CASO INDITEX - ZARA. Fatturato % Utile Netto % Numero di Negozi Numero di Paesi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CASO INDITEX - ZARA. Fatturato 12.527 11.084 13% Utile Netto 1.732 1.314 32% Numero di Negozi 5.044 4.607 437. Numero di Paesi 77 74 3"

Transcript

1 Barbara Francioni

2 CASO INDITEX - ZARA Inditex, uno dei più grandi gruppi di distribuzione di moda a livello internazionale, conta più di punti vendita in 78 Paesi Il primo negozio Zara aprì nel 1975 a La Coruña (nord ovest della Spagna), città dove il Gruppo iniziò la sua attività e dove adesso c è la sede principale.

3 CASO INDITEX - ZARA Inditex è quotato in borsa dal 23 maggio 2001 e ha sperimentato un importante crescita negli ultimi anni, fino a raggiungere un volume di affari equivalente a milioni di euro nel 2010 ed un utile netto di milioni di euro. Al 31 gennaio 2011 il Gruppo aveva uno staff di persone /2010 Fatturato % Utile Netto % Numero di Negozi Numero di Paesi Dipendenti

4 IL MODELLO DI BUSINESS Elevato grado d integrazione verticale, di fronte ad altri modelli sviluppati da competitori internazionali, in cui si portano avanti tutte le fasi dello sviluppo della moda: design, fabbricazione, logistica e vendita in negozi di proprietà L elemento più importante di questa organizzazione è il negozio, uno spazio di design pensato per rendere confortevole l incontro dei clienti con la moda e dove si ottiene l informazione necessaria per modulare l offerta d accordo alle loro richieste La chiave di questo modello è l essere capace di adattare l offerta, nel minor tempo possibile, ai desideri dei clienti.

5 DESIGN Il successo delle collezioni risiede nella capacità di riconoscere ed assimilare i costanti cambiamenti di tendenza della moda, disegnando nuovi modelli che rispondono ai desideri dei clienti e presentandoli in negozio il prima possibile. I modelli di ogni campagna più di lo scorso anno sono sviluppati interamente dai team creativi delle diverse catene, grazie al lavoro di più di 300 designer 200 solo di Zara.

6 LA LOGISTICA Tutti i prodotti, indipendentemente dalla loro origine, vengono mandati nei centri logistici di ognuna delle catene, da dove vengono distribuiti contemporaneamente a tutti i punti vendita del Mondo con una frequenza molto elevata e costante. Nel caso di Zara, la distribuzione si effettua due volte a settimana ed include sempre nuovi modelli. Il sistema logistico, basato su applicazioni informatiche sviluppate dai team dell azienda, permette che dal ricevimento dell ordine nel centro di distribuzione alla consegna della merce in negozio trascorrano circa 24 ore per gli stabilimenti europei ed un massimo di 48 ore per i negozi in America ed Asia.

7 PUNTO VENDITA Il punto vendita non è la fine del processo bensì l inizio, diventando un terminale di raccolta di informazioni che alimenta e da feedback ai team di design ed informa sul tipo di richiesta dei clienti. Il design dell interno del negozio risponde all obiettivo di creare uno spazio in cui la collezione diventa protagonista, eliminando qualunque barriera tra essa ed il cliente. Principale pubblicità per Inditex. La strategia principale per lo sviluppo dei formati commerciali di Inditex è l apertura di negozi di gestione propria, quelli che sono gestiti da una società di cui Inditex ha la totalità o maggioranza del capitale sociale. In piccoli mercati, o in Paesi di culture differenti, il Gruppo ha esteso la rete dei negozi attraverso accordi di negozi in franchising con aziende locali leader nel settore del retail. Alla chiusura dell esercizio nel 2010 esistevano 710 negozi in franchising su un totale di

8

9

10

11

12 L ESPANSIONE INTERNAZIONALE Nel 1988 apre il negozio di Oporto (Portogallo) Si comincia con un numero ridotto di punti vendita, cosa che permette di valutare le possibilità di un Paese, per poi estendersi. Nella maggior parte dei casi, Zara è stata la prima catena ad arrivare in un Paese, accumulando esperienza che ha facilitato il successivo arrivo degli altri marchi. Questa esperienza accumulata ha anche permesso l espansione internazionale accelerata di marchi di nascita più recente.

13 BRAND COMMERCIALI PULL&BEAR (www.pullandbear.com) creata da Inditex nel Pubblico di giovani urbani. L offerta di abbigliamento ed accessori si completa con un accurata decorazione del negozio, che unisce un arredamento moderno con oggetti antichi per creare spazi che piacciano di più ai giovani. Pull&Bear ha più di 680 negozi in 46 Paesi.

14 BRAND COMMERCIALI MASSIMO DUTTI (www.massimodutti.com) aprì nel 1985 e fu acquisita da Inditex nel Oggi ha più di 530 stabilimenti in 51 Paesi. Massimo Dutti offre un design di moda internazionale di qualità, per uomo, donna e bambino, con una varietà di linee che vanno dalle più urbane e sofisticate a quelle più sportive.

15 BRAND COMMERCIALI BERSHKA (www.bershka.com) aprì nel 1998 come nuovo concetto sia di negozio che di moda, indirizzata al pubblico femminile più giovane. Dal 2002 ha anche collezioni per l uomo. I negozi di Bershka sono grandi, spaziosi, con un estetica molto avant-garde e con la volontà di essere punti di ritrovo di moda, musica ed arte di strada. Questa catena ha più di 720 negozi in 50 Paesi.

16 BRAND COMMERCIALI STRADIVARIUS (www.e-stradivarius.com), brand comprato da Inditex nel 1999, avvicina le ultime tendenze in fatto di design, tessuti ed accessori ad un pubblico femminile giovane. I suoi negozi, più di 593 in 43 Paesi, sono ampi e con un ambientazione moderna e dinamica ed offrono un gran ventaglio di possibilità con uno stile informale ed immaginativo.

17 BRAND COMMERCIALI OYSHO (www.oysho.com) iniziò la sua attività nel Questo brand apporta al settore della lingerie la filosofia del Gruppo Inditex, offrendo le ultime tendenze di moda di qualità ed a buon prezzo. Ha più di 432 punti vendita in 25 Paesi.

18 BRAND COMMERCIALI UTERQÜE (www.uterque.es) è l ultimo formato commerciale del Gruppo Inditex. La sua offerta commerciale include principalmente accessori moda borse, calzature, bigiotteria e altri accessori come sciarpe, occhiali e cappelli, abbinati ad una ricercata selezione di capi di abbigliamento anche in pelle. In questo momento ha più di 80 punti vendita in 16 Paese.

19 BRAND COMMERCIALI ZARA HOME (www.zarahome.com) è specializzata in articoli per la casa: biancheria da letto, da tavola e da bagno, stoviglie, cristalleria ed oggetti decorativi. Zara Home offre design, qualità ed articoli innovativi a prezzi molto competitivi. Ha più di 280 negozi in 27 Paesi.

20 BRAND COMMERCIALI ZARA (www.zara.com), il cui primo negozio aprì nel 1975 a La Coruña (Spagna), è presente in 78 Paesi con una rete di più di punti vendita situati in location privilegiate nelle principali città.

21 SWOT PUNTI DI FORZA Marchio in forte espansione a livello mondiale Strategia basata sul tempo e non sui costi PUNTI DI DEBOLEZZA Costante pressione rivolta agli stilisti per il turnover dei capi Potere direttivo accentrato nella figura di Ortega Alta flessibilità Fatturati in costante crescita OPPORTUNITA Continua espansione del marchio a livello mondiale Acquisizione di nuovi marchi e relativo abbattimento dei costi MINACCE Mercato instabile Entrata di nuovi competitor Ribasso nel mercato della borsa Congiuntura economica negativa

22 CONCORRENZA DI ZARA H&M BENETTON

23 ZARA BENETTON Prodotti e posizionamento Entrambe si presentano sul mercato proponendo un prodotto globale, che non subisce trasformazioni sostanziali per la penetrazione di diversi mercati. In entrambe le aziende si attua una strategia di segmentazione del brand in diverse catene; si possono infatti riconoscere dei parallelismi nella gamma di prodotti offerti. Marchio principale Inditex propone Zara Classic Benetton si identifica con primo nato United Colors of Benetton Adults Linee di prodotti Linea per adulti però Zara azzarda con capi che riportano, a prezzi contenuti, i tagli e i modelli tratti dalle ultime tendenze dell'alta moda. Linea per adulti però Benetton si caratterizza per una linea classica fatta di colori e tagli basici.

24 ZARA BENETTON Collezione Strategie di distribuzione Promozione Zara propone un prodotto in continua evoluzione e si affida per la maggior parte al così chiamato pronto moda. L'azienda spagnola ha sempre puntato sulla velocità e sulla realizzazione dei capi all'ultima moda. Zara lo considera solo per situazioni critiche in cui il mercato da penetrare non permetta altre soluzioni. Zara non prende nemmeno in considerazione l'idea di proporre delle campagne pubblicitarie. Benetton da sempre si presenta sul mercato proponendo collezioni che rientrando nella categoria della produzione del programmato, basandosi su collezioni per il 60/65% della sua offerta. L'azienda italiana per anni ha prodotto delle collezioni standard rifornite di anno in anno. Benetton fin dal principio adotta il franchising per la maggior parte dei suoi negozi. Benetton affronta il mercato in maniera aggressiva puntando alla pubblicità istituzionale.

25 Marchi Linea di prodotti ZARA Insegne diverse per tipologie di mercato. Linea minimal. H&M H&M non ha scelto di creare insegne diverse per tipologie di mercato o a seconda del target, ha invece mantenuto lo stesso brand, sia che il punto vendita si proponga a una sola fascia di consumatori sia che si rivolga a tutte quelle contemplate dal gruppo. Questo avviene, senza distinzioni, in tutti paesi in cui la catena ha fatto il suo ingresso; l'internazionalizzazione è avvenuta, infatti, proponendo un solo brand relativamente ai punti vendita, contemplando però, all'interno di essa, un'offerta di prodotto molto varia con grande diversi a seconda del tipo di consumatore che si vuole attrarre. Propria linea di prodotti di make-up, per la cura della pelle e del corpo. L'assortimento viene rinnovato costantemente con nuovi colori, profumi e prodotti che rispecchiano gli ultimi trend.

26 Lead - time ZARA Lead time brevissimo H&M Il reparto acquisti pianifica l'assortimento, ma gli aspetti pratici sono gestiti dagli uffici di produzione di H&M. Tali uffici, in cui la maggior parte dello staff è composto dalla popolazione locale, sono sempre in contatto con i fornitori. Gli uffici di produzione si assicurano che gli ordini siano affidati al fornitore giusto, che le merci siano prodotte al prezzo corretto, che siano di buona qualità e che vengano consegnate al momento giusto. Svolgono inoltre i controlli necessari a garantire che le condizioni di lavoro presso gli stabilimenti di produzione siano buone. Anche i controlli di sicurezza e qualità effettuati sulle merci si svolgono presso gli uffici di produzione, attraverso accurati test che comprendono verifiche su restringibilità dei capi, torsione, durata dei colori e sul rispetto delle norme relative all'uso di sostanze chimiche. Il lead time varie da due-tre settimane fino a sei mesi. È importante sapere quando è il momento di ordinare ogni articolo. Dal punto di vista di H&M, un lead time breve non è sempre l'opzione migliore, dal momento che il giusto lead time significa ottenere il giusto equilibrio di prezzo, tempi e qualità.

27 Promozione ZARA Zara è sempre stata improponibile, fin dalle origini. L azienda spagnola si è fatta spazio nel mercato dell abbigliamento solo attraverso l apertura di grandi centri di distribuzione, dove il prodotto si faceva pubblicità da solo. Il ciclo di produzione è troppo breve e non permette la creazione di linee da promuovere. Zara, dunque, investe in pubblicità in maniera indiretta; proponendo negozi all avanguardia e ponendosi sempre in prima linea con il cliente finale. H&M Collaborazioni con importanti nomi della moda internazionale: da Lagerfeld a Stella McCartney. H&M distribuisce anche un Magazine, concepito come fonti d'ispirazione e, al tempo stesso, strumento di comunicazione della filosofia H&M applicata alla moda. Offre al lettore un cocktail di stile di ispirazione condito dagli ultimi trend in fatto di lifestyle. La rivista, disponibile anche sulla pagina Web dell azienda, viene pubblicata due-quattro volte l'anno.

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE L azienda Il prodotto I negozi Contatti L AZIENDA storia CLASS nasce nel 1979 frutto di una grande attenzione all universo femminile nel quale ha espresso il suo ideale di donna ispirato da un minimalismo

Dettagli

Specializzazione in commercio estero. Mara Granzotto

Specializzazione in commercio estero. Mara Granzotto Specializzazione in commercio estero Mara Granzotto Stage svolto nell azienda Canalcom 28/05/2007-30/06/2007 CANALCOM - servizio consulenza UFFICIO STAMPA CLIENTI: Fornaci Calce Grigolin spa Superbeton

Dettagli

UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO

UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO UNITED COLORS OF BENETTON. DOTT. FRANCESCO BARBARO 1 INDICE 1/2 1. IL GRUPPO BENETTON: COMPANY OVERVIEW 2. LA STRATEGIA D AREA 2.1 IL POSIZIONAMENTO COMPETITIVO 2.2 LA CONFIGURAZIONE DELLE ATTIVITA 3.

Dettagli

Gestione completa della distribuzione ai punti vendita attraverso la soluzione SAP Retail

Gestione completa della distribuzione ai punti vendita attraverso la soluzione SAP Retail Gruppo Fratelli Pietrini S.p.a - Scarpamondo. Utilizzata con concessione dell autore. Gestione completa della distribuzione ai punti vendita attraverso la soluzione SAP Retail Partner Nome dell azienda

Dettagli

Le collezioni si caratterizzano per una spiccata vocazione alla sperimentazione e alla ricerca. Sono ricche di dettagli che combinano un design

Le collezioni si caratterizzano per una spiccata vocazione alla sperimentazione e alla ricerca. Sono ricche di dettagli che combinano un design IL BRAND Il marchio GAZZARRINI nasce nel 1993 dall iniziativa e dall esperienza trentennale nel mondo della moda. Fin dall inizio, si distingue subito per un approccio innovativo al prodotto, tanto da

Dettagli

Il primo retailer italiano nel settore della gioielleria Pag. 1. Il mercato e le strategie di sviluppo Pag. 2. Strategia di marchi Pag.

Il primo retailer italiano nel settore della gioielleria Pag. 1. Il mercato e le strategie di sviluppo Pag. 2. Strategia di marchi Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Il primo retailer italiano nel settore della gioielleria Pag. 1 Il mercato e le strategie di sviluppo Pag. 2 Strategia di marchi Pag. 3 I risultati economico finanziari

Dettagli

Ricerchiamo sempre l' atteggiamento mentale positivo, perché noi crediamo che solo con la fiducia in se stessi e negli altri, oltre che con la

Ricerchiamo sempre l' atteggiamento mentale positivo, perché noi crediamo che solo con la fiducia in se stessi e negli altri, oltre che con la Ricerchiamo sempre l' atteggiamento mentale positivo, perché noi crediamo che solo con la fiducia in se stessi e negli altri, oltre che con la determinazione giusta, si possono raggiungere gli obiettivi

Dettagli

Il Ciclo di Vita del Prodotto nella Moda

Il Ciclo di Vita del Prodotto nella Moda Il Ciclo di Vita del Prodotto nella Moda Conoscendo l evoluzione storica della moda, è possibile affermarne la caratteristica di variabilità nel tempo, che dà vita ad un processo di cambiamento continuo,

Dettagli

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte

ABBIGLIAMENTO INFANTILE SETTEMBRE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE. La voce di Databank EDIZIONE 16. prima parte EDIZIONE 16 prima parte SETTEMBRE La voce di Databank 2012 Cerved Group Spa Tutti i diritti riservati Riproduzione vietata ABBIGLIAMENTO INFANTILE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE PAROLA D ORDINE: DELOCALIZZARE

Dettagli

TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel 2014 sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre.

TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel 2014 sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre. Sant Elpidio a Mare, 22 gennaio 2015 TOD S S.p.A. i ricavi del Gruppo nel sono pari a 965,6 milioni di Euro, allineati all anno precedente; +4,5% nel quarto trimestre. Approvati dal Consiglio di Amministrazione

Dettagli

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE

ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE 2 Direttore Roberto Chionne Professore ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Facoltà di Lingua e Cultura Italiana Università per Stranieri di Perugia Comitato

Dettagli

DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa. Company Profile

DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa. Company Profile DIP Diffusione Italiana Preziosi Spa BLUESPIRIT Company Profile Uno sguardo d insieme Storia dell azienda e del suo successo Le tappe fondamentali I brand Il piano marketing Il format Bluespirit Scheda

Dettagli

1994-2014 PROGETTO FRANCHISING. Con Kasanova l affare è di. casa

1994-2014 PROGETTO FRANCHISING. Con Kasanova l affare è di. casa 1994-2014 20 PROGETTO A N N I FRANCHISING Con Kasanova l affare è di casa Perchè scegliere Kasanova? Da oltre 20 anni, i migliori business del mercato. L azienda F.lli Fontana s.r.l., franchisor del marchio

Dettagli

Quel che ogni azienda deve sapere sul finanziamento*

Quel che ogni azienda deve sapere sul finanziamento* Quel che ogni azienda deve sapere sul finanziamento* *ma senza le note scritte in piccolo Allineare gli investimenti tecnologici con le esigenze in evoluzione dell attività Il finanziamento è una strategia

Dettagli

Kiton: fiore all occhiello del made in Italy

Kiton: fiore all occhiello del made in Italy Percorso C Struttura organizzativa e gestione delle risorse umane Caso pratico Kiton: fiore all occhiello del made in Italy È il 1968 quando ad Arzano, in provincia di Napoli, nasce il marchio Kiton. L

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3%

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3% Milano, 11 novembre 2015 TOD S S.p.A. crescita dei ricavi del 6,2% nei primi nove mesi del 2015 con margine EBITDA del 20,3% Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione

Dettagli

FAST FASHION. La novità del Fast Fashion: perché è un fenomeno interessante LA DINAMICA DEL MERCATO:

FAST FASHION. La novità del Fast Fashion: perché è un fenomeno interessante LA DINAMICA DEL MERCATO: FAST FASHION Un modello di business emergente e la sua influenza sull industria tessile Como, 14 gennaio 2010 La novità del Fast Fashion: perché è un fenomeno interessante LA DINAMICA DEL MERCATO: è il

Dettagli

DOIMO GROUP. Business Plan

DOIMO GROUP. Business Plan DOIMO GROUP Business Plan S I N E T I K A Q u a l i t y E v o l u t i o n Presentazione Il Gruppo Doimo propone un nuovo modello di cucina componibile chiamato Sinetika, realizzato dall azienda Arrital,

Dettagli

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite >> Marketing e Management

di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite >> Marketing e Management CONCESSIONARIE DI PUBBLICITA di Antonio Ferrandina Marketing e Vendite >> Marketing e Management DEFINIZIONI DEL SETTORE Il settore delle «concessionarie di pubblicità» si occupa della vendita di spazi

Dettagli

Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione

Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione Per il successo dell azienda ci vuole una buona adesione www.puntolegno.it La soluzione ideale per chi vuole affrontare il mercato con la forza di un grande internazionale, senza perdere la propria identità

Dettagli

L impresa che cercavi mondolibri S.p.A. via Lampedusa, 13-20141 Milano Telefono 02 84401 e-mail franchising.mli@mondolibri.it

L impresa che cercavi mondolibri S.p.A. via Lampedusa, 13-20141 Milano Telefono 02 84401 e-mail franchising.mli@mondolibri.it L impresa che cercavi mondolibri S.p.A. via Lampedusa, 13-20141 Milano Telefono 02 84401 e-mail franchising.mli@mondolibri.it chi è mondolibri Mondolibri è una società del Gruppo Mondadori nata come naturale

Dettagli

ricerca delle cause del costo di prodotto e esigenza di informazioni utili per le decisioni strategiche e il controllo di gestione

ricerca delle cause del costo di prodotto e esigenza di informazioni utili per le decisioni strategiche e il controllo di gestione Target Costing: definizione Cos è il Target Costing? Strumento di cost-management a supporto dell attività di progettazione di nuovi prodotti, che unisce ricerca delle cause del costo di prodotto e esigenza

Dettagli

Presentazione LIBENZI. Show Room Libenzi. Show Room

Presentazione LIBENZI. Show Room Libenzi. Show Room Presentazione Show Room Libenzi Show Room LIBENZI 2012 01 introduzione showroom libenzi Una struttura fondata su una filosofia, fatta di scelte consolidate e sperimentate nell arco di quattro generazioni.

Dettagli

LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO

LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO LE OPPORTUNITÀ DI BUSINESS NEL SETTORE DELL ABBIGLIAMENTO INDIANO 1 Introduzione La nuova legge sugli Investimenti Diretti Esteri nel multi-brand retail apre nuovi scenari e nuove opportunità all interno

Dettagli

YOU DREAM, WE BUILD. È NATO UN NUOVO MODO DI FARE RETAIL

YOU DREAM, WE BUILD. È NATO UN NUOVO MODO DI FARE RETAIL YOU DREAM, WE BUILD. È NATO UN NUOVO MODO DI FARE RETAIL CHI SIAMO CRC, UN NUOVO MODO DI FARE RETAIL: 60 ANNI DI STORIA, 60 ANNI DI INNOVAZIONI DI SUCCESSO CRC è un azienda con ben 60 anni di storia alle

Dettagli

IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO

IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO IL CLUB DI PRODOTTO PER CONQUISTARE IL MERCATO CICLOTURISTICO Cagliari Oristano Olbia agosto 2014 BUONGIORNO Mi presento Consulenza turistiche Formazione Ricerca Progetti Studi di mercato www.teamwork-rimini.com

Dettagli

Brochure per fornitori e partner

Brochure per fornitori e partner La grande catena di negozi per tutta la famiglia Brochure per fornitori e partner SOMMARIO Sommario... 3 Il Gruppo CIA Diffusione Abbigliamento... 4 La Rete dei Punti Vendita... 4 I motivi di un successo...

Dettagli

Le prestazioni della Supply Chain

Le prestazioni della Supply Chain Le prestazioni della Supply Chain L ottenimento dell adattamento strategico e la sua portata Le prestazioni della Supply Chain 1 Linea guida Le strategie Competitiva e della supply chain L ottenimento

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

UNYCA è un marchio italiano nato dallo spirito creativo. Il progetto Retail & Franchising UNYCA nasce nel 2008 da uno

UNYCA è un marchio italiano nato dallo spirito creativo. Il progetto Retail & Franchising UNYCA nasce nel 2008 da uno Il progetto Retail & Franchising UNYCA nasce nel 2008 da uno studio specifico di esperti nel settore, per ampliare il marchio a livello nazionale ed internazionale e di renderlo come punto di riferimento

Dettagli

LE PROSPETTIVE NEL SETTORE DEL LUSSO

LE PROSPETTIVE NEL SETTORE DEL LUSSO http://www.sinedi.com ARTICOLO 19 GENNAIO 2008 LE PROSPETTIVE NEL SETTORE DEL LUSSO Anche per il 2007 Altagamma, l associazione che riunisce le aziende del lusso, in collaborazione con Bain & Company,

Dettagli

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015

Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona. Milano, 4 Febbraio 2015 Il Piano Straordinario per il Made in Italy: il Sistema Moda-Persona Milano, 4 Febbraio 2015 1 Il Piano per la Moda-Persona 2015 Il Governo recepisce le priorità del settore declinando un piano di filiera

Dettagli

OBIETTIVI. SETTORE DI RIFERIMENTO: caratteristiche, esigenze formative, margini di sviluppo

OBIETTIVI. SETTORE DI RIFERIMENTO: caratteristiche, esigenze formative, margini di sviluppo Sede del master: Milano Data del master: Dal 10 al 22 giugno 2013 Durata: 100 ore in full immersion 2 settimane di stage in tutta Italia presso uffici stile, laboratori di moda, atelier e show room Numero

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

CONGIUNTURA FLASH - Consumi natalizi 2013

CONGIUNTURA FLASH - Consumi natalizi 2013 CONGIUNTURA FLASH - Consumi natalizi 2013 Report documento per ASCOM dell Emilia - Romagna dicembre 2013 1 SOMMARIO 1 LA DESCRIZIONE DEL PANEL... 3 2 L INDAGINE SULLE VENDITE NEL PERIODO NATALIZIO... 6

Dettagli

Corso di Strategie d impresa

Corso di Strategie d impresa Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani CASO J- BasicNet strategy Un sistema innovativo basato su tecnologia e stile A cura di: Sara Barone e Alessandra

Dettagli

UN INVESTIMENTO CONTENUTO PER UN SUCCESSO SICURO

UN INVESTIMENTO CONTENUTO PER UN SUCCESSO SICURO FotoDigitalDiscount è la più grande catena di negozi di fotografia in franchising in Italia. Un marchio nato solo nel 2005 che già conta oltre 250 punti vendita distribuiti su tutto il territorio italiano

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre 2015.

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre 2015. Milano, 13 maggio TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1,5% nel primo trimestre. Approvato dal Consiglio di Amministrazione il Resoconto intermedio sulla gestione del Gruppo Tod s relativo ai primi tre

Dettagli

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO

Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO marketing highlights Attrezzature e componenti di arredo per retail e GDO A cura di: Marino Serafino Identificazione del settore Produzione e distribuzione di attrezzature, soluzioni e componenti di arredo

Dettagli

CHI SIAMO. Vendite pari a 158,6 milioni ed EBITDA pari a 8,3 milioni nel 2012. 48 negozi diretti e 101 in franchising

CHI SIAMO. Vendite pari a 158,6 milioni ed EBITDA pari a 8,3 milioni nel 2012. 48 negozi diretti e 101 in franchising CHI SIAMO Fondata nel 1928, Upim apre il primo negozio a Verona. La sua lunga storia di grande magazzino vede una svolta nel 2009 quando Gruppo Coin acquisisce il brand e ne rinnova completamente la formula.

Dettagli

Autentica Artigianalità Italiana

Autentica Artigianalità Italiana utentica rtigianalità Italiana NO M O T R LVO E L L E P R VE IGN S E D N O I H S F BUSINESS CONCEPT BORSE E CCESSORI MOD 3 Firminio rappresenta un marchio giovane, elegante, pronto a rispondere alle esigenze

Dettagli

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL

MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL MAPINFO PER IL SETTORE RETAIL Utilizzare la Location Intelligence come vantaggio competitivo L O C AT I O N L O C AT I O N L O C AT I O N! MapInfo fornisce soluzioni per l analisi spaziale e la visualizzazione

Dettagli

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti

TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Milano, 12 novembre 2014 TOD S S.p.A. crescita dei ricavi dell 1% circa nel terzo trimestre del 2014; margine EBITDA del 21,7% nei 9 mesi, a cambi costanti Approvato dal Consiglio di Amministrazione il

Dettagli

Il Settore della Cosmesi in Ucraina

Il Settore della Cosmesi in Ucraina 13 Dicembre 2007 Il Settore della Cosmesi in Ucraina A cura di: Centro Studi e Cultura d Impresa IL MERCATO DELLA COSMETICA IN UCRAINA Il mercato cosmetico in Ucraina, grazie alle sue quote di crescita,

Dettagli

Supporto all avvio di progetti imprenditoriali. GAL media Valle d Aosta

Supporto all avvio di progetti imprenditoriali. GAL media Valle d Aosta Supporto all avvio di progetti imprenditoriali GAL media Valle d Aosta Questo manuale è parte del progetto LEADER Agir pour l innovation rurale Scopo del manuale Sostenere le neo imprese rurali o le imprese

Dettagli

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it

Cina e India cambiano l economia mondiale. Michela Floris micfloris@unica.it Cina e India cambiano l economia mondiale Michela Floris micfloris@unica.it Una premessa L Asia non è nuova a miracoli economici Giappone, Corea del Sud, Cina e India sono protagonisti di una rapida crescita

Dettagli

Primo Rapporto Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali

Primo Rapporto Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali ente bilaterale lavanderie industriali fra AUIL FEMCA-CISL FILTEA-CGIL UILTA-UIL Primo Rapporto Osservatorio sul settore delle lavanderie industriali Sintesi Dati di scenario: 600 imprese per 15 addetti

Dettagli

Strategie di web-marketing

Strategie di web-marketing Strategie di web-marketing Prima di iniziare il web-marketing Prima di iniziare una strategia di web-marketing, è necessario comprendere se questo possa essere veramente utile alla propria azienda: Cosa

Dettagli

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014.

Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014. Comunicato Stampa BRUNELLO CUCINELLI: il C.d.A. esamina i Ricavi Netti Preliminari della gestione del primo semestre 2014. Ricavi netti 1 a 175,8 milioni di Euro, in crescita dell 11,6% (a cambi correnti

Dettagli

http://www.repubblica.it/motori/attualita/

http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Noleggio: l'usato finisce all'asta... http://www.repubblica.it/motori/attualita/ Nei quattro appuntamenti promossi da GE Capital, Manheim e Maggiore battuti all'asta oltre 631 veicoli in 17 ore per un

Dettagli

Il design nel tessuto per arredamento

Il design nel tessuto per arredamento Il design nel tessuto per arredamento Nello specifico progettare tessile per arredo significa creare un prodotto portatore di significati simbolici, che ci comunica per immagini e colori; per questo il

Dettagli

" # $ Piano di marketing del prodotto Anni. Obiettivi e decisioni primarie. Aziendali. Di marketing. Segmentazione e Target

 # $ Piano di marketing del prodotto Anni. Obiettivi e decisioni primarie. Aziendali. Di marketing. Segmentazione e Target ! " # 2 ! 3 " # $ Piano di marketing del prodotto Anni. ANALISI (vari strumenti e modelli) Esterna: clienti, bisogni e desideri ambiente competitivo macro-ambiente misuraz./prev domanda segmentazione mercato

Dettagli

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ

L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ L AUDIT INTERNO: L ANALISI DI COMPETITIVITÀ Il caso in esame di un impresa che opera nella maglieria maschile, mette in evidenza una debolezza della prestazione in due fattori competitivi chiave (qualità

Dettagli

Rilevi Group srl viene costituita a Bologna, Italia, nel

Rilevi Group srl viene costituita a Bologna, Italia, nel R G R O U P Company Profile Profilo Rilevi Group srl è un nome che è sinonimo di qualità e servizio nel campo del ricamo fatto a mano fin dal 1991, anno di costituzione. Rilievi Group è conosciuta presso

Dettagli

Mission design: attenzione al cliente: qualità: professionalità:

Mission design: attenzione al cliente: qualità: professionalità: Company Profile La Società La società Getam Spa opera nel settore tessile casa, settore in cui ha raggiunto, in questi ultimi anni, un notevole grado di penetrazione presso le maggiori catene della Grande

Dettagli

Settore Moda, Linee guida:

Settore Moda, Linee guida: Silvia DURANTI - Elisa LANCIOTTI - Francesca RICCIONI - Francesca SANTARELLI - Valentina TICCHIARELLI 1 Settore Moda, Linee guida: Prodotto (qualità, funzionalità, stile, varietà) Consumatore (eclettico,

Dettagli

La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008

La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008 La quotazione sul MAC 9 Maggio 2008 Index La Tessitura Pontelambro 3 Dati finanziari 6 Strategia 9 La scelta del Mac 10 Offerta globale Struttura dell operazione 13 Il risultato 14 L esperienza sul MAC

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Il Franchising Bricofer. Corporate Profile. Tra il dire e il fare.

Il Franchising Bricofer. Corporate Profile. Tra il dire e il fare. Il Franchising Bricofer Corporate Profile Tra il dire e il fare. IL FRANCHISING DI BRICOFER Un fenomeno in crescita. Una solida realtà. Combinazioni vincenti. Protagonisti del mercato. La struttura. I

Dettagli

creazionitina COMPANY PROFILE

creazionitina COMPANY PROFILE creazionitina COMPANY PROFILE 1 AZIENDA ABBIGLIAMENTO DAL 1970 Creazioni Tina nasce a Gallarate nei primi anni Settanta dalla passione del suo fondatore per il mondo della moda e per il tessile con una

Dettagli

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina

Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina www.confapiexport.org Hong Kong e Cina: Un Paese, due Sistemi Stefano De Paoli, Presidente, Sviluppo Cina E-mail: info@umbriaproduce.com Un Paese due Sistemi: Hong Kong Tradizionale Modello di Consumo

Dettagli

APRI UN PUNTO VENDITA GEO NATURE UN FRANCHISING DI SICURO SUCCESSO

APRI UN PUNTO VENDITA GEO NATURE UN FRANCHISING DI SICURO SUCCESSO APRI UN PUNTO VENDITA GEO NATURE UN FRANCHISING DI SICURO SUCCESSO In questa brochure vogliamo parlarvi di un franchising di sicuro interesse. Geo Nature ha maturato un Know how intelligente e di notevole

Dettagli

Costi unitari materie dirette 30 40 Costi unitari manodopera diretta. Energia 10 20 Quantità prodotte 600 400 Prezzo unitario di vendita 120 180

Costi unitari materie dirette 30 40 Costi unitari manodopera diretta. Energia 10 20 Quantità prodotte 600 400 Prezzo unitario di vendita 120 180 SVOLGIMENTO Per ogni attività di programmazione e pianificazione strategica risulta di fondamentale importanza per l impresa il calcolo dei costi e il loro controllo, con l attivazione di un efficace sistema

Dettagli

MISSION & VISION. MISSION: Coniugare i valori di immagine, stile, innovazione e qualità con un sistema aziendale competitivo nell' home fashion.

MISSION & VISION. MISSION: Coniugare i valori di immagine, stile, innovazione e qualità con un sistema aziendale competitivo nell' home fashion. MISSION & VISION MISSION: Coniugare i valori di immagine, stile, innovazione e qualità con un sistema aziendale competitivo nell' home fashion. VISION: Logica manageriale orientata alla creazione di valore

Dettagli

A u m e n t o d i c a p i t a l e. M i l a n o, 2 7 M a g g i o 2 0 0 4

A u m e n t o d i c a p i t a l e. M i l a n o, 2 7 M a g g i o 2 0 0 4 A u m e n t o d i c a p i t a l e M i l a n o, 2 7 M a g g i o 2 0 0 4 Contenuti La struttura e l attività del Gruppo BasicNet Il Business System L acquisizione del marchio K-Way e della licenza del marchio

Dettagli

Verve S.p.A. - Piano di comunicazione 19 ottobre 2015

Verve S.p.A. - Piano di comunicazione 19 ottobre 2015 INDICE 0. Premessa... 3 1. Analisi scenario... 4 1.1 Storia e filosofia dell azienda... 4 1.2 La comunicazione attuale e passata... 4 1.3 Servizi offerti... 4 1.4 Mercato / Concorrenza... 4 2. Analisi

Dettagli

IL VALORE DEL TALENTO

IL VALORE DEL TALENTO IL VALORE DEL TALENTO ACCADEMIA DEL LUSSO Accademia del Lusso è l istituto italiano specializzato nella formazione di figure professionali per i principali settori della moda: marketing, management, stile,

Dettagli

Università degli Studi di Padova

Università degli Studi di Padova Università degli Studi di Padova Facoltà di Ingegneria Dipartimento di tecnica e gestione dei sistemi industriali Tesi di laurea di primo livello Strategie di Supply Chain Management nel settore fashion:

Dettagli

Profilo Istituzionale

Profilo Istituzionale Profilo Istituzionale 17 aprile 2013 Indice dei contenuti 1. La società 2. Filosofia e missione 3. Principali dati economici 4. L offerta 5. Il Cliente 6. Contatti 1. La società Il Gruppo bonprix Italia

Dettagli

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX

Indice. Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX Autori Prefazione Ringraziamenti dell Editore XIII XV XIX Capitolo 1 Il marketing nell economia e nella gestione d impresa 1 1.1 Il concetto e le caratteristiche del marketing 2 1.2 L evoluzione del pensiero

Dettagli

Salvatore Ferragamo S.p.A.

Salvatore Ferragamo S.p.A. COMUNICATO STAMPA Dati Preliminari di Vendita del Gruppo per l Esercizio 2014 Continua la crescita delle vendite del Gruppo Salvatore Ferragamo Ricavi dell anno 2014 a 1.332 milioni di euro, in aumento

Dettagli

Benito Pellecchia. La cura nello scegliere, è ciò che fa la differenza tra un capo d abbigliamento e uno stile di vita.

Benito Pellecchia. La cura nello scegliere, è ciò che fa la differenza tra un capo d abbigliamento e uno stile di vita. Benito Pellecchia La cura nello scegliere, è ciò che fa la differenza tra un capo d abbigliamento e uno stile di vita. 1966 anno di aperturqa del primo storico negozio al centro di Giugliano. Nel segno

Dettagli

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com

Moda e tendenze nel retail online. Una nuova passerella per i marchi della moda. tradedoubler.com Moda e tendenze nel retail online Una nuova passerella per i marchi della moda tradedoubler.com I consumatori stanno reinventando il modo in cui vivono e acquistano articoli di moda; i marchi che si rifiutano

Dettagli

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013 SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA Roma, 18 settembre 2013 Luca Maggiore Direttore Business Unit IL GRUPPO MAGGIORE UNITA DI BUSINESS DEL GRUPPO: : noleggio auto a breve e medio termine : noleggio furgoni

Dettagli

PROGETTO LOCAL CASA Local Casa è il progetto mirato sul territorio

PROGETTO LOCAL CASA Local Casa è il progetto mirato sul territorio PROGETTO LOCAL CASA Il mercato immobiliare ha trovato in internet un utile alleato per dare risposte rapide ed efficaci come mai era stato possibile in passato. Il trend degli ultimi anni conferma tale

Dettagli

CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9

CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9 Offerta Tabellare 1 CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9 /06 MODULI STANDARD 12 /07 OFFERTA IN

Dettagli

UN CONCETTO ACCOGLIENTE, UNA FORMULA FORTUNATA

UN CONCETTO ACCOGLIENTE, UNA FORMULA FORTUNATA UN CONCETTO ACCOGLIENTE, UNA FORMULA FORTUNATA Decorazione e regali per la casa e per il giardino. L IMPEGNO CASA Far apprezzare e far vivere meglio la vita nella propria casa 2 www.casashops.com Pagina

Dettagli

GRUPPO 5 ANTONIO DE NISCO ANNALISA DI MASI VALENTINA FRANZESE DARIO RANIERI DARIO SIVIERO FRANCESCO SODANO BARBARA VERONI

GRUPPO 5 ANTONIO DE NISCO ANNALISA DI MASI VALENTINA FRANZESE DARIO RANIERI DARIO SIVIERO FRANCESCO SODANO BARBARA VERONI GRUPPO 5 ANTONIO DE NISCO ANNALISA DI MASI VALENTINA FRANZESE DARIO RANIERI DARIO SIVIERO FRANCESCO SODANO BARBARA VERONI Agenda Il Mercato dei Matrimoni in Italia Il Concept Store ed il Target Il Format

Dettagli

Company Profile. L' idea. www.atelier98.com

Company Profile. L' idea. www.atelier98.com www.atelier98.com Company Profile L' idea I PRINCIPI FONDAMENTALI : L informatica può aiutare molto le aziende nella competizione globale ma i maggiori vantaggi si possono ottenere se le applicazioni risultano

Dettagli

CHL S.P.A. Sede in Firenze, Via di Novoli n. 7. Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 1.153.639, 20

CHL S.P.A. Sede in Firenze, Via di Novoli n. 7. Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 1.153.639, 20 CHL S.P.A. Sede in Firenze, Via di Novoli n. 7 Capitale Sociale sottoscritto e versato Euro 1.153.639, 20 Iscritta alla Sezione Ordinaria del Registro delle Imprese di Firenze al n. 68220/ Tribunale di

Dettagli

Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020

Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020 Il commercio mondiale di Tessile Abbigliamento: uno scenario al 2020 Assemblea ACIMIT 2014 1 / 11 Perimetro, Obiettivi e Strumenti dello studio Perimetro Prodotti tessili della filiera Sistema Persona

Dettagli

TELEPASS+ 3 - Unità H

TELEPASS+ 3 - Unità H TELEPASS+ 3 - Unità H La gestione delle vendite e il marketing SOGGETTI GESTIONE DELLE VENDITE APPARATO DISTRIBUTIVO Insieme delle aziende e degli operatori economici, pubblici e privati, che intervengono

Dettagli

Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi

Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi Capacità dell impresa di ottenere (o ha la possibilità di conseguirla) nel medio-lungo periodo una redditività superiore a quella dei suoi concorrenti. IL VANTAGGIO COMPETITIVO NASCE DA FONTI ESTERNE E/O

Dettagli

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!!

TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! TU METTI LE IDEE.. NOI LE SOLUZIONI!! MISSION La mission di CSR Solution è quella di supportare soluzioni software avanzate nei settori della progettazione e della produzione industriale per le aziende

Dettagli

Buongiorno Vitaminic S.p.A.

Buongiorno Vitaminic S.p.A. Buongiorno Vitaminic è una società operativa dal 16 luglio del 2003, nata dall integrazione tra le attività di Buongiorno (società operante nell ambito dei servizi alle imprese via mail e telefono) e Vitaminic

Dettagli

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi

SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO. 2013 Primi 9 mesi SCHEDA DI SETTORE ABBIGLIAMENTO INTIMO Primi IL MERCATO A livello mondiale il mercato dell abbigliamento intimo vale circa 50 miliardi di euro e i principali Paesi consumatori sono l Europa e gli Stati

Dettagli

Concorso idee imprenditoriali

Concorso idee imprenditoriali Concorso idee imprenditoriali Ancona, 28 febbraio 2008 Il contenuto del business plan Descrizione dell idea di business descrizione dell idea imprenditoriale; analisi del mercato e della concorrenza; definizione

Dettagli

Università di Bologna Rimini Campus Branch. Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini

Università di Bologna Rimini Campus Branch. Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini Università di Bologna Rimini Campus Branch Osservatorio Congressuale della Provincia di Rimini Il sistema congressuale riminese nel 2011 Ricerca promossa e finanziata da: 1. L attività congressuale nell

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

La crescita del mercato di prodotti personalizzati: contesto, driver, criticità Osservatorio Mass Customization Report Giugno 2008

La crescita del mercato di prodotti personalizzati: contesto, driver, criticità Osservatorio Mass Customization Report Giugno 2008 La crescita del mercato di prodotti personalizzati: contesto, driver, criticità Osservatorio Mass Customization Report Giugno 2008 Via Durini, 23 20122 Milano Tel. +39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84

Dettagli

I NOSTRI SERVIZI Utilizzo del Marchio PuntoNolè PuntoNolè PuntoNolè Consulenza per la ricerca di fonti di finanziamento PuntoNolè

I NOSTRI SERVIZI Utilizzo del Marchio PuntoNolè PuntoNolè PuntoNolè Consulenza per la ricerca di fonti di finanziamento PuntoNolè I NOSTRI SERVIZI Utilizzo del Marchio PuntoNolè PuntoNolè attraverso una molteplicità di iniziative pubblicitarie promuove e pubblicizza il marchio in maniera massiccia affinché diventi sempre di più il

Dettagli

CAPITOLO 11 G. Pellicelli INTEGRAZIONE VERTICALE E INTEGRAZIONE ORIZZONTALE

CAPITOLO 11 G. Pellicelli INTEGRAZIONE VERTICALE E INTEGRAZIONE ORIZZONTALE UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI URBINO Carlo Bo FACOLTA' DI ECONOMIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN ECONOMIA AZIENDALE CAPITOLO 11 G. Pellicelli INTEGRAZIONE VERTICALE E INTEGRAZIONE ORIZZONTALE Alessandro

Dettagli

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate

PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA. Accordi verticali e pratiche concordate PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Accordi verticali e pratiche concordate SVILUPPO PROGETTO DISTRIBUZIONE SELETTIVA Il progetto nasce da una valutazione strategica circa l esigenza di approfondire la tematica

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DI PROCESSO, PRODOTTO E COMUNICAZIONE MARKETING PER IL SETTORE TESSILE ABBIGLIAMENTO MODA

TECNICO SUPERIORE DI PROCESSO, PRODOTTO E COMUNICAZIONE MARKETING PER IL SETTORE TESSILE ABBIGLIAMENTO MODA TECNICO SUPERIORE DI PROCESSO, PRODOTTO E COMUNICAZIONE MARKETING PER IL SETTORE TESSILE ABBIGLIAMENTO MODA COMPETENZE ABILITA * ORE FRON TALI * 1 Fibre naturali e fibre chimiche - Riconoscere le correlazioni

Dettagli

Corso: Analisi Finanziaria e Valutazione della Brand Equity Laurea Specialistica: Marketing e Comunicazione

Corso: Analisi Finanziaria e Valutazione della Brand Equity Laurea Specialistica: Marketing e Comunicazione Corso: Analisi Finanziaria e Valutazione della Brand Equity Laurea Specialistica: Marketing e Comunicazione a.a. 2006-2007 Prof.: Daniela Favaretto Ricevimento: martedì ore 13.30 e-mail: favaret@unive.it

Dettagli

CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9

CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9 Offerta Tabellare 1 CONTENTS. /01 L'OFFERTA TABELLARE DI RADIO 24 3 /02 MODULI IMPACT: I PROMO 24 4 /03 MODULI IMPACT: POSIZIONI SINGOLE 5 /05 MODULI EDITORIALI 9 /06 MODULI STANDARD 12 /07 OFFERTA IN

Dettagli

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE

MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE MODA E LUSSO NELL ERA DELLA TECNOLOGIA TRA BIG DATA E SHOPPING EXPERIENCE AS HIO N LUXURY Internet e customer engagement omnichannel stanno trasformando le strategie dei grandi brand del mercato Fashion

Dettagli

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE

COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE COMPANY PROFILE pag. 1 Maiora s.r.l. è il soggetto della distribuzione organizzata del Sud Italia, nato nel 2012 dall accordo tra le società Ipa Sud s.p.a. di Barletta e Cannillo s.r.l. di Corato. La sua

Dettagli

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti

Maggio 2012. Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Maggio 2012 Le donne al vertice delle imprese: amministratori, top manager e dirigenti Introduzione e sintesi Da qualche anno il tema della bassa presenza di donne nei consigli d amministrazione delle

Dettagli