Sartorius Combics 3 Dosaggio Extra (Opzione H4)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sartorius Combics 3 Dosaggio Extra (Opzione H4)"

Transcript

1 Manuale d istruzioni Sartorius Combics 3 Dosaggio Extra (Opzione H4) Modelli CISL3 CIS3 CW3P CW3S Dosaggio automatico di un componente

2 Impiego previsto L applicazione «Dosaggio Extra» per Combics 3 (Opzione H4) permette il riempimento di un componente secondo un peso preciso di campioni liquidi, pastosi e fluidi (dosaggio di riempimento o prelievo/scarico). L applicazione «Dosaggio» è caratterizzata dalle seguenti proprietà: Regolazione grossolana e fine del flusso di materiale con ottimizzazione automatica dei punti di disinserimento valvola Somma di tutte le operazioni di dosaggio che si trovano in tolleranza o interrotte Statistica: peso netto, contatore di posizioni, valore medio, scostamento standard, valore minimo e massimo Contatore di posizioni preimpostabile fino a max per il riempimento automatico di un volume di definito di lotto Memoria dati prodotto per max. 100 prodotti Controllo del flusso materiali: attivazione di un allarme o interruzione dell operazione di dosaggio se si va al di sotto e/o al di sopra di un flusso minimo o massimo di materiale. Monitoraggio del contenitore tramite un intervallo di tara definibile Immissione di parametri di dosaggio specifici del prodotto (per es. descrizione articolo, valore nominale, punti di disattivazione per flusso grossolano e fine, campi di tolleranza ammessi per quantità di riempimento e peso del contenitore) Controllo tolleranza con dosaggio automatico finale Dosaggio di rabbocco manuale in caso di dosaggio insufficiente Aiuto di pesata analogico (barra grafica) Interruzione, continuazione e annullamento dell operazione di dosaggio Timer di stabilizzazione: ritardo regolabile dopo l operazione di dosaggio, prima del controllo delle tolleranze con attivazione di un uscita digitale Azionamento di un elemento di regolazione per il riempimento di rabbocco del recipiente di alimentazione, nel dosaggio di prelievo/scarico Indicazione della quantità residua presente nel silo durante il dosaggio di prelievo/scarico Attivazione di un dispositivo di svuotamento Protezione password Bloccaggio dei tasti per evitare sequenze di comando non permesse. Commutazione manuale tra 2 piattaforme Segnali di comando: 7 ingressi: Start, Stop, Annulla, Continua, Taratura, Azzeramento, Commutazione bilancia 8 uscite: Flusso grossolano, Flusso fine Dosaggio attivo, Pronto, Riempimento insufficiente, Peso in tolleranza, Riempimento eccessivo, Limite superiore flusso materiale superato, Limite inferiore flusso materiale superato, Timer di stabilizzazione attivo, Svuotamento, Riempimento finale Nota «Dosaggio Extra» (Opzione H4) è un programma applicativo per Combics 3. Pertanto per la messa in funzione osservare le istruzioni date nei rispettivi manuali d uso per la bilancia completa Combics 3 o per l indicatore e piattaforma di pesata Combics 3. Consulenza applicativa Telefono: Fax:

3 Indice 2 Impiego previsto 3 Avvertenza 3 Indice 4 Funzionamento 4 Operazione di dosaggio 4 Tasti funzione Help di linea 5 Creazione di una memoria dati del prodotto 7 Dosaggio in entrata 9 Dosaggio in uscita 11 Interruzione e annullamento dell operazione di dosaggio 12 Dosaggio di rabbocco 13 Sommatoria 16 Richiamo delle informazioni specifiche dell applicazione 17 Impostazione dei parametri applicativi 22 Convertitore multi I/O 23 Accessori Recipiente di alimentazione con valvole di dosaggio Convertitore multi I/O esterno Piattaforma di pesata con contenitore di riempimento Indicatore Combics 3

4 Funzionamento Operazione di dosaggio Il campione da pesare viene dosato automaticamente, tramite un canale oscillante o delle valvole di dosaggio, in o da un contenitore pesato fino a raggiungere il valore nominale preimpostato. L operazione di dosatura si svolge in cinque fasi successive: taratura automatica: Taratura automatica del peso del contenitore e tipo di dosaggio Flusso grossolano: dosaggio con flusso grossolano per avvicinare il valore nominale al «Valore di commutazione gross» (punto di commutazione flusso grossolano/fine) Flusso fine: dosaggio con flusso fine fino al «Valore di commutazione fine» (punto di disattivazione flusso fine) Flusso supplementare: flussi supplementari del materiale oltre il punto di disattivazione del flusso fine Dosaggio di rabbocco: se al termine del dosaggio il valore del peso si trova sotto la tolleranza o al di sotto del valore nominale, inserendo il flusso fine si può eseguire automaticamente o manualmente il dosaggio di rabbocco. Tasti funzione Help di linea ProDat Richiama la memoria dati del prodotto per la creazione, modifica o caricamento dei dati per un prodotto di dosaggio. Cancel Cancella un prodotto dalla memoria dati. Caric Vengono caricati i dati di un prodotto dalla memoria dati prodotto per l operazione di dosaggio. Modif. Permette di modificare i dati di un prodotto nella memoria dati del prodotto. Avvio Avvia un operazione di dosaggio con i dati di un prodotto attualmente caricati. Continua un operazione di dosaggio interrotta. Annul. Annulla un operazione di dosaggio. Stop Interrompe un operazione di dosaggio in corso. D.man. Apre la valvola del flusso fine per effettuare il dosaggio manuale di rabbocco e ottenere il valore nominale. M+ Memorizza l operazione di dosaggio nella memoria di somma. St.som Stampa la somma dalla memoria di somma e (poi) cancella questo contenuto di memoria. StartC Imposta un valore immesso come valore iniziale per il contatore di posizioni. StopC Imposta un valore immesso come valore finale per il contatore di posizioni. Riemp. Avvia l operazione di riempimento del contenitore durante l applicazione dosaggio in uscita (appare soltanto quando è attivo il parametro per peso minimo e peso di riempimento). 4

5 Creazione di una memoria dati del prodotto Per poter effettuare un operazione di dosaggio, si deve creare il prodotto di dosaggio sotto ProDat nella memoria dati prodotto. Nella memoria dati prodotto possono essere creati max. 100 prodotti. I prodotti nella memoria dati prodotto possono essere creati, modificati o cancellati singolarmente. I prodotti creati una volta possono essere caricati dalla memoria dati prodotto per un operazione di dosaggio. Prima dell immissione dei parametri di dosaggio, un prodotto deve ricevere un nome (max. 20 caratteri). Dopo l inserimento del nome del prodotto e la sua selezione, i parametri possono essere immessi o modificati selezionando la funzione Modif.. Selezionando la funzione Cancel si può cancellare un prodotto da una memoria dati prodotto. Selezionando la funzione Caric i parametri del prodotto scelto vengono caricati per un operazione di dosaggio. Esempio: Creazione e caricamento di un nuovo prodotto nella memoria dati prodotto Help di linea «ProDat» Selezione della memoria dati prodotto 123 Immissione del nome del prodotto (qui: 123) Help di linea «l» Memorizzazione del nome del prodotto Help di linea «O» Selezione del prodotto «123» 5

6 Funzionamento Help di linea «Modif.» Selezione dei parametri di dosaggio 2.5 Immissione del valore nominale tramite il blocco numerico e memorizzazione Immissione delle tolleranze come valori positivi rispetto al valore nominale (qui: campo di tolleranza da 2,4 kg a 2,7 kg) Valori di commutazione per il punto di commutazione flusso gross./fine («valore di commutazione gross.») e punto di disinserimento del flusso fine rispetto al valore nominale (qui: punto di commutazione flusso gross./fine a 1,5 kg e punto di disattivazione del flusso fine a 2,3 kg) Help di linea «o» Uscita dall immissione parametri Help di linea «Carica» Caricamento dei parametri di dosaggio per il prodotto «123» Help di linea «oo» Uscita dalla memoria dati prodotto 6

7 Dosaggio in entrata Il dosaggio in entrata viene effettuato da un recipiente di alimentazione in un contenitore di riempimento che si trova su una piattaforma di pesata. Per il dosaggio in entrata il parametro di dosaggio «Valore nominale» è positivo. Durante l operazione di dosaggio i valori di peso netto vengono visualizzati nel display principale. La barra grafica viene visualizzata con i simboli per la tolleranza inferiore, il valore nominale e la tolleranza superiore. La barra grafica indica in modo logaritmico il risultato di dosaggio nel campo da 0 fino al limite di tolleranza inferiore; in modo lineare se si trova oltre questo campo. Con i LED di controllo sul lato destro del quadro di comando viene visualizzato dove si trova il risultato di dosaggio rispetto ai limiti di tolleranza. giallo: il risultato del dosaggio è sotto il limite di tolleranza inferiore verde: il risultato del dosaggio è nel campo di tolleranza rosso: il risultato del dosaggio supera il limite di tolleranza superiore (dosaggio eccessivo) Esempio: Dosaggio in entrata Caricamento parametri dalla memoria dati prodotto (qui: Nome prodotto: «Dos. in entrata 01» Val. nom.: 2,000 kg Tolleranza - : 0,100 kg Tolleranza + : 0,200 kg Valore comm. gross.: 0,500 kg Valore comm. fine: 0,200 kg) Collocare il contenitore di riempimento vuoto sulla piattaforma di pesata Help di linea «Avvio» Avvio applicazione dosaggio. Il contenitore di riempimento viene tarato automaticamente 7

8 Funzionamento Il segnale di uscita «grossolano» è attivo fino al «Valore di commutazione gross.» (punto di commutazione flusso grossolano/fine) Il segnale di uscita digitale «Fine» è attivo fino al «Valore di commutazione fine» (punto di disattivazione del flusso fine) Fine dosaggio p Stampa del risultato (se i parametri applicativi a differenza delle impostazioni di fabbrica sono su «Memorizzazione del risultato automatica», al termine dell operazione di dosaggio viene effettuata automaticamente la stampa, se il risultato del dosaggio si trova all interno della tolleranza) G# kg T kg N kg Dos. in entrata 01 Nome del prodotto (sotto: stampa del risultato, risultato componenti deselezionabile) Nom kg Valore nominale (sotto: stampa del risultato, risultato componenti deselezionabile) Help di linea «Fine» Fine dell applicazione di dosaggio 8

9 Dosaggio in uscita Nel dosaggio in uscita, il dosaggio avviene da un recipiente di alimentazione posto sulla piattaforma di pesata in un contenitore di riempimento. Nel dosaggio in uscita il parametro di dosaggio «Valore nominale» è negativo. Esempio: Dosaggio in uscita Nel display principale durante l operazione di dosaggio vengono visualizzati i valori di peso netto negativi (appare il materiale di dosaggio che viene dosato dal recipiente di alimentazione). La barra grafica viene visualizzata con i simboli per la tolleranza inferiore, il valore nominale e la tolleranza superiore. La barra grafica indica in modo logaritmico il risultato di dosaggio nel campo da 0 fino al limite di tolleranza inferiore; in modo lineare se si trova oltre questo campo. Con i LED di controllo sul lato destro del quadro di comando viene visualizzato dove si trova il valore di pesata rispetto ai limiti di tolleranza. giallo: il risultato del dosaggio è sotto il limite di tolleranza inferiore verde: il risultato del dosaggio è nel campo di tolleranza rosso: il risultato del dosaggio supera il limite di tolleranza superiore (dosaggio eccessivo) Caricamento dei parametri dalla memoria dati del prodotto (qui: Nome prodotto: «Dos. in uscita 01» Val. nom.: - 1,500 kg Tolleranza - : 0,050 kg Tolleranza + : 0,100 kg Valore comm. gross. 0,500 kg Valore comm. fine: 0,100 kg) Collocare il recipiente di alimentazione pieno sulla piattaforma di pesata Help di linea «Avvio» Avvio applicazione dosaggio. Il recipiente di alimentazione pieno viene memorizzato nella memoria di tara Il segnale di uscita digitale «Grossolano» è attivo fino al «Valore di commutazione gross.» (punto di commutazione flusso gross./fine) 9

10 Funzionamento Il segnale di uscita digitale «Fine» è attivo fino al «Valore di commutazione fine» (punto di disattivazione del flusso fine) Fine dosaggio p Stampa del risultato (se i parametri applicativi a differenza delle impostazioni di fabbrica sono su «Memorizzazione del risultato automatica», al termine dell operazione di dosaggio viene effettuata automaticamente la stampa, se il risultato del dosaggio si trova all interno della tolleranza) G# + 2,279 kg Lordo: peso del contenitore + contenuto dopo l operazione di dosaggio T kg Tara: peso del contenitore + contenuto prima dell operazione di dosaggio N kg Netto: materiale dosato in uscita Dos. in uscita 01 Nome prodotto Nom kg Valore nominale Help di linea «Fine» Fine dell applicazione di dosaggio Se necessario, avviare una nuova operazione di dosaggio 10

11 Dosaggio in uscita con riempimento di rabbocco automatico del recipiente di alimentazione Il recipiente di alimentazione, dal quale ha luogo il dosaggio in uscita, può essere riempito fino a raggiungere un peso predefinito. In questo caso, il parametro del peso minimo e di riempimento nel menù applicativo deve essere disattivato. Un operazione di riempimento può essere avviata manualmente con Riemp. oppure si avvia automaticamente se al termine di un operazione di dosaggio, si è raggiunto il peso minimo (P.min.) oppure non questo non è stato raggiunto. Si può immettere la tara del contenitore. Esempio: Dosaggio in uscita preceduto da un riempimento totale o di rabbocco del recipiente di alimentazione, senza indicazione del peso di tara Impostazione: Parametri applicativi diversamente dall impostazione di fabbrica attivati su «Impostazione parametro, peso minimo e di riempimento» Caricamento dei parametri dalla memoria dati del prodotto (qui: Nome prodotto: «Dos. in uscita 02» Val. nom.: - 0,800 kg Tolleranza - : 0,050 kg Tolleranza + : 0,100 kg Valore comm. gross. 0,500 kg Valore comm. fine: 0,100 kg) Peso min.: 1,200 kg Peso di riempimento: 5,000 kg Peso di tara: 0,000 kg Collocare il recipiente di alimentazione pieno sulla piattaforma di pesata Help di linea «Riemp.» Avvio dell operazione di riempimento Il peso del recipiente di alimentazione viene memorizzato automaticamente nella memoria di tara 11

12 Funzionamento Il segnale di uscita digitale «Riempimento di rabbocco» rimane attivato fino al raggiungimento del peso di riempimento (qui fino a raggiungere un peso di riempimento di 5,000 kg) «Pronto» per il dosaggio Help di linea «Avvio» Avviare l applicazione di dosaggio al termine dell operazione di riempimento... Continua come nell esempio a pag. 9 Richiesta di indicazione della quantità residua dopo alcune operazioni di dosaggio: D a lungo Richiamo lettura delle informazioni Help di linea «oo» Help di linea «Avvio» Uscire dalla lettura delle informazioni Avvio della nuova operazione di dosaggio... Continua come nell esempio a pag. 9 Se al termine di una operazione di dosaggio, la quantità residua (peso netto) ha raggiunto il peso minimo (P. min.) oppure rimane al di sotto, viene avviata automaticamente un operazione di riempimento (qui rimane al di sotto del peso di 1,200 kg) Il segnale di uscita digitale «Riempimento di rabbocco» rimane attivato fino al raggiungimento del peso di riempimento (peso netto) Help di linea «Avvio» Avvio di una nuova operazione di dosaggio al termine dell operazione di riempimento 12

13 Esempio: Dosaggio in uscita con riempimento di rabbocco del recipiente di alimentazione preceduto dall immissione della tara del contenitore Impostazione: Parametri applicativi diversamente dall impostazione di fabbrica attivati su «Impostazione parametro, peso minimo e di riempimento» Caricamento dei parametri dalla memoria dati del prodotto (qui: Nome prodotto: «Dos. in uscita 02» Val. nom.: - 0,800 kg Tolleranza - : 0,050 kg Tolleranza + : 0,100 kg Valore comm. gross. 0,500 kg Valore comm. fine: 0,075 kg) Peso min.: 1,200 kg Peso di riempimento: 5,000 kg Peso di tara: 0,350 kg Collocare il recipiente di alimentazione pieno sulla piattaforma di pesata «Pronto» per il dosaggio Help di linea «Avvio» Avvio nuova operazione di dosaggio... Continua come nell esempio a pag. 9 p Stampa del risultato di un operazione di dosaggio (se i parametri applicativi a differenza delle impostazioni di fabbrica sono su «Memorizzazione del risultato automatica», al termine dell operazione di dosaggio viene effettuata automaticamente la stampa, se il risultato del dosaggio si trova all interno della tolleranza) G# kg Lordo: peso del contenitore + contenuto dopo l operazione di dosaggio T kg Tara: peso del contenitore + contenuto prima dell operazione di dosaggio N kg Netto: materiale dosato in uscita Dos. in uscita 02 Nome del prodotto Soll kg Valore nominale Help di linea «Avvio» Avvio nuova operazione di dosaggio 13

14 Funzionamento... Continua come nell esempio a pag. 9 Se al termine di una operazione di dosaggio, la quantità residua (peso netto) ha raggiunto il peso minimo (P. min.) oppure rimane al di sotto, viene avviata automaticamente un operazione di riempimento (qui rimane al di sotto del peso di 1,200 kg) Il segnale di uscita digitale «Riempimento di rabbocco» rimane attivato fino al raggiungimento del peso di riempimento (peso netto) Help di linea «Avvio» Avvio di una nuova operazione di dosaggio al termine dell operazione di riempimento Funzionamento di Combics 3 durante il dosaggio in uscita con il parametro «Peso min. e di riempimento» attivo Immissione dei parametri Inizio con Quantità residua indicata Operazione di riempimento dipendente da Nessuna immissione della Riemp. Peso lordo meno peso Peso netto tara del contenitore di tara Nessuna immissione della Avvio Peso lordo Peso lordo tara del contenitore Immissione della tara del Riemp. Peso lordo meno peso Peso netto contenitore di tara immesso Immissione della tara del Avvio Peso lordo meno peso Peso netto contenitore di tara immesso 14

15 Interruzione e annullamento dell operazione dosaggio Durante il dosaggio in entrata e il dosaggio in uscita, l operazione di dosaggio può essere interrotta con l Help di linea Stop e, in un momento successivo, può essere continuata oppure annullata con gli Help di linea Avvio e Annul.. Un operazione di dosaggio iniziata può essere annullata anche con il tasto c. Esempio: Interruzione e annullamento dell operazione di dosaggio Help di linea «Stop» Arresto dell operazione di dosaggio in un qualsiasi momento (la valvola di flusso grossolano e fine vengono chiuse) Help di linea «Avvio» L operazione di dosaggio viene continuata Help di linea «Annul.» L operazione di dosaggio viene annullata 15

16 Funzionamento Dosaggio di rabbocco Durante il dosaggio di rabbocco il flusso fine resta aperto fino a raggiungere il valore nominale o il campo di tolleranza. Il dosaggio di rabbocco viene effettuato automaticamente o manualmente a seconda dell impostazione dei parametri applicativi. Il dosaggio di rabbocco è necessario, se, per esempio, il valore di peso viene oltrepassato per breve tempo e il flusso fine viene disinserito troppo presto. Esempio: Dosaggio manuale di rabbocco Impostazione: I parametri applicativi, diversamente dall impostazione di fabbrica, sono su «Dosaggio di rabbocco nel campo di tolleranza, manuale» La valvola di flusso fine resta aperta fino al raggiungimento del punto di disattivazione del flusso fine. Se il risultato di dosaggio è inferiore al valore nominale o sotto la soglia di tolleranza, è possibile effettuare il dosaggio di rabbocco fino a raggiungere il valore nominale Help di linea «D.man.» La valvola del flusso fine si apre finché si tiene premuto il tasto p Stampa del risultato G# kg T + 0,375 kg N kg Dos. in entrata 01 Nome del prodotto (sotto: stampa del risultato, risultato componenti deselezionabile) Nom kg Valore nominale (sotto: stampa del risultato, risultato componenti deselezionabile)

17 Sommatoria I risultati di dosaggio di un prodotto possono essere sommati automaticamente o manualmente se è stata attivata la funzione di somma nel menù applicativo. A seconda dell impostazione dei parametri applicativi vengono sommati: tutti i risultati di dosaggio solo quelli nel campo di tolleranza solo le operazioni di dosaggio interrotte. Inoltre un contatore di posizioni può essere preimpostato con un valore iniziale e uno finale che definisce il numero di operazioni di una serie di dosaggi. Quando il contatore di posizioni ha raggiunto il suo valore finale, viene automaticamente generata una stampa della somma. Durante una serie di dosaggi in corso oppure quando si lavora senza il contatore di posizioni, si può stampare la memoria di somma con l Help di linea St.som. (stampa delle somme). Dopo la stampa con St.som., il contenuto della memoria di somma viene cancellato. Esempio: Somma manuale con contatore di posizioni preimpostato Impostazione: I parametri applicativi, diversamente dall impostazione di fabbrica, sono attivati su «Somma, ON, solo dosaggio in tolleranza», e «Impostazione parametri, Contatore di posizioni Start/Stop» 1 Immissione del valore di avvio del contatore di posizioni (qui: 1) Help di linea «StartC.» Memorizzazione del valore di avvio del contatore di posizioni 2 Immissione del valore finale contatore di posizioni (qui: 2) Help di linea «Stop C.» Memorizzazione del valore di stop del contatore di posizioni 17

18 Funzionamento Esecuzione della prima operazione di dosaggio Help di linea «M+» Memorizzazione del risultato nella memoria di somma G# kg Peso lordo T + 0,152 kg Tara N kg Peso netto Dos in entrata 01 Nome prodotto Nom kg Valore nominale n 1 Contatore di posizioni Scarico della piattaforma di pesata Pronto per la seconda operazione di dosaggio Esecuzione della seconda operazione di dosaggio Help di linea «M+» Memorizzazione del risultato nella memoria di somma G# kg Peso lordo T + 0,150 kg Tara N kg Peso netto Dos. in entrata 01 Nome prodotto Nom kg Valore nominale n 2 Contatore di posizioni

19 Scarico della piattaforma di pesata Al termine della serie di dosaggi viene effettuata automaticamente una stampa di somma. Tutte le righe di protocollo sono selezionabili e deselezionabili nel menù applicativo sotto Stampa del risultato, Risultato somma. L emissione della statistica può essere selezionata e deselezionata solo in blocco, mentre tutte le altre righe di protocollo possono essere selezionate e deselezionate singolarmente. Dos. in entrata 01 Nome del prodotto Nom kg Valore nominale n 2 Contatore di posizioni *N kg Somma Media kg Valore medio s Scostamento standard srel % Coefficiente di variazione Max kg Massimo Min kg Minimo Diff kg Differenza tra massimo e minimo

20 Funzionamento Tipo di stampa per diverse impostazioni Parametro applicativo Parametro Valore di pesata Stampa Attivazione Sommatoria applicativo Memoriz. risultato Off Manuale In tolleranza Stampa standard Tasto p Off Manuale Fuori tolleranza Stampa standard Tasto p Off Automatico In tolleranza Stampa standard Automatico Off Automatico Fuori tolleranza Stampa standard Tasto p On, tutte oper. dosaggio Manuale In tolleranza Stampa componenti Tasto c, Help di linea M+ oppure Annul. On, tutte oper. dosaggio Manuale Fuori tolleranza Stampa componenti Tasto c, Help di linea M+ oppure Annul. On, tutte oper. dosaggio Automatico In tolleranza Stampa componenti Automatico On, tutte oper. dosaggio Automatico Fuori tolleranza Stampa componenti Tasto c, Help di linea M+ oppure Annul. On, solo oper. dosaggio in tol. Manuale In tolleranza Stampa componenti Help di linea M+ On, solo oper. dosaggio in tol. Manuale Fuori tolleranza Stampa standard Tasto p On, solo oper. dosaggio in tol. Automatico In tolleranza Stampa componenti Automatico On, solo oper. dosaggio in tol. Automatico Fuori tolleranza Stampa standard Tasto p On, solo op. dosaggio Manuale In tolleranza Stampa componenti Tasto c o Help di linea annullate Annul. On, solo op. dosaggio Manuale Fuori tolleranza Stampa componenti Tasto c o Help di linea annullate Annul. On, solo op. dosaggio Automatico In tolleranza Stampa standard Tasto p annullate On, solo op. dosaggio Automatico Fuori tolleranza Stampa componenti Tasto c o Help di linea annullate Annul. Con l attivazione di una stampa componenti anche i dati dei risultati vengono memorizzati nella memoria di somma. Con l attivazione di una stampa standard non avviene nessuna memorizzazione nella memoria di somma. 20

21 Richiamo delle informazioni specifiche dell applicazione Si possono richiamare tutti i parametri specifici dell applicazione, cosi comeil contenuto della memoria di somma. Esempio: Richiamo e stampa delle informazioni specifiche dell applicazione D lungo Richiamo del display informazioni p Stampa del display informazioni Dos. in entrata01 Nome prodotto Nom kg Valore nominale Tol kg Tolleranza - Tol kg Tolleranza + Com.g kg Valore commutazione flusso grossolano Com.f kg Valore commutazione flusso fine n 1 Numero di posizioni (se configurato) *N kg Somma (se configurata) StartC 1 Valore di inizio del contatore di posizioni (se configurato) StopC 2 Valore finale del contatore di posizioni (se configurato)

22 Funzionamento Impostazione dei parametri applicativi L applicazione di dosaggio può essere adattata alle esigenze specifiche dell utente nel menù di Setup, sotto parametri applicativi. Inoltre si possono inserire dati i utente e selezionare i parametri preimpostati. Selezione Setup: Premere il tasto M. Selezione dei parametri applicativi: Premere l Help di linea O. > Il livello superiore del menù di applicazione viene raffigurato nel display Navigazione nel menù delle applicazioni: Selezione voce di menù: Premere il tasto Help di linea q o Q. Apertura voce di menù: Premere il tasto Help di linea O. Modifica dell impostazione di una voce di menù: Selezionare un impostazione desiderata con gli Help di linea q o Q e confermare con l Help di linea l. L impostazione viene marcata con un cerchio (o). Salvare le impostazioni e uscire da Setup: premere il tasto M oppure l Help di linea oo. Prospetto del menù applicativo * = impostazione di fabbrica Setup Parametri Controllo flusso gross./fine Flusso gross.* Ritardo gross. ( sec) applicativi Flusso gross. Ritardo gross. ( sec) (se attivata: e Flusso fine Protezione password) Dosaggio finale Manuale nel campo di tolleranza Automatico* Automatico su valore nominale Off Ottimizzazione On flusso gross./fine Off * Conferma risultato Manuale * Ritardo ( sec) Automatico Ritardo ( sec) Controllo del flusso di Parametri Off * materiale ON, flusso materiale Min. (/s): ( , Unità bilancia) Flusso del materiale Avvio Min.: ( sec) ON, massimo Max. (/s): ( , Unità bilancia) Flusso del materiale Avvio Max.: ( sec) ON, min. e max. Min. (/s): ( , Unità bilancia) Flusso del materiale Avvio Min.: ( sec) Max. (/s): ( , Unità bilancia) Avvio Max.: ( sec) Reazione con Solo inform. sul display, senza Stop dosaggio errore flusso STOP del dosaggio * mat. min. Ingressi digitali Ingresso 1 Off * Avvio Stop Annulla Continua Tara Zero Cambio bilancia Ingresso 2... Ingresso 7 22

23 Parametri Uscite digitali Uscita 1 Off * applicativi Gross. Fine Dosaggio attivo Pronto Riempimento insufficiente In tolleranza Riempimento eccessivo Flusso materiale insufficiente Flusso materiale eccessivo Timer di stabilizzazione attivo Svuotamento Riempimento Uscita Uscita 8... Blocco funzione Tutte le funzioni sbloccate * Parametro non modificabile Attivazione parametri Stop svuotamento Peso min. e di riempimento Controllo tara Azzeram. automatico dopo lo scarico Autostart Contatore di posizioni Start/Stop Sommatoria Off * On, tutte le operazioni di dosaggio On, solo le operazioni di dosaggio in tolleranza On, solo le operazioni di dosaggio interrotte Stampa del risultato Numero Numero dos.: (1 *... 99) Dosaggi tra Stampa Risultato Nome prodotto * Componenti Valore nominale * Contatore di posizioni * Risultato Nome prodotto * Somma Valore nominale * Numero di posizioni * Somma * Risultati statistica * Impostazione di fabbrica Sì No * 23

24 Funzionamento Controllo flusso grossolano/fine Commutazione della valvola del flusso grossolano/fine durante la fase di dosaggio del flusso grossolano (cioè, sotto il voce di disinserimento del flusso grossolano). La voce di menù permette 2 impostazioni: Flusso grossolano (impostazione di fabbrica): durante il dosaggio del flusso grossolano solo la valvola del flusso grossolano è aperta, la valvola del flusso fine è chiusa. Sul display appare «Flusso gross. attivo». Flusso grossolano e fine: durante il dosaggio del flusso grossolano la valvola di flusso grossolano e fine è aperta. Sul display appare «Flusso gross. e fine attivo». Nelle due impostazioni, per indebolire la pressione di apertura del flusso grossolana si può regolare un tempo di ritardo del flusso grossolano tra 0 e 25 secondi (impostazione di fabbrica: 0 secondi). Nel tempo di ritardo la valvola del flusso grossolano resta chiusa, la valvola del flusso fine è aperta. Dosaggio di rabbocco nel campo di tolleranza Comportamento del programma di dosaggio in caso di riempimento insufficiente. Sono possibili le seguenti impostazioni: Manuale: la valvola di flusso fine resta aperta fino al raggiungimento del punto di disattivazione del flusso fine. Fino al valore nominale l utente può accettare il dosaggio oppure effettuare il dosaggio di rabbocco manualmente. Durante il dosaggio di rabbocco sul display appare «Dosaggio Manuale». Automatico (impostazione di fabbrica): la valvola di flusso fine resta aperta automaticamente fino al raggiungimento del limite di tolleranza inferiore. Automatico su valore nominale: la valvola di flusso fine resta aperta automaticamente fino al raggiungimento del valore nominale. Off: dopo aver superato il limite superiore di disattivazione del flusso fine, l operazione di dosaggio viene conclusa. In caso di riempimento insufficiente appare il messaggio «Dosaggio insufficiente». Ottimizzazione flusso grossolano/fine Ottimizzazione automatica dei punti di disattivazione del flusso grossolano e fine in base alle precedenti operazioni di dosaggio. La differenza tra il punto di disattivazione del flusso grossolano e fine resta costante. I punti di disattivazione ottimizzati vengono memorizzati nel gruppo di parametri di dosaggio della memoria prodotto. On: Ottimizzazione attivata. Off (impostazione di fabbrica): Ottimizzazione disattivata. Memorizzazione del risultato Memorizzazione del risultato al termine dell operazione di dosaggio (stampa con stampante collegata e/o memorizzazione nella memoria di somma se attiva). Il punto di menù permette 2 impostazioni: Manuale (impostazione di fabbrica): permette la memorizzazione manuale del risultato tramite l Help di linea M+. Automatico: i risultati vengono memorizzati automaticamente al termine dell operazione di dosaggio. Se è attivata la voce di menù del dosaggio finale manuale, la memorizzazione automatica dei risultati avviene solo se si è raggiunto il valore nominale. Al di sotto del valore nominale il risultato può essere memorizzato manualmente. Nelle due impostazioni si può regolare un tempo di ritardo (timer di stabilizzazione) tra 0 e 25 secondi (impostazione di fabbrica: 0 secondi). La memorizzazione del risultato avviene al termine dell operazione di dosaggio solo dopo questo tempo di ritardo. Controllo del flusso di materiale Questa funzione controlla durante l operazione di dosaggio se il flusso di materiale preimpostato è eccessivo o insufficiente. Il controllo del flusso di materiale è uguale per il flusso grossolano e fine. Al punto «Parametri» si possono effettuare le seguenti impostazioni: Off (impostazione di fabbrica): nessun controllo del flusso di materiale. On, flusso materiale minimo: viene solo controllato che il flusso di materiale preimpostato non scenda sotto il limite minimo. On, flusso materiale massimo: viene solo controllato che il flusso di materiale preimpostato non superi il limite massimo. On, flusso materiale min. e max.: viene controllato che il flusso di materiale preimpostato non superi il limite massimo e non scenda sotto il limite minimo. Si deve impostare il flusso materiale in modo che non superi il limite inferiore o superiore. L impostazione avviene in massa/secondi (unità come per la bilancia). Si può anche impostare un tempo di ritardo dopo il quale inizia il controllo del flusso materiale. Al punto di menù «Reazione con errore flusso mat. min.» si possono effettuare le seguenti regolazioni: Solo info. sul display, senza Stop dos.: Se si scende sotto il limite inferiore del flusso materiale, l operazione di dosaggio non viene sospesa. Appare solo un avvertenza sul display. STOP del dosaggio (impostazione di fabbrica): Se si scende sotto il limite inferiore del flusso materiale, l operazione di dosaggio viene sospesa. Poi può essere annullata o continuata manualmente. Nota: se supera il limite superiore del flusso materiale, l operazione di dosaggio viene sempre sospesa. 24

Sartorius Combics 3, Opzioni H0 e I2

Sartorius Combics 3, Opzioni H0 e I2 Manuale di istruzioni Sartorius Combics 3, Opzioni H0 e I2 Modelli CAIS.3 CAH3 CAW3 Programmi applicativi base 98646-003-24 98646-003-24 Uso previsto Contenuto Combics 3 è un indicatore robusto da usare

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

98647-002-65. Sartorius YDP01MA. Stampante dati integrabile per l analizzatore di umidità MA100 e MA50 Istruzioni per l installazione

98647-002-65. Sartorius YDP01MA. Stampante dati integrabile per l analizzatore di umidità MA100 e MA50 Istruzioni per l installazione 98647-002-65 Sartorius YDP01MA Stampante dati integrabile per l analizzatore di umidità MA100 e MA50 Istruzioni per l installazione 2 Indice Indice... 3 Compatibilità dell apparecchio... 3 Impiego previsto...

Dettagli

Istruzioni d uso. METTLER TOLEDO MultiRange Software di applicazioni IND690-Sum. www.mt.com/support

Istruzioni d uso. METTLER TOLEDO MultiRange Software di applicazioni IND690-Sum. www.mt.com/support Istruzioni d uso METTLER TOLEDO MultiRange Software di applicazioni IND690-Sum www.mt.com/support Congratulazioni per aver scelto la qualità e la precisione METTLER TOLEDO. Un utilizzo appropriato di questi

Dettagli

Istruzioni d uso METTLER TOLEDO Applicazione WeighCom per bilance-comparatori AX e UMX Versione 1.0x

Istruzioni d uso METTLER TOLEDO Applicazione WeighCom per bilance-comparatori AX e UMX Versione 1.0x Istruzioni d uso METTLER TOLEDO Applicazione WeighCom per bilance-comparatori AX e UMX Versione 1.0x Indice 1 Presentazione dell'applicazione WeighCom... 3 Avvertenze importanti... 3 3 Selezione dell'applicazione

Dettagli

GUIDA RAPIDA INDICATORE WIN 22 PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL MANUALE COMPLETO DISPONIBILE NELL AREA DOCUMENTI:

GUIDA RAPIDA INDICATORE WIN 22 PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL MANUALE COMPLETO DISPONIBILE NELL AREA DOCUMENTI: info@asmi-italy.it tel./fax 041-5190439 www.asmi-italy.it GUIDA RAPIDA INDICATORE WIN 22 PER MAGGIORI INFORMAZIONI CONSULTARE IL MANUALE COMPLETO DISPONIBILE NELL AREA DOCUMENTI: PW220902: CARATTERISTICHE

Dettagli

Sartorius PMA 7500, PMA 7500D

Sartorius PMA 7500, PMA 7500D 98648-006-86 Sartorius PMA 7500, PMA 7500D Bilance elettroniche per vernici Istruzioni per l installazione e l uso F PMA 7500, PMA 7500D 12 11 1 2 3 4 F 5 6 10 9 7 8 1 Tasto e (On/Off) 2 Tasto di tara

Dettagli

Sartorius isi30-000q/isi30-s00q (SartoPac 85)

Sartorius isi30-000q/isi30-s00q (SartoPac 85) 98646-001-28 Sartorius isi30-000q/isi30-s00q (SartoPac 85) Tecnologia di pesata industriale Programma per campionamenti per i controlli dei preconfezionati, i controlli di processo statistici e per i controlli

Dettagli

ENA 50-60 Appendice. Istruzioni d'installazione e d'impiego. Flamco www.flamcogroup.com

ENA 50-60 Appendice. Istruzioni d'installazione e d'impiego. Flamco www.flamcogroup.com ENA 50-60 Appendice d'impiego Flamco www.flamcogroup.com Edizione 2010 / IT Indice Pagina 1. Messa in servizio 3 1.1. Messa in servizio di ENA 50/60 3 1.2. Parametri per la messa in servizio 3 2. Voci

Dettagli

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni.

EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. EasyStart T Istruzioni per l uso. Timer digitale comfort con possibilità di preselezione per 7 giorni. 22 1000 32 88 05 03.2009 Indice generale Introduzione Leggere prima qui... 3 Istruzioni per la sicurezza...

Dettagli

DATAPROCESS INDUSTRIA S.p.A. INDICE 1. CONFIGURAZIONE DEL VISORE 1 2. ACCENSIONE DELLO STRUMENTO 1 3. OPERAZIONI DI PESATURA 2

DATAPROCESS INDUSTRIA S.p.A. INDICE 1. CONFIGURAZIONE DEL VISORE 1 2. ACCENSIONE DELLO STRUMENTO 1 3. OPERAZIONI DI PESATURA 2 Indice INDICE 1. CONFIGURAZIONE DEL VISORE 1 2. ACCENSIONE DELLO STRUMENTO 1 3. OPERAZIONI DI PESATURA 2 3.1. PESATURA SEMPLICE 2 3.2. TARA SEMIAUTOMATICA 2 3.3. BLOCCO DELLA TARA 3 4. TASTIERA 3 5. INTERFACCIA

Dettagli

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE

LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE LP 2000 INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE INDICATORE, REGOLATORE DI LIVELLO PER IL COMANDO DI DUE POMPE CON SENSORE PIEZORESISTIVO TIPO LP 2000 Questo strumento è stato studiato per dare una soluzione tecnologicamente

Dettagli

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE AUDITGARD Serratura elettronica a combinazione LGA ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE Le serrature AuditGard vengono consegnate da LA GARD con impostazioni predefinite (impostazioni di fabbrica); pertanto non

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

SCHEDA UNIVERSALE PER CAMBIAMONETE

SCHEDA UNIVERSALE PER CAMBIAMONETE SCHEDA UNIVERSALE PER CAMBIAMONETE Scheda ASD234A - rev. 1.40 Manuale di installazione ed uso SPECIAL GAME s.r.l. Via L. Volpicella, 223 80147 Barra (NA) Tel +39 081 572 68 54 Fax +39 081 572 15 19 www.specialgame.it

Dettagli

Sistemi SartoPac Controllo statistico del peso delle quantità di riempimento: compatto, veloce e sicuro

Sistemi SartoPac Controllo statistico del peso delle quantità di riempimento: compatto, veloce e sicuro Sistemi SartoPac Controllo statistico del peso delle quantità di riempimento: compatto, veloce e sicuro SartoPac Basic semplice, veloce, sicuro Con SartoPac Basic, Sartorius Vi offre un sistema per il

Dettagli

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001

PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 PANNELLO REMOTO PER BARRIERE 48BFC000 E 48BFC001 ART.48BFA000 Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 1 CARATTERISTICHE GENERALI Il terminale 48BFA000 permette di

Dettagli

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM

MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM MANUALE UTENTE CELLULARE ANZIANI W60 DUAL SIM Grazie per aver acquistato il W60. Con questo dispositivo Dual SIM potrete facilmente effettuare telefonate, mandare e ricevere SMS, con una copertura di rete

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

Guida all'uso Concetti integrali di misurazione ExTox IMC-8D(-Biogas)2 e IMC-4D(-Biogas)2 - Versione breve -

Guida all'uso Concetti integrali di misurazione ExTox IMC-8D(-Biogas)2 e IMC-4D(-Biogas)2 - Versione breve - Guida all'uso Concetti integrali di misurazione ExTox IMC-8D(-Biogas)2 e IMC-4D(-Biogas)2 - Versione breve - ExTox Gasmess-Systeme GmbH Max-Planck-Straße 15 a 59423 Unna Germany Telefono: +49(0)2303 33

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

BICI 2000 - Versione 1.9

BICI 2000 - Versione 1.9 Pagina 1/8 BICI 2000 - Versione 1.9 Il controllo BICI 2000 nasce per il pilotaggio di piccoli motori a magnete permanente in alta frequenza per veicoli unidirezionali alimentati da batteria. La sua applicazione

Dettagli

Bilance di precisione per le aree a rischio di esplosione Factory Ex

Bilance di precisione per le aree a rischio di esplosione Factory Ex Bilance di precisione per le aree a rischio di esplosione Factory Ex Bilance di precisione da 0,001g fino a 300 kg Zona 1 Queste bilance si contraddistinguono per delle caratteristiche di costruzione perfettamente

Dettagli

Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM

Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM Istruzioni per l uso Display grafico per SINEAX CAM CAM Display Bi 162 602 06.10 Camille Bauer AG Aargauerstrasse 7 CH-5610 Wohlen / Svizzera Telefono +41 56 618 21 11 Fax +41 56 618 35 35 e-mail: info@camillebauer.com

Dettagli

Manuale d Istruzioni Cronometro digitale. Modello 365535

Manuale d Istruzioni Cronometro digitale. Modello 365535 Manuale d Istruzioni Cronometro digitale Modello 365535 Istruzioni Introduzione Questo fantastico cronometro digitale al quarzo professionale dispone di una memoria cumulativa e di giro e funzionalità

Dettagli

Capitolo Comunicazione di dati

Capitolo Comunicazione di dati Capitolo Comunicazione di dati Questo capitolo tratta di tutto ciò che è necessario sapere per trasferire programmi tra due calcolatori grafici CASIO connessi utilizzando il cavo che viene fornito come

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base

COMBINATORE TELEFONICOMOD. KIM10GSM Istruzioni Base TechnologicalSupport S.N.C. di Francesco Pepe & C. Via Alto Adige, 23 04100 LATINA (ITALY) Tel +39.0773621392 www.tsupport1.com Fax +39.07731762095 info@tsupport1.com P. I.V.A. 02302440595 COMBINATORE

Dettagli

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller.

Istruzioni per l uso. Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. Istruzioni per l uso Controller B 170 (MB 1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l uso prima di mettere in funzione il controller. T( C) Controller B 170 T1 7 4 8 5 9 6 Eurotherm 2132i start

Dettagli

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA

Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA Hi-Pro 832 Hotel GUIDA RAPIDA 7IS-80376 29/06/2015 SOMMARIO FUNZIONI ALBERGHIERE... 3 Richiamo funzioni tramite menu... 3 Check-in... 3 Costi... 4 Cabine... 4 Stampe... 5 Sveglia... 6 Credito... 6 Stato

Dettagli

Quick Start Guide. Nokia 6234

Quick Start Guide. Nokia 6234 Quick Start Guide Nokia 6234 Contenuto 1. Preparazione 31 2. Come utilizzare il proprio cellulare 33 3. La fotocamera 35 4. Come inviare MMS 36 5. Vodafone live! 39 6. Download 41 7. Altre funzioni e servizi

Dettagli

JDICON 401/501 Programmatore/Regolatore universale Programmatore universale

JDICON 401/501 Programmatore/Regolatore universale Programmatore universale M.K. JUCHHEIM GmbH & Co M. K. JUCHHEIM GmbH & Co JUMO Italia s.r.l. Moltkestrasse 13-31 P.zza Esquilino, 5 36039 Fulda, Germany 20148 Milano Tel.: 06 61-60 03-7-25 Tel.: 02-40092141 Bollettino 70.3580

Dettagli

Istruzioni per l installazione Sostituzione di apparecchi SMA in impianti fotovoltaici dotati di prodotti di comunicazione SMA

Istruzioni per l installazione Sostituzione di apparecchi SMA in impianti fotovoltaici dotati di prodotti di comunicazione SMA Istruzioni per l installazione Sostituzione di apparecchi SMA in impianti fotovoltaici dotati di prodotti di comunicazione SMA Geraeteaustausch-IA-it-20 Versione 2.0 ITALIANO Disposizioni legali SMA Solar

Dettagli

1 Menu utente. Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1

1 Menu utente. Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1 Fratelli La Cava Sas Manuale Programmazione Stufe Pag 1 IL MENU Con pressione sul tasto P3 (MENU) si accede al menu. Questo è suddiviso in varie voci e livelli che permettono di accedere alle impostazioni

Dettagli

Costruzione e funzionamento

Costruzione e funzionamento 4.4 Dispositivi di sicurezza I seguenti dispositivi di sicurezza sono installati e non possono essere modificati: PulsanteARRESTOdiEMERGENZA Premendo il pulsante ARRESTO di EMERGENZA si disattiva immediatamente

Dettagli

REGISTRATORE DI CASSA M410 MANUALE D USO

REGISTRATORE DI CASSA M410 MANUALE D USO REGISTRATORE DI CASSA M410 MANUALE D USO Egregio cliente, La ringraziamo per la preferenza accordataci. Questo prodotto è stato progettato e fabbricato secondo i più alti standard qualitativi e la Micrelec

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 16D Manuale d uso Note Rel.: 1.2 Gennaio 2001 Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. MS-DOS e WINDOWS sono

Dettagli

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 -

CENTRALE serie R. Utente. Manuale. - Versione 4.1 - CENTRALE serie R Manuale Utente - Versione 4.1-00 1 Menù Utente CODICE PERSONALE (DEFAULT utente 1= 111111) Frecciagi ù INSERIMENTO Invio ( ) Utilizzare i Tasti Numerici per configurare i Programmi da

Dettagli

Istruzioni d uso Bilancia di precisione. KERN EW Versione 2.1 07/2007 I. KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen E-Mail: info@kern-sohn.

Istruzioni d uso Bilancia di precisione. KERN EW Versione 2.1 07/2007 I. KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen E-Mail: info@kern-sohn. KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen E-Mail: info@kern-sohn.com Tel: +49-[0]7433-9933-0 Fax: +49-[0]7433-9933-149 Internet: www.kern-sohn.com Istruzioni d uso Bilancia di precisione KERN EW Versione

Dettagli

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione

Ver. 1.1. Manuale d uso e configurazione Ver. 1.1 Manuale d uso e configurazione Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, Imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Geass-Link Manuale di istruzione

Geass-Link Manuale di istruzione Geass-Link Manuale di istruzione GEASS S.r.l. - Via Ambrosini 8/2 10151 Torino - Tel. 011.22.91.578 - Fax 011.27.45.418 - info@geass.com - www.geass.com GEASS-LINK V.1.0.4 Software di Gestione e Acquisizione

Dettagli

Utilità plotter da taglio Summa

Utilità plotter da taglio Summa Utilità plotter da taglio Summa 1 Utilità plotter da taglio Nelle righe seguenti sono descritte le utilità che possono essere installate con questo programma: 1. Plug-in per CorelDraw (dalla versione 11

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI DISP 2 Manuale d uso Note: Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza preavviso. Per ulteriori informazioni contattare: DUEMMEGI

Dettagli

BILANCIA ELETTRONICA

BILANCIA ELETTRONICA BILANCIA ELETTRONICA Serie APM MANUALE OPERATIVO APM_08.06_IT INDICE ALIMENTAZIONE E INSTALLAZIONE...pag.2 FUNZIONE DEI TASTI...pag.3 SETUP INIZIALE...pag.3 SETTAGGIO DELLA DIVISIONE DELLA BILANCIA...pag.3

Dettagli

Timy. Training Light Training REF I-06-03-30

Timy. Training Light Training REF I-06-03-30 Training Light Training REF I-06-03-30 TRAINING Indice 1 Tastiera e accensione...3 2 Programmi...3 2.1 Programma Conta impulsi... 4 2.1.1 Schemi di sistema... 4 2.1.2 Funzionamento del programma... 6 2.2

Dettagli

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI CON INGRESSI IN CODICE BINARIO DISP XXXB. Manuale d uso

VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI CON INGRESSI IN CODICE BINARIO DISP XXXB. Manuale d uso VISUALIZZATORE DI ALLARMI E MESSAGGI CON INGRESSI IN CODICE BINARIO DISP XXXB Manuale d uso Note Rel.: 1.2 Gennaio 2001 Le informazioni contenute in questa documentazione possono essere modificate senza

Dettagli

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW

QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO (ACP) Serie GBW QUADRO DI CONTROLLO MANUALE/AUTOMATICO () Generalità Quadro di comando e controllo manuale/automatico () fornito a bordo macchina, integrato e connesso al gruppo elettrogeno. Il quadro utilizza un compatto

Dettagli

Guida rapida NomaSense O 2 P300 & P6000

Guida rapida NomaSense O 2 P300 & P6000 Ambito della consegna Analizzatore di ossigeno NomaSense O 2 P300 O P6000 Cavo USB Adattatore per alimentazione USB (5 V CC, min. 1 A) con connettori di diverso tipo Penna USB contenente il software Datamanager

Dettagli

Sartorius ProControl@Inline 3.x

Sartorius ProControl@Inline 3.x Manuale utente Sartorius ProControl@Inline 3.x Programma software Ethernet 98646-002-58 Indice Uso previsto 4 Caratteristiche 4 Tasti di scelta rapida comuni 4 Indicazioni legali 4 Lancio dell applicazione

Dettagli

Registratore Dati Umidità / Temperatura

Registratore Dati Umidità / Temperatura Manuale d Istruzioni Registratore Dati Umidità / Temperatura Modello RHT10 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Registratore di Dati di Umidità Relativa e Temperatura. Questo Registratore

Dettagli

Guida rapida. Per adattare l'apparecchio al task di misurazione, occorre configurarlo! Indicatore Sensoface (Stato sensore)

Guida rapida. Per adattare l'apparecchio al task di misurazione, occorre configurarlo! Indicatore Sensoface (Stato sensore) Guida rapida Dopo aver inserito la tensione d'esercizio, l'apparecchio passa automaticamente in modalità operativa Misurazione. Avvio della modalità operativa 'Misurazione' da un'altra modalità (es. Diagnosi,

Dettagli

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

MODULO 5 BASI DI DATI

MODULO 5 BASI DI DATI MODULO 5 BASI DI DATI A cura degli alunni della VD 2005/06 del Liceo Scientifico G. Salvemini di Sorrento NA Supervisione prof. Ciro Chiaiese SOMMARIO 5.1 USARE L APPLICAZIONE... 3 5.1.1 Concetti fondamentali...

Dettagli

Funzioni principali. Italiano. Dallmeier. Registratori DLS/DMS. Rev. 1.1.2

Funzioni principali. Italiano. Dallmeier. Registratori DLS/DMS. Rev. 1.1.2 Funzioni principali Italiano Dallmeier Registratori DLS/DMS Rev. 1.1.2 Indice Indice Validità...2 Istruzione di sicurezza...2 Live...3 Riproduzione...4 Ricerca...6 Esportazione...8 Messaggi...10 Validità

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione

CE1_AD/P2 DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE. Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione DISPOSITIVO ELETTRONICO PROGRAMMABILE CE1_AD/P2 Caratteristiche tecniche Collegamenti elettrici Calibratura Note di funzionamento e installazione Versione 01.10/12 CE1_AD/P2: dispositivo elettronico programmabile

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Manuale Utente RINS1380-2

Manuale Utente RINS1380-2 Manuale Utente RINS1380-2 Manuale Utente CAPITOLO 1: CONTENUTI CAPITOLO 1: CONTENUTI... 2 CAPITOLO 2: INTRODUZIONE... 3 CAPITOLO 3: FUNZIONAMENTO DEL... 4 3.1 SCHEMA A BLOCCHI DELLE PROCEDURE DEL... 4

Dettagli

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3

ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010. Manuale dell utente. Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 ADVISOR CD 7210 CD 9510/15010 Manuale dell utente Versione Software: dalla V6.0 142680999-3 COPYRIGHT SLC BV 1996. Tutti i diritti riservati. La riproduzione della presente pubblicazione, la sua trasmissione

Dettagli

AMICO VERO. Manuale di istruzioni-italiano -1-

AMICO VERO. Manuale di istruzioni-italiano -1- AMICO VERO Manuale di istruzioni-italiano -1- 1. INTRODUZIONE 1.1 INFORMAZIONI: Grazie per aver scelto AMICO VERO, telefono cellulare senior. Con questo manuale, è possibile comprendere il funzionamento

Dettagli

EPSON AcuLaser CX11 Series Guida d uso generale Sommario Componenti del prodotto Informazioni fondamentali per l esecuzione di copie

EPSON AcuLaser CX11 Series Guida d uso generale Sommario Componenti del prodotto Informazioni fondamentali per l esecuzione di copie Sommario Componenti del prodotto Vista anteriore.............................................................. 3 Vista posteriore............................................................. 3 All interno

Dettagli

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS

MANUALE SUPPORTO WEB AVSS MANUALE SUPPORTO WEB AVSS SVILUPPATO DA: COME CONFIGURARE L ACCESSO AL SUPPORTO WEB Aggiunta di un sito Web all'elenco dei siti attendibili Per configurare l accesso al supporto web dobbiamo aggiungere

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

Sartorius ProControl@Inline e ProControl@Remote.

Sartorius ProControl@Inline e ProControl@Remote. Sartorius ProControl@Inline e ProControl@Remote. Il comando centrale dei pesi di riempimento e il controllo delle contaminazioni metalliche diventa più semplice, veloce e sicuro. Synus EWK 3000 Sartorius

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE

MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE MANUALE D ISTRUZIONE BILANCIA PESO-PREZZO MOD. ASEP- ASEP-P 1. INSTALLAZIONE Per usare al meglio la bilancia leggere attentamente le seguenti avvertenze: 1. La bilancia deve essere tenuta pulita.se si

Dettagli

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S

Manuale di Prodotto. Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Manuale di Prodotto Mylos KNX Modulo 2 ingressi binari con interruttori a bilanciere 2CSYK1002C/S 2CSYK1003C/S Sommario Sommario 1 Caratteristiche tecniche... 4 1.1 Modulo 2 ingressi binario 1 interruttore...

Dettagli

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese.

SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Presentazione: SH.Invoice è un software pratico e completo per la gestione della fatturazione di professionisti e imprese. Il programma si distingue per la rapidità e l elasticità del processo di gestione

Dettagli

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX

MANUALE DI ISTRUZIONI. Cronotermostato MILUX MANUALE DI ISTRUZIONI Cronotermostato MILUX GENERALITÁ ITA Il cronotermostato MILUX è un termostato digitale programmabile, in grado di controllare e regolare direttamente gli impianti di riscaldamento

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Informa 500 INFORMA 500 (cod. HEINFO5) e INFORMA 500/75 (cod. HEINFO7) con display retroilluminato (senza viva voce)

Informa 500 INFORMA 500 (cod. HEINFO5) e INFORMA 500/75 (cod. HEINFO7) con display retroilluminato (senza viva voce) Combinatore telefonico multifunzione a sintesi vocale Informa 500 INFORMA 500 (cod. HEINFO5) e INFORMA 500/75 (cod. HEINFO7) con display retroilluminato (senza viva voce) INFORMA 500E (cod. HEINF5E) e

Dettagli

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600

MANUALE D ISTRUZIONI. Bilancia elettronica. Modello SC600 MANUALE D ISTRUZIONI Bilancia elettronica Modello SC600 Introduzione Congratulazioni per aver scelto la Bilancia elettronica modello SC600 di Extech Instruments. L SC600 è controllato da un microprocessore

Dettagli

Manuale d istruzioni canale Redox

Manuale d istruzioni canale Redox Manuale d istruzioni canale Redox Versione 1.0 Pagina 1 di 12 08.09.2004 1 Indice 1 Indice...2 2 Informazioni generali per la sicurezza...3 3 L hardware dell Aqua-Control...4 3.1 Descrizione generale...4

Dettagli

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1

Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872. Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 Gateway KNX/DALI 64/16 GW 90872 Manuale utente del Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 1 Copyright and Notes Il Dali Control Service and Comissioning Wizard 1.2.1 e la relativa documentazione

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Guida rapida per l utente

Guida rapida per l utente Guida rapida per l utente Sistemi TANDBERG MXP - Italiano Versione software F1 D13619.01 La riproduzione totale o parziale di questo documento non è consentita senza l autorizzazione scritta di Indice

Dettagli

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE

CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE CONTROLLO ELETTRONICO CLIMATIZZAZIONE TH500 Pannello autista semplice TH505 Pannello autista completo TH510 Control box THERMOBUS MANUALE D ISTRUZIONI PER L OPERATORE Dicembre 2005 / Rev.C Versione software

Dettagli

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso

Q71A. 230V ac Q71A. CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso Q71A CENTRALE DI GESTIONE PER CANCELLO BATTENTE Manuale di installazione e uso 230V ac Q71A Centrale di gestione per cancello battente 230Vac ad 1 o 2 ante Programmazione semplificata del ciclo di funzionamento

Dettagli

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997

Istruzioni di funzionamento. Sensore di livello capacitivo. N. di disegno. 701222/03 10/1997 Istruzioni di funzionamento R Sensore di livello capacitivo N. di disegno. 701222/03 10/1997 Utilizzo conforme all applicazione Il sensore di livello capacitivo sorveglia lo stato di riempimento di contenitori.

Dettagli

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013

HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 HOTEL MANAGER NOTE DI FINE ANNO 2012-2013 SOMMARIO 1. Introduzione... 3 2. Procedura automatica... 4 3. Procedura manuale... 7 3.1 Front Office... 7 3.2 Ristorante... 9 3.3 Economato... 10 4. Creazione

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

EasyRun-Light 3.5. Supervisore PC-DMIS e TutoRun

EasyRun-Light 3.5. Supervisore PC-DMIS e TutoRun EasyRun-Light 3.5 Supervisore PC-DMIS e TutoRun 1. Descrizione del programma * Permette di eseguire programmi PC-DMIS o Tutor utilizzando interfaccia semplificata. * Permette di eseguire le misure su pallet

Dettagli

PRESENTA. Cronometro da gara per prove di regolarità. Versione 4.19

PRESENTA. Cronometro da gara per prove di regolarità. Versione 4.19 PRESENTA Cronometro da gara per prove di regolarità Versione 4.19 Funzionamento Alla accensione lo strumento presenta la schermata di benvenuto quindi emette un bip. Alla pressione di un tasto oppure dopo

Dettagli

Datalogger Grafico Aiuto Software

Datalogger Grafico Aiuto Software Datalogger Grafico Aiuto Software Versione 2.0, 7 Agosto 2007 Per ulteriori informazioni consultare il manuale d'uso incluso nel disco programma in dotazione. INDICE Installazione del software grafico.

Dettagli

LOGO! Avvio alla programmazione. Versione 1.0 Guida pratica per compiere i primi passi con LOGO!

LOGO! Avvio alla programmazione. Versione 1.0 Guida pratica per compiere i primi passi con LOGO! LOGO! Avvio alla programmazione Versione 1.0 Guida pratica per compiere i primi passi con LOGO! [Digitare il testo] [Digitare il testo] [Digitare il testo] CONTENUTI 1 INTRODUZIONE... 3 2 PRIMI PASSI PER

Dettagli

MANUALE BREVE MODELLI i-550-rf i-500-mf - TFT500 TFT a Colori

MANUALE BREVE MODELLI i-550-rf i-500-mf - TFT500 TFT a Colori MANUALE BREVE MODELLI i-550-rf i-500-mf - TFT500 TFT a Colori Di seguito sono elencate le impostazioni da modificare rispetto a quelle predefinite nel terminale. Alle impostazioni si accede premendo il

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Manuale d'uso RFID METALLO

Manuale d'uso RFID METALLO Manuale d'uso RFID METALLO Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 Indice Capitolo 1 - Panoramica... 3 Introduzione...3 Scheda tecnica...3 Dimensioni...3 Capitolo 2 Installazione... 4 Installazione...4

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

1. Presentazione...44. 2. Posizionamento della cuffia...45. 3. Configurazione...46. 4. Effettuare una chiamata...49. 5. Rispondere a una chiamata...

1. Presentazione...44. 2. Posizionamento della cuffia...45. 3. Configurazione...46. 4. Effettuare una chiamata...49. 5. Rispondere a una chiamata... Sommario 1. Presentazione.............................................44 2. Posizionamento della cuffia...................................45 3. Configurazione.............................................46

Dettagli

Centrale rivelazione incendio convenzionale

Centrale rivelazione incendio convenzionale Centrale rivelazione incendio convenzionale FPC-500-2 FPC-500-4 FPC-500-8 it Guida operativa FPC-500-2 FPC-500-4 FPC-500-8 Sommario it 3 Sommario Istruzioni per la sicurezza 4 2 Breve panoramica 5 3 Panoramica

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Centralina di regolazione con gestione a distanza

Centralina di regolazione con gestione a distanza Centralina di regolazione con gestione a distanza L apparecchio regola la temperatura dell acqua di mandata dell impianto di riscaldamento. Adatte per tutti i tipi di impianti di riscaldamento di condomini,

Dettagli

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme.

WIN6. Limitatore di carico. Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. WIN6 Limitatore di carico Limitazione del carico rilevato tramite l intervento di soglie di allarme e preallarme. Limitazione del carico a doppia sicurezza mediante connessione di 2 unità. Limitazione

Dettagli

3.2 Collegamento elettrico

3.2 Collegamento elettrico Evco S.p.A. Codice 104K404I114 pag. 1/8 EVK404 Controllore digitale universale a quattro uscite versione 1.1 I ITALIANO INDICE GENERALE 1 IMPORTANTE... pag. 1 2 DIMENSIONI E INSTALLAZIONE... pag. 1 3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Registratore Temperature

Registratore Temperature Manuale d Istruzioni Registratore Temperature Modello TH10 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Registratore di Temperature. Questo registratore misura e memorizza fino a 32,000 letture

Dettagli

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003

24Vdc in (rosso e nero) K-P2C-000001 o K-P2C-000003 Aggiornamento Hopper Manuale d uso Rev. 1.02 OPERAZIONI PRELIMINARI: 1. Prima di installare il software, verificare che il PC deve contenere il Framework 3.5 di Microsoft. In caso contrario, scaricarlo

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Istruzioni di servizio PPC-04 /2

Istruzioni di servizio PPC-04 /2 WALTER STAUFFENBERG GMBH & CO.KG Im Ehrenfeld 4 D-58791 Werdohl Postfach 1745 D-58777 Werdohl Germania Telefon: +49 (0) 2392 / 916-0 Telefax: +49 (0) 2392 / 2505 E-Mail: sales@stauff.com Internet: www.stauff.com

Dettagli

Sartorius TopMix Lo standard per una miscelazione in tutta sicurezza nelle aree a rischio di esplosione

Sartorius TopMix Lo standard per una miscelazione in tutta sicurezza nelle aree a rischio di esplosione Sartorius TopMix Lo standard per una miscelazione in tutta sicurezza nelle aree a rischio di esplosione Sartorius TopMix massima qualità per le più elevate esigenze di sicurezza Non scendete ad alcun compromesso

Dettagli