Dove vanno le finestre di legno?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dove vanno le finestre di legno?"

Transcript

1 di Paolo Ambrosi Dove vanno le finestre di legno? L informazione e la pubblicità delle aziende che producono finestre metalliche e finestre di plastica sovrasta i pochi investimenti che il settore legno dedica alle chiusure. Una finestra di legno ha una durata media 5 volte maggiore dei succedanei, ma è presentata come un oggetto deperibile. A Paolo Ambrosi abbiamo chiesto un articolo su questo argomento. Eccolo (S&F) ualche giorno fa sfogliavo una rivista specializzata per distributori di serramenti nella quale erano inserite molte pagine di pubblicità relative a finestre di legno, di PVC, acciaio e alluminio. Precisamente la situazione era quella riportata nella seguente tabella. Dott. Paolo Ambrosi CSB F.LLI STRAUDI S.p.A. Direttore Ricerca & Sviluppo Div. Dall analisi di questi numeri si intuisce che il PVC, pur avendo una quota di mercato che è certamente inferiore rispetto al legno, sta investendo molto di più in pubblicità e informazione. Del resto in Italia è difficile scalzare la posizione che il legno tradizionalmente si è conquistato anche se ormai, nella fascia di mercato più bassa, il PVC acquisisce spazi sempre maggiori. Per aumentare la sua quota di mercato a scapito del legno il PVC deve dunque investire tanto in informazione e pubblicità e questo intento emerge in modo evidente dall analisi delle pagine pubblicitarie della ri-

2 vista in questione. Il legno avrebbe ogni vantaggio a reagire allo stesso modo, ma sappiamo che il serramentista del legno ha un rapporto molto ostico con l investimento pubblicitario e quindi, seppur in incremento, la pubblicità sul legno è di gran lunga più silenziosa. Oltre agli aspetti quantitativi, molto interessante è stata la verifica qualitativa dei messaggi pubblicitari che i vari produttori inserivano nelle pagine o nei siti aziendali a cui rimandano. Il PVC insiste sull aspetto ecologico del prodotto richiamando spesso l attenzione del consumatore sul fatto che in taluni casi è stato eliminato il contenuto in piombo ricorrendo a marchi tipo greenline per dare oggettive rassicurazioni sull impatto ambientale, spesso significativo dei profili in PVC. Il cuore del messaggio è però sempre incentrato sulla lunga durata in assenza di manutenzione che ha creato le ragioni per la diffusione di questi profili. Bisogna infatti ricordare che la maggior parte dei profili presentati nelle immagini mostrano una superficie finita in finto legno in quanto tutti i produttori sanno che nella mente di un consumatore di serramenti il desiderio principale è sempre quello di avere un serramento di legno che però in molti casi non acquisteranno in timoriti dalla scarsa durata della vernice all esterno. Il messaggio pubblicitario di un serramento in PVC si traccia quindi da solo: bello ed ecologico come il legno, ma con una durata superiore. Il problema per i produttori di PVC è che, a una analisi più dettagliata, sostenere queste affermazioni non è sempre semplice. Sul bello non possiamo entrare nel merito in quanto de gustibus non est disputandum proprio perché ciascuno ha un concetto personale del bello. Sull impatto ambientale del PVC rimandiamo a siti più specializzati. Per quanto riguarda la durata, nonostante per molti sia chiaro che il PVC all esterno possa avere qualche problema (vedi ad esempio le sedie da giardino) è diffusamente accettata l idea che il PVC sia eterno e quindi raramente il consumatore chiede una specifica garanzia in merito.non dubitiamo che ci siano sul mercato delle finestre in PVC di altissima qualità che dureranno a lungo, ma nei certificati di garanzia che si possono trovare on line questo fatto non viene sempre confermato in modo chiaro. Le garanzie sono spesso inerenti solo ai profili bianchi e solo alle finestre mentre su avvolgibili e scuri in PVC non ho mai visto una garanzia superiore ai 3 anni. Qualcuno potrà smentirmi, ma se i consumatori finali chiedessero delle garanzia di durata scritte e circostanziate sui serramenti e sugli scuri in PVC in molti casi potrebbero avere delle sorprese. Tuttavia su questo argomento dobbiamo riconoscere che i colleghi del PVC hanno saputo acquisire la fiducia del consumatore e ottenere un grande vantaggio economico. I messaggi pubblicitari dei serramenti in acciaio e alluminio richiamano, invece, l attenzione sulla sicurezza del prodotto e sulla indeformabilità trascurando spesso il problema tipico dell isolamento termico. Le superfici sono sempre in finto legno e quindi si richiamo al discorso della lunga durata sviluppato dal settore del PVC, anche in questo caso però molto spesso in assenza di garanzia scritte e circostanziate.

3 I messaggi pubblicitari sul legno, invece, parlano sempre di tradizione, di bellezza, di estetica e di calore del legno. Questi aspetti sono però già chiari al consumatore e spendere altri denari e spazi per ribadirli mi sembra superfluo. Poco si trova invece sul grande vantaggio inespresso del legno, il suo bassissimo impatto ambientale, e sulle soluzioni al suo problema più grande: la durata della vernice all esterno. È chiaro che in mancanza di messaggi precisi su questi due argomenti, i colleghi che producono serramenti con materiali alternativi si trovano avvantaggiati. Bisogna però rilevare che il legno avrebbe a questo riguardo delle potenzialità immense non ancora espresse. Voglio chiarire meglio. In merito all aspetto ecologico che sta assumendo un peso rilevante nella scelta dei consumatori, i quali quotidianamente si confrontano con il degrado ambientale, il legno è il materiale che meglio di ogni altro potrebbe vincere la sfida. Questo fatto, però, non è evidente a tutti e anzi molti erroneamente pensano che tagliando un albero l ambiente si impoverisce sempre.

4 Per chiarire quanto sbagliato sia questo concetto dobbiamo entrare brevemente nel merito della chimica produttiva del legno. Come tutti sanno il legno viene prodotto per il tramite di una reazione che si svolge nelle foglie e che si chiama fotosintesi clorofilliana. Nelle cellule delle foglie ci sono degli speciali organuli chiamati cloroplasti, che riescono a catturare l energia del sole, la quale viene utilizzata per formare delle molecole complesse di glucosio dal quale si originano poi tutti gli altri composti legnosi. Per costruire il glucosio la pianta utilizza, oltre all energia della luce, l anidride carbonica presente nell aria che entra all interno della pianta dalle foglie e dalla corteccia e l acqua che recupera tramite le radici. Utilizzando l energia luminosa, 6 molecole di anidride carbonica e 6 molecole di acqua si uniscono (da cui il termine fotosintesi unione per il tramite della luce) producendo una molecola di glucosio e liberando in atmosfera 6 atomi di ossigeno che rappresenta il sottoprodotto di questa reazione. Per dirla in modo più chiaro il legno altro non è che anidride carbonica fissata in modo solido. Del resto questo è facilmente intuibile. Prendete un vaso che contenga, diciamo, 1 kg di terra. Mettete un seme, diciamo di mais. In circa 3 mesi avrete una pianta, la quale dopo essiccazione dell acqua peserà circa 2 kg. Se a questo punto ripesate la terra del vaso vedrete che pesa ancora 1 kg. Da dove provengono dunque quei 2 kg di materiale organico vegetale che si sono prodotti? Naturalmente vengono dall aria. In atmosfera, infatti, avremo 2 kg in meno di anidride carbonica e quello che avete nelle mani principalmente è anidride carbonica allo stato solido! La produzione del legno, dunque, fissa anidride carbonica e libera l atmosfera da questo gas che ormai ha creato un terribile strato che impedisce alla terra di raffreddarsi e che noi conosciamo come effetto serra. È importante dunque ribadire che il legno è l unica materia prima al mondo che durante la sua produzione toglie anidride carbonica dall atmosfera e libera ossigeno migliorando la qualità dell aria e aiutando a risolvere il problema del surriscaldamento del pianeta. Tutti le altre materie prime, invece, per la loro produzione richiedono energia che viene prodotta bruciando risorse e quindi liberando in atmosfera anidride carbonica, altri gas nocivi e micro polveri, oltre a consumare risorse quasi sempre non rinnovabili. Queste nozioni appartengono alla cultura di base di ogni uomo per cui i produttori di PVC e alluminio si affannano a dichiarare che i loro prodotti sono ecologici, mentre i produttori di serramenti di legno, l unico materiale ecologico (prodotto dalla natura) per eccellenza spesso colpevolmente tacciono. Questo silenzio ha addirittura concesso a qualche concorrente del legno di avere un insperato argomento di comunicazione facendo credere che l abbattimento di una pianta impoverisca l ambiente e riduca il polmone verde del pianeta per cui la scelta di un serramento di legno sarebbe quanto mai irresponsabile. In verità nulla è più falso di questa affermazione in quanto il legno da opera viene ricavato da piante mature che hanno una crescita residua molto lenta. Tutti sanno, infatti, che le piante giovani crescono molto in fretta e quindi fissano molta anidride carbonica, mentre le piante vecchie non crescono più e dunque il loro contributo al miglioramento della qualità dell aria è molto limitato e certamente migliorabile se al posto loro fossero messe a dimora delle piante più giovani. Una scelta ecologica corretta impone dunque che quando una pianta è matura venga abbattuta e sostituita con piante più giovani che crescendo fisseranno più velocemente più anidride carbonica. Questo è realmente quanto succede anche nella pratica attuale, posto

5 LA FOTOSINTESI CLOROFILLIANA Attraverso il processo di fotosintesi l anidride carbonica viene trasformata in uno zucchero che darà poi origine a tutti i costituenti della pianta. La fotosintesi può essere quindi riassunta dalla seguente equazione chimica: 6 CO2 (anidride carbonica) + 6 H2O + luce = C6H12O6 (glucosio) + 6 O2 (ossigeno) In ecologia, l'importanza della fotosintesi consiste nel fatto che essa converte l'energia solare in una forma di energia (i tessuti delle piante) che è utiliz zabile da tutti i viventi e come sottoprodotto libera ossigeno. Le piante formano il primo anello delle catene alimentari (e poiché producono sostanza organica sono detti organismi produttori); gli animali erbivori che se ne nutrono formano il secondo anello, i carnivori che si cibano degli erbivori formano il terzo anello e così via. Il legno è una sostanza poco appetibile agli animali e quindi l anidride carbonica rimane fissata a lungo come costituente delle sue cellule. Tale anidride carbonica tornerà all ambiente solo quando il legno marcirà completamente o verrà bruciato e quindi si trasformerà nelle sostanze iniziali di partenza e cioè CO2 (fumo) + energia (calore) + Ceneri che la superficie boschiva mondiale è da almeno 10 anni in costante aumento e che i gestori delle foreste non sono così sciocchi da depauperare il loro patrimonio boschivo in modo irreversibile. Certo, per un produttore di serramenti comunicare che il legno utilizzato proviene da foreste certificate nelle quali il reimpianto di piante giovani è assicurato sarebbe un messaggio pubblicitario di grande utilità, ma in generale potrebbe essere sufficiente chiarire che le piante mature devono esser tagliate e sostituite con piante più giovani se vogliamo che il polmone verde continui a essere efficiente. In questo modo il problema ecologico per i produttori di serramenti di legno sarebbe risolto lasciando piuttosto ai colleghi che utilizzano PVC o alluminio l onere di certificare la stessa capacità di produrre a basso impatto ambientale, e questo vi assicuro sarebbe per loro una sfida molto difficile. Il secondo problema delle finestre di legno, ossia la durata della protezione superficiale all esterno, è però l argomento principale che dovrebbe trovare posto nella campagna pubblicitaria di un serramentista che usa il legno. Tutti sappiamo, infatti, che questa è la ragione più importante che ha fatto perdere ai produttori di serramenti di legno circa la metà del mercato in termini numerici. Purtroppo, colpevolmente pochi lavorano su questo argomento, insistendo piuttosto nel comunicare i valori tradizionali del legno che però tutti già conoscono e che non sono più sufficienti a conquistarsi la scelta del consumatore. Eppure questo problema non è nuovo!

6 Qualche lettore saprà che, nell ambito di Straudi S.p.A. mi occupo di ricerca e sviluppo per conto di Adler, il più grande produttore di vernici in Austria, e specificatamente mi occupo della ricerca sulla durata della vernice applicata ai serramenti esterni. Ricordo ancora con grande lucidità un mitico convegno che fu tenuto nel 2001 presso la sede austriaca da tutti i collaboratori europei per cercare insieme di tracciare le linee guida di ricerca per il futuro. Era forte anche in quell occasione la richiesta da parte del mercato di prodotti più economici piuttosto che più duraturi. Ridurre il prezzo delle vernici non sarebbe stato difficile, ma avrebbe implicato la formulazione di vernici più scadenti. Nel grande dibattito che si accese fu però per tutti chiaro che la strada maestra non era ridurre i costi, ma aumentare la durata perché in assenza di una garanzia lunga e sostenibile il mercato del serramento di legno sarebbe morto e con lui tutte le vernici per finestre, per quanto economiche fossero state. Fu in quell occasione che ipotizzammo di imitare per le finestre di legno lo stesso percorso che avevano già percorso i produttori di autovetture. Ricordate tutti che fino a 15 anni fa la lamiera delle macchine si arrugginiva e in corrispondenza della ruggine la vernice si staccava. Nonostante varie e costose ricerche su prodotti vernicianti che impedissero la formazione della ruggine, questa vinceva sempre e i produttori di macchine non potevano dare garanzie superiori ad 1 anno. Poi intuirono che la strada non era solo quella di studiare le vernici ma contemporaneamente di lavorare sul trattamento della lamiera; fu così che si cominciò a zincare la carrozzeria. Come risultato la protezione alla ruggine divenne realmente efficace ed integrale e la vernice non si staccò più. Oggi tutti i produttori di autovetture danno una garanzia di almeno 10 anni sulla verniciatura delle autovetture e la cosa è diventata così comune che nessun acquirente sfiora più l argomento. Allo stesso modo se vogliamo far durare la vernice sulle finestre dobbiamo zincare il legno ostacolare cioè la sua demolizione e solo così potremo dare anche alle finestre di legno una garanzia fino a 10 anni senza alcuna manutenzione nelle condizioni di massima esposizione. Quello che nel 2001 era un sogno nel 2008 diventò una realtà ed ora è veramente possibile dare questa garanzia alle finestre di legno e incidere fortemente sul futuro di questi manufatti. Per evitare condizionamenti non approfondirò l argomento e rimando gli interessati al sito Di certo, indipendentemente dai risultati di Adler per rilanciare le finestre di legno questo è il contributo che dovrebbero dare tutti i produttori di vernice, perché solo quando potremo dare una garanzia di 10 anni senza alcuna manutenzione nelle condizioni di massima esposizione il consumatore ricomincerà a fidarsi delle finestre di legno.

7 Conclusioni Dove vanno le finestre di legno? Siamo partiti da questa domanda e ora possiamo ipotizzare le risposte. Per rilanciare la finestra di legno e per recuperare le quote di mercato perse, i serramentisti dovranno insistere sulla comunicazione cercando di rispondere alle richieste e ai dubbi dei consumatori. Dovranno chiarire il discorso ecologico del legno spiegando che si tratta del materiale ecologico per eccellenza e soprattutto dovranno dare una garanzia di durata anche della vernice nelle condizioni di massima esposizione senza alcuna manutenzione uguale o più lunga rispetto ai serramenti in PVC. Questo oggi è possibile e se si investirà nel marketing per spiegare questi argomenti le finestre di legno ricominceranno a crescere la loro quota di mercato. Dal punto di vista tecnico e prestazionale sappiamo, infatti, che le finestre italiane di legno possono vincere la competizione con qualsiasi materiale e sono già tra le migliori finestre europee. Si tratta dunque di capire che soffia un vento nuovo e molti serramentisti lo hanno già capito e stanno lavorando in questa direzione. E per la prima volta non sono soli! Ho visto con piacere nell ultimo periodo crescere delle forti iniziative in questo senso. Ho visto un gruppo di serramentisti del legno fondare LegnoFinestraItalia una organizzazione nata proprio con lo scopo di rilanciare le finestre di legno di qualità. Ho anche visto l associazione dei distributori di legname Fedecomlegno impegnarsi per promuovere nel 2009 una campagna pubblicitaria a sostegno del legno per serramenti. Se, per il tramite di queste associazioni, magari unitamente alle associazioni di categoria, il mondo del serramento di legno saprà dare un messaggio comune su questi argomenti certamente la finestra di legno vincerà. Se si continuerà a dire che il legno è bello, il legno è cultura, il legno è natura, il legno è materia viva, il legno è

8 estetica e non si affronterà in modo circostanziato il chiarimento ecologico e soprattutto il problema di una lunga durata garantita senza alcuna manutenzione nelle condizioni di massima esposizione la strada sarà ancora in salita. Forza serramentisti del legno italiani, analizzate le richieste dei vostri clienti e vedrete che le risposte so no facili! Finché non daremo una garanzia di 10 anni senza alcuna manutenzione nelle condizioni di massima esposizione sarà difficile convincere il consumatore ad acquistare ancora finestre di legno.

guida all acquisto dei serramenti

guida all acquisto dei serramenti guida all acquisto dei serramenti Come risparmiare facendo una giusta scelta LEGNO, ALLUMINIO O PVC? PAG. 2-5 RISPARMIASOLDI PAG. 12 RISPARMIAmBIENTE Aspetto ecologico Basso impatto ambientale PAG. 6-7

Dettagli

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi

Altri materiali biodegradabili: segatura, trucioli di legno non trattato, tovagliolini di carta bianchi 1. Cos è Il compostaggio è il risultato di un nuovo modo di trattare i rifiuti organici e vegetali. È semplice: noi tutti produciamo una certa quantità di rifiuti ogni giorno. Parte dei rifiuti prodotti

Dettagli

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche:

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche: IL LEGNO 1 Perché è importante il legno? E stato il primo combustibile usato dall uomo per scaldarsi, per cuocere i cibi e fondere i metalli. E stato il primo materiale utilizzato per costruire case, recinti,

Dettagli

COME SI SONO PRODOTTE? Tutte le fonti di energia rinnovabili ed esauribili, oggi a nostra disposizione si sono generate dal sole.

COME SI SONO PRODOTTE? Tutte le fonti di energia rinnovabili ed esauribili, oggi a nostra disposizione si sono generate dal sole. LE FONTI DI ENERGIA COSA SONO? Le fonti di energia sono sostanze in cui all origine è immagazzinata l energia che gli uomini utilizzano. Le fonti di energia più importanti sono quelle che sono in grado

Dettagli

La catena alimentare. Sommario

La catena alimentare. Sommario La catena alimentare classe Istituto Comprensivo anno scolastico 2009/10 Sommario Che cos è la catena alimentare Il ciclo alimentare I produttori I consumatori primari I consumatori secondari I consumatori

Dettagli

Ecolezione: La fotosintesi artificiale. A cura di : Roberto Meneghetti e Alex Mazzon classe 2 A IPAA Corazzin-ISISS Cerletti

Ecolezione: La fotosintesi artificiale. A cura di : Roberto Meneghetti e Alex Mazzon classe 2 A IPAA Corazzin-ISISS Cerletti Ecolezione: La fotosintesi artificiale A cura di : Roberto Meneghetti e Alex Mazzon classe 2 A IPAA Corazzin-ISISS Cerletti Definizione La fotosintesi artificiale è un processo chimico che riproduce il

Dettagli

infissi fatti per durare infissi in legno dal 1968

infissi fatti per durare infissi in legno dal 1968 infissi fatti per durare infissi in legno dal 1968 PERCHÉ ACQUISTARE UNA FINESTRA IN LEGNO Il massimo della qualità garantita, nel rispetto dell ambiente Il legno é un perfetto materiale da costruzione,

Dettagli

L Ecosistema-catene alimentarireti alimentari

L Ecosistema-catene alimentarireti alimentari L Ecosistema-catene alimentarireti alimentari Per introdurre il discorso delle Catene Alimentari, dobbiamo ampliare il discorso e spiegare il concetto di Ecosistema A.Morroni - S.Pizzingrilli 1 Indice

Dettagli

unità C2. Le trasformazioni energetiche nelle cellule

unità C2. Le trasformazioni energetiche nelle cellule unità 2. Le trasformazioni energetiche nelle cellule Il trasporto nelle cellule avviene senza consumo di energia con consumo di energia trasporto passivo trasporto attivo attraverso il doppio strato fosfolipidico

Dettagli

C E INCENDIO E INCENDIO

C E INCENDIO E INCENDIO C E INCENDIO E INCENDIO Generalmente si distinguono due tipi di incendio per stabilire chi deve intervenire per lo spegnimento: incendi che bruciano le cose dell uomo - si chiama ed intervengono i incendi

Dettagli

Le biomasse rappresentano oltre

Le biomasse rappresentano oltre Il futuro della bioenergia: rischi e prospettive Franco Donatini Le biomasse rappresentano oltre al sole la fonte energetica più anticamente utilizzata dall uomo per sopperire ai suoi bisogni. Il suo utilizzo

Dettagli

Testi semplificati di tecnologia

Testi semplificati di tecnologia Testi semplificati di tecnologia Presentazione Le pagine seguenti contengono testi semplificati su: materie prime; lavoro; agricoltura; alimentazione; energia; inquinamento. Per ogni argomento i testi

Dettagli

Trasformazioni materia

Trasformazioni materia REAZIONI CHIMICHE Trasformazioni materia Trasformazioni fisiche (reversibili) Trasformazioni chimiche (irreversibili) È una trasformazione che non produce nuove sostanze È una trasformazione che produce

Dettagli

La fotosintesi: energia dal Sole

La fotosintesi: energia dal Sole La fotosintesi: energia dal Sole Gli organismi fotosintetici usano la luce del Sole, l acqua del suolo e il CO 2 dell atmosfera per produrre composti organici e liberare O 2 grazie alla fotosintesi. Sadava

Dettagli

Inquinanti atmosferici. Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc)

Inquinanti atmosferici. Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc) Inquinanti atmosferici Ossidi di zolfo Ossidi di azoto Monossido di carbonio Particolato (polveri) Altri (metalli, VOC, etc) ZOLFO I composti dello zolfo di interesse ai fini dell inquinamento atmosferico

Dettagli

Le fonti energetiche

Le fonti energetiche Le fonti energetiche Le fonti energetiche Dalle fonti di energia si ricava l energia Esse sono suddivise in primarie e secondarie, in relazione al fatto che necessitino più o meno di trasformazioni. Le

Dettagli

J.H. C. Classe I B Virgilio. C.G. Classe V B Virgilio

J.H. C. Classe I B Virgilio. C.G. Classe V B Virgilio J.H. C. Classe I B Virgilio C.G. Classe V B Virgilio Classe V A Virgilio Il suolo è uno dei beni più preziosi dell umanità. Consente la vita dei vegetali, degli animali e dell uomo sulla superficie della

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

La Carta fra Luoghi Comuni e Realtà

La Carta fra Luoghi Comuni e Realtà COpertina Esempio:Layout 1 30-04-2009 13:04 Pagina 1 La Carta fra Luoghi Comuni e Realtà Bastioni di Porta Volta, 7 20121 Milano Tel.: 02/29003018 Fax: 02/29003396 Viale Pasteur, 10 00144 Roma Tel.: 06/5919131

Dettagli

Contro lo smog arrivano le barriere di piante che accumulano la CO2

Contro lo smog arrivano le barriere di piante che accumulano la CO2 23 febbraio 2015 Contro lo smog arrivano le barriere di piante che accumulano la CO2 Per combattere l'inquinamento atmosferico il Cra ha pianificato l'inserimento in città di otto arbusti mediterranei

Dettagli

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO

ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO ANCHE LA NOSTRA SCUOLA HA UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO Il settore energetico è ormai ampiamente orientato verso l utilizzo delle fonti di energie alternative, in particolare verso l'energia solare. L impiego

Dettagli

PON: IL CANTIERE DELLE SCIENZE PER L INNOVAZIONE METODOLOGICA. Conoscenze: La combustione intorno a noi e negli esseri viventi

PON: IL CANTIERE DELLE SCIENZE PER L INNOVAZIONE METODOLOGICA. Conoscenze: La combustione intorno a noi e negli esseri viventi PON: IL CANTIERE DELLE SCIENZE PER L INNOVAZIONE METODOLOGICA Obiettivo-Azione1-FSE 2008-27 Anno scolastico 2008/2009 Tema: Le trasformazioni Sottotema: Combustione Conoscenze: La combustione intorno a

Dettagli

SCIENZE CLASSE PRIMA

SCIENZE CLASSE PRIMA CLASSE PRIMA IL MONDO ATTRAVERSO I CINQUE SENSI 1. Conoscere lo schema corporeo: individuare e denominare le parti principali del corpo umano. 2. Conoscere i cinque sensi: sperimentare, attraverso attività

Dettagli

PMI Day 2015 Quinta Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese 13 novembre 2015 - Centrale Turbo Gas di Gissi

PMI Day 2015 Quinta Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese 13 novembre 2015 - Centrale Turbo Gas di Gissi PMI Day 2015 Quinta Giornata Nazionale delle Piccole e Medie Imprese 13 novembre 2015 - Centrale Turbo Gas di Gissi Prospettive energetiche Oggi e Domani DA DOVE ARRIVA L ENERGIA? L energia si può ottenere

Dettagli

CONIC. Sistema per l arricchimento del combustibile e la riduzione delle emissioni. TECHNO Est Milano mail:technoest@nd-techno.it

CONIC. Sistema per l arricchimento del combustibile e la riduzione delle emissioni. TECHNO Est Milano mail:technoest@nd-techno.it CONIC Sistema per l arricchimento del combustibile e la riduzione delle emissioni TECHNO Est Milano mail:technoest@nd-techno.it - DESCRIZIONE - Viene brevemente descritto un sistema di trattamento pre-combustione

Dettagli

E.T.A. Energie Tecnologie Ambiente - Fuelco Uno. sistema integrato di produzione di energia elettrica rinnovabile. Cutro - Crotone MARCEGAGLIA.

E.T.A. Energie Tecnologie Ambiente - Fuelco Uno. sistema integrato di produzione di energia elettrica rinnovabile. Cutro - Crotone MARCEGAGLIA. E.T.A. Energie Tecnologie Ambiente - Fuelco Uno sistema integrato di produzione di energia elettrica rinnovabile. Cutro - Crotone MARCEGAGLIA energy La nostra missione: Produrre energia rinnovabile Ridurre

Dettagli

PROGETTO IO MI DIVERTO E SCOPRO CHE I QUATTRO ELEMENTI

PROGETTO IO MI DIVERTO E SCOPRO CHE I QUATTRO ELEMENTI PROGETTO IO MI DIVERTO E SCOPRO CHE I QUATTRO ELEMENTI FINALITA Sviluppare nei bambini una sensibilità nei confronti dell ambiente, con la consapevolezza che in un ecosistema tutto deve essere in equilibrio

Dettagli

Ogni anno muoiono in Italia tra le 30.000 e le 40.000 persone a causa dell inquinamento (OMS 2005) L inquinamento atmosferico determina 22-23 milioni

Ogni anno muoiono in Italia tra le 30.000 e le 40.000 persone a causa dell inquinamento (OMS 2005) L inquinamento atmosferico determina 22-23 milioni Ogni anno muoiono in Italia tra le 30.000 e le 40.000 persone a causa dell inquinamento (OMS 2005) L inquinamento atmosferico determina 22-23 milioni di giornate di assenza per malattia (MISA- 2) Persone

Dettagli

Ragazzi, in questa scuola l energia ce la metto io!

Ragazzi, in questa scuola l energia ce la metto io! Ragazzi, in questa scuola l energia ce la metto io! Di energia voi ragazzi ve ne intendete: ne avete così tanta! Per giocare, andare a scuola, studiare, fare i compiti, fare sport, correre, saltare. Ma

Dettagli

: Produzione Energia Elettrica da Biomassa : Società Agricole/ Industriali : Remo Uccellari

: Produzione Energia Elettrica da Biomassa : Società Agricole/ Industriali : Remo Uccellari Progetto Società Relatore : Produzione Energia Elettrica da Biomassa : Società Agricole/ Industriali : Remo Uccellari INTRODUZIONE Nelle pagine successive verranno velocemente illustrate le caratteristiche

Dettagli

Auto, moto, scooter, biciclette, urban mobility elettrici e ibridi, la mobilità è ad una svolta!! Ma cosa sono e come funzionano?

Auto, moto, scooter, biciclette, urban mobility elettrici e ibridi, la mobilità è ad una svolta!! Ma cosa sono e come funzionano? Auto, moto, scooter, biciclette, urban mobility elettrici e ibridi, la mobilità è ad una svolta!! Ma cosa sono e come funzionano? Vediamo di conoscerli un po meglio!! Come è costituito un mezzo elettrico

Dettagli

LA CASA PASSIVA: Cos è una casa passiva e come si realizza

LA CASA PASSIVA: Cos è una casa passiva e come si realizza LA CASA PASSIVA: Cos è una casa passiva e come si realizza Ing. Andrea fagioli Bar-Camp: Jam Session di buone pratiche e progetti innovativi Dal punto di vista del comfort termico la temperatura nelle

Dettagli

Acquerelli: Shutterstock.com (Smirnova Alexandra, Color Symphony, Kathie Nichols, somchai rakin, Dariusz Gudowicz, happykanppy, Roman Sigaev,

Acquerelli: Shutterstock.com (Smirnova Alexandra, Color Symphony, Kathie Nichols, somchai rakin, Dariusz Gudowicz, happykanppy, Roman Sigaev, Digitale naturale! Acquerelli: Shutterstock.com (Smirnova Alexandra, Color Symphony, Kathie Nichols, somchai rakin, Dariusz Gudowicz, happykanppy, Roman Sigaev, Morozova Oxana) DIGITAL IMPRINTING 30 anni

Dettagli

OpenLab presenta: Biotecnologie e risorse rinnovabili: un approccio innovativo alla risoluzione di un problema globale

OpenLab presenta: Biotecnologie e risorse rinnovabili: un approccio innovativo alla risoluzione di un problema globale OpenLab presenta: Biotecnologie e risorse rinnovabili: un approccio innovativo alla risoluzione di un problema globale Le Biotecnologie Sono l'integrazione delle scienze naturali, di organismi e cellule

Dettagli

COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO

COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO COMUNE DI CREAZZO (VI) Incontri pubblico COMPOSTAGGIO DOMESTICO SCOPO DEGLI INCONTRI Fornire informazioni sulle modalità operative per la realizzazione del compostaggio domestico Fornire indicazioni sulle

Dettagli

Gli organismi viventi

Gli organismi viventi Gli organismi viventi Gli organismi viventi Quali caratteristiche contraddistinguono i viventi? È facile distinguere un organismo vivente da un oggetto non vivente? Gli organismi viventi Tutti gli organismi

Dettagli

LE VENDITE COMPLESSE

LE VENDITE COMPLESSE LE VENDITE COMPLESSE 1 LE VENDITE COMPLESSE - PRINCIPI GENERALI Le vendite complesse differiscono da quelle semplici per molti importanti aspetti. Per avere successo è essenziale comprendere la psicologia

Dettagli

FOTOSINTESI: LA FASE LUMINOSA

FOTOSINTESI: LA FASE LUMINOSA FOTOSINTESI: LA FASE LUMINOSA Un video : Clic Premessa (I) In questa lezione si esamina in dettaglio la serie di reazioni che trasformano l'energia solare in energia chimica fino alla sintesi di ATP e

Dettagli

Nonantola. Bomporto. Ravarino. Bastiglia

Nonantola. Bomporto. Ravarino. Bastiglia Nonantola Bomporto Ravarino Bastiglia Ciao ragazzi mi presento, sono Piedibus hei! c è ancora qualcuno che non ha sentito parlare di me? Impossibile oramai sono famoso anche a Bastiglia come a Milano,

Dettagli

10 comandamenti per il lavoro con mordenti

10 comandamenti per il lavoro con mordenti Come tanti altri lavori nel settore del trattamento delle superfici del legno, anche la preparazione del lavoro con mordenti inizia già nella scelta accurata del legno e impiallacciatura. Una grande differenza

Dettagli

OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE

OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE OSSIGENO DISCIOLTO ED EUTROFIZZAZIONE Un esempio di misure di ossigeno e ph in acque contenenti piante acquatiche (alla luce e al buio) Misura (con un ossimetro) dell ossigeno disciolto all inizio di un

Dettagli

Come si applicano gli incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti di gassificazione alimentati a biomasse legnose.

Come si applicano gli incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti di gassificazione alimentati a biomasse legnose. Come si applicano gli incentivi per la produzione di energia elettrica da impianti di gassificazione alimentati a biomasse legnose Marino Berton dalla produzione delle biomasse Associazione di filiera

Dettagli

Del Vecchio-Governatori. Riciclaggio

Del Vecchio-Governatori. Riciclaggio Del Vecchio-Governatori Riciclaggio 1 Il problema della gestione dei rifiuti Il problema della gestione dei rifiuti è diventato sempre più rilevante: la crescita dei consumi e dell'urbanizzazione hanno

Dettagli

CENTRALI TERMOELETTRICHE

CENTRALI TERMOELETTRICHE CENTRALI TERMOELETTRICHE Le centrali termoelettriche sono impianti che utilizzano l energia chimica dei combustibili per trasformarla in energia elettrica. Nelle centrali termoelettriche la produzione

Dettagli

Il Comune di Predazzo da anni è impegnato nella promozione e realizzazione di impianti di produzione energetica derivanti dalle energie rinnovabili.

Il Comune di Predazzo da anni è impegnato nella promozione e realizzazione di impianti di produzione energetica derivanti dalle energie rinnovabili. Il Comune di Predazzo da anni è impegnato nella promozione e realizzazione di impianti di produzione energetica derivanti dalle energie rinnovabili. Per creare una sensibilità e maggior conoscenza di questa

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti al MADE expo di MIlano. Proroga al 2015 della detrazione fiscale del 55%?

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti al MADE expo di MIlano. Proroga al 2015 della detrazione fiscale del 55%? anno 2 - numero 4 - novembre 2011 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Domanda mondiale di porte e finestre in crescita sino al 2015 Marchio CasaClima - Klimahaus Proroga al 2015 della detrazione

Dettagli

352&(662',&20%867,21(

352&(662',&20%867,21( 352&(662',&20%867,21( Il calore utilizzato come fonte energetica convertibile in lavoro nella maggior parte dei casi, è prodotto dalla combustione di sostanze (es. carbone, metano, gasolio) chiamate combustibili.

Dettagli

I combustibili --- Appartengono a questa categoria, la legna da ardere, i carboni fossili e il coke di carbone.

I combustibili --- Appartengono a questa categoria, la legna da ardere, i carboni fossili e il coke di carbone. I combustibili --- DEFINIZIONE DI COMBUSTIBILE I combustibili sono tutti quei materiali che bruciando, producono calore. Per bruciare, i combustibili devono utilizzare ossigeno. Esistono tre tipi di combustibili

Dettagli

IL RISCHIO INCENDIO IL RISCHIO INCENDIO CAUSE DI INCENDI

IL RISCHIO INCENDIO IL RISCHIO INCENDIO CAUSE DI INCENDI IL RISCHIO INCENDIO Dopo aver affrontato (in parte) i temi della sicurezza trattati nel Decreto Legislativo 81/2008 affrontiamo adesso uno dei rischi più frequenti e pericolosi che potremmo trovarci di

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

LA CONDENSAZIONE LA CONDENSAZIONE CFP MANFREDINI ESTE (PD) Insegnante. Padovan Mirko 1

LA CONDENSAZIONE LA CONDENSAZIONE CFP MANFREDINI ESTE (PD) Insegnante. Padovan Mirko 1 POTERE CALORIFICO DEI COMBUSTIBILI Il potere calorifico è la quantità di calore prodotta dalla combustione completa di 1 m³ di combustibili gassosi. Generalmente i combustibili hanno un determinato quantitativo

Dettagli

Giochi delle Scienze Sperimentali 2013

Giochi delle Scienze Sperimentali 2013 Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali Giochi delle Scienze Sperimentali 2013 A - Ascensori In un albergo vi sono quattro ascensori, che si spostano tra i diversi piani. I grafici visualizzano

Dettagli

ENERGIE RINNOVABILI E ESAURIBILI

ENERGIE RINNOVABILI E ESAURIBILI Energie nella storia La storia del lavoro dell uomo è caratterizzata da un continuo aumento del bisogno di energia. Solo trecento anni fa l'uomo consumava un decimo dell'energia di oggi. Allora si usavano

Dettagli

COGENERAZIONE e BIOGAS

COGENERAZIONE e BIOGAS COGENERAZIONE e BIOGAS TIECO srl L ENERGIA CHE NON PENSAVI DI AVERE TIECO SRL PROFESSIONALITA AL TUO SERVIZIO. Fondata nel 2000, TIECO SRL rappresenta una realtà consolidata nella progettazione e realizzazione

Dettagli

Pensa verd. Pensa verde. Informativa per la centrale a biomasse Castiglione d Orcia

Pensa verd. Pensa verde. Informativa per la centrale a biomasse Castiglione d Orcia Pensa verd verde Pensa verde Informativa per la centrale a biomasse biomasse di di Castiglione d Orcia La provincia pensa verde Pensare verde. Sono queste le parole chiave che negli ultimi anni caratterizzano

Dettagli

VER: VOLUNTARY EMISSION REDUCTION

VER: VOLUNTARY EMISSION REDUCTION VER: VOLUNTARY EMISSION REDUCTION La VER è un azione volontaria che ha lo scopo di ridurre la propria impronta di carbonio (CO2), principale causa dell effetto serra. La VER viene attivata da Aziende sensibili

Dettagli

La candela accesa. Descrizione generale. Obiettivi. Sequenza didattica e metodo di lavoro. Esperimenti sulla crescita delle piante

La candela accesa. Descrizione generale. Obiettivi. Sequenza didattica e metodo di lavoro. Esperimenti sulla crescita delle piante Esperimenti sulla crescita delle piante unità didattica 1 La candela accesa Durata 60 minuti Materiali per ciascun gruppo - 1 candela - 1 vaso di vetro - 1 cronometro - 1 cannuccia - fiammiferi - 1 pezzo

Dettagli

L'energia nella storia: dalle prime fonti energetiche alle rinnovabili

L'energia nella storia: dalle prime fonti energetiche alle rinnovabili L'energia nella storia: dalle prime fonti energetiche alle rinnovabili Nella fisica classica l'energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema di compiere lavoro Le

Dettagli

I confini dell Ecologia

I confini dell Ecologia I confini dell Ecologia sistema solare terra biosfera biomi comunità/ecosistemi popolazioni organismi organi tessuti cellule molecole Biomi bioma: un insieme di ecosistemi associati a un particolare clima

Dettagli

Il legno come combustibile

Il legno come combustibile Approfondimento Il legno come combustibile Le biomasse soddisfano circa il 15% degli usi energetici primari nel mondo; tra esse la più nota è il legno, il più antico combustibile utilizzato dall uomo per

Dettagli

Il fenomeno della combustione di Marco Santucci

Il fenomeno della combustione di Marco Santucci Il fenomeno della combustione di Marco Santucci La combustione è un fenomeno chimico di ossidazione fortemente esotermico che avviene tra un combustibile e l ossigeno con una intensa manifestazione luminosa

Dettagli

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto.

Le piante. Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. di Gaia Brancati Le piante Sulla terra esistono vari tipi di piante: legnose ed erbacee a seconda delle dimensioni e della forma del fusto. Il fusto Il fusto tende a crescere verso l alto. Quando esso

Dettagli

infissi di pregio il legno che valorizza la struttura

infissi di pregio il legno che valorizza la struttura infissi di pregio il legno che valorizza la struttura versatilità e qualità dell'azienda Linea infissi sistem si propone da alcuni anni tra le aziende leader nella realizzazione di serramenti interni ed

Dettagli

QUALITA AD IMPATTO VISIVO E SENSORIALE

QUALITA AD IMPATTO VISIVO E SENSORIALE ACRYCOLOR Gli infissi colorati rendono possibile l unione armonica tra facciate e finestre. Proprio negli ambienti pubblici e abitativi pongono l accento sull effetto finale e donano un carattere individuale.

Dettagli

Il controllo dei gas di combustione degli impianti termici

Il controllo dei gas di combustione degli impianti termici AUTONOME PROVINZ BOZEN - SÜDTIRO L Landesagentur für Umwelt PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO - ALTO ADIGE Agenzia provinciale per l ambiente Il controllo dei gas di combustione degli impianti termici Nel

Dettagli

1. Energia e Portatori di Energia

1. Energia e Portatori di Energia 1. Energia e Portatori di Energia 1.1. Cosa hanno in comune benzina, pane ed elettricità? I tappeti volanti esistono solo nelle favole. Sarebbe troppo bello se esistessero veramente. Con un tappeto volante

Dettagli

Combustione energia termica trasmissione del calore

Combustione energia termica trasmissione del calore Scheda riassuntiva 6 capitoli 3-4 Combustione energia termica trasmissione del calore Combustibili e combustione Combustione Reazione chimica rapida e con forte produzione di energia termica (esotermica)

Dettagli

I nostri impegni per l ambiente

I nostri impegni per l ambiente I nostri impegni per l ambiente Il Sole e la Luna ha scelto di impegnarsi quotidianamente per l ambiente, puntando sull eccellenza ambientale del marchio Ecolabel europeo per ridurre gli impatti generati

Dettagli

PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE BIOMASSE E DAI RIFIUTI

PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE BIOMASSE E DAI RIFIUTI PRODUZIONE DI ENERGIA DALLE BIOMASSE E DAI RIFIUTI Il TEAM di Si-Web ha lavorato con impegno e professionalità utilizzando informazioni provenienti da autorevoli fonti sia nazionali che internazionali,

Dettagli

ACQUA, ARIA E TERRENO

ACQUA, ARIA E TERRENO ACQUA, ARIA E TERRENO PREMESSA Gli impianti d irrigazione a goccia svolgono un ruolo fondamentale negli apporti irrigui alle colture. Se utilizzato correttamente permette un sano sviluppo della pianta

Dettagli

l'energia Progetto ambiente Scuola media E.Q. Visconti

l'energia Progetto ambiente Scuola media E.Q. Visconti l'energia Progetto ambiente Scuola media E.Q. Visconti che cosa è l'energia? L energia è definita come la capacità di un corpo o di un sistema a compiere un lavoro. Dal punto di vista strettamente termodinamico

Dettagli

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA

IL PROJECT LEASING. per. IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA IL PROJECT LEASING per IMPIANTI di COGENERAZIONI ALIMENTATI DA BIOMASSA NUOVE opportunità di sviluppo PER LA TUA IMPRESA nel settore dell Energia 1 GLI IMPIANTI DI COGENERAZIONE La cogenerazione, CHP (Combined

Dettagli

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE

LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE LA CARTA ED IL SUO IMPATTO AMBIENTALE EMOZIONI GREEN - Sintesi da Momenti Green - Mondi, Badia Campoleone 20 aprile 2010 1 giugno 2010 - pag. 1 ENVIROMENTAL = AMBIENTALE Per Impatto Ambientale si intende

Dettagli

tecnologia che migliora il mondo

tecnologia che migliora il mondo tecnologia che migliora il mondo Company profile AURORA energy solution è l unione di due società la AURORA INVEST Srl e ICMEA Srl società di ingegneria dedicata alla progettazione e realizzazione di

Dettagli

La certificazione delle prestazioni del prodotto: un valore aggiunto per il mercato?

La certificazione delle prestazioni del prodotto: un valore aggiunto per il mercato? La certificazione delle prestazioni del prodotto: un valore aggiunto per il mercato? Angelo Speranza Amministratore delegato Catas SpA Fabbrica Futuro Il settore legno arredo Padova, 28 novembre 2013 Di

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Laboratori didattici. Proposte didattiche ed educative del Giardino Botanico Alpino Rezia di Bormio SO

ANNO SCOLASTICO 2014 2015. Laboratori didattici. Proposte didattiche ed educative del Giardino Botanico Alpino Rezia di Bormio SO Proposte didattiche ed educative del di Bormio SO Il costituisce un punto di riferimento per la riproduzione di specie rare, una fonte di divulgazione scientifica, un richiamo per gli appassionati della

Dettagli

POSITION PAPER. Carta CARTA VERGINE CARTA RICICLATA: CRITERI PER UN CONFRONTO AMBIENTALE. Position Paper 2010 www.studiolce.it

POSITION PAPER. Carta CARTA VERGINE CARTA RICICLATA: CRITERI PER UN CONFRONTO AMBIENTALE. Position Paper 2010 www.studiolce.it POSITION PAPER Carta CARTA VERGINE CARTA RICICLATA: CRITERI PER UN CONFRONTO AMBIENTALE 1 La sostenibilità ambientale della carta prodotta da fibre vergini o riciclate è oggi uno dei fattori in grado di

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE DELLE POLITICHE AMBIENTALI, ASPETTI EMPIRICI: ANALISI DEL RISCHIO AMBIENTALE

IMPLEMENTAZIONE DELLE POLITICHE AMBIENTALI, ASPETTI EMPIRICI: ANALISI DEL RISCHIO AMBIENTALE IMPLEMENTAZIONE DELLE POLITICHE AMBIENTALI, ASPETTI EMPIRICI: ANALISI DEL RISCHIO AMBIENTALE 1. L analisi del rischio ambientale Concetto di rischio Il concetto di rischio si riferisce in modo generale

Dettagli

Aumento di temperatura nel prossimo secolo secondo le previsioni dell'ipcc (Comitato nazionale delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici).

Aumento di temperatura nel prossimo secolo secondo le previsioni dell'ipcc (Comitato nazionale delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici). Aumento di temperatura nel prossimo secolo secondo le previsioni dell'ipcc (Comitato nazionale delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici). IL CAMBIAMENTO CLIMATICO \ INQUINAMENTO DELL'ARIA Ogni anno

Dettagli

Metano. Dalla combustione di un metro cubo standard di metano si ottengono circa 36 MJ (8940 Kcal)

Metano. Dalla combustione di un metro cubo standard di metano si ottengono circa 36 MJ (8940 Kcal) Metano Caratteristiche chimico fisiche e origini Il metano è un idrocarburo semplice (alcano) formato da un atomo di carbonio e 4 di idrogeno, la sua formula chimica è CH 4, si trova in natura sotto forma

Dettagli

04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione

04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione Chapter 04-04 page 1 04-04: Frazioni varie di biomassa Proprietà e processi Introduzione Ci sono essenzialmente cinque diversi processi tra cui scegliere per la produzione di energia utile da qualsiasi

Dettagli

Colora tu l avventura Alla scoperta dell energia

Colora tu l avventura Alla scoperta dell energia Colora tu l avventura Alla scoperta dell energia Energia deriva dalla parola greca energheia che significa attività. Nei tempi antichi il termine energia venne usato per indicare forza, vigore, potenza

Dettagli

Fida: benvenuti a casa.

Fida: benvenuti a casa. Fida: benvenuti a casa. Porte e serramenti Le porte e i serramenti sono il primo contatto con il resto del mondo, comunicano chi siamo e ci permettono di gestire luce, suoni, calore e il contatto con gli

Dettagli

L energia. Due elettrodomestici: il televisore e la lavatrice

L energia. Due elettrodomestici: il televisore e la lavatrice L energia Oggi, in tanti Paesi del mondo, la gente vive bene: ci sono molte fabbriche, tante persone lavorano e possono comprare cibo, vestiti, automobili, elettrodomestici, libri... Una fabbrica Due elettrodomestici:

Dettagli

Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola.

Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola. Una formula molecolare è una formula chimica che dà l'esatto numero degli atomi di una molecola. La formula empirica e una formula in cui il rappporto tra gli atomi e il piu semplice possibil Acqua Ammoniaca

Dettagli

GUALDO 2020 La tua terra, la tua energia

GUALDO 2020 La tua terra, la tua energia GUALDO 2020 La tua terra, la tua energia Centrale eolica e a biomasse CUORE VERDE Azienda agricola e forestale LO.MA. engineering Scenario L'energia prodotta da fonti rinnovabili (eolica, solare, idraulica,

Dettagli

Liceo Scientifico Palli Classe II B Analisi ambiente e gestione del territorio. Monitoraggio della qualità dell aria dell ARPA 22 ottobre 2013

Liceo Scientifico Palli Classe II B Analisi ambiente e gestione del territorio. Monitoraggio della qualità dell aria dell ARPA 22 ottobre 2013 Liceo Scientifico Palli Classe II B Analisi ambiente e gestione del territorio. Monitoraggio della qualità dell aria dell ARPA 22 ottobre 2013 Torgnon si trova nel nord-est della Valle d Aosta a 2070 metri

Dettagli

Lo Sfruttamento delle Fonti Rinnovabili

Lo Sfruttamento delle Fonti Rinnovabili Castiglione dei Pepoli, 8 giugno 2015 (logo studio o azienda Club EE che cura l intervento) Lo Sfruttamento delle Fonti Rinnovabili INSIEME IN AZIONE PER L EFFICIENTAMENTO ENERGETICO Le Fonti Rinnovabili

Dettagli

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza

La Giornata Nazionale degli Alberi. La Festa dell Albero. Alle radici dell accoglienza La Festa dell Albero Festa dell Albero è la campagna di Legambiente per la tutela del verde e del territorio che quest anno si realizza nell ambito della Giornata Nazionale degli Alberi, finalmente istituita

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di SCIENZE 2 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA

ISTITUTO COMPRENSIVO ORZINUOVI ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE di SCIENZE 2 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA PROGRAMMAZIONE di SCIENZE 2 QUADRIMESTRE CLASSE PRIMA 2. L alunno riconosce e descrive i fenomeni fondamentali del mondo fisico, biologico e tecnologico. 1a. Osservare con attenzione il mondo circostante

Dettagli

MISCELA DELLE MATERIE PRIME

MISCELA DELLE MATERIE PRIME LA FABBRICAZIONE DEL VETRO MISCELA DELLE MATERIE PRIME Le materie prime (silice, soda, calce, ossidi, rottami ) allo stato polveroso, sono macinate e mescolate tra loro in modo omogeneo FORMATURA La modellazione

Dettagli

Verifica - Conoscere le piante

Verifica - Conoscere le piante Collega con una linea nome, descrizione e disegno Verifica - Conoscere le piante Erbe Hanno il fusto legnoso che si ramifica vicino al terreno. Alberi Hanno il fusto legnoso e resistente che può raggiungere

Dettagli

LE PIANTE. acqua anidride carbonica

LE PIANTE. acqua anidride carbonica Unità La foglia e la fotosintesi La foglia è la parte principale della pianta, perché nelle foglie la pianta produce il proprio cibo. luce solare acqua anidride carbonica clorofilla glucosio ossigeno Nella

Dettagli

Verifica livello 3. Tutto il quaderno di lavoro. Riferimento. Gli studenti risolvono gli esercizi. Compito. Foglio di esercizio Soluzione.

Verifica livello 3. Tutto il quaderno di lavoro. Riferimento. Gli studenti risolvono gli esercizi. Compito. Foglio di esercizio Soluzione. Livello 3 07 / Il sangue Informazione per gli insegnanti 1/7 Riferimento Tutto il quaderno di lavoro Compito Gli studenti risolvono gli esercizi. Materiale Foglio di esercizio Forma sociale Lavoro individuale

Dettagli

I G L U C I D I ASPETTI GENERALI

I G L U C I D I ASPETTI GENERALI I G L U C I D I ASPETTI GENERALI I glucidi sono i costituenti più importanti dei vegetali e le sostanze organiche più diffuse nella biosfera. Rappresentano solo l 1% del corpo umano ma hanno una notevole

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI. Nozioni

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI. Nozioni EcoCentro Lombardia Scheda Tecnica di Approfondimento Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca GESTIONE DEL CICLO DEI RIFIUTI Nozioni Il Decreto legislativo n. 152/2006, Norme in materia

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI. Giornate di Orientamento Unica Open Day 2009

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI. Giornate di Orientamento Unica Open Day 2009 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI CAGLIARI Giornate di Orientamento Unica Open Day 009 Test di accesso/verifica della preparazione iniziale Facoltà di ECONOMIA L Era Moderna che viviamo attualmente da un centinaio

Dettagli

Dopo aver letto la storia siamo tutti curiosi di conoscere meglio l argomento. Discutiamo in classe. Dalla discussione emerge che:

Dopo aver letto la storia siamo tutti curiosi di conoscere meglio l argomento. Discutiamo in classe. Dalla discussione emerge che: COSA SONO I RIFIUTI? Dopo aver letto la storia siamo tutti curiosi di conoscere meglio l argomento. Discutiamo in classe. Dalla discussione emerge che: I rifiuti sono le cose che buttiamo perché non ci

Dettagli

Prof. ssa Rossella D'Imporzano. Pag. 308-309-310 e 351-352-353

Prof. ssa Rossella D'Imporzano. Pag. 308-309-310 e 351-352-353 Pag. 308-309-310 e 351-352-353 1 L energia NON si vede, NON si tocca, ma è qualcosa che è dentro, all interno della materia stessa e la rende capace di compiere un lavoro. Dal Greco ENERGES che vuol dire

Dettagli

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione

I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione PoliCulturaExpoMilano2015 I_I06.e Cibo: biodiversità, sostenibilità e tradizione Versione estesa Paolo Paolini, HOC-LAB (DEIB, Politecnico di Milano, IT), da una intervista a Dott.ssa Antonia Trichopoulou

Dettagli