 annualità) e che pertanto sarà costituito da 28,5 unità didattiche. Il Consiglio di Corso di laurea riconosce altresì valido, come prova di accertamento della lingua straniera, l'esame di lingua inglese sostenuto dallo studente presso il Corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni. Seduta del 18/12/2000

Presso la sede di Latina e di Cisterna di Latina sono attivati, nella classe di Laurea 9, i seguenti corsi di studio di durata triennale

Presso la sede di Latina e di Cisterna di Latina sono attivati, nella classe di Laurea 9, i seguenti corsi di studio di durata triennale Corsi di studio di Ingegneria presso la sede di Latina Appartenenti alla Classe di Laurea 9 (Ingegneria dell'informazione) Regolamento Didattico per l Anno Accademico 2006-2007 Presso la sede di Latina

Dettagli

Università di Roma La Sapienza Area di Ingegneria Elettronica. Verbale del Consiglio Didattico dell Area di Ingegneria Elettronica

Università di Roma La Sapienza Area di Ingegneria Elettronica. Verbale del Consiglio Didattico dell Area di Ingegneria Elettronica Università di Roma La Sapienza Area di Ingegneria Elettronica Verbale del Consiglio Didattico dell Area di Ingegneria Elettronica Seduta del 15 ottobre 2008 Sono presenti: il Presidente: prof. Palma; i

Dettagli

ALLEGATO 2 al Regolamento didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA Coorte 2016/2017

ALLEGATO 2 al Regolamento didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA Coorte 2016/2017 ALLEGATO 2 al Regolamento didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA MECCANICA E MECCATRONICA Coorte 2016/2017 Obbligo Formativo Aggiuntivo (OFA) (Art. 2 del Regolamento didattico) L obbligo Formativo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA N. DI MATRICOLA... /... FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE - 06403 Classe di laurea L-9: Ingegneria Industriale IL SOTTOSCRITTO ORDINAMENTO

Dettagli

Piano di studi individuale Curriculum del Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica A.A. 2011/2012

Piano di studi individuale Curriculum del Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica A.A. 2011/2012 Curriculum del Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica A.A. 2011/20 Al Presidente del Consiglio di Corsi di Studio di Ingegneria _l_ sottoscritt nat_ a Prov. ( ) il 2011/ al anno ( sotto condizione /

Dettagli

Anno Accademico UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA. Facoltà di INGEGNERIA. Regolamento Didattico del Corso di laurea in INGEGNERIA ELETTRONICA

Anno Accademico UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA. Facoltà di INGEGNERIA. Regolamento Didattico del Corso di laurea in INGEGNERIA ELETTRONICA Anno Accademico 2008-09 UNIVERSITÀ LA SAPIENZA DI ROMA Facoltà di INGEGNERIA Regolamento Didattico del Corso di laurea in INGEGNERIA ELETTRONICA Appartenente alla classe n. 9 (Ingegneria dell Informazione)

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Scienze Matematiche, Fisiche e Informatiche Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche Manifesto

Dettagli

Seduta del 17 dicembre 2008

Seduta del 17 dicembre 2008 Sapienza Università di Roma Area di Ingegneria Elettronica Verbale del Consiglio Didattico dell Area di Ingegneria Elettronica Seduta del 17 dicembre 28 Sono presenti: il Presidente: prof. Palma; i professori

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA N. DI MATRICOLA... /... FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE - 06403 Classe di laurea L-9: Ingegneria Industriale IL SOTTOSCRITTO PIANO DI STUDI

Dettagli

PROVVEDIMENTO DI URGENZA N. 11 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO AGGREGATO DEI CORSI DI STUDIO IN INFORMATICA

PROVVEDIMENTO DI URGENZA N. 11 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO AGGREGATO DEI CORSI DI STUDIO IN INFORMATICA Pisa, 3 ottobre 2013 PROVVEDIMENTO DI URGENZA N. 11 IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO AGGREGATO DEI CORSI DI STUDIO IN INFORMATICA Visto: lo Statuto dell Università di Pisa ed in particolare l art. 28.1 lettera

Dettagli

Corso di Laurea in Informatica

Corso di Laurea in Informatica Università degli Studi di Parma Dipartimento di Matematica e Informatica Corso di Laurea in Informatica Laurea di primo livello Classe L-31 Scienze e Tecnologie Informatiche Manifesto degli Studi 2016

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA (nuovo ordinamento) 1 anno anno. Insegnamento a scelta (elenco A) 3 anno

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA (nuovo ordinamento) 1 anno anno. Insegnamento a scelta (elenco A) 3 anno (nuovo ordinamento) 1 anno I Analisi matematica AB Fondamenti di informatica A + Laboratorio di programmazione Geometria A Lingua inglese MAT/0 ING-INF/0 MAT/03 9 3+4 4 Analisi matematica C Chimica A Fisica

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA N. DI MATRICOLA... /... FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INDUSTRIALE - 06403 Classe di laurea L-9: Ingegneria Industriale IL SOTTOSCRITTO ORDINAMENTO

Dettagli

30/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Nome del corso. Ingegneria delle Telecomunicazioni

30/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Nome del corso. Ingegneria delle Telecomunicazioni Università Università degli studi di Genova Classe 30/S-Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Nome del corso Telecomunicazioni Modifica di Telecomunicazioni (codice=27462)

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale. Verbale del Consiglio d Area in Ingegneria Ambientale

Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale. Verbale del Consiglio d Area in Ingegneria Ambientale Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Ingegneria Civile e Industriale Verbale del Consiglio d Area in Ingegneria Ambientale Seduta del 28 ottobre 2011 [OMISSIS] Rettifica precedenti delibere

Dettagli

INGEGNERIA GESTIONALE

INGEGNERIA GESTIONALE Corso di Laurea in INGEGNERIA GESTIONALE Pratica di Passaggio per Studenti provenienti da altri CS del Politecnico di Milano Pratica di Trasferimento per Studenti provenienti da altri Atenei. LEGENDA A.A.

Dettagli

9-Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione Nome del corso. Ingegneria delle telecomunicazioni

9-Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione Nome del corso. Ingegneria delle telecomunicazioni Università Università degli studi di Genova Classe 9-Classe delle lauree in ingegneria dell'informazione Nome del corso Ingegneria delle telecomunicazioni Modifica di Ingegneria delle telecomunicazioni

Dettagli

UNIVERSITA' DELLA CALABRIA. FACOLTA' d'ingegneria Verbale del Consiglio del Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione del 17 settembre 2014

UNIVERSITA' DELLA CALABRIA. FACOLTA' d'ingegneria Verbale del Consiglio del Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione del 17 settembre 2014 /0 UNIVERSITA' DELLA CALABRIA FACOLTA' d'ingegneria Verbale del Consiglio del Corso di Laurea in Ingegneria dell Informazione del 7 settembre 04 Il Presidente del Consiglio di Corso di Laurea di Ingegneria

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CREMA)

MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CREMA) MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CREMA) Nell anno accademico 2004/05, sono attivati il 1, il 2 e il 3 anno del Corso di Laurea triennale in Informatica presso il Polo Didattico

Dettagli

INGEGNERIA GESTIONALE

INGEGNERIA GESTIONALE Corso di Laurea in INGEGNERIA GESTIONALE Pratica di Passaggio per Studenti provenienti da altri CS del Politecnico di Milano Pratica di Trasferimento per Studenti provenienti da altri Atenei. LEGENDA A.A.

Dettagli

Università di Pisa. Corso di Laurea in Informatica (classe 26: Scienze e Tecnologie Informatiche)

Università di Pisa. Corso di Laurea in Informatica (classe 26: Scienze e Tecnologie Informatiche) Corso di laurea in Informatica (classe 2) Corso di Laurea in Informatica (classe 2: Scienze e Tecnologie Informatiche) Informazioni per gli studenti ancora iscritti al vecchio ordinamento della laurea

Dettagli

Matematica, informatica e statistica 40 ING-INF/05 : SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Matematica, informatica e statistica 40 ING-INF/05 : SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI Scheda informativa Università Classe Nome del corso Politecnico di TORINO 30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Data del DM di approvazione del ordinamento 28/02/2003

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA Allegato n. 1 alla delibera n. 88 del C.d.F. dell'11/6/2001 - Pag. 1 Corso di Laurea in INGEGNERIA MECCANICA Studenti iscritti al Corso di Laurea in Ingegneria Meccanica (vecchio ordinamento) prima dell

Dettagli

Università di Pisa. Corso di Laurea in Informatica (classe 26: Scienze e Tecnologie Informatiche)

Università di Pisa. Corso di Laurea in Informatica (classe 26: Scienze e Tecnologie Informatiche) Corso di laurea in Informatica (classe 2) Corso di Laurea in Informatica (classe 2: Scienze e Tecnologie Informatiche) Informazioni per gli studenti ancora iscritti al vecchio ordinamento della laurea

Dettagli

Università di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali

Università di Pisa Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Informatica (classe 26: Scienze e Tecnologie Informatiche) 1 di 6 Suggerimenti per gli iscritti al vecchio corso di Laurea triennale

Dettagli

Report Corso INGEGNERIA ELETTRICA ED ELETTRONICA - Laurea Triennale

Report Corso INGEGNERIA ELETTRICA ED ELETTRONICA - Laurea Triennale Report Corso INGEGNERIA ELETTRICA ED ELETTRONICA - Laurea Triennale Presidio per la Qualità d Ateneo Università degli Studi di Cagliari 21 ottobre 2015 Presidio per la Qualità d Ateneo (UNICA) INGEGNERIA

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA 2016/2017 EROGATA PRESSO LA SEDE DI TARANTO

OFFERTA FORMATIVA 2016/2017 EROGATA PRESSO LA SEDE DI TARANTO OFFERTA FORMATIVA 201/2017 EROGATA PRESSO LA SEDE DI TARANTO POLITECNICO DI BARI Sede di Taranto CORSO DI LAUREA INTERCLASSE L8 - L9 IN INGEGNERIA DEI SISTEMI AEROSPAZIALI DIDATTICA EROGATA A.A. 201-2017

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Magistrale in INFORMATICA Offerta formativa Il (classe LM-18) ha, di norma, durata di due anni.

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A.

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-31 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A. Università degli Studi di Messina Dipartimento di Scienze Matematiche e Informatiche, Scienze Fisiche e Scienze della Terra CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L-3 - SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE)

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA CONSIGLIO DI AREA DIDATTICA IN INGEGNERIA ELETTRONICA Via Eudossiana, 18-00184 Roma Corso di laurea a distanza in Ingegneria Elettronica, Consorzio Nettuno RACCOLTA DELLE DELIBERE,

Dettagli

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica

Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli Studi di Messina Dipartimento di Matematica e Informatica CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN INFORMATICA (CLASSE L 3 SCIENZE E TECNOLOGIE INFORMATICHE) MANIFESTO DEGLI STUDI PER L'A. A. 204-5

Dettagli

SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE. Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione

SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE. Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione POLITECNICO DI MILANO SCUOLA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE E DELL INFORMAZIONE Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria dell Automazione Regolamento Integrativo della Prova Finale di Laurea e di Laurea Magistrale

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria. Corso di Laurea classe L-8 in Ingegneria Elettronica e Informatica conforme al D.M. 270

Dipartimento di Ingegneria. Corso di Laurea classe L-8 in Ingegneria Elettronica e Informatica conforme al D.M. 270 Dipartimento di Ingegneria Corso di Laurea classe L-8 in Ingegneria Elettronica e Informatica conforme al D.M. 270 Denominazione del corso di studio: Ingegneria Elettronica e Informatica Classe di appartenenza:

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Matematica

Corso di Laurea Magistrale in Matematica Corso di Laurea Magistrale in Matematica proposta di Piano di Studi per tutto il biennio (da presentarsi alla Commissione Didattica all inizio del primo anno, entro il 15 ottobre) Studente matricola e-mail

Dettagli

LAUREA in INGEGNERIA INFORMATICA

LAUREA in INGEGNERIA INFORMATICA LAUREA in INGEGNERIA INFORMATICA D.M. 270/04 a cura di Letizia Leonardi, Presidente Consiglio Interclasse TEMPISTICA A.A. 2009/10 attivazione I anno della nuova Laurea (secondo il D.M. 270/04) attivazione

Dettagli

L33- Laurea triennale in Economia e Commercio (EC)

L33- Laurea triennale in Economia e Commercio (EC) L33- Laurea triennale in Economia e Commercio (EC) s. s. d Anno di corso Semestre CFU 1 anno IUS/01 Diritto privato I 10 IUS/09 Diritto pubblico I 10 SECS-P/07 Ragioneria generale II 10 SECS-P/01 Microeconomia

Dettagli

Manifesto degli Studi del Corso di Laurea in. Ingegneria delle Telecomunicazioni

Manifesto degli Studi del Corso di Laurea in. Ingegneria delle Telecomunicazioni FACOLTÀ DI INGEGNERIA Manifesto degli Studi del Corso di Laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni Anno Accademico 2009/2010 09/09/2009 Consiglio del Corso di Studi in Ingegneria delle Telecomunicazioni

Dettagli

INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE

INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Università degli Studi di Ferrara FACOLTA DI INGEGNERIA MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2010/2011 Corso di laurea in INGEGNERIA CIVILE E AMBIENTALE Classe 8 Ingegneria Civile e Ambientale

Dettagli

Università di Roma LA SAPIENZA Facoltà di INGEGNERIA

Università di Roma LA SAPIENZA Facoltà di INGEGNERIA Università di Roma LA SAPIENZA Facoltà di INGEGNERIA Regolamento Didattico del Corso di Laurea in INGEGNERIA ENERGETICA Classe n. (Ingegneria Industriale) A.A. 2007-2008 1. Obiettivi formativi L obiettivo

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E INFORMATICA

CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E INFORMATICA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRICA, ELETTRONICA E INFORMATICA PERCORSO FORMATIVO COORTE 2016/17 A partire dall'anno accademico 2015-16, oltre la didattica tradizionale in presenza è prevista la possibilità

Dettagli

MODULO STUDENTI TRASFERITI CON RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO ESAMI 1 (a.a. 2014-2015)

MODULO STUDENTI TRASFERITI CON RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO ESAMI 1 (a.a. 2014-2015) MODULO STUDENTI TRASFERITI CON RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO ESAMI 1 (a.a. 2014-2015) Matricola n La/il sottoscritta COGNOME NOME Immatricolat per l a.a. 2014-2015 al Corso di laurea CLEAM ECONOMIA AZIENDALE

Dettagli

Corso di Laurea in Fisica (LB23, Classe L-30)

Corso di Laurea in Fisica (LB23, Classe L-30) Corso di Laurea in Fisica (LB23, Classe L-30) Informazioni generali Il Corso di laurea in Fisica è attivato ai sensi del DM 270/04, ha la durata di 3 anni e non prevede accesso a numero programmato. L

Dettagli

A cura della dott.ssa Anna Maria Della Penna Responsabile della Segreteria Studenti della Facoltà di Giurisprudenza

A cura della dott.ssa Anna Maria Della Penna Responsabile della Segreteria Studenti della Facoltà di Giurisprudenza ANNO ACCADEMICO 2013/14 FACOLTA DI GIURISPRUDENZA CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA CON PERCORSO UNITARIO QUADRIENNALE SUCCESSIVO ALL ANNO DI BASE REGOLAMENTO ISCRIZIONI, PASSAGGI E TRASFERIMENTI

Dettagli

10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso. Ingegneria gestionale

10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso. Ingegneria gestionale Università Università degli studi di Genova Classe 10-Classe delle lauree in ingegneria industriale Nome del corso Ingegneria gestionale Modifica di Ingegneria gestionale (codice=11974) Denominazione inglese

Dettagli

MATEMATICA. Corso di Laurea in. (classe L-35)

MATEMATICA. Corso di Laurea in. (classe L-35) Corso di Laurea in MATEMATICA (classe L-35) Corso di Laurea in Matematica (LB04, Classe L-35) Informazioni generali Il Corso di Laurea in Matematica è attivato ai sensi del DM 270/04, ha la durata di tre

Dettagli

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003

30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni. Data di attivazione 29/05/2003 Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi de L'AQUILA 30/S - Classe delle lauree specialistiche in ingegneria delle telecomunicazioni Data di attivazione 29/05/2003 Data

Dettagli

Università degli studi di Verona Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali

Università degli studi di Verona Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali Università degli studi di Verona Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali CLASSE 26: Scienze e Tecnologie Informatiche Corso di Laurea in Informatica Corso di Laurea in Informatica Multimediale

Dettagli

CORSO DI Sede di Bologna OBIETTIVI FORMATIVI Il Corso di Laurea è finalizzato a fornire una solida preparazione nell ambito dell Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, che sono due aspetti di

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2006/07

REGOLAMENTO DIDATTICO A.A. 2006/07 Corso di studio: Laurea in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Facoltà: Classe: Ingegneria II Sede di Cesena 9 Ingegneria dell informazione Obiettivi Formativi Specifici REGOLAMENTO DIDATTICO

Dettagli

INGEGNERIA AMBIENTALE E DEL TERRITORIO

INGEGNERIA AMBIENTALE E DEL TERRITORIO R.. D. e Manifesto degli Studi A. A. 200/07 CUC n. 05 del 15.03.200 POLITECNICO DI BARI ANNO ACCADEMICO 200-2007 CONSIGLIO UNITARIO DI CLASSE IN INGEGNERIA CIVILE Regolamento Didattico del Corso di Laurea

Dettagli

I Nuovi Corsi di Laurea in Informatica. La laurea triennale (classe L-31) L

I Nuovi Corsi di Laurea in Informatica. La laurea triennale (classe L-31) L I Nuovi Corsi di Laurea in Informatica La laurea triennale (classe L-31) L Obiettivi La progettazione del nuovo Corso di Laurea è avvenuto seguendo una serie di linee-guida, che ne costituiscono altrettanti

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN COMUNICAZIONE DIGITALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN COMUNICAZIONE DIGITALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN COMUNICAZIONE DIGITALE 1. Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del corso di laurea in Comunicazione digitale, secondo l ordinamento didattico

Dettagli

CORSO DI LAUREA QUADRIENNALE IN FISICA

CORSO DI LAUREA QUADRIENNALE IN FISICA ANNO ACCADEMICO 2001/2002 CORSO DI LAUREA QUADRIENNALE IN FISICA Ordinamento Didattico Il Corso di Studi per il conseguimento della Laurea Quadriennale in Fisica ha una durata di quattro anni; il numero

Dettagli

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA

Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA Offerta formativa Università degli studi di Milano Bicocca Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in INFORMATICA Il Corso di Laurea in Informatica ha, di norma, una

Dettagli

Data del DM di approvazione del ordinamento 19/12/2003 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 19/01/2004 didattico

Data del DM di approvazione del ordinamento 19/12/2003 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 19/01/2004 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BOLOGNA Data del DM di approvazione del ordinamento 19/12/2003 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 19/01/2004

Dettagli

Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Biomedica

Classe delle lauree specialistiche in Ingegneria Biomedica guida della facoltà di ingegneria a.a. 2008-2009 147 Classe delle lauree specialistiche in ngegneria Biomedica CORSO D LAUREA N NGEGNERA BOMEDCA Referente del Corso di Laurea Prof. Andrea Corvi Tel. 055/4796506

Dettagli

PIANO DI STUDIO DEL CURRICULUM APPLICATIVO INSEGNAMENTI/ ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SEMESTRE S.S.D.

PIANO DI STUDIO DEL CURRICULUM APPLICATIVO INSEGNAMENTI/ ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SEMESTRE S.S.D. PIANO DI STUDIO DEL CURRICULUM APPLICATIVO INSEGNAMENTI/ ATTIVITÀ FORMATIVE CFU SEMESTRE S.S.D. Istituzioni di Analisi Superiore 12 1-2 MAT/05 Istituzioni di Geometria Superiore 12 1-2 MAT/03 Probabilità

Dettagli

26-Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche Nome del corso. Informatica

26-Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche Nome del corso. Informatica Università Università degli studi di Genova Classe 26-Classe delle lauree in scienze e tecnologie informatiche Nome del corso Informatica Modifica di Informatica (codice=10373) Denominazione inglese Computer

Dettagli

Laurea (DM 270/04) in Ingegneria Elettronica 30 settembre 2014

Laurea (DM 270/04) in Ingegneria Elettronica 30 settembre 2014 LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA Ordinamento ex. DM 270/04 ISTRUZIONI PER LA REDAZIONE DEL PIANO DI STUDIO Studenti immatricolati nell AA 2013/14 e precedenti L attuale ordinamento degli studi della laurea

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO POLITECNICO DI MILANO Consiglio di Corso di Studio in Ingegneria Elettronica Regolamento Integrativo della Prova Finale di Laurea e di Laurea Magistrale Approvato il 9 febbraio 2017 Il presente regolamento

Dettagli

Manifesto Laurea Triennale in Informatica - Studenti della coorte 2016/2017. (1) Corsi obbligatori

Manifesto Laurea Triennale in Informatica - Studenti della coorte 2016/2017. (1) Corsi obbligatori Manifesto Laurea Triennale in Informatica - Studenti della coorte 2016/2017 (1) Corsi obbligatori I seguenti corsi sono obbligatori per tutti i percorsi: 145403 Analisi matematica 1 (In comune fra LT Informatica,

Dettagli

UNIVERSITA' POLITECNICA DELLE MARCHE

UNIVERSITA' POLITECNICA DELLE MARCHE UNIVERSITA' POLITECNICA DELLE MARCHE Elenco insegnamenti per cui si richiede l' attribuzione dell' incarico di Coadiutore didattico per l' A.A. 2006/2007 Sede di Ancona 1 SSD ICAR/02 L Acquedotti e Fognature

Dettagli

Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Classe L8

Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Classe L8 Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni Classe L8 Presidente del Corso di Laurea: Prof. Marcantonio Catelani e-mail: marcantonio.catelani@unifi.it http://www.ing-etl.unifi.it/ Le informazioni

Dettagli

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001

produzione, dei servizi e delle professioni (art. 11 comma 4 DM509 del 3/11/99) sono state consultate in data 15/01/2001 Allegato 5) Università degli Studi di BERGAMO Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di BERGAMO Data del DM di approvazione del ordinamento 12/05/2004 didattico Data

Dettagli

REGISTRI D'ESAME CODICE ESAME CORSO DI LAUREA NOME DEL CORSO LAUREA CFU

REGISTRI D'ESAME CODICE ESAME CORSO DI LAUREA NOME DEL CORSO LAUREA CFU REGISTRI D'ESAME Con "" si intende la Triennale del Nuovo Ordinamento (Legge 270) Con "" si intende la Specialistica di due anni del Nuovo Ordinamento (Legge 270) CODICE ESAME CORSO DI LAUREA NOME DEL

Dettagli

SUMMER SCHOOL 2015. Ingegneria Informatica. Angelo Morzenti coordinatore del Corso di Studi

SUMMER SCHOOL 2015. Ingegneria Informatica. Angelo Morzenti coordinatore del Corso di Studi SUMMER SCHOOL 2015 Ingegneria Informatica Angelo Morzenti coordinatore del Corso di Studi Politecnico di Milano Dipartimento di Elettronica, Informazione e Bioingegneria 17 Giugno 2015 Il logo del Politecnico

Dettagli

Ingegneria Elettronica e Informatica. (Classe L-8 Ingegneria dell Informazione)

Ingegneria Elettronica e Informatica. (Classe L-8 Ingegneria dell Informazione) Ingegneria Elettronica e Informatica (Classe L-8 Ingegneria dell Informazione) Presentazione al 3 anno A.A. 2017-2018 www.unife.it/ing/informazione INGUNIFE Prof. Velio Tralli Ing. Elisa Gulmini 1 Scelta

Dettagli

CORSO LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA RAPPORTO DI RIESAME 2016 APPENDICE

CORSO LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA RAPPORTO DI RIESAME 2016 APPENDICE CORSO LAUREA IN INGEGNERIA ELETTRONICA E INFORMATICA RAPPORTO DI RIESAME 2016 APPENDICE Tab. 1 Iscritti/ al 1 anno TIPOLOGIA ISCRIZIONE generici Iscritti A.A. 2011/12 134 142 147 A.A. 2012/13 107 114 114

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA ANNO ACCADEMICO 2002/2003 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA Manifesto e piano di studio Il Corso di Studi per il conseguimento della Laurea triennale in Fisica richiede l acquisizione di 180 crediti

Dettagli

Università degli Studi di Pavia. Corso di Studio: INGEGNERIA INDUSTRIALE

Università degli Studi di Pavia. Corso di Studio: INGEGNERIA INDUSTRIALE Università degli Studi di Pavia Corso di Studio: INGEGNERIA INDUSTRIALE - 06403 Classe L-9 Ingegneria industriale Ordinamento 2011/2012 - Regolamento anno 2014/2015 Piano di Studi a.a. 2016/2017 da presentarsi

Dettagli

La ricerca della qualità

La ricerca della qualità La ricerca della qualità «La fortuna non esiste: esiste il momento in cui il talento incontra l opportunità». (LUCIO ANNEO SENECA) Compilazione carico didattico II anno Scelte II anno Nella compilazione

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Manifesto degli Studi Anno Accademico 07-08 Approvato dal CdDip in data 30.03.07 Denominazione del Corso di Studio INGEGNERIA INFORMATICA Denominazione in inglese

Dettagli

Obiettivi formativi specifici

Obiettivi formativi specifici Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Civile Classe: 28/S Facoltà: Ingegneria Numero di crediti necessari per il conseguimento del titolo: 300 Corso di Laurea i cui crediti sono integralmente riconosciuti:

Dettagli

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale

Criteri di accesso alla Laurea Magistrale Criteri di accesso alla Laurea Magistrale 1. Ammissione ad un corso di Laurea Magistrale 1.1 Per essere ammessi ad un corso di Laurea Magistrale (LM) attivato presso la Facoltà di Ingegneria ai sensi del

Dettagli

Classe delle lauree Magistrali in Ingegneria dell Automazione

Classe delle lauree Magistrali in Ingegneria dell Automazione Corso di laurea magistrale in ingegneria elettrica e dell automazione 57 Classe delle lauree Magistrali in Ingegneria dell Automazione CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA ELETTRICA E DELL AUTOMAZIONE

Dettagli

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA

CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA ANNO ACCADEMICO 2001/2002 CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN FISICA Manifesto e piano di studio Il Corso di Studi per il conseguimento della Laurea triennale in Fisica richiede l acquisizione di 180 crediti

Dettagli

Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (CdSIM) VERBALE N. 5 SEDUTA DEL 19 DICEMBRE 2013

Consiglio dei Corsi di Studio in Ingegneria Meccanica (CdSIM) VERBALE N. 5 SEDUTA DEL 19 DICEMBRE 2013 Alla Segreteria di Direzione- Scuola di Ingegneria Università degli Studi della Basilicata Campus di Macchia Romana Via dell'ateneo Lucano, 10 85100 - POTENZA - Italia Si trasmette l'estratto della seduta

Dettagli

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA

I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA I4M LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA 1. CARATTERISTICHE DEL CORSO CLASSE DI CORSO: LM-33 Ingegneria meccanica NORMATIVA DI RIFERIMENTO: DM 270/2004 DIPARTIMENTO DI RIFERIMENTO: Ingegneria Industriale

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE MUSICALE

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE MUSICALE REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE DELLA COMUNICAZIONE MUSICALE 1. Il presente Regolamento specifica gli aspetti organizzativi del corso di laurea in Scienze e tecnologie

Dettagli

Assegnista di ricerca nell ambito del progetto GOT (Goal Oriented Training) IFP-CNR, Via R.Cozzi 53 Milano

Assegnista di ricerca nell ambito del progetto GOT (Goal Oriented Training) IFP-CNR, Via R.Cozzi 53 Milano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MURARO ANDREA Indirizzo P.ZZA SAN GIOVANNI 17 Telefono 3405852479 Fax E-mail muraro@igi.cnr.it Nazionalità Italiana Data di nascita

Dettagli

Ordine degli studi UNIVERSITA DI ROMA LA SAPIENZA. Facoltà di INGEGNERIA

Ordine degli studi UNIVERSITA DI ROMA LA SAPIENZA. Facoltà di INGEGNERIA UNIVERSITA DI ROMA LA SAPIENZA Facoltà di INGEGNERIA Regolamento Didattico del Corso di Laurea Specialistica in INGEGNERIA MECCANICA Classe n 36/S (Ingegneria meccanica) Sede di Roma Articolo 1. Obiettivi

Dettagli

Guida per la Compilazione del Piano Didattico (Piano di Studio individuale)

Guida per la Compilazione del Piano Didattico (Piano di Studio individuale) Guida per la Compilazione del Piano Didattico (Piano di Studio individuale) Il Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale, sia triennale che magistrale, consente agli studenti di personalizzare il proprio

Dettagli

B: CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (vecchio ordinamento)

B: CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (vecchio ordinamento) B: CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (vecchio ordinamento) Finalità Il corso di laurea in matematica, oltre che offrire delle conoscenze specifiche nei diversi settori della matematica, fornisce agli studenti

Dettagli

FACOLTA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE. Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale ed Astronautica. Ordinamento didattico

FACOLTA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE. Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale ed Astronautica. Ordinamento didattico FACOLTA DI INGEGNERIA INDUSTRIALE CLASSE DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN INGEGNERIA AEROSPAZIALE ED ASTRONAUTICA CLASSE 25/S Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Aerospaziale ed Astronautica Ordinamento

Dettagli

Regolamento di accesso al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica per l anno accademico 2016/2017

Regolamento di accesso al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica per l anno accademico 2016/2017 Regolamento di accesso al Corso di Laurea in Ingegneria Informatica per l anno accademico 2016/2017 Il presente Regolamento definisce i requisiti necessari per l immatricolazione al corso di laurea in

Dettagli

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA CONSIGLIO DI AREA DIDATTICA IN INGEGNERIA ELETTRONICA Via Eudossiana, 18-00184 Roma Piano di studio laurea specialistica nuovo ordinamento RACCOLTA DELLE DELIBERE, AGGIORNATA

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. Facoltà di Scienze MM.FF.NN. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A Corso di Laurea in Fisica ex DM 270/04

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA. Facoltà di Scienze MM.FF.NN. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A Corso di Laurea in Fisica ex DM 270/04 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PERUGIA Facoltà di Scienze MM.FF.NN. MANIFESTO DEGLI STUDI A.A. 2012-2013 Corso di Laurea in Fisica ex DM 270/04 Presso la Facoltà di Scienze MM.FF.NN. è istituito il corso di

Dettagli

Universita degli Studi di Pavia Corso di Studio: BIOINGEGNERIA

Universita degli Studi di Pavia Corso di Studio: BIOINGEGNERIA Universita degli Studi di Pavia Corso di Studio: BIOINGEGNERIA - 31400 Classe L-8 Ingegneria dell'informazione Regolamento anno 2014/2015 Piano di Studi a.a. 2016/2017 da presentarsi on line dal 11 novembre

Dettagli

POLITECNICO DI BARI. I a FACOLTÀ DI INGEGNERIA Anno Accademico 2007/08 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA

POLITECNICO DI BARI. I a FACOLTÀ DI INGEGNERIA Anno Accademico 2007/08 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA POLITECNICO DI BARI I a FACOLTÀ DI INGEGNERIA Anno Accademico 2007/08 REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA COMPUTER SCIENCE ENGINEERING (first level degree) Classe 9 delle

Dettagli

25-Classe delle lauree in scienze e tecnologie fisiche Nome del corso. Scienza dei materiali

25-Classe delle lauree in scienze e tecnologie fisiche Nome del corso. Scienza dei materiali Università Università degli studi di Genova Classe 25-Classe delle lauree in scienze e tecnologie fisiche Nome del corso Scienza dei materiali Modifica di Scienza dei materiali (codice=1610) Denominazione

Dettagli

GESTIONE DELLE IMPRESE,

GESTIONE DELLE IMPRESE, Piano di studio del corso di Laurea SPECIALISTICA in Ingegneria Edile a.a. 10/11 curriculum GESTIONE DELLE IMPRESE D.M. 509/99 l sottoscritt,, Matr., iscritt per l a.a. 2010/11 al II anno in corso della

Dettagli

A) STUDENTI CHE SI ISCRIVONO ALLA LM IN INGEGNERIA MECCANICA ESSENDO IN POSSESSO DI LT IN INGEGNERIA MECCANICA (DM509) CONSEGUITA IN QUESTO ATENEO

A) STUDENTI CHE SI ISCRIVONO ALLA LM IN INGEGNERIA MECCANICA ESSENDO IN POSSESSO DI LT IN INGEGNERIA MECCANICA (DM509) CONSEGUITA IN QUESTO ATENEO ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO DA PARTE DI STUDENTI CHE SI ISCRIVONO AL I ANNO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN INGEGNERIA MECCANICA A) STUDENTI CHE SI ISCRIVONO ALLA LM IN INGEGNERIA

Dettagli

Allegato 1 al D.R. 297 del 23/06/2017

Allegato 1 al D.R. 297 del 23/06/2017 Modalità di richiesta di nulla osta all immatricolazione agli anni successivi dei Corsi di Laurea Magistrale in Architettura e Ingegneria Edile- Architettura (LM-4 ex D.M. n. 270/2004) e al corso di Laurea

Dettagli

collegio didattico di ingegneria civile

collegio didattico di ingegneria civile collegio didattico di ingegneria civile Corso di Laurea in Ingegneria civile (Classe 7 Ingegneria civile e ambientale - D.M. 270/2004) II Corso di Laurea in Ingegneria Civile, afferente al Dipartimento

Dettagli

Data del DM di approvazione del ordinamento 17/01/2003 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 07/02/2003 didattico

Data del DM di approvazione del ordinamento 17/01/2003 didattico. Data del DR di emanazione del ordinamento 07/02/2003 didattico Scheda informativa Università Classe Nome del corso Università degli Studi di MILANO Data del DM di approvazione del ordinamento 17/01/2003 didattico Data del DR di emanazione del ordinamento 07/02/2003

Dettagli

Fondamenti matematici per l'informatica MAT/03 6 Base 1 2 Ghiloni R Probabilita e statistica MAT/06 6 Aff. 1 2 Agostinelli C.

Fondamenti matematici per l'informatica MAT/03 6 Base 1 2 Ghiloni R Probabilita e statistica MAT/06 6 Aff. 1 2 Agostinelli C. 1 Manifesto Laurea Triennale in Informatica - Studenti coorte 2017/2018, elenco corsi programmati (1) Corsi obbligatori I seguenti corsi sono obbligatori per tutti i percorsi: 145403 Analisi matematica

Dettagli

Intervenire con adeguate competenze interdisciplinari nella diagnosi, nella prevenzione e nella soluzione di problemi ambientali.

Intervenire con adeguate competenze interdisciplinari nella diagnosi, nella prevenzione e nella soluzione di problemi ambientali. Regolamento Didattico del di Laurea in Scienze Ambientali Art. 1. Finalità, obiettivi formativi e professionalizzanti Il corso di laurea costruisce la capacità di analizzare processi, sistemi e problemi

Dettagli

MATEMATICA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-40)

MATEMATICA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-40) Corso di Laurea magistrale in MATEMATICA (classe LM-40) Corso di Laurea Magistrale in Matematica (LM39, Classe LM-40) Informazioni generali Il Corso di Laurea Magistrale in Matematica è attivato ai sensi

Dettagli

PROCEDURA PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI ESAMI PREGRESSI (CONVALIDA ESAMI) Facoltà di Medicina e Chirurgia

PROCEDURA PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI ESAMI PREGRESSI (CONVALIDA ESAMI) Facoltà di Medicina e Chirurgia PROCEDURA PER IL RICONOSCIMENTO DEGLI ESAMI PREGRESSI (CONVALIDA ESAMI) Tempistiche (dove e quando) - Lo studente che intende chiedere il riconoscimento degli esami sostenuti in una carriera universitaria

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO (ai sensi del D.M. 270/04 e revisione nuovo statuto) CORSO DI LAUREA in SCIENZE e TECNOLOGIE DEI MATERIALI (Classe LM-53) A.A. 2013-2014 Modalità di svolgimento

Dettagli