customer satisfaction 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "customer satisfaction 2014"

Transcript

1 customer satisfaction 2014 indagine campionaria sui servizi di igiene urbana nei comuni di Camaiore e di Viareggio Roma, 30 settembre 2014 (14164el02)

2 agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta 3. spazzamento 4. ingombranti 5. indagine alle imprese 6. metodo 7. back up Roma, 30 settembre

3 considerazioni generali di sintesi Il 58,2% degli intervistati ha dichiarato spontaneamente che il gestore del servizio di raccolta dei rifiuti e pulizia delle strade nella propria città è Sea. La soddisfazione complessiva della raccolta dei rifiuti è pari a 7,2 in valore medio, in una scala di valori da uno a dieci. Gli spazi intorno ai cassonetti sono sufficientemente o saltuariamente ripuliti da rifiuti depositati a terra secondo quasi l 85% del campione. La pulizia delle strade avviene nell 80% dei casi tramite spazzamento meccanizzato con un livello di soddisfazione pari a 6,7. Elementi di insoddisfazione sono la frequenza insufficiente del servizio e il fatto che alcuni mezzi per lo spazzamento non pulirebbero bene. Quasi il 70% degli utenti è soddisfatto quando non deliziato del livello di decoro urbano della propria città. In una scala di valori da uno a dieci, gli utenti sono soddisfatti per la pulizia del quartiere 6,3 e per la pulizia della città 5,8. Cresce rispetto al 2013 la percentuale di utenti che ha contattato Sea Ambiente negli ultimi 12 mesi. Il 55,7% degli intervistati conosce i centri di raccolta di Sea Ambiente e il 38,9% dei conoscitori ha utilizzato un centro di raccolta nell ultimo anno. Rispetto al 2013 cresce il livello di soddisfazione nel servizio di ritiro ingombranti fornito da Sea Ambiente, non delude neanche il servizio di conferimento al centro di raccolta. La totalità del campione di imprese intervistate usufruisce della raccolta differenziata alle grandi utenze, il 98% usufruisce del servizio di raccolta del vetro. Quasi l 88% delle imprese è soddisfatto quando non deliziato del servizio di raccolta differenziata. Roma, 30 settembre

4 agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta 3. spazzamento 4. ingombranti 5. indagine alle imprese 6. metodo 7. back up Roma, 30 settembre

5 raccolta il 58,2% degli intervistati ha dichiarato spontaneamente che il gestore del servizio di raccolta dei rifiuti e pulizia delle strade nella propria città è Sea CONOSCENZA SPONTANEA Sea Sea Ambiente Sea Risorse Comune Ersu Altro Non sa/non risponde 3,0 2,0 6,0 1,3 12,3 10,7 1,0 3,0 1,0 3,2 1,5 4,0 10,0 8,0 9,0 3,3 15,4 11,0 0,0 1,0 1,0 1,2 2,5 1,2 0,0 3,0 1,0 1,7 1,5 0,3 16,3 14,7 34,0 27,0 26,0 29,3 52,0 56,0 56,0 60,0 50,5 58, Viareggio Camaiore Sea 59,8 55,0 Sea Ambiente 12,0 8,1 Sea Risorse 5,1 1,9 Comune 9,0 14,8 Ersu 0,8 1,9 Altro 0,5 0,0 Non sa/non risponde 12,8 18,2 I dati evidenziano un aumento della conoscenza relativa nei confronti di Sea rispetto al 2013 (50,5% nel 2013). La conoscenza di Sea è leggermente più alta nella città di Viareggio (59,8%) rispetto alla città di Camaiore (55,0%). Base campione: 600 casi. Risposta spontanea. Testo originale della domanda Lei sa chi si occupa della gestione del servizio di raccolta dei rifiuti e pulizia delle strade nella Sua città? Roma, 30 settembre

6 raccolta la soddisfazione complessiva della raccolta dei rifiuti è pari a 7,2 in valore medio, in una scala di valori da uno a dieci Valori % frequenza svuotamento cassonetti 6,8 6,9 7,1 7,1 7,1 7,0 68,3 Modalità di raccolta tramite cassonetto Viareggio 42,2 Modalità di raccolta porta porta Base campione: 600 casi. La somma delle percentuali è diversa da 100 perché erano ammesse risposte multiple. Testo originale della domanda: Parliamo della raccolta rifiuti. Nel Suo quartiere di residenza, qual è la modalità con la quale si procede alla raccolta dei rifiuti? Camaiore soddisfazione complessiva 7,3 6,9 frequenza della raccolta porta a porta 7,7 6,8 manutenzione e lavaggio cassonetti 6,0 5,9 distribuzione cassonetti 6,8 6,7 frequenza svuotamento cassonetti 7,0 6,9 distribuzione cassonetti manutenzione e lavaggio cassonetti frequenza della raccolta porta a porta soddisfazione complessiva 6,1 5,6 5,6 6,1 6,1 6,0 6,4 6,4 6,5 6,7 6,8 6,7 7,0 7,5 7,4 8,0 7,7 7,5 6,8 6,9 7,2 7,0 7,2 7,2 Valori medi Base campione 600. Scala da 1= per nulla soddisfatto, a 10= del tutto soddisfatto. Testo originale della domanda: Potrebbe indicarmi il Suo livello di soddisfazione relativo alla raccolta rifiuti, in merito ai seguenti aspetti? Roma, 30 settembre

7 raccolta gli spazi intorno ai cassonetti sono sufficientemente o saltuariamente ripuliti da rifiuti depositati a terra secondo quasi l 85% del campione Media campione Camaiore Viareggio PULIZIA DEGLI SPAZI gli spazi intorno ai cassonetti non sono puliti perché 48,8 c'è scarso senso civico da parte di alcuni cittadini che abbandonano i rifiuti al di fuori dei cassonetti 61,3 75,0 69,7 36,0 lo svuotamento dei cassonetti viene effettuato in tempi troppo dilatati o comunque in tempi non idonei alla mole di rifi 15,4 22,7 18,2 15,2 c'è caduta dei rifiuti durante lo svuotamento dei cassonetti, che dovrebbero invece essere anch'essi raccolti 9,0 14,3 11,1 sufficientemente ripuliti da rifiuti depositati a terra saltuariamente ripuliti da rifiuti depositati a terra per nulla ripuliti non risponde,5 1,7 1,0 Base campione: 600 casi. Testo originale della domanda: Secondo Lei, gli spazi intorno ai cassonetti vengono Valori % Base campione: 307 casi. Testo originale della domanda: (Solo per coloro che hanno risposto, saltuariamente o per nulla ripuliti alla domanda precedente). In particolare, gli spazi intorno ai cassonetti non sono puliti perché: Roma, 30 settembre

8 agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta 3. spazzamento 4. ingombranti 5. indagine alle imprese 6. metodo 7. back up Roma, 30 settembre

9 spazzamento la pulizia delle strade avviene nell 80% dei casi tramite spazzamento meccanizzato con un livello di soddisfazione pari a 6,7 Spazzamento manuale Spazzamento meccanizzato Viareggio 6,1 6,9 Valori % Camaiore 4,8 6,1 Zone a pulizia manuale 5,5 Zone a pulizia meccanizzata 6,7 Zone con entrambe 7,0 7,1 6,5 81,3 spazzamento meccanizzato 6,2 6,3 6,4 36,5 6,5 6, Spazzamento manuale Spazzamento meccanizzato 6,4 6, Base campione: 600 casi. La somma delle percentuali è diversa da 100 perché erano ammesse risposte multiple. Testo originale della domanda: Nel Suo quartiere di residenza, la pulizia delle strade avviene mediante: spazzamento manuale 4,7 5,9 6,0 Valori medi 5,5 Base campione: 600 casi. Scala da 1= per nulla soddisfatto, a 10= del tutto soddisfatto. Testo originale della domanda: Con riferimento allo spazzamento delle strade del Suo quartiere, quanto è soddisfatto dello: Roma, 30 settembre

10 spazzamento elementi di insoddisfazione sono la frequenza insufficiente del servizio e il fatto che alcuni mezzi per lo spazzamento non pulirebbero bene Frequenza insufficiente del servizio 48,0 La qualità della pulizia: i mezzi per lo spazzamento non puliscono bene 47,5 Le macchine in sosta non vengono spostate 29,6 Gli orari e/o i giorni in cui il servizio viene erogato 7,8 I vigili non fanno le multe 6,1 Altro 1,1 Media: 23,4 Valori % Base campione: 179 casi. La somma delle percentuali è diversa da 100 perché erano ammesse risposte multiple. Solo per coloro che rispondendo alla soddisfazione dello spazzamento meccanizzato hanno indicato un valore tra 1 e 6. Testo originale della domanda: Perché è poco/ non del tutto soddisfatto del servizio di spazzamento meccanizzato? Roma, 30 settembre

11 spazzamento quasi il 70% degli utenti è soddisfatto quando non deliziato del livello di decoro urbano della propria città Viareggio Camaiore Ipercritici (1-3) 18,7 6,2 Insoddisfatti (4-5) 18,7 12,9 Soddisfatti (6-8) 49,9 60,8 Deliziati (9-10) 12,8 20,1 Viareggio Camaiore Scarsa pulizia delle strade e delle piazze 24,0 39,0 Scarsa manutenzione del verde pubblico 12,0 6,8 Scarsa manutenzione dell arredo urbano 8,3 8,5 Scarsa manutenzione generale 55,7 45,8 Il decoro urbano è insufficiente o appena sufficiente a causa di. Valori % 53,7 53,4 14,3 16,7 15,3 27,5 Ipercritici (1-3) Insoddisfatti (4-5) Soddisfatti (6-8) Deliziati (9-10) Base campione: 600 casi. Testo originale della domanda: Come considera il livello di decoro urbano della sua città? Scarsa manutenzione generale Scarsa pulizia delle strade e delle piazze 10,8 8,4 Scarsa manutenzione del verde pubblico Scarsa manutenzione dell'arredo urbano Base campione: 251 casi. Testo originale della domanda: (Solo per coloro che hanno risposto alla soddisfazione con un valore da 1 a 6) Il decoro urbano è insufficiente o appena sufficiente a causa di: Roma, 30 settembre

12 spazzamento in una scala di valori da uno a dieci, gli utenti sono soddisfatti per la pulizia del quartiere 6,3 e per la pulizia della città 5,8 6,2 Pulizia del quartiere Pulizia della città 5,6 Viareggio 6,3 5,5 la pulizia della città 5,7 5,6 5,9 5, Camaiore 6,1 6,3 Zone a pulizia manuale 6,1 5,8 Zone a pulizia meccanizzata 6,4 5,7 Zone con entrambe 6,7 5, , la pulizia del quartiere 6,4 6,4 6,2 6, Nel 2014 i residenti di Viareggio attribuiscono in media un punteggio pari a 6,9 su 10 (6,9 nel 2013, 7,1 nel 2012) sul servizio di spazzamento e pulizia della città durante il Carnevale Viareggino. 6,3 Valori medi Base campione: 600 casi. Scala da 1= per nulla soddisfatto, a 10= del tutto soddisfatto. Testo originale della domanda: Relativamente solo ai servizi di pulizia di igiene urbana, complessivamente, quanto è soddisfatto dei seguenti aspetti: Roma, 30 settembre

13 agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta 3. spazzamento 4. ingombranti 5. indagine alle imprese 6. metodo 7. back up Roma, 30 settembre

14 ingombranti cresce rispetto al 2013 la percentuale di utenti che ha contattato Sea Ambiente negli ultimi 12 mesi No, non l'ho mai contattata negli ultimi 12 mesi 70,8 Sì, per far ritirare rifiuti ingombranti 26,0 Il 33,2% dei rispondenti ha contattato Sea Ambiente negli ultimi 12 mesi Sì, per informazioni Sì, per un reclamo 3,2 2,2 Sì, per altri motivi 1,8 Valori % Ha contattato Sea negli ultimi 12 mesi 33,2 24,6 27, di cui per informazioni 3,2 2,5 0, di cui per ritiro ingombranti 26, di cui per altri motivi 4,0 5,1 6,0 Base campione: 600 casi. La somma delle percentuali è diversa da 100 perché erano ammesse risposte multiple. Testo originale della domanda: Ha contattato Sea Ambiente negli ultimi 12 mesi? Roma, 30 settembre

15 ingombranti il 55,7% degli intervistati conosce i centri di raccolta di Sea Ambiente e il 38,9% dei conoscitori ha utilizzato un centro di raccolta nell ultimo anno CONOSCENZA DEI CENTRI DI RACCOLTA UTILIZZO DEI CENTRI DI RACCOLTA ha utilizzato un centro di raccolta negli ultimi 12 mesi 44,3 38,9 55,7 conoscono i centri di raccolta Base campione: 600 casi. Testo originale della domanda: Conosce i centri di raccolta di Sea Ambiente? 61,1 Base campione: 334 casi. Testo originale della domanda: (Solo per chi ha risposto di conoscere i centri raccolta) Ha utilizzato un centro di raccolta di Sea Ambiente negli ultimi 12 mesi? Valori % Roma, 30 settembre

16 ingombranti rispetto al 2013 cresce il livello di soddisfazione nel servizio di ritiro ingombranti fornito da Sea Ambiente, non delude neanche il servizio di conferimento al centro di raccolta SODDISFAZIONE RITIRO INGOMBRANTI SODDISFAZIONE CENTRI RACCOLTA 7,5 7,9 8,4 8,2 8,1 8,3 6,9 7,5 7,8 7,9 8,0 8, Base campione: 156 casi. Scala da 1= per nulla soddisfatto, a 10= del tutto soddisfatto. Testo originale della domanda: (Solo per coloro che hanno dichiarato di aver contattato Sea Ambiente per ritiro rifiuti ingombranti) Quanto è soddisfatto del servizio ritiro ingombranti fornitole da Sea Ambiente? Base campione: 130 casi. Scala da 1= per nulla soddisfatto, a 10= del tutto soddisfatto. Testo originale della domanda: (Solo per chi ha utilizzato un centro di raccolta) Quanto è soddisfatto del servizio di conferimento rifiuti ingombranti al centro di raccolta? Soddisfazione ritiro ingombranti 8,3 su 10 8,1 su 10 8,2 su 10 8,4 su 10 7,9 su 10 7,5 su 10 Soddisfazione centri di raccolta 8,0 su 10 8,0 su 10 7,9 su 10 7,8 su 10 7,5 su 10 6,9 su 10 Roma, 30 settembre

17 agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta 3. spazzamento 4. ingombranti 5. indagine alle imprese 6. metodo 7. back up Roma, 30 settembre

18 indagine alle imprese la totalità del campione di imprese intervistate usufruisce della raccolta differenziata alle grandi utenze, il 98% usufruisce del servizio di raccolta del vetro FRUIZIONE DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA vetro 98,0 Il 100% delle imprese intervistate ha dichiarato che la propria attività usufruisce del servizio di raccolta differenziata dedicata alle grandi utenze carta-cartone organico plastica 82,7 80,7 86,7 altro 6,7 Base campione: 150 casi. Testo originale della domanda: La sua attività usufruisce del servizio di raccolta differenziata dedicata alle cosiddette grandi utenze quali alberghi, ristoranti, hotel, bar, pizzerie, ecc.? Base campione: 150 casi. Testo originale della domanda: Di quale tipo di raccolta differenziata usufruisce? Valori % Roma, 30 settembre

19 indagine alle imprese quasi l 88% delle imprese è soddisfatto quando non deliziato del servizio di raccolta differenziata Viareggio Camaiore Ipercritici (1-3) 4,0 8,0 Insoddisfatti (4-5) 9,0 4,0 Soddisfatti (6-8) 59,0 70,0 Deliziati (9-10) 28,0 18,0 Viareggio Camaiore Frequenza di raccolta non adeguata 58,3 52,9 Contenitori insufficienti 44,4 47,1 Ritardo o mancati passaggi ripetuti di raccolta 27,8 52,9 Altro 30,6 23,5 Gli elementi di insoddisfazione sono frequenza di raccolta non adeguata 56,6 62,7 contenitori insufficienti 45,3 5,3 7,3 24,7 Ipercritici (1-3) Insoddisfatti (4-5) Soddisfatti (6-8) Deliziati (9-10) Base campione: 150 casi. Testo originale della domanda: Quanto è soddisfatto del servizio di raccolta differenziata? ritardo o mancati passaggi ripetuti di raccolta altro 28,3 35,8 Valori % Base campione: 251 casi. Testo originale della domanda: (Solo per coloro che hanno risposto alla soddisfazione con un valore da 1 a 6) Per quale motivo è poco/non del tutto soddisfatto del servizio di raccolta differenziata? Ovvero, quali sono gli elementi della sua insoddisfazione? Roma, 30 settembre

20 agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta 3. spazzamento 4. ingombranti 5. indagine alle imprese 6. metodo 7. back up Roma, 30 settembre

21 metodo scheda tecnica della ricerca popolazione COMMITTENTE Sea Ambiente Spa AUTORE Format Srl ricerche (www.formatresearch.com) OBIETTIVI DEL LAVORO Indagine di customer satisfaction sui servizi di raccolta rifiuti, spazzamento, pulizia e rifiuti ingombranti e centri raccolta. DISEGNO DEL CAMPIONE Campione rappresentativo dell universo di individui maggiorenni residenti nei Comuni di Viareggio e Camaiore. Domini di studio del campione: territorio (Viareggio, Camaiore), genere (maschi, femmine), età (18/24 anni, 25/34 anni, 35/44 anni, 45/54 anni, 55/64 anni, oltre 64 anni). NUMEROSITA CAMPIONARIA Numerosità campionaria complessiva: 600 casi (600 interviste a buon fine). Anagrafiche non reperibili : (74,2%); Rifiuti : 372 (9,9%); Sostituzioni : (84,1%). Intervallo di confidenza 95% (Errore +4,1%). Fonte delle anagrafiche delle imprese: Elenchi degli abbonati telefonici. METODO DI CONTATTO Interviste telefoniche somministrate con il Sistema Cati (Computer assisted telephone interview). TECNICA DI RILEVAZIONE Questionario strutturato. PERIODO DI EFFETTUAZIONE DELLE INTERVISTE Dal 10 settembre al 14 settembre 2014 CODICE DEONTOLOGICO La rilevazione è stata realizzata nel rispetto del Codice deontologico dei ricercatori europei Esomar, del Codice deontologico Assirm (Associazione istituti di ricerca e sondaggi di opinione italiani), e della Legge sulla Privacy (D.lgs n. 196/03). DIRETTORE DELLA RICERCA Dott. Pierluigi Ascani. Roma, 30 settembre

22 metodo scheda tecnica della ricerca imprese COMMITTENTE Sea Ambiente Spa AUTORE Format Srl ricerche (www.formatresearch.com) OBIETTIVI DEL LAVORO Indagine di customer satisfaction sui servizi di raccolta rifiuti, spazzamento, pulizia e rifiuti ingombranti e centri raccolta. DISEGNO DEL CAMPIONE Campione rappresentativo dell universo di imprese residenti nei Comuni di Viareggio e Camaiore. Domini di studio del campione: territorio (Viareggio, Camaiore), settore (alberghi, ristoranti/pizzerie, bar e altri esercizi simili senza cucina). NUMEROSITA CAMPIONARIA Numerosità campionaria complessiva: 150 casi (150 interviste a buon fine). Anagrafiche non reperibili : 636 (70,3%); Rifiuti : 119 (13,1%); Sostituzioni : 755 (83,4%). Intervallo di confidenza 95% (Errore +7,5%). Fonte delle anagrafiche delle imprese: Camere di Commercio. METODO DI CONTATTO Interviste telefoniche somministrate con il Sistema Cati (Computer assisted telephone interview). TECNICA DI RILEVAZIONE Questionario strutturato. PERIODO DI EFFETTUAZIONE DELLE INTERVISTE Dal 9 settembre al 10 settembre 2014 CODICE DEONTOLOGICO La rilevazione è stata realizzata nel rispetto del Codice deontologico dei ricercatori europei Esomar, del Codice deontologico Assirm (Associazione istituti di ricerca e sondaggi di opinione italiani), e della Legge sulla Privacy (D.lgs n. 196/03). DIRETTORE DELLA RICERCA Dott. Pierluigi Ascani. Roma, 30 settembre

23 metodo universo rappresentato e campione popolazione Universo della popolazione residente per Comune, sesso e classe di età Camaiore Viareggio Totale Maschi Femmine Maschi Femmine anni anni anni anni anni oltre 64 anni Totale Fonte dei dati: Geo-Demo 2014 (www.i.stat.it) Campione realizzato della popolazione residente per Comune, sesso e classe di età Camaiore Viareggio Totale Maschi Femmine Maschi Femmine anni anni anni anni anni oltre 64 anni Totale Roma, 30 settembre

24 metodo universo rappresentato e campione imprese Universo delle imprese residenti per Comune e settore di attività Camaiore Viareggio Totale alberghi ristoranti/pizzerie bar e altri esercizi simili senza cucina Totale Fonte dei dati: I-Stat 2014 (www.i.stat.it) Campione realizzato delle imprese residenti per Comune e settore di attività Camaiore Viareggio Totale alberghi ristoranti/pizzerie bar e altri esercizi simili senza cucina Totale Roma, 30 settembre

25 agenda 1. considerazioni generali di sintesi 2. raccolta 3. spazzamento 4. ingombranti 5. indagine alle imprese 6. metodo 7. back up Roma, 30 settembre

26 back up questionario popolazione Roma, 30 settembre

27 back up questionario popolazione Roma, 30 settembre

28 back up questionario popolazione Roma, 30 settembre

29 back up questionario popolazione Roma, 30 settembre

30 back up questionario imprese Roma, 30 settembre

31 back up questionario imprese Roma, 30 settembre

32 Questo documento è la base per una presentazione orale, senza la quale ha limitata significatività e può dare luogo a fraintendimenti Copyright Format Srl ricerche di mercato format S.r.l. SEDE LEGALE ED OPERATIVA: via ugo balzani 77, roma, italia tel , fax format NORD EST SEDE OPERATIVA: via caboto 22, pordenone, italia cf, p. iva e reg. imp. roma rea roma , cap. soc ,00 i.v. Roma, 30 settembre

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale

INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP. Relazione Generale SERVIZIO SANITARIO REGIONALE BASILICATA Azienda Sanitaria Locale di Potenza INDAGINE DI CUSTOMER SATISFACTION SUL SERVIZIO DELL ASSISTENZA OSPEDALIERA DELLA ASP Relazione Generale A cura degli Uffici URP

Dettagli

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi

AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI. COMMISSIONE AUTOVALUTAZIONE Catalani-Ginesi Ministero della Pubblica Istruzione Istituto Comprensivo Statale C. Carminati Via Dante, 4-2115 Lonate Pozzolo (Va) AUTOVALUTAZIONE: RISULTATI DEI QUESTIONARI GENITORI-ALUNNI ALUNNI- DOCENTI COMMISSIONE

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA

G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA G LI ITALIANI E LA BICICLETTA: DALLA RISCOPERTA ALLA CRESCITA MANCATA AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Maggio 2012 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 15

Dettagli

Gli ambulatori vaccinali: la qualità percepita dai cittadini

Gli ambulatori vaccinali: la qualità percepita dai cittadini Assessorato Politiche per la Salute Gli ambulatori vaccinali: la qualità percepita dai cittadini Dicembre 2014 Servizio Sanità Pubblica Direzione Generale Sanità e Politiche sociali Agenzia Sanitaria e

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Moro Lamanna Mesoraca - Kr AUTOVALUTAZIONE D ISTITUTO Report Progetto ERGO VALUTO SUM PON Valutazione e miglioramento (Codice 1-3-FSE-2009-3) Anno Scolastico 2012-2013 Relatore

Dettagli

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET

INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET INDAGINE CONFCOMMERCIO-FORMAT SUL NEGOZIO NELL ERA DI INTERNET Per circa il 70% dei consumatori e degli imprenditori i negozi tradizionali tra dieci anni avranno ancora un ruolo importante, ma solo se

Dettagli

Indagine sulla percezione dei consumatori rispetto alla contraffazione

Indagine sulla percezione dei consumatori rispetto alla contraffazione Indagine sulla percezione dei consumatori rispetto alla contraffazione 1 Premessa La Direzione Generale per la lotta alla contraffazione - UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico ha realizzato, tra

Dettagli

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI

PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PROGETTO ASSISTENZA DOMICILIARE ANZIANI PIANO DISTRETTUALE DEGLI INTERVENTI del Distretto socio-sanitario di Corigliano Calabro Rif. Decreto Regione Calabria n. 15749 del 29/10/2008 ANALISI DELBISOGNO

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

1a) Calcolare gli estremi dell intervallo di confidenza per µ al 90% in corrispondenza del campione osservato.

1a) Calcolare gli estremi dell intervallo di confidenza per µ al 90% in corrispondenza del campione osservato. Esercizio 1 Sia X 1,..., X un campione casuale estratto da una variabile aleatoria normale con media pari a µ e varianza pari a 1. Supponiamo che la media campionaria sia x = 2. 1a) Calcolare gli estremi

Dettagli

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia

COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus. Carta. dei Servizi. Famiglie Anziani Infanzia COOPERATIVA LOMBARDA F.A.I. Societa Cooperativa Sociale - Onlus Carta dei Servizi Famiglie Anziani Infanzia Indice di revisione n. 1 del 1/3/2014 3 INDICE CHI SIAMO IDENTITA E VALORI 4 5 COSA FACCIAMO

Dettagli

Informazioni per gli spettatori

Informazioni per gli spettatori Informazioni per gli spettatori Fondazione Arena di Verona si riserva il diritto di apportare alla programmazione annunciata variazioni di data, orario e/o programma che si rendano necessarie. L acquisto

Dettagli

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano

OSSERVATORIO NORD EST. Il Nord Est indipendentista ma anche italiano OSSERVATORIO NORD EST Il Nord Est indipendentista ma anche italiano Il Gazzettino, 17.03.2015 NOTA INFORMATIVA L'Osservatorio sul Nord Est è curato da Demos & Pi per Il Gazzettino. Il sondaggio è stato

Dettagli

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015

Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 Regolamento del Concorso misto a Premi denominato NEL MULINO CHE VORREI 2015 1. SOCIETÀ PROMOTRICE 2. PERIODO 3. PRODOTTO IN PROMOZIONE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via

Dettagli

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI

MANUALE DI GESTIONE GOVERNO QUOTIDIANO DEGLI ANIMALI MANUALE DI GESTIONE Breve descrizione del canile (fabbricati: box, locali accessori). Modalità di approvvigionamento idrico e smaltimento reflui animali. Individuazione responsabile generale (titolare)

Dettagli

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA

R E G O L A M E N T O PER IL FUNZIONAMENTO DELLA MENSA SCOLASTICA Allegato alla deliberazione consiliare n. 03 del 31.01.2014 COMUNE DI ROTA D IMAGNA PROVINCIA DI BERGAMO TELEFONO E FAX 035/868068 C.F. 00382800167 UFFICI: VIA VITTORIO EMANUELE, 3-24037 ROTA D IMAGNA

Dettagli

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA

AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA AL COMUNE DI PIAZZA ARMERINA Settore Attività Produttive 94015 - PIAZZA ARMERINA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO DI ALIMENTI E BEVANDE TIPOLOGIA C " art. 3 c. 6 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO

Dettagli

Comune di Firenze Ufficio comunale di Statistica. Indagine sul grado di soddisfazione degli utenti del servizio di assistenza domiciliare

Comune di Firenze Ufficio comunale di Statistica. Indagine sul grado di soddisfazione degli utenti del servizio di assistenza domiciliare Comune di Firenze Ufficio comunale di Statistica Indagine sul grado di soddisfazione degli utenti del servizio di assistenza domiciliare Rilevazione dal 1 ottobre 2007 al 15 novembre 2007 Comune di Firenze

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE. Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco Disciplina: Matematica Classe: 5A sia A.S. 2014/15 Docente: Rosito Franco ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe ha dimostrato fin dal primo momento grande attenzione e interesse verso gli

Dettagli

Abitudini e stili di vita del paziente a rischio di scarsa aderenza

Abitudini e stili di vita del paziente a rischio di scarsa aderenza POpolazione Sieropositiva ITaliana Abitudini e stili di vita del paziente a rischio di scarsa aderenza Survey realizzata da In collaborazione con Con il supporto non condizionato di 2 METODOLOGIA Progetto

Dettagli

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI

CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI CAPITOLATO DI APPALTO PER IL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI UFFICI DI ROMA ENTRATE SPA E FORNITURA DEL MATERIALE PER I RELATIVI SERVIZI IGIENICI Art. 1 Oggetto del capitolato Il presente appalto prevede: la

Dettagli

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010

voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Grazie per il suo interesse alla nuova tecnologia voce dei cittadini in tempo reale OpinionMeter Chieda la sua prova personalizzata senza impegno entro il 15 ottobre 2010 Cristina Brambilla Telefono 348.9897.337,

Dettagli

Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma

Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma Regione Lazio Osservatorio per la Valutazione e la Qualità dei Servizi SISTAR-Lazio Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR Il pendolarismo e la valutazione del trasporto pubblico regionale

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business

Gentile Cliente, Gradita è l occasione per porgere distinti saluti. TELECOM ITALIA Servizio Clienti Business Gentile Cliente, al fine di dare seguito alla Sua richiesta di variazione di categoria di contratto di abbonamento telefonico (di seguito Declassazione ), La invitiamo ad individuare tra i due casi sottoindicati

Dettagli

UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE

UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Tratto dal corso Ifoa UN CASO CONCRETO DI VALUTAZIONE DELLA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE Recentemente, si sono sviluppati numerosi modelli finalizzati a valutare e a controllare il livello di soddisfazione

Dettagli

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola

Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Indagine sull utilizzo di Internet a casa e a scuola Realizzata da: Commissionata da: 1 INDICE 1. Metodologia della ricerca Pag. 3 2. Genitori e Internet 2.1 L utilizzo del computer e di Internet in famiglia

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane

Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane POpolazione Sieropositiva ITaliana Abitudini e stili di vita della paziente donna giovane Survey realizzata da In collaborazione con Con il supporto non condizionato di 3 METODOLOGIA Progetto POSIT POpolazione

Dettagli

SETTORE ARIA E AGENTI FISICI U.O. Modellistica STIMA DEI CONSUMI DI LEGNA DA ARDERE PER RISCALDAMENTO ED USO DOMESTICO IN ITALIA

SETTORE ARIA E AGENTI FISICI U.O. Modellistica STIMA DEI CONSUMI DI LEGNA DA ARDERE PER RISCALDAMENTO ED USO DOMESTICO IN ITALIA SETTORE ARIA E AGENTI FISICI U.O. Modellistica STIMA DEI CONSUMI DI LEGNA DA ARDERE PER RISCALDAMENTO ED USO DOMESTICO IN ITALIA Il presente studio è stato predisposto per l Agenzia Nazionale per la Protezione

Dettagli

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità :

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : 1. Stiletto in gel ed in acrilico ; 2. Scultura/ Tip pink & white in Gel/acrilico Principianti ; 3. Scultura/ Tip pink & white in

Dettagli

A Milano durante l Expo con Artoni.

A Milano durante l Expo con Artoni. 27/04/2015 Stampa A Milano durante l'expo: la soluzione è Artoni. Nuova offerta di deposito in loco e riassortimento veloce per le merci dirette a Milano e provincia Anche durante l Expo, Artoni è disposizione

Dettagli

COMUNE DI MONTECCHIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Comune Capodistretto della Val d Enza

COMUNE DI MONTECCHIO EMILIA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA Comune Capodistretto della Val d Enza COMUE DI MOTECCHIO EMILIA PROVICIA DI REGGIO EMILIA Comune Capodistretto della Val d Enza Piazza della Repubblica, 1 Tel. 0522.861811 Fax 0522.864709 www.comune.montecchio-emilia.re.it IDAGIE SUL BEESSERE

Dettagli

Il trattamento completo che la tua Azienda merita

Il trattamento completo che la tua Azienda merita Il trattamento completo che la tua Azienda merita Chi siamo Omnia è un Consorzio il cui Management è formato da professionisti dalla consolidata esperienza nel campo della fornitura dei servizi alle aziende;

Dettagli

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430.

Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Regolamento del Concorso a premi Con Penny vinci 20 Toyota Ai sensi dell art. 11 del Decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 2001 n 430. Ditta Promotrice Billa Aktiengesellschaft sede secondaria

Dettagli

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS)

VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) VIT S.R.L. CAPITOLATO SPECIALE PER L'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELLA STRUTTURA POLIFUNZIONALE DENOMINATA CHALET PINETA IN COMUNE DI CEVO (BS) Art. 1 - Oggetto dell affidamento L oggetto dell affidamento

Dettagli

SPAI di Puclini Carlo

SPAI di Puclini Carlo CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA INDICE 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura

Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera. realizzata per l Ufficio federale della cultura Dipartimento federale dell'interno DFI Ufficio federale della cultura UFC Inchiesta sull importanza del patrimonio in Svizzera realizzata per l Ufficio federale della cultura Luglio 2014 Rapport_I Indice

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di:

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014. Sede di Torino. Elaborazione e Cura di: Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2014 Sede di Torino RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio SAPIO Michele VENTURA Lorella Amministrazione

Dettagli

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012

CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE. REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 CANTINA PRODUTTORI DI VALDOBBIADENE REGISTRO DEI TRATTAMENTI CON PRODOTTI FITOSANITARI (DPR 23 aprile 2001 n 290 art 42) ANN0 2012 NORME IGIENICO - SANITARIE I prodotti fitosanitari sono sostanze pericolose:

Dettagli

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009

CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 CITTA DI CASARSA DELLA DELIZIA Provincia di Pordenone Prot. n. AVVISO PUBBLICO PER LA GESTIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI COMUNALI PERIODO 01/10/2008 30/09/2009 E intendimento dell Amministrazione Comunale,

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

Negli UFFICI. 28 settembre 2010

Negli UFFICI. 28 settembre 2010 Negli UFFICI Come si fa 28 settembre 2010 Dai suggerimenti ai benefici Alcuni sono di facile attuazione, altri sono complessi o/e onerosi economicamente. Ovviamente non è necessario adottarli tutti e subito

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Rapporto di indagine con interviste ai volontari delle associazioni partecipanti a Riguardiamoci il Cuore 2011

Rapporto di indagine con interviste ai volontari delle associazioni partecipanti a Riguardiamoci il Cuore 2011 Rapporto di indagine con interviste ai volontari delle associazioni partecipanti a Riguardiamoci il Cuore 2011 Presentazione Si presenta l indagine qualitativa, effettuata con interviste, nel mese di luglio

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi

Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per gli affari giuridici e legislativi La Regione Puglia nel percorso del POAT DAGL Laboratori e sperimentazioni per il miglioramento della qualità della

Dettagli

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti

Carta dei Servizi. Dirigente Scolastico M.Augusta Mozzetti M.I.U.R. - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Via Casalotti n. 259-00166 Roma tel. 06 61560257 fax 06 61566568 - C.F. 97714450588 Cod. mecc. RMIC8GM00D Plesso scuola primaria:

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 -

SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Versione 10/04/15 SCHEDA DI ADESIONE - Foglio 1 - Rifiuti dei Beni a base di Polietilene, Piazza di S. Chiara, 49 00186 ROMA) e (facoltativamente) anticipata mezzo fax Il richiedente... In persona del

Dettagli

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI

NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Norme e Condizioni per il Pagamento dei Parcheggi con il Telepass NORME E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL TELEPASS PER IL PAGAMENTO DEI PARCHEGGI Art. 1 1.1 Le presenti norme e condizioni disciplinano l

Dettagli

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO

NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO codice manifestazione: 14/011 REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO: NEUTROMED - TI DÀ UNA MANO Promosso da HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione Cosmetica Soggetto Promotore HENKEL ITALIA S.p.A. Divisione

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Linee guida metodologiche per rilevazioni statistiche

Linee guida metodologiche per rilevazioni statistiche Linee guida metodologiche per rilevazioni statistiche Nozioni metodologiche di base e pratiche consigliate per rilevazioni statistiche dirette o basate su fonti amministrative Marco Fortini Istituto Nazionale

Dettagli

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI

GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 ISCRIZIONI 1 All. 2) GUIDA ALLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL INFANZIA COMUNALI ANNO SCOLASTICO 2015-2016 La Scuola Comunale dell Infanzia assume e valorizza le differenze individuali dei bambini nell ambito del processo

Dettagli

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it

15067 NOVI LIGURE AL. Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143 321556 e-mail: srtspa@srtspa.it Allegato 4) Regolamento... li... ALLA SRT - SOCIETA PUBBLICA PER IL RECUPERO ED IL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI S.p.A. Strada Vecchia per Boscomarengo s.n. 15067 NOVI LIGURE AL Tel.: 0143 744516 - Fax: 0143

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili

genzia ntrate RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESSIVI Contratti di locazione e affitto di immobili genzia ntrate MOD. RLI RICHIESTA DI REGISTRAZIONE E ADEMPIMENTI SUCCESVI Contratti di locazione e affitto di immobili (art. 11 del D.P.R. 26 aprile 1986 n.131) Informativa sul trattamento dei dati personali

Dettagli

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA

LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO MISTO A PREMI LA FRESCHEZZA CHE TI PREMIA Società Promotrice Johnson & Johnson S.p.A. con Sede Legale in Via Ardeatina Km. 23,500 00040 Pomezia, loc. Santa Palomba (Roma)

Dettagli

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i.

COMUNICAZIONE DI APERTURA FILIALI, SUCCURSALI E ALTRI PUNTI VENDITA DI AGENZIE DI VIAGGIO E TURISMO (Ai sensi della L.R. 30/03/1988 n. 15 e s.m.i. CODICE PRATICA *CODICE FISCALE* GGMMAAAA HH:MM Mod. Comunale (Modello 1088 Versione 001 2015) Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: COMUNICAZIONE

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014.

REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. REGOLAMENTO del CONCORSO MISTO A PREMI denominato RINGO BTS 2014. 1. SOCIETA PROMOTRICE BARILLA G. e R. Fratelli Società per Azioni, con Socio Unico Via Mantova, 166-43122 Parma C.F. e iscrizione al registro

Dettagli

Avviso Pubblico Giovani Attivi

Avviso Pubblico Giovani Attivi All. A Avviso Pubblico Giovani Attivi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Asse III Obiettivo Specifico: g) Sviluppare percorsi di integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati

Dettagli

Concorso Premiamo i risultati Esempi di Indicatori

Concorso Premiamo i risultati Esempi di Indicatori Concorso Premiamo i risultati Esempi di Indicatori 1 ESEMPIO INDICATOI PE UN POGETTO DI DEFINIZIONE ED ATTUAZIONE DI UN PIANO DELLA FOMAZIONE AMBITO DI INTEVENTO: MIGLIOAMENTO NELLE PATICHE DI GESTIONE

Dettagli

IL PERCORSO NASCITA IN TOSCANA:

IL PERCORSO NASCITA IN TOSCANA: IL PERCORSO NASCITA IN TOSCANA: DAI DATI ALLE SCELTE La valutazione dei risultati delle aziende territoriali toscane a cura di: Sabina Nuti Direttore Laboratorio Management e Sanità Scuola Superiore Sant'Anna

Dettagli

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE

GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE GLI ITALIANI, IL DISAGIO EMOTIVO E LA SOLITUDINE un indagine demoscopica svolta da Astra Ricerche per Telefono Amico Italia con il contributo di Nokia Qui di seguito vengono presentati i principali risultati

Dettagli

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP:

Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: CODICE PRATICA *CODICE FISCALE*GGMMAAAAHH:MM Allo Sportello Unico delle Attività Produttive Comune / Comunità / Unione Identificativo SUAP: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' ATTIVITA' DI ASILO

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

DISPENSA N. 18 MARKETING

DISPENSA N. 18 MARKETING 1 E PIANIFICAZIONE Per marketing si intende l'insieme di attività che servono per individuare a chi vendere, che cosa vendere e come vendere, con l'obiettivo di soddisfare í bisogni e i desideri del consumatore,

Dettagli

DELLA REGIONE DELL UMBRIA

DELLA REGIONE DELL UMBRIA Supplemento ordinario n. 1 al «Bollettino Ufficiale» - serie generale - n. 59 del 27 dicembre 2006 Spedizione in abbonamento postale Art. 2, comma 20/c, legge 662/96 - Fil. di Potenza REPUBBLICA ITALIANA

Dettagli

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ

SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ SCHEDA RILEVAZIONE DELLE ATTIVITÀ Cognome Nome: Data: P a g i n a 2 MODALITA DI CONDUZIONE DELL INTERVISTA La rilevazione delle attività dichiarate dall intervistato/a in merito alla professione dell assistente

Dettagli

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO GIOCA CON GEMMA

REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO GIOCA CON GEMMA REGOLAMENTO DEL CONCORSO A PREMI DENOMINATO GIOCA CON GEMMA SOCIETA PROMOTRICE: SOCIETA DELEGATA: COMPAGNIA ITALIANA SALI CIS SPA VIA VITTOR PISANI 16 MILANO CODICE FISCALE E PARTITA IVA 00098030299 PROMO

Dettagli

Guida alle prestazioni ambulatoriali

Guida alle prestazioni ambulatoriali Az i e n d a O s p e d a l i e r a O s p e d a l i Riuniti Papardo-Piemonte M e s s i n a P r e s i d i o O s p e d a l i e r o P AP AR D O Guida alle prestazioni ambulatoriali Gentile Signore/a, l Azienda,

Dettagli

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento

TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI. Art. 1 - Oggetto del regolamento TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 - Oggetto del regolamento 1. Il presente regolamento ha per oggetto la disciplina dei servizi di raccolta, trasporto e conferimento a smaltitori finali dei rifiuti

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015

REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ 2014-2015 Concorso a Premi indetto da: Promotrice Allianz Spa Indirizzo Largo Ugo Irneri, 1 Località 34123 Trieste Codice Fiscale 05032630963 Partita iva 05032630963 REGOLAMENTO CONCORSO - WIN 38/14 VINCI CON ALLIANZ

Dettagli

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1

SOMMARIO. 2003 Gruppo 4 - All right reserved 1 SOMMARIO STUDIO DEL DOMINIO DI APPLICAZIONE...2 Introduzione...2 Overview del sistema...2 Specificità del progetto 2...2 Utente generico...3 Studente...3 Docente...3 Amministratore di sistema...3 GLOSSARIO...4

Dettagli

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI

6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI dell Ambiente del 6. I RISULTATI RELATIVI AGLI ENTI LOCALI In questo capitolo esporremo i risultati che ci sembrano di maggior interesse tra quelli emersi dall elaborazione dei dati restituitici dagli

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Play your Key and win

REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Play your Key and win REGOLAMENTO INTEGRALE DEL CONCORSO A PREMI Play your Key and win La Anheuser-Busch InBev Italia S.p.A., con sede in Piazza F. Buffoni 3, 21013 - Gallarate, P. IVA 02685290120, promuove la seguente manifestazione,

Dettagli

ANALISI DELLE FREQUENZE: IL TEST CHI 2

ANALISI DELLE FREQUENZE: IL TEST CHI 2 ANALISI DELLE FREQUENZE: IL TEST CHI 2 Quando si hanno scale nominali o ordinali, non è possibile calcolare il t, poiché non abbiamo medie, ma solo frequenze. In questi casi, per verificare se un evento

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

LA RACCOLTA DEI RIFIUTI NEL COMUNE DI TRENTO: DAI CASSONETTI STRADALI, AL PORTA A PORTA, ALLA TARIFFA TARI

LA RACCOLTA DEI RIFIUTI NEL COMUNE DI TRENTO: DAI CASSONETTI STRADALI, AL PORTA A PORTA, ALLA TARIFFA TARI via Belenzani, 18 I 38122 Trento tel. 0461 884935 I fax 0461 884940 servizio_ambiente@comune.trento.it Orario di apertura al pubblico: da lun. a ven. 8. 30-12 LA RACCOLTA DEI RIFIUTI NEL COMUNE DI TRENTO:

Dettagli

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO

IL DIRIGENTE DI SERVIZIO Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA CULTURA E SPORT SERVIZIO MUSEO ARTE MODERNA REVOLTELLA REG. DET. DIR. N. 5164 / 2011

Dettagli

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015

A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 A CONTI FATTI Edizione 2014-2015 RAI-Radiotelevisione italiana dall 8 settembre 2014 al 29 maggio 2015 realizza un programma televisivo dal titolo A CONTI FATTI diffuso da RAIUNO tutti i giorni, dal lunedì

Dettagli

Uno Mattina Estate 2014

Uno Mattina Estate 2014 Uno Mattina Estate 2014 La RAI-Radiotelevisione italiana Spa realizza un programma televisivo denominato UNO MATTINA ESTATE, diffuso su Rai Uno, dal lunedì al venerdì, dal 02 giugno al 05 settembre 2014.

Dettagli

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking.

Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Foglio informativo n. 060/011. Servizi di Home Banking. Servizi via internet, cellulare e telefono per aziende ed enti. Informazioni sulla banca. Intesa Sanpaolo S.p.A. Sede legale e amministrativa: Piazza

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

CALCOLO DELLA SPESA E PROSPETTO ECONOMICO (art. 279, comma 1, lett. c) e d) del D.P.R.n. 207/2010)

CALCOLO DELLA SPESA E PROSPETTO ECONOMICO (art. 279, comma 1, lett. c) e d) del D.P.R.n. 207/2010) UNIONE DI COMUNI VIGATA-SCALA DEI TURCHI (Porto Empedocle e Realmonte) UFFICIO A.R.O. Servizio di spazzamento, raccolta e trasporto allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani differenziati e indifferenziati,

Dettagli

Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università

Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università Università degli Studi di Milano - Bicocca Nucleo di Valutazione Addio agli studi. L impatto dei fattori sociali e delle motivazioni individuali sulla scelta di abbandonare l università Alessandra Caserini

Dettagli

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI)

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RISCHI DA INTERFERENZE (DUVRI) COMPITI DELLE IMPRESE E DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE AI SENSI DI QUANTO PREVISTO DAL D.L.GS 8108 e s.m.i. TIPOLOGIA APPALTO: SERVIZIO DI PULIZIA

Dettagli

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015

CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 CONCORSO A PREMI DENOMINATO #MilionidiNomi CL 141/2015 SOGGETTO PROMOTORE: F.C. Internazionale Milano Spa, Corso Vittorio Emanuele II 9, 20122 Milano P.IVA 04231750151 (di seguito Promotore ). SOGGETTO

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario

Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario Regolamento del concorso a premi denominato 10 Anniversario IMPRESE PROMOTRICI GTech S.p.A. con sede legale e amministrativa in Roma, Viale del Campo Boario, 56/d - Partita IVA e Codice Fiscale 08028081001

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo

F10101 Autovetture Compresi ricambi e materiali di consumo. F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) Compresi ricambi e materiali di consumo BARRARE CATEGORIA DI INTERESSE CATEGORIA ISCRIZIONE DESCRIZIONE NOTE VEICOLI F10101 Autovetture F10201 Veicoli Commerciali Pesanti (autotelaio) F10301 Veicoli Commerciali Leggeri (autotelaio) F10501 Macchine

Dettagli