Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou"

Transcript

1 Roma Milano Paris Bruxelles Amsterdam Casablanca Dubai Le véhicule électrique, avenir de l automobile? Il veicolo elettrico, futuro dell automobile? Jean-Pierre Corniou EXECUTIVE SUMMARY Convegno Nuove mobilità sostenibili : veicolo elettrico e la sua filiera, una priorità per Francia e Italia Milano, Palazzo Turati 23 maggio 2012 I vostri contatti Jean-Pierre Corniou Vice Direttore Generale Cel: +(33) Pierre-Louis Brenac Direttore Energia & Ambiente Cel: Via delle Quattro Fontane 116, Roma Via Morigi 3/A, Milano energia.sia-partners.com

2 Lo sviluppo dei veicoli a bassa emissione di carbonio è una priorità della politica al fine della riduzione dei gas ad effetto serra Tutti i grandi Paesi stanno valutando o implementando una strategia di mobilità elettrica nazionale, declinata a livello locale Molteplici fattori favoriscono l emergere del veicolo elettrico Il veicolo elettrico necessita di un ecosistema che sia di ausilio per potersi sviluppare La fine annunciata del petrolio a buon mercato unita alla volatilità del prezzo del barile La riduzione del potere d acquisto delle famiglie e le tensioni sul loro budget non permettono più l acquisto di un automobile nuova, né di assumerne il costo quotidiano, ragione che conduce a considerare nuovi modelli non più basati sull acquisto di un automobile, ma sull acquisto del servizio complessivo per la mobilità La politica di riduzione delle emissioni dei gas ad effetto serra, iniziata in Francia dalle leggi Grenelle per l ambiente, si traduce per la filiera dell automobile in un sistema di bonus-malus in funzione delle emissioni di CO2 Le case automobilistiche, che si sono sviluppate grazie alle loro expertise sui motori, si devono riposizionare in funzione di un nuovo prodotto che vede come core business la batteria elettrica Alcuni nuovi attori entrano in campo: Aziende energetiche Produttori di batterie Produttori di motori elettrici Le infrastrutture di ricarica condizionano l avvenire del veicolo elettrico: contribuiscono a rassicurare gli automobilisti, abituati ad un autonomia che può superare i 1000km. Bisogna ripensare tutta la mobilità oltre il solo cambiamento tecnologico: scegliere l automobile come un mezzo di trasporto tra gli altri La ridotta autonomia dei veicoli elettrici non permette più alla automobili di coprire tutte le esigenze Il car sharing permette di proporre l automobile come un offerta di trasporto supplementare e di razionalizzare il parco auto 2

3 Il settore dell auto in profonda trasformazione Fattori congiunturali Gestione del budget familiare Decisioni diverse d acquisto Riduzione della circolazione Difetti di manutenzione Prezzo della benzina Bonus per la rottamazione Bonus / Malus Bonus ecologico Incentivi statali Comportamento Imperativi ambientali Sensibilizzazione alla sicurezza stradale Car sharing Affitto a breve termine Utilizzo dei trasporti pubblici Riduzione degli incidenti automobilistici Veicoli elettrici Veicoli ibridi Patente a punti Autovelox Regolamentazione Tecnologie Sviluppo delle ICT GSM, 3G, 4G/LTE Geo localizzazione incorporata Internet incorporato Fattori strutturali Le trasformazioni attuali del settore dell auto inducono un evoluzione delle offerte e dei servizi per i professionisti e i privati 3

4 L elettro-mobilità porta ogni attore ad entrare in una logica di partenariato I produttori che sono impegnati nel veicolo elettrico esplorano una larga scelta di soluzioni Renault moltiplica le alleanze con tutti i tipi di attori per promuovere la mobilità elettrica nel mondo: Stati, regioni, città, aziende energetiche, noleggiatori di automobili, operatori del trasporto, distributori, compagnie di assicurazione, Peugeot-Citroën (PSA), la Regione della Bretagna e il Consiglio generale d Ille-et-Vilaine si sono associati per realizzare un programma di sperimentazione del veicolo elettrico composto da un centinaio di automobili. L obiettivo è di testare i nuovi utilizzi legati alla mobilità elettrica. Fonte: France Mobilité Electrique Source : Blog Auto Esempi di progetti in corso nella Rennes Métropole, in collaborazione con gli enti locali di diversi territori: Servizio per le città periferiche in aggiunta ai trasporti pubblici; Affitto a breve termine per le stazioni ferroviarie e aeroporti; Offerta di flotte di utilitarie per la mobilità urbana e sub-urbana; Costituzione di una flotta di car sharing; Integrazione del veicolo elettrico nelle flotte aziendali; Creazione di servizi di flotte condivise tra aziende nei distretti industriali; Integrazione alle flotte degli enti pubblici; Sperimentazione di un modello di stazioni di ricarica rapida condivise L accompagnamento di una strategia di mobilità elettrica deve includere le industrie del settore automobilistico, ma anche le aziende energetiche e i produttori di infrastrutture per la ricarica delle batterie. I governi locali sono soggetti coinvolti attivamente in questi nuovi ecosistemi 4

5 Sei grandi sfide da affrontare Agli albori dello sviluppo dell'auto elettrica Migliorare la densità di energia La tecnologia attuale più avanzata è la Batteria Li-ion (fino a 200 Wh/kg) Tecnologie emergenti a base di ossido di manganese o nichel (LiMnO 2, LiNiO 2 ) Accorciare i tempi di ricarica Tempi di ricarica classici sono tra le 5 (presa 32A) e le 8 ore (presa classica 16A) Obiettivo: raggiungere un tempo di ricarica rapido ma senza accorciare la durata delle batterie Migliorare la sicurezza senza compromettere la velocità Passaggio da un elettrolita liquido verso un elettrolita solido, per evitare qualsiasi rischio di incendio o esplosione Forte potenziale della batteria litio-polimero (Hydro-Quebec, Bolloré...), nonostante la necessità di riscaldamento a 60 C Trovare delle materie prime abbondanti 15 kg di litio per veicolo per riserve di 11 milioni di tonnellate (USGS) Potenzialità di estrazione a partire dall acqua del mare (0,17g/m3) o dal riciclaggio Ridurre i costi Una batteria Li-ion costa 500 /kwh Il cobalto è oggetto di speculazione e ciò lo rende troppo costoso per l industrializzazione Organizzare il riciclaggio Soluzioni di riciclaggio pronte per l'arrivo delle auto elettriche Processi di riciclo definiti ma ad alto consumo energetico (riscaldamento superiore a 1000 C) Recupero chimico meno costoso in termini di energia ma non ottimale (Recupyl) 5

6 Nuove ambizioni Lo sviluppo dei veicoli elettrici è parte di una dinamica globale della mobilità I produttori, in crisi, cercano nel nuovo tipo di motore una leva di trasformazione del loro business Il veicolo elettrico è un alternativa credibile, sia di tipo elettrico «puro», con batterie ricaricabili, sia di tipo elettrico con produzione di energia a bordo (seconda generazione ibrida, celle a combustibile) Ma rimane in concorrenza con altre soluzioni, come la benzina o diesel ad alte prestazioni, i biocarburanti di seconda generazione, l'idrogeno usato come combustibile Le previsioni dei produttori riportano una prospettiva di circa veicoli elettrici all'anno nel 2015, il 10% del mercato dei nuovi veicoli in Francia Il controllo del costo delle batterie è la sfida principale a breve termine, come osservato da Sergio Marchionne Diversi stati, regioni o città sono impegnati nella promozione e sostegno dei veicoli elettrici (Francia, Israele, Berlino, San Francisco...) Gli Stati Uniti sembrano impegnarsi in un cambiamento storico per sostenere i veicoli elettrici. GM dedica una parte importante della sua Ricerca e Sviluppo I risultati modesti nel 2011 di 70 mila auto elettriche su 59 milioni di auto vendute, segnano ancora uno scostamento reale rispetto all'esistenza di un'offerta che sta crescendo rapidamente e nuove soluzioni, come Autolib a Parigi o Nizza, che dimostrano l'attrattività dell'auto elettrica 6

7 ANNEXE Presentazione di Sia Partners in Italia 7

8 Sia Partners Gruppo europeo di consulenza in management e strategia 11 anni di crescita esponenziale a fianco dei nostri clienti 350 consulenti, 47 M di fatturato 7 uffici in 6 paesi (Parigi, Milano, Roma, Bruxelles, Amsterdam, Casablanca, Dubai) Una Business Expertise settoriale Energia & Utilities Servizi Finanziari & Assicurazioni Trasporti & Logistica Manufacturing Telecomunicazioni Creazione Italia dalle strategie alla loro attuazione Strategia operativa Post-merger Integration Organizzazione & Change management Risorse umane Risk management Strategia e urbanistica IT Innovazione 8

9 Ricerche e Pubblicazioni Una costante spinta all arricchimento delle competenze e all innovazione I Blog settoriali Nati dalla scelta dei nostri consulenti di condividere esperienze e riflessioni sui settori in cui operiamo, i Blog sono spazi di condivisione aperti a clienti, professori e studenti universitari, giornalisti ed esperti di mercato Oltre visite al mese Dei contenuti aggiornati ogni settimana La possibilità di partecipare al dibattito Il contributo di personalità di riferimento Conferenze, seminari e formazione I nostri esperti partecipano attivamente al dibattito pubblico e alle riflessioni sull attualità di settore intervenendo a congressi, forum e momenti formativi, in collaborazione con i principali istituti a livello europeo (eng.) (fra.) Sia Partners nella stampa Ogni settimana, i principali quotidiani economici francesi e diverse riviste specializzate in Italia pubblicano citazioni, articoli e interviste dei nostri esperti Oltre 100 articoli pubblicati ogni anno Ricerche e approfondimenti tematici I diversi centri di ricerca interni sono i luoghi di crescita dei nostri consulenti, in cui si accumula la business expertise settoriale I risultati degli studi effettuati sono pubblicati regolarmente all attenzione dei nostri clienti «REMIT: The road to compliance» «Stimolare l efficienza energetica in Italia tramite un più facile accesso al finanziamento di interventi» "Come creare una learning community" 9

10 Sia Partners è un marchio commerciale di Sia Conseil SpA Semplificata Sia Conseil SpA Semplificata P/IVA: CF: REA: Ufficio di Roma e sede secondaria: Via delle Quattro Fontane Roma - T F Ufficio di Milano: Via Morigi 3/A Milano - T F Sede legale: 18 boulevard Montmartre Parigi (Francia) Certificazione ISO9001:2008 (n IT dal 13/05/2010) da Bureau Veritas per progettazione ed erogazione di servizi di consulenza. 10

Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A.

Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A. Stefano Boldrin: Boldrin Centro Auto S.p.A. Perché passare all auto elettrica: le amministrazioni pubbliche Il problema Inquinamento acustico e dell aria a causa delle auto con conseguenti costi sociali

Dettagli

AUTO ELETTRICHE A TORINO?

AUTO ELETTRICHE A TORINO? AUTO ELETTRICHE A TORINO? La tecnologia oggi disponibile A cura dell'ing. Carlo Novarese Coordinatore tecnico della Fondazione Telios - Onlus Il veicolo elettrico nuovo protagonista Il veicolo a trazione

Dettagli

Approvazione e finanziamento di provvedimenti a favore della mobilità sostenibile

Approvazione e finanziamento di provvedimenti a favore della mobilità sostenibile Approvazione e finanziamento di provvedimenti a favore della mobilità sostenibile Conferenza stampa 3 giugno 2014 Sala stampa, Palazzo delle Orsoline, Bellinzona Norman Gobbi Direttore del Dipartimento

Dettagli

Mobilità sostenibile e Trazione elettrica. Relatore Ing. Antonio Del Sole

Mobilità sostenibile e Trazione elettrica. Relatore Ing. Antonio Del Sole Mobilità sostenibile e Trazione elettrica Relatore Ing. Antonio Del Sole Mobilità: esigenza dell uomo Per sopravvivere gli esseri umani hanno dovuto, da sempre, essere disponibili alla mobilità Questo

Dettagli

SCENARI E OPZIONI PER UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE

SCENARI E OPZIONI PER UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE SCENARI E OPZIONI PER UNA MOBILITÀ SOSTENIBILE UN RAPPORTO PER ROMA CAPITALE EXECUTIVE SUMMARY La mobilità costituisce un problema strategico prioritario per le aree urbane perché impatta direttamente

Dettagli

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE)

Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) Tecnologie per una mobilità più sostenibile, sicura e consapevole A cura del Centro Studi Socio-Economici (CSE) INTRODUZIONE In concomitanza con l avvio dei lavori del 17esimo Forum Internazionale sull

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE

PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE PRESENTAZIONE DELLE LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ SOSTENIBILE Quale valore per le imprese e le banche italiane ABI FORUM CSR 2008 Roma, 29 Gennaio Aldo Pozzoli, Partner MUOVERSI 1. Introduzione Le Linee

Dettagli

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy

L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy L impegno di Enel per la mobilità elettrica Convegno Green City Energy Pisa, 26 Maggio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici rispetto

Dettagli

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI

Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Energia ed automotive: la rivoluzione è già in atto. Ing. Luigi Di Matteo Area Professionale Tecnica- ACI Decreto Legislativo 30 maggio 2005, n. 128 Attuazione della direttiva 2003/30/CE relativa alla

Dettagli

Le automobili riscaldano il pianeta

Le automobili riscaldano il pianeta Le automobili riscaldano il pianeta Le automobili oltre ad essere le principali responsabili dell inquinamento atmosferico in città, sono anche la seconda maggiore fonte di CO 2 in Italia dopo la produzione

Dettagli

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese

Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione. Costo per il Paese Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli di una città ad alta urbanizzazione Costo per il Paese 225 gco2/km CO2 Attuali c.i. Elettrici Metano c /km Mobilità stradale e sostenibilità Parco autoveicoli

Dettagli

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA

AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA AUTO ELETTRICA A REGGIO EMILIA KLIMAMOBILITY 2012, 20 Settembre PAOLO GANDOLFI ASSESSORE MOBILITA e INFRASTRUTTURE COMUNE DI REGGIO EMILIA reggio emilia emilia-romagna abitanti: 170.000 86 giorni di sforamento

Dettagli

VEICOLI ELETTRICI. Situazione del mercato. 20 Marzo 2012. ENERGIA SPA Via Padova, 6 31046 Oderzo (TV) Italy. Tel. +39 0422.507040 Fax +39 0422.

VEICOLI ELETTRICI. Situazione del mercato. 20 Marzo 2012. ENERGIA SPA Via Padova, 6 31046 Oderzo (TV) Italy. Tel. +39 0422.507040 Fax +39 0422. VEICOLI ELETTRICI Situazione del mercato 20 Marzo 2012 ENERGIA SPA Via Padova, 6 31046 Oderzo (TV) Italy C.F. e P.Iva 04410730263 www.energiaspa.eu Tel. +39 0422.507040 Fax +39 0422.507028 info@energiaspa.eu

Dettagli

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY

Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY Meeting di Primavera IN PREPARAZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA GREEN ECONOMY 2014 Imprese e lavori per una GREEN ECONOMY I carburanti alternativi nella Direttiva UE "combustibili alternativi", combustibili

Dettagli

INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA

INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA INDICATORI DI SVILUPPO SOSTENIBILE PER L INDUSTRIA DELL ALLUMINIO IN EUROPA FATTORI CHIAVE E DATI 2012 Impegno per lo sviluppo sostenibile Nota per il lettore L Associazione Europea dell Alluminio (EAA)

Dettagli

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI

SCENARI ENERGETICI AL 2040 SINTESI SCENARI ENERGETICI AL 24 SINTESI Leggi la versione integrale degli Scenari Energetici o scaricane una copia: exxonmobil.com/energyoutlook Scenari Energetici al 24 Gli Scenari Energetici offrono una visione

Dettagli

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI:

INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: INNOVAZIONE, RETI E CITTÀ INTELLIGENTI: VERSO LA MOBILITÀ DEL FUTURO Simone Gragnani Manager Lem REPLY Percorso di riflessione Un mondo di megalopoli La mobilità cresce e cambia L innovazione tecnologica

Dettagli

In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO

In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO In.I.M.I. INIZIATIVA ITALIANA MOBILITÀ A IDROGENO Verso un Piano Nazionale di Sviluppo delle Infrastrutture per il Rifornimento di Idrogeno nei Trasporti Marzo 2015 2 SELEZIONE DI DATI PRELIMINARI Valore

Dettagli

La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti

La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti La difficile crescita dei biocarburanti: le politiche e le strategie delle compagnie petrolifere nel settore dei biocarburanti Edgardo Curcio Presidente AIEE Milano, 20 maggio 2010 La produzione di biocarburanti

Dettagli

Dopo il referendum: una nuova strategia energetica low carbon per l Italia.

Dopo il referendum: una nuova strategia energetica low carbon per l Italia. Le proposte degli Ecologisti Democratici Dopo il referendum: una nuova strategia energetica low carbon per l Italia. La predisposizione di un nuovo piano energetico nazionale rappresenta per l Italia non

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XIV LEGISLATURA N. 3205 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore SCALERA COMUNICATO ALLA PRESIDENZA L 11 NOVEMBRE 2004 Delega al Governo per la limitazione ed il controllo del

Dettagli

E Mobility e veicoli elettrici: normativa e stato dell arte

E Mobility e veicoli elettrici: normativa e stato dell arte 1 E Mobility e veicoli elettrici: normativa e stato dell arte Di Cristina Timò Gli obiettivi della Commissione Europea per il 2020 relativi alla riduzione dei gas serra sembrano aver convinto l industria

Dettagli

Stato dell arte - Europa

Stato dell arte - Europa ZEC zero emission city: approccio e metodo per un nuovo sistema di mobilità pubblico e privato Carlo Iacovini Presidente Greenvalue Pisa, 1 luglio 2010 Stato dell arte - Europa UK I veicoli elettrici

Dettagli

Una carica per il futuro Longarone, 7 aprile 2011. Veicoli elettrici in Italia e in Europa: il sostegno allo sviluppo del mercato

Una carica per il futuro Longarone, 7 aprile 2011. Veicoli elettrici in Italia e in Europa: il sostegno allo sviluppo del mercato Una carica per il futuro Longarone, 7 aprile 2011 Veicoli elettrici in Italia e in Europa: il sostegno allo sviluppo del mercato Pietro Menga Presidente CEI-CIVES VicePresidente AVERE - European Association

Dettagli

VEICOLI IN CITTA : TRASPORTI PULITI E SILENZIOSI SIACOM Salone del veicolo commerciale Torino Lingotto, 31 gennaio 2011

VEICOLI IN CITTA : TRASPORTI PULITI E SILENZIOSI SIACOM Salone del veicolo commerciale Torino Lingotto, 31 gennaio 2011 VEICOLI IN CITTA : TRASPORTI PULITI E SILENZIOSI SIACOM Salone del veicolo commerciale Torino Lingotto, 31 gennaio 2011 Progetto del Comune di Torino per l installazione di colonnine di ricarica per veicoli

Dettagli

TRATTAMENTO E RECUPERO DEI METALLI CONTENUTI NELLE BATTERIE Milano 11 settembre 2012

TRATTAMENTO E RECUPERO DEI METALLI CONTENUTI NELLE BATTERIE Milano 11 settembre 2012 TRATTAMENTO E RECUPERO DEI METALLI CONTENUTI NELLE BATTERIE Milano 11 settembre 2012 Pile e batterie obsolete: dal riciclo miniere di nicchia di metalli non ferrosi. A cura: Catya Alba FORTOM CHIMICA SRL

Dettagli

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Domenico Merlani COMITATO TECNICO SVILUPPO DEL TERRITORIO Linee di indirizzo Febbraio 2013 «Sviluppo del Territorio» significa lavorare per rendere il Lazio una regione attraente localmente e globalmente

Dettagli

Energia e trasporti: il ruolo del metano

Energia e trasporti: il ruolo del metano Metano e trasporti per il governo della mobilità Energia e trasporti: il ruolo del metano di Edgardo Curcio Presidente AIEE Parma, 16 marzo 2010 Centro Congressi Paganini Indice della presentazione 1.

Dettagli

Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa. Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente

Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa. Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente Il progetto Mobilità Elettrica di Enel Il caso di Pisa Andrea Zara Divisione Ingegneria e Innovazione Area Innovazione e Ambiente Veicoli elettrici Prospettive di mercato e benefici ambientali Gli scenari

Dettagli

ZEC ZERO EMISSION CITY

ZEC ZERO EMISSION CITY ZEC ZERO EMISSION CITY PIANO DI MOBILITÀ ELETTRICA PER LA CITTÀ DI PARMA Carlo Iacovini, Responsabile Progetto Comune di Parma Caratteristiche del progetto ZEC 2 Il progetto ZEC intende implementare un

Dettagli

Fulvia Fazio Responsabile Sviluppo e Promozione Ambientale Innovazione e Ambiente- Divisione Ingegneria e Innovazione

Fulvia Fazio Responsabile Sviluppo e Promozione Ambientale Innovazione e Ambiente- Divisione Ingegneria e Innovazione Il Progetto Enel Mobilità Elettrica Fulvia Fazio Responsabile Sviluppo e Promozione Ambientale Innovazione e Ambiente- Divisione Ingegneria e Innovazione Green City Energy, Pisa, 1 luglio 2010 Mobilità:

Dettagli

Responsible Care 2010 Come l industria Energetica può supportare l efficienza energetica delle imprese

Responsible Care 2010 Come l industria Energetica può supportare l efficienza energetica delle imprese Responsible Care 2010 Come l industria Energetica può supportare l efficienza energetica delle imprese Daniele Agostini Roma, 23 giugno 2010 Obiettivi al 2020 per l Europa Gas serra - 20% rispetto al 1990

Dettagli

2012 Scenari Energetici al 2040

2012 Scenari Energetici al 2040 212 Scenari Energetici al Sommario Fondamentali a livello globale 2 Settore residenziale e commerciale 3 Settore dei trasporti 4 Settore industriale 5 Produzione di energia elettrica 6 Emissioni 7 Offerta

Dettagli

Mobilità stradale: dietro la parola sostenibile

Mobilità stradale: dietro la parola sostenibile Convegno Nazionale: La città energeticamente sostenibile Sassari, 25 settembre 29 Mobilità stradale: dietro la parola sostenibile Pietro Menga Presidente CIVES - Commissione Italiana Veicoli Elettrici

Dettagli

Trazione idrogeno. Dal motore a scoppio alle Fuel Cell IL FUTURO NEL PRESENTE

Trazione idrogeno. Dal motore a scoppio alle Fuel Cell IL FUTURO NEL PRESENTE Trazione idrogeno Dal motore a scoppio alle Fuel Cell IL FUTURO NEL PRESENTE Dal 1980 tutto il mondo della ricerca sta studiando un sistema per far marciare il motore a scoppio con l idrogeno. Inizialmente

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Roma 17 settembre 2013 Smart Mobility per città più vivibili L innovazione della mobilità elettrica in Italia Arch. Giovanna Rossi Responsabile

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Novembre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Verona NetConsulting 2012 1

Dettagli

DIREZIONE GENERALE COMMERCIO, TURISMO E SERVIZI. Programma di sviluppo del Biometano in Lombardia nella IX Legislatura.

DIREZIONE GENERALE COMMERCIO, TURISMO E SERVIZI. Programma di sviluppo del Biometano in Lombardia nella IX Legislatura. Programma di sviluppo del Biometano in Lombardia nella IX Legislatura. All inizio dell VIII Legislatura (anni 2005-2010) Regione Lombardia decide di dare ulteriore e forte impulso a politiche di contenimento

Dettagli

Caso studio: Comune di Padova Inventario LAKS e Piano di Mitigazione e Adattamento Focus sul risparmio di energia e sulle energie rinnovabili

Caso studio: Comune di Padova Inventario LAKS e Piano di Mitigazione e Adattamento Focus sul risparmio di energia e sulle energie rinnovabili Caso studio: Comune di Padova Inventario LAKS e Piano di Mitigazione e Adattamento Focus sul risparmio di energia e sulle energie rinnovabili Introduzione Nome dell ente Comune di Padova, Italia Logo del

Dettagli

Il progetto del Gruppo Hera per la mobilità elettrica. Relatore dott.ing.massimo Carratù

Il progetto del Gruppo Hera per la mobilità elettrica. Relatore dott.ing.massimo Carratù Il progetto del Gruppo Hera per la mobilità elettrica Relatore dott.ing.massimo Carratù Le ragioni dell interesse crescente sull auto elettrica Benefici Ambientali Raggiungimento obiettivi di riduzione

Dettagli

In Italia il record delle Ztl

In Italia il record delle Ztl del 20 settembre 2013 In Italia il record delle Ztl 19 Settembre 2013 Un inaspettato primato per il nostro paese: quello delle zone a traffico limitato. In Italia, se ne contano più di 100. IN QUESTO,

Dettagli

Diffondere i veicoli elettrici Torino 8 aprile 2011. Iniziative legislative a sostegno dei veicoli elettrici in Europa e in Italia

Diffondere i veicoli elettrici Torino 8 aprile 2011. Iniziative legislative a sostegno dei veicoli elettrici in Europa e in Italia Diffondere i veicoli elettrici Torino 8 aprile 2011 Iniziative legislative a sostegno dei veicoli elettrici in Europa e in Italia P. Menga Presidente CEI-CIVES VicePresidente AVERE - European Association

Dettagli

Il futuro dell auto, l auto del futuro

Il futuro dell auto, l auto del futuro Il futuro dell auto, l auto del futuro ww ww.info Biasca, 16.10.2008 Raffaele Domeniconi Aumentare il raggio d azione www.infov Oltre ogni limite www.infov Scopo dello spostamento Quota 2005 1% 7% 4% 9%

Dettagli

Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice

Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice Manifesto della sostenibilità ambientale Introduzione al progetto Danilo Troncarelli, Responsabile Sustainability Practice Roma Capitale, nell ambito del PAES, ha definito le linee di azione per la sua

Dettagli

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011

Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione. Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 L impegno Enel per la Mobilità Elettrica Andrea Zara Innovazione e Ambiente Divisione Ingegneria e Innovazione Convegno Ripensare mobilità e trasporto Provincia di Viterbo, 24 Marzo 2011 Veicoli elettrici

Dettagli

Electric vehicles? Let s lobby in Italy!

Electric vehicles? Let s lobby in Italy! Primo Premio AGOl Giovani Comunicatori Categoria: Lobbying Studenti Universitari Azienda Promotrice: Comin&Partners con il caso Voxan Motor Co. Partecipante: Ettore Malagù Data Consegna: 30/06/2015 Premessa

Dettagli

Enel per la mobilità elettrica Scenari, progetti pilota, sviluppi tecnologici. Maggio 2012

Enel per la mobilità elettrica Scenari, progetti pilota, sviluppi tecnologici. Maggio 2012 Enel per la mobilità elettrica Scenari, progetti pilota, sviluppi tecnologici Maggio 2012 Lo scenario complessivo Mobilità, energia, ambiente Energia La mobilità fortemente legata ai combustibili fossili

Dettagli

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011

Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati. Roma, 2 Febbraio 2011 Audizione Enel presso le Commissioni riunite IX e X della Camera dei Deputati Roma, 2 Febbraio 2011 Veicoli elettrici Vantaggi e benefici Il risparmio energetico medio conseguibile dai veicoli elettrici

Dettagli

Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente

Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente Le città intelligenti per rilanciare produttività e ambiente L Autodromo di Monza ospiterà dal 23 al 26 maggio 2013 una manifestazione dedicata alla qualità dell ambiente, allo sviluppo di nuove tecnologie

Dettagli

Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto

Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto Con il termine trasporto si indica il movimento di persone e di merci da un luogo ad un altro Questo termine viene anche usato per individuare tutto ciò che riguarda la circolazione tramite diverse sistemi

Dettagli

Il progetto Enel per la mobilità elettrica L Emilia Romagna come modello per l Europa

Il progetto Enel per la mobilità elettrica L Emilia Romagna come modello per l Europa Il progetto Enel per la mobilità elettrica L Emilia Romagna come modello per l Europa Fulvia Fazio, Sviluppo Smart Grids Italia Bologna 4 maggio 2012 Lo scenario complessivo Mobilità, energia, ambiente

Dettagli

FORUM PA 2007. Car sharing: un nuovo servizio ai cittadini e alla imprese per una mobilità intelligente. Arch. Giovanna Rossi

FORUM PA 2007. Car sharing: un nuovo servizio ai cittadini e alla imprese per una mobilità intelligente. Arch. Giovanna Rossi FORUM PA 2007 Car sharing: un nuovo servizio ai cittadini e alla imprese per una mobilità intelligente Arch. Giovanna Rossi Roma maggio 2007 Riduzione delle emissioni inquinanti che derivano dai trasporti

Dettagli

I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future.

I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future. I veicoli elettrici e ibridi: stato dell arte, analisi dei benefici ed evoluzioni future. F. Cheli, R. Viganò, F.L. Mapelli, D. Tarsitano Dipartimento di Meccanica 1 Contenuti Le tecnologie attuali per

Dettagli

Motilità Elettrica l energia che sposta le persone. Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini

Motilità Elettrica l energia che sposta le persone. Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini Motilità Elettrica l energia che sposta le persone Comune di Cento Assessorato all Ambiente 5 maggio 2013 Palazzo Panini Motilità ecologica? L automazione elettrica delocalizza l inquinamento? polveri

Dettagli

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030

Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Impatto sul sistema elettrico della potenziale diffusione di auto elettriche: uno scenario al 2030 Milano 2 Luglio 2010 Michele Benini Tipologie di veicoli elettrici considerate Si intende valutare l impatto

Dettagli

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013

SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA. Roma, 18 settembre 2013 SOSTENIBILITA E LOGISTICA URBANA Roma, 18 settembre 2013 Luca Maggiore Direttore Business Unit IL GRUPPO MAGGIORE UNITA DI BUSINESS DEL GRUPPO: : noleggio auto a breve e medio termine : noleggio furgoni

Dettagli

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA

Il progetto ENERPARK. Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile. Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Il progetto ENERPARK Soluzioni tecnologiche e sistemiche per la mobilità sostenibile Castelmezzano, 16 dicembre 2011 Ing. Giovanni Pede ENEA Schema della presentazione Le problematiche emergenti nel settore

Dettagli

Tempistica europea per lo sviluppo di tecnologie legate all idrogeno

Tempistica europea per lo sviluppo di tecnologie legate all idrogeno Tempistica europea per lo sviluppo di tecnologie legate all idrogeno FP 6 FP 7 FP 7 Strategie 2005/2006 Fase progettuale sviluppo di proposte 2006/2007 Implementazione delle direttive Europee sull idrogeno

Dettagli

MOBILITA ELETTRICA. L ESPERIENZA di ACSM S.P.A. a PRIMIERO

MOBILITA ELETTRICA. L ESPERIENZA di ACSM S.P.A. a PRIMIERO MOBILITA ELETTRICA L ESPERIENZA di ACSM S.P.A. a PRIMIERO SOMMARIO 1. Il progetto Mobilità Elettrica Primiero: gli obiettivi 2. La convenzione tra gli enti partecipanti del 2012 3. Il contenuto del progetto

Dettagli

Auto elettriche e ibride: nuovi incentivi statali per il 2013

Auto elettriche e ibride: nuovi incentivi statali per il 2013 CIRCOLARE A.F. N. 8 del 15 Gennaio 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Auto elettriche e ibride: nuovi incentivi statali per il 2013 Premessa Per effetto di un emendamento introdotto con la legge di conversione

Dettagli

SMART CITY PER CRESCERE

SMART CITY PER CRESCERE Centrostudi.Net SMART CITY PER CRESCERE Il modello Unindustria per l integrazione funzionale delle aree urbane del Lazio Viterbo, 9 luglio 2013 SMART CITY PER CRESCERE La Smart City è una città intelligente,

Dettagli

Convegno Green Mobility Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014. Stefano Corti LIFEGATE. Chi siamo. LifeGate = la chiave per la sostenibilità

Convegno Green Mobility Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014. Stefano Corti LIFEGATE. Chi siamo. LifeGate = la chiave per la sostenibilità Convegno Green Mobility Fiera Milano Rho, 9 maggio 2014 Stefano Corti Chi siamo LifeGate, fondata nel 2000 da Marco Roveda, pioniere del biologico grazie alla creazione di Fattoria Scaldasole, rappresenta

Dettagli

Carburanti alternativi

Carburanti alternativi ENTE PER LE NUOVE TECNOLOGIE, L ENERGIA E L AMBIENTE Carburanti alternativi Raffaele Vellone ENEA, Progetto Idrogeno e Celle a Combustibile C.R. Casaccia, Via Anguillarese 301, 00060 Roma MR/2006-1 Principali

Dettagli

La mobilità sostenibile secondo FCA. Severino Damini Institutional Relations. Rimini, 7 Novembre 2014

La mobilità sostenibile secondo FCA. Severino Damini Institutional Relations. Rimini, 7 Novembre 2014 La mobilità sostenibile secondo FCA Severino Damini Institutional Relations Rimini, 7 Novembre 2014 Il Gruppo 2 Il Gruppo 3 Sostenibilità per FCA Non esiste un unica soluzione per la mobilità sostenibile.

Dettagli

Il riscaldamento globale può frenarvi (ma così potete viaggiare alla grande).

Il riscaldamento globale può frenarvi (ma così potete viaggiare alla grande). Il riscaldamento globale può frenarvi (ma così potete viaggiare alla grande). Godersi i piaceri della guida e contribuire alla lotta contro il dannoso riscaldamento atmosferico ora può essere divertente.

Dettagli

LA MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI: LE PROPOSTE POSSIBILI PER LE AMMINISTRAZIONI Z.E. PROJECT DICEMBRE 2011 CONFIDENZIALE

LA MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI: LE PROPOSTE POSSIBILI PER LE AMMINISTRAZIONI Z.E. PROJECT DICEMBRE 2011 CONFIDENZIALE LA MOBILITÀ A ZERO EMISSIONI: LE PROPOSTE POSSIBILI PER LE AMMINISTRAZIONI 01 IL CONTESTO IL CONTESTO ENERGIA AMBIENTE ISTITUZIONI Dipendenza combustibili fossili Instabilità prezzo del petrolio Ridurre

Dettagli

Auto elettriche e ibride: arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti

Auto elettriche e ibride: arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti Ai gentili clienti Loro sedi Auto elettriche e ibride: arrivano gli incentivi statali per i veicoli meno inquinanti Premessa Per effetto di un emendamento introdotto con la legge di conversione del Decreto

Dettagli

La mobilità sostenibile per le aziende: L'esempio di Companies for emilan

La mobilità sostenibile per le aziende: L'esempio di Companies for emilan La mobilità sostenibile per le aziende: L'esempio di Companies for emilan 1 Il Gruppo Bosch in Italia 1,8 mld. EUR 5.848 collaboratori Tecnologia Automotive 1,2 mld. EUR (66% del fatturato) Tra i maggiori

Dettagli

Rivoluzione. elettrica INCHIESTA. Semplicità costruttiva

Rivoluzione. elettrica INCHIESTA. Semplicità costruttiva Rivoluzione elettrica Semplicità costruttiva Veicoli ibridi plug-in con motore elettrico e termico in parallelo, veicoli extended range, con un picco- MARCO ZAMBELLI nell automotive La tecnologia è pronta,

Dettagli

Piaggio Commercial Vehicles. Tommaso Croce VP Product Marketing

Piaggio Commercial Vehicles. Tommaso Croce VP Product Marketing Piaggio Commercial Vehicles Tommaso Croce VP Product Marketing 1 Piaggio Veicoli Commerciali Snapshot Trend Fatturato 35 mercati di presenza diretta +78 % 390 mln 421 mln 2 stabilimenti di produzione veicoli,

Dettagli

Alkè ESPERIENZE AZIENDALI MADE IN PADOVA. Lamberto Salvan Export manager

Alkè ESPERIENZE AZIENDALI MADE IN PADOVA. Lamberto Salvan Export manager Convegno La Mobilità Elettrica nel territorio padovano 13 novembre 2012, Parco Energie Rinnovabili ESPERIENZE AZIENDALI MADE IN PADOVA Alkè Lamberto Salvan Export manager .: Alkè Veicoli Elettrici Produzione

Dettagli

NOTA STAMPA VIAGGO NEL FUTURO DELLA MOBILITA ELETTRICA

NOTA STAMPA VIAGGO NEL FUTURO DELLA MOBILITA ELETTRICA NOTA STAMPA VIAGGO NEL FUTURO DELLA MOBILITA ELETTRICA La colonnina di ricarica? Sarà una commodity, come il telefonino. Oltre 7,7 milioni di punti di ricarica entro il 2017. Un mercato globale da 3,3

Dettagli

Circolare N.08 del 15 Gennaio 2013. Auto elettriche e ibride. Nuovi incentivi statali per il 2013

Circolare N.08 del 15 Gennaio 2013. Auto elettriche e ibride. Nuovi incentivi statali per il 2013 Circolare N.08 del 15 Gennaio 2013 Auto elettriche e ibride. Nuovi incentivi statali per il 2013 Auto elettriche e ibride: nuovi incentivi statali per il 2013 Gentile cliente, con la presente desideriamo

Dettagli

Abbiamo bisogno di una svolta, di una Svolta Elettrica

Abbiamo bisogno di una svolta, di una Svolta Elettrica Abbiamo bisogno di una svolta, di una Svolta Elettrica Ing. Gianfranco Padovan, Presidente EnergoClub Comune di Monza - 6 settembre 2013 Il progetto Svolta elettrica 2 Obiettivo: Sviluppare e diffonderela

Dettagli

Convegno Green Mobility SOLAREXPO Rel. Stefano Corti - 9 maggio 2014

Convegno Green Mobility SOLAREXPO Rel. Stefano Corti - 9 maggio 2014 Convegno Green Mobility SOLAREXPO Rel. Stefano Corti - 9 maggio 2014 Chi siamo LifeGate, fondata nel 2000 da Marco Roveda, pioniere del biologico grazie alla creazione di Fattoria Scaldasole, rappresenta

Dettagli

LA FILIERA GREEN DEL DISTRETTO HIGH TECH

LA FILIERA GREEN DEL DISTRETTO HIGH TECH LA FILIERA GREEN DEL DISTRETTO HIGH TECH le Aziende presentano i loro progetti 20 febbraio 2012 Hotel COSMO - Torri Bianche Vimercate (MB) GCI Group Fondazione Distretto Green & High Tech Monza Brianza

Dettagli

Trasporti, organizzazione spaziale e sviluppo economico sostenibile Venezia,19 settembre 2013

Trasporti, organizzazione spaziale e sviluppo economico sostenibile Venezia,19 settembre 2013 Le fonti V Riunione Scientifica della Società Italiana di Economia dei Trasporti e della Logistica Trasporti, organizzazione spaziale e sviluppo economico sostenibile Venezia,19 settembre 2013 Traiettorie

Dettagli

Ricerche alunni 2015-16 dal piano 20.20.20 alla COP21 SPUNTI PER MAPPA CONCETTUALE ESAME

Ricerche alunni 2015-16 dal piano 20.20.20 alla COP21 SPUNTI PER MAPPA CONCETTUALE ESAME Ricerche alunni 2015-16 dal piano 20.20.20 alla COP21 SPUNTI PER MAPPA CONCETTUALE ESAME PIANO 20 20 20 Si tratta dell insieme delle MISURE pensate dalla UE per il periodo successivo al termine del Protocollo

Dettagli

Mobilità Elettrica a Firenze Oggi e Domani

Mobilità Elettrica a Firenze Oggi e Domani Mobilità Elettrica a Firenze Oggi e Domani Seminari di confronto e test drive di mezzi elettrici e soluzioni innovative Vincenzo Tartaglia vincenzo.tartaglia@comune.fi.it Mobilità elettrica, spunti di

Dettagli

Mobilità elettrica - Le strategie di Milano

Mobilità elettrica - Le strategie di Milano Mobilità elettrica - Le strategie di Milano Arch. Maria Berrini CEO Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio ebridge Milan workshop Urban emobility 2020 13 November 2015, Spazio Ex-Ansaldo - Milan 01. MILANO:

Dettagli

Servizi per le Imprese Energy Intensive e Industria

Servizi per le Imprese Energy Intensive e Industria energy solution Servizi per le Imprese Energy Intensive e Industria Expertise Cosa possiamo fare per la tua Azienda? NRG.it è una Energy Service Company, certificata ISO 9001/2008 e UNI CEI 11352/2010

Dettagli

Arcangelo Maria Merella Infomobility spa. Best practices a Parma

Arcangelo Maria Merella Infomobility spa. Best practices a Parma Arcangelo Maria Merella Infomobility spa Best practices a Parma La visione di Parma al 2020 Obbiettivi e strategie Il libro bianco parma 2020 Città sana e ecoefficiente 2 Risparmio energetico Negli edifici

Dettagli

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti

La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti La sostenibilità nel trasporto pubblico locale: l esperienza del Gruppo Torinese Trasporti 1 Tommaso Panero Amministratore Delegato GTT spa Convegno: OBIETTIVO SOSTENIBILITA : Design e Logistica a confronto

Dettagli

Progetto H2 Filiera Idrogeno. Il contributo dell Elettronica nel Progetto Regionale Filiera Idrogeno

Progetto H2 Filiera Idrogeno. Il contributo dell Elettronica nel Progetto Regionale Filiera Idrogeno Progetto H2 Filiera Idrogeno Il contributo dell Elettronica nel Progetto Regionale Filiera Idrogeno Prof. Roberto Saletti Dipartimento Ingegneria dell Informazione Università di Pisa Il progetto regionale

Dettagli

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2015

Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2015 Mobilità sostenibile Piano Spostamenti Casa - Lavoro 2015 RUGGIERI Nicoletta Maria Mobility Manager Elaborazione e Cura di: CAGGIANIELLO Giorgio Gestione retribuzioni e rapporto di lavoro VENTURA Lorella

Dettagli

Sistemi di accumulo per i veicoli elettrici

Sistemi di accumulo per i veicoli elettrici Sistemi di accumulo per i veicoli elettrici Ing. Giovanni Pede - Responsabile Laboratorio Sistemi e Tecnologie per la Mobilità e l Accumulo Seminario PROFESSIONI EMERGENTI E NUOVE OPPORTUNITA PER GIOVANI

Dettagli

L Intervista. Il veicolo del futuro. Il punto di vista di Micro-Vett. con Gaetano Di Gioia. a cura di Patrizia Mantovani

L Intervista. Il veicolo del futuro. Il punto di vista di Micro-Vett. con Gaetano Di Gioia. a cura di Patrizia Mantovani L Intervista Il veicolo del futuro Il punto di vista di Micro-Vett con Gaetano Di Gioia a cura di Patrizia Mantovani Veicolo elettrico e mobilità ad impatto zero sono ormai divenuti termini di uso quasi

Dettagli

Sicurezza, ambiente, efficienza e mercato

Sicurezza, ambiente, efficienza e mercato Sicurezza, ambiente, efficienza e mercato Aprire nuovi fronti nel paese per rispondere alla sfida economica, a quella climatica e delle risorse GIANNI SILVESTRINI PRESIDENTE GREEN BUILDING COUNCIL ITALIA,

Dettagli

Dall 1 al 3 Aprile 2009 alla Nuova Fiera di Roma

Dall 1 al 3 Aprile 2009 alla Nuova Fiera di Roma Buone pratiche e tecnologie per l ambiente urbano e le città sostenibili Best practices and technologies for urban environment and sustainable cities Dall 1 al 3 Aprile 2009 alla Nuova Fiera di Roma Ecopolis:

Dettagli

SOLUZIONI INNOVATIVE PER LA

SOLUZIONI INNOVATIVE PER LA TECNOLOGIE 83 ELETTRICO E BELLO di PIETRO MENGA* Riemerge l interesse per l auto elettrica, che come l araba fenice rinasce periodicamente dalle sue ceneri. Negli anni 70 la motivazione fu la crisi petrolifera

Dettagli

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva

Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Mobilità urbana e sharing mobility Indagine a cura di Cittadinanzattiva Premessa Entro il 2050, la percentuale di cittadini europei residenti nelle aree urbane arriverà all 82%. La migrazione dalle città

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL SOCIETAL CHALLENGES SMART, GREEN AND INTEGRATED TRANSPORT H2020-GV-2014-2015 CALL H2020-GV-2014: GREEN VEHICLES 2014 SCADENZA CALL 28 Agosto 2014 TOPICS GV-1-2014:

Dettagli

PROSPETTIVE DELLE TECNOLOGIE ENERGETICHE MONDIALI 2050 (WETO-H2) MESSAGGI FONDAMENTALI

PROSPETTIVE DELLE TECNOLOGIE ENERGETICHE MONDIALI 2050 (WETO-H2) MESSAGGI FONDAMENTALI PROSPETTIVE DELLE TECNOLOGIE ENERGETICHE MONDIALI 2050 (WETO-H2) MESSAGGI FONDAMENTALI Lo studio WETO-H2 ha elaborato una proiezione di riferimento del sistema energetico mondiale e due scenari di variazione,

Dettagli

Piano di Gestione della Qualità dell Aria Provincia di Forlì-Cesena

Piano di Gestione della Qualità dell Aria Provincia di Forlì-Cesena Piano di Gestione della Qualità dell Aria Provincia di Forlì-Cesena Valutazione e gestione della qualità dell aria (situazione attuale, analisi delle tendenze ed azioni) Incontro con le Associazioni economiche

Dettagli

LA CITTÀ DI TORINO: DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY

LA CITTÀ DI TORINO: DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY LA CITTÀ DI TORINO: DAL PATTO DEI SINDACI A SMART CITY Pisa, 26 maggio 2011 LE CITTA PROTAGONISTE NELLA LOTTA AI CAMBIAMENTI CLIMATICI Le città sono responsabili di oltre il 50% delle emissioni di gas

Dettagli

Evoluzione della domanda sostenibile in Italia Nuovi paradigmi di offerta per le banche

Evoluzione della domanda sostenibile in Italia Nuovi paradigmi di offerta per le banche Evoluzione della domanda sostenibile in Italia Nuovi paradigmi di offerta per le banche Convegno Carte Diem Roma, 27/28 Novembre 2008 Massimo M. Armenise Director Arthur D. Little S.p.A. Corso Sempione,

Dettagli

Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 2 «Mobilità sostenibile» LA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE DELLA MOBILITÀ GREEN JOBS Formazione e Orientamento Il tema della mobilità sostenibile può essere visto da un particolare punto di vista cioè

Dettagli