CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI"

Transcript

1 CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI Il controllore è composto da due schede assemblate su un pannello frontale d alluminio di 3mm di spessore. Sul pannello viene posizionata anche la serigrafia su poliestere, con 12 tasti funzionali, a sensazione tattile. Le dimensioni standard sono 267 x 137 x P 60 mm (è comunque possibile realizzare pannelli di diverse dimensioni a seconda delle specifiche esigenze). Per l interfaccia utente vedere l immagine sottostante. L elettronica è posizionata all interno di una protezione di acciaio zincato da 0,8mm, che garantisce, insieme agli appositi filtri posti sulla scheda, una immunità contro disturbi elettromagnetici, in accordo agli standard CEE EMC, maggiore di 4400V, e una immunità contro le scariche elettrostatiche ( ESD ) superiora a 17KV(sulla tastiera). Sono previsti 4 coppie di display a 7 segmenti con cifre alte 13,5mm di colore rosso che visualizzano i valori di set e reali del ciclo in corso. È inoltre previsto un campo composto da 4 caratteri per visualizzare messaggi, allarmi, la temperatura dell impasto (opzione) o dell acqua (opzione con il dosatore), la quantità d acqua dosata (opzione con il dosatore). Il controllore è in grado di memorizzare fine a 90 programmi. La parte logica è in tecnologia SMD ( Surface Mount Devices ); la tastiera, i relè e i display usano la tecnica tradizionale TH ( through hole). Vengono utilizzate morsettiere fisse e l intero prodotto è concepito per garantire alta immunità alle vibrazioni. Opzione: morsettiere estraibili M-F con viti di fissaggio. Alimentazione 12V A.C /1 1/

2 INTERFACCIA UTENTE TASTIERA Descrizione dei tasti: 1) per impostare il quantitativo d acqua desiderato (solo se il dosatore è presente) o per vedere la temperatura dell impasto o dell acqua (opzioni). 2) e 3) e per modificare il valore dei dati. 4) per impostare il tempo della fase1. 5) per impostare il tempo della fase 2. 6) per impostare il tempo delle fase 3. 7) per selezionare il programma. 8) per avviare un ciclo. 9) per fermare la macchina in qualunque momento. 10) per ruotare manualmente la vasca in senso antiorario. 11) per ruotare manualmente la vasca in senso orario. 12) per selezionare il modo manuale o automatico. INGRESSI: tutti filtrati e optoisolati a 24V C. A: 1 Microinterruttore protezione spirale NC 2 Protezione motore spirale NC 3 Protezione motore vasca NC Opzione 1: per avviare il ciclo da remoto: ingresso digitale per leggere un contatto pulito. Opzione 2: per misurare la temperatura dell impasto o dell acqua: un ingresso analogico filtrato per sonda Pt 1000 Classe A, o ingresso 4 20 ma per sensore infrarossi. Opzione 3: ingresso per contalitri USCITE: fino 6 relè da 4A 230V A.C. optoisolati con condensatori in parallelo: /1 2/

3 1 TLR Prima velocità spirale 2 TLR Seconda velocità spirale 3 TLR Freno spirale(opzione) 4 TLR Rotazione vasca oraria( fase 1 ) 5 TLR Rotazione vasca antioraria 6 Riserva Opzione 1: segnale di fine ciclo verso altra macchina, con contatto pulito. Opzione 3: E.V. acqua per il dosatore /1 3/

4 FUNZIONI CICLO AUTOMATICO Dopo aver scelto il programma desiderato, le tre fasi previste per la realizzazione dell impasto vengono gestisce in modo completamente automatico. I dati di un programma sono: Dosaggio acqua : solo se il dosatore è presente. La quantità dosata, a scalare, compare sul display inferiore. (Durante il dosaggio, premendo il tasto, compare per 20 la temperatura dell acqua -opzione). Prima fase: rotazione oraria della vasca, con rotazione della spirale a bassa velocità, per il tempo impostato. La prima fase inizia con un ritardo prestabilito (parametro installatore) dopo l avvio del dosaggio dell acqua. Se il parametro viene messo a F il ciclo si avvia alla fine del dosaggio. Seconda fase : rotazione antioraria della vasca, con rotazione della spirale a bassa velocità, per il tempo impostato. Terza fase : rotazione antioraria della vasca, con rotazione della spiarle ad alta velocità, per il tempo impostato. Il tempo di esecuzione delle fasi viene decrementato e visualizzato sull apposito display. Opzione 2: quando è usato l ingresso analogico per la lettura della temperatura dell impasto (no dosatore), risulta possibile inserire nel programma (tramite il tasto ) la massima temperatura dell impasto, che provoca, se raggiunta, l arresto istantaneo del ciclo (Se la temperatura dell impasto è settata a zero, il ciclo viene controllato a tempo e negli ultimi 4 display viene visualizzata la temperatura reale dell impasto). A fine ciclo, con protezione aperta, è possibile ruotare la vasca in entrambe le direzioni per facilitare l estrazione dell impasto. Gli appositi tasti, per ragioni di sicurezza, hanno solo la funzione istantanea. Se durante il ciclo l operatore apre la protezione della spirale, i motori di rotazione vengono arrestati istantaneamente ed il comando freno spirale viene attivato (se presente) per qualche decimo di secondo (parametro installatore). Se tra una fase e le successive è previsto un cambio di rotazione, si attende qualche secondo (parametro installatore) per permettere l arresto della rotazione della vasca. PROGRAMMAZIONE CICLI La programmazione dei cicli è estremamente intuitiva: si seleziona il dato da programmare, partendo dal N programma: il dato lampeggia sul display ed è modificabile con i tasti e. Premendo il tasto di un altro dato, quello precedente viene automaticamente memorizzato. FUNZIONE MANUALE È possibile, tramite l apposito tasto, selezionare il modo manuale. Sul display del programma compare la voce MA e tutti gli altri display hanno valore zero. Per selezionare una fase (o il dosatore) premere l apposito tasto: il display lampeggia. Premere START per eseguire la fase ed avviare il conteggio del tempo (o dei litri in presenza del dosatore), che appare, in modo crescente, sul display relativo. Premendo STOP durante il ciclo, la fase in corso viene interrotta e sul display lampeggia il tempo raggiunto. Se viene premuto ancora il tasto STOP il tempo viene azzerato. Se /1 4/

5 invece viene premuto il tasto di fase successiva, il tempo raggiunto smette di lampeggiare e il tempo della fase successiva inizia il conteggio. Durante l esecuzione della fase 1 le pressioni dei tasti di fase 2 o 3 non producono alcuna reazione. Dalla fase 2 è possibile passare direttamente alla fase 3 tramite la pressione del tasto : il tempo della fase 2 è caricato e il tempo della fase 3 viene azzerato. Con macchina ferma è possibile avviare qualsiasi fase. L avvio diretto della fase 3 è preceduto da un automatica esecuzione della fase 2 per 5. Con macchina ferma e con la protezione aperta (sia in modo manuale che automatico), è possibile ruotare la vasca in entrambi i sensi tenendo premuti i tasti e. In tal modo è possibile rendere più agevole l estrazione dell imposto dalla vasca. Dopo che una protezione è stata aperta, al suo richiudere il ciclo non viene automaticamente riavviato: è necessario premere il tasto START. ALLARMI Apertura protezione spirale: se la macchina sta eseguendo un programma si arresta istantaneamente e il messaggio SPIr. / Prot. appare a display. Per ri-avviare il ciclo chiudere la protezione (il messaggio scompare) e premere START. Se la macchina era in 3 rd fase la spirale parte a bassa velocità e dopo 5 attiva l alta velocità. Il messaggio compare anche se dallo stato di stand-by viene premuto il tasto START con protezione spirale aperta. Apertura protezione motore: la macchina si arresta immediatamente e il messaggio SPIr. / Mot.P. (o boul/mot.p. ) appare a display. Per cancellare il messaggio premere STOP. Per ri-avviare la macchina annullare la condizione d errore e premere START. Allarmi dosatore acqua: Conta litri: se il conta litri non invia alcun impulso durante il dosaggio dell acqua, il messaggio Err.L appare a display. Per cancellare l allarme premere STOP. Sul display rimane visualizzata la quantità dosata. Se l errore è dovuto a cause a monte del conta litri (es: un rubinetto chiuso nel circuito d acqua prima del dosatore) è possibile riprendere il dosaggio premendo START. Se l errore è dovuto al conta litri premere STOP per azzerare il display (la macchina viene fermata) e completare il dosaggio manualmente. Premere START per riprendere il ciclo, dopo aver azzerato i litri. E.V. acqua non chiude correttamente: se terminato il dosaggio dell acqua, il conta litri continua ad inviare impulsi, dopo 30 appare: UATE/LEAC. Per cancellare il messaggio premere STOP. Caduta tensione: non è un vero allarme, ma appare dopo una caduta di tensione. Premere START per riattivare il ciclo. Sonda di temperatura guasta (opzione): Se la sonda è guasta o non collegata appare la scritta Prob. / Err.. In tutti i casi sopra descritti, per cancellare il messaggio premere STOP. Per ri-avviare la macchina annullare la condizione d errore e premere START. TABELLA Allarmi display /1 5/

6 GB IT FR ES SPIr./Prot. Prot./SPIr. Prot./SPIr. Prot./ESPI. SPIr./Mot.P. P.Mot./SPIr. P.Mot./SPIr. P.Mot./ESPI. boul/mot.p P.Mot./UASC. P.Mot./CUUE P.Mot./CubA. Err.L Err.L Err.L Err.L Prob./Err. Err./Sond. Err./Sond. Err./Sond. UAtE./LEAC. PERD./ACUA PERt./EAU PERD./AGUA tens./fail. MAnc./tEnS. AbSE./Cour. FALt./tEnS PARAMETRI INSTALLATORE Ai parametri installatore si accede premendo contemporaneamente i tasti per 5. e Per scorrere ciclicamente i parametri si preme il tasto P, per modificarli i tasti e. Per uscire attendere 1 oppure ripremere i tasti e per 5. N. PARAMETRO SCRITTA RANGE DEFAULT 1 Lingua LAnG IT, GB, FR, SP GB 2 Dosatore acqua dose YE/no no 3 Ritardo fase 1 dopo avvio dosaggio acqua (se 2= YE), in minuti PhdE 0,0 3,0 F 1,0 4 Abilitazione allarme Leak LEAC YE/no YE 5 Tempo di stop inversione rotazione (sec) StIM Freno spirale brac YE/no no 7 Tempo freno (decimi di sec) BtIM Termometro (se 2= YE il default è YE) (opzione) Pt 1000 o Infrarossi (solo se 2=no) (opzione) ther YE/no no PtIR Pt - IR Pt 10 Compensazione temperatura IR tcir Ritardo stop al raggiungimento temp. dela PARAMETRI UTENTE Ai parametri utente si accede premendo contemporaneamente i tasti e per 5. Per scorrere i parametri si premono di nuovo contemporaneamente i tasti e. Per uscire dopo l ultimo parametro ripremere insieme i tasti e. N. PARAMETRO SCRITTA RANGE DEFAULT 1 Correzione errore istantaneo c.litri ISt Correzione errore sistematico c.litri SYS Test portata det Unità di misura Unit L C, On F, Lb F L C tabella parametri utente /1 6/

7 Di seguito la descrizione della taratura del contalitri. Calcolo dell errore istantaneo. Se si preme START si inizia a scaricare la quantità fissa di 1 litro. Al termine dello scarico si imposta la quantità effettivamente scaricata. La visualizzazione di questo parametro è attiva solo se il parametro installatore dose = YE. Calcolo dell errore sistematico. Se si preme START si inizia a scaricare la quantità impostata (default 25 litri). Al termine dello scarico si imposta la quantità effettivamente scaricata. La visualizzazione di questo parametro è attiva solo se il parametro installatore dose = YE. Test di portata acqua. Se si preme START si inizia a scaricare acqua fino alla pressione del tasto STOP, mentre viene visualizzata la portata in litri al minuto. La visualizzazione di questo parametro è attiva solo se il parametro installatore dose = YE. REGOLAZIONE CONTRASTO Da macchina in stand-by, tenendo premuto per 5'' il tasto appare la schermata di regolazione del contrasto, impostabile tramite i tasti e. Si esce dalla regolazione dopo un time-out di 15" o premendo nuovamente il tasto per 5. MODALITÀ TEST Le funzionalità di seguito descritte sono utili all installatore per verificare il buon funzionamento dei carichi. Per entrare nel test, dallo stato stand-by, premere contemporaneamente per almeno 5 i tasti, e STOP. TEST DISPLAY I display ed i led vengono accesi in sequenza fino alla completa accensione. Premere il tasto P per passare al test ingressi (o sonda). TEST SONDA (opzione) Il test sonda mostra il valore misurato dalla sonda. Premere il tasto P per passare al test ingressi. TEST INGRESSI In questa sezione è possibile visualizzare lo stato degli ingressi: protezione spirale: SPIr/PrOt; protezione motore spirale: SPIr/MOtP; protezione motore vasca: BOUL/MOtP; Utilizzare le frecce per selezionare il singolo ingresso il cui stato è visualizzato sull ultimo display. Stato ON con ingresso chiuso, OFF con ingresso aperto. Premere il tasto P per passare al test uscite. TEST USCITE In questa fase è possibile abilitare singolarmente i relè di uscita: prima velocità: 1 St/SPEE; seconda velocità: 2 nd/spee; freno: SPIr/brAC; rotazione oraria: boul/cloc; rotazione antioraria: boul/anti; riserva (elettrovalvola acqua): rese/rue (SOLE/UALU (opzione 3)) /1 7/

8 Utilizzare le frecce per selezionare la singola uscita. Usare i tasti START e STOP per attivare e disattivare l uscita selezionata. Premere il tasto P per uscire dalla modalità di test. RESET MACCHINA In qualsiasi momento è possibile effettuare il reset della macchina riportando parametri e dati ai valori di default. Premere contemporaneamente, per almeno 10, i tasti START., P e /1 8/

9 N 24 Vac (0 Vac) F 24Vac IN. 1 MICRO PROTEZIONE SPIRALE JP8 JP1 o IMPASTO CONTA LITRI N.C. N.C. s (marrone) + (blu) OUT 4 OUT 5 OUT 6 JP6 JP3 Title STM PRODUCTS APPARECCHIATURE E STRUMENTAZIONI ELETTRONICHE E TELEMATICHE Fsmc con dosatore CP: COLLEGAMENTI Size Document Number Rev I_Fsmc_CP.dsn N 12 Vac (0 Vac) F 12 Vac SONDA TEMP. ACQUA PRIMA VELOCITÁ SPIRALE OUT 1 SECONDA VELOCITÁ SPIRALE OUT 2 FRENO SPIRALE (OPZIONE) OUT 3 ROTAZIONE VASCA ORARIA ROTAZIONE VASCA ANTIORARIA 4 3 IN. 2 PROTEZIONE MOTORE SPIRALE 2 1 IN. 3 PROTEZIONE MOTORE VASCA JP7 COMUNE INGRESSI 24Vac FRONTALE FSMC RL1 RL2 RL3 RL4 RL5 RL6 6 E.V. DOSATORE 5 TERRA Date: Tuesday, September 15, 2009 Sheet 1 of /1 9/

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

TLZ 20 CONTROLLORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI. ISTRUZIONI PER L'USO Vr. 01 (ITA) - cod.

TLZ 20 CONTROLLORE ELETTRONICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI. ISTRUZIONI PER L'USO Vr. 01 (ITA) - cod. TLZ 20 CTROLLORE ELETTRICO DIGITALE A MICROPROCESSORE PER UNITA REFRIGERANTI ISTRUZII PER L'USO Vr. 0 (ITA) - cod.: ISTR 06280 TECNOLOGIC S.p.A. VIA INDIPENDENZA 6 27029 VIGEVANO (PV) ITALY TEL.: +39 038

Dettagli

1. Instruzioni d uso 2

1. Instruzioni d uso 2 1. Instruzioni d uso 2 1.0 Prefazione Leggere attentamente queste instruzione d uso per utilizzare in modo ottimale tutte le funzioni dell interruttore orario. Il progetto di questo interruttore orario

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI. 5.5.2.3 Configurazione 410 controllo sensorless a orientamento di campo

5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI. 5.5.2.3 Configurazione 410 controllo sensorless a orientamento di campo 5.5.2.2 Configurazione 111 controllo sensorless semplice con regolatore PI La configurazione 111 amplia la configurazione di controllo con un controllore PI per applicazioni specifiche tipiche di regolazione

Dettagli

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO

MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Schede tecniche Moduli Solari MODULO SOLARE A DUE VIE PER IMPIANTI SVUOTAMENTO Il gruppo con circolatore solare da 1 (180 mm), completamente montato e collaudato, consiste di: RITORNO: Misuratore regolatore

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985 SECURITY SISTEM SERIE CB 8000 Can-Bus VERSIONI MANUALE Installatore e Utente EASY: EASY PLUS: Centrale di allarme modulare, protezione perimetrica, pulsante Led per pincode, comando indicatori di direzione

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Centralina rivelazione e spegnimento

Centralina rivelazione e spegnimento Centralina rivelazione e spegnimento 3 zone rivelazione e 1 zona spegnimento Certificata CPD in accordo alle EN 12094-1:2003, 54-2 e 54-4 Manuale D uso 1 INTRODUZIONE 4 1.1 Scopo del manuale 4 1.2 Prima

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI

EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE DIFFERENZIALE PER IMPIANTI A PANNELLI SOLARI TERMICI Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel.:02956821 Fax:0295307006 e-mail: info@fantinicosmi.it suppoto tecnico: supportotecnico@fantinicosmi.it EV40 CENTRALINA DI REGOLAZIONE

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE

TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE TRACER218 MODULO DATALOGGER RS485 MODBUS SPECIFICA PRELIMINARE V.00 AGOSTO 2012 CARATTERISTICHE TECNICHE Il modulo TRACER218 485 è un dispositivo con porta di comunicazione RS485 basata su protocollo MODBUS

Dettagli

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER

FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER FORNASIER TIZIANO & C. S.a.s. Manuale d uso HUMITESTER Versione 1.0 del 18.08.2009 Sommario Schermata iniziale Pag. 3 Descrizione tasti del menu Pag. 3 Pagina principale Pag. 4 Pagina set allarmi Pag.

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi

Impianti di pressurizzazione Alimentazione idrica Industria Edilizia Lavaggi NOCCHI CPS Facile da installare, Basso consumo energetico, Dimensioni compatte CPS è un dispositivo elettronico in grado di variare la frequenza di un elettropompa. Integrato direttamente sul motore permette

Dettagli

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE

SOCCORRITORE IN CORRENTE CONTINUA Rev. 1 Serie SE Le apparecchiature di questa serie, sono frutto di una lunga esperienza maturata nel settore dei gruppi di continuità oltre che in questo specifico. La tecnologia on-line doppia conversione, assicura la

Dettagli

User guide Conference phone Konftel 100

User guide Conference phone Konftel 100 User guide Conference phone Konftel 100 Dansk I Deutsch I English I Español I Français I Norsk Suomi I Svenska Conference phones for every situation Sommario Descrizione Connessioni, accessoires, ricambi

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Libretto d istruzioni per calibrazione Carrelli sollevatori con bilancia

Libretto d istruzioni per calibrazione Carrelli sollevatori con bilancia KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen E-mail: info@kern-sohn.com Tel.: +49-[0]7433-9933-0 Fax: +49-[0]7433-9933-149 Sito Internet: www.kernsohn.com Libretto d istruzioni per calibrazione Carrelli

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

LIBRETTO D ISTRUZIONI

LIBRETTO D ISTRUZIONI I LIBRETTO D ISTRUZIONI APRICANCELLO SCORREVOLE ELETTROMECCANICO girri 130 VISTA IN SEZIONE DEL GRUPPO RIDUTTORE GIRRI 130 ELETTROMECCANICO PER CANCELLI SCORREVOLI COPERCHIO COFANO SUPPORTO COFANO SCATOLA

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione

Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Technical Support Bulletin No. 15 Problemi Strumentazione Sommario! Introduzione! Risoluzione dei problemi di lettura/visualizzazione! Risoluzione dei problemi sugli ingressi digitali! Risoluzione di problemi

Dettagli

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+

DOC SI-RR+ ITAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 SI-RR+ DOC -RR+ TAL OK der 18/06/03 10:05 Page 1 25 cm 25 cm -RR+ A/ NFORMAZON GENERAL 1/ nstallazione Collocare il programmatore presso una presa di corrente a 230 V, 50 Hz. La presa deve far parte di un impianto

Dettagli

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari,

TICONTROL MOD. DEP. attraversa il Livello per mezzo di viti. Attraverso una ricca. i nostri livelli riescono a soddisfare le esigenze più particolari, LV LIVELLI VISIVI SERIE MULTICONTR TICONTROL OL I Livelli Visivi danno la possibilità di controllare in ogni istante il livello del liquido in modo chiaro e preciso. Il principio utilizzato è quello dei

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09

Istruzioni per l uso. GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Istruzioni per l uso GEOHM 5 Misuratore di Terra 3-349-418-10 1/6.09 Significato dei simboli sullo strumento Isolamento continuo doppio o rinforzato Segnalazione di un pericolo, (Attenzione, consultare

Dettagli

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche:

OGGETTO: PAROS GREEN. Vi indichiamo le principali caratteristiche tecniche: OGGETTO: Egregi, a breve verrà commercializzata una nuova gamma di caldaie a condensazione, chiamata Paros Green, che andranno a integrare il catalogo listino attualmente in vigore. Viene fornita in tre

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5

Manuale d istruzioni Termometro PCE-TH 5 PCE Italia s.r.l. Via Pesciatina 878 / B-Interno 6 55010 LOC. GRAGNANO - CAPANNORI (LUCCA) Italia Telefono: +39 0583 975 114 Fax: +39 0583 974 824 info@pce-italia.it www.pce-instruments.com/italiano Manuale

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

Volume HUMIGRAIN SYSTEM. Manuale d uso

Volume HUMIGRAIN SYSTEM. Manuale d uso Volume 1 HUMIGRAIN SYSTEM Manuale d uso Manuale d uso Fornasier Tiziano & C. S.a.s. Via Mercatelli Maglio, 26 31010 Ponte della Priula (TV) - ITALY tel. +39 0438 445354 fax +39 0438 759210 Sommario Principio

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali

FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Sistemi di Rivelazione Incendio FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali FCS-320_TM rivelatori di fumo ad aspirazione convenzionali Per il collegamento a centrali di rivelazione incendio

Dettagli

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ...

SIRe Competent Fan Heater Electric. SIReFCX. With quick guide. For wiring diagram, please see last pages SE... 2 ES... 70 ... 155 ... Original instructions SIRe Competent Fan Heater Electric With quick guide SIReFCX SE... 2 GB... 19 DE... 36 FR... 53 ES... 70 IT... 87 NL... 104 NO... 121 PL... 138 RU... 155 For wiring diagram, please

Dettagli

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR

Manuale d Istruzioni. Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Manuale d Istruzioni Extech EX820 Pinza Amperometrica 1000 A RMS con Termometro IR Introduzione Congratulazioni per aver acquistato la Pinza Amperometrica Extech EX820 da 1000 A RMS. Questo strumento misura

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic

Termometri portatili. Temp 16 RTD Basic. Temp 10 K Basic Per sonde a termocoppia K. Temp 6 Basic Temp 360 Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD - 0,01 C Temp 300 Professional Datalogger, a doppio canale, per sonde a termocoppia K, T, J, B, R, E, S, N Temp 16 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD Temp

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

2capitolo. Alimentazione elettrica

2capitolo. Alimentazione elettrica 2capitolo Alimentazione elettrica Regole fondamentali, norme e condotte da seguire per gestire l'interfaccia tra la distribuzione elettrica e la macchina. Presentazione delle funzioni di alimentazione,

Dettagli

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE.

AUDIOSCOPE Mod. 2813-E - Guida all'uso. Rel. 1.0 DESCRIZIONE GENERALE. 1 DESCRIZIONE GENERALE. DESCRIZIONE GENERALE. L'analizzatore di spettro Mod. 2813-E consente la visualizzazione, in ampiezza e frequenza, di segnali musicali di frequenza compresa tra 20Hz. e 20KHz. in

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version

FAS-420-TM rivelatori di fumo ad aspirazione LSN improved version Sistemi di Rivelazione Incendio FAS-420-TM rivelatori di fumo ad FAS-420-TM rivelatori di fumo ad Per il collegamento alle centrali di rivelazione incendio FPA 5000 ed FPA 1200 con tecnologia LSN improved

Dettagli

T-TOUCH II Istruzioni per l'uso

T-TOUCH II Istruzioni per l'uso T-TOUCH II Istruzioni per l'uso Ringraziamenti Ci congratuliamo con Lei per aver scelto un orologio TISSOT, una delle marche svizzere più prestigiose al mondo. Il Suo orologio T-TOUCH beneficia di tutte

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

Specifiche tecniche standard MACROLogic per condizionatori con/senza batteria di riscaldamento

Specifiche tecniche standard MACROLogic per condizionatori con/senza batteria di riscaldamento Controllo Elettronico MACROLogic per Dat Air Manuale 201713A01 Emissione 10.99 Sostituisce --.-- Specifiche tecniche standard MACROLogic per condizionatori con/senza batteria di riscaldamento 1370 Controllo

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

The Future Starts Now. Termometri portatili

The Future Starts Now. Termometri portatili Termometri portatili Temp 70 RTD Professional Datalogger, per sonde Pt100 RTD 0,01 C da -99,99 a +99,99 C 0,1 C da -200,0 a +999,9 C Temp 7 RTD Basic Per sonde Pt100 RTD 0,1 C da -99,9 a +199,9 C 1 C da

Dettagli

Alb@conference GO e Web Tools

Alb@conference GO e Web Tools Alb@conference GO e Web Tools Crea riunioni virtuali sempre più efficaci Strumenti Web di Alb@conference GO Guida Utente Avanzata Alb@conference GO Per partecipare ad un audioconferenza online con Alb@conference

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

ITALIANO. Video di montaggio Video di utilizzo Video di impostazione. www.vdocyclecomputing.com/service

ITALIANO. Video di montaggio Video di utilizzo Video di impostazione. www.vdocyclecomputing.com/service ITALIANO Video di montaggio Video di utilizzo Video di impostazione www.vdocyclecomputing.com/service Premessa Congratulazioni. Scegliendo un computer VDO avete scelto un dispositivo di pregio dal punto

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa

Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp. Erkopress 300 Tp-ci. Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Istruzioni di impiego: Erkopress 300 Tp Erkopress 300 Tp-ci Apparecchio di termostampaggio da collegare a sistemi di aria compressa Apparecchio di termostampaggio con compressore integrato e riserva di

Dettagli

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo

Gli attuatori. Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo Gli attuatori Breve rassegna di alcuni modelli o dispositivi di attuatori nel processo di controllo ATTUATORI Definizione: in una catena di controllo automatico l attuatore è il dispositivo che riceve

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Facil, Arc Automazioni a braccio per cancelli a battente

Facil, Arc Automazioni a braccio per cancelli a battente ITA Automazioni a braccio per cancelli a battente TM Advanced entrance technology Facil - Arc La soluzione ideale per le situazioni complesse Semplicità e versatilità sono le parole che meglio descrivono

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

PORT POR A T T A A T MISURA

PORT POR A T T A A T MISURA PORTATA CONTATORI A GETTO MULTIPLO CON TRASMETTITORE D IMPULSI MNR-K Qn 1,5...5 Con trasmettitore d impulsi applicato sull orologeria, pressione di esercizio PN 10 conforme a DIN 2401, temperatura dì esercizio

Dettagli

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma

Ingresso mv c.c. Da 0 a 200 mv 0,01 mv. Uscita di 24 V c.c. Ingresso V c.c. Da 0 a 25 V 0,001 V. Ingresso ma c.c. Da 0 a 24 ma 0,001 ma 715 Volt/mA Calibrator Istruzioni Introduzione Il calibratore Fluke 715 Volt/mA (Volt/mA Calibrator) è uno strumento di generazione e misura utilizzato per la prova di anelli di corrente da 0 a 24 ma e

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP

COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI 7,5-10 - 15-20 HP LABORATORI INDUSTRIA COMPRESSORE ROTATIVO A VITE CSM MAXI HP SERVIZIO CLIENTI CSM Maxi la Gamma MAXI HP Una soluzione per ogni esigenza Versione su Basamento Particolarmente indicato per installazioni

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti!

Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! L innovazione ad un prezzo interessante Altre novità della nostra ampia gamma di strumenti! Exacta+Optech Labcenter SpA Via Bosco n.21 41030 San Prospero (MO) Italia Tel: 059-808101 Fax: 059-908556 Mail:

Dettagli