Perugia, aprile 2015 Settore: Promozione Turistica e Culturale dell Umbria RELAZIONE FINALE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Perugia, 13-14 aprile 2015 Settore: Promozione Turistica e Culturale dell Umbria RELAZIONE FINALE"

Transcript

1 Perugia, aprile 2015 Settore: Promozione Turistica e Culturale dell Umbria RELAZIONE FINALE

2 INDICE Le Business Visit La Business Visit Promozione Turistica e Culturale dell Umbria I numeri del turismo in Umbria Calendario grandi eventi in Umbria 2015 (aprile-dicembre) EXPO 2015 Le opportunità europee Il Programma COSME 1 giorno 13 aprile 2015 Biblioteca Accedemia di Belle Arti di Perugia 2 giorno 14 aprile 2015 Itinerario turistico in Umbria 15 aprile 2015 Educational a Città della Pieve I professionisti La valutazione dell esperienza Business Visit da parte dei professionisti La valutazione dell esperienza Business Visit da parte delle imprese Conclusioni Rassegna stampa

3 LE BUSINESS VISIT Una Business Visit (di seguito anche BV) è un soggiorno di due o tre giorni per un ristretto gruppo di professionisti e di soggetti economici che provengono dai settori chiave dell economia umbra. Le Business Visit sono organizzate nell ambito del progetto BRAIN BACK UMBRIA per favorire l incontro tra i soggetti economici pubblici e privati che operano nella regione e gli umbri rintracciati nella prima fase del progetto che vivono e lavorano all estero, contribuendo a: consolidare e accrescere la propensione all internazionalizzazione delle piccole e medie imprese e di altri soggetti economici e culturali della regione, attraverso la rete formale e informale di rapporti con gli umbri emigrati all estero; promuovere la partecipazione delle imprese e dei centri di ricerca umbri a progetti ai programmi europei Horizon2020, COSME, CREATIVE EUROPE, Erasmus+, etc. e dunque l accesso a finanziamenti comunitari; supportare la brain circulation da e verso la regione Umbria, in un momento in cui il rientro dei cervelli non è più percepito come strategia vincente di sviluppo locale Tali visite possono prevedere: momenti di scambio e confronto sul tema scelto, in forma strutturata e libera, in modo da combinare occasioni conviviali e di lavoro; visite a imprese e realtà culturali, sociali ed economiche che operano nel territorio regionale; la presentazione di opportunità di finanziamento all interno dei nuovi programmi europei per il ; la firma di un accordo di cooperazione tra i diversi soggetti intervenuti. Il bando prevede l organizzazione di 3 differenti Business Visit, distinte dal settore di riferimento: 1. agroalimentare e prodotti tipici; 2. ambiente, chimica verde ed energia; 3. tessile, cashmere, moda. L organizzazione temporale di dette BV è legata a fattori organizzativi per i professionisti provenienti dall estero (es. vicinanza con le festività natalizie o pasquali) ovvero in base alle richieste delle aziende partecipanti (es. da alcune aziende del settore tessile è stato evidenziato che il mese di aprile è un mese nel quale generalmente il personale non è impegnato in fiere ovvero sfilate nazionali e/o internazionali). All organizzazione delle BV collabora anche Associazione Forma.Azione, società designata alle attività di supporto al progetto Brain Back Umbria. 3

4 LA BUSINESS VISIT PROMOZIONE TURISTICA E CULTURALE DELL UMBRIA La riorganizzazione del quadro normativo regionale in materia di turismo prevede un rinnovato ruolo di programmazione, coordinamento e concertazione della Regione, nella consapevolezza che le risorse sempre più scarse debbano essere utilizzate in azioni coordinate (Documento Triennale di Indirizzo Strategico per il Turismo ). Per contribuire a rafforzare comuni obiettivi e strategie dei soggetti che operano sul territorio, valorizzando il potenziale transnazionale messo a disposizione dalla rete degli umbri nel mondo, Brain Back Umbria chiama a raccolta i propri rappresentanti all estero con esperienza nella promozione turistica e culturale: un viaggio per chi fa viaggiare, alla riscoperta della propria terra. Tutto ciò si concretizzerà con l organizzazione di una Business Visit (da qui in avanti BV) che si è posta i seguenti obiettivi: messa a punto di pacchetti turistici in linea con le aspettative dei paesi di provenienza dei professionisti umbri all estero, anche in vista di Expo2015; creazione di una rete informale tra attori turistici del territorio e professionisti della promozione territoriale e turistica operanti all estero; visite a realtà turistiche minori o tematiche, per accrescere la conoscenza della nostra regione da parte dei professionisti del turismo all estero. Le domande di partecipazione alla BV potevano essere inviate dai professionisti entro e non oltre il 24 marzo La BV si è tenuta nelle giornate del 13 aprile, presso la Biblioteca dell Accademia di Belle Arti di Perugia e del 14 aprile (itinerario dell Umbria minore). Il Programma della BV è presentato nella tabella che segue. Giorno 1 13 aprile Caffè di benvenuto Introduzione alla Business Visit: finalità e metodi I professionisti dall estero: profilo, aspettative, proposte di business Le imprese umbre si presentano Light lunch Lavori di gruppo. Conclusioni. Giorno 2 14 aprile Itinerario in Umbria (riservato ai professionisti provenienti dall estero). Durante l incontro del 13 aprile è stata distribuita una brochure contenente alcune informazioni circa il settore turistico umbro, di cui riportiamo le principali notizie inserite (i numeri del turismo in Umbria, i flussi turistici, le strutture ricettive, le agenzie di viaggio, il calendario dei principali eventi che si terranno in Umbria tra aprile e dicembre 2015, il progetto Made of Italians promosso nell ambito di EXPO 2015, le opportunità europee legate al settore turistico). 4

5 I NUMERI DEL TURISMO IN UMBRIA 5

6 6

7 CALENDARIO GRANDI EVENTI IN UMBRIA 2015 (APRILE-DICEMBRE) Evento Località Periodo Sito Web Festival Internazionale del Giornalismo Perugia aprile Cantamaggio Terni fine aprile - fine maggio "Assisi antiquariato" - Mostra Mercato Nazionale dell'antiquariato Bastia Umbra (PG) 25 aprile - 3 maggio Corsa all'anello Narni (TR) 23 aprile - 10 maggio Coloriamo i cieli Castiglione del Lago fine aprile - inizio (TR) maggio Calendimaggio Assisi (PG) 6-9 maggio Festa degli Statuti Medievali Fossato di Vico (PG) metà maggio Festa dei Ceri Gubbio (PG) 15 maggio Celebrazioni ritiane Cascia (PG) maggio Palio della Balestra Gubbio (PG) 31 maggio Umbrialibri Perugia giugno Festa della Palombella Orvieto (TR) 24 maggio Giostra della Quintana Foligno (PG) giugno Corpus Domini Orvieto (TR) 7 giugno Infiorate del Corpus Domini Spello (PG) 6-7 giugno Italian Pro Tour Perugia giugno Il Mercato delle Gaite Bevagna (PG) giugno Festival dei Due Mondi Spoleto (PG) 26 giugno - 12 luglio Trasimeno Music Festival Magione (PG) 4-10 luglio Festa delle Acque Piediluco di Terni (TR) fine giugno-prima settimana di luglio Umbria Jazz Perugia luglio Umbria Film Festival Montone (PG) luglio Gran Premio Italiano Mongolfieristico Todi (PG) luglio Palio delle Barche Passignano sul Trasimeno (PG) luglio Trasimeno Blues Lago Trasimeno luglio-agosto Gubbio Summer Festival Gubbio (PG) 20 luglio - 6 agosto Rievocazione degli Statuti Amerini e Palio dei Colombi Amelia (TR) luglio-agosto Agosto Montefalchese Montefalco (PG) agosto Palio dei Quartieri Nocera Umbra (PG) prima settimana di agosto Palio dei Terzieri Città della Pieve (PG) agosto Corciano Festival Corciano (PG) agosto Donazione della Santa Spina Montone (PG) agosto Settimana della Montagna Costacciaro (PG) agosto Gubbio No Borders Festival Gubbio (PG) agosto Umbria Folk Festival Orvieto (TR) agosto Figuratevi - Festival delle Figure Animate Perugia agosto 7

8 Evento Località Periodo Sito Web Festival delle Nazioni Città di Castello (PG) 26 agosto - 5 settembre Narni Black Festival Narni (TR) fine agosto Todi Arte Festival Todi (PG) agosto Mostra del libro antico Città di Castello (PG) settembre Segni Barocchi Festival Foligno (PG) settembre Sagra Musicale Umbra Perugia settembre Cavalcata di Satriano Nocera Umbra (PG) - Assisi (PG) settembre Giostra della Quintana - La Rivincita Foligno (PG) agosto-settembre Stagione del Teatro Lirico 12 agosto - prima Spoleto (PG) Sperimentale A. Belli metà di settembre Mostra Nazionale del Cavallo Città di Castello (PG) settembre I Primi d'italia Foligno (PG) settembre Perugia Science Fest Perugia settembre Giochi de le Porte Gualdo Tadino (PG) settembre Tiferno Comics Città di Castello (PG) ottobre Giostra dell'arme Sangemini (TR) fine settembre-prima metà ottobre Celebrazioni in onore di San Francesco Assisi (PG) 3-4 ottobre Eurochocolate Perugia ottobre Appuntamenti d'autunno Trevi (PG) inizio ottobre-inizio novembre Altrocioccolato Città di Castello (PG) ottobre Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco e dei Gubbio (PG) ottobre-novembre Prodotti Agroalimentari Frantoi Aperti Umbria inizi novembre - inizi dicembre Mostra Mercato Nazionale del Tartufo Bianco Città di Castello (PG) ottobre-novembre Mostra Mercato dello fine ottobre-inizi Zafferano Purissimo di Cascia (PG) novembre Cascia Immaginario Festival Perugia novembre Umbrialibri Perugia-Terni novembre Mostra Mercato Nazionale del Tartufo di Valtopina Albero di Gubbio Umbria Jazz Winter Valtopina (PG) Gubbio (PG) Orvieto (TR) Fonte: ultimi due fine settimana di novembre 7 dicembre-10 gennaio dicembre gennaio

9 EXPO2015 La Business Visit Promozione turistica e culturale dell Umbria si prefigge, inoltre, l obiettivo di promuovere la partecipazione ad EXPO2015 attraverso pacchetti turistici di incoming. Tale iniziativa si sposa con il target group al quale si rivolge il progetto Brain Back Umbria e con l obiettivo del progetto Made of Italians. Nessun posto è come casa, come l Italia specialmente per chi vive da italiano nel mondo. Un eccezionale opportunità per riscoprire la propria cultura partecipando ad un evento unico: l Esposizione Universale Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita che si terrà a Milano, in Italia, dal 1 maggio al 31 ottobre 2015.Con il suo Tema Expo Milano 2015 sposa alla perfezione la tradizione, tutta italiana, del Cibo come Cultura, e darà visibilità alla tradizione, alla creatività e all innovazione del settore dell alimentazione contribuendo al dibattito per un alimentazione sana, sicura e sufficiente per tutto il Pianeta. Expo Milano 2015 aspetta gli Italiani nel mondo con un programma speciale dedicato a tutti coloro che vivono all estero o per i cittadini stranieri di origine italiana, per ritrovare i luoghi dell infanzia e della giovinezza o per imparare a conoscere quell Italia vissuta attraverso i racconti dei propri nonni e parenti. Le Consulte regionali dell emigrazione hanno aderito con entusiasmo al progetto e promuoveranno l Esposizione Universale di Milano grazie al coinvolgimento di oltre associazioni regionali, dall Argentina al Giappone, che contano più di quattro milioni e mezzo d italiani residenti all estero con cinquanta milioni di discendenti. Ogni singola consulta regionale arricchirà con la propria offerta personalizzata l iniziativa promozionale "Made of Italians", con vantaggi e sconti esclusivi che vanno dall accoglienza turistica a ingressi ridotti per eventi culturali e musei." More info: 9

10 LE OPPORTUNITÀ EUROPEE - IL PROGRAMMA COSME COSME mira a promuovere la competitività e la sostenibilità delle imprese europee, in particolare le PMI, e ad incoraggiare l imprenditorialità e la promozione delle PMI. More info: Call di interesse COS-TOUR : Supporting Competitive and Sustainable Growth in the Tourism Sector Deadline: 30 giugno L'obiettivo principale del presente invito è quello di rafforzare la competitività e la sostenibilità del settore turistico europeo, incoraggiando il prolungamento della stagione turistica, diversificando il prodotto turistico dell'ue e rafforzando la sua accessibilità. La call si divide in tre temi: 1. Aumentare i flussi turistici in bassa/media stagione per gli anziani e per i giovani: nell'ambito di questo obiettivo, il programma COSME intende cofinanziare partenariati di progetto che faciliteranno l'aumento dei flussi turistici durante le stagioni bassa e media, con target di anziani (ogni persona oltre i 55 anni) e di giovani (di età compresa tra i 15 ei 29); 2. Diversificare l'offerta di prodotti per il turismo - Promozione dei prodotti turistici tematici transnazionali: nell'ambito di questo obiettivo, il programma COSME intende cofinanziare partenariati di progetto in grado di diversificare l'offerta turistica europea sostenendo prodotti turistici transnazionali nei campi: sport e/o benessere e patrimonio culturale o industriale; 3. Rafforzare il turismo accessibile - Migliorare le strutture ed i servizi per i turisti con esigenze di accesso speciali: nell'ambito di questo obiettivo, il programma COSME intende cofinanziare partenariati di progetto che mireranno ad espandere il "Turismo per tutti", fornendo servizi turistici accessibili per i turisti con bisogni speciali di accesso. More info: https://ec.europa.eu/easme/en/cos-tour supporting-competitive-and-sustainablegrowth-tourism-sector-0 10

11 1 GIORNO - 13 APRILE 2015 BIBLIOTECA ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI PERUGIA La giornata del 13 aprile è iniziata con un caffè di benvenuto durante il quale i professionisti hanno potuto fare conoscenza tra loro, prendere i primi contatti con i soggetti presenti all iniziativa e con gli organizzatori della BV: Agenzia Umbria Ricerche e FORMA.Azione. I professionisti provenienti dall estero sono stati 9: Antonella Nichinonni (Australia), Valentina Peppucci (Canada), Daniele Mattioli (Cina), Luca Rezzolla (Olanda), Valentina Curzi (Francia), Federica Tedeschi (Regno Unito), Luciano Rossi (Slovacchia), Fadia Khraisat (Spagna) e Sandro Formica (USA). L incontro è iniziato con un breve saluto da parte del Professor Paolo Belardi, Direttore dell Accademia delle Belle Arti di Perugia, sede della prima giornata di BV, seguito dai saluti di Claudio Carnieri, presidente di AUR, Anna Ascani, direttore di AUR e Sylvia Liuti, socia di Forma.Azione. I saluti (da sinistra Paolo Belardi, Claudio Carnieri, Sylvia Liuti, Anna Ascani) La Biblioteca dell Accademia di Belle Arti durante la BV Successivamente la Regione Umbria ha portato i propri saluti per il tramite di Mauro Morosetti e della dirigente della Direzione regionale Risorsa Umbria, Federalismo, Risorse finanziarie e strumentali, Servizio Turismo e promozione integrata, Antonella Tiranti. 11

12 Antonella Tiranti, Regione Umbria Mauro Morosetti, Regione Umbria Successivamente si è passati ad una breve presentazione da parte di AUR e di Forma.Azione dell iniziativa BV, illustrandone gli obiettivi e le modalità. Presentazione della BV (da sinistra Valentina Bendini, AUR, Sylvia Liuti, Forma.Azione, Anna Ascani, AUR, Chiara Palazzetti, Forma.Azione) Dopo questa prima fase introduttiva si è entrati nel cuore dell iniziativa con la presentazione dei singoli professionisti intervenuti dall estero. 12

13 I Business Visitors Da sinistra Federica Tedeschi, Luca Rezzolla, Daniele Mattioli, Antonella Nichinonni, Valentina Curzi, Fadia Khraisat, Valentina Peppucci, Luciano Rossi Si è passati poi alla presentazione delle aziende umbre del settore turistico che hanno avuto circa 3 minuti per raccontare la propria attività e le aspettative in merito alla BV. Le fasi di presentazione delle aziende umbre Le imprese che hanno partecipato alla BV sono le seguenti: STRUTTURE RICETTIVE Denominazione Località Denominazione Località Agriturismo Annibale Tuoro s. T. Gli Angeli B&B Gubbio Agriturismo Borgo Antico Amelia Il Casolare dei Mattonari Giano dell'umbria Agriturismo Domus Santa Croce Gualdo Tadino Il picchio Magione Agriturismo I Granai Spoleto La Fratta Art-House Marsciano Agriturismo Podere Borgobello Perugia La Tana del Riccio B&B Spoleto Agriturismo Spinara Città di Castello Logge del Perugino Resort Città della Pieve Borgo Monticelli Marsciano Moscatelli Tartufi Norcia Norcia Casa Vacanze Il Piccolo Noce Piegaro Nun Assisi Relais & Spa Museum Assisi Casale dei Dotti Perugia Palazzo Venturelli Amelia Relais La Fattoria Passignano s. T. Vecchio Forno Spoleto Tenuta di Corbara Orvieto 13

14 AGENZIE DI VIAGGIO Denominazione Admire Italy - Il Periscopio snc Asisium Travel di Assisi Group Ecocongress Fuoritinerario Impaekt srl Rubino Viaggi Turista per sempre viaggi Località Perugia Assisi Perugia Perugia Città della Pieve Città della Pieve Assisi ALTRE IMPRESE DEL SETTORE TURISTICO-CULTURALE Denominazione Associazione Guide Turistiche dell'umbria Associazione Operatori Parco del Monte Cucco Associazione Regionale Strade del Vino e dell'olio dell'umbria Autentica srl Centro Turistico Acli Consiglio Residenze d'epoca in Umbria Consorzio Umbria & Francesco s Ways Consorzio URAT LINGUA PIU Centro Montessori Per Adulti Associazione Culturale Sviluppumbria Tasting Travel to Umbria Umbria Scooter Rental Umbria Touring Umbriatours Goretti Località Assisi Sigillo Torgiano Perugia Perugia Perugia Perugia-Terni Castiglione del Lago Città di Castello Perugia Spoleto Assisi Perugia Perugia Nel pomeriggio l Assessore Bracco ha partecipato alla BV illustrando le strategie turistiche della regione anche nell ottica del nuovo sito turistico della Regione Umbria (www.umbriatourism.it). Dopo la pausa pranzo la BV è proseguita con un lavoro di gruppo. I soggetti intervenuti sono stati divisi in diversi gruppi misti (costituiti dai professionisti, da strutture ricettive, da agenzie di viaggio/tour operator, da altri soggetto del turismo e del mondo della cultura umbro) che hanno lavorato alla predisposizione di pacchetti turistici che mettessero in evidenza le peculiarità che l Umbria può offrire, il tutto coordinato dal Professor Sandro Formica (Business Visitors proveniente dagli Stati Uniti). Al termine dei lavori, ogni gruppo ha presentato la propria idea progettuale e successivamente è stato votato il miglior pacchetto presentato con la finalità di cogliere gli aspetti della regione da valorizzare in termini turistici per far sì che il turismo in Umbria non sia solo di giornata. 14

15 I gruppi di lavoro Alle ore i professionisti sono stati invitati per un aperitivo alla Torre degli Sciri. L iniziativa è stata organizzata ed offerta da Autentica srl (start up nata grazie al bando Brain Back) in collaborazione con Leonardo Rossi, il primo master sommelier dell'umbria. Dalla Torre degli Sciri è stato possibile ammirare uno dei panorama più belli della città di Perugia. 15

16 L aperitivo alla Torre degli Sciri 16

17 2 GIORNO - 14 APRILE 2015 ITINERARIO TURISTICO IN UMBRIA Per la seconda giornata è stato organizzato un itinerario turistico dedicato all Umbria minore da percorrere insieme ai professionisti per far loro conoscere le potenzialità regionali. Durante la mattinata il gruppo dei professionisti è stato diviso in due: il primo gruppo è stato accompagnato alle Tane del Diavolo, presso Parrano (Terni). Il gruppo delle Tane del Diavolo (da sinistra: Luca Rezzolla, Daniele Mattioli, Sandro Formica, Chiara Palazzetti, Antonella Nichinonni, Sylvia Liuti, Valentina Curzi, Anna Ascani) Il panorama delle Tane del Diavolo 17

18 Alcune immagini del percorso alle Tane del Diavolo 18

19 Il secondo gruppo si è, invece, diretto al Museo e al Parco Vulcanologico di San Venanzo. La Venanzite, roccia vulcanica presente solo nella zona di San Venanzo, da cui prende il nome La conformazione del globo terrestre Il gruppo al Parco Vulcanologico di San Venanzo 19

20 Successivamente il gruppo ha visitato l Azienda Agricola Murogrosso di Montegabbione (Terni), produttrice di vini di alta qualità. La visita all azienda Agricola Murogrosso Per il pranzo ci si è spostati all Agriturismo Il Colombaio di Montegabbione. 20

21 Il pranzo all Agriturismo il Colombaio Il pomeriggio è stato dedicato alla visita della Scarzuola (Montegabbione, Terni), la costruzione surreale progettata da Tomaso Buzzi, architetto, artista e uomo di cultura tra i più importanti del Novecento. La guida della Scarzuola 21

22 La Scarzuola a Montegabbione (Terni) 22

23 15 APRILE 2015 EDUCATIONAL A CITTÀ DELLA PIEVE Il Consorzio URAT (Unione dei Ristoratori ed Albergatori del Trasimeno) ha proposto ai Business Visitors l Educational Il Trasimeno: un territorio da amare Storia, Arte, Cultura ed Enogastronomia per conoscere la realtà storico-culturale-economica di Città della Pieve. Valentina Curzi (Francia) e Valentina Peppucci (Canada) hanno aderito all iniziativa. Durante la giornata del 15 aprile una guida turistica ha accompagnato il gruppo nella vista delle principali attrazioni della cittadina umbra: la Cattedrale, la Torre Civica, il Palazzo della Corgna, Santa Maria dei Servi (oggi Museo Civico-Diocesano), la Rocca, la Chiesa di Sant Agostino il tutto percorrendo i caratteristici vicoli, come ad esempio il vicolo Baciadonne, quello delle Forbici e quello del Barbacane e ascoltando il racconto della storia del Terziere. Non è mancata una visita all'oratorio di Santa Maria dei Bianchi dove è possibile ammirare "L' Adorazione dei Magi" di Pietro Vannucci detto il Perugino. In tarda mattinata è seguito l incontro con Alessandro Mazzuoli, presidente del Consorzio dello Zafferano di Città della Pieve che ha illustrato le caratteristiche del prodotto ed offerto una degustazione di prodotti tipici aromatizzati allo zafferano. 23

24 Alessandro Mazzuoli, presidente del Consorzio dello Zafferano di Città della Pieve La giornata si è conclusa con una colazione di lavoro presso il ristorante Bistrot del Duca di Città della Pieve, dove lo chef Christian Palazzi ha illustrato i piatti a base di zafferano e prodotti tipici del territorio abbinati vini umbri. Cucina tipica al Bistrot del Duca di Città della Pieve 24

25 I PROFESSIONISTI VALENTINA CURZI - FRANCIA Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit Valentina Curzi Spoleto St. Rémy-les-Chevreuse Francia Attestato di partecipazione al corso di cinese avanzato (livello 4) presso l Institut Confucius di Parigi Dottore di ricerca in scienze naturali Lavoratore autonomo Creazione e gestione di blog di promozione turistica dell Umbria in Cina Consulente in strategia di comunicazione per l industria agroalimentare La Business Visit rappresenta un occasione unica per il blog Yidelizhixin che ho creato per far conoscere l Umbria in Cina. Siamo in una fase preliminare in cui il contatto con gli attori del turismo locale è fondamentale per la riuscita del progetto e per poter essere in grado nel prossimo futuro di offrire opportunità di business in Umbria. Le aspettative legate alla partecipazione alla BV sono: sviluppo di una rete di nuovi contatti per collaborazioni durature, raccolta di informazioni sullo stato attuale della promozione turistica e culturale dell Umbria, in particolare verso il pubblico cinese, ascolto delle esperienze altrui. Attualmente sto elaborando la mia offerta di collaborazione con attori del turismo umbro al fine di contribuire alla diffusione di un immagine positiva dell Umbria, anche in collaborazione con le istituzioni locali. 25

26 SANDRO FORMICA USA Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit Sandro Formica Perugia Miami USA Dottorato Docente presso la Florida International University Sono interessato a verificare e misurare le nuove strategie di promozione turistica della regione e ad individuare temi di ricerca relativi a segmenti di mercato emergenti nel settore turistico in Umbria. L aspettativa verso la BV è quella di creare un network sia con le istituzioni regionali che con partner internazionali per collaborare nell ambito della ricerca turistica. 26

27 FADIA KHRAISAT - SPAGNA Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit Fadia Khraisat - Perugia Madrid Spagna Laurea in Scienze Politiche Responsabile della Progettazione Europea presso la Camera Italiana del Commercio e dell Industria in Spagna (Madrid) Presidente di NGO Laboratorio Creactiva Responsabile della Progettazione Europea nell ambito del programma LLP Youth in Action Sono molto interessata alla promozione dell Umbria in Spagna, in primo luogo perché sono nata e cresciuta a Perugia e quindi mi piacerebbe che la mia regione venisse conosciuta anche all estero ed in secondo luogo perché il mio lavoro presso la Camera di Commercio Italiana per la Spagna prevede anche la promozione turistica dell Italia in generale e dell Umbria in particolare. Le richieste principali riguardano il turismo religioso. Disponiamo di una pagina web dove pubblicizzare i pacchetti turistici con destinazione Italia. Nel 2013, inoltre, è stata pubblicata una guida in collaborazione con il Comune di Perugia: http//www.italiaonlive.com/es/category/guida-de-perugia/ e proprio in quest ottica ci piacerebbe approfondire la collaborazione. Le aspettative verso la Business Visit sono legate all opportunità di promuovere le aziende del settore turistico del territorio umbro con il fine di attrarre turisti spagnoli presso la regione. Ottimo incentivo è la sensibilità verso il turismo religioso e rurale dei turisti spagnoli. 27

28 DANIELE MATTIOLI CINA Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit Daniele Mattioli Trevi Shanghai Cina Operatore chimico-biologico Fotografo freelance Lavoro nel settore mediatico, faccio il fotografo ed ho collaborato con molte riviste e grandi multinazionali sia editoriali che aziendali. Ho lavorato in Canada, Austria, Australia ed attualmente mi trovo in Cina. Credo che l Umbria abbia un valore culturale, turistico e di qualità dei prodotti che può rivelarsi importante per l economia. Dal mio canto vorrei mettermi in contatto con aziende umbre e sviluppare una linea promozionale del territorio, una comunicazione corporate ed anche di marketing. 28

29 ANTONELLA NICHINONNI AUSTRALIA Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit Antonella Nichinonni Terni Victoria Australia Laurea in lingue Direttore di agenzia turistica e operatrice turistica Insegnante di italiano Presidente dell Associazione Umbria ed Amici del Victoria Negli ultimi 9 anni ho lavorato come operatrice turistica con un unica meta: l Umbria. È il mio interesse ed obiettivo principale quello di promuovere il mio territorio di origine a 360 gradi con un turismo non di massa ma per piccoli gruppi (massimo 12 persone di età compresa tra 50 e 75 anni) di un livello economico molto alto. I miei pacchetti sono tematici e fatti a mano. Una volta scelto il tema, compongo l itinerario in collaborazione con operatori del luogo ma poi sono io ad accompagnarli in Umbria ed è attraverso il mio legame con il territorio e le mie conoscenze che i viaggiatori riescono a scoprire e ad assaporare la vera Umbria. Il mio obiettivo è di non far sentire i miei clienti come turisti ma farli sentire umbri, in modo che possano stabilire un forte legame con la regione e tornarci spesso con me o indipendentemente. Mi interessa molto partecipare alla BV per creare un network con altri operatori, collaborando insieme per ottimizzare e studiare le possibilità di promozione del nostro territorio. Vorrei, quindi, incontrare altri operatori del settore turistico per arricchire gli itinerari dei miei pacchetti e conoscere nuove realtà. Vorrei, infine, condividere con tali soggetti le mie idee e promuovere di più l incoming in Umbria. 29

30 Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit VALENTINA PEPPUCCI - CANADA Valentina Peppucci Perugia Montréal Canada Laurea in conservazione dei beni culturali indirizzo storico-artistico Insegnante di italiano Sono interessata a partecipare alla BV perché sarebbe molto importante per me contribuire alla valorizzazione della mia regione. Mi preme soprattutto il discorso artistico-culturale. Durante l iniziativa mi auguro di prendere contatti e capire cosa potremmo realizzare in futuro per far conoscere l Umbria. Mi aspetto una tavola rotonda in cui si inizi a collaborare e perché no, in cui si crei una rete permanente ed internazionale con un unico denominatore che si chiama Umbria. I contatti con cui sono già in rete sono l Università per stranieri di Perugia e diverse agenzie turistiche canadesi. Da poco tempo sono entrata a far parte anche dell Associazione Umbra A.U.R.I (Canada), in qualità di consigliere. Infine, credo che la BV possa essere utile per creare pacchetti da promuovere verso i miei studenti di italiano in Canada (si tratta di persone adulte) che sono sempre molto interessati a viaggi verso l Italia nonché al reperimento di prodotti tipici italiani. Mi piacerebbe che venisse creato un pacchetto specifico per i canadesi (corso di italiano, alloggi, visite guidate, prodotti tipici). Le caratteristiche che questo popolo cerca in un viaggio sono principalmente cultura, natura e prodotti tipici, tutto ciò che l Umbria può offrire. Elezioni nuovo comitato (22 marzo 2015) ASSOCIAZIONE UMBRA A.U.R.I. (Canada) 30

31 LUCA REZZOLLA OLANDA Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit Luca Rezzolla Assisi Amsterdam Olanda Laurea in lingue e letterature straniere Video reporter ed insegnante di italiano Dal 2007 sono stabilmente domiciliato ad Amsterdam in una casa per artisti che dispone di un grande spazio per attività artistiche e culturali. Mi interessa partecipare alla BV per analizzare le eventuali possibilità di collaborazione e scambio in merito ad arte e cultura. In questo periodo sto organizzando eventi artistici, in collaborazione con un esperto curatore, che hanno coinvolto anche artisti umbri. Sulla base del successo di questi eventi ho intenzione di promuovere altre attività (artist in residence and exhibition) che ritengo molto utili per il percorso creativo ed evolutivo degli artisti. Inoltre, data la mia pluriennale esperienza come insegnante di lingua italiana in varie città olandesi, ho anche l intenzione di organizzare dei soggiorni studio in Italia. Da questo punto di vista ritengo che l Umbria ed in particolare Perugia, con l Università per Stranieri, sia una meta perfetta per questo tipo di attività. Dalla BV mi aspetto l opportunità di avere un quadro generale delle possibilità legate allo scambio culturale tra l Umbria e l Olanda ed il contatto diretto con gli organismi e le realtà esistenti che sarebbero interessate a collaborare. 31

32 Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit LUCIANO ROSSI - SLOVACCHIA Luciano Rossi Perugia Bratislava Slovacchia Laurea magistrale in fisica Fondatore ed amministratore di LAO FAIR TRADING Sono in contatto con un soggetto umbro che mi ha proposto di organizzare visite turistiche bilaterali dalla Slovacchia verso l Umbria e viceversa, anche in virtù del gemellaggio tra Bratislava e Perugia. Posso offrire le competenze maturate durante i miei precedenti impieghi e sono disponibile a curare la gestione delle prenotazioni di strutture ricettive, ristoranti, ecc. L idea di organizzare tali attività è legata anche alla mia passione personale verso l organizzazione di viaggi per amici e familiari. La BV rappresenta l opportunità di incontrare soggetti umbri che possano promuovere e creare pacchetti per potenziali clienti interessati a viaggi da e verso la Slovacchia. 32

33 FEDERICA TEDESCHI REGNO UNITO Nome Città umbra di provenienza Città estera di residenza Paese estero di residenza Titolo di studio Lavoro attuale Perché partecipa alla Business Visit Federica Tedeschi Spoleto Londra Regno Unito Laurea in relazioni internazionali Laurea in comunicazione internazionale Giornalista Insegnante di italiano ed inglese L Umbria è la mia regione adottiva, la terra in cui ho trascorso gli anni più importanti del mio percorso di crescita personale, dal primo anno di liceo fino all ultima laurea. All Università per Stranieri di Perugia ho conseguito i titoli accademici e con essi la possibilità di viaggiare con disinvoltura e vivere in vari paesi stranieri, tra cui il Regno Unito, dove ho scoperto Londra, prima come stagista e poi come giornalista ed insegnante. Amo la Gran Bretagna, ma a scadenze regolari cerco di trovare il tempo per trascorrere qualche giorno nella verde Umbria, così ricca di arte e capace di riempire le giornate senza lo stress tipico di una metropoli. Non è un caso che la speranza di vita, in questa regione, sia in rilevante aumento. Ho molti studenti d Italiano L2 (Italiano come lingua straniera) che visitano spesso Perugia e dintorni; alcuni vi hanno comprato casa e progettano di trasferirsi nella loro regione preferita subito dopo la pensione. A tal proposito, mi piacerebbe promuovere l Umbria come meta turistica e culturale a tutti i miei studenti inglesi del centro di formazione per adulti in cui insegno, il Bishopsgate Institute di Londra. La partecipazione al progetto BV mi darebbe la possibilità di conoscere meglio il mio territorio sotto il profilo culturale ed aziendale e contribuire alla promozione di questo patrimonio attraverso il canale studenti, in primis e quello giornalistico, in un secondo momento. 33

34 LA VALUTAZIONE DELL ESPERIENZA BUSINESS VISIT DA PARTE DEI PROFESSIONISTI Abbiamo chiesto ai professionisti intervenuti alla BV di valutare l esperienza attraverso un questionario informativo suddiviso in una parte più generica ed in una parte dedicata alla creazione di un identikit del turista proveniente dal paese in cui risiedono o per il quale lavorano. Hanno risposto al questionario tutti i professionisti intervenuti. In generale, possiamo affermare per ciò che concerne la diffusione delle informazioni l operato di AUR è stato valutato positivamente. È stato facile ricevere informazioni sull iniziativa? (%) Ritiene che il personale del Progetto abbia fornito in maniera chiara e dettagliata tutte le informazioni sulla BV? (%) no 11% si 100% Fonte: elaborazioni AUR si 89% Fonte: elaborazioni AUR Ritiene che il personale del Progetto abbia fornito in maniera chiara e dettagliata tutte le informazioni in merito a (%): Fonte: elaborazioni AUR Gli argomenti presentati durante la BV sono risultati di assoluto interesse per i professionisti che hanno li hanno dichiarati interessanti nel 78% dei casi e molto interessanti nel 22%. Rispetto agli obiettivi dichiarati, 34

35 i contenuti della BV risultano essere stati abbastanza utili per il 45% dei professionisti, utili per il 44% e molto utili per il 11%. Gli argomenti trattati nel corso della BV sono risultati (%): In che misura ritiene che i contenuti proposti e le professionalità partecipanti, in rapporto agli obiettivi dichiarati, siano stati utili per lo sviluppo del tuo business? (%) molto interessanti 22% molto utili 11% interessanti 78% utili 44% abbastanza utili 45% Fonte: elaborazioni AUR Fonte: elaborazioni AUR Il 100% degli intervistati ritiene che l incontro con altri professionisti umbri che operano all estero sia stato utile, soprattutto al fine di: fare rete; avere una visione globale e maggiormente positiva delle potenzialità dell'umbria; capire come valorizzare il territorio umbro in relazione al proprio target di riferimento; mettere a punto nuove idee; confrontarsi e trasferire buone pratiche; diventare e sentirsi ambasciatori dell Umbria all estero. Anche il giudizio in merito all operato dei facilitatori è stato tendenzialmente molto positivo, come si può notare dal grafico che segue. 35

36 In che misura ritiene che i facilitatori abbiano soddisfatto le sue esigenze di esprimersi, di fare domande, di interagire con i partecipanti? (%) abbastanza 33% molto 67% Fonte: elaborazioni AUR I professionisti hanno espresso un giudizio abbastanza positivo anche in merito alla considerazione data ai loro suggerimenti ed alle esigenze espresse durante la BV. In che misura ritieni che i tuoi suggerimenti e le tue esigenze siano state prese in considerazione? (%) molto 22% abbastanza 78% Fonte: elaborazioni AUR Secondo gli intervistati gli obiettivi dell incontro sono stati raggiunti ma non nella loro totalità. Infatti, la percentuale di coloro che hanno risposto in molto ovvero poco a questa domanda risulta essere la stessa. 36

37 In che misura ritiene che gli obiettivi dell incontro siano stati raggiunti? (%) molto 38% poco 37% abbastanza 25% Fonte: elaborazioni AUR La valutazione in merito alla sede dell incontro, al materiale distribuito ed al programma dell iniziativa sembra essere generalmente molto buona. 100% Come valuta gli aspetti organizzativi relativi a (%): 80% 44,4 55,6 60% 88,9 ottimo 40% 20% 44,4 33,3 buono sufficiente 0% 11,1 sede dell'incontro 11,1 11,1 materiale distribuito Fonte: elaborazioni AUR programma Tra gli strumenti indicati per favorire il mantenimento dei contatti sviluppati durante la BV, vengono segnalati soprattutto la creazione di un gruppo LinkedIn (25%) e la possibilità di effettuare Skypeconference (21,4%). 37

38 Quale strumento ritiene più efficace per mantenere attivi i contatti sviluppati durante la BV? (%) 100% 90% 80% 70% 60% 50% 40% 30% 20% 10% 3,6 7,1 7,1 10,7 10,7 14,3 21,4 25,0 Tavola rotonda permanente Newsletter settoriali dedicate Incontri periodici di persona Whatsapp Incontri periodici su Skype Gruppo LinkedIn 0% Fonte: elaborazioni AUR In generale l esperienza è stata valutata molto positivamente dalla maggior parte dei soggetti che hanno compilato il questionario oggetto di questa indagine. Complessivamente, come giudica la qualità della BV? (%) sufficiente 11% buona 33% ottima 56% Fonte: elaborazioni AUR Infine, dato il carattere sperimentale dell iniziativa abbiamo chiesto ai professionisti di fornirci alcuni suggerimenti da poter utilizzare per le successive esperienze. Di seguito riportiamo un estratto dei commenti più interessanti che sono stati forniti dai Business Visitors: Premesso che sono rimasta molto soddisfatta, quello che posso suggerire è di far parlare un po di più gli umbri che vengono dall'estero, magari creando sia delle brochure che delle slide. È importante poter spiegare da dove si proviene, e quali interessi si hanno e far conoscere le esigenze del paese straniero. Penso che si potrebbe allungare la BV a 3 giorni, iniziando con un cocktail il giorno prima della conferenza ed utilizzando una ulteriore mezza giornata per incontri basati sulle affinità di business tra professionisti umbri all'estero ed aziende locali. 38

39 Vorrei prima di tutto approfittare di questo spazio per ringraziare tutte le organizzatrici dell evento: professionali e simpatiche loro, interessante e ricco di spunti l evento stesso. Non sono inoltre mancati quei momenti di socializzazione che, avendoci permesso di stabilire un contatto più strettamente umano, credo avranno un ruolo determinante per collaborazioni e business. Nella scelta dei partecipanti forse è meglio privilegiare la qualità che la quantità. I punti da sviluppare sono: incontri di B2B personali, attivazione di progetti concreti, ogni persona residente all estero dovrebbe proporre un progetto in base alla propria professionalità, costituzione di piccoli centri virtuali finalizzati alla crescita di una comunità umbra attraverso l opera dei residenti estero, nominare simbolicamente gli umbri residenti estero ad ambasciatori nel mondo, estendere a progetti culturali di largo respiro, facilitare l utilizzo eventuale di fondi europei, coinvolgere il turismo universitario. Bisognerebbe chiarire meglio gli obiettivi e le concrete possibilità offerte, con particolare riferimento agli organi istituzionali, al fine di facilitare la realizzazione di progetti il più possibile concreti. Avrei preso in considerazione la possibilità di fare un incontro il giorno precedente la BV con gli altri professionisti per conoscersi e scambiare idee. Inoltre, avrei voluto incontrare l Ente del Turismo. La seconda parte del questionario era invece dedicata alla creazione di un identikit del turista straniero proveniente dai paesi nei quali risiedono i professionisti. L obiettivo di questa sezione è quella di fornire alle imprese del turismo alcuni spunti per poter migliorare la propria offerta. Di seguito il quadro riassuntivo. 39

40 Identikit del turista Canada Cina Olanda Regno Unito Slovacchia Spagna USA Australia Tipologia di turisti Età dei turisti Tipologia di turismo Periodi prescelti per viaggiare Periodi specifici Mete preferite Italia come meta turistica Umbria come meta turistica singoli gruppi organizzati > 46 anni rurale città d'arte naturalistico primavera estate autunno le prime due settimane di marzo America del Nord gruppi organizzati studenti > 26 anni - < 60 anni rurale città d'affari esperienziale studentesco shopping primavera autunno capodanno cinese (febbraio), primi di ottobre (festa nazionale in Cina) Europa Asia famiglie gruppi organizzati singoli coppie mature famiglie gruppi organizzati gruppi organizzati coppie famiglie > 46 anni > 46 anni anni > 46 anni anni > 60 anni rurale città d'arte naturalistico enogastronomico tutto l'anno diversa ripartizione delle vacanze scolastiche Mondo città d'arte naturalistico primavera estate autunno - Europa America del Nord Africa sportivo d'affari naturalistico inverno estate ponti in occasione di feste nazionali e settimane di vacanza a metà del semestre invernale e a metà del semestre estivo, vacanze estive più corte rispetto all'italia città d'arte religioso inverno primavera ponte 6-8 dicembre e 12 ottobre rurale città d'arte primavera estate autunno esperienziale estate Europa Europa Europa Europa si si si si si si si si si no si si si si no si -

41 Perché l'umbria è scelta/non scelta come meta turistica Canada Cina Olanda Regno Unito Slovacchia Spagna USA Australia È più selvaggia, incontaminata, tranquilla rispetto ad altre mete. In Cina, l Umbria e ancora poco conosciuta, quando i cinesi vengono in Italia puntano alle vacanza classiche a Venezia, Firenze e Roma. Natura, cibo, arte, studio dell'italiano L Umbria è una regione molto apprezzata all estero, sia per l aspetto paesaggisticogastronomico, che culturale. E inoltre ideale per una vacanza rilassante e a misura del turista maturo. Stando ai dati raccolti, tuttavia, l Umbria non sembra riscuotere lo stesso successo di altre regioni, quali Campania, Toscana, Liguria e Sicilia. Nel 2012 l Umbria è stata visitata da 1300 slovacchi con 3558 pernottamenti, che confrontati con Toscana ( ) e Marche ( ) sono poca cosa. La regione è poco conosciuta e il turismo si concentra solo su due o tre città che spesso vengono visitate di passaggio verso il Lazio o le già citate Toscana e Marche, quindi senza pernottamento. Per affinità con il mercato spagnolo, soprattutto nel turismo religioso fuori dai circuiti principali Budget alto alto alto medio-alto medio medio-basso alto alto Modalità di organizzazione del viaggio tour operator siti internet specialistici turismo libero tour operator siti internet specialistici turismo libero siti internet specialistici turismo libero Fonte: elaborazioni AUR tour operator siti internet specialistici turismo libero tour operator turismo libero tour operator siti internet specialistici - tour operator 41

42 LA VALUTAZIONE DELL ESPERIENZA BUSINESS VISIT DA PARTE DELLE IMPRESE Nella giornata del 13 aprile e successivamente via è stato distribuito alle aziende partecipanti alla BV un questionario di valutazione dell iniziativa. Hanno risposto al questionario 30 aziende su 42 partecipanti (71,4%). Si tratta nel 53% dei casi di strutture ricettive, nel 37% di altre imprese del settore turistico e culturale e solo residualmente di agenzie di viaggio (10%). Tipologie di imprese che hanno partecipato alla rilevazione (%) 10% Strutture ricettive 37% 53% Altre imprese del settore turistico e culturale Agenzie di viaggio Fonte: elaborazioni AUR Tra le strutture ricettive che hanno partecipato alla rilevazione prevalgono gli agriturismi (37,5%), i bed & breakfast (25%) e gli alberghi (18,8%). Tipologie di imprese che hanno partecipato alla rilevazione (%) Fonte: elaborazioni AUR Le imprese hanno tutte almeno una sede in Umbria e sono principalmente localizzate nella zona di Perugia (29%) e di Città della Pieve (9,7%). Le restanti aziende operano in diverse aree dell Umbria e coprono quasi tutto il territorio regionale ed in particolare le zone di Amelia, Assisi, Gubbio, Spoleto, Castiglione del Lago,

43 Città di Castello, Giano dell'umbria, Gualdo Tadino, Magione, Marsciano, Norcia, Passignano sul Trasimeno, Terni, Piegaro e Sigillo. Se si calcola la media di addetti sul totale delle aziende intervistate il valore si attesta su 4,6 persone, ma se si calcola tale valore togliendo il numero di addetti dell unica azienda che ha al proprio interno più di 40 lavoratori, tale media scende a 3 e ciò mette in evidenza come le imprese intervenute sia di piccolissime dimensioni legate e spesso a gestione familiare. Imprese per classi di addetti (%) Fonte: elaborazioni AUR La seconda parte del questionario è dedicata ad analizzare le caratteristiche dell offerta turistica legata all attività aziendale delle imprese intervistate e in una logica di potenzialità turistiche soprattutto verso i clienti stranieri. Nel 62,1% dei casi le imprese lavorano continuativamente con clienti stranieri, nel 34,5% solo occasionalmente e solo un azienda dichiara di non avere mai avuto clienti provenienti dall estero. Presenza di clienti stranieri (%) 3,4 34,5 62,1 Continuativamente Occasionalmente Mai Fonte: elaborazioni AUR Il 76,7% degli intervistati ha tra la propria clientela soggetti provenienti da altre regioni italiane. Invece, tra i clienti stranieri prevalgono quelli provenienti dall Europa (80%) e dall America del Nord (43,3%). 43

44 Aree di provenienza della clientela (%) Fonte: elaborazioni AUR Tra le imprese intervistate, inoltre, solo una dichiara di avere clienti provenienti da tutto il mondo, mentre prevalgono quelle che hanno clienti provenienti solamente dall Europa. I clienti delle imprese che hanno partecipato alla rilevazione cercano prevalentemente un turismo culturale, seguito da quello rurale e da quello naturalistico (dato in linea con quanto rilevato dai professionisti in merito alla tipologia di turismo ricercato dagli stranieri che vogliono visitare l Umbria e più in generale l Italia). Tipologia di turismo ricercato dai clienti delle imprese intervistate (%) Fonte: elaborazioni AUR L acquisizione della clientela avviene prevalentemente in forma autonoma (36,6%), anche se sono molte le aziende che ricorrono a catene e network (16,9%) per promuovere la propria attività ovvero all attività 44

45 svolta da tour operator (15,5%). Più dell 83% degli intervistati ricorre comunque ad almeno 2 canali per promuovere la propria attività e proporre i propri servizi. Modalità di acquisizione della clientela (%) Fonte: elaborazioni AUR Abbiamo successivamente chiesto quali sono i principali fattori che rendono attrattivo il territorio. Come emerge anche dalla tabella che segue le maggiori potenzialità umbre sono legate ad un atmosfera ospitale e ricca di identità e di tradizioni, nonché alla conservazione delle attrattive paesaggistiche e alla qualità e varietà della ristorazione tipica. Si colloca invece agli ultimi posti l efficienza dei servizi pubblici. Valutazione di alcuni aspetti di attrattività del territorio umbro (%) Potenzialità del territorio % di risposte affermative Atmosfera ospitale e ricca di identità e di tradizioni 93,3 Conservazione delle attrattive paesaggistiche 90,0 Qualità e varietà della ristorazione tipica 86,7 Conservazione delle attrattive naturali ed ambientali 83,3 Conservazione delle attrattive culturali ed artistiche 80,0 Poco traffico di veicoli 66,7 Sicurezza personale 66,7 Accessibilità alle località 60,0 Pulizia della città e dei siti turistici 60,0 Servizi di informazione per residenti e turisti 50,0 Qualità e varietà dell'offerta commerciale 50,0 Servizi e attrezzature per sport, divertimento, intrattenimento 36,7 Qualità dell'offerta occupazionale derivante dal turismo 30,0 Quantità dell'offerta occupazionale derivante dal turismo 26,7 Efficienza dei servizi pubblici 23,3 Fonte: elaborazioni AUR Infine, la terza parte del questionario è dedicata ad una valutazione degli obiettivi e degli effetti relativi alla BV oggetto di questo studio. Alla domanda attraverso quale mezzo è venuto a conoscenza della BV, ben il 70% degli intervistati ha risposto attraverso una . 45

46 Come è venuto a conoscenza dell'iniziativa BV (%) Fonte: elaborazioni AUR Ad una valutazione della misura in cui i soggetti intervistati ritengono le professionalità dei partecipanti utili per lo sviluppo del proprio business nessuno ha risposto in modo negativo e quasi il 70% le ha dichiarate utili ovvero molto utili. In che misura ritiene che le professionalità dei partecipanti possano essere utili per lo sviluppo del suo business? (%) 27% 33% Abbastanza utili Utili Molto utili 40% Fonte: elaborazioni AUR Abbiamo poi chiesto perché tali professionalità possono essere utili per lo sviluppo dei business delle aziende coinvolte. La maggior parte di queste hanno risposto che i rapporti intercorsi durante la BV danno l opportunità di capire quali sono le abitudini e le aspettative dei turisti stranieri provenienti dai paesi in cui risiedono i professionisti, evitando così errori ed insoddisfazioni da parte di questi. 46

47 Uno degli aspetti più apprezzati è quello relativo alla varietà di settori, di interessi e di mercati dei visitors nonché l approfondita conoscenza sia del paese di origine che di quello straniero. Secondo le aziende, inoltre, un opportunità come quella della BV è importante per cercare di ampliare ovvero svecchiare le proprie vedute. Sicuramente il fattore fondamentale che ha spinto le imprese a partecipare è quello relativo alla creazione ed all ampliamento della propria rete di contatti e quindi anche di potenziali clienti nonché quello della promozione della nicchia di mercato turistico che copre l Umbria. Successivamente, è stato chiesto alle aziende quale momento della giornata del 13 aprile è stato maggiormente proficuo al fine di prendere contatti con i professionisti intervenuti. Il 36% delle aziende risponde a questa domanda che i momenti di pausa sono stati quelli maggiormente proficui ovvero durante la presentazione formale delle professionalità (30%). La maggior parte degli intervenuti dichiara, inoltre, che un livello di raggiungimento degli obiettivi medio. Durante la BV qual è stato il momento più proficuo per conoscere e scambiare idee ed informazioni con i professionisti presenti? (%) 11% momenti di pausa 23% 36% presentazione formale delle professionalità incontri privati esercizio di gruppo 30% Fonte: elaborazioni AUR In che misura ritiene che gli obiettivi dell incontro siano stati raggiunti? (%) 11% 3% 7% Per niente Poco Abbastanza Molto 79% Fonte: elaborazioni AUR Alla domanda quali ricadute può avere sul territorio umbro lo sviluppo di un network informale di settore come quello creato dalla BV molte imprese hanno risposto che l ampliamento delle opportunità di business è alla base della loro scelta di essere presenti all iniziativa. Infatti, la BV può rappresentare un punto di partenza per creare un nuovo e più proficuo modo di comunicare l Umbria all estero, dando evidenza soprattutto a ciò che di bello esiste ma è poco conosciuto. Importante è risultata, inoltre, essere l opportunità di rapportarsi con individui con mentalità, sensibilità, esperienze diverse anche al fine di uscire da una mentalità provinciale e di branco. 47

48 L augurio è che la rete diventi attiva e interconnessa e si allontani da logiche di troppo elevata burocratizzazione delle procedure. Infine, alcune imprese suggeriscono la possibilità da parte dei professionisti intervenuti di fare loro stessi da accompagnatori dei gruppi di stranieri che intendono visitare l Umbria data la conoscenza approfondita sia del territorio regionale sia della cultura e dei gusti dei turisti provenienti dall estero. Tra le modalità per mantenere in vita la rete creata grazie alla BV, il 35,2% delle imprese individua quella della posta elettronica, seguita dalla possibilità di creare delle newsletter settoriali dedicate a tale attività (19,7%). Quale strumento ritieni più efficace per mantenere attivi i contatti sviluppati durante la BV? (%) Fonte: elaborazioni AUR Il giudizio globale sulla qualità della BV risulta essere molto positivo. Infatti, il 34% delle aziende partecipanti giudica l iniziativa ottima ed il 53% buona. Complessivamente, come giudica la qualità della BV? (%) 10% 3% 34% Ottima Buona Sufficiente Mediocre 53% Fonte: elaborazioni AUR Come è stato chiesto ai professionisti, dato il carattere sperimentale della BV, l ultima domanda riguarda eventuali suggerimenti che i soggetti coinvolti vogliano dare per rendere ancora più efficaci le successive edizioni dell iniziativa. 48

LA MOSTRA SENSATIONAL UMBRIA CON GLI SCATTI DI STEVE

LA MOSTRA SENSATIONAL UMBRIA CON GLI SCATTI DI STEVE DAL 1 AL 30 NOVEMBRE PROTAGONISTA L UMBRIA CON FRANTOI APERTI 5 WEEKEND DEDICATI ALL OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA E AI PRODOTTI AGROALIMENTARI DI QUALITA TRA DEGUSTAZIONI, PASSEGGIATE, CONVEGNI, MUSICA LA

Dettagli

LA FRUIZIONE E LA SODDISFAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DELLA CULTURA LOCALE OLIOLIVA FESTA DELL OLIO NUOVO IMPERIA

LA FRUIZIONE E LA SODDISFAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DELLA CULTURA LOCALE OLIOLIVA FESTA DELL OLIO NUOVO IMPERIA LA FRUIZIONE E LA SODDISFAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI DELLA CULTURA LOCALE OLIOLIVA FESTA DELL OLIO NUOVO IMPERIA Gennaio 2013 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: UNIONCAMERE

Dettagli

PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione

PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione PROGETTO OSTELLO Quella che stiamo presentando non è solo una semplice richiesta di poter gestire una splendida struttura di accoglienza; la gestione di questa attività deve essere considerata anche l

Dettagli

PROGETTO PROGETTO INDIVIDUA IL TUO COMPRENSORIO TRASIMENO ALTA VALLE DEL TEVERE ALTO CHIASCIO Magione Castiglione del lago Città della Pieve Paciano Panicale Passignano sul Trasimeno Piegaro Tuoro

Dettagli

CUSTOMER CARE TURISTI

CUSTOMER CARE TURISTI OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO in collaborazione con CUSTOMER CARE TURISTI RAPPORTO ANNUALE Marzo 2011 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Committente: Unioncamere Versione: 1.0

Dettagli

OSSERVATORIO REGIONALE SUL TURISMO

OSSERVATORIO REGIONALE SUL TURISMO OSSERVATORIO REGIONALE SUL TURISMO Regione Umbria Indagine sui partecipanti a UMBRIA JAZZ 2009 a cura di COMMENTO EVENTI 2009 2 Per il terzo anno consecutivo, la Regione Umbria, nell ambito delle attività

Dettagli

Progetto Spoleto, Città dei Tempi

Progetto Spoleto, Città dei Tempi Progetto Spoleto, Città dei Tempi Programma amministrativo di Lista Due Mondi Punto 4 Premessa Cosa e' il Turismo? Un fenomeno economico Coinvolge tante aziende Operano in tanti settori. settore commerciale,

Dettagli

Appendice C - I risultati dell indagine sui laureati presso l Università degli Studi di Perugia suddivisi per facoltà frequentata

Appendice C - I risultati dell indagine sui laureati presso l Università degli Studi di Perugia suddivisi per facoltà frequentata Appendice C - I risultati dell indagine sui laureati presso l Università degli Studi di Perugia suddivisi per facoltà frequentata Legenda I dati inseriti nelle schede delle diverse facoltà sono riferite

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

TURISMO. ottobre 2014 ENOGASTRONOMICO. L esperienza culinaria in viaggio: chiave di volta nella scoperta di un paese?

TURISMO. ottobre 2014 ENOGASTRONOMICO. L esperienza culinaria in viaggio: chiave di volta nella scoperta di un paese? L esperienza culinaria in viaggio: chiave di volta nella scoperta di un paese? ottobre 2014 CHI SIAMO p 3 L'INDAGINE p 4 LO SCENARIO p 6 LE TENDENZE DEL SETTORE IL VIAGGIATORE CULINARIO CONCLUSIONI p12

Dettagli

Osservatorio Turistico

Osservatorio Turistico Osservatorio Turistico Turismo: congiuntura, profilo della domanda, identikit e bisogni delle imprese savonesi Savona, 4 febbraio 2005 ISNART S.c.p.A. Chi è Cosa fa Mercato Istituto Nazionale Ricerche

Dettagli

UNIVERSITà dei SAPORI

UNIVERSITà dei SAPORI UNIVERSITà dei SAPORI Esempio riuscito di partenariato pubblicoprivato. Società consortile nata nel 1996 e costituita da soggetti privati e pubblici tra cui, Confcommercio Perugia, Regione Umbria, Province

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

CHI SIAMO PROFESSIONISTI DEL TURISMO E MARKETING PROMOZIONALE

CHI SIAMO PROFESSIONISTI DEL TURISMO E MARKETING PROMOZIONALE love your holidays Le Vacanze sono momenti importanti della nostra vita, ricordi, emozioni, esperienze amicizie.. Scegli chi può far vivere le tue emozioni CHI SIAMO PROFESSIONISTI DEL TURISMO E MARKETING

Dettagli

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it

Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it. Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di

Dettagli

umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii

umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii umbria+ energia pulita e intelligente por fesr 2007-2013 - asse iii u mbria+ Energia pulita e intelligente Garantire alle generazioni future la qualità della vita e dell ambiente in cui vivere vuol dire

Dettagli

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Settore professionale preferito. Esperienze lavorative

Curriculum Vitae. Informazioni personali. Settore professionale preferito. Esperienze lavorative Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome Indirizzo Via Canapine, 15 - Torri 06035 Gualdo Cattaneo (PG) Telefono 0742.98445 Cell. 392.6781072 Mail umbriamia@gmail.com Cittadinanza Italiana Data

Dettagli

GUIDA TURISTICA. Aggiornato il 7 luglio 2009

GUIDA TURISTICA. Aggiornato il 7 luglio 2009 Aggiornato il 7 luglio 2009 GUIDA TURISTICA 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 4 3. DOVE LAVORA... 5 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 6 5. COMPETENZE... 7 Quali competenze sono necessarie?... 7 Conoscenze...

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE

OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA ANALISI DEI COMPORTAMENTI DELLA DOMANDA TURISTICA NAZIONALE E INTERNAZIONALE Le vacanze dei liguri 2008 - Abstract Aprile 2009 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze

Dettagli

NEWS DALLE VOLONTARIE AVIS DEL SERVIZIO CIVILE

NEWS DALLE VOLONTARIE AVIS DEL SERVIZIO CIVILE N 2 Autunno 2012 NEWS DALLE VOLONTARIE AVIS DEL SERVIZIO CIVILE I primi sei mesi di Servizio Civile in AVIS Roberta Rizzo Mi chiamo Roberta Rizzo, dal 1 febbraio 2012 al 31 gennaio 2013 sono la Volontaria

Dettagli

SCHEDE MERCATO BRASILE

SCHEDE MERCATO BRASILE SCHEDE MERCATO BRASILE Dicembre 2011 in collaborazione con Sommario Quadro d insieme... 1 Il mercato turistico brasiliano... 3 Conclusioni... 11 Nota metodologica... 12 Quadro d insieme Caratteristiche

Dettagli

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it

Spett. ENEL Distribuzione Spa. eneldistribuzione@pec.enel.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Spett. ENEL Distribuzione Spa eneldistribuzione@pec.enel.it p.c. Documento elettronico sottoscritto mediante firma digitale e conservato nel sistema di protocollo informatico della Regione Umbria Provincia

Dettagli

L ITALIA, LA SUA LINGUA E LA SUA CULTURA: PROGRAMMA SENIOR A ROMA

L ITALIA, LA SUA LINGUA E LA SUA CULTURA: PROGRAMMA SENIOR A ROMA SENIOR 2015 L ITALIA, LA SUA LINGUA E LA SUA CULTURA: PROGRAMMA SENIOR A ROMA La scuola Torre di Babele offre corsi di lingua e cultura italiana per persone di tutte le età! Se sei una persona matura,

Dettagli

PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO

PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO Aggiornato il 9 luglio PROMOTRICE E PROMOTORE TURISTICO 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie...

Dettagli

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA

INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA INVITO A PRESENTARE MANIFESTAZIONI DI INTERESSE A PARTECIPARE ALL ANIMAZIONE DI PIAZZETTA PIACENZA PADIGLIONE ITALIA PER LA PROMOZIONE DEL SISTEMA CULTURALE, SCIENTIFICO, TURISTICO, SPORTIVO ED ENOGASTRONOMICO

Dettagli

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.

Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it. p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria. Comune di Città di Castello comune.cittadicastello@postacert.umbria.it p.c. Provincia di Perugia provincia.perugia@postacert.umbria.it Provincia di Terni provincia.terni@postacert.umbria.it Comune di Acquasparta

Dettagli

Imago Report mercato turistico

Imago Report mercato turistico Imago Report mercato turistico REPORT SULLE NUOVE TENDENZE DEL TURISTA ITALIANO ED ESTERO FOCUS SUL TURISTA ENOGASTRONOMICO 22 LUGLIO 2015 Indice: I principali trend del turismo in Italia Il turista ESTERO

Dettagli

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo

Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano - Pescara Intervento del Dott. Pier Giorgio Togni Direttore Generale Turismo III CONFERENZA ITALIANA PER IL TURISMO 30 settembre 1 ottobre 2006 Montesilvano-Pescara

Dettagli

Gli studi e le indagini quantitative effettuate

Gli studi e le indagini quantitative effettuate Gli studi e le indagini quantitative effettuate 1. Indagine sui turisti Incoming (attrattività e competitività) attrattività e competitività del Sistema di offerta 2. Indagine sui residenti/turisti Interni

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE Indagine sul profilo e soddisfazione dei visitatori

CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE Indagine sul profilo e soddisfazione dei visitatori CARTA EUROPEA PER IL TURISMO SOSTENIBILE NELLE AREE PROTETTE Indagine sul profilo e soddisfazione dei visitatori Gentile Visitatore, attraverso l adesione alla Carta Europea per il Turismo sostenibile

Dettagli

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica

La fedeltà nella scelta della destinazione turistica 1 La fedeltà nella scelta della destinazione turistica L Italia ed il turismo internazionale Venezia 15 Dicembre 2009 PAOLO SERGARDI Contesto 2 Ad Aprile 2008 è stata inserita una nuova domanda nel questionario

Dettagli

Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento

Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento Newsletter VisitItaly in lingua italiana, tedesca e inglese. Il mezzo più veloce per raggiungere il proprio target di riferimento [pag. 2] Cos è la Newsletter di VisitItaly [pag. 3] Perché promuoversi

Dettagli

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009

Valori Agricoli Medi della provincia. Annualità 2009 REGIONE AGRARIA N : 1 REGIONE AGRARIA N : 2 ALTO CHIASCIO Comuni di: COSTACCIARO, GUBBIO, PIETRALUNGA, SCHEGGIA E PASCELUPO VALTOPINA Comuni di: FOLIGNO, FOSSATO DI VICO, GUALDO TADINO, NOCERA UMBRA, SIGILLO,

Dettagli

È possibile scoprire il Mediterraneo, il Nord Europa, Dubai, gli Emirati Arabi e l Oman, l Africa e l Oceano Indiano in modo inedito, esclusivo

È possibile scoprire il Mediterraneo, il Nord Europa, Dubai, gli Emirati Arabi e l Oman, l Africa e l Oceano Indiano in modo inedito, esclusivo È possibile scoprire il Mediterraneo, il Nord Europa, Dubai, gli Emirati Arabi e l Oman, l Africa e l Oceano Indiano in modo inedito, esclusivo lontano dai classici cliché turistici? SIAMO QUI PER RACCONTARVI

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 1-2 bollettino mensile Gennaio Febbraio 2009 Marzo 2009 A cura

Dettagli

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision

Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita 1.2 Holidaytravelpass 1.2.1 Mission Holidaytravelpass 1.2.2 Vision Chi Siamo 1.1 Una realtà in crescita In costante sviluppo, sempre pronta a cogliere le migliori opportunità offerte dal mercato, Holidaytravelpass si è presto consolidata anche come tour operator initalia

Dettagli

Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013

Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013 Good Food in Good Fashion Milano Moda Donna Settembre 2013 PREMESSA L Associazione Maestro Martino ha lo scopo di promuovere il territorio lombardo e le sue eccellenze attraverso la Cucina d Autore. L

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Circuito turistico integrato

Circuito turistico integrato ospiti di valore Circuito turistico integrato Terre di Siena Ospiti di Valore Codice di comportamento Art. 1 - Valori delle Terre di Siena Lo sviluppo economico delle Terre di Siena dipende dalla capacità

Dettagli

REPORT MERCATO TURISTICO

REPORT MERCATO TURISTICO REPORT MERCATO TURISTICO Report sulle nuove tendenze del turismo italiano ed estero Focus sul turista enogastronomico 22 luglio 2015 INDICE Trend del turismo estero in Italia.. pag. 3 Trend del turismo

Dettagli

Professionalità, consapevolezza e accoglienza: fattori strategici per lo sviluppo del turismo nel Lazio

Professionalità, consapevolezza e accoglienza: fattori strategici per lo sviluppo del turismo nel Lazio Professionalità, consapevolezza e accoglienza: fattori strategici per lo sviluppo del turismo nel Lazio Realizzato dall EURES Ricerche Economiche e Sociali in collaborazione con ATLAZIO Agenzia Regionale

Dettagli

La domanda tiene, ma la crisi emerge

La domanda tiene, ma la crisi emerge La domanda tiene, ma la crisi emerge Sintesi del II Rapporto sulla Competitività e attrattività del sistema turistico Gardesano Roberta Apa Luciano Pilotti, Alessandra Tedeschi-Toschi Università di Milano

Dettagli

L ascolto del turista

L ascolto del turista IL TURISMO NELLA PROVINCIA DI LECCE Indagine conoscitiva sulle motivazioni della domanda turistica nella Provincia di Lecce 1 Estate 2005 L ascolto del turista La Provincia di Lecce, su proposta dell Assessorato

Dettagli

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa»

EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» EXPO Una vetrina sul mondo Gli strumenti di Intesa Sanpaolo per le imprese: Il portale «Created in Italia» e «Candida la tua impresa» Forlì, 16 gennaio 2015 1 L Esposizione Universale Expo Milano 2015

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Dettato. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL FOGLIO DELL ASCOLTO PROVA N.1 - DETTATO. 2 Ascolto Prova n. 2 Ascolta il testo: è un dialogo tra due ragazzi

Dettagli

FLUSSI MIGRATORI BINOMIO MIGRAZIONE/ACCOGLIENZA. Regione Umbria - Giunta Regionale

FLUSSI MIGRATORI BINOMIO MIGRAZIONE/ACCOGLIENZA. Regione Umbria - Giunta Regionale FLUSSI MIGRATORI BINOMIO MIGRAZIONE/ACCOGLIENZA Regione Umbria - Giunta Regionale 232 milioni i migranti nel mondo, il 3,2% della popolazione del pianeta, di cui 17,9 milioni rifugiati e richiedenti asilo

Dettagli

Progetto Info Point 2006*

Progetto Info Point 2006* Progetto Info Point 2006* Attività di rilevazione Attività di informazione e accoglienza OBIETTIVO Costruire un campione statistico in grado di evidenziare le informazioni riferite al complesso della domanda

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 12 bollettino mensile Dicembre 2009 Gennaio 2010 A cura di Storia

Dettagli

EXPLORAMEDIA NEWSLETTER

EXPLORAMEDIA NEWSLETTER EXPLORAMEDIA NEWSLETTER 15 NOVEMBRE 2014 1 INDICE 1. Perché EXPLORAMEDIA, una Newsletter per il mondo dell'informazione pag. 3 2. Ciak, azione si gira! Al via. Il Contest video che trasforma gli italiani

Dettagli

OBIETTIVI DEL MASTER

OBIETTIVI DEL MASTER L Italia è una delle 5 maggiori destinazioni al mondo per turismo culturale e ambientale. 2 turisti stranieri su 3 considerano la cultura e il cibo come principale motivazione di un viaggio in Italia e

Dettagli

BENVENUTI. 20 marzo 2011 Foligno 50 a ASSEMBLEA

BENVENUTI. 20 marzo 2011 Foligno 50 a ASSEMBLEA BENVENUTI 20 marzo 2011 Foligno 50 a ASSEMBLEA 50 anni di impegno costante. Nel 2011 attività mirate verso: giovani potenziali donatori di origine non italiana 2010 44 Avis Comunali della Provincia di

Dettagli

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2008

ELENCO DEI CONSORZI E DELLE SOCIETA' PARTECIPATE DALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI PER L'ANNO 2008 ARRONE CONSORZIO DEL PARCO FLUVIALE DEL NERA AGRO BIO FOREST CONSORZIO AGRO-FORESTALE MONTI DEL NERA Consorzio 3.000 3,88 ARRONE CONSORZIO DEL PARCO FLUVIALE DEL NERA SIR UMBRIA - CONSORZIO PER IL SISTEMA

Dettagli

STRADA DEL GUSTO NORD SARDEGNA

STRADA DEL GUSTO NORD SARDEGNA DISCIPLINARE DI QUALITÀ DELLA STRADA DEL GUSTO NORD SARDEGNA INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1. TIPOLOGIE DI AZIENDE AMMESSE NELL ITINERARIO...5 2. REQUISITI DI QUALITÀ... 6 2.1. AZIENDE, CONSORZI E COOPERATIVE

Dettagli

INDAGINE SUL CICLOTURISMO IN TRENTINO. - estate 2009 -

INDAGINE SUL CICLOTURISMO IN TRENTINO. - estate 2009 - Osservatorio Provinciale per il Turismo Servizio Turismo - Provincia Autonoma Trento www.turismo.provincia.tn.it/osservatorio/ Ufficio Piste ciclopedonali Servizio Conservazione della natura e valorizzazione

Dettagli

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013

Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Osservatorio Le vacanze degli italiani a Natale 2013 A cura del Centro Studi TCI Dicembre 2013 Per comprendere cosa succederà in queste imminenti festività natalizie, in particolare nel periodo tra metà

Dettagli

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale

Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale Borghi Autentici d Italia Progetto Comunita Ospitale RETE BAI Sardegna Progetto finanziato dalla Regione Autonoma della Sardegna ai sensi dell'art.4 della Legge Regionale n 6 del 15 marzo 2012 (Legge Finanziaria)

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 4 bollettino mensile Aprile 2009 Maggio 2009 A cura di Storia

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi. In quale luogo puoi ascoltare i dialoghi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE

Dettagli

Roma 17 giugno 2014 INNOVAZIONE: CHE COSA CHIEDONO I TURISTI STRANIERI?

Roma 17 giugno 2014 INNOVAZIONE: CHE COSA CHIEDONO I TURISTI STRANIERI? Roma 17 giugno 2014 INNOVAZIONE: CHE COSA CHIEDONO I TURISTI STRANIERI? PRODOTTO ITALIA: I TREND DELLA DOMANDA ESTERA DATI DELL OSSERVATORIO MERCATI ESTERI TTG ITALIA A cura di Paola Tournour-Viron per

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE DELLA LIGURIA RAPPORTO ANNUALE 2011 Focus Provincia di Savona Maggio 2012 A cura di I flussi turistici nelle strutture ricettive Le principali dinamiche e tendenze manifestate

Dettagli

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano

Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un progetto artistico itinerante a cura di Marco Solari Festival degli Alberi RamificAzioni nel territorio italiano Un iniziativa che, tramite

Dettagli

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA

INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA INDAGINE DI CUSTOMER CARE ALLE IMPRESE CERTIFICATE OSPITALITA ITALIANA MARCHIO OSPITALITA ITALIANA Luglio 2014 A cura di Premessa L indagine di seguito presentata svolta dalla Comitel&Partners per conto

Dettagli

Zeppelin, Girolibero e Girolibero Incoming

Zeppelin, Girolibero e Girolibero Incoming Zeppelin, Girolibero e Girolibero Incoming Potenzialità dei viaggi in bicicletta nell esperienza del tour operator vicentino leader del settore in Italia. Relatore: Antonio Fasolato Zeppelin.it, viaggiare

Dettagli

Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI

Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI Osservatorio Touring sul turismo scolastico Principali risultati dell a.s. 2012/2013 A cura del Centro Studi TCI Perché un Osservatorio sul turismo scolastico? L Osservatorio Touring sul turismo scolastico

Dettagli

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare

Comunità Ospitali. gente che ama ospitare Comunità Ospitali gente che ama ospitare Cos'è una Comunità Ospitale? La Comunità Ospitale è un luogo e una destinazione in cui gli ospiti/turisti si sentono Cittadini seppure temporanei identificandosi

Dettagli

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane

Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane RISORSE NATURALI E CULTURALI COME ATTRATTORI QSN 2007-2013 Attrattività e immagine di alcune aree turistiche italiane Roma, 28 settembre 2005 INDAGINI DOXA PER IL MINISTERO ATTIVITA PRODUTTIVE - PON ATAS

Dettagli

PERIODO DI RIFERIMENTO: GENNAIO 2011 OTTOBRE 2014

PERIODO DI RIFERIMENTO: GENNAIO 2011 OTTOBRE 2014 MONITORAGGIO E ANALISI DELLA REPUTAZIONE ONLINE DEI COMUNI DI BARGA, BORGO A MOZZANO, CAPANNORI, FORTE DEI MARMI, LUCCA, PIETRASANTA E VIAREGGIO E DELLE AREE DELLA GARFAGNANA, LUCCHESIA, MEDIAVALLE E VERSILIA.

Dettagli

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI

in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI in collaborazione con OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO BOLLETTINO MENSILE INDAGINE QUANTITATIVA SUI COMPORTAMENTI TURISTICI DEGLI ITALIANI 5 bollettino mensile Maggio 2009 Giugno 2009 A cura di Storia

Dettagli

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo

1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo 1 Rapporto dell Osservatorio Nazionale sul Turismo a cura di Flavia Maria Coccia Direzione Operativa Isnart Unioncamere Roma, 14 luglio 2011 www.isnart.it 1 L occupazione delle camere nelle imprese ricettive

Dettagli

Chi siamo: Trame Territoriali è una Società di servizi non profit e una OLTA Tour Operator On Line

Chi siamo: Trame Territoriali è una Società di servizi non profit e una OLTA Tour Operator On Line TRAME TERRITORIALI Chi siamo: Trame Territoriali è una Società di servizi non profit e una OLTA Tour Operator On Line Cosa facciamo: Trame valorizza il territorio attraverso l identificazione, la selezione,

Dettagli

Tendenze nel mercato del lavoro e nella formazione nel settore turismo toscano.

Tendenze nel mercato del lavoro e nella formazione nel settore turismo toscano. Osservatorio del Turismo 2014: il lavoro degli enti bilaterali Tendenze nel mercato del lavoro e nella formazione nel settore turismo toscano. EBTT ed EBIT Presentazione a cura di Giampiero Poggiali Firenze,

Dettagli

I PROGETTI INTERREGIONALI IN AMBITO TURISTICO

I PROGETTI INTERREGIONALI IN AMBITO TURISTICO I PROGETTI INTERREGIONALI IN AMBITO TURISTICO I Progetti interregionali dell Assessorato al Turismo Nell ottica di valorizzazione e di una maggiore fruibilità di siti e beni a carattere storicoartistico,

Dettagli

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018

PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 PROPOSTA DI PROGRAMMA QUADRIENNIO 2014-2018 Il comitato di condotta ha individuato gli obiettivi principali da raggiungere nei prossimi quattro anni in relazione alle indicazioni dei programmi portati

Dettagli

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO

LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO OSSERVATORIO NAZIONALE DEL TURISMO LE PERFORMANCE DI VENDITA DELLE IMPRESE DEL RICETTIVO Gennaio 2014 A cura di Storia del documento Copyright: IS.NA.R.T. Scpa Versione: 1.0 Quadro dell opera: Termine

Dettagli

Indagine sulla domanda turistica nella Provincia di Viterbo. Anno 2004

Indagine sulla domanda turistica nella Provincia di Viterbo. Anno 2004 Provincia di Viterbo Indagine sulla domanda turistica nella Provincia di Viterbo Anno 2004 Sintesi dell indagine INDAGINE SULLA DOMANDA TURISTICA NELLA PROVINCIA DI VITERBO ANNO 2004 A cura dell A.NA.STAT.

Dettagli

Turismo Lento. Cosa è e quali opportunità offre ai territori? Filippo Lenzerini - Punto 3 s.r.l.

Turismo Lento. Cosa è e quali opportunità offre ai territori? Filippo Lenzerini - Punto 3 s.r.l. Turismo Lento Cosa è e quali opportunità offre ai territori? - Punto 3 s.r.l. 1 1999 Laurea in Scienze Geologiche all Università di Ferrara 2000 Master in Gestione Integrata dell ambiente presso lo IUSS

Dettagli

Osservatorio Turistico della Regione Liguria

Osservatorio Turistico della Regione Liguria Osservatorio Turistico della Regione ITALIANA ATTUALE E POTENZIALE Le vacanze dei liguri - Agosto 2010 A cura di Sommario Premessa... 3 Le vacanze dei residenti in... 4 Nota metodologica... 13 Periodo

Dettagli

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A.

CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. CULTURA DEL CIBO E DEL VINO PER LA VALORIZZAZIONE E LA PROMOZIONE DELLE RISORSE ENOGASTRONOMICHE LIVELLO I - EDIZIONE X A.A. 2015-2016 Presentazione Il percorso formativo è strutturato, attraverso un approccio

Dettagli

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA

Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA Cibo, libri e... FIERA DI GENOVA 21, 22, 23 Giugno 2013 FIERA DEL LIBRO E DEL TURISMO ENOGASTRONOMICO L editoria enogastronomica da alcuni anni registra una crescita notevole. I media hanno dato e continuano

Dettagli

4 a Parte: Indagine agli intermediari e ai tour operator italiani e stranieri

4 a Parte: Indagine agli intermediari e ai tour operator italiani e stranieri 2007 -Indagine sul settore AGRITURISMO in provincia di FIRENZE 4 a Parte: Indagine agli intermediari e ai tour operator italiani e stranieri Fino a qualche anno fa, molte aziende agrituristiche non avevano

Dettagli

Bambini di roma. Cosa fare con i bambini a Roma www.bambinidiroma.com

Bambini di roma. Cosa fare con i bambini a Roma www.bambinidiroma.com Bambini di roma Cosa fare con i bambini a Roma CHI SONO Avevo un lavoro molto bello e ricco di prospettive, un marito, una tata, una macchina aziendale, due mostrini che non vedevo quasi mai Un giorno,

Dettagli

Evoluzione dell andamento turistico in Provincia di Treviso

Evoluzione dell andamento turistico in Provincia di Treviso Elaborazioni dai dati ufficiali 2009-2010 Evoluzione dell andamento turistico in Provincia di Treviso - Osservatorio Turistico Provinciale - I flussi turistici nei primi mesi del 2010 ARRIVI Valori Assoluti

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ambito Territoriale per la provincia di Perugia

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria Ambito Territoriale per la provincia di Perugia MIUR.AOODRUM.REGISTRO UFFICIALE(U).0017088.09-12-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ai Dirigenti Scolastici dei circoli ed istituti Comprensivi della provincia loro Sedi Ai

Dettagli

Il ritorno economico dell Investimento Culturale

Il ritorno economico dell Investimento Culturale Seminario RIGENERAZIONE ARTISTICA E PARTECIPAZIONE SOCIALE NELLO SPAZIO PUBBLICO Il ritorno economico dell Investimento Culturale Torino, 13 ottobre 2015 - Palazzo Civico 1. L economia della reputazione

Dettagli

Viaggio senza barriere per tutti

Viaggio senza barriere per tutti Viaggio senza barriere per tutti Home Chi siamo Catalogo e offerte Forum Informazioni utili Viaggi su misura Contattaci Dicono di noi La nostra Agenzia Viaggi si dedica all organizzazione di pacchetti

Dettagli

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica)

L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) L estate 2007 nelle isole del golfo Indagine di valutazione dei flussi turistici (Nota Metodologica) (novembre 2007) (codice prodotto OSPN04-R02-D02) Osservatorio Del Turismo della Regione Campania Via

Dettagli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli

La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato. Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli La conservazione dei Beni Culturali tra pubblico e privato Andrea Orlandi, Francesca Ceccacci, Francesca Menichelli Perugia, 22 marzo 2013 Gli anni Settanta: gli antefatti La nascita della Regione si intreccia

Dettagli

Gianpiero Perri: La bella stagione della Basilicata turistica

Gianpiero Perri: La bella stagione della Basilicata turistica Potenza, 10 febbraio 2015 Agli organi di informazione Gianpiero Perri: La bella stagione della Basilicata turistica L andamento turistico dell anno appena trascorso, benchè fortemente segnato dalla gravità

Dettagli

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO SEDE CENTRALE. A cura dell Ufficio Studi, Programmazione e Marketing

ENIT - AGENZIA NAZIONALE DEL TURISMO SEDE CENTRALE. A cura dell Ufficio Studi, Programmazione e Marketing L Italia nel contesto internazionale A cura dell Ufficio Studi, Programmazione e Marketing I primi dati provvisori dell Organizzazione Mondiale del Turismo relativi all anno 2006 confermano il trend positivo

Dettagli

STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST

STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST Città di Noto STORYTELLING RACCONTA IL SUD EST Azione di promozione e di marketing internazionale del Distretto del Sud Est per l incremento e la destagionalizzazione dei flussi turistici Noto, 27 novembre

Dettagli

Il 2009 e l anno che verrà. Compiti, attività, progetti

Il 2009 e l anno che verrà. Compiti, attività, progetti 2 CONFERENZA REGIONALE DEL TURISMO Lazio. In viaggio dal mondo Internazionalizzazione e turismo tra stili, miti e mete Roma, 28-29 gennaio 2010 Il 2009 e l anno che verrà. Compiti, attività, progetti Federica

Dettagli

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA

L IMMAGINE DEL MEZZOGIORNO D ITALIA Presso la Business Community e presso la popolazione di Brasile Ricerca di mercato condotta da: GPF&A e Ispo Ltd Per conto di: Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento per le Politiche di Sviluppo

Dettagli

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE Regione Umbria

OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE Regione Umbria OSSERVATORIO TURISTICO REGIONALE Regione Umbria ANDAMENTO CONGIUNTURALE DEL TURISMO IN UMBRIA Aprile 2007 4 report a cura di SOMMARIO Premessa...3 1. L ANDAMENTO CONGIUNTURALE DEL TURISMO IN UMBRIA...4

Dettagli

Riviera dei Sogni Travels Il tour operator sulla Liguria e non solo...

Riviera dei Sogni Travels Il tour operator sulla Liguria e non solo... Riviera dei Sogni Travels Il tour operator sulla Liguria e non solo... Gruppi Individuali DMC & business travel Promozione turistica L azienda: Il tour operator per la Liguria con una marcia in più Specialisti

Dettagli

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio

I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA. LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio I PIANI DI VALORIZZAZIONE IN PIEMONTE GABRIELLA BOVONE, SARA MELA LaST - Laboratorio Sviluppo e Territorio Indice 1. Il Bando Regionale sui PdV 2. Il territorio 3. Il partenariato 4. Le risorse dei PdV

Dettagli

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020

OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 POAT PROGETTO OPERATIVO DI ASSISTENZA TECNICA ALLE REGIONI DELL OBIETTIVO CONVERGENZA OPPORTUNITA DI FINANZIAMENTO 2014-2020 Castellammare del Golfo, 05 giugno 2015 COSME COSME è il Programma per la competitività

Dettagli

DANIELA BUGLIONE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

DANIELA BUGLIONE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA DANIELA BUGLIONE INFORMAZIONI PERSONALI Nome BUGLIONE, Daniela Indirizzo 36, Via M. Bonciario, 06123, Perugia, Italia Telefono (+39) 346.0427064 E-mail buglionedaniela@gmail.com Nazionalità Italiana Luogo

Dettagli