Scialpinismo e Freeride nelle Rocky Mountains canadesi

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scialpinismo e Freeride nelle Rocky Mountains canadesi"

Transcript

1 Scialpinismo e Freeride nelle Rocky Mountains canadesi Relazione tecnica dal viaggio del Club Avalco dal 1 al 14/03/2014 (N.B.: mappa schematica in fondo al documento) 1 Vedi anche la PHOTO GALLERY di questo viaggio su flickr. Per informazioni e consigli sul viaggio: a > Programma di viaggio proposto da Avalco Travel: > Altri programmi in Canada (trekking, alpinismo, scialpinismo, rafting e kayak, mountain bike), viaggi su misura e consulenze: mail a Roberto sui pendii del Loop Brook, Rogers Pass. LE ROCKY MOUNTAINS CANADESI Le Rockies (Montagne Rocciose) canadesi si estendono per circa 700 km nell ovest canadese, tra le provincie dell Alberta e della British Columbia, alle latitudini tra 54 e 49 N. La catena comprende a nord il Mt Robson Provincial Park e il Jasper National Park, a sud i parchi

2 nazionali di Banff, Yoho, Kootenay e Waterton Lake, quest ultimo al confine con il Montana (USA). A sud di Banff sono compresi anche i parchi provinciali di Assiniboine, Bow Valley, Spray Valley, Elbow Sheep Widland, Peter Lougheed, Elk Lakes. Infine, si include culturalmente nelle Rockies anche il Glacier National Park, ad ovest di Golden, con la notevole zona di Rogers Pass, paradiso dello scialpinismo. La vetta più alta delle Rockies è il Mount Robson 3954 m, nel omonimo parco provinciale, vicino alla città di Jasper; la vetta più rappresentativa è forse il Mount Assiniboine 3618 m, a sud-ovest di Canmore, simile al Cervino, con vie alpinistiche di difficoltà elevata su tutti i versanti. Numerosi i ghiacciai nella regione, i più estesi sono il Columbia Icefield (325 km2) al confine tra i parchi Jasper e Banff e il Wapta Icefield tra i parchi Yoho e Banff. 2 Il nostro lodge a Golden! L accesso agli itinerari è condizionato dalla apertura invernale delle strade, per cui è consigliato di informarsi preventivamente. Molti accessi nei parchi sono regolamentati (con obbligo di permesso, da ottenere presso gli uffici del parco), sia per ragioni ambientali che per il pericolo di valanghe. Gli itinerari hanno ovviamente tutti i livelli di difficoltà; lo sviluppo è generalmente notevole poiché dal punto di accesso stradale si deve spesso percorrere un lungo fondovalle o altipiano. Questo può limitare parecchie gite, se da effettuarsi in giornata, specie con neve profonda. Diversamente, occorre preventivare due o più giorni, con pernottamento in rifugio o tenda. La parte che si svolge nelle foreste può essere problematica, dato che la vegetazione è fitta; in tal caso si potrà avanzare solo seguendo i sentieri estivi (quando ci sono). I rifugi non sono molti, e vanno prenotati presso il gestore (nella maggior parte dei casi si tratta del Alpine Club of Canada). Generalmente non sono custoditi, ma offrono brande e coperte, gas o benzina, legna e stufa. Un modo per ridurre gli avvicinamenti è di utilizzare le motoslitte (ove consentito, quindi non all interno dei parchi), da prenotare sul posto come noleggio in giornata o taxi. Le Rockies si prestano benissimo allo scialpinismo di traversata, su più giorni, in primavera. Nella maggior parte dei casi occorre organizzarsi in autonomia totale (cibo e materiale da bivacco), dati i pochi rifugi nel territorio. La morfologia delle montagne è piuttosto aspra e, naturalmente, rocciosa. Tuttavia, esistono infinite possibilità di itinerari di scialpinismo. I ghiacciai sono spesso presenti da quote di m.

3 Per lo sci su pista o il freeride, ci sono i resorts di Nakiska (il più vicino a Calgary), Sunshine Village (da Banff), Lake Louise, Kicking Horse (da Golden), Panorama (da Invermere). Per chi pratica l eliski, ci sono strutture a Golden, Invermere, Rogers Pass, Revelstoke. IL VIAGGIO Con il Club Avalco, nel marzo 2014, abbiamo dedicato due settimane esplorative con base a Lake Louise per visitare le Rockies, e Golden per accedere alla zona di Rogers pass, effettuando sempre gite in giornata. Purtroppo le condizioni meteo non sono state favorevoli: sempre coperto e neve nella prima settimana, con temperature rigide, poi sereno ma caldo (con accentuato pericolo di valanghe) nella seconda. Nella prima settimana abbiamo anche sciato 3 giorni dagli impianti di Kicking Horse, sopra Golden, che danno accesso a molte linee di fuoripista selvaggio nei boschi. 3 ORGANIZZAZIONE Solo le nostre tracce nelle Purcell Mountains dietro a Kicking Horse. Formalità Non è richiesto alcun permesso speciale per accedere alle montagne, salvo il winter permit nei parchi. Ricordiamo che, per un viaggio in Canada (come negli USA), è fortemente consigliata una polizza assicurativa (con massimali adeguati) per eventuali spese di soccorso e assistenza sanitaria e spese legali, valida nel territorio anche per sinistri derivanti dalla pratica dello scialpinismo e/o del fuoripista. Logistica Dall Europa occorre volare a Calgary, con voli di linea, normalmente con 1 o 2 scali intermedi. Calgary è una moderna città con tutti i servizi; naturalmente non c è problema nell acquisto di alimentari per la spedizione (sconsigliato portare cibo in aereo, tra l altro l importazione in Canada di alimenti freschi è vietata). Materiali tecnici (incluse eventuali buste di cibo liofilizzato) possono essere acquistati da MEC in città. Per gli spostamenti è indispensabile l auto, preferibilmente a 4 ruote motrici e gomme invernali. Molte possibilità di noleggio a Calgary (anche in aeroporto), però se si desidera un auto particolare occorre prenotare con il dovuto anticipo. Per gli alloggi, sono confortevoli e convenienti i lodge che offrono pernottamento e prima colazione. In caso di gruppo numeroso, una buona soluzione è affittare uno chalet con cucina, per gestire i pasti in autonomia. Alcuni lodge hanno carattere luxury e sono costosi; a volte raggiungibili solo con motoslitte o elicottero. Questi vanno prenotati con largo anticipo.

4 I motel sono economici ma un po tristi e anonimi; gli hotel sono decisamente costosi. La maggiore offerta si trova a Canmore, Banff, Lake Louise, e Golden, poi a Jasper nel nord. La logistica completa ed eventualmente inclusiva dei servizi di guide italiane o locali è fornita in Italia da Avalco Travel (). Comunicazioni C è copertura GSM cellulare solo in vicinanza dei centri abitati e delle strade principali. Per la sicurezza è dunque necessario dotarsi di telefono satellitare (solo l Iridium ha la copertura), che si può anche noleggiare a Calgary per il periodo che serve. Per le radio R/T, attenzione alle frequenze in uso, diverse da quelle coperte dagli apparecchi acquistati in Europa. 4 Sicurezza Per le emergenze sanitarie, ci sono ospedali a Calgary, e centri di assistenza nei paesi principali. Il numero di emergenza nazionale è il 911, ma si può anche chiamare il servizio locale di soccorso, gestito dai rangers dei parchi o da privati. E senz altro consigliabile disporre di un GPS, utile in caso di scarsa visibilità nelle ampie vallate e sui ghiacciai. Per chi disponesse di ARTVA con funzione Pulse, occorre ricordarsi di settare la frequenza W-Link sul valore valido per il Nord America. Per consultare la situazione valanghe aggiornata: Per quanto riguarda i pericoli della montagna, essi sono gli stessi delle Alpi: valanghe, e crepacci sui ghiacciai. Tuttavia, le valanghe possono avere dimensioni maggiori che sulle Alpi, a causa del manto nevoso più spesso (anche 8 metri in media a fine inverno). Inoltre, qualsiasi problema è reso più complesso a causa della lontananza da centri abitati e postazioni di soccorso. Infine, per quanto riguarda gli animali selvatici: gli orsi sono presenti ma non attivi in inverno, dato che preferiscono dormire. Si possono occasionalmente incontrare lupi e puma, ma entrambi i soggetti tendono ad evitare il contatto con gli umani. Lince, alci, caribù, possono incutere timore ma non sono pericolosi. Da Kicking Horse si distingue la sagoma caratteristica del Mount Sir Donald 3284 m. Clima e periodo consigliato. Il periodo migliore per lo scialpinismo nelle Rockies va da metà marzo a metà maggio. In marzo c è ovviamente maggiore probabilità di trovare la famosa polvere canadese ma, per lo spessore della neve e il pericolo di valanghe, poche gite saranno effettivamente realizzabili in giornata.

5 In aprile e maggio saranno fattibili le gite più lunghe anche su ghiacciaio, con accesso stradale possibilmente sgombro da neve. In marzo a Calgary le temperature medie sono di -6 C notturna e +5 C diurna, tuttavia si possono avere giornate di freddo intenso (anche -25 C). In aprile le medie salgono a -3 C notturna e + 10 C diurna. La durata del giorno in marzo è di circa 12 ore e in aprile di 14 ore. Per consultare le condizioni meteo locali c è il servizio ufficiale canadese oppure per le Rockies canadesi, oppure per le stazioni sciistiche quali Lake Louise e Kicking Horse. 5 Attrezzature ed abbigliamento. Sono quelli usuali per lo scialpinismo invernale. In particolare segnaliamo: indispensabile almeno una giacca media di piumino; consigliati sci larghi da almeno mm sotto il piede, OK lo snowboard a condizione di valutare bene l itinerario che potrebbe avere sezioni piatte e falsopiani; per la sicurezza, consigliato il GPS e il telefono satellitare. in caso di gite di più giorni, attrezzatura da bivacco se si pernotta in tenda. Il Mount Nestor 2975 m, sul lato ovest dello Spray Lake. Cartografia. Sono disponibili le carte topografiche in scala 1:50ooo del NRC (Natural Resources of Canada) stampabili anche on line dal sito oppure acquistabili a Calgary da Maptown. In alternativa, le carte in scala 1:50ooo, oppure 1:70ooo o 1:100ooo, della serie GEM Trek, sono più moderne e facilmente leggibili; a Calgary si trovano da MEC. Solo per la zona di Rogers pass c è la carta Adventure map 1:50ooo della Chrismar. Tutte le carte hanno reticolo kilometrico UTM (zona U11) con datum NAD83 (in pratica equivalente a WGS84). Occorre tenere presente che la declinazione magnetica è importante; nell area di Lake Louise è attualmente (marzo 2014) di circa 15.5 verso est e varia di 0.22 /anno verso ovest. Come visione d insieme, è utile la mappa in scala 1:710ooo Canadian Rockies del National Geographic. Come mappe stradali, consigliamo gli atlanti in scala 1:250ooo di Alberta e British Columbia, edizioni CCC. Documentazione.

6 Tra le guide per lo scialpinismo, citiamo le seguenti: - Summits & Icefield, vol. 1 e 2, di C.Scott, ediz. RMB; - Ski Touring in Rogers pass, di E.Dafoe e J.Kelly, acquistabile solo sul posto o da Avalco Travel. Entrambe le guide citate offrono descrizioni poco chiare (a nostro avviso), tuttavia la prima contiene mappe schematiche utili, e la seconda le foto degli itinerari. Come guide turistiche generali: - Canadian Rockies, edizioni Altitude; - Banff, Jasper & Glacier National parks, edizioni Lonely Planet. 6 ITINERARI NELLA REGIONE DEL KANANASKIS Abbiamo salito e sceso il versante ovest del Mount Sparrowhawk 3121 m, dallo Spray Lake Reservoir a quota 1710 m, grande lago poco a sud di Canmore, tra i parchi provinciali di Spray Valley e Bow Valley, lungo la Smith-Dorrien / Spray route (no. 742). La gita, molto diretta, è valutabile BS e si svolge prima nella foresta, poi da 2300 m circa su pendii aperti (a volte battuti dai venti). Vista eccezionale sulle montagne circostanti e il Mt. Assiniboine. Fattibile in giornata da Calgary. ALTRI ITINERARI POSSIBILI -> Mount James Walker 3035 m, versante sud, sempre dalla 742, ma a sud dello Spray Lake. -> Traversata del Haig Glacier (circuito del Mount Robertson 3177 m), con salita dal French Creek e discesa per il Burstall Creek (primaverile, 1-2 gg, attrezzatura da ghiacciaio); -> Mount Joffre 3450 m, dall Upper Kananaskis Lake, raggiungibile da una deviazione del Kananaskis Trail (route no. 40), 2 gg, primaverile. -> Kananaskis Village (stazione sciistica di Nakiska, lungo la route no. 40, tra i parchi Bow Valley e Elbow Sheep: il versante ovest è percorso dalle piste di sci, quello est è libero e offre alcune gite di media difficoltà, piuttosto lunghe come sviluppo, fino a quote di 2700 m circa. REGIONE DEL KOOTENAY Giorgio surfa sulla neve polverosa del Mount Field, Yoho Valley. Lungo la Banff Invermere Highway (route no. 93) si possono effettuare in giornata molti itinerari, tra cui i classici Storm Mountain 3161 m (versante ovest) e Vermilion Peak 2649 m (versante ovest). La conca di Sunshine Village offre belle piste di sci e fuoripista, ed alcune gite con le pelli sul versante sud di Harvey Pass.

7 LAKE LOUISE Da Lake Louise due gite classiche sono il Ptarmigan Peak 3059 m, utilizzando parzialmente gli impianti, e l anello della Fairview Mountain 2720 m dal parcheggio del lago (circa 4 km dal paese). Da Temple Lodge, sulle piste di sci in direzione del Ptarmigan, oppure dal Skoki Lodge a nord, si possono effettuare belle gite primaverili e traversate di più giorni sui ghiacciai Drummond e Bonnet. Per gli amanti del ripido, non si può perdere l Aemmer Couloir sul versante nord del Mount Temple 3543 m, raggiungibile risalendo la Paradise Valley a pochi km a sud di Lake Louise. Un canale perfetto di 600 m a oltre Al sinistra nella parete nord del Mount Temple si individua chiaramente l Aemmer Couloir. Lungo la Trans-Canada Highway in direzione di Field e Golden, ci sono 3 itinerari interessanti a sud del Kicking Horse pass: il Popes Peak 3162 m, il Mont Niblock 2975 m, e la Cathedral Mountain 3189 m (dalla valle di O Hara). Si tratta di gite abbastanza lunghe ed impegnative, da fare in primavera con nevi trasformate. La Yoho Valley, nell omonimo parco, si stacca verso nord poco prima di Field (provenendo da Lake Louise). Nella parte alta, offre itinerari stupendi (primaverili) su più giorni nel President Range, a partire dalla Stanley-Mitchell Hut, dove conviene pernottare (percorso lunghissimo). I ghiacciai del Wapta Icefield offrono eccellenti traversate primaverili, di più giorni, tra la Yoho Valley e la Bow Valley a nord-est. Noi abbiamo realizzato più semplicemente una gita in giornata al Mount Field 2635 m, all inizio della Yoho Valley, ma comunque con un avvicinamento già lungo in piano (4 km in andata a partire dal Monarch camping sulla Highway, e altrettanti al ritorno; motoslitte vietate nel parco). I pendii sommitali offrono una eccellente discesa in versante nord. Pochi km dopo Field si stacca verso nord la strada (aperta anche in inverno alle auto) fino all incantevole Emerald Lake 1300 m. Da qui abbiamo salito e sceso l Emerald Peak 2555 m, per il versante sud-est, un itinerario molto diretto con una discesa stupenda sempre con vista sul lago. Come gite di più giorni in primavera, dal lago si può raggiungere la testata della valle verso il President Range, oppure traversare alla Stanley-Mitchell Hut nella Yoho Valley (itinerari sempre con sviluppo notevole).

8 8 Le piste di Kicking Horse sopra Golden. DA LAKE LOUISE A JASPER Da Lake Louise proseguendo in direzione nord verso Jasper, si percorre la Icefields Parkway (route no. 93), che lambisce tutte le Rockies sul lato orientale (circa 230 km fino a Jasper). In estate è frequentata dalle auto dei molti turisti, ma in inverno è spesso chiusa per neve e, quando aperta, può essere percorsa solo da auto 4x4 con gomme invernali e dotate di permesso del parco. Nella Bow Valley lungo la Parkway, poco a nord dell Hector Lake, si svolge l itinerario impegnativo del Mount Hector 3395 m. Poco oltre, a circa 28 km da Lake Louise abbiamo salito e sceso l Helen Peak 2520 m (BS) ad est dell omonimo piccolo lago, partendo dalla strada all altezza dell Helen Creek (poco prima del Bow Lake). Lunga gita con sviluppo in saliscendi, bella come ambiente ma non del tutto remunerativa sciisticamente. Il vicino Cirque Peak 2993 m offre un brillante pendio sud, avvicinabile più rapidamente dal Bow Lake per il versante ovest. Sullo stesso versante ci sono i pendii ideali dell Observation Peak 3174 m. Sul lato opposto del Bow Lake due gite classiche sono la Crowfoot Mountain 3055 m e il Mount Jimmy Simpson 2966 m, ai margini del vasto Wapta Icefield. Il Wapta Icefield è accessibile da almeno 5 punti di appoggio: Mistaya Lodge (nella Blaeberry Valley), Peyto Hut, Bow Hut e Balfour Hut (nella BowValley), Stanley-Mitchell Hut e Scott Duncan Hut (nella Yoho Valley). Sono possibili traversate di più giorni tra i rifugi, così come le ascensioni alle vette (almeno una decina, comprese tra i 3000 e i 3200 m). Si tratta di itinerari su ghiacciaio da effettuare nella tarda primavera. Continuando verso nord lungo la Parkway, molti sono gli itinerari possibili, tra cui il Mount Patterson 3195 m dal Delta Creek (est), e la White Pyramid 3275 m da Epaulette Creek (est). Poco oltre il Saskatchewan Crossing, il Mount Wilson 3261 m è fattibile da nord-ovest o da sud-est, così come in traversata. Ancora più a nord, si risale il North Saskatchewan river fino al Sunwapta pass 2035 m, che segna il confine tra i parchi nazionali di Banff e Jasper. Da qui il Sunwapta river scende progressivamente fino ad Athabasca Falls e quindi a Jasper. Ad ovest del Sunwapta pass si estende il Columbia Icefield, il sistema glaciale più vasto delle Rockies canadesi. Lo si raggiunge dalla Parkway in un giorno, attraverso l Athabasca Glacier (molto screpacciato) o il più mansueto ma lungo Saskatchewan Glacier. Una volta sull Icefield si deve stabilire un campo base (non esistono rifugi), da cui si raggiungono in giornata le vette principali, tra cui il Mount Columbia 3747 m, la seconda elevazione delle Rockies canadesi, che offre una discesa sostenuta lungo la spalla del versante sud.

9 9 La spalla sud del Mount Columbia offre linee di discesa eccezionali, se in buone condizioni. La spalla sud-ovest del Mount Andromeda 3450 m, raggiungibile dall Athabasca Glacier, offre una discesa di circa 600 m a oltre 45 (the Skyladder ), destinata a diventare un classico dello sci ripido. JASPER Il versante nord-ovest del Mount Andromeda, la Skyladder è la linea 1. La meta sci alpinistica più notevole da Jasper è forse la Resplendent Mountain 3426 m, magnificamente situata a soli 3 km a sud-est del Mount Robson, nell omonimo parco. Si tratta di un itinerario complesso di 4-5 giorni, con un dislivello di 2700 m ed uno sviluppo di quasi 30 km (e altrettanti al ritorno), da effettuarsi non oltre aprile, per attraversare il Kinney Lake ancora ghiacciato. Si può pernottare in due bivacchi sommari lungo il percorso.

10 Il Skyline Trail è la famosa traversata del Maligne Range, da fare in 4-5 giorni in completa autonomia, avendo come solo punto di appoggio la Shangri La Hut all ultima tappa. Si tratta di un lungo percorso a quote mediamente superiori a 2000 m, sopra la foresta, con lunghi tratti in piano e molti colli da attraversare, nel più autentico spirito backcountry nordamericano. L itinerario può essere prolungato di altri 5-6 giorni seguendo la 8 Pass Route che attraversa la Endless Chain Ridge e quindi termina sulla Parkway a Pobotkan Creek, realizzando così una grandiosa traversata nota come 13 Pass Route. Dal Maligne Lake, normalmente raggiungibile anche in inverno in auto, vi sono itinerari interessanti, ma lunghissimi, sia sul lato est (Samson Peak 3076 m) che ovest (Mount Unwin 3300 m e Mount Charlton 3260 m). La Shangri La Hut è raggiungibile facilmente per il Jeffery Creek e costituisce una buona base per gite in giornata di media difficoltà. Da Pobotkan Creek si raggiunge anche il Mount Brazeau 3470 m, in 3 giorni in autonomia totale (niente rifugi). Una classica traversata, in parte su ghiacciaio, è quella del Winston Churchill Range, a quote massime di circa 3000 m, con partenza da Diadem Creek sulla Parkway (circa 1 km a nord del Beauty Creek Hostel) e arrivo in 3-4 giorni a Sunwapta Falls sempre sulla Parkway. 10 MOUNT ROBSON 3954 m E una montagna imponente, la massima elevazione delle Rockies canadesi, situata nell omonimo parco a circa 80 km a ovest di Jasper. Tutti i versanti offrono difficoltà alpinistiche elevate. Ci piace qui menzionare la parete nord, impressionante scivolo di oltre 800 m di dislivello con pendenze tra 50 e 55, considerata il top dello sci estremo nelle Rockies canadesi, scesa in sci per la prima volta da Ptor Spricenieks e Troy Jungen nel 1995, e finora ripetuta ben poche volte. Diverse linee estreme sono state tracciate sulla parete nord (a destra nella foto) del Mount Robson. GOLDEN Golden è un paese di 6000 abitanti, importante centro logistico ferroviario, e base per le gite a Rogers Pass (distante circa 80 km). Prima di arrivare al passo, la valle del Blaeberry River verso nord conduce all esclusivo Mistaya Lodge, aperto in inverno e raggiungibile solo in elicottero. Dal Lodge si possono realizzare molti itinerari sui ghiacciai Barbette, Delta, Baker, a quote sui 3100 m; oppure effettuare traversate di più giorni verso la Yoho Valley o la Bow Valley, eventualmente attraversando il Wapta Icefield. Un alternativa ancora più selvaggia è di farsi depositare con l elicottero sul Freshfield Icefield, dal lato

11 opposto della valle rispetto a Mistaya Lodge. Qui si stabilirà un campo base per gite in giornata a vette magnifiche a quote intorno ai 3300 m. Sempre con accesso in elicottero, a nord del Freshfield Icefield, si può raggiungere l Icefall Lodge e da qui effettuare gite e traversate sui ghiacciai Lyell e Mons, utilizzando anche la Lyell Hut e la Mons Hut. L ascensione al Mount Forbes 3612 m (la vetta più alta nel Banff National Park) è impegnativa e poco ripetuta. 11 I severi pendii ad est dell Hermit, Rogers Pass. ROGERS PASS Rogers Pass 1320 m, circa a metà strada tra Golden e Revelstoke sulla Trans-Canada Highway, ha fama (meritata) nell ambito dello scialpinismo nordamericano, per la bellezza dell ambiente e i moltissimi itinerari possibili. Anche se geograficamente non fa parte delle Rockies, a causa delle sue caratteristiche eccezionali, viene spesso incluso come estensione obbligata. Rogers pass si trova nel cuore del Glacier National Park, e tutta l area è strettamente sorvegliata dai rangers (soprattutto per il rischio di valanghe sulla strada principale). E indispensabile ottenere il permesso (winter permit) presso l ufficio del parco, che può limitare l accesso solo alle aree aperte, sempre in relazione al rischio valanghe. In caso di pernottamento nel parco, occorre un permesso speciale. Tenuto conto dello spessore della neve fino a tutto marzo, e dello sviluppo degli itinerari, occorre selezionare accuratamente le gite fattibili in inverno. In primavera (aprile maggio), le possibilità si estendono alle vette maggiori e traversate, fattibili in uno o più giorni. Nel viaggio del marzo 2014, a causa delle abbondanti precipitazioni seguite da un eccezionale rialzo termico, abbiamo dovuto limitare le nostre ambizioni, anche in relazione ai permessi resi disponibili dal parco. Dunque abbiamo visitato la valle del Connaught Creek (partenza direttamente dalla sede del Parco), con salita e discesa alla Grizzly Shoulder 2450 m, con ripidi pendii nella foresta. In condizioni primaverili è possibile andare oltre, per salire il Mount Sifton 2922 m. Continuando nel Connaught Creek verso il Balu Pass, ci sono ottimi pendii sulla destra (nord) che raggiungono le vette dell Ursus Major, Ursus Minor, Bruin Pass, Video Peak. Dal parcheggio Hermit (1,5 km prima della sede del Parco, provenendo da Golden), si può risalire il vallone valanghivo omonimo e accedere ai pendii superiori, veramente splendidi per lo sci. In condizioni ideale, e con eventuali difficoltà alpinistiche, si possono salire le vette del Rogers Peak 3185 m, Swiss Peak 3195 m, Hermit Mountain 3079 m. Attenzione perché si tratta di esposizioni a sud. Direttamente da Rogers Pass è poi raccomandabile il cosiddetto NRC Gully, un evidente valloncello sul versante ovest della Avalanche Mountain.

12 Inizando la discesa da Rogers Pass verso Revelstoke, dopo circa 2 km la strada volge nettamente ad ovest, qui c è il parcheggio che segna la partenza dei molti itinerari nella splendida Asulkan Valley. La meta più classica e il Youngs Peak 2815 m, alla base del Illecillewaet Névé, con la bella discesa nota come 7 Steps of Paradise. Si tratta di un itinerario con lungo sviluppo, quindi meglio affrontarlo con le nevi scorrevoli della primavera. Verso sud-ovest c è la classica salita al Sapphire Col 2580 m dove sorge l omomino rifugio (Sapphire Hut). 12 La linea estrema del Comstock couloir al Mount Dawson. Dal Sapphire Col, verso sud, non si può evitare di ammirare la parete nord del Dawson Range. Qui si nasconde il Comstock Couloir, una linea splendida aperta dallo sciatore estremo Greg Hill e amici, che precipita dal colle tra Hasler Peak e Feuz Peak, a quota 3300 m circa, verso il Dawson Glacier per 800 m con una pendenza media di 50. Per raggiungere il Dawson Glacier occorre scendere dal Sapphire Col al Incomappleux River a quota 1500 m circa (boschi ripidi) e poi risalire il versante opposto della valle. Continuando per la Trans-Canada Highway verso Revelstoke, il parcheggio successivo è quello che dà accesso alla bella valle di Loop Brook. Il Bonney Glacier visto dal Loop Brook e, a destra, in salita verso il ghiacciaio.

13 Qui abbiamo salito il Bonney Galcier 2500 m, con pendii splendidi di neve polverosa su versante nord. Il percorso è reso complicato dal superamento di due canyon e dalla fitta foresta nella parte bassa. In tarda primavera è certamente possibile salire il Mount Swanzy 2890 m, impegnativo. In alternativa, restando sul ramo destro orografico del Loop Brook, è possibile salire al Lily Glacier e da questo al Sapphire Col. Dal colle si potrà naturalmente scendere lungo la Asulkan valley, realizzando un circuito altamente remunerativo (Lily traverse). 13 Altri itinerari possibili sul lato ovest di Rogers Pass sono il McGill Pass 2125 m e la Fidelity Mountain 2528 m a nord della Highway, e la Fortitude Mountain 2750 m (o una delle anticime) a sud della Highway. ATTENZIONE: come già menzionato, alcune aree possono essere vietate dalle autorità del parco; i rangers controllano sempre le auto in sosta ai parcheggi. In tutta la zona di Rogers Pass è indispensabile ottenere i permessi presso la sede del parco, prima di qualsiasi gita. Il Bonney Glacier e, a sinistra, il passaggio per il Lily Glacier e Sapphire Col. GREAT DIVIDE SKI TRAVERSE Si tratta della più lunga ed impegnativa traversata in sci delle Rockies, generalmente intrapesa da nord a sud, ed una delle imprese più notevoli del suo genere al mondo, finora realizzata soltanto da qualche decina di team. Complessivamente sono circa 290 km per m di dislivello, da effettuarsi in 3 settimane, a fine primavera. Si parte dalla stazione sciistica di Marmot Basin vicino a Jasper, poi si attraversano da nord a sud le seguenti aree: Mount Fraser, Mount Hooker, Clemanceau Icefield, Chaba Icefield, Columbia Icefield, Lyell Icefield, Freshfield Icefield, Wapta Icefield, Waputik Icefield, con arrivo al Kicking Horse Pass a pochi km da Lake Louise. I rifugi non sono molti, dunque occorre organizzarsi in autonomia con tende e cibo. Per quest ultimo occorre stabilire preventivamente dei depositi ( food cache ), oppure organizzare le consegne tramite elicottero (ove disponibile). Bisogna pianificare tutto con cura, incluse le possibili vie di fuga in caso di problemi. Si attraversano numerosi ghiacciai e sezioni con difficoltà alpinistiche, per cui occorre un attrezzatura sci alpinistica completa.

14 MAPPA SCHEMATICA DELL AREA 14 Vedi anche la PHOTO GALLERY di questo viaggio su flickr. Per informazioni e consigli sul viaggio: a > Programma di viaggio proposto da Avalco Travel: > Altri programmi in Canada (trekking, alpinismo, scialpinismo, rafting e kayak, mountain bike), viaggi su misura e consulenze: mail a Il Club Avalco in Canada: Roberto, Giorgio, Filippo, Matt: tutti specialisti della powder!

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa

Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info www.guidemonterosa.info. Gressoney, la valle del Lys e il Monte Rosa SOCIETA DELLE GUIDE DI GRESSONEY Sede legale: Località Tache 11020 Gressoney-La-Trinité (Ao) Sede ufficio: Località Lago Gover 11025 Gressoney-Saint-Jean (Ao) Mobile +39 349 4320563 info@guidemonterosa.info

Dettagli

CHO OYU 8201 m RELAZIONE TECNICA DELLA SALITA PER LA VIA NORMALE SUL LATO NORD (TIBET)

CHO OYU 8201 m RELAZIONE TECNICA DELLA SALITA PER LA VIA NORMALE SUL LATO NORD (TIBET) CHO OYU 8201 m RELAZIONE TECNICA DELLA SALITA PER LA VIA NORMALE SUL LATO NORD (TIBET) IL CHO OYU VISTO DALLA PIANA DI TINGRI LA VIA NORMALE SUL VERSANTE NORD-OVEST TEMPISTICA PER LA SALITA E DISCESA CAMPO

Dettagli

MAKALU 8463 m, NEPAL via normale nord-ovest, discesa in sci e cenni sulle altre vie del versante ovest 1

MAKALU 8463 m, NEPAL via normale nord-ovest, discesa in sci e cenni sulle altre vie del versante ovest 1 MAKALU 8463 m, NEPAL via normale nord-ovest, discesa in sci e cenni sulle altre vie del versante ovest 1 La via normale di nord-ovest, per il Makalu-La (ampia sella tra la vetta del Makalu e il Kansung

Dettagli

Sci alpinismo nel gruppo di Puez

Sci alpinismo nel gruppo di Puez Sci alpinismo nel gruppo di Puez Questo articolo di Alberto De Giuli propone tre itinerari inediti per scialpinisti esperti. Si tratta di percorsi ad anello che presentano tutti i caratteri dello sci alpinismo

Dettagli

BULGARIA - RILA E PIRIN marzo 2015

BULGARIA - RILA E PIRIN marzo 2015 Scialpinismo Viaggio BULGARIA - RILA E PIRIN marzo 2015 DATA 17-22 marzo o 15-22 marzo 2015 DURATA 6 o 8 giorni DIFFICOLTÀ BSA MINIMO PERSONE 6 persone GUIDA ALPINA UIAGM Mario e guida sciatore locale

Dettagli

Corso Base di Scialpinismo PREPARAZIONE E CONDOTTA DI UNA GITA IN AMBIENTE INVERNALE

Corso Base di Scialpinismo PREPARAZIONE E CONDOTTA DI UNA GITA IN AMBIENTE INVERNALE Corso Base di Scialpinismo PREPARAZIONE E CONDOTTA DI UNA GITA IN AMBIENTE INVERNALE 29/10/2004 La pratica degli sport invernali al di fuori delle piste battute Che cosa si intende per sicurezza in montagna:

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado)

42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) 42 - MONTI TAIGETO (M. PROFITIS ILIAS) (sosta isolata, tende o rifugio che apre di rado) La più classica delle gite in montagna della Grecia davvero imperdibile e non difficile, merita tutta la sua fama:

Dettagli

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011

Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Sabato 02 Domenica 03 Aprile 2011 Percorso iper-classico del Gruppo dell'adamello. L'itinerario inizia in discesa grazie agli impianti del Tonale che permettono un comodo accesso al Passo Presena. Tipologia:

Dettagli

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo

Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo Cadini di Misurina e Dolomiti di Sesto-Tre Cime Lavaredo Ciaspolata in NOTTURNA dal Rifugio Col de Varda al Rifugio Città di Carpi Ciaspolata diurna da Malga Rinbianco al Rifugio Auronzo 23 e 24 Gennaio

Dettagli

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI-

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- -LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- A cura di PRESENTA: ELBRUS (5.642 M.) L Elbrus è la vetta più alta della catena del Caucaso, immersa in una delle regioni di montagna più belle e affascinanti della Russia: un

Dettagli

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI

TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI TORNIMPARTE CAMPO FELICE RIFUGIO SEBASTIANI La partenza è da Villagrande di Tornimparte (880 m s.l.m.) lungo la strada provinciale SP1 Amiternina; dopo 400 metri circa in falsopiano svoltare a sinistra

Dettagli

Kilimanjaro: via Machame

Kilimanjaro: via Machame Kilimanjaro: via Machame Quota: da 1950 m a 5896 Periodo consigliato: il periodo migliore dal punto di vista climatico coincide con le 2 stagioni più secche della Tanzania, da dicembre a agli inizi di

Dettagli

Il Meglio del Canada

Il Meglio del Canada Il Meglio del Canada PROGRAMMA DI VIAGGIO: 10/09 ITALIA / VANCOUVER Partenza con volo di linea Lufthansa. Arrivo a Vancouver e trasferimento libero all hotel Best Western Plus By The Sea in camera standard.

Dettagli

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014

MONT GLACIER 3182 M VAL D'AOSTA VAL DI CHAMPORCHER Sabato 5 e Domenica 6 luglio 2014 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea.arcore@gmail.com GITA alla ROSA DEI BANCHI 3163 M E MONT GLACIER 3182 M VAL

Dettagli

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina

Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Rifugio Paolo Barrasso a Monte Rapina Descrizione Ubicato a 1542 m sul versante settentrionale della Maiella, alle coordinate geografiche N 42 008 09 E 14 003 39, il rifugio é intitolato a Paolo Barrasso,

Dettagli

Kamchatka, ghiaccio e fuoco

Kamchatka, ghiaccio e fuoco Club Alpino Italiano Castelnuovo di Garfagnana Kamchatka, ghiaccio e fuoco Periodo: Settembre 2014 Paese: Russia, Penisola della Kamchatka Durata: 4 tipologie di durata. 1) Kamchatka, ghiaccio e fuoco

Dettagli

GROENLANDIA, costa est

GROENLANDIA, costa est Spedizione sci- alpinistica esplorativa GROENLANDIA, costa est PERIODO: 4-18 aprile 2010 LA NUOVA FRONTIERA DELLO SCIALPINISMO Chi è alla ricerca di nuove montagne da sciare ha a disposizione molte aree

Dettagli

VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello)

VALNONTEY - RIFUGIO SELLA CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) Finalmente. E tanto tempo che sento parlare di questo giro ad anello (Valnontey, Rifugio Sella, casolari dell Herbetet, Valnontey) che

Dettagli

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI-

-LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- -LA CITTA DEL SOLE VIAGGI- A CURA DI TREKKING AL SANTUARIO ANNAPURNA Kathmandu Pokhara Naya Pool Ghorepani Chomrong Annapurna B.C. ( ca. 4.130 m.) PROGRAMMA DI VIAGGIO: Giorno 1 Italia /Kathmandu Partenza

Dettagli

CANADA FLY & DRIVE TOUR I GRANDI PARCHI DELL OVEST

CANADA FLY & DRIVE TOUR I GRANDI PARCHI DELL OVEST CANADA FLY & DRIVE TOUR I GRANDI PARCHI DELL OVEST Vancouver / Penticton / Valle dell Okanagan / Revelstoke / Glacier National Park Banff National Park / Jasper National Park / 100 Mile House / Whistler

Dettagli

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza

ORGANIZZA. Dal 25 al 29 luglio. Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza ORGANIZZA Dal 25 al 29 luglio Trekking di 4 giorni da rifugio a rifugio nelle Pale di San Martino di Castrozza prenotazioni entro e non oltre il 15 giugno con versamento della quota di. 150.00 La quota

Dettagli

(d estate, la prenotazione in anticipo é consigliata per Tofino. Per godere Vancouver, raccomandiamo di arrivare uon o due giorni in anticipo)

(d estate, la prenotazione in anticipo é consigliata per Tofino. Per godere Vancouver, raccomandiamo di arrivare uon o due giorni in anticipo) TOUR NR. 40I: CITTA-NATURA-AVVENTURA VANCCOUVVEERR-VANCCOUVVEERR ILLSSAND-ROCCKKYY MONTTAIINSS (d estate, la prenotazione in anticipo é consigliata per Tofino. Per godere Vancouver, raccomandiamo di arrivare

Dettagli

THE PARKS IN THE WINTER 10 GG

THE PARKS IN THE WINTER 10 GG THE PARKS IN THE WINTER 10 GG 1 giorno. Salt Lake City Arrivo a Salt Lake City. Trasferimento in hotel in autobus privato con accompagnatrice italiana e cena in hotel. Pernottamento. 2 giorno Salt Lake

Dettagli

Trek Valgrisenche. Percorso "soft"

Trek Valgrisenche. Percorso soft Percorso "soft" Lunghezza circa 10 Km - dislivello positivo mt. 650 - dislivello negativo mt. 770 (Fraz. Usellière rifugio Chalet de l Epèe vallone di Plontaz - capoluogo di Valgrisenche). Si parte dalla

Dettagli

Villaggi Walser a due passi dal Cielo

Villaggi Walser a due passi dal Cielo Martedì 7 Luglio Villaggi Walser a due passi dal Cielo I Walser, popolo di coloni contadini dissodatori, arrivò nel medioevo nell alta Valle di Gressoney, allora disabitata, attraverso il Monte Rosa fondando

Dettagli

scopri l altro piano di Asiago

scopri l altro piano di Asiago scopri l altro piano di Asiago ASIAGO TREKKING L ALTRO PIANO DI ASIAGO Una vastissima rete di sentieri e mulattiere finalmente alla portata di tutti. Una rete di rifugi organizzati per scoprire l anima

Dettagli

Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software

Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software Presentazione creata da Antonino Oddo A.N.E. Grafica by Thor Software La teoria senza la pratica è inutile, la pratica senza la teoria è pericolosa. - Lao Tzu - È molto importante pianificare bene le vostre

Dettagli

CANADA FLY & DRIVE TOUR IL GRANDE OVEST

CANADA FLY & DRIVE TOUR IL GRANDE OVEST CANADA FLY & DRIVE TOUR IL GRANDE OVEST 2016 Vancouver / Penticton / Valle dell Okanagan / Revelstoke / Glacier N. P. Banff National Park / Jasper National Park / Prince George / Smithers Minicrociera

Dettagli

LOCALITA : BARDONECCHIA ALTA VAL DI SUSA HOTEL: VILLAGGIO OLIMPICO ***

LOCALITA : BARDONECCHIA ALTA VAL DI SUSA HOTEL: VILLAGGIO OLIMPICO *** Oggetto: Proposta di Settimane Bianche LOCALITA : BARDONECCHIA ALTA VAL DI SUSA HOTEL: VILLAGGIO OLIMPICO *** Gentile cliente, La struttura che le stiamo proponendo, da noi direttamente gestita, ha ospitato

Dettagli

Scialpinismo in Islanda del Nord

Scialpinismo in Islanda del Nord Scialpinismo in Islanda del Nord TROLLASKAGI ADVENTURE & BARCA A VELA NELL HORNSTRANDIR Relazione tecnica del viaggio con note generali sulle montagne dell Islanda PERIODO: 16/04 1/05/2011 SCIALPINISMO

Dettagli

SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE

SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE SOTTO LE LUCI DELL AURORA BOREALE LAPPONIA SVEDESE PARTENZE 2016 GENNAIO 29 FEBBRAIO 12 e 26 5 GIORNI Viaggio Individuale. Il Parco Nazionale di Abisko, a più di 250 km a nord del circolo polare artico,

Dettagli

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso

1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I. Obere Obisellalm. Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago. percorso 1 Vernuer Kalmtal Matatz Ulfas I Öberst, Obere Obisellalm 10,8 km 5.00 ore 1392 m 810 m 2160 m giu. ott. 26 Obere Obisellalm Gita nella valle alta e solitaria alla malga pittoresca al lago Öberst Vernuer

Dettagli

Monte Kilimanjaro Climbing Safari

Monte Kilimanjaro Climbing Safari Monte Kilimanjaro Climbing Safari Si consiglia la via Lemosho per l'arrampicata Monte Kilimanjaro, il percorso non è così comunemente usato ed è più difficile che gli itinerari turistici tipici per la

Dettagli

Escursione dei sette laghi in Val Ridanna

Escursione dei sette laghi in Val Ridanna Escursione dei sette laghi in Val Ridanna TREKKING Durata Distanza 8:00 h 20.7 km Dislivello Altitudine Max 1440 m 2707 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio Selvaggio e intatto Il primo tratto ricalca

Dettagli

LA VALLE DI PALANFRÈ

LA VALLE DI PALANFRÈ LA VALLE DI PALANFRÈ Località di partenza: Palanfrè, Alpe di Palanfrè Epoca consigliata: giugno-settembre Tipo di itinerario: escursionistico Quota di partenza/arrivo: 1379 m - 2057 m Durata del percorso

Dettagli

IMMOBILE RESIDENZIALE

IMMOBILE RESIDENZIALE IMMOBILE RESIDENZIALE RE/MAX VALORI E-mail valori@remax.it www.remax.it/valori Corso Buenos Aires 79-20124 Milano Tel. 02. 67.07.83.67 Fax. 02. 89.69.56.55 Per maggiori informazioni : Video DESCIZIONE

Dettagli

ROUTE 085 RN 2014 Pescara 7, Tropea 1, Alta Valle del Conca 1

ROUTE 085 RN 2014 Pescara 7, Tropea 1, Alta Valle del Conca 1 DESCRIZIONE GENERALE Il percorso proposto parte da Tossicia (TE) ed arriva a Castel del Monte (AQ) attraverso il sentiero Italia, è un magnifico itinerario di media quota che traversa completamente alla

Dettagli

IN PIEMONTE. snowboard, freestyle, slittino, eliski...

IN PIEMONTE. snowboard, freestyle, slittino, eliski... VACANZE D INVERNO IN PIEMONTE Le montagne occupano il 43,3% del territorio regionale, con 53 stazioni sciistiche, 1.300 km di piste e oltre 300 impianti di trasporto. Ambiente naturale, attrezzature, organizzazione

Dettagli

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze

Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze Trekking per la Cima della Neve - Schneespitze TREKKING Durata Distanza 9:00 h 13.5 km Dislivello Altitudine Max 1730 m 3167 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio Verso la croce in vetta Fra vedrette

Dettagli

Marcara: giorno di aclimatamento. Marcara - Cashapampa - Llamacoral. Llamacorral - Campo Base Alpamayo

Marcara: giorno di aclimatamento. Marcara - Cashapampa - Llamacoral. Llamacorral - Campo Base Alpamayo DATA 01-ago 02-ago 03-ago 04-ago 05-ago 06-ago 07-ago 08-ago 09-ago 10-ago 11-ago 12-ago 13-ago 14-ago 15-ago 16-ago 17-ago 18-ago 19-ago 20-ago 21-ago 22-ago 23-ago 24-ago PROGRAMMA Italia - Lima Lima

Dettagli

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI

PRIMO GIORNO: SENTIERO DA PIAN TREVISAN A PIAN DEI FIACCONI Il gruppo della Marmolada detiene, in Dolomiti, una indiscussa sovranità, da cui il nome di Regina delle Dolomiti, appunto per la massima elevazione dell intero sistema dolomitico di cui ne ospita anche

Dettagli

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 Presentazione: escursione faticosa ma breve e di soddisfazione,

Dettagli

Escursione alla Capanna Regina Margherita q. 4.554 Pta Gnifetti 23/24 Giugno 2012

Escursione alla Capanna Regina Margherita q. 4.554 Pta Gnifetti 23/24 Giugno 2012 Escursione alla Capanna Regina Margherita q. 4.554 Pta Gnifetti 23/24 Giugno 2012 Premetto che questo mio resoconto dà molto spazio agli aspetti fotografici di un esperienza alpinistica che è stata da

Dettagli

Spedizione sci- alpinistica al PIK LENIN 7134 m, Pamir, Kyrghyzstan

Spedizione sci- alpinistica al PIK LENIN 7134 m, Pamir, Kyrghyzstan Spedizione sci- alpinistica al PIK LENIN 7134 m, Pamir, Kyrghyzstan PERIODO: 4-22/07/2009 PERCHE IL PIK LENIN? Dopo il Muztagh Ata nel 2008, cercavamo un altro obiettivo sciistico sui 7000 m, da fare nel

Dettagli

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI

CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com ANELLO e-mail: cea.arcore@gmail.com DEL SORAPISS DOLOMITI Sabato Domenica Lunedì 14-15-16

Dettagli

Trekking per il Monte Rosso - Roteck

Trekking per il Monte Rosso - Roteck Trekking per il Monte Rosso - Roteck TREKKING Durata Distanza 11:00 h 21.7 km Dislivello Altitudine Max 2250 m 3333 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio La punta più elevata del gruppo di Tessa Escursione

Dettagli

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30. Itinerari 1) GOUTA: boschi di conifere, prati, quota 1.100 m Anello nel bosco di conifere, attorno ai prati di Margherita dei Boschi (1.100 m.). Lunghezza itinerario 3,6 km; tempo di percorrenza 1h e 30.

Dettagli

PUNTOTOURS INFORMAZIONI

PUNTOTOURS INFORMAZIONI PUNTOTOURS INFORMAZIONI Il Gruppo Per assicurare un'esperienza eccezionale in tour, Puntotours accetta solo piccoli gruppi fino ad un massimo di 12 ospiti. Questo significa che ogni ospite in tour riceve

Dettagli

Bellissime vacanze sul lago di Resia

Bellissime vacanze sul lago di Resia Bellissime vacanze sul lago di Resia Prezzi e offerte 2016 Foto a 360 gradi Sul nostro sito potete vedere nei dettagli gli interni delle nostre camere. Benvenuti sul lago di Resia, in Val Venosta! I proprietari

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Commissione Centrale Escursionismo

CLUB ALPINO ITALIANO Commissione Centrale Escursionismo CLUB ALPINO ITALIANO Commissione Centrale Escursionismo Allegato n 9 PIANO DIDATTICO CORSI DI FORMAZIONE E VERIFICA PER ACCOMPAGNATORI DI ESCURSIONISMO AE 1 LIVELLO STRUTTURA DEI CORSI (Art. 22) I corsi

Dettagli

CAI S.Donà e Treviso Scuole Alpinismo e Scialpinismo

CAI S.Donà e Treviso Scuole Alpinismo e Scialpinismo CAI S.Donà e Treviso Scuole Alpinismo e Scialpinismo Valanga = massa di neve, piccola o grande che sia, in movimento lungo un pendio (definizione AINEVA). A. La zona di distacco è il luogo dove prende

Dettagli

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso.

18 Rifugio Nuvolau, 2575 m. Dolomiti d Ampezzo, Pelmo-Croda da Lago. Al nido d aquile dal panorama mozzafiato. 12 km. Lunghezza percorso. 18 Rifugio Nuvolau, 2575 m ca. 4 ½ ore 870 m 870 m ca. 4 ½ ore località Ponte di Rù Bianco, strada del passo Falzarego, 1732 m Ra Gusela Passo Giau Rif. Nuvolau Al nido d aquile dal panorama mozzafiato

Dettagli

Scalata al Kilimanjaro Machame Route

Scalata al Kilimanjaro Machame Route Scalata al Kilimanjaro Machame Route MACHAME ROUTE (DURATA: 6-7 GIORNI) INTRODUZIONE: Molti sostengono sia la piu bella via per scalare il Kilimanjaro. Sicuramente i vostri sforzi saranno ripagati da un

Dettagli

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore

Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Pagina 1 Itinerario n. 117 - Fra Rocca Calascio e Campo Imperatore Scheda informativa Punto di partenza: Fonte Cerreto (AQ) Distanza da Roma: 125 km Lunghezza: 49 km ascesa totale: 1225 m Quota massima:

Dettagli

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena

Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata del Somator, Monte Biaena Via Ferrata F / Facile, panoramica e facilmente accessibile, ci porta sulla cima del Monte Biaena (1.618). Descrizione breve: ferrata facile e breve, dal Rifugio Malga

Dettagli

Venite ad esplorare la valle della Maurienne ed offrite alla vostra famiglia delle meritate vacanze in montagna.

Venite ad esplorare la valle della Maurienne ed offrite alla vostra famiglia delle meritate vacanze in montagna. Venite ad esplorare la valle della Maurienne ed offrite alla vostra famiglia delle meritate vacanze in montagna. Nel cuore di una natura incontaminata e soleggiata, lasciatevi andare alla contemplazione

Dettagli

61 Ghiacciaio della Capra

61 Ghiacciaio della Capra IT4L01451010 61 Ghiacciaio della Capra Gruppo montuoso: Gran Paradiso, Alpi Graie, Alpi Occidentali Bacino idrografico: Lago Serrù, Orco, PO Comune: Ceresole Reale, Torino, Piemonte, Italia DOVE SI TROVA

Dettagli

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6)

Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Rifugio Alpino Luigi Vaccarone Località Lago dell Agnello - Comune di Giaglione Quota 2743 m s.l.m. (Tel. + 39 0122 33 22 6) Il Rifugio realizzato all inizio del 1900 si trova sulla spalla di un crestone,

Dettagli

italiano scelto da diverse case di produzione cinematografiche europee per girare movie di Freeski e Freeride.

italiano scelto da diverse case di produzione cinematografiche europee per girare movie di Freeski e Freeride. Due giorni insieme a sciatori come te provenienti da tutta italia, per una session di Freeride e Freestyle applicato al fuoripista con i consigli dei coach di Freeskischool e le guide alpine locali Mattino

Dettagli

American National Parks 17 giorni, 16 notti

American National Parks 17 giorni, 16 notti Page 1 of 8 American National Parks 17 giorni, 16 notti Un viaggio alla scoperta della "Real America", terra di cowboys, cavalli, bisonti, orsi, montagne, canyon, storia e grande ospitalità. Dati mappa

Dettagli

Totes Gebirge - Austria

Totes Gebirge - Austria Escursione Sociale del 17 19 Luglio 2015 Totes Gebirge - Austria Descrizione generale Il Totes Gebirge è una catena montuosa delle Alpi Nord-orientali delle Alpi orientali. Si tratta di un altopiano di

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 23 giorni Dall 11 giugno al 3 luglio 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 11 giugno - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso)

CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) CASTERINO (valle delle meraviglie e rocca dell abisso) Situazione 44.0982 / 7.5063 In questa zona trovate splendide soluzioni per alloggiare in albergo o per la sosta camper in libero. Base di partenza

Dettagli

CANADA FLY & DRIVE TOUR AVVENTURE SENZA LIMITI

CANADA FLY & DRIVE TOUR AVVENTURE SENZA LIMITI CANADA FLY & DRIVE TOUR AVVENTURE SENZA LIMITI Calgary / Banff National Park / Lake Louis / Jasper National Park / Wells Gray Tyax Wilderness Resort / Whistler / Pacific Rim National Park / Victoria /

Dettagli

Coltiviamo la Montagna

Coltiviamo la Montagna Coltiviamo la Montagna Pontedilegno-Tonale: la Montagna che cresce Sbocciano nuovi impianti di risalita, fioriscono nuovi percorsi freeride per mountain-bike e piste ciclabili. Sorgerà un nuovo centro

Dettagli

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016

U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016 U.S.A in CAMPER I grandi parchi dell Ovest 24 giorni Dall 7 Agosto al 30 Agosto 2016 PROGRAMMA DI VIAGGIO GIORNO 1 7 agosto - Italia - Los Angeles Partenza da Milano o Roma. Arrivo a Los Angeles previsto

Dettagli

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova

CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova CLUB ALPINO ITALIANO Sezione U.L.E. Genova NEL QUADRO DEI FESTEGGIAMENTI PER I CENTO ANNI DELLA NOSTRA SSOCIAZIONE SABATO 10 MAGGIO INAUGURAZIONE DEL NUOVO SENTIERO AQ2 AQ2 DATA: 10 maggio 2014 LOCALITA

Dettagli

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH)

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) (Aggiornata 2014) Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) STORIA L aeroporto di Francoforte Hahn si trova a 120 km dalla città di Francoforte, ed è stato per lungo tempo una base aerea della NATO che ospitava il cinquantesimo

Dettagli

GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO. a cura di Federico Battaglin www.febat.com. Grotta Bortolomiol. Località: Borri. Valdobbiadene (Tv)

GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO. a cura di Federico Battaglin www.febat.com. Grotta Bortolomiol. Località: Borri. Valdobbiadene (Tv) 1 GROTTA BORTOLOMIOL SCHEDA D ARMO a cura di Federico Battaglin www.febat.com La Grotta Bortolomiol è la maggiore verticale della zona montuosa la cui elevazione massima è Monte Cesen, proprio sopra al

Dettagli

Associazione Amici Italia Islanda www.islanda.it - info@islanda.it 6

Associazione Amici Italia Islanda www.islanda.it - info@islanda.it 6 Le temperature medie in Gennaio nel periodo 1930-1960, periodo relativamente freddo. (Fonte: Iceland Meteorological Office / Markús Á. Einarsson). Associazione Amici Italia Islanda www.islanda.it - info@islanda.it

Dettagli

Nivologia e Valanghe

Nivologia e Valanghe Nivologia e Valanghe C.A.I. Nembro - Scuola di Scialpinismo Perché una lezione sulle valanghe? Il 90% delle Valanghe che coinvolgono Alpinisti e Scialpinisti non sono imputabili a distacchi naturali! Gli

Dettagli

Corso Avanzato di Scialpinismo SA2 2014

Corso Avanzato di Scialpinismo SA2 2014 Corso Avanzato di Scialpinismo SA2 2014 La Scuola di Alpinismo, Scialpinismo e Arrampicata Libera Franco Alletto della Sezione de CAI di Roma organizza il corso avanzato di scialpinismo che si svolgerà

Dettagli

TANZANIA. I grandi parchi del nord 4*

TANZANIA. I grandi parchi del nord 4* TANZANIA I grandi parchi del nord 4* Un itinerario che include la visita alle tre mete più classiche e indimenticabili di questo meraviglioso paese: il Cratere Ngorongoro, la grande caldera di quello che,

Dettagli

Dal 2 luglio 2004 l'unesco ha dichiarato questo territorio nei dintorni di Siena Patrimonio mondiale dell'umanità: questo riconoscimento si è andato

Dal 2 luglio 2004 l'unesco ha dichiarato questo territorio nei dintorni di Siena Patrimonio mondiale dell'umanità: questo riconoscimento si è andato Visiteremo ed esploreremo una delle zone più interessanti, famose ed affascinati per la fotografia di paesaggio in toscana. Ci dedicheremo alla fotografia di paesaggio nella zona della Val d Orcia La Val

Dettagli

primo avamposto roccioso, spostandosi, al suo termine, a sinistra ove si trova una sosta su chiodi uniti da cordino rosso. Noi abbiamo sostato qui,

primo avamposto roccioso, spostandosi, al suo termine, a sinistra ove si trova una sosta su chiodi uniti da cordino rosso. Noi abbiamo sostato qui, Relazione attinente alla scalata sulla via di roccia "Salluard" al Pic Adolphe Rey sul gruppo del Monte Bianco. Ascensione effettuata il 21 giugno 2014 da Toso, Damiano e Laura. Itinerario automobilistico:

Dettagli

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH)

Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) Frankfurt Hahn (HHN/EDFH) STORIA L aeroporto di Francoforte Hahn si trova a 120 km dalla città di Francoforte, ed è stato per lungo tempo una base aerea della NATO che ospitava il cinquantesimo squadrone

Dettagli

Trekking sul Kilimanjaro (Tanzania) Opzione Machame: 10 giorni / 7 notti Opzione Marangu: 9 giorni / 6 notti

Trekking sul Kilimanjaro (Tanzania) Opzione Machame: 10 giorni / 7 notti Opzione Marangu: 9 giorni / 6 notti Trekking sul Kilimanjaro (Tanzania) Opzione Machame: 10 giorni / 7 notti Opzione Marangu: 9 giorni / 6 notti Opzione 1: via Machame (tende) (10 giorni / 7 notti) Giorno 1 ITALIA / KILIMANJARO Partenza

Dettagli

Da Salt Lake City a Las Vegas - STATI UNITI

Da Salt Lake City a Las Vegas - STATI UNITI Stati Uniti dell Ovest: Viaggio alla conquista del West America 13 giorni / 12 notti - Da Aprile a Ottobre 2013 Pagina 2 di 5 Da Salt Lake City a Las Vegas - STATI UNITI Il viaggio più completo on the

Dettagli

TREKKING DEL "SELLARONDA"

TREKKING DEL SELLARONDA TREKKING DEL "SELLARONDA" Quattro giorni nel gruppo del Sella Da venerdi 2 a lunedi 5 settembre 2005 Il trekking si svolge nell'inconfondibile gruppo del Sella, nelle Dolomiti,caratterizzato dal grande

Dettagli

La nevicata eccezionale dell 11 marzo 2004

La nevicata eccezionale dell 11 marzo 2004 La nevicata eccezionale dell 11 marzo 2004 Roberto Barbiero Introduzione Un intensa nevicata ha interessato nella giornata dell 11 marzo 2004 molte regioni del nord Italia. Dalle prime ore della notte

Dettagli

BIKE FOR AFRICA. Per informazioni: www.marcopoloteam.it/bike-for-africa/

BIKE FOR AFRICA. Per informazioni: www.marcopoloteam.it/bike-for-africa/ BIKE FOR AFRICA Nel 2012 abbiamo sposato il progetto di solidarietà Bike For Africa in favore di Medici con l Africa CUAMM con l obiettivo di acquistare almeno 4 motoambulanze da donare all ospedale di

Dettagli

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g

Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g Speciale Trentino: Un attraversata d'altri tempi; dal Passo Grostè al lago Tovel - Eos Foto di ML 014 g È una sgambata di oltre 15 km... lunga, non difficile, ma che richiede comunque una buona perseveranza...

Dettagli

TREKKING PRIMAVERA/ESTATE

TREKKING PRIMAVERA/ESTATE TREKKING PRIMAVERA/ESTATE Domenica 10 aprile I CUSTODI DI PIETRA - trek Un percorso ad anello attraverso mulini e antichi borghi, custoditi dalle guglie di arenaria del Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina.

Dettagli

CANADA I Parchi e la costa dell Ovest British Columbia e Alberta

CANADA I Parchi e la costa dell Ovest British Columbia e Alberta CANADA I Parchi e la costa dell Ovest British Columbia e Alberta 08/17 agosto 2010 Prenotazioni entro il 25 maggio!! ITINERARIO: MILANO, CALGARY, BANFF, JASPER NATIONAL PARK, SHUSWAP LAKE REGION, VICTORIA,

Dettagli

CAI ALA di STURA Programma 2016

CAI ALA di STURA Programma 2016 CAI ALA di STURA Programma 2016 Perchè iscriversi al C.A.I. (meglio se alla sezione di Ala di Stura) Per motivi ideali, che uniscono tutti gli appassionati della montagna, e per motivi pratici, che interessano

Dettagli

RESIDENCE BOSCOVERDE

RESIDENCE BOSCOVERDE RESIDENCE BOSCOVERDE LOCATION L antico insediamento rurale e situato a Gliera, nel Comune di Livinallongo del Col di Lana (1.470 m), proprio nel cuore autentico delle Dolomiti, all estremità dell Alto

Dettagli

Le montagne degli Altai, un altra Mongolia

Le montagne degli Altai, un altra Mongolia Le montagne degli Altai, un altra Mongolia Periodo:21 Settembre 8/13 Ottobre 2013 Un angolo di pianeta che racchiude sperdute montagne che dividono Russia, Cina e Mongolia. Un popolo che ha mantenuto fino

Dettagli

Venite ad esplorare la valle della Maurienne ed offrite alla vostra famiglia delle meritate vacanze in montagna.

Venite ad esplorare la valle della Maurienne ed offrite alla vostra famiglia delle meritate vacanze in montagna. Venite ad esplorare la valle della Maurienne ed offrite alla vostra famiglia delle meritate vacanze in montagna. Nel cuore di una natura incontaminata e soleggiata, lasciatevi andare alla contemplazione

Dettagli

trekking Sicuri per monti e per valli upi Ufficio prevenzione infortuni

trekking Sicuri per monti e per valli upi Ufficio prevenzione infortuni trekking Sicuri per monti e per valli upi Ufficio prevenzione infortuni Frizzante aria di montagna, vista su panorami mozzafiato, del sano movimento Nel nostro paese il trekking è molto apprezzato: quasi

Dettagli

A due passi da Briga e dal passo del Sempione

A due passi da Briga e dal passo del Sempione Rosswald A due passi da Briga e dal passo del Sempione www.rosswald-bahnen.ch info@rosswald-bahnen.ch Tel. +4 (0)27 92 22 Inverno Rosswald e una straordinaria terrazza assolata sita al di sopra della valle

Dettagli

SANT AMBROGIO IN MONTAGNA PONTE DI LEGNO / TONALE DA SABATO 05 DIC. A MARTEDI 08 DICEMBRE 2015

SANT AMBROGIO IN MONTAGNA PONTE DI LEGNO / TONALE DA SABATO 05 DIC. A MARTEDI 08 DICEMBRE 2015 SANT AMBROGIO IN MONTAGNA PONTE DI LEGNO / TONALE DA SABATO 05 DIC. A MARTEDI 08 DICEMBRE 2015 Soggiorno presso Hotel Mignon ( www.albergomignon.it ) di Ponte di Legno Località da raggiungersi tramite

Dettagli

XX GIOCHI OLIMPICI INVERNALI AGENZIA TORINO 2006. ----- Sotto l Alta Vigilanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri ------

XX GIOCHI OLIMPICI INVERNALI AGENZIA TORINO 2006. ----- Sotto l Alta Vigilanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri ------ XX GIOCHI OLIMPICI INVERNALI AGENZIA TORINO 2006 ----- Sotto l Alta Vigilanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri ------ R04 NUOVO GARNEL SEGGIOVIA QUADRIPOSTO AD ATTACCO FISSO ----- PROGETTO DEFINITIVO

Dettagli

NEWSLETTER 2010/2011 Nuovo sito internet

NEWSLETTER 2010/2011 Nuovo sito internet NEWSLETTER 2010/2011 Nuovo sito internet STIAMO LAVORANDO PER VOI.SCUSATE IL DISTURBO. BLADE RUNNER ADVENTURES rinnova il sito internet Una nuova veste grafica e un set di messaggi sintetici e diretti

Dettagli

Ottobre 2015. Bollettino del clima Ottobre 2015. MeteoSvizzera. Inizio di mese freddo. Correnti da ovest e da sudovest. Breve estate indiana

Ottobre 2015. Bollettino del clima Ottobre 2015. MeteoSvizzera. Inizio di mese freddo. Correnti da ovest e da sudovest. Breve estate indiana Ottobre 2015 MeteoSvizzera Bollettino del clima Ottobre 2015 10 novembre 2015 Forti nevicate fino a basse quote e temperature gelide, perlomeno al nord delle Alpi, alternate a periodi di splendido tempo

Dettagli

Trekking. Vivere la montagna in sicurezza. upi Ufficio prevenzione infortuni

Trekking. Vivere la montagna in sicurezza. upi Ufficio prevenzione infortuni Trekking Vivere la montagna in sicurezza upi Ufficio prevenzione infortuni Respirare aria fresca e pura, ammirare la maestosità dei panorami, ritemprare il corpo e lo spirito. La Svizzera è un paese di

Dettagli

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS. www.regione.lombardia.it

Lombardia. Run The Top. Guida e GPS. www.regione.lombardia.it Lombardia Run The Top TRAIL DELLE GRIGNE Guida e GPS www.regione.lombardia.it Lunghezza: 19 km Dislivello: 1900 m D+ Tecnicità: percorso che prevede alcuni tratti attrezzati sia in salita che in discesa.

Dettagli

Note tecniche. Rientro alle auto previsto entro le ore 16.30 e partenza.

Note tecniche. Rientro alle auto previsto entro le ore 16.30 e partenza. Luci d Autunno nelle Terre Alte Weekend nella natura del Parco Nazionale Gran Paradiso 3 e 4 ottobre 2015 Ceresole Reale (To) Prenotazioni entro il 20 settembre Un weekend nella splendida Natura delle

Dettagli

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti Quando si parla delle Tre Cime di Lavaredo si pensa subito alle fotografie che vediamo sempre sui calendari. Ma avete mai pensato da dove sono state scattate?

Dettagli